Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pensionati di cielo di terra e di mare!

  • 19

New Twitter Gallery



"Un'ingiunzione di pagamento, diretta all'Inps, di oltre tremila euro. È quanto si legge in un decreto ingiuntivo del Tribunale di Napoli, sezione lavoro, che il 29 maggio ha accolto il ricorso effettuato da un pensionato partenopeo dopo la sentenza con la quale la Corte Costituzionale ha bocciato il blocco dell'indicizzazione stabilito dalla legge Fornero. Il ricorso era stato presentato il 13 maggio scorso, cinque giorni prima che il governo annunciasse il decreto sui rimborsi sulle pensioni, peraltro non ancora entrato in vigore. Il ministero del Lavoro torna a sottolineare quanto già affermato nei giorni scorsi dal ministro Polletti: "I cittadini che ritengano di vedere leso un proprio diritto hanno pieno titolo fare ricorso, »ma i ricorsi dovranno tenere conto del decreto del governo". Ma Equitalia si potrebbe attivare? :)" pabblo

Scarica, stampa e diffondi la lettera da mandare all'INPS per chiedere il rimborso integrale della tua pensione
rimborso_integrale.jpg

1 Giu 2015, 10:36 | Scrivi | Commenti (19) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 19


Tags: bonus poletti, inps, marcia Perugia Assisi, pensionati, pensioni, pensioni d'oro, privilegi, reddito di cittadinanza, sprechi

Commenti

 

Per ridare credibilità al sistema pensionistico italiano l'unica strada percorribile è rispettare questi tre capisaldi
1) unificazione di tutti i fondi previdenza obbligatori facendoli riconfluire nell'INPS
2) ricondurre tutti i trattamenti passati, presenti e futuri al sistema contributivo, fatta salva l'equiparazione di tutte le pensioni minime al reddito di cittadinanza di circa 750/800 euro
3) un trattamento pensionistico unico per tutti i cittadini eliminando le doppie, triple e quadruple pensioni (incluse quelle di reversibilità)

Rosini Mario G. M., Abuja (Nigeria) Commentatore certificato 05.06.15 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la risposta inviatami dall'INPS in merito alla richiesta di ricostituzione della pensione:L'istanza inoltrata è inammisibile,in quanto presentata senza che sia stato emesso un provvedimento da parte dell'istituto.Inoltre nel mese di agosto l'INPS provvederà a mettere in pagamento i rimborsi e le rivalutazioni in attuazione del decreto legge 65/2015
Mi sembra il caso di dire "dopo il danno la beffa"

angelo michele schifano 05.06.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Ció che é piú arrogante nella P.A. é l' intransigenza quando deve ricevere soldi dai cittadini (imposte, multe ecc.) e i tempi lunghi quando li deve dare (e addirittura la faccia tosta di chiamare "BONUS" un piccolo anticipo di quando dovuto). La scusa é sempre la stessa "Non ci sono risorse".

Credo che una grande battaglia di 5MS potrebbe essere quella della compensazione fra debiti e crediti.
Nel caso dei pensionati sarebbe meglio che niente dare ATUTTI il totale del dovuto sotto forma di crediti per pagare IMU TASI 730 740 e quant' altro.
Nel caso di cittadini che vantano rimborsi e delle imprese fornitrici dello stato, la stessa cosa.

Imprese che falliscono per non poter pagare Equitalia e che nel contempo non riescono a percepire i crediti che vantano dallo Stato sono una vergogna, una legaalizzazione delle vessazioni di uno Stato Padrone.


Buon lavoro!

Gianni de Martiis 03.06.15 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve, come devo fare per presentare ricorso, a chi devo rivolgermi?
La lettera la devo spedire all'Inps?
Grazie

Andrea Visalli 01.06.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE PENSIONI LE VEDIAMO CON IL CANNOCCHIALE

alvise fossa 01.06.15 17:20| 
 |
Rispondi al commento

perché non si organizza una CLASS ACTION contro la decisione del governo di non applicare la sentenza della consulta ? Si chiamano un po' di avvocati, si mette un contributo di ogni pensionato che aderisce e si va per le via legali e costituzionali per ottenere la restituzione, non il bonus, di quanto indebitamente fu tolto a milioni di pensionati.
o no!


Scusate, ma ultimamente faccio a capire certi passaggi....
Dunque, come fate a difendere certi pensionati che magari sono andati in pensione con le vecchie modalita' e ora tocca ai precari con lavori sottopagati mantenerli e sentirsi pure dire dagli stessi che non hanno voglia di lavorare.
Mi spiegate dove sto sbagliando ?

sergio c. Commentatore certificato 01.06.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma se è un diritto costituzionale il rimborso integrale della mancata indicizazione pensioni perchè dobbiamo muoverci ognuno per conto proprio? e quali possibilità abbiamo di vederci riconosciuti i nostri diritti? non è una presa per i fondelli questa lettera?

franca audi grivetta 01.06.15 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Un buon lavoro lo sta facendo CODACONS attraverso la "CLASS ACTION". Ho appena inviato la mia diffida all'INPS e al Ministero per la semplificazione nella pubblica amm.ne

Giovanni C. Commentatore certificato 01.06.15 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Mi spiegate chi ha diritto e chi no al rimborso di questi soldi? Mia madre usufruisce di una pensione di reversibilità di mio padre dal 2009. A lei spetta qualcosa? Grazie mille anticipatamente e forza m5s riusciremo a cambiarlo questo paese

Antonio Morlando 01.06.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie staff.... è sempre un onore :)

ps

ma non son pensionato ne credo mai lo sarò ... :)

pabblo 01.06.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Renzi, fuori la grana! Ladro!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.06.15 10:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori