Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Italia come Cipro: se la banca fallisce paghi tu #prelievoforzoso

  • 234

New Twitter Gallery


prelievoforzoso.jpg

intervento di M5S Parlamento

"Si chiama Direttiva Europea 2014/59/UE. Significa, brutalmente, che dal 1 gennaio 2016 se la vostra banca va in crisi dovrete pagare voi con i vostri conti correnti, azioni e obbligazioni. Oggi con limite superiore a 100 mila euro, ma si potrebbe finire a 30 mila come già in Germania.

VIDEO Come funziona il Bail - in (prelievo forzoso)

Se ricordate, è la stessa cosa che successe qualche anno fa a Cipro: per evitare il fallimento delle banche si rastrellarono i soldi dei risparmiatori con un bail-in, e questa bella idea piacque così tanto all'Europa che si decise di farla adottare a tutti quanti.
Naturalmente la direttiva va prima ratificata dai Parlamenti nazionali, con il solito finto rispetto della democrazia a cui ci ha abituato l'Unione. La Commissione Finanze alla Camera (a maggioranza PD) si affretta zelante ad approvare quanto ordinato.
A breve in aula per l'approvazione definitiva. Tutto ciò in barba ad ogni buonsenso, alla Costituzione e persino alle più recenti parole del Papa. I giornali opportunamente tacciono. Tra qualche mese diventeremo tutti soci delle banche, ma sia chiaro, sempre con le consuete regole contrattuali: se le perdite saranno di tutti, i profitti restano i loro." M5S Parlamento

2 Lug 2015, 10:20 | Scrivi | Commenti (234) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 234


Tags: bail in, bail out, banche, Cipro, Italia, pd, prelievo forzoso

Commenti

 

riceverà 2% offerta di prestito veloce e legittimo per fare affari,
  comprare casa, auto e per pagare le bollette di contattare selsumat@gmail.com

matto 10.08.16 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Grande padrone - marabù - spia luminosa - stregone - consigliare in scienze occulte e spiritose lavori di magia, studio gentile della vostra situazione esperto internazionale del ritorno dell'amore perso MOLTO MOLTO E COMPETENTE (tale 00229 63 06 57 62)

Vedendo mezzo astrologo marabù Géomancien specialista dei lavori occulti ritorno rapido e definitivo di esserlo amatoe (e) fedeltà coniugale possibilità lavoro esami successo professionale clientela nel commercio fallimento commerciale eredità désenvoûtement protezione totale contro i pericoli guarisce le malattie sconosciute problema familiari timidezza ecc.… La garanzia dei risultati convincenti in tutti i domini. Non restate nel nero senza sapere ciò che voi arriva.


Contattate alla mia posta elettronica (e-mail) seguente: maraboutraphael@gmail.com

raphael 28.06.16 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Aiuto finanziario per i privati
Buongiorno
In visto di migliorare la situazione delle persone in difficoltà
o respinto dalla banca, li ho decisi di venire in
aiuto facendo loro prestiti a lunga durato ed ad uno
tasso di 2%; dunque se siete nella necessità, non esitate
a contattarlo per ulteriori informazioni.
Contatto: francisco.branco00@gmail.com

francisco branco 18.05.16 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Avete bisogno di un prestito? Questo è di informare il pubblico generale, che la signora Jane Alison, un prestito creditore privato ha aprire una opportunità finanziaria per tutti ha bisogno di alcun aiuto finanziario. Diamo fuori prestito a tasso di interesse del 2% per gli individui, le aziende e le imprese sotto un chiaro e comprensibile i termini e le condizioni. contattarci oggi via e-mail all'indirizzo: (saintloans@hotmail.com)

jane 03.03.16 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Prestito alle imprese ed ai privati.

Creare la vostra impresa e la vostra ricchezza con i miei servizi di
concessione di prestito che varia di 5000 euro a 750.000 euro. Offro questo
prestito per permettere a tutti quelli che sono una situazione finanziaria
difficile e coloro che vogliono creare la loro impresa per avere una vita
felice. I prestiti tra privati esistono allora non perdete il vostro tempo.
Volete contattarlo per mail: grimaldidomenico02@gmail.com

grimaldi domenico 01.03.16 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Hai bisogno di un prestito? Vuoi essere finanziariamente stabile? Vuoi espandere la vostra attività? Offriamo società di prestito, prestito auto, prestito d'affari e un prestito personale, prestito per Natale a un tasso di interesse molto basso del 2%, con una vita comoda, che è negoziabile. Questa offerta è aperta a tutti coloro che saranno in grado di rimborsare indietro nel tempo. Si prega di tornare a noi, se siete interessati a questa e-mail: E-trustfunds224@gmail.com passati: trustfund804@outlook.com

TRUST FUNDS 19.02.16 05:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao
per favore mi dia risposta alla tua richiesta di prestito
importo del prestito: ...........................?
periodo di rimborso: .................................?
grazie per la vostra attenzione
annalisapramp@gmail.com

anna 15.02.16 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, Sei stato rifiutare un prestito da un falso Loan Company su internet ?, Avete bisogno di un prestito urgente per pagare le bollette, Sei alla ricerca di un prestito di affari o un prestito personale con un basso tasso di interesse del 2%? contattarci tramite il nostro e-mail: Indirizzo: (amigoloancompany1@yahoo.co.za) con le seguenti informazioni:

Nome:
Nazione:
Stato:
Quantità:
Durata di prestito:
Numero di telefono:
Saluti

Mr Brown Titcomb

Mr Titcomb Brown 14.02.16 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
io sono un individuo che offre prestiti a internazionale l. Dotato di un capitale
che verrà utilizzato per erogare prestiti tra privati a breve e lungo termine da
2000€ a €500,000 a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di
interesse del 2% l'anno. I fornisce prestiti finanziari, mutuo per la casa, prestito di investimento,
Prestito auto, prestito personale. Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in una durata massima 3 giorni dal ricevimento del modulo di domanda.
Passo serio persona ad astenersi

Più informazioni
Precilla.vandekt@gmail.com
Grazie

precilla 13.02.16 07:14| 
 |
Rispondi al commento

offerta di prestito tra particolare
Ho messo a vostra disposizione un prestito da 2000 € - 5.000. 000 € a condizioni molto semplice. Ho anche fare investimenti e prestiti tra i singoli di tutti i tipi. Offro crediti a breve, medi e lunghi termine in collaborazione con il mio avvocato. e i nostri trasferimenti sono forniti da una banca per la sicurezza della transazione.
E-mail: jordiklaussverna@gmail.com

jordi 10.02.16 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, Sei in debito? Sei mai stato rifiutato un prestito da parte della Banca? Oppure avete bisogno di un prestito per pagare le bollette? non più ti preoccupare, il tuo aiuto arriva ora, Barclay Finance Loan Company è una società di prestito che offre tutti i tipi di prestito a persone, aziende che necessitano di un prestito con basso tasso di interesse del 3% contattaci via email: barclayfinance_loan@hotmail.com

Marco 03.02.16 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Sto Mr.Diana Lambert, un prestatore di prestito stimabile, Avete cattivo credito o hai bisogno di soldi per pagare le bollette? Voglio usare questo mezzo per informare che io utilizza aiuto beneficiario affidabile, sarò lieto di offrirvi un prestito al 3% di interesse rate.so contattarci via e-mail: loanarrangerltd99@gmail.com

Diana Lambert 24.11.15 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,

Attualmente stiamo dando prestiti a persone interessate a una tariffa conveniente.

Avete bisogno di un prestito per espandere la vostra attività o se si vuole un prestito personale.

Offriamo tutti i tipi di prestiti agli investitori, aziende e privati, con un tasso di interesse del prestito molto.

Offriamo prestiti personali, prestiti auto, mutui casa, prestiti agli studenti, prestiti commerciali, prestiti di investimento, prestiti di consolidamento del debito etc.With l'aiuto e l'assistenza da parte dei nostri banche.

La tua candidatura per il vostro prestito oggi e ottenere un prestito approvato dalla nostra azienda.

Contatto E-Mail: unclebuckfinancelltd@gmail.com

Cordiali saluti,

Halfon Zoltan 13.10.15 07:40| 
 |
Rispondi al commento

oferta de préstamo entre particular,
Pongo a su disposición un préstamo de 2.000 € a 25.000.000€ en condiciones muy sencillas. También hago inversiones y préstamos entre individuos de todo tipo. Ofrezco créditos colaboración de corto, mediano y largo plazo con mi abogado. y nuestros traslados son proporcionados por un banco para la seguridad de la transacción.
mail: jordiklaussverna@gmail.com

jordi 06.09.15 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Veramente un prelievo/prestito forzoso è già in atto. Ma, stante il numero
limitato dei coinvolti, nessuno ne parla.
Molti impiegati nella PA (sopratttto insegnanti) sono andati pensione nel
2013 (lg. Fornero). Ma il loro TFR sarà disponibile alla fine del 2016.
In pratica hanno fatto un prestito forzoso allo Stato. O meglio hanno
subito un sequestro forzoso della parte di stipendio accantonata in 40/45
anni di lavoro. Non è chiaro se matureranno interessi sulla dilazione di
pagamento.

Gino M., cagliari Commentatore certificato 07.07.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Veramente un prelievo/prestito forzoso è già in atto. Ma, stante il numero limitato dei coinvolti, nessuno ne parla.
Molti impiegati nella PA (sopratttto insegnanti) sono andati pensione nel 2013 (lg. Fornero). Ma il loro TFR sarà disponibile alla fine del 2016.
In pratica hanno fatto un prestito forzoso allo Stato. O meglio hanno subito un sequestro forzoso della parte di stipendio accantonata in 40/45 anni di lavoro. Non è chiaro se matureranno interessi sulla dilazione di pagamento.

Aldo Basso 07.07.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento

LE BANCHE DEVONO ESSERE NAZIONALIZZATE. NON HA PIU' SENSO CHE SIANO PRIVATE.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 06.07.15 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Signor e Signora
Offerta di prestito tra il particolare
Hai bisogno di un prestito veloce per un'emergenza, per una proposta di acquisto ... Si sono bloccati in Banca o vietato bancario. Offriamo prestiti privati a breve e lungo termine in linea da 2000 € 8.500.000 € a tasso fisso del 2% al 3% (a seconda della natura, quantità e la durata del prestito. La disponibilità di fondi in 3 giorni dalla accettazione dei vostri dossier.Pas clausole nascoste. Per ulteriori informazioni orologio
contattarmi via mail:

ellenaperkistokpo@outlook.com

Ellena 05.07.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

mi scusi a volte sono maleducato...vada a cagare!
e che cazzo!

spiare whatsapp Commentatore certificato 05.07.15 11:46| 
 |
Rispondi al commento

LA PRIGIONE X I POLITICI


Bisogna fare una prigione SPECIALE
x tutti quei politici che si comportano male.
Bisogna fare una prigione SEVERA
x tutti i politici che rubano/ nascosti nello stato.
Bisogna fare una prigione ELEGANTE
x tutti quei politici galantuomini
che non fanno niente di male
anzi, non fanno niente e non vedono niente
ma si godono solo tutti i BENEFIX dello stato
belli, incravattati e magari scorazzati con le auto pagate.
Bisogna fare una prigione DORATA
x metterci dentro il Capo dello Stato
chissà se la finisce di spendere i soldi di chi lavora.
Bisogna fare una prigione CON I BANCHI DELLE SCUOLE ELEMENTARI
x il Capo del Governo
x il Capo della Camera
x il Capo del Senato
devono imparare da zero/ cos’è l’onestà
cos’è la dignità
devono capire bene/ cos’è la politica sociale
la DEMOCRAZIA vera
devono capire bene l’EQUITA’ reale
come fanno i bambini/ quando hanno 5 caramelle:
una ciascuna non fa male a nessuno.
Bisogna fare una prigione senza BAGNI e senza LAVANDINI
x tutti gli Amministratori corrotti
perché sono animali.
E chissà
forse nel tempo
non si avrà più bisogno
di prigioni x cittadini normali.


Vito volpicella peter pam

vito volpicella 05.07.15 02:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo se ancora qualcuno nel blog pensa che i fascisti siano i francesi che votano Le Pen e i greci che votano Alba Dorada o molto probabilmente gli italiani + o - ignavi pdioti.

renato b., padova Commentatore certificato 04.07.15 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Bastardi la migliore cosa sarebbe un bel colpo di stato tutti quanti noi popolo italiano di classe più povera che non arriviamo a fine mese e tutto il resto che già sappiamo...per cambiare e fermare questi bastardi che ci vogliono far credere che siamo noi popolo a decidere tramite la democrazia ed invece siamo noi ad essere comandati da questi bastardi sanguisuge che ci stanno togliendo anche la voglia di vivere e un avvenire per i nostro figli. Loro fanno in modo che avranno sempre vitalizzi e migliaia di euro messi da parte per tutte le generazioni di bastardi che sono lo con tutti o loro figli che verranno e a noi faranno in modo sempre di farci avere soltanto un pezzo di pane forse per noi è i nostri figli...perché giustamente anche se ci sudiamo e guadagniamo qualcosa in più per rendere la nostra famiglia e i nostri figli più felice non sarà mai possibile perché se la prenderanno in un modo o nell'altro perché loro devono avere sempre di più e noi sempre meno...CHE SCHIFO....!!!!!
Organizziamo un colpo di stato non permettiamo che i nostri figli vivano male perché noi siamo stati dei codardi...a qualunque costo RIBELLIAMOCI....!!!

Paolo godino 04.07.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Per combattere il sistema Banco-centrico e plutocratico la prima cosa da fare è tornare al sistema pre Amato 2002: una separazione netta ed invalicabile tra istituti finanziari e banche di credito, affinché non possano speculare e perdere in borsa con i nostri soldi!

Resettiamoci O., Torino Commentatore certificato 04.07.15 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo moralmente corretto che chi gestisce la cosa pubblica ne sia anche responsabile con i propri beni. Quindi in caso di operazioni finanziarie che non vanno a buon fine, chi ne è responsabile deve pagare e quindi obblighiamolo ad assicurarsi. Comunque non è l'unica cosa che passa in silenzio. Per esempio qualcuno si è mai lamentato perché paga il canone RAI per vedere la pubblicità? Almeno dessero in comodato la TV in modo da giustificare il costo del canone..... Povera Italia, ma sopratutto poveri italiani.


e sempre una banca!!!
un po più etica sugli investimenti che fa con i capitali dei correntisti, ma se la situazione si aggrava non c'è etica che tenga

surfen fuerteventura preise Commentatore certificato 04.07.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento

allora passiamo tutti al bitcoin o ad altre criptomonete e ognuno si gestisce il denaro nel proprio pc senza pagare tasse o commissioni per spostamenti e soprattutto nessun governo te li può togliere, informatevi la libertà vi rende liberi.

criptorso 04.07.15 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Allora bisogna cambiare il sistema monetario cioe la Moneta contante sparisce cosi le Banche Chiudono, e Ogni Paese europeo con L'Euro-Virtuale
e con il Propio Ministero del Tesoro dotara a tutti i cittadini di una Social-Card Basica poi Ogni Categoria sara dotada della sua Card-Identificativa, immaginate!! tutto sara Controllato pero Ogni Cittadino-Europeo avra la liberta del suo denaro e nessuna Bancha potra intervenire !! La miseria e la fame scompariranno. Pensateci-Bene!!

Angelo Dalla Ragione 04.07.15 04:37| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia, queste cose non succedono più nemmeno nel cosí detto terzo mondo.
Io sono contento di essermene andato a viver 10 anni fa in Centro America, Nicaragua. Un paese di cui si parla poco ma che ha un potenziale di crescita enorme e una politica attuale che permette investimenti molto edditizi. Soprattutto ora che c'è in ballo un progetto che fará esplodere il sud del paese: il canale che
collegherá l'atlantico con il pacifico...e non solo. Invito tutti ad aprire i propri orizzonti. Qui si vive veramente con poco e bene. Inoltre la
possibilitá di fare investimenti senza sicuri e redditizzi è reale. Per chi volesse saperne di più, mi scriva pure al mio e-mail. Darò volentieri
suggerimenti. samuelpresti@yahoo.it.

Samuel Presti 03.07.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

No, caro Beppe Grillo: casomai paghi tu. Io non ce li ho centomila euro in banca. Non è che hai paura per il portafoglio tuo?


carissimi WEBNAUTI qui ve lo dico e qui ve lo nego!
Provate (se ne siete capaci) a ragionare come un delinquente truffatore un balordo affarista privo di coscienza è capirete come e cosa pensano e legiferano i politici eletti a nostri rappresentanti.
Ovviamente escluso il M5S.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 03.07.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamola cosi: vorrà dire che anche noi parteciperemo agli utili delle banche se dobbiamo diventare soci forzatamente!

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.07.15 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Che sciocchezza Beppe! Rispetto il tuo pensiero, ma questa volta non ti seguo. Sarebbe quindi meglio il Bail-out? Dove se la banca va in crisi dobbiamo pagare tutti noi contribuenti, nullatenenti inclusi?

Basta un minimo: rivolgersi ad un istituto che abbia i conti in regola ed evitare di investire in specifiche azioni ed obbligazioni della banca, prediligendo una adeguata diversificazione. O comunque tenere meno di 100.000 sul conto.

A me sembra sacrosanto. Non vedo perchè io come contribuente debba pagare per i buchi creati da istituti con managment incapaci.

Giorgio 03.07.15 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma come potete manipolare così la lettura di un provvedimento per fare propaganda? La direttiva vuole far si che le banche agiscano in modo responsabile e non prendano rischi perchè tanto poi c'è il meccanismo di bail out che li rimette in piedi. E così anche il risparmiatore, quando sceglie una banca, deve fare attenzione che l'istituto sia solido e responsabile. Mi pare sia ragionevole. La battuta sui profitti fa capire il tenore del commento: i possessori del conto non prendono dividendi ma percepiscono gli interessi. Quando mettete i soldi nei BoT o nelle obbligazioni private partecipate al rischio con l'intero capitale ma non vi lamentate! E nel caso delle obbligazioni private non mi pare vengano distribuiti dividendi!

Stefano Scazzola 03.07.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Alessandro S.

per il MPS è stato un fallimento cercato voluto pilotato, le condizioni fasulle dei "libri contabili" erano a conoscenza da anni della politica italiana degli organi di controllo ma nessuno ha fermato la follia del sistema partitico marcio che affondava le mani dentro la banca!
E chiaro il concetto?
E tu paghi cittadino con tasse prelievi ecc... le furbate di pochi eletti nella politica e nei consigli d'ammin. nominati dalla politica marcia.
E' chiaro il concetto?

HO l'IMPRESSIONE CHE GLI ITALIANI SIANO UN POPOLO DI INGENUI.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 03.07.15 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

>> L'Italia come Cipro: se la banca fallisce paghi tu <<

No "paghi tu" ma pagano loro. I cittadini devono ritornare a gestire le istituzioni calpestate dai politici e i loro partiti (anche con queste manovre di finanza occulta), e istruire un percorso dove siano confiscati i beni di tutti quei politici e soggetti del mondo della finanza speculativa che hanno svenduto la Grecia ai banchieri, quali, dovranno pagare anch'essi la loro parte. Motivo in più perché tra tutto, hanno ulteriormente indebitato il cittadino Italiano e affamato quello Greco.

roberto f., padova Commentatore certificato 03.07.15 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me sembra invece che molti italiani a giudicare dai commenti siano completamente slegati dalla realtà. Chhiedere i risargimenti agli AD delle banche in caso di male gestione è giusto e condivisibile per carità e la giustizia deve fare il suo corso ma risolverebbe i problemi? Facciamo un esempio, il governo italiano ha prestato circa 4 miliardi di € a MPS ora io non conosco il patrimonio dell'ad di MPS, ma dubito che possa trovare una somma simile, e qundi? e quindi dovrà essere qualcun altro ad intervenire chi? Nell'ultima crisi finanziaria principalmente i governi scaricando quindi i costi su tutta la collettività, questa norma prevede che da ora si passi prima da chi è coinvolto direttamente con la banca in difficoltà e che ha di più, delle due mi sembra più equa la seconda soluzione. Certo se c'è chi pensa che chi ha un milione di euro liquidi non sia ricco beh capisco perchè sia contrario, perchè evidentemente è ricco e vuol far pagare a chi ha di meno

Alessandro Silvestrin 03.07.15 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sempre per Marina, se fossimo in sistema civile cioè corretto in quanto cliente delle banca fallita dovrei chiedere risarcimenti su chi l'ha amministrata e portata al fallimento!
Questo sistema politico-economico e stato costruito ad hoc per le organizzazioni a delinquere di stampo mafioso!

Hanno mai pagato di tasca loro gli AD delle banche fallite? NO MAI! Anzi sono stati liquidati e premiati con compensi miliardari!!!!

SVEGLIA o sarà troppo tardi!!!!!!!!!!

Ad un qualunque cittadino viene messa all'asta la casa per un fallimento o peggio non aver pagato multe/sanzioni, mentre i membri dei consigli d'amministrazioni di banche industrie multinazionali e aziende si Stato si PREMIANO per i disastri compiuti.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 03.07.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

@ Marina, ormai anche tu come molti italiani vedete le cose come fossero naturali anche queste procedure assurde illegittime perchè è il principio sbagliato alla base!
Svegliatevi la vita non quella che vi propongono come fosse un dogma religioso da subire!
Le banche sono delle imprese che commerciano in denaro? Allora se falliscono o sono in procinto non possono scaricare gli errori dell'AD e consiglio sui clienti, a meno che non siano azionisti della stessa, la maggior parte non lo sono hanno depositi e risparmi di una vita, avere in banca 100mila 1MLN di euro o più non significa essere soci ne azionisti neppure ricchi.
Le banche trattano gestiscono spendono giocano in borsa soldi dei cittadini, ma no basta s'inventano strumenti finanziari fantasiosi e speculativi e poi in caso di fallimenti prelevano altri soldi NOSTRI per ripianare i loro errori?

Sveglia porcomondo svegliatevi oppure arriveremo ad ammazzarci tra di noi poveri cittadini!!!!

Marina! secondo il tuo principio i guadagni si privatizzano in favore di una minoranza e le perdite si socializzano spalmandole sul 99% della cittadinanza,....alla faccia della civiltà e principi costitutivi della repubblica... delle banane.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 03.07.15 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi!!purtroppo loro sono ancora li perché per strada ce ne sono tanti come loro che cercano di tutelare i loro interessi. Ma questa gente non capisce che andando dietro a questi perderanno anche quello che hanno acquisito in maniera disonesta. Sta gente non guarda in avanti pensa a mangiare al presente.....questi sono seduti li al potere per un colpo di stato del nostro ex amato onesto per bene presidente della repubblica. Che altro abbiamo da dire se fosse accaduto in Francia sarabbe andato lo stesso? Ciao ragazzi buona giornata.

Massi... 03.07.15 10:03| 
 |
Rispondi al commento

non te preoccupa Beppe tanto non c'abbiamo più una lira sui conti in banca.

giuseppe de stefano Commentatore certificato 03.07.15 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Cari cittadini5stelle,è con la somma urgenza una istanza di proposta di legge che statalizzi le banche ma in maniera contraria,ossia saranno i soli UTILI ad essere divisi tra tutti i CORRENTISTI,se ai banchieri non sta bene che si vadano ad aprire la loro banchetta da qualche altra parte,anzi mandiamoceli a CALCI NEL CULO a loro e ai politici alle loro dipendenze.
Sarebbe ora che BASTA co sto azzo di Gandi....
Beppe che ne dici,non è l'ora del basta co sto Gandi????

Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.07.15 09:00| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI FIGLI DI CAGNA ASSERVITI ALLE BANCHE DELIBERANO LEGGI ANTICOSTITUZIONALI E QUELLO CHE STA AL COLLE CHE DOVREBBE ESSERE IL GARANTE DELLA COSTITUZIONE E' SEMPRE IN GIRO A BANCHETTARE INVECE DI PROVARE AD ESERCITARE IL SUO RUOLO. MA CONOSCIAMO I NOMI DI QUELLI CHE IN COMMISSIONE HANNO DELIBERATO E SE IN CASO MI FREGASSERO QUALCHE PERSONALMENTE ANDRO' A TROVARLI UNO PER UNO OLTRE AL LORO KAPO' DUCETTO FIORENTINO..

FRA DIAVOLO 03.07.15 08:31| 
 |
Rispondi al commento

ORA BASTA !!FACCIAMO QUALCOSA .E QUALI PRELEVERANNO....SOLO I NOSTRI NON I LORO !! BEPPE fai piazza pulita ! Mandiamoli tutti a casa . Andiamo casa per casa di tutti i politici degli ultimi 50 anni parenti ed eredi tutti. E facciamoci ridare tutto.....

Alberto Scalera 03.07.15 08:09| 
 |
Rispondi al commento

L'ENNESIMA PURGA STALINIANA O PUTINIANA O DEGLI AMICI NOTI ITALIANI ED EUROPEI!

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'assurdo è che non pochi italiani come dimostrano alcuni commenti danno per scontato come fosse naturale prelevare per legge denaro dai C/C anche superiori a 100mila euro! I soldi sono dei cittadini che li versano a società chiamate banche affinchè li gestiscano al meglio ed al sicuro, invece succede il contrario!
Per gli stessi italiani è normale/naturale che società private gestiscano l'acqua pubblica facendola pagare ai legittimi proprietari cioè noi cittadini!!!
E' chiaro che questi italiani al momento di votare scelgano PD FI LEGA ecc...

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.07.15 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto ieri sera in tv sulla 7 Di Battista

lucia riccio 02.07.15 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Prima fanno leggi che così l'italiano vende la casa
E poi quando i soldi si trovano sui conti che loro abilmente vedono se li vengono a prendere.

Lukas Plazotta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.15 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente non ci vedo nulla di strano....tutti i governi sono alla mercé dei gra$$i banchieri, essendo i politici i loro camerieri.

L’Euro stesso è un sistema con cui i paesi forti (Germania) si fanno banchieri dei paesi “eurodeboli” (Italia, Spagna, Grecia), accumulando crediti verso di loro, sottraendogli liquidità con gli interessi, e imponendo loro misure recessive che li indeboliscono ulteriormente nell’economia reale. Alla fine conseguono il pieno controllo di questi paesi, così come le banche conseguono il controllo delle aziende che dipendono da esse per tirare a campare e dei governi.

Lo scandalo semmai è che nessuno ne parli V e sui Giornali....già ma anche loro sono servi delle banche....

Giovanni V. 02.07.15 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Perché raccontare pale? Che c'è di nuovo e di onesto nell'imbrogliare gli elettori? Volete un'Italia diversa? Allora non nettetevi anche voi a pigliarci per il culo http://www.aduc.it/articolo/bufala+dell+imminente+prelievo+forzoso+dai+conti_22395.php

Laura Ferr 02.07.15 18:09| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma a questo punto conviene nazionalizzarle tutte almeno non solo le perdite, ma anche i profitti saranno nostri e poi mettere l'ergastolo e l'esproprio di ogni bene per chi si frega, amministratori, soci, consulenti, imprenditori e politici e preti, i soldi delle banche che paghiamo noi e se i giudici non li condannano o fanno prescrivere il reato in galera anche loro.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.07.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Dunque le banche non potranno più fallire ? ! Ma è una autentica follia, una riserva di caccia istituita solo per loro

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento

CREDO CHE CI ABBIANO FREGATO CON IL BAIL IN DELLE BANCHE

alvise fossa 02.07.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento

le banche vanno salvate perché il nostro sistema ormai funziona grazie alle banche e non si può lasciarle fallire senza creare disastri ben più gravi. Ma occorrono maggiori controlli e pene severe per chi commette reati a scapito del patrimonio bancario e dei risparmiatori al pari di un rapinatore a mano armata colpendo sia gli amministratori nominati dai soci che gli amministratori di fatto che lavorano dietro le quinte e non compaiono.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.07.15 17:34| 
 |
Rispondi al commento

il principio è sbagliato qualunque cifra si abbia nel CC non è corretto far pagare ai risparmiatori gli errori commessi dal consiglio d'amministrazione della banca, quando prestano soldi asseriscono d'essere imprese che commerciano soldi per ottenere guadagni, poi quando perdono le loro scommesse in borsa socializzano i debiti!!!

Bello fare buffi con i soldi degli altri!!!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.07.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Caso de nicola ................
giustizia in sudditanza?!?!?!?!?
Con lo "spettro" della ingovernabilita' si e' deciso di far comunque governare chi, per le stesse leggi che anche lui e/o il suo partito ha/hanno approvato, non potrebbe farlo????
EVVIVA l'italia?!?!?!?!?
E pensare che chi ruba una scatoletta in supermercato, perche' affamato e senza reddito, rischia la galera.
MAAAAHHHHHH

mario 02.07.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Siete seri? Ditemi che non state scherzando. La direttiva e' uscita 1 anno e 2 mesi fa. Le banche erano contrarie perche' ovviamente se uno la legge e' sfavorevole agli azionisti ed ai bondholders. I depositanti sono molto piu' tutelati che in passato in quanto piu senior rispetto agli altri creditori.
Per favore basta sparare fesserie, questo post e' da vergognarsi state prendendo in giro I vostri elettori con propaganda ridicola.

marco spiga 02.07.15 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi con limite superiore a 100 mila euro, ma si potrebbe finire a 30 mila come già in Germania....falso!!!!!!!!!!! Anche in Germania dove abito c'è il limite dei 100 mila euro...Grillo devi dire la verita'!

sonia raggio, roma Commentatore certificato 02.07.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

La dignità delle persone calpestata in nome del denaro. Si imprigiona in leggi paradossali chi produce e lavora e si concede la sopraffazione agli speculatori. Non solo, in nome della speculazione si distruggono gli ecosistemi vivibili. La falsa propaganda della rintracciabilità del denaro che, per chi ne ha in abbondanza, non è un problema. Ha rintracciato solamente i poveracci. Quelli costretti ad aprire un conto per ritirare lo stipendio. Fiscalità e il suo braccio armato Ecquitalia come le disposizioni proibitive europee massacrano solamente chi non ha potere. Un ibrido di leggi fatte su misura per privilegiati. Finisce qui la democrazia.

p.s. Scegliete almeno le banche etiche o piccole


Rosa Anna 02.07.15 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Bello il concetto,se la banka guadagna sono cosa loro,se la banka ci rimette sono anche cosi tua!! Anche se non è un mio problema visto il may conto bakario esiguo non lo ritrovo Giusto!! P.S.Rimanete onesti mi raccomando alla lunga Vinceremo!!!👍👍👍

Alessio Renzo Bernocchi 02.07.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia deve votare no all'euro e cominciare a ristampare la dracma in quantità esorbitante...e poi restituire il debito pagandolo con la dracma sino all'estinzione.......come per dire alla BCE.......carta mi hai dato e carta ti restituisco.....montagne di carta..sino a farli affogare tutti.

tommaso de rossi (jacl iosc) Commentatore certificato 02.07.15 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a volte un terrorista può insegnare molte più cose di un'università.
Bin laden come faceva a proteggere le sue ricchezze da tutte le spie americane che cercavano di bloccagliere?
Bene, fate come lui e sarete al sicuro.
Ovviamente non usate i soldi per abbattere palazzi. Non sarebbe.........Etico :)
buona giornata blog. vado a fare la spesa.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 15:38| 
 |
Rispondi al commento


""Il tribunale di Napoli ha accolto il ricorso d’urgenza
degli avvocati del neo presidente della Regione. Che può nominare la sua giunta. Lui: «Ripristinata la volontà popolare, ora al lavoro con rigore spartano»
Ira centrodestra: «Ecco l’unica legge ad personam». Brunetta: «Riabilitate Silvio e chiedetegli scusa»""

rendiamo grazie al piddì...

orate.... :)

ma silvio ha ragione?

pabblo 02.07.15 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Grecia deve votare no all'euro....poi ristampare la dracma in quantità esorbitante e con la stessa dracma pagare il debito alla BCE......come per dire carta mi hai dato e carta ti restituisci.

undefined 02.07.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
quiz x i blogger che vorranno partecipare.
Cosa vi fa venire in mente l’esortazione Gandhiana
" Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo "
?

A me pare un amorevole messaggio rivoluzionario
a cui collego esortazioni tipo:
sii coerente se vuoi coerenza,
non farti padrone se non vuoi padroni,
sii trasparente se vuoi trasparenza,
mantieni le promesse se vuoi che le promesse vengano mantenute,
non offendere se non vuoi essere offeso.

Se volete... dite la vostra che ho detto la mia :)

casalinga voghera Commentatore certificato 02.07.15 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1 legge per investire capitali?
differenziare. se il malloppo lo tenete tutto in un posto rischiate molto di più.
Lo insegnano gia dalle superiori non è poi così difficile

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento

GLI AFFARI LOSCHI ALL'OMBRA DELLO COOPERATIVE

Più che un articolo di economia questo sembra un concorso ippico, per i nomi che vi sono contenuti. Jeremie, Yalla, Sovvenzione globale, ma il più strano di tutti è quello di Banca Etica, un ossimoro come bomba intelligente, dolce morte, forza di pace.
Infatti una banca Etica non esiste.
http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2014/02/la-tris-lape-jeremie-e-yalla.html

Matteo mattioli 02.07.15 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Solito sistema. I governi stanno aiutando le banche private.. Questo è chiaro.
Come è chiaro che quando e se riandremo al voto questi personaggi verranno mandati a casa..
W IL M5S!

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.07.15 15:16| 
 |
Rispondi al commento

@Max stirner

vedi caro Max io continuerei a vivere insieme alle mie 3 generazioni anche in caso di guerra.
Li sta la differenza e di certo non dico ai 4 venti il modo in cui farlo altrimenti finirebbe quella sicurezza.
sai 1 laurea in economia finanziaria, 2 master in marketing e finanza e 10 anni di esperienza lavorativa per le maggiori banche del paese (unicredit e san paolo) mi hanno fatto capire che è meglio tenere le proprie cose lontanissimo da questo sistema. Perlomeno fino a quando non metteranno riparo al disastro della Margaret Thatcher e Reagan con la deregulation degli anni 90.
poi tu fa come vuoi e in bocca al lupo per il tuo futuro e della tua progenie.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 15:16| 
 |
Rispondi al commento


@ Johnny Gaspari, Cepagatti

sempre una banca è.
sarà etica ma in caso di controllo dei capitali chiuderebbero anche quella max

e sempre una banca!!!
un po più etica sugli investimenti che fa con i capitali dei correntisti, ma se la situazione si aggrava non c'è etica che tenga

Johnny Gaspari, Cepagatti 02^07^15 14^44

----------

Quindi?

Resta dove sei!

Non ce la faccio più. Non reggo più le persone che a qualunque proposta di miglioramento non sanno proporre nulla di meglio, ma sanno obiettare che non ottengono la "sicurezza assoluta", come se questa esistesse. Cosa significa che sempre una banca è? Si discute sul tipo di banca affidare i nostri soldi: banca di sistema o banca fuori dal sistema e non sull'abolizione del termine banca!

In ogni caso, per quanto mi riguarda ho di che vivere, in qualsiasi situazione, guerra esclusa, sia per me che per 2/3 generazioni e per quanto mi riguarda non riesco a provare pena per tutti quelli che nulla hanno da dire, nulla hanno da proporre, ma tutto hanno da obiettare: per me possono morire di fame e di stenti.

Il disprezzo verso le "vittime", a volte, è dettato proprio dal comportamento idiota delle vittime.

Conmclusione?

ANDATE A PRENDERVELA NEL CULO!

Cordialità!


quando la casta pronuncia la parola "riforme" mi

sento un povero che scivola nell'indigenza

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

SUBITO SEPARAZIONE TRA BANCHE D'AFFARI E BANCHE ECONOMICHE!
E quelle d'affari possono tranquillamente fallire come qualsiasi azienda perché chi ci mette i soldi conosce i rischi e se li assume.

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte le leggi in merito di contante sono fatte per far si che i soldi restino più a lungo possibile nelle banche.Non mi meraviglia più nulla.

mario giannattasio 02.07.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Si è notato ultimamente che il blog è pieno di notizie catastrofiche
Mi pare chiaro che si voglia alimentare paure

Speculare su problematiche Italiche di una crisi che pure esiste ECCOME ma da sempre
Ci hanno fatto anche una canzone negli ANNI 30

Noi non siamo la GRECIA
Ci siamo barcamenati al ribasso per secoli
(per carità) e hanno pagato sempre i coglioni(scusate)LAVORATORI -eppur si muove
Qualcuno spera di raggranellare voti? Che peccato!

Mauro Magni 02.07.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
togliete Dado da La cosa.
E' un'ignobile bastardo sfruttatore di musicisti e tecnici audio. Pieno di se e interessato solo ai soldi che gli spettano.
Da quando l'ho conosciuto di persona appena lo vedo mi viene l'orticaria

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sopra

la

banca

il

cliente

campa

sotto l

a banca

il

cliente

crepa

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.15 14:56| 
 |
Rispondi al commento

comunque ragazzi il risparmio italiano non è in banca.
la troverebbero solo debiti.
Attaccheranno le proprietà, veramente lo stanno già facendo da 4 anni e vi distraggono con il mercato finanziario mentre le tasse sugli immobili aumentano ogni giorno.
Divertente come molti italiani che hanno 3 case e il conto in rosso si preoccupino per i crolli dei mercati finanziari.
Cari miei, le banche fra poco, visto che non riescono a vendere le proprietà immobiliari pignorate, faranno crollare il prezzo degli immobili, la bolla immobiliare esploderà e sarà il colpo di grazia.
Il tutto succedere subito dopo che l'innominabile avrà fatto la riforma del catasto.
Cosa credete perchè vogliono riformare il catasto?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento

a Igna'............dai falla finita.........cerca de fa la persona seria...Ricordate che sei sempre un prof........Prima la busta col proiettile, mo er piccione morto sparato..........giusto i pdioti ce ponno crede

Covelli, er cugino der caciara ......... Commentatore certificato 02.07.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento

MOVIMENTISTI CINQUESTELLISTI:

Andate di fronte al Parlamento greco
e spiegatela bene agli europeisti ellenici
(e non solo) quanto sono affamati i lupi
della troika!!!
Troika & triplice sindacale uniti per il disastro
dell'economia popolare (il tre è un numero portarogna?!?).

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 02.07.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

O.T.:

simpatico flash-mob a Washington!

Washington Navy Yard on lockdown after report of shooter.
(ANSA) - NEW YORK, 2 LUG - Allarme a Washington dove la polizia e' intervenuta in seguito alla segnalazione di un uomo armato che avrebbe esploso dei colpi nell'area del Navy Yard, sede amministrativa della marina Usa. La zona e' stata isolata, le strade chiuse. Non risultano esserci vittime. Due anni fa la base fu teatro di una sparatoria in cui morirono 13 persone.
Responsabili della Marina confermano come sia scattato l'allarme in tutta l'area della base che si trova a meno un chilometro e mezzo da Capitol Hill.

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2015/07/0
2/allarme-washington-spari-a-sede-
marina_074fc62f-fba6-475d-89a7-55165047efca.html

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 02.07.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Insomma chi deve soldi non vuole pagare. E che sarà mai.
A proposito, qualcuno mi presterebbe un 10.000?
Ovvio che no do garanzie.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro fantomatico PdC fiorenzio si è vantato, in diretta con Merkel, che ora il nostro mercato del lavoro è più flessibile di quello tedesco.
Ma che bel risultato.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.15 14:29| 
 |
Rispondi al commento

La procedura per la risoluzione delle crisi degli enti creditizi viene avviata quando un’autorità competente (che potrebbe essere anche la Banca d’Italia o il Ministero) determina che l’ente è in dissesto o a rischio di dissesto, ovvero: quando viola i requisiti per il mantenimento dell’autorizzazione (o è probabile che li violi in un prossimo futuro), quando le sue attività sono inferiori alle passività (o è probabile che lo siano in un prossimo futuro), quando non è in grado di pagare i propri debiti in scadenza (o è probabile che non lo sia in un prossimo futuro),quando necessita di un sostegno finanziario pubblico straordinario.

Gli strumenti di risoluzione che possono essere utilizzati singolarmente o in combinazione tra loro, sono:

- la vendita dell’attività;

- la costituzione di un ente-ponte, cioè la cessione di tutte le attività e le passività o di parte di essi a un ente interamente o parzialmente di proprietà di un’autorità pubblica;

- la separazione delle attività non in sofferenza dell’ente da quelle deteriorate o in sofferenza;

- il bail-in (letteralmente cauzione interna). E' il salvataggio di una banca attingendo a risorse interne alla banca stessa e non facendo più ricorso alle risorse esterne, cioè alle casse dello Stato (bail- out).

marina s. 02.07.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una auspicabile unione sudeuropea : Italia , Grecia , Cipro , Portogallo e Spagna con la Francia , prima o poi , potrebbe riequilibrare l'Europa germanocentrica . Con il futuribile ingresso dell'exJugoslavia , Turchia , Macedonia , Bulgaria e Romania , starebbe alla pari con l'Europa del nord ! Non si avrebbe nessuna possibilità di un conflitto perchè avremmo l'assenso dell'America felice di una Europa disunita che non le darebbe fastidio nel dominio del mondo . Restare nella Nato con possibilità di interloquire e partecipare alle scelte .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 02.07.15 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Se fai titoli di Stato e lo Stato fallisce ti portano via i soldi, se li lasci sul conto e la banca sta per fallire ti portano via i soldi. Ma allora questa società dei burocrati è veramente una società schifosa. Solo i burocrati riescono a tavolino sempre a uscire indenni. E ora i politici non sono altro che burocrati e parassiti.

Salvatore L., Palermo Commentatore certificato 02.07.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Diciamola tutta la direttiva impone che in caso di fallimento paghino in ordine
1) gli azionisti della banca
2) gli obligazionisti, cioè chi ha prestato soldi alla banca in questione
3) i correntisti sopra i 100k, attenzione 100k nel conto corrente non investiti in varie attività finanziarie, tipo azioni obbligazioni di altre società stati
In sostanza gli investitori ed i ricchi (quante sono le persone tra di voi che hanno 100k liquidi in un contocorrente presso un'unica banca?); ci avete smarronato fino a ieri che era sbagliato socializzare le perdite e far pagare i contribuenti in caso di fallimento ed ora che l'UE vara una direttiva che va nel senso opposto vi lamentate? Non è che l'm5s vuol fare l'interesse dei banchieri?

Alessandro Silvestrin 02.07.15 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Opzioni se l'ente è in dissesto:
vendita dell’attività d’impresa;
cessione di tutte le attività, i diritti e le passività o di parte di essi a un ente pubblico;
BAIL:IN: azionisti e creditori partecipano al piano di ristrutturazione fino a un limite massimo dell’8 per cento delle passività della banca secondo una gerarchia di intervento (azionisti, obbligazionisti junior, obbligazionisti senior e titolari di depositi oltre i 100.000 euro). Sono attualmente esclusi dal bail-in i depositi sotto la soglia dei 100.000 euro, le passività garantite e quelle per stipendi/pensioni.

Nel caso in cui i fondi forniti da azionisti, obbligazionisti e creditori non siano sufficienti, è previsto il ricorso al fondo unico di risoluzione per un ammontare fino al 5% delle passività della banca in crisi.

NB: Gli stati aderenti all'euro dovranno sottostare a un regolamento di gestione centralizzato della crisi bancaria.


Io capisco che se la banca va a peripatetiche gli azionisti ci rimettono ma perchè è costituzionale addossare i costi sui correntisti?
se lo stato deve tutelare il risparmio allora perché non posso versare i soldi in un conto gestito direttamente dallo stato?
Per quale motivo il risparmio lo devono gestire le banche private che se falliscono ti fottono i soldi?
Ma soprattutto perché non si vogliono dividere le banche in banche per risparmio e banche per investimento?

Qualcuno potrebbe anche trovare ragionevole che scegliere la banca fallimentare porti danni anche a chi l'ha scelta ma il punto è che avere un conto corrente è quasi obbligatorio quindi NON è una scelta volontaria inoltre NON esistono basi scolastiche né informazioni pubbliche affidabili per scegliere almeno la banca meno a rischio (l'esperienza insegna che il bilancio è truccabile senza particolari conseguenze penali, oltretutto i controllori sono assai vicini ai controllati).

p.s. non esiste procedura fallimentare per le banche ma esiste comunque la loro liquidazione.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento

--SULLE BANCHE, CONTINUO A DIRVELO, MA SERVE A NULLA--

APRITE UN CONTO CORRENTE SU BANCA ETICA, CHE SICURAMENTE NON CORRERA' RISCHI DI ALCUN GENERE.

Un conto corrente in Banca Etica costa pochissimo e se deciderete d'investire 280 € per acquistare 5 azioni di Banca Etica, il costo del conto corrente, come socio, diverrà quasi insignificante.
Il costo del deposito titoli per la gestione delle Azioni è zero (0).

Nel caso non foste intenzionati a questa ipotesi, oppure, oltre a questa ipotesi foste costretti a tenere un conto corrente sulle banche di sistema, almeno prelevate tutti i liquidi che non servono per i pagamenti dei servizi e depositateli in una cassetta di sicurezza (costo 60 € anno)

Cosa ve lo dico a fare?


Un comitato di salute pubblica , una alleanza con tutti i partiti per cacciare gli sfruttatori del PD , non c'è altra via ! Anche Sel si ravveda , abbandoni la incomprensibile scelta di appoggiare il PD , al suo interno facciano pulizia e torni a essere il partito di una volta ! La catastrofe è vicina , stanno cadendo gli ultimi puntelli della democrazia e quando il Paese crollerà non potremo ricostruirlo , ci hanno legato le mani ! Non ha importanza alcuna se c'è o no l'opposizione , fanno quello che vogliono ! Non possiamo neanche rivolgerci all'alta corte di giustizia europea , sono nella banda pure loro ! L'unica fievole speranza è nel no greco a cui potrebbe seguire la Spagna e Portogallo , un no non solo all'euro ma all'Europa , questa europa di stupidi lenoni che stanno uccidendo le galline dalle uova d'oro ! Berlusconi esautorato da senatore e De Luca governatore ! E noi assistiamo impotenti allo stupro dell'Italia ! Obama bombarda la Libia e poi se ne disinteressa totalmente mentre noi andiamo a raccattare i cocci , tra i quali sicuramente si nasconde qualche terrorista ! E' un'incubo !


Tsipras ha indetto un referendum. Bene, decisione al popolo! Bene? Io dico di no in questo caso.
Lui è stato eletto per prendere decisioni e invece fa il Ponzio. Se ha le palle che non paghi i debiti.
Tra l'altro lui è per non uscire dall'euro, non credo di aver capito male. Cosa ci andiamo a fare, noi, ad Atene? Assieme a SEL e alla sinistra pd, per giunta. Se doveste incontrare Fratoianni o Fassina, li salutereste o li mandereste?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.15 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che i greci mostrino di essere i degni eredi di quei loro grandi filosofi del passato dimostrando di saper ragionare e di non essere delle pecorelle impaurite dalla solita disinformazione. Siamo tutti con il popolo greco sperando che, come nel passato, diano vita ad una nuova civiltà pensantep

laura conti 02.07.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Le proposte oscene della troi-Ka...come ti prendo per il culo il popolo greco,ma non solo,vale per tutti dell'UE.-Una moneta propria per la Grecia ma a parità dell'euro....e che azz.. cosa cambia allora?
Come dire da noi che il lavoro l'han chiamato welfar...ahhh... che grandi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento

La storia del salvataggio delle banche prima o poi porterà alla rivoluzione. I colpevoli sono sempre i governanti; le banche fanno gli affari propri, leciti o meno che siano. I governi dovrebbero fare gli affari a nostro favore.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.15 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Questa Europa dell'euro è in mano a nazisti finanziari. Mandiamoli via prima che sia troppo tardi.

Mauro Berluti 02.07.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

DE LUCA FA RICORSO E PUO' GOVERNARE, SOLO TOTO' RIINA RESTA DENTRO. QUESTO IN GRECIA NON ACCADE

Giovanni C. Commentatore certificato 02.07.15 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Certo, che ar rapinatore comune, entrà ne 'a Banca, je mette 'n po' de soggezzione: è come annà a rubbà a casa de Diabolik, de Arsenio Lupin.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.07.15 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Spero la Grecia dia il LA all'inizio della fine di questo sistema malato, in cui sguazza anche il PD.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.07.15 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono andato qui e lì per la rete e sembra che sui cc postali per prelevare in caso di crisi si deve richiedere il consenso del correntista.

Sto seriamente pensando di lasciare la banca a vantaggio delle poste-

Qualcuno puà ampliare questa notizia?

Link interessanti:

http://www.segretibancari.com/consulenzafinanziaria/e-se-il-prelievo-forzoso-in-italia-diventasse-una-realta/

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2011-11-09/conti-correnti-143201.shtml?uuid=AaDZq5JE

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che schifo, stiamo andando davvero oltre ogni limite..

laura griffo 02.07.15 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo....detto il "fomentatore di folle e di genti" .
Le banche sono delle società private, ovvero, giuridicamente parlando, dei soggetti fallibili....

So che è brutto dirlo ma, come tutti i soggetti fallibili, in caso di default , a pagare le conseguenze sono i creditori delle stesse.

Già è assai che il nostro sistema preveda un fondo interbancario che garantisca almeno un minimo di copertura (attualmente 103.000 circa)

Caro Beppe, lo so, a tutti piacerebbe avere la botte piena e la moglie ubriaca....


Ultime notizie : De Luca potrà fare il governatore ! Voi votanti PD che ne dite ? Questa è la pietra tombale sulla bara della legalità , non marceremo al passo romano , non ci saranno piccoli balilla ma solo polli in batteria ! La maschera è caduta ! Prepariamoci a un lungo periodo di fame e tasse per far ingrassare ancor di più banche e capitale .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 02.07.15 13:16| 
 |
Rispondi al commento

'N saluto a tutti 'i amici der "rosso sparato", cò l'augurio de arivà presto ar rosa tenue......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.07.15 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma potessero morì ammazzati, 'tacci loro: prima, te costringono ad avè er conto corente ( e fanno er primo favore 'a 'e Banche) ; poi, si c'hai 'n pò de onesti risparmi, nun solo nun te rendono 'n cazzo, (e te devi giustificà quanno voresti pijarne 'n po'), ma ce fanno pure i cazzi che je pare loro prestandoli a quarcuno cò tassi da cravattaro: mò, se 'e cose vanno storte, te rendono pure partecipe de 'e perdite....(questi, sò peggio de 'i rapinatori cor passamontagna: organizzamoseeee)...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.07.15 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MOVIMENTISTI CINQUESTELLISSTI:

Andate di fronte al Parlamento greco
e spiegatela bene agli europeisti ellenici
(e non solo) quanto sono affamati i lupi
della troika!!!
Troika & triplice sindacale uniti per il disastro
dell'economia popolare (il tre è un numero portarogna?!?).

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 02.07.15 12:50| 
 |
Rispondi al commento


04/03/2014

https://lh3.googleusercontent.com/HUKktPpbhRps3b8CFzSP8xcyQZg4-ATXt8Hpw8gtpYxP9_Re3GUNmXS38x2w-_XMJPFUjWUTGFvSDJtlMCbPKXiBEOZHcC4YvBAFgZQtkHFQu6vr6JeYx82DL1Y44w

ps

è un replay...

pabblo 02.07.15 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene sig.CORNELIUS

grazie per la precisazione... resta il fatto che le banche private e le grandi Lobby COMMERCIALI ed INDUSTRIALI fanno troppi soldi senza rimettere in circolo i guadagni ottenuti, anzi...

portano i soldi lontano dall'ITALIA, producono in CINA e paesi con stipendi da fame!!!

"A quel paese" la GLOBALIZZAZIONE.

Luca S., Terni Commentatore certificato 02.07.15 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la dittatura finanziaria
Inviato da Redazione il 30/6/2015 19:00:00 (4148 letture)

di Marcello Foa

Non sono mai stato un fan di Tsipras, però devo dire che questa volta è stato bravissimo. Un leader che ha il coraggio di pronunciare le parole che pubblico qui sotto merita rispetto:

“Chiedo a voi di decidere – in nome della sovranità e della dignità che la storia greca richiede – se noi greci dobbiamo accettare un ultimatum dai fini estorsivi che impone una severa e umiliante austerità senza fine e senza la prospettiva di poter reggerci di nuovo sulle nostre gambe economicamente e socialmente. Il popolo deve decidere liberamente se accettare o no il ricatto”.

Tsipras ha avuto molto coraggio e tocca il cuore del problema. L’Unione europea, il Fondo monetario internazionale e la Banca Centrale europea conducono da tempo una politica il cui scopo non è di rilanciare l’economia dei singoli Paesi europei tantomeno di “salvarli” ma di perseguire un disegno politico che mira a schiacciare i singoli Stati, a spazzare via lo stato di diritto, la democrazia, la sovranità, la libertà economica, la sicurezza sociale. Tutti quei valori che i popoli europei hanno faticosamente costruito dopo gli orrori della Guerra mondiale.

Gli italiani non devono illudersi e tanto meno gli spagnoli, ...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4747

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.07.15 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi sa dire se il prelievo forzoso è anche sui cc postali?

Mi sembra di si ... ma lo sapete anche vobis che la speranza è ultima a morir ...

Grazie e buondì al blog.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche io sono stanco, ero anche incazzato ma si son stancato di esserlo e in Rosso Sparato

e sono stanco di essere stanco..

psichiatria. 1 02.07.15 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatemi capire che cosa vuole dire bail in.
Il concetto deve essere chiaro e i riferimenti a parole estere devono essere tradotti! Proviamo un pó con il tedesco?


Vincenzo Farris, Oristano Commentatore certificato 02.07.15 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Già è tardi x agire legalmente ci vogliono i cannoni e decapitato tutti i malafari

Gerardo gieri 02.07.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento

ot

debortoli dopo aver lasciato il corriere s'è svegliato?

dice del m5s:

"pensavo fossero destinati a sparire e invece stanno conoscendo una nuova giovinezza. con in più che si intravede una classe dirigente: degli studenti fuori corso integrati nel palazzo cominciano a dar prova d'intendere la complessità del governare"

mentre invece del piccolo tosco dice: " siamo costretti a sperare che ren-zi resista e impari a governare"

no, non s'è svegliato.. è ancora inverno per lui :)

pabblo 02.07.15 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa si prendono dal mio conto?
Il mutuo? Bene, glielo cedo volentieri!
sono mesi che a fine mese non mi rimane un CENTESIMO!!
SONO INCAZZATO E.. STANCO!!!

Luca S., Terni Commentatore certificato 02.07.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nelle banche il 99% del denaro è nostro del popolo l'1% è di pochi ricchi, ma questi pochi ricchi giocano e bruciano al gioco della finanza creativa i nostro 99% di risparmi non i loro!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.07.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Perché le notizie non vengono date complete?
La 2014/59 dice:
"Azionisti e creditori partecipano al piano di ristrutturazione fino a un limite massimo dell’8 per cento delle passività della banca, e secondo una precisa gerarchia di intervento (azionisti, obbligazionisti junior, obbligazionisti senior e TITOLARI DI DEPOSITI OLTRE I 100.000 EURO). Sono ESCLUSI IN OGNI CASO dal bail-in i depositi SOTTO la soglia dei 100.000 euro.


CORRIERE, FAI SCHIFO!!
Il Corriere della Sera ha superato ogni limite nella vergognosa campagna propagandisticacontro Alexis Tsipras. Non passa giorno che questi servi inginocchio dell’establishment europeista non pubblichino editoriali al vetriolo ben oltre la soglia della diffamazione, che dipingono il primo ministro greco come un pazzo squinternato e, alla meno peggio, il popolo greco come un povero agnello sacrificale. Di chi? Della Troika? Ma no, suvvia! Di un coglione che si permette di voler indire un referendum quando la Merkel ha espressamente detto che l’offerta dei creditori era “straordinariamente generosa“. Ogni giorno trovano spazio in prima pagina articoli di ricchi neo-filosofi ebrei-francesi che mentono sui fatti, ricostruzioni orwelliane delle proposte dei “creditori” che omettono la richiesta di tagliare stipendi e pensioni, dinamiche completamente falsate secondo le quali sarebbero stati Tsipras e Varoufakis ad abbandonare il tavolo delle trattative, e non la UE a fare ormai da mesi riunioni clandestine – dove la Grecia, uno stato membro al pari degli altri, non è invitata – nelle quali si prepara la strategia per inculare un intero popolo, come se questo popolo non facesse parte della stessa Unione e non avesse gli stessi diritti di sedere a quei tavoli.

CONTINUA SU www.byoblu.com

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.07.15 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho problemi: SONO IN ROSSO SPARATO!!!

Che caxxo si prenderanno...

Mario Bottini, Castellanza (VA) Commentatore certificato 02.07.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Ci stiamo rendendo conto di quello che sta succedendo nel mondo ? La sfacciataggine dei comandanti del vapore non ha limiti , come la cretinaggine di chi vota i loro sgherri che ci governano ! L'Italia è agli ordini come Fantozzi al suo megadirettore , di una Germania e Francia che decidono chi deve governarla . Sorridendo maliziosi Merkel e Sarkosy decidono di togliere il governo a un reticente Berlusconi contrario all'accollo dei 40 miliardi di finanziamento alla Grecia , ormai in grave crisi , nel 2011 . Non accetti di farti carico della probabile perdita di quel denaro , e noi ti togliamo il governo ! I due concertano su chi fosse in Italia disponibile al colpo di stato : iL PD ! Si offre giubilante alle manovre dei due promettendo completa sottomissione e soffocamento della produttività del Paese ! Via tutte le garanzie dei lavoratori , tasse da orbi , drenaggio di ingenti somme da regalare alle banche . E noi ancora a chiederci se la Grecia , che ha subito lo stesso trattamento , faccia bene a uscire dall'euro ! I cugini greci in un punto sono diversi da noi , hanno le palle e lo hanno spesso dimostrato !


Mi viene quasi da sorridere a pensare che l' anno scorso e' uscita la notizia di una possibile legge e tanti la hanno presa per bufala...eccola qui la legge.

Jgor Frac 02.07.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Il pd stà distruggendo l'italia, sono degli incompetenti inaffidabili, che schifo di stato.

#M 5 S, Italia Commentatore certificato 02.07.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma é brutalmente tanti costituzionale già all'art1 comma a quando dice che spetta all'Unione europea stabilire quali istituti vengano intesi in questo provvedimento. É una legge 'ad istitutum .
In Italia, invece , la legge é uguale per tutti

Imerio

Imerio 02.07.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Loro prelevano (senza preavviso) e il popolo non fà la rivoluzione...TACE ! Incredibile come non possiamo più contare niente (cittadin) e solo i capibastone ci camandano e ci derubano di tutto !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 02.07.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo una banca?
Xchè nn ci mettiamo in società e apriamo una banca?
Elogio alle banche &$ ride bene chi ride bene

WM5S

Antonio . Commentatore certificato 02.07.15 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per fortuna oggi è il mio ultimo giorno in italia e da domani le dico ciao ciao

Luca Leonardi 02.07.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento

o.T.:

É stato accolto dal Tribunale di Napoli il ricorso d'urgenza presentato da Vincenzo De Luca, eletto governatore della Campania e sospeso per effetto della Legge Severino. Ora De Luca potrà partecipare al primo Consiglio - che era stato rinviato - e nominare la nuova Giunta. Il Tribunale dovrà poi decidere nel merito della vicenda. Lo riporta l'Ansa.

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 02.07.15 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Che fulmini nell'esaminare il ricorso dello sceriffo (de sta' cippa).
Siamo in media?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 02.07.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento

i soldi io gli ho già tolti anche se non sono tanti gli ho portati via... non aspettate tanto come i greci che poi ve la mettono nel culo..

christian dessi, narcao Commentatore certificato 02.07.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Tutto molto inquietante.

Antonio Dimonte 02.07.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene ci stiamo avviando alla schiavitù totale che , evidentemente ci meritiamo . Non reagire quando si prendono schiaffi autorizza chi ce li da a continuare e a aumentarli a suo piacimento , a quando lo "jus primae noctis " ? Banchieri papponi e noi puttane che versiamo quasi tutto il guadagno tranne le briciole ? Se continua così dovremo togliere la costituzione che è diventata carta straccia e sostituirla con la più adatta " Prostituzione Italiana " ! Articolo uno : " L'Italia è un Paese fondato sullo sfruttamento del popolo " . Articolo due : " Il diritto alla casa e al lavoro è alienabile su richiesta di equitalia e di chi governa agli ordini dell'alta finanza internazionale " !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 02.07.15 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Quindi aveva ragione De Luca !
Ma che andassero tutti affanc..lo !!!!
Ma cosa ci stiamo a fare in parlamento ?
Ma cosa ci stiamo a fare in europa.
Ma perché andiamo a votare ?
Ma cosa dobbiamo fare per cambiare le cose ?
Ma che ca..o di democrazia è ?

Alessandro L. 02.07.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMI SE ANDATE IN GRECIA, SAPPIATE CHE COMUNCUE , CI ANDATE CON MILIONI E MILIONI DI CITTADINI.PA:RICHIESTA URGENTE, FUORI IMMEDIATAMENTE DALL'EURO, REFERENDUM SUBITO!! FACCIAMOLO SUL SERIO SENZA TANTE, CHIACCHIERE MILIONI DI CITTADINI INCAZZ. FURIOSI, SUL SERIO OLTRE OGNI LIMIT. ONESTA'!!!!

Paolo Carboni 02.07.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché non togliamo, tutti, quei quattro soldi che abbiamo in banca ?
Volgarmente parlando, se questa è l'europa, mi hanno rotto il ca..o !

Alessandro L. 02.07.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi raccomando, aspettate l'ultimo giorno per togliere i soldi dalle banche. Fate come i greci e gli argentini.
Quali dimostrazioni d incompetenza devono darvi ancora queste banche affinchè vi convinciate a capire che i vostri risparmi non sono mai stati al sicuro?
Una manica di ladri cocainomani che si sono inventati un modo per spolpare il mondo e giocarsi i soldi degli altri avanti a un pc.
Se vi fidate dei tossici poi non lamentatevi.
Io non ho un conto in banca da circa 7 anni.
I miei soldi non li troveranno mai

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il popolo Greco, nonostante il terrorismo mediatico condotto dai media manovrati dai poteri forti, riesca a esprimere con serenità la propria volontà al referendum del 5 luglio. Spero che prevalga il buon senso e che quindi vinca il NO. Spero che anche in Italia si possa arrivare al referendum sulla stessa questione.

Roberto Congiu 02.07.15 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Noi, cittadini, come possiamo difenderci da un simile sopruso?

undefined 02.07.15 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Dall'europa dei soliti banchieri non c'era da aspettarsi altro. Ovviamente i soliti banchieri che sono anche tra noi non possono che avere gli stessi interessi. E la politica obbedisce! Che venga da destra o che venga da sinistra la musica è sempre la stessa. Ora ci perviene addirittura in stereo!

loris cusano 02.07.15 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Notizia ultima ora
E' stato accolto dal Tribunale di Napoli il ricorso d'urgenza presentato da Vincenzo De Luca, eletto governatore della Campania puo' governare.
Certo che non ho parole!
Fanno benissimo a votare PD perchè risultati così impressionano la Merkel.

franchino 02.07.15 11:24| 
 |
Rispondi al commento

... DIECI ANNI FA!...

°°°°°

02/07/2005

Grazie Marketing

"Sono un cono di gelato.
Anzi, ero un cono di gelato.

Il marketing dell'azienda che mi produce mi ha fatto diventare magnum, super, extra.
Ora che il marketing mi ha dato la parola e mi ha elevato a simbolo sessuale, appartengo anch'io al mondo esclusivo della seduzione.

Le bocche che mi mangiano, mi leccano, mi succhiano, hanno labbra gonfie, marmorizzate dal silicone, impastate di rossetto.
Labbra di superdotate che hanno bisogno di simboli fallici eccessivi.

Un gelato normale chi lo vuole più?
Le merci hanno un'anima e si propongono ai consumatori attraverso una sorta di rapporto fisico, di possesso, di godimento.
Grazie al marketing, sembra che le donne provino orgasmi solo con i maxiconi.

La procreazione è assistita da un pinguino panna e cioccolata.
Sono uno dei pochi neri accettati, forse perché mordendomi scoprono che sotto la mia pelle di cioccolato sono bianco. Adesso, vado bene a tutti, sono perfettamente integrato.

In un mondo in cui dominano i mega, gli iper, i super, io in quanto maxi mi trovo a mio agio, faccio anch'io parte della grande illusione del marketing che agita davanti agli occhi dei somari carote sempre più grandi.

Prendi 3, paghi 2. Gusto lungo. Colore sempre vivo. Alta velocità. Supersconto. Mentre il mondo del consumo è sempre più bloccato sui tassi di profitto che devono solo crescere, la sensazione che si trasmette è quella di un grande dinamismo.

Le merci ci appaiono più grandi, più colorate, più belle. In realtà, mentre cala vistosamente la qualità, i prezzi aumentano.

Il gelato una volta si comprava la domenica. Bisognava in qualche modo guadagnarselo. Il maxicono non è più per bambini, ma è per un target di donne che se lo godono in piscina. Non c'è limite alla volgarità.

Il maxicono è contenuto in un maxi-involucro che viene buttato dal finestrino per maxi-inquinare di maxi-spazzatura il mondo.
Tutto questo grazie al maxi-marketing".

Oliviero Toscani

.-|||


Scusate, ma in quale punto del regolamento c'è scritto che ci sarà il potere in capo alle banche o a soggetti esterni di effettuare prelievi forzosi?

LUCA MANFORTE 02.07.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Quasi O.T. da onomastico.

Dopo aver letto il Post mi viene da concludere così:

Arrivederci e grazie, graziella, e grazie al caxxo!

Nando da Roma.

p.s.

Buon onomastico alle Grazielle :)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

devo corregegre un passaggio, cioè questo, perchè ho sbagliato, può succedre.

"quando i denari vengono prelevati da soggetti esterni alle banche, per esempio ai correntisti della stessa banca, cioè come dice l'articolo. Si chiama invece bail-in quando i prelievi vengono effettuati all'interno della banche, cioè dalle banche stesse. Questo è il concetto anche se non espresso chiaramente nell'articolo."

va invece letto così

"quando i denari vengono prelevati da non correntisti, cioè dagli assets della stessa banca, si chiama bail-in. Questo è il concetto anche se non espresso chiaramente nell'articolo."

dopo questa correzione si capisce quello che sto dicendo, inserendo questa parte di testo al posto di quello sopra virgolettato

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 02.07.15 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Intanto sembra che sia INCOSTITUZIONALE il Referendum della Grecia :

Incostituzionale il Referendum della Grecia ?
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/02/grecia-ora-che-tutta-europa-aspetta-il-referendum-il-consiglio-di-stato-greco-potrebbe-bloccarlo-per-incostituzionalita/1834443/

Vincenzo Matteucci 02.07.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento


Le banche non possono essere private!

La stampa della moneta non può essere lasciata in mano a privati!

Per la riserva frazionata le banche devono riconoscere interessi altrimenti via la riserva frazionata!

Ma prima di via le banche ai privati!

Subito confisca di tutti i beni di falsiasi fondazione ed eliminazione delle stesse!

In italia le fondazioni servono solo per evadere, per la corruzione dei politici e per la gestione allegra di risorse pubbliche!

Da quando le banche sono nelle mani delle fondazioni quanto valore hanno bruciato?

Le fondazioni quanto hanno perso di denaro pubblico con le scelte scellerate dei furbetti di turno?


Lotta senza frontiera alle fondazioni

Le fondazioni sono l'espressione della mala gestio!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Chiarisco subito che, in caso di necessità bancaria, se ci prelevasse il nostro denaro per far fronte ai loro problemi finanziari-economici, questi prelievi si chiamano bail-out, quando i denari vengono prelevati da soggetti esterni alle banche, per esempio ai correntisti della stessa banca, cioè come dice l'articolo. Si chiama invece bail-in quando i prelievi vengono effettuati all'interno della banche, cioè dalle banche stesse. Questo è il concetto anche se non espresso chiaramente nell'articolo.
Il bail-out è la peggiore e criminale legge bancaria approvata dai governi- lo Stato interviene sulla moneta fiat che agisce in solido con la sua Banca Centrale, ma non interviene sulle decisioni, come il bail-out, perchè la banca centrale e banche sue socie, sono quasi tutte private, e questa già è una vergogna dato che la banca d'italia non la si vuole nazionalizzare, e quindi per tagliare la testa al toro a tutte le critiche, il criminale prodi ci ha fatto entrare nell'euro, senza nemmeno chiederci se andava bene farlo. Ma torniamo al tema. Intanto prima di un bail.out si dovrebbe procedere al bail-in, e quindi in caso di sofferenze (si chiamano così i problemi bancari), alle banche si devono sequestrare e mettere in vendita tutti i loro assest, cosa che non fanno e non faranno mai. Nel caso del bail-out equivale ad una rapina, non si chiama in altro modo chi ci prende dei soldi senza chiedere permesso. E questo perchè gli stati bancari dicono chiaramente che, una volta depositato ildenaro in banca, la banca può farne ciò che vuole, in sostanza il denaro non è più tuo. Il problema è che queste leggi non nascono da sole come nascono in natura i funghi, ma qualcuno le ha approvate, non certo dalle stesse banche perchè gli connviene, e allora da chi? Intanto dal ministero del tesoro, che oggi non esiste più, e poi dai governi stessi, perchè non si può concedere alle banche di essere private, ma caricare i loro bastardi problemi, alla collettività pubblica.

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 02.07.15 10:56| 
 |
Rispondi al commento

INDIGNADOS ITALIA
10 h ·

"Chiedono al governo greco che tagli le pensioni, aumenti l'Iva, l'elettricità, il latte". L'ideologo di Podemos Juan Carlos Monedero ha paragonato la crisi greca con "la situazione che l'Europa ha vissuto nel 1939 con l'invasione tedesca della Polonia". Per Monedero i paesi del Sud, Italia, Spagna, Portogallo o Francia, devono essere "consapevoli che la sorte della Grecia è la sorte di tutti noi".

http://www.affaritaliani.it/esteri/podemos-tsipras-372937.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.07.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse la seconda fase dopo la protesta moderata e Democratica è quella di prendere i fucili. Solo obiettivi chirurgici.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.07.15 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza comprendere fino in fondo il significato dei riti satanici degli adoratori del Vitello d'Oro, degli usurai, dei mercanti del Tempio, nella loro dimensione antiumana, non sarà possibile adottare nessuna azione di vero contrasto al loro dominio sulle masse di schiavi che hanno creato. Con la complicità assoluta della politica e della "cultura".

Massimo Tramonti 02.07.15 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Che meraviglia! Grazie europa di merda!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Vedremo chi avra' incenerito meglio.

Elia .. Commentatore certificato 02.07.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Puoi anche dargli fuoco prima. Non c'e bisogno di aspettare

Elia .. Commentatore certificato 02.07.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Non fregherebbe a nessuno se venisse approvato un prelievo forzoso di questo tipo, è considerato benestante chi ha fondi o titoli per un valore di €.100.000, non conta nulla se tali disponibilità arrivano da 40 anni di risparmi e rinunce, accumulando lira su lira , euro su euro, i nostri politici hanno i loro fondi all'estero ben protetti agli occhi di tutti.
Loro continuano a rubare alla faccia degli Italiani scemi.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.07.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Il falegname che voleva la sedia perfetta si ritrovò con la sedia senza gambe

Rosa Anna 02.07.15 10:25| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori