Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Rai schiava del governo

  • 20

New Twitter Gallery

fico_rai.jpg

"Nei prossimi giorni la riforma della governance Rai approderà in Aula al Senato. Così com'è, la legge rende l'azienda schiava del governo. Daremo battaglia in Aula per far approvare i nostri emendamenti e le nostre proposte, già contenute nel progetto di legge sulla Rai che presentammo a marzo. Il rischio, quasi una certezza in realtà, è che Renzi consegni al Paese una legge peggiore della Gasparri, una riforma che abbasserà l'Italia al livello dei Paesi europei con le normative peggiori in materia di media e governance del servizio pubblico radiotelevisivo (Ungheria e Moldavia). Il provvedimento va cambiato: il servizio pubblico è materia di competenza strettamente parlamentare ed è, dunque, indispensabile un dialogo serio e costruttivo. Ma il Pd, come al solito, ha preferito accordarsi con Forza Italia, e con Gasparri in particolare. Lo abbiamo visto con i lavori in commissione Trasporti che si sono appena conclusi. E dopo 24 mesi è chiaro, dati alla mano, che le aperture al dialogo del Pd si dimostrano sempre un bluff. Il partito del premier non ha mai rispettato l'opposizione del Paese e, così facendo, non inganna noi, ma i cittadini italiani. Noi abbiamo cercato un dialogo in tutti i modi e lo continueremo a cercare: abbiamo responsabilmente presentato in commissione 39 emendamenti, tutti di merito, che andavano a modificare una legge che da nessun punto di vista ci piace. E al sottosegretario Giacomelli abbiamo consegnato un memorandum con tutte le nostre proposte. Ora aspettiamo il governo al varco, alla prova dell'Aula. E vediamo se il Pd si dimostrerà ancora una volta come il partito del no".
Roberto Fico

11 Lug 2015, 15:10 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 20


Tags: gasparri, governo, media, rai, riforma, roberto fico

Commenti

 

BUONGIORNO A TUTTI.
VORREI PORRE UN QUESITO SULLA SCUOLA. VORREI RICORDARE DALLA GERMINI, PASSANDO DALLA FORNERO ED ARRIVANDO AD OGGI, CON GLI ULTIMI ACCORGIMENTI DEI NOSTRI BUROCRATI SI E' ARRIVATI ALLA APOTEOSI DI UNA SCUOLA ITALIANA DI BASSO LIVELLO, ALTRO CHE LA BUONA SCUOLA CHE TUTTI GLI VOGLIONO DECANTARE.
MA E' POSSIBILE CHE OGGI DEBBANO ESSERE PREMIATI COLORO CHE NON HANNO AVUTA ESPERIENZA NELLA SCUOLA, CHE NON ABBIANO FANNO NEANCHE UN GIORNO DI INSEGNAMENTO, CHE HANNO FATTO TUTTO TRANNE INSEGNARE E GRAZIE A QUESTI BUROCRATI SI RITROVANO NELLE SCUOLE CON UN RUOLO E A SCAVALCARE PERSONE CHE HANNO DEDICATO LA PROPRIA VITA ALL'INSEGNAMENTO TOGLIENDO TEMPO ALLA PROPRIA FAMIGLIA,INVESTENDO DENARO, CAMBIANDO RESIDENZA,FACENDOSI UN MUTUO PER ACQUISTARE CASA E POI ARRIVA UN IGNORANTE ED UN OPPORTUNISTA QUALUNQUE CHE IGNORA COMPLETAMENTE LO STATUS E CON UNA LEGGE IGNOBILE PREMIA L'IGNORANZA E L'INCOMPETENZA AL POSTO DELLA ESPERIENZA E PROFESSIONALITA' ?
SI, FORSE E' POSSIBILE ! SIAMO IN ITALIA DOVE TUTTO E' PERMESSO. PECCATO CHE DIMENTICHIAMO CHE TEMPO FA ERAVAMO UN POPOLO DOVE TUTTI CI TEMEVANO, ERAVAMO UN POPOLO DI CONQUISTATORI. GIA', UN TEMPO. OGGI BADIAMO SOLO ALLE APPARENZA. AD AVERE L'ULTIMO TELEFONINO ALLA MODA, L'ULTIMO MODELLO DI AUTO.
NE E' PASSATO DI TEMPO DALLE "5 GIORNATE DI NAPOLI" !

MA QUANDO INIZIEREMO A SVEGLIARCI !!!!

VINCENZO PISCIOTTA 10.08.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento

PRESTITO OFFERTA TRA INDIVIDUO 48H RAPID

Niente più preoccupazioni per voi, perché io sono qui per te aider.Savez che molte persone in tutto il mondo vogliono raggiungere grande progetto che potrebbe creare migliaia di posti di lavoro? ma

non hanno i mezzi finanziari per avviare il loro progetto. Penso che aiutare con un finanziamento rapido ed fiable.Je ha capitali da utilizzare per concedere prestiti a breve e lungo termine di speciale

2000-5 000 000 € a qualsiasi persona seria volere di questo prestito. 3% di interessi l'anno in base alla somma prestata perché essendo particolare non voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare più di 1 a 30 anni

secondo prêté.c'est importo massimo fino a voi per i pagamenti mensili. Chiedo solo certificato debito riconoscimento della scrittura e anche alcune parti in dotazione

Contattateci esclusivamente per posta: fernandafereirachlo@hotmail.com

Fernanda Fereira, Roma Commentatore certificato 14.07.15 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Abolire il canone che e' un odioso balzello deve essere il primo degli obbiettivi dei nostri rappresentanti.

Che poi si facciano la RAI che vogliono, ma non con i soldi nostri .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 12.07.15 23:33| 
 |
Rispondi al commento

sapete quanti giornalisti sono in RAI? 650 e le notizie riportate e i video vengono tutti dalla CNN americana...se guardate i TG di RAI 1, 2 ,3,nelle interviste ci sono tre giornalisti diversi uno per ogni testata che fanno le stesse domande, hanno solamente microfoni diversi. Per mantenere ignorante il popolo non vengono MAI trasmessi film in lingua originale con tutti i canali che abbiamo ci rincoglioniscono con telenovele e calcio.

ilaria simoncelli 12.07.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento

i mass media sono lo strumento primario per la distrazione di massa oltre alla distruzione della verità essenziale alla formazione della coscienze di un popolo, ergo, chi manipola e strumentalizza l'informazione nascondendo la realtà del mondo intorno a noi tutti dovrebbe essere condannato per il reato di genocidio!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 12.07.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
la rai fa schifo,io quasi non la vedo più, è indecente, 14 canali di nulla, che fare,intanto si tolga il canone,sarebbe una buona occasione per togliere quella gente che è lì a cazziare, cioè messa col culo al sicuro dai partiti,una volta che il canone non c'è se vogliono che viva devono lavorare e rendere i programmi appetibili,pure rai news è una schifezza, pare il canale di servizio di un partito fascista e clericale,un sacco di servizi sul papa,io non lo vedo più, quando il papa e renzi lo hai visto una volta il resto è spammare, e mica la gente è scema, va su skay, altri canali sono inguardabili,films visti e rivisti, cioè ma che devo pagare la merda, Fico il canone va tolto,e i dirigenti ridimensionati e la maggior parte licenziati,si premi chi rende ,il resto si usi l'articolo 18, io da parte mia la tv ha 10 anni per l'anno prossimo non ne compero più e disdico il canone,non posso pagare per vedere merda

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo pseudo-governo mentre racconta alla gente di essere quello del fare sta disintegrando ogni diritto a 360 gradi. Governo del fare un disastro, favorendo la casta e massacrando il futuro, ma anche il presente, dei cittadini. Vanno veramente fermati, non per motivi ideologici ma per salvare il salvabile. Cazzo, ne arrestano uno al giorno per reati connessi al "lavoro" che svolgono....!

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Con tutto il personale Rai che, di fatto, si comporta ( e lo sono in maniera convinta) da puttana di regime, come pretendete di cambiare qualcosa senza attuare una purga ' staliniana ?


Visti gli stili con cui sono state fatte le altre 'riforme' non mi faccio illusioni.

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato 11.07.15 21:01| 
 |
Rispondi al commento

É uno sbaglio dire "tanto io la rai non la guardo", dato che gli anziani la guardano e sono la stragrande maggioranza di voto PD.

juri s., Thiene Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.15 20:30| 
 |
Rispondi al commento

COSI' AVREMO UNA TV COMPLETAMENTE DI REGIME.

rosanna s., romano d'ezzelino (vi) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.07.15 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Incominciamo - anzi avremmo dovuto farlo da tempo - a sfiduciare la Presidente RAI Tarantola (ex Dirigente in pensione Bankitalia) per incompetenza.
Non c'era qualcuno più preparato in Italia a ricoprire quel ruolo?
Fico, bisogna picchiar duro difronte a queste indecenze, se poi vogliamo essere ascoltati in sede di riforme.
Devi farti sentire anche per il non rispetto della ripartizione corretta dei tempi informativi sul ns. Movimento che è a dir poco trascurato.
Proponi un canale solo per l'informazione delle attività parlamentari dove si possa vedere il lavoro dei partiti e dei loro rappresentanti.
Proponi un canale per insegnare le lingue ai ragazzi e l'uso dei computer (una specie di "non è mai troppo tardi).
Proponi un canale per l'Università degli anziani.
Ci sono tanti canali in TV, sfruttiamo al meglio per i cittadini.
Con queste proposte rivoluzioniamo la RAI e gli ascoltatori saranno con noi.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Be io la Rai non la guardo !!!

Gianluca Favaro 11.07.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Il pd dialoga solo con il berlusca! Tra simili...

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.07.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

BENE INSISTETE PROPONETI E FATE APPROVARE LEGGI SERI E LEALI PER TUTTI E DITELO AI QUATTRO VENTI CON LA SPERANZA C'È UN RIMORSO DI COSCIENZA DI QUELLO CHE FANNO E APPROVONO...LA POPOLAZIONE È INFORMATA DEGLI EVENTI...

giseppe tamborrino 11.07.15 16:51| 
 |
Rispondi al commento

con tutti gli slurp disoponibili non avra nessuna difficolta a rendere il tutto ancora piu ...penoso

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.15 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Noi facciamo prestiti all'Italia, coi finanziamenti l'Italia compra gli F35 o fa la Tav o l'Expo o tante altre opere pubbliche che non saranno mai completate perché inutili, l'importante che costano care, Tu paghi il debito con comode tasse perché è pubblico, con calma non abbiamo fretta, ma per fare questo facciamo in modo che la classe dirigente abbia vantaggi e privilegi e dilaghi la corruzione, perché sono loro che devono decidere, tanto va tutto sul conto, altrimenti se non gli facciamo fare ciò che vogliono non decidono ciò che vogliamo noi. Il potere non ce l'hanno loro, ce l'abbiamo noi, si comportano come cavie da laboratorio, sanno che facendo in un certo modo si mangia, ma non sono consapevoli che non hanno nessun potere, avete visto come funziona in Grecia? Tuttavia negli ultimi tempi qualcosa sta cambiando, avanzano nuovi soggetti politici, li classifichiamo populisti, e continuando così senza riformare il sistema c’è il rischio che il potere che abbiamo accumulato lo perdiamo definitivamente, quindi abbiamo dato ordini tassativi di riorganizzare il sistema con le cosiddette “riforme”, che altro non sono che riforme di adeguamento del potere, il nostro potere, che lo espleteremo tramite un super 1° ministro, un super senato, una super provincia, un super preside, un super datore di lavoro ecc. ecc., stiamo già pensando a un super generale, un super sindaco e un super poliziotto, niente riforme che ti aspettavi per migliorare le condizione economiche, altrimenti se te la passi bene ti monti la testa e scalci, cioè tiri calci a noi. Cosa ti aspettavi con le riforme? che ti dicessimo di non sprecare soldi sul lusso delle pensioni d'oro o sulle spese inutili?

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 11.07.15 16:14| 
 |
Rispondi al commento

HO PAURA CHE IL PD FACCIA L'ENNESIMA PORCATA,IN MATERIA DI RAI E TELECOMUNICAZIONI,NON DIMENTICHIAMOCI IL PATTO DEL NAZARENO FATTO TRA L'INNOMINATO E LO PSICONANO

alvise fossa 11.07.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori