Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La CEI per il #RedditoDiCittadinanza

  • 32

New Twitter Gallery

ceireddito.jpg

"Il Presidente della CEI, il Cardinale Angelo Bagnasco ha ufficializzato la posizione della Chiesa Cattolica Italiana, sul reddito di cittadinanza, condividendo la necessità di introdurre questa misura. Secondo Bagnasco "In Nord Europa il reddito cittadinanza ha dato risultati positivi". La misura di cui parla il Presidente della CEI si trova già in discussione al Senato e si tratta della nostra proposta sul Reddito di cittadinanza.
Il MoVimento 5 stelle è contrario all’assistenzialismo e lo è anche il Cardinale Bagnasco. Nel nostro disegno di legge il sostegno delle persone in difficoltà è condizionato dal loro reinserimento nel mondo del lavoro. Abbiamo pensato anche a promuovere la formazione e la riqualificazione nonché di prevedere lavori in favore della collettività, per un determinato numero di ore settimanali, compatibilmente con la ricerca attiva di un lavoro. Il Reddito di cittadinanza del M5s è una misura proattiva, collegata direttamente al lavoro che, così come è accaduto in tanti altri Paesi dell’Europa, anche per l’Italia porterà risultati molto positivi. Nessuno ci potrà fermare" M5S Parlamento

VIDEO Reddito di cittadinanza: “Si può fare”. Fico M5S lo spiega in tv

23 Mag 2015, 13:43 | Scrivi | Commenti (32) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 32


Tags: Bagnasco, Beppe Grillo, CEI, M5S, MoVimento 5 Stelle, Nunzia Catalfo, povertà, reddito di cittadinanza

Commenti

 

Per farlo subito ,reddito di cittadinanza a tutti (ricchi e poveri) riconvertendo il 25% della spesa pubblica in reddito di cittadinanza(diverso dal redditto minimo).Inoltre proporre una manovra "Arrotonda con ore lavoro per il BENE COMUNE degli Italiani" Questa rivoluzionaria operazione darebbe +dignità+sicurezza+orgoglio+liquidità+ritorno iva+risparmio(cassa integrazione e disoccupazione)-divorzi-suicidi-depressione-furti.Inoltre ogni italiano farebbe molta attenzione a non perdere questo diritto riservato a tutti i cittadini civili che mantengano questo titolo partendo dallo stesso giorno che il reddito verrà istituito.Poi viene il meglio i malfattori non potranno lucrare su questa enorme spesa pubblica perchè deve essere data senza alcun filtro(banche finanziarie sindacati etc etc.Potrei continuare ma va bene così.

salvatore algeri, enna Commentatore certificato 24.05.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno è più ateo di un credente-cristiano per cui ciò che di materiale genera l'uomo, vale più di ciò che di comunicativo, intellettuale, spirituale, etico-amoroso, moral-amoroso, seduttivo, giocoso, positivo, negativo-critico, artistico, hobbystico, generano gli uomini.
SOPRATTUTTO PER QUESTO, E' UN BENE COMUNE E UN DIRITTO INDIVDUALE E SOCIALE, IL REDDITO DI CITTADINANZA, CHE SI SIA O NO POLITICAMENTE IN 'AREA CREDENTE'

Fabrizio Casapietra 24.05.15 16:55| 
 |
Rispondi al commento

ma ce ce frega di quello che dice il cardinale sul reddito di cittadinanza...... fanno tutti i fenomeni con i soldi e i sacrifici degli altri.... iniziate a revocare l'8x1000 alla chiesa e redistribuire tutto quel popò di soldi a chi ne ha bisogno, alla scuola e alla sanitá.... basta regalare soldi ad uno stato estero solo per fare i propri sporchi interessi e per mantenere persone che si mascherano solo per nascordere i loro problemi personali....

paolo pelucchini 24.05.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento

La Curia deve essere debellata .
Parlano i membri di uno stato estero ( Vaticano) che mangia milardi di euro all'anno alla faccia della massa.
Fanno finta beneficienza ( assai poca) con i nostri soldi NON CERTO CON I LORO.
Dare soldi esentasse e'pericoloso NULLA e'controllabile nulla.
IL VATICANO e'uno degli Stati con la maggior riserva di oro sul pianeta terra, e vengono a pontificare esponendo giudizi positivi o negativi su se sia bene o no il reddito di cittadinanza ?!
Confisca di tutti i beni della Curia. in Italia e nel mondo confisca sanzioni per la banca IOR banca off shore di cui nessuno vuole conoscere o puo conoscere i traffici, zero 8 x 1000 , zero Onlus , cooperative finto sociali che lucrano con 50 € al giorno sugli immigrati.
La Chiesa potrà esprimere i suoi personali giudizi , SOLO QUANDO SARÀ POVERA e aiuterà il prossimo GRATIS, fino ad allora per me sono peggio degli evasori anche se illegittimamente legalizzati COME LE BANCHE E I BANCHIERI tutti insieme appassionatamente .

Rachele 24.05.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

LA CHIESA DOVREBBE PENSARE UN PO' PIU' AI POVERII INVECE DI SORRIDERE AI POVERI E FARE L'OCCHIOLINO AI GRANDI CAPITALISTI CON CUI FA AFFARI. Chi gode delle loro strutture, dei loro favori, delle loro simpatie ? I ricchi o i poveri. Con chi preferisce intrattenersi un alto prelato ? Nelle cliniche loro ci sono i ricchi mentre i loro ospedali pagati coi nostri soldi sono stati borseggiati come il san raffaele. Per non parlare degli scandali degli enti religiosi di continuo borseggiati da criminali che hanno potuto entrare grazie a chi ci sta dentro. Nessuna trasparenza in queste strutture che paghiamo noi. Aiuti ai poveri molto pochi. Vediamo che gode dei loro immobili, dei loro posti letto nelle strutture sanitarie e nei loro banchi di scuola.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 24.05.15 10:59| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE AL VATICANO !!!!!!
Sono sempre stati loro contrari, la caritas andrebbe a farsi fottere, e l'otto per mille ????
Questa mossa prevede un "cavallo di ritorno" !!!! occhio alle inculate del clero.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 24.05.15 10:13| 
 |
Rispondi al commento

ah beh se lo dicono i cardinali della CEI allora possiamo farlo, via libera i massoni hanno deciso

alex 24.05.15 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Vi scrivo per raccontare la mia storia : il 12 /05 di questo mese ho mandato una email alla Caritas di Roma (Ufficio Stampa) nella cui chiedevo la possibilità di avere un piccolo aiuto economico in quanto me la sto passando male, ebbene non si sono degnati neanche di rispondermi per cui non credo nelle buone intenzioni della Chiesa nell'aiutare la gente. Grazie e scusate il mio sfogo ma lo potete comprendere.

Pietro scarsella, calcata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.05.15 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Per me la chiesa ha il diritto di esporre tutte le sue idee e commenti sui fatti della vita, ma non mi piace quando sollecita o impedisce direttamente leggi dello stato. Sarei cauto ad avvalorare le mie tesi politiche richiamandomi alla religione. Libera chiesa in libero stato senza interferenze.

Piergiorgio Comai, Vervò Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.05.15 00:02| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, IMPORTANTISSIMO: IL PAPA E' FAVOREVOLE AL SOSTEGNO ALLE PERSONE AL DI SOTTO DELLA SOGLIA DI POVERTA' IN ITALIA

"La proposta di un sostegno non solo economico alle persone al di sotto della soglia di povertà assoluta, che anche in Italia sono aumentate negli ultimi anni, può portare benefici a tutta la società. "

dal discorso del Papa nell'udienza di oggi, vedi http://www.avvenire.it/Papa_FIrancesco/Discorsi/Pagine/udienza-acli.aspx

NOTA BENE: VI CHIEDEREI DI LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE TUTTO IL TESTO, NON SOLO QUANTO SOPRA RIPORTATO, E' UNA MINIERA, QUESTO E' UN GRANDE PAPA, PARLA ESPLICITAMENTE DI SACRIFICI AL DIO DENARO...
"Quello che è cambiato nel mondo globale non sono tanto i problemi, quanto la loro dimensione e la loro urgenza. Inedite sono l’ampiezza e la velocità di riproduzione delle disuguaglianze. Ma questo non possiamo permetterlo! Dobbiamo proporre alternative eque e solidali che siano realmente praticabili. L'estendersi della precarietà, del lavoro nero e del ricatto malavitoso fa sperimentare, soprattutto tra le giovani generazioni, che la mancanza del lavoro toglie dignità, impedisce la pienezza della vita umana e reclama una risposta sollecita e vigorosa. Risposta sollecita e vigorosa contro questo sistema economico mondiale dove al centro non ci sono è l’uomo e la donna: c’è un idolo, il dio-denaro. E’ questo che comanda! E questo dio-denaro distrugge, e provoca la cultura dello scarto: si scartano i bambini, perché non si fanno: si sfruttano o si uccidono prima di nascere; si scartano gli anziani, perché non hanno la cura dignitosa, non hanno le medicine, hanno pensioni miserabili…

E adesso, si scartano i giovani. Pensate, in questa terra tanto generosa, pensate a quel 40%, o un po’ di più, di giovani dai 25 anni in giù che non hanno lavoro: sono materiale di scarto, ma sono anche il sacrificio che questa società, mondana e egoista, offre al dio-denaro, che è al centro del nostro sistema economico mondiale."

Michele Borrielli 23.05.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....signor prete, fa piacere sentire che anche un nemico del popolo è d'accordo su una cosa GIUSTA; stà per caso tentando di fare proseliti???

....LEI POTRÀ PARLARE E SOPRATTUTTO ESSERE CREDIBILE, NON APPENA DIVERRÀ POVERO COME SAN FRANCESCO O COME LA BUONANIMA DI DON GALLO!!! nel mentre: si vergogni.

ivano genovese, poggiomarino (na) Commentatore certificato 23.05.15 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile! È la prima volta che sono daccordo con uno di questi pretacci! Ma pensa te...

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.05.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento

IL REDDITO DI CITTADINANZA ESISTE IN TUTTA EUROPA, ANZI E' UNA DIRETTIVA DELL'UNIONE EUROPEA, MA IL PD SE NE FREGA DEL POPOLO, FANNO SCHIFO.

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 23.05.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma che vada a cagare la CEI e tutti i preti del pianeta! Questi campano sulla miseria (di ogni tipo) da secoli.

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.15 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Mettete mano ai soldi dello IOR per i poveri e i diseredati!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.15 17:14| 
 |
Rispondi al commento

lo stato del Vaticano si pagasse le sue scuole private invece di chiedere soldi allo Stato italiano!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 23.05.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento

...ha cambiato idea ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.15 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Okkio a non farvi intortare come movimento 5 stelle con questi "gesuiti" della Cei ed altre associazioni assai losche (caritas, comunione e linberaziione....) di madre chiesa apostolica romana

giuliana arcidiacono 23.05.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ci mancava che non fosse d'accordo a dare un aiuto ai poveri. Ma perché non propone di diminuire a loro l'8x1000 e destinare una parte al reddito di cittadinanza? Invece già si lamentano perché pare che quelli che destinando 8x1000 alla chiesa diminuiscono.

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.05.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, molto bene.

Elia .. Commentatore certificato 23.05.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Alle persone che mi chiedono se il reddito di cittadinanza sia una sorta di premio per i fannulloni (giuro, me lo dicono spesso) rispondo in 2 fasi:
Per prima cosa fornisco loro l'indirizzo dove possono informarsi seriamente su questa proposta
Secondariamente gli faccio notare che TUTTE le nostre proposte sono dettate dal buonsenso e non da interessi personali, cosa rarissima se non unica nel panorama politico attuale.
Io, come attivista del M5S, non credo di avere la verità in tasca ma sicuramente faccio parte della soluzione e non del problema, cosa che i partiti "storici" non possono certo affermare.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.15 15:15| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE LA CEI A FAVORE DEL REDDITO DI CITTADINANZA,E' UN BEL PASSO AVANTI

alvise fossa 23.05.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento

A pelle,papa Francesco mi pare una gran brava persona.non un lupo travestito da agnello, insomma...Se si spendesse lui verso "colui che ci e' stato imposto e che fa tante chiacchiere e tanti danni"...chissa'....magari ne uscirebbe qualcosa di buono...Speriamo lo faccia!

Illy 23.05.15 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, ma sbaglio o Bagnasco ha voluto dire che il reddito di cittadinanza lo paga la Chiesa offrendosi volontaria a pagare l ' imu per i suoi principeschi immobili??? Le pensioni invece le paga lo stato smettendo la tav, gli F35, i vitalizi scandalosi, i rimborsi elettorali, lotta all' evasione fiscale, tasse ai gestori delle slot machines, ecc ecc . Renzo ti servono altri suggerimenti? Forza e decisione !!!

barlafuss 23.05.15 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è l'ariete per sfondare la classe politica attuale, dateci dentro.

p.s. Mi piace la chiesa quando esterna consigli di economia:
http://www.icostidellachiesa.it

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe è proprio la chiesa ad essere il CANCRO che attanaglia il nostro paese...politici e la legge sono loro complici-servi!...svegliatevi SVEGLIATEVI IL FALSO PROFETA SI FA CHIAMARE SANTITA', E DI QUESTO MONDO SARA' CACCIATO...IL FALSO PROFETA PRIMA DI SCAPPARE L'ITALIA STA FACENDO DEVASTARE!!! ((( NON FATE I COGLIONI VITTIME DELLA LORO MAGIA NERA!!!

Domenico Morelli 23.05.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori