Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#DeLucaFuorilegge

  • 136

New Twitter Gallery

deluca_wanted.jpg

Intervento di Valeria Ciarambino, candidata presidente M5S alla Regione Campania

"Ciò che temevamo e che avevamo denunciato in ogni modo è oggi realtà: la Campania si ritrova nel caos istituzionale a causa dell'arroganza del Pd e del suo segretario nazionale che, ignorando la legge e ogni logica di buon senso, hanno voluto candidare un ineleggibile. E adesso, all'indomani del voto, anziché stare a parlare di proposte e di soluzioni ai tanti problemi della nostra terra, dobbiamo occuparci dei tanti problemi giudiziari di De Luca. Del resto già durante la campagna elettorale, mentre Pd e Forza Italia erano alle prese con alleanze improponibili, "salti della quaglia" dell'ultim'ora e liste di impresentabili, noi eravamo già al lavoro per la Campania e abbiamo già pronta una proposta di legge per il taglio dei costi e dei privilegi della politica che farebbe risparmiare almeno 10 milioni di euro, da utilizzare per far partire immediatamente il reddito di cittadinanza per le famiglie campane più in difficoltà. E invece dobbiamo stare ad ascoltare i vaneggiamenti di De Luca, che vive evidentemente una distorsione temporale, ritenendosi ancora al tempo in cui gli imperatori venivano scelti per acclamazione di popolo ed erano al di sopra della legge.

VIDEO “Amarcord: Megalomen – De Luca”

Troviamo scandalose e pericolose le affermazioni di un uomo delle istituzioni che si fa beffa della legge, ritenendosi al di sopra di essa: questo vuol dire sbeffeggiare coloro che per difendere la legalità hanno dato la vita. Se dovesse passare l'assunto che anche un solo uomo in questo Paese sia al di sopra della legge, questo non sarebbe più uno stato di diritto nè una democrazia. Noi non lo permetteremo e pretenderemo che la legge venga rispettata. Sulla questione, che evidentemente mette in imbarazzo anche il governo, ieri è intervenuto anche il vice ministro Bubbico, che, nel delineare il procedimento di sospensione di De Luca, ha affermato alcune decisive inesattezze, sia per quanto riguarda l'applicazione della legge Severino che riguardo alle previsioni dello Statuto regionale della Campania. Non è vero che il provvedimento di sospensione potrà scattare solo alla prima seduta del consiglio regionale, quando De Luca potrà nominare la sua giunta. La legge Severino opera di diritto allorquando verrà proclamata dalla corte di appello di Napoli la sua elezione e quindi entrerà in carica. Da quel momento De Luca non potrà svolgere alcuna attività, a prescindere dall'emanazione del provvedimento del Presidente del Consiglio, pena evidenti conseguenze penali. Al primo consiglio regionale, in cui secondo lo Statuto regionale, contrariamente a quanto afferma Bubbico, va nominato il presidente del consiglio regionale e l'ufficio di presidenza e non certamente la giunta, chiederemo prima di tale nomina la presa d'atto della sospensione di diritto di De Luca, già condannato in primo grado, che quindi non avrà alcuna possibilità di nominare giunta o di compiere altre attività. Ovviamente non sappiamo quali mosse metterà in campo il Pd dalla proclamazione alla prima seduta, ma sappiamo quello che faremo noi: certamente denunceremo ogni tentativo degli organi statali di prendere tempo o di non applicare con rigore una legge dello Stato. L'unica via di uscita giuridica a questo caos è tornare alle urne: questa conclusione della triste vicenda De Luca l'avevamo rappresentata al governo da oltre un mese. A coronare una vicenda già paradossale, a Salerno in questi giorni sono stati eseguiti vari sequestri giudiziari di opere pubbliche i cui appalti sono stati voluti da De Luca. Non possiamo lasciare la Campania in balia di questo soggetto condannato, già sospeso ed imputato, il quale da oltre vent'anni non ha terminato alcuna opera pubblica nella città che si vanta di aver ben amministrato. Faremo tutte le azioni necessarie per riportare la legalità in Campania. Tutto quello che De Luca proverà a fare dopo la proclamazione è illegittimo, illecito e pertanto agiremo in sede giudiziaria. La legge è uguale per tutti. Lo tenessero ben a mente tutti coloro che pensano di trasformare la Campania nella terra dell'illegalità "istituzionalizzata"." Valeria Ciarambino, M5S Campania

6 Giu 2015, 16:32 | Scrivi | Commenti (136) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 136


Tags: Berlusconi, Campania, Ciarambino, De Luca, impresentabili, incandidabili, ineleggibili, Severino

Commenti

 

saluti ai monelli del blog


come argutamente dice un commentatore sul ffattonline: a toti per strada non lo riconosce neanche chi lo ha votato...


Vorrei chiederti di darmi un tuo parere sul commento che ho postato in precedenza al tuo , sempre che tu voglia Agostino , ci terrei ad avere una tua impressione sul riportato e commentato .. leggo sempre i vostri commenti e anche se non scrivo li trovo interessanti

www spia-cellulare Commentatore certificato 08.06.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=lBWY3bli92Y


"Ciò che temevamo e che avevamo denunciato in ogni modo è oggi realtà: la Campania si ritrova nel caos istituzionale a causa dell'arroganza del Pd e del suo segretario nazionale che, ignorando la legge e ogni logica di buon senso, hanno voluto candidare un ineleggibile. E adesso, all'indomani del voto, anziché stare a parlare di proposte e di soluzioni ai tanti problemi della nostra terra, dobbiamo occuparci dei tanti problemi giudiziari di De Luca. Del resto già durante la campagna elettorale, mentre Pd e Forza Italia erano alle prese con alleanze improponibili, "salti della quaglia" dell'ultim'ora e liste di impresentabili, noi eravamo già al lavoro per la Campania e abbiamo già pronta una proposta di legge per il taglio dei costi e dei privilegi della politica che farebbe risparmiare almeno 10 milioni di euro, da utilizzare per far partire immediatamente il reddito di cittadinanza per le famiglie campane più in difficoltà. E invece dobbiamo stare ad ascoltare i vaneggiamenti di De Luca, che vive evidentemente una distorsione temporale, ritenendosi ancora al tempo in cui gli imperatori venivano scelti per acclamazione di popolo ed erano al di sopra della legge.

Serena Ciolino Commentatore certificato 08.06.15 13:21| 
 |
Rispondi al commento

il disgusto per l'uomo è apri al disgusto per coloro che lo votano!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.06.15 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Durante il confronto in Tv del sei giugno l'annunziata ha affermato che il PD è un partito etico e dalle mani pulite.

loris cusano 08.06.15 10:42| 
 |
Rispondi al commento

I popoli del mondo devono recarsi in Pellegrinaggio in Italia ad adorare le Divinità del terzo millennio e rendere grazie al vereo Dio gestito dai padroni del mondo.Il popolo italiano deve essere gioire per essere stato scelto come popolo prediletto dal vero Diole e adorare il figliol Prodigo e la grande ammucchiata che lo ha elevato e lo sostiene.Nessuna Nazione al mondo ha avuto la fortuna come quella dei creduloni italiani di essere governati direttamente dai Fedeli Discepoli del vero Dio,i quali con saggezza e illuminazione Divina si sono adoperati per realizzare il sogno di Htler permettendo ai padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano" di dominare il mondo!Infaatti grazie alle guerre mascherate in Missioni di Pace hanno creato la tragica situazione degli immigrati.Adesso possono far leva sul pietismo vittimismo nel gestire la situazione,facendo gioire i mercanti di uomini e chi gestsce il sistema come Roma Ladrona.Putin deve sfruttare la situazione e chiedere aiuto ai Duiscepoli per far uscire la Russia dall'isolamento per traghettarla nel Paradiso UE,affinché il popolo Russo possa usufruire della Manna come il popolo Ucraino governato da fedeli Discepoli innalzati tramite un colpo di Stato.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato e l'essere singolo non conta nulla,Dio è solo una immagine disegnata all'interno di un Triangolo e Cristo-Maometto-Budda-Confucio sono solo degli idoli usati dai Discepoli per imbonire e narcotizzare i popoli,affinché gli eletti del vero Dio possano godere il Paradiso terrestre.Prendete l'esempio dei politici che si fanno vedere che vanno a Messa e si fanno vedere che aiutano il prossimo davanti alle telecamere,infatti il Kosovo è lo Stato simbolo voluto dai padroni del mondo per dimostrare la loro potenza e dare lustro alla suddita Burocratica Guerrafondaia UE.Povera Russia,povero popolo Russo che oltre alla sofferenza imposta dalle sanzioni,ha dovuto ingoiare la mortificazione del trionfo delle EX.

Agostino Nigretti 08.06.15 06:35| 
 |
Rispondi al commento

mafia capitale:gramazio giura di non aver mai preso una lira..forse è vero ,...solo euro,diamanti,auto,benefit vari..la campania le istituzioni nel caos: dopo il voto a deluca,si è aperto un contenzioso eleggibile si, eleggibile no..intanto è tutto fermo,il caos(è cosi' che si fanno gli affari)mafia capitale :il pd fa quadrato pro sindaco marino,è tutto sotto controllo e se c'è una colpa è della giunta precedente,difatti alla fine del mandato e subentrera' un altro partito,che a sua volta non fara'poco o nulla perche' la colpa era della giunta precedente e di quella precedente ancora..intanto roma sta diventando un w.c. a cielo aperto,e mentre "loro" lucrano sui rom ed extracomunitari,in piu' hanno attizzato una guerra di razzismo per distogliere i media(compiacenti),dalle loro malefatte..elezioni in liguria: toti tende una mano al pd,per governare insieme nazareno2.0 ? ma cosa si votano a fare i partiti se poi fanno quello che vogliono? ossia i loro interessi?..migranti: che logica ha ricevere tutti questi poveracci,se non siamo in grado di nutrirli,curarli,dar loro una abitazione e un lavoro?(non ce n'è neppure per noi purtroppo) come possono vivere? devono per forza di cose delinquere,spaccio contrabbando prostituzione furti e rapine..del resto l'italia non è un asilo pro mondo, ma uno stato e gia di suo molto in difficolta'..percio' il vaticano (a fatti e non a parole) quanti ne puo ospitare? tutte le chiese italiane,quanti? tutti gli extracomunitari residenti in italia,quanti? tutte le associazioni ,tutte le onlus, tutte persone di buona volonta,quanti? facciamo una stima..e quelli siano gli altri troviamo dei territori liberi da popolare da coltivare ,da dare un riparo da guerre (per lo meno che ci provino)alternativa ,in italia vi saranno sempre piu scontri di razzismo di religioni,di culture e tradizioni diverse,convinti ognuno di essere nel giusto sinche' la mia paura che possa accadere qualcosa di veramente drammatico..e allora sara' tardi..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 07.06.15 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Viaggio che rifarei piu' che volentieri!!!!!!

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.06.15 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Bg, non se ne può più ogni fine settimana ne arrivano circa 5.000 e noi li andiamo a prendere come dei coglioni.
Avete mai pensato, siamo in crisi ci chiudono gli ospedali e tutta la sanità che viene impiegata per questa gente chi la paga? Noi allora dobbiamo iniziare a non pagare più niente e cercare di consumare il meno possibile cosi avranno meno soldi da rubare.
Abbiamo fatto meno figli per garantire loro qualcosa di meglio e adesso siamo alla fame, non c'è lavoro e in più spendiamo soldi a catena per andare a prendere la gente chel'ISIS ci vuol mandare bello vero.
basterebbe imbarcarli e scaricarli in Libia, con le buone o le cattive, si dice hai libici partono da voi e noi li riportiamo fatto alcune volte non vengono più, questo è sicuro
Tanto si arriverà a questo non c'è alternativa

Enzo 07.06.15 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
riprendendo Lalla ci sono delle cose che non ho trovato in nessun quotidiano Italiano riguardo alla Grecia.
Brussel chiede una risposta dando 10 volte 24 ore questo succedeva 3 giorni fa circa , le richieste della Troika (ecb fmi e bce) sono:
congelamento dei salari minimi, abbassamento delle pensioni , alzamento dell'iva sui medicinali e elettricita' molte privatizzazioni nonche' cedere il porto del pireo e tessalonicco e il complesso Aereo di Hellenikon.
Insomma fallimento totale della Grecia .
Se Tsipras si rivolge a Poetin non credo ci sia da meravigliarsi.
Buonadomenica.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.06.15 09:09| 
 |
Rispondi al commento

la colpa è di crozza, non deve fare in tv le imitazioni a gente anziana mezza idiota mezza criminale perché poi diventano 'importanti' e non te li levi più dalle palle. in italia sono pericolose anche innocenti imitazioni purtroppo, ci siamo passati con i guzzanti e un ventennio d'inferno. capisco che la televisione nostra vive solo di cazzate, però per un attore c'è anche il teatro per guadagnarsi da vivere, non solo le fiction, oppure il mercato europeo per investire un gruzzoletto dal fotovoltaico al biologico, dalla grecia all'islanda, e magari approfittare per imparare qualche lingua nuova in questa europa multi.

gennaiolo 07.06.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento

oltre la mafia capitale, che comunque è stata smascherata, ce ne sono altre troppo potenti per essere attaccate: quella delle banche che hanno truffato privati ed enti locali con titoli spazzatura sapendo cosa vendevano, con derivati e ottenuto leggi che le hanno arricchite a dismisura oltre aiuti di stato per buchi ai quali non hanno seguito vere indagini come al monte paschi di siena. La mafia dell'energia dove ancora non si punta sulle rinnovabili perchéé devono venderci petrolio, gas e carbone quando le teconologie consentirebbero il solare e l'eolico agli stessi prezzi. Ricordo ancora i brevetti scomparsi di chi aveva inventato auto a idrogeno ricava dall'acqua o ad aria compressa, erano italiani oppure una minicentrale a fusione fredda, sempre un italiano. Meglio morire tutti coi polmoni rovinati dal cancro per far guadagnare questi criminali del petrolio. Quella della sanità dove da anni impunemente si comprano in certe strutture articoli sanitari a cinque volte tanto il prezzo reale, dove i baroni universitari sono dei feudatari, dove si intralcia la ricerca di nuovi farmaci e nuovi metodi come il metodo Di Bella che ora è stato riconosciuto dopo che fu intralciato con ricerche fatte male artatamente per garantire alle industrie farmaceutiche criminali i loro guadagni sulla nostra morte. ORA CHIEDIAMOCI SE PER I NOSTRI FIGLI VOGLIAMO TUTTO QUESTO OPPURE VOGLIAMO DECIDERE INSIEME DI CAMBIARE PRIMA NOI STESSI E POI ELIMINARE QUESTI ORRORI, QUESTI SOPRUSI IN MOME DEL POTERE E DEL DENARO RIEDUCANDO UNA SOCIETA' A VALORI UMANI. L'ALTERNATIVA E' UN DEGRADO VERSO UNA SOCIETA' CHE PREMIA I VALORI ECONOMICI IN QUALUNQUE MODO SI OTTENGANO CONSIDERANDO LA MISERIA UNA MALATTIA INCURABILE SULLA QUALE LUCRARE COME LE INDUSTRIE FARMACEUTICHE LUCRANO SUI TUMORI E SU TANTE ALTRE MALATTIE VENDENDO A CIFRE ASTRONOMICHE FARMACI TOSSICI E SUPERATI PERCHE' NON VOGLIONO FARE RICERCA DAL MOMENTO CHE GUADAGNANO DI PIU' COSI'. MA ORMAI ANCHE I MEDIA DEVALORIZZANO AMORE E VIRTU'

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.06.15 09:00| 
 |
Rispondi al commento

300 ευρώ per me posson bastare


Mi sembra istruttivo raccontare per intero l'aneddoto riportato da Vassilis Korkidis, presidente dell'organismo greco equivalente alla nostra Confindustria, e risalente al 2011, che ho citato nel post precedente. Korkidis non è un antagonista né un pericoloso sovversivo, è uno che nel 2012, nonostante tutto, invocava "gli Stati Uniti d'Europa". Tuttavia persino lui ha rischiato di rimanere offeso dal faccia a faccia con la Troika.
Non ho trovato una traduzione in italiano della notizia, così traduco dal sito portoghese infoGrécia. La notizia è apparsa anche su iefimerida.

Secondo quanto racconta, durante un incontro con la Troika nel dicembre 2001, Korkidis si trovò di fronte Poul Thomsen, rappresentante del FMI e Klaus Mazouch, della BCE.
La Troika richiedeva un taglio dei salari dei lavoratori greci. Korkidis rispose che non vi era sufficiente margine perché, confrontandoli con quelli degli altri paesi europei, i salari greci erano già molto bassi.
La risposta di Poul Thomsen lo lasciò alquanto perplesso:
"Si sbaglia, deve confrontare i salari greci con i salari dei paesi del sudest europeo e del Balcani, perché quella è la loro pertinenza."
Korkidis prosegue: "Quando gli chiesi allora a quanto avrebbero dovuto ammontare questi salari, mi rispose: "300 euro bastano per vivere in Grecia". Fui tentato, prosegue il capo di Confindustria ellenica, di chiedergli quanto guadagnasse lui".

I commenti fateli voi.

http://ilblogdilameduck.blogspot.it/2015/06/300-per-me-posson-bastare.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.06.15 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il MADE IN ITALY è solo un simbolo di copertura diabolica degli illuminati per importare i prodotti finiti fatti in Cina o nelle Nazioni dove la manodopera costa meno di un Kg. di patate e non esistono controlli.Solo una vera guerra metterà fine ai 25 anni di teatrini politici recitati dalle marionette per realizzare la Globalizzazione con la sottomissione della ex Grande potenza Russa alla UE-NATO."LA GIUSTIZIA NON E' UGUALE PER RTUTTI"!La politica serve solo per fare gli affari di famiglia dopo aver eseguito gli ordini ricevuti dai padroni della Colonia Italia!Cari amici non rovinatevi il fegato per gli spettacoli recitati dai politici.Il teatrino recitato sugli inquisiti è servito per rafforzare l'Onnipotenza del Figliol Prodigo,così può difendere e proteggere i Discepoli e spacciarsi come vittima perseguita da Magistrati non sottomessi al controllo del CSM spartito.Il tutto è tutto pianificato e gestito con dotta dovizia dai Grandi Maestri Burattinai che gestiscono l'ordine mondiale dei padroni del mondo "America,Israele,Inghilterra,Vaticano",quindi nessuno potrà fare gli interessi della ex Nazione Italia nata sul sacrificio umano dei Patrioti idealisti che hanno donato il loro sangue per fare la ex Nazione Italia.Nella vita non si deve credere a niente e solo i cretini come me hanno potuto credere in un Dio immaginario o nei vari credo di fede/etico-filosofici,i quali sono solo illusori e usati dai burattinai pere illudere,imbonire i creduloni con gli effimeri valori per mantenere ancorati negli scranni del potere le loro fidate marionette innalzate a governare le Colonie dell'impero mondiale.Proprio per questa realtà,hanno blindato le istituzioni per fare la terza Repubblica fotocopia peggiore delle prime due.Roma Ladrona è solo un piccolo esempio della Punta dell'Isberg emersa dal marciume affaristico clientelare di come la grande ammucchiata politica gestisce gli affari di famiglia nel governare la Colonia Italia.

Agostino Nigretti 07.06.15 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sergio Di Cori Modigliani
8 h ·

Sostiene Angelo Consoli:

La Monsanto è la multinazionale più pericolosa al mondo. Le sue manipolazioni genetiche hanno determinato la progressiva estromissione dal mercato, dunque dalla vita di decine di migliaia di piccoli agricoltori a livello mondiale che prima vengono irretiti cpon mirabolanti promessi di facili guadagni al pari degli imbonitori che nel west vendevano pozioni miracolose, e poi vengono costretti a indebitarsi per i semi fino a non poter pagare più e quindi a dover cedere la terra. In India si sono suicidati decine di migliaia di piccoli agricoltori estromessi con questa pratica selvaggia, Adesso ci stanno provando anche in Italia, cominciando dalla zona di Pachino in Sicilia! Procuratevi una bella pistola e cacciate i bandidos dal vostro locale o siete spacciati, visi pallidi!!!
Il pomodoro di Pachino è un IGP, indicazione geografica protetta, il cui disciplinare indica come zona di coltivazione il territorio comunale di Pachino e Portopalo di Capo Passero, oltre a parte dei territori comunali di Noto (SR) ed Ispica (RG): esattamente in questa zona parte oggi e continuerà per i prossimi dieci giorni il “Road Show Pomodoro” di Monsanto, al fine di spacciare anche in questa zona i propri orrori OGM. Il nostro appello agli agricoltori e ai siciliani tutti è semplice e diretto: disertate l’evento come la peste.
In particolare questo tour, una sorta di cavallo di Troia ambulante per irretire gente inconsapevole nelle proprie trappole commerciali, toccherà le principali aree siciliane di coltivazione del pomodoro da mensa: Acate, Spinasanta, Vittoria, Licata, Scoglitti, Santa Croce Camerina, Ispica, Donnalucata e Pachino per l’appunto.
Il tour consiste in una dimostrazione porta a porta dei loro “prodotti” Seminis® e De Ruiter™, con tanto di “serra mobile” per dimostrazioni sul campo: in sostanza siamo a livello dei venditori di bevande miracolose che, come in alcuni western, andavano in giro con il loro carrettino a p

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.06.15 06:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strage Borsellino: il depistaggio si fa Stato

scarantino-675.jpgIo non riesco a capire perché il falso pentito Scarantino (che in questi giorni sta rilasciando delle deposizioni incredibili sugli uomini di Stato che l’hanno costretto a dichiararsi colpevole per l’omicidio del Giudice Paolo Borsellino) passi sotto tutto questo silenzio. Non riesco davvero a capire perché un’Antimafia di Governo che si strilla in faccia per De Luca finga di non vedere e di non sapere che la verità sulla morte di Falcone e Borsellino finora non è altro che la sabbia di una menzogna di fango. E nemmeno le grandi associazioni antimafia, quelle che non lesinano una parola di comprensione a nessuno pur di essere onnipresenti, alzano la voce. Questo è un Paese che non riesce a cercare la verità. Nemmeno adesso che dovrebbe essere molto più semplice e invece si continua a stare zitti. E quando lo Stato sta zitto sulle mafie significa che è ancora ricattabile da loro. E questa cosa, lo confesso, mi fa volare via dalla rabbia e dalla disperazione perché significa che le radici del potere sono sempre le stesse.

Ecco l’articolo de Il Fatto:

http://www.giuliocavalli.net/2015/06/07/strage-borsellino-depistaggio-si-fa-stato/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.06.15 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Good Night:

https://www.youtube.com/watch?v=lBWY3bli92Y

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 07.06.15 03:26| 
 |
Rispondi al commento

LA CASTA POLITICA E' CRESCIUTA E SI E' RAFFORZATA PER ALMENO 20 ANNI CON QUESTI "IMPORTANTI PERSONAGGI".
MA DI COSA CI DOBBIAMO MERAVIGLIARE E SCANDALIZZARE?
LA CANCRENA NON DA TEMPO HA QUESTO GENERE DI SENTIMENTI.
LA CANCRENA O LA SI TAGLIA DI NETTO O SI VIVE CON ESSA.
CHI LO DEVE DECIDERE ?
LA CASTA ?
L'UNICO CHE DEVE DECIDERE E' IL POPOLO SOVRANO CHE DEVE IMPORRE LA SUA SOVRANITA'

amerigo clerici 07.06.15 02:15| 
 |
Rispondi al commento

Quand'è che su questo blog riusciremo a leggere una sacrosanta verità? Va bene, arroganza, pd e renzi, ma De Luca ha preso un milione di voti, mentre Caldoro altri 900 mila. Riusciamo a dire che questo popolo di tontoloni continua a votare come se niente fosse gente condannata e palesemente delinquente da anni? Abbiamo ciò che votiamo. E meritiamo.

Simone I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.06.15 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Finché ci saranno personaggi del genere il pd si annichilira' da solo, garantito.

john f. 07.06.15 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Il noto maestro fiorentino, dopo aver dato sfoggio alla lavagna di grande perizia legislativa nei riguardi della povera scuola, per finire di annientarla, si è miracolosamente destato dal sonno, dopo aver saggiato l'aria che tira dopo le votazioni e prevedendo una batosta alle prossime politiche, si è cosparso il capo di ceneri ed ha asserito che rivedrà e correggerà la legge sulla scuola. Ora spero che il personale scolastico abbia capito con chi abbia a che fare , e che non si lasci infinocchiare , possa rivedere bene i punti cruciali di questa scandalosa riforma SENZA SE E SENZA MA . W M5S!!!

john f. 07.06.15 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Visto il tema vorrei denunciare a chi fosse interessato che il litorale laziale tra Torvajanica, Marina di Ardea, Lido dei Pini NON E' BALNEABILE! Questo grazie alle "oculate politiche ambientali" messe a regime dal sempre più deserto consiglio regionale del Lazio, intento a ben altri e proficui interessi. La causa del divieto di balneazione deriva dalla cospicua presenza di stafilococchi e fauna fognaria varia causata dalla NON messa in funzione del depuratore sull'ardeatina costato 25 mln di euro finito nel 2013 E MAI MESSO IN FUNZIONE!!!
Segnalo inoltre e sempre a chi fosse interessato:
1) http://www.ilcaffe.tv/articolo/12403/velletri-fuori-controllo-la-discarica-sulle-falde
2)http://www.ilcaffe.tv/articolo.php?id=9040
3)http://www.ilcaffe.tv/articolo.php?id=7652

Grazie per quello che state facendo.


"VINCENZO IO TI AMMAZZERÒ

PERCHÉ SEI TROPPO LADRO PER AMARE".

Tratto da 'Milano e vincenzo'
di Alberto Fortis.

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 07.06.15 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna essere forti,
forti come un leone per mordere nel vivo il sistema,anche,il più "organizzato"-bieco & contorto che ne risente del morso..del M5S!!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.06.15 00:39| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è una Repubblica Democratica fondata sul lavoro-

Ne siamo sicuri ?

LEGGETE QUI http://gangstalkingeuropa.blogspot.it/

NABUCODONOSOR 07.06.15 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Un Uomo politico e ribadisco UOMO se impresentabile non si sarebbe mai candidato per non creare imbarazzo ai propri concintadini, un quaraquaqua alla faccia delle regole che lui in primis dovrebbe rispettare... si candida..col benestare del suo partito, quindi questo significa arraffare cioè imbrogliare....I propri concittadini che felici di essere presi per il culo lo votano e lo difendono ..felici loro, lasciamoli nel loro brodo, basta finanziamenti alla regione Campania.

Virgilio Torretti 07.06.15 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Fate attenzione ai tweet pictures

Emiliano mascioli 06.06.15 23:42| 
 |
Rispondi al commento

buona notte ai monelli del blog

old dog 06.06.15 23:33| 
 |
Rispondi al commento

buona note ai monelli del blog

old dog 06.06.15 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Regà, nun c'è più rispetto, pe 'a Juve....


https://www.youtube.com/watch?v=i_k47aWXAY4

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.06.15 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono perfettamente d'accordo.

luigi chiurazzi 06.06.15 21:53| 
 |
Rispondi al commento

De Luca sul M*****

"Sulla loro lapide scriveremo. Presentarono mille ricorsi"

Sulla tua De Luca scriveremo noi cittadini

VOLEVA GOVERNARE MA ERA IMPRESENTABILE
una prece

saluti ai monelli del blog

old dog 06.06.15 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deluca- facciadaprugna con la voce impostata da attore consumato recita la sua parte ...la sua non certo la parte degli interessi dei cittadini..

Incasnero 06.06.15 21:41| 
 |
Rispondi al commento

comunque ascoltando 400 volte le cazzate di orfini, secondo me e' piu' incapace che altro, non ne ha colpa, non ci arriva, non e' possibile , non si rende conto

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.06.15 21:35| 
 |
Rispondi al commento

questo continua a fare il fenomeno

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.06.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento

L'ipotesi di assediare il nazareno, la sede della regione e il parlamento, gridando pacificamente forte lo sdegno all'accordo, per non far notare al resto d'Italia, la procurata invalidità delle votazioni, se almeno non si insedia la giunta con una vice presidenza, cosa ne pensate? Chi vuol rimanere sordo non sentirà, ma anche i non vedenti sentiranno! L'alto colle, potrà poi non procedere e lasciare all'iter che si innesta la situazione?

f.d. 06.06.15 21:21| 
 |
Rispondi al commento


ot


@matteuccio nostro

l'articolo è un po' vecchio ma credo utile per un ripasso... una infarinatura... poi interrogo :)

http://www.bin-italia.org/article.php?id=1449

un estratto:

""Quello che sto per raccontare potrebbe suonare a molti incredibile. In Gran Bretagna a partire dai 18 anni chi non ha un lavoro e non ha risparmi per più di 12.775 euro ha diritto all' Income-based Jobseeker's Allowance, a circa 300-350 euro mensili per un periodo di tempo illimitato""

:)

altro che balle...

pabblo 06.06.15 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo è vergognoso!

strallo vestri Commentatore certificato 06.06.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Genova, Ren-zi e Toti sul Bisagno. Passante: ‘Pezzo di merda’. Premier: ‘Insulto bipartisan’"""

mah... accetta solo i complimenti? :)

pabblo 06.06.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ci avete pensato ......... se al quasi milione di campani fa comodo avere un "caos istituzionale"???

mario 06.06.15 20:08| 
 |
Rispondi al commento

come ha scritto uno dei nostri la verità non è tanto che abbiamo politici impresentabili ma che abbiamo anche elettori impresentabili!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.15 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA CHI ERA LUCA ODEVINE ?

Allora, dieci anni fa, dalle istituzioni dell’epoca viene percepito come uno che fa della legalità la cifra della sua vita: “Ricordo ancora – prosegue Miglio – quando con Veltroni facemmo una riunione con la procura, perché si formasse una task force e il sindaco mise a disposizione il servizio foto aereo. All’epoca era un fatto innovativo, un sistema che permetteva di rivelare gli abusi edilizi. Odevaine era nel pool, stimato dal questore, dal prefetto, affidabile quando serviva la forza pubblica per fare gli interventi più complicati. Lui si attivava e si vedeva”. Come quando con piglio da sceriffo, gestisce operativamente l'abbattimento di oltre 25.000 cartelloni abusivi, spesso allestiti dalla sera alla mattina da parte di soggetti legati alla criminalità. Insomma, allora questori, prefetti, forze dell'ordine e della sicurezza che partecipavano alle operazioni ci avrebbero messo la mano su fuoco. E ce l’avrebbe messa Gabriella Stramaccioni, coordinatrice di Libera, una vita in prima fila con Don Ciotti nel contrasto alle mafie: “Ci diede – dice - la massima disponibilità sui beni confiscati. Ricordo che, nel 2004, fece di tutto per liberare il primo bene, la nostra sede di via 4 novembre. E pure per la giornata della memoria e dell’impegno in Campidoglio ci fu la massima attivazione di quello che il Comune poteva fare. Allora Odevaine era un punto di riferimento serio, allora non ho mai avuto un dubbio”.

Un punto di riferimento per Libera, ma anche nella battaglia per i diritti dei migranti, anche con la Fondazione Integra/Azione di cui Odevaine è presidente. Racconta Francesco Ferrante, il vicepresidente: “E’ impressionante quello che sta venendo fuori. Luca è sempre stato impegnato, ha avuto un ruolo, stimato dalle istituzioni”. Anche Ferrante ha in mente parecchi episodi in cui Odevaine appare uno devoto alla legalità, appassionato, dalla parte degli ultimi: “Ricordo con quanta passione difendeva il suo lavoro a LEGA AMBIENTE " Az

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.15 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La domanda sorge spontanea.........ma saranno i politici che assomigliano agli italiani oppure saranno gli italiani che assomigliano ai politici? A questa supponente (pretenziosa) domanda risorge forse meno spontaneamente l'eterno quesito se è nato prima l'uovo o la gallina oppure se il cammello passerà attraverso la cruna dell'ago! In ogni caso moglie e politici dei paesi tuoi e se non stesse proprio così bene ci si può rivolgere alla Corte internazionale dell'Aja, che un comune leghista padano potrebbe confondere come uno spiazzo dove razzolano gli animali da cortile o da corte se si è in regime di monarchia!

perelio a., Brescia Commentatore certificato 06.06.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento

ot?

il bulletto di rignano su twitter:

""dobbiamo creare lavoro,non assegni di cittadinanza.siamo una repubblica democratica fondata sul lavoro, non su assistenzialismo"""...

poi mette il suo solito hastag quotidiano...

matte' spiegalo ai tuoi omologhi europei che lo hanno nella loro legislazione e da parecchi anni pure...

per questa tua bischerata meriti di essere mandato a f..irenze! solo andata eh

ps

"omologhi" lo trovi in un qualsiasi dizionario :)

pabblo 06.06.15 19:28| 
 |
Rispondi al commento

de luca che ommimerd

Fabio Bagnoli 06.06.15 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni regionali, sicuramente grazie a tutti, poi però DOBBIAMO CAMBIARE QUALCHE COSA. Almeno il 50% degli astenuti avrebbero dovuto votare il M5S.
In questa fase dove la sinistra è allo sbando e la destra è solo Salvini, DOVEVAMO VINCEREEEE. A me questo risultato NON BASTA. Facciamo un esame di coscienza. Ora finalmente andate in TV ma manca incisività. La chiave di quasi tutti i problemi è l'onestà, allora date questa come chiave di governo. Faccio due esempi. La microcriminalità, in tutte le sue forme, che interessa tantissimi cittadini, DARE LA NOSTRA POSIZIONE, decisa, dimostrando di lottare affinchè chi viene arrestato non sia libero il giorno dopo. Altro esempio, far capire alla gente che noi vogliamo creare un sistema che si autocontrolla per cui i disonesti non possono trovare casa nel Movimento.
Ora vi saluto, vi ringrazio ma NON BASTA, FORZAAAA

antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.15 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Luca vattenne........in una regione dove la legalità spesso latita, iniziamo a dar l'esempio politicanti allo sbaraglio, anzi impresentabili! E ineleggibili.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.06.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento


ot?


finalmente questi inglesi hanno preso a modello gli eletti italici!

ce ne hanno messo del tempo...eggià... la famosa flemma inglese :)

""Uk, parlamentari rifiutano aumento stipendio
‘Immorale. Se costretti lo diamo in beneficenza’

L’ente per la trasparenza dei costi della politica propone un incremento per membri House of Commons
Politici: “E’ ingiustificabile”. Cameron: “Fuori luogo. Buste paga dei dipendenti pubblici congelate da anni”""

:)

pabblo 06.06.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un secondo dopo la proclamazione di De Luca a Presidente della Regione, De Luca diventa il.egittimo per la legge Severino, in quanto condannato (in primo grado) da un qualsiasi tribunale italiano, per cui ogni atto o fatto che questa persona illegittima pone in essere, come ad ex nominare un vice o una giunta di assessori, è' un atto illegittimo ... Un atto cioè' fuori legge... essendo lui fuori legge anche quelli che nominerà' sono fuori legge... Lui non può' fare niente se non essere dimesso dalla legge, se la legge italiana vale anche per De Luca... La legge è' sopra de Luca o de Luca è' un caso a parte, al di la' della legge? Con le leggi che si applicano ai nemici e si interpretano con gli amici, soprattutto con quelli che hanno portato alla causa del partito, del Pd , decine di migliaia di voti di preferenze,di cui De Luca in Campania è' il campione

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 06.06.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è pazzesco è che la stragrande maggioranza degli impresentabili e dei Mafia Capitale sono ex-5Partito !!!!!!
Come le puttane che non si vergognano d quello che
fanno !!!!!!!!

basilio grabotti 06.06.15 18:47| 
 |
Rispondi al commento

w l'onestà fuori dalle istituzioni tutti questi politici corrotti e indagati vogliamo un'Italia onesta e pulita fatta solo da persone onesta W IL M5S andiamo avanti così

giuseppe Aiello 06.06.15 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Condivido ogni parola conoscendo bene anzi benissimo i fatti e la persona. Modificherei l'affermazione che da 20 anni a Salerno non ha portato a termine nulla. Non è vero. Ha portato a termine nei primi 5 anni molte cose poi è sceso a patti con molti compromessi. Scrivere cose ingiuste vi rende inopportunamente attaccabili soprattutto dai salernitani che ancora lo votano.

Ninfa Monetti 06.06.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

per tutto quello che sta succedendo in Campania ma anche a Roma, io NON HO PIU' parole ... solo sgomento.

L'unica cosa che mi rasserena è sapere che ora dentro le Istituzioni ci sono persone come te Valeria, sapere che c'è un MoVimento 5 Stelle che passo dopo passo proverà seriamente e con grande senso di responsabilità a ripulire questo Paese da un MARCIUME che ha davvero del drammatico ma anche del patetico ..
vedere l'essere umano ridotto alle peggiori nefandezze solo in nome del denaro e del potere è di un avvilente che toglie il fiato.

Forza e Coraggio M5S !
Forza e Coraggio con tutto il mio appoggio.
Siete MERAVIGLIOSI !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Non si dice:"Lo tenessero ben a mente ..."
bensì:"Lo TENGANO ben a mente..."

Eutidemo di Chio 06.06.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

La vera legge non c'è più ora la legge la fa il PD !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 06.06.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLATE 5 STELLE CAMPANIA,DE LUCA NON L'AVRA' VINTA FINCHE' CI SARA' CHI DIFENDE LA LEGALITA' E L'ONESTA' NEL NOSTRO PAESE

alvise fossa 06.06.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, vivo a Napoli e quindi conosco in prima persona i disagi, volendo usare un eufemismo , di questa città . La cosa che più mi lascia perplessa e' sapere che tanti campani , pur conoscendo la storia di de Luca , hanno dato il loro voto a lui , alimentando quindi un caos di corruzione ed illegalità prevedibile e conosciuto da anni. La cosa penosa e' che gli stessi , sono quelli che poi si lamentano di più ! Non posso far altro che farvi un grosso " in bocca al lupo" e se fosse necessario ( speriamo!) RIDARVI IL MIO VOTO! Forza ragazzi!

Patrizia de miranda 06.06.15 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se qualcuno ha la voglia di guardare i condannati o rinviatio a giudizio del Pd e degli altri partiti consiglio questo sito dove c'è anche De luca http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/


Dovrebbe essere prevista la perizia psichiatrica per coloro che si candidano al governo del paese: Hitler o De Luca o altri non ci sarebbero stati.

M. Mazzini@outlook.it 06.06.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per uscire da questo rebus è un decreto correttivo della legge Severino che permetta in questi casi di nominare un vice-Presidente che governi per il periodo della sospensione (max 18 mesi), magari nominato da un organo super-partes, come ad esempio potrebbe essere lo stesso Tribunale di Napoli che proclama la carica.

Non so come andrà a finire, ma analizzando bene la Legge Severino non è consona ai casi come quello di De Luca, cioè ai neo-eletti.

Quella legge è stata fatta per sospendere le cariche e non per farle decadere; infatti, in seguito ad un ricorso, sarà il giudice a decidere se ci sarà reintegro o decadenza.

Quindi, la legge Severino, se può essere efficace per le cariche già in essere, è inapplicabile per quelle appena uscite dalle elezioni.

In quest'ultimo caso, per come è congegnata la legge, di fatto la regione Campania diventa "orfana" dei sui organi esecutivi e quindi ingovernabile.

In sostanza, la legge prescriverebbe di fatto una decadenza vera e propria e non più una sospensione.

Inoltre: supponiamo che le cariche della regione decadano subito dopo la loro proclamazione( cosa non corretta perchè ripeto: la legge Severino prevede sospensioni e non decadenze) e magari si vada a nuove elezioni; cosa accadrebbe se in II grado (o addirittura in Cassazione) De Luca fosse ritenuto innocente del reato che gli ha impedito di governare (abuso d'ufficio)?

Dovrebbe essere reintegrato ma coma fa se ci sono altri al governo della regione? Decadono questi? E in virtù di che?

la cosa è parecchio "impicciata".


marina s. 06.06.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento

A QUANTO AMMONTA LA TAGLIA PER QUESTO?
ROBE NERE....LA FECCIA PEGGIORE DEL PAESE
V E R G O G N A!

floriana 06.06.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo con quale faccia i politici continuano a difendere l’indifendibile. Questo modo di agire è la conferma che i partiti sono diventate delle cosche dove il malaffare pone le proprie radici per estenderle a “norma di legge” in tutta Italia.
Come si può non considerarli tutti uguali, quando bocciano ogni proposta di legge che serve a porre un freno alla criminalità, mentre approvano contro-leggi che garantiscono l’immunità alla malavita?
L’odio di questi miserabili nei confronti del M5S è la prova provata dell’immoralità di questi esseri. Oltretutto noi stiamo pagando migliaia di fannulloni, visto che non servono più a niente perché devono obbedire ciecamente agli ordini delle banche mondiali e multinazionali che hanno preso il loro posto, nello sgovernare questo paese.
Questi finti politicanti andrebbero denunciati alla Corte Marziale e condannati per alto tradimento, dopo aver venduto la propria nazione agli stranieri, ossia a coloro che si sono autoproclamati padroni del mondo.
L’idiozia di questi esseri sta disintegrando quella che era tra le nazioni più ricche del pianeta, spogliandola dei suoi tesori, lasciandola depredare dal potere finanziario e saccheggiare dalla delinquenza.
Se al popolo italiano fosse rimasto un briciolo di dignità occuperebbe quel palazzo proprio come fecero i francesi di duecento anni fa, facendo fare loro la medesima fine di Luigi e Maria Antonietta.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 06.06.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento


ot

@ luca, compliments!

ero distratto... stavo parlando con vincenzone... gli spiegavo la situazione... non si è effettivamente reso conto di come l'aria gira :)

diciamo la verità è un personaggio ...non un personaggggetto, infatti matteo pende dalle sue labbra :)

ma anche i personaggi alla fine prendono atto...

ps

ove non fosse già presente inserirei questa idea nel programma m5s:

le bollette dell'acqua devono ricadere nella fiscalità generale fino ad un tot mc annuo!

proposta aperta a miglioramenti...so' magnanimo eh :)

poi, nazionalizzare enel ed eni!

ed infine wifi libero e gratuito everywhere & everybody!
:)

pabblo 06.06.15 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Attenti. Sono un sostenitore del mov 5 stelle da anni. Se fossi un nemico del movimento quello che farei è incastrare un politico del movimento 5 stelle per immediatamente dire che non conviene votare i 5 stelle perché tanto "i politici sono tuttti uguali". Cercheranno l'anello debole della catena e poi stampa e televisione e giornali gonfieranno ad arte la notizia per settimane e settimane.

Attenti ragazzi !!

Marco ., Bergamo Commentatore certificato 06.06.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà se è il vecchio bullo di salerno che istruisce il giovane bullo fiorentino o viceversa, comunque sono due personaggi ambigui ed impresentabili entrambi che mai e poi mai entrerebbero in qualsiasi forma di governo in un paese che non sia l'italia, uno farebbe l'esattore per qualche malvivenza e l'altro farebbe l'animatore in un autogrill di dusseldorf

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.06.15 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Occhio ràga

che lo psico nano è tornato sotto alla stregua dello spara balle toscano ..

reddito di emergenza e pensioni minime a 1000 E

via l'imu e .. cappuccetto rosso s'è laureata in pedagogia !!

Mandiamo qualche post nel quale si riportano i danni
economici e le falsità che negli anni ci hanno portati al baratro sociale !!!

Mettiamo in evidenza le nostre proposte CONCRETE contro gli SLOGAN cerca voto del PDex-L

Le leggi devono essere cambiate secondo il nostro programma e recependo quelle proposte dai cittadini .

Secondo Voi , carissime/i , possono aver mai scritto Leggi contro la casta e a favore della legalità e del popolo sovrano ??!

Occhi aperti , occorre la giusta comunicazione

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.15 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma stò de luca è così "nuovo", non rottamabile e anche nuovo negli approcci politici con i suoi compari campani ? Ho quasi paura !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 06.06.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Non ci fissiamo, non ci distogliamo dal nostro obiettivo, lavorare per i cittadini con proposte e battaglie, oramai su questa questione è acclarato che il patto non era solo quello del nazzareno ma il patto dei lazzaroni, sono certa che se qualche magistrato avesse voglia di indagare nei grandi comuni, nelle province, nelle regioni, insomma in ogni luogo dove decide la politica per opere medio grandi, troverebbe bipartisan spartizioni tra maggioranze e opposizioni, andrei a vedere nel proliferare di grandi centri commerciali e tutto quello che ne consegue con le urbanizzazioni di quelle aree, nelle costruzioni e manutenzioni di ospedali, scuole e via dicendo, perchè oramai è chiaro che un'accorto politico che siede in giunta non può non sapere o non capire dove si nasconde l'inganno, lo hanno dimostrato i nostri pochi consiglieri che sono entrati in questi Enti, da semplici cittadini riescono a vedere e capire, decifrare, con il loro impegno riescono ad arginare le porcate o se non altro mettere al corrente i cittadini. Quindi è solo questione di tempo e di volontà degli organi giudiziari e ci sarà un bel repulirsi. Pertanto troviamoci pronti per progettare l'Italia a 5 stelle non facciamoci trovare nel pollaio perché i cittadini a quel punto non distingueranno più lo starnazzare. E' l'ora dei fatti, approfittiamo, dello scompiglio e parliamo di concretezza, lavoro, salute, scuola, dignità, libertà, diritti, doveri...

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

merdino president al posto de "mozzarella"....ansai 'e risate..........tanto peggio de cosi'..........!!!!

Er Caciara, de 'a curva sudde Commentatore certificato 06.06.15 17:20| 
 |
Rispondi al commento

1 febbraio 2010

Antonio Di Pietro...

"De Luca non e’ l’alternativa"!...

http://www.antoniodipietro.it/2010/02/de-luca-non-e-lalternativa/comment-page-10#comments


Andrea Mavilla
Cari amici,
siamo andati a trovare Cloe, il pastore tedesco di 5 anni che la settimana scorsa a San Martino al Tagliamento ha morso e ucciso Astrid Guarini, una bimba di 3 anni che all’insaputa dei genitori era riuscita ad entrata nel cortile di alcuni parenti - nonché proprietari di Cloe - dove poi è avvenuta la disgrazia.

Attualmente Cloe è rinchiusa all’interno del canile di Villotta , in attesa che la Procura della Repubblica di Pordenone, disponga l’abbattimento del cane.

Come scrivevo poc’anzi, nella giornata di ieri siamo entrati nella gabbia dov’è rinchiusa Cloe, che si è lasciata andare alle feste che fa qualsiasi cane quando rivede – dopo qualche giorno – i suoi proprietari. Ma sembrerebbe che Cloe non tornerà mai a casa, nonostante – la padrona – vorrebbe portarla via.

Anche i veterinari sono andati al canile Rifugio di Villotta di Chions per analizzare da vicino i comportamenti di Cloe, che in questi giorni non ha mai dato segnali di pericolosità e aggressività nei confronti di nessuno. Anzi, si lascia coccolare aspettando di uscire da quella stretta gabbia.

Ma allora perché Cloe ha ucciso?

In verità, la colpa non è da attribuirsi al cane, bensì ai genitori di Astrid che distrattamente hanno lasciato incustodita la loro bambina, permettendo a quest’ultima di entrare nel cortile che ospitava Cloe.

Difatti, in assenza del padrone, Cloe stava facendo il suo lavoro: quello di proteggere il proprio territorio da un potenziale aggressore – tipico quando il bambino entra nel territorio del cane – per difesa indotta, il cane difende qualcosa di sua proprietà. In questo caso l’aggressione è scatenata dal fatto che il bambino inavvertitamente o volutamente è entrato nel suo territorio.

Il cane potrebbe essere stimolato anche dalla presenza, attiva o passiva, di un componente del gruppo con il quale un rapporto sociale molto stretto; potrebbe essere il suo dominante oppure il subalterno.

http://www.andreamavilla.com/2015/06/06/cloe-in-pastore

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.06.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...forza M5*****...

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 06.06.15 17:00| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Ragazzi lo dico con rammarico, ma Beppe sulla legge d'immigrazione aveva ragione.

adesso che in mare c'e' tutta sta gente chi facciamo intervenire? La mucca di Roma o la terra di mezzo?
Matteo cosa fa chiama lo zio d'america per fare arrivare i droni?

lungimiranza non e' una parola e' un modo per preservare l'incolumita' di tutti.

mary dg 06.06.15 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Su De Luca avete preso un abbaglio. Mi spaventa questa vostra leggerezza che rischia si far diventare inattendibili vostre altre denunce. La mia meraviglia è rivolta specialmente a Di Maio, campano e dunque conoscitore dei candidati, mio deputato di riferimento, che rivolge accuse a De Luca che sa non essere vere. Vi prego di rivalutare con attenzione la vostra azione, che non può e non deve essere mai di convenienza politica quando la verità è diversa. Mi aspetto dai miei 5stelle un salto di qualità. Saluti.

antonio abbagnano 06.06.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni cosa che fanno gli italiani...dietro c'e' un imbroglio o una truffa...E' il famoso Madeinitaly...Se ne accorse 500 anni fa, un certo Martin Luther..La pubblicita' dice "Prodotto italiano".(Compra terre dei fuochi)..e inno nazionale a ogni pie' sospinto...Forza Messi.

klaus k. Commentatore certificato 06.06.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuro se questo De Luca me lo ricostruiscono con il 3D, distruggo la macchina.

caterina bergamo 06.06.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

cafferino a 5 stelle qui!!e arance per qualcun'altro :)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.15 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori