Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Governo taglia la salute dei cittadini

  • 41

New Twitter Gallery

2mldtagli.jpg

"Il Governo in queste ore sta per tagliare altri due miliardi di euro alla sanità. Saranno tagli ai posti letto, agli esami diagnostici e ai servizi di cura. Lo sta facendo in piena estate, come i ladri che ci svaligiano l'appartamento mentre siamo in vacanza. Se fosse stata una cosa buona l'avrebbero fatta a settembre, per farlo sapere a tutti.

VIDEO Due miliardi e mezzo di tagli alla sanità

Per conoscere il destino del governo, basta guardare a Marino e Crocetta, suoi degni compagni di partito, da più tempo in carica. Il premier farà la loro stessa fine: aggrappato alla poltrona con le unghie e con i denti, pur di non far vincere il MoVimento 5 Stelle.
Ci siamo quasi. Hanno i minuti contati." Luigi Di Maio

27 Lug 2015, 12:37 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 41


Tags: 2 miliardi di tagli, Crocetta, Luigi Di Maio, M5S, M5S Camera, Marino, sanità, tagli sanità, taglio posti letto

Commenti

 

L'Italia è ridotta ad uno squallore, con uno stato che fa di tutto per ammazzare i propri cittadini e toglierci l'unica cosa che ci rimane, la salute! Forza M5S, che se usciremo da questa melma non sarà sicuramente per merito degli altri ma solo merito nostro!

Dentisti in Croazia Commentatore certificato 12.04.16 10:20| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO E PRETENDO CHE FACCIANO IL TEST ANTI DROGA, DA CITTADINO VOGLIO CHE CHI MI FACCIA LE LEGGI NON SIA RINCOGLIONITO PERCHE' DI LEGGI DEL CAZZO CE NE SONO TROPPE!!!!

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.08.15 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi mi presento sono un cittadino pensionato ho fatto il delegato aziendale e ho sempre lavorato nello stesso tempo ho sempre votato a sn e pd negli ultimi quattro anni non ho votato per nessuno. Ritengo che il voto è una cosa seria e bisogna essere convinto. Mi sono reso conto che tutta la vecchia politica è corrotta, ,er
o indeciso se votare cinque stelle poi visto gli ultimi impegni da parte dei Grillini non ho esitato e alle regionali in Campania ho votato Grillini. Mi auguro che non vi fermate e andate avanti come un carro armato. FORZA.RAGAZZI

Mario Borrelli 06.08.15 21:37| 
 |
Rispondi al commento

La definizione dei tempi che hanno a disposizione passa solo attraverso il voto. Quando la gente che li vota capirà che sono una cricca di ladri, finirà


Hanno le ore contate
Il popolo italiano non ce la fà più!!!!

Pietro de carne 02.08.15 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, non riesco ad essere così ottimista! Altro che minuti contati... questi hanno mesi se non anni davanti e si blindano sempre più con leggi per loro uso e consumo. Spero che abbia ragione tu...

valeria tasselli 31.07.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma questa boldrini ormai è insopportabile.....!!!

paolo 28.07.15 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Hanno bisogno di 2 miliardi e mezzo ?
Si taglino i privilegi ed i loro emolumenti ed ecco fatto. Altro che tagli alla sanità.
Ma quando ci muoviamo per rendere esecutivi i tagli alle loro cannette succhiatutto ?

Alessandro L. 28.07.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Da utente posso dire che c'e' ancora da razionalizzare nella sanita', ovviamente con giudizio. Ad esempio l'abnorme spesa per i medicinali e' in gran parte attribuibile ai medici di base che agiscono come bancomat del farmaco prescrivendi qualunque cosa a semplice richiesta, forse anche in combutta con le case farmaceutiche e i loro propagandisti.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.07.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Molti, ancora un pò a rilento, ma, molti cominciano a far funzionare il proprio cervello e non quello della tv, pian piano stanno arrivando, e noi ci crediamo.
Io: M5S o niente!

Wlad d. Commentatore certificato 28.07.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Tagli alla sanita' ma non l'imu sulle paritarie. Questo vuole fare il governo? Gia' hanno contributi comunali e regionali!

f.d. 28.07.15 08:41| 
 |
Rispondi al commento

La stupidità
non è di chi s'approfitta della stupidità..!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.07.15 00:31| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
visto e considerato che ........:
- un 25-30 % dei soggetti e' sicuramente colluso, ignorante, evidentemente "ladro" visto che non ha nessun problema a votare politici che tali sono, paracu.., approfittatore, egoista e chi piu' ne ha piu' ne metta,
- un 45-50 % dei soggetti sono "NON PERVENUTI" (non si interessano piu' di loro stessi e per questo non si interessano nemmeno di andare a votare)

...... sinceramente, il fatto di essere visto, considerato ed etichettato come italiano (giustamente, in quanto attualmente ancora lo sono) nel momento in cui mi reco all'estero inizia a pesarmi non poco.
Arrivati a questo punto, preferirei essere apolide.

mario 27.07.15 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Intanto i miliardi sono 10 e non sono di tagli come impropriamente viene affermato ma risparmi dalla riduzione dei centri di acquisto, costi standard, ottimizzazioni e riduzione sprechi.

Roberto Nuara 27.07.15 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è dubbio sul fatto che il nostro bel paese nei prossimi anni avrà bisogno di tanti soldini per ripianare il terrificante debito lasciato dalla malagestione attuata dai vari governi che si sono dati il cambio al vertice in questi anni, ovviamente se saranno sempre loro a decidere DOVE prenderli questi milioni di euro saranno sempre gli stessi a pagare e la maggior parte del ricavato verrà anche dirottato verso tasche dell'incredibile capienza. Praticamente o votate 5 stelle o preparatevi a conoscere un nuovo livello di cupidigia.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.07.15 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Finchè la politica non toglierà le mani dalla Sanità dovremo sentire queste proposte vergognose!
Ma quando si decideranno a mettere ai VERTICI persone competenti scelte con concorsi possibilmente non truccati invece che mettendo amici con la tessera politica ed emeriti incapaci!?
Il PESCE PUZZA DALLA TESTA! Se ai vertici degli ospedali ci fossero persone senza conflitti di interessi politici potrebbero agire liberamente e sai quanti risparmi si potrebbero fare!?
La RICERCA qui in Italia è impossibile, ci sono delle Cariatidi a capo delle Strutture di Ricerca, la maggior parte sempre con la tessera politica e chi li controlla? Chi guarda i risultati? Cosa pubblicano? e come sono considerati a livello internazionale?
I professori universitari...come si diventa professore universitario in questo paese?
Chiedetelo ai portaborse che passano la vita a sperare che il prof settantenne passi a miglior vita!Chi valuta i professori universitari?
Insomma sarà pure facile scrivere queste cose...ma fatevi un giro tra i laureati di questo paese fascia 35-50 e troverete tante testimonianze in questo senso!
Tanti sarebbero pronti a cambiare e migliorare questo paese ma sono costretti ad andarsene, qui i posti sono solo per i tesserati che conseguentemente sono ricattabili e corrotti e la storia continua all'infinito......e poi arrivano in parlamento e se ne escono con queste trovate!
AIUTATECI A INVERTIRE QUESTA INFAUSTA ROTTA!
Forza Movimento 5 stelle!

fabiola rossi 27.07.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito per risparmiare si dirigono sulla Sanità Pubblica.
Mai ho visto partire dalle spese militari, F35, le inutili missioni all'estero, la Grandi inutili opere, ecc.
I famosi (perché citati da tutti gli ultimi governi) ENTI INUTILI, sono tutti al loro posto.
Le promesse riduzioni di spese della politica e del numero dei POLITICI, sono rimaste lettera morta.
La riduzione delle partecipate prima sbandierata alla grande, ora non se ne parla più.
Perché Voi Parlamentari 5 Stelle non prendete in mano la situazione e fate proposte di legge su questi argomenti informando adeguatamente i cittadini delle varie fasi legislative?
Se poi vengono bocciate dal PD bisogna diffondere le notizie con tutti gli strumenti per far emergere la verità.
Solo così la gente ci riconoscerà i giusti meriti e si farà una corretta opinione del Movimento.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.07.15 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente la spesa sanitaria è fuori controllo, ma non la si può riformare con decreti qua e là. Le riforme, quelle vere, riformano, cioè danno un volto nuovo. Sfrondano grovigli di leggi, puntano a rendere il sistema semplice e rigoroso. Semplice per gli utenti, rigoroso per gli amministratori. E poi ci vuole lungimiranza. La riforma della sanità deve tener conto dell'invecchiamento della popolazione.
Andrea Pirro.

Andrea Maria Pirro, Cagliari Commentatore certificato 27.07.15 19:05| 
 |
Rispondi al commento

i8 vari dibattiti commenti del popolo dei 5 stelle sono più o meno dello stesso tenore a mo di ribelli0one per le egoistiche soluzioni che propongono gli altri ma fare solo delle chiacchiere certamente non risolve il problema mi piacerebbe poter esporre le mie idee ovviamente nel rispetto degli italiani e delle leggi se posso avere un contatto grazie

francesco clausi 27.07.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI CRIMINALI NON SI TAGLIANO MAI NULLA:

con questi ladri corrotti e incapaci al potere non si va da nessuna parte. I parlamentari prendono stipendi e vitalizi come parlamentari, ma se sono anche nella regione o deputati euro prendono anche tre vitalizi. Poi ci sono i rimborsi s forfait ed esentasse pari allo stipendio, ma come se non bastasse molti prendono lo stipendio anche dal partito come bossi che prendeva dal partito ogni anno quasi un milione di euro che sono i soldi provenienti oltre che dai finanziamenti veri, anche da quelli presi dalle nostre tasche attraverso le tasse. In pratica i fondi ai partiti tornano nelle tasche degli onorevoli sotto mille forme per cui anche i finanziamenti illeciti ai partititi in realtà tali non sono in quanto nella maggior parte dei casi ritornano nelle tasche dei promotori che hanno fatto le operazioni per cui sono arrivati i finanziamenti illeciti. In sostanza la magistratura dovrebbe guardare più la sostanza che la forma dei finanziamenti, sempre che lo voglia fare. Con questi criminali al potere non usciremo mai dalla crisi.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.07.15 18:23| 
 |
Rispondi al commento

" Lo stanno facendo in piena estate, come i ladri che svaligiano un'appartamento mentre siamo in vacanza" .
Non è certo una novità...la storia della sinistra occidentale e di quella "nostrana" in particolare, è piena di "ladri che svaligiano di notte"...

Massimo Tramonti 27.07.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

ma l'europa non ci chiede di combattere criminalità organizzata, corruzione, evasione, burocrazia e sprechi pubblici? cosa ne pensa l'europa, visto che normalmente accorre a mettere bocca su tutto? è questo ancora il proseguio del programma di monti, che parlava già di sanità e tagli durante il suo mandato?

io chiederei all'europa come mai non minaccia di far cadere il governo se questo non fa la lotta alla criminalità organizzata, come ha fatto con berlusconi e la letterina che questo non voleva rispettare (mica erchè tenesse al popolo chiaramente, solo x non perdere il consenso x poter tornare a ripararsi dai processi in parlamento). a meno che in europa ci sia una mafia più forte che da noi, che tutto sommato non è nemmeno così improbabile.

Lorenzo M., Piacenza Commentatore certificato 27.07.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la Grecia......Ora è il nostro turno. Ora che la Germania e company hanno finito di succhiare tutto il denaro della Grecia, ora tocca a noi, stesso copione. Ci spolperanno vivi anzi morti...

val 27.07.15 16:40| 
 |
Rispondi al commento

DUE NOTIZIE COSI'NELLO STESSO GIORNO, UNA DELLE QUALI LEVA IL MEDICO DI TORNO:

SANITA', tagli per 10 Miliardi, prestazioni ritenute superflue a totale carico del paziente, multe ai medici che ordinano troppi esami!

PARTITI, per usufruire dei rimborsi elettorali i partiti dovevano essere sottoposti al controllo dei loro bilanci, siccome i bilanci non ci sono o è impossibile verificarli entro il 31 Luglio, allora si inventano un decreto che permetta loro di papparsi i rimborsi in barba alla legge!

In altri paesi, con 2 notizie del genere, ci sarebbero piazze piene di gente che protesta, qui noi ci stiamo invece ancora domandando cos'altro debba succedere per ribellarci!
Già, cos'altro deve succedere?

Gianni B. 27.07.15 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Già, si taglia anche quest'anno, senza entrare nel merito delle prossime future novità, ma le regioni storiche che più spendono hanno ottenuto più denaro dell'anno scorso, come riportato da alcuni organi di stampa. Quella famosa per “lo sbiancamento anale” e le dimissioni dell'Assessora competente, degna e corretta persona, ha ottenuto 500.000,00 euro in più. Per il futuro vedremo come vicinanza alla popolazione, la decisione dei deputati e sanatori, per una totale fine dei privilegi sanitari (dentista, estetista, cure...., per loro e famigliari, nonché conviventi non famigliari), oppure affermino con coraggio che loro sono tutto e noi siamo pecore. Lo stesso dicasi per gli eletti regionali. La violazione costituzionale nella parità dei cittadini, tra il popolo ed il cittadino onorevole od amministratore è palese nella differenza del trattamento sanitario spettante ed in considerazione che sempre dalle entrate pubbliche si attinge il denaro.

f.d. 27.07.15 16:12| 
 |
Rispondi al commento

A me è capitata una cosa strana, uso un medicinale che quì in italia costa oltre 30,00 Euro. Ho fatto un viaggio di piacere in Bulgaria e lo stesso medicinale identico (non il generico) della Bayer, nonostante avesse le scritte in due lingue (Inglese e Cirillico) costava 10,00 Euro.
Ora mi domando: stesso medicinale, stesso dosaggio, e stessa casa farmaceutica, in Italia costa il triplo......ci sono le accise anche sui medicinali......o che?

massimo rossi 27.07.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Perché voi di 5 stelle non vi dimettete tutti?

Giuseppe nebbioso 27.07.15 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra domanda da porsi sarebbe.

Perchè un blister da 21 pastiglie per la chemioterapia (21 giorni di cura)deve costare oltre 10000/00 euro? Si avete letto bene, quasi 500 euro a pastiglia.
Motiplicate per i malati di tumore in Italia.

Quante volte vengono RI-pagati i costi della ricerca?


fulvio v., lecco Commentatore certificato 27.07.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Ladri senza. Vergogna il primo delinguente e quel burattino di. Renzo e tutti i suoi seguaci

Umberto Di Felice 27.07.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Puglia-Bari-asl, risonanza magnetica con esenzione tiket impossibile a breve termine, con Intramedia e strutture convenzionate asl solo pagando per intero la prestazione si ha la piena disponibilità anche per il giorno seguente (policlinico compreso).Una organizzazione creata per arricchirsi con la complicità delle asl e per far pagare tutti anche quelli che sono esenti, un vero furto perpetrato ai chi si trova nel bisogno per problemi seri di salute, questi sono alcuni dei tagli alla sanità ideati in maniera vigliacca, senza tenere conto di chi è nell'emergenza e che non può permettersi di pagare, scippando loro dell'ennesimo diritto. Forza M5S un motivo in più per non mollare

mario c. 27.07.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi pongo spesso una domanda
perché non introdurre esami di controllo stabiliti in base all'età ed in base alla familiarità di alcune patologie?
Così facendo si effettuerebbero accertamenti solo ove necessario, verrebbero ridotte le liste di attesa, i medici di famiglia non sarebbero solo dei prescritto e la spesa sanitaria si ridurrebbe.

Varano giuseppina 27.07.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento

SI METET SEMPRE PIU' PEGGIO PER IL PD

alvise fossa 27.07.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento

L'accoglienza ha un prezzo....la sanità gratis ai clandestini-rifugiati-migranti qualcuno deve pur pagarla.

Noi!

In fondo la Merkel fa solo l'interesse del suo popolo, i nostri politici di carriera quello degli sonsor che li hanno fatti eleggere.

fulvio v., lecco Commentatore certificato 27.07.15 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Si peggiora giorno dopo giorno e il tempo passa... andate al governo!!!!!!!

rpz 27.07.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono dei veri maiali e lo han sempre fatto senza essere smascherati dal m5s (che prima non c'era) .
Lo facevano il partito unico sinistra-destra !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 27.07.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Cacciateli via sti infami nn si meritano niente!!!!!

undefined 27.07.15 12:55| 
 |
Rispondi al commento

mi sono stancato di vivere in un paese dove la libertà è finta, la democrazia è finta, l'informazione è finta, i governanti sono finti, dove l'unica cosa vera è la tassazione per coprire tutte le ruberie. Ho due possibilità, se il m5s non va al governo subito, o vado a vivere su una spiaggia dei tropici, cibandomi di cocco, o chiedo asilo politico da qualche parte tipo Russia, Cuba, o Bolivia.

angelo frungillo 27.07.15 12:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori