Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Campania nel caos per colpa del Pd #DeLucaVattene

  • 39

New Twitter Gallery

caos_campania.jpg

intervento di Luigi Di Maio

"In Campania si sta consumando qualcosa di incredibile. Quelli che vedete nella foto sono i cittadini Campani che stamattina hanno chiesto di far partire i lavori del loro Consiglio Regionale.
La Campania non ha un Governo e un consiglio regionale da oltre un mese. La giunta non può formarsi perché il condannato De Luca per Legge non può fare il Presidente - come avevamo avvisato noi in campagna elettorale. E il Pd sta impedendo la formazione del consiglio regionale, perché se si riunisse dovrebbe prendere atto che si deve andare a nuove elezioni, perdendo la poltrona.

VIDEO Il messaggio di Valeria Ciarambino a De Luca

Questa terra ha oltre il 60% di disoccupazione giovanile, 10.000 lavoratori dei consorzi di bacino non percepiscono lo stipendio da 30 mesi, un'area vasta due province è terribilmente inquinata e prende il nome di Terra dei Fuochi.
Da un mese non esiste più un assessore o un Presidente di giunta che affronti le questioni, il palazzo della Regione è in autogestione e i nostri consiglieri regionali M5S devono chiedere "per favore" di entrare nel palazzo, ma non hanno accesso all'aula del Consiglio per iniziare a lavorare.
Questa non è democrazia! La responsabilità di questo schifo è in capo al Presidente del Consiglio. Ha consentito la candidatura di De Luca in chiaro contrasto con la Legge Anticorruzione.
Il costo per le prossime elezioni anticipate in Campania lo paghino De Luca e questo Governo." Valeria Ciarambino e Luigi Di Maio

29 Giu 2015, 12:00 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 39


Tags: Campania, caos, De Luca, Luigi Di Maio, pd, regione campania, Valeria Ciarambino

Commenti

 

E adesso che la Magistratura ha deciso che De Luca per ora resta in carica come la mett...ete ??
O hanno ragione i magistrati, e noi siamo una banda di cazzoni ..... o abbiamo ragione noi, e i magistrati sono una banda di cazzoni ....
Tertium non datur .... fatto salvo il narcisismo infantile delirante...

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 03.07.15 06:29| 
 |
Rispondi al commento

nulla di incredibile è stato tutto scientemente studiato ed applicato, in poche parole De Luca è servito per vincere le elezioni, entro il 19 luglio (termine secondo legge) formerà la Giunta regionale, cioè in tempo utile per nominare un Vicepresidente/Governatore che farà le veci di De Luca (decaduto per la Severino) che comunque sarà il vero governatore della Campania muovendone i fili.
Ciò potrebbe non verificarsi se il Prefetto comunica ufficialmente la decadenza di De Luca prima del suo insediamento in regione, indi andare a nuove elezioni, ma vi pare che il PD dopo tutta la fatica per vincerle getti la spugna abbandoni per una nuova tornata elettorale senza avere un candidato vincente?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 30.06.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Vincenzo De Luca PACCO per i cittadini Campani.

Steven H. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Sembra paradossale ma meglio un non governo che un pessimo governo. Circa, invece, la democrazia, sempre richiamata, tanto che è ormai diventata un intercalare, o come i cavoli a merenda, essa esprime solo una formula politica organizzativa del governo del popolo che può benissimo prescindere dalla sua istituzionalizzazione e burocratizzazione, se queste "strutture" vengono sostituite con la partecipazione. E', questa, pertanto, la soluzione politica, e indica, idonea a far superare l'impasse che si è creata, e come formula ordinamentale più generale per liberare i cittadini dal giogo del potere per il potere.

T. Russo 30.06.15 10:12| 
 |
Rispondi al commento

questo caos campano è simile a molti comuni,province o regioni italiane. tutti gl'amministratori hanno interessi privati propri o di amici, da qui la semplice legge che chi amministra non deva avere aziende, va calcolato da semplice impiegato che diligentemente amministra la cosa pubblica.

mario d., orbetello Commentatore certificato 30.06.15 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma 1 come De Luca non dovrebbe essere espulso dal
partito a calci in culo ????????

basilio grabotti 30.06.15 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Alessandro L. Ha detto in poche parole la verità. Grazie perché mi ha fatto anche ridere.

Roberto Davin, Rapallo Commentatore certificato 30.06.15 02:35| 
 |
Rispondi al commento

Si, tutto quello che volete, il Pd è un covo di sciacalli, ma come la mettiamo con quelli che hanno votato De Luca, pur sapendo che non poteva essere eletto ? Perché lo sapevano, non posso pensare che siano tutti una banda di cogli..i !

Alessandro L. 29.06.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un esempio semplice semplice

Il 14 Giugno 2015 si è tenuta l'assemblea dei condomini del CONDOMINIO "CAMPANIA LUGUBRIS" per discutere e deliberare in merito al rinnovo o meno del sig CALDORO ANTONIO quale Amministratore pro-tempore del Condominio in parola.
Nella stessa seduta del 14 Giugno 2014, dopo ampia discussione, l'assemblea condominiale ha stabilito, con la maggioranza prescritta dalla Legge, che il sig DE LUCA VINCENZO sarebbe subentrato al sig CALDORO ANTONIO quale amministratore pro-tempore del condominio in parola. Nello stesso verbale di assemblea è stata inserita una dichiarazione sottoscritta da diversi condomini che si oppongono alla nuova nomina e nella quale essi dichiarano che il sig. De Luca non può utilmente ricoprire tale incarico in quanto egli risulta LEGALMENTE INTERDETTO in quanto DETENUTO AGLI ARRESTI DOMICILIARI con fine pena prevista al Giugno 2016.

Detto questo le domande sono:

1) E' valida la nomina del Sig. DE LUCA?
(risposta - NO!)

2) Hanno valore o meno gli atti eventualmente compiuti (ad es. assunzione/licenziamento di personale; contratti con fornitori, pagamenti e riscossioni, etc.)dal sig De Luca quale amministratore pro-tempore/leg. rappr. ?
(risposta - NO!)

3) Gli effetti degli atti eventualmente compiuti dal Sig De Luca in qualità di amministratore pro-tempore/legale rappresentante del condominio "CAMPANIA LUGUBRIS" ricadono o meno sul condominio stesso?
(risposta - IN PARTE. essi ricadono sul sig DE LUCA e sui condomini presenti all'assemblea che hanno sottoscritto la nomina di questi in maniera assoluta e, parzialmente, sui condomini non presenti né rappresentati in assemblea che avendo ricevuto copia del verbale non hanno provveduto nei termini di legge a comunicare al De Luca od al Tribunale la propria opposizione a tale nomina)

...continua

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fossero tante le Persone come Valeria Ciarambino, le cose, si risolverebbero, in tutte le Regioni, sì, perchè ogni Regione d'Italia, ha grossi problemi, che nessun Governo o quasi ha mai tentato di risolvere!!!!!!!!!!

Maurizio De Tomasi, Alghero Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.15 18:35| 
 |
Rispondi al commento

DE LUCA VATTENE ED AL PIU' PRESTO

alvise fossa 29.06.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E sempre la solita solfa: loro fanno i fatti (illeciti) e noi le relative chiacchiere! Una protesta più dura deve incominciare a prendere piede altrimenti. ..rimangono chiacchiere!

Maurizio di salvio 29.06.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento

La faccia da "punture" dei parlamentari PD non ha limiti; hanno pure il coraggio di formulare dei pensieri a riguardo. Ma la vostra onestà è proprio morta? È tanto difficile ammettere l'enorme ca22ata, vergognarsi e chiedere umilmente scusa al popolo? Siete esseri ignobili!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dell'Italia è che le leggi, come ogni forma di norme, sono, quanto va bene, boicottate.
Una forma di indolenza, fondamentalmente generata dalla lontananza culturale verso le istituzioni, che ci fa pagare in prima persona consegueze pesanti senza lasciare peraltro alcun insegnamento.
I dirigenti politici, che non sono affatto tra i migliori cittadini, lo sanno benissimo e se ne approfittano.

La responsabilità ce l'hanno i cittadini che hanno votato De Luca nonostante tutto o che non sono andati a votare.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 29.06.15 16:08| 
 |
Rispondi al commento

La maggioranza dei votanti che ha espresso De Luca si merita tutto questo. Chi non l'ha votato se la prenda coi suoi vicini di casa, mediamente pensionati e dipendenti pubblici, che lo hanno fatto.

Francesco S., Quartu Sant'Elena (CA) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.06.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

è sempre colpa di qualcun'altro, ma chi lo ha votato?

Vito Giannelli 29.06.15 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Sembra un triste trailer di come diventerà il governo italiano se non lo tagliamo dalle mani della casta. E non rimane molto tempo prima che avvenga: questi esempi, allucinanti nella loro "normalità acquisita", erano stati ampiamente preannunciati dal movimento e prontamente bollati come demagogia dalla stampa.
Non concludo con la solita esortazione ad agire perché se ancora non lo avete capito, se ancora pensate di votare altri allora è troppo tardi.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Non è giusto prendersela con quel povero signore che si chiama Deluca,egli ha usato un regolare comportamento elettorale.Deve essere incriminato chi gli ha permesso la candidatura,chi voleva usare qualche trucco per aggirare le leggi.

angelomio pane, Noto Commentatore certificato 29.06.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Scandaloso protestare dopo aver eletto con i loro voti una persona per legge incandidabile.. Peggio di loro solo il presidente del consiglio.....

Francesco bincoletto 29.06.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Non per colpa del PD ma per colpa di quelli che si fidano del PD.
Sembra una cosa da Cottolengo ma c'è ancora gente che si fida di un Partito.

giorgio peruffo Commentatore certificato 29.06.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Strano che non si dimetta o non lo facciano dimettere questo arrogante de luca!
Che cosa vuole? Quali interessi Ha? E' una vita che è in politica e avrà anche il vitalizio...quindi che promesse deve mantenere?
Non si può togliere di mezzo e lasciare il posto a
chi è più titolato e onesto ?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 29.06.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo, questi non se ne vanno. A breve troveranno l'inghippo per far rientrare De Luca dalla finestra. Un governicchio che sta in piedi a fiducie, è da abbattere subito! Mi chiedo perché ForzaItalia, Sel, e altri non stacchino la SPINA! Ovviamente 20 mila euro al mese - senza fatica e votando, e senza capire cosa, intanto che si gioca al telefonino!!! - più i benefici vita natural durante fanno gola!!!

luigi brosas 29.06.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento

De Luca deve subito dimettersi, e liberare la campania dalla sua arroganza. E' un condannato e non è degno di di essere presidente dei campani.

De Simone Giovanni 29.06.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Non sono convinto che insediare una giunta sia così vitale!
Anzi!

Tutto va avanti lo stesso!
Non nomineranno qualche porco al vertice di quella o quell'altra azienda a partecipazione regionale, ma cosa cambia?
Lo nomineranno più avanti, il porco di turno!

Sono disgustato dalla pubblica amministrazione in genere a tutti i livelli!

Per me lo stato va ridotto ai minimi termini!

Il pubblico serve solo le zecche di turno: chi parla bene del pubblico solitamente ha qualcuno caro nelle fila della PA!

Il dipendente pubblico non sa cosa vuol dire lavorare, creare valore!

Ma cosa vogliamo pretendere se i funzionari vengono scelti tra i famigliari dei funzionari, se gli ufficiali vengono scelti tra i famigliari degli ufficiali.

Occorre u salto di due generazioni!

Sei un alto funzionario dello stato: tuo figlio e nipote non potranno lavorare nella PA

Sei un ufficiale: tuo figlio o nipote non potrà fare il militare!

Sei un magistrato: tuo figlio o nipote non potrà fare il militare!

Sei un politico: tuo figlio o nipote non potranno fare politica

Voglio vedere se metti una legge così.... ma il popolo è struzzo oltre che bue!

Tutti siamo utili nessuno indispensabile

Se Di Battista si candida per Roma il M5S è finito!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un Paese irricuperabile ,moralmente inquinato ,non esiste legge che tenga e avvocati che sguazzano contro. Una Campania in preda alla follia più pura gestita da personaggi oscuri amanti dei propri interessi e di bottega.
Campani che avete fatto per poter arrivare a questo sfascio? Cari amici del PD siete finalmente a nudo e non comprendete tutto quello che è successo e continuerà a succedervi. Contenti Voi ,io non ci sto !

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

per cortesia lasciate perdere la frase " ve l'avevamo detto". I campani hanno votato De Luca, punto. È ora invece che l'astensione abbia il riconoscimento politico che merita: l'astensione deve comportare una proporzionale non copertura di seggi e, se supera la soglia del 50%, l'elezione deve essere invalidata.


guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.06.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai napoletani interessa solo che qualcuno faccia partire i lavori fosse anche Al Capone basta che si sieda sul seggiolone del comando e chissenefotte. Vorrei soltanto che i campani, che in massa hanno votato il "personaggetto" smettessero di lamentarsi.

Gaetano Campisi, Martina Franca Commentatore certificato 29.06.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori