Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

PD, #PartitoDetenuti: arrestato l'assessore de Gaetano

  • 21

New Twitter Gallery

partitodetenuti.jpg

Dal Mose, all'Expo, fino a Mafia Capitale, una capatina a Ischia, ma senza dimenticare Genovese, per arrivare oggi in Calabria con l'assessore De Gaetano arrestato nell'ambito di un'inchiesta sui fondi pubblici usati per gratta e vinci e spettacolini di lap dance. La base del PD, il Partito Detenuti, si sta radicando nel territorio e si allarga ogni giorno, come l'erba cattiva. Un appello al PD: non fate perdere tempo alla magistratura, costituitevi!

"I finanzieri del comando provinciale hanno dato esecuzione a 3 ordinanze di custodia cautelare degli arresti domiciliari e 5 ordinanze di divieto di dimora. Nel corso dell'operazione, chiamata in codice "Erga Omnes", sono stati sequestrati anche beni per 2,5 milioni di euro nei confronti di 27 indagati.
C'e' anche l'assessore regionale ai Lavori pubblici e ai Trasporti in carica Nino De Gaetano (Pd), fra i destinatari delle misure restrittive emesse dalla Procura della repubblica di Reggio Calabria ed eseguite dalla Guardia di Finanza.

VIDEO Vietato parlare di onestà. Ma “zoccola” si può dire

De Gaetano, non rieletto in occasione delle ultime elezioni, è comunque componente dell'attuale Giunta di centro-sinistra ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
L'inchiesta pare essere la stessa sulle spese pazze dei consiglieri e si attende la conferma nella conferenza stampa degli inquirenti. Come riporta un articolo di Repubblica del 23 maggio 2013: "i finanzieri indagando sui falsi rimborsi hanno trovato di tutto, dal biglietto per assistere a uno spettacolo di "lap dance" al biglietto del "Gratta e Vinci", dai "santini" da mille e 200 euro, ai viaggi ingiustificati all'estero e in Italia. Trasferte singole, di coppia e persino di gruppo, visto che un rappresentante del parlamento calabrese aveva affittato un pullman a Chianciano. Prezzo rimborsato 3.700 euro tondi. Una città che piace molto ai politici del sud. Tanto è vero che tra le fatture di un gruppo sarebbero stati rinvenuti numerosi rimborsi per soggiorni in quella località, a volte di sole poche notti, ma sempre in alberghi di livelloda Articolotre


26 Giu 2015, 12:50 | Scrivi | Commenti (21) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 21


Tags: assessore, Calabria, De Gaetano, M5S, partito detenuti, pd

Commenti

 

HO PENSATO PER TANTI ANNI CHE SOLO I POLITICI DELLA DC FOSSERO LADRI E CORROTTI ORA MI RENDO CONTO CHE ERANO DILETTANTI NEI CONFRONTI DEI POLITICI DEL PD CHE ORA SONO AL GOVERNO E IN TUTTE LE ISTITUZIONI DI GOVERNO..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.06.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Poveri piddini, come rosicate! Ladri schifosi! Noi non siamo ne mai saremo come voi! Perchè? Perchè ci fate schifo! È una qustione di decenza morale.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.06.15 11:04| 
 |
Rispondi al commento

M5S = PD 2.0 improved.

stesse idee, stessa mentalità, stesso tutto, manca solo la prova dei fatti per vedere se una volta messe arrivati alla marmellata faranno IDEM.

PErò il popolo italiota idiota vorrà sicuramente fare come san tommaso.

sgrillante 27.06.15 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Da calabrese posso tranquillamente affermare, che la Giunta regionale calabrese guidata da antonio oliverio (PD), è quanto di peggio possa offrire la politica, sia in Calabria che in Italia.
La stragrande maggioranza delle persone oggi inquisite, per gli innumerevoli crimini di cui si sono macchiati in passato, in un Paese appena normale, è da tempo che avrebbero dovuto trovare dimora nelle patrie galere.

Comunque è bene non farsi delle illusioni, perchè anche questa vicenda, grazie alla corrotta magistratura italiana, finirà per essere traghettata verso la prescrizione.
Anzi, alla fine ci presenteranno anche il conto da pagare.

gianfranco chiarello 26.06.15 20:52| 
 |
Rispondi al commento

secondo me non c'è proprio nessuno di detenuto nel partito dei detenuti probabili, non detengono quasi più gli stupratori, gli assassini e i pedofili che sono poi malati lo sanno tutti. Quindi per ladri onorevoli si tratta solo di

PD = PARTITO DELINQUENTI

ma da questo ad essere detenuti per loro sarà difficile, del resto non si chiamano corona e non hanno ricattato lapo, hanno solo preso in prestito denaro pubblico in modo maldestro, e noi votandoli fino a ieri l'altro li abbiamo autorizzati, quanti ex pidioti ci sono nel blog?

renato b., padova Commentatore certificato 26.06.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Però è inquientante il PD è come il 'Pozzo di S. Patrizio' a posto di soldi, no i soldi ci sono, è pieno di indagati.

Sam D. Commentatore certificato 26.06.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a comprendere, ne ad accettare che, un governo, il quale ha occupato il potere, poichè non ha mai avuto un mandato da parte dei cittadini, composto per più della metà da delinquenti, non passa giorno dove ci viene data notizia di parlamentari e senatori del PD e del NCD che vengono arrestati e/o inquisiti per i più beceri reati contro la cosa pubblica, i quali si attribuiscono la facoltà di riformare i fondamentali principii della Repubblica. Da cittadino Italiano, provo solo vergogna oltre che rabbia ad assistere a questo mortificante annientamento dei più elementari principii sanciti nella Costituzione. Una banda di delinquenti ci stanno togliendo la dignità di esseri umani appartenenti a una Patria, che tale forse non lo è stata mai. Una Nazione che non viene assolutamente tenuta in considerazione, dove tutta la politica e chi la rappresenta è coinvolta e complice della dissoluzione della stessa. Neanche quelle formazioni politiche che vorrebbero chiamarsi fuori dalle responsabilità gravi che si stanno perpretando a danno dell'intera nazione hanno la capacità di ostruire il passo a questi delinquenti e potrebbero farlo in un battibaleno. Grillo, Salvini, Ventola, Forza Italia e tutti coloro che cercano di prendere le distanze in realtà hanno le mani nel sacco alla pari dei PD, degli NCD e dei partitini che compongono la maggioranza, poichè se fosse vero tutto ciò che predicano giornalmente contro questo governo, potrebbero già domani mattina far cadere il governo. Come? Ritirando le loro delegazioni parlamentari alla Camera e al Senato e obbligare di fatto il Mattarella ad indire immediate consultazioni per dare vita a una nuova legislatura. Invece no, ci vogliono far credere che sarebbe un guaio,. Ma quale guaio potrebbe essere maggiore di quello che con la loro complicità stanno permettendo a Rennzi e a tutta la sua banda di delinquenti? Italiani svegliatevi, poichè se nemmeno noi come cittadini facciamo nulla per farmarli anche noi ci renderemo comp

salvatore lombardo 26.06.15 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Per forza che l'Italia ha 2000 e più miliardi di debito pubblico. Se ogni politico, dal più piccolo al più potente maggiora i costi di della spesa statale, regionale, comunale, provinciale per gonfiare il suo conto personale o quello del partito che poverino è oberato di spese, allora il debito pubblico aumenterà sempre di più e il popolo resterà sul lastrico, beffato e contento. Se non sbaglio in alcuni paesi africani a quei personaggi mozzano le mani.

Pippo.1 26.06.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Dai forza che la "BANDA DEGLI ONESTI" farà piazza pulita di tutto questo marciume, di corrotti, di ladri, di mangia pane a tradimento, usando la loro posizione di " privelegi" per ingrassare le loro tasche, invece di essere e di servire il popolo Italiano. Stanno spolpato questo paese è non capisco come fanno certi Italiani ha votarli ancora, hanno gli occhi e le orecchie foderati di prosciutto, ma di cosa hanno paura? Tanto peggio di così non è possibile stiamo raschiando il fondo del barile ed ancora non se ne sono accorti.

Massimo ferri 26.06.15 18:42| 
 |
Rispondi al commento

NON SE NE PUO' PIU'DI TUTTE QUESTE MANGIATOIE.
PERCHE' NON PROPONETE L'ABOLIZIONE DELLE REGIONI CHE NULLA HANNO COMBINATO DI BUONO DA NORD A SUD E CHE SI SONO DIMOSTRATE DEI VERI CENTRI DI POTERE TRASVERSALE.I COMUNI SERVONO ALLE COMUNITA', MA LE REGIONI A CHE COSA SERVONO? DI CERTO NON ALLO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE, FORSE AL FUTURO POLITICO DI VECCHIE E NUOVE CASTE

pino tassi 26.06.15 17:27| 
 |
Rispondi al commento

PD PARTITO DEI DETENUTI E NON AGGIUNGO ALTRO

alvise fossa 26.06.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

PD=Partito Detenuti

marco orso giannini 26.06.15 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Che spettacolo, però, vedere questi organizzatori di girotondini e lanciatori di monetine, finire sempre più spesso in gattabuia....
Tutto va in malora, ma vedere questi distruttori e il loro partito,
questi moralmente pezzenti, riempire le cronache giudiziarie,
rallegra...che volete fare? Quando non resta altro, ci si compiace del poco, però, almeno per un po', non si pagheranno il biglietto per gli spettacoli di lap dance...per il gratta e vinci...aspettiamo l'esito dei processi.

Massimo Tramonti 26.06.15 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Le ultime elezioni potevano dare un segnale a questa Italia che cade sempre più a fondo ma dove erano gli italiani: i professori che ora piangono (ORA - MA PRIMA E DOPO?) e quelli che protestano di fronte a questo scempio. Non sono riusciti a togliere per negligenza e superficialità alla maggioranza del governo la sicurezza e l'arroganza che li fa sentire talmente forti da poter dire FACCIAMO COME CI PARE IN BARBA A TUTTI I CITTADINI!!!!!!!!!

Claudia D. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.06.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Come disse Alessandro: 'Puniteci se ce lo meritiamo.........' ma noi coninuiamo ad andare avanti.............

claudio millanti 26.06.15 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Basta, non se ne può più! Sequestro dei beni fino al 3° grado di parentela ed esilio per i condannati.

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.06.15 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna riaprire l'asinara e farli stare lì per anni senza cibo (zappano l'orto e allevano animali). La pena certa di renzi cos'era? La solita butade ? Qui non se ne esce se non si danno strumenti potenti ai magistrati, compresi gli organici !!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 26.06.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ormai sono abituati (ecco perchè il nuovo senato blindato) ..poi nessuno và in galera o si costituisce...solo la magistratura (che ha troppo da fare) ci salverà !!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 26.06.15 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Un altro stanco di vivere onestamente!
Come dargli torto!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 26.06.15 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Informativa per le Forze dell'Ordine:
qualora non fosse abbastanza chiaro
la cittadinanza vi comunica che
PD sta per
Portateli Dentro !!!

(dato che pare proprio che non si vogliano costituire mentre continuano imperterriti quasi tutti a RUBARE)

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.06.15 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori