Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Putin circondato

  • 178

New Twitter Gallery

putin_circondato.jpg

"C'è qualcosa di perverso in ciò che sta accadendo a livello internazionale.
Mai, dal Kosovo ad oggi, abbiamo avuto una guerra in corso così vicina al cuore dell'Europa ma pare che a nessuno importi.
L'Ucraina è stata prima violata con un vero e proprio colpo di stato ad opera dell'Occidente, poi si è rimpiazzata la sua amministrazione con una vicina agli USA e, adesso, la si vuole trasformare in una base NATO per lanciare l'attacco finale alla Russia.
Ieri Obama ha rilasciato dichiarazioni molto preoccupanti in cui annunciava una maggiore militarizzazione dell'est europa ma voglio ricordarvi tutto ciò che è già stato fatto per inasprire i rapporti e portarli sulla soglia di una nuova guerra mondiale.
Dopo una prima fase denominata "Noble Jump" tenuta nel mese di aprile in Polonia con la partecipazione delle forze tedesche e italiane, di recente c'è stata una seconda esercitazione in Scozia, chiamata "Joint Warrior", che, come ammesso dalla NATO, è stata la più grande esercitazione navale mai realizzata.

VIDEO Putin a dicembre 2014: "Vogliono incatenare l'orso russo"

Tutto questo è stato fatto per preparare il cosiddetto "Trident Juncture 2015", la più grande esercitazione militare dopo la caduta del muro di Berlino, che si terrà in Italia dal 28 settembre al 9 novembre alla presenza di tutte le forze della NATO.
Di recente, il Segretario generale della NATO ha annunciato che l'Alleanza aumenterà la sua presenza a Kiev con l'invio di suoi consiglieri al Ministero della Difesa ucraino.
Ma nessuno ricorda che in Ucraina ci sono già 75 consiglieri militari inviati da Londra e 300 paracadutisti degli Stati Uniti per l'addestramento militare della Guardia Nazionale di Kiev.
Insomma... qualcuno FERMI IMMEDIATAMENTE il Premio Nobel per la Pace Barak Obama prima che sia troppo tardi ma, soprattutto, il nostro governo chiarisca IMMEDIATAMENTE che ruolo avrà l'Italia in questo nuovo e sconvolgente scenario." Manlio Di Stefano, portavoce M5S Camera

8 Giu 2015, 12:06 | Scrivi | Commenti (178) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 178


Tags: guerra mondiale, Manlio Di Stefano, Nato, Obama, Occidente, Onu, Putin, Russia, USA

Commenti

 

la Russia oggi è in grave deficit di democrazia..poche centinaia di persone detengono il potere e comandano su tutto, e chi non è d'accordo o e ai domiciliari,o in campo di lavoro, o sottoterra," si scrive Putin e si legge Stalin"... diceva l'intrepida giornalista Anna Politovskaja uccisa a Mosca nel 2006 il giorno del compleanno di Putin.!tra America e Russia vale la frase evangelica "chi è senza peccato scagli la prima pietra.!.Noi tutti paghiamo molto caro poi l'assordante silenzio dell'Europa che purtroppo non esiste e mai esisterà.!.al primo stornir di fronda saremo sopraffatti e polverizzati...!!

omero 07.01.16 21:19| 
 |
Rispondi al commento

prestito proposto tra i singoli

Ciao, io sono un individuo che offre prestiti a internazionale l. Dotato di un capitale
che verrà utilizzato per erogare prestiti tra privati a breve e lungo termine da
4000 a 500.000 a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di
di interesse è 3% l'anno. I fornisce prestiti finanziari, mutuo per la casa, prestito di investimento,
Prestito auto, prestito personale. Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in una durata massima 3 giorni dal ricevimento del modulo di domanda.
Persona seria non astenersi
Vi prego di contattarmi al seguente indirizzo e-mail: il rouliodiego@outlook.it a per ulteriori informazioni.

diego roulio, roma Commentatore certificato 07.01.16 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Se siete fan di Putin visitate anche il Blog di Putin http://putinmania.altervista.org.

Troverete sempre notizie nuove e curiosità sul Presidente Russo Vladimir Putin, vi aspettiamo!

Putin Mania 30.12.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento

USA sono un cancro, e l'Europa la sua metastasi. Asportiamo l'UK, la Germania e meta' del lavoro sara fatto. A chi dice che il Signor Putin e' brutto e cattivo, dico solo na hui a voi e tutta la vostra mente limitata.

Ale Sale 14.06.15 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Grillini mentecatti, silenzio sulle decine di voli militari russi su tutta Europa fino in Inghilterra a partire dal 2014,

silenzio sui sommergibili russi nel Mar Baltico scovati dalla Svezia,

silenzio sull'ufficiale estone rapito nel suo Paese e deportato illegalmente in Russia, processato per direttissima e incarcerato,

silenzio sulle minaccie di bombardare Varsavia e altre capitali est europee da parte del presidente della Duma,

silenzio sul supporto di tutti i regimi illiberali (Orban in Ungheria) e di tutti i partiti fascio-comunisti d'Europa a Putin,

silenzio sulle migliaia di soldati ufficiali dell'esercito russo catturati nell'est Ucraina invaso dalla Russia,

silenzio sullo sterminio degli Ucraini e di altri popoli dell'ex-Urss negli anni '20 e '30 che provoco' milioni e milioni di morti per nutrire le costruzione del comunismo nelle grandi citta' russe,

silenzio su tutto cio' comprometterebbe il supporto a un criminale di guerra (Cecenia, Georgia, Ucraina sono solo le ultime) in sella da 15 anni, alla faccia del limite di due mandati tanto sbandierato dal M5S!

La casta se in insalata russa tanto male non e' dai vero Grillo?

Dai su che Putin regalera' il lettone anche a voi.

Silvio Provenzano 11.06.15 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Da quando ha ricevuto il Nobel per la pace non ha fatto altro che far suonare i tamburi di guerra. Ricordatevi la fine che ha fatto Enrico Letta: per il solo fatto che è andato (unico capo di governo europeo) alle olimpiadi invernali di Sochi contro il parere americano è stato defenestrato on malo modo e ora costretto pure a dimettersi dal parlamento. Potrà mai il bulletto di Rignano ribellarsi agli ordini del padrone?

Torquato Cardilli 10.06.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento

FERMIAMO

IL SERPENTE GRIGIO AMERICANO Yankees

Gli uomini di buona volontà fermino la guerra.


Edmund Dantes 10.06.15 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Lo squallido guerrafondaio abbronzato ha superato ogni limite di vergogna e di ipocrisia e sarà fermato.
La giunta nazista a Kiev continua a violare ogni patto e bombarda i civili inermi in Donnas.

Di questo le pseudi-libere TV non parlano, e l'europa lecca per bene il culo alla scimmia abbronzata.
Il piccolo e insignificante ebetino di Firenze domani avrà grandi difficoltà davanti ad un grande statista come Putin.

furbo ripper, ferrara 09.06.15 16:38| 
 |
Rispondi al commento

La Russia non é più quella di una volta e l'America non é più quella di una volta. La ex destra sta con la Russia ed l'ex PCI e sinistri stanno con l'America. Come al circo: tripla capriola. La destra interna parla di uguaglianza ed il PD rinnegando il passato fa le cose di destra. Ma su una cosa si può concordare l'orso russo, pur dormiente è, ed sarà feroce nella difesa dei cuccioli. Mentre l'America da anni sbaglia, in Europa e in Asia-Africa, vedi l'ISIS, sua indiretta creatura. Tutto ha creato in nome del “gendarme mondiale” e tutto gli è sfuggito di mano: va a tentoni! Pongo in quesito: se la russia tramite uno stato a sua immagine, volesse isolare geograficamente e politicamente Pearl Harbor, porto militare che si trova nell'isola hawaiana di Oahu, la maggiore base del pacifico americana, cosa succederebbe...? Mentre si chiede alla Russia di farsi circondare il suo maggior porto militare nel mediterraneo, la base di Sebastopoli in Ucraina, con quest'ultima per volere American-tedesco, pronta ad entrare nella NATO! Se poi ci addentriamo nel passato, nessuno rimane fuori dall'omicidio di stato, legale o meno che sia, con le dichiarazioni di guerra o ingerenze militar-politiche... Capire perché l'ONU, abbia delegato o abbandonato la via per cui era stato costituito, in ragione della realpolitik dettata dalla ragione della forza e non del comportamento è ammetterne l'inutilità mondiale...

f.d. 09.06.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Qui serve davvero un bravo psichiatra. L'antiamericanismo viscerale che ha infettato le menti di moltissimi Italiani, sia di destra che di sinistra, ora si sviluppa, come un virus letale, anche tra i 5 Stelle. Eh si. Perche' se non fosse per questo vomitevole, virale disprezzo verso gli USA (Nazione che - lo ricordo a tutti - e' nata proprio da Noi Europei) si riuscirebbe finalmente a vedere quanto sangue cola dalle mani di putin ! Cecenia, Transnistria (Moldavia), Georgia, Donbass Ucraino, ecc ecc Migliaia di morti per soddisfare le mire espansioniste di un fuorilegge. Ma le mire di putin - ex capo del KGB sovietico - non sono solo rivolte a ricreare quel mostro storico che e' stata l'Unione Sovietica, con i suoi milioni di morti, i gulag siberiani, ecc ecc Putin vuole anche distruggere la supremazia di noi Occidentali sul mondo. Lui, infatti,conosce molto bene le nostre debolezze. Da anni getta benzina sul fuoco delle nostre scrisi interne. Altrimenti, come si spiegano e suoi finanziamenti a TUTTI i movimenti anti-sistema dell'Europa? Dalla razzista LE PEN, al sinistrorso Tsipras ? Andate in Polonia, Estonia, Lettonia, Lituania, ecc a chiedere cosa ne pensano di lui! Sono stati proprio i polacchi, allarmatissimi dell'invasione russa in Ucraina, a voler un rafforzamento della Nato ad Est. Potrei continuare per ore ed ore a dimostrarvi che il vero pericolo per Noi Occidentali, Noi Europei e Noi Italiani viene soprattutto dai Kalashnikov e dalle armi russe schierate sui confini della nostra Europa.Ma mi limito solamente a rivogere a tutti questi viscerali anti- USA una domanda semplice semplice: dovendo essere costretti ad andarci a vivere, voi utilizzatori di questo AMERICANISSMO sistema informatico che si chiama intenet, voi fruitori di tutti questi AMERICANISSIMI tablet, amrt-phone, portatili ecc; insomma, voi - che, COME ME, siete comunque OCCIDENTALI, EUROPEI ED ITALIANI ... scegliereste di vivere negli USA o in Russia ?

Vincenzo Valenza 09.06.15 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mondo sta impazzendo!!! Adesso ci manca pure che scoppi la terza guerra mondiale, siccome non sono già abbastanza i problemi che abbiamo...Povera Italia e poveri noi...

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 14:59| 
 |
Rispondi al commento

http://giuliettochiesa.globalist.it/Detail_News_Display?ID=120273&typeb=0&chi-rappresentera-questo-paese-sgangherato-

G.(in) Chiesa..quello dei " finti" attentai..

Incasnero 09.06.15 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Già il predecessore di Obama, aveva annunciato in una sua intervista, se ci sarà una guerra , scoppierà in Europa. L'Italia fino ad oggi e' stata troppo obbediente ai voleri dell'America, vedi tutte le installazioni militari Usa in Italia e la imposizione all'acquisto degli F/35. I cittadini Italiani e non il loro governo, dimostrino di essere degni figli dei loro padri , che hanno versato il loro sangue per essere liberi dai padroni di allora ed essere i loro figli e nipoti liberi dai padroni di oggi. Mostriamo al mondo intero di possedere dignità ed onore.

vito arcangelo Reina 09.06.15 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Il ruolo dell'Italia e' quello di sempre, il piu' fedele degli USA. Purtroppo su questa linea si trova ormai tutta l'Unione Europea, spinta soprattutto dalla Gran Bretagna che degli Stati Uniti e' la mosca cocchiera. E la strategia degli USA e' quella di mantenere l'euro ma debole e solo come moneta locale; di annacquare sempre piu' la costruzione europea per evitare qualsiasi tentazione di unita' federale; di isolare la Russia e mantenerla sotto la minaccia della NATO che ormai ragginge le frontiere russe. Tutto cio' corrisponde perfettamente agli interessi americani di rafforzare il suo primato mondiale in materia economica, monetaria, finanziaria e militare. Non corrisponde invece agli interessi dell'Europa, ma ai governanti europei pare che non gliene freghi niente.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.06.15 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stati Uniti stanno scherzando con il fuoco ( atomico ? ) Al di la della risibile giustificazione di aiutare l'Ucraina nel suo percorso democratico l'alta finanza americana giudaico-massonica vuole allungare le mani sulle immense ricchezze russe . La Russia è immensa , 17 milioni di km , e ha tutto ciò che la terra può dare : dai minerali al petrolio , dall'uranio a pianure fertili , oro e platino e diamanti , non le manca niente ! I suoi 150 milioni di abitanti se non avessero subito 70 anni di comunismo sarebbero ricchissimi , comunque ci si stanno avviando sotto la guida di un uomo abbastanza illuminato come Putin . Il lavoro di demolizione della Russia ,iniziato concretamente da Reagan con le guerre stellari , sta procedendo alacremente con metodi pericolosi per tutti : Putin ha un esercito ancora formidabile e le atomiche in gran quantità ! Questa situazione ha molti punti di contatto con quella che più di 50 anni fa portò il mondo sull'orlo del conflitto atomico , da cui non escono ne vinti ne vincitori ! L'Ucraina ha sempre fatto gola alla Germania per le sue fertilissime terre per il cui possesso Hitler scatenò la seconda guerra mondiale , lo spazio vitale ! La Merkel è entusiasticamente al fianco di Obama ingordamente affascinata dalla prospettiva di un'Ucraina filotedesca con tutte le prospettive economiche conseguenti e sottovaluta il rischio di un vero e proprio conflitto che potrebbe comportare l'uso delle atomiche ! Di nuovo il mondo sull'orlo dell'abisso ! Una Germania sana di mente frenerebbe le mire dell'alta finanza americana e , in parte europea , ma si sa ne uccide più la gola che la spada ! Noi , con Pinocchio al governo , non possiamo fare altro che ubbidire servilmente ai nostri padroni americani e tedeschi e rischiare seriamente di morire di fame con in più i clandestini da sfamare e i tanti pseudo politici da far arricchire !


Per favore DIFFONDETE sui social questo video in cui si capisce la INCREDIBILE strategia USA nel mondo. E' un discorso pubblico di Friedman importante esponente del governo USA.
http://www.youtube.com/watch?v=aYgmhO9QJFc

Gabriele Roversi 09.06.15 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Putin sta solo cercando di proteggere il suo popolo e di ricompattare i popoli che formavano la Russia ed è stata frammentata da gorbaciov plagiato dall'america ed il suo degno successore Eltsin. (Andropov non andava bene ed è " spirato " dopo un mese per lasciare posto a gorbaciov).
un leader che pensa al suo popolo è dichiarato tiranno,ma abbiamo visto nei paesi dell'est,in iraq,in libia,dopo che sono stati giustiziati è iniziato il caos e tutti i profughi convergono in questa cosidetta unione europea convinti di trovare un riparo sicuro,e tutta questa gente che scappa in europa,sarà gente senza tradizioni e passato e quindi senza futuro,ma solo braccia per lavorare e schiavizzare.
ci sarà una guerra di secessione( come in america tra nordisti e sudisti)tra cristiani e musulmani e un Lincoln di turno che darà cittadinanza a queste persone pur di vincere politicamente.se non interrompiamo questo percorso non ci sarà nessun punto di ritorno.
attualmente in Italia il pd si crede di gestire il destino degli Italiani prendendo decisioni sull'immigrazione che esulano dalla maggiore volontà popolare. chi è d'accordo su quello che sta succedendo con le migliaia di sbarchi,vuol dire che ne trae vantaggio,e a quei buonisti che insistono sull'accoglienza,dico che un pò di questi immigrati può andare bene,ma migliaia di sbarchi al giorno è una follia incontrollabile.
gli antichi romani dicevano : dividi ed impera ",adesso si scontrano i già pensionati con quelli che stanno andando in pensione ;italiani contro immigrati ; sul lavoro l'anziano fa concorrenza al giovane o viceversa ; le quote rosa in concorrenza con i maschietti ;dipendenti privati contro il trattamento di favore ai dipendenti pubblici ; non raccomandati che hanno difficoltà a trovare lavoro,si vedono superare da persone insignificanti ma raccomandati, ecc.. ecc...
questo in atto è già un conflitto e spacca l'ITALIA in due.
se questo è il " MERCATO ",allora siamo spacciati. saluti

michele p., torino Commentatore certificato 09.06.15 10:56| 
 |
Rispondi al commento

dal vecchio conto mai saldato con i russi, si passa ai fatti: quindi cercando di addebitare a Putin il primo passo in 'formato internazionale' (annvedi che gli americani di Bush in confronto a questi strategicamente parlando, sembrano dei trogloditi bastone e clava. no questi di adesso non si accontentano di false prove su armi chimiche, rivelatasi come una menzogna assoluta: adesso vogliono iniziarla portando Putin l'orgoglioso e il grande Orso russo al passo falso, rigorosamente certificato dalla comunità internazionale. quello che si dice un lavoro pulito; ma che bravi ragazzi! il passo successivo e sguinzagliare Israele, in pieno inverno nucleare, quindi approfittando delle tenebre, al buio e senza far clamore, per il conto finale con isis e più in generale con gli arabi: dalle parole di Ludwag (ieri sera su la7 - piazzapulita) si intende benissimo la volontà di un genocidio di massa, dettato dal fatto di constatare, secondo loro, che un islam moderato non esiste ontologicamente. l'inverno nucleare ricavato dalla guerra con la russia diventa nelle teste malate e deliranti di alcuni come, non più un pericolo ma un occasione. dalle tenebre causate dalle ceneri, ecco lo sfondo perfetto per un delitto perfetto! altre malefatte, ovviamente già scritte a tavolino, vedranno Israele certamente.

Yassir M., Bologna Commentatore certificato 09.06.15 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che molte persone parlano per frasi fatte senza sapere quello che dicono.
Fino a 6-7 mesi fa'avevo una visione di Putin e della Russia altamente negativa, poi ho incominciato ad informarmi non solo leggendo le notizie dai media occidentali ma anche dai media russofoni.
Chiaramente ognuno tira l'acqua al suo mulino ma se si analizza in maniera pragmatica le vicende degli ultimi anni non si puo' che concludere che la nazione che e'sotto attacco e'la Russia e non il contrario.
Complimenti a Manilo per aver espresso la sua opinione.
Questo e'anche il bello del M5S non ci schieriamo per interessi personali da una parte o dall'altra, ma esprimiamo le nostre opinioni in maniera libera, creando discussioni che molte volte ci portano a far conoscere le vere radici del problema!!

Pippo Spano, Firenze Commentatore certificato 09.06.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Articolo delirante, che mescola un anti-americanismo di base con una paurosa ignoranza storica. Meno male che le vostre prospettive di governo sono scarse. Non si affida il destino di un paese a gente come voi.

Antonio Carrino 09.06.15 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ce poco da commentare siamo i soliti schiavi dell'america BASTARDI AMERICANI CHE VOGLIONO LA GUERRA CHE SI SPARINO IN CASA LORO e lascino in pace i popoli ci dobbiamo SVEGLIARE BASTA GUERRE BASTARDI GUARDATE COSA ANNO COMBINATO IN MEDIO ORIENTE CHE SCHIFOOOOOOOOOOOO

alessandro belotti 09.06.15 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Manlio,
torna a studiare storia, economia e geografia .
Le ragioni dei conflitti stanno nella storia di quei territori e di quei popoli.
Gli ukraini sono stati sterminati ai tempi di Stalin che ha poi trasferito popolazione Russa al posto dei deportati e fatti morire di fame .
Nessuno ha rotto le scatole Putin fino a che non ha deciso di rprendersi la Crimea .

Ha fatto la stessa operazione fatta da Hitler per i tedeschi di polonia , ed ha avuto la stessa risposta : le sanzioni.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 09.06.15 08:36| 
 |
Rispondi al commento

il vero obiettivo degli Usa non è la Russia, è la stessa Europa, non hanno mai nascosto di essere contrari ad una Europa superstato

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 09.06.15 04:57| 
 |
Rispondi al commento

Certo la situazione è inquietante, ma l'aggressore non è l'Occidente, ma è la Russia di Putin, un Paese totalitario e fascista! Che fa Di Stefano? Sposa la visione del Mondo di Putin?

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 09.06.15 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ora di finirla con l'ideologia comunista e la difesa della Russia che si difendono da soli, non avete capito la più semplice delle soluzioni guardare casa nostra che di problemi ne è piena. Per ciò che riguarda l' ucraina, comunque è uno stato sovrano il resto e demagogia e terrorismo non montiamoci la testa elaborando teorie più o meno leniniste per soluzioni di comodo

Tonino de carolis 09.06.15 00:27| 
 |
Rispondi al commento

E' in corso la preparazione di una guerra i cui prodromi si stanno consumando in tutte le aree calde del pianeta (dal medio oriente, all'afghanistan e all'Ucraina). Credo che ormai ci sia poco margine di manovra. D'altra parte il Capitalismo non ha mai saputo trovare altre strade per uscire dalle crisi economiche se non consumare l'accumulo di merci con una guerra.
https://www.youtube.com/watch?v=0vJPL6PYDTM

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.06.15 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Manlio , la pace é una bellissima cosa ma quando un dittatore come Putin invade i paesi limitrofi (Georgia , Ucraina) allora arriva il momento di dire basta . Qualcuno parli con Putin ... sempre che voglia ascoltare !

Marco Neri 08.06.15 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per questo post. Finalmente una dichiarazione che dice il vero. È' da venti anni che viviamo nel mondo disinformato, e questa e' una notizia vera. In Ukraina il potere e' stato dato a Poroshenko con un colpo di Stato nazista pagato da Usa - Polonia ed ex Rep. Baltiche. La Russia non è aggressore, e' l 'unico paese sl mondo che contrasta la sovranità degli usa. Onore a Putin. Gli Usa vogliono scavalcare la Russia per arrivare in Cina, ma non riusciranno. Attenzione, la Terza Guerra e' già iniziata.Putin non esclude l'uso delle armi nucleari se Usa cercheranno di attaccare la Russia. Dobbiamo uscire dalla Nato. L'unica forza di attacco esistente del mondo .... Altro che forza di difesa. Beppe Grillo, finiamo di essere cechi e sordi, dobbiamo parlare nelle piazze agli italiani per dire loro cosa vogliono FARCI fare gli Amerixani. lo scontro con la Russia. Onore a Giulietto Chiesa, unico in Italia, ad avere raccontato la verità da un anno,su chi ha programmato tutto questo in Ukraina.FUORI DALLA NATO

Stefano 08.06.15 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi conforta che qualcuno nel Parlamento Italiano senta il dovere di fare questo tipo di denuncia.
Sono sconcertato dal fatto che Obama (premio nobel x la pace !?!) si sia atto coinvolgere in questa politica guerrafondaia. Mi sconcerta anche che il nostro governo segua ubbidiente, servizievole e genuflesso l'ennesima "guerra sporca" degli amerikani.
Il nostro "CANTASTORIE TOSCANO", per compiacere il potente alleato, non esita un attimo ad imbarcarsi nell'embargo alla RUSSIA! Ma quanto siamo ridicoli!

massimo patrizi 08.06.15 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno pensava veramente che gli USA avrebbero fatto gli interessi della Russia (e quindi della Cina)? Qui si sta giocando una battaglia per la supremazia mondiale dei prossimi decenni, a livelli che noi poveri mortali nemmeno riusciamo a comprendere veramente. Io la Russia la vedo ormai fuori gioco, ha un'economia troppo debole e dipendente da una sola risorsa, sta di fatto entrando nell'orbita di controllo cinese. I cinesi sono volponi esperti, stanno supportando debolmente la Russia (pagano il gas russo la metà di quello che lo paga l'Europa) per portarla a sfiancarsi con questo conflitto a bassa intensità contro l'occidente. Quando la Russia collasserà economicamente (non se, quando) allora si papperanno le province russe orientali (che a mio avviso chiederanno l'ingresso nella ricca Cina visto la disperazione in cui si troveranno). Poi c'è sempre la fatidica data del 2030, che dagli analisti del Pentagono è vista come data limite dello scontro con la Cina per la supremazia nel Pacifico (e quindi mondiale). Mi sbaglio? Vedremo... noi comunque siamo e saremo pedine in un gioco molto più grande di noi.

Federico Bertuzzi 08.06.15 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Manlio,
la tua frase "c'è una guerra in corso ma pare che a nessuno importi" suona un po' stonata, nel senso che per 2 anni abbiamo avuto la sensazione che ai PARLAMENTARI DEL M5S non importasse nulla (fatta eccezione per Dario Tamburrano), mentre tra gli attivisti il tema è parecchio dibattuto, basta dare un'occhiata sui social. Abbiamo perso due anni a rincorrere la Shalabayeva, non si sa bene perché. Ora si incominci a fare sul serio. Beppe Grillo vada ad incontrare Putin, non si lasci anche questa "esclusiva" a Salvini, o peggio ancora, al condannato di Arcore.

Piero Trinchini 08.06.15 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Putin circondato ??? Putin si può permettere di invadere l'Ucraina e voi dite che il problema è la Nato, Obama e Paperino ?.... smettetela di fare ignobili slogans, seguite la vicenda con la testa e non con il "sentito dire"....

roberto 08.06.15 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Gli USA sono sempre stati maestri nell'esportare i conflitti fuori dal proprio Paese. Noi europei siamo sempre stati maestri nel avere la guerra in casa. Ieri non c'era informazione (meglio - l'informazione era pilotata). Oggi c'è internet. Se neanche così non si capisce, allora è foriero l'inferno dantesco: lasciate ogni speranza voi che entrate ..

Fabio B., Trieste Commentatore certificato 08.06.15 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo, ma fate presto. Sostenete la sottoscrizione della campagna NOWAR-NONATO lanciata da, fra gli altri, ALTERNATIVA,(Giulietto
Chiesa). Se possibile, leggete, fra qualche giorno, la "Lettera Diplomatica"n.6/bis, diretta ai soci di ALTERNATIVA e, in primis, al COMITATO NOWARNONATO al quale potete accedere con relativa gratuita iscrizione, per tenervi costantemente informati ed aggiornati.(v.anche PANDORA-TV)- A titolo di esempio, troverete molte anticipazioni pregresse nell'articolo premonitore di CARLO TIA "SCENARI DI GUERRA E DI PACE DELL"ANNO 14", apparso su "Megachip" di un anno e mezzo fa. Agostino C.Alciator, responsabile Esteri di ALTERNATIVA (2013-2014).

AAgostino Chiesa Alciator 08.06.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Lo squallido leccaculismo dei vassalli totalmente sottomessi alla scimmia abbronzata

furbo ripper, ferrara 08.06.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Obama the greatest delusion........tempi bui, almeno gli ritirino il Nobel per la pace...sarebbe da ipocriti far finta di nulla

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.06.15 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che non accadra nulla.
E non perche questi cani rognosi
rabbiosi capitalisti SONO BUONI
ma solo perche la RUSSIA ha costruito
un missile intercontinentale
NON INTERCETTABILE, CHE GLI FINISCE
dritto dritto sulle corna senza che
possano fare nulla.
GRAZIE A QUESTO, QUESTE IENE DEVO MANTENERSI
BUONI.
BUONO OBAMA, BOOOONI STATE BONI
CUCCIA OBAMO, CUCCIA.......
franco rosso

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.06.15 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente come dice Giulietto
Il soldato dove lo metto
Se torna a casa devo dargli un tetto

Lo sapete quanti posti di lavoro e quanti miliardi rende !
Saremo coglioni noi
Ma oltre oceano lo sono di più

Rosa Anna 08.06.15 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo, il povero vittima sacrificale ,il dittatore Putin si è annesso unilateralmente la Crimea prima e lo stesso sta facendo con L'Ucraina adesso , alla faccia di tutte le leggi internazionali compresi gli accorsi post seconda guerra mondiale. Obama e tutto l'occidente non possono, non devono acconsentire girando la faccia, a questo gravissimo e grossolano precedente.

Sandro G. 08.06.15 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Ukraina, è una nazione molto vasta, con una bassa densità abitanti. Il posto ideale per sotterrare tutti i nostri rifiuti tossici che fino ad ora, abbiamo inviato in Etiopia Eritrea, Somalia, o dentro navi carretta affondate poi nel Mare Lorum.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 08.06.15 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Avete ragione, l'occidente guidato dall'America sta facendo di tutto per portare l'Ucraina sotto il suo ombrello,se non per fare una guerra, sicuramente per allargare la zona economica per una bella invasione di coca cola, hamburger e compagnia bella.

Mario Chirico 08.06.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Grillini per questo post, mi date sempre buoni motivi per non votarvi

francesco 08.06.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella 2a guerra mondiale Noi Fascisti ed i Tedeschi Nazisti, abbiamo ammazzato 24 milioni di Russi, in Russia.
Poi, il mondo, deve la sua esistenza a Vasili Alexandrovic Arkhipov comandante del sommergibile sovietico, che rifiutò di lanciare le bombe atomiche sugli USA, durante la crisi di Cuba (quella che gli Americani, chiamavano Il Giardino di Casa).
La Russia, ha tante bombe atomiche, da distruggere MOLTE VOLTE, l'intero pianeta.
E NOI, SIAMO SEMPRE A ROMPIRE LORO LE PALLE.
Meno male che sono molto pazienti.
Fino a quando?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 08.06.15 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Stanno facendo la solita propaganda di paura x distoglierci i pensieri da affari ben più importanti...non vogliono spartirsi regioni o nazioni ma soldi...I nostri soldi...x renderci ancor più schiavi ed ottenere potere economico ed allora si che ci controllerebbero meglio che facendo una guerra che x quanto pilotata e comunque un sempre incerta...

Alessandro V 08.06.15 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Bel delirio da cervelli bruciati dalle scie chimiche in difesa di un satrapo da venti anni anni al potere, mandante dell'uccisione di circa 400 tra giornalisti e oppositori, gli ultimi poche settimane fa e responsabile di guerre e stragi con migliaia di morti nel cuore dell'Europa, a capo di una propaganda oscena e militarista che con la complicità di molte menti deboli occidentali sta trasformando un paese con armi atomiche in una minaccia reale per l'Europa

Massimo Germano 08.06.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sinceramente di difendere putin
o non posso,manco morta, grillini vi amo,ma putin mi fa schifo,noi dobbiamo essere noi e basta,senza america e senza russia

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.06.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho ancora capito la genesi del movimento 5 stelle.Personalmente vengo da diversi lustri dove ho votato Lega Nord. E ho fatto la scelta giusta votando nelle ultime elezioni 5 stelle.Comunque non riesco a capire questo viscerale odio per gli USA, perché sono consapevole delle atrocità commesse da tutte le dittature , non esclusa quella comunista.Comunque se credete che Putin sia un autentico democratico spero che non verrete smentiti dai tragici fatti .Stefano

Stefano cappellini 08.06.15 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna fermare questi pazzi di americani!!!!! Hanno provocato il caos nel mondo islamico con i risultati che vediamo e adesso vogliono a guerra con la Russia!!!! Fuori dalla NATO subito e fuori gli americani dall'Europa!!!!!!!

Maurizio Strosselli 08.06.15 19:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

c'è un bell'articolo oggi su rt.com,sito che consiglio a tutti per sentire un'altra campana.I partecipanti al g7 sono solo degli attori,dei burattini comandati dalla finanza che comanda veramente e che non può tollerare uno spazio,quello dei brics capitanati dalla russia che vuole rendersi indipendente dal dollaro.Questa è la vera ragione della guerra che questi pazzi irresponsabili,i capi della finanza occidentale,quelli che non si possono nemmeno nominare,vogliono scatenare e che faranno certamente,portando il pianeta alla semidistruzione.

Alberto Cremona 08.06.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Non sottovalutate la situazione ed agite con risolutezza.Si sta giocando una partita troppo importante.Fate uscire più notizie vi sia possibile.
Pazienza essere sudditi......ma schiavi no, cazzo.

merendi franco 08.06.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Situazione che mi viene da definire perversa e molto preoccupante.

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato 08.06.15 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Onore all'Armata Rossa.Se fosse stato per gli ameri-cani sarebbero affogati tutti nella Manica e l'Europa sarebbe in mano ai nazisti che ora al posto della croce uncinata sventolano le stelle e strisce.

Corrado Barbieri 08.06.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono contro la guerra. Il presidente Ucraino Poroshenko ha sottoscritto un accordo a Minsk ma l'Ucraina non lo rispetta. L'Europa non dovrebbe gettare benzina sul fuoco ma dovrebbe cambiare propaganda e fare pressione sul governo ucraino per fargli eseguire tutti i punti dell'accordo di Minsk2 (incluso cessare i bombardamenti e iniziare la negoziazione con le popolazioni del Dombass per la loro autonomia all'interno dell'Ucraina). La Crimea e' sempre stata russa e non tornera mai più a far parte dell' Ucraina. Questa guerra economica e mediatica dell'Europa contro la Russia e' pura isteria. La guerra in Ucraina invece e' una drammatica tragedia in Europa.

Emilio De Pasquale 08.06.15 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Onore all'Armata Rossa

Corrado Barbieri 08.06.15 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Manlio, per quanto siete bravi, attenti e preparati in politica interna, allo stesso modo siete superficiali e accecati dall'antiamericanismo in politica estera. Per motivi personali seguo la vicenda Russo-Ucraina con attenzione, innanzi tutto hai citato un paio di esercitazioni ma ti sbagli di grosso, le esercitazioni svolte negli ultimi mesi sono molte di più! Inoltre dimentichi di dire che tutta l'area del baltico è interessata da un rafforzamento NATO e che sono decine oramai le attività di intercettazione cui partecipano anche Typhoon italiani per rimandare indietro bombardieri russi che sconfinano viaggiando con il transponder spento su rotte commerciali! Ma il "bello" è che dall'altra parte stanno facendo la stessa cosa! Continue dimostrazioni di forza ed un rafforzamento dell'area del Baltico senza precedenti. Una delle ultime esercitazioni ha riguardato la conquista di isole finlandesi... Ma mentre la Russia fa concentrare l'attenzione della NATO sul baltico, dall'altra schiere 50.000 uomini al confine con l'Ucraina e 35.000 sono già dispiegati in Crimea. Senza contare il contingente in Transinistria in fase di potenziamento. Vedi caro Manlio, quando si dice qualcosa bisogna essere documentati! Le colpe non stanno solo da una parte, e chi ci va di mezzo è il popolo ucraino che vuole solo autodeterminazione! Qui in italia vi riempite la bocca dicendo ai ladri dei politici italiani siete circondati! Ebbene i giovani di Maidan hanno avuto le palle di cacciarlo per davvero il tiranno!

Guido N. 08.06.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se l'Italia sara'coinvolta in questa guerra voluta dagli usa per i loro sporchi interessi geopolitici la colpa sara'solamente di coloro che continuano a votare PD,in questa guerra non si salvera' nessuno
l'Italia sara'rasa al suolo grazie a un'anatra zoppa
alfredo denzio

alfredo denzio 08.06.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Basta fare i servi degli USA e della NATO!!!
Fuori dall'euro e dalla NATO!!
Io espatrio piuttosto che rimanere in un paese servo..

Fabrizio Borgianini, Torino Commentatore certificato 08.06.15 17:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

QUESTO CONFRONTO ARMATO, PRODURRA VOLATILI AMARI PER I MANGIACANECALDO ED ALLEATI VARI.
SOPRATTUTTO, PER TUTTI QUEI POPOLI CHE NON FARANNO NULLA PER INTIMARE AI RISPETTIVI GOVERNI UNA RIFLESSIONE.
10.000 TESTATE NUCLEARI, TRA TATTICHE ED INTERCONTINENTALI SONO NELLA DISPONIBILITA' DELLA SANTA MADRE RUSSIA, SE ESISTE UN DIO SAREBBE ORA CHE LASCIASSE I SUOI NUMEROSI IMPEGNI E SI OCCUPASSE DI QUESTO.


Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.06.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

E' SCONVOLGENTE ASSISTERE AD UNA CLASSE POLITICA CHE RESTA IMPASSIBILE DIFRONTE ALLA GRAVISSIMA CRISI UKRAINA ARTIFICIALMENTE CREATA E SOSTENUTA DALLA UNIONE EUROPEA E DA OBAMA. ESISTONO SERI RISCHI CHE SI ARRIVI AD UNA TERZA GUERRA MONDIALE E COSA FANNO I POLITICI DI DESTRA E DI SINISTRA? SI DANNO AL TEATRINO DELLA POLITICA.

luciano buonocore 08.06.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

LA RUSSIA E' ADVVERO NEI GUAI,SI PUO' FAR QUALCOSA PER EVITARE QUESTA GUERRA

alvise fossa 08.06.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento

=====================================
GIUSEPPE STRAZZERI
=====================================

Era ora che il movimento uscisse alo scoperto e affermasse chiaro e tondo quello che tutti sappiamo., cioè che è in atto un'aggressione imperialista, una violazione delle regole internazionali con il rischio di scatenare un conflitto con la Russia. Forse i mongoli che ci governano dimenticano che battere la Russia è impossibile. dovrebbero trarre qualche insegamento dalla storia.
E giù che ci siamo ci vogliamo svegliare sul problema Rom, sicurezza, microcriminalità? Vogliamo elaborare qualche proposta seria del tipo l'impossibilità di ottenere il patteggiamento, gli arresti domicilari e altre attenuanti per i crimini violente, le rapine e i reati legati al furto? Inasprire le pene per i recidivi, che guarda caso sono sempre gli stessi? Espulsione e rimpatrio nelle patrie galere per tutti gli stranieri?
Non sarebbe anche ora di fare qualche proposta seria sull'immigrazione clandestina senza essere i soliti cerchiobottisti? Vogliamo dirlo che i clandestini e i migranti economici vanno rispediti a casa? Che va stipulatoun accordo con i paesi nordafricani per impedire le partenze? Che accoglieremo solo un numero limitati di rifugiati, dato che tutta l'europa ne accoglierà 40.000? Che vanno espulsi tutti gli irregolari? Che vanno privilegiati gli italiani nella fruizione dei servizi? O vogliamo lasciare la gestione del disagio sociale solo alla lega?

Giuseppe Strazzeri (beppevicenza), Vicenza Commentatore certificato 08.06.15 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che è Nobel per la Pace...........................

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.06.15 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Intanto il G7 vuole accelerare le trattative su quella vergogna del trattato TTIP, che di fatto metterebbe la legge nazionale sotto scacco dei privati su questioni fondamentali come ambiente, internet e lavoro.
Il M5S deve iniziare da subito, in tv soprattutto, una grande campagna CONTRO questo schifo. Non c'è un attimo da perdere!

Alberto Bin 08.06.15 17:24| 
 |
Rispondi al commento

ben svegliati cari grillini ... dopo due anni di torpore sinistroide avete aperto gli occhi .... meglio tardi che mai ....

Bruno Gilmozzi, Bergamo Commentatore certificato 08.06.15 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per capire le vere motivazioni degli Americani nella "crisi Ucraina", dobbiamo tener presente che gli Americani sono nel corso della storia "l'unico debitore che può permettersi di bombardare i suoi creditori" e di
conseguenza "sono l'unico debitore che può costringere i suoi creditori ad accettare in pagamento la carta straccia fabbricata da
lui stesso".
Per mantenere questa posizione privilegiata devono destabilizzare qualunque potenza,che oggi o un domani, possa dirgli di "NO".
Realisticamente queste potenze nel mondo attuale sono solo due: La Cina e la Russia.
Per l'Europa occidentale il discorso è diverso:
L'Europeo qualunque si rende sempre più conto che la Russia è un baluardo orientale verso realtà ben più inquietanti della Russia e che
si trovano oltre i confini meridionali della Russia
Non dimentichiamoci poi che la Russia rappresenta per l'Europa NEL FUTURO una fonte di rifornimento di materie prime (non solo idrocarburi ma
anche un assortimento quasi completo di giacimenti minerari) PIU' SICURA DI ALTRE.
Aggiungiamoci che, volendo, è la via PIU' SICURA di collegamento tra la grande economia Cinese e quella Europea.
Vale la pena di mettere a repentaglio tutto questo, per impedire ai Russi
che vivono in Ucraina orientale di ricongiungersi alla loro "Madre Russia" ?
E per quanto riguarda gli Ucraini DOC, conviene loro diventare la trincea avanzata orientale dell'Impero Americano, mentre gli converrebbe per la loro posizione geografica essere il "porto franco e neutrale" ove si incontrano le risorse dell'Europa,dell'Eurasia del Nord e della Cina?

Torquato Apreda 08.06.15 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra molto importante informare, direttamente e tempestivamente il premier russo, che la prima forza di opposizione in Italia, il M5S non condivide la linea del governo. Anche per quanto riguarda le sanzioni, siamo totalmente contrari.

bruno sandrini 08.06.15 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Grazie fratello Di Stefano.

giuseppe 08.06.15 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Manlio Di Stefano,
ora che ci siamo svegliati dal torpore in tema di politica estera, mandiamo una nostra delegazione ad incontrare il Presidente Putin a Milano. Non regaliamo a Salvini anche l'esclusiva sulla politica europea, dopo avergli regalato già l'esclusiva su immigrazione e sicurezza.

Piero Trinchini 08.06.15 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Stronzate.L'Ucraina è uno Stato autonomo e indipendente ed è la Russia che non ha alcun diritto di intromettersi tanto nella politica come nell'economia di un altro Stato.

Giancarlo Sanavio 08.06.15 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Manlio di Stefano,
d'ora in avanti, cerchiamo di prendere posizione in politica estera un po' più velocemente, evitando inutili esercizi di equilibrismo equidistante. Siamo pentastellati, non siamo democristiani.
Il colpo di Stato è avvenuto oltre un anno fa...
Con questi tempi di reazione, cosa facciamo, scoppia la Guerra nel 2039 e noi prendiamo posizione nel 2045?

Piero Trinchini 08.06.15 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva la Grande Madre Russia!
finalmente il M5S comincia a prendere posizione, dopo due anni di incomprensibili silenzi.
Meglio tardi che mai!

Piero Trinchini 08.06.15 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha svegliato i nostri "responsabili" di politica estera??? Due anni di lungo sonno!!!!! Coraggio Di Stefano, meglio tardi che mai !!!!!!!!!!!!!!

Mario Pentastellato 08.06.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilquotidianoitaliano.it/economia-2/2015/06/news/ttip-come-privatizzare-il-mondo-e-vivere-infelici-183996.html/

L'Amerka e` il parassita del mondo..

Incasnero 08.06.15 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilquotidianoitaliano.it/economia-2/2015/05/news/dollaro-addio-il-momento-epocale-si-avvicina-183731.html/

L"Amerika senza l'imperialismo monetario starebbe nella merda peggio della Grecia...

Incasnero 08.06.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Elogio ad Obama $$$ pacifico bulletto abbronzato

WM5S

Antonio . Commentatore certificato 08.06.15 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Elogio alla NATO ,; VISSUTO E MORTO e RiNato

WM5S

Antonio . Commentatore certificato 08.06.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Manlio,
non credi di avere la famosa trave davanti agli occhi?
Quand'è che finirete di vedere solo Obama e gli USA come l'orco cattivo?
Vi siete mai chiesti chi sono gli ukraini e come hanno vissuto i 23 anni di democrazia?
Siete proprio sicuri che la rivolta della cosidetta piazza Maidan (cosiddetta perchè noi occidentali non ci siamo nemmeno presi la briga di capire che era una rivolta di Piazza, che in ukraino si dice Maidan, e che il nome della piazza è Piazza dell'Indipendenza - Majdan Nezaležnosti - Майдан Незалежності) sia stata orchestrata dagli americani e che non sia la volontà di un popolo di non voler essere più governato da fantocci in mano ad un sanguinario folle dal nome Vladimir?
A volte mi fate tenerezza, per l'ingenuità dimostrata in alcuni fatti di politica internazionale.
Aprite il vostro cuore ed ascoltate la voce del popolo ukraino, e la finirete di parteggiare per un criminale sanguinario come lo zar Putin.
Pace e bene...

Ernesto de Matteis, ernestodematteis@hotmail.com Commentatore certificato 08.06.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa sarebbe successo se fossimo stati noi ,con una nave della marina e con a bordo il ministro della difesa ,andare a soccorrere i migranti e farli sbarcare in Inghilterra ? Ci avrebbero sparato addosso come minimo .. FORSE A MIA INSAPUTA NON SONO PIù CITTADINA ITALIANA ,VISTO CHE MI HANNO CAMBIATO L'INNO
QUESTE SONO OFFESE A UNO STATO SOVRANO

gi s. Commentatore certificato 08.06.15 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Pare che gli usa stiano andando incontro ad un nuovo defoult e quindi per loro e prioritario stilare con l europa il TTIP, accordo osceno che pochi sanno di cosa si tratta ma che renderà ancora piu precaria la nostra sovranita agro-alimentare. Poi una volta sistemato questo accordo gli usa cercheranno di portare la guerra in casa nostra contro la Russia... Spero di vaneggiare!

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.06.15 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie mille per la liberazione dell'Italia... Liberazione? Per occhi di altri fu stata un invasione.
Ed adesso diciamo che non vogliano far parte della nato? Lol

nome e cognome 08.06.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io non faccio politica attiva ma utilizzo il mio tempo con spirito battagliero e grande slancio. I profitti indebiti ai danni dei profughi, la instabilità politica a sostegno dell'industria degli armamenti, il cartello dei padrini del calcio e quant'altro, sono opera delle Banche e, quando dico banche parlo di individui la cui etica non è mai esistita. Chi mai potrà trovare quel grimaldello capace di abbattere la flora dei parassiti dal granaio faticosamente accumulato dai cittadini? se me lo domanderai io sarò pronto a dire la mia.
sei forte.

Francesco Cossu 08.06.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Gli USA (le loro aziende) stanno perdendo la loro posizione di dominio sul mondo e hanno bosogno di una guerra per rallentare il processo. Hanno sempre vissuto e prosperato sulla rapina ed ora, dopo che hanno rapinato quasi tutto, non rimane che rapinare la Russia.
C'è solo un problema, anzi, due. a)I russi non sono d'accordo (mica sono italiani) e b)Gli americani non hanno voglia di farsi ammazzare per fare gli interessi di Wall Street.
Allora che si fa? Si porta la guerra in Europa e la si fa fare a quegli idioti di europei i quali se ne dovranno pure sobbarcare le spese.
Scusate se ho scritto idioti, so che non è "politically correct" ma con il timore di essere
offensivi non è mai nato uno spirito di cambiamento.

giorgio peruffo Commentatore certificato 08.06.15 14:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diffondete che siamo orchestrati dalla propaganda di certi interessi strategichi di pochi influenti americani collegati direttamente dagli speculatori finanziari, che dei popoli, della loro salute, e il loro benessere rappresentano solo dei dettagli irrivelanti, pur di raggiungere i loro loschi obbiettivi!!! Ma in che Europa siamo?? A chi vogliamo insegnare la democrazia e i diritti dei popoli sovrani!!! Che Dio o chi per lui impedisca questa catastrofe annunciata da questi pazzi!!!

Azura M., Hanga Roa Commentatore certificato 08.06.15 14:21| 
 |
Rispondi al commento

possiamo stare tranquilli che come in passato avevamo un grande amico dei Libici cosi' ora abbiamo un grande amico di Putin in italia che senza dubbi sapra' consigliare agli italiani come comportarsi per il miglor progresso polidimensionale della vita nel contesto e nel nostro paese;noi Italiani abbiamo di buono che non siamo mai la causa dei disastri: ci coinvolgono nel cercare di rimediare ai disastri causati dagli altri.

giampaolo gottardo 08.06.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Condivido dalla prima all'ultima parola.

Emanuele M. 08.06.15 13:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4731

Il Corriere "interpreta" l'intervista di Putin
Inviato da Redazione il 7/6/2015 22:20:00 (1752 letture)

Molti avranno letto l'intervista a Vladimir Putin pubblicata ieri dal Corriere della Sera. E qualcun altro, forse più attento, avrà letto anche il resoconto della stessa intervista, pubblicato da RT News.

Ebbene, se prendiamo per buona "versione originale" pubblicata dai russi, scopriamo che nella versione italiana le parole di Putin hanno subito certe "mutazioni" che, guarda caso, vanno tutte nello stesso senso, ovvero fanno apparire il leader russo molto più difensivo e meno accusatorio nei confronti dell'occidente di quanto risulti dall'originale.[*]

Facciamo alcuni esempi tratti dal segmento più importante dell'intervista, quello che riguarda l'attuale crisi internazionale fra la Russia e paesi della NATO. [...]


In grassetto il testo originale russo (RT), in corsivo quello del Corriere (CdS). In testo normale i miei commenti.

ESEMPIO #1

La domanda del Corriere riguarda la presunta "aggressività" della Russia nei confronti della NATO.

CdS: "Nega le minacce alla Nato?"

La prima parte della risposta [1] ...

RT: "Io penso che solo un pazzo possa immaginare, e solo mentre sogna, che la Russia da un giorno all'altro attacchi la NATO"

... viene tradotta abbastanza fedelmente:

CdS: "Solo una persona non sana di mente o in sogno può immaginare che la Russia possa un giorno attaccare la Nato."

Mentre la seconda frase [2] ...

RT: "Io penso che alcune nazioni si approfittino semplicemente della paura che la gente ha della Russia."

... diventa:

CdS: "Forse qualcuno può essere interessato ad alimentare queste paure."

In altre parole, "alcune nazioni" sono diventate semplicemente "qualcuno", e cioè "individui" non meglio identificati, sparsi quà e là, che lasciano chiaramente il tempo che trovano.

In compenso la terza frase [3], che spiega quella precedente ...

RT: "[Queste nazioni]vog

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.06.15 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No Obama No War Day

gennaro fu 08.06.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Nel corso della storia in molti provarono a prendersi la Russia con la forza. Gli ultimi due furono:
1) Napoleone che fu uno dei più grandi geni militari della storia;
2) Hitler che fu a comando della più micidiale macchina da guerra mai concepita dall'uomo;
Eppure entrambi fallirono miseramente;

Ora quel somaro di Obama pensa veramente di poter prendersi la Santa Madre Russia?

Auguri...

Stefano Bonacina 08.06.15 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Di Stefano, fermiano noi Obama.

Elia .. Commentatore certificato 08.06.15 13:24| 
 |
Rispondi al commento

La guerra mondiale e' un lontano ricordo, si va' avanti in un mondo di pace e prosperita'. Questa e' la priorita'!

Elia .. Commentatore certificato 08.06.15 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Papa Francesco dove sei?

Elia .. Commentatore certificato 08.06.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' evidente che si vada verso un conflitto dalle dimensioni epocali, Russia e Cina fanno già da tempo esercitazioni miliari congiunte per prepararsi a rispondere militarmente all'espansionismo territoriale della Nato che non si limiterà all'Ucraina, paese in cui è stato instaurato un governo fantoccio dagli americani.

Sono scenari davvero preoccupanti in cui l'Italia, paese satellite inginocchiato dal 1945 alla potenza Usa, farà la sua parte, volente o nolente. Grazie Mr Obama ma una terza guerra mondiale non la vogliamo, la Russia è un partner commerciale importantissimo per l'Italia e la prima cosa che dovrebbe fare un governo responsabile è dire no alle sanzioni, vogliamo la pace non una guerra che servirà solo a risollevare il declino del dollaro

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.06.15 13:11| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+7
Tramonti a Nordest

(Quando si parte per la guerra? 074)


PAZZA IDEA


Obama e Merkel: confermare le sanzioni alla Russia.

http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2015-06-07/obama-e-merkel-confermare-sanzioni-russia--184427.shtml?uuid=AB5vOGuD

-----------------------------


Non sono pazzi.

Sono in default.

E per ripartire.

Un bel botto.

Ovviamente.

Nel giardino del vicino.

Mica scemi.

Gli ienchiis.


;-)


.


epe pepe 08.06.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento

che gli interessi economici occidentali prevalicano la politica ...
non ci piove

ma dipingere Putin come una "povera vittima" è ridicolo

Putin chi ?
quello che era un pezzo grosso del KGB ..
quello con gli oppositori muoiono come mosche ?

Alexander Litvinenko ucciso con avvelanamento da polonio
Boris Nemtsov ,avvelenamento da piombo
Anna Stepanovna Politkovskaja morta il giorno del compleanno dell'allora presidente russo Vladimir Putin (un regalo di amici ?)

la Russia è diventata un oligarchia controllata da chi controlla gli idrocarburi

l'appetito della finanza occidentale è enorme
ma anche l'appetito degli oligarchi Russi lo è altrettanto.

my 2 cent

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.06.15 13:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le provocazioni usa e nato alla Russia sono di una evidenza totale. Come del resto il loro appoggio alla repressione militare delle repubbche secessioniste della minoranza russa in Ucraina che ha provocato migliaia di morti civili e la distruzione di centri abitati. In barba alle coerenza dei finti paladini dei diritti umani che distrussero la Libia col pretesto di bloccare il folle dittatore che 'sparava sul suo stesso popolo' ... da oltre un anno la giunta golpista ucraina ha replicato alla potenza ennesima quanto fatto da gheddafi contro gli insorti di Bengasi. Eppure stavolta la nato non ha nulla da ridire sul governo di Kiev che massacra il 'suo stesso popolo' ma anzi arma i massacratori. Se qualcuno ancora crede alla buona fede e alla superiorità morale dell ocvidente allora fa prima a credere a babbo natale.

ranio 08.06.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento

I soliti Americani, si credono in dovere di fare "i giudici" del mondo e c'è chi ha il coraggio di amarli, bà...

Gianluca Grillo 08.06.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Certo, molto meglio il democratico Putin dello sciagurato fascista di Obama!

Mario Savona 08.06.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Stop obama! Ci fidiamo molto di più dei Russi che dei burattinai americani!

Davide Pagano 08.06.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La causa di tutto quello che è successo in Libia , nel Kuwait ed in tutto il medio oriente è stato causato dall'America, Francia ed in parte dall'Italia; adesso anche la Russia? Il popolo italiano vuole PACE e no guerre.Se la facessero in casa loro

giusep 08.06.15 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Come sappiamo, gli USA sono abituati a combattere le guerre sui territori degli altri dimostrando arroganza e tracotanza.E' risaputo il tentativo di accerchiare la Russia. Come scritto da altri è ora che la NATO si sciolga, come fu con il patto di Warsavia. Noi non dobbiamo tollerare queste aggressioni fuori porta di casa nostra, anzi dobbiamo fare in modo di uscire dalla NATO unilaterlmante infischiandocene degli interessi dell'USA.

salvatore Tamburrino, parete Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.06.15 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Tutto perche' l'europa non ha le palle di tener testa alla russia, giusto che si voglia chiarezza, ma quello che fa la russia al suo interno e fuori non si discute mai qui?

dav 08.06.15 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo davvero governati da pazzi squilibrati, la fame di denaro e di potere va assolutamente contrastata!!!

Gianluca Piscitelli 08.06.15 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Putin certo mi sta sulle balle, ma il premio nobel per la pace è un pazzo scatenato in cerca di una terza guerra mondiale sul nostro suolo. Questi americani sono dei bambini armati fino ai denti e senza una coscienza!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.06.15 12:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il più bello e preoccupante libro mai scritto e quello sulla Stupidità Umana, e purtroppo molti grandi hanno partecipata alla sua scrittura, la più drammatica considerazione e che questi elementi stupidi stanno giocando con l'umanità crede sala cosa propria.

pietro zambernardi 08.06.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Noi italioti nn siamo capaci di riportare in patria i ns maro' e abbiamo velleità di contrastare la Russia, ubbidendo agli USA ?

Anna cozza 08.06.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che la NATO non abbia più ragione di esistere, non capisco cosa ci stiamo ancora a fare in questa organizzazione militare. Il muro di Berlino è crollato. Tra l'altro mi sembra evidente che curi solo gli interessi americani. L'unica soluzione è di uscirne fuori, se vogliamo salvaguardare gli interessi dell'Italia e non essere i "gioppini" degli Stati Uniti e della Francia.

Alessandro L. 08.06.15 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Siamo governati (italia e resto del mondo) da un branco di pazzi. Riaprite i mamicomi e mandateli dentro.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.06.15 12:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

obama il "premio nobel per la pace"

https://www.thebureauinvestigates.com/2012/12/03/the-reaper-presidency-obamas-300th-drone-strike-in-pakistan/

alex 08.06.15 12:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori