Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gentiloni al cloro

  • 103

New Twitter Gallery

gentilonialcloro.jpg

"Se si parla di aprire i mercati, da parte nostra non ci sarà nessuna riluttanza, ma il massimo impegno. Il nostro lavoro a favore del Ttip, il trattato commerciale tra Europa e Stati Uniti, riconferma l'asse fondamentale della nostra politica estera". Ha detto il il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni. Il TTIP, per chi non lo sapesse, è lo sciagurato trattato che consentirebbe agli Stati Uniti di importare in Europa, quindi anche in Italia, qualsiasi tipo di bene alimentare bypassando qualsiasi regolamento tecnico, norme e procedure di omologazione, standard applicati ai prodotti, regole sanitarie e fitosanitarie. Significa che le multinazionali americane potranno spacciarci prodotti di bassa qualità, e dannosi per la salute come il pollo al cloro, a prezzi ridicoli.

VIDEO Con il TTIP arriva il pollo al cloro

In tempi di crisi con 4 milioni di italiani in stato di povertà assoluta è prevedibile che tante famiglie sacrificheranno la salute per mettere qualcosa sullo stomaco. Allo stesso tempo le aziende italiane che producono prodotti certificati, di qualità e nel rispetto di standard superiori alla media europea andranno in malora e chiuderanno i battenti a causa dell'abbattimento della domanda interna. Un piano criminale, in cui guadagnano solo le multinazionali a scapito dei cittadini e delle piccole imprese che tengono in vita il Made in Italy. Gli interessi dell'Italia svenduti da Gentiloni. E chi è? E' stato messo lì da un premier non eletto da nessuno e può decidere del destino di 60 milioni di persone senza chiedere il parere a nessuno? Gentiloni sa cosa prevede il TTIP? Se lo sa come può affermare, e soprattutto a nome di chi, che l'Italia metterà "il massimo impegno" per permetterne l'approvazione? O non lo sa e obbedisce agli ordini di qualcuno oppure il suo cervello ha fatto un lavaggio di cloro, come i polli che le multinazionali vogliono portare nelle nostre tavole. Gentiloni al cloro, cloro al TTIP.

VIDEO TTIP: il video che nessuno vi farà mai vedere

PS: E' disponibile, in offerta libera, il libro #MuriamoEquitalia che raccoglie le testimonianze degli sventurati che hanno avuto a che fare con Equitalia e hanno raccontato la loro storia nei commenti sul blog!

muriamo_banner_.png

22 Lug 2015, 18:00 | Scrivi | Commenti (103) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 103


Tags: Europa, fame, Gentiloni, multinazionali, multinazionali americane, PMI, pollo al cloro, poveri italiani, povertà, ttip, UE, USA

Commenti

 

Francesca Saitta Commentatore certificato 27.07.15 11:31| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che si può fare è continuare a fare informazione ogni giorno della nostra vita con tutti quelli che conosciamo...

Serve informarsi e informare quotidianamente...
Vi ricordate quello che si fece per far passare il referendum contro il nucleare e a favore dell'acqua pubblica ? Nessun partito era a favore...

L'unica speranza sono gli italiani...dovranno svegliarsi dal lungo letargo....ormai ripongo in loro la mia sola speranza....non c'è nessuno che ci aiuterà, ne americano ne russo ne cinese.....
Gli avvoltoi stanno sopra la nostra antica penisola , serve riconoscerli
IL POPOLO ITALIANO DEVE SCRUTATE IL CIELO E ORGANIZZARSI NELLA DIFESA DAI PREDATORI

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.07.15 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa al tg ho sentito che gli agricoltori rumeni stanno protestando al loro paese in quanto affermano che la "concorrenza estera" li mette fuori mercato :D

Pure loro hanno la concorrenza estera !

Resto in attesa di vedere la concorrenza estera del Bangladesh, forse potremmo essere noi, così esulteremo perché avremo di nuovo il lavoro!

Manuel 23.07.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Il TTIP consente agli Stati Uniti di importare in Europa, quindi in Italia, alimentari senza impedimenti di qualsiasi natura: regolamenti, norme e procedure di omologazione, standard, regole sanitarie e fitosanitarie? Dove sono le categorie di settore produttivo e, del piccolo o medio commercio? Sono forse quelle che hanno permesso il 40% tanto enucleato, in virtù di una stabilità, credendo poi nel “nuovo venuto”, attorniato da appostati della precedente politica? Le “nostre tasche” non ci permettono o consentiranno nel prossimo futuro di selezionare i prodotti per qualità, ma solo per prezzo. Lo stesso dicasi per il lavoro: pur che ci sia, lo accettiamo anche in ambienti malsani. Lo stesso governo in nome del lavoro e della crisi tollera la violazione o la potenziale violazione delle norme sanitarie lavorative ed ecologiche, che si propagano nel circostante ambiente, emettendo atti in deroga... Qui sta la summae del ragionamento politico: poco denaro in tasca, con qualsiasi lavoro, ma che consenta di riempirci la pancia...

f.d. 23.07.15 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma no!..è una persona mite e rispettosa; comunque sempre presente negli shows mattutini di politicanti e nullafacenti sulla sette. Probabilmente non sa bene di cosa si tratta, oppure gli avranno detto di parlarne bene.

loris cusano 23.07.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Insomma "l'asse fondamentale della nostra politica estera" è la lingua fra le chiappe di Obama.
Ecco come difende l'economia italiana un nostro ministro:
con amici del genere non servono nemici.

Il ttip è sinonimo di globalizzazione quindi non capisco come un ministro che dovrebbe essere di sinistra lo possa addirittura sostenere:
come al solito i fascisti si riconoscono dai fatti non dalla camicia nera.

Ttip significa TOGLIERE le tasse alle multinazionali mentre in Italia le aziende subiscono una pressione fiscale asfissiante.

Io mi chiedo quante mazzette prenda un politico italiano per difendere a spada tratta l'economia di un paese straniero a danno dell'Italia.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.07.15 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Il potere politico è anche questo e l'amorevole Bersani (ma nn solo) per il bene comune ha fatto il suo passo! Quando alla politica delle poltrone sfugge di mano la situazione, la politica del plagio fa il suo ingresso: sostituisce i politici di punta con politici che operano come i macellai nell'attesa che si ristabilisca l'ordine delle cose (vengano rieletti), incutendo timore, facendo approvare aberrazioni, tutto al fine che il popolo si rimetta a cuccia e rivoti i soliti precedenti.

La tecnica é semplice, nn mi voti più? Bene, allora te ne metto uno molto peggio così la prossima volta mi supplichi a ritornare, il tutto appoggiato del pessimo sistema elettorale e tutto il resto decantato in tv.

Manuel 23.07.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Venghino signori venghino
Più gente entra più bestie si vedono
Vano tentativo fallimentare anestetizza solo gli ignari
La bella trovata nella platea della imbecillità di Expo
Se si riduce le tasse come vuol fare l'innominabile imbonitore senza sostenere gli investimenti per nuova tecnologia, non serve a nulla.
E poi un altra spalmata di merda sui meno abbienti
Riducono IMU sulla prima casa e aumentano l'IVA sui beni di consumo
Così i poveri più poveri pagheranno per quelli un po' meno poveri
Viva la costituzionalità dei tributi proporzionali

Riparliamo di TTIP a chi conviene ?
A quella classe dell'un percento di Paperoni che devono essere liberi di scorrazzare per il mondo investendo i profitti delle derrate alimentari acquistate con il gioco dei derivati e rinvestendo nei derivati dei derivati.
Chi se ne frega se decidendo il prezzo del grano con un click ci guadagnano qualche milione di dollari mentre l'effetto farfalla fa morire di fame qualche milione di persone
Non hanno nemmeno il pudore di addolcire la pillola con la favola di abbassare i consumi per l'eco sostenibilità tanto si sentono spavaldi
E abbiamo un ministro convinto, il benemerito , pensa di
Infinocchiarci

Rosa Anna 23.07.15 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rai tre. Stamane alle 9 ai parlava di tasse e evasione fiscale.
Un ospite diceva che gli operai e i pensionati pagano tutto, ligi. Le ditte invece fottono il fisco.
Tralasciando che le ditte che evadono sono quelle che hanno rapporti con i dipendenti, con i pensionati. Gente che non sa cos'è la tassazione in Italia, ma solo per sentito dire, al massimo paga il bollo auto e la tassa sulla casa. “No, no, non mi fare la fattura della riparazione del cesso, che l'IVA dove la scarico?” E i dipendenti, specie delle piccole ditte, “se vuoi che faccia straordinari dammi i soldi a nero”.
Tutti vergini i dipendenti e i pensionati.
Le ditte che hanno rapporti con le altre ditte, per essere pagate, devono emettere fattura.
Rovescio della medaglia: ditte per l'inefficienza dello stato decidono di non pagare tutte le tasse, e ci riescono.

Alla fine, l'ospite di Rai tre, era un sindacalista. E' come chiedere all'oste se il suo vino è buono.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.07.15 11:39| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA UNA VOLTA SI EVINCE CHE L'ITALIA INSIEME ALL'EUROPA E' UNA COLONIA AMERICANA. COME VOLEVASI DIMOSTRARE.

paolo d., Pescara Commentatore certificato 23.07.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.byoblu.com/post/2015/07/21/manco-i-faraoni-ci-avrebbero-trattati-cosi-diego-fusaro.aspx


Italiano, popolo dormiente, quando ti sveglierai?

Giuseppe V. Commentatore certificato 23.07.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Estratto dall’intervista di byoblu.com al filosofo Diego Fusaro:

“In altre epoche, questo tasso di ingiustizia sarebbe bastato a far esplodere dieci rivoluzioni francesi e venti rivoluzioni russe. Invece non accade niente, nonostante l’Unione Europea stia realizzando in termini economici quello che la Germania dei primi del ‘900 voleva realizzare per mano militare. Ci troviamo al cospetto di una élite oligarchica, composta da sempre meno persone, che dispone sempre più del monopolio delle linee di produzione e di informazione e che si raduna con incontri chiusi al pubblico a decidere le sorti del mondo, per lavorare a questo nuovo ordine mondiale che io preferisco chiamare capitalismo planetario. E il bello è che neppure queste persone sono le artefici di questa dinamica, anzi: ne sono gli utili idioti. Sono individui che lavorano per il loro tornaconto personale, ma così facendo lavorano alla distruzione dell’umanità e del pianeta”.
LEGGI TUTTO...

http://www.byoblu.com/post/2015/07/21/manco-i-faraoni-ci-avrebbero-trattati-cosi-diego-fusaro.aspx#more-35279

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.07.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Me provocate?!?
Allora me tocca arri-postà! N'ata vòta!

https://www.youtube.com/watch?v=9WoM2bHfr48

Saludos.

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 23.07.15 10:42| 
 |
Rispondi al commento

fermiamo questi delinquenti

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.07.15 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aldo Giannuli
16 h ·

Perché la Grecia non può permettersi l’Euro
[I sostenitori oltranzisti di Tsipras sostengono che il successo ottenuto dal loro beniamino è stato quello di mantenere la Grecia nell’Euro. Una uscita, immaginano, sarebbe stata rovinosa, mentre, restando nel club delle “monete forti” la Grecia ha più possibilità di riprendersi, per la convinzione un po’ sempliciotta che si è un po’ più ricchi se sia appartiene al clan di una moneta forte. Cosa c’è di vero in queste idee?]
http://www.aldogiannuli.it/grecia-euro-dracma/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.07.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si chiede quali sarebbero i vantaggi per l'Italia e l'Europa con questo trattato? No! Perchè non ce ne sono.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.07.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la gran parte delle persone, anche se ne hanno sentito parlarne, non sanno che cosa sia il TTIP.
La più grande forza di questi delinquenti che stanno distruggendo tutto ciò che di buono è rimasto in Italia è l'ignoranza stessa degli italiani.

Carla P. Commentatore certificato 23.07.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento

L'Impero colpisce ancora. Non e' un film di fantascienza purtroppo ma la dura realta' degli equilibri, o meglio degli squilibri, internazionali. All'Impero si obbedisce e basta altrimenti sono botte da orbi e noi italiani ne sappiamo qualcosa. La sovranita' nazionale ce la siamo giocata da tempo e non sara' certo il governo in carica a cercare di recuperarla. Troppa fatica, meglio obbedire e ciccia.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.07.15 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo, gia' oggi mangiamo cose di cui non sappiamo realmente nulla, possiamo solo FIDARCI.
Lo dico perche' viene contraffatto di tutto, vengono cambiate le date di scadenza, ripastorizzato il latte pieno di porcherie per rivendertelo come nuovo, vengono rimarchiati prosciutti di dubbia provenienza e chi piu' ne ha ne metta.
Presto sara' legale vendere cibi immondi ai poveracci mentre per chi ha i soldi la cosa sara' trasparente, loro avranno solo cibi di qualita'.
Questo mondo ad ogni giorno che passa diventa sempre piu' uno schifo di posto.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.07.15 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Il punto chiave è che noi siamo "governati" da dei cavalier serventi NON ELETTI da nessuno.
Quelli sono li a fare i loro affari privati.
Ne consegue che chi non vota ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Ha esattamente ciò che si merita.
Punto

io ., verbano Commentatore certificato 23.07.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento

La hit parade di Matteo Mr Bean
di Andrea Scanzi
Il Fatto Quotidiano 23 luglio 2015

Il Devid di Maichelangelo.
Incontrando Netanyahu, allude alla bellezza del “Devid di Maichelangelo”. Poi, fuorionda, si dilunga sul fascino della Joconda di Leonardo do Nascimento de Araujo (oltre che da Vinci).

Shish Is The Word.
Durante un epifanico intervento al Digital Venice, sciorina un monologo lisergico in inglese. Ogni tanto rivolge lo sguardo verso l’alto, tipo Verdone o tipo cernia. “Shish”, “Bikosa”, “Destracciar”, “Ukrai”: parole forti.

Il picchetto di Barack.
Incontrando Obama, scrive sul guestbook della Casa Bianca “goverment” invece di “government” e “United States” senza “the” davanti. Il meglio però lo ha dato poco prima. Prima si posiziona nel punto sbagliato, frapponendosi tra picchetto e ospite d’onore. Poi, quando parte la musica, si incammina con passo da bombolone infortunato. Quindi, invece di rivolgersi ai militari nel saluto d’ordinanza, stringe la mano a Obama. Idolo.

Il Bomba.
Renzi ama bullarsi. Tipo: “L’Iran? Vigilo io” (auguri, vai); “Tutti mi vogliono come mediatore” (può essere, ma non si sa per mediare cosa: forse la sagra dei baccelli a Cincelli). Oppure: “Scusate il ritardo, ma ho passato la notte a salvare l’Europa”. Poi è arrivata l’ambulanza, e per prima cosa gli ha tolto il pigiamino di Superman che indossava.

Articolo intero su Il Fatto Quotidiano in edicola oggi.
https://www.facebook.com/ilFattoQuotidiano/posts/1166776143336630

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.07.15 09:34| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE COME SONO I NOBILI ARISTOCRATICI ITALIOTI. DEMENTI IN PRIMIS, POI QUELLI ROMANI, CIALTRONI PIU ANCORA DEL LORO POPOLINO, SONO STATI A PARTE POCHE ECCELLENZE UN'ESEMPIO SECOLARE PER I ROMANI, POPOLINO INFINGARDO!
QUINDI PERCHÉ STUPIRSI CHE COME TUTTI I NOSTRI NOBILI APRA BOCCA E LE DIA FIATO, PENSATE AL RE D'ITAGLIA IN CARCERE, CHE PER FARE LO SBRUFFONE HA CONFESSATO L'ASSASSINIO DI QUEL VICINO DI BARCA, ITALIOTI UNO SPETTACOLO, IL GRANDE TOTÓ, LUI PRINCIPE TARDIVO, LUI SI CHE SAPEVA CHI FOSTE VOI TUTTI, DAL MORTO DI FAME AI NOBILI E RE E POLITICI, "E POI DICI CHE TI BUTTI A SINISTRA"???

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 23.07.15 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su questi temi si scrive la storia dell'umanità.
Invece chi può, stabilisce che dobbiamo parlare di uteri in affitto, di genitori numero uno e numero due, di libertà sessuale a due o tre o quattro, a solo papà o solo mamme, e così via con altre amenità, e noi pecoroni tutti dietro a scannarci (per altro sono con Giovanardi,guardate cosa mi tocca dire e pensare, ma è proprio quello che vogliono).

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.07.15 09:11| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE!!! ATTENZIONE!!! ATTENZIONE!!!

I PARTITI PD, NCD, UDC, SCELTA CIVICA STANNO PER APPROVARE IL COMMA 7-BIS DELLA DELEGA FISCALE, VALE A DIRE CHE I CITTADINI CHE PRELEVERANNO SOLDI LORO DAL BANCOMAT E CHE NON SAPRANNO DIMOSTRARE O GIUSTIFICARNE L'USO CON IDONEA DOCUMENTAZIONE, POTRANNO ESSERE SANZIONATI PESANTEMENTE E PASSARE ALTRI GUAI!
SE APPROVERANNO TALE NORMA, LE BANCHE AVRANNO IL CONTROLLO TOTALE DEI VOSTRI SOLDI!!!

SPERO CHE I NOSTRI RAPPRESENTANTI DEL M5S FERMINO QUESTI CRIMINALI!!!

Zampano . Commentatore certificato 23.07.15 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma dopo er cloro che 'a disinfetta, pè ammorbidì 'a carne, 'a dovemo mette ne 'a lavatrice cor Vernel???....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.07.15 08:51| 
 |
Rispondi al commento

'I americani, 'e cagate che producono, nun 'e magnano più manco loro: è tutto 'n mix de zuccheri, oli, grassi de natura 'mprecisata,carni e scarti de 'a carne de allevamenti ormonati, organismi Ogm, che se te va bbene, a dieci anni pesi ggià duecento chili e a venti, te piji er primo infarto: er tutto, prodotto da 'a mostruosa macchina industriale de 'e multinazzionali, che deve trovà continuamente clienti novi, sinnò va in crisi pè saturazzione der mercato locale: coprì cò 'e merde loro er monno, nun è forse sempre stata 'a politica USA? E noi se gonfiamo, se ammalamo, e ariverà n'artra multinazzionale de 'a Sanità (privata) a curarce: der maiale, nun se butta via gnente....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.07.15 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/22/previdenza-tra-contributi-e-limiti-di-eta-ecco-la-giungla-europea-delle-pensioni/1894854/

Pensioni, dossier della Camera: il sistema italiano? Il più duro d’Europa

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.07.15 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando “questa” EUROPA dimostra tutta la sua “arroganza” :

Per fortuna, ieri 22 luglio, il Blog di Beppe Grillo ha “reso noto TUTTO QUESTO”, nel silenzio assoluto dei grandi mezzi di informazione, e fra le altre cose ha scritto:
“ Ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni : “ Se si parla di aprire i mercati, da parte nostra non ci sarà alcuna riluttanza, ma il massimo impegno. Il nostro lavoro a favore del Ttip, il trattato commerciale tra Europa e Stati Uniti, riconferma l’asse fondamentale della nostra politica estera”…….. “Il TTIP , per chi non lo sapesse, è lo sciagurato TRATTATO che consentirebbe agli Stati Uniti di importare in Europa, quindi anche in Italia, qualsiasi tipo di bene alimentare bypassando qualsiasi regolamento tecnico, norme e procedure di omologazione, standard applicati ai prodotti, regole sanitarie e fitosanitarie. Significa che le multinazionali americane potranno spacciarci prodotti di bassa qualità, e dannosi per la salute come il pollo al cloro, a prezzi ridicoli………le aziende italiane che producono prodotti certificati, di qualità e nel rispetto di standard superiori alla media europea andreanno in malora e chiuderanno i battenti a causa dell’abbattimento della domanda interna…… Gli interessi dell’Italia svenduti da Gentiloni…….”.

http://www.beppegrillo.it/2015/07/gentiloni_al_cloro.html

Come era DIVERSA la POLITICA che facevano I POPOLI che componevano una volta L’ITALIA. Per esempio, basta andarsi a leggere su Wikipedia, quello che facevano i “responsabili” della POLITICA GENOVESE di allora :
https://it.wikipedia.org/wiki/Preesistenze_medievali_del_palazzo_Ducale_di_Genova

Vincenzo Matteucci 23.07.15 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché non facciamo una campagna di informazione a tamburo. Per impedire questo scempio criminale sia per la salute che per la nostra economia, non scordiamoci che noi siamo un grande produttore di alimenti. Perché non proponiamo a tutti i parlamentari di preparati bene sul argomento, e concedere interviste a tutti per ostacolare e se possibile impedire questo accordo.

Emanuele Piumazzi Commentatore certificato 23.07.15 07:40| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'impertinernza... vorrei sapere a che serve il parlamento europeo... Il parlamento italiano non serve più a niente! questo lo hanno capito anche i sassi! quindi che li paghiamo a fare?

augusto mastrangeli 23.07.15 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Fanno ciò che noi permettiamo che facciano ! La libertà dai tiranni e parassiti la dobbiamo conquistare , non ce la regalerà nessuno ! Se veniamo assaliti dobbiamo difenderci e non aspettare che qualcuno ci dia una mano . Questa gente ci ha assalito , hanno preso il governo con la forza e non lo cederanno se non alla forza , sono spalleggiati e coordinati da stranieri che ci vogliono morti o quasi , dipende dai loro interessi , Ci manderanno l'immondizia cancerogena , gli scarti degli scarti , roba radioattiva e tossica e noi la mangeremo come usiamo i prodotti cinesi che sappiamo come vengono fatti ! E' tempo d'eroi , ma non se ne vedono troppi in giro , ci sono tanti zombie di cervello e sono tanti , il trenta per cento , che con sussiego lodano l'attivismo anche se negativo e che ci accusano di non fare niente .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 23.07.15 00:58| 
 |
Rispondi al commento

I polli al cloro sono un'ottima soluzione per risparmiare sulle pensioni

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.07.15 00:45| 
 |
Rispondi al commento

questo governo si è totalmente bevuto il cervellino, agisce a macchinetta senza mettere in moto mezzo neurone, comandato e perculato da europa in primis e usa in secundis, che aumenteranno la loro ingerenza sull'europa tutta con questa mossa, e per terzo dall'incapacità e ridicolaggine di chi lo compone. volete dire una buona volta che questo premier NON SOLO non è mai stato eletto, ma sta attuando un programma totalmente casuale, mai avallato nè appreso da nessun italiano, dettato da qualcuno di esterno al paese, CHE INOLTRE va contro le 2-3 cazzate che affermava nelle primarie del suo partito, le uniche elezioni legittime che ha fatto?!
Diceva di voler fare 3 cavolate (come mantenere il 18), nè sta facendo 100mila che si inventa di giorno in giorno, mai enunciate, deleterie per il paese, e sulle 3 cavolate che disse fa l'esatto contrario (ha abolito il 18). E' un robottino scemo in preda a un bug, ha stufato anche nei suoi tartagliamenti, sempre le solite robe, astratte, inconcludenti, farfugliamenti filosofici su ottimismo e zoologia, è inascoltabile da chi vive i problemi quotidiani, viene automatico cambiare canale.

Ma poi toglietemi una curiosità: l'europa che ci misura le vongole e fa fare i formaggi col latte in polvere, distruggendo lentamente pezzi sempre più rilevanti della nostra economia, NON CI CHIEDE DI COMBATTERE LA MAFIA? L'EVASIONE? LA CORRUZIONE? RIFORMARE IL SISTEMA GIURIDICO? SBUROCRATIZZARE? LIBERALIZZARE? SLOBBYZZARE? INVESTIRE IN CULTURA E TURISMO?

Ci chiedono solo vaccate austere? Cos'hanno paura, che diventiamo i padroni dell'europa se azzeriamo mafia e altre tipicità idiote made in casa nostra?

Guardate, ve lo dico chiaro: potremmo essere il paese leader industriale dell'europa e con in più potenzialità immense in turismo, cultura, ricerca, e CONTEMPORANEAMENTE avere una mafia che ruba più di adesso, se volessimo, con stesse corruzione ed evasione.

ma la triste realtà è che nel paese della mafia non sappiamo nemmeno rubare bene.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 23.07.15 00:44| 
 |
Rispondi al commento

ISTAT ha un modo strano di calcolare le delocalizzazioni.

per esempio il pil della produzione industriale che aumenta.


se liabel per fare una ciabatta spende 5 euro in italia e ne spende 1 per comprarla in cina è chiaro che quabdi va a vendere una scarpa cinese col marchio liabel apparentemente sembra che il pil aumenta....


se una ditta italiana decide di spostare completamente una fabbrica in albania cosa fa?

apre una ditta in albania e poi compra le attrezzature e le materie prime che possiede in italia con la nuova ditta albanese e perciò apparentemente entrano soldi in italia e dunque aumenta il PIL.... il problema è che non si tratta di un pil diproduzione ma di un pil derivante dalla delocalizzazione della produzione e dunque un amumento temporaneo fino a quando il processo di delocalizzazione non è terminato e poi stop.

si lodano così tanto di questo pil che è aumentato dello zoro virgola zero ma molto meglio dei dati falsi sul turismo che tendono di conto dei turisti di colore ( i clandestini )... peccato che sono turisti coi soldi nostri.

dissentire con fantasia 22.07.15 23:58| 
 |
Rispondi al commento

... DIECI ANNI FA!...

°°°°°

22/07/2005

Economia del kamikaze

Al Qaeda è un’azienda in franchising, un modello di distribuzione a basso investimento e grandi ritorni. Chi vuole usa il suo brand e ne replica i comportamenti. Un kamikaze costa poco: la sua vita, un breve addestramento, dell’esplosivo.
Il ROI, o Ritorno dell’Investimento, è molto interessante, come direbbe un manager: centinaia di morti, paralisi delle città, psicosi della paura, diffusione dell’immagine. Il tutto con due lire.
E i dividendi? Quelli li intascano, insieme ad Al Qaeda, i produttori di armi, le compagnie petrolifere, Bush, Berlusconi, Blair…

Un economista statunitense Lawrence Iannaccone dice che il mercato degli attentati suicidi è alimentato dalla domanda delle società e non dall’offerta.
L’offerta dei kamikaze è inesauribile finché c’è una richiesta da parte di popolazioni che non vedono altri mezzi per ottenere i propri diritti. Bisogna quindi agire sulla domanda, promuovere giustizia e democrazia in tutto il mondo, e non ricorrere a sistemi illegali come la tortura che contribuiscono ad ingrossare le file dei terroristi.

Io voglio dire che non c’entro. Voglio tirarmi fuori da questa guerra di marketing e di economia applicata al terrore.

Basta!
Basta con i “portatori di pace”!
Basta con la tutela degli interessi delle compagnie petrolifere!
Basta con l’introduzione del modello occidentale, globalista, consumistico nei Paesi musulmani!
Basta con la delega data a incapaci per la costruzione del nostro futuro!
Basta con la continua limitazione delle nostre libertà a causa di questa situazione, con il controllo di telefonate, email, file.
Basta con le dichiarazioni di circostanza del c..o dei nostri politici.
Basta con il ritiro a sei mesi dall’Iraq, o l’anno prossimo, o quando vogliono loro. Ma loro chi? Chi rappresentano realmente oggi i nostri politici?

.-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.07.15 23:50| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
ammetto che e' un vero piacere notare come ci siano dei giovani filosofi che riescono ad esporre con competenza e semplicita' dei concetti che dovrebbero far riflettere la maggioranza dei cittadini italiani.
Purtroppo .... c'e anche da rilevare come, in una Italia di lobotomizzati da programmi tv demenziali che hanno il chiaro intento di rendere sempre piu' analfabeti coloro che li seguono calcio compreso chiaramente, ci sia gia' di per se una maggioranza di cittadini italiani (un 35-40%) che un discorso cosi' chiaro, semplice nella esposizione dei fatti , nella spiegazione nel riscontro con cio' che succede nella realta' non riuscira' mai a capirlo.
Diego Fusaro, un giovane filosofo (ed intellettuale) con la F maiusola.

http://www.byoblu.com/post/2015/07/21/manco-i-faraoni-ci-avrebbero-trattati-cosi-diego-fusaro.aspx

mario 22.07.15 23:46| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
A volte ritornano.
Alberto Giorgetti, ex potentissimo sottosegretario con delega al gioco d’azzardo nei governi Berlusconi e Letta, che lo scorso anno aveva annunciato le dimissioni da parlamentare con l’ipotesi di un incarico professionale a Lottomatica ...
Leggete tutto a questo link:
http://www.jamma.it/politica/endrizzi-m5s-polemico-su-nomina-giorgetti-che-replica-moderare-i-toni-67804

cristiano i. Commentatore certificato 22.07.15 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono appena tornato dagli Stati Uniti e non mi risulta per niente che sia un continente invaso da cibo spazzatura, anzi hanno creato delle catene di supermercati 100% biologici dove si compra dell'ottimo cibo biologico a prezzi stracciatissimi.

Io ho mangiato benissimo molto meglio di quando faccio al spesa nei supermercati italiani.

Sinceramente l'idea che negli states si mangia male è di qualche decennio fa prima della rivoluzione organica e green.

Accusiamo sempre le altre testaste di informazione parziale,ma dire che negli stati uniti 2015 non esistono prodotti biologici è totalemnte falso e parziale, ma molto parziale..... eddaiiiiiii

l'organico 22.07.15 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"... Abbiamo di tutto e di più, possibile che non riusciamo a "coivolgere" qualche milione di italiani?".

Nando,

è una vita che lo ripeto alla noia.

Per esempio: Fedez che fà? Si fà i concerti per conto suo?
Sarebbe il caso di coinvolgerlo in concerti istruttivi
dove noi attivisti Cinque Stelle parliamo alla gente scuotèndola per il bavero come Beppe ha insegnato nei suoi spettacoli!
Se c'è riuscito lui da solo per tutti i Cinque Stelle sarà uno scherzo!

O no?!?

Saludos.

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 22.07.15 23:11| 
 |
Rispondi al commento

ci hanno rifilato gli f35 ...figuriamoci il resto ...comunque lui non sa di cosa parla ...ma la coldiretti che fa ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.07.15 22:36| 
 |
Rispondi al commento

ho un ricordo di questo esemplare di galletto democristiano. un po di anni fa, in un talk di Ferrara. c'erano lui, il padrone di casa e Ritanna Armeni mi pare, giornalista "di sinistra" vicina a rifondazione allora. mi fece impressione una sua affermazione.si parlava di inflazione...e lui, prontamente condiviso dagli altri, con sorridente civetteria, affermò di non conoscere il prezzo di un litro di latte. mi colpì che un politico lo ammettesse così serenamente in tv. che, tutti loro, non fossero neanche sfiorati dal pensiero che tale affermazione fosse offensiva per il pubblico di una trasmissione politica....questo è, questi sono.

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.07.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento

GENTILONI AL CLORO.

Questa sarebbe un'altra occasine per portare l'attività parlamentare fuori dai recinti politici dei palazzi!

Il Ttip è una danno enorme per l'Italia, prima economico, poi culturale e infine, giuto in fine, un danno enorme alla salute pubblica.

Chi caxxo la cura poi l'obesità tutta stelle e strisce degli italiani?

Altri milioni di Euro!

Sbarcate a Bruxelles, possibile che al parlamento europeo siano tutti d'accordo con questo trattato?

Anche oggi ho visto con tristezza le discussioni in Senato sulla Rai, hanno calendarizzato esattamente quello che volevano!

Se non si coinvolge l'opinione pubblica e la sua collera, questi fanno come caxxo vogliono.

E' frustrante vedere quelle votazioni, se noi chiediamo un SI, quelli votano compatti NO,

se noi chiediamo un NO, quelli votano compatti SI.

CE STANNO A PIJA' PER CXLO!!!

Abbiamo battaglie tipo Reddito di Cittadinanza(sul quale fanno finta di aprire), Equitalia, Rai(altra finta), questo trattato del caxxo di Ttip, mezza politica carcerata, pure i vertici del calcio sono indagati, una classe politica che impone manovre lacrime e sangue senza dogliersi neanche un Euro dai loro faraonici stipendi!

MANCO UN EURO SE SO TAGLIATI!!!

Abbiamo di tutto e di più, possibile che non riusciamo a "coivolgere" qualche milione di italiani?

Solo con l'icaxxatura popolare possiamo fare qualcosa, o volemo tirà a campà in attesa di?

LA GENTE IN CASO DI NECESSITA', ACCETTA DI TUTTO, ANCHE DI MANGIARE MERXA, FIGURIAMOCI VOTARLA!

Aspettando Rosseau, qualcuno c'ascolta?

Arrivederci e grazie, graziella, e grazie a Dio se campamo ancora!

Nando da Roma.

p.s.

Okkio, che durante il meritato riposo d'agosto, questi ce fanno er cxlo!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.07.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento

... ... Fruttarolo, Florida butta male?
Allora l'avrebbero chiamata "Dimessa"!

Ciao!

http://www.wilderness.net/images/NWPS/lib/small/ph
fr_04_02.jpg

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 22.07.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

DIBBA stasera su la 7, chissàperchè.. pur avendo iniziato..fin da subito...il tempo è volato

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 22.07.15 21:32| 
 |
Rispondi al commento

PAOLO GENTILONI

Nobile di Filottrano, Nobile di Cingoli e Nobile di Macerata, è un discendente della famiglia dei conti Gentiloni Silverj, imparentata con Vincenzo Ottorino Gentiloni, noto per l'omonimo Patto che segnò l'ingresso dei cattolici nella vita politica italiana.

*********

Avrà anche origini nobili, ma ora è un nobile decaduto e, a ben guardare, mi pare abbia un bel viso di bischero!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 22.07.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"obbedisce agli ordini di qualcuno oppure il suo cervello ha fatto un lavaggio di cloro"

Possiamo ben immaginare che per promuovere scelte che devasteranno le nostre imprese produttrici, peggiorando la qualità dei prodotti immessi nel mercato italiano in ambito agroalimentare, che nel cervello del personaggio ci sia poco cloro e anche poca obbedienza, ma tanti soldini che finiscono nelle tasche di questa gente immorale senza scrupoli oramai venduta a chi paga di più: una grande famiglia costituente i compagni di merende, merende con i soldi degli italiani, s'intende.

roberto f., padova Commentatore certificato 22.07.15 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo con gli USA ci dobbiamo stare (guerra perduta e basi militari)...tanto vale fare il loro gioco ed ottenere di governare M5S !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 22.07.15 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ovviamente il TTIP o chicchessia altro trattato schifezza è da bandire con tutte le nostre forze... ma a prescindere le carni per l'essere umano SONO TOSSICHE in quanto non siamo un animale carnivoro e poiché nel nostro organismo non sono presenti gli enzimi per metabolizzare le carni, le stesse vengono rifiutate producendo anticorpi in quanto non riconosciute come alimento.
LE CARNI SONO UNA DELLE PRINCIPALI CAUSE DEI TUMORI.

claudio carcone 22.07.15 19:58| 
 |
Rispondi al commento

una vecchia "battuta" di Beppe
consisteva nello scambio commerciale di biscotti tra un paese europeo e gli usa.
non la cerco vado a memoria..
100 milioni di biscotti importati e cento milioni di biscotti esportati
consumando una quantità enorme di risorse, inquinando

scambiatevi le ricette

psichiatria. 1 22.07.15 19:56| 
 |
Rispondi al commento

cafferino serale a 5 stelle qui!!!!ma triste..perchè nn vogliamo provare ad urlare di pèiù,,a pretendere di più..a provare a fare qualche cosa di più forte FUORI dal parlamento!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.07.15 19:54| 
 |
Rispondi al commento

nuovo allarme api
giro spesso in moto e qualche anno fa quando c'erano i veleni alla nicotina poi aboliti, le api giravano sulle strade rincoglionite e mi beccavano quasi tutti i giorni.
oggi il problema sembra tornato cè qualcosa che rincoglionisce le api, questa settimana ho già pre so 3 becchi in moto e alle 19 ne girava una per casa.
non è normale
cè qualche veleno nuovo che le droga

massimo ravaglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.15 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Una delle caratteristiche principali dei nostri eterni prìncipi democratici è di essere asserviti agli USA. Nel partito fa carriera chi esegue gli ordini degli americani, fa la spia per gli americani, fa il lobbista per gli americani. Gli USA devono avere metodi molto convincenti per reclutare parlamentari. Gli uomini del Movimento 5 Stelle non provengono dalla vecchia scuola di partito, ma se mai andranno al potere, avranno il problema di resistere alle tentazioni USA. Non sarà facile.
Andrea Pirro.

Andrea Maria Pirro, Cagliari Commentatore certificato 22.07.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento

In effetti,in America,ha perduto o sciarm...no Gentiloni,er pollo...

https://youtu.be/sE1QrMajo40

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.07.15 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il presidente del Consiglio Europeo il polacco Donald Tusk che ne pensa?

psichiatria. 1 22.07.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di tutte le porcate fatte da questo Governo questa è quella che più mi fa imbufalire.

Il TTIP DEVE necessariamente essere FERMATO.

NO TTIP
NO TTIP
NO TTIP

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.07.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Gentiloni al cloro ???,...no lo preferisco all'orzata ..grazie.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 22.07.15 19:21| 
 |
Rispondi al commento

E dentro al TTIP c'è il ISDS
che è ancora peggio
Ovvero se rifiuti quello che ti propinano le multinazionali puoi anche essere citato in giudizio

Rosa Anna 22.07.15 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Gli USA vorrebbero usare l'Italia e i paesi del Mediterraneo come magazzini alimentari( forse meglio dire discariche )per fare soldi e poi lo scarto dello scarto alimentare da mandare in Africa, a noi così vicina. Così loro se ne escono belli, puliti e non si sporcano le mani.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.07.15 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Tanto i "vari" gentiloni & C. (anche i politici in galera), bevono spumanti doc e tatufi d'alba e leccornie varie fatte apposta per loro nei palazzi del governo e a casa loro...farabutti !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 22.07.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento

questi vanno fermati"!!!!!vogliamo pensare a delle azioni diverse e più forti oltre a tutto il solito lavoro?incatenrsu da qualche parte...andare in tv 24 ore al giorno?....chiamare le piazze tutti i giorni??....tornare a gridare???....così nn andiamo avanti porca la miseria!!!dobbiam svegliare le coscienze dormienti!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.07.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

a me non piace neanche la patata americana..

psichiatria. 1 22.07.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentiloni può stare al Ministero degli Esteri solo se va bene a Obama.
Obama può fare il presidente USA solo se va bene alle Multinazionali del suo Paese.
Del parere del Popolo se ne sbattono altamente e hanno ragione fintanto che il Popolo se ne starà buono.

Se per caso dovesse succedere casino, i Servizi Segreti italiani (che sono pagati da noi ma mentalmente dipendenti dalla CIA) metteranno un'altra bomba a Bologna o giù di lì e poi daranno la colpa ai Fascisti o ai Comunisti oppure agli Jaidisti o all'ISIS o a chi cavolo vi pare.

Intanto, nel clima di preoccupazione generale, faranno le leggi che interessano loro come hanno sempre fatto.

Oppure come credete che abbiano fatto a mettere un Sindaco a Presidente del Consiglio senza elezioni? Così.

giorgio peruffo Commentatore certificato 22.07.15 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Il problema e' un po' complesso ed e' difficile dare una sua soluzione perfetta. Ma in linea di massima la qualita' ha sempre pagato. Se avremo possibilita' di importare prodotti scadenti dagli americani, avremo anche possibilita' di vendere loro i ns prodotti di qualita'. Il problema di fondo e' che le multinazionali americane non sono vessate da uno stato PARASSITA come il nostro e godono di trattamenti fiscali e di servizi e deregulation burocratiche anni luce migliori dei nostri. Le nostre piccole imprese si troveranno forse in difficolta' a causa dei ns parassitismi molto piu' che a causa delle concorrenze americane. Dovremmo riconvertire il ns meridione da economia parassitaria assistita ad economia produttiva. Dovremmo riconvertire falsi invalidi e baby pensionati e dirigenti delle guardie forestali e dipendenti statali del NULLA in elementi produttivi a produrre alimentazione di qualita'...Succhi, conserve, marmellate, paste, frutta secca, cioccolata, olio vino ...e vendere agli americani...NON E' IMPOSSIBILE...ed e' comunque INDISPENSABILE...

Neto Misonve 22.07.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, si mangerebbe della porcheria, che ci farebbe ammalare, per poi essere curati dall'industria farmaceutica (americana).

E il cerchio si chiude.

Che però in Italia, patria della buona tavola, debbano entrare forzatamente alimenti che nulla hanno a che vedere con la tradizione culinaria nostra, è una indecenza.

Ma come si sa, la storia ci rende tanti episodi di tradimento...

Gian A Commentatore certificato 22.07.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi inorridisce è che tutto questo si sta concretizzando nel totale silenzio degli organi di informazione per buona parte complici di questo regime di burattini eletti dai poteri forti. Se uno chiedesse alla gente che cosa è il TTIP il 90% non saprebbe rispondere.

Marcello Iaconelli, Pomezia Commentatore certificato 22.07.15 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Mister gentiloni firmerà il TTIP e dopo 2 mesi
passerà il resto della sua vita sulle spiagge della Florida alla faccia nostra e dei polli al cloro.
Lui mangerà "all inclusive" cibi selezionati
all'ombra delle palme: Al Capone Style per le sue prossime 8 generazioni.

Saludos.

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 22.07.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GENTILONI A CASA NON AL CLORO,E SI VEDE CHE GENTILONI VIVE "A SUA INSAPUTA"

alvise fossa 22.07.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Chi è er paparazzo che l'ha beccato ar mare??
Mare...po' esse.puro,'na piscina...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.07.15 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo è stato sempre un ignorante, di qualsiasi cosa si sia occupato, non mi ricordo mai abbia detto una cosa sensata.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.07.15 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi é costui, gli italiani non gli hanno dato nessun mandato a rappresentarli e firmare porcherie per loro delega, qualsiasi cosa firmi, l'impegno vale solo per lui e la sua famiglia e il suo compagno di merende, di questa gente che vende l'Italia al miglior offerente non ne abbiamo bisogno, basta liberiamoci dei traditori del popolo italiano.

Dolphin 22.07.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

....per il democristiano gentiloni il cloro è poca roba, lui et similia, meritano solo tantissima DIOSSINA!!!

Ivano GENOVESE, Poggiomarino (NA) Commentatore certificato 22.07.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

O.T.:

Finalmente un gesto distensivo!

A rainews24, in una intervista congiunta via satellite,
il pemier Renz¡ e il Presidente della Repubblica Italiana Mattarella
rispettivamente in diretta dal Parlamento di Gerusalemme e da Malta ammettono
finalmente la responsabilità che la vendita di armi e
le relative guerre sono la causa dell'emigrazione da Siria,
da Libia e Africa settentrionale verso l'Europa; da non sottovalutare
lo strisciante terrorismo proveniente da Bulgaria e dai barconi
nel Mediterraneo.
Le due personalità ribadiscono ai microfoni il cambio di strategia internazionale
bloccando inizialmente la vendita di mine anti-uomo
e successivamente, entro l'anno, l'esportazione di armamento pesante
verso i porti doganali nigeriani e irakeni.

Ci siete cascati? Stavo a skerzzààààà!!!
Purtroppo rimarrà solo fantapolitica!!!

Saludos.

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 22.07.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Come faccio per condividerlo?

Mauro dugini 22.07.15 18:13| 
 |
Rispondi al commento

SE CONOSCI IL NEMICO E TE STESSO, LA VITTORIA E'
SICURA.

Buon compleanno Stirner, la stima e le buone maniere tra ufficiali nemici sono sempre dovute, tanto nella battaglia, quanto nell'onore delle armi.

Si, se volessi potrei vincere, in ogni momento e con diverse opzioni di manovra.
Ma ora preferisco godermi lo spettacolo della lenta agonia:
"Il Colonnello ha sempre meno soldati e quelli rimasti non valgono niente, un manipolo di stupidi e di pavidi dediti solo a bighellonare, a perdersi in chiacchiere inconsistenti, senza idee, senza le basi, senza talento.
Circondato dai peggiori, inascoltato e spesso frainteso, sarà lui a ritirarsi.
E dopo di lui, la stessa sorte spetterà ai suoi Generali."

Erwin Rommel 22.07.15 18:08| 
 |
Rispondi al commento

ma in fondo ai mangiatori di cadaveri gli sta bene. L'orto è anarchico e già.

arnaldo ., roma Commentatore certificato 22.07.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori