Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#RedditoDiCittadinanza, ce lo chiede la Costituzione

  • 141

New Twitter Gallery

rdc_780.jpg

"L'ignoranza della Presidenza del Consiglio è senza limiti
Il presidente del consiglio ha dichiarato che il Reddito di Cittadinanza è incostituzionale. Qui dimostra che nonostante abbia giurato sulla Costituzione ne ignora il contenuto.
La nostra Costituzione parla chiaro. La Repubblica italiana è fondata sul lavoro, ma obbliga lo Stato ad eliminare tutti quegli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana, ovvero, la cosiddetta uguaglianza sostanziale che impone allo Stato di dare aiuti economici, per le famiglie bisognose (Art.3).

VIDEO Reddito di cittadinanza: la riflessione del Prof della Bocconi

Inoltre, la Costituzione garantisce, altresì, il diritto ai lavoratori di avere i mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di perdita del lavoro (Art.38).
Principi fondamentali questi, inclusi nella nostra misura sul Reddito di cittadinanza che, però, allo stesso tempo è finalizzata anche a garantire il diritto al lavoro e alla formazione.
Un reddito di cittadinanza che ci chiede l'Europa e che esiste in tutti i Paesi civili tranne che in Grecia ed in Italia.
Il governo per vincere le elezioni europee, ha trovato subito 10 miliardi di euro per finanziare gli 80 euro. Mentre ora abbandona gli oltre 10 milioni di cittadini tra cui giovani disoccupati, famiglie in difficoltà, pensionati e soprattutto un milione e mezzo di bambini che rischiano di morire di fame.
Un governo che pensa solo a garantire gli interessi delle lobby, che mantiene invariati tutti i privilegi della casta, dalle indennità dei parlamentari ai vitalizi. E che con il suo Pd ha preferito piuttosto garantire un reddito ai corrotti, come si evince da Mafia Capitale." M5S Parlamento


9 Giu 2015, 10:12 | Scrivi | Commenti (141) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 141


Tags: Beppe Grillo, Costituzione, Europa, governo, M5S, M5S Europa, MoVimento 5 Stelle, presidente del Consiglio, reddito di cittadinanza, UE

Commenti

 

il #redditodicittadinanza non è gratis, ma anzi serve alle persone a ridargli la #dignità perduta e a reinserirle nel #mondo del #lavoro!!!!

Maurizio De Tomasi 18.06.15 17:00| 
 |
Rispondi al commento

M5***** Avanti :)

spiare iphone aranzulla Commentatore certificato 15.06.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo 3 della Costituzione (che "impone allo Stato di dare aiuti economici alle famiglie bisognose") non c'entra un fico secco con il reddito di cittadinanza! Quello è il semplice sostegno dei redditi, che esiste già ed è sempre esistito! Dopo Mario Monti, ecco un'altra dimostrazione che essere Professori alla Bocconi non significa necessariamente essere dei geni dell'economia.

vedi post Commentatore certificato 15.06.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

NON SA COSA SIA LA COSTITUZIONE STO QUI

follow people on twitter Commentatore certificato 15.06.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento

I sono un libero professionista, non un povero operaio sfruttato, uno di quelli che la gente pensa guadagni cifre rilevanti, invece non guadagno 900 euro al mese e ho tante difficoltà a tirare avanti. Per quanto possa essere favorevole al reddito di cittadinanza, con una cifra del genere mi converrebbe chiudere la partita iva e campare a sbafo, anziché guadagnare meno tra tante difficoltà. Ma anche con 700 euro di contributo non vedo perché uno dovrebbe ammazzarsi per portarne a casa 800 lavorando. No, qualcosa non torna.

Luigi Mor 14.06.15 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei proprio vedere se un giorno al politico che ruba gli dicessero che anche la sua famiglia andrà in galera.


ok io sono d'accordo sul reddito di cittadinanza però ce la stiamo cantando da soli qui sul blog. finite le elezioni dei nostri attivisti non si vede più nessuno in tv. Perché queste cose non andiamo a dirle li e farci sentire come si deve. Qui sul blog lo sappiamo già che l'innominato è un cazzaro ma dobbiamo dimostrarlo anche al resto della popolazione. Comunque sempre forza M5S

martina martelli Commentatore certificato 13.06.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

MA POSSIBILE CHE OGNI VOLTA CHE, FINALMENTE SI CERCA DI RESTITUIRE O SCRITTO RESTITUTIRE QALCOSA AL POPOLO DEVE ESSERCI QUALCUNO CHE PORTA AD ESEMPIO I POCHI CHE NE’ POTREBBERO APPROFITTARE?

Dite e scrivete le stesSe cose per cui oggi noi tutti ci troviamo in questa maledettissima situazione.

1)E' giusto aumentare le tasse perché vi sono alcuni furbetti che non le pagano
2)E' giusto pagare le assicurazioni di più perché in Campania ci sono quelli che denunciano falsi incidenti.
3)Diminuire le libertà e i diritti perché vi sono la minoranza di delinquenti che rubano o lucrano sul lavoro.
4)diminuire i diritti di accedere all'invalidità perché alcune decine di furbetti né approfittano.
5)ridurre i sussidi a molta gente disabile perché alcuni furbetti né approfittano.

Ma in un paese giusto il sistema di valutazione se mai, dovrebbe essere al contrario, la maggioranza si comporta legalmente, tu la premi no punisci, troppo comodo questo metro di misura.
E così per tutto il resto.

Ma fatemi un esempio, in quale occasione di qualsiasi civiltà in qualsiasi parte del mondo non VI sarà almeno un gruppo che non si comporterà come la maggioranza, cioè onestamente e quindi approfitterà della situazione?

Proprio per questo i vostri politici corrotti e malfattori si sfregheranno le mani per togliervi un diritto trincerandosi dietro a questi furbetti, magari, proprio quelli cui loro stessi hanno concesso agevolazioni, perché se non hai un funzionario complice, L’invalidità ad esempio per cecità e cieco non sei, non la prendi.

Questi, cari malfattori, sanno anche, che un giorno o l’altro quel falso invalido, non solo gli porterà voti, ma lo potranno utilizzare per prenderlo ad esempio quando si dovrà togliere un diritto agli altri riprendendolo con la telecamera mentre legge un giornale.

Vorrei proprio vedere se un giorno al politico che ruba gli dicessero che anche la sua famiglia andrà in galera.

E VOI ABBOCCATE COME INGENUI DA SEMPRE.fALSI ONESTI.

peierinoP 12.06.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

COMMA 2) Ai fini della presente legge è considerata congrua la proposta di lavoro se munita dei seguenti requisiti:
a) è attinente alle propensioni, agli interessi e alle competenze acquisite dal beneficiario in ambito formale, non formale e informale, certificate nel corso del colloquio di orientamento e nel percorso di bilancio delle competenze dagli Enti preposti di cui all’articolo 10 della presente legge;

b) la retribuzione oraria è pari a un importo maggiore o uguale all’ottanta per cento rispetto a quella delle mansioni di provenienza e comunque non inferiore a quanto previsto dal contratto collettivo nazionale di riferimento e in stretta osservanza di quanto previsto all’articolo 19 della presente legge;

c) fatte salve espresse volontà del richiedente la sede del luogo di lavoro non dista oltre 50 chilometri dalla residenza del soggetto interessato e il luogo di lavoro è raggiungibile con i mezzi pubblici in un arco di tempo non superiore ad ottanta minuti.

www.doctorseo.net services Commentatore certificato 12.06.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento


""Ren-zi: reddito di cittadinanza? Roba da furbi""


Certo è giusto aiutare tutti! ben vengano 780 euro al mese per tutti!
Ma come si deve sentire un pensionato, come me, che ha pagato trenta anni di contributi come artigiano e riceve quindi 708 euro di pensione al mese!
Cosa succederà poi mi daranno 72 euro in più o dovrò travestirmi da immigrato e senza tetto per avere anch'io 780 euro al mese ?

Giorgio Kruger 11.06.15 07:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riprendiamoci la sanita pubblica
come migliorare il serizio sanitario
cari parlamentari 5stelle perche non vi battete per questa proposta di legge o Referendum
sinceramente io penso che pubblico e privato non devono intersegarsi all'interno della giornata lavorativa di un dipendente sanitario. Un medico deve decidere se fornire prestazioni private o pubbliche, troppo spesso dallo stesso medico si viene invitati in studi privati per evitare code oppure altro.
Privato e pubblico devono separarsi anche nei finanziamenti, non è corretto che parte dei finanziamenti pubblici vadano per aziende private, le quali hanno anche la possibilità di scegliere se fornire oppure no un servizio, in base al fatto se lo stesso genera oppure no un utile..... cosa che il pubblico non può fare.

Quindi la mia proposta sarebbe:

1) Separazione delle carriere tra pubblico e privato
2) Blocco dei finanziamenti pubblici per le strutture private
3) Turnazione e prolungamento delle attività ambulatoriali nelle strutture pubbliche dalle 8:00 alle 22:00 ( significa abbattimento tempi d'attesa, aumento dell'occupazione, ottimizzazione del servizio

roberto lillz 10.06.15 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Dalla Costituzione

Art. 1.
Finalita'

1. La Repubblica:

a) garantisce il pieno rispetto della dignita' umana e i diritti di
liberta' e di autonomia della persona handicappata e ne promuove la
piena integrazione nella famiglia, nella scuola, nel lavoro e nella
societa';
b) previene e rimuove le condizioni invalidanti che impediscono lo
sviluppo della persona umana, il raggiungimento della massima
autonomia possibile e la partecipazione della persona handicappata
alla vita della collettivita', nonche' la realizzazione dei diritti
civili, politici e PATRIMONIALI;
c) persegue il recupero funzionale e sociale della persona affetta da
minorazioni fisiche, psichiche e sensoriali e assicura i servizi e le
prestazioni per la prevenzione, la cura e la riabilitazione delle
minorazioni, nonche' la TUTELA giuridica ed ECONOMICA della persona
handicappata;
d) predispone interventi volti a superare stati di EMARGINAZIONE e di
esclusione sociale della persona handicappata.

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.06.15 02:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nn prendete in giro la gente sul reddito di c. Dovete stabilire e dichiarare onestamente se volete dare supporto ai disperati economicamente o a tutti i cittadini sulla base del fatto che non hanno indipendenza economica, che tradotto si è senza lavoro. Il problema grosso sta sulla vostra base di partenza che è il nucleo famigliare e il suo reddito per stabilire l'idoneità. Solo un esempio, così facendo creerete disoccupati fi serie A e vi serie B, come bon mobilità.

Manuel 09.06.15 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prenderli a calci nei coglioni quando escono fuori dalle stanze del potere.
in un mondo normale con esseri umani normali, ossia non lobotomizzati, è questo che succederebbe.


Il lavoro è destinato ad essere sempre meno ( visto lo sviluppo della robotica), ma questo non deve implicare il fatto di rimanere senza - sussistenza - ... è logico pensare che, ai più fortunati che potranno lavorare anche in futuro, si dovrà chiedere di - mantenere - anche chi il lavoro non ce lo avrà (e non per loro colpa, ma proprio perchè non ci sarà per tutti...ameno che non vogliamo distruggere tutti i macchinari robotizzati, ivi compresi i trattori che tanto hanno dato all'agricoltura)...giustamente...ritornando alla zappa...avremo lavoro per tutti...ma è così che vogliamo veramente vivere????....Meglio il - Reddito di Cittadinanza -....

giorgio l., verona Commentatore certificato 09.06.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Puro ai giornalisti j'andrà er reddito...è pe' tutti...

http://www.beppegrillo.it/2011/07/in_tempo_di_cri.html

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.06.15 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza 5Stelle presenta, a mio avviso, un punto debole nell’art. 12 (Cause di decadenza del beneficio in relazione all’inserimento lavorativo)

Comma 1) “Il beneficiario in età non pensionabile ed abile al lavoro o qualora disabile in relazione alle proprie capacità, perde il diritto all’erogazione del reddito di cittadinanza al verificarsi di una delle seguenti condizioni..”

Tra queste condizioni il punto c)recita:“ rifiuta nell’arco di tempo riferito al periodo di disoccupazione, PIU’ DI TRE PROPOSTE D’IMPIEGO RITENUTE CONGRUE ai sensi del comma seguente, ottenute grazie ai colloqui avvenuti tramite il centro per l’impiego o le strutture preposte” .

COMMA 2) Ai fini della presente legge è considerata congrua la proposta di lavoro se munita dei seguenti requisiti:
a) è attinente alle propensioni, agli interessi e alle competenze acquisite dal beneficiario in ambito formale, non formale e informale, certificate nel corso del colloquio di orientamento e nel percorso di bilancio delle competenze dagli Enti preposti di cui all’articolo 10 della presente legge;

b) la retribuzione oraria è pari a un importo maggiore o uguale all’ottanta per cento rispetto a quella delle mansioni di provenienza e comunque non inferiore a quanto previsto dal contratto collettivo nazionale di riferimento e in stretta osservanza di quanto previsto all’articolo 19 della presente legge;

c) fatte salve espresse volontà del richiedente la sede del luogo di lavoro non dista oltre 50 chilometri dalla residenza del soggetto interessato e il luogo di lavoro è raggiungibile con i mezzi pubblici in un arco di tempo non superiore ad ottanta minuti.

Secondo me, il punto a) ed il punto c) offrono l’occasione ai fannulloni per non lavorare.

marina s. 09.06.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ART 3 --TRE
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.06.15 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vien giù tutto forse.a roma è il delirio e campidoglio sbarrato!pazzesco!!!!M5S senza se e senza ma!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento

ECONOMIA IN PERDITA
Negli anni 70 incontravo gente, magari sindacalisti, magari baby pensionati quarantenni, che con muso arcigno affermavano che non c’era nulla di male se le società pubbliche e le partecipate fossero in perdita, perché comunque avevano il merito di occupare lavoratori. Nel 2015 che cosa è cambiato? E’ cambiata solo l’apparenza. Non ce n’è più di quei comunistoni, i comunistoni sono una razza estinta. Restano le aziende pubbliche e partecipate in perdita. Tutti sanno che l’ILVA di Taranto è in perdita, che la sarda CARBOSULCIS è in perdita. Tutti sappiamo che l'Italia è zavorrata da:
SPESE SANITARIE REGIONALI FUORI CONTROLLO;
BUROCRAZIA OTTOCENTESCA;
INFORMATIZZAZIONE IN RITARDO;
500 E PIU' ENTI INUTILI...
e potrei proseguire a lungo. Ora io sostengo che il MOVIMENTO CINQUE STELLE, per accreditarsi come una matura forza di governo, deve chiedere agli italiani il mandato per una profonda riconversione che cancelli nella pratica e nella teoria l’economia in perdita. Sarebbe un atto di onestà in contrasto con la demagogia imperante, con la faciloneria del signor R.=DEBITO, un passo anche traumatico che il REDDITO DA CITTADINANZA potrebbe accompagnare.
GLI ITALIANI POTREBBERO APPREZZARE QUESTA ONESTA’, PIU’ DI QUANTO IMMAGINIAMO.
Andrea Pirro

Andrea Maria Pirro, Cagliari Commentatore certificato 09.06.15 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Voglio 3 redditi ; uno per gamba..

jocker 09.06.15 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa si pretende dall' ebete faccia da culo ? Che conosca la costituzione? Ma mi faccia il piacere..lui era ed e` impegniato a frgare il prossimo con il " stai sereno"..

Incasnero 09.06.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento

""Ren-zi: reddito di cittadinanza? Roba da furbi""

va a messa tutte le domeniche eh...

mah..chissà cosa caxxo capisce :)

e forse la sera dice anche le preghiere... ma non lo sto a sentire....state tranquilli :)

pabblo 09.06.15 15:22| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo 3 della Costituzione (che "impone allo Stato di dare aiuti economici alle famiglie bisognose") non c'entra un fico secco con il reddito di cittadinanza! Quello è il semplice sostegno dei redditi, che esiste già ed è sempre esistito! Dopo Mario Monti, ecco un'altra dimostrazione che essere Professori alla Bocconi non significa necessariamente essere dei geni dell'economia.

Piero Trinchini 09.06.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suvvia non diciamo stupidaggini. Il reddito di cittadinanza è il necessario ed inevitabile contrappeso alla totale libertà di licenziamento, ora vigente anche in Italia. Introdurre la seconda cosa, senza la prima, è pura follia, macelleria sociale. Cosa diavolo c'entra la Costituzione? essa fu redatta in un'epoca nella quale il lavoro era visto come un diritto inalienabile, cioè esattamemte il contrario di oggi.

Piero Trinchini 09.06.15 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


""Ren-zi: reddito di cittadinanza? Roba da furbi""

è più da furbi chiedere , ed ottenere!!!!!, che alle primarie del piddi votasse chiunque ...anche i boscimani :)

il link delle dichiarazione del suddetto non passa...

comunque se interessati

http://ilmanifesto.info/matteuccio-reddito-di-cittadinanza-roba-da-furbi/

al posto di "matteuccio" mettete ... :)

pabblo 09.06.15 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna dare subito il reddito di cittadinanza a chi ne ha diritto, se ci sono i mezzi necessari!! L'innominato ha dato gli 80 euro a chi aveva già un reddito e doveva superare una certa soglia. E ai poveri pensionati che prendono 500 euro al mese? E ai disoccupati che un reddito neanche ce l'hanno? Niente!!! Insomma ha fatto come sua abitudine: ha rubato ai poveri per dare ai ricchi!!!

Maria R., Carbonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 15:10| 
 |
Rispondi al commento

A 'sto punto il Reddito di Cittadinanza chiediamolo a Buzzi, magari ce lo concede...

...tanto i "fondi ce l'ha tutti lui, paga anche gli stipendi del PD!

www.limortaccivostri.com

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Sul reddito di cittadinanza il M5S sta operando correttamente. Fa bene a cercare alleanze in parlamento anche con porzioni di altre forze politiche.
Questo atteggiamento dovrebbe essere esteso anche ad altre problematiche.Per esempio il suggerimento di Imposimato (riportato oggi dal Fatto Quotidiano) di sostenere il candidato sindaco Casson a Venezia, dovrebbe essere messo in atto. Eventualmente interpellando gli iscritti attraverso la rete, come già fatto altre volte per altre questioni!

Giuseppe Lavatura, Ravenna Commentatore certificato 09.06.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Mentre nun ce stanno i sordi per i penzionati,ce stavano quelli per i piddini romani...ahoooo...scommetto che Buzi je dava anche a 13^!
Ciontinuate a votarli sti ladri patentati da Craxii!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.06.15 15:03| 
 |
Rispondi al commento

altri 5 del pd arrestati anche oggi erano stipendiati dal sistema roma mafia capitale...purtroppo(e chissa' ancora per quanto) è ancora fermo in senato il codice etico dei politici..in compenso chiunque vada in tv si difende dicendo di non fare, di tutta un erba un fascio..ma se va va avanti cosi' li arrestano tutti,e ormai non è piu uno qua e uno la.. ripeto tranne il m5s sono tutti coinvolti..ma alla mattina guardandosi allo specchio , questi campioni di onesta',non gli viene voglia di sputarsi addosso? e il bello che i vertici dicono che non ne sapevano nulla ,dormivano? erano assenti? sono indegni del posto che occupano? o semplicemente collusi?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 09.06.15 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Questo tema è collegato al reddito di cittadinanza così come i temi del gioco d'azzardo, la riduzione degli stipendi ai parlamentari e ai manager statali, le persioni d'oro e tanti altri.

Stop vitalizio ai politici condannati: un primo passo è fatto:
http://www.riparteilfuturo.it/stopvitalizio

Ivan.Ital 09.06.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento

ok io sono d'accordo sul reddito di cittadinanza però ce la stiamo cantando da soli qui sul blog. finite le elezioni dei nostri attivisti non si vede più nessuno in tv. Perché queste cose non andiamo a dirle li e farci sentire come si deve. Qui sul blog lo sappiamo già che l'innominato è un cazzaro ma dobbiamo dimostrarlo anche al resto della popolazione. Comunque sempre forza M5S

franco brunello, malnate Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.06.15 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Renz-occhio devi sapere cos'è la Costituzione prima di parlarne ..

vabbè che dallo spara balle a ripetizione , non ci si può aspettare che .. minchiate a raffica

M5***** Avanti :)

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento

NON SA COSA SIA LA COSTITUZIONE STO QUI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.06.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento

per mantenere alta l'attenzione su questo progetto che ritengo fondamentale, si dovrebbe organizzare per fine giugno una manifestazione in ogni capoluogo di regione, solo in questo modo secondo me, si riuscirebbe a mettere pressione al palazzo

Domenico L 09.06.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento

O.T. ????????

Bagnai: pronto a dare consigli a Salvini, ma per Via XX Settembre…

Lei che cosa farebbe se fosse ministro dell’Economia?

“Rispondo molto volentieri, nel tentativo di ristabilire un minimo di civiltà politica in questo Paese. Io da ministro dell’Economia farei quello che mi chiederebbe di fare il mio primo ministro, che secondo l’art. 95 della Costituzione definisce l’indirizzo politico del governo. Aggiungo che se non fossi d’accordo con questo indirizzo mi dimetterei, anziché andare in piazza contro il mio governo. Perché è in questo modo che funziona la democrazia italiana. Il ministro dell’Economia non è il dittatore dello stato libero di Bananas (dal film di Woody Allen), è una persona che agisce collegialmente con il governo. Il problema è quindi che cosa farebbe il governo. Se un governo Salvini mi chiedesse una consulenza tecnica sul tema dell’uscita dell’euro gliela darei, come la darei a qualsiasi altro governo, perché ritengo che questo passo vada affrontato nell’interesse generale del paese“.

A qualcuno fischieranno le orecchie ???

Nic 09.06.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento

un'altra vergogna è quella di sentire un qualunque politico/giornalista/attivista del pd andare in tv e parlare male del m5s..insinuare fra le loro pieghe contorte ,mezze conferme e mezze informazioni di coinvolgimenti vari,continue menzogne al fine di distrarre il cittadino dalle loro porcate,bisognerebbe ricordare che è il loro partito inquisito ,indagato,e alcuni pure arrestati,..neppure uno del m5s,,siamo gli unici a restituire parte degli stipendi,e siamo gli unici a poter dire "onesta"..purtroppo bisognerebbe mettere una legge per chi va in tv ,il classico contraltare ..altrimenti cio che fanno di buono tutti giorni i nostri ragazzi,rischia di passare in secondo piano,di essere sminuito..grazie a questi ciarlatani con patente da politici

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 09.06.15 14:25| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto mi viene un dubbio. Che non sia un governo di affiliati del maligno?

franco p., catanzaro Commentatore certificato 09.06.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://giuliettochiesa.globalist.it/Detail_News_Display?ID=120273&typeb=0&chi-rappresentera-questo-paese-sgangherato-

OT
G Chiesa..quello dei " finti" attentati..

Incasnero 09.06.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

LA DOLCE MORTE
perchè quel che si risparmia ad un animale lo si
infligge a un umano?
spero che un giorno, il M5S si faccia promotore di
una legge che regoli l'EUTANASIA.

uno qualunque 09.06.15 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Isis avanza in Libia, presa centrale elettrica a Sirte

Nella zona ovest, dopo violenti combattimenti con le forze di Misurata. Minacce a drusi in Siria e ad Israele: "Abbiamo kamikaze ovunque". Leon: "Per accordo c'è bisogno di tempo"...ma come è possibile che tutti quelli che dovrebbero garantire la sicurezza nel mondo,siano cosi' poco presenti? possibile che vi siano sempre dei rimandi?questa isis è stata sottovalutata, ed ora pian piano sta arrivando sui confini dell'europa..ma per prenderli sul serio,bisogna che arrivino ad invadere Roma?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 09.06.15 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+7
Tramonti a Nordest

(Quando si parte per la guerra? 076)

MA UN APPALTO REGOLARE ? NO ?


Mafia Capitale, appalti truccati anche per la sala del Campidoglio: 5 nuovi arresti

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/06/09/news/mafia_capitale_appalti_truccati_anche_per_la_sala_del_campidoglio_6_nuovi_arresti-116443854/?ref=HREA-1


------------------------------------------


BEPPEEEEEEE !!

Che si fa ?

Aspettiamo che li portino via tutti quanti ?


^_^


.

epe pepe 09.06.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Lo so che non centra nulla, ma è una cosa gravissima e non ne parli MAI!

Il 2 Giugno è entrata in vigore una legge con sanzioni pesantissime (fino a 180.000 euro) che sta facendo chiudere migliaia di piccoli siti web / blog / e start-up italiane sulla rete.

La legge pone in capo all'editore (cioè al gestore del sito) la responsabilità dei Cookies Profilanti installati da Facebook, Google, Amazon e compagnia bella.

I Cookies Profilanti sono quelli che intercettano le abitudini e i gusti dei navigatori per proporre loro pubblicità coerente con le loro ultime ricerche in rete.

Basta mettere un video di YouTube nel sito o un pulsante "Mi Piace" di Facebook per essere penalmente perseguibili. Ci sarà gente che si butterà dalla finestra per questa cosa, Beppe!

La soluzione (onerosissima) consiste nell'ottenere il previo consenso (documentabile) di ogni singolo visitatore del sito anche solo per visualizzare queste cose nella pagina.

Tecnicamente è una cosa molto difficile da fare, onerosa e, francamente, inutile!

La cosa ti riguarda direttamente, Beppe, perchè come il 90% dei siti in questo momento sei fuori legge anche tu.

Vuoi scrivere 2 righe su questa schifezza per cortesia?

Basta che scrivi "Cookie Law Italia" su Google e trovi tantissimo materiale sul tema.

Per ora le multe sono sospese ma è solo questione di tempo...

Grazie.

Mario C. Commentatore certificato 09.06.15 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal mio punto di vista la richiesta del "reddito di cittadinanza" è doverosa e sacrosanta. Cosi come è stata posta non mi riesce a convincere: troppo esposta a critiche e a distorsioni; ciò espose l'argomento a perplessità e incredulità.
Avrei preferito partire dal dettato Costituzionale:
art. 1/4/ 35/36. Dalla Costituzione si deve partire, quindi lo Stato deve porsi come "datore di lavoro di ultima istanza". Credo che sarebbe molto piaciuto e compreso dal popolo.

delfo ettore saglia 09.06.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento

IL REDDITO E' - L' U N I C O - UNICO
MODO NELLA SISTUAZIONE DATA PER FAR RIPARTIRE QUALCOSA - FORSE- MA SENZA NON C'E' SPERANZA- I COGLIONI CHE NON LO CAPISCONO O NON VOGLIONO CAPIRE -SONO DEI CRIMINALI

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.06.15 14:07| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

È fisio-lògggico:

+ l'ytaglya mangia melma e + l'ytaglya diventa melma.

Non ho il link...

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 09.06.15 14:07| 
 |
Rispondi al commento

SALERNITANO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.06.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento

''Bisogna creare posti di lavoro ai giovani o tutto sarà inutile''...

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma, solo la fantasia di quelli della bibbia come te credono ancora ai miracoli, ad un creatore che giunge e crea. Possiamo solo migliorare quello che non funziona in funzionante, nullo creare.

gennaiolo 09.06.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma chi crdedono di essere sti qui-- lui ed il salenrnitano o di dove cazzo e'
---ma andate a cagare

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.06.15 13:59| 
 |
Rispondi al commento

il popolo dichiara invece che ANTICOSTITUZIONALE E ANTICOSTUZIONE E' LUI -- E' LUI ABUSIVO -- FUORI DAL CAZZO -- FUORI-- VIA -
HAI FATTO SPARIRE LA SINISTRA DAL CERVELLO DELLA GENTE - SEI UN REIETTO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.06.15 13:57| 
 |
Rispondi al commento

dal ffatto

giacchetti parla:

""Voi rischiate di mandare a puttane quello su cui abbiamo deliberato e lavorato tutti insieme da un anno e mezzo”. Il vicepresidente della Camera poi fa il verso a Stefano Fassina, che aveva chiesto il rimborso a tutti i pensionati dopo la sentenza della Consulta. Piccata la reazione del deputato dem, che si alza in piedi e urla: “Che cazzo dici? Stai dicendo un mare bugie!”. “Buoni, buoni”, ripete il presidente del Pd Matteo Orfini. ""

il presidente dice buoni buoni....mah... ma in che mani questi votanti alle primarie hanno messo il paese!


er piddì va messo sotto tutela, loro sguazzano negli agi , 10milioni di italiani fanno la fame.. e loro se ne fregano...

n'est pas possible!


pabblo 09.06.15 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Reddito di cittadinanza ???.
Ma con quali soldi ???.
Certo se si eliminassero i vitalizi, le pensioni d'oro, gli sprechi pubblici, le paghe astronomiche dei politici, le spese militari, le paghe astronomiche di dirigenti statali, le paghe astronomiche dei generali senza guerra, i costi della politica in quel di roma e tanto altro da aggiungere, forse i soldi ci sarebbero, ma siccome questa feccia di gente non rinuncerà mai a tutto questo, il peso del reddito di cittadinanza andrà ancora una volta alle piccole e medio aziende che ancora mantengono quella razza putrida di gente iniqua e senza scrupoli che ci sta governando.
Amo il M5*, ma sul reddito di cittadinanza non sono pienamente d'accordo. Se ti danno 1 da una parte, ti toglieranno 2 dall'altra, e tutto quanto sarà inutile. Bisogna creare posti di lavoro ai giovani o tutto sarà inutile. Bisogna detassare quella rete di aziende che operano in ambiti locali e che possono dare lavoro a quei giovani che vagano senza un futuro. Basta con la tecnologia ad alti livelli che arricchisce solo chi è già ricco. Bisogna ridare manualità alle cose. Con questo non voglio dire che la tecnologia e' dannosa, ma sicuramente arricchisce i soliti ricchi.
Basta con le multinazionali che dettano legge sui mercati. Abbiamo bisogno di lavori utili alla società e non di rimpinzare la gente con telefonini e carni in scatola piene di ormoni.
Ritornare alla semplicità per ridare dignità e lavoro ai giovani.
Giovani sempre più confusi nel cammino del futuro. Giovani allo sbando senza un futuro, quel futuro che un governo umile e dignitoso dovrebbe dare ad ogni cittadino italiano.
Meditate gente meditate.
Stiamo andando verso il baratro e se non ci fermiamo adesso, saranno guai seri.
Siamo già sulla strada del non ritorno. Bisogna fare qualcosa subito.

vaffan.... 09.06.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Al reddito di cittadinanza ci vedo subito una furbata all'italiana: Come farete a vigilare su coloro (molti soprattutto al Sud) che lavorano al nero e non hanno ufficalmente nessun reddito?
Così guadagnerebbero anche dal reddito di cittadinanza oltre che dal lavoro nero...

Daniele Casini 09.06.15 13:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T.:

nel contempo esportiamo 'libbertà'...

http://www.corriere.it/cronache/15_giugno_08/arres
tato-francesco-becchetti-direttore-agon-channel-
037a8ce4-0e08-11e5-9908-1dd6c96f23f8.shtml

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 09.06.15 13:21| 
 |
Rispondi al commento

ecco il motivo per cui al piddi del reddito kinimo non gli frega nulla?

""Mafia Capitale, “i soldi delle coop di Buzzi pagavano gli stipendi del Pd di Roma”""

se cosi fosse eh :) sempre a galla loro...

pabblo 09.06.15 13:17| 
 |
Rispondi al commento

...
"Il referendum è dunque semplicemente un’illusione, che Grillo continua a voler alimentare per evitare una vera iniziativa politica sul tema della moneta e della sovranità monetaria."

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/09/m5s-referendum-euro-che-differenza-ce-fra-un-milione-di-firme-o-duecentomila/1760484/

bastava unire i puntini

http://www.qelsi.it/2014/casaleggio-contro-luscita-dalleuro-non-e-quello-il-problema/

ai posteri l'ardua sentenza

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.06.15 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se lavorare è un diritto, e visto che la carta/moneta (dal 1971 cogli accordi di Bretton Woods l'emissione monetaria non dipende più da un corrispettivo aureo) ha valore indotto dal momento in cui noi Popolo l'accettiamo come mezzo di scambio di beni e servizi, xke il M5S x avere un reddito ci obbliga a lavorare invece di invocare la vera sovranità monetaria e redistribuire ai cittadini italiani ciò che gli spetta come REDDITO DI ESISTENZA (o REDDITO DI CITTADINANZA come lo proponeva Auriti) ?!

Valerio Milani 09.06.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Il corpo umano anche se stai fermo vuole la benzina, non è come la macchina che se non metti la benzina non cammini, si può stare senza lavoro ma non si può stare senza mangiare, finché lavoro non ce n'è uno che se magna? Anche se non fai un metro e stai a casa devi magnà lo stesso perché non è come la macchina che se sta ferma non consuma, senza reddito di cittadinanza con che cosa vivi se non hai nulla e nessuno e lavoro ancora non ce n'è? Ma robadamatti, o siete matti o siete cattolici, cioè il doppio.

gennaiolo 09.06.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento

ECONOMIA IN PERDITA
negli anni ‘70 incontravo gente, magari sindacalisti, magari baby pensionati quarantenni, che con muso arcigno affermavano che non c’era nulla di male se le società pubbliche e le partecipate fossero in perdita, perché comunque “avevano il merito di occupare lavoratori”. Adesso, nel 2015, che cosa è cambiato? E’ cambiata solo l’apparenza. Non ce n’è più di quei comunistoni, i comunistoni sono una razza estinta. Resta una miriade di aziende pubbliche e partecipate in perdita. Tutti sanno che l’ILVA di Taranto è in perdita, che la sarda CARBOSULCIS è in perdita. Tutti sappiamo che l'Italia è zavorrata da:
SPESE SANITARIE REGIONALI FUORI CONTROLLO;
BUROCRAZIA OTTOCENTESCA;
INFORMATIZZAZIONE IN RITARDO;
500 E PIU' ENTI INUTILI...
e potrei proseguire a lungo. Ora io sostengo che il MOVIMENTO CINQUE STELLE, per accreditarsi come una matura forza di governo, deve chiedere agli italiani il mandato per una profonda riconversione che cancelli nella pratica e nella teoria l’ECONOMIA IN PERDITA. Sarebbe un’operazione di onestà, un passo anche traumatico, che il REDDITO DA CITTADINANZA potrebbe ben accompagnare.
GLI ITALIANI POTREBBERO APPREZZARE QUESTA ONESTA’, PIU’ DI QUANTO IMMAGINIAMO.
Andrea Pirro

Andrea Maria Pirro, Cagliari Commentatore certificato 09.06.15 13:13| 
 |
Rispondi al commento

sulla non pignorabilità e non tassabilità bisogna precisare che non sono assolute:
permettere una pignorabilità del 30% per i creditori non sarebbe incostituzionale ma salvaguarderebbe i diritti di chi deve riavere denaro.
Anche l'idea di non tassabilità appare discutibile innanzi tutto perché si chiama "reddito" di cittadinanza e non reddito completamente deducibile di cittadinanza o roba del genere:
se oltre a quel reddito ci sono altre entrate queste dovrebbero pagare le tasse non dal primo scaglione ma da quello risultante dal totale dei redditi (incluso il reddito di cittadinanza)...
la cosa è comunque discutibile...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

REDDITO DI CITTADINANZA SUBITO E INTERO PD A CASA

alvise fossa 09.06.15 12:52| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!! :)

vorrei un chiarimento da beppe sull'appoggio dato dal M5S al sindaco di lavies in trentino!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo un governo che stà uccidendo il tessuto sociale delle famiglie e stanno rubando il futuro dei giovani

IL REDDITO DI CITTADINANZA ESISTE IN TUTTI I PAESI EUROPEI, TRANNE IN ITALIA, E' SCANDALOSO, I NOSTRI POLITICI PENSANO SOLO AI LORO PRIVILEGI, CHE SCHIFO

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 09.06.15 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto qui a fianco le parole di nuvola rossa. Sto immaginando un sioux che avesse imparato a fare l’uomo bianco, costruendo e pensando di allargarsi rubando al vicino e viceversa. Immagino anche nuvola rossa stesso che, rimasto l’unico a non voler imparare la fase evolutiva in questione, e quindi in serie difficoltà di sostentamento, perché fedele alla sua visione della vita che non accumula, non dimentica il fratello debole. Lui, lo accetterebbe un reddito di cittadinanza, anche sull’orlo della fossa? Io non credo. Chi lo fa l’affare con questa visione della vita? Secondo me anche il reddito di cittadinanza è figlio delle banche, che relegano a indigenti e/o morti di fame tutti quelli che con sani principi non si piegano al costume dell’uomo bianco. L’affare non lo fa nemmeno chi lo percepirà, perché sarebbe come un nuvola rossa relegato nella riserva. La negazione assoluta della libertà di uno spirito abituato a combattere per guardare il confine tra cielo e prateria con tutto il proprio orgoglio.

Wakantanka 09.06.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento

"faccia da culo" beccmortorfini anche te una decina d'anni di vergogna dietro la lavagna dovresti farla ...

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Bene il reddito di Cittadinanza, ma sarebbe molto meglio il Reddito di Esistenza (Cioè il vero reddito di Cittadinanza che proponeva Auriti) .

Bisogna cambiare l'art. 1 della Costituzione : "L'Italia è una Repubblica parlamentare fondata sul Reddito"

Valerio Milani 09.06.15 12:40| 
 |
Rispondi al commento

marino se tu fossi una persona con una parvenza di (almeno) "moralità", al solo udire " MAFIA-CAPITALE" e dopo tutti i tagli fatti sui servizi per mancanza di soldi e i debiti che hai contratto (più di 800 mln di euro) saresti dovuto espatriare su di un gommone verso la Libia, sperando che un drone non facesse affondare l'imbarcazione nella quale ti fossi stipato ...

da oggi i piddini possono anteporre al nomne il titolo di

" faccia da culo ".

Perciò " faccia da culo " marino, vergognati!

*
* * * *

Beppe sono contento per la sentenza che ti vede innocente.

Una buona giornata al BLOG.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 12:39| 
 |
Rispondi al commento


prendo in prestito dal signor Meliconi.

""Il reddito di cittadinanza è un aiuto agli italiani, e chi ne ostacola la realizzazione, è uno che la gente non la vuole aiutare, è uno che preferisce aiutare le banche e poteri forti piuttosto che i suoi compatrioti.""

italianiiii!, prendo in prestito dal signor grillo,... più chiaro di così...

lapalissiano? dippiù!


:)

pabblo 09.06.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione, il piddino Esposito,su la 7, sta facendo gravi insinuazioni riguardo ad Ostia, sugli eletti 5 stelle al comune . Vogliamo chiarezza e che si quereli chi cerca di sputtanare il M5S in TV, complici alcuni canali, E SENZA CONTRADDITTORIO.

john f. 09.06.15 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Tutto si può dire sulla proposta per riconoscere, a certe condizioni,il reddito di cittadinanza, tranne che è incostituzionale. E non perché lo si possa escludere in modo assoluto, dal momento che in Italia non ci sono più certezze, ma perché finché non c'è una pronuncia della Corte costituzionale non c'è nessuno che lo possa stabilire a priori (nemmeno il capo del governo, ovviamente). E se non valesse questo principio, allora si potrebbe anche dire che è incostituzionale l'italicum (che forse lo è).

T. Russo 09.06.15 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Altri arresti per mafia capitale.

Basta chiacchiere è tempo di governo a cinque stelle a Roma.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 09.06.15 12:22| 
 |
Rispondi al commento

In tre anni vengono fatte tre proposte di lavoro dallo Stato. Se queste non vengono accettate dall'interessato, si perde il reddito di cittadinanza

.. e se, scaduti i tre anni, il servizio di collocamento non ha trovato i tre lavori da offrirti ...

casalinga voghera Commentatore certificato 09.06.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

occhio matte' ! :)

alexis dixit:

"" Il fallimento della Grecia sarebbe anche il fallimento dell'euro?


«Penso sia evidente. Sarebbe l'inizio della fine dell'eurozona. Se la leadership politica europea non può gestire un problema come quello della Grecia che rappresenta il 2% della sua economia, quale sarà la reazione del mercati per Paesi che affrontano problemi molto più grandi, come la Spagna o l'Italia che ha un debito pubblico di 2 mila miliardi? Se la Grecia fallisce i mercati andranno subito a cercare il prossimo. Se dovesse fallire la trattativa, il costo per i contribuenti europei sarà enorme. È per questo che sono profondamente convinto che ciò non convenga a nessuno. Lo dico per far comprendere che il mio governo non tratta egoisticamente. Al contrario. Se la Grecia otterrà qualcosa di buono da questa trattativa - ad esempio minore austerità - la strada si aprirà per tutti. Per questo, specialmente i Paesi del Sud, dovrebbero appoggiare la posizione greca nel loro proprio interesse». """

http://www.corriere.it/esteri/15_giugno_09/tsipras-grecia-condizioni-accordo-possibile-ma-no-tagli-pensioni-sussidi-a616092e-0e2b-11e5-9908-1dd6c96f23f8.shtml

pabblo 09.06.15 12:04| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Ma allora lo devo ri-dì:

INUTILE INVOCARE PIÙ LAVORO!
quando le macchine faranno tutti i lavori possibili
moriremo di fame per disoccupazione cronica!
Che ve ridete, la strada che hanno
mondialmente infilato i negrieri finora è proprio questa!
E allora il Post oggi cade a fagiolo...

https://www.youtube.com/watch?v=6feEE716UEk

Saludos!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 09.06.15 11:56| 
 |
Rispondi al commento

#RedditoDiCittadinanza, ce lo chiede la Costituzione.

IL REDDITO DI CITTADINANZA CE LO CHIEDE LA GENTE!!!

Se in Italia fosse tutto a posto, e se la classe politica facesse il suo dovere, non ci sarebbe bisogno di un sussidio pubblico!

Il nostro Presidente del Consorzio(purtroppo per noi), se solo avesse mai lavorato in vita sua, saprebbe come stanno in realtà le cose, saprebbe quali sono le difficoltà di chi lavora e le necessità delle famiglie, lui che con la sua famiglia ha fatto intrallazzi più o meno leciti per agevolarsi.

Saprebbe il buon Presidente non eletto di cosa parliamo.

Il reddito di cittadinanza è un aiuto agli italiani, e chi ne ostacola la realizzazione, è uno che la gente non la vuole aiutare, è uno che preferisce aiutare le banche e poteri forti piuttosto che i suoi compatrioti.

Chi dichiara "incostituzionale" un aiuto alla popolazione, dichiara che della gente non gliene frega un caxxo, è inutile girarci intorno, questa classe politica delle persone se ne sbatte i coglioni, "che mangino le brioches", "si stanno arricchendo"!

Qualcuno spieghi al signorino, che gli italiani non sono suoi sudditi, che l'Italia non è il suo feudo, e che la sua carica istituzionale non lo autorizza a comportarsi come un sovrano, non ne è ha neanche il portamento, nè carisma!

Arrivederci e grazie, graziella, e grazie a sti personaggi se stamo messi così.

Nando da Roma.

p.s.

Col 25% li dobbiamo far tremare, non solleticarli!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, sono iscritto al Movimento ma non condivido l'iniziativa del reddito di cittadinanza. Se il problema è la mancanza di lavoro, l'unica fonte di reddito che da sempre esiste, non ritengo utile istituire un compenso per chi non lavora. Se il problema è il lavoro penso che il movimento debba fondare una sua battaglia sul lavoro e non sulla conseguenza del lavoro, ovvero il reddito: occorre agire sul lavoro detassandolo, sfruttando le moderne tecnologie di informazione e recluting dotandole di sistemi di protezione pubblica, serve una pratica costante e programmatica di formazione e orientamento. Occorre che i soldi previsti per il reddito di cittadinanza vengano destinati ad investimenti pubblici, che la storia economica ha mostrato essere l'unica vera alternativa a periodi di contrazione economica privata. Istituire il reddito di cittadinanza in un sistema politico (e solo in parte economico) come l'euro equivale a mio avviso a suicidare ogni possibilità di contrattazione, in un paese come il nostro prigioniero della peggior classe sindacale del mondo. Il reddito di cittadinanza fisserebbe quale è il livello di povertà: come lo si spiegherebbe al "capitale" che 1000€ non rappresenterebbero una signora cifra di compenso? E uno strumento che in altri paesi è si utilizzato, ma per calmierare i cittadini e continuare a tenerli sotto il giogo di politiche gestite da finanza spietata, vincoli esterni che ledono e scarnificano diritti acquisiti da lotte, rivendicazioni, processi partecipativi dei popoli che hanno segnato la storia. La germania ce l'ha? Ma loro sono diversi da noi, e tra l'altro hanno incrementato vertiginosamente il loro tasso di povertà da quando paradossalmente hanno incrementato l'occupazione ed introdotto il reddito di cittadinanza. Tre impieghi offerti e poi via il reddito? E a quanto si pensa possano essere proposti i lavori? Con quale salario? Le coperture ci sono. Vero, ma sono sempre tasse pagate, tagliamole e quel denaro creerà benessere

marco del campanile 09.06.15 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

matteuccio:

""Il premier alla minoranza: «Basta diktat»...

diktat?

lo stesso toscanello, proseguendo nel suo eloquio oggettivamente strano :) :

"" La scuola?
Ho i numeri ma discutiamo»""

discutiamo, ma poi facciamo come ho detto io... ho i numeri!

e dalli anche a me sei numeri... :)


pabblo 09.06.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEEEEEEE basta con questo reddito di cittadinanza per TUTTI gli italiani,la maggioranza meritano la fame nera e la miseria piu dura,se proprio vogliamo darlo questo reddito che ne vengano beneficiati PRIMA gli iscrittio al movimento,poi se avanzano i soldi tutti gli altri,che se a STI MORTI DI FAME gli diamo il reddito di cittadinanza,loro SI CREDONO RICCHI e RIvotano berluscone......
daje Beppe che tutto questo gia lo sai.

Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.06.15 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si capisce come mai paesi come la Grecia e l'Italia siano gli unici a non avere il reddito di cittadinanza, forse perchè sono i paesi da spolpare? da far fallire? quelli piu indebbitati? in una comunita europea dove non ce nulla di comune nemmeno le leggi base, che senso ha una moneta unica? ..ah si quella di fregare tutti!!

Antonino Merlo 09.06.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina il Bomba non è d'accordo con Toti sull'immigrazione e i tagli ai comuni ospitanti.
Belin.... e perchè non glielo ha detto il giorno prima quando lo hai sostenuto dopo la vittoria(di pirro) in Liguria?
Bla,bla,bla,bla...dai che vai forte ...tanto gli Italiani sono già rincoglioniti(fortunatamente non tutti)!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.06.15 10:20| 
 |
Rispondi al commento

In tantissimi a difendere (so)marino.........pero' nessuno ricorda che alemanno era "tenuto per le palle" da Mezzaroma, Caltagirone (suocero di "azzurro" Casini), Tredicine ed altri..........tutte le "porcate" della giunta precedente sono state fatte grazie ai ricatti dei poteri "forti" economici della Capitale........

Er Caciara, de 'a curva sudde Commentatore certificato 09.06.15 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori