Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I papponi del vitalizio

  • 33

New Twitter Gallery



Bertinotti, Pomicino, Scalfari. Ecco i papponi del vitalizio.

"Grazie a pochi anni da deputato Scalfari prende ogni mese un assegno lordo di 2.162,52 euro. “Non è un granché, e Scalfari – scrive Bechis - manco se ne accorgerà: le sue finanze dipendono sicuramente da altro. Però tutti insieme quegli assegnini- il famoso vitalizio degli ex onorevoli- hanno fatto negli anni un assegnone, superiore ai 908mila euro”. Una cifra ben superiore di quella che “la Camera stessa gli aveva messo da parte durante quella legislatura che fu pure sciolta anticipatamente”. “Fra quello che allora fu versato e quello negli anni incassato – spiega Bechis - c'è una differenza da 847mila euro, che mettono Scalfari ai primi posti della classifica dei re del vitalizio. Anche merito della sua buona salute e della evidente longevità”.
Altri nomi illustri sono quelli di Paolo Cirino Pomicino che è rientrato in Parlamento anche nella Seconda Repubblica e per il quale “fra il vitalizio preso fino al 30 aprile scorso e i contributi versati (che per lui non sono pochi) c’è comunque una differenza di 775 mila euro a suo favore. Dovuta all'assegno che è più del doppio di quello di Scalfari: 5.231,07 euro lordi al mese”. Pure l’ex campione del Milan Gianni Rivera gode di un vitalizio che supera i cinque mila euro che, considerati i contributi versati, “gli ha datoun vantaggio di 547mila euro”. L’ex ministro Giuseppe Guarino, invece, che ci ha guadagnato 496mila euro, mentre Sandra Bonsanti, ex giornalista di Repubblica, ha uno spread a suo favore di 411mila euro di spread. Per Vittorio Dotti, avvocato ed capogruppo di Forza Italia nel ’94, c’è un guadagno pari a 310mila euro. Tra gli altri nomi illustri anche Chiara Ingrao, l’avvocato Carlo Taormina, Fausto Bertinotti e Sergio Chiamparino che, secondo i calcoli di Bechis, hanno “un dividendo da vitalizio che supera i 100 mila euro e arriva fino a 200 mila”."Patty Ghera

18 Mag 2015, 11:41 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 33


Tags: Bechis, Bertinotti, Cirino Pomicino, privilegi, Scalfari, vitalizio

Commenti

 

Mi sento scoppiare! Quando vedo le facce di bronzo di bertinotti, scalfari e pomicino. Hanno esagerato! Fino a quando durera' (zezzenela e' il seno materno colmo di latte) . Basta! p.s. pomicino e' anche padre padrone della tangenziale di napoli che aumenta ad ogni pie' sospinto. Forse e' l'unica tangenziale che si paga il pedaggio. Ho scritto in minuscolo i nomi di questi loschi figuri perche' non meritano il maiuscolo. Uommenicchie! W IL M5S.

SALVATORE CONTE 19.05.15 22:50| 
 |
Rispondi al commento

La prossima volta che andremo a votare ricordatevi. Della vostra presente,prossima, forse futura, pensione.

Elio Maffeis 19.05.15 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Esiste solo un commento tranne i 5stelle sono tutti uguali soprattutto i sindacalisti e quelli che vogliono fare falsamente il bene degli Italiani. Indecenti forza 5stelle.

Oliviero Soffritti 19.05.15 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Quanti parassiti mantenuti dalla politica! Ma soprattutto quanti "compagni". Ci hanno sempre fatto credere che erano dalla parte della classe operaia, pensionati, indigenti invece eccoli li: tutti insieme ai loro finti nemici con cui hanno sempre fatto finta opposizione salvo poi spartirsi il bottino dei vari finanziamenti pubblici, vitalizi e regalie varie. Hanno pure il coraggio di dire che è tutto a norma di legge! Certo, quella legge che LORO stessi si sono votati, tutti insieme: destra sinistra e democristiani. Vorrei vederli mendicare ai lati delle strade quelle merde. Che siano maledetti!

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 19.05.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo il compagno FAUSTO BERTINOTTI, che fine hanno fatto le belle parole a difesa dei lavoratori, sull'equità, etc? Poi l'altro bravo chiacchierone di MARIO CAPANNA si è conformato al magna magna generale affermando che le sue entrate sono diritti acquisiti. Io sono certamente un ignorante ma a mio modo capisco una semplice cosa: se una persona ha un diritto lo deve avere solo se a suo tempo ha fatto il proprio dovere, a quanto ne so, i vitalizi non sono dovuti ai contributi versati, quindi si tratta soltanto di iniqua spartizione della torta sia da destra che da sinistra, ai pensionati con la pensione minima, spesso dopo oltre 40 anni di contributi, vanno solo le briciole o credo nemmeno quelle. Ciò mi ricorda la parabola del ricco epulone ma questi mostri politici non solo sono epuloni sono anche cafoni. Purtroppo in democrazia è il popolo che sceglie, quindi finchè in Italia ci sono milioni di "servi volontari" immersi nell'accidia più densa, non ne usciremo facilmente.

Stefano 19.05.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Non chiedo tanto: una sola legislatura a 5 stelle...
secondo me basterebbe per spazzare via queste aberrazioni

stefano paperini, Piove di Sacco Commentatore certificato 19.05.15 10:53| 
 |
Rispondi al commento

I vitalizi ai politici sono una vergogna, ci sono milioni di padri di famiglia che non trovano lavoro e loro prendono pure questi soldi, VERGOGNOSO

FANCULO STATO DI MERDA

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 19.05.15 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Bla Bla Bla i soliti discorsi e come il solito tutto resta uguale , tanto il vitalizio LORO se lo godono e continueranno a goderselo, comunque W M 5 S SEMPRE!!!!!!

Carlo A., forli' Commentatore certificato 19.05.15 06:53| 
 |
Rispondi al commento

SONO QUESTI GLI EROI ITALIANI??

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 03:49| 
 |
Rispondi al commento

Queste persone che percepiscono questi vitalizi non lo sanno che quei soldi mancano per le persone che non hanno reddito ? Ma come fanno a non vergognarsi?

carlo pisano 18.05.15 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Se se ne parla solo per un giorno se ne dimenticano tutti,invece dobbiamo farli vergognare ogni giorno

marco carracillo 18.05.15 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Patty,
chiunque tu sia , se ben ricordo sei il "fan" della Fornero....... :)

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 18.05.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che il beccaio fiorentino si sta facendo pagare i contributi della sua pensione di dirigente fasullo da noi oltre a quelli da presidente del consiglio. E proprio un furetto di bassa lega, un ulteriore regalo degli incapaci del PD.
Forza Beppe

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.05.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento

sempre i soliti discorsi....su argomenti notoriamente risaputi...poi ci sono solo loro..? non penso...ci sono anche i consiglieri regionali...e coda...!
L'italia è un paese alla "rovescia" fallito..stop..
senza alternativa...a meno che...?
Molte persone nel movimento sono adulte e vaccinate..e quindi sanno che è impensabile continuare a vivere ancora per altri 5 anni o forse 6 o 10, in questa situazione...sono troppi per una vita di una persona...e ne abbiamo una sola...non due..!quindi c'è solo una strada da perseguire...e cioè agire in modo democratico e civile e con strumenti quali uno "sciopero generale ad oltranza"..ma prima bisogna uscire dall'euro e dall'europa..!tutto il resto son chiacchere al vento...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 18.05.15 18:19| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno che prende più di 3.000 euro lordi per aver - lavorato - (in Parlamento, s'intende) per un solo giorno, per una settimana o per un solo mese...leggetevi - Sanguisughe - di Mario Giordano e fatevi un po' di...maldifegato.....

giorgio l., verona Commentatore certificato 18.05.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento

bisogna costruire più carceri per metterli tutti dentro.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 18.05.15 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la mia ignoranza, ma se questi sono tutti diritti acquisiti! Gli esodati con 35 e più anni di contributi non avevano acquisito niente?

gianluca f. Commentatore certificato 18.05.15 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mamma ke magnaccioni,ww il compagno marcos alla faccia dei coglioni di tanti italiani

sebastiano campanella 18.05.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento

He he...
Tutto un PAPPA TI CHE MAGNO ANCA MI...
Ora capisco il perchè della loro alleanza....
Contro il MOVIMENTO 5 STELLE.

giampiero s., hallbergmoos Commentatore certificato 18.05.15 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HE HE.

giampiero sanna 18.05.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

quanto mi piacerebbe rigiocare alla guerra co sta gente

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.05.15 14:40| 
 |
Rispondi al commento

'CCI LORO !!!!!!!!!

Valerio Milani 18.05.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento

ABOGLIRGLI IL VITALIZIO

alvise fossa 18.05.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

E Rodotà Rodotà ......si dice nulla? ?

raimondodussin@gmail.com 18.05.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

A LI MORTACCI .....VOSTRI.

PASQUALE BORRIELLO 18.05.15 13:17| 
 |
Rispondi al commento

ci sono l'ex Rifondazione Comunista che fece cadere il governo Prodi e quello che ricavò dalla vendita del suo giornale decine di miliardi di Lire prende un vitalizio?

Grandi e lungimiranti statisti per gli affari loro non sbagliano mai un colpo!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 18.05.15 13:12| 
 |
Rispondi al commento

LORO son contrari al redd.di cittad. ma in compenso sono a favore dei dei LORO FURTI LEGALIZZATI..

Incasnero 18.05.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Togliergli il vitalizio trasformarlo in contributivo farsi restituire il mal tolto dovrebbe essere automatico come fa l'imps quando erroneamente paga più del dovuto.

Walter zanetti 18.05.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe ora di fare qualcosa io dopo 38 anni di lavoro e la pensione di invalidita civile (75per cento) prendo 1000 euro al mese e uno schifo

enrico malabarba 18.05.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Dalla relazione dell'Istituto Superiore di sanità , che ha risposto alle richieste dell'Avvocatura dello Stato sul sito Montedison - Solvay di Bussi Officine in ValPescara

Si rivelano gravissime irregolarità e responsabilità sia della POLITICA che degli Enti territoriali

«L'acqua contaminata è stata distribuita in un vasto territorio e a circa 700 mila persone senza controllo e persino a ospedali e scuole». È il duro passaggio della relazione dell'Istituto Superiore di sanità che ha analizzato per l'Avvocatura dello Stato le acque contaminate dalla mega discarica di veleni tossici nel pescarese.

«La mancanza di qualsiasi informazione relativa alla contaminazione delle acque con una molteplicità di sostanze pericolose e tossiche, solo una parte delle quali potrà essere tardivamente e discontinuamente oggetto di rilevazione nelle acque, ha pregiudicato la possibilità di effettuare nel tempo trattamenti adeguati alla rimozione delle stesse sostanze dalle acque». Così si legge nella relazione di 70 pagine che i consulenti tecnici dell'Avvocatura dello Stato Pietro Comba, Ivano Iavarone, Mirko Baghino e Enrico Veschetti hanno stilato sulla vicenda della mega discarica di veleni industriali di Bussi e sulla contaminazione delle falde acquifere della Val Pescara.

«Del significativo rischio in essere non è stata data comunicazione ai consumatori che pertanto non sono stati in condizioni di conoscere la situazione ed effettuare scelte consapevoli», si legge tra le conclusioni. Ci sono quindi «incontrovertibili elementi oggettivi coerenti e convergenti nel configurare un pericolo significativo e continuato per la salute della popolazione esposta agli inquinanti attraverso il consumo e l'utilizzo delle acque», chiude l'Istituto Superiore della Sanità.

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.05.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

figli di puttana e ladri

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.05.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori