Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Pd contro il #RedditoDiCittadinanza

  • 27

New Twitter Gallery



"Il Pd vota no alla calendarizzazione in aula dal 16 giugno del disegno di legge sul reddito di cittadinanza. Non è passata nemmeno una settimana dalla marcia di 20 chilometri di cinquantamila cittadini per richiedere il diritto alla dignità per tutti , che il PD dimostra per l'ennesima volta di non voler affrontare seriamente, cioè nelle aule parlamentari attraverso un serio dibattito, questo tema importantissimo.
Come non abbiamo mollato nell'affrontare i 20 chilometri della marcia Perugia-Assisi, non ci fermeremo di certo di fronte all'ennesimo diniego del governo. Sul reddito di cittadinanza saremo come la goccia che scava la roccia.
Insisteremo fino a che non riusciremo a ridare dignità a tutti con l'approvazione di una legge" M5S Parlamento

14 Mag 2015, 18:33 | Scrivi | Commenti (27) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 27


Tags: M5S, marcia Perugia Assisi, pd, reddito di cittadinanza

Commenti

 

In riferimento al modulo per avere perte della pensione tolta e con sentenza della consulta abbiamo presentato il documento all'I.N.P.S. di Este provincia di Padova avendo come risposta che non lo accettavano perchè mancavano a loro comunicazione sul da farsi.Siamo sempre presi per i fondelli,e mi dispiace.
Saluti

Vander Zattin 22.05.15 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Il PD ha un solo desiderio: superare la crisi in modo statistico, affermando che ci ha salvati, facendo finta di non vedere le carcasse ed ingannando le persone. Il suo moto é: lavoro a quasi tutti ed a basso costo imprenditoriale, scaricando il sociale per mancanza di fondi. Sta procedendo sulla strada di: tutti poveri o tutti ricchi, nessuna via di mezzo.

f.d. 15.05.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/pages/CyndiBops-realm/322782074429030?sk=info&tab=page_info§ion=email&view

Ciao Beppe, grazie intanto di quello che fai per noi tutti, sei una persona buona ed onesta. Se vuoi, o chiunque legga questo messaggio, potete leggere un saggio che ho scritto alcuni anni fa, dove c'è scritto come secondo me dovrebbe funzionare la società e tutto il mondo. Ci sono alcune parti illogiche perché in realtà l'ho scritta in un momento di intensa emotività ed era anche a scopo personale. Tante persone soffrono per questa crudele organizzazione sociale, ingiusta e fondata soltanto sul successo e sul denaro, spero che nonostante abbia i tratti suddetti di personali excursus chi legge possa riflettere se una società simile a quella che esiste nel mio cuore e nella mia testa possa un giorno anche essere messa in pratica nonostante l'egoismo e l'indifferenza della maggior parte delle persone. Grazie!

Maurizio Manca 15.05.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

CERTO A CHE QUELLI DEL PD NON FREGA NIENTE DEL REDDITO DI CITTADINANZA,MARCO TRAVAGLIO HA VERAMENTE RAGIONE,SI PROCLAMANO DIFENSORI DELLA LIBERTA E POI VOTANO SOLO CERTE "PORCATE"

alvise fossa 15.05.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Se chiacchieriamo solo e non facciamo i fatti e tutto inutile i soldi per aiutare chi ne ha bisogno si trovano basta che incminciano a dimmezzarsi loro i stipendi e vitalizi o pensioni deputati senatori consiglieri comunali provinciali regionali e chi ne ha piu ne metta petche non fanno niente dalla mattina alla sera adesso basta facciamo qualcosail pd fa schifoĺ

rago nunzio 15.05.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

IL REDDITO DI CITTADINANZA DEVE ANDARE SOLO AI CITTADINI ITALIANI RESIDENTI IN ITALIA!!!!!!!!!
NON VA DATO AGLI STRANIERI ALTRIMENTI VERRANNO ALTRI MILIONI DI CLANDESTINI.
LA LEGGE VA CAMBIATA.
I BENEFICIARI DEVONO ESSERE SOLO ITALIANI.
ALTRIMENTI ARRIVERANNO MILIONI DI CLANDESTINI E MANDERANNO TUTTO IN MALORA.

Mario 15.05.15 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Alle ultime elezioni ho votato per il m5stelle.
mi auguro di cuore che si dia finalmente una scossa a questo governo (vergognoso) e a tutti gli Italiani onesti forza M5☆☆☆☆☆
CIAO

Mario Oldazzi 15.05.15 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza? Meglio stare a casa a grattarsi piuttosto che lavorare. non è meglio aumentare le pensioni minime da fame????

sandro delm 15.05.15 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che sia semplicemente un problema di legittimazione: NON E' UNA LORO PROPOSTA!
E' UN PARTITO PRESUNTUOSO, ARROGANTE E, QUEL CHE E' PEGGIO, AUTORITARIO E IMPOSITIVO! NON LASCIA SPAZIO ALLA DEMOCRAZIA.
Già cominciano a parlare di reddito minimo... vedrete che la tireranno fuori loro la legge, come fossero loro i "partorienti". Peccato che faranno sicuramente qualche "personalizzazione ad personam" e che quindi sarà la solita...PORCATA!

Pino Palumbo, Torino Commentatore certificato 15.05.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma siete matti? Con il reddito di cittadinanza chi accetterà mai i lavori da 400 euro al mese degli amici delle coop rosse?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 15.05.15 08:40| 
 |
Rispondi al commento

non la faranno passare mai e pio mai. Anzi se si vedranno costretti a mollare, il " Reddito di cittadinanza" lo riproporranno loro, un po camuffato a firma PD. ha ha ha ha quanto sono vili.. Però non fa niente il merito sarà ugualmente del M5S, per aver premuto su questo punto. la gente infondo non è proprio scema.. Vinciamo ugualmente...

Un sputo virtuale a tutti i politici corrotti!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.05.15 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Pd farà il botto, entro 2 anni il governo cade

#M.5. S., Italia Commentatore certificato 14.05.15 22:55| 
 |
Rispondi al commento

dato che i nostri impiegati parlamentari non vogliono approvare il reddito di cittadinanza a nome del movimento proporrei per primo il licenziamento almeno del 70% di questi parassiti,secondo per il restante 30% dato la carestia che il popolo italiano sta patendo proporrei stipendi che non superino i 5.000 € ( e basta e avanza),vediamo se il popolo sarebbe libero di approvarlo dato che paghiamo noi questi parassiti sarebbero ancora li .a dimenticavo abolirei tutte queste pensioni d'oro e premi, sempre in nome del povero italino scemo

ignazio pernice 14.05.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Figuriamoci se permettono al M5S di fare una cosa buona per la gente: piuttosto di farci fare bella figura manderebbero l'economia a puttane.
Ma come si fa a permettere che questi spudorati politicanti corrotti e incapaci governino il Paese a colpi di spaventose bugie ? A casa, alla svelta se no non ne usciamo più.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.05.15 22:12| 
 |
Rispondi al commento

E poi il partito del NO è il Movimento.....

Emanuele S. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.05.15 21:28| 
 |
Rispondi al commento

si pero' in tv devono sputtanarli alla grande basta essere bravi anche in tv, non dico parolacce, ma dico data e ora del coto e porterei in tv, la carta della votazione di ogni parlamentare e farei vedere in telecamera, e poi chi dira' l'incontrario che non e' vero??? dai ancora piu coglioni ci vuole dai su ragazzi

paolo terzi (paolo3), bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.05.15 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Facciamolo sapere in tutte le trasmissioni in cui si parteciperá. Sputt...moli una volta x tutte

ang d. Commentatore certificato 14.05.15 20:30| 
 |
Rispondi al commento

ovvio ...è il mov che la propone ..quindi si boccia

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.05.15 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Molti cittadini Italiani si trovano in serie difficoltà economiche, il reddito di cittadinanza è un obbligo per una società civile.
E' necessario venire incontro ai bisogni dei più poveri.

Girolamo Napoli, Catania Commentatore certificato 14.05.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Certamente i governanti con quelle cifre paraboliche che si incassano non pensano minimamente che ci sono cittadini Italiani che hanno dato tutto nella loro vita specialmente in ambito familiare, ma non sono riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro, e non per colpa propria e nemmeno per mancanza di preparazione, si sono trovate le porte chiuse o fallimenti provocati da altri e sono senza reddito, vivono sostenuti da genitori pensionati ed alla loro scomparsa si ritrovano in mezzo alla strada. Certamente, quando in questo ambito succede una tragedia ci si chiede che poteva essere evitata, m

Girolamo Napoli, Catania Commentatore certificato 14.05.15 19:32| 
 |
Rispondi al commento

hanno finito............................

claudio fallanca, sesto san giovanni Commentatore certificato 14.05.15 19:12| 
 |
Rispondi al commento

CI RICORDEREMO IN CABINA...

dino di giorno 14.05.15 18:47| 
 |
Rispondi al commento

È una vergogna !!!

Michele Contartese 14.05.15 18:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori