Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#RedditoDiCittadinanza in Friuli Venezia Giulia

  • 246

New Twitter Gallery

rdcfvg.jpg

"Il Friuli Venezia Giulia fa il primo fondamentale passo per la dignità di tutti i suoi cittadini. Con il contributo decisivo del MoVimento 5 Stelle e' stata approvata la legge regionale unificata sul reddito di cittadinanza. La norma approvata, recepisce gran parte delle proposte contenute nel disegno di legge regionale depositato nell'aprile 2014 dal M5S Friuli Venezia Giulia. La misura approvata porterà benefici a 8.000/10.000 nuclei famigliari in difficoltà.

Queste le principali caratteristiche:
A) Verrà elargito un contributo massimo di 550 euro mensili per la durata massima di 24 mesi
B) Potranno usufruirne tutti coloro che hanno un reddito certificato Isee inferiore ai 6.000 euro annui residenti nella regione Friuli Venezia Giulia
C) L'elargizione e' vincolata alla sottoscrizione di un Patto d'inclusione che può prevedere formazione, ricerca lavoro e attività socialmente utili
D) Sosterrà anche i pensionati in difficoltà
E) E' stata approvata anche la proposta del M5S che vincola l'elargizione del reddito all'educazione scolastica. Se nella famiglia si registrano fenomeni di abbandono scolastico l'aiuto viene sospeso.
F) Per poter usufruire del reddito di cittadinanza regionale e' stata accolta anche la proposta del M5S che fissa il limite di residenza minima di 2 anni in Friuli Venezia Giulia.

VIDEO Tutte le vittorie del MoVimento 5 Stelle

Questo primo passo, mosso dal Friuli Venezia Giulia sia da stimolo per approvare una legge nazionale sul reddito di cittadinanza che permetta di elargire 780 euro minimi ad ogni cittadino in difficoltà e rilanciare la nostra economia. Il reddito di cittadinanza rilancia infatti i consumi e crea nuovo lavoro attraverso commercio e piccole imprese." M5S Friuli Venezia Giulia

30 Giu 2015, 11:53 | Scrivi | Commenti (246) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 246


Tags: bambina, Beppe Grillo, Friuli Venezia Giulia, M5S, marcia per il reddito di cittadinanza, MoVimento 5 Stelle, Perugia Assisi, reddito di cittadinanza

Commenti

 

Una precisazione la si fa con parole meno astiose ...

spy phone for nokia Commentatore certificato 05.07.15 11:26| 
 |
Rispondi al commento

1932: arriva il default, poi Hitler si cancella il debito da solo

spy mobile phone Commentatore certificato 05.07.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Viviano continua a scrivere sei la mia luce.


Bellissima questa testimonianza...
dalla pagina fb di Alexis Tsipras:

provare qui Commentatore certificato 04.07.15 11:33| 
 |
Rispondi al commento

ottima iniziativa il reddito di cittadinanza..
Pero' volevo dire 2 cose...
1) isee inferiore a 6.000 mi sembra troppo basso..


2)ma nn si era parlato di 780 euro....???che era il limite della soglia di poverta'....

daniele corbani 03.07.15 14:55| 
 |
Rispondi al commento

...e le sinagoghe, le cattedrali, le chiese evangeliche ecc. no?

spiare cellulare nokia Commentatore certificato 03.07.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento

QST NOSTRI VECCHI GOVERNANTI NN L'HANNO ANKORA...

intercettare sms Commentatore certificato 03.07.15 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Serata sul reddito di cittadinanza a Vicenza. https://www.facebook.com/events/597726250368933/
http://www.meetup.com/it/vicenza5stelle/events/223308251/

Giorgio Trentin 03.07.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento

economicamente tra noi e i greci non cambia niente,anni fa prendevi prendevi gli interessi quando avevi il conto corrente,oggi invece devi pagare i vari...servizi.
se tenevamo la lira probabilmente molti industriali esteri potevano aprire fabbriche da noi, come noi le portiamo in romania.poi ci dicono
che l'america è avvantaggiata perché il dollaro vale vale un po di centesimi meno dell'euro...
ora ci siamo cascati e qui mi fermo. a buon intenditore poche parole.ciao: SKIZZO!?!

fabio duravia 02.07.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe il caso di chiudere le moschee anche in Italia?


Ognuno deve guadagnarsi il pane che mangia , meglio detassare così si torna a produrre in Italia

Pancrazio Dusnasio 02.07.15 10:17| 
 |
Rispondi al commento

CITTADINI! E' ACCADUTO UN FATTO GRAVISSIMO!
LE AUTORITA' ITALIANE SU ORDINI DEI POLITICI HANNO INGIUNTO A "BLOGGER" E A "GOOGLE ITALIA" DI CHIUDERE IL MIO BLOG-DENUNCIA IN ITALIA! I SOPRUSI SONO INNUMEREVOLI, COME SUCCEDE DA SEMPRE, NELLA VITA DELLA MIA FAMIGLIA! SICURAMENTE NON MI FERMERO' QUI! APPENA POSSIBILE DENUNCERO' TUTTI I SOPRUSI CHE HO SUBITO ANCHE SU INTERNET! IL NOSTRO BLOG-DENUNCIA (MIO E DI MIO FRATELLO) ERA TROPPO PERICOLOSO PER CHI IL MALE LO HA FATTO DAVVERO! E ANCORA LO STA' FACENDO! IO E MIO FRATELLO ABBIAMO SUBITO DUE GRAVISSIMI SEQUESTRI DI PERSONA, CON GRAVISSIMO ABUSO DI POTERE; TORTURE PSICOLOGICHE; SOPRUSI IMPOSTI CON LA FORZA, MASCHERATI DA TRATTAMENTI SANITARI!!!!!!
AL SOLO FINE DI CONTINUARE A ESTORCERE, RICATTARE E OPPRIMERE LA NOSTRA FAMIGLIA! TUTTO CAUSATO, IMPOSTO E SECRETATO NELL'OMERTA' DI TUTTI I CITTADINI CHE HANNO PRESO PARTE ALLA NOSTRA DISTRUZIONE! TUTTO SU ORDINI DI AUTORITA', POLITICI, FORZE DELL'ORDINE E CITTADINI INDUSTRIATI!
ITALIA: UNA ENORME DITTATURA OCCULTA MASCHERATA DA "BEL PAESE"! UN PAESE DOVE SPOPOLANO SOLE, MARE, "BENESSERE", CIBO, MODA, ARTE, ARTIGIANATO, MEDICINA, MA CHE RIVELA, INVECE, UN SOTTOBOSCO DI CRUDELTA', OMICIDI E TORTURE RIVOLTI AI CITTADINI IGNARI DI TUTTO E IN TOTALE OMERTA'!
UNA GUERRA DI STATO CONTRO I SUOI STESSI CITTADINI!
L'unico modo, attualmente, per seguire ancora il nostro Blog-Denuncia è sui siti e motori di ricerca esteri, sino a che non saranno oscurati:
http://alessandragandini.blogspot.fr/
http://alessandragandini.blogspot.co.uk/
http://alessandragandini.blogspot.com.au/
http://alessandragandini.blogspot.de/
http://alessandragandini.blogspot.ro/
http://alessandragandini.blogspot.ae/
https://plus.google.com/112309778413136665009/posts

Alessandra Gandini 02.07.15 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono stufo di scrivere e sottolineare certe porcherie che altro non sono.Primo, c'è una volontà mediatica di incutere terrore e paura, trasformano in tragedia immane, l'uscita dall'euro. Continuano a far vedere la Germania come unica salvatrice. Insomma, l'euro è stato creato per favorire la speculazione finanziaria ai danni di Paesi in difficoltà!C'è un totale servilismo della nostra maggioranza, al "quarto reich"!C'è un totale servilismo della Germania ,all'America e così si trascinano i Paesi Europei in una lotta contro la Russia,assecondando i piani Americani di espansione, creando così (spero sempre di no!) ,i presupposti per un conflitto mondiale e così i Russi ampliano le difese missilistiche!Togliamoci dalla testa che la Russia ( e l'alleata Cina) , tema l'America se mai ,è il contrario!!La Grecia è stata ridotta così dai bilanci falsati di Goldman Sachs, fatta così entrare nella finta unione e facendo speculare su di lei!Questi sono i fatti!L'uscita della Grecia dal "quarto reich",sarebbe un disastro certo ma per la Germania, sarebbe finalmente il ritorno alle sovranità di ogni Stato, la più importante la sovranità monetaria!! Ma vi ricordare? quando si prendeva un milione di lire ,di cose se ne facevano, perchè il potere di acquisto era buono!Oggi con mille euro, cosa si fa?Ve lo dico io ,una spesa ,si paga una bolletta (non quella del gas,appena quella della luce)!Questo è stare bene?Ma non siete stufi delle panzane del "quarto reich"? Io, si, non ne posso più, vedere giovani in mezzo ad una strada!A scuola ci hanno insegnato che 1+1 fa 2, allora se un giovane deve prendere il posto di una persona, se questa persona va in pensione a 55 anni il posto si libera ma se va in pensione a 70 anni il posto si libera 15 anni dopo!Quindi prima si va in pensione e prima i giovani avranno un lavoro, o no?Certo che questa classe politica se ne deve andare (direi la maggioranza soprattutto!). Auguri! Paolo buon.

paolo romanello 01.07.15 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con stà boiata, ma sapete cosa vuol dire avere 6000 euro di isee famiglaire, ma non vi vergongate? Gli extracomunitari a nero ringraziano, pensate a fare controlli e dare soldi a chi ha bisogno invece di spacciare questa schifezza( reddito di cittadinanza? ma dove?).


Siete grandi e speriamo che sempre più persone credano in voi e capiscano quanto sia importante il vostro impegno a sostegno "no profit" per il cittadino! Grazie a tutti voi

LUCE DEL LATTE 01.07.15 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Queste le principali caratteristiche:
A) Verrà elargito un contributo massimo di 550 euro mensili per la durata massima di 24 mesi
B) Potranno usufruirne tutti coloro che hanno un reddito certificato Isee inferiore ai 6.000 euro annui residenti nella regione Friuli Venezia Giulia
C) L'elargizione e' vincolata alla sottoscrizione di un Patto d'inclusione che può prevedere formazione, ricerca lavoro e attività socialmente utili
D) Sosterrà anche i pensionati in difficoltà
E) E' stata approvata anche la proposta del M5S che vincola l'elargizione del reddito all'educazione scolastica. Se nella famiglia si registrano fenomeni di abbandono scolastico l'aiuto viene sospeso.
F) Per poter usufruire del reddito di cittadinanza regionale e' stata accolta anche la proposta del M5S che fissa il limite di residenza minima di 2 anni in Friuli Venezia Giulia.


Ma soprattutto non può essere cumulato, dovendo essere utilizzato esclusivamente per l’intero valore facciale. Con i ticket elettronici tutto potrebbe cambiare. Infatti, se l’uso contestuale di più buoni pasto è vietato dalla legge, da domani esso sarà facilmente sanzionabile, proprio grazie alle nuove modalità elettroniche di erogazione e alla tracciabilità del loro impiego. Con la conseguenza che le somme giornaliere eccedenti i 7 euro dovrebbero essere pienamente tassate." Altro che grecia......

stefano alimonti, roma Commentatore certificato 01.07.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Altra porcata del governo rienzie "Buoni pasto: da domani non più possibile cumularli per fare la spesa. Attraverso la tracciabilità dei buoni pasto con ticket elettronici, detassati fino a 7 euro, non saranno più possibili abusi. Da domani non sarà più possibile fare la spesa al supermercato utilizzando contemporaneamente più buoni pasto elettronici, forniti dal datore di lavoro: a vietare, infatti, il cumulo dei buoni pasto è la recente riforma che consegna nelle mani dei lavoratori dei ticket restaurant solo in modalità elettronica, fino a massimo 7 euro al giorno, non utilizzabili oltre tale soglia e non spendibili nelle giornate non lavorative. Proprio la “demateralizzazione” dei buoni farà sì che l’uso degli stessi sia facilmente tracciabile, impedendo così la loro utilizzazione oltre la predetta soglia giornaliera. La legge [1] stabilisce la detassazione delle prestazioni sostitutive del servizio di mensa quali i buoni pasto fino all’importo giornaliero di 7 euro. Con una recente circolare [2] è stato precisato che le prestazioni sostitutive in questione devono interessare la generalità dei dipendenti o intere categorie omogenee di essi. Per fruire dell’agevolazione fiscale e contributiva, il datore di lavoro dovrà distribuire un numero di tagliandi non superiore ai giorni realmente lavorati dal dipendente: l’esenzione infatti non opera in caso di assenza per ferie, malattia o quando il vitto viene offerto tramite mensa, convenzione con esercizi pubblici o, in caso di trasferte fuori del Comune, attraverso rimborso forfetario o a piè di lista. Inoltre l’uso dei ticket (che può riguardare solo le somministrazioni di alimenti e bevande) può avvenire solo durante la giornata lavorativa, anche se domenicale o festiva. I beneficiari non possono essere soggetti diversi dai lavoratori, per cui il buono non può essere ceduto, venduto, né convertito in denaro. segue

stefano alimonti, roma Commentatore certificato 01.07.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Dunque con un determinato sesso si nasce ( tranne errori della natura che a volte fa coesistere anatomicamente, ma non funzionalmente i due sessi).


1932: arriva il default, poi Hitler si cancella il debito da solo

1953: il mondo condona i debiti tedeschi dopo la sconfitta di Hitler

1990: cancellati quasi completamente i debiti alla Germania riunificata

Viviana,
ha gli importi relativi a questi debiti (ragguagliati ai debiti attuali della Grecia) (la Grecia fu gravemente danneggiata dall'ultima guerra, noi Italiani complici, purtroppo) cancellati a favore della Germania quando era la GRANDE GERMANIA ad avere bisogno dell'Europa , la Germania si è dimenticata di questo.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.07.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviano continua a scrivere sei la mia luce.

Avete notato come sottilmente e subdolamente tutti i TG inculcano il dubbio che uscire dall'euro sia la fine del sistema , la rovina delle economie, avete notato come ora esaltano Cuba con la fine dell'embargo ora diventerà stato felice e democratico.

La Casta è terribile, spero che i Greci siano all'altezza ed abbiano la lucidità per decidere con convincimento al prossimo referendum.

W M 5 * * * * *

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.07.15 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Papa Francesco lo ha detto che si sta combattendo la terza guerra mondiale

A scagliarla è la cricca dei potentati finanziari internzionali, massimamente americani contro le democrazie legittime. E' una guerra combattuta dal dollaro contro l'euro e dalle tirannidi neoliberiste contro le costituzioni democratiche

Non si tirano bombe, ma si usano gli spread, il debito, la procurata cristi, i derivati..

I generali non si dichiarano con nome e cognome ma usano le grandi banche d'affari e le agenzie di rating e i loro luogotenenti si chiamano Fm, Bm, WTO, Bce...

Come in ogni guerra sporca si cercano traditori nelle file nemiche e sono i governi di rinnegati, come quello di Renzi o di Papademos che hanno venduto il loro Paese

Da una parte una cricca ristretta di magnati, quelli che si riuniscono nel Bilderberg o in congreghe simili
Dall'altra 500 milioni di europei che si legano alla miseria dei miliardi che sono stati fatto fuori prima di noi, in Africa, in Sudamerica, in Asia...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti al movimento 5 stelle: spero solo che il contributo non lo ricevano quegli idioti nonché ignoranti che hanno votato la Serracchiani

Bruno Montanaro 01.07.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Al contrario di quanto asserito dai fautori dello status quo,e dallo stesso Bagnai,la fuoriuscita dall’euro non solo può avvenire ma è prevista dalle stesse legge europee.Uno Stato può uscire dalla zona euro per revoca del proprio libero consenso
E’ la fuoruscita “con deroga”(come per la Gran Bretagna).Ciò implica che vengono meno, ai sensi dell'art.139,non solo i vincoli del fiscal compact,ma anche quelli,espressamente enunciati dall’art.139,derivanti dalle norme che “non si applicano” agli Stati “con deroga”.Tra essi spicca anche il mancato assoggettamento ai “mezzi vincolanti per correggere i disavanzi eccessivi, art.126, par. 9 e 11.
Ci spieghino molti perché asseriscono che la fuoruscita non può avvenire, visto che il trattato lo prevede…
L’art. 50 del Trattato di Lisbona ha introdotto una particolare procedura “liberatoria”. Al primo paragrafo viene riconosciuto che «ogni Stato membro può decidere, conformemente alle proprie norme costituzionali, di recedere dall’Unione». Lo Stato, tuttavia, ha l’onere di notificare tale intenzione al Consiglio Europeo. Al quel punto «l’Unione negozia e conclude con tale Stato un accordo volto a definire le modalità del recesso, tenendo conto del quadro delle future relazioni con l’Unione». L’accordo è, infine, concluso a nome dell’Unione dal Consiglio, «che delibera a maggioranza qualificata previa approvazione del Parlamento europeo».
Il paragrafo 3 prevede che «I trattati cessano di essere applicabili allo Stato interessato a decorrere dalla data di entrata in vigore dell’accordo di recesso o, in mancanza di tale accordo, due anni dopo la notifica di cui al paragrafo 2, salvo che il Consiglio europeo, d’intesa con lo Stato membro interessato, decida all’unanimità di prorogare tale termine».
Anche nel caso di fallimento dei negoziati, i trattati cessano comunque di avere efficacia per lo Stato membro che intenda “uscire” dall’Europa, con il solo limite temporale di due anni dalla notifica dell’intenzione di recedere.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Questo estratto dal post di Viviana, riassume cosa sta facendo il capitale in danno del lavoro, con la complicità di chi ci governa:"Hanno vietato l'usura all'interno degli Stati ma l'hanno portata 'sopra' gli Stati e l'usura (chiamala austerity se vuoi) non è stata inventata per aiutare qualcuno a uscire da un periodo di crisi ma è stata creata malvagiamente per portare un soggetto in crisi verso la rovina totale prosciugandolo di tutto quello che possiede, compresi i propri diritti umani e civili e la propria dignità." La spesa pubblica corrente è stata diminuita in danno dello stato sociale e lavoro( sanità, pensioni, salari e stipendi.), mentre si è lasciato agli Stati di gonfiare la spesa pubblica improduttiva o intoccabile, senza che l'Europa ne imponesse il "taglio( non ce lo chiede l'Europa!!!)", tanto è vero che il piano "Cottarelli" è stato archiviato ed abbandonato. Risultato "il debito pubblico continua a polverizzare i suoi primati". Conseguentemente i nostri governanti incrementano le tasse e, le attività produttive chiudono e l'offerta di lavoro precipita. L'informazione riporta i primati dell'incremento del debito pubblico tal quale come se fossero i tempi di una cento o 200metri dell'atletica leggera, che invece di diminuire aumentano. Pagare 100 miliardi di interessi o 150 miliardi di interessi è poca cosa?..Abbiamo una crescita del monte capitale debito pubblico ,a fronte di un incremento della tassazione, in salita.

vincent C. 01.07.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Il poco abbronzato di oltre atlantico sempre i mezzo come il prezzemolo!
Me che cazzo centra con la Grecia,con l'Europa,con gli accordi economici europei?
E' più giustificata la presenza della Russia che quella dell'America o no?
Dunque a noi Putin potrebbe darci il Gas e a noi gli Usa che ci danno ?
ahhh ..siii...ci danno le armi ,gli reggiamo il moccolo quando fanno le guerre,abbiamo loro basi navali,aeree,servizi segreti,spie,cia,Onu,Nato ecc...insomma siamo schiavi.
Quindi mentre la Russia potrebbe aiutarci(scambi commerciali) preferiamo la schiavitù dei "liberatori"!
Ora immaginate di vedere Putin in una riunione degli stati americani per decidere il fallimento della Florida.....pensate che gli venga permessa la sua presenza?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.07.15 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi è il tappetino degli USA, della cricca neoliberista che sgoverna il mondo
Loro gli dicono cosa fare e lui ubbidiente riporta l'osso
Lui obbedisce a Leeden. Michael Ledeen, mente della strategia aggressiva nella Guerra Fredda di Reagan, ideologo degli squadroni della morte in Nicaragua,
consulente del Sismi negli anni della Strategia della tensione, una delle intelligenze nella guerra al terrore promossa da Bush, teorico della guerra all’Iraq e della potenziale guerra all’Iran, uno dei consulenti del ministero degli Esteri israeliano. Che ci è andato a fare da Renzi? Prima i soldi di Berlusconi e dellOpus dei e gli indottrinamenti di Verdini, poi i contatti con questo ambiguo personaggio.
Ma a chi ubbidisce Renzi? Di chi è l’uomo di paglia? E perché ci dobbiamo subire Padoan che è un uomo della Goldman Sachs alle Finanze e Costamagna che esce dalla stessa Banca d'affari americane alla Casse depositi e prestiti (valore 350 miliardi)?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Se questa fosse l’Europa della solidarietà, tutti gli Stati europei aiuterebbero che in difficoltà In teoria la cassa Salva-stati esiste già, é il MES, Meccanismo europeo di stabilità o Fondo salva-Stati, entrato in vigore nel luglio 2012, come fondo di solidarietà per aiutare i Paesi deboli (ma dove?). Poco dopo la sua ratifica, è stato temporaneamente sospesa "perché la Germania doveva decidere se era compatibile con le leggi tedesche"!!! Ma quale altro Paese ha fatto la stessa cosa?!
Il MES è partito con 650 miliardi, ovviamente versati dai vari Stati.
Concede prestiti a condizioni molto severe agli Stati in difficoltà (vedi il Portogallo) comprando titoli di Stato, ovviamente se quegli Stati sono in regola coi pagamenti
I diritti di voto non sono personali ma relativi alle quote versate
l'Italia ha sottoscritto con 125 miliardi, la Germania batte tutti con 190.
La Grecia con 20 miliardi!!! ( già questo è abbastanza orribile! E' costretta a fallire per pochi miliardi ma ne ha versati 20 al Fondo Salva Stati! Siamo in pieno delirio!)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno Blog e buon giorno critici!
E' una settimana che la menano con la Grecia: terrorismo mediatico.
Serve ai greci e serve anche a noi Italioti.
Si perchè se la Grecia esce dall'euro,poi uscirà anche dall'europa!
Quindi verrà a mancare il filone d'oro della speculazione europea.
Possibile che si debba dare un prestito ulteriore ad uno stato che non è in grado di fare onore a quelli già avuti?
Provate voi ad andare in Banca e chiedere un altro prestito se non siete in grado di pagare il precedente!
Vi ridono in faccia.
Noi invece abbiamo già deciso,contro il referendum del Movimento,di dire NO!.
Perchè se diciamo NO...vedi la situazione Greca?
Se diciamo no vedi lo spred!
Se diciamo no...vedi il pagamento delle pensioni!
Insomma si sta preparando il terreno affinchè,come al solito,gli Italiani non sappiano più che pesci prendere,ma sopratutto che si pronuncino negativamente all'iniziativa del Movimento!
Stanno già dicendo che è una demagogia...si certamente diventa tale se si mette in atto queste politiche e questi convincimenti.
In pratica si stanno confessando il Movimento(Bagnai) sta facendo demagogia perchè l'azione del sistema(rincoglionimento dei cittadini) non lo permetterà!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.07.15 08:26| 
 |
Rispondi al commento

E come mai gli USA ordinano all'Europa di annettere la Turchia, l'Ucraina, Israele? Tre Paesi che non curano certo gli intessi europei, ma che sono fondamentali per curare gli interessi americani, del gas, del petrolio, delle banche? (e non mi si dica che la Turchia non possiede gas o petrolio, perché è da lì che devono passare i gasdotti che portano quello che gli americani hanno rubato dall'Afghanistan e dall'Iraq. E, in quanto alla protezione laida che da 50 anni gli USA danno a Israele, non ci saranno dubbi, spero, di quali carte siano in gioco!)
E come mai il Fm, gestito da loro, così bravo ad infierire sulla povera piccola Grecia, dà 40 miliardi all'Ucraina che nemmeno c'è in Europa? Sono davvero calcoli finanziari che governano tutto questo o meri e bassi e vili calcoli politici?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 08:16| 
 |
Rispondi al commento

La tecnicalita sia della proposta nazionale che quella del friuli e ' sbagliata .
La PA va esclusa dalla discrezionalita della attribuzione del reddito di cittadinanza .
Va operato in modo automatico come detrazione d imposta che viene resa cedibile ( una specie di 730 alla rovescia ) .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 01.07.15 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Forse che Fm o Bm impongono agli Stati uniti l'austerità? O ordinano ai vari Paesi, Cina compresa, di smettere di comprare titoli di Stato americani? O svalutano quanto dovrebbero la valuta americana?
Come mai questi grandi organismi sovrani, che si muovono in un territorio di pura illegittimità e non sono votati da nessuno e non sono controllati da nessuno, e persino dopo aver fatto il mea culpa perché tutto il loro operato finora ha prodotto solo fallimenti, non vengono mai messi sotto accusa... come mai se la prendono solo con i piccoli (la Grecia è piccola come una nostra regione)? Come mai non hanno mai detto verbo contro le dissennate politiche USA? Come mai hanno lavorato indefessamente per distruggere le libere democrazia ovunque si sono formate, in Argentina come in Africa come in Asia? Di cosa hanno paura i padroni del mondo?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Gli USA hanno sempre aborrito l'idea di una Europa forte o anche funzionante che si emancipasse al loro potere sovrano e si ponesse come un competitor pericoloso su un piano di autonomia e contrapposizione.Dopo il Piano Marshall di aiuti all'Europa del dopoguerra, siccome niente si dà per niente,gli USA hanno preteso che l'Europa diventasse il mercato delle merci americane(vd anche il recente tentativo di TTIP),che seguisse in modo succube la politica estera americana(vedi intervento quasi forzato nelle famose guerre USA di 'esportazione della democrazia'),che comprassero armi americane(come i recenti F35),che si prendessero forzatamente come leader o ministri delle Finanze funzionari usciti dalle banche d'affari americane (Papademos,Monti,Padoan,Draghi...tutti dalla Goldmans Sachs),che accettassero la loro infame unione tra banche di affari e di investimento,e piegassero le loro economie ai dettami delle agenzie di rating americane(le stesse che dettero una bella A alla Grecia o alla Lehman Brothers), che accettassero di invadere l'ente sovrano e gli enti locali di dissennati derivati,che non tassassero mai le transazioni di Borsa, piegassero le loro Costituzioni democratiche al loro neoliberismo suicida,non si permettessero mai di rifiutare o contestare gli ordini dati dal Fm e dalla Bm,che sono i bracci esecutori dei potentati americani
Allo stesso modo gli USA non hanno mai permesso che l'Europa fosse liber e indipendente dal loro controllo e presero molto male l'Euro, tanto che Saddham non fu bombardato perché voleva spargere antrace,come sostenne il segret.di Stato Powell sventolando una fialetta di acqua fresca,né aveva in fabbricazione alcuna bomba atomica,ma 'osava' vendere il suo petrolio in cambio di euro, mettendo in crisi la supremazia del dollaro
E su cosa si basa questa supremazia?Forse che gli Usa non hanno il debito pubblico più grande del mondo? Forse che riescono a ripagarlo? Forse che per questo il Fm o la Bm li mandano in fallimento?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Dino: L'Euro è solo una maschera e si chiama in realtà Marco. La Germania, dopo aver provato varie volte senza successo a conquistare l'Europa con le armi, ci sta riuscendo ora in maniera più sottile con la finanza e l'economia.
Ha imparato dagli Americani. Vi ricordate quando gli economisti Usa imposero all'Argentina la parità Peso-Dollaro, provocandone il default e la rovina economica con conseguente svendita di tutti i beni e le attività alle multinazionali statunitensi?
Lo stesso fa la Germania ora in Europa. Ci metterà più tempo perché le economie di molti paesi europei sono più solide, ma se non ci svegliamo il nostro destino è segnato come quello della Grecia. Segnato già adesso perché la Germania è un vampiro che quotidianamente succhia il sangue degli altri paesi della zona euro.
Non la faccio più lunga dato che gente molto più esperta di me sarà certo più esauriente, ma vi do una riprova semplice, semplice: quali sono i paesi europei che sono usciti prima (e di anni, non di mesi) dalla crisi globale? Gran Bretagna e Norvegia che caso strano non hanno mai voluto entrare nell'Euro!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Maria Giulia. “Stare nella UE dell'euro, dell'economia finanziaria, è come stare in una setta che non ti consente di uscirne se non da morto.”

Viviana: “La zona euro è come quel supplizio etrusco che consisteva nel legare un vivo al cadavere di un morto. In questo caso ha significato legare i corpi vivi di 20 Paesi a un vampiro.”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Carino il video ma non amo molto i video perché poi uno ricorda quello che è stato detto.

Vorrei, piuttosto, un elenco 'fisso' e più dettagliato e via via aumentato di tutti i risultati ottenuti dal M5S a livello locale e nazionale.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.15 07:33| 
 |
Rispondi al commento

perche' tale Juncker, di mestiere ministro truffatore , invece di interferire nell'espletamento delle pratiche democratiche di un popolo di uno stato sovrano , non e' rinchiuso in carcere ?
Perche' tale Merkel, di mestiere cancelliere proditoriamente smemorato/a, tiene sotto ricatto un popolo sovrano dentro uno stato sovrano- impunemente ?
Quali sono le ragioni?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.07.15 04:46| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Da un'ora e 43 la Grecia è in default!
Kissà come ghignano a La Habana!

Buenas Noches!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 01.07.15 01:42| 
 |
Rispondi al commento

@Francesco. Folchi..

Hai ragionissima, purtroppo c'è qualcosa in questi patti d'inclusione che mi dà l'orticaria, come se volessero esprimere la diffidenza verso i poveri che cercano solo di approfittarsi dell'infinità bontà di chi povero non è.

Ma è un problema mio, figurati che mi fa un effetto simile anche l'autenticazione.

E' che a noi meno inclusi girano facilmente i coglioni quando si parla di queste cose. Ma appunto sono problemi nostri, anzi cazzi nostri.
Anzi tutti cazzi nostri.

Hai proprio ragione, il tono è astioso, complimenti per la sensibilità.

ugo mantino 01.07.15 01:21| 
 |
Rispondi al commento

@Francesco. Folchi..

Hai ragionissima, purtroppo c'è qualcosa in questi patti d'inclusione che mi dà l'orticaria, come se volessere esprimere la diffidenza verso i poveri che si potrebbero approfittare dell'infinità bontà di chi povero non è.

Ma è un problema mio, figurati che mi fa un effetto simile anche l'autenticazione.

E' che a noi non inclusi ci girano facilmente i coglioni quando si parla di queste cose. Ma appunto sono problemi nostri, anzi cazzi nostri.
Anzi tutti cazzi nostri.

Ci hai proprio ragione, i toni sono astiosi, complimenti per la sensibilità.

ugo mantino 01.07.15 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello, ma non chiamatelo Reddito di Cittadinanza, potreste semmai chiamarlo Reddito di Inclusione, se per averlo bisogna sottoscrivere un Patto di Inclusione.

Naturalmente è lecito pretendere dai poveri a cui è destinato che si impegnino nella formazione, in lavori socialmente utili o a girare per le scuole dei bambini benestanti a mostrare che fine possono fare se non studiano (starà poi ai poveri in questione interrogare la propria dignità e scegliere se sottoscrivere il patto oppure no), ma NON CHIAMATELO REDDITO DI CITTADINANZA.

Il Reddito di Cittadinanza spetta di diritto a chi ha la cittadinanza e ha bisogno. Punto.

Se inserite altri vincoli diventa un'altra cosa, dovrebbe essere chiaro almeno per rispetto alla lingua italiana.

Comunque è sempre un inizio, va bene così. Non era una critica, solo una precisazione.

ugo mantino 01.07.15 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NESSUNO DEVE RESTARE IN DIETRO, NEMMENO LA DEMOCRAZIA ALL'INTERNO de MOVIMENTO 5 STELLE!
Mi riferisco all'atto di autorità di Grillo e Casaleggio che hanno rinnegato il voto democratico dei deputati 5 Stelle che aveva bocciato la rielezione di una persona evidentemente non gradita dagli eletti 5S, nel ruolo di capo dello staff della comunicazione di Montecitorio.

Grillo et Casaleggio, fate un passo in dietro!!! Il controllo del Partito tramite una Spa non è democrazia! Ma è la stessa cosa del Golpe Mediaset. Senza una strategia democratica, senza un dialogo aperto, il Movimento 5S, perde almeno 4 delle sue Stelle e SPROFONDERA' nel NULLA! ATTENTI, perché avete il fiato sul collo, di milioni di elettori democratici che vi hanno votato, ma non per ripetere l'esperienza Berlusconi e tanto meno quella di Bettino o di Benito!

MOVIMENTO 5 STELLE, LIBERO E DEMOCRATICO!

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 01.07.15 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'impressione, a vedere questa partita a scacchi sulla pelle greca, è che, la paura che veramente la Grecia fallisca, è enorme. Paesi come il nostro, e anche quelli più forti, sarebbero trascinati in un buco economico enorme. Se si sentissero sicuri l'avrebbero già fatta fuori. Bene fa Tsipras a cercare di ottenere il massimo, per non strangolare il suo popolo. E' ora che i popoli europei,si ribellino a questa dittatura economica, e si riprendano un pò di libertà.
Se l'Europa è solamente quella delle banche, o delle leggi assurde, come il formaggio fatto con il latte in polvere, è meglio che fallisca.

adriano 01.07.15 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Shanghai +5,5%, governo sostiene Borsa. È nata l'arma finanziaria cinese contro gli Usa

Cerimonia per l'inaugurazione della Banca Mondiale della Cina, Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB), a cui partecipa anche Italia. I PAESI CHE HANNO ADERITO

ROMA (WSI) - Sessione positiva in Asia, che ha visto protagonista, stavolta in senso positivo, la borsa di Shanghai. Dopo essere scivolata fino a -5,1%, il listino azionario ha chiuso con un rally +5,5% a 4.277,79 punti, segnando il balzo giornaliero maggiore dal 2009. Durante la sessione aveva testato un minimo intraday , a 3.847 punti.

Rally anche sugli altri mercati cinesi, con il CSI 300 delle società maggiori quotate a Shanghai e Shenzhen +6,7%, e anche lo Shenzhen Composite ha virato in positivo, salendo +4,8%.
Hanno inciso speculazioni secondo cui il governo interverrà per prevenire ulteriori perdite sull'indice, attaccato dalle vendite nelle ultime sessioni. In particolare, l'Economic Observer, stando a quanto riporta Bloomberg, ha reso noto che il governo starebbe considerando alcune manovre di riduzione delle tasse, e il ministero delle Finanze ha sottolineato che permetterà ai fondi pensione di investire in azioni.
"Raccomanderei di acquistare sfruttando la debolezza (recente) - ha detto Enzio Von Pfeil, strategist presso Private Capital Investment - Il governo si sta facendo avanti. Gli investitori istituzionali torneranno ad acquistare".
Lo Shanghai Composite è entrato nel mercato orso, crollando più del 20% dai suoi massimi, sulla scia dei timori secondo cui i titoli azionari sarebbero sopravvalutati.


CONTINUA QUI
http://www.wallstreetitalia.com/article/1819109/mercati/shanghai-5-5-governo-sostiene-borsa-e-nata-l-arma-finanziaria-cinese-contro-gli-usa.aspx?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter:+WSI&utm_content=30-6-2015+posts+Shanghai+%2b5%2c5%25%2c+governo+sostiene+Borsa.+%C3%88+nata+l%27arma+finanziaria+cinese+contro+gli+Usa

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.07.15 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Ballaro':"3/4 del latte che compriamo made in italy non e' italiano, 2/3 della carne made in italy non e' italiano, 1/2 delle mozzarelle made in italy non e' italiano" ecc..
Ma se diamo piu' soldi in mano agli italiani aiuteremo la produzione nazionale o quella estera?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 30.06.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non ci sarà riforma possibile finché la pressione fiscale sarà oltre il 43% . Ed è una pressione media , ossia c'è chi paga zero e chi il 70 % . Così si va a sbattere

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Juncker, Lagarde, Merkel, fanno piani per noi, ma lo sapranno che noi spiamo pensando ad un piano per loro?

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 30.06.15 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Vista l’attuale disputa interna al m5s, ho cercato di informarmi su Ilaria Loquenzi ed ho trovato in Rete quanto segue:
«Quando vi fanno domande sciocche o non pertinenti, tipo quella sulla democrazia nel Movimento, replicate con qualcosa di più interessante che state facendo per il vostro territorio . Tipo: “Lei mi chiede della democrazia nel movimento, ma sinceramente io/noi mi sto occupando di problematiche del territorio che mi sembrano molto più serie…”, e andate avanti a raccontare». Raccontare e raccontare. Andare avanti come macchinette introducendo i temi più graditi. Perché spesso, il modo migliore per nascondere, è esibire.
*****

@ Ilaria Loquenzi,
da semplice iscritta vorrei dirle chiaramente che
non concordo con questo Suo input per portavoce “macchinette” alla moda politichese ancien regime.
Dal mio punto di vista, democrazia e trasparenza non sono cose poco interessanti o impertinenti sciocchezze bensì punti cardine su cui dovrebbe fondarsi ogni attività, territoriale o meno, del Movimento.
Se ho interpretato male, Le chiedo cortesemente se può chiarire meglio cosa Lei ritiene ci sia da nascondere.
Auguri e cordiali saluti.

casalinga voghera Commentatore certificato 30.06.15 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poi se dice che senza pagà er debbito a grecia mette a rischio tutta l'economia ruopea. Ma mannaggia er core, pe nun pagà 1,7 mijardi a borsa se ne bbeve 287 na giornata? ma de che cazzo de derbi me state a cojonà.

frugantino 30.06.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Tsipras vorrebbe soldi (o dilazioni) per poter dire di aver mantenuto le promesse impossibile della campagna elettorale. Spero votino no e che se vadano. Poi lui saprà rimetterla in ordine a farla rientrare.
Forse.

Miro Bene, italia Commentatore certificato 30.06.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Ho cercato la leggere regionale del FVG ma non ho trovato nulla. Dov'è scritto?

Miro Bene, italia Commentatore certificato 30.06.15 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig.Beppe e Staff vorrei farvi una semplice e stupida domanda in merito al fatto che molti di noi vorremmo ritornare alla vecchia lira abbandonando l'euro. La domanda è la seguente: nel caso riuscissimo a ritornare alla vecchia lira le tasse che ora abbiamo, che stanno rovinando lentamente tutto il nostro sistema come l'Irpef ,l'Irap, la Tasi e così via........ resteranno uguali come ora ?

giovanni.p(vicenza) 30.06.15 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandi M5S! Finalmente una buona notizia..spero che anche in Sardegna si approverà questa legge, ma spero in particolare che si faccia una legge per agevolare i diritti dei disabili(io sono una ragazza disabile)in tutti i settori. Vi ammiro per ciò che state facendo e ho fiducia in voi. Mersia

Mersy Trudu, Capoterra Commentatore certificato 30.06.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Dice che è anti costituzzionale uscì dall'euro. Sciurz vole annà a atene a parlà co a gente pe dijene quattro su sta storia. Mo puro grillo ce vole annà.... si ce va puro Vespa se po' organizzà na puntata de porta a porta e sarebbe curioso de vedé er plastico de che forma o farebbi.

frugantino 30.06.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

Beppe Grillo ad Atene per il referendum #TuttiAdAtene
Purtroppo io non potrò esserci...

Grandissimiiiiiiiii Beppe & i Cinque Stelle!!!!!!!!!

Non voglio rubare la sorpresa ma...
sarebbe un gesto cosmico vedervi in streaming
(mezz'ora?) davanti al Parlamento Greco per
dare la solidarietà del Movimento Cinque Stelle
verso i greci che vi aspettano sul posto!

Fate il possibile, gracias!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 30.06.15 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Se non verrà esteso a tutta ITALIA rischia di diventare incostituzionale....o no?

Giovanni V. 30.06.15 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Er bombetta dice che ha rotto er silenzio: “Il punto è: il referendum greco non sarà un derby Commissione Europea vs Tsipras, ma euro contro dracma. Questa è la scelta” Seconno me ha sbajato tipo de sport, magara na partita a rubbamazzo però daa puzza me pare na partita truccata.

frugantino 30.06.15 21:13| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI! COMPLIMENTI! M5S!

SN MOLTO CONTENTO E SODDISFATTO...

DI QUELLO CHE GRAZIE A VOI STA ACCADENDO...

NEL FRIULI VENEZIA GIULIA!

CONTINUATE COSì!

E SPERIAMO CHE AL PIù PRESTO SI ESTENDA A TUTTA

L'ITALIA!

XKè STIAMO MORENDO LENTAMENTE!

QST NOSTRI VECCHI GOVERNANTI NN L'HANNO ANKORA...

...CAPITO!

ARTENA,30 GIUGNO 2015 DR.MANUEL FERRANTE

GRAZIE!

P.S.:W IL REDDITO MINIMO DI CITTADINANZA, DOVE CI RIENTREREMO SIA IO CHE MIO FRATELLO, MA PURTROPPO
CI TROVIAMO NEL LAZIO!

FATE PRESTO! GRAZIE!

MANUEL FERRANTE(DOTT.), ARTENA(RM) Commentatore certificato 30.06.15 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Hanno spento e luce n piazza ar parlamento greco dicheno che nun c'è più corente e che comunque c'è ancora tutta a ggente a manifestà.Dice che ieri voleveno protestà conto er compromesso daa banca centrale tedesca e nvece oggi hanno cambiato idea e protesteno a favore der copromesso.Ce vonno dì che li geci cianno paura der buio?

frugantino 30.06.15 21:00| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Che roba è ?
Divieto di panorama
Vietato usare foto delle bellezze italiane ?
Spiegate cosa stanno per fare !

Rosa Anna 30.06.15 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe il caso di chiudere le moschee anche in Italia?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 30.06.15 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè?
il ddl 1680 diventato emendamento approvato, quattro paginette e un paio di articoli
dona 200 milioni di euro a una teoria?
e intanto le scuole cadono a pezzi?

"...Il comma prevede che le risorse di cui
all’articolo 2, comma 239, della legge 23
dicembre 2009, n. 191, destinate alla realizzazione
del Piano straordinario di
messa in sicurezza degli edifici scolastici
individuati dalla risoluzione parlamentare
2 agosto 2011, n. 8-00143, non impegnate
alla data di entrata in vigore della legge
sono destinate alla programmazione nazionale
di cui all’articolo 10 del decretolegge
12 settembre 2013, n. 104, convertito,
con modificazioni, dalla legge 8 novembre
2013, n. 128 nonché agli intervent..."
http://www.camera.it/_dati/leg17/lavori/stampati/pdf/17PDL0029700.pdf

mha?

psichiatria. 1 30.06.15 20:01| 
 |
Rispondi al commento

B) Potranno usufruirne tutti coloro che hanno un reddito certificato Isee inferiore ai 6.000 euro annui residenti nella regione Friuli Venezia Giulia

Chi ha 7000 euro non riceve niente perché e' ricco?

maro saro 30.06.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...è anche nostro il dolore di un Dignitoso Signore Greco che
dice : "penso che i cani di juncker mangino meglio di me".......

http://www.youreporter.it/video_VIDEO-DIARIO_3_-_30_giugno_Grecia_sull_orlo_del_default

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.06.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento

caro movimento perche non vi occupate di risolvere questo enorme problema che sta diventando un emergenza sociale.........
riprendiamoci la sanita pubblica.
basta col pagare un sistema sanitario nazionale che in realta è diventato a pagamento
sinceramente io penso che pubblico e privato non devono intersegarsi all'interno della giornata lavorativa di un dipendente sanitario. Un medico deve decidere se fornire prestazioni private o pubbliche, troppo spesso dallo stesso medico si viene invitati in studi privati per evitare code oppure altro.
Privato e pubblico devono separarsi anche nei finanziamenti, non è corretto che parte dei finanziamenti pubblici vadano per aziende private, le quali hanno anche la possibilità di scegliere se fornire oppure no un servizio, in base al fatto se lo stesso genera oppure no un utile..... cosa che il pubblico non può fare.

Quindi la mia proposta sarebbe:

1) Separazione delle carriere tra pubblico e privato
2) Blocco dei finanziamenti pubblici per le strutture private
3) Turnazione e prolungamento delle attività ambulatoriali nelle strutture pubbliche dalle 8:00 alle 22:00 ( significa abbattimento tempi d'attesa, aumento dell'occupazione, ottimizzazione del servizio

roberto lill 30.06.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

amici Greci se votate NO a fine estate vengo in vacanza da voi!!!

ps.. devo ancora trovare i soldi per il viaggio ma anche un lavoro decente...
in ogni caso sono con VOI o come VOI!!!

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 30.06.15 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT educazione di genere(ddl 1680) diventato emendamento approvato con la "buona scuola"

"...adottano misure educative volte alla promozione di cambiamenti nei modelli
comportamentali al fine di eliminare stereotipi, pregiudizi, costumi, tradizioni e altre pratiche socioculturali
fondati sulla differenziazione delle persone in base al sesso di appartenenza e sopprimere gli
ostacoli che limitano di fatto la complementarità tra i sessi nella società...."

fondati sulla differenziazione delle persone in base al sesso?
sarò bacchettone, ma una differenza enorme tra un maschio e una femmina io l'ho riscontrata, io.
e sopprimerla sarà difficile

psichiatria. 1 30.06.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui si possono trovare tutte le proposte di sostegno al reddito, definite come reddito minimo garantito (Sel), reddito di cittadinanza (M5Stelle), sostegno per l'inclusione sociale (PD)

http://www.panorama.it/economia/lavoro/reddito-minimo-tutte-le-proposte/#gallery-0=slide-2

I testi sono abbastanza simili anche se non sovrapponibili, ma tutti condividono lo stesso principio; pertanto, si sarebbero potute sintetizzare in un'unica proposta già da tempo.

marina s. 30.06.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima questa testimonianza...
dalla pagina fb di Alexis Tsipras:


Los argentinos y argentinas ya pasamos por esto, fue terrible, pero salimos adelante gracias a un proyecto distinto de país que no implicaba el sometimiento al FMI... en aquel momento nos parecía imposible, pero hoy, a casi 14 años, sabemos que tomamos la decisión correcta. Espero que este domingo el pueblo griego tome la decisión correcta y que le diga NO a la Troika. VAMOS GRECIA QUE SE PUEDE!!!

Tia Decar

Paola L., Verona Commentatore certificato 30.06.15 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Gli spiriti semplici indicano una soluzione banale: torniamo alla moneta nazionale. Come se la dracma o la lira potessero risolvere qualcosa perché finalmente potremmo svalutare e vendere molte merci a qualche ingenuo. Gli spiriti semplici alla Bagnai non si rendono conto che la tragedia non riguarda l’import-export, ma l’alternativa tra dittatura finanziaria globale e prospettiva di un rinascimento fondato sulla fine del regime del lavoro salariato.
Lo sguardo collettivo è incapace di vedere la possibilità di quel rinascimento, dunque quel rinascimento non ci sarà. E nessuno sa come se ne esce.E intanto la peste bruna si riorganizza in ogni villaggio dell'Europa...

angelo ., roma Commentatore certificato 30.06.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al reddito di cittadinanza dico NO!
E' una tecnica a lungo usata dalla mafia per vincolare le persone e renderle schiave.... non caschiamoci ancora.... RIFLETTIAMOCI !
Io non voglio dover accettare a tutti i costi un qualsiasi lavoro proposto pur di poter mantenere questo reddito..... un qualsiasi lavoro significa non tenere in conto delle mie specificità e qualità significa calpestare la mia indole !
Io un lavoro lo avrei già, e credo come me molti altri, non voglio elemosine ma il riconoscimento delle mie qualità. Il lavoro che vorrei portare avanti è ostacolato in tutti i modi, tanto che non mi è possibile praticarlo per sostenermi. E' penalizzato dalla miriade di balzelli ed imposte ed inoltre essendo in competizione con il sistema sanitario nazionale sovvenzionato e gratuito, diventa antieconomico..... eppure in altre nazioni al Mondo il mio lavoro è sostenuto, in Svizzera viene sovvenzionato olltre il 70% del costo di un trattamento SHIATSU dal sistema sanitario nazionale
Quanti altri lavori sono diventati impossibili da esercitare a causa dei balzelli o dei favori fatti ai grossi gruppi multinazionali in danno alle piccole attività ?

Io non voglio elemosine e schiavitù, voglio dignità e pari trattamento che mi permetterebbero di fare il lavoro che amo.

mat 30.06.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Purchè non ve lo facciate soffiare e se lo timbra la Serracchiani con il suo PD

Fabio R., Palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Se è per soli 24 mesi non è un RDC ma un sussidio.
550 euro cifra ridicola.
PD = Ladroni

marco orso giannini 30.06.15 18:41| 
 |
Rispondi al commento

BUON COMPLEANNO farabutto, da uno che avrebbe orinato sulla tua epigrafe.

il solitario Commentatore certificato 30.06.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno vorrebbe fare chiarezza sul caso Loquanzi?

Marco Marco Modena (marcomodena) Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 30.06.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un passo di civiltà, finalmente si focalizza l'attenzione sul reddito, che è il fine e non sul mezzo cioè il posto di lavoro.
Spero vivamente che possiate far passare la legge a livello nazionale. Grazie .

Giuseppe Greco 30.06.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Bagnai??? :
".........I tedeschi, si sa, fanno prodotti di ottima qualità. Ma per qualche strano motivo non riescono a piazzarli senza corrompere l'acquirente..."
Nel mio piccolo vorrei dare un'informazione un pò più oggettiva .
In una transazione il più delle volte pubblica,l'azienda privata può essere ostaggio del funzionario pubblico che se non lo foraggi...lui si rivolge a chi lo foraggia....curioso..no???
La vittima può essere o l'acquirente o il venditore ...e non è facile quà a tavolino venirne a capo...anche se c'è un'inchiesta.
Il problema della corruzione...risale...alla notte dei tempi...vattelapesca.
Sta di fatto che i tedeschi...hanno molti più attributi...di noi.
Basta vedere i loro stipendi dei politici...o quanto costa un mq di una loro autostrada rispetto a noi.
Dai..cerchiamo di essere un pò ... super partes.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 30.06.15 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tsipras “Facciamo così: i nostri debiti con il FMI pagateli voi con l'ESM per i prossimi 2 anni”
Hai visto Silvietto il caro compagno Tsipras come usa bene le sue palle?...A puttane non ci va lui ma ci manda gli altri. Impara laido coglione! Se passa l'accordo con la Grecia rivoglio i 40 miliardi indietro oppure le teste di Grilli e Monti mozzate in prima serata in diretta a Porta a Porta.
Ovviamente sto scherzando perché io non sono uno di quelli sbarcati nelle moschee italiane e iperdifesi dai compagni magistrati ai quali permettono di tutto e di più.

jklderg 30.06.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


da una intervista alla ex ministro lanzetta, del piddi,sulfattonline:

""La Calabria, essendo povera, è politico-dipendente. E chi dimostra che il re è nudo si trova di fronte un muro di violenza verbale""

e qualcuno pensa che i nostri governanti con quella loro superiorità dovuta a incoronazione diretta dall'alto :) istituiscano il reddito minimo?

follia...per dirla alla matteuccio :)

pabblo 30.06.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento

5 Bagnai
Poila menzogna più grande:vi hanno detto che l'euro non c'entrava nulla.Invece l'euro c'entra. Il motivo per il quale si è costretti a tagliare i redditi di un paese per riequilibrare i suoi conti con l'estero è che non è possibile lasciare che il suo cambio si aggiusti,che il paese abbia una valuta che ne rifletta i fondamentale macroeconomici.Il motivo per il quale i paesi del Nord hanno prestato in modo imprudente a quelli del Sud è che il cambio uno a uno implicito nella moneta unica(un euro greco è per sempre uguale a un euro tedesco),ha alterato pesantemente la loro percezione del rischio,il che,in mancanza di una vera vigilanza bancaria europea,ha contribuito alla catastrofe
Che si creda o meno nel mercato,non è mai una buona idea lasciare che un mercato,nella fattispecie quello dei cambi,dia segnali distorti (ad es.suggerendo che la valuta greca è forte come quella tedesca)
I cittadini greci sono vittime in primo luogo di una colossale menzogna,di un colossale cumulo di menzogne che contraddicono le risultanze della ricerca scientifica e sono state sconfessate dalla stessa troika
Se i cittadini europei fossero stati correttamente informati, invece di essere bombardati da interpretazioni distorte,la consapevolezza che quanto stava accadendo era profondamente ingiusto,o almeno quella che non ribellandosi esisteva una elevata probabilità di essere presto sottoposti allo stesso trattamento, avrebbe promosso una reazione politica che invece non c'è stata, e qauesto perché non esiste nulla di simile a una "cittadinanza" europea e perché i mezzi di informazione si sono resi passivamente o attivamente complici di una aggressione ideologica e razzista.
In questo momento, non dobbiamo nascondercelo, l'Europa è messa in crisi dall'intransigenza tedesca. Aiutiamo i greci a uscire dalla crisi, ma soprattutto aiutiamo la Germania!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sull'euro perchè citate Bagnai che vi vede come il fumo negli occhi...
Sull'euro citate Casaleggio,il vostro paraguru.

manà 30.06.15 17:11| 
 |
Rispondi al commento

5 Bagnai
Vi avranno detto che i greci erano fannulloni improduttivi.FALSO!La cosiddetta Europa stava condannando a morte dei cittadini greci per le colpe dei propri politici.Le statistiche sulla produttività media del lavoro dicono che nel periodo prima della crisi la Grecia è stata,non solo nell'Eurozona,ma nell'intera OCSE,uno dei paesi a più forte crescita della produttività
Vi hanno anche detto che i greci lavoravano poche ore,FALSO,come pure è falso che fossero un popolo di pensionati che si godeva mirabolanti pensioni Tutte queste menzogne sono state confutate
Adesso vi dicono che la Grecia può anche andarsene,se vuole
I paesi del Nord,in particolare la Germania,non hanno certo favorito l'ingresso nell'euro di quelli del Sud per aiutarli a crescere,e quindi a diventare dei concorrenti potenzialmente temibili!Li hanno fatti entrare per due motivi:
-perché l'ingresso di paesi deboli avrebbe contribuito a rendere l'euro più debole, promuovendo le esportazioni tedesche,e:
-perché l'integrazione finanziaria permetteva alle banche del Nord di finanziare l'acquisto di beni del Nord da parte dei cittadini del Sud
Il debito privato dei greci cresceva per acquistare beni tedeschi.Quando però la crisi Lehman ha colpito la Germania(pesantemente esposta sul mercato americano)i tedeschi son dovuti rientrare dei soldi prestati.Dovendo fare la voce grossa,hanno preferito farla con la Grecia, piuttosto che con gli USA
Le banche tedesche sono ormai riuscite a recuperare i loro crediti attraverso i fondi salva-stati.I soldi che il nostro paese ha versato per salvare gli Stati deboli sono andati anche a salvare le banche di quelli forti,della finanza del Nord,che ha agito nell'esclusivo interesse proprio con la complicità di alcuni governi come il nostro.Ora le loro banche sono al sicuro,e l'unica cosa che preoccupa la Germania, sull'uscita greca non è il danno finanziario diretto(ormai esiguo)ma l'effetto di emulazione di altri paesi da spolpare

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Qui, se non si provvede a crearsi il proprio reddito, addio....Non si può di certo sperare nei governi attuali. Io sono contento di essermene
andato a viver 10 anni fa in Centro America, Nicaragua. Un paese di cui si parla poco ma che ha un potenziale di crescita enorme e una politica
attuale che permette investimenti molto edditizi. Soprattutto ora che c'è in ballo un progetto che fará esplodere il sud del paese: il canale che
collegherá l'atlantico con il pacifico...e non solo. Invito tutti ad aprire i propri orizzonti. Qui si vive veramente con poco e bene. Inoltre la
possibilitá di fare investimenti senza sicuri e redditizzi è reale. Per chi volesse saperne di più, mi scriva pure al mio e-mail. Darò volentieri
suggerimenti.
samuelpresti@yahoo.it
Saluti

Samuel Presti 30.06.15 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4 Bagnai
La corruzione tedesca non era una novità: il primo grosso scandalo della Siemens, l'azienda più coinvolta al mondo in casi di corruzione, riguarda proprio la vendita di una corazzata al Giappone. I tedeschi, si sa, fanno prodotti di ottima qualità. Ma per qualche strano motivo non riescono a piazzarli senza corrompere l'acquirente. Ci sarebbe da riflettere su questa costante storica.
Voi pensate che per il fatto che i politici hanno accettato mazzette da una delle imprese più corruttrici al mondo, per il fatto che sono stati aiutati a fare il maquillage dei propri conti pubblici da emissari di quelle banche, come Goldman Sachs, dalle quali ora provengono i moralizzatori come Monti, è giusto che i bambini greci restino senza medicine?
Un'Europa incapace di solidarietà, e capace solo di vendetta, non ha la mia solidarietà, e avrà la vendetta di qualcuno che conta più di me.
Per farvi digerire questa evidente, disumana bestialità, vi hanno propinato cumuli di menzogne razziste sul popolo greco, menzogne alle quali, senza vostra colpa, non avete avuto altra scelta che credere.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento

3 Bagnai
Vi avranno detto che in Grecia il settore pubblico aveva troppi dipendenti,e ne derivava l'eccessivo debito pubblico.FALSO
La Grecia è appena sopra la media dell'Eurozona (noi appena sotto),e sopra la Grecia si trovano i virtuosi Lussemburgo,Belgio,Francia e Germania
E' falso che i dipendenti pubblici greci fossero troppi,il rapporto fra spesa pubblica e Pil in Grecia è inferiore a quello tedesco

Vi avranno detto che i politici greci erano corrotti e hanno falsificato i conti.Questo è vero
Nel 2006 e 2007 si pensava che la Grecia fosse rientrata nella soglia del 3% e lo si continuò a pensare fino al 2010.Poi sorpresa!Non era così
La Grecia aveva pesantemente sforato:nel 2006 era al 6% di rapporto deficit/Pil,e nel 2009 aveva superato il 15%.Una grave slealtà nei riguardi dei partner europei,e un tradimento del mandato ricevuto dai propri elettori(quello di amministrare in modo corretto la cosa pubblica) Ma vi siete mai chiesti come e perché questo trucco è stato fatto?Con l'aiuto delle grandi banche d'affari internazionali.Ai paesi che dopo l'hanno sterminata,prima la Grecia faceva comodo dentro l'Eurozona, er tanti motivi.Uno è stato la spesa militare, superiore alla stessa Francia Come l'Italia,è stata lasciata sola dall'Europa nel pur doveroso compito di accogliere tanti rifugiati controllando la frontiera meridionale dell'Unione,probabilmente i greci temono che se mai venissero aggrediti l'Europa li lascerebbe soli(cosa certa,visto che non esiste un esercito europeo).Per questo i loro governanti hanno ritenuto il caso di armarsi.(Viviana:ma ricordo che la Merkel ricattò i Greci dicendo che non sarebbero stati aiutati dalla Bce se non compravano armi tedesche)
E qui entra la corruzione.Vedi la Thyssen Krupp, che ha elargito mazzette ai politici greci affinché acquistassero tanti bei sottomarini tedeschi, milioni di euro in mazzette spese dai tedeschi per indurre i corrotti greci ad acquistare armi per una cosa come il 7% del Pil!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento

2 Bagnai

Vi avranno detto che la Grecia è in crisi per colpa del suo debito pubblico elevato.
FALSO! È vero, il debito pubblico greco era elevato prima della crisi, ed è anche vero che i governi greci hanno truccato i conti. Ma la crisi della Grecia, come quella di tutti gli altri paesi dell'Eurozona, dipende sostanzialmente dal debito privato. E non è un dettaglio, perché se il debito pubblico non è il problema principale, allora tutta la retorica dell'austerità viene a cadere.
Nel periodo fra le due crisi (dal 1993 al 2007), il debito pubblico greco era stato elevato, ma costante (peraltro, su livelli inferiori al nostro e a quello belga). Il debito privato, viceversa, si era decuplicato. Il 23 maggio del 2013, il vicepresidente della Bce, Vitor Constancio, pronunciò ad Atene un discorso che lo diceva: la crisi dei paesi periferici è dovuta sostanzialmente a un incremento abnorme dell'esposizione debitoria privata verso creditori del Nord Europa, e questo fenomeno è particolarmente evidente nel caso greco.
La colpa non era stata dei governi spendaccioni, ma della finanza privata (delle banche), che avevano prestato in modo imprudente. Voi avrete due soldi i banca.Vi farebbe piacere sapere che non li presta così, con leggerezza, al primo venuto. Se lo facesse, pensereste che quella banca sta agendo in modo criminale. Ecco. Le banche del Nord hanno fatto proprio questo.
Per una famiglia o una impresa era razionale e giustificato anticipare certe spese ricorrendo al mercato finanziario (indebitandosi), perché si aspettavano di riuscire a ripagare i propri debiti ma nei controlli le banche hanno sbagliato.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 16:45| 
 |
Rispondi al commento

1
ALBERTO BAGNAI (economista)
Nessuno ricorda che Monti disse, prima che la Grecia venisse ridotta a un cumulo di macerie dalle politiche della troika, che la Grecia era stata il più gran successo dell'euro proprio perché l'euro l'aveva spinta ad adottare queste politiche. Quando lo disse, la Grecia aveva perso già il 20% della sua produzione industriale e dopo poco perse un altro 11%. Quando due mesi dopo ci dissero che Monti avrebbe governato l'Italia, ebbi paura. E infatti i salvataggi di Monti non hanno salvato nessuno, e oggi a criticare l’austerità troviamo anche Sole24ore con 4 anni di ritardo. Era un film già visto tante volte, in America Latina e in Asia. Ma in Grecia era anche peggio, la peggiore dell'Eurozona.
(Notiamo anche che prima dell'arrivo del governo Monti l'Italia si stava riprendendo...)
I dati della Grecia ‘del miracolo’ erano simili a quelli dell'Italia durante la Seconda guerra mondiale La distruzione di prodotto in Grecia nei primi 3 anni della crisi (pur senza bombe) è stata più rapida di quella dell'Italia nell'ultima guerra. Se anche la Grecia tornasse a crescere al tasso medio pre-crisi (4%), le occorrerebbero 7 anni per recuperare. La Grecia è un fallimento delle politiche di austerità, ammesso nel 2013 dallo stesso Fm in un rapporto che all'estero ha fatto scandalo ma di cui i media italiani non hanno parlato. Il Fmi ammise già due anni fa di aver sottovalutato i costi dell’austerità. L’idea che in recessione i tagli alla spesa pubblica contribuiscano a far ripartire l'economia è errata. Qualificati economisti come Roberto Perotti avevano ammonito in tal senso fin dal 2012. La terapia era sbagliata (per ammissione del Fmi), ma anche la diagnosi era sbagliata (per ammissione della Bce)...

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 16:45| 
 |
Rispondi al commento

"“Questo sarebbe un reddito della dignità per le persone. Ce l’ha indicato l’Europa e non dimentichiamo cosa dice la nostra Costituzione e la Carta di Nizza per dare decenza alle persone”. Don Luigi Ciotti ha chiamato oggi a raccolta alla Camera dei Deputati partiti e associazioni per continuare a insistere nell’approvazione del reddito di cittadinanza: “Vergognosi i ritardi che si accumulano. La vera politica deve essere attenta alla situazioni di povertà perché c’è tanta fatica e disperazione del nostro Paese. Non si tratta di elemosina ma di giustizia sociale”. Presenti i parlamentari di Sel e M5S. Nicola Fratoianni a tale riguardo afferma: “Possibile un’intesa coi grillini, anzi necessaria”. Alessandro Di Battista: “Questo non è assistenzialismo, lo è quello che Matteo Ren-zi dà agli amici suoi ai suoi commensali facoltosi, mafiosi che partecipano alle sue cene oppure quello che danno ai condannati con il vitalizio. Il reddito di cittadinanza è una manovra economica che rilancia economia, crea posti di lavoro e combatte le Mafie” ""

ps

@ marina
pazienza l'è morta :)

@ erfruttarolo, scusa de chè?
@ er caciara,in geografia so' un mostro so anche che basseterre è una capitale!

fine comunicazioi personali :)

pabblo 30.06.15 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1662 30-6-2015 LA CRISI GRECA
Viviana Vivarelli

I conti truccati per entrare nell’Ue – Le forti responsabilità della Goldman Sachs – La contabilità fasulla di Prodi e della Grecia – Le ricette fallimentari del Fm – Non ci sono aiuti per la Grecia, ma perché 40 miliardi si trovano per l’Ucraina? – E perché si vuole l’annessione all’Ue di Ucraina, Turchia e Israele? – La triade Draghi, Papademos e Monti, per i conti della Goldman Sachs – Tsipras ha congelato le privatizzazioni ordinate dal Fm – Si fa presto a dire Grexit – E il prossimo anno in arrivo la Brexit, l’uscita dall’Ue della Gran Bretagna – Renzi regala 6 miliardi alle banche – Cristine Lagarde, ma chi è costei?

Pagheremo tutto
Pagheremo tutti
Solo i responsabili, come sempre, non pagheranno mai
.
“Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, scoppierebbe una rivoluzione prima di domani mattina.”
Henry Ford
.
Se cadi nelle mani di un usuraio
una sola cosa è certa:
che i tassi di interesse crescenti non ti permetteranno mai di ripagare il tuo debito che non farà altro che aumentare
e che davanti a te c'è solo la fine.
Hanno vietato l'usura all'interno degli Stati ma l'hanno portata 'sopra' gli Stati
e l'usura (chiamala austerity se vuoi) non è stata inventata per aiutare qualcuno a uscire da un periodo di crisi ma è stata creata malvagiamente per portare un soggetto in crisi verso la rovina totale prosciugandolo di tutto quello che possiede, compresi i propri diritti umani e civili e la propria dignità.
Il circuito perverso tasse- Bce-banche private-debito è stato da poche centinaia di magnati internazionali per depredare l'Europa, esattamente nello stesso modo con cui hanno depredato prima l'Africa e parte dell'Asia e del Sudamerica.
.
Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure fai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Una bella cosa .

undefined 30.06.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti e a chi dobbiamo togliere questi soldi per mantenere si, anche la brava gente, ma sopratutto immigrati, zingari evasori, chi lavora in nero e chi magari non ha mai versato un centesimo di tasse in Italia... è facile per certa gente dichiarate di avere un reddito basso, acquisire ricongiungimenti di genitori e parenti non comunitari, che poi hanno anche diritto alla pensione in Italia... o magari accreditata in Albania...
Non sono d'accordo a questo reddito di cittadinanza, proprio per come è strutturata l'economia in Italia, a favore di ladri ed evasori...
Tanto paga sempre chi non può evadere...

Gianni 30.06.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono una P.iva, ditta individuale e quest'anno ho dichiarato un reddito di 5.000€. Se non ci fosse la famiglia che mi aiuta a sopravvivere avrei già chiuso. Si parla di disoccupati e pensionati, ma per noi commercianti che sopravviviamo con meno di 500€ al mese si farà qualcosa?

monica grassi 30.06.15 16:00| 
 |
Rispondi al commento

"Greci, votate per salvare la democrazia"
I grandi economisti sostengono Alexis Tsipras Piketty, Stiglitz e Krugman concordano sul fatto che dalla crisi greca vi sia solo una via d'uscita: quella di opporsi ai disegni della troika. Che sta portando l'Europa alla fame e lontana dai popoli di Luca Steinmann (fonte:espresso repubblica.itL'esito del referendum che si terrà in Grecia è ancora incerto, ma i greci stanno ricevendo pressioni e consigli da tutto il mondo su come decidere. Se naturalmente dall'Europa arrivano inviti a votare a favore del saldo dei debiti, non sono dello stesso parere i maggiori economisti internazionali, che ritengono che con l'austerità sia in pericolo non solo l'economia, ma anche la libertà democratica. A sostenere Tsipras a spada tratta è l'economista francese Thomas Piketty. Da molti considerato come un'economista di sinistra,Piketty rifiuta questa etichetta, preferendo essere considerato come colui che "tenta di smontare le ipocrisie delle cancellerie europee" Dal suo punto di vista "Syriza è l'ultima spiaggia dell'Europa, dove la tensione è talmente alta che sta per scoppiare". Sostenere il governo greco vuole dire promuovere un'auspicabile "revisione totale dell'attuale politica basata sull'austerity che sta uccidendo il Sud dell'eurozona".
Sul banco degli imputati per questa situazione porta Jean-Claude Juncker - "un ipocrita che per vent'anni ha condotto il Lussemburgo a una sistematica depredazione dei profitti industriali del resto d'Europa" - e soprattutto la Germania. Definendo l'odierna situazione greca come post-bellica, " ricorda ai tedeschi dei maxi-condoni sui propri debiti di cui usufruirono nei due dopoguerra ,che permise loro di finanziare la ricostruzione e la prepotente crescita degli anni successivi" alla quale si deve l' odierna forza economica e politica di Berlino .L'unico modo possibile per salvare la Grecia e l'Europa dunque, è di non costringere la prima a pagare i debiti fino all'ultimo euro. segue in sottocomm

Paola L., Verona Commentatore certificato 30.06.15 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig.a Viviana, legga o ascolti il pensiero di questo economista che a me sembra serio ALBERTO BAGNAI, PENSO CHE DOPO QUELLO CHE HA DETTO A TGCOM24 , LO CACCERANNO PER SEMPRE DA TUTTE LE TELEVISIONI.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 30.06.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... DIECI ANNI FA!...

°°°°°

30/06/2005

Sarà meraviglioso...

http://www.beppegrillo.it/2005/06/sara_meravilgio.html

.-|||


Si tratta di un esperimento interessantissimo da cui potremo trarre conclusioni utili per il reddito di cittadinanza a livello nazionale.
teniamo presente che la disoccupazione in fvg non è elevata
http://www.istat.it/it/friuli-venezia-giulia/dati?q=gettable&dataset=DCCV_TAXDISOCCU&dim=47,6,1,0,28,12,3,3,0&lang=2&tr=0&te=0
però non capisco come un tale provvedimento riguardi solo 8000 famiglie visto che la disoccupazione è bassa ma decisamente superiore a questa cifra (io avrei prudentemente stimato almeno il doppio considerando pure i pensionati in difficoltà).

Ottima la proposta M5S sulla residenza da due anni (ma potevano essere anche di più).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento

ot
dalla pagina fb di Alexis Tsipras:

.


Έχουμε ένα όπλο στα χέρια μας. Tο δίκιο. Αν νικήσουμε το φόβο δεν έχουμε τίποτα να φοβηθούμε. Η δημοκρατία θα νικήσει.
Οι λαοί έχουν δύναμη στα χέρια τους. Ο ελληνικός λαός θα αποφασίσει ‪#‎OXI‬ στην υποταγή, στην ανεργία, στη μετανάστευση των νέων. Σύμμαχός μας οι λαοί της Ευρώπης που διαδηλώνουν με ελληνικές σημαίες.
goo.gl/gtKTdK

Abbiamo una pistola nelle nostre mani. La ragione. Se vinciamo la paura non abbiamo niente da temere. La democrazia vincerà.
I popoli hanno potere nelle loro mani. Il popolo greco deciderà ‪#‎no‬ alla sottomissione, alla disoccupazione, all'immigrazione dei giovani. Alleato i popoli europei che stanno dimostrando con bandiere

Paola L., Verona Commentatore certificato 30.06.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le trasmissioni estive della RAI come direbbe Beppe, sono "fantastiche". Mettiamo insieme una coppia di mezza età molto dignitosa, senza reddito, con lo sfratto, praticamente come si dice in Toscana "alla canna del gas", sappiamo dalle statistiche che non sono un'eccezione ma una famiglia come tante nel BelPaese, il PaesePD dove si finanziano le cooperative degli amici a 35 euro il giorno a immigrato per "poterci mangiare sopra". Ora la trasmissione grazie alla presenza di un Sacerdote e di un noto giornalista de sinistra, che vive grazie al finanziamento pubblico all'editoria, cerca di capire "la crisi", come fare e così via, soluzioni? La RAI è a disposizione per qualche "anima buona" e possibilmente ricca che si offra per aiutare la "coppia fortunata" nel senso che è stata scelta fra le tante "sfortunate". Reddito di cittadinanza proposto dal M5S, neanche citato! E' proprio un Paese "fantastico"!

stefanodd 30.06.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Fuori dall'euro!!!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento

L'ISEE è una stronzata. Se si guarda l'ISEE finisce che si prendono tutto gli extracomunitari perchè gli italiani disoccupati magari possiedono un appartamento e così perdono il diritto al reddito.
Il reddito di cittadinanza deve spettare solo a chi ha la cittadinanza italiana ed è disoccupato. Altrimenti si foraggiano solo gli extracomunitari a discapito degli italiani disoccupati.

Fabio 30.06.15 15:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia va a puttane ,ma LORO non si fanno mancare NULLAAAAAA!
Ladri e pidocchi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.06.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

QUANTE NAVI E SOMMERGIBILI DOVRÀ AQUISTARE LA GRECIA PER ESSERE "SALVATA"?

Se la Grecia esce dall'euro, crolla tutto!

Ve lo dico in tedesco:

MA STI KAZZI!

Voi vedé che se salva da sola.

Fine O.T.

p.s.

Quand'è che vota la Rete per far parte, "anche lei", delle decisioni da prendere?

Arrivederci e grazie...azie...azie, ziella...ella...ella, azzo...azzo.

Nando da Roma...ma...ma...ma...

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche i funerali...di STATOOOOO!
E io pago!
Ladri e Pidocchi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.06.15 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Il compleanno ....a..CASAAAAA!
E io pagooooooooo!
Pidocchi!Ladri!Pidocchi!Ladri!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.06.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Grecia. Si riapre il dialogo. Tsipras riconsidera offerta Juncker

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2015/06/29/grecia-sullorlo-del-baratro-banche-chiuse_8ffd4777-0d1d-4b8b-b5cd-1b96aebffeaf.html

marina s. 30.06.15 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo il quesito che verrà posto ai cittadini greci nel referendum di domenica prossima, secondo un documento fatto circolare dal Ministero dell'Interno greco e ripreso da diversi media e blog ellenici.

"Referendum del 5 luglio 2015. Deve essere accettato il progetto di accordo presentato da Commissione europea, Bce e Fmi nell'Eurogruppo del 25 giugno 2015, composto da due parti che costituiscono la loro proposta? Il primo documento è intitolato 'Riforme per il completamento dell'attuale programma ed oltre' ed il secondo 'Analisi preliminare per la sostenibilità del debito".

Se è tutto qui, come fanno le persone a capire quello che devono accettare o rifiutare?


Fonte:Ansa

marina s. 30.06.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate quale fu il primo atto di governo di Monti? Dopo aver detto un No deciso alla separazione delle banche d’affari da quelle di investimento, un No deciso alla tassazione dei derivati e a un controllo sulle banche, col suo primo atto di governo dette alla banca newyorkese Morgan Stanley 2 miliardi e 567 milioni di euro. Ma nessun giornale ebbe la serietà di dirlo agli Italiani.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il piano sperimentale di edilizia sociale della regione Lombardia http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2013/06/il-successo-del-piano-sperimentale.html

matteo m. Commentatore certificato 30.06.15 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2011 il nuovo presid.Bce,il premier italiano e il Primo Ministro greco erano tutti provenienti dalla Goldman Sachs
Nel 1999 la Grecia non aveva i numeri per entrare nell’euro.Quindi truccò i bilanci
Nel 2000 Goldman Sachs International,la filiale britannica della banca d’affari americana,vende al governo socialista di Costas Simitis uno swap in valuta che permette alla Grecia di proteggersi dagli effetti di cambio,trasformando in euro il debito inizialmente emesso in dollari.Lo stratagemma consente ad Atene di iscrivere il nuovo debito in euro ed escluderlo dal bilancio facendolo momentaneamente sparire.Una truffa che porterà al tracollo del sistema finanziario greco.Papademos,guarda caso,fu governatore della Banca Centrale ellenica tra il 1994 e il 2002,quindi partecipò all’operazione di falsificazione dei conti perpetrata da Goldman Sachs.Il gestore del debito greco è un certo Petros Christodoulos,ex trader della Goldman.Tra il 2001 e il 2002,quando il colpo alla Grecia e all’Europa,con il debito greco truccato,è stato assestato,Papademos diventa vicepresid. della Bce,sotto Trichet.In pratica,dopo aver chiuso l’operazione di falsificazione dei conti riceve il ruolo alla banca centrale che come garante dovrebbe vigilare proprio che nessuno falsifichi i conti.Ma non finisce qui.Chi viene scelto per gestire il dopo-accordo con il governo greco? Alla Goldman Sachs va Draghi che poi diventa Governatore della Banca d’Italia e a novembre 2011 si ritrovano insieme ad essere di nuovo promossi:Draghi presid. della Bce, Papademos capo del governo greco.La Goldman Sachs, però,qualche anno dopo,comincia ad attaccare con le sue manovre speculative proprio il debito greco
Decisione spietata ma occasione irrinunciabile in nome del Dio profitto
E chi è dal 2005–quando parte l'attacco internazionale contro la Grecia–l’International advisor per Goldman Sachs?Monti,che nel 2011 chiuderà il cerchio ai vertici del governo italiano come Papademos farà in Grecia e Draghi alla Bce

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

la battaglia sul reddito di cittadinanza deve continuare su scala nazionale. sono proprio curiosa di vedere il partito delle 80 euro come può giustificare un no alla povertà.

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

@ pabblo


paole', ma 'a tene o nun 'a tene 'a Grecia, 'a capitale?

Covelli, er cugino der caciara ......... Commentatore certificato 30.06.15 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVANTI COSI' CON IL REDDITO DI CITTADINANZA,CHISSA' CHE ARRIVI ANCHE IN VENETO

alvise fossa 30.06.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza dev'essere erogato a favore di TUTTI i disoccupati regolarmente iscritti ai Centri per l'Impiego, ovviamente vincolato alla sottoscrizione del patto d'inclusione che può prevedere formazione, ricerca lavoro e attività socialmente utili.

E senza alcun vincolo di certificazione ISEE, perchè i disoccupati sono tutti UGUALI.

Fatto alla maniera del Friuli Venezia Giulia è veramente una cretinata pazzesca, anche perchè privilegerebbe soltanto una piccolissima parte di disoccupati, a tutto discapito della grande maggioranza dei medesimi.

Ve lo devo dire onestamente, cari pentastellati: avete approvato una gran porcata....e fareste meglio a non chiamarlo reddito di cittadinanza.

Cesare B., Torino Commentatore certificato 30.06.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINIRÀ TUTTO AGLI STRANIERI!!! FATTO IN QUESTO MODO IL REDDITO FINIRÀ TUTTO AGLI EXTRACOMUNITARI.
SE SI CHIAMA REDDITO DI CITTADINANZA DOVREBBE ANDARE AGLI ITALIANI PERCHÈ HANNO LA CITTADINANA, INVECE AGLI ITALIANI NON TOCCHERÀ NULLA!!!

Marco 30.06.15 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le “Misure attive di inclusione sociale e di sostegno al reddito” che si vogliono sperimentare in Friuli non sono il primo esempio di sostegno in Italia a livello locale: il reddito minimo garantito è già stato sperimentato nella Regione Lazio, addirittura nel 2009 con la legge regionale n. 4/2009, seppure con alcune differenze.

I beneficiari erano: disoccupati, inoccupati, precari e lavoratori che avevano subito la sospensione dello stipendio.

I requisiti erano: residenza nella Regione Lazio da almeno 24 mesi, iscrizione alle liste di collocamento dei centri per l’impiego, reddito personale imponibile non superiore a € 8.000 nell’anno precedente la presentazione della domanda, non aver maturato i requisiti per il trattamento pensionistico.

Il beneficio veniva sospeso in caso di: dichiarazioni false, sopraggiungere di rapporto di lavoro con contratto di tipo subordinato o non subordinato a termine, impegno in percorsi di inserimento professionale che prevedevano un’indennità economica.

La decadenza del beneficio si verificava nei seguenti casi: raggiungimento dell’età pensionabile, reddito imponibile annuo superiore a € 8.000, rifiuto da parte del beneficiario di congrua offerta di lavoro da parte del centro per l’impiego.

La legge era integrata anche da una serie di interventi di sostegno indiretto come il trasporto pubblico gratuito e i contributi per l’affitto.

Dell’impatto di questa legge se ne è occupato il BIN Italia ( Basic Income Network), un’associazione di professionisti (sociologi, economisti, giuristi e ricercatori) che studiano e promuovono tutti gli interventi favorevoli all’introduzione del reddito minimo garantito in Italia, inteso come un vero e proprio “diritto soggettivo, volto a liberare la dignità della persona dalla carità parentale o coniugale”.

segue

marina s. 30.06.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grandissimo primo piccolo passo verso la conquista della dignità umana e sociale. #credoinM5S

Domenico mongiello 30.06.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

LA GRECIA E’ TUTTI NOI
PAOLO FARINELLA,prete

Le Chiese cattolica e ortodossa celebrano oggi la memoria dei santi Apostoli,Pietro e Paolo,coloro che furono artefici di unificazione e integrazione di culture diverse,operando in Palestina e Roma,in Turchia e in Grecia.Di fatto l’Europa mediterranea.Questo processo «universale» oggi si arresta davanti alla paura e all’incertezza,fomentate da chi ha tutto da guadagnare e,senza renderseneconto, tutto da perdere perché l’urlo dissennato e virulento contro gli immigrati è un colpo mortale al «Diritto» e alla «Giustizia», impegni solennemente assunti in altrettanto solenni «Dichiarazioni» di valore universale da quegli stessi Stati che oggi si chiudono a riccio, temendo che i poveri vengano a portare via il lavoro,la sicurezza,la casa,la religione e la cultura.Occorre stare tranquilli perché tutte queste cose le ha già tolte il capitalismo mercantile con il libero mercato tra diseguali, con la corruzione,con la delinquenza dei colletti bianchi,con l’indecenza dei parlamenti che approvano leggi a favore di pochi o di singoli e contro il bene di tanti,che candidano uomini e donne condannati o inquisiti.Non sono gli immigrati che minano la nostra sicurezza e la nostra vita,ma i governi e le coalizioni di governi che disprezzano la democrazia e fanno di tutto per fare cadere rappresentanti, democraticamente eletti,come in Grecia,perché non fanno parte del club dei corrotti pervertiti
La Grecia è stata nella Storia un punto di partenza e un faro luminoso di cultura, filosofia,scienza,democrazia e dignità di popolo. La Troika,la vecchia-nuova vestale del «dio denaro»,onorato dalla speculazione finanziaria, con arricchimento di pochi e fame di molti,non ha decretato il genocidio del popolo ellenico per il debito di un miliardo e seicentomilioni,che è una inezia di fronte alle perdite delle borse sui mercati.

continua sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste sono delle misure regionali contro la povertà, aspettando che finalmente si abbia una buona legge nazionale. In Friuli sono stati tutti d'accordo a votarle, tutto il centrosinistra e i M5S. Per tutti quelli che criticano chiedetevi perchè tutto il centrodestra ha votato contro. Andate a chiedere a quello che urla ogni giorno: "prima aiutiamo gli italiani" come mai si ostina a negare qualsiasi aiuto ai cittadini messi peggio.

Manu G. Commentatore certificato 30.06.15 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Contrordine ! Non c'è più bisogno del reddito di cittadinanza ! Alla radio ( il sole 24 ore , radio 24 ) hanno annunciato che Renzi e Padoan hanno dichiarato che l'Italia è fuori dal tunnel e che sta diventando protagonista in Europa , dal problema che eravamo siamo diventati i risolutori dei problemi ! Le cose vanno molto meglio , tutti i mrtcati si affannano a acquistare bond e cct italiani . E' in atto un'assalto delle società straniere alla compartecipazione all'industria italiana , evviva ! Intanto i figli di Troika stanno facendo concessioni alla Grecia che saranno aumentate man mano che ci avviciniamo a domenica , al giorno del referendum sull'euro .


PD e SEL !!! hanno la maggioranza in consiglio. Non vedo perchè dobbiamo accodarci a quell'accozzaglia.
Il nostro "reddito" è diverso, cosa mettiamo a fare bandierine? Allora va bene il meglio che niente? Mi sembra che in parlamento se qualcosa non ci va del tutto (o quasi, ma di poco) non la votiamo.
In FVG mi sembra che sia del tutto diverso. E poi senza di noi sarebbe stata approvata ugualmente.

Miro Bene, italia Commentatore certificato 30.06.15 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


intanto nel fantasticco mondo di padoan e mary hellen...

""Il tasso di disoccupazione a maggio è rimasto invariato rispetto al mese precedente, al 12,4%, mentre quello dei giovani tra i 15 e i 24 anni è calato al 41,5%, 0,1 punti in meno su aprile e l’1% in meno su maggio 2014. Ma l’altra faccia della medaglia è che l’occupazione non aumenta: dopo il +0,6% di aprile, gli occupati sono diminuiti dello 0,3%, pari a 63mila persone in meno. Lo ha rilevato l’Istat.""

tranquilli comunque, il governo dice che la ripresa è in atto...

:)

pabblo 30.06.15 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. = MARIO, ANGELINA ED IL GIOCHETTO DEL Q.E.

MARIO, ANGELINA E LE MANCE AI GARZONI

PROPRIO COSI', fanno guadagnare un tot senza far nulla ai banchieri e questi importano nel proprio Paese i debiti che stavano all'estero.
Quando il giochetto sarà completo, ossia QUANDO I LORO VERI PADRONI non rischieranno più di rimetterci troppo e di essere trascinati... ciao a tutti e buonanotte suonatori.

.......e siamo (sono) a buon punto visto che il debito allocato all'estero è sceso dal 60 al 35%)

W IL M5S
GRAZIE BEPPE


PS: nessuno, proprio nessuno chiede e si chiede perché il denaro fresco di stampa non sia stato dato direttamente ai governi ed utilizzato direttamente per pagare il debito più prossimo alla scadenza?
Sarà che così facendo si sarebbe abbassato il totale del debito r ci sarebbe stato un anno di troppo a disposizione per prendere fiato?
Sarà che di fronte a queste domande troppi avrebbero capito quanto il gioco reale sia un maggiore indebolimento di quei paesi che possono costituire un problema politico e contemporaneamente preservare da una vera inflazione i grandi capitalisti locali loro amici?

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento

la propaganda contro il governo greco che chiama il popolo ad esprimersi è già iniziata a tutti i livelli. anche nei “disinteressati” consigli turistici a salvaguardia del popolo di santi e navigatori, irrispettosi e caciaroni, che solitamente si fanno riconoscere ovunque: portatevi il passaporto, la Grecia potrebbe uscire dalla zona euro!!..., munitevi di solo contante!, affidatevi ad un tour operator!, fatevi l’assicurazione!!.....ne manca solo uno di consiglio: per una vacanza tranquilla, restatevene a casa :D

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 30.06.15 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W la Grecia

Alexme 30.06.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la dimostrazione che quando si fa qualcosa nell'esclusivo interesse dei Cittadini,e non per interessi di bottega,il Movimento è Presente!
Altro che non facciamo nulla e siamo solo buoni a dire no!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.06.15 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa non comprendo il Bomba..."il reddito di cittadinanza è incostituzionale(stronzata megagalattica)
La Serra-chiani approva il reddito....hummm ...sembra una nota stonata...che stia per lasciare lo scranno il dittatore?
Di solito i topi sonio i primi a lasciare la nave!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.06.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
non è la nostra proposta e poi non aiuta i pensionati, se da a chi a meno di 500 euro, la pensione minima mi pare sia sui 450,allora stiamo lontani da queste cose

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Qui in friuli nessuno ha mai usato il termine "reddito di cittadinanza", bensi "contributo di solidarietà", stanziato dalla Regione fvg un fondo di alcuni milioni per questo.
Basta andare sul sito della Regione per trovarlo.
La regione eroga già da molti anni aiuti per l'aquisto prima casa (fino a 23.000 euro in 10 anni a fondo perduto), contributi per l'affitto e per i consumi elettrici per i meno abbienti.
Tanto paga pantalone no?!

rodolfo z., cividale del friuli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 30.06.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma il friuli non c'è la serracchia ?Strano che sia passato il reddito, lei così renziota !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 30.06.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il Friuli Venezia Giulia ...
non fosse stata una regione a statuto "speciale" questa notizia mi avrebbe fatto molto piacere ..

ma alle regioni "speciali" piace vincere facile ..

-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

Grecia, Ren-zi: “I leader europei rispettino il volere di Atene senza impicciarsi, ma Tsipras non faccia il furbo”""

sorvolando sul " non faccia il furbo""... sarebbe come sparare sulla croce rossa, la storia del bue che dice all'asino è nota a tutti... :)

ma cosa significa "non impicciarsi" rivolto ai leader europei,se il signor presidente del consiglio elargisce tweet ogni ora su cosa è o cosa non è il referendum in grecia?

forse lui è un leader extracomuntario?
:)

pabblo 30.06.15 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello il reddito di cittadinanza, soprattutto per quelli che presentano la dichiarazione dei redditi con ricavi zero, beni di proprietà zero o intestati a prestanome e i tanti soldi guadagnati in nero li spediscono all'estero. Ufficialmente sono poveri, quindi strade spalancate ai 550 euro mensili e a qualche altra forma di sostegno e nel frattempo una puntatina ad Ibiza, tanto per ingannare il tempo.

Pippo.1 30.06.15 12:18| 
 |
Rispondi al commento

x nuovoterzostato (cantina 29.06.15 12:46)

premesso che mi sento parte del POPOLO per cui non mi piace parlarne in terza persona, concordo che la storia insegna.
Mi pare però che - in qualsiasi generazione- qualcuno capisca più velocemente, altri meno e alcuni, forse travisando i fatti, non capiscono proprio.
Mi pare inoltre che non sempre la generazione successiva abbia dimostrato di comprendere meglio della precedente.

Dunque, se ora, a questa generazione, è stata proposta dal m5s la DD, ritengo che il m5s stesso non dovrebbe tergiversare ma prendersi invece -la responsabilità- di mettere in campo una coerente Piattaforma antidelega, rispettando per primo le regole proposte.

Sento spesso i 5Stelle molto vogliosi di vincere e governare ma non altrettanto spesso ricordare che l’obiettivo non erano le poltrone o i posti di comando, bensì: –tutti a casa- uno vale uno.

Non so più, a questo punto, quale sia lo scopo del gioco e il premio in palio, però qualche volta ho giocato a scacchi e ho imparato che se sbagli le mosse o comunque non le fai entro un dato tempo, che tu lo voglia o no, la partita è persa.
https://youtu.be/6WBxm_BPqNo

casalinga voghera Commentatore certificato 30.06.15 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come il Premier macchietta nera asserisce che il RdCitt. è anticostituzionale e la governatrice Debora Serracchiani non che vicepresidente del PD lo istituisce in Regione FriuliVG?

Ma il PD è una bolgia di dannati incoerenti, ciarlatani, fankazzisti e strakazzari?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 30.06.15 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANNAGGIA!!!

Non avete chiesto permesso alla debora?!?

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 30.06.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Salve 'ragazzi'!

Invece che altre guerre, attentati, inquinamenti, terremoti,
centrali nucleari che saltano in aria o
juncker, lagarde, merkel, padoan e il draghetto
che ci fanno perdere ancora 300 miliardi di €uri al giorno...
peggio ancor più... IL MANTOVANO...
Finalmente una notizia SUPERconcreta:
#RedditoDiCittadinanza in Friuli Venezia Giulia

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 30.06.15 12:05| 
 |
Rispondi al commento


"""A) Verrà elargito un contributo massimo di 550 euro mensili per la durata massima di 24 mesi""

questa caratteristica è sicuramente farina del piddì...

debbbora, così non va...

pabblo 30.06.15 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Grande Debora!!

Efisio Pestalozzi 30.06.15 12:00| 
 |
Rispondi al commento

reddito minimo?

matteo ha già proferito verbo: " è una follia"...

mah..
speriamo cada presto...

pabblo 30.06.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

ot

matteo vs angela
&
matteo vs alexis

un vero italiano...

https://www.youtube.com/watch?v=nMWLhqMaJlk

:)

pabblo 30.06.15 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori