Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Occhetto di giornata

  • 117

New Twitter Gallery



Occhetto prende un vitalizio di 5.860 euro netti mensili, la moglie Alberici un altro vitalizio di 3.791 euro netti. Sono i nuovi poveri. I vitalizi gli servono per mantenere i figli disoccupati e per le spese quotidiane. Ora gli potrebbero essere tolti e finire in povertà assoluta. Occhetto ovviamente non è responsabile della situazione economica italiana e della disoccupazione giovanile. Forse non è lo stesso Occhetto che ha fatto politica per tutta la vita. Occhetto ha poi lanciato un appello disperato "Dovrei morire così siete contenti!".

Achille Occhetto, intervistato da Libero, difende i suoi 5860 euro netti che riceve mensilmente da quando, nel 2006, ha lasciato il Parlamento. Cifra pari a un totale di circa 33 mila euro percepiti a fronte dei 371,736 versati con una differenza di 261.201 euro.
"Sono pronto a restituirli, ma - specifica Occhetto - vi assumete voi la responsabilità del fatto che finirei in povertà. Con questo mantengo anche i miei due figli che sono disoccupati, perché non ho mai approfittato del mio ruolo per trovare loro un posto". L'ex leader della sinistra difende la legge sul vitalizio che, secondo lui, aveva una sua ratio: "Permetteva ai parlamentari di fare politica senza rubare, senza arricchirsi". Cambiarla ora sarebbe sbagliato perché "la Costituzione vieta di rendere retroattive le norme. Io adesso come farei? - domanda Occhetto - Quei soldi mi servono per vivere e mantenere i miei familiari. Piuttosto, andate a controllare chi si è arricchito ingiustamente". E infine l'affondo: "Se le regole fossero state diverse, avrei accantonato dei soldi e mi sarei fatto un’altra pensione. E poi che discorso è? Andando avanti, la differenza aumenterà. Dovrei morire così siete contenti". E quando la giornalista Elisa Calessi gli fa presente che anche sua moglie Aureliana Alberici percepisce un vitalizio di 3791 euro mensili, Occhetto risponde: "In una famiglia ci sono tante spese e tante situazioni che non potete conoscere. Per cosa volete mettermi alla gogna? È tutto secondo la legge" ma poi precisa: "Se si decide di togliere il vitalizio, sia io, sia mia moglie ci confermeremo a questa decisione".

19 Mag 2015, 11:39 | Scrivi | Commenti (117) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 117


Tags: famiglia, ochetto, pensioni, poveri, privilegi, vitalizi

Commenti

 

Perche dare spazio a persone che sono state fatte fuori dal loro stesso partito , se invece tutto questo e una provocazione ad Occhetto non cambia nulla continuera a percepire i suoi vitalizi prendendoci per il culo. Se abbiamo un governo di non eletti dal popolo,non e che la colpa e anche di noi tutti italiani che non abbiamo voluto un cambiamento poi sara cosi facile cambiare le regole co tutti sti galli a canta non si fa mai giorno .Sto con il movimento 5stelle pero agisca con piu efficacia in parlamento se no l italiano non cambia

LUCIANO CRISCUOLO 22.05.15 13:48| 
 |
Rispondi al commento

A Occhetto, come a tutti coloro che prendono il vitalizio, va richiesto l'I.S.E.E.
Se il patrimonio è compatibile gli si da la pensione minima sociale, come a tutti i poveri!
Poi ai figli, se rientrano nei futuri parametri, gli si offre il reddito di cittadinanza.
Questo è il modo di trattare tutti i cittadini allo stesso modo.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.05.15 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un mio saggio ho battezzato la situazione italiana scimiottando Hegel: Tuttavia, invece di descrivere la situazione italiana, soprattutto politica, con la triade tesi,antitesi e sintesi, ho adottato la triade tesi, antitesi, metastasi.
Se i 5 stelle vanno al potere, sogno che riducano all'indigenza tutti quelli che hanno i vitalizi immeritati, quelli che hanno rubato con tangenti o spese pazze, quelli che hanno pensioni d'oro senza i contributi corrispondenti. Se uno ha 2 milioni di euro di pensione, ma ha versato i conributi, a me sta bene: ma non mi sta bene che uno come Occhetto e infiniti altri prendano 100 avendo versato 2. Eh no! Forza Grillo!!!!!!!!!!!!!!!

ROMANO TOPPAN 20.05.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Occhetto con i tuoi amici di merenda del Partito Delinquenti, ve la siete suonata e cantata a vostro piacimento; poi non paghi del colossale furto agli italiani avete continuato a togliere diritti acquisiti ai poveri pensionati e a mettervi diritti di privilegi illegali alla vostra classe di associati a delinquere di stampo politico! Avete creato un divario così enorme nelle pensioni da fare esplodere il problema pensioni, con i vitalizi avete superato il muro del suono dell'indecenza, nella tua famiglia entrano circa 10.000 € al mese, mentre a parità di nucleo nelle altre famiglie ne entrano mille se tutto va bene! Se ti toglieranno il vitalizio puoi sempre chiedere il Reddito di Cittadinanza che i tuoi amici di merenda dicono di volere, ma in realtà non lo votano mai perché si sono venduti anima e corpo alle banche della Troika e ai poteri forti di oltre oceano.Personalmente io proporrei per la vostra classe un bel referendum alla moda Koreana dove per un non nulla ti massacrano a colpi di cannone! Essendo un non violento mi accontenterei che vi venisse applicato un 10% del rigore Koreano, con cannonate al guano agli inadempienti della politica.

adolfo gattini 20.05.15 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Non è che io sia sempre concorde con quanto riporta questo blog ma questa volta vorrei invece aggiungere due righe.
Dalla biografia di Ochetto risulta che i due figli siano nati tra il '69 e il '72 (non c'è una data precisa), a prenderla per buona quindi i figli sono ultra quarantenni.
Se così fosse potrebbero pure provare a lavorare al limite.
Così giusto per dire.
Aggiungo anche che Ochetto dice che il sistema era quello anche se sbagliato, ecco be visto che era quello... c'ha contribuito anche lui... :D o no?
Ok che le cose retroattive sono brutte ma se non proprio toglierli i vitalizi si potrebbero fortemente ridimensionare anche per una questione morale di equità se non per mancanza di dindi.

michelangelo giacomelli 20.05.15 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Certo! questo e' discorso da politici
che ogni giorno si guardano allo specchio e si compiacciono anziché farsi schifo per cio' che vanno blaterando

giusy marchio 20.05.15 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Evviva il PCI ora PD

Torrido piva 20.05.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Penso che il sig.Occhetto, abbia fatto un autogol clamoroso. In questi casi e' d'uopo starsene zitti e a cuccia. Sorprende per uno come lui abituato a surfare nei meandri della politica affrontare tale argomento spinoso. Ancora una volta, come vo ripetendo da molto, questi personaggi hanno vissuto e continuano a vivere nel mondo dei balocchi e quando casca l'asino cmnciano a ragliare! vergogna al cubo!casa popolare..pensione minima...e mantieni i figli cosi'.. vedrai che troveranno lavoro..prestissimo!!ci sono tanti callcenter, oppure un bel stage in fabbrica..oppure un bel negozietto di calzolaio..non era il comunismo questo? basta..non ne posso piu' di sentire tali str...(scusate,di solito non uso, ma cavolo ce la mettono tutta per farti fuori la bile!!)

Mario Pilosio 20.05.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Il signor Occhetto farebbe bene a tacere o quanto chiedere scusa agli italiani indigenti per la sua posizione di privilegio.

luciana porzi 20.05.15 08:07| 
 |
Rispondi al commento

"in una famiglia ci sono tante spese e tante situazioni che non potete conoscere"E lo dice a noi italiani? Poi ci sono tante persone che guadagnando un terzo di lui hanno fatto sacrifici e investito nel mattone.Avrebbe potuto farlo anche lui senza sperperare!

Francesca D'Alessio 20.05.15 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma com'e' che piangono tutti? Anche la Fornero. Sarebbe meglio piangere prima di fare gli errori si eviterebbero i pianti di altri milioni di persone

Lidia chestner 20.05.15 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma stiamo parlando di vitalizio .... Caro il mio maiale Achille...e la tua bella pensioncina da parlamentare della seconda repubblica ? E quella di tua moglie ? La morte per carità non si augura... Ma tutti i vitalizi in medicine e al limite si campa con la pensione che l'80% degli italiani.... Vai a fare in culo

Gianluca Quatraro 20.05.15 04:16| 
 |
Rispondi al commento

Io ci metterei la firma ad avere un quinto del suo vitalizio ... ma che dico un quinto, anche un decimo, purché fisso ...
E poi: la legge sul vitalizio "permetteva ai parlamentari di fare politica senza rubare, senza arricchirsi". Infatti: si è mai sentito di qualche parlamentare che abbia rubato? o che si sia arricchito? Per carità, tutti stinchi di santo ...

Ennio R., Roma Commentatore certificato 20.05.15 00:51| 
 |
Rispondi al commento

9500 euro in due e piangi miseria? Fai schifo, vergognati. Parla con chi vive con meno di 1000 euro al mese, parassita della societá!!!! Politici schifosi.

Massimo cecconi 20.05.15 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma tutti voi pensionati dove eravate quando nel 1994 il sig DINI introdusse il metodo contributivo.ahhhhhh a voi non vi toccava ,non vi toccava perche avevate maturato già più di 18 anni di contributi e quindi rientravate nel metodo retributivo e giu con gli straordinari per aumentare lo stipendio che vi avrebbe garantito una pensione truccata e adesso vi lamentate se dovete ridare allo stato qualcosa che non avreste dovuto avere perche le vostre pensioni sono GONFIATE !!!!ma vergognativi!!!!e il sig Occhetto e consorte non sono da meno,fate tutti parte dello stesso male.la vostra generazione ci ha rovinati.

marco di federico 19.05.15 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Occhetto, io percepisco una pensione netta di 2.200 Euro e devo mantenere mia moglie e i miei 2 figli di 36 anni.
Comunque un piatto di pasta ci sarà sempre per te.
Saluti

Luciano Magni 19.05.15 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Occhetto, per te la Costituzione rende il vitalizio perenne? E la legge Fornero non può essere retroattiva solo perché toglie i diritti acquisiti...dai veri poveri???

filippo boriani, bologna Commentatore certificato 19.05.15 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Occhetto e consorte - ma un po' di vergogna no? State insultando chi vive (si fa per dire) con pensioni da 450 euro?? Voi non avete ancora capito il senso della vita. Ogni tanto andate a rivedervi a Livella di ToTo'.-

Quanto è bella e giusta la morte che non guarda in faccia a nessuno e se proprio la gelida manina vi ghiaccia il sangue potete sempre portarvi i vostri soldi nelle vostre casse da morte. Vi scalderete e vi faranno tanta compagnia.

Alessandro Rampani 19.05.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe e la prima volta che ti mando un messaggio ti faccio con grande piacere i miei auguri di andare avanti ti dico la verita o sempre votato Berlusconi ma adesso ho capito che lui e come gli altri da adesso ho giurato che ti daro sempre il mio voto e quelli dei mie familiari spero che lotterai come hai fatto fino ad oggi un abbraccio a te e i tuoi candidati forza sempre avanti ciao

Giovanni Maratea 19.05.15 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Anche se a ragione siamo tutti a discutere di pensioni e vitalizi. E i problemi dello sviluppo? Quelli della occupazione? Mai una proposta. Si parla soltanto di tagliare. E per quali fini? Ma scherziamo?

Antonio Pietro 19.05.15 22:30| 
 |
Rispondi al commento

La realtà ! non hanno più il senso della realtà !!
Ma possibile che fino all'ultimo difendono i diritti della casta e non si accorgano di cosa succede ad un centimetro da loro! e poi da chi è vissuto con un idea di sinistra ! Tutti a casa o meglio " TUTTI FUORI DALL'ITALIA" su un barcone!!

francesco santilli 19.05.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma che dici qua campiamo da sempre con 1300 euri al mese.....e vai in miseria....tanto non ci vai non ti preoccupare!

mario fonisto 19.05.15 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Ekkeccakkio occhetto, più di 9000 euri al mese, ekkeccakkio ci devi fare? E noi che dobbiamo dire? Ah si, mo il governo ci da un bel bonus, così ci arricchiamo di botto.

john f. 19.05.15 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Fa schifo lui e la moglie,i loro figli parassiti che nn sanno o non vogliono trovare lavoro! Ha distrutto i sindacati italiani con false promesse a pensionati e lavoratori solo per i suoi interessi e perché non sapeva fare un cazzo! È peggio de berlusconi,ladro di vite,vuole parlare di spese mensili con 1200 euro? Zitto e vergognati, vergogna sia dei comunisti come te,che degli altri ideali non avendo avuto un avversario degno di nota!Zitto e andata a lavorare tu e la tua famiglia.

Della Corte Roberto 19.05.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Onore a tutti i cittadini che non opporranno resistenza e si adegueranno alla legge perchè......... Nessuno resterà indietro. G

Giovanni Indraccolo 19.05.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi risulta che Ochetto abbia una barca a vela che tiene a Talamone,( ormeggio caro)se non l'ha venduta,non che sia un delitto avere una barchetta, ma che non venga a piangere.
Comunque oltre il vitalizio, avra' anche una pensione e non credo che sia la minima.
Il problema e'che quando sei abituato bene, e' difficile essere giusto.

marco colliva, bologna Commentatore certificato 19.05.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

ECCO PERCHE' NON SI TOCCANO I PRIVILEGI DEI PARLAMENTARI, PER EVITARE CHE I PARLAMENTARI TOLGANO I LORO !!!


http://espresso.repubblica.it/inchieste/2014/09/29/news/la-consulta-e-d-oro-30-mila-euro-al-mese-e-un-mare-di-benefit-per-la-corte-dei-privilegi-1.181997

Alla corte dei privilegi
Uno stipendio doppio di quello del capo dello Stato. Appartamento di servizio. Assistenti. Liquidazioni da favola. Auto con chauffeur anche dopo la fine del mandato. La vita dorata dei giudici costituzionali
di Primo Di Nicola

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 19.05.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

privilegi costituzionali

http://espresso.repubblica.it/palazzo/2008/04/30/news/alla-corte-dei-privilegi-1.8255

ecco perché anche i parlamentari hanno i loro benefit e privilegi e nessun giudice ha il coraggio di toglierglieli: un do ut des.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 19.05.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

E QUEL SECONDO LA LEGGE CHE NON VA BENE: hanno preso gli italiani per coglioni, sia i parlamentari che i giudici. Nessuno dice che una legge oltre ad avere la forma di legge ne deve avere anche la sostanza altrimenti basterebbe deliberarsi una bella villa a Saint Tropez per ogni parlamentare e per il solo fatto che la delibera viene approvata la legge è costituzionale ? Non mancano forse i requisiti sostanziali ? E forse anche un tantino di conflitto di interessi e di spesa non giustificata ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 19.05.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Nella sua famiglia ci sono tanre spese?...ma dai!....nelle nostre con 1000/1200 euro invece no!io vorrei vederlo rovistare nei cassonetti sto schifo...9000 euro al mese...vergognati...avrai da mantenere case al mare e all'estero x i nullafacenti dei tuoi figli porelli.

corrado gaglio 19.05.15 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Di solito commento una volta , ma qui mi scappa il secondo:
sono contento finalmente di vedere che anche qualche ex-di-sinistra apre gli occhi.

Da quando mi interesso di politica, dai primi anni '70, ho sempre ritenuto le idee della sinistra massimalista e non (Lotta Continua, Capanna, PCI , Lama , Carniti , Benvenuto, ecc ) profondamente sbagliate.

Nessun ideale sbagliato: lo facevano solo per il magna-magna , come quelli dell'altra parte.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 19.05.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Io se muore son felice, può accontentarmi caro Ochetto?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.05.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

No occhetto, non deve morire. Deve andare affanculo!!!! Schifosi!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

POVERINO!!! Ha tutte le ragioni, in fondo con 9.800 euro al mese ci si campa a malapena, sono ben 4 in famiglia!!! Dice che deve mantenere pure i due figli disoccupati,se è vero, saranno sicuramente degli incapaci, quindi li raccomandi per andare a pulire le strade di Bologna, dove credo che viva tutta la famigliola!!!!!!

mario bianchini, roma Commentatore certificato 19.05.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

non credo che nessuno si dispererà alla tua morte! se poi magari la tua famiglia se li guadagna come tutti gli italiani onesti? che ne dici? a me se vai sotto un ponte non fotte un cazzo.. manco l'elemosina ti darei.. hai mangiato una vita, un po di digiuno non ti farà male!

marco conti 19.05.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Achille Ochetto si vergogni !!!

Abbia almeno la compiacenza di stare zitto , 8000 euro circa di entrate in famiglia a fronte di versamenti inesistenti.

Ci sono dirigenti d'industria che hanno LAVORATO e versato centinaia di migliaia di euro che si ritrovano pensioni da 5.000 euro circa .

Lei a suo tempo era un comunista perche' non se ne e' andato in URSS (lei poteva) cosi' che oggi non avrebbe nulla di cui lamentarsi ?

Lei e tutti gli ex comunisti con le teorie del "salario come variabile indipendente" siete fra i principali responsabili della situazione attuale.


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 19.05.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

noi manteniamo nostro padre a 450€ al mese,mangia pane e pomodoro come noi

ciccio 19.05.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Chiedete al sig Occhetto come devo mantenere io i miei figli con 278 euro al mese come assegno di invalidità e mia moglie che lavora da infermiera ( per fortuna)

Mauro Aloia 19.05.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro achille ritieniti fortunato se dovrai restituire solo il vitaliazio anziche pigliarti pure una massiccia dose di calci nel culo te tua moglie e i tuoi figli uno dei quali ho conosciuto 20 anni fa e non mi è sembrato un'aquila,quindi ripeto ritieniti fortunato se ci limiteremo solo a toglierti i soldi,e te lo dice uno che fino a che non è comparso il Movimento5Stelle ha sempre votato per il tuo partito e poi per quello del principe bevtinotti l'animaccia de li mortacci vostra ah si dimenticavo : achille ma VAFFANCULO !!!!!!!

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho conosciuto Achille Occhetto negli anni '90. Facevo parte della "gioiosa macchina di guerra" come candidato alle elezioni europee del 1994. Posso testimoniare che Occhetto e' una persona onesta, colta, corretta. E' stato sbranato da un branco di lupi che si contendevano la leadership dell'allora PDS, anteponendo le proprie ambizioni personali all'interesse comune e avviando la decomposizione dello storico partito della sinistra fino alla catastrofe attuale del renzismo.
Cio' detto e' evidente che il problema dei vitalizi riguardi anche lui che nella sua vita ha fatto solo attivita' politica. E' un sistema perverso, con aspetti allucinanti, che va sicuramente cambiato come va cambiata la concezione stessa dell'attivita' politica vista non piu' come professione ma come servizio temporaneo a favore della collettivita'. E' da qui che bisogna partire stabilendo per legge nuove regole che ne limitino la durata nel tempo e quindi gli eventuali benefici alla fine della stessa in armonia con la legislazione generale. E' una proposta di legge che il Movimento dovrebbe sollecitare al piu' presto per regolare l'intera materia. Resta comunque la questione della transizione da un sistema all'altro che non puo' essere ignorato perche' riguarda la vita di persone che non hanno violato nessuna legge vigente anche se ingiusta e va affrontata nella nuova normativa. Giusta quindi la nostra campagna contro i vitalizi ma tenendo conto delle diverse situazioni personali con spirito di giustizia e di equita'. Mi sembra ingiusto montare la ghigliottina per decapitare chiunque abbia fatto politica nel passato secondo le regole di allora pur se sbagliate e discriminatorie. Est modus in rebus dicevano i nostri antenati. Robespierre, cui va tutta la mia ammirazione, volle strafare e se ne accorse troppo tardi, perche' per quanto si possa essere puri ci sara' sempre qualcuno piu' puro di te.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.05.15 17:52| 
 |
Rispondi al commento

SICCH I MONNEZZA QUALI PRIVILEGI VUOI E NA VITA CA MAGN E FUTT. TUTTO TI DOVREBBERO TOGLIERE E MANDARTI IN ESILIO -X I DANNI FATTI AL TUO SCHIFOSO PAESE - COMPAGNO DEL CAZZOOOOOO VATTENE A FANCULO -TI FOTTI 9000,00 AL MESE E MILIONI DI PERSONE MUOIONO DI FAME - E TI LAMENTI PURE NON HAI MAI LAVORATO????COMPAGNO DEL CAZZOOOOOO

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.05.15 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma le pensioni contributive valgono solo per operai ed imprenditori, per politici, magistrati e forze dell'ordine no ? E poi parliamo di vacanze. Quanti giorni lavorano e quanti vanno in vacanza questi signori. Per non parlare del clero che anch'esso lo paghiamo noi attraverso lo stato e vi garantisco che sono pochi i preti e le suore produttivi che rendono per quel che prendono in stipendi, vesti, vitto e alloggio: almeno una volta qualche poveraccio lo accoglievano nelle loro strutture, ora si fanno pagare su tutto e si sono pure mangiati i fondi degli ospedali come san giacomo e san raffaello solo per dirne due, per non parlare delle truffe ai danni degli enti religiosi.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 19.05.15 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ed io che ho mantengo la mia famiglia da solo con 1500 euro mensili fino a un anno fa perchè adesso sono in cassa integrazione a zero ore.....che cazzo dovrei fare a 59 anni...!!!mi dispiace solo che sono stato e le me idee sono ancora oggi legate al P.C.I.

Daniele Fuccini 19.05.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Noi viviamo con 500 Euro al mese ma non viene nessuno ad intervistarci, come mai?

giovanni 19.05.15 17:18| 
 |
Rispondi al commento

chi si assume la responsabilità dei miei figli gemelli di 18 anni liceali ancora ma prossimi disoccupati io dipendente pubblico mia moglie disoccupata stipendio al netto di spese mensili 700 euro con ancora una casa da pagare Occhetto stati mutu e non lamentarti che io con 8 mila euro ci faccio la strage di alimenti

klaus bondi 19.05.15 17:06| 
 |
Rispondi al commento

..e chi cazzo se ne frega!

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 19.05.15 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo al Sig. Occhetto: io sono insehnante di scuola media, non faccio mai un giorno di assenza, vado a scuola anche malata. Guadagno 1500€ al mese, mio marito è operaio, ma precario, a volte non lavora x mesi. Abbiamo due figli, una fa la specialistica e l'altro è al conservatorio. Secondo lei, come ce la passiamo?????? Perché lei dovrebbe ricevere quella cifra mensile ed io no? Credo di meritarli più di lei!!!!

giovanna scotti 19.05.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Povera Sinistra! Ora di spiega perché
è ridotta al non senso di oggi,con tutte le picconate dste proprio dai vari Bertinotti e Occhetto, che egli dice di non poter vivere con i vitalizi che percepisce. Una famiglia proletaria(quella per cui coloro erano in parlamento) deve poter vivrre con 450 euro o morire essa si di fame o andare o rubare.

Alberto Volpe 19.05.15 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Quanti parassiti mantenuti dalla politica! Ma soprattutto quanti "compagni". Ci hanno sempre fatto credere che erano dalla parte della classe operaia, pensionati, indigenti invece eccoli li: tutti insieme ai loro finti nemici con cui hanno sempre fatto finta opposizione salvo poi spartirsi il bottino dei vari finanziamenti pubblici, vitalizi e regalie varie. Hanno pure il coraggio di dire che è tutto a norma di legge! Certo, quella legge che LORO stessi si sono votati, tutti insieme: destra sinistra e democristiani. Vorrei vederli mendicare ai lati delle strade quelle merde. Che siano maledetti!

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 19.05.15 16:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I suoi figli, disocupati devoo percepire il reddito di cittainanza come da proposta 5 stelle
lui e sua moglie devono prendere la pensione in relazione ai contibuti versati,semplice ...no

sergio g. Commentatore certificato 19.05.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

povero diavolo. Ho 70 anni, pago L' Imps da 50, percepisco 850 euro di pensione al mese, mia figlia è disoccupata. Dovrei spararmi come milioni di persone nella mia situazione. Ma sto pezzo di merda ha forse L' alzaimer per fare dichiarazioni del genere?

Livio Zambotti 19.05.15 16:09| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra che il discorso di Occhetto sia corretto. Un conto è la disonesta, che va comunque giudicata da un tribunale, e un conto è la responsabilità politica di questa situazione.

In ogni caso, togliere il vitalizio ai vecchi politici non rappresenta una soluzione ma una vendetta.

Concentriamoci sui veri problemi dell'economia, ovvero questo sistema economico, di cui l'euro è il principale strumento, che ci rende tutti più poveri.

Di questa crisi dovremo, prima o poi, accertare le responsabilità politiche, ma lo faremo solo per riscrivere la storia di questo paese e fare giustizia.

Luca 19.05.15 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei complimentarmi con l'onorevole Ochetto che con questa intervista ha involontariamente , ma chiaramente, certificato definitivamente la verità oggettiva (vedasi dati economici) e cioè che coloro i quali hanno un lavoro in Italia sono semplicemente degli incapaci figli di papà raccomandati da chi ha approfittato, approfitta o approfitterà del proprio ruolo privato o pubblico che sia.
Con buona pace dei milioni di Mar-to.ne che impestano come un cancro, con la loro inutile e ributtante presenza questo Paese e che lo hanno fatto fallire.
Questo discorso vale per tutti, nessuno escluso, destronzi e sinistronzi, passando per i “figli d'arte” del M5S e loro tirapiedi.

libro a 4,90 euro 19.05.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente capisci come si sentono gli italiani con disoccupati in casa e tirare la cinghia finto comunista di merda

marco pantano 19.05.15 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Di fatti i figli sono disoccupati, tanto che gliene frega di andare a lavorare....con 8000 euro al mese dei genitori poi star sicuro che qualcosa gli resta e quando i genitori non ci saranno + loro percepiranno i loro soldi senza avere fatto mai un beato belin per tutta la vita....ma vai a fare in c..o occhetto dei miei stivali.

michele l., Milano Commentatore certificato 19.05.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

INCONCEPIBILE! Certo che ce ne vuole di coraggio...!

La gente di serie A, di qualsiasi schieramento, non concepisce, e quindi neanche rispetta, il popolo di serie B. E continuano a insultarci con le loro miserabili lamentele!!!

Con circa diecimila euro al mese in famiglia, questo individuo, ha l'ardire di lamentarsi!

Gli darei il vero lavoro sottopagato come ci hanno imposto!


Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 19.05.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

dunque

"siccome i politici potrebbero rubare allora gli diamo già sotto vitalizio una somma di danaro che li farà desistere dal rubare"...

sarebbe come portare un container di biciclette sotto casa di un ladro di biciclette...

bravo ochetto
hai ragione tu, se sei riuscito ad avere milioni di voti da milioni di dementi sparando qs cazzate hai ragione tu...!

alex 19.05.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

quello che non capiscono,quello di cui si lamentano,è quello che tutti i giorni la gente normale deve subire,pensioni da fame ritardi burocratici code agli sportelli,i figli che non trovano lavoro e questi nostri politici passati presenti e futuri, da molto tempo avrebbero dovuto vivere con le leggi che ci imponevano,una volta la dx e una volta la sx..ed ora non se la possono cavare dicendo semplicemente che stanno riparando i danni di un governo precedente,e cioe esattamente le cose che diceva il governo precedente..e quello che dispiace di piu è che la sx era quella che avrebbe dovuto dare l'esempio,quello di dividersi il pezzo di pane ,il predicare dell'uguaglianza,ma appena li sfiori diventato furie..tutti..sono solo ipocriti

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 19.05.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

la zappa deve prendere. sto merda si lamenta delle sue pensioni e noi dobbiamo lavorare 40 anni per prendere 500 euro mensili, cazzo ha fatto quando era al parlamento? pezzente.

antonio limardi 19.05.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una trentina gli " uomini d'oro " con le indennità intoccabili , ma non solo

http://www.lastampa.it/2014/04/13/italia/politica/gli-stipendi-degli-alti-magistrati-che-doppiano-quello-del-presidente-WZ8bTFuYf6q8i3DSndvMlI/pagina.html

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 15:09| 
 |
Rispondi al commento

se era una brava persona come leggo da diversi post, perchè non ha mai denunciato cosa accadeva nel parlamento?
lobisti che danno bustarelle per modificare leggi, vitalizzi che passano da padre in figlio, accordi sotto banco ecc. ecc. ma per favore.

massimo n. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poverino. Io dopo 37 anni di contributi e senza lavoro a 61 anni non ho un cazzo di pensione. Andate a cagare poveri senza un anima.

marcello Gallo 19.05.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento

che tristezza.anche lui.....sigh

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 15:02| 
 |
Rispondi al commento

questo post è un errore. Io non me la prenderei con quelli come Occhetto, abbiamo detto che nessuno deve rimanere indietro, nemmeno lui e i suoi figli. Prendiamocela invece (giustamente) con chi in Parlamento è stato pochissimo, prende un vitalizio alto, e guadagna molti soldi da altri lavori (es. Scalfari); bene in questo senso il posto dell'altro giorno http://www.beppegrillo.it/2015/05/i_papponi_del_vitalizio.html

Christian Dalenz Buscemi, Roma Commentatore certificato 19.05.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E adesso mi avete distrutto anche il buon ricordo che avevo di Occhetto, l'unico che pareva avere una certa rispettabilità ai tempi di quel PdS presto convertito da D'Alema e compagnia in quel comitato d'affari che è oggi (ma le avvisaglie già si vedevano al tempo, persino nell'ambiente della Sinistra Giovanile).
Anzi, a dire il vero, la reputazione se l'è distrutta da solo. E mille grazie a voi che ci informate di cose che altrimenti non verremmo mai a sapere dai media tradizionali. Certi personaggi, ahimé, non avranno altro dalla storia che la damnatio memoriae. Stendiamo un velo pietoso e prepariamoci a seppellirli.

Massimiliano A., Roma Commentatore certificato 19.05.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento

ecco la 'sinistra' stronzat@ quotidiana... e ben venga ché mangiare merd@ solo ogni tanto disgusta

corrado lauretta 19.05.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento

E questo ha anche la faccia tosta di rispondere alle domande? Ma questi caxxo di politici, la faccia, come ce l'hanno? Oltre a mangiarvi una valangata di soldi, oltre a fare la bella vita, venite persino a lamentarvi e a prenderci in giro? Ma almeno siate furbi, godetevi il vostro vitalizio e sparite, non rompeteci più le palle.
Infine, attenti, perchè prima o dopo qualcuno verrà a prendervi a scarpate nel culo, e a quel punto il vostro vitalizio vi servirà interamente per comprarvi le medicine! Ladri!

Giorgio B. 19.05.15 14:39| 
 |
Rispondi al commento

E conformatevi quando sarà' e se sarà'!

Giuseppe Scarpato 19.05.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Occhetto sarebbe una situazione nella quale stanno milioni di Italiani che a differenza sua magari dopo aver lavorato 35/40 anni si vedono arrivare una pensione di 400 € al mese..ha detto che conosciamo le spese di una famiglia giusto? Secondo lei come può campare una famiglia con 400€ al mese? Ci sono milioni di ragazzi disoccupati i cui genitori non possono mantenerli e noi dobbiamo mantenere i suoi figli? Ma a che pro? Questa è l'Italia che avete e che tutt'ora stanno creando quei ladroni che stanno e sn stati al governo..Chi dice,se non le leggi fatte da voi, che noi non abbiamo diritto di vivere e voi dovete prendere un vitalizio che vi permetta di vivere nell'agio quando la stragrande maggioranza degli italiani vive in una soglia di povertà che voi avete deciso grazie alle vostre leggi ? Lei si rende conto che tra lei e sua moglie arrivate a quasi 9.000 € mentre ci sn persone che non possono neppure curarsi perché i soldi non li hanno? Sa che ogni giorno ci sono centinaia di persone che vanno alla Caritas per avere un pasto? Sa che tutte le mattine centinaia di persone aspettano la fine di un mercato per prendere li scarti della roba da mangiare perché non rimangono neanche i soldi per questo? Ha idea delle persone che stanno dormendo in macchina con famiglia e figli piccoli perché sono stati sfrattati dalle banche vostre complici? Mi spiace per lei!! Ma sinceramente non posso condividere il suo pensiero! Buona fortuna

Patrizia Mascia 19.05.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONI DI LEGNO:
Ad una pensione da € 1500 mensili LORDI, cioè, €1200 NETTI, spettavano € 2400 di ARRETRATI, ed un aumento, a partire dal mese di luglio 2015 di € 120 AL MESE.
Invece, ad Agosto 2015, gli daranno € 750 UNA TANTUM.
Però a quelli che ne prendono 10/20/30.000 al mese. Non gli daranno NIENTE.
Così imparano.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 19.05.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Beh,lui dice che per la costituzione i provvedimenti non sono retroattivi cioè un diritto acquisito,allora glielo vada a dire ai suoi ex colleghi ancora in attività che hanno in un colpo solo tolto i diritti di quei pensionati che i loro contributi li hanno versati tutti e peggio ancora hanno lavorato per 42 anni per percepire una miseria , questi devono morire così? Alloro si faccia un nell'esame di coscienza nei confronti di questa gente.

antonio cimmino 19.05.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Il vitalizio dovrebbero togliertelo subito e definitivamente, dopodichè si va all'INPS, si fanno i conteggi su quanto hai versato, e su questa cifra si conteggia la tua pensione come TUTTI i cittadini Italiani. I tuoi figli disoccupati non dobbiamo mantenerli noi. Si rimbocchino le maniche e vadano a cercarsi un lavoro come tutti, se non lo trovano vadano ad ingrossare l'esercito di disoccupati giovanili che tu e tutti i politici come te hanno creato. Avete distrutto un Paese, e ancora non vi basta?

Roberto D. Commentatore certificato 19.05.15 14:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vada a lavorare o si accontenti della pensione sociale come fanno milioni di cittadini

Alberto Righeschi Commentatore certificato 19.05.15 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Occhetto,a me sembra che tu prenda troppi soldi,insieme alla tua mogliettina,soldi che non hai neppure versato.Io se potessi farlo,ti lascerei una pensione in base a quello che hai realmente versato,la differenza la devi restituire,e,i tuoi figli,che si battano anche loro per il reddito di cittadinanza,dando il voto a chi può farlo approvare,altrimenti,che vadano a cercarsi lavoro,invece di campare a scrocco,tanto ci sono babbo e mamma che li campano,con i soldi indebitamente percepiti!

Andrea Sanciu 19.05.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

E io dovrei lavorare per le vostre pensioni , che mi resta che non arrivo a fine mese? Sarei contento se non dovrei lavorare e mandarvi tutti a spasso.

raoul romano Commentatore certificato 19.05.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Il vitalizio è una legge di privilegio fatta da voi per voi ed è assolutamente da togliere...Cari politici PAPPONI il popolo si è stancato di mantenere voi e i vostri eredi . Andate a lavorare zozzi. Ladrei

fabio bragalone 19.05.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Achille Occhetto ti arrangi come mi arrangio io.Vendi la macchinona e ne comperi una usata...i tuoi figli?rimangono disoccupati come me...e non li manterrai piu'!Sarà la volta buona che inizierai a fare quello che un politico deve fare"DIFENDERE I DIRITTI DEL CITTADINO" e lottare per mangiare come faccio io
NON SONO STATO PAGATO PER 7.MESI CONSECUTIVI E QUESTO MI HA SPINTO A LICENZIARMI oltre al nervoso che mi ha logorato il fegato....oltre alle mille paure ed angosce nel nn poter spendere 1 euro per il caffè ,nel nn poter mangiare ....mi sono fatto una promessa...LAVORARE SOLO PER ME STESSO...e sai Achille è difficilissimo...molto difficile senza il becco di un quattrino...a volte ho fame (e non scherzo, non ho voglia di scherzare quando parlo di queste cose).I frutti del mio nuovo progetto li raccoglieró a novembre se tutto fila liscio e tutto quel poco che con la grafica guadagno(200 circa al mese) lo spendo in cibo e se avanza na manciata d'euro, li investo nel mio PROGETTO.Io una dignità l'ho e a denti stretti in mezzo al fango avanzo testardamente per rialzarmi SENZA CHIEDERE NULLA ALLO STATO CHE HA SEMPRE SOLO SAPUTO CHIEDERMI SOLDI.QUINDI TACI SCROCCONE E INVESTI IL TUO TEMPO LAVORANDO PER I TUOI FIGLI...PER NOI E PER TE STESSO.
Piantala di piangere perché papà stato rivuole i soldi...e se proprio devi piangere PIANGI QUANDO, COME ME, APRI IL FRIGO E NON C'È NULLA....PIANGI QUANDO RIFLETTENDO SULLE TUE CAPACITA' NON TROVI OCCUPAZIONE...PIANGI QUANDO UN TUO CARO SE NE VA...MA NN PIANGERE COME UN CODARDO MAGNASOLDI.
CORDIALMENTE VAFFANCULO
INDINO LUCA

luca Indino 19.05.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

G.le sig. Occhetto, sono separata, non ho mai ricevuto alcun assegno di mantenimento, non percepisco nemmeno i famosi 80$, guadagno 1400$ al mese ( non 8000) e con ciò mi reputo fortunata, visto gli stipendi che vengono"elargiti" generalmente, pago un mutuo per una casa che ho dovuto riarredare dopo la separazione, mantengo mia figlia, 27 anni, disoccupata, e l'ho mantenuta per tutta l'universitá. Due lauree. Faccia un pò come vuole. O mandi i suoi figli all'estero a cercar fortuna. Come faranno probabilmente i nostri figli. Se, purtroppo, molti suoi colleghi hanno fatto man bassa non è colpa sua ma neanche nostra. Mi spiace, ma è difficile...tutto ormai è difficile. Benvenuti nel club

francesca russo 19.05.15 14:25| 
 |
Rispondi al commento

....hai goduto fin che si poteva...? Ora vai a "sbadilare".. e se non arrivi a fine mese manda tua moglie sui viali.

danyz 19.05.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Conformatevi perché è ora che andiate a lavorare e siate nelle stesse condizioni di chi dopo più di 40 anni di onesto e duro lavoro, non avrà nemmeno la metà del vostro attuale vitalizio. Conformatevi e fatelo presto

Carlo F. 19.05.15 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Egregio signor Ochetto ,noi cittadini non abbiamo l'obbligo di mantenere i suoi figli disoccupati.
I nostri figli disoccupati sono abbandonati dallo stato.
Le do un consiglio,lotti insieme a noi per il reddito di cittadinanza così i suoi figli avranno un compenso temporaneo in attesa di un posto di lavoro e lei potrà vivere come fanno i nostri genitori pensionati.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.05.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Occhetto avrebbe fatto la differenza ora vivi come mia madre 490€ pensione &500 di fitto i tuoi figli mandami a rubare

alfredo scielzo 19.05.15 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Occhetto come persona non è male, Ma o sei contro il sitema, questo sistema marcio e malato che assicura troppi privilegi ai politici e affini o sei contro. Punto

Michelangelo Marzano 19.05.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

campo con 275 euro al mese .... e mi venite a parlare di povertà assoluta . occhetto , te lo dico di cuore : vai a fare in culo , tu e tutta la gente come te .

davide b. 19.05.15 13:48| 
 |
Rispondi al commento

A conti fatti ai figli di Occhetto che gli frega di lavorare?
Le norme sulla reversibilità prevedono che ... In assenza del coniuge, il vitalizio viene diviso tra i figli, che a seconda del numero si dividono una fetta che complessivamente oscilla tra il 70% e il 100%.

Marina 19.05.15 13:44| 
 |
Rispondi al commento

se ti tolgono il vitalizio, avrai modo di capire a cosa serve il reddito di cittadinanza

fabio barbieri 19.05.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento

SAREBBE UN BENE ,CHE OCHETTO E LA SUA COMNPAGNIA SI LEVINO IL VITALIZIO AL PIU' PRESTO

alvise fossa 19.05.15 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Buffone e basta.

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 13:20| 
 |
Rispondi al commento

errore di corrige:
"Cifra pari a un totale di circa 33 mila euro percepiti a fronte dei 371,736 versati con una differenza di 261.201 euro."

da correggere in

Cifra pari a un totale di circa 371,736 mila euro percepiti a fronte dei 33 mila versati con una differenza di 261.201 euro tutti carico dei cittadini .


dopo Capanna , Occhetto
tutti i miti di gioventu crollano
la voglia di fare un bell'elenco di questi CIALTRONI e chiedere i danni è sempre più alta !


Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa gente non si rende conto della realtà, o fa finta di non capire? Poverino lui, che è costretto a vivere con così poco! E che dire di quei pensionati che prendono pensioni ben più modeste della sua e che mantengono o aiutano ugualmente i figli? Perchè si parla di diritti acquisiti solo per queste persone, mentre i diritti degli altri vengono puntualmente calpestati, al massimo ci si deve accontentate del "bonus"? E poi non deve esistere proprio il concetto che una persona debba vivere di politica. Questi discorsi sono inaccettabili e soprattutto rappresenano uno schiaffo morale verso chi fa veramente fatica a tirare avanti. Che coraggio e che faccia tosta!

Laura D., CESATE Commentatore certificato 19.05.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

....giustamente per "l'ochetto nazionale" et similia, devono continuare a morire di fame, i soliti schiavi e i soliti figli del dio minore: VATTENE A ZAPPARE TU, LA TUA ADORATA MOGLIE E TUTTA LA DISCENDENZA!!! niuno escluso......

ivano genovese, poggiomarino (na) Commentatore certificato 19.05.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbia almeno il buon gusto di tacere!
Se non altro per rispetto di chi povero lo è veramente!!!

Roberto Russo 19.05.15 13:00| 
 |
Rispondi al commento

più di 9.000 euro al mese , tra moglie e marito . Poi per l'esenzione tiket di una coppia ci vuole 11.500 euro lordi di reddito annuale , in pratica essere degli indigenti ,sopra a questa cifra anche di solo 1 euro ti attacchi al tram.Poi questi dei 9.000 euro al mese parlano di povertà.

Dado Q., abruzzo Commentatore certificato 19.05.15 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Occhetto si preoccupa di finire in povertà senza conoscere lo stato di povertà. Se avesse avuta la minima conoscenza di povertà si sarebbe preoccupato molto prima invece di aspettare che il nostro paese fosse portato allo stremo e che milioni di italiani finissero in povertà. Ti é piaciuto il dolce? Adesso gustati l'amaro.Ti dovevi preoccupare prima.
La festa prima o poi finisce sempre. STAI SERENO!
Lorenzo Rausa

LORENZO RAUSA, SCORRANO LE Commentatore certificato 19.05.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

tranquillo Achille..
ho un amico che fa sconti in caso di decessi di coppia, 2 funerali al prezzo di 1. E' un affare, AFFRETTATEVI!

Marco F., ss Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Povero disgraziato Occhetto, e come fanno quellichehanno 500 euro d mantengono g figli disoccupati? Ma dove vivono questi tutti fuori dal mondo?

Cassiopea Cassiopea 19.05.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento

poverello facciamo una colletta!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 19.05.15 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori