Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La piccioncina del Pd

  • 97

New Twitter Gallery

picciona.jpg

Alcuni partiti non hanno presentato per tempo i giustificativi di spesa dei propri bilanci facendo slittare i controlli della commissione e per legge, senza la verifica di tutti i documenti, non possono prendere i finanziamenti pubblici per decine di milioni a fine luglio ( no, non sono stati ancora aboliti). Quindi il Pd cambia la legge con due emendamenti di Teresa Piccione, la piccioncina del pd, che permettono di rimandare di un anno i controlli sui bilanci. Se l'ufficio di presidenza sborserà i soldi ai partiti con questo escamotage truffa, il M5S li denuncerà e li trascinerà in tribunale.

intervento di M5S Parlamento

"In questi giorni di fine luglio tra i partiti c'è il panico: siccome c'è il rischio che nelle loro casse non arrivi la tranche dei finanziamenti pubblici, senza i quali non sono in grado di sopravvivere, si stanno tutti spremendo le meningi per trovare un escamotage utile ad aggirare la legge e a prendersi lo stesso e illegittimamente questi soldi.
Affamati e capaci di tutto, ecco che cosa si sono inventati pur di mettersi in tasca i quattrini.
In base alla legge truffa sulla finta abolizione del finanziamento pubblico ai partiti approvata da Enrico Letta, i bilanci dei partiti devono essere certificati da una Commissione di controllo istituita alla Camera. A giugno, però, la commissione si blocca perché non ha risorse umane e strumentali a sufficienza per vagliare i bilanci.
La maggioranza decide allora di fare una leggina (a firma di Boccadutri) che assegna alla Commissione le risorse per poter finalmente vagliare i bilanci e sbloccare i finanziamenti. Ma il tempo stringe e la scadenza – il 31 luglio – si avvicina e allora ecco comparire, nel silenzio generale, due emendamenti del Pd a firma Piccione che trovano la soluzione magica per intascare il bottino: rimandare di un anno i controlli della Commissione, sbloccando di fatto la tranche in scadenza. A questa porcata, aggiungono anche un'altra nefandezza: con un colpo di spugna cancellano le sanzioni che oggi la legge prevede per chi truccando i rendiconti ottiene finanziamenti illeciti.

VIDEO Il M5S smaschera il governo sul finanziamento pubblico ai partiti

La “leggina” comunque dovrà passare prima in aula alla Camera, poi al Senato. C’è un solo organo che potrebbe intervenire per assegnare ai partiti i finanziamenti pubblici: l’ufficio di Presidenza della Camera. E il M5S - l'unico che non percepisce finanziamenti dallo Stato - si è già attivato per arginare le manovre dei partiti che per sopravvivere devono attingere continuamente alla mangiatoia pubblica. I portavoce Di Maio, Fraccaro, Mannino e Bottici, al Senato, hanno inviato una lettera dal contenuto molto chiaro: se vi azzardate a dare un solo euro ai partiti vi trasciniamo tutti in tribunale. Uno a uno. Da Boldrini e Grasso a scendere. Sulla questione abbiamo già scritto all'ufficio di presidenza della Camera: se dovessero azzardarsi a sbloccare i finanziamenti ai partiti con un colpo di mano li trascineremo in tribunale."

PS: E' disponibile, in offerta libera, il libro #MuriamoEquitalia che raccoglie le testimonianze degli sventurati che hanno avuto a che fare con Equitalia e hanno raccontato la loro storia nei commenti sul blog!

muriamo_banner_.png

26 Lug 2015, 10:12 | Scrivi | Commenti (97) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 97


Tags: Boccadutri, finanziamento partiti, finanziamento pubblico partiti, partiti, pd, rimborsi elettorali, soldi pubblici partiti, Teresa Piccione

Commenti

 

A quando un articolo completo sui fatti di Quarto?

Biagio C. Commentatore certificato 08.01.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Non rispettano nemmeno le regole che si scrivono su misura (son casi patologici).

fuerteventura surfen im norden Commentatore certificato 31.07.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1953 e nel 1990 la Germania venne “graziata” con enormi cancellazioni di debiti dal resto d’Europa.
Troppi mitizzano la Germania, scordando completamente la Storia degli ultimi 150 anni, in cui la Germania è stata il maggior protagonista planetario in tema di aggressività coi vicini, con 2 guerre costate decine di milioni di vittime, danni economici ed immateriali incalcolabili, ma anche numerosi default.
Nonostante ciò l’occidente ha riaccolto questo aggressivo popolo nelle istituzioni finanziarie, nelle alleanze internazionali, nell’Ue e ha anche graziato varie volte la Germania, con aiuti economici e condono dei debiti.
Questo rende ancora più infame il comportamento della Germania con la Grecia e i paesi mediterranei, con operazione per cui i salari sono stati deflazionati in zona euro, i capitali sono stati ritirati nelle punte della crisi, l’austerità ha inferito impietosamente, al punto che in 3 anni è stata distrutta l’Europa
Il Popolo tedesco è un grande operoso popolo, ma la storia insegna che è sempre stato incapace di una leadership intelligente, essendo fortemente aggressivo e incapace di rispetto per gli altri

Domenico Puzzello Commentatore certificato 30.07.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

In attesa dello scoppio della bolla cinese ( altro che Grecia...) apprendo con viva & vvibbrante soddisfazione che il governo ha finalmente pianificato un drastico taglio delle tasse . Finalmente...mi verrebbe da dire , peccato che il giorno dopo abbiamo saputo che la copertura per questo incerto beneficio fiscale verrà garantita da un certo ulteriore taglio alla sanità .
In altre parole spenderemo in visite specialistiche o farmaci quello che risparmieremo dal fisco . Tipica propaganda governativa nel migliore stile del gioco delle tre carte dove c'è un mazziere ( governo ) e un complice imbonitore ( la stampa ) e qualche gonzo obbligato a stare al gioco , cioè noi .
La domanda sorge spontanea : è possibile che non si accenni neppure per sbaglio ad un ridimensionamento dei propri stipendi , dei vitalizi , degli enormi benefits del tutto impropri e fuori luogo oppure ad acquisti tipo F35 del tutto inutili e si preferisca mortificare e rendere , se possibile , ancora più inefficiente la sanità a scapito della salute e delle tasche dei cittadini ?

Freewilly 27.07.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non puoi neanche scriverle un messaggio tramite il sito della camera dei deputati perché te dice "Destinatario non corretto". Almeno il sito dice il vero sulla correttezza di questa persona.

Francesco S., Quartu Sant'Elena (CA) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.07.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

- La potenzialità di Wikipedia deve però confrontarsi con limiti strutturali invalicabili che si possono riassumere nella mancanza di certa autorevolezza e di un’esposizione continua al vandalismo…


1
http://scenarieconomici.it/nel-1953-e-nel-1990-la-germania-venne-graziata-con-enormi-cancellazioni-di-debiti-dal-resto-deuropa/

Nel 1953 e nel 1990 la Germania venne “graziata” con enormi cancellazioni di debiti dal resto d’Europa.
Troppi mitizzano la Germania, scordando completamente la Storia degli ultimi 150 anni, in cui la Germania è stata il maggior protagonista planetario in tema di aggressività coi vicini, con 2 guerre costate decine di milioni di vittime, danni economici ed immateriali incalcolabili, ma anche numerosi default.
Nonostante ciò l’occidente ha riaccolto questo aggressivo popolo nelle istituzioni finanziarie, nelle alleanze internazionali, nell’Ue e ha anche graziato varie volte la Germania, con aiuti economici e condono dei debiti.
Questo rende ancora più infame il comportamento della Germania con la Grecia e i paesi mediterranei, con operazione per cui i salari sono stati deflazionati in zona euro, i capitali sono stati ritirati nelle punte della crisi, l’austerità ha inferito impietosamente, al punto che in 3 anni è stata distrutta l’Europa
Il Popolo tedesco è un grande operoso popolo, ma la storia insegna che è sempre stato incapace di una leadership intelligente, essendo fortemente aggressivo e incapace di rispetto per gli altri

Nel 1953 venne firmato un accordo sui debiti tedeschi decisamente magnanimo per la Germania, e nel 1990 alla ricca Germania vennero cancellati ulteriori debiti (anche dalla Grecia e dall’Italia, e da nazioni povere) per consentire alla Germania di gestire la riunificazione senza rischiare il default. Ma sappiamo bene che la Germania non ha restituito il favore.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.07.15 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Le prove tecniche del teatrante..
sono ferme al replay del solito atto:fregare gli incantati..!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Fermateli!

silvano corsi 26.07.15 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Prima votavo PD ma perche' non capivo niente di politica. Nel 2013 ho scoperto il Movimento e la mia vita e' cambiata in meglio e ho una cognizione del futuro che prima non avevo e ogni giorno scopro cose nuove. Grazie Beppe per avermi dato la capacita' di intere e volere, cioe' capire e scegliere

Carlo Jose' Dodich, Cuaba' (Brasile) Commentatore certificato 26.07.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Lo striscione appeso in passato alla terrazza di Ca' Farsetti

Il Consiglio Comunale di Venezia ha bocciato, in modo vergognoso, la mozione che chiedeva l'esposizione sulla facciata di Ca' Farsetti, lungo il Canal Grande, di uno striscione di solidarietà ai magistrati siciliani minacciati dalla mafia. Si sarebbe trattato, in realtà, di un "ritorno" visto che uno striscione similare era stato già collocato su decisione della precedente amministrazione e, addirittura, con voto unanime.
Peccato che, con l'arresto dell'ex Sindaco Orsoni, il Commissario Prefettizio abbia deciso di rimuoverlo.

26/07/2015

Franco Rinaldin 26.07.15 18:13| 
 |
Rispondi al commento

... DIECI ANNI FA!...

°°°°°

26/07/2005

Wiki e Gesuiti

I Gesuiti si sono sempre occupati della conoscenza e della sua interpretazione.
Non mi stupisce che si occupino della creazione della conoscenza in Rete attraverso il wiki.

Il wiki è una tecnica (semplice) di costruzione della conoscenza che attraverso un sito web permette agli utilizzatori di aggiungere liberamente contenuti e che ha prodotto, senza costi e con accesso gratuito, la più grande ed aggiornata enciclopedia del mondo: www.wikipedia.org.

Senza intermediari.
Senza comitati.
Senza autorizzazioni.

Da qui la preoccupazione di Civiltà Cattolica che, dopo aver presentato correttamente il concetto di wiki, aggiunge a firma di Antonio Spataro le seguenti preoccupanti considerazioni:

- Wikipedia non può essere considerata come una tra le tante enciclopedie tradizionali, perché essa non è garantita da nessun Comitato scientifico che possa darle autorevolezza,

- La transitorietà, il carattere precario e mutevole, l’associazione libera e, a volte, effimera, dei collaboratori per un fine limitato, sono i limiti che possono caratterizzare, in genere, le “comunità virtuali”,

- Wikipedia nasconde un’altra utopia, a suo modo, ambigua: la democrazia assoluta del sapere e la collaborazione delle intelligenze molteplici che dà vita a una sorta di intelligenza collettiva,

- La potenzialità di Wikipedia deve però confrontarsi con limiti strutturali invalicabili che si possono riassumere nella mancanza di certa autorevolezza e di un’esposizione continua al vandalismo…

Aspettiamo con ansia un Comitato Scientifico da parte dei Gesuiti che definisca chiaramente i criteri della costruzione della conoscenza in Rete.

Ci vuole fede.

.-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Stategli addosso a quei cagnacci!

undefined 26.07.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento

'O sanno tutti, che er Piccione, scagazza dove je pare......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.07.15 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ce starà,armeno,'n biggino dar titolo "Come dare mijoni de carci in culo ai partiti come ringrazziamenti dovuti"...

https://youtu.be/nl0z5-QJ95E

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.07.15 16:19| 
 |
Rispondi al commento

CERCANO SEMPRE DI FARLA FRANCA CON I LORO I FINANZIAMENTI,AVANTI COSI' E NON FERMATEVI MAI

alvise fossa 26.07.15 15:55| 
 |
Rispondi al commento

E secondo voi l'eventuale Giudice del Tribunale quale tessera avrà in tasca?

stefanodd 26.07.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento

L'esistenza stessa della chiesa millenaria è la negazione della vita, dell'amore e del sesso, dovrebbero autodistruggersi dalla vergogna per il solo fatto di esistere contro ogni tempo dell'umanamente possibile, come usurpatori hanno sostituito sé stessi a dio come se fossero scienza, una legge scientifica immutabile nei secoli.


Che cos'è il sesso? Il sesso è la consapevolezza di essere giovani, quindi belli e desiderabili prima che il tempo inesorabilmente faccia il suo lavoro e il nostro corpo diventa disgustoso. Ci si ama anche perché siamo giovani e belli finché siamo giovani e belli, il sesso è la celebrazione della vita, amarsi contro l'incedere spietato del tempo.


siete grandissimi solo voi potete salvare sta m.....

ADRIANO DI TEODORO, pescara Commentatore certificato 26.07.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Perché ancora li votano? Perché il cattolico come il papa e i preti è un bambino traumatizzato dal sesso, dagli organi sessuali, dalla masturbazione e quindi dall'astinenza, dalla castità, tentazione, dal paradiso del desiderio e l'inferno della morte eterna come punizione per aver 'peccato', dal terrore di avere un figlio o un nipote omosessuale per esempio, tutto questo grazie alla chiesa, chiesa e stato, la loro forza è il panico del popolo ignorante, chiesa e stato fanno leva sul sesso prima di tutto, la chiesa (guidata da psicolabili traumatizzati) come vigile del peccato e invece lo stato come giudice, li votano ancora perché è meglio subire che cornuto o avere un nipote ricchione. La forza della chiesa e dello stato è prima di tutto lo spauracchio del sesso, automaticamente la consapevolezza dell'amore generalmente inteso in senso adulto del termine si arresta e il sistema si ferma e arretra al livello dell'infanzia, chiesa e stato di pedofili per pedofili.

undefined 26.07.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Non rispettano nemmeno le regole che si scrivono su misura (son casi patologici).

Voler cancellare le sanzioni per finanziamenti illeciti significa ammettere implicitamente che il pd prende finanziamenti illeciti.

Cercano di farci rimpiangere Craxi.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE PER FARLE SAPERE QUESTE COSE..

luca arosio Commentatore certificato 26.07.15 14:37| 
 |
Rispondi al commento

A rigor di logica chi rompe paga e i cocci sono i suoi . Chi ha rotto il medioriente e il nord Africa non paga ne ha intenzione di farlo in futuro , neanche ne parla non gli interessa . Stati Uniti e Francia e Inghilterra hanno rotto gli equilibri e le scatole e i cocci li prendiamo noi servi ubbidienti e lecchini , facendo spendere miliardi di euro al contribuente italiano . Obama , premio Nobel per la pace non dice una parola , Bush padre e figlio continuano a contare il grano introitato con le varie guerrette e esportazioni di democrazia mentre Cheney fa soldi a palate con la fabbricazione delle bombe di rimpiazzo , ne sono state buttate tante sulle teste degli iracheni . Tutti fanno affari tranne noi che accogliamo i cocci a centinaia di migliaia perchè scappano dalla guerra , dalla morte ! Intanto due nostri cittadini sono in attesa di giudizio in India dove rischiano una condanna a morte ! Monti dove sei ? Chi ci governa che fa ? Dichiariamo clandestini i due marò , mettiamo un premio di un paio di milioni su chi ce li riporta e speriamo che le cooperative e le mafie si attivino !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 26.07.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che non ci sia, non dico una Piccione, ma almeno una Passerotta, che faccia un decreto per restituire i soldi della mancata perequazione delle pensioni come stabilito dalla Consulta?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 26.07.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conosco il proverbio; prendere 2 piccioni con una fava, ma, prendere milioni con un piccione, non l'avevo ancora sentito.
Non si finisce mai di imparare.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 26.07.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bene chiedersi seriamente, magari bevendo una tazza di vino meditativo (amarone toh) e anche più di una tazza, se esiste un caz di limite, una soglia oltre la quale non è più accetbile farsi portare. Uno.
Due. Collegato. Non vi è la labile ipotesi che si sia giunti ad un punto di non ritorno? Sai quando ti sbilanci dal marciapiede.. vai giù non c'è un cz da fare.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.07.15 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Non sono partiti politici Sono delle vere associazioni a delinquere, senza escludere
nessuno. Mi fanno pena quei militanti del PD , che ancora credono che il PD sia il partito dei lavoratori e dei pensionati. Per votare i partiti
che ci sono o si è ignoranti o disonesti come loro. WWW movimento 5 stelle forever

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 14:12| 
 |
Rispondi al commento


ot

""Verdini, la base Pd non gradisce. Vox alla festa dell’Unità: “Puzza, fa schifo”. E ce n’è anche per Ren-zi

“E’ un funerale altro che festa, il partito è cambiato, voterò altro”. Così risponde un signore che gestisce uno stand di antiquariato all’ingresso di Parco della Valli, dove è in corso la Festa dell’Unità a Roma. Non è l’unico insoddisfatto, l’umore degli elettori del Pd è nero. “Denis Verdini bussa alla porta del Pd? La vedi questa chiave inglese? Lo intimorirei con questa”, aggiunge. “Puzza, fa schifo, non aprire mai, mi barrico in casa, faccio finta di non sentire. Verdini chi? Non è mio ospite”, rispondono altri. Si gioca e si scherza su questo abbraccio che per molti è mortale, e interiormente si soffre per un Pd cambiato geneticamente davanti ai loro occhi. “Siamo la metà dei militanti e volontari quest’anno, molti si sentono traditi, sfiduciati, io mi sono turato orecchie, bocca ma ora basta. Vogliamo scendere sotto il 10%?”, domanda un volontario che si occupa della brace. “Ti allei con il diavolo per fare cosa? Per cambiare la Costituzione e far comandare uno?”, si chiede un signore. Gli elettori rimpiangono Pierluigi Bersani: “Vuoi mettere con questo scemo, ha fatto lo stesso discorso di Berlusconi sull’Imu, ma allora sei stronzo”. Qui gli esponenti della minoranza dem sono stati ben accolti. Adesso si attende la serata di Matteo Ren-zi in programma per martedì. “Questa non è casa sua”, dice un militante. “Tutti sono ben accolti alla festa dell’unità. Anche Verdini con la tessera del Pd? Non esiste”, sostengono anche i pontieri. “Le porte del Pd sono chiuse alla destra, questo è uno spauracchio usato dalla minoranza in maniera irresponsabile”, spiega Matteo Orfini, presidente del Pd"""

bye bye piddì?
forse...

ma intanto i toschi si son asserragliati e fino al 2018 di riffa o di raffa cercheranno di far altri danni...

:)

pabblo 26.07.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento

ot?


quando uno è accecato dalla poltrona?

"""Verdini, Boldrini: “Pd non perde l’anima per dei voti sulle riforme”. Poi l’appello: “Unità Pd Sel”

“Sel e Pd non possono essere avversari e insultarsi reciprocamente, è innaturale, questa divisione è miope e insensata, le convergenze sui temi sono numerose rispetto alle divisioni”. E’ l’appello della presidente della Camera Laura Boldrini per l’unità del centro-sinistra dal palco della festa dell’Unità di Roma. Il giornalista Giovanni Floris che la intervista però le ricorda un’altra unione in vista, quella con il gruppo dei verdiniani in Senato dopo l’uscita da Forza Italia del fiorentino plurindagato. “E’ un problema del Senato, non della Camera, chiedetelo a Grasso”, afferma ironica la presidente.” Non è un’alleanza politica, ma un accordo funzionale alle riforme, un partito non perde l’anima per questo anche se i malumori interni ci sono”, aggiunge. E su Ren-zi afferma: “E’ stata una scossa necessaria, ha dato un impulso benefico al sistema, ma ha messo troppa carne a fuoco, vedremo se porterà a casa i risultati”. La promessa della riduzione delle tasse? “Tutti saremmo felici, ma una persona consapevole pensa ai ‘ma’, io in tempi di risorse limitate per rilanciare i consumi toglierei l’Imu alle classi meno abbienti, ma non sentirei come priorità toglierla a chi ha dieci case”, spiega. Disuguaglianze, divisioni crescenti e aumento della povertà sono argomenti ricorrenti durante il dibattito. “La crisi superata? Non bastano gli indicatori positivi, anche se mi rallegrano. Se non cambia la vita reale delle persone”"""


dal ffattonline...il video rende meglio...


pabblo 26.07.15 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno faceva le leggi ad personam, altri fanno le leggi ad partitum.....

Buongiorno a tutti, sono una massa di imbroglioni e dire che c'è ancora chi continua a votarli.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 26.07.15 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Grandi M.5S.
devono essere controllati come la povera gente. vadano a zappare tutti banda di vermi in cravatta messi lì non sì sa da chi e perchè.
Emendamenti e riforme,li facessero per mandarsi in galera .Vi stimo, Antonio da Lecce

antonio 26.07.15 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma sono i partiti che non hanno presentato questi giustificativi di spesa dei bilanci?

Roberto Montalti 26.07.15 13:16| 
 |
Rispondi al commento

ma se i preti non possono amarsi in pace che mestiere mettonosi a fare se gli leviamo i finanziamenti e lasciano la politica scusi? facciamo sposare i preti prima, le coppiebartali gay, le carceri confortevoli altrimenti è come prosciuttogare la lacqua ai pesci, a-nzi è come tostare la fava ai piccioni, nessuno va lasciato in dietro.

undefined 26.07.15 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Andate a dirlo in tv! Lo devono sapere tutti! E se passa l'emendamento trascinateli in tribunale il popolo a 5 * vi sostiene!

donatella davanzo 26.07.15 13:03| 
 |
Rispondi al commento

La chiesa ammonisce : " Sarebbe un grande errore !" Con la proprietà del 20 per cento ( un quinto ) del patrimonio immobiliare italiano pagherebbe un botto ! Bergoglio dovrebbe donare allo Stato italiano tutte ste case e palazzi , terreni e tenute , ospedali e magazzini che venduti appianerebbero il deficit italiano e rimarrebbero tanti di quei soldi da rilanciare la nostra economia alla grandissima ! Così facendo si accontenterebbe la propensione della chiesa alla povertà , anche se le rimarrebbero ancora tante decine di migliaia di miliardi a cui si potrebbe provvedere distribuendoli tra i poveri cristiani del mondo . Resterebbero però le azioni , titoli di stato , bond e cct , proprietà di ospedali , industrie, fabbriche , coltivazioni , allevamenti , mandrie , navi e linee aeree , centri di ricerca , depositi di metalli preziosi , enormi quantità di gioielli inestimabili , opere d'arte senza prezzo ! Caro Bergoglio , lascia perdere , il tuo desiderio di una chiesa povera è irrealizzabile , accontentati di una Italia povera .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 26.07.15 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Nessun giornale o tv. ne parla...e i tribunali se ne fregheranno o faranno passare secoli per le udienze! Qui bisogna fare qualcosa di ecclatante per informare il popolo !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 26.07.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Perchè in Italia è rimasto qualcuno che ha paura dei tribunali?

Io più che trascinarli in tribunale li trascineresi su una strada brecciata legati a dei cavalli imbizzarriti.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

In Venezuela la moneta nazionale sta morendo; il popolo vuole usare solo il dollaro USA e qui in Italia c'è ancora qualche minorato che pensa di ritornare alla lira. E' proprio vero che la madre degli idioti è sempre in cinta ...

http://www.rischiocalcolato.it/2015/07/in-venezuela-e-arrivato-il-crack-up-boom-ovvero-la-morte-della-moneta.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+RischioCalcolatoInEvidenza+%28Rischio+Calcolato+%C2%BB+IN+EVIDENZA%29&utm_content=FaceBook

Mario Rossi 26.07.15 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è stato un periodo della mia vita che rimpiangevo la scomparsa di grandi politici:
-Berlinguer
-Moro
-Andreotti
oggi rimpiango il Delinquente!
Quest'ultimo che signore,che rango,che serietà... aooo...ma anche quelli attuali mica male però!
Al peggio non c'è mai limite!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE banda di LADRI!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMO M5S !
Siete strati CHIARISSIMI !

http://www.beppegrillo.it/2015/07/la_piccioncina_del_pd.html

Non mollata la “preda” : “…..Se l’ufficio di presidenza sborserà i soldi ai partiti con questo escamotage-truffa, il M5S li denuncerà e li trascinerà in tribunale” .

Perché i Cittadini abbiano sempre più FIDUCIA nel M5S, hanno bisogno di
“azioni” come questa !!!!
Informateci il più possibile su come evolverà questa “iniziativa” !


Vincenzo Matteucci 26.07.15 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Che bell'esempio questa Teresa Piccioni, ma soprattutto che carriera sfavillante...da insegnante di scuola superiore a Parlamentare.

Antonio E., Foggia Commentatore certificato 26.07.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la misura è colma e in questa situazione, la gente dovrebbe essere più risoluta nel volere questa gentaglia fuori dalle istituzioni...ma evidentemente, per la maggior parte del popolo, questo schifo gli sta ancora bene.

Aspettiamo impazienti che il numero degli indignati continui a crescere...prima o poi (si spera) il popolo si sveglierà.

Antonio E., Foggia Commentatore certificato 26.07.15 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Questi partiti sono come le piante parassite ed hanno continuamente biscogno di succhiare la linfa vitale alle piante ospitanti sino alla loro morte. Vedo molti pioppi che sono ricoperti dall'edera (il simbolo dell'ex partito repubblicano); se nessuno l'estirpa essa li farà morire. Servono molti giardinieri che recidano queste erbe infestanti. Però, come già detto da molti, perchè questi sono ancora nel consenso della gente? Bobbiamo ancora ricevere un'adeguata educazione che ci indichi i valori dell'uomo; servono nuovi maestri con le mani e la mente puliti. Il M5S si sta impegnado per cambiare le cose ma la resistenza da parte di questi esseri abbietti appartenente ai partiti di potere è forte. La mangiatoia è ben foraggiata. Dino

Dino 26.07.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento

alla prima occasione ditelo subito in tv tutti ..a sorpresa ditelo cosi li sputt....in diretta sti malfattori

marco i., cassano magnago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento

I tribunali sono cosa loro , quindi. Non facciamoci illusioni pensando che la giustizia funzioni , non è così per una parte chiamata magistratura democratica , come il partito , che troppo sfacciatamente ha operato contro gli avversari della sinistra diventando uno strumento politico e snaturando la sua indispensabile terzietà ! Grave atteggiamento che ha depauperato il Paese di una colonna del vivere civile e lo ha gettato nella palude mefitica dei processi farsa , del medioevale tintinnio di manette , della intimidazione di chi protestava : alla Forleo ! Noi non abbiamo avuto l'intelligenza politica di condannare questi abusi e crimini giuridici , li abbiamo avallati plaudendo alle condanne pretestuose che , sopratutto nel caso di Berlusconi , hanno fatto rabbrividire molti legislatori mondiali . Hanno fatto di un arraffone legato alla politica , uno dei tanti che ha guadagnato miliardi con l'appoggio dei comandanti del vapore , un martire perseguitato dalla giustizia di parte . Il vero enorme danno non lo ha ricevuto lui , che per altri versi meritava pure di peggio , ma noi popolo , noi Movimento degli onesti che ingenuamente abbiamo acconsentito allo stupro della giustizia . Ora abbiamo le mani legate , faremo denunce che verranno ignorate o vanificate , grazie anche alla nostra imprevidenza .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 26.07.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Mantova invasa dalle zanzare tigri.... e dai troll!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento

VERAMENTE IN TV GIOCATE

l'alimentazione per lo sportivo Commentatore certificato 26.07.15 11:47| 
 |
Rispondi al commento

E Mazzarella che ne pensa?
Firmerà anche questa porcheria?
Presidente si faccia sentire che gli italiani hanno bisogno di udire il suo pensiero.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che questa ennesima Legge porcata debba passare nelle due Camere e relativo saperlo, invece ci da la prova inconfutabile che all'interno del Governo (non votato da nessuno) esiste un potere occulto ed eversivo.... cosa sta facendo Mattarella? Dorme? E parte del sistema fallimentare? E' irresponsabile? Non ha compreso appieno in cosa consiste la sua carica istituzionale?

Di quando in quando questo potere occulto "underground" all'interno del Governo prova ad infilare legge e normative incostituzionali come quella del 3% per favorire gli evasori fiscali, la ricordate? Di cui Matteo R. si prese la responsabilità dell'atto, ma senza pagarne le conseguenze politiche, come sarebbe successo con un Premier di un qualunque altro Paese civile.

Presidente Mattarella se è ancora vivo batta un colpo!!!!!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.07.15 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente il discorso della sig.ra del video. Mi auguro che questi messaggi vengano pubblicati e diffusi con tutti i mezzi di cui il m5s dispone. La stragrande maggioranza degli italiani non e' a conoscenza di tutte le proposte presentate dal m5s mai discusse dal Parlamento. Sono convinto che se il popolo ne ha piena coscienza, i partiti avranno una batosta che non la dimenticheranno vita natural durante.

Giuseppe Fiore 26.07.15 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma basta ! Mandiamoli tutti a fare in culo ! Siamo stanchi sfiniti da tutte queste schifosaggini ! Solo in questo paese vengono fatte cose del genere. Piu' propaganda ! Piu' contatti con la gente ! Piu' manifesti dove siano raccontate queste nefandezze. E poi subito una legge con la quale si proibisca di cambiare CASACCA ! Chi tradisce chi l'ha eletto deve essere immediatamente ESPULSO dalla Camera o dal SENATO. Basta con questi giochetti archibugiati quasi sempre dai soliti NOTI. C H E S C H I F O ! VERGOGNIAMOCI !! Stiamo facendo ridere il mondo intero

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Poverini... senza soldi... come faranno?
ps: se può loro servire, io, a casa, ho un vecchio trogolo con cui facevo mangiare il porco, quando l'avevo. Io metto il trogolo, qualcun altro qualche zucca e loro possono continuare a campare.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... come diceva Pasolini, il potere è anarchico e quindi fa quello che vuole...

ETTORE L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.07.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che questa volta finalmente prevalga un po' di pudore.........o no !

Giovanni Esposito 26.07.15 11:15| 
 |
Rispondi al commento

In TV a sputtanarLi!
In TV a sputtanarLi!
In TV a sputtanarLi!
In TV a sputtanarLi!
I cittadini debbono sapere!
I cittadini debbono sapere!
I cittadini debbono sapere!
I cittadini debbono sapere!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.15 11:15| 
 |
Rispondi al commento

La “leggina” comunque dovrà passare prima in aula alla Camera, poi al Senato. C’è un solo organo che potrebbe intervenire per assegnare ai partiti i finanziamenti pubblici: l’ufficio di Presidenza della Camera. E il M5S - l'unico che non percepisce finanziamenti dallo Stato - si è già attivato per arginare le manovre dei partiti che per sopravvivere devono attingere continuamente alla mangiatoia pubblica. I portavoce Di Maio, Fraccaro, Mannino e Bottici, al Senato, hanno inviato una lettera dal contenuto molto chiaro: se vi azzardate a dare un solo euro ai partiti vi trasciniamo tutti in tribunale. Uno a uno. Da Boldrini e Grasso a scendere. Sulla questione abbiamo già scritto all'ufficio di presidenza della Camera: se dovessero azzardarsi a sbloccare i finanziamenti ai partiti con un colpo di mano li trascineremo in tribunale."

Alessia Cappello Commentatore certificato 26.07.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Trascinateli in tribunale, sono ladri e criminali di professione.

Loren M., Firenze Commentatore certificato 26.07.15 11:13| 
 |
Rispondi al commento

1) sulla Boldrini non mi pronuncio , ma state in occhio
2)Mattarella dov'è ?
3)Mi raccomando non fateglila passare appena ci provano ( perchè ci proveranno ) fate partire le denunce

ciao e in bocca la lupo

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.07.15 11:08| 
 |
Rispondi al commento

mi domando anche come il Presidente della Repubblica S. Mattarella non intervenga in quanto garante della Costituzione Repubblicana dinanzi allo stupro dei principi e valori in essa sanciti, sovvertire la volontà popolare espressa democraticamente dal 1993 mediante referendum o elezioni politiche per favorire partiti e interessi personali a scapito della nazione prova che al Governo si annidano pericolosi eversori dell'ordinamento istituzionale costituito dal 1947.

Anche lui è parte o strumento di distruzione della Costituzione Italiana?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 26.07.15 11:03| 
 |
Rispondi al commento

saro breve ...tutti in medicine ...ma quelle "robuste"

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che sia guerra! E mi raccomando fate pagare l'ici alle scuole private cristiane piene di sterco del demonio!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 26.07.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda un po' chi c'è in Parlamento. C'è gente che propone leggi-truffa e poi si sorprendono se quelli di Mafia-Capitale fanno una truffa identica copiata dai Maestri.

La Boldrini farà niente, chiederà al Presidente della Repubblica cosa deve fare, riceverà una risposta democristianamente evasiva che se fa qualche cosa se ne assume le responsabilità.
Figuratevi se la Boldrini in queste condizioni si muove. Starà ferma come un paracarro.

giorgio peruffo Commentatore certificato 26.07.15 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Non si potrebbe trascinarli direttamente in Galera questi parassiti che banchettano sul cadavere del paese?

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 10:50| 
 |
Rispondi al commento

io continuo a meravigliarmi di quei milioni di cittadini italiani che continuano a votare questa masnada di corsari all'arrembaggio delle Istituzioni della Stato.
Non posso credere che non sappiano, come non posso credere che milioni di connazionali siano compromessi o corrotti per votare questi partiti diventati organizzazioni a delinquere di stampo mafioso e camorristico.

Clesippo Geganio 26.07.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Queste poltronate passano e passeranno perkè i tg di merda parlano del caldo record, del gattino salito sull.albero , della vecchietta che ha fatto scappare il ladro, ecc...e x gli italiani il resto e tutto a posto.....c'é ki pensa a loro....questo governo di merda.....LI VOGLIO VEDERE TUTTI PIANGERE,.!!!e sono convinto ke ormai siamo li li.....Non molliamo...grazie

Alberto comune 26.07.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre dell'idea di denunciare alle autorità, alle forze dell'ordine tutto questo, tutto quello che succede in parlamento, certo bisognerebbe trovare qualche giudice con gli attributi che possa sostenere le denunce...il che è molto difficile.

carlo f. Commentatore certificato 26.07.15 10:42| 
 |
Rispondi al commento

A dimostrazione che i partiti vanno aboliti.
I componenti di queste associazioni criminali hanno una subcultura troppo radicata.
Si sentono sto cazzo!
Basta semplicemente guardare che faccia hanno!

La mafia funziona esattamente come un partito!
L'unica differenza che i partiti controllano i prefetti e in parte la magistratura che ovviamente non può più di tanto attaccarli!

E' nel loro DNA non sanno rispettare le regole e non vogliono rispettarle!

La partitocrazia ha fallito e va abolita!

Chi difende i partiti deve essere guardato con sospetto: probabilmente ci ha mangiato!

Le teorie dell'Ombroso mi tornano sempre alla mente quando vedo le facce di politici del PD, chissa perchè?

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.07.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso di voi!

Gianni F 26.07.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

"Per sopravvivere devono attingere continuamente alla mangiatoia pubblica".

Ora i nodi sono arrivati al pettine, ed è uscito fuori il motivo, di come, e chi sono, i soggetti che hanno portato corruzione in tutti gli ambiti delle istituzioni, devastato le casse dello stato.

roberto friso 26.07.15 10:36| 
 |
Rispondi al commento

si fanno la legge per andare in tv a dire "... noi siamo quelli che ..." e poi si fregano da soli oltre che ladri sono anche polli e poi vanno a dire che i 5s sono incompetenti nè avessere 1/10 della competenza dei 5s l'italia sarebbe già un altro paese.
Teneteci informati che tanto questa notizia sui giornali e tv non passerà.
Riportano i post del blog solo quando gli fa comodo

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 26.07.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Rendiamoci conto della demenzialità del popolo piddino !!!!

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/07/25/verdini-la-base-pd-non-gradisce-vox-alla-festa-dellunita-puzza-fa-schifo-e-ce-ne-anche-per-renzi/398477/

Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 26.07.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta guai se mollate la presa! Portiamoli tutti in tribunale!

fabio magni 26.07.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito, tentano di far passare nefandezze nel periodo estivo, quando tanta gente è in vacanza. Il primo comandamento del potere non è servire lo stato e perseguire il bene pubblico ma auto-preservarsi a scapito dei cittadino.

Marco ., Bergamo Commentatore certificato 26.07.15 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi', picchiate duro!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.07.15 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Quelli sono tutti da mandare a casa.
La domanda è: ma se c'è gente che ancora li vota.
Come si potrà mai?
Sembra che in democrazia, se i ladri superano gli onesti
non se ne possa venire a capo :-(
E vabbè abbiamo i politici che ci meritiamo.
Daidaidai ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

io ., verbano Commentatore certificato 26.07.15 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori