Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pagare i debiti de l'Unità con gli immobili del Pd si può!

  • 18

New Twitter Gallery



"1994: l'Unità spa, il giornale del PDS, oggi PD, va in liquidazione. Dal 1998 al 2000 iniziano ad indebitarsi sempre di più. Nonostante tutto ricevevano fondi e andavano in debito per più di 5 milioni di euro. Cosa accade? Accade che Report, durante una sua inchiesta giornalistica, tira fuori un documento che fa parte dei documenti contabili del 2002 dei DS, quindi un documento assolutamente ufficiale, nel quale c'era scritta questa frase: "Si richiede un intervento politico per trasferire il debito del partito allo Stato"!
Quindi queste persone chiedevano un intervento alla politica per non pagare i propri debiti! I debiti accumulati con che cosa? Con la pubblicità al partito, perché l'Unità lo sapete bene che fa solo ed esclusivamente pubblicità alla sinistra. Ve la ricordate la prima pagina dell'Unità "Grillo contro i terremotati" disinformazione pura. Ecco, facevano debiti su debiti e poi Report va a intervistare Sposetti, perché ad oggi si scopre che questo debito non è più in capo al PDS, poi DS, poi Partito Democratico, ma bensì lo sapete in capo a chi è? Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Quindi in capo a voi, in capo a noi, in capo a tutti i cittadini italiani. Perché? Perché questi furbetti, e Sposetti -con una faccia tosta, vi consiglio di vedere il servizio "Paga Pantalone" di Report-, a un certo punto dice: "Eh, ma la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha dato le garanzie, se lei dà la garanzie a Sposetti e poi Sposetti non paga, lo sa che vengono a cercare lei!". La questione morale dentro questo partito non esiste. Le banche chiedono alla Presidenza del Consiglio dei Ministri: "Perché non aggredite i beni immobili del partito?" Hanno preso i beni immobili del partito che valgono quasi 500 milioni di euro, hanno costruito delle società ad hoc - rispettando la legge! Perché esistono delle norme che permettevano di fare questa azione! - hanno trasferito questi immobili in capo a una fondazione, poi a una società immobiliare, e oggi la Presidenza del Consiglio nonostante il partito abbia degli immobili stornati ad altre società non li può aggredire.
E in più la storia si infittisce ancora. Perché ad un certo punto Bersani, con l'Unità in crisi, chiamo un certo imprenditore, Maurizio Mian, che a quanto pare ha milioni e milioni di euro derivanti da uno scudo fiscale, e gli chiede un aiuto facendolo diventare socio di maggioranza nell'Unità, versando 9 milioni di euro. Questa persona aveva la società alle Bahamas, non dico niente, e nella telefonata dice "Mandami qualcuno qua, Bersani" altra cosa molto strana. In più chiedeva uno spazio televisivo, in cambio di questo suo versamento, all'interno delle reti pubbliche. A tutt'oggi né Bersani né Orfini hanno smentito questa notizia. Dov'è finita la questione morale?" M5S Camera

25 Mag 2015, 12:30 | Scrivi | Commenti (18) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 18


Tags: #m5s, debiti, gabanelli, l'unità, pd, report, sorial, sposetti, tesoriere pd

Commenti

 

..povera Italia se continua a votare questa
gente.....
in alto i cuori, li mnderemo tutti a casa!

pasquino 29.05.15 00:19| 
 |
Rispondi al commento

a Parma il PCI negli anni 60-70 aveva costruito un fabbricato chiamato bunker perché avevano messo tanto cemento armato per ipotesi di doversi difendere dai fascisti. I soldi li hanno avuti con raccolta fra i compagni ,feste dell'Unità ,cooperative ecc.
I soldi per l'Unità li possono mettere le cooperative,il signor cooperative Poletti dia l'ordine.

Bruno Battistelli, Colorno Commentatore certificato 27.05.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento

MOLTI IMMOBILI DEL PD PER PAURA DEI CREDITORI SONO STATI TRASFERITI A ASSOCIAZIONI E FONDAZIONI. ANDIAMO A VEDERE I MOVIMENTI DEGLI ULTIMI 20 ANNI DEGLI IMMOBILI DEL PD.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.05.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Per il momento paga Pantalone ma un giorno la pagheranno cara loro questi mascalzoni, ladri e farabutti, andremo a prendere il maltolto anche al polo nord se servirà! Intanto tutte queste marce porcherie facciamole sapere a quei coglioni che votano ancora PD cioè partito delinquenti.

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.05.15 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Ih ih, ma quale questione morale, solo alla grana pensano! E a come fregare il popolo italiano!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.05.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Quando ero bambino andavo alle feste dell'Unità fatte nei cadolari di campagna,chitarra ,fisarmonica,mandolino,questa era l'orchestra,la festa partecipata da Compani,Quelli Veri ,con principi e rispettosi del prossimo.Questi sono un vero schifo,interessi personali,tangenti,ruberie varie,contratti con coperative con prezzi indecenti a carico della collettività,La più recente quella firmata da un sindaco PD,Vigola,MO. poco prima delle elezioni con CPL concordia,piu che un pastito lo definerei associazione al tagleggiamento del cittadino.Ma la cosa che mi schife sono coloro che li VOTANO,a mio avviso o hanno interessi,e sono tanti,o sono dei GRULLI,ma questi non hanno fgli o nipoti e non si preoccupano x il loro avvenire?BASTEREBBE ESSERE ONESTI,L'ONESTA'NON HA COLORE.Saluti Luciano

luciano borghi 25.05.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani pagheranno senza rendersene conto.
Come sempre gli italiani trascurano gli interessi propri perchè troppo impegnati a curiosare sugli interessi degli altri.

giorgio peruffo Commentatore certificato 25.05.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento

A PARTE LA QUESTIONE MORALE,COSA ASPETTANO A FAR PGARE IL DEBITO DELL'UNITA' CON I LORO IMMOBILI

alvise fossa 25.05.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Li facciano pagare ai loro lettori piddini, i debiti, e non a tutto il popolo italiano! Non toccate i nostri soldi!

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 25.05.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto serve pubblicare la lista completa di tali immobili e possibilmente sapere se sono assicurati contro scoppio/incendio.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.05.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

proprio non si riesce a fare nulla ?
Pensate al risparmio per le casse dello stato ed al ritorno politico di questa operazione .

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.05.15 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Io per Sposetti farei una colletta per regalargli un viaggio premio a Palmira.

fran Commentatore certificato 25.05.15 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono dimaiali mascalzoni e lo sono sempre stati alla faccia degli stessi LORO elettori e poi di tutti noi ! Infangano,rubano,ci prendono in giro e
il capetto attuale sà tutto e non dice niente...ANZI !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 25.05.15 16:45| 
 |
Rispondi al commento

il 41%delle europee non è sufficente per pagare i debiti dell unita ?braccino corto?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.05.15 16:42| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra puzza dalla testa .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 25.05.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

non solo il PD ex PCI PDS DS possiede 500 MLN di euro in patrimonio immobiliare anche l'ex AN MSI oggi non si sa cosa sia possiede circa 500 MLN in immobili, come gli altri ex partiti più o meno estinti ma che hanno accumulato ingenti patrimoni immobiliari dei quali non si sa che fine abbiano fatto, oltretutto partiti estinti che hanno continuato a percepire i famigerati finanziamenti pubblici elettorali oggi chiamati con un operazione semantica rimborsi elettorali!!!
Per finire questi stessi partiti possessori di testate giornalistiche o comunque di riferimento che hanno e continuano a percepire contributi dallo Stato.

Clesippo Geganio 25.05.15 16:08| 
 |
Rispondi al commento

cavallette insaziabili,che tutto divorano e distruggono.

mario varino 25.05.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento

pagare i debiti dell'Unità con gli immobili del Pd SI DEVE

cosa volete mettere anche questo sulle spalle dei cittadini

tutti i soldi che avete preso a noi con la truffa dei rimborsi elettorali hanno contribuito a produrre il debito pubblico

E' ora di finirla

saluti ai monelli del blog

old dog 25.05.15 13:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori