Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il debito eterno

  • 143

New Twitter Gallery

nodo_american.jpg

L'evoluzione del capitalismo si chiama "creditocrazia". In sostanza il capitale è diventato solo un tramite, attraverso il prestito, per creare un debito e guadagnare sugli interessi e la permanenza di questo il più a lungo possibile nel tempo. Per chi presta il capitale, l'obiettivo non è l'estinzione del prestito, ma il continuo ritorno degli interessi. Il debito eterno è il miglior investimento possibile.Vivi di rendita, di strozzinaggio a norma di legge. Se il debitore va in asfissia, gli presti altro denaro come è avvenuto con la Grecia dopo il crack finanziario del 2008 e continui fino al suo fallimento, quando è stata completamente spolpata. Le banche e la finanza contano più dei governi. Lettera del 1933 di F.D. Roosevelt: "La verità è che fin dai giorni della presidenza di Andrew Jackson, un elemento finanziario si è impadronito del nostro governo". Le banche statunitensi non solo sono uscite indenni dal 2008, ma hanno incrementato i loro profitti. Nel periodo aprile-giugno 2013 hanno registrato profitti per 42,2 miliardi di dollari. La maggior parte degli utili sono stati ottenuti dai principali responsabili della stretta finanziaria che ha messo in crisi l'economia mondiale: Bank of America, Citigroup, Wells Fargo, JP Morgan Chase, Goldman Sachs e Morgan Stanley. Negli USA, il modello del capitalismo mondiale, il debito al consumo ha raggiunto nel 2012 11.130 miliardi di dollari, una cifra impressionante se comparata con il Pil americano dello stesso anno di 15.600 miliardi di dollari. Il 77 per cento delle famiglie americane è fortemente indebitata. Un ritorno ai servi della gleba legati per sempre al debito accumulato. Un passaggio dal capitalismo industriale a quello finanziario.

VIDEO Gli intoccabili delle banche: privilegi, immunità e stipendi da nababbi

Scrive Andrew Ross in "Creditocrazia": "Dai cittadini di una creditocrazia non ci si aspetta che ripianino tutti i loro debiti, né sono incoraggiati a farlo. Il punto è prolungare il nostro debito fino ai nostri ultimi giorni e anche oltre la tomba come avviene nel caso dei prestiti co-firmati. La sobria verità è che i debiti , soprattutto a interessi composti, si moltiplicano con una rapidità molto maggiore della capacità di ripianarli. I finanziatori originari sono fin troppo consapevoli di questo... Gestire il fardello del debito per tutta la vita è ora una condizione esistenziale per la maggioranza. Ma qual è il suo impatto sulla cittadinanza? Come può sopravvivere una democrazia quando si è sulla strada della servitù del debito?".

-------------------------------------
E' online il nuovo libro del Blog "A volte rimangono: Ritratto dei padroni d'Italia" sui profili di noti personaggi del panorama politico ed economico del nostro Paese. Potete vederlo qui:

avolte_bg_calce.jpg

24 Giu 2015, 10:00 | Scrivi | Commenti (143) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 143


Tags: banche, Bank of America, Citigroup, crack, creditocrazia, debito, debito estero, Goldman Sachs, JP Morgan Chase, Morgan Stanley, Wells Fargo

Commenti

 

Cari amici, vorrei che qualcuno ricordasse che il debito è un contratto. Se qualcuno contrae debiti, è perché vuole vivere al di sopra dei propri mezzi. Se uno vede una macchina che non può permettersi, se la compra a rate.
Se un popolo vuole ospedali e scuole in ogni dove, se li compra a rate.
Nessuno ci ha mai obbligato a fare nessun debito.
Ma ecco che, se si chiude un ospedale perché è antieconomico, se in un'isola non arrivano gli aliscafi, se in un comune non arriva il treno, insorgono tutti. Ma per avere queste cose bisogna fare dei debiti. Poi, chi ti presta i soldi li rivuole indietro e chiede gli interessi. D'altronde, se non ci fossero gli interessi, chi mai ti darebbe i suoi soldi??
Queste cose ovvie capisco che suonino dure, ma se vogliamo scuole, ospedali, treni, navi, aerei senza pagarli con i nostri soldi, bisogna che qualcuno ce li presta.
Decidiamoci: vogliamo vivere con i nostri mezzi o al di sopra dei nostri mezzi?
Vale per Italia, Grecia, Germania, USA, Russia, Cina eccetera.
Vale per gli stati e per i privati, grandi e piccini, vecchi e bambini.


"compera mettendo via i soldi, quando hai risparmiato lo puoi comprare, in caso contrario rinunci"

yoga and surf camp fuerteventura Commentatore certificato 29.06.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Sardigna: l'INFEUDAZIONE PERPETUA
Santa romana chiesa: Sardigna NO ESTE TUA e arribbada s'ora di sciogliere questo NODO > 24 Giugno 1295 Bonifacio VIII, firma e delibera
l'INFEUDAZIONE PERPETUA della Sardegna alla corona di Aragona.
Pro no Irmentigare s'istoria de sa Sardigna = Per non dimenticare la storia della Sardegna (Dal BLOG di Mario FLore).
L'atto di infeudazione, datato 5 aprile 1297 affermava che il regno apparteneva alla Chiesa e veniva dato in perpetuo ai re della Corona di Aragona in cambio di un giuramento di vassallaggio e del pagamento di un censo annuo.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 29.06.15 06:53| 
 |
Rispondi al commento

TRUCCA I RISULTATI O RUBA LE PARTITE!

Manawai Surf Camp Fuerteventura Commentatore certificato 28.06.15 11:38| 
 |
Rispondi al commento

l'abisso fra corruzione percepita e corruzione effettiva (ma tanto non servira' a niente, goebells sopravvive)


Condivido sia perché lo ritengo TUTTO VERO e sia perché, con modestia, queste questioni seppure a naso e per logica, le denunciamo da tempo sulle nostre pagine.

Gabriele Longo 26.06.15 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa si può fare

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2014/09/soluzione-alla-crisi-del-debito-art-123-par2-del-tfue.html

Andrea Mele 25.06.15 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Il difetto fondamentale del Capitalismo è la sua quasi inevitabile degenerazione verso il "Capitalismo Usuraio" e la sua affermazione come sistema di potere come "creditocrazia".
La tentazione" di passare da un profitto derivante alla "produttività" ad un profitto derivante dal "fare i soldi con i soldi" è quasi irresistibile.
Chi lavora nel settore lo considera quasi un mestiere "magico": fare i soldi senza doversi preoccupare dela tecnologia, della produzione di cose, della vendita di oggetti e servizi, dei rapporti con un personale (che nel caso della finanza richiede un ristretto numero di collaboratori, mentre le altre attività possono richiedere l'organizzazione di un personale anche di migliaia di persone).
Il lato "satanico" di questa "magia" consiste nel costruire "labirinti di titoli" nei quali tutti devono credere che al centro i soldi ci siano anche se poi in effetti non ci sono.
Ovviamente i rischi di questo "millantato credito" sono enormi, come evitarli?
Quando posero questa domanda al finanziere Soros,
questi rispose:"basta prevedere gli eventi!", ed ovviamente gli domandarono "e come si fa a prevedere gli eventi?","semplice" rispose lui "basta crearli!".
Ed in effetti ciò che rende abominevole il potere della grande finanza internazionale è proprio il fatto che gli eventi sui quali può speculare prima li crea, grazie al grande potere che ha acquisito, e poi ci specula sopra.
E per aggiungere la beffa al danno i mezzi di comunicazione al suo servizio fanno credere al resto dell'umanità che la colpa e delle sue vittime "che sono vissute al disopra dei propri mezzi","che hanno eletto governi ladri ed incapaci" ecc. ecc.

Torquato Apreda 25.06.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento molti cittadini che non riescono a far fronte a debiti con banche e finanziarie si vedono pignorare l'intero stipendio o pensione dal C/c o dal libretto postale. Per numerosissimi e' una tragedia! I nostri portavoce in parlamento si sono mossi con l'urgenza che il problema pone?

MASSIMO FURIOSI 25.06.15 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il trionfo degli usurai.
Il vecchio Adolfo se n'è andato senza finire il lavoro.
Tornerà.

A.H. 25.06.15 14:22| 
 |
Rispondi al commento

perchè non postate e traducete gli articoli di krugman a riguardo della Grecia e il suo debito? sono semplici e efficaci e scritti da una fonte autorevole...
quello del 19 e quello di oggi sono da far leggere a tutti..

Andrea P. Commentatore certificato 25.06.15 13:41| 
 |
Rispondi al commento

La politica vera senza interessi di cassa dei 5S unisce e risolve, quella del PD spacca e peggiora ogni giorno di più la situazione, sia in ambito nazionale che intercontinentale (europafricano).
Non è un caso che il Pd si spacca, ma rimane unito nell'immigrazione a non voler affrontare nell'agenda della politica internazionale le questioni dei paesi dai quali i disperati scappano. IMMIGRATO: il business al netto con più utili di qualsiasi altra attività, oltre al fatto che in Italia per la Lega significa un tema di sopravvivenza che gli consente di rimanere sopra il 10%. L'attività di esodo è stimato valere 2 milioni di euro ogni 24 ore, con il conseguente debito pubblico che avanza. E' un dato di fatto che in Italia, dove abbiamo la maggior emergenza, nessun politico abbia mai sollevato la linea di soluzione, che vede la politica andare ad occuparsi delle cause, quindi di intervenire autorevolmente e direttamente sui responsabili di governo dei paesi da dove il disperato scappa per indigenza. Se ci fossero i pozzi petroliferi delle multinazionali, e i governi locali contrari allo sfruttamento dei giacimenti, gli eserciti di mezzo mondo sarebbero già andati lì a far la guerra, con la menzogna di portare la democrazia: come fecero con Iraq e Afghanistan. Ripeto l'attività vale 2 milioni di € ogni 24/h, mentre l'immigrato e la sua dignità per lor signori delle poltrone vale zero.

roberto f., padova Commentatore certificato 25.06.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento


TE LA RICORDI QUELLA DELLA TV MORTA?

spiare cellulari Commentatore certificato 25.06.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

La scorsa settimana Mario Draghi presidente della BCE HA RICORDATO ALL'ITALIA:

"CHE NON HA MOLTI MARGINI DI SPESA E CHE DEVE QUINDI STRINGERE I CORDONI DELLA BORSA", testuali parole.

Vorrei che qualche anima bella mi spiegasse, visto che l'europa se ne lava le mani, perchè dobbiamo sobbarcarci la spesa e i danni economici dei CLANDESTINI? Non dei profughi o richiedenti asilo. SONO DA SEMPRE DI SINISTRA, ma ciò non toglie che sappia fare di conto, e amministrare una famiglia, per qualche anno anche una piccola azienda tuttora funzionante egregiamente.
Come già scritto nell'articolo del blog sui NON so e razzisti mi ritengo un realista come molti padri di famiglia e non un razzista.

renato b., padova Commentatore certificato 25.06.15 06:44| 
 |
Rispondi al commento

Capitalismo?marxista?o leninista?ci vuole buonsenso,buona volontà, fare le cose serie e democrazia,fratellanza,libertà, uguaglianza...

undefined 24.06.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento

LA CORTE COSTITUZIONALE a dichiarato che il blocco degli adeguamenti agli statali è anticostituzionale .Però niente arretrati, per non aggravare fortemente i conti dello stato. Ancora una volta pensionati e dipendenti pubblici non fanno fallire L'Italia. " CHI HA PRESO A PRESO CHI HA DATO HA DATO DIMENTICHIAMOCI IL PASSATO SIMM E NAPULE PAISA'" I soliti noti sono già stati spremuti abbastanza ma voi non vi arrenderete mai cosa vi possiamo dare ancora il nostro sangue . VOI di sacrifici non ne volete proprio fare continuate ha sprecare soldi pubblici con opere inutili o incompiute in Italia ve ne sono a centinaia vi prendete vitalizzi senza aver versati contributi che li giustificano ,se qualche dirigente non fa il proprio dovere lo mandate a casa con una lauta liquidazione ecc..ecc.ecc.ecc.ecc.ecc. Avvolta la retorica è indispensabile Un grazie ai cittadini del M5S continuiamo cosi con l'onesta la trasparenza e l'inflessibilità riusciremo nel nostro intento

raffaele Piccioli, Casalnuovo Commentatore certificato 24.06.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO USCIRE ADLL'EURO IL PRIMA POSSIBILE,PRIMA SI FARA' IL REFERENDUM E PRIMA E SARA' MEGLIO PER TUTTI

alvise fossa 24.06.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Io sono forse una delle fortunate perché con le banche ancora non mi indebito. Ma tra poco anche io sarò costretta a scegliere se indebitarmi suicidarmi o se sono fortunata scappare dall'Italia se ne ho le possibilità. Il mio problema, come per dieci milioni di italiani è il qui e ora... che devo fare?


LA RETE DOVEVA AVERE "MEMORIA"!

ALLA RETE NON SI POTEVA "MENTIRE"!

DOPO AVER TRASFORMATO E RISERVATO LA RETE

ALLA ORMAI "CURVA SUDDE" DEL MOVIMENTO 5 STELLE,

MEMORIA, MENTIRE, COERENZA, INTRANSIGENZA

SONO COSE CHE NON VALGONO PIU' UN CAZZO!


UN TIFOSO RIMANE TIFOSO ANCHE SE LA SUA SQUADRA

TRUCCA I RISULTATI O RUBA LE PARTITE!

ilpifferaioalpestogenovese 24.06.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Movimento 5 stelle Roma - 878 blogger Beppe Grillo
6 h · Modificato ·

COMUNICATO 878
*************************
La rete non è piu' libera ma devastata da politici , interessi e propaganda .
Ci sono finti gruppi/ siti poi di sinistra , finti gruppi/ siti poi di destra .
Infiltrati in quantità industriale .
Capite bene perchè falliscono le rivoluzioni perchè i venduti e infami sono moltissimi e devastano ogni cosa .
Per noi sono tutti uguali e cerchiamo informazioni , le vagliamo con la vostra collaborazione .
Se si escludono gli intenti politici di tutti i partiti , nessuno escluso, , quelli di associazioni collaterali ionteressate , certo giornalismo che gravita in orbita centro destra -centro sinistra, certa informazione derivata dall'editoria mantenuta o che fa business, non rimane molto da pescare .
Non rimane che fare quello che si è sempre fatto : pescare nella loro guerra per il potere e seggiola , informazione o pescarla dagli utenti , sempre piu' scoraggiati e pigri.
Con proprie valutazioni in buona fede , con diritto di sbagliare o di prenderci.
La rete è come la TV , ma il telecomando l'abbiamo noi e un po di interazione c'è.


+++++++++++++++++

CI HANNO DATO IL LORO POTERE DI PERSUASIONE

E DI LEGITTIMAZIONE IN MANO, IL FAMOSO TELECOMANDO

DELLA TELEVISIONE E LO ABBIAMO USATO SOLO

PER SUCIDARCI GUARDANDO ED OSSERVANDO CAZZONI

PER LA MAGGIOR PARTE TOTALMENTE INCOMPETENTI

CHE SI FANNO UNA FINTA GUERRA COME SE FOSSE

UN CAMPIONATO DI CALCIO.


NON VEDO COME POSSA ANDARE DIVERSAMENTE

NELLA RETE, DOVE IL "TELECOMANDO" E' ANCORA

SEMPRE NELLE NOSTRE MANI, NELLE MANI DEI SOLITI

IMBECILLI E TIFOSI.

LORO CONFIDAANO IN QUESTO E NON SI SBAGLIANO!

ilpifferaioalpestogenovese 24.06.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento

E DELLA RUOCCO FRA GLI "ONESTISSSIMI"

IMPRENDITORI BALNEARI DEGLI STABILIMENTI

BALNEARI DI OSTIA, NON DITE NULLA?

ilpifferaioalpestogenovese 24.06.15 15:49| 
 |
Rispondi al commento

POVERO "VECCHIO" BRONTOLONE DI UN TINAZZI,

MA CON TUTTI GLI ANNI CHE HAI PER L'ANAGRAFE

ED IN PARTICOLARE PER LA TESSERA ELETTORALE,

NON HAI ANCORA ANNUSATA L'ARIA DI INCULATA

FRA GENOVA-MILANO E LA CASTA?


DEBBO PENSAR MALE ANCHE DI TE?


CONTINUI A SCUSARE IN QUALCHE MODO IL GATTO E LA

VOLPE IN ATTESA DI UNA TUA RIABILITAZIONE?


PRETENDI UNA SEGGIOLA?


PRENDITI QUALUNQUE DICHIARAZIONE O COMUNICATO

POLITICO DEL TUO COMICO E POLITICO ALL'OCCCORRENZA

BEPPE GRILLO E VALUTA SE NON HA DETTO E SCRITTO

STRONZATE INCOERENTI PER TUTTO IL TEMPO IN CUI

IL MOVIMENTO

"NON SEMBRAVA AVERE IL DESTINO DI UN PARTITO".

TE LA RICORDI QUELLA DEGLI ZOMBIES?

Il MoVimento 5 Stelle e gli zombie televisivi

http://www.beppegrillo.it/2012/05/il_movimento_5_12.html


TE LA RICORDI QUELLA DEI PARTITI CHE ERANO MORTI?

I partiti sono morti

http://www.beppegrillo.it/2011/11/i_partiti_sono_morti.html


TE LA RICORDI QUELLA DELLA TV MORTA?

La televisione è morta

http://www.beppegrillo.it/2010/10/la_televisione_e_morta.html


TE LA RICORDI QUELLA DEGLI ZOMBIES POLITICI CHE

NON DOVEVANO ARRIVARE AL 3%?

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/POLITICA/grillo_di_nuovo_all_attacco_laquo_sel_lega_e_fdi_partiti_zombi_raquo/notizie/275010.shtml


++++++++++++++++++++++++++


SICCOME DALLA MATTINA SINO A NOTTE FONDA

VEDO DEI TUOI PARLAMENTARI GRILLINI CONFRONTARSI

NELLA TV "MORTA" CON TALI PERSONE E TALI PARTITI

"MORTI", MI PUOI CORTESEMENTE SPIEGARE DOVE HANNO

IMPARATO I TUOI AD INTERLOQUIRE CON DEI MORTI,

CON DEGLI ZOMBIES?

ilpifferaioalpestogenovese 24.06.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

1983, anno in cui comprai casa, dopo 15 anni di sacrifici,(con 2 stipendi statali sicuri). All'atto della consegna il costruttore che mi doveva dare un mutuo di 30 mln di lire, candidamente mi disse: il mutuo non me lo hanno concesso, ma non c'è problema. Me li darai, al tasso bancario corrente (23%) e in 10 anni finisci di pagare. Non essendo un economista gli risposi: a occhio, per quello che ti posso dare al mese ( circa 500.000 lire)dopo 10 anni non ho ancora pagato gli interessi! Ecco la risposta al post odierno. Se un cittadino o uno Stato si copre di debiti, poi per tutta la vita è ostaggio di un sistema di strozzinaggio mortale e insolvibile. E questo sistema governa il mondo intero, altrimenti non si spiega perché certi popoli poveri, resta tali per secoli.
Sono queste le catene di cui liberarsi, come diceva Marx nel 1848?
Povero mondo: è governato sempre peggio e i problemi aumentano e diventato sempre più crudeli e insopportabili. Ha tempo il PAPA a indicare la retta via per il bene della Terra e dell'Umanità.
Parole sono e parole restano. La realtà è che il mondo è governato da una cricca di assassini spietati e disumani. Gente che vive e si ingrassa sulle disgrazie e le debolezze dei popoli.
Bisogna lottare, anche se sappiamo che domani potrà solo peggiorare.
ALTRO CHE CIVILTA' E PROGRESSO!!1

enrico 24.06.15 15:38| 
 |
Rispondi al commento

C'è un modo per sabotare i server di queste banche spostando i loro capitali da qualche altra parte, oppure possiamo intasare le loro linee con milioni di email ?

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.06.15 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Una volta, mi chiedevo che cosa se ne fanno un brancolo di "criminali" cioè l'1% della popolazione mondiale, di tutti quei soldi che tengono per sè, mi chiedevo anche: ma non gli basta mai? poi, (premetto che non guardo quasi mai la tv), mi è capitato di fare zapping e mi sono soffermata una decina di minuti su un programma di "fine living" dal titolo "case da sogno", il nome dei proprietari di queste case si conosce raramente, e in quella puntata c'era una casa di 2200 mq, in cui solo una stanza costava quanto una persona comune che davvero lavora e produce ricchezza, non potrà mai guadagnare in un'intera vita di lavoro! Una qualche, pallida idea, su dove poi finiscono i nostri soldi me la sono fatta. L'avidità di certe "persone" mangia il mondo!

Ada Leone 24.06.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento

La questione dei debiti crescenti è legata al capitalismo finanziario, quel sistema mediante il quale l'economia cresce a debito anziché tramite l'aumento degli stipendi legati alla produttività.
Sulla questione suggerisco queste tre letture:

http://goofynomics.blogspot.it/2013/11/produttivita-salari-crisi-logaritmi.html

http://goofynomics.blogspot.it/2015/03/accumulazione-in-condizioni-di.html

http://www.ilo.org/wcmsp5/groups/public/---ed_protect/---protrav/---travail/documents/publication/wcms_192507.pdf

Luca 24.06.15 14:56| 
 |
Rispondi al commento

http://scenarieconomici.it/la-corruzione-di-mio-cuggino-ed-il-dottor-livore/

l'abisso fra corruzione percepita e corruzione effettiva (ma tanto non servira' a niente, goebells sopravvive)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 24.06.15 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Aldo Giannuli
6 min ·

Il caso Azzolini e la riforma del Parlamento.
[non è proprio accettabile che i membri della giunta decidano per appartenenza di gruppo: ognuno dovrebbe votare secondo coscienza, sulla base delle sole considerazioni giuridiche. Ma accadrà mai? Ormai sembra opportuno togliere questa facoltà al Parlamento ed affidarla ad un organo terzo, magari con componenti a rotazione, per evitare “scambi impropri”. ]

http://www.aldogiannuli.it/il-caso-azzolini-e-la-riforma-del-parlamento/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.15 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Pifferaio qualche settimana fa: andrò in europa batterò i pugni ,perchè il problema è dell'europa non solo italiano!
Oggi (sigh) ho battuto le mani al fatto che ce li dobbiamo tenere noi.
Ma vaffanculo burattino!l'Ungheria ,l'ultima arrivata,ha già disconosciuto il trattato di Dublino!
Cazzone, pieno di aria...non conti un cazzo!
Continuate a votarlo...stronzi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.06.15 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo hanno detto in tanti, fino alla nausea.
Avete sentito parlare di Giacinto auriti e del signoraggio bancario?
Ne parlava anche Beppe Grillo (adesso sta un po più zitto).
Attraverso Beppe Grillo lo sanno decine di milioni di persone in Italia.
Il concetto è che ci "prestano" i nostri soldi che noi poi diamo indietro con gli interessi.
Questi interessi tengono in piedi la FINANZA.
Cioé un gruppo di potere che sfrutta l'umanità per i propri scopi.
Prodi ha RE-GA-LA-TO l'Italia alla finanza internazionale.
E' iniziata la manovra di sfruttamento che ci ha reso più poveri, tutti.

Ivan.Ital 24.06.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo caduti tutti nella trappola, dagli stati ai singoli cittadini.
Comprate comprate, pagherete con calma con facilitazioni incredibili e via tutti a comprare, investire, tutti indebitati, evviva.
Aveva ragione mio nonno, ( tutti dicevano che sbagliava ed era fuori moda)

"compera mettendo via i soldi, quando hai risparmiato lo puoi comprare, in caso contrario rinunci"

Parole SANTE, lui è morto con un piccolo gruzzolo da parte , chi non ha seguito questa regola affoga nei debiti.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.06.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho appena letto sul fatto quotidiano di intercettazioni,e forse di un video che parla di tangenti su varie "grandi" opere di qui,incalza,..ora capisco perche tutti contro i no tav,..non per la bonta' dell'opera,non per fede politica,ma solo per racimolare piu soldi talle tangenti...ormai tutti giorni scoprono qualcosa di losco,e dove le grandi opere sono gestite da pseudo politici..la corruzione galoppa..e poi hanno il coraggio di dire mancano i soldi per i pensionati o gli esodati..che incomincino a ridare indietro i soldi rubati!!!!

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 24.06.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fuori tema
--in effetti e' legale, che Giannini concordi con Piero Angela la domanda spot a favore del governo sulla televione pubblica ?
LO chiedo per la stima che nutro per Angela

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.06.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fuori tema
--in effetti e' legale, che Ginnini concordi con Piero Angela la domanda spot a fovere del governo sulla televione pubblica ?
LO chiedo per la stima che nutro per Angela

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.06.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento

RETROSPETTIVA... DIECI ANNI FA!...

°°°°°

24/06/2005

Il paese di Bengodi

La società D&B ha pubblicato un Rapporto sull’economia italiana ed europea insieme al Sole 24 Ore che conferma il declino del nostro Paese, già riportato in queste settimane dai pericolosi comunisti americani del Wall Street Journal, dal settimanale anglo/sovietico The Economist e da David Hale, economista americano (di formazione marxista?) di fama mondiale.
Sono tutti d’accordo: L’Italia va a picco.
Per i prossimi 10 anni si può sperare in una crescita dell’1,5% annua, se va bene, se il debito pubblico non crescerà, se rimarremo dentro ai parametri europei (ma già adesso siamo fuori), se l’inflazione rimarrà stabile, se, se…
Il resto del mondo cresce al ritmo del 3-15%, ogni anno perdiamo terreno e tra cinque anni i rumeni saranno più ricchi di noi, come lo sono ora gli spagnoli e tutta l’Europa occidentale.
Se nulla cambierà ci aspetta un futuro di nuova povertà.
Secondo l’economista Hale, presente la scorsa settimana a Venezia all’incontro per le relazioni tra Italia e Stati Uniti, in Italia non aumenta la produttività, l’export è calato del 25% in due anni e il costo del lavoro è in aumento.
Per Hale “L’Argentina è l’esempio più calzante di quello che l’Italia sta diventando”.
Come cambiare questa tendenza, ammesso che sia ancora possibile?
Denunciandola, guardandola in faccia, prendendo misure efficaci, subito, anche se dure e impopolari.

Ma non preoccupatevi, questa è solo propaganda anti governativa.
Secondo le fonti informative nazionali, infatti, siamo tutti occupati, abbiamo un rapporto auto pro capite molto alto e più telefonini di tutti in Europa.


Avete capito che casino avete scatenato , Massimo e Achille ?


O.T.?
Ieri leggevo a proposito della difficoltà di attirare l'interesse delle banche per il progetto microcredito ... http://www.pmi.it/economia/finanziamenti/approfondimenti/98333/bando-microcredito-domande-via-banche-ferme.html
Ma perché non si fa avanti la famigerata BANCA ETICA?

cristiano i. Commentatore certificato 24.06.15 14:21| 
 |
Rispondi al commento

in italia,( e forse nel mondo intero)chi ha un debito di 10.000 € ,ha un grosso problema ,chi ha un debito di 1.000.000 €,il problema passa ai creditori..questi creditori,sanno che che se lo strozzano e lo forzano con un rientro immediato,il debitore potrebbe non pagare,darsi fallito e forse ricominciare da capo,senza alcun debito..giocoforza questi creditori,gli prestano ancora del denaro,e quando sara' senza ,altro denaro,..il loro scopo è quello degli interessi sempre in crescendo,e con la speranza che presto o tardi le cose migliorino..questo è quello che è successo alla grecia e che poteva accadere a noi..ed è anche quello che succede ai debitori con le banche..piccolo debito,sei massacrato..grande debito vieni aiuatato anche se fosse sul lastrico

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 24.06.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole coraggio. Siamo ridotti alla fame ormai un vecchio stipendio di 2.000.000 di lire (che era un lusso per me i miei figli e la mia famiglia, non dovevamo chiedere niente a nessuno, si arrivava tranquillamente a fine mese e 13a 14a per spese extra in estate e a Natale). Oggi con 1400 € disponibili il 6-7 del mese durano 14 giorni facendo la spesa ai discount bollette bollette arretrate bollo auto non pagati assicurazione 212€ non so come farò. Ragazzi non cadiamo nella disperazione se ci crediamo veramente, senza fare retorica, uniamoci e risolleviamo quello che un giorno era il bel paese. Risorgiamo nello spirito e torniamo a dare dignità al nostro amato paese, io ci sono e penso all'Italia con zero burocrazia, poche e chiare leggi, scuola accessibile a tutti, diritto alla salute e ritrovato orgoglio nazionale! Grazie Beppe, grazie a tutti.

Leo Viola 24.06.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento

ot

11 giugno 2013

"""E la riflessione di Verdone di allarga: "Ormai tutti sono uguali a tutti. I partiti sono liquefatti insieme, come al governo. Cos'è il Pd, cosa il Pdl?" In realtà: "Ci sarebbero delle persone per bene, ma si vanno a scontrare con una burocrazia tremenda". Spera in Ren-zi? "Non vedo altro all'orizzonte - commenta senza entusiasmo - Bisogna aspettare una nuova generazione, ma Re-nzi è già qualcosa, una faccia nuova, uno che si dà moltio da fare". Intanto lo sguardo torna su Roma: "La vedo depressa. Marino l'ho votato sperando, ma non convintissimo, non lo conosco. Mi auguro che faccia delle cose concrete perché se no questa città diventa troppo sciatta". E consiglia di leggere 'Viaggio in Italia di Montesquieu': "Tra poco - scriveva - Roma sarà tutta spogliata. Non capisco questa mentalità". Ecco, conclude Verdone: "Era tanto tempo fa, eppure Roma è ancora così"."""


""Bisogna aspettare una nuova generazione, ma Re-nzi è già qualcosa, una faccia nuova, uno che si dà moltio da fare""""

mah...carletto, carletto ti facevo più sveglio:)

ps

nei venti punti del programma del m5s bisognerebbe aggiungere:

21) grande piano di edilizia popolare. tipo fanfani d'antan...

così è se vi pare :)

pabblo 24.06.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://salvo5puntozero.tv/il-professor-augusto-sinagra-spiega-perche-dalla-ue-si-puo-uscire-29102014/

i trattati sono nulli da maastricht in poi primo perché sono stati adottati in modo illegittimo come spiega Guarino, secondo perché non sono rispettati da vari Stati aderenti come Francia Germania e Olanda ad esempio, quindi ai sensi della Convenzione di Vienna, artt 60 e 61

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.15 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Dei 30 e più miliardi non spesi per gli aumenti agli statali cosa ne hanno fatto? Dove li hanno buttati?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.06.15 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER LIBERARSI DAGLI USURAI

Lo scopo dell'usuraio è quello di porre delle condizioni tali al debitore, in modo che tutto ciò che il debitore produce non basti mai per estinguere il debito, fino al collasso totale del dell'attività del debitore al fine di subentrarvi; l'usuraio non esclude neppure l'eventualità del suicidio del debitore, dopo che ha predisposto ogni atto al fine di subentrare in ogni bene del suicida.

COME LIBERARSI DUNQUE? RIVOLGENDOSI ALLE AUTORITA'?

Ma se proprio le cosiddette autorità fossero gli usurai? La risposta logica sarebbe quella che quelle autorità andrebbero sostituite ed è esattamente quanto si ripropone il M5S!

MA SECONDO VOI, CHI ATTUALMENTE DETIENE IL POTERE E ATTUA L'ATTUALE SISTEMA DI USURA, POTREBBE PERMETTERE L'ASCESA AL POTERE DI UN MOVIMENTO CHE HA COME SCOPO QUELLO DI ELIMINARLI?

Guardate la storia e, ancora meglio, la cronaca del recente passato.
Cosa vi ricorda il Compromesso Storico? esso fu bloccato dalle Brigate Rosse? Chi pensa questo è un insulso o un disinformato: Esso fu bloccato dalla C.I.A. che, eventualmente, si giovò anche delle Brigate Rosse, come si giovò delle bombe nelle banche, nelle piazze, sui treni, omicidi ecc..

Solo un popolo informato, con una forza politica già pronta a governare (M5S), può sperare di fare crollare l'attuale sistema, ma il crollo potrebbe avvenire solo con azioni combinate di resistenza, di rivolta e di rifiuto delle regole fondamentali su cui il sistema si basa e senza rifiutare a priori la difesa dei cittadini con ogni mezzo possibile.
Pensare di discutere con degli usurai è una forma di stupidità mista a vigliaccheria e porterà solo alla disfatta.

Peace... peace, love... love.


E intanto oggi l'ebetino e il ministro dell'economia, si quello con la faccia da Murdoch, hanno fatto un altro regaluccio di 5 miliardi alle banche.

giuseppe incardona 24.06.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Sorial Girgis Giorgio
47 min ·

Il regno dei Draghi e lo Junker perduto.

"C'era una volta, non troppo tempo fa, un'Europa.
C'era ma forse non c'era.

Perché si narra che in questa cosiddetta Europa, gli stati sovrani fossero costretti sotto ricatto a cedere porzioni di sovranità crescente, a sottostare a “procedure per squilibri macroeconomici “ ed accettare riforme strutturali imposte da regnanti stranieri.

E così tragicamente accadde nel 182º giorno del calendario gregoriano (1°luglio 2015), che per difendere a tutti i costi il vil sesterzo, l'Euro moneta, venne attuato un oscuro piano che creò ulteriori squilibri economici tra gli stati comunitari, portando i popoli ad ulteriore e definitivo impoverimento..."

L'Europa potrebbe semplicemente diventare un'esperimento così raccontato nei libri di storia, una parentesi infelice tra due ere.
Questo perché negli alti uffici europei si pensa che l'Europa sia moneta, sia finanza, non capendo che dovrebbe essere altro.
Si parla di Unione Fiscale, Unione Finanziaria e Rafforzamento Istituzionale ma i 330 milioni di cittadini in tutto questo dove sono?

Questa di oggi è un'Europa dove i cittadini non contano nulla.
Dovremmo forse restare a guardare, annuire pigramente e pagare alla bisogna, come tanti polli in batteria?

In quest'Europa siamo costretti a delle riforme che servono ad ingrassare il sistema bancario, a cedere sovranità nazionale, ad utilizzare i nostri risparmi per pagare le sofferenze ed i debiti degli istituti finanziari (leggasi BAIL IN - la nuova legge per i prelievi dai conti corrente).

Il popolo greco sacrificato sull'altare della finanza.
Monumenti e anni di storia dell'umanità messe a garanzia di prestiti concessi da banche private, dal fondo monetario internazionale, dalla BCE.... proprio quelle che hanno speculato portando il paese in questa situazione.

A noi italiani non è mai stato chiesto di adottare l’Euro e nemmeno che Europa avremmo voluto.

Ma intanto in Grecia si muore per un pugno di Eu

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rivoglio indietro i Marò ! Mi sono rotto i coglioni di accogliere milioni di clandestini e non alzare un dito per due italiani innocenti , fino a priva contraria , che sono prigionieri da quasi 4 anni in un India il cui codice penale contempla la pena di morte ! Monti li ha rimandati indietro contravvenendo alle nostre leggi che prevedono chiaramente che non si può mandare un imputato in un paese dove rischia la pena capitale , nessun magistrato lo ha notato ? Raccogliamo gente che rischia la vita nel proprio Paese , ed è giusto , e noi rimandiamo indietro due cittadini italiani ! E' ora che si risolva questa nebbiosa faccenda che solo una classe politica cialtrona come la nostra può sopportare !


Vogliono “governare-condizionare” il nostro futuro ?

Quello che è scritto in questo post è drammatico.
Aggiungiamoci anche quello che qui di seguito abbiamo scritto sul “condizionamento” di Google:
Google nata per essere un “motore di ricerca”, si è trasformata in un “sistema di servizi” e prodotti che “ condizionano” i futuri comportamenti e consumi dei Cittadini.
Google sta sperimentando l’auto “che si guida da sola”, con un colossale investimento economico, derivante dalla enorme disponibilità di denaro che viene dalla pubblicità che vende in rete : nel 2014 vendite per circa 66 miliardi di dollari.
Sul N° 422 di “Capital”, Direttore ed Editore Paolo Panerai, troviamo scritto, fra le altre cose : “ a quanti pensano che i timori di monopolio mondiale siano esagerati si può ricordare che la società di Mountain View dispone di enormi risorse : nel 2014 vendite per 66 miliardi, metà del fatturato Eni, e liquidità per 62 ; nel primo trimestre 2015, vendite +12% a 17,3 miliardi, con profitti per 3,59. Una consistente quota di queste risorse viene impiegata in progetti d’avanguardia, e dunque sono investimenti per il futuro dell’umanità. Ma in che misura finiranno anche per orientare i comportamenti dell’umanità ? …Così un monopolio economico può diventare un controllore delle nostre personalità. Inoltre, il collegamento tra diverse fonti di dati e la profilatura di ciascun utente potrebbe portare all’analisi e alla previsione del suo comportamento non solo negli acquisti ma anche negli orientamenti politici, religiosi, sessuali, della sfera privata in genere…”.
Siamo sicuri che un gigante economico di tali proporzioni non stia già “condizionando” anche TUTTA la politica mondiale ?
Dobbiamo “sperare” nei “controlli” di “Margrethe Vestager, danese, commissario Ue alla Concorrenza ? O ci sono anche nel nostro Parlamento Politici e Partiti “sensibili” a tali problematiche ?

http://angelicatufoni.altervista.org/il%20grande-fratello.htm

Vincenzo Matteucci 24.06.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

L'innominabile fanfarone fiorentino, servo del sistema descritto nel post, va mollato a mare su un barcone alla deriva, prua verso la Libia.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.06.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Giovanni D. Di Avellino,Il Pil degli USA è di 15.000 miliardi di dollari, non milioni. Deve essrrci un refuso.....

Nicola Roberto 24.06.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2015/06/24/ARsD
cytE-migranti_profughi_premier.shtml

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 24.06.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi post sulla finanza non li capisco proprio bene.
Io parto dal principio che se uno chiede soldi a prestito deve essere sicuro di restituirli. Se li chiedi sul "domani si vedrà" ti perdi. Però posso capire chi ha fame o chi sta male.
Questo per i comuni mortali.
Se uno Stato è in debito invece non ci sono scuse, la colpa non può essere che di chi governa.
Cosa c'entrano le banche private con la Nazione?
E perchè gli Stati chiedono soldi in prestito a terzi? Tutti i geni che abbiamo avuto come ministri economici che spiegazione danno?
Vendiamo Bot agli stranieri? Ma siamo fuori con la testa? E se questi volessero indietro i soldi?
In ogni caso l'unica responsabile è la corruzione.
Con governanti quasi onesti non ci sarebbe alcun problema. Potrebbero tranquillamente rubacchiare qua e là e ne avremmo in abbondanza per pagare ogni debito.
Ma non è così. Si ruba qua, là, sotto, sopra, davanti, dietro, in centro, alla periferia, in alto, in basso, a destra, a sinistra e sempre il più possibile senza ritegno.
Però sono sempre innocenti e spiegheranno tutto alla Magistratura.
E se mai risultassero colpevoli vengono riabilitati e via così.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.06.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccolo o.t.:

Capitan Fracassa ha risolto:
i profughi clandestini se li tiene tutti lui!
Pardon:
ce li teniamo tutti noi!
Omnipotente Mattèl!

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 24.06.15 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Da una parte c'è un creditore MONOPOLISTA ovvero un ente privato con il privilegio negato a tutti gli altri di creare denaro dal nulla.
Dall'altra parte ci sono i debitori ovvero aziende che necessitano di finanziamenti che i privati per legge non hanno vantaggi a erogare e poi stati che rinunciano alla sovranità monetaria e persino a una banca nazionale (caso dell'Italia in cui la banca d'italia è separata dal ministero del tesoro quindi non persegue fini di pubblica utilità come calmierare gli interessi sui bot).

Il potere è in mano alle banche o meglio ai proprietari delle banche i quali scelgono i loro burattini nel consiglio d'amministrazione e con quattro soldi generabili dal nulla e pagabili spalmando i costi sui correntisti si comprano pure tutti i politici.
Ora abbiamo scoperto chi comanda il mondo grazie alle leggi che i politici gli hanno costruito su misura: cosa facciamo? una bella fiaccolata portando qualche forcone e magari una corda?
Uccidere i proprietari delle banche assieme agli amministratori risolvere il problema temporaneamente ma morto un papa se ne fa subito un altro..... PRIMA bisogna capire come cambiare le leggi per togliere il monopolio del credito alle banche restituendolo a tutti i cittadini e possibilmente punendo i reati non solo finanziari con pene proporzionali ai soldi rubati altrimenti si ritorna sempre al punto di partenza.

Consiglio di approfondire il tema delle banche islamiche ove almeno in linea di principio i soldi sono prestati con compartecipazione nell'attività poiché l'interesse puro (soldi astratti che generano soldi) è vietato... faccio notare che il Corano non è stato scritto ieri quindi il problema con tutti i ladroni associati è moooolto antico.

Errata corrige:
ovviamente le cifre nel post sono in miliardi di dollari (non milioni), inoltre precisiamo che il pil dichiarato nel 2012 è quello riferito all'anno 2011.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.06.15 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Direbbe- è troppo tempo che si costruiscono in fretta staccionate di cobalto e ai bambini cadono i mostaccioli tra l’asfalto e in età evolutiva sono sempre più contagiati da un desiderio coatto. Dico- Forse un vile assedio, in pieno estate, del cuore, portato avanti per decenni con una canna di bambù e uno straccio bianco e un ariete nascosta tra la legge e il sottobraccio. Tra un una specie e un sovrapposto, tra la pece e un sogno imposto. E’ un mondo che ruota fin troppo in fretta, per noi in ferie, tra l’universo senza flotta. E’ un mondo che ha cambiato verso quando trovando le chiavi di San Pietro è rimasto chiuso fuori dalla sua porta. Una porta a misura per ogni giornata contorta, o volutamente resa tale. E allora un “non mi importa” per ogni tiepida congiura abbellita dallo sfarzo di una scorta e devastato all’interno da un Emozione che in altre menti non si esporta. Un embargo della mente o più semplicemente un profondo letargo del deterrente in una chiassosa calma compiacente-.

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 24.06.15 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Che chi comandi qualsiasi consorzio ne tragga profitto , è normale , accettabile , ma qui si esagera ! Nel nostro Paese in particolare e in tanti altri in generale , il ladrocinio senza limiti sta raggiungendo proporzioni intollerabili !! Lo spettacolo rattristante di bambini denutriti si sta allargando dai Paesi del terzo mondo a noi del primo , in Grecia sopratutto . L'avidità di pochi pazzi provoca nei tanti dolore , depressione e lutti . La tremenda malattia che prende le loro menti è la brama di potere , il denaro che ai loro occhi giustifica qualsiasi nefandezza : " Facciamo una guerra in Irak che ci renderà 200 miliardi di dollari , poi si potrebbe destabilizzare la Siria creando il terrore - ma ci saranno milioni di morti ! -E chi se ne frega , voglio comprarmi la banca tal dei tali e poi devo cambiare lo yacht , sono due anni che ce l'ho e Benjamin ne ha preso uno da 190 metri , io ne voglio uno da 200 !" Ricchezze colate da montagne di cadaveri a cui si abbeverano abbondantemente le bestie pazze ! Da noi i cani da riporto di questi demoni imperversano ringhiando stronzate a ripetizione per rendere più mansuete le pecore da spolpare , alcune scappano o si ribellano belando cercando di rendere più difficile la mattanza : " Non è giusto , non è democratico , così ci ammazzate ! Chi vi darà la lana ? E il pecorino come lo farete ? " !!! "Non ce ne frega un cazzo , abbiamo l'ordine di disossarvi e lo faremo , voi state tranquille e serene che tra poco finirà il macello e potrete tornare a brucare la verde erbetta , intanto per adesso dovete sacrificarvi , loro hanno ancora fame ."

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 24.06.15 13:24| 
 |
Rispondi al commento

IL DEBITO ETERNO.

Tutto questo accade perché i politici "maggiordomi" hanno fatto in modo che gli stati diventassero succubi delle banche private!

Nel nostro caso, è la BCE che fa il bello e il cattivo tempo, basterebbe che "tutti" i cittadini aderenti all'Euro, "spostassero" "tutti" i loro soldi in una banca di loro fiducia per cambiarlo questo cattivo tempo!

Com'è che dicono, leggi di mercato?

Il mercato siamo noi, siamo noi che mettiamo la benzina al loro motore, è molto difficiole da capire?

Pensate a una banca piena di soldi, con buone condizioni contrattuali e disposta ad investire sui suoi clienti.

Siamo milioni, siamo milioni di Euro, siamo milioni di clienti, abbiamo tutti da guadagnarci.

Una BCE a totale partecipazione di cittadini europei, risolverebbe ogni cosa,

C'è solo un piccolo problema, se ciò accedesse, scoppierebbe la Terza Guerra Mondiale!

Siamo disposti a combatterla, o preferiamo morire poco a poco ogni giorno?

Buon pranzo bella gente.

Nando da Roma.

p.s.

Il Parlamento italiano prosegue nella sua opera di distruzione di massa, servono azioni concrete e a alta partecipazione pubblica, senza l'aiuto di milioni di italiani non andiamo da nessuna parte, lì dentro non contiamo un caxxo, bisogna prenderne atto e agire di conseguenza!

La massiccia presenza in TV è finita con le elezioni?

OGNI TG DI OGNI RETE DEVE VEDERE LA NOSTRA PRESENZA!

E qualcuno deve controllare che ciò avvenga, deve "pressare" ogni testata giornalistica, affinché gli spazi televisivi siano rispettati, anche questa è comunicazione.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.06.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il debito crescera' sempre piu'.....stiamo bene attenti che questi ci lasciano in mutande !!quanti sono i sostenitori convinti del M5S? potrebbero essere 5.000.000 o sono troppi? si perchè se fossimo 5.000.000 di persone e se vogliamo rinascere come paese,sarebbe molto meglio perdere un mese di lavoro a testa e piazzarsi a Roma e occuparla....guardate che se nn facciamo cosi' ,questi ci lasciano il paese come la grecia con la sanita' che nn funziona piu'....vedrete che allora ci saranno dei bruschi risvegli!

roberto valle, verona Commentatore certificato 24.06.15 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Marco Travaglio News
1 h ·

Andrea Scanzi

Grande Renzi, non delude mai. Ora ha salvato anche Castiglione, cioè Ncd, cioè il governo. Quando c'è da dare un segnale per dimostrare che al suo partito della questione morale non interessa nulla, ma proprio nulla, lui non si fa mai attendere. La sua capacità di somigliare a Berlusconi anzitutto nelle cose politicamente più riprovevoli (cioè quasi tutte) è prodigiosa. C'mon Matteo, facci sognare. Continua così, fai scempio di ogni etica e senso del pudore. E tra un bombolone mangiato e un gelato ingurgitato, mi raccomando, a luglio salva anche Azzollini. Altrimenti poi il governo cade, ti tocca andare al voto con questo obbrobrio di Italicum e magari al ballottaggio perdi, vuoi con Di Maio e vuoi con Salvusconi. Pensa come ci rimarrebbero male Farinetti, o Baricco, o Jovanotti: sarebbe inelegante. Non deluderli e continua così. Vamos.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Sabina Guzzanti presso Roma Palazzo Chigi Governo Italiano

PROFUGHI IL GENIALE PIANO B DI RENZI

Ecco la seconda puntata del ‪#‎TGPorco‬ su ‪#‎immigrazione‬, ‪#‎profughi‬, ‪#‎Europa‬.

Vi presentiamo la rubrica INDOVINA LA NOTIZIA che col tempo speriamo possa coinvolgervi in modo più concreto.

Non ci siamo persi la formidabile inviata Mara Ventura che tornerà la prossima puntata e scopriremo come mai si può permettere di dare le notizie. Qual è il suo segreto?

O forse venerdì mettiamo una puntata sulla SCUOLA che abbiamo girato un mese fa, che anche se non sta sul pezzo, almeno nomina questa vergogna delle vergogne di un presidente del consiglio autonominato che si inventa tutti i trucchi del mondo per evitare che il parlamento metta bocca sulle leggi. L’ostruzionismo lo fa lui non il parlamento. E i giornali oggi titolano tutti: via all’assunzione di 100mila precari. BUGIARDI SPUDORATI. Che dite? In questo caso per scoprire il segreto di Mara bisognerà aspettare la prossima settimana.

Siamo ancora in fase sperimentale, siamo sparpagliati per l’italia e per l’europa, legati da watsapp e altri fragili mezzi di cazzeggio

Non siamo attrezzati per registrare a ridosso dell’uscita, dobbiamo farlo con molto anticipo.
Ciò nonostante qualcosa in più rispetto alle boiaite che si dicono sui media di regime riusciamo a dirlo. Vi pare?
E’ fondamentale per noi in questa fase leggere i vostri commenti per migliorarci. Il #TGPorco ambisce a diventare la vostra voce: sgrunf sgrunf.

Siete sempre con noi? Ci aiutate a farlo andare all’impazzata in giro per il web? Se voi ci siete noi ci siamo!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Se il pil degli usa fosse solo di 15.600 milioni cioè 15,6 miliardi di dollari,noi saremmo i primi al mondo.Per favore non fate questi sbagli!

nico 24.06.15 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Claudia Mannino ha aggiunto 2 nuove foto — con Ambrogio Conigliaro e altre 52 persone.

Sono in Commissione I "Affari Costituzionali" dove oggi si analizzano gli emendamenti agli articoli 2, 3, 4 e 5! Daremo massima attenzione all'art. 3 (di cui chiediamo l'abolizione) che introduce il SILENZIO ASSENSO per tutti i procedimenti amministrativi della Pubblica amministrazione, compresi beni culturali, paesaggistici ed edilizi! Non ci sono riusciti tre governi di centro destra (Andreotti nel 90 e due Berlusconi nel 93 e 2005) e lo farà il governo ‪#‎pd‬ ... Seguiteci Danilo Toninelli.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

A 'sto punto,'sto vezzo,che è nato p'esprime l'eleganza der maschio occidentale,io o eliminerei...

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/b/bf/DIN_4844-2_D-P027.svg/150px-DIN_4844-2_D-P027.svg.png

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.06.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non ha ancora capito cosa sono le RIFORME..queste sono quelle della grecia (che difatti e' il paese ue che le ha implementate di piu')

I salari sono diminuiti del 37%
Pensioni sono stati ridotti fino al 48%
Occupazione è diminuita del 30%
La spesa dei consumatori è stata ridotta del 33%
Il disavanzo cronico delle partite correnti è sceso del 16%.
PIL aggregato reale è sceso del 27%, mentre il PIL nominale ha continuato a cadere di trimestre in trimestre
Il tasso di disoccupazione è salito alle stelle al 27%
Il lavoro sommerso ha raggiunto il 34%
Le banche stanno lavorando con crediti non performing che superano il 40%
Il debito pubblico ha superato il 180% del PIL
I giovani qualificati stanno abbandonando la Grecia in massa
La povertà, la fame e la privazione di energia sono aumentati a livelli di solito associati ad uno stato di guerra.
Gli investimenti in capacità produttiva sono evaporati.

by
http://icebergfinanza.finanza.com/2015/06/22/grecia-lultima-spiaggia/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 24.06.15 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMPRANDO IN CASA I 40.000.000 DI AUTOMEZZI ACQUISTATI ALL'ESTERO PER 6-7.000 MILIARDI DI EURO SAREMMO STATI IN CREDITO:
6-7.000 MENO 2.000 = 4-5.000 MILIARDI DI EURO NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI !!!

Franco Della Rosa 24.06.15 12:36| 
 |
Rispondi al commento

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xta1/v/t1.0-9/11535671_476995592464129_2105599569255448150_n.jpg?oh=0c71d8b2d412a0eb963b532fa0660c42&oe=5624A30E

Er Caciara, er mejo de ' curva sudde Commentatore certificato 24.06.15 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a (so) mari'...............che inqualificabile che sei......

pe' paura de esse cacciato via, come meriti, te sei alleato coi centri sociali di sel..... non ho parole.........Ringrazia chi ha inventato il codice penale..........

Er Caciara, er mejo de ' curva sudde Commentatore certificato 24.06.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

maledetti . Prima i pensionati poi gli statali poi si salvano tra di loro con la scusa che sono tutti garantisti ma quando finirà tutto questo? credetemi non ne posso più . Ma è possibile che sono cosi indifferenti che milioni di brava gente che dignitosamente soffre LA FAME e addirittura non può andare a farsi curare non se lo possono permettere neanche andare dal dentista .Fate presto aiutateli.Se avete una coscienza dategli ascolto ,

raffaele Piccioli, Casalnuovo Commentatore certificato 24.06.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè i giornali finanziari e il pentolaio o il ministro dell'economia padoan, non dicono mai la verità vera sul dissesto finanziari italiano, che continua ad accumulare debito e aumento delle tasse (il bomaba diceva che sarebbereo diminuite)??
La Barbara Lezzi (vista ieri con applausi), preparata, dovrebbe frequentare ogni giorno i salotti televisivi !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 24.06.15 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://corrieredelveneto.corriere.it/padova/notizie/cronaca/2015/24-giugno-2015/muore-suicida-egidio-maschio-2301562888678.shtml

pabblo 24.06.15 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Me pare che nun se vonno usà e parole ggiuste. Già dì strozzino me pare tollerante. Pe’ me se tratta de latri conclamati e je poi puro cambià a cravatta ma tanto campeno co’ li schei de te che te fai er culo pe’ morì de fame. ‘Na bbanca deve finanzià er lavoro e ‘nvece è a stampella daa dittatura, ma mmica solo qui. Me sa che oggi me stappo er nebbiolo d’arba tanto pe’ n’aruspicio bbono.

frugantino 24.06.15 12:02| 
 |
Rispondi al commento

se solo i cittadini capissero questi concetti cosi banali, e cominciassero a non fidarsi piu di chi mantiene questo stato di cose.................................................................................................................................

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.06.15 11:51| 
 |
Rispondi al commento

LO VORRESTI COME AMICO?

Renzi potrebbe vendere qualsiasi cosa dalle pentole a tua moglie perchè l'ipocrisia è il suo dio e la debolezza degli altri la sua forza.
E con la debolezza della Grecia oggi il "premier" Italiano ha voluto ribadire l'importanza delle riforme adottate dal partito della nazione che hanno salvato il paese dallo schianto.
Si ma non ha detto col culo di chi.
L'Italia è salva solo a nuove tasse su imprese e famiglie e grazie alla svalutazione salariale che ci ha relegati agli ultimi posti della UE a livello di stipendi e meriti lavorativi.
Renzi ha dimenticato che milioni di Italiani che stavano per andare in pensione nel 2011 si sono visti catapultati all'improvviso in un futuro senza certezze temporali,da un giorno all'altro,in una notte di presidenza dei conigli.
Ma quali riforme hanno salvato il paese se non la continua iniezioni di liquidità della BCE che tiene bassi i nostri interessi?
Forse il debito della Grecia fa meno paura di quello Italiano che è all'incirca di 9 volte superiore?
E' la vecchia tattica che la politica Italiana adotta per mascherare le proprie nefandezze prendendo ad esempio chi sta peggio.
Da un anno e mezzo il partito della nazione non ha sortito alcun effetto positivo sull'economia Italiana contando meno di un alito di vento nelle questioni europee.
Per evitare la Troika si sono svenduti i gioielli di famiglia aumentando la pressione fiscale su imprese e famiglie.
La riforma della PA langue tra corruzione dilagante e beghe fra i partiti che ipocritamente incolpano la crisi delle loro negligenze.
Solo faccione non si accorge che l'Europa sa benissimo che stiamo bluffando ma ci lascia fare per inghiottirci con un sol boccone,come ha fatto con la Grecia.
Lo vorreste come amico uno che vi tradisce per salvarsi?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 24.06.15 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una piccola lezione per i cari amici leghisti ...
Imparate genti "ruspanti" ...

http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2015/06/23/la-testimonianza-fuga-dallinferno-africano/

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.06.15 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla dittatura della finanza interna e internazionale si puo' uscire in un solo modo: nazionalizzando le banche. E' l'unica cosa che temono e che fanno di tutto per evitare. D'altra parte se una impresa non puo' fallire - e le banche non possono - per cio' stesso non puo' essere privata in base alle stesse leggi del capitalismo. Un governo autonomo e indipendente potrebbe prendere l'iniziativa e dare un esempio che altri potrebbero seguire. Non c'e' altra soluzione dato il potere preponderante che la finanza internazionale ha acquisito in tutto il mondo. Il problema e' trovare un governo che non sia sotto il ricatto dei mercati finanziari, come e' l'Italia, ammesso che ce ne sia ancora uno.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.06.15 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot?

cimone = silvio ?
pericle = matteuccio?

"Cimone, l’antagonista di Pericle .... Egli, ampiamente possidente, non esita ad aprire i suoi possedimenti al pubblico, lasciando ad ognuno la possibilità di raccogliere i frutti dei campi, offrendo pranzi per tutti i poveri, organizzando feste con possibilità di accesso al consumo della carne e così via, non trascurando di trattare con particolare favore i componenti del suo demo. Pericle, con minori disponibilità economiche, ricorre ad altri metodi per ottenere lo stesso risultato, non esitando ad usare, senza limiti e per fini personali, il denaro delle casse dello stato elargendolo, in vari modi, alla popolazione e superando gli attacchi politici degli avversari con mosse ed atteggiamenti ad effetto. """

:)

pabblo 24.06.15 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Sara Paglini ha aggiunto 3 nuove foto.

Ecco cosa bolle in pentola stamani ::::: CESSIONE DI SOVRANITÀ ALL'EUROPA !!!
Vi invio il testo che sta presentando ora Renzi!!!!!!!
LA SVENDITA TOTALE ! I saldi !!!
Non oso pensare se si lascia mano libera a questi pericolosi personaggi .
Vi prego , aprirete gli occhi e cercate di capire cosa vogliono fare
.
Ho ancora nelle orecchie l'auspicio del NUOVO ORDINE MONDIALE DI ESPRESSO DA NAPOLITANO .
Teniamoci forte !
QUA SERVONO ELEZIONI SUBITO !
O ne usciremo tutti con le ossa rotte !
Leggetevi soprattutto la parte finale del documento !

https://www.facebook.com/sara.paglini.5/posts/836146793128324

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.15 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Nel momento in cui lo Stato ha smesso di essere tale, cedendo la sovranità politica ed economica al potere finanziario, ha segnato la fine della società civile, dando inizio ad un mondo rovesciato, dove non è più la ragione a gestire le cose, ma il mercato. Purtroppo questo mondo sottosopra viene presentato come l’unico possibile. Il capitalismo neoliberista ha finalmente raggiunto lo scopo di porsi al di sopra di tutto, tanto che parlare di destra o di sinistra non ha più senso, che finga di governare l’uno o l’altro nulla cambia, perché le direttive sono imposte da questi nuovi padroni e vanno eseguite alla lettera: privatizzazioni, (contro)riforme del mercato del lavoro, istruzione mediante la distruzione della scuola pubblica, tutto deve essere funzionale al mercato. Il mercato trasformato in entità divina, intoccabile e incontrollabile e dunque va sostituito all’umanità il rigore, il consumo alle scelte, la libertà ad una evidentissima forma di schiavismo, la volontà popolare espressa dal voto risibile. Il popolo reso passivo e innocuo tramite la disoccupazione adottata a sistema, non è più in grado di difendersi e lor signori si arrogano il diritto di vita e di morte della nazioni, ormai ridotte ad obbedire e servire senza batter ciglio, questi cavalieri della morte, mentre la paura ha preso il posto della speranza e del coraggio, come avveniva in passato, di ribellarsi e combattere contro questo criminale e degenerato sistema. A farlo c'è riuscita l’America Latina in quanto a differenza della società europea non avevano più nulla da perdere, che il neoliberismo degli anni 80 e 90 si era già mangiato tutto, mentre in Europa ancora ci si aggrappa a ciò che si ha, timorosi di perderlo, senza capire che è proprio questa la strada maestra per ritrovarsi tutti nella merda!


LA CATENA DEL DEBITO

Il capitalismo sta vivendo il suo momento di allucinazione collettiva.
Tutto è debito,quello mondiale,quello nazionale,si indebitano le regioni,i comuni,le imprese,i cittadini,le famiglie.
Ognuno è parte di questo enorme organismo che è un buco nero creato dalla finanza dove le economie si sorreggono con la carta e le speculazioni.
Il lavoro è scomparso sostituito dalla produzione fittizia di beni per creare ulteriori catene del debito costruite su altrettante filiere di scambi commerciali ridondanti e improduttivi.
Una volta si nasceva col peccato originale,oggi si nasce col debito e si muore con esso.
Da quando sei fanciullo il tuo debito lo subisci poi col passar del tempo sei parte attiva del debito contribuendo ad alimentare quell'animale vorace del capitalismo del pil e della crescita senza limiti.
Un modello fallace se si pensa che le enormi cifre dei debiti pubblici non potranno mai essere saldate e che l'unica moneta che circola è quella degli interessi dei titoli nazionali i cui ratio sono stabiliti dalle banche.
Le stesse banche che si sono trasformate in associazioni sovranazionali capaci di condizionare la politica delle comunità intervenendo direttamente negli investimenti pubblici vendendo derivati e schifezze finanziarie.
Ma qual'è il senso del debito se non quello di essere un arma per soggiogare le nazioni?
E se una nazione è meno indebitata di un altra siamo sicuri che è per virtù e non per una spiccata capacità di frodare gli altri nel marasma del debiti mondiali?
Non sono forse le banche delle nazioni più virtuose come Germania e nazioni Scandinave ad essere protagoniste degli imbrogli sui tassi dei debiti insieme a quelle americane?
E come mai tali nazioni sono quelle più avvantaggiate dal punta di vista occupazionale e sociale?
Il debito non esiste è un arma che il capitalismo mondiale si è inventata per evitare le guerre ed egemonizzare i popoli.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 24.06.15 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"È abbastanza un bene che la gente della nazione non capisca il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che ci sarebbe una rivoluzione prima di domani mattina."
Henry Ford

Paolo Ds 24.06.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento

PER LO STAFF - CREDO CHE IL POST CONTENGA UN ERRORE

".....il debito al consumo ha raggiunto nel 2012 11.130 milioni di dollari, una cifra impressionante se comparata con il Pil americano dello stesso anno di 15.600 milioni di dollari."


IMMAGINO SI TRATTI DI MILIARDI DI DOLLARI E NON DI MILIONI. VERIFICATE

CIAO


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.06.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Il mio commento di ier sera esprime esattamente
il debito che gly ytagly-any hanno con la loro mente!

"Gly itagly-any sono ricattati; tipico esempio i 100.000 posti fissi nel comparto scuola!
Se non voti mattè perdi il posto d'insegnante!
E quando hai l'acqua alla gola credono di 'restare a galla' saltando sul carro del vincente.
Stanno solo stringendo il cappio attorno alla loro testa bovina!".

Qualche attinenza col Post di oggi c'è!

Poi assistiamo al debito greco e rido:
cascate de mijoni alle banche naturally!

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 24.06.15 11:03| 
 |
Rispondi al commento

il denaro nelle mani di alcuni balordi diventa strumento di coercizione di massa.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 24.06.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Il denaro è ,o meglio dovrebbe essere ,una convenzione per misurare la laboriosità e l'ingegno di un un individuo o di un paese

tuttavia i debiti pubblici degli stati , non devono essere in mano ai privati
ma devono essere gestiti su un circuito finanziario a parte (tra stato e stati)

Il debito pubblico di uno stato,non deve finire in mano a speculatori privati

Sarebbe opportuno che il una percentuale debito pubblico di tutti i paesi del globo venga distrutto periodicamente

Il denaro è una convenzione non solo per misurare il lavoro umano ma anche l'ingegno
ogni generazione da il suo apporto al progresso dell'umanità e questo ha un valore anche economico incalcolabile

quindi hanno il diritto alla riduzione del debito

Gli stati CIALTRONI che sperperano il denaro pubblico ,in privilegi clientele e nepotismi,
anche se eletti "democraticamente" meritano sanzioni
e commissariamenti
in assenza di sollevamenti popolari

uno startrekkista
molto peggio di un komunista

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.06.15 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di tutto questo quello che più mi fa incazzare è che quattro ladri si permettono di fare debiti a nome di 60 milioni di cittadini!
Ma quand'è che gli andiamo a rompere il ***o!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.06.15 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' colpa degli americani, sempre , a prescindere.
C' ho lavorato con i greci dal 2001- 2004, ramo automazioni ( io facevo le apparecchiature elettriche su specifica ) e erano dei pessimi pagatori. O anche i portoghesi.
Probabilmente sfigato io, ma, gli olandesi pagavano, gli arabi pagavano.

Ogni popolo ha delle caratteristiche. Per quello non ho detto dei tedeschi, per esempio, perchè secondo me, non hanno tutti con le stesse caratteristiche, ( un tedesco della Baviera con un tedesco di Berlino... ma dai.. )
e non parliamo degli italiani...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 24.06.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot?

""ROMA (WSI) - Dopo essersi inginocchiato al volere dei creditori il premier Alexis Tsipras ha il coltello puntato alla gola. L'ala radicale del partito Syriza si oppone alle nuove misure di austerity - rialzo dell'Iva e innalzamento dell'età pensionabile - che il governo ha dovuto accettare come condizioni in cambio di potenziali nuovi aiuti. In totale si parla di un incremento del carico fiscale di 8 miliardi.""

http://www.wallstreetitalia.com/article/1818231/eurozona/grecia-intesa-a-rischio-tra-ammutinamento-syriza-e-no-fmi.aspx

pabblo 24.06.15 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la moneta va abolita...punto!

dove vivo io è già così!
:)

pabblo 24.06.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.rainews.it/ran24/rubriche/incontri/interviste/devi_discorso.asp

Alessandro Simonetti 24.06.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento

OK

dopo pabblo è come aver vinto

saluti ai monelli del blog

old dog 24.06.15 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot
"""Premier dopo Cdm: ‘Su Campania aspettiamo ministri competenti e Avvocatura’. In questo modo il
governatore avrà modo di nominare un vice.""

la fantasia al potere...

:)

non era meglio perdere la campania puttosto che fare questa figura da.... qualsiasi categoria citi sarebbeun'offesa per la categoria indebitamente citata in ballo , quindi... desisto

:)

pabblo 24.06.15 10:09| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori