Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La prevenzione ti salva la vita, la disinformazione uccide

  • 92

New Twitter Gallery

stop_disinformazione

Sono incazzato come una bestia. Avete messo sui giornali una notizia vergognosa per coprire la marcia per il Reddito di Cittadinanza. Come se io avessi consigliato alle donne di non farsi la mammografia! Siete veramente incredibili e vergognosi. Giornali come quelli di De Benedetti, uno che è responsabile della salute di migliaia di persone con le sue centrali a carbone a Vado, si permette di pubblicare e il Corriere gli va dietro, i giornali di Confindustria gli vanno dietro, io avrei detto questo? Siete veramente sconci su questa roba! Sconci! Io non ho consigliato nessuna cosa. Io ho solo detto che siamo in un'"epidemia di diagnosi". Leggete un libro "Sovradiagnosi" su Pensieroscientifico.it. C'è tutto, sono dati statistici. Non ho voluto fare il medico di consigliare più o meno. Ho detto che oggi si tende con un'informazione tendenziosa come questa fatta dalle grandi case e dai grandi gruppi farmaceutici a trasformare una persona sana in un malato cronico. Grazie a tutti e spero di non incazzarmi così e di calmarmi perchè io poi in fondo sono un francescano. Vi abbraccio e vi bacio tutti

GUARDA IL VIDEO:

11 Mag 2015, 18:53 | Scrivi | Commenti (92) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 92


Tags: cancro, diagnosi, disinformazione, mammografia, Reddito di cittadinanza, tumore

Commenti

 

Premetto che non sono un economista ,ma se la prevenzione nella diagnosi sanitaria aiuterebbe ad abbassare il costo della spesa sanitaria ,perché non fare un collaudo sanitario ad ogni cittadino ogni due anni (gratuito) come ci obbligano con le auto ?

adelino zannoni 29.07.15 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve, ma perché non segnalate anche la disinformazione (quella dei media sia ben chiaro) sui vaccini che causano tante patologie e risarcimenti milionari da parte dello stato io onestamente sono sconcertato per questo tipo di disinformazione perché colpisce soprattutto gli indifesi (bambini ed anziani) vi allego il link al mio blog, che tra l'altro sono stato aggredito anche verbalmente su questi discorsi...

http://www.dietainformaebenessere.com/?s=vaccini

Luca Natale 14.05.15 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. ..vai avanti così e non ti curar di loro!!!
Vedila così anzichéi arabbibrti pensa che è tutta pubblicità ??? E ti da l'occasione per ,; chiarire!!

Patrzia 13.05.15 22:28| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera a fine trasmissione Ballarò altro ripugnante giornalismo che ha gettato fango su Grillo.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.05.15 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Mia moglie da anni non fa più la mammografia,perchè?due amiche dopo averla fatta con esito negativo,una dopo un mese,l'altra poco più,facendosi la doccia hanno scoperto un problema,dopo questo viene un dubbio,non è che questo strumento provochi il problema? che lo scateni?Da qui non ha più fatto l'esame.La cosa intollerabile che dopo x l'operazione abbiano dovuto aspettare un tempo a mio avviso intollerabile.Sicuramente ci sono interessi ,come nel caso Di Bella e altri. Ciaooo BEPPE

luciano borghi 13.05.15 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Scrivere nel blog rappresenta di certo uno sfogo, ma tutto si perde come poche gocce nel mare. A me, comunque, piacerebbe sentirti rispondere al ministro della Salute che tanto ti critica, cui si è accodato pure il fido premier: - "Cara Beatrice, mi rimproveri che sul cancro e la salute della gente non si scherza, e dovrei cucirmi la bocca! Ma non fosti tu, piuttosto, a dichiarare che lo Stato dovrebbe limitare la sconveniente consuetudine relativa alla prescrizione di esami diagnostici "inutili" da parte dei medici di famiglia, giacchè quantificabili in circa 13 miliardi di euro che si potrebbero risparmiare? Complimenti per l'ipocrisia, l'incoerenza e la faccia tosta. E' evidente che a te stanno più a cuore le casse dello Stato che la salute dei cittadini! N.B.: E' proprio per merito di quel genere di esami diagnostici definiti "inutili" che spesso, per puro caso, si inizia a scoprire di essere malati di cancro...

Massimo Ciabatti, Roma Commentatore certificato 13.05.15 00:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno capito benissimo quelllo che volevi dire ...appunto per questo ti hanno ..attaccato ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.15 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE FAI BENE AD INCAVOLARTI,MA DOBBIAMO UN GIORNO O L'ALTRO LIBERARCI DI QUESTA DISINFORMAZIONE UNA VOLTA E PER SEMPRE,COMUNQUE NON MOLLARE MAI NEANCHE TU

alvise fossa 12.05.15 17:35| 
 |
Rispondi al commento

ma quando Veronesi disse che avrebbe dormito sonni tranquilli con le scorie radioattive in camera da letto nessun giornalista travisò, come mai?

http://archiviostorico.corriere.it/2010/dicembre/01/Veronesi_scorie_nucleari_Nessun_rischio_co_9_101201012.shtml

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.05.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

il mondo del giornalismo planetario dovrebbe venire in Italia all'università della disinformazione per imparare come scientemente si manipolano le notizie trasformandole in false e tendenziose.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.05.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho capito cosa si dovrebbe commentare in questo post.La replica di Grillo o la travisazione voluta delle sue parole da parte dell'ebete fiorentino che non sa più a cosa attaccarsi.Io preferirei commentare altro.Comunque su alcuni temi ancora una volta il movimento non riesce a trovare una posizione precisa.Se Grillo fosse convinto che la prevenzione sia più utile alle casse dell'industria farmaceutica che alle possibili vittime del tumore al seno,a mio parere lo dovrebbe gridare senza paura di essere in campagna elettorale.Di persone che dicono certe"cose" per poi smentirle solo per accapararsi qualche voto ne e' pieno questo paese.Leggendo icommenti nel blog sembra che nessuno abbia capito bene chi ha detto cosa.

corrado lanza, torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.15 15:37| 
 |
Rispondi al commento

ti abbraccio e ti bacio anch'io, grande Beppe (non t'arrabbiare, chi ti vuol bene c'è sempre!!!)

stefania v. Commentatore certificato 12.05.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Laureando al IV anno di scienze politiche a Bologna , dove insegna una donna che ora è vice governatore della regione Emila - Romagna mi ha aggredita telefonicamente dicendomi che il Tuo Leader Signor Beppe Grillo, sconsiglia la mammografia! Io gli ho risposto lasciami stare, per favore ed impara a pensare con la tua testa! Informati prima di aggredirmi per il mio Leader! Studia cosa ha Fatto STALIN nel nome del comunismo prima e dopo non parlare più con me!

alegna d., argenta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.15 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Anche io sono incazzata con i mass media. Ho scritto anche al corriere della sera per il vergognoso utilizzo dell'informazione. E so di cosa sto parlando visto che in famiglia abbiamo avuto diversi casi di cancro alla mammella.

Silvia Andreetti 12.05.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento


Ciao Beppe, in famiglia abbiamo una certa famigliarità con il tumore al seno e per questo gli esami di prevenzione accompagnano me e le donne di famiglia da anni ormai, ed io neanche ho 35 anni..
Viva Dio che esistono certi strumenti e che possano continuare a salvare delle vite! Questa è un mio pensiero e so per certo che lo condividerai.

Ma sono totalmente d'accordo con te! con le tue semplici, chiare e dirette parole, purtroppo sempre travisate, rigirate e cappottate a piacimento di qualcuno.
Sono dalla tua parte al 100% perché hai semplicemente detto la verità e come sempre fa male agli interessi di molti.

Tu sei davvero oltre e credo che non tutti possano capire ..

Ti voglio e ti vogliamo bene.

ElyRep

ELENA REPETTO, AL Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.05.15 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

per loro fare screening di massa è fare prevenzione?!!!! Ipocriti...bugiardi..ma non credo ignoranti...

Fiore C. Commentatore certificato 12.05.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma gli ISTITUTI della querela per diffamazione e calunnia esistono in questo PAese!? Anche oggi il corriere mistifica il contenuto del messaggio di Beppe. "incazzato nero con Veronesi"

Mauro B. 12.05.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, sono dalla tua parte!
Ormai si sa come funziona con i giornalisti: hanno solo la necessità di mettere in cattiva luce il M5S, e lo fanno pubblicando qualsiasi dichiarazione rivoltata come vogliono loro.
Le elezioni sono vicine, ecco perché sono iniziati gli attacchi dell'artiglieria stampata e non!!

Stefano "ballaro" Ballarini, Fano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.05.15 11:29| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe giusto a fare delle precisazioni..altrimenti sembra che la colpa sia di beppe...se i media,tutti, giornali e tv,scrivono tanto per scrivere,per essere i primi a dare una notizia o solo x diffamare ,la colpa non è di beppe(o di chiunque altro) che deve stare attento a misurare le parole..ma la colpa è di quei pseudo giornalisti che riportano il falso..basta ascoltare qualunque telegiornale,danno una notizia ,insinuano dei dubbi,poi aggirano la notizia,poi una deviata e cosi' via..vi ricordate il caso di una bomber? io non so se veramente era o non era colpevole,so che è stato assolto,gli hanno rovinato la vita,la famiglia il lavoro e la dignita' per tutti giornali era il colpevole e questo orientava la opinione pubblica... e di fatti come questo. i tg sono pieni..quasi nessuno controlla le notizie,basta solo poterle dire e venderle,e in piu se guardate le prime pagine dei giornali noterete la diversita' dell'informazione,qualcuno ha scritto che il nostro corteo d'Assisi,eravamo poche migliaia,per la questura circa 20.000..per i nostri oltre 50.000 qualcuno sicuramente sbaglia..nessuno puo o fa nulla,una volta che il messaggio è passato anche una spiccola smentita nella 24° pagina non serve a nulla..pertanto confermo che la colpa e' di chi travisa o devia le frasi dette.e non di chi esprime un pensiero

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 12.05.15 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per quello che hai detto.
Le tue affermazioni hanno fatto così male che come al solito, la peggior classe politica e la disinformazione più fascista si sono sentite toccate ed hanno fatto branco per difendere i loro sporchi interessi e privilegi.
Della salute dei cittadini a questi politici e a questa casta dell'informazione non gliene mai fregato un cazzo altrimenti avrebbero denunciato anzitempo i problemi nelle fabbriche e nel territorio dove ancora oggi si muore di cancro.
La stampa italiana e la classe politica sono il vero cancro in piena metastasi in questo paese.

saverio battaglia 12.05.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

La stampa italiana sortisce lo stesso effetto della merda che finisce nel ventilatore!

john f. 12.05.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite, Beppe esprime un concetto tutto sommato giusto ma poi viene estremizzato e strumentalizzato dai giornalisti e agli italiani arriva un messaggio distorto e negativo.
Che in Italia nella sanità ci sia un mercato di analisi mediche e operazioni superflue è una realtà. Io ho ben presente la situazione perché ho due anziani zii, un po' apprensivi, che si fanno convincere a fare accertamenti inutili fino ad effettuare un intervento assolutamente superfluo che alla fine ha provocato anche dei problemi...ovviamente tutti costi sostenuti in toto o in parte dal sistema sanitario pubblico.

Detto questo però bisogna capire che molti italiani non sono ancora preparati per analizzare ciò che si dice e si affidano in modo superficiale ai titoloni dei giornali e dei telegiornali e come al solito si butta discredito sul M5S.

Caro Beppe, cerchiamo di lanciare messaggi semplici ed ecumenici perché ricorda che questo è il Paese dove per 20 anni hanno votato berluska, una bella fetta dell'elettorato è un pochino superficiale e non ama approfondire tematiche sociali e politiche ma vuole sentirsi dire solo cose positive.

Basti guardare Mr felpa verde, a forza di andare in tv con i suoi elementari slogan populistici di stampo razzista, sta riprendendo gli elettori persi da bossi & c.
Del resto la sua tecnica è chiara, lanciare messaggi in cui la colpa è sempre degli "altri": immigrati, rom, europa ecc..., scopiazzare qualche proposta del M5S, avere qualche amico giornalista che faccia da grancassa ed ecco che hanno creato il nuovo leader del centrodestra.
E'un po' la stessa tecnica che usano nei reality per trasformare una persona insulsa in una specie di star.

Giorgio G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.05.15 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Sciacalli! Sbavano, ringhiano, ma sono senza denti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.05.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ma quando una ministra stupida fa certe affermazioni vuol dire che hanno toccato il fondo.. E per quanto riguarda i giornali dobbiamo togliere le sovvenzioni e i giornalisti ipocriti quando si incontrano per la strada dobbiamo prenderli a schiaffi perché sono degli schifosi lecca deretani della casta.. Grazie Beppe per il tuo impegno..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.05.15 09:56| 
 |
Rispondi al commento

infatti l'informazione è così. Ma non solo; quante volte noi stessi selezioniamo le notizie che ci arrivano, in base alle nostre preferenze ed ai nostri convincimenti, dimenticando o distorcendo le altre notizie. L'obbiettività è una cosa che va imparata da noi stessi, prima che da gli altri.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.15 09:55| 
 |
Rispondi al commento

non date retta ai sondaggi settimanali non sono attendibili, sondano l'umore delle persone che cambia di giorno in giorno, oltre al fatto che le domande rivolte sono strumentali, quindi i sondaggi se pur presentati autorevolmente non hanno nessun valore scientifico ma solo umorale pari al valore di un oroscopo per di più postumo!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.05.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Le proiezioni che danno il M5S in salita evidentemente preoccupano il regime. Qualsiasi cosa venga detta verrà usata contro manipolando il senso delle parole ed il contenuto della dichiarazione. Non credo che conti il contenuto. In ogni caso, se serve, viene riportato il contrario di quello che hai detto. Anche le elezioni regionali hanno un peso non indifferente. Chi combatte slealmente non ha scrupoli di alcun tipo.

francesco 12.05.15 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Era logico che qualche notizia, in vista delle elezioni, denigratoria sul M5S e ancor meglio su Grillo dovevano tirarla fuori e questo per la paura che questo movimento con la sua semplicità possa riuscire a colpire le anime di quelli che riusciranno a liberare gli occhi dalle falsità degli altri partiti PD, FORZA ITALIA ECC........

Claudia D. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.15 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto l'intervista e Grillo ha detto che ci sono troppe diagnosi spesso inutili e che a volte fortunatamente non sempre possono non essere determinanti . Cose che tra l'altro a detto il dott. Veronesi in un articolo apparso sul corriere nel 2006 nello sportello del cancro .http://www.corriere.it/salute/sportello_cancro/articoli/2006/11_Novembre/02/accanimento_diagnostico.shtml

matteo zambotto, paladina Commentatore certificato 12.05.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei sempre il solito disfattista che fa solo terrorismo e che lancia il sasso e poi ritira il braccio.
Ma non ti accorgi che così perdi solo credibilità?

attilio venturi 12.05.15 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e comunque, oltre ad altre decine di articoli su riviste paludate (anche lancet)sul dibattito della mammografia, oggi ho trovato anche questo:
ARRS: Debate rages over Canadian breast screening trial
April 20, 2015 -- TORONTO

"I don't recommend screening mammography, I recommend that women be aware of their breasts and go to a physician who has been trained to detect early signs of breast cancer."

Anthony Miller, director of the The Canadian Breast Screening Study and professor emeritus at the University of Toronto

Luigi P. Commentatore certificato 12.05.15 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe noi sappiamo benissimo che la tua denuncia è reale ma porca puttana non ci vuole certo un genio per capire che i media di regime la faranno diventare un boomerang, ancora ci caschi? Ogni volta che prendiamo consensi tu (permettimi il "tu") puntualmente mandi a puttane tutto, contare fino a dieci no? Lascia fare informazione ai nostri ragazzi che si stanno comportando alla grande.
Con affetto

Daniele F. Commentatore certificato 12.05.15 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe noi sappiamo benissimo di quanto i giornalisti di regime siano sconci. Forse l'unico che ancora casca nei tranelli sei tu. tu sei il nemico numero uno della stampa di regime e qualsiasi cosa tu dica viene prontamente manipolata per screditare non te, ma noi. Noi che ti sosteniamo sempre e ovunque. Capisco la frustrazione di non poter manco parlare che viene fuori questo scempio ma usa la tattica. Siamo in crescita costante in tutti i sondaggi. Frottolo & friends sono alla frutta, il kaimano è allo sbando, la Nuova Camorra Democratica e Vendola contano meno di zero. SC di rigor mortis ormai è decomposto e la Meloni è sulla via. L'unico che potrebbe darci fastidio è mr felpa verde ma quello sa farsi male da solo. Tu abbi l'accortezza, ancora un pochino, di non rilasciare interviste. I nostri ragazzi stanno facendo un gran lavoro e sanno cavarsela da soli. Beppe ci hai portato fin qui, aiutaci a sovvertire questi manigoldi e presto saremo liberi davvero.

Cuono F., Londra Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.05.15 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, riconosco pienamente l'imbroglio mediatico di questi giorni, dove oltre alle scornacchiate dei media ipocriti, assistiamo ad una congiuntura che include, la sentenza della cassazione, che mette in moto il ministro dell'economia, l'unione europea che promette 6 mld di sconto all'Italia, Poletti il grassone che dice che ci vuole un reddito minimo... e così occupano i media cancellando di fatto la marcia per il Reddito di Cittadinanza e gli sforzi del movimento.
E a te viene ancora voglia di incazzarti?
Non hai ancora modificato i tuoi impulsi interni?
Le idee ti associano a san francesco?
Te lo sconsiglio: 1° san francesco era un visionario irreale che privando se stesso ha favorito solo l'insorgere di allucinazioni.
2° questa guerra, e tu sai bene che di guerra si tratta, per aspirare alla vittoria necessita di ispirarsi ad Ulisse, che dopo decenni di inutili assedi trovò con superlativa mente la maniera di battere i Troiani.
Il Movimento necessita di strategia, oggi e domani, i Proci che occupano le istituzioni sono ben organizzati e legati a doppio filo con la Cee.....suvvia, tralascia l'inutile illusione di san Franceso figlio del sogno e porta nelle strategie del Movimento la luce pratica di un Pacifico Generale e degna di fluire nel successo a venire.
Buona giornata a tutti!

indio marino 12.05.15 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Per chi comprende l'inglese un interessante video:
https://www.youtube.com/watch?v=R36-G7aZelc

Fausto Manzoni, Valmadrera Commentatore certificato 12.05.15 02:48| 
 |
Rispondi al commento

ARRS: Debate rages over Canadian breast screening trial
April 20, 2015 -- TORONTO

"I don't recommend screening mammography, I recommend that women be aware of their breasts and go to a physician who has been trained to detect early signs of breast cancer."
--------------------------------------------------------------------------------
Non raccomando lo screening mammografico, Raccomando che le donne siano coscienti del proprio seno e vadano da un medico esperto nel rilevare i primi segni di un cancro al seno.

Anthony Miller, director of the The Canadian Breast Screening Study and professor emeritus at the University of Toronto

Sicuramente un emerito analfabeta che ignora l'imbarazzante mole di statistiche a favore dello screening mammografico e affabulatore di masse a fini politici.

Fausto Manzoni, Valmadrera Commentatore certificato 12.05.15 00:28| 
 |
Rispondi al commento

La massa necessita sempre di un pretesto per giustificare la propria sottomissione al tiranno.... e il tiranno offre continuamente tali pretesti. Il problema è la massa: la codardia e la quiescenza della massa. Alla massa occorre togliere tutte le SCUSE con cui suole adeguarsi alimentando il sistema divenendone complice: senza massa asservita, non esisterebbero tiranni. Snidarla dall'individualismo in cui si è rifugiata per sopravvivere alla propria MESCHINITà sarà opera ardua. L'entusiasmo che sollecita la SPERANZA fondata sulla Verità è la "chiave", la Dignità personale il fine a cui aderire. Ecco perchè il tiranno fomenta la PAURA che genera avversione verso chi si oppone alla sua tirannide mistificando nella menzogna. Suggestione delle paure e inganno delle ILLUSIONI sono le armi più insidiose che utilizza.

Mauro B. 11.05.15 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno volesse fare una indagine seria, alla Report, dovrebbe chiedere al "santone" Veronesi, quando faceva i consulti da privato, come lo pagavano se con fattura o ALL BLACK!
So da conoscenti che sono passati in quegli anni, purtroppo in stadi già avanzati di malattia, di tariffe di 400mila lire per poche decine di minuti, senza fatture!
E poi pontificano, ma guarda caso, fanno sempre parte della casta.

adriano 11.05.15 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non mi spiego comunque nonostante grillo conosca la televisione da 30 anni riescono a manipolare quello che dice,da qui credo ci sia un serio problema di comunicazione oppure grillo non fa attenzione a non farsi manipolare,ma tanto alla fine ormai col tempo mi ci sono abituato.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 11.05.15 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,puoi dire tutte le cose più giuste e più vere,ma in questo momento di consensi positivi per il movimento,bisogna soppesare ogni parola per evitare di dare adito a polemiche e a strascichi che certamente non vengono a nostro favore, visto anche da che parte stanno i mass media!Intensificate,piuttosto,le partecipazioni alle varie trasmissioni televisive ed informate, informate, informate .......su tutto,non abbiate paura di confrontarvi con chi sta riducendo al baratro il nostro paese!
Dovete mettere in essere tutte quelle strategie di comunicazione che vanno oltre al blog;
sono convinta che la gente capirà e vi premierà!Onestà è il nostro motto che ci contraddistingue da tutti gli altri!Forza e coraggio!

alessandra fabbri 11.05.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Faccio presente che i leader nel mondo in fatto di prevenzione www.lifelinescreening.com sono stati cacciati dall'italia in quanto una asl ha detto che la lore presenza toglie prestigio e credibilità alle asl. Non si capisce quindi invece tanta prevenzione per il cancro mentre ictus e infarto non interessano ? (forse perchè gli esami preventivi li fanno altri) . Di seguito l'ultima news inviata da LLS:
1 in 5 people surveyed don’t know their risk for stroke or warning signs. Do you? http://bit.ly/RoCDA1 ps ci dobbiamo informare come i carbonari , andando nei siti stranieri...

marco m., milano Commentatore certificato 11.05.15 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ti incavolare Beppe!!

Fa rabbia, si sa... ma se ti incavoli, poi ti sale la pressione, ti aumentano i bruciori di stomaco, il cuore ne risente, il fegato pure, il pancreas anche... e poi ti tocca fare prevenzione...

Eh!!

Gian A Commentatore certificato 11.05.15 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma che glie lo spieghi a fare mandali AFFANCULO solo quello si meritano.

Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.05.15 22:01| 
 |
Rispondi al commento

andatevi a guardare un bel video su Youtube di Marcello Pamio che parla da competente della fasullità della prevenzione. Ormai la medicina pur di far soldi cura anche i sani dichiarandoli malati. Esempio se un tale aveva un dato, che so, colesterolo a tot numero ed era nella norma, nel 2003 hanno abbassato i parametri per cui il tale dopo il 2003 era "malato" e doveva ricorrere ai farmaci per abbassarlo. Una bella fetta di popolazione da quella data in poi fruttava soldini alle case farmaceutiche. Non esiste la prevenzione, esistono i controlli che è utile farli quando si percepisce che qualcosa non va. Guardatevi il video di Marcello Pamio "creazione di malattie" e capirete quanta manipolazione assurda da parte della medicina pur di spremere la gente come limoni

loretta pasquini 11.05.15 21:34| 
 |
Rispondi al commento

sono venti anni che nonostante le donazioni, i probabili stanziamenti la lotta contro questa malattia non fa un passo avanti, l'argomento, è diventata una mangiatoia come molte , ti esprimo la piena solidarietà per gli ipocriti attacchi a cui sei sottoposto

renato martelossi 11.05.15 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Tu sei un grande uomo. Noi ti vogliamo bene. Le persone con un minimo di cervello e senza interessi di parte hanno capito benissimo (e magari ricordano) cosa hai detto e qual era lo scopo delle cose che hai detto.
Poi, è logico, se pesti i giganti questi, prima o poi, si vendicano.
Ma tu stai tranquillo. Non ti vogliamo bene

Adriano Perrone 11.05.15 21:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Hanno paura.
Hanno tanta paura e passano il tempo ad analizzare ogni singola parola di Grillo per poterlo attaccare e spostare l'attenzione dalle sue sacrosante battaglie.
Ma la gente onesta ha finalmente capito questo sporco gioco, purtroppo è ancora troppo poca, ma io sono sicura che piano piano ce la faremo a prendere a schiaffoni in faccia tutti gli italiani disonesti.
Chiaramente in senso metaforico (per quelli che già vedevano un commento violento!)
Patrizia Carlini

Carli Patrizia 11.05.15 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe che dire...sei un GRANDE! Un grazie di cuore per tutto quello che stai facendo.🌟🌟🌟🌟🌟

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.05.15 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe tirem innanz, non ti curar di loro e passa, hanno una paura becca, hanno raggiunto bassezze mai pensabili, sono privi di dignità, e quindi consideriamoli amebe (pericolose però) Avanti così
O N E S T A!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Un abbraccio sincero
Gianni Delton

Gianni Delton 11.05.15 20:58| 
 |
Rispondi al commento

In questo periodo preelettorale c'è da aspettarsi di tutto.
Sappiamo essere un buon segnale se fanno queste cazzate ma è sempre dura mandar giù.
Grazie Beppe e grazie a tutto il popolo a 5 stelle.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.05.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono davvero incavolata anch'io per quello che è stato detto e scritto dalla stampa su questa cosa. La prego sig. Grillo li denunci tutti e li obblighi a ritrattare ma non con una didascalia nell'ultima pagina o nel tg dell'1.30. Sono dei bugiardi manipolatori, e purtroppo tanta gente sente solo quello che dicono certi tg. e si fanno fuorviare.

LUCIA MARRADI 11.05.15 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Certamente hai ragione Beppe!!! Si e`creata una possibilita`per attacare, che parlino pure male
l`importante che parlino in bene o in male del Movimento: Logica e giustificata la tua replica.
Le lobby farmaceutiche sono un`altra piovra da
estirpare, se avrai tempo ti invito a leggere
The China Study e capirai quanta poca informazione
sul campo della ricerca e cura, ovviamente per interessi economici. Ciao e buon lavoro da un Cittadino residente in Germania

Teodosio Siliberti, Chemnitz (germania) Commentatore certificato 11.05.15 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
come sempre i nostri cari giornalisti, ormai sono penosi, non vedono l'ora di estrapolare dalle tue parole il solito "falso slogan" per far del male ad un Movimento che è tanto fastidioso perchè propone un modello di onestà che non esiste da tanti troppi anni nel nostro paese.
Come diresti tu LORO NON SI ARRENDERANNO MAI MA ORA SEMPRE DI PIU' NOI E TANTI ALTRI NON SI FANNO PIU' ABBINDOLARE E NON CI ARRENDEREMO!
Dobbiamo sempre vigilare sulla SANITA' PUBBLICA, molti vogliono demolirla a favore di quella privata e dei soliti interessi di parte!
In nome del risparmio tentano di smantellare il buono della SANITA' PUBBLICA che è una delle migliori del mondo svilendo anche qui i Medici, gli Infermieri Capaci...livellandoli verso la mediocrità, sovraccaricandoli di burocrazia e impegni che sono amministrativi e che esulano da quella che è la cura del malato!
E poi vogliamo parlare di come si scelgono i Primari, i Direttori Sanitari e Generali, le alte cariche negli ospedali pubblici?
Qui ci vorrebbe una vera rivoluzione Copernicana che liberi dai Partiti e dalle Associazioni le scelte per questi ruoli che sono strategici per la conservazione del FUTURO della NOSTRA SANITA' PUBBLICA l'unica che può garantire ad ogni cittadino una dignità nella cura perchè non guarda l'interesse.
Non apro poi il capitolo delle Università e dei Professori Universitari che spesso provenendo da scelte politiche non guardano agli allievi per le capacità di avanzamento scientifico ma solo come "PORTABORSE".
Insomma c'è tanto da migliorare ma tutto parte dalla ONESTA', dalla riscoperta della VERGOGNA di un paese che potrebbe essere un ESEMPIO DI SANITA' PUBBLICA per tutti se fosse in grado di valorizzare quelli che valgono con ONESTA'!
Forza Movimento 5 stelle!
Grazie Beppe!

fabiola rossi 11.05.15 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sicuramente molti di noi che ti seguono e conoscono la tua onestà intellettuale, hanno compreso il senso del tuo messaggio. Ma non è la prima volta che io, da comune cittadino che segue gli eventi politici con molta attenzione, mi trovo ad assistere a situazioni dove stimati leader, pur mossi dalle più sane intenzioni, scivolano sulla buccia di banana. In questo caso la buccia di banana non è l'intenzione, ma la comunicazione inopportuna che si presta, in questo delicato passaggio politico, ad essere fagocitata dai giornali e dalle televisioni appartenenti o manovrate dai soliti noti. Ci sono temi, mio caro Beppe che in certi momenti storici vanno trattati con molta cautela e gradualità, proprio per evitare che eventi importanti, come "La Marcia per il Reddito di Cittadinanza" siano oscurati da queste false polemiche mediatiche.

Mario Errico 11.05.15 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, il tuo messaggio è stato chiaro.
Ci stanno facendo diventare ipocondriaci per i loro interessi!

Le travisazioni sono assolutamente volute.
E per chi crede, anche quì ne ho letti troppi, che Beppe non dovrebbe parlare perchè nuoce al Movimento, sappiate che anche se Grillo stesse zitto verrebbe strumetalizzato!
Lo scopo è screditare comunque il M5S, non ci sono opportunità di scamparla, mettetevelo in testa!

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 11.05.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento

sono ancora io. scusate ma non ho finito di scrivere quello che volevo e cosi' aggiungo che invece di quasi obbligare la gente a fare la prevenzione ci dessero i soldi per curarsi gratis quando siamo malati veramente. ho fatto di recente, per forza di cose, dopo non so quanti anni, degli esami che rano necessari e dove mi hanno riscontrato una disfunzione alla tiroide. ebbene, ho dovuto spendere 105 euro di ticket. se ci fosse giustizia, quando si e' veramente malati o si fanno degli esami per cui ci sono veramente dei disturbi, dovrebbero essere gratis. chi ha le paturnie sarebbe giusto che pagasse. non il contario.

rosanna scarpa 11.05.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo, sono completamente d'accordo con te. secondo la mia sensazione hanno veramente fatto il lavaggio del cervello alla gente che vorrebbe, fra l'altro, vivere fino a mille anni, e nemmeno gli basterebbe, e tutto per prendere soldi in varie maniere. sono convinta che di noi singoli non gliene puo fregare di meno. mi sono sempre rifiutata di fare cure ormonali per la menopausa, mammografie che non ritengo indispensabili, esami di tutti i generi, vaccini antinfluenzali, esami per l'osteoporosi, ecc. finche' sto bene non ci vado dai dottori. quando ho l'influenza mi metto tranquilla ed aspetto che passi. se non passa allora, e solo allora, vado dal dottore e cosi' per ogni tipo di malattia. ho 69 anni e mi sembra che tutto vada abbastanza bene. anch'io ho avuto interventi di cui non ho nessuna responsabilita'. ho accettato i malanni della vecchiaia e tutto sommato sto meglio delle mie amiche che ogni due minuti fanno i ceck-in e costano alla comunita' miliardi all'anno.
capisco che non si puo' vietare alle persone di fare i controlli, ma ritengo irragionervole instillare questa mania di non dover accettare nulla. il risultato e' che tutti prendono delle medicine che poi non risolvono il problema che hanno e ne fanno venire altri che non hanno perche' i collaterali ci sono sempre. facciano tutti come gli pare ma mi sembra vergognoso istigare a fare questi esami. pensa che da anni continuano dall'ulls a mandarmi a casa appuntamenti in ospedale per fare questo o quell'esame. il mio silenzio non li induce a smettere di spendere soldi per la corrispondenza. forse guadagna qualcuno anche su questo. se uno non si fa sentire penso che non ci voglia andare e l'eta' per decidere mi sembra di averla. comunque non voglio costare niente di piu' di quello che per forza devo, alla comunita'. per ora sono stata premiata e per il domani, sara' quello che sara'. tutti dobbiamo morire e lo si fa una volta sola, spero con dignita', magari con l'eutanasia, se necessario.

rosanna scarpa 11.05.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma guarda Beppe che non devi incazzarti, tanto gli imbecilli rimangono imbecilli. Non ce ne facciamo niente del voto di lobotomizzati ormai persi. Te vai avanti con i tuoi principi che la prevenzione non è fare gli esami e le analisi dopo che ti hanno contaminato con tutti i modi possibili. E se gli imbecilli credono o vogliono credere che quello che hai detto sia uno scandalo, tu e noi non possiamo farci nulla. Mandali in culo tutti senza se e senza ma.

speriamo bene Commentatore certificato 11.05.15 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha ragione.

Per le lobby "mediche" un malato di tumore tenuto in vita abbastanza a lungo e' una fonte di reddito migliore di un tumore prevenuto .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 11.05.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo veramente paura: questi giornalistucoli che ormai non vendono più neanche ai parenti sono terrorizzati dal M5S.
Avanti tutta ragazzi!!!!

jazz00 11.05.15 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Sul tg LA7 tra poco l'intervista a Beppe. Di quella si parla. Magari mi ravvedo.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.05.15 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono un donna e ho una laurea in ambito sanitario.Non ho mai e ripeto mai travisato le parole di Grillo , chi lo fa è in assoluta malafede.La sanità è allo sfascio questa è la verità , molti si arricchiscono sula pelle dei malati , ma nessuno ha mai detto di non fare le mammografia.Giornali sempre più disonesti

elisabetta d., Venezia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.05.15 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe, hai chiuso l'intervento in maniera egregia.. I tuoi video sono VIRALI, si diffondono.. La macchina del fango è solo bla bla.. I tuoi interventi VIDEO sono alla portata di tutti.. Facile smentirli...

davide piangiolino 11.05.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Beppe, io sono incazzato insieme a te. Io sono fiero di te, mi fai diventare ogni giorno più incazzato, più coraggioso, più impavido. Grazie Beppe.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 11.05.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non ti incazzare che ti fa male alla salute.
Hai ragione si sa, la medicina ufficiale non accetta opposizioni soprattutto quando sa di sbagliare, esattamente come il partito unico non accetta l'opposizione onesta dei nostri portavoce, e al tuo posto mi incazzerei anch'io ma sono decenni ormai che i pennivendoli comprati dal partito unico e dai loro oscuri finanziatori ci raccontano fandonie macroscopiche o, quando proprio va bene, travisano e/o distorcono la realtà!
Ma ogni giorno che passa siamo sempre più vicini al nostro obiettivo prioritario che è il sacrosanto REDDITO DI CITTADINANZA che a sua volta ci darà ciò che ci spettava un paio di governi fa: la MAGGIORANZA in PARLAMENTO! Allora quelle centinaia di proposte meravigliose redatte dalla BANDA DEGLI ONESTI diventeranno LEGGI DELLO STATO e L'ONESTÀ finalmente TORNERÀ DI MODA!!!
Ti abbraccio

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.05.15 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Belin Beppe, lo sai che i media di regime non aspettano altro che estrapolare dai tuoi discorsi una parola, una frase, anche un espressione per darti addosso e quindi colpire il Movimento; chi ti vuole bene capisce cosa intendi dire, sa che sei spontaneo e non fai calcoli di sorta e probabilmente lo sanno anche i tuoi detrattori che però da buoni servi devono rispondere ai loro padroni. Coraggio Beppe. Con immensa stima.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 11.05.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

insinuare il dubbio che i medici richiedano le mammografie per interessi economici, anche se in un discorso più ampio, può essere rischioso, molte donne semplicisticamente potrebbero desumere che possono anche non fare un esame preventivo come la mammografia, che invece è necessaria per tutte le donne dopo i 40 anni. In molti di casini costi di una mammografia possono essere molto inferiori alle cure per un tumore scoperto troppo tardi.

Grazia Sgueglia 11.05.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento

.. la disinformazione Italica è lo specchio del paese alla deriva , da sempre ! ..
Grande iniziativa la marcia per il RedditoDiCittadinanza , che ha visto decine di migliaia di cittadini in MoVimento sia in rete che in Umbria !!..
Il Blog è il nostro spazio libero e partecipato nel quale potersi informare e aggiornare !
A testa alta sempre ! Ciao

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.05.15 19:31| 
 |
Rispondi al commento

..è la solita porcheria dei media al servizio del
sistema..usano ogni arma per salvarsi e chi è impegnato ed intelligente sà questo
ed anche gli "altri" speriamo si informeranno per non venire più manipolati in questa maniera vergognosa.

pasquino 11.05.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Devono sempre TRAVISARE TUTTO, far passare MESSAGGI DIVERSI a volte addirittura opposti a quanto detto in realtà.
Cercano di "confondere, mescolare le cose".
Che tristezza porca miseria.
Non c'è un briciolo di serietà in un comportamento così mediocre.

Loredana Napoleone 11.05.15 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla in pubblico è il caso di usare toni moderati, con il minimo sarcasmo possibile e parole che non possano venir travisate e usate contro.
Atteggiamenti da Vday andavano bene fino al 2013.
Io ho capito cosa volesse dire. Ma io voto già M5S.
Non deve più convincere me bensì altre persone. Così non ce la farà.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.05.15 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo una stampa che fà da cameriere al "potente" di turno.

Forza Beppe

#M.5. S., Italia Commentatore certificato 11.05.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti sono dei Palafrenieri ed i politici dei vecchi partiti sono Paladini del proprio soccorso.
Tieni duro Beppe, che ce la facciamo.

Cesare da Milano 11.05.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, ormai questi giornalai da strapazzo sono alla frutta e non sanno più quali cazzate raccontare, arriverà il momento che gli si presenterà il conto....bello salato!

massimiliano MOLON, villacidro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.05.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

caxxo? ma chi è l'editore del blog?

psichiatria. 1 11.05.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, contro i mistificatori, fatti intervistare dal TG 1...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.05.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento

media infami come sempre.ma tutti noi abbiamo sentito e visto in diretta quello che hai detto e che sappiamo da anni!!un abbraccio Beppe!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.05.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Azioni diversive, mistificazioni BALLE. Ma quando si farà lo sforzo di guardare oltre.
Quanto hai ragione Beppe

Franco Guastella, Noviglio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.05.15 19:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori