Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Richiesta d'arresto per il senatore NCD Azzollini

  • 47

New Twitter Gallery


Di Battista, D'Ambrosio e altri portavoce M5S si sono recati oggi 15 giugno alla clinica dello scandalo a Bisceglie. Guarda il video

Dall'ANSA: "E' stata notificata al Senato la richiesta di arresto per il presidente della commissione Bilancio di Palazzo Madama Antonio Azzollini (Ap). Gli atti, già notificato anche all'interessato dovrebbero venire trasmessi oggi stesso in Giunta per le Immunità presieduta da Dario Stefano."

Il commendo di Barbara Lezzi:
"Ed eccolo qui, il presidente Azzollini. Annuncia alla Commissione Bilancio del Senato (di cui è presidente ed io vice), come già avevo saputo di prima mattina, di aver ricevuto una richiesta di arresti domiciliari da parte della Procura di Trani per "una vicenda di Bisceglie". Procura che Azzollini afferma di aver denunciato, non è dato sapere il perché. Assicura che si assoggetterà alla decisione del Parlamento circa l'autorizzazione a procedere ma che nel frattempo proseguirà tutte le sue attività in maniera "serena". Pretenderemo, al contrario del salvataggio già posto in essere dal PD a favore di questo personaggio, che la maggioranza approvi con noi l'autorizzazione a procedere all'arresto e voglia finalmente ripulire questa importantissima commissione da un Presidente che ne squalifica lavoro e prestigio.
Lo chiedo da quasi due anni. AZZOLLINI DEVE ANDARE VIA."

Il commento di Luigi Di Maio:
"Emessa un'altra richiesta d'arresto per un senatore della maggioranza di Renzi. È il Senatore di Ncd Azzolini, Presidente della Commissione Bilancio.
Il Senato voti subito l'autorizzazione all'arresto e lo consegni alla giustizia, altrimenti si rischia l'inquinamento delle prove, l'occultamento di documenti o addirittura la fuga (motivo per cui si chiede di solito l'arresto preventivo).
Gli elettori onesti del Pd hanno tutta la mia comprensione per il momento drammatico che stanno vivendo. Votavano Pd pensando che fosse ancora il detentore della questione morale. Il vostro partito è passato da Berlinguer a Mafia Capitale.
Ora basta. Uniamoci nella battaglia per la legalità in questo Paese. Siamo gli unici non coinvolti."

VIDEO Onestà in piazza Montecitorio

10 Giu 2015, 13:15 | Scrivi | Commenti (47) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 47


Tags: arresto, azzollini, m5s, scandalo

Commenti

 

siete la speranza di tantissima gente italiani
tenete duro sputtanateli questa feccia di politici
ladri mafiosi corrotti

lino gallini 16.06.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del movimento5s vedo che vi destreggiate bene le vostre proposte sono accettate anche da quei partiti che anno cercato di oscurarvi( come a fatto con me facebook)i consensi aumentano e sono sicuro che quanto prima saremo il primo partito con una maggioranza assoluta e governare questo bel paese Italia che in questi ultimi anni estato ridotto in macerie dai ladroni che anno governato e che tuttora governano. Non dimenticate l'onesta e la vostra forza le persone vi stimano per la vostra coerenza

gesualdo marra 15.06.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me Di Maio sbaglia a dire cittadini onesti del pd.Non esistono lo
sanno che hanno votato delinquenti . I 5 stelle devono insistere e fare in
modo affinché si informi bene chi non vota li è la gente onesta che sarà
dalla nostra parte.

salvatore Murrocu 11.06.15 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me Di Maio sbaglia a dire cittadini onesti del pd.Non esistono lo sanno che hanno votato delinquenti . I 5 stelle devono insistere e fare in modo affinché si informi bene chi non vota li è la gente onesta che sarà dalla nostra parte.


Intervento del cittadino eletto Giuseppe D'Ambrosio

Azzolini : " Da ora comando io altrimenti vi piscio in bocca "

https://youtu.be/vMpj9MLaXR8?list=TLFa6iShMzUXE

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.06.15 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Il personaggio è noto a Molfetta, la sua città, dove passa per essere un benefattore.
Certo che a leggere gli atti giudiziali in cui risulterebbe coinvolto (con due suore del Don Uva di Bisceglie), nella truffa allo IOR, c'è da rimanere disgustati: avrebbe urlato alle due suore "Comando io e vi piscio in bocca".

G. M. 11.06.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Non possono metterlo in galera e il presidente alla commissione bilancio . Se salta lui si porterebbe via mezzo parlamento .......capisc' a me

De Gennaro mauro 11.06.15 10:14| 
 |
Rispondi al commento

ma niente niente questo tizio faceva parte del mondo CL e Compagnia delle Opere dove navigano Lupi, Formigoni ecc... ?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 11.06.15 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che non manchi tanto,
il Movimento andrà al Governo di questo martoriato paese, sarà dura e faticoso ricostruire ma ci riusciremo, W gli onesti.
I nostri figli beneficeranno di questa ventata di onestà.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.06.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Seeeee... figuriamoci se la maggioranza autorizza. Quella maggioranza!
Sarebbe una ammissione di colpa.

Si candidano sapendo di avere scheletri nell'armadio (e che scheletri!!!) e il partito (che pessima parola) appoggia e ne sostiene la candidatura.
E' troppo larga la "macchia" all'interno del pd per sostenere che i vertici non sapessero: ma solo per il cittadino comune vale la regola "non poteva non sapere?"

Gian A Commentatore certificato 11.06.15 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Lode e Gloria al vero Dio di turno e a tutti i suoi fedeli Discepoli.Anche il Papa non ha avuto il coraggio di condannare le Missioni Di Pace,le quali sono state la causa della cancrena che ha scatenato la catastrofe umana mondiale come aveva fatto Hitler che però non aveva indossato nessuna maschera ipocrita di copertura di fede dei vari credo.

Agostino Nigretti 11.06.15 06:37| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo cosa che non autorizzare ,che il governo fara'.

Luciano Rossi 10.06.15 23:15| 
 |
Rispondi al commento

E' lo stesso senatore che nel mese di Febbraio 2011, in sede di conversione ad un decreto legge "milleproroghe", senza che fosse inserito nel decreto legge nè che ci fossero stati lavori preparatori o dibattito nelle competenti commissioni, inserì un emendamento con cui, modificandosi una norma del codice civile rimasta invariata per 70 anni, si sarebbe previsto che in materia di annotazioni su conto corrente di importi non dovuti, la prescrizione si sarebbe dovuta intendere decorrente dall'annotazione e non dalla chiusura del conto corrente. Un regalo alle banche, insomma, in spregio alle pronunce della Cassazione, che, fortunatamente, fu reso vano dalla Corte Costituzionale.

Roberto Di Napoli 10.06.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento

l'ennesima truffa contro il popolo italiano che mantiene con le tasse e le offerte gli enti ecclesiastici e tutto quanto correlato alla chiesa, dalla scuole agli ospedali, dalle palestre alla caritas. Un mare di soldi su cui si può arraffare a quattro mani e dove di fatto non c'è quasi alcun controllo in quanto gli enti destinatari di contributi pubblici e offerte nemmeno sono tenuti a depositare il bilancio ed a rendere conto dei soldi spesi. Ecco quindi quello che succede. Oggi purtroppo la maggior parte degli ecclesiastici scegli questa strada come sceglierebbe di fare il commesso, l'impiegato, l'operaio. Un mestiere come un'altro dove ti garantiscono vitto, alloggio ed uno stipendio e puoi fare anche carriera. Poi i risultati si vedono con gli scandali del san raffaele, del san giacomo, dell'idi, del pio albergo trivulzio, della caritas, dello ior, di comunione e liberazione e opus dei, delle varie chiese come quella di san francesco ad assisi e senza parlare degli scandali di pedofilia ormai giornalieri per non parlare della banda della magliana tanto cara alla chiesa. Comunque non manca mai qualche politico e imprenditore nei loro scandali. Poi insistono a farci credere ancora a leggende di 2000 anni fa riportate a voce e scritte dopo oltre 100 anni da gente limitata e anonima. Anche perché la maggior parte dei discepoli era ignorante e probabilmente analfabeta. Leggende interpretate e reinventate nel tempo secondo i comodi della chiesa e dei politici. Una chiesa fondata sui crimini, sulle menzogne, sulla creduloneria, sulla paura della morte che ha allontanato l'uomo dal suo percorso anziché avvicinarlo ed è stata artefice di guerre. L'uomo ha in sé la chiave di tutto e deve cercarla nel suo profondo con coraggio, scavando e cercando il proprio dio dentro se stesso, là dove si trova il desiderio di amare ed essere amato, di creare per il desiderio di creare per sé ma soprattutto per gli altri.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.06.15 20:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Parassiti schifosi! In galera!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.06.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un altro ex estremista di sinistra, arruolato in Forza Italia dal nostro Imam della libertà.
C'è stata talmente tanta libertà che, in soli vent'anni, l'Italia, è stata distrutta.

M. Mazzini 10.06.15 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AZZOLINI CONSEGNATI ALLA GIUSTIZIA

alvise fossa 10.06.15 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io 10 anni disoccupato senza nessun reddito 59 anni vivo con mia mamma e lo stato pensa solo a sti papponi vergognatevi qui e peggio del terzo mondo con tutti stii ladri incoscenti.

claudio tarolla 10.06.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono dei parassiti che vivono sulle spalle degli italiani,non si arriva alla fine del mese perche' le tasse sono tante e non a misura di reddito,noi tiriamo la cinghia e loro rubano votando la maggioranza,grazie di cuore da un calabrese in difficolta' economica,traditori della patria ci avete rovinato facendoci minacciare da equitalia,il fisco una trappola!le banche strozzini legalizzati ecc,tutti ci rubano e la gente si suicida,le famiglie sono in difficolta' e nessuno fa niente,ditegli a sta gente di merda che noi italiani abbiamo famiglia e dignita'..non tutti si suicidano ed e' questo la cosa grave!!!,perche' un giorno succedera' quello che tutti stanno immaginando ,fate attenzione!!! La gente e' stanca,grazie al partito cinquestelle sono sicuro che tanti verranno arrestati,ricordatevi che anche voi del pd dovete ringraziare i 5 stelle perche' si stanno impegnando per un italia onesta e magari facendo cosi si evita quello che gira per la testa degli italiani..non una rivoluzione ma una vera guerra civile...io sono un ragazzo che ha quattro figli e non penso che fate fallire la mia famiglia.. perche' dopo sono guai....un abbraccio a tutti la politica onesta! w l'onesta'!w l'italia!abbassa sti porci di merda.

sorbo carmine 10.06.15 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne puo piu il governo deve dare le dimissioni e andare subito al voto eleggiamo la gente onesta e che diano un aiuto alle persone che hanno perso il lavoro i piu anziani 55/60che nessuno vuole piu e non hanno ancora raggiunto i requisiti per la pensione che oggi sono molto alti signori e venuto il momento di cambiare votiamo tuti m5sche forse ci possono aiutare ad andre avanti prima che ci affosano tutti

rago nunzio 10.06.15 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che il Calabrese se le presa con il povero Carabiniere, poteva incontrare prima un politico...ora forse avrebbero un po di paura.Non pagate più nulla a questo stato di merda.!

undefined 10.06.15 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Hanno ancora il barbaro e bieco coraggio di andare in giro a chiedere voti....

Angelo Vito Batino 10.06.15 15:33| 
 |
Rispondi al commento

certo che se non arrivano ora ad aprire gli occhi i simpatizzanti del PD (no quelli che vivono del PD)non so cosa altro dovrebbe capitare forse trovarseli a rubare direttamente in casa!!!!!!!

Claudia D. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.06.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_giugno_09/cantone-sciogliere-comune-mafia-complicato-c-giubileo-fb6b28f2-0e6f-11e5-89f7-3e9b1062ea42.shtml?refresh_rum

Giusto! Aspettiamo dopo la "messa".. Quando si saranno fregati anche la cassetta delle elemosina..

Incasnero 10.06.15 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Fra i casi più noti, spicca quello di Roberto Formigoni, indagato per associazione a delinquere e corruzione nell’ inchiesta sulla fondazione Maugeri e il San Raffaele di Milano . .Altrettanto nota è la vicenda giudiziaria di Renato Schifani, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa con l’accusa di essere l’ anello di congiunzione tra lo Stato e le cosche .La stessa accusa (concorso esterno in associazione mafiosa) ha interessato anche il senatore trapanese Antonio D’Alì. naturalmente ricordiamo ancora castiglione e azzolini..l'elenco è lunghissimo

pierluigi 10.06.15 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Se non danno l'autorizzazione dovremmo andare noi tutti, sotto Montecitorio, a prenderli e metterli in galera.

Alessandro L. 10.06.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Questo era quello delle intercettazioni negate dal Senato?

Un altro "galantuomo" della Repubblica del salta-fosso dei NCD, presieduta dall'illustrissimo Alfano?

Bleah...

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 10.06.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che volto spensierato, sereno che ha, con sguardo dritto verso il futuro, all'insegna del consolidato motto " Simmo assai, e quando chi cchiappano",
Traduzione: Siamo in tanti e quando ci acchiappano.
A mò della roulette russa, e poi chi l'ha detto che tocca proprio a me!!!

Rodolfo Di Rienzo 10.06.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Noto con piacere che iniziate ad aprirvi all'esterno. Capisco la cautela ma sappiate che siamo in tanti ad essere persone perbene militanti di partiti. Io di Sel a San Giorgio a Cremano ed attendo la svolta.

Franco Romano 10.06.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chissà perché non mi meraviglio!

Clesippo Geganio 10.06.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

32 anni di contributi versati....620 € di pensione..... P D ? Papponi Dolosi. La vergogna è incancellabile, cosa aspetta il popolo ? Che li prendano a morsi come gli squali ?

ivan marziale 10.06.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Siamo circondati da

politici ladri bisogna fare piazza pulita

edo alex 10.06.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi li andranno a prendere tutti ,purtoppo dubito che votino per l'arresto ma voi non mollate e fate pressione

Gaetano Lo Valvo 10.06.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Siete grandi. Ci vorra tempo ma qualcosa si sta muovendo.
i giovani gia sono con voi .io 65anni dove vado predico la vostra politica. Forza M.5.S PORTATECI AL GOVERNO.non noi ma almeno i nostri figli vivranno in un Italia pulita ciao

ibba efisio 10.06.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Fanno tutti schifo...

Antonio Furceri 10.06.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,volevo chiedere se avevate pensato ad un disegno di legge a protezione degli inquilini di condominio,mi spiego meglio in questo momento ci sono molto amministratori (la maggior parte nulla tenenti )che fanno bilanci falsi rubano i soldi e scappano quindi creditori ovviamente si rifanno sempre sul condominio.
cè un modo per proteggersi da questi ladri ?si puoi fare causa ma sappiamo quanto tempo in questo momento ci vuole. ne usciremo mai ? grazie del'attenzione Tiziano Brodolini

tiziano Brodolini 10.06.15 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Sapete cosa mi fa incavolare di voi sapete molte cose e non fate niente x farvi valere .dite che tanto che ci vuole legalità in tutto ,allora perche non esponete i fatti direttamente al capo dello stato?una risposta dovra darvela non si puoò andare avanti sbraidando ogni giorno in legale e questo e corroto l'altro ,e x tamponare i buchi .ci sopratassano a noi con il minimo di pensione.

mery cris 10.06.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

.. nel partito unico del malaffarre, ogni giorno ne arrestano uno .. per forza si sono opposti al DASPO proposto dal M5S, altrimenti se ne andavano tutti !

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.06.15 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Le nostre urla di legalità devono assere più alte di Montecitorio.Avanti cosi x una Italia più onesta dal nord alle isole

Domenico Agnello 10.06.15 13:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori