Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Maroni e il #RedditoDiCittadinanza in Lombardia

  • 33

New Twitter Gallery

maroni_quoque.jpg

"A due giorni dalla nostra mobilitazione nazionale, con la marcia Perugia-Assisi per il Reddito di Cittadinanza, Maroni ha dichiarato di essere orientato a un progetto di Reddito di cittadinanza Lombardia. Ancora una volta, esattamente come nel caso della proposta di referendum per dare più risorse per la Regione, le buone idee del Movimento 5 Stelle dettano l’agenda della politica lombarda.
Il MoVimento 5 Stelle è entrato nelle istituzioni con lo scopo di non lasciare nessuno indietro, e per raggiungere questo obiettivo è pronto a discutere sin da ora la propria proposta di Reddito minimo lombardo già depositata nel marzo 2014 (Proposta di legge 151 – 20 marzo 2014), oltre un anno fa.
Il reddito di cittadinanza è una misura necessaria, i cittadini non possono più aspettare, non perdiamo altro tempo. Siamo contenti che Maroni abbia recepito quello che chiede da anni il MoVimento 5 Stelle: ora la proposta di legge va messa subito in discussione anche a Roma per tutti gli italiani!
L’Unione Europea, che ha tra i suoi obiettivi quello di consentire un livello occupazionale elevato e la lotta contro l’emarginazione sociale, ha raccomandato l’adozione di un reddito minimo per i cittadini residenti nei Paesi membri. Italia e Grecia restano gli unici due paesi a non aver adottato un sistema universale di reddito minimo garantito.
Il progetto sostiene i cittadini che hanno perso o non riescono a trovare un lavoro e che riceverebbero un sussidio mensile (che dovrebbe essere allineato ai 780 euro mensili proposti in Parlamento dal M5S) da parte della Regione e tre proposte di lavoro in tre anni, che se vengono rifiutate comportano l’eliminazione del sussidio. In compenso il cittadino si metterà a disposizione della collettività per lavori socialmente utili nelle scuole, nei tribunali e in altri contesti." M5S Lombardia

VIDEO Di Maio spiega come funziona il Reddito di Cittadinanza

12 Mag 2015, 17:14 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 33


Tags: Beppe Grillo, Lombardia, M5S, M5S Lombardia, Maroni, MoVimento 5 Stelle, reddito di cittadinanza

Commenti

 

Sono in Germania da poco piú di un anno. Sono riuscita ad ottenere il sussidio dallo stato anche se il percorso è stato lungo. Tutt'ora quando dico ai miei compaesani quello che ricevo mensilmente e che ho una casa col mio compagno a spese "dello stato"....lo sbigottimento regna sovrano. Dalle mie parti è il popolo che,"antiquato", farebbe fatica a dire "si,lo voglio!".

D'Alfonso Lorenza 17.05.15 14:04| 
 |
Rispondi al commento

MARONI CON QUEL SORRISO LI NON FAI RIADRE NESSUNO. VEDI UN PO' DI AGGORNARTI.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma con chi ca22o ci andiamo ad impelagare, con gli amici di casapound?
W SANDRO PERTINI ED IL SUO PENSIERO!

john f. 13.05.15 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ci si può aspettare da un personaggio con questa faccia?

mario45 massini, roma Commentatore certificato 13.05.15 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho 26 anni e lavoro in Francia da ottobre, guadagno in media 500 euro al mese, tra corsi di teatro e babysitting. Lo stato FRANCESE a me, italiana, mi passa al mese 450 euro di sussidio, più 300 euro a me e al mio compagno per l'affitto. In questo modo sono indipendente e ho potuto avanzare nel mondo del teatro. Questa è una verità, all'estero esiste, in Francia si chiama RSA o CAF. Trovo scandaloso che i giovani siano costretti a emigrare o a vivere fino a 30, 40 anni con i propri genitori perché non c'è lavoro, o se c'è, c'è a nero. I sussidi che lo stato offre il cittadino comunque li spende, quindi l'economia si riattiva. In Italia non ho diritto a niente, qui soltanto perché lavoro, lo stato mi aiuta, inoltre si fanno contratti regolari per tutto, si, anche per il teatro e per il babysitting. Svegliamoci.

Elena G. 13.05.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento

CON LA LEGGE SUL REDDITO DI CITTADINANZA E PREVISTO CHE NESSUNO DEBBA GUADAGNARE MENO DI EURO 9.00 l'ORA. SE IL DATORE EFFETTIVAMENTE NON PUO PAGARE I LAVORATORI SARANNO INTEGRATI CON IL REDDITO DI CITTADINAZA STESSO X LA DIFFERENZA .A CHI VENISSE IN MENTE DI BLEFFARE RICORDO CHE BEPPEGRILLO E UN BUON PADRE , MA ATTENZIONE A NON PRENDERLO X I FONDELLI,MA COME CI HA DIMOSTRATO CON I FATTI SA ESSERE MOLTO SEVERO

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza è possibile se ci sono i soldi!

Come facciamo a sapere se nei conti della regione ci sono soldi disponibili?
E se anche la lombardia avesse usato derivati?
Forse maroni, il reddito di cittadinanza, pensa di coprirlo con qualche derivato?

Intanto: L’esposizione verso Nomura da parte di Mps cresce a fine marzo di 693 milioni rispetto a dicembre e si attesta a poco meno di 4,7 miliardi pari al 48,8% dei fondi propri. (fonte corriere della sera)

Ma a che servono sti derivati?
Visto che MPS è la banca del PD in via transitiva quanto saranno esposti i comuni governati dalla banda dei derivati?

E' vergognoso che la PA prenda questi strumenti come copertura di rischi.
Lo Stato dovrebbe coprire i rischi.

Come si può pensare che istituti privati come le banche riescano a far fronte alle scommesse che pongono sul mercato.

La germania se l'euro fallisce verrà disintegrata sotto il peso delle scommesse che probabilmente non potrà coprire.

La germania ci obbliga a comprarli visto che ne è il maggiore produttore?

Come funzionano?

Ma forse i nostri politici sanno che falliremo e scommettono su questo per recuperare?
Se è così allora sono chiare le politiche che si portano avanti.

Verso la catastrofe con serenità

un po' come l'imprenditore a cui le banche hanno venduto un sacco di polizze sulla vita (o meglio sulla morte) per coprire i debiti e che non ha altra scelta che suicidarsi per coprire le perdite e lasciare qualcosa hai figli!

Come si usano questi derivati?
Come riescono a coprirci i buchi?

Ma se MPS ha 4,7 miliardi di esposizione e ne può coprire solo la metà e in più deve rimborsare i tremonti e i monti bond o gli altri aiutini di stato... non fanno prima a dichiarare il fallimento?
Con i soldi che ci stiamo pompando x salvarla facciamo ricchi tutti i dipendenti e anche qualcosina in più.

La banda dei derivati è transnazionale, globale, vive di regole create a posta per far sembrare tutto lecito ma sono truffe legalizzate.

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh maroni, maroni, il caro nostro furetto di periferia!!!Si, perché dietro un incapace amorale ci dev'essere sempre un duo che muove i fili... ed il duo c'è!!!!!
Uno dei "duo" non è la prima volta che segue le orme di Grillo e d'altronde non potrebbe essere che così!!! Da una parte il M5S è in forte ascesa e dall'altra, sia per la loro non credibilità sia per aver scelto un prestanome alla banda bossotti anziché un discreto politicante, c'è invece un clan in caduta libera!!!
Può sembrare una sciocchezza o solo fantapolitica: lo vedremo alle prossime elezioni.... nel frattempo dalla Sicilia alla Liguria la sega nord è stata sbolognata, ahahahahahahahahahah!!!

Gino Spadaro 13.05.15 10:12| 
 |
Rispondi al commento

ma ci rendiamo conto se si mette in moto questo meccanismo riparte l'economia x questa nazione ,e guarda un pò anche delle stesse banche,che saranno costrette ad essere più serie.
Dimenticavo,un uccellino(QUESTA è UNA DENUNCIA) mi ha detto che nei stage formativi che si tengono x i loro dipendenti ,le banche spronano i propri dipendenti a vendere prodotti non so quali alle persone anziane o vecchie ,x vendergli prodotti bidone

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.15 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Basta guardare bene la faccia di Maroni...

mario massini 13.05.15 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che sono d'accordo sul reddito di cittadinanza, non trovo logico invece che debba essere di 780,00 EURO. Credo infatti che se questa è la cifra minima da distribuire, si DEVE pretendere che anche chi lavora debba percepire almeno tale cifra come minimo salariale.Sarebbe infatti assai illogico che chi lavora percepisce meno di chi non lavora. Molte "retribuzioni" infatti sono inferiori in questo momento alla cifra da voi indicata e lo saranno ancora per molto tempo.

Francesco 13.05.15 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno,siamo d'accordo per i lavori socialmente utili,ma non capisco perchè hanno messo: lavori socialmente utili nei tribunali a fare chè, ma se la causa di tutti i mali dell'Italia parte proprio dai tribunali malagiustizia. Giudici, avvocati, curatori fallimentari commercialisti e cerchia, questa è la vera mafia in Italia I SUPERRICCHI NON CONTROLLATI che ci mettono anche a servirli questo è il colmo. Per favore specificate meglio lavori socialmente utili nei tribunali non partiamo con il piede sbagliato.


Qualcuno mi sa spiegare come viene calcolata la cifra di 780 €? Grazie


maroniiiiiii sei stato al governo di Roma per anni te e la lega ladrona oltre a frankstein e il trota ah pure salvini lo avete allevato voi e adesso vieni fuori con queste proposte che sono già datate dal movimento5Stelle???
perche non le facesti quando eri addirittura ministro ahinoi??????????????????????????
e poi quanno te presentasti co quela scopa tutta la vostra ipocrisia è straripata fuori......

maroniiiiiiiii.....e qua me fermo sennò me quereleno................

Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.15 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Sto per esplodere dalle risate

roberto maroni:"Voglio introdurre in Lombardia la prima sperimentazione del reddito di cittadinanza, riservato ai cittadini residenti in Lombardia, in modo coerente con le finalità del Fondo sociale europeo», ha detto questa mattina parlando di risorse per 220 milioni di euro dal Fse, destinati alla lotta alle povertà. Per il M5S è una bandiera, per noi sarà una cosa concreta. Loro chiacchierano, hanno anche qualche buona idea, noi passeremo dalle parole ai fatti: la Lombardia, prima in Italia sperimenterà il reddito di cittadinanza"

Maroni se vuoi fare qualche fatto,ridate i soldi che vi siete intascati,già sarebbe il primo fatto che vedrò da voi mutande verdi!.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.05.15 20:44| 
 |
Rispondi al commento

l'm5s è sempre stato avanti, avanti, avanti, per idee, per iniziative, perchè grazie all'aiuto del "grande" Beppe, ciò che è giusto viene alla luce sormontando la cortina di fumo che le lobby e i partiti da sempre creano per aumentare l'ignoranza e la cecità. Non ci sono altri sistemi per tirar su questo massacrato paese, spolpato a più riprese da questi partiti ladri oltre ogni immaginazione. Le cose da fare sono solo quelle di cui stanno predicando il nostro caro m5s. Ed è da li che, in un modo o nell'altro, i vecchi papponi di sempre, cercano, magari fingendosi latori dell'iniziativa, di attingere.
Grazie a tutti voi del movimento che laggiù in quella fossa di belve affamate di potere e dei soldi dei cittadini, state portando le ragioni degl'italiani e state costruendo un'italia migliore. State costruendo la storia.

mic fan 12.05.15 20:30| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/2015/05/inps-boeri-reddito-minimo-per-over-55e.html
Inps: Boeri, reddito minimo per over 55,e per noi calci nel culo,a noi che hanno svalutato al 100% pensioni e retribuzioni

mica potevano mettere uno che ci vuole bene,boeri detto pure il perugina,mi ha rotto i cabassisi, chiariamo cosa vuol dire reddito di cittadinanza,che vuol dire pensione che vuol dire darlo a chi ha 55 anni,intanto dai a chi non ha nulla,perchè poi si infilano tutti, a 55 anni si possono fare lavori socialmente utili, possono anche loro prendere il reddito di cittadinanza,ma dare solo a loro è da infami.
Boeri lo sa,lo sa renzi,lo sanno tutti in quei luoghi di malaffare che sono camere e politica, le pensioni oggi non bastano perchè c'è stata un inflazione forte, del 100%,inutili le balle che raccontate,per voi è andata benissimo,vi siete raddoppiati gli stipendi,ma per noi è andata da morire, sti cretini non vogliono capire che se una persona nel 2001 aveva come reddito o pensione o che vuoi tu,un milione al mese, con prezzi di allora non era benestante,ma manco pezzente,poi chi prendeva 3 milioni era benestante,oggi chi prende 1500 euro non è più benestante ma stenta a mantenersi,e famiglia non la può mettere , se ha famiglia,i figli non li può mantenere se non ha un aiuto,oppure ha casa sua e non paga mutui,il resto è solo menzogna,ridateci i nostri soldi,chi prendeva 1.500.000 oggi deve prendere 1500 euro,chi prendeva un milione oggi deve prendere 1000 euro,il resto sono palle e sempre a dividere la gente e a seminare odio,solo quello sapete fare,più noi ci ammazziamo fra noi e più voi state tranquilli

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Come tutti quando possono rubano lnon solo i soldi pubblici ma anche le proposte di legge altrui (movimento 5 stelle) soprattutto quando si avvicinano le elezioni dovrebbe essere possibile brevettar le proposte di legge così che non rubino le proposte altrui

Nazzareno baioni 12.05.15 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Per il reddito di cittadinanza oltre il pro c'è anche il contro e forse un po' la detta giusta Salvini che il reddito di citt . sarebbe l'elemosina di stato , diciamo che a fronte di un immediato riscontro nel migliorare il tenore di vita di molti , non porterebbe ad una crisi dura che porti a modificare la situazione attule , ma a lasciarla sfumare nei secoli . Il pericolo è reale , con il redditito minimo , lo Stato prenderebbe di nuovo ai molti per darlo ad altri facendo passare una quantità di denaro nelle proprie mani , ma la cosa non creerebbe alla lunga ne lavoro ne benessere e questo lo dice la macroeconomia che è si fredda matematica , ma non per questo falsa . Quindi risolvere la questione di pranzo e cena va benissimo , ma risolverlo con il reddito minimo non è la panacea di tutti i mali . Qui qualcuno grida 'alle riforme' che però si sa che non servono a nulla ed è pure certificato . Altri gridano al 'reddito ' ma anche questo facilmente servirà a poco , ma non si sente nessuno gridare che ci stanno prendendo per l'anno senza una n e che non ci vuole la vaselina ma le mutande di latta

tino p. Commentatore certificato 12.05.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me, bisognerebbe ASSOLUTAMENTE spiegare, come ha già fatto Roberta Lombardi, il vero significato della cifra prevista, che NON è una fantasia scaturita da una mente qualsiasi, ma la soglia sotto la quale si entra nella povertà, secondo tutti gli istituti di statistica e di rilevamento dei redditi nazionali.
Mi sembra una cosa importante e rilevante da difendere a spada tratta, senza accettare compromessi al ribasso, come già ventilato da una certa parte del Pd.

Roberto A., Massa Martana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.05.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra una cosa assolutamente degna X gli Italiani visto il trattamento che i nostri Politici riservano agli immigrati .

Franco Soedicato 12.05.15 18:27| 
 |
Rispondi al commento

prima vedere cammello ...di maroni ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento

ma dai lo avete sentito, ha detto: noi facciamo i fatti , il m5 fa solo chiacchere !ma vi rendete conto, vediamo dopo le elezioni ! e poi con 200 milioni cosa vuoi fare !

daniele n., desio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.05.15 17:56| 
 |
Rispondi al commento

SPERIAMO CHE MARONI SI SIA SVEGLIATO FUORI E MANTEGA CIO' CHE DICE E NON CI FREGHI,ANZI SE FREGHI DEL REDDITO DI CITTADINANZA

alvise fossa 12.05.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori