Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola: I nemici di Papa Francesco, di Gianluigi Nuzzi

  • 279

New Twitter Gallery


nemicipapa.jpg

"Non basta cambiare gli uomini, le leggi in un Paese. Come in Italia, anche in Vaticano non è sufficiente, perché se una persona arriva in un posto, ma non ha gli strumenti legislativi per fare dei cambiamenti rimane ferma, in pasto e ostaggio della burocrazia, così solo la mentalità per agire e agire fortemente sulla mentalità ci vuole del tempo." Gianluigi Nuzzi

Gianluigi Nuzzi: Un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo

Blog: Ci sono differenze sul modo di gestire la Chiesa fra il nuovo Papa Bergoglio e Papa Benedetto XVI? Quali sono?

Gianluigi Nuzzi: Ci sono delle differenze molto forti. La prima è l’amministrazione dello Stato.

VIDEO I nemici di Papa Francesco

Papa Francesco ha preso le redini dell’amministrazione dello Stato con pochissime deleghe, queste deleghe sono mirate, vanno su dei Cardinali, come il Cardinal Pell che gode di fiducia da parte di Papa Francesco. Prima c’era un unico uomo che era il Cardinal Bertone che viveva al comando di tutta l’amministrazione del Vaticano, quindi l’amministrazione finanziaria, i soldi, la politica, questo è un cambio importante. Benedetto XVI era uomo di letture e è uno dei grandi intellettuali del 900, sicuramente, è un papa rivoluzionario Benedetto XVI, mentre taluni lo indicano come un conservatore, perché penso che non ci sia mai stato un gesto più forte, rivoluzionario nella storia della Chiesa che le dimissioni del 2013, non c’è pari!

VIDEO Similitudini e differenze tra Benedetto XVI e Papa Francesco

Un’altra differenza forte è la Chiesa aperta che viene dalle periferie del mondo, mentre la Chiesa di Benedetto XVI aveva un forte sbilanciamento sulla dorsale italiana. Faccio un esempio, Papa Francesco sta chiamando a sé cardinali che arrivano da ogni angolo del mondo, mentre con Benedetto XVI la Liguria che è una piccola regione è un granello di sabbia, non me ne vogliano i liguri, ma è nulla rispetto al pianeta, esprimeva 5 cardinali una piccola regione italiana, quindi c’era questo sbilanciamento. Ci sono anche dei punti in comune, il punto più forte è l’attenzione al futuro della Chiesa in termini di crisi delle vocazioni, crisi delle offerte, un’attenzione all’impoverimento dei Paesi tradizionalmente cattolici a eccezione del Brasile, a livello mondiale. Un’altra differenza che mi viene in mente adesso, è immediata, è una differenza di comunicazione. Benedetto XVI era legato alle espressioni più tradizionali della comunicazione, Papa Francesco dalla prima sera, quel "Buonasera" ha aperto il cuore di tutti, in quel suo primo intervento non dice mai la parola “Papa” dice “i miei fratelli cardinali mi hanno scelto, per questo incarico di Vescovo di Roma pregate per me”, un gesto di grandissima umiltà. L’umiltà è un segno forte di questo papato.

Blog - Quali sono le resistenze che Papa Francesco sta incontrando nel percorso di cambiamento nella Chiesa che sta apportando?

Gianluigi Nuzzi - Credo che il peggior nemico di Papa Francesco oggi sia l’inerzia, del suo mondo, che non percepiscono come sia potente il suo messaggio, di una Chiesa non povera, ma per i poveri, perché la povertà credo che in questo Pontificato sia una delle parole chiave, che non viene colta se non in maniera assolutamente superficiale da parte della gerarchia, della Curia, tolto lui, tolti anche gli uomini che ha portato, perché ha portato delle persone che hanno nella semplicità di vita, una delle proprie espressioni più importanti e significative.

VIDEO La battaglia di Papa Francesco

L’inerzia, perché bisogna parlare su una mentalità. Non basta cambiare gli uomini, le leggi in un Paese, come in Italia anche in Vaticano non è sufficiente, perché se una persona arriva in un posto, ma non ha gli strumenti legislativi per fare dei cambiamenti rimane ferma, in pasto e ostaggio della burocrazia, così solo la mentalità per agire e agire fortemente sulla mentalità ci vuole del tempo.
Ringrazio gli amici del blog di Beppe Grillo. Vi ingrazio del vostro tempo e della vostra attenzione, passate parola!

LEGGI ANCHE:
Le carte segrete di Benedetto XVI
Il Papa non paga il sabato

13 Lug 2015, 14:00 | Scrivi | Commenti (279) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 279


Tags: Benedetto XVI, Bergoglio, Nuzzi, Papa Francesco, Ratzinger, Santa Sede, Vaticano

Commenti

 

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

martina belfiore Commentatore certificato 20.07.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento


"A 41 anni appena compiuti è già in pensione e percepisce 5100 euro netti al mese. Claudia Lombardo, ex presidente del consiglio regionale della Sardegna, è stata soprannominata "Miss Vitalizio". In politica dal 1994, fin da quando aveva 22 anni, ha lasciato da poco la carica. Ma i soldi continuano ad arrivare".


Chi è l'anticristo se non colui che nega che Gesù fosse il Cristo?

martina belfiore Commentatore certificato 16.07.15 11:10| 
 |
Rispondi al commento

La chiesa Romana se volesse potrebbe saldare LEI il debito della Grecia, sarebbe una mossa fantastica che darebbe corpo all'infinità di bla bla bla che da secoli vengono sparse al vento.


"Sapevo che non avrei mai potuto vincere un referendum in Germania," ha detto. "Avremmo perso il referendum sull'introduzione dell'euro. Questo è abbastanza chiaro. Avrei perso sette a tre."

i spy cell phone software Commentatore certificato 15.07.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Spiace, ma le parole di ieri di papa francesco su popolo greco e debito non mi sono piaciute, un papa che sta con i deboli non puo dire che i greci hanno debiti creati da politici disonesti che hanno eletto e percio' li devono pagare. Questo e' quello che ci raccontano la troika, i pidioti,le banche e i governi disonesti appunto.


PRESTITO OFFERTA TRA INDIVIDUO 48H RAPID

Niente più preoccupazioni per voi, perché io sono qui per te aider.Savez che molte persone in tutto il mondo vogliono raggiungere grande progetto che potrebbe creare migliaia di posti di lavoro? ma

non hanno i mezzi finanziari per avviare il loro progetto. Penso che aiutare con un finanziamento rapido ed fiable.Je ha capitali da utilizzare per concedere prestiti a breve e lungo termine di speciale

2000-5 000 000 € a qualsiasi persona seria volere di questo prestito. 3% di interessi l'anno in base alla somma prestata perché essendo particolare non voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare più di 1 a 30 anni

secondo prêté.c'est importo massimo fino a voi per i pagamenti mensili. Chiedo solo certificato debito riconoscimento della scrittura e anche alcune parti in dotazione

Contattateci esclusivamente per posta: fernandafereirachlo@hotmail.com

fernanda fereira 14.07.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento

..pè no parlà de 'i baby pensionati Greci, ' possino....


"A 41 anni appena compiuti è già in pensione e percepisce 5100 euro netti al mese. Claudia Lombardo, ex presidente del consiglio regionale della Sardegna, è stata soprannominata "Miss Vitalizio". In politica dal 1994, fin da quando aveva 22 anni, ha lasciato da poco la carica. Ma i soldi continuano ad arrivare".

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.07.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Non si è vista mai una comunità di hippie che viaggia in Lear Jet. Ma quando cazzo ve svegliete?


Poichè basta corrompere poche centinaia di politici di una nazione per avere accesso al suo PIL perché nessuno si accorge del l'immenso furto in atto di questi tempi in Europa?
Sono io il pazzo o tutti gli altri degli ignoranti?
Perché poi se la vostra Europa è un progetto meraviglioso,, la nostra Italia non chiede il pareggio di bilancio alle sue regioni?
Sono pazzo io
o sono ignoranti tutti gli altri?

io ., verbano Commentatore certificato 14.07.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Come dimostrano le stime della Banca d’Italia, all’inizio del 2012 il debito pubblico italiano era poco sopra i 1.900 miliardi. Oggi siamo a 2123.Nei 223 miliardi di differenza ci sono anche i versamenti che il paese ha fatto al “Fondo salva stati”.Una contraddizione gigantesca:si strangola l’economia con misure di austerità per uscire dalla “crisi del debito”,e,nello stesso tempo,quest’ultimo lievita a dismisura,per effetto delle stesse strategie volte a ridurne la consistenza.C’è una logica in tutto ciò? Apparentemente no
La giostra europea funziona più o meno così:lo Stato si svena verso l’Europa,tassando i propri cittadini,tagliando servizi,cancellando diritti, emettendo nuovi titoli del debito pubblico; l’Europa prende questi soldi e li dà a banche private,che hanno perso liquidità per proprie imprese finanziarie fallimentari,quasi a gratis; le banche però non ci finanziano le imprese.Li prestano agli stati comprando il loro debito,a un tasso di interesse 4-5 volte superiore a quello con cui li hanno ricevuti.I soldi,insomma,sono sempre gli stessi,ma in questo gioco incredibile c’è chi vince e chi perde.Vincono banche e speculatori finanziari,perdono i cittadini
La riduzione del debito e il pareggio di bilancio sono il mezzo attraverso il quale si finanzia la speculazione finanziaria.Nella crisi qualcuno ci guadagna: le banche.Quelle italiane,nel solo 2012, hanno guadagnato,investendo i soldi ricevuti dalla Bce,più di 15 miliardi di Euro"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di una guerra intestina alla chiesa non ce ne dovrebbe fottere un cazzo a noi, si ammazzassero pure tra di loro, e' una guerra fra 'ndrine, legali o non legali è solo un particolare irrilevante.

undefined 14.07.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Stipendio mensile dei deputati in Europa
(in Euro; stipendi ufficiali senza contributo pensionistico)


'Sti cazzo de Greci spendaccioni, 'i possino....


Italia 15.707 14.700
Austria 8.655 7.664
Irlanda 8.349 7.848
Olanda 7.896 7.896
Germania 7.668 7.668
Danimarca 7.263 7.263
Norvegia 7.201 7.057
Francia 7.065 5.893
Gran Bretagna 6.629 6.098
Belgio 6.496 6.496
Lussemburgo 6.124 5.879
Grecia 5.900 5.900
Svezia 5.720 5.720
Finlandia 5.680 5.555
Portogallo 4.451 4.451
Spagna 3.127

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.07.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

''I nemici di papa Francesco'', chi gli scienziati, chi? Non se lo cagano nemmeno.


Marcello Foa
12 h ·

LA UE E I TEDESCHI POSSONO SCHIACCIARE LA GRECIA. NON POSSONO MANIPOLARE LA REALTA'. (E QUESTO GRAFICO LO DIMOSTRA)
Per una volta consentitemelo: la previsione formulata la sera del referendum (vedi mio post del 5 luglio "ora vedrete cos'è davvero l'Europa") ha trovato drammatica conferma. L'establishment europeo - e soprattutto quello tedesco - ha voluto umiliare il popolo greco per aver osato, legittimamente, opporsi alle regole dell'austerità in Europa che si traducono in un dominio ingiusto della stessa Germania. Sono logiche imperiali, del colonizzatore sul colonizzato, che perlomeno spazzano via la retorica della fratellanza europea, della solidarietà fra i popoli, dell'Unione costruita nell'interesse delle giovani generazioni. I risultati del referendum rivelano che sono stati proprio i giovani greci ad esprimere a stragrande maggioranza (85% di no!) il rifiuto delle ricette europee.

Tsipras ha sbagliato la gestione del successo, violando una delle regole fondamentali: non inizi una guerra se non sei sicuro di vincerla. E se non hai esaminato tutti gli scenari alternativi. Tsipras non aveva un piano B. Non ha capito che l'Europa non si fa riformare e che l'unica alternativa sarebbe stata l'uscita volontaria dall'euro.

Alla fine non ha avuto la tempra per resistere ed è stato costretto a firmare una resa che è devastante sotto ogni punto di vista ed è di gran lunga peggiore degli accordi rifiutati solo poco più di una settimana fa. Ma sono funzionali al disegno della Germania e delle élite europee: servono da monito a tutti gli altri popoli, che, poveri ingenui democratici, devono sapere che esiste una sola salvezza, quella dell'euro e delle regole imposte dall'alto. E chi osa chiedere di cambiarle, le regole (in fondo era questo che voleva Tsipras) deve sapere che subirà le pene dell'inferno. Sono regole mafiose o, se preferite, da moderno Reich.

Con un corollario di speranza. L'intimidazione non basta per mascherare la realtà.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 14.07.15 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENZISMO = TSIPRASISMO ,...due parabole discendenti.
Se la sono cercata.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.07.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi sa esattamente cos'è il debito pubblico ? In tasca a chi vanno ?


Tutte le volte la Germania rinasce e ritorna a voler conquistare il mondo.
La germania, ahinoi, deve essere invasa e suddivisa in piccole regioni da regalare ognuna a un paese diverso. smembrata e dispersa. solo così forse il mondo civilizzato riuscirà ad avere pace.
Che tristezza arrivare a dire questo.

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 14.07.15 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

steprazin
Bene. Anzi male, malissimo. Eliminato con una violenza mai vista l'avversario politico Tsipras, abbiamo visto la resa totale di una nazione sovrana al diktat europeo imposto dalla Germania, e però la questione greca non s'è mossa d'un passo. Merkel e Schauble hanno vinto, Tsipras ha gettato la spugna, ma il debito è ancora lì. Dove sarebbe la soluzione? Non c'è. Non è stato sciolto il vero nodo: e fra qualche mese si ripresenterà l'inevitabile default. Richiesta di nuovi prestiti, che magari a uno di centro saranno ben disposti a concedere, al punto in cui siamo, sarà soddisfatta, a patto che il successore riacquisti la fiducia di tedeschi e paesi del nord e accetti la loro nuova definizione e il vero significato: fiducia come resa umiliante dell'uomo Tsipras e del suo popolo al rigore e alla durezza della Germania, senza condizioni. E se lo dice il NY Times, El Pais e gli altri giornali del mondo, non è una fantasia populista.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I FALSI AMANTI DELLA POVERA GRECIA
Visto che la gran parte degli opinionisti sono contro Germania ed Europa in favore della Grecia : allora perche' non mettere una TASSA SALVA GRECIA , 1000 Euro a testa (una famiglia da 3 sono 3 mila Euro) : sarei curioso di vedere quanti sarebbero ancora innamorati veramente della Grecia...in ogni caso i 1000 euro li paghiamo comunque, mica paga Juncker i debiti, li paghiamo noi..CUCU'

klaus k. Commentatore certificato 14.07.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tsipras e Varoufakis si sono comportati da perfetti idioti, discutendo una soluzione senza un piano realistico.
La stessa elezione e´stata un inganno: come puoi promettere quello che non e´in tuo potere di dare?
E il culmine e´stato il referendum, copia della campagna elettorale.
L´unico vero referendum avrebbe dovuto essere: 1) Vuoi aderire alle richieste della troika 2) se no, sei disposto ad uscire dall´eurozona.
I Greci avrebbero votato per la prima ipotesi e lui avrebbe negoziato le condizioni DEMOCRATICAMENTE.
Questo bail out sara´l´ennesimo spreco di denaro dei contribuenti europei (non tutti, UK si e´dichiarato contro)che non solo non risolvera´nulla, aggravera´la situazione.
L´unica soluzione per Tsipras sarebbe stato accettare l´offerta di Scheuble, negoziare un´uscita dignitosa previa cancellazione di parte del debito e stampare una moneta parallela.
La cancellazione del debito rimanendo in EU non e´possibile, non perche´troppo onerosa, ma perche´TUTTI gli altri paesi ne avrebbero diritto e questo significherebbe la rottura dell´eurozona.
Una rinascita dell´economia greca sarebbe possibile FUORI, ma a costo di dolorose riforme che significherebbero impopolarita´.
Meglio farle DENTRO e incolpare i tedeschi.

Patrizia 14.07.15 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' indubbiamente ammirevole il coraggio e la determinazione con cui Papa Francesco ha messo mano a tutta la macchina organizzativa del Vaticano, IOR in primis, cosi' come puo' ritenersi rivoluzionario il suo ritorno alle origini del messaggio cristiano in favore dei poveri,, degli opprressi, degli esclusi.
In un linguaggio mederno possiamo dire che ha rinnovato il softwere della Chiesa cattolica mentre invece Papa Francesco si mostra estremamente conservatore sull'Hardwere, sulla dottrina. Su questo piano non sembrano esserci dubbi. I Vangeli riconosciuti sono sempre i quattro canonici, nessuna apertura allo studio degli altri innumerevoli Vangeli apicrifi, sulla figura di Maria, della Maddalena, dello stesso Cristo che ancora oggi non si sa bene chi fosse viste le scarsissime notizie sulla sua vita e sulle opere se non negli ultimi mesi della sua vita. Le questioni di "fede" non sindacabili e non discutibili sono ancora troppe, visti soprattutto i progressi della scienza che hanno gia' demolito buona parte delle Bibbia. Non credo che i fedeli, sempre piu' scarsi, siano disposti in eterno a credere acriticamente a quelle che sempre piu' sembrano favolette per ignoranti o tuttalpiu' leggende tramandatesi prima oralmente per decenni e solo piu' tardi tradotte non si sa bene da chi nei Vangeli con tutte le storpiature, le imprecisioni e le invenzioni tipiche di qualunque tradizione orale.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.07.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

A che serve continuare a torturare la moribonda Grecia?
A prendere al cadavere fino all'ultima goccia di sangue
che oggi per la Grecia significa rubarle rete elettrica, comunicazioni e porto
e a mostrare alle altre future vittime europee che se non si fanno depredare piano piano grazie alla connivenza di governi traditori patiranno pene peggio della Grecia
Pensa come si fregano le mani al pensiero che ora tocca all'Italia che ha 8.542 miliardi di euro di ricchezza privata tutti da depredare?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TSIPRAS : lo SCHETTINO della GRECIA

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.07.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Steprazin
Il populismo non è un fungo e non spunta dalla combinazione favorevole di vari fattori climatici. Il populismo nasce da un malessere sociale diffuso e in opposizione a governi e sistemi che non fanno nulla per combatterlo e sconfiggerlo, salvo addebitare alla massa di poveri infelici scontenti tutte le loro responsabilità, accusandoli di affidarsi a ciarlatani e venditori di fumo e sempre assolvendo con formula piena i loro governi, banche, sprechi, evasione corruzione.
Se non ci fosse il populismo occorrerebbe inventarlo subito.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento

.
Oggi il debito greco si è europeizzato, prima si parlava di banche private e ora si parla direttamente di Stati, ma è solo caduto quel velo di ipocrisia che prima non identificava le maggiori banche private proprio coi governanti (basti vedere per chi Renzi riesce a trovare miliardi e leggi di convenienza e non è certo per il popolo italiano, ma sempre e solo per le banche).
Se l'Europa è un sistema di banche e non di governi, non c'è alcun iato tra chi viene messo al potere (e non mi si dica che Monti-Letta e Renzi provengono dal voto popolare!) e l'interesse delle banche
E' un circuito perfettamente funzionante e integrato in se stesso che spezza qualsiasi principio democratico.
Forse che Renzi lo ha eletto il popolo? Forse che Padoan lo ha scelto Renzi?
I giochi sono fatti altrove. Ma i capi di governo sono ormai parte integrante di questi giochi. Salvo persone come Tsipras e Varoufakis, che sono il classico Davide contro Golia, per questo attaccati crudelmente e cinicamente da tutti quei vigliacchi che sono sempre stati dalla parte del più forte, si chiamasse Hitler o si chiami oggi Merkel.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 10:20| 
 |
Rispondi al commento

La smettete almeno con questa solfa di Tsipras che non vuole ridurre le spese militari?

I greci sono alla fame,ma hanno gli arsenali bellici pieni.E continuano a comprare armi.Nel 2012 ci hanno bruciato il 3% del Pil.Solo gli USA,in proporzione,si possono permettere tanto. Ma cosa spinge Atene a sperperare montagne di soldi?La paura dei turchi?No,è l'ingordigia della Merkel e di Sarkozy che hanno ricattato il governo greco:se volete gli aiuti,se volete restare nell'euro,dovete comprare i nostri carri armati e le nostre navi da guerra.Le pressioni di Berlino sul governo di Atene per vendere armi sono state denunciate persino dalla stampa tedesca allibita per il cinismo della Merkel,che impone tagli e sacrifici ai cittadini ellenici per favorire l'industria bellica tedesca
Fino al 2009 i rapporti fra Atene e Berlino andavano a gonfie vele,Karamanlis(cdx)era grande amico della Merkel ed è stato una vera manna per la Germania.I produttori di armi tedeschi hanno guadagnato una fortuna,tra l'altro con armi vecchie e malfunzionanti.Nel 2008 i capi della Nato osservavano meravigliati le pazze spese in armi che facevano balzare la Grecia al 5° posto nel mondo.L'ultimo regalo di Karamanlis fece un ultimo regalo ai tedeschi fu 4 sottomarini della ThyssenKrupp.Il successore,Papandreou,voleva ridurre la spesa mostruosa.Ma Berlino insisteva. Allora i periti greci dissero che quei sottomarini non reggevano nemmeno il mare.Ma Papandreou,alla disperata ricerca di fondi internazionali,non ha potuto dire di no a tutto.L'Wall Street Journal rivelò che Berlino e Parigi avevano preteso l'acquisto di armi come condizione per approvare il piano di salvataggio della Grecia.E Papandreou pagò pegno anche a Sarkozy, firmando un accordo per 4 miliardi di euro.Papademos fu anche più docile superando i 7 miliardi di euro.Al Portogallo Germania e Francia hanno imposto la stessa ricetta: acquisto di armi in cambio di aiuti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me immaggino er povero Alexis, a che deve avè pensato, quanno j'hanno detto a muso duro " o fai quer che te diciamo de fà, o da domani, gnente più medicine, gnente più turisti, gnente più scambi commerciali; pè magnà, "dofrete frukare tutti nei kassonetten", j'avrà detto er nazzista n' carrozzina: je devono esse venute 'e gambe molli solo a pensà a la guera civile che sarebbe scoppiata a l'indomani: credo che io, ar posto suo, 'nvece de fà robboanti comunicati, tesse relazzioni cò Paesi più 'n sfigati der suo, avrei da tempo fatto stampà 'n segreto 'n po' de Dracme e rifornito er Paese de generi de prima necessità; poi, cò 'n laconico comunicato 'i avrei mannati tutti a quer Paese, ribbadendo 'a volontà de restituì er debbito secondo 'e possibilità de 'a Grecia: da queste faccende, se ne esce sempre male, e sperà de cavarsela mettendose 'n cappio ar collo (cò 'a fune ne 'e mani der boia) è solo 'n rimando de 'a fine certa: er dietrofront, se comprensibbile dar lato umano pe' l'immane responsabbilità e pressione psicologgica subbìta, viè considerato come 'na pietra tombale su 'a speranza che n'artro mondo, sia possibbile, e dà fiato a l'innumerevoli tromboni che sentenziano da dentro la Jacuzzi, dar jet privato, dar villone hollywoodiano, dar campo de golf, da la Bentley, dar consesso de' 'i VIP, dar cavallo purosangue, da 'a piscina privata, e soprattutto, dar giornale e la TV der Padrone, che no, nun c'è arternativa a la crescita infinita, e che chi dice er contrario è un demagogo ipocrita fijio de' i fiori etc.; è necessario da subbito mostrà calma , determinazzione e d'averce 'na visione strateggica e 'n progetto chiaro e sostenibbile de Società futura: organizzamoseeeeeee......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.07.15 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Germania non ha fatto che arricchirsi dalla crisi
Ha sbaragliato le imprese concorrenti, ha assunto un ruolo politico di assoluta e solitaria grandezza non si sa in base a quali principi democratici e a quali patti europei, ha dettato le condizioni di distruzione o autodistruzione (vd Renzi) dei Paesi della zona euro, ha comprato per un tozzo di pane i beni pubblici dei Paesi distrutti
Ora per la Grecia le rimane di appropriarsi del Pireo, delle comunicazioni e della rete elettrica... e il genocidio sarà compiuto
Se qualcuno non riesce a vedere che questa è una guerra e che i governi europei si sono arresi vigliaccamente senza nemmeno combattere a un preciso potere nazionale, molto simile a quello di Hitler che ha usato la finanza al posto delle bombe, e che dopo la Grecia non avrà pietà per nessuno, e non riesce a vedere che la prossimo vittima di guerra sarà l'Italia, deve essere proprio accecato nel cervello e nell'anima.
Alla fine del 2009, il debito pubblico greco collocato presso investitori esteri era pari a 68 miliardi di euro. Alla fine del 2011, quindi dopo il primo bail-out, la cifra si era ridotta a 30 miliardi. Com’è stato possibile che grazie a governi di destra compiacenti che hanno applicato le ricette del Fm e dell’austerità, fino ad accettare un governo Papademos nominato dallo stesso Fm, si sia arrivati ad una distruzione della Grecia, peggiore di quella di un paese vinto in guerra (come la Germania, che aveva prodotto 71 milioni di morti e la distruzione di moltissimi Paesi eppure fu condonata)? Com'è possibile che da 68 miliardi le famigerate 'ricette' del Fm abbiano portato il debito pubblico greco a 320 miliardi, qualcuno me lo dovrebbe proprio spiegare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri, 13 luglio, l’Inghilterra , ha dato una “lezione di PRAGMATISMO politico” .

Il “Corriere della Sera” , nella prima pagina del suo “inserto economico”, in un articolo di Daniele Manca, ha così titolato :

“ La lezione inglese : tagli alla spesa e salari più ricchi”.

Nel contesto dell’articolo, tra le altre cose troviamo scritto :”……Il cancelliere dello Scacchiere, George Osborne, presentando la sua prima Finanziaria non di coalizione, ha annunciato un aumento del salario minimo superiore a quanto promesso in campagna elettorale dai laburisti……a essere premiati saranno i lavoratori, i cittadini che intraprendono e le imprese non assistite………Lavoro e produzione al centro delle attività…..”.
Invece in Italia ?

Vincenzo Matteucci 14.07.15 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Condoglianze alla sinistra politica italiana (e a SEL in particolare), per l'ennesima prematura scomparsa del nuovo Leader di turno (Alexis Tsipras).
Adesso sarà il turno Varoufakis?

gianfranco chiarello 14.07.15 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Okei è molto simpatico
e ha scritto un libro bellissimo che nessuno ha letto a difesa dell'ambiente e contro la globalizzazione

ma mi chiedo cosa ha detto?

-sul matrimonio dei preti
-sulle coppie di fatto
-sui divorziati
-sui gay
-sulla parità femminile dentro la Chiesa
-sulle tasse che il vaticano NON paga allo stato italiano
-sulla protezione ai migranti
-su quel processo di democrazia dentro la chiesa che papa Giovanni aveva iniziato
-sul perenne rapporto di amicizia della Chiesa con le peggiori dittature di destra
-sulla corruzione italiana
-sul neoliberismo che distrugge i poveri
-sugli abusi dello Ior
-sulla scomunica ai pedofili ???

Nulla, mi pare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando le Istituzioni religiose non verranno eliminate (tutte, nessuna esclusa), il mondo non vivrà mai in pace.
Mentre tutto scorre e si modifica in pochi decenni, queste Istituzioni "governano" da millenni, ma sempre in conflitto tra loro.

Sarà anche una limitazione parziale della libertà, ma non vedo perchè chi sente il bisogno di pregare, non debba continuare a farlo in privato?

gianfranco chiarello 14.07.15 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Perché continuate a insistere sul fatto che Tsipras non riduce come dovrebbe le spese militari quando tutti sanno che Francia e Germania fecero dipendere il loro consenso agli aiuti alla Grecia al fatto che il governo greco firmasse un contratto di acquisto di armamenti militari francesi e tedeschi per 6 miliardi?

Perché allora non chiedete alche a Renzi di tagliare le spese alla Difesa, mentre nel bilancio di fine anno la Pinotti non ha tagliato un solo euro delle spese programmate in armi anzi le ha alzate di un miliardo e mezzo,senza ridurre di un solo aereo il programma degli F35 che sono quanto di più costoso,inutile e guasto si possa immaginare?
Dunque:se nelle prossimità del F35 c’è elettricità nell’aria,i serbatoi scoppiano; durante i test il software ha continuato a bloccarsi; se i sistemi informatici delle varie parti non collimano, l’aereo si schianta; dopo aver lanciato i missili, deve mettersi verticale ma allora diventa visibile e viene abbattuto e non c’è verso che sopravviva; il suo prezzo non fa che salire, e la sua tecnica non ha alcuna utilità nel campo civile dovendo servire solo a portare le bombe atomiche americane (ed è grottesco che un Pd, Boccia, salti fuori a dire che serviranno a spegnere gli incendi. Questo è peggio della Gelmini. Ma come li spegne? Con le bombe atomiche?!)
Insomma l’F35 è la più grande truffa mai vista nei millenni.
Gli oltre 14 miliardi complessivi per l’acquisto e lo sviluppo dei cacciabombardieri (che diventano almeno 52 miliardi per l’intera gestione del programma) potrebbero essere spesi molto meglio: ciascuna componente acquistata di un F-35 sottrae le risorse necessarie per affrontare le vere priorità del Paese,quelle con le quali i giovani, gli studenti,i disoccupati, i lavoratori in cassa integrazione,gli abitanti di territori abbandonati all’incuria si confrontano ogni giorno.
Ma come mai non sento nessuno chiedere qualche taglio a Renzi mentre si preoccupano tutti così tanto delle spese militari di Tsipras?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Questo pippone al papa per elemosinare un'intercessione dello spiritico santo circa il reddito di cittadinanza, scusate ma non rappresenta mica l'Onu, andiamo direttamente all'Onu se necessario visto che è un'emergenza umanitaria, che c'entra il papa? Perché non ci va anche lui all'Onu a denunciare il fatto che il suo Vaticanone ormai è completamente in mano alla finanza e non ha nulla di religioso e quindi si fa mettere sotto scorta. Ci andiamo insieme, invitiamolo così gli mettiamo addosso un po' di coraggio perché magari data l'età se la fa anche un po' sotto. Abbiamo le file piene di giovani sani e robusti e andiamo a chiedere protezione alle sottane di un vecchietto capomafia di Little Italy.

undefined 14.07.15 08:19| 
 |
Rispondi al commento

privatizzare la grecia nel giro di qualche anno?
FATTO!!

è del 2012 : http://vocidallagermania.blogspot.it/2012/10/fabbriche-cacciavite.html

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.07.15 08:04| 
 |
Rispondi al commento

''Benedetto XVI era uomo di
letture e è uno dei grandi
intellettuali del 900...'' ?!!

Capisco che la media in città è sui trenta trentacinque gradi, ma bevete più acqua magari, anche acqua e limone, lasciate perdere le bevande alcoliche quando è caldo.

undefined 14.07.15 07:58| 
 |
Rispondi al commento

.
...E mi inchino
e ti inchini
e ci inchiniamo ogni giorno
abbracciando compromessi
che sviliscono
i nostri veri pensieri
i nostri desideri
i nostri ideali
le nostre ideologie
A volte neanche più ci si rende conto
di genuflettersi
come giunchi avvezzi
ad essere piegati
ad essere plasmati
senza opporre alcuna resistenza
soli con la gola secca
soli con la consapevolezza
di lottare
per non farsi spezzare
per non spezzare
quel filo invisibile
chiamato
speranza
speranza che qualcosa cambi
che qualcosa
possiamo ancora fare
per deviare un futuro
in mano a chi
del futuro
del nostro futuro
non importa
NULLA
(Mary C)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.15 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo , qui non ti seguo più...se tu prendi dei soldi in prestito, che fai? minimo devi ridarli con un piccolo premio perché avevi bisogno e quello te li ha dati. Prestito, non dono!
Ora mi sembra di capire che tutto questo, secondo te, non è giusto...ma come? invece di ringraziare chi ti ha aiutato, tu (la Grecia con arroganza con i suoi atteggiamenti sembra dire" come ti permetti di chiedere la restituzione dei soldi? " la butti in democrazia? No caro amico potevi non prenderli, perché nessuno ti ha costretto a farlo...ma che scrivo a fa, tanto non me lo passate...

glago 14.07.15 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEI SI É DOMANDATO IL PERCHE' DI QUESTE SUE CONSIDERAZIONI QUANDO LE RELIGIONI, RIPETO IL PLURALE "LE" - OVVERO PER ESSERE PIU' DI UNA - NON HANNO SOLO PER QUESTO ALCUN FONDAMENTO E SI AUTOANNULLANO !!!
grupporicercafotografica.it/l'areligione.htm

Franco Della Rosa 14.07.15 07:44| 
 |
Rispondi al commento

_______

una mia osservazione sul video del video ISIS sotto mentre sentivo cio che si diceva sull'autenticità

john buatti 14.07.15 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Vendesse i beni della chiesa per aiutare i poveri. Le parole non si mangiano.

Luca M. Commentatore certificato 14.07.15 02:42| 
 |
Rispondi al commento

____________ISIS


fermate il video esattamente a 4:23 sec e notate l'ombra di entrambi i prigionieri proiettata sul collo...

il prigioniero di sinistra ha l'ombra della sua testa proiettata sul suo collo di sinistra ...

mentre il prigioniero di destra ha l'ombra proiettata sul collo di destra....

cio indica che i fari di illuminazione erano vicini ai sogetti...

se fosse stato il sole ad illuminarli si vedevano le ombre andare nella stessa direzione e non opposte...cioè ad ombreggiare la parte del collo di destra o di sinistra di entrambi i prigionieri !

poi se guardiamo le ombre dietro i soggetti si nota che convergono verso un punto centrale dietro i soggetti...

questo indica che ci sono tre fari ad illuminare la scena...

se era il sole ad illuminare la scena le ombre correrebbero in parallelo visto la sua distanza dai tre!

https://www.youtube.com/watch?t=263&v=IZF_tQQ-1tg

john buatti 14.07.15 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Varufakis ha capito subito ed è scappato , Tsipras glielo hanno detto dopo e ha mollato . Che gli hanno detto ? E a noi che diranno ? Non mi piace per niente !


Il gregge di pecora và controllato e guidato, o dai politici disonesti og dai preti. Le pecore senza un pastore non potrebbero esistere alle intemperie del mondo :-)

BÆÆÆÆÆÆÆ

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.07.15 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Saranno i poveri e gli uomini di buona volontà (5 Stelle) a sconfiggere la cabala dei banchieri. Lo sterco del diavolo li ha già inghiottiti e Papa Francesco lo sa. W il papa a cinque stelle: una per ogni continente.

roberto f., padova Commentatore certificato 14.07.15 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Buona notte .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 14.07.15 00:34| 
 |
Rispondi al commento

birrozza italiana a tutti gli amici a 5 stelle del blog!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.07.15 00:34| 
 |
Rispondi al commento

L'economia attuale sembra imperniata sopratutto sulle esportazioni , non è così . Proviamo a immaginare che l'Italia sia un Paese autarchico che essendo un grande Paese può produrre tutto , dai migliori aerei ai carri armati supermoderni , dalla produzione farmaceutica alla produzione alimentare , insomma non ci mancherebbe niente ! Qualcuno potrebbe obbiettare che dobbiamo importare petrolio e materie prime , certo , ma con le nostre eccellenze le pagheremmo abbondantemente . Insomma avremmo la capacità di vivere bene , se non benissimo ! I problemi nascono dall'alta finanza che lucra sui trasferimenti di capitale , fa lavorare i soldi trascurando l'uomo . Come un fiume va dove è più basso il terreno , dove il lavoro costa meno infischiandosene totalmente dei danni che fa al tessuto sociale già strutturato nei secoli dai nostri progenitori . Immensi guadagni ottenuti sulla pelle delle masse , imbrogliando e sfruttando e creando situazioni " adatte " . La più grande stronzata che l'umanità ha fatto contro se stessa è stata la caduta delle frontiere doganali e non : la globalizzazione selvaggia ! Questa paraculata dell'alta finanza ha aperto praterie sconfinate alla speculazione sulla produzione e sul lavoro ! I grattacieli che stanno sorgendo come funghi in Cina e paraggi sono costruiti con il denaro dei milioni di lavoratori a spasso dei Paesi sud europei a cui è stato detto che l'eliminazione di ogni forma di protezione e garanzia avrebbe fatto tornare il lavoro ! Grande bugia a cui troppi hanno creduto infinocchiati dai propri governanti venduti all'alta finanza e che ancora non hanno capito che il peggio deve ancora arrivare . Ci toglieranno tutto ! Sono così inebriati dai colossali guadagni che non capiscono che si stanno scavando la fossa da soli . Il debito pubblico salirà sempre , la produzione andrà sempre più altrove , saremo sempre più poveri fino a che , inevitabilmente , ci ribelleremo ,purtroppo

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 14.07.15 00:21| 
 |
Rispondi al commento

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

buona notte ai monelli del blog

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

old dog 14.07.15 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Mia opinione personale:

DIO È LA NATURA CHE CI CIRCONDA, LA FISICA E LA CHIMICA CHE LOGICAMENTE NON GUARDANO MAI IN FACCIA A NESSUNO.
Non corrucciàtevi: è la vita-spettacolo!

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 23:53| 
 |
Rispondi al commento

L'unica battaglia che sta conducendo Bergoglio, e di cui non vi accorgete, è quella contro Gesù.
A titolo esemplificativo riporto tre eresie di questo Bergoglio:
"Gesù non è spirito, Gesù era un uomo".
“C’è chi ritiene di potere avere un rapporto personale, un rapporto diretto con Gesù.
Sono tentazioni pericolose, sono tentazioni dannose”.
"Gesù fece propria la fede nel Dio creatore".

Chi è l'anticristo se non colui che nega che Gesù fosse il Cristo?

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.15 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Detsiprasizzare il BLOG , grazie.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.07.15 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo papa è un esempio per tutti credenti e non.
Spero che persone così positive, umili e carismatiche arrivino anche ai vertici politici i tanti stati, per avere più giustizia sociale, prosperità e pace.

Emanuele Piumazzi Commentatore certificato 13.07.15 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una società migliore

Pensiamo che sia ancora possibile fermare il declino dell’Italia e che si possa costruire, insieme, una società che consenta a tutti i cittadini di essere realmente se stessi, convivendo pacificamente in un paese contraddistinto da un reale pluralismo e dal rispetto reciproco delle scelte individuali. Desideriamo che l’Italia diventi finalmente un paese europeo, in cui siano promulgate leggi che riconoscano le unioni civili e il testamento biologico, che non discriminino in base all’orientamento sessuale, che riducano gli insostenibili tempi di attesa per le separazioni e i divorzi, che depenalizzino il ricorso all’eutanasia. Riteniamo che sia venuto il tempo che la coscienza civile del nostro paese ponga fine ai cospicui privilegi concessi alle confessioni religiose, primo fra tutti l’otto per mille; che sia data la giusta attenzione, anche economica, alla ricerca scientifica; che si sostituisca l’ora di catechismo nelle scuole di ogni ordine e grado con un’ora di educazione civica, promuovendo un’etica della responsabilità individuale e della convivenza civile di cui c’è ormai un bisogno urgente.

L’impegno di tutti

Lamentarsi non serve: o si subisce o si agisce. Perché l’Italia diventi un paese veramente laico, civile e plurale è necessario il sostegno di tutti coloro che condividono questa prospettiva. Siamo sicuri che in Italia siamo tanti, e in aumento. Se questa è anche la tua opinione, unendoti alle migliaia di soci UAAR farai la scelta giusta. La tua iscrizione sarà un piccolo, ma importante contributo nel tentativo di cambiare questa società. In meglio.

http://www.uaar.it/uaar/


¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

O.T. per TSIPRAS.

Provate voi a far tirare fuori 80 miliardi di €uri sull'unghia a uno come Junker...
e poi ne ri-parliamo!

Come diplomazia non vedo molti ragazzi/e del Blog all'orizzonte!

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono costretto ad un altro o.t.

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Vi fiderèste di uno che nel Blog vi definisce con i gentili appellativi qui sotto?

Imbecille, cretino, scemo, viv una vita di Merda, compatito, non cagato,
insultato quando necessita, un Inutile Niente, pirla, tonto,
miserevole, pubblico zimbello, idiota, perdente (!!!)

Ahaha! Che burloni 'sti ragazzi!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 22:03| 
 |
Rispondi al commento

ot

SCANDALOSO!

Scusate l'ot ma per me è scandaloso quello che ha fatto Tsipras!
Ha tradito totalmente il voto del referendum, cioè la parola del popolo sovrano.
Quindi mi chiedo a che scopo indire un referendum, dare l'indicazione di votare per il no e poi accettare condizioni mostruosamente peggiori di quelle che venivano proposte prima del referendum.
E' una presa per il cuculo (omettete il primo
cu)!
Mi indigna il cinismo, la crudeltà con cui si accaniscono quegli inguardabili criminali, dispongono e impongono incuranti delle sofferenze alle quali andrà ancora incontro la popolazione.
La cosa però che più mi ha colpita è stata una clausola che nei tg hanno snocciolato con totale nonchalance, il governo greco non potrà più sottoporre a consultazione popolare le decisioni e imposizioni della troika senza prima ottenere l'autorizzazione dalla troika stessa.
Con questa clausola il popolo greco è definitivamente fregato, tagliato fuori da qualsiasi decisione...dispongono delle loro vite con le misure finanziarie e i cittadini devono subire zitti e muti!!!
E' inaccettabile e a mio parere, questo dovrebbe far insorgere i cittadini di tutta Europa...purtroppo sento solo silenzio, siamo messi male!

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 13.07.15 22:00| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

IL M5S SEMPRE IN CRESCITA.

Tiene alle urne e cresce nei sondaggi, tu pensa che cxlo je faremmo se facessimo funzionare meglio alcune cose, manco tutte, alcune.

'Na cosa ve chiedo, basta co' sti gladiatori co' la faccia dei Portavoce, non se ponno guardà.

Basta col tifo da stadio, "coscienti e consapevoli" significa lucidi e con coscienza, no rincojoniti e tuttocredisti.

Buona notte.

Nando da Roma.

p.s.

La rete...ete...ete, rimane sempre assente dai tavoli di discussione, non me piace e lo vojo di!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 21:51| 
 |
Rispondi al commento

il vaticano ha una eggregora troppo forte!

papa francesco non è abbastanza forte per distruggere il vaticano!

gesù cattocomunista per caso 13.07.15 21:44| 
 |
Rispondi al commento

La decisione di Schauble (posizione isolata) di non accettare passivamente le proposte presentate da Tsipras, è stata l'unica iniziativa seria che tutti i presenti, invece, avrebbero dovuto prendere.
Il terzo salvataggio della Grecia in pochi anni, indica una difficoltà tale, che non può lasciare spazio ad ulteriori falsi ottimismi.
Chi oggi ha voluto ridare ossigeno al Governo greco (Obama e Hollande), non l'ha fatto certamente per il bene dei loro cittadini, ma probabilmente solo per paura delle conseguenze "fuori controllo", che deriverebbero da una fine anticipata dell'Eurozona e della stessa Comunità Europea.
Ribadisco "fine anticipata", perchè solo chi è abituato a farsi manipolare dalla disinformazione (elettore di sinistra), poteva realmente credere ad una moneta irreversibile, o a una Comunità Europea solidale.



gianfranco chiarello 13.07.15 21:41| 
 |
Rispondi al commento

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcR4Z1JTGRZHRvdvqQGoS6vTYhzrUutJAGmSDEvYwy1a4bAsTUUZ

Alla Grecia manca quello che manca ai preti, l'amore, è una castità imposta piu' che un'austerità dettata dalla scarsità di risorse, non c'e' amore per i giovani in questa Europa di clausura, al massimo un cilicio.

undefined 13.07.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Anche bergoglio fa parte del sistema. Crapa pelada che l'à fà i turtei, non venire a rompere i coglioni con i tuoi papi. Hanno fatto più danni loro iniziando da pietro per finire a questa testa di legno che hitler.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 13.07.15 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Signor Beppe Grillo,
le scrivo per chiederle di far rispettare Articolo 11 della Costituzione Italiana per quanto concerne l'uso su territorio
Italiano di basi americane pagate dal popolo Italino in contrasto con Art. 11. Se questa legge costituzionale fosse
stata applicata la Libia sarebbe ancora lo Stato più ricco d'Africa.
Che il popolo debba farsi carico del pagamento di dette spese trovo sia incostituzionale come il deposito di bombe nucleari oltremodo pericoloso in caso di guerra contro la Russia in Ucraina.
Segnalo che son iscritto dal 11/11/2012 ma per ragioni di password non riesco a votare ect.
Grazie per una risposta
Paolo Arnaldo Rosastro


"Video meliora proboque , deteriora sequor"
Vedo il meglio e lo approvo ma seguo il peggio
La politica agisce in ,modo spregiudicato e svincolato dalla morale.
Che cosa chiederebbe di fare la morale applicata alla politica?
Credo che chiederebbe di lavorare per la dignità dei cittadini meno abbienti
i più poveri come sta facendo Papa Bergoglio.
Nei sistemi dittatoriali chi non condivide l'ideologia di stato è considerato un pericolo pubblico, un nemico della patria.
In questo sistema democratico....chi non si identifica con il pensiero ideologico
d'un partito giudicando i fatti non dal rappresentante del partito ma da quello che sono è un qualunquista.
Nella realtà non esiste un sistema politico che rappresenti l'uomo nella totalità
come vorrebbero i massoni attualmente al potere, governati nella maggior parte dei casi dallo spirito delle tenebre..
Oggi si tende a dividere il mondo in due parti conservatori o radicali democratici o repubblicani o semplicemente progresso od ordine.
Ma attualmente si tende a superare anche questa visione dualistica
per portare l'uomo ad accettare un nuovo ordine mondiale, la dittatura
d'una minoranza perversa contro la vita dei popoli.
Non più progresso ed ordine ma il caos tanto caro ai massoni per poi
avere una non vita infernale in cui esiste il solo loro dio infernale.
Tutto

paolo rosastro 13.07.15 21:00| 
 |
Rispondi al commento

..il popolo greco è in buona compagnia...in quanto a referendum.
Pure in italia quello sul finanziamento ai partiti...è stato ignorato , e per incanto il tutto è stato trasformato.... in rimborsi per gli stessi.
Aaaa benon......

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.07.15 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Bergoglio pensa sempre alla figa come tutti i vecchietti, è normale, è l'età e l'occhio esperto del maschio, morirà d'infarto con tutte quelle adolescenti che gli ronzano attorno. A una certa età non puoi saltare addosso a una giovanotta come scriveva Bukowski, per questo è importante che la chiesa in futuro metta a capo uno giovane e innamorato.

undefined 13.07.15 20:52| 
 |
Rispondi al commento

TSIPRAS se le decisioni le prendevi col TROTTOLINO invece di scomodare il tuo popolo e tutti quelli che approvavano il referendum,
...sarebbe stato meglio.... per tutti.
Ecchecazzo.....!!!! eh !

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.07.15 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo penso le stesse cose anche io e questo mi umilia tanto, ti giuro avevo creduto che finalmente ci fosse una persona degna di stima e vedere che in fondo sono tutti uguali è per davvero distruttivo, ci toglie anche la speranza. Quante brutte cose siamo costretti a subire!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 13.07.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento

...tsipras ha menato per il naso il suo popolo...
l'europa..ringrazia.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.07.15 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il M5S è in continua ed inarrestabile ascesa e sta arrivando ad un testa a testa con il PD. Tanto basta per far allarmare coloro di quali si sono
adoperati sempre e comunque per stroncarlo fin dalla sua nascita, credendo e sperando ingenuamente, di volta in volta, di poterci riuscire.
Le idee, le opinioni e le proposte che da sempre lo distinguono, non lo
relegano tra intransigenza e tolleranza, bensì hanno ridato nuova linfa al concetto di politica stimolando il riavvicinamento e la partecipazione di persone divenute avulse ad essa.
Ma la capacità di confrontarsi con gli altri partiti, per edificare il bene comune, può nascere se si accetta che l’altra parte fondi e costruisca tutto sulla corruzione? Quante volte il M5S ha ribadito che se ci fossero state proposte condivisibili sarebbe stato pronto a condividerle? Ma come è possibile costruire un ponte se l’ altra sponda è lontanissima dall’
onestà? Ora è il tempo di bonificare l’aquitrino, rassodare il terreno, questa è la trasversalità che ci unisce, non l’ antipolitica. Quando
cercano di etichettare qualcuno come populista o popolare, significa che purtroppo sono lontanissimi dalla realtà, chiusi ermeticamente in quei comparti bunker dove custodire arbitrariamente i propri privilegi in
spregio dell’ altrui dignità.
Chi usa la figura di un autobus, per paragonare il M5S, oltre che scopiazzare indegnamente una celebre frase del grande uomo Mattei, ignora
che proprio su e con quell’ autobus (che solo la gente comune usa, non certo quelli della casta), possono avvenire quegli incontri e quei percorsi
che cambiano la storia.
Casalinga non più giovane.

P.S. E' proprio vero che dai diamanti non nasce niente
"

lorella lisciani 13.07.15 20:35| 
 |
Rispondi al commento

I media ci hanno raccontato che l'attentato in l'Egitto contro il nostro consolato, i terroristi hanno usato 450 chili di esplosivo. Risultato è caduta una parete di una abitazione vecchia.
Ma se basta una bombola di gas, che non ha la potenza del tritolo, a buttar giù una casa, i figli di Allah, che esplosivo han usato, uno imbevuto d'acqua?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio,: vicepresidente della Camera e membro del direttorio M5s, esprime un giudizio netto e negativo su Tsipras: "Io ero ad Atene domenica e lo dico chiaramente: Tsipras ha tradito il referendum e la democrazia".
**************************************************************
concordo al 150%

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.07.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Germania siate maledetti.

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.07.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento

"Video meliora proboque , deteriora sequor"
Vedo il meglio e lo approvo ma seguo il peggio
La politica agisce in ,modo spregiudicato e svincolato dalla morale.
Che cosa chiederebbe di fare la morale applicata alla politica?
Credo che chiederebbe di lavorare per la dignità dei cittadini meno abbienti
i più poveri come sta facendo Papa Bergoglio.
Nei sistemi dittatoriali chi non condivide l'ideologia di stato è considerato un pericolo pubblico, un nemico della patria.
In questo sistema democratico....chi non si identifica con il pensiero ideologico
d'un partito giudicando i fatti non dal rappresentante del partito ma da quello che sono è un qualunquista.
Nella realtà non esiste un sistema politico che rappresenti l'uomo nella totalità
come vorrebbero i massoni attualmente al potere, governati nella maggior parte dei casi dallo spirito delle tenebre..
Oggi si tende a dividere il mondo in due parti conservatori o radicali democratici o repubblicani o semplicemente progresso od ordine.
Ma attualmente si tende a superare anche questa visione dualistica
per portare l'uomo ad accettare un nuovo ordine mondiale, la dittatura
d'una minoranza perversa contro la vita dei popoli.
Non più progresso ed ordine ma il caos tanto caro ai massoni per poi
avere una non vita infernale in cui esiste il solo loro dio infernale.
Tutto stanno facendo per arrivare al loro obbiettivo.
Se questa società vuole sopravvivere deve portare gli istinti animali
dell'uomo al loro autocontrollo bloccando la stupidità di coloro che in minoranza
vogliono stravolgere l'ordine naturale uomo donna mostrando apertamente il loro disordine morale o la loro amoralità istintiva animale fuori controllo
per cause naturali ma innaturali rispetto all'ordine naturale uomo donna e
procreazione nuovo individuo.
Il dovere d'ogni governo è quello di indurre i cittadini (ma in Italia siamo ancora cittadini o merce di scambio?) a migliorarsi ad arricchirsi interiormente impedendo ingiustizie legalità corrotte o corruz

paolo rosastro 13.07.15 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha letto il libro di Antonio Socci? L'ultimo intendo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 13.07.15 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La birra italiana è buonissima!!cominciamo anche dalle piccole cose...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

offre de pret

lopezdilas 13.07.15 19:46| 
 |
Rispondi al commento

questo è decisamente un Papa che mi piace tantissimo,un Papa a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e la Divina Provvidenza
dove la mettiamo?

psichiatria. 1 13.07.15 19:32| 
 |
Rispondi al commento

I tedeschi sono degli sporchi bastardi nazisti perche´per prestare ai greci 80 miliardi hanno chiesto le garanzie.
Se avessero elargito 300 miliardi a fondo perduto sarebbero gli angeli salvatori dell´umanita´.

IN FONDO E´TUTTA UNA QUESTIONE DI DEMOCRAZIA E SOLIDARIETA´.

Patrizia 13.07.15 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Punto sulla Grecia
**********************
Abbiamo speso un po di post e facciamo il punto .
L'Europa è morta .
E' una combinazione mostruosa di diversità con una mission unica che poi è quella di una banca d'affari : prestare soldi , farseli ridare , finanziare stati visto che li tiene per la cappella non avendo piu' la sovranità monetaria . Il suo obiettivo è fare utile a medio-lungo termine , anche se la crisi economica si fa sentire e la sfiducia impera. La sfiducia di un usuraio di banca .
Se fosse una banca nulla da dire , invece si riempe le parole di ipocrisia di merda.
Poi l' europa si finanzia attraverso una quota che pagano gli stati con delle proporzioni e quote ; servono questi soldi a finanziare un apparato enorme e costoso .
Curioso , tu dai dei soldi e poi chiedi quei soldi per fare progetti e non sai se te li danno.
Di solito la troika = BCE + stati piu' importanti e ricchi impongono strategia monetaria e finanziaria agli statarelli ; nell'euro ci sono stati di serie A , B , C .
I primi sono i piu' forti , i secondi meno ricattabili , i terzi i pigs ...
Nella scellerata politica del prendo tutto basta che respira....sono entrati statarelli con la prospettiva di migliorare ( dell'est ) , ora visto che c'è solo da rimetterci soldi si oppongono a qualunque piano greco.
Ora dopo 6 mesi di trattative fallite che hanno ancora di piu' indebolito la Grecia , un referendum al quale la troika ha fatto una pernacchia ; la banca ue / BCE come qualunque banca del credito cooperativo.di genova pegli ...se da dei soldi chiede garanzie reali , mette ipoteche sullo stato greco , nonchè chiede riforme devastanti in 3 giorni.
La colpa non è di nessuno ; è porco business , è porca europa ....
Se proprio uno deve scegliere tanto vale fregare il creditore ....e rivolgersi alla banca filo Russia-Cinese partendo da capo.
UN RESET totale ...o morte rimandata.
Tinazzi

* system failure ...mi fate ancora scrivere
qui'...^_^

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La religione era l'oppio dei popoli, non 'è'. Il papa è felice? No, uno che non si è fatto mai neanche una sega come una gatta sterilizzata e la chiama religione non può essere felice. Piu' che felice e' sorridente come le gatte sterilizzate. La castità non è una religione, il sesso è desiderio e amore non tentazione.

undefined 13.07.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Bergoglio non sarà mai papa veramente fino a quando Ratzi campa
secondo io

psichiatria. 1 13.07.15 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CO.ÑO!!! CO.ÑO!!! CO.ÑO!!!

QUIERO SABER QUIEN O QUE REPRESENTA LA PALABRA "BLOG" EN LA ENTREVISTA EN OBJECTO?

DEVUELVO CUALQUIER O CADA COSA HABLAR O ESCRIBIR AQUI A MI NOMBRE O NIK.

CLARO O TE LO ESCRIBO EN IDIOMA YTAGLY-ANO?

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la religione l'oppio dei popoli? i fatti dimostrano il contrario... l'oppio è la religione dei popoli(ricchi e colonnialisti)https://it.wikipedia.org/wiki/Trattato_di_Nanchino

tarcisio f. Commentatore certificato 13.07.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Quello che stanno facendo alla Grecia meriterebbe lo scoppio della terza guerra mondiale e un’esplosione nucleare cancellasse l’Europa dalla faccia della terra. Questa lurida unione europea è di gran lunga peggiore del nazismo di Hitler, visto che la Germania è riuscita a fare quel che a Hitler non è riuscito: schiavizzare l’Europa.
Sarebbe stato assai meglio che quel muro non fosse mai stato abbattuto. Questa nazione ha dimostrato e dimostra essere il vero cancro dell’umanità. L’Europa è diventato un continente marcio visto che nessuna nazione si è schierata dalla parte dei greci, per questo meritano la morte!
Alla fine della seconda guerra mondiale questa miserabile nazione ottenne il condono per il 60% del suo debito e ora si permette di negare una somma ridicola ad una nobile nazione. Tutti questi sciacalli dimenticano che tante banche sono state salvate senza suscitare scandalo: la Citigroup (2.513 miliardi di dollari), la Morgan Stanley (2.041 miliardi), la Barclays (868 miliardi), la Goldman Sachs (814 miliardi), la JP Morgan (391 miliardi), la Bnp Paribas (175 miliardi) e la Dresdner Bank (135 miliardi) mentre il salvataggio della Grecia ammonta a circa 370 miliardi di euro, che non sono nulla in confronto ai salvataggi delle banche.
Morte a questa unione di assassini!
CHE SIATE MALEDETTI!


La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l'oppio dei popoli.
Karl Marx

La religione è quella marca di vasellina con la quale, pochi furbi, sodomizzano milioni di scemi.
Antonio.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 13.07.15 18:39| 
 |
Rispondi al commento

dal libro delle facce:

"ma, se io ho un amico immaginario,
son un pazzo.....
se tutti hanno uno stesso amico immaginario,
è una religione?!?!"

Path Walker Commentatore certificato 13.07.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che Papa Bergoglio mi suscita gran simpatia, soprattutto per la sua "umanità" che ritengo reale. La provenienza da una parte del mondo afflitto dalla vera povertà ma con una concezione della vita "semplice" si manifesta chiaramente nelle sue parole e nelle sue azioni.

Ciò che è interessante notare però è l'intelligenza della Chiesa di leggere le circostanze storiche e rinnovarsi in maniera vincente nei momenti di declino.
Vedi le dimissioni di papa Ratzinger evidentemente reputato figura inadeguata per il periodo nero che stava attraversando il cattolicesimo.

Esattamente all'opposto della politica laica che continua a perseverare con le proprie convinzioni e regole nonostante la situazione storica/culturale avversa ai partiti.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 13.07.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Non esistono le religioni, non esiste nulla che possa definirsi religione, tutti le cosiddette religioni traggono origine dall'era dell'estinzione dei mammuth, per lo stesso motivo si potrebbero adorare i resti di pelo carne e ossa dei mammuth che ogni tanto il ghiaccio restituisce in superficie in siberia.

undefined 13.07.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

""“I governanti greci – ha sottolineato Bergoglio – che hanno portato avanti questa situazione di debito internazionale hanno una responsabilità. Con il nuovo governo greco si è avuta una revisione, un po’ giusta. Io mi auguro che trovino una strada per una soluzione del problema greco e anche una strada di sorveglianza per non ricadere anche in altri Paesi nello stesso problema. Questo ci aiuti ad andare avanti perché quella strada dei prestiti, dei debiti alla fine non finisce mai”.""

france', alexis sembra che abbia abdicato...

ps

'sta cl continua a far il comodo suo.. vogliamo dargliela una raddrizzatina?

eddai su, non farti pregare :)

pabblo 13.07.15 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BELL'INTERVENTO DI GIANLUIGI NUZZI A PROPOSITO DI PAPA FRANCESCO

alvise fossa 13.07.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Costretto a nuovo o.t.:

“Eco, i social network e le legioni di imbecilli. Difendere la verità è un lavoro che costa fatica”

E allora? Chi siamo noi per negare il diritto all’imbecillità di evolvere con strumenti individuali? Non credo ai comitati di saggi, ai maestri di vita digitale che fanno dai giornali l’analisi critica della rete. Le loro sentenze avrebbero quel profumino di abiti conservati in naftalina che oggi emanano le muffe lezioncine sulla buona televisione, sul servizio pubblico, sulla qualità dei programmi, su questo è buono e questo fa male. Siamo tutti intossicati, per questo oggi l’intellettuale deve fare sua la follia del funambolo. Chi vorrebbe curare gli altri e ancora si proclama sano, è in realtà (digitalmente) già morto.

http://www.lastampa.it/2015/06/11/societa/eco-e-
le-frasi-sui-social-network-difendere-la-verit-
un-lavoro-che-costa-fatica-
ItOPgusq9qRJMFv7cIjIRK/pagina.html

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Se vuole finché cammina e raccapezza con la testa si dedica ai poveri, ai drogati, ai piddini in comunità e intanto gli diamo il reddito di cittadinanza finché non si faranno le cose perbene, è un mestiere dignitoso dedicarsi ai poveri, agli infermi, ai matti, è una specie di infermiere. Ma mi sapete spiegare in dieci righe che cazzo di mestiere farebbero questi a parte l'acquasanta, l'oliosanto, i riti solari come nel neolitico, i paradisi fiscali, immunità diplomatiche, entrare e uscire dai tribunali americani, finire in galera? Ma adesso a parte gli scherzi, finché si scherza si scherza, ma mi sembrate tsipras che cerca di tenersi buona la troika. Ma basta davvero! Il popolo piano piano si sveglia.

undefined 13.07.15 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Costretto a nuovo O.T.:

@ "Ha ragione Umberto Eco" 13.07.2015 ore 16:33

Tesoruccio,

citare Umberto Eco non ti salverà dalle volgarità scritte & pensate che testimoniano le tue "qualità" per i commenti che propongo. Purtroppo per te mi ritroverai qui con passione!

Per te solo conpassione!

Buona invidia a te.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 17:31| 
 |
Rispondi al commento

E' una lunga lotta che deve fare il papa, ma dentro alla chiesa ci sono molti nemici che vogliono lo status quo...

tarcfor 13.07.15 17:26| 
 |
Rispondi al commento

"...il denaro è lo sterco del diavolo..."
Ma vai a cagare ipocrita, se la frase avesse detta un poveraccio che raccatta cicche sulle strade potrei ben capirlo, ma detto da uno stronzo che si fa chiamare Francesco e che rappresenta lo stato più ricco del mondo indebitamente, mi sento prendere in giro rinnovo il va a cagare ossia nel cesso, luogo più consono a questa lorda auto rappresentante di divinità debole e rachitica.

il solitario Commentatore certificato 13.07.15 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Che poi, 'sto Papa Francesco sia bbono davero , chi 'o pò ddì????....


https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcR4Z1JTGRZHRvdvqQGoS6vTYhzrUutJAGmSDEvYwy1a4bAsTUUZ


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.07.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi,visto che in Italia comandano la Chiesa e la Mafia,noi saremmo comandati da burocrati e delinquenti ?????????

basilio grabotti 13.07.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con questo papa , con questa chiesa, che belle parole, che belle intenzioni, siate buoni..., i preti come tutte le fesserie che predicano nascondendo il vero volto disumano della loro "missione" vi incantano ancora, siete solo speranzosi e avete ancora bisogno che qualcuno vi prenda per mano..., dovreste vergognarvi della vostra ignoranza, la stessa che vi tiene incatenati in una visione idealistica o utopistica che in questo caso è la stessa cosa sulla natura umana.
Le parole vi affascinano e nel vostro piccolo mondo vi abbandonate rinunciando a voi stessi come esseri unici.

il solitario Commentatore certificato 13.07.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

papa= (nuovo ordine mondiale)..

stata mentalita' su cui gianluigi nuzzi menziona di lavorare??

vogliono lavorare le mentalita e lo stanno facendo a pieno!!

spegnete le tv (tutte) hanno lobotomizzato, per il bene del futuro dei vostri figli!!

sandro bunkel Commentatore certificato 13.07.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento

senza complottare mi spiegate perche' nel video di gianluigi nuzzi al 4,48 c'e un drop nel audio/video (un frame cancellato), lui dice bisogna lavorare su una mentalità, ed e stato tradotto con parlare???

queste piccole sottigliezze fanno capire cosa c'e "anche" e sottolineo anche dietro alla chiesa ed i papi, a prescindere se alla swera della "votazione" esca o meno con la croce di legno e dica: buonasera fratelli o meno!!
italiani aprite gli occhi, voglio il continuo millenario del potere.. eterno??
AMEN...

sandro bunkel Commentatore certificato 13.07.15 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi mancava un post sul Papa. Ora ne vorrei uno sul Pope. E poi uno su Pippo e un altro sul conte Oliver.

Miro Bene, italia Commentatore certificato 13.07.15 16:58| 
 |
Rispondi al commento

E ci voleva proprio una Papa come Francesco, il PIL del Vaticano stava scendendo drasticamente, ora vedi come risale, di divino c'è pochissimo, di umano un po di più, di economico moltissimo.

Nadia V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 16:34| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Eppure, la nostra informazione, te le dice così:
E' evaso il più grande trafficante di stupefacenti del mondo.
Ha scavato un tunnel da sotto il piatto doccia della sua cella, di 1,70 x 1 metro, lungo 1500 metri; ovverosia, ha scavato 2.400(duemilaquattrocento) metri cubi di terra. Un camion ne porta 7 metri cubi, quindi, l'equivalente del carico di 330 camions.
E COME SI FA!!!!

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 13.07.15 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Papa Francesco:
Se parlo di Casa, di Terra e di Lavoro, mi chiamano Comunista.
Ma, i Comunisti, non mangiavano i bambini?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 13.07.15 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Io non rinasco perché tanto dio non esiste, ma se per sbaglio esiste e rinasco dittatore li scancello dalla faccia della terra. con l'acido muriatico. ce li butto vivi minimo. ma possibile che dio non se li leva ancora dai coglioni se esiste?

undefined 13.07.15 16:10| 
 |
Rispondi al commento

o.t.:

QUIERO SABER QUIEN O COSA REPRESENTA LA PALABRA "BLOG" EN LA ENTREVISTA EN OBJECTO?

DEVUELVO CUALQUIER O CADA COSA HABLAR O ESCRIBIR AQUI A MI NOMBRE O NIK.

CLARO O TE LO ESCRIBO EN IDIOMA YTAGLY-ANO?

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

In una settimana cruciale come questa è volato con l'aereo dai brics che viaggiano su una media del sei sette percento di pil invece di allungare una mano ad atene dove la gente si ammazza di miseria, ma di cosa stiamo parlando?


personalmente condivido

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento

E' un fatto da no sottovalutare che i Paesi protestanti stanno meglio di quelli cattolici . In più la Chiesa è immensamente ricca ma fa poco per i poveri . Entra pesantemente nella politica mondiale con metodi corrutivi e invasivi ! Troppa ingerenza e condizionamenti sopratutto da noi , in Italia !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 13.07.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento

O.T.: [ieri] Permesso?

Max,
se la Grecia sta dentro l'europa 'sgancerà' 80 mld di €uri... e va bene; se la Grecia andrà in default saranno finalmente liberi dai debiti e autocostituenti, va altrettanto bene.

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.07.2015 ore 22:49

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo papa francesco e dalla parte dei poveri ma e anche un uomo (perche il Papa resta un uomo) di grandi capacita strategiche:la sua azienda e il Vaticano, e lo deve ben amministrare. ..

mariangela ferrarini marylou 13.07.15 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Grecia, Tusk: «Accordo raggiunto all’unanimità»
ma di chi l'unanimità ? dei tedeschi , americani o greci ?? Che presa per il culo per le votazioni del NO e il valore del popolo/i ai seggi.

giovanni.(vicenza) 13.07.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento

PASSAPAROLA: I NEMICI DI PAPA FRANCESCO

Perdonatemi, ma quali similitudini dovrei prendere in considerazione per trarre spunti utili sull'inerzia italiana?

Gli ultimi che hanno governato in Italia, "senza" la lunga mano della Chiesa, so' stati i Romani, ma quelli antichi!

Dopodiché, Stato, politica e Chiesa, sempre a braccetto sono andati, in Italia ovviamente, perché all'estero ci sono diverse alternative.

Quella della Chiesa italiana, è l'unica forma di potere che viaggia ininterrottamente dai tempi di Cristo, nessuno mai così a lungo.

La forma di controllo più forte, è senza dubbio quella religiosa, quella che fa leva "prima" sui sentimenti che sulle finanze, l'aspetto economico viene dopo quello emotivo.

Poi, quando hai i soldi, hai il potere o viceversa, ma il controllo c'è quando si fa leva sulle emozioni.

Quando qualcuno diceva che le religioni sono l'oppio dei popoli, una certa ragione ce l''aveva!

Quando ci ritroviamo un Presidente del Consorzio scout, uno che va a braccetto col piccolo uomo brianzolo, uno cresciuto alla corte di Andreotti e de Mita, figlio di un democristiano, uno che partecipa ai quitz televisivi e vince, uno che ha fatto rinascere la Democrazia Cristiana, ma che similitudini dovrei cogliere?

QUI DOVREI PREGARE DIO TUTTI I GIORNI AFFINCHÉ MANDI UN SUO ANGELO DELLA GIUSTIZIA SULLA TERRA!

Il buon Dio dovrebbe darci una mano dove manco la natura riesce, non muore mai nessuno de sti lestofanti, campano fino a cent'anni a carico nostro!

Caro Gianluigi detto Nuzzi,

Er Divino ce dovrebbe da 'na mano, indicacce 'na strada, 'n cammino, 'na sorta de aiutino, e dovrebbe incontrasse pure co' l'atri Dii, Profeti e Buddi, 'na sorta de gran congresso de tutte le religioni.

Voi vede che se pijamo un pezzo da ognuna, er monno diventa migliore!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 14:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di “strumenti legislativi per fare dei cambiamenti”
se non vi dispiace proseguo con la proposta di legge postata ieri alle 17:06 relativa a:

- La riserva aurea italiana appartiene al popolo sovrano -

Dunque, una volta decretato che la riserva aurea è proprietà del popolo sovrano e non di privati, si potrebbe procedere a una seconda fase in cui
il popolo sovrano si dota di una propria banca,
totalmente pubblica e normata eticamente a tutela dei più deboli,
al fine di:

- stampare, e gestire eticamente, una propria moneta, valida sul territorio nazionale -

Si potrebbe iniziare stampando moneta per un valore corrispondente a circa 50 miliardi di euro, coperto cioè dalla metà della propria riserva aurea nazionale, che attualmente vale circa 100 miliardi di euro.
Ampliare o ridimensionare dipenderà poi da quanto
la gestione “popolare” si dimostrerà più o meno valida per il popolo sovrano.

p.s. Se poi ci si rendesse conto di non riuscire
ad autogestirsi meglio di come siamo etero gestiti attualmente, allora è meglio che stiamo a pecorina senza belare tanto perché vorrebbe dire che ha tutt’oggi ragione chi aveva deciso di fornirci di “tutori”.

casalinga voghera Commentatore certificato 13.07.15 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Ehm, come fare a dirlo in modo non troppo offensivo....
Per chi ancora non lo sapesse lo stato del vaticano è ufficialmente una dittatura teocratica quindi non esiste alcun tipo di burocrazia o inerzia che il dittatore non possa cancellare:
se non si vedono cambiamenti è perché il dittatore non li vuole, dare la colpa ai sudditi o ai sottoposti che eseguono gli ordini mi pare assai ridicolo.


Riguardo all'umiltà secondo definizione treccani
http://www.treccani.it/vocabolario/umilta/
1)non nobile
# https://it.wikipedia.org/wiki/Nobilt%C3%A0#Citt.C3.A0_del_Vaticano.2C_Santa_sede_e_titoli_pontifici
1b)modesto
# il papa è la parola di Dio in terra:
"vicario di Cristo" implica lo stesso potere e la stessa autorità di Cristo sulla Chiesa (deriva da Giovanni 21:16-17)... da cui si deduce che non esistono papi non nobili e modesti
2) "comportamento improntato alla consapevolezza dei proprî limiti e al distacco da ogni forma di orgoglio e sicurezza eccessivi di sé"
Suppongo che quando si parla di umiltà pontificia si riferisca sempre al significato 2 cioè a un'immagine priva di orgoglio e sicurezza eccessivi (insomma tutto teatro).


Per quanto riguarda i meravigliosi cambi economici l'economia del vaticano è affare di uno stato straniero che non deve rendere conto a nessuno e a nessuno rende conto infatti dall'esterno pare identica a prima:
comunque che il papa speda i soldi in opere buone o a prostitute e finanza sono completamente fatti suoi anche se noi gli paghiamo ogni anno miliardi di euro (vedi www.icostidellachiesa.it ).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Perché non ha approfittato questa settimana di casino a Brussels con la Grecia per scoperchiare anche il calderone dello Ior visto che ci tiene tanto ma i cattivi vecchietti non gli permettono di fare nulla? A casa mia si dice prendere due piccioni con una fava se uno vole. Poteva almeno andare su e alzare un po' la voce per il popolo greco invece di volarsene in America a piazzare un ebook no? Perché è birbi birbi birbi e birbi.

undefined 13.07.15 14:49| 
 |
Rispondi al commento

azzzzzzzz!!!

SI PUÒ SAPERE CHI O COSA RAPPRESENTA LA PAROLA "BLOG" DELL'INTERVISTA IN OGGETTO?
DIFFIDO CHIUNQUE A PARLARE O SCRIVERE QUI A MIO NOME O NIK.

CHIARO? O VE LO SCRIVO IN SPAGNOLO?

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 14:49| 
 |
Rispondi al commento

a me sto papa mi fa ... godere ... (si può dire?)
Ebbravo Francè!!!!

benini davide, forlì Commentatore certificato 13.07.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento

ok lo faccio qui l'O.T. che di la ci sta dalema (all no caps, obvious) che mi si guasterebbe la disgestione

Elogio della follia

Forse è bene che mi faccia visitare un un buon medico
o che cambi dieta serale.

ho fatto un sogno:
sognavo di sognare che non sognavo
allora volevo sognare il sogno di un altro.
tutti in fila,
tutti in strada
ognuno col suo fumetto
che era loro sogno
solo io senza
allora, ho preso il suo
e me lo sono sognato io.
lui ha gridato
al ladro, al ladro
tutti mi han rincorso
io son scappato
col suo sogno nel sacco.
e mi son svegliato
tutto sudato

spesso sogno che non sogno
e vedo gli altri sognare
ed io mi struggo
e mi vorrei svegliare.
una volta un signore:
lo vuoi un sogno?
e mi diede il suo.

Mi sembrò di essere lapiccolafiammiferaia di Andersen....

benini davide, forlì Commentatore certificato 13.07.15 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno detto che andare in Libia con l'esercito, per fermare gli scafisti, è una cosa pericolosa, non si sa come reagiranno i libici.
Ci siamo già, in Libia, dal 2013, in maggio.
Ed è una missione europea.
http://eeas.europa.eu/csdp/missions-and-operations/eubam-libya/index_en.htm

E che cavolo fanno 20 italiani in Libia, con altri militari, aiutano le compravendite di gommoni?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento

nuzzi secondo me è un vendutone certificato. Credibilità soto zero, nonostante il tono serio e posato.
Per cui non lo ascolto a prescindere, anche se dovesse dire cose giuste io non le ascolterò.

Il rischio è che in mezzo ci metta qualche bugia tattica e magari non me ne accorgo ...

fabrizio castellana Commentatore certificato 13.07.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento


ot

la ren-ite colpisce ancora? :)

dal ffattonline


“Permettetemi di dubitare di un popolo che si fida ciecamente delle novità tecnologiche, mentre diffida a priori delle novità politiche”. Al Festival Internazionale dei Beni Comuni di Chieri, l’attore veneto Marco Paolini ha criticato la fede cieca nella tecnologia che troppo spesso si accompagna ad uno scetticismo di base nei confronti di ogni cambiamento politico. “Quando esce un nuovo tablet, ci sono le file di persone fuori dai negozi pur sapendo che quello che compreranno è un prodotto imperfetto che deve essere migliorato dalle osservazioni degli utenti. Al contrario quando esce una riforma, tutti la criticano” ""


""Al contrario quando esce una riforma, tutti la criticano""


mah... se è una riforma fatta da questi ultimi governi tecnici è pacifico che la si critichi, anche prima che esce, caro il mio...ma li ha visti bene i nostri amministratori?

o vive in un mondo tutto suo ? :)

pabblo 13.07.15 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2000 anni di schifezze , più o meno .. ed ora arriva un papa che te cambia la chiesa !!

IMPOSSIBILE ... manco se tornasse Jesus in persona!

solo un cataclisma serio la potrebbe togliere di mezzo e cambiarla ^_^ ...

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 13.07.15 14:36| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Posso anticipare con un aiutino il prossimo Post su Grexit?

Ma perchè non si sfrutta per una guerra economica
lo stesso software (softuèr, per fruttarolo et similia) impiegato
nelle simulazioni della CIA per le prossime guerre mondiali
che forse distruggeranno la vita umana su questo pianeta?
Si risparmierebbe tempo, denaro e tante trollate!
Dico ciò anche per metter in evidenza le troppe risorse usate militarmente
e le poche risorse usate per scopi civili come grexit!

https://www.youtube.com/watch?v=KAdEUsaibrY

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.07.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Nuzzi con "Vaticano SpA" Lei aveva già chiarito molto del Vaticano,pertanto il suo passaparola,se pur accetto e doveroso,risulta insufficiente alla conclusione vera del problema....La Chiusura dello IOR!
Perchè non trasformarla almeno in una associazione tipo ONLUS con diretto controllo delle autorità italiane....visto lo scopo dovrebbe essere lapalissiano o no?
Comunque grazie per il suo passaparola,non vorrei che si fermasse difronte ad un muro di gomma!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo, in quanto capo di stato fa da prestanome a uno dei più disgustosi paradisi fiscali al mondo, Lotto per Mille ad un Istituto di debito, vi rendete conto?!! gli diamo il reddito di cittadinanza se mette in regola la banca. Non povera, dignitosa, settecentottanta euro come reddito di cittadinanza è dignitoso, non povero. Ma che cazzo di intervista è questa?!! Ma chiedetegli piuttosto perché in questa settimana caldissima per Tsipras il papa ha mangiato la foglia in tempo e è volato in Equador invece che a Bruxelles? Magari ha qualche scheletro nelle banche tedesche e lussemburghesi? Ma possibile dovete star sempre fare le seghe alla chiesa? Non c'è nulla dopo morti sveglia!!

undefined 13.07.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/PAPA FRANCESCO,PAPA PALLINO E PAPA DI CHE è CHE SONO TUTTI EGUALI,A NOI COSTANO SOLDI, SONO RETROGRADI E LA RELIGIONE è L'OPPIO DEI POPOLI

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che questo Gianluigi Nuzzi si è reso conto che le grida manzoniane dei Promessi Sposi sono sempre attuali. Ma dobbiamo pagarli questi personaggi?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 14:16| 
 |
Rispondi al commento

..'A vita, è sempre un remake....

http://news.you-ng.it/wp-content/uploads/sites/2/2013/10/occupazione-nazista.jpg

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.07.15 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... DIECI ANNI FA!...

°°°°°

13/07/2005

Basta! Parlamento pulito!...
Epilogo

Cari Blogger, l'iniziativa [ http://www.beppegrillo.it/archives/immagini/commissione%20europea.pdf ] che abbiamo intrapreso qualche settimana fa, per mettere a conoscenza il Parlamento Europeo e il suo Presidente della presenza di 23 parlamentari condannati in via definitiva dalla giustizia italiana, è giunta al termine.

Le ho provate tutte.

Ho chiesto di essere ricevuto dal Presidente Barroso per consegnargli il cd contenente le email che gli avete mandato, più di 14.000.

Ho provato a contattarlo telefonicamente, ma non c'è stato verso.

Le ho pensate tutte, anche di appostarmi alle 5 del mattino vicino al Parlamento Europeo.

Si è defilato perchè non voleva schierarsi politicamente.

Noi non gli abbiamo chiesto di prendere posizione, ma un segnale da parte di una persona che pensavamo, e pensiamo tuttora, sia libera.

Una lettera diretta al Presidente, con allegato il cd con tutte le vostre email, era l'unica soluzione che mi rimaneva.

Nell'attesa che possa succedere qualche cosa di veramente democratico nel nostro Paese, ringrazio tutti voi per esserci.

Coraggio!

.-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 14:06| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Tsipras durante i negoziati si è tolto la giacca porgendola ai colleghi e ha detto: «Prendete anche questa!» ""

saràvero?

matteo non poteva farlo... :)

comunque i piddini sono al 7imo cielo! si son messi a fare i paggetti coll'imperatore di turno...

mi riferisco ai dirigenti ... dirigenti mo...si fa per dire :)

ps
in namibia* ci prendono per il qlo!

*"L'ultimo paese africano ad acquistare la propria indipendenza fu la Namibia, che nel 1990, a conclusione di una lunga lotta, si affrancò dall'occupazione sudafricana, sancita come mandato della Società delle nazioni, dopo la Prima guerra mondiale, poi non rinnovato dall'Onu"

pabblo 13.07.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori