Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Reddito di cittadinanza: il Parlamento europeo dice sì

  • 421

New Twitter Gallery

red_cit_eu.jpg

"Il reddito di cittadinanza si deve fare. Il nuovo monito all'Italia adesso arriva dal Parlamento europeo che ha approvato una relazione che invita gli Stati Membri a introdurre un reddito minimo come una delle misure per ridurre la povertà. In Europa ci sono 123 milioni di poveri: 1 cittadino su 4 non ha mezzi sufficienti per poter arrivare alla fine del mese, ma solo in Italia e Grecia i poveri sono condannati all'emarginazione e alla solitudine. In Europa tutti sanno che la povertà non è un reato, ecco perché in 26 Paesi su 28 sono previste misure di sostegno al reddito che danno l'opportunità agli indigenti di sopravvivere in attesa di un posto di lavoro. A questo serve il reddito di cittadinanza.
L'Italia non può far finta che non sia accaduto nulla. Non bisogna ascoltare i diktat di Bruxelles solo quando impone l'austerity e, invece, quando chiede più diritti ci si volta dall'altra parte. Il governo italiano deve dar seguito alle richieste europee. Questo voto del Parlamento europeo è un successo del Movimento 5 Stelle Europa visto che la "relazione per le politiche degli Stati membri a favore dell'occupazione" è stata scritta e presentata dalla portavoce Laura Agea. Per raccontare cosa è successo al Parlamento europeo, Laura Agea ha scritto una lettera ad Anna, una donna con lavoro precario, il marito disoccupato e tre figli, una candidata ideale a ottenere il reddito di cittadinanza se in Italia esistesse.
Questa lettera è scritta ad Anna, ma potrebbe essere indirizzata ai milioni di cittadini che, come Anna, sono in povertà assoluta. Condividi questa lettera se credi che il reddito di cittadinanza sia una misura necessaria per sconfiggere la povertà nel nostro Paese".
M5s Europa

"Cara Anna,
ci conosciamo da molto io e te, anni di battaglie che hanno resa salda la nostra amicizia, forte perché è nata dagli stessi ideali condivisi: giustizia, solidarietà e voglia di cambiamento. Mi hai raccontato della tua vita in giro per il mondo a realizzare i tuoi sogni, ma con il cuore rivolto sempre al Paese che ami, l'Italia. Mi hai raccontato quello che hai fatto, i tuoi progetti. L'inaugurazione dell'attività che con grande fatica, tu e tuo marito, eravate riusciti ad aprire. Avevi riunito tutti: c'erano gli amici della scuola e quelli delle bevute. Che festa quel giorno! Finalmente un progetto tutto vostro! Quanto eravate felici tu e tuo marito... Poi è arrivata la crisi, il locale sempre più vuoto, l'affitto da pagare molto alto, i pagamenti e il dover ammettere: ho fallito, dobbiamo chiudere.
Tu sai quale patto ci lega. L'ho giurato a te e a tutte le persone che, come voi, non riescono a trovare un posto di lavoro. L'ho promesso a me stessa quando hai bussato alla porta di casa mia. Quante sono le famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese? Quante persone mettono al mondo un figlio e poi si pentono perché non hanno nulla per sfamarlo? Quante persone sono costrette a chiedere aiuto alla propria madre anziana, agli amici o al vicino di casa? La nostra società non deve essere basata sul favore ma sul diritto, non sulla pietà ma sulla dignità.
La tua storia l'ho portata al Parlamento europeo. La tua esperienza di vita è la mia agenda di lavoro. Penso a te quando negozio con gli altri gruppi, penso a tuo marito quando studio leggi e modi più efficaci per alzare in cielo la bandiera della sicurezza sociale, penso ai tuoi figli quando mi indigno perché i politici non capiscono che fino a quando ci sarà una madre in difficoltà la nostra società avrà fallito. Il Parlamento europeo ha approvato la "Relazione per le politiche degli Stati membri a favore dell'occupazione". L'abbiamo scritta io e i miei collaboratori. Ho battuto i pugni sul tavolo quando gli altri parlamentari europei, sazi per un decimale di incremento dell'occupazione in Italia, volevano usare parole blande e accomodanti. Durante una riunione ho urlato: "fuori da questa porta ci sono oltre 25 milioni di disoccupati che aspettano risposte. È nostra responsabilità aiutarli fino a quando non trovano un posto di lavoro. Come fanno a mangiare se nessuno pensa a loro?" In sala era calato il gelo, loro sono abituati al politichese, poi però quando ho proposto il reddito di cittadinanza come misura per ridurre la povertà, quasi tutti hanno votato a favore. Questa vittoria la dedico a te. Tutti i Paesi europei devono dotarsi di forme di sostegno al reddito per combattere povertà ed esclusione sociale. Non importa il nome, non importa l'ammontare dell'assegno, non importano i criteri che possono differire Stato per Stato: quello che conta è la sostanza. Non avrò pace fino a quando in Italia e in Grecia non verranno adottati provvedimenti che restituiscano dignità a chi l'ha persa per colpa della maledetta crisi. Cara Anna, non sei sola. Ci sono dei portavoce che portano la tua voce dentro le Istituzioni. In alto i cuori dei più deboli.
Ti abbraccio".
Laura Agea

12 Lug 2015, 10:09 | Scrivi | Commenti (421) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 421


Tags: bruxelles, disoccupazione, europa, movimento 5 stelle, reddito di cittadinanza

Commenti

 

Adesso basta ci devono dare i reddito di cittadinanza, basta dire non ci sono soldi, se cosi fosse non hanno più diritto di spendere un euro di soldi pubblici per mandare le ns navi in libia e spendere miliardi di euro nell'accoglienza. Mi dispiace ma siamo italiani e dobbiamo vivere prima noi loro combattessero a casa loro come hanno combattuto i ns genitori e i ns nonni.
sono bravi a dire c'è la guerra ma che c...o di uomini sono scappano tutti, certi giovani alti robusti nessuna voglia di lavorare, a casa loro non hanno mai lavorato vengono qui a chiedere solo diritti e i doveri quando li hanno fatti per noi.

Enzo 18.09.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente non riceverò risposta a questa mia interrogazione.
SOno del M5S ..faccio attivismo concreto, non sono certificata.
Ma quando ho visto che Grillo in vacanza va in un hotel a 30.000€ al giorno voglio sapere se è vero e perchè non da una risposta . credo che lo si deve a chi crede nel Movimento ,NOn sono una comunista e credo che chiunque guadagna legalmente i suoi soldi..ne possa fare ciò che vuole..ma l'ostentazione e poi il moralismo..e populismo..non vadano sullo stesso piano..attendo una risposta grazie l

loredana guerro guerro, serra san quirico Commentatore certificato 21.07.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Come uccidere il Progetto Europeo.

mobile spy java phone Commentatore certificato 19.07.15 11:13| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=pN5F1mmaBwM

Spiare Whatsapp Altrui Commentatore certificato 19.07.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in tre con 700 euro di mobilità a Melara in provincia di Rovigo,non abbiamo aiuto da nessuno,una volta mese la Caritas del paese ci da un pacco viveri,che è utile ma insufficiente per sostentarci.La mia storia è troppo lunga e talmente vissuta nelle difficoltà,che può essere romanzata.
Ho 60 anni e il prossimo anno termina la mobilità, quindi;senza lavoro né pensione!!!!!! Ma posso ancora lavorare se mi danno l'opportunità!!! Ciao a tutti e grazie!!!

berardino d'Arrando 19.07.15 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Vero Vivi,


http://www.dariotamburrano.it/chi-come-cosa-strasburgo-su-negoziati-ttip-e-clausola-isds/#more-3938:
La clausola ISDS nel TTIP é viva e vegeta. Solo che non si chiama più così. Anzi: non ha proprio più un nome. E’ diventata L’Innominata. Nonostante un buon numero di franchi tiratori, il Parlamento Europeo ha approvato mercoledì le sue raccomandazioni alla Commissione Europea sul trattato di libero scambio in corso di negoziazione segreta fra UE ed USA. Queste raccomandazioni sono frutto di un ignobile compromesso fra le due maggiori forze politiche europee, il PPE (Centrodestra) e gli S&D (centrosinistra).
Il centrosinistra aveva bisogno di dire che dal TTIP era cancellata la clausola ISDS. L’acronimo sta per “Investors State Dispute Settlement”, risoluzione delle controversie fra Stato ed investitori. La clausola ISDS, in nome della protezione degli investimenti, consente alle multinazionali di rivolgersi a tribunali privati per chiedere i danni ad uno Stato qualora esso approvi una legislazione (relativa ad esempio a salute ed ambiente) che lede i loro interessi. Il PPE, al contrario, voleva a tutti i costi mantenere la clausola ISDS nel TTIP. Risultato: ora il Parlamento Europeo (o meglio, la sua maggioranza) raccomanda di

sito qui Commentatore certificato 18.07.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Sei contro il reddito di cittadinanza?da brava leghista.

twitter people to follow Commentatore certificato 17.07.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Il lupo perde il pelo, ma non il vizio .La germania così come nella seconda guerra mondiale sta cercando il predominio , questa volta con le armi dell'economia, destabilizzando i governi con ricatti di austerità che generano il blocco dell'economia causa dell'aumento del debito pubblico, rendendoli schiavi da rifinanziare con conseguenti nuovi ricatti di austerità trascinandoli in un vortice dal quale sarà impossibile uscire.

mario c 14.07.15 16:26| 
 |
Rispondi al commento

ciao, 53 anni.liguria,comue rosso, disoccupato dal 2013 e tartassato per 2 anni e mezzo d'artigianato edile (ingiustamente..che mi crediate o no)da equitalia,accetterei volentieri i contributi da me versati ad oggi,per andarmene a defungere all'estero..tanto qua non valgo na mazza...case popolari non se ne parla manco,servizi sociali =zero,lavoro..aahahah..beh forse in qualche cooperativa a 500 euro al mese...ma ne pago 550 solo d'affitto..cambiar casa?..a 400 qualcosa si trova..buchetti...ma se non hai na busta paga nisba...la morsa si stringe e la vecchiaia oramai è un lusso,che non mi posso concedere..che tristezza il belpaese...

g.r 14.07.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento

PRESTITO OFFERTA TRA INDIVIDUO 48H RAPID

Niente più preoccupazioni per voi, perché io sono qui per te aider.Savez che molte persone in tutto il mondo vogliono raggiungere grande progetto che potrebbe creare migliaia di posti di lavoro? ma

non hanno i mezzi finanziari per avviare il loro progetto. Penso che aiutare con un finanziamento rapido ed fiable.Je ha capitali da utilizzare per concedere prestiti a breve e lungo termine di speciale

2000-5 000 000 € a qualsiasi persona seria volere di questo prestito. 3% di interessi l'anno in base alla somma prestata perché essendo particolare non voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare più di 1 a 30 anni

secondo prêté.c'est importo massimo fino a voi per i pagamenti mensili. Chiedo solo certificato debito riconoscimento della scrittura e anche alcune parti in dotazione

Contattateci esclusivamente per posta: fernandafereirachlo@hotmail.com

fernanda fereira 14.07.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per Il tuo impegno

roberto sava 14.07.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

http://images2.corriereobjects.it/methode_image/2015/07/12/Economia/Foto%20Economia%20-%20Trattate/ffff-kbnH-U43100325718748HYC-512x350@Corriere-Web-Sezioni.PNG?v=201507121854


Il reddito di cittadinanza potrebbe essere corrisposto SUBITO.
Basterebbe che lo stato italiano creasse una moneta parallela a corso legale, cioe´valida a tutti gli effetti nel territorio italiano e che si potesse usare per pagare tasse e servizi sociali.
La moneta immessa nel maercato come "stpendio" ai disoccupati" verrebbe accettata come moneta legale per cibi e prodotti italiani creando la liquidita´che manca.
Sarbbe nient´altro che la copia della riserva frazionaria delle banche.
Solo un decimo della cifra immessa nel mercato dalle banche e´coperto da moneta legale il resto e´creato dal nulla.
Lo stato potrebbe essere la banca che emette le nuove lire e i cittadii potrebbero accedre al credito a tassi agevolati.
Sarebbe anche il modo per combattere i privilegi delle banche private.
PURTROPPO il PD non e´il partito adatto essendo lui stesso compromesso coi poteri forti.

Sms Spy Software For Nokia Commentatore certificato 14.07.15 11:30| 
 |
Rispondi al commento

La Germania rifiuta tutte le proposte della Grecia – I Governi europei hanno svenduto i loro popoli – Rimettere o ristrutturare il debito – Si può fare o non un referendum sull’euro? – Insensate sciocchezze: un debito pubblico NON è la stessa cosa di un debito privato – Come mai in Grecia non si tassano gli armatori – Le baby pensioni – La sciagura di cui nessuno parla: i derivati – Ma quanti Paesi sono entrati in Europa con i conti truccati? – La dignità del popolo greco – Le contraddizioni della destra europea – Euroscetticismo -

sms spia Commentatore certificato 14.07.15 11:17| 
 |
Rispondi al commento

E ci sono anche situazioni peggiori quando non arrivi alla fine del mese. Famiglie a cui vengono portato via i figli perche indigenti piuttosto che dargli un sussidio x mantenere la famiglia unita. Suicidi, debiti con strozzini o banche. Perché non proponiamo a chi a la poltrona di provare a vivere senza uno stipendio x capire cosa si prova?!

selene michelacci 14.07.15 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza Reddito di cittadinanza

Baby F., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Nazional-economica, non più socialista, con i nordici “Sudetendeutsche” mentali, così si configura l'europa del quarto reich. Ne è la dimostrazione, l'imposizione politica imposta dalla Germania, che si fa beffe anche della Francia, quasi a ari-pagare il patto di Versailles ed i trattati di Parigi, dopo che gli sono stati condonati i danni di riparazioni di guerra, nella misura di 22 miliardi di dollari determinati a Yalta, tralasciando i precedenti ed i successivi aiuti riunificanti. Ciò che la politica tedesca non perdona e la “debellatio” conseguente alla soppressione di un qualsiasi governo post bellico, cioè non più un soggetto di diritto internazionale. Ora, forte di una economia “graziata dal perdono altrui”, nell'egemonia di pensiero unico da imporre, a rivalsa invade con la complicità del FMI e i partiti/soggetti istituzionali lacchè di altri stati, alcuni deboli economicamente per colpa e dolo, indirizzando e decidendo i governi, escludendo l'elettorato ed appoggiando il negazionismo del referendum sull'euro/europa. Indirettamente siamo i nuovi “territori suddetti o lo spazio vitale economico”. L'arroganza è dovuta alla debolezza americana impantanata nell'ucraina. L'unità di pensiero del popolo tedesco non può reggersi sul “nemico economico” esterno, né per lontana similitudine un'economia può reggersi a lungo sulla “Todt”, perché seppure volontari per sanare i debiti contratti, un trattamento non equo ed impopolare, castrante nella tassazione e sul sviluppo, porta alla ribellione. Umiliare il popolo greco per le colpe della politica anche europea, che sapeva dell'inganno di bilancio, é errato e pone la domanda: a quando a noi Italiani, se non facciamo bene i compiti a casa? Per una europa fatta male e che resterà tale per volontà germanica, NOI cittadini siamo “stati venduti” come manodopera a basso costo ed elettori che non contano da governi d'opportunità per l'ex della triplice ed infine nemico del popolo. Almeno non festeggiamo la liberazione!

f.d. 13.07.15 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cancellate...ce lo chiede l europa.
Tedeschie i loro lacchè faran una brutta fine economicamente parlando. Lo Zio non dimentica e gli interessi saran Molto gravosi.

Alexme 13.07.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Mai avuta fiducia in un ovino cristiano, men che meno ortodosso.

undefined 13.07.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.huffingtonpost.it/2015/07/13/yanis-varoufakis-referendum_n_7783650.html?1436787212&utm_hp_ref=italy

Yanis Varoufakis: "Avevo un piano diverso dopo il no al referendum, ma Alexis Tsipras ha preferito fare nuove concessioni"

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Bah: mò in pratica, je ipotecano er porto der Pireo, er Partenone, Santorini e Corfù, l'aeroporto e tutte 'e fabbriche de yogurt: ce manca solo che 'i Greci , a 'i Tedeschi chiedano er permesso pure pè annà ar bagno (si nun è ipotecato pure quello....); me immaggino 'i 300 Spartani de le Termopili, che stanno pè battaglià, quanno te ariva uno cò 'a valigetta e doppiopetto, che je dice "pella spata, falere almeno 250 euri, jaaa; anke freccen , molto pelle, falere 5 euri, ja......"


nun ce se crede.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.07.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...prima di chiamare un popolo ad un referendum,...bisognava accertarsi che l'ultima parola fosse la sua .
Invece...si è andati a ritrattare ancora...mettendo in bocca all'europa l'ultima parola.
Ma che cavolo di trattativa...èèèè?????
IL POPOLO è stato UMILIATO...non dall'europa... ma da TSIPRAS.
Chiedere al popolo di bocciare l'accordo originario...per poi riaverne uno un pò aggiustato è un errore da manuale.
TSIPRAS togliti dalle palle...hai fatto il gioco dei poteri forti...con l'aggravante di aver ignorato..lo spirito di un popolo disposto anche ad uscire dall'euro...ma ingannato...con una consultazione non determinante..che in realtà era solo un passo in una trattativa.
Il popolo è stato menato per il naso..dal suo capo...che FFIIIIGURAAAAA

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.07.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

80 miliardi alla Grecia, 1/3 del PIL, come se ogni italiano andasse a chiedere in banca, in posta, dal vicino €12.000... Ma quando stì cazzoni restituiranno i soldi ottenuti in prestito, avendo già un debito di 300 miliardi, come se ogni italiano avesse già un mutuo di €35.000, compresi i lattanti e i centenari.
Soldi buttati al vento.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

http://www.wallstreetitalia.com/article/1820569/eurozona/grecia-accordo-bocciato-grexit-ancora-in-gioco.aspx

siamo solo all'inizio...

i renz-ini stiano sereni :)

pabblo 13.07.15 13:33| 
 |
Rispondi al commento

80 miliardi alla Grecia, 1/3 del PIL,

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Sto piangendo:hanno distrutto la sovranità della Grecia!
Per un piatto di lenticchie distrutta una civiltà:la culla della "democrazia"!
Che schifo!
Poi toccherà a noi...non ti credere Teo del c...o!
Perchè anche noi abbiamo le pensioni baby,perchè anche noi abbiamo dei gioielli da vendere,perchè anche noi abbiamo da ridurre ulteriormente le pensioni da fame,perchè anche noi abbiamo cittadini che sono esonerati dal pagamento delle tasse come in grecia...ma fosse solo questo;noi abbiamo anche la mafia ,la corruzione e politici privileggiati!
Poveri greci e pensare che i tedeschi vi sono sempre stati sul ca220!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sorial Girgis Giorgio
16 min ·

La Germania non si fida della Grecia, propone di "mettere in castigo" una nazione fingendosi portatore sano di onestà, democrazia e fiducia.

La Merkel e il suo ministro delle finanze Schäuble dovrebbero prima farci capire come questi meriti non siano autoreferenziali:

- Wolfgang Schäuble si era dovuto dimettere dal suo partito perchè aveva ammesso di aver ricevuto finanziamenti illeciti.
Tra i finanziatori occulti c'era il lobbista e mercante d’armi Karlheinz Schreiber (estradato dal Canada alcuni anni fa), noto per essere stato favorito dal governo tedesco per la vendita di armi in Arabia Saudita.

- Il governo tedesco è il primo a non rispettare le regole della UE visto che con il suo surplus primario è ben oltre le quote consentite.

Le violenze che sta subendo il popolo greco in queste settimane sono inammissibili e inaudite.
Pressioni mediatiche e politiche da primi ministri non eletti o ministri delle finanze che semplicemente sono emissari del fondo monetario internazionale.

Aumento IVA, precariato assoluto, continuo allontanamento dell'età pensionabile: l'obiettivo unico di tutte queste evocate riforme é quello di sottomettere popoli interi agli sporchi interessi finanziari della troika.

Popoli tutti d'Europa rialzatevi in piedi e riprendiamoci presto la nostra sovranitá.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Spero proprio che questo reddito di cittadinanza arrivi presto perchè ormai non ce la faccio più a tirare fino alla fine del mese..

Sono veramente stanco.

Roberto Marchesini 13.07.15 13:10| 
 |
Rispondi al commento

"L’allarme di una jobless recovery risuona oggi più forte e la grande componente di beni strumentali all’interno dell’aumento della produzione industriale può far immaginare la sostituzione di molti lavori svolti da uomini nel periodo pre-crisi con macchine."

http://adapt.nova100.ilsole24ore.com/2015/07/10/il-lavoro-da-i-numeri-alla-ricerca-di-una-visione-che-manca/

http://www.keepeek.com/Digital-Asset-Management/oecd/employment/oecd-employment-outlook-2015/summary/italian_08eb97aa-it#page1

id &as Commentatore certificato 13.07.15 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Con questa Germania non si va da nessuna parte , troppe intrusioni pesantissime nella politica degli altri Paesi al punto di imporre governi di suo gradimento , veri e propri colpi di stato ! La Storia ci insegna che è una propensione connaturata all'aggressività di questo anomalo Paese in tutti i campi , e come sappiamo bene ha provocato grandi disastri ! Cosa non va in Germania ? Funziona tutto e bene , sono prosperi e benestanti , stabili politicamente e hanno credito ovunque , dunque ? Sono superiori , o meglio si sentono tali e considerano gli altri popoli inferiori , razzismo fanatico non giustificato neanche militarmente nonostante la fama di grandi soldati . Hanno intrapreso e provocato guerre che si sapeva avrebbero perso mettendosi contro tutti , o quasi , convinti della loro superiorità ! Gravi errori di valutazione sulla potenza economica , quindi militare ,degli Stati Uniti , che sia nella prima che nella seconda guerra mondiale li hanno surclassati e di tanto ! Questo immenso Paese riuscì a produrre nel corso dell'ultima guerra più di cento portaerei a fronte della nessuna della Germania , 50 navi Liberty al mese , 300.000 aerei , 80.000 carri armati e tanto altro ancora . Tutti sapevano che sarebbe entrata in guerra , anche i tedeschi , e nonostante ciò la provocarono lo stesso ! Oggi questa superbia razziale li sta portando al dominio dell'Europa grazie alla loro efficienza e capacità lavorativa e agli intrallazzi pesanti nelle politiche degli altri Paesi europei ( gli inglesi , conoscendoli bene , si sono tenuti sostanzialmente fuori dall'Europa e sopratutto dall'Euro ) con l'obbiettivo di sfruttare e soggiogare il resto d'Europa e , domani forse del mondo ! Ecco il loro punto debole , pensare solo al denaro e a primeggiare con tutti i mezzi sugli altri ! E' nel loro DNA !


Claudio Messora Bis
5 min · Hootsuite ·

A questo punto è chiaro che Tsipras ha fatto il referendum sperando vincessero i sì. Ma avendo vinto il popopo, per fare quello che aveva già deciso di fare ha dovuto tradirlo. Ed è anche chiaro perché Varoufakis aveva annunciato le sue dimissioni subito dopo l'esito del referendum: sapeva cosa sarebbe successo e non voleva metterci la faccia. È ornai chiaro che dall'Euro non si esce. Non cercando di trattare, di mediare o con un referendum che non abbia una solida e consolidata maggioranza politica alle spalle. Si può uscire solo unilateralmente e con un atto volitivo, perentorio, drastico, veloce e irreversibile. Diversamente, Bruxelles continuerà a piegare qualunque volontà popolare.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 12:34| 
 |
Rispondi al commento

La svalutazione della lira nel 1992 - Bettino Craxi su George Soros

https://www.youtube.com/watch?v=Joj4syv6R5s

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

"CE LO CHIEDE L'EUROPA" era meglio non dirlo. Con questa frase sono passate le piu' grandi inchiappetate. Dopo che gentaccia come mario monti e la fornero hanno usato questa frase in continuazione mentre ci derubavano anni di vita (allungandoci l'eta' per andare in pensione), sentire ancora questa frase mi mette i brividi, sentirla pronunciare sul blog di grillo mi fa girare le palle ad elica.

camillo virge 13.07.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

In risposta a Giuseppe Intini 8,07
Non è accaduto solo in Inghilterra qui nel profondo nord ad inizio secolo scorso accadeva uguale anzi meglio imprenditori illuminati facevano a gara per costruire case asili e scuole e amministrare ospedale più di metà città fu costruita così

Rosa Anna 13.07.15 12:22| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dariotamburrano.it/chi-come-cosa-strasburgo-su-negoziati-ttip-e-clausola-isds/#more-3938:
La clausola ISDS nel TTIP é viva e vegeta. Solo che non si chiama più così. Anzi: non ha proprio più un nome. E’ diventata L’Innominata. Nonostante un buon numero di franchi tiratori, il Parlamento Europeo ha approvato mercoledì le sue raccomandazioni alla Commissione Europea sul trattato di libero scambio in corso di negoziazione segreta fra UE ed USA. Queste raccomandazioni sono frutto di un ignobile compromesso fra le due maggiori forze politiche europee, il PPE (Centrodestra) e gli S&D (centrosinistra).
Il centrosinistra aveva bisogno di dire che dal TTIP era cancellata la clausola ISDS. L’acronimo sta per “Investors State Dispute Settlement”, risoluzione delle controversie fra Stato ed investitori. La clausola ISDS, in nome della protezione degli investimenti, consente alle multinazionali di rivolgersi a tribunali privati per chiedere i danni ad uno Stato qualora esso approvi una legislazione (relativa ad esempio a salute ed ambiente) che lede i loro interessi. Il PPE, al contrario, voleva a tutti i costi mantenere la clausola ISDS nel TTIP. Risultato: ora il Parlamento Europeo (o meglio, la sua maggioranza) raccomanda di

sostituire il sistema ISDS con un nuovo sistema per la risoluzione delle controversie tra investitori e Stati, che sia soggetto ai principi e al controllo democratici, nell’ambito del quale i possibili casi siano trattati in modo trasparente da giudici togati, nominati pubblicamente e indipendenti durante udienze pubbliche e che preveda un meccanismo di appello

Le udienze saranno pubbliche e sarà possibile interporre appello. Sono queste le principali differenze che il Parlamento Europeo richiede di introdurre rispetto alla versione “classica” dell’ISDS. Resta intatta la possibilità per le multinazionali di citare in giudizio uno Stato per danni davanti ad un tribunale privato.
segue in cantina

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Opportuno dare dignità alla gente in difficoltà,senza indugiare

Gianni DI Bella 13.07.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento

il risultato e' sempre lo stesso referendum o no referendum...

a rimetterci sono sempre i semplici cittadini.
Quelli che rubano e i politici che portano a queste catastrofi sono sempre piu' ricchi!

I Greci non hanno debiti, io non ho debiti PUNTO!
adesso lo faccio io il referendum....
QUANTI DI VOI HANNO DEBITI DA PAGARE ALL'EUROPA???

il mio debito consiste in 1.80€ nel bar sottocasa fatto ieri perche' non aveva da cambiarmi i soldi prendendo 2 caffe'!

aloha Tspiras

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 13.07.15 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Blog...e salve stelline!
Scusate la mia assenza,ma ero in ferie(magari)....giorni di riflessione!
Sarò sintetico:
Secondo voi è più facile controllare un insieme di stati con moneta unica o no?
Secondo voi è più facile controllare 28 stati con un unico governo o no?
Secondo voi l'europa stava meglio prima con le sue monete,con i suoi dazi e con i suoi programmi economici e con i propri governi ? o no?
Quando vi darete le risposte...solo allora deciderete se rimanere o no in europa.
Perchè gli italiani non si pongono queste domande?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il parlamento europeo dice..dice e noi facciamo "solo" QUELLO CHE CI PIACE E CONVIENE (AI LOBBISTI) !

silavna rocca 13.07.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Isis e compagni una fava per due piccioni
Tenere bassa la qualità di vita in medio oriente e in Africa
e spaventare i cittadini occidentali perché accettino tutte le leggi dei lesive dei diritti civili acquisiti
Per me sono tutti dei mercenari addestrati sistematicamente da qualche potere non troppo occulto
Come mai adesso vanno a dare man forte ai nazisti ucraini ?
"Persone che si ignorano (tentano) di salvare il mondo "
Persone che si riuniscono per decapitare le persone che tentano di salvare il mondo. Tutti a scuola oltre oceano ? mahhh

Rosa Anna 13.07.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento

quello che non capisco è perché ci preoccupiamo tanto dell'ISIS quando il vero terrorismo ce l'abbiamo al governo della civilissima Europa?
quei tagliagole jihadisti staranno impallidendo mentre arrivano le notizie dell' "accordo" (ci vuole un pelo sullo stomaco come un tappeto per riuscire a definire così uno strozzinaggio legalizzato).
poveretti, quelli dell'ISIS, al cospetto di codesti pescicani, ci stanno facendo la figura dei dilettanti allo sbaraglio.


Sono molto commosso.


Grazie Laura Agea per quello che stai facendo.
Hai dimostrato di importi, di far sentire la tua voce in Europa rappresentando degnamente i più deboli, chi non ha voce alcuna e viene abbandonato al suo destino di miseria e stenti.
Per raggiungere obiettivi importanti i nostri rappresentanti devono essere anche capaci di far valere le loro ragioni; essere competenti significa anche acquistare credibilità, fiducia degli elettori tramite il proprio operato nelle istituzioni europee.
Grazie Laura.

Cristina Regno, Recanati Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Un sentito ringraziamento per il sostegno ricevuto dai fratelli del Mediterraneo.
Firmato Alexis Tsipras.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

LA PENISOLA CHE NON C'E'

La Grecia è salva,forse, ma poi da cosa si sarebbe salvata?
Le sue banche riapriranno,i mercati festeggeranno e tutti vivranno felici e contenti.
Nell'aria già si sente puzza d'imbroglio con un referendum completamente svilito e un governo tecnico che in autunno rimpiazzerà quello eletto.
Le imposizioni per la Grecia in cambio di altri prestiti sono pesantissime e c'è chi nella mischia già pensa ad arraffare gli asset strategici ellenici nel settore dell'energia,delle comunicazioni,della logistica e del turismo.
In cambio di un ulteriore prestito l'economia e l'occupazione saranno ulteriormente depressi e l'Europa a trazione tedesca ha trionfato.
Nei negoziati per arrivare all'accordo capestro ci sono tutti,dalla Francia alla Finlandia che vuole il Partenone come garanzia debitoria fino ad arrivare alla lontana Lettonia che non si capisce quale peso possa avere in tali negoziati.
La grande assente di questa farsa democratica è l'Italia.Il suo premier e il suo pezzo di Parlamento Europeo sono scomparsi dal continente inghiottiti da un imbarazzante silenzio che non ha eguali nella storia di questa sedicente unione.
Eppure l'Italia è il terzo paese creditore nei confronti della Grecia,vive in prima persona con la Grecia l'esplosione migratoria Nord Africana ed insieme alla penisola ellenica rappresenta quella parte del mediterraneo strategico a livello logistico e turistico per l'occidente.
Che fine ha fatto l'Italia?
Tsipras si è avvalso degli economisti francesi per portare avanti il negoziato non si è neanche post il problema di un supporto tecnico da parte dell'Italia.
Che delusione l'intero impianto,gli attori di questo tira e molla,l'intransigenza tedesca e nord europea e le assurde richieste per piegare il volere dei popoli al progetto di distruzione che è ormai in atto.
Se dall'aereo non vedete più la classica forma dello stivale che contraddistingue l'Italia,non abbiate paura è solo la penisola che non c'è.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.07.15 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarieta' al Popolo Greco preso per il culo da Tsipras non rispettando il Referendum e costretti a restare in un europa di strozzini che li affamera' ancor di piu' come se i 10000 suicidi per motivi economici non siano niente. La Democrazia ha subito un duro colpo. Tsipras che si presenta a delle trattative con degli strozzini senza un piano B gia pronto è un incapace su tutta la linea prima li sfidi e poi ti presenti in ginocchio? ASSURDO!

cristian l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 10:46| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/330568890322517/photos/np.1436776282632231.100000647251663/921192251260175/?type=1¬if_t=notify_me_page

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ed ora in base alla delibera del Parlamento Europeo che succede ? tempi ancora lunghi ? spero di no.

Pietro scarsella, calcata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

spero di non incontrare tedeschi sulla mia strada, se no mi leggete sul giornale.


..Pare che durante 'e trattative, stanotte, Tsipras a 'n certo punto s'è levato 'a giacca e l'ha buttata sur tavolo dicendo " allora pijateve pure questa"; er che, fa capì che 'e condizzioni dettate dar Reich, nun sò esattamente sopportabbili dar popolo Greco: tenelli dentro, ce costa, tenelli de fora, vor dì che 'a prossima vorta, ce starà Babbeo a fà 'o streap-tease......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.07.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz. "Il progetto europeo è sul filo del rasoio".

Magaraaaaaaa!!!!!

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il progetto Europa, ed e´chiarissimo ora, e´stata un´invenzione USA per controllare meglio gli stati vassalli, imponendo cooperazione militare, trattati che sotto il nome di commercio nascondono la supremazia delle multinazionali e non ultima una moneta unica soggetta alla FED guidata da un governatore deciso dagli USA come sono decisi dagli USA i vari capi delle nazioni aderenti all´euro.
Che poi significa totale asservimento alle multinazionali e alla finanza americana il cui braccio lungo sono la BCE e le banche privare e il TTIP.
Noi abbiamo due soluzioni.
O uscirne (cosa meno facile di quanto si pensi) o agire dall´interno per "cambiare" un´unione che tutto sommato, se democratica, potrebbe essere un grosso vantaggio.
Lo stesso dicasi per l´euro.
Ci sono ottime soluzioni per restare nell´eurozona e IMPORRE (all´Europa) una moneta parallela garantita dallo stato a circolazione nazionale.

Tutta la propaganda contro la Germania nazista, il terzo reich e amenita´simili non fa altro che creare serie rivalita´e giocare a favore dei nemici veri.
Gli stupidi si perdono in recriminazioni, i furbi lavorano per trarre vantaggio dalla situazione.
E qualsiasi sia la situazione, se si vuole si trova il modo.

Patrizia 13.07.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando sarà,intanto noi disoccupati 60 enni,facciamo restrizioni sempre più ristrette,stiamo al limite del barbonaggio,sbrigatevi!

angelantonio guagnano, angeloguagnano@gmail.com Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La bandiera greca perde il blu, rimane solo bianca
Di ilsimplicissimus

https://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2015/07/11/la-bandiera-greca-perde-il-blu-rimane-solo-bianca/
Chi legge questo blog sa benissimo quanta poca fiducia abbia riposto in Tsipras e nelle sue posizioni ambigue e contraddittorie fin dalle sue prime mosse: la resa di oggi era già insita nella sua ascesa avvenuta illudendo i greci che fosse possibile mantenere l’euro e farla finita con l’austerità. Egli ha promesso la botte piena e la moglie ubriaca e così ha depistato i cittadini verso un obiettivo psicologicamente facile quanto inconsistente. Naturalmente, visto che la speranza è l’ultima a morire, la resistenza di questi mesi alle imposizioni della troika ha fatto pensare alla possibilità che il leader greco, grazie anche alla presenza di Varoufakis (vedi qui), avesse compreso l’assurdità della sua posizione e avesse segretamente messo mano a un piano B che per la verità avrebbe dovuto essere pronto già da molto tempo prima della conquista del governo. Se quel piano di uscita ci fosse stato Tsipras avrebbe potuto sfruttare a suo vantaggio le divergenze tra Usa e Germania invece di rimanere vittima sia dell’uno e che dell’altra.

Il referendum sembrava aver rivitalizzato e concretizzato queste speranze fino a che non si è capito che esso era in realtà un trucco per salvare la faccia: forse il premier sperava che vincesse il sì o che il no prevalesse di poco. L’entità della vittoria lo ha spiazzato per un giorno, visto che 24 ore dopo giungeva da Atene l’ennesimo giuramento nell’Europa e nell’euro, ma l’entità del tradimento, poiché di questo si tratta dopo la consultazione popolare, spiazzerà noi per anni e di fatto ha distrutto quel che rimaneva della sinistra. Comunque sia l’esito dello scontro era era già ampiamente scontato dalle premesse con cui Tsipras e Syriza l’hanno affrontato come appare chiaro dall’intervista fatto nel marzo dello scorso anno a uno dei più noti economisti greci, Co

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 09:46| 
 |
Rispondi al commento

(dal blog PIOVONO RANE)
Firefly
13 luglio 2015 alle 03:18

(Mia traduzione dal blog: Coscienza di un Liberale NYT Krugman Premio Nobel Economia 2008, Data 12 Luglio 2015)

Come uccidere il Progetto Europeo.

Immaginiamo per un attimo che consideriate Tsipras un imbecille incompetente. Immaginiamo che vogliate Syriza depotenziata. Immaginiamo, peraltro, che di buon grado prospettiate l'idea di scacciare questi fastidiosi Greci fuori dall'euro.

Se tutto questo che pensate e' vero, la lista di richieste dell'Eurogruppo e' comunque una follia. L'hashtag in voga ‪#‎ThisisACoup‬ e' giustissimo.

Quello a cui stiamo assitendo va oltre la rigidita' sfociando in una pura vendetta, una completa distruzione di una sovranita' nazionale, senza possibilita', speranza di sollievo.

E', presumibilmente, da intendersi come una offerta che la Grecia non puo' accettare; ma cosi' fosse, sarebbe comunque un tradimento grottesco di tutto quello che il Progetto Europeo si era ripromesso di rappresentare.

C'e' qualcosa che puo' salvare l'Europa da questo precipizio? Si dice che Mario Draghi stia provando a reintrodurre un po' di buon senso, che Hollande stia finalmente mostrando un po' di resistenza contro l'economia della "buona-condotta", come non gli era mai riuscito fino ad oggi.

Gran parte del danno, comunque, e' stato gia' fatto. Chi avra' mai fiducia nelle buone intenzioni della Germania, dopo cio'?

In qualche modo, gli economisti sono diventati quasi secondari. Ancora pero', diciamola tutta: quello che abbiamo imparato nelle ultime due settimane e' che essere un membro dell'eurozona significa che i creditori possono distruggere la tua economia se sgarri.

Questo non ha niente a che fare con la politica economica di austherity sottostante. E' piu' vero di sempre che imporre una dura austherity senza un alleggerimento del debito e' una condanna a morte politica, a prescindere da quanto un paese sia disposto a soffrire.

Questo, praticamente, significa che persin

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono felice di questo PRIMO RISULTATO, vorrei che ce ne fossero 1000 di risultati simili per fare sì che il Paese ITALIA abbia un futuro.
Mi piacerebbe tantissimo che i NOSTRI GOVERNANTI cominciassero VERAMENTE a pensare in positivo per la NAZIONE.
Invece di BUTTARE MILIARDI DI EURO in opere inutili o che non danno nessun vantaggio alla popolazione (ma SOLO AI POCHI ADDETTI AI LAVORI).
Invece che continuare a rifornirsi di ARMAMENTI INUTILI (sempre utili ai soliti)
Invece di rendere sempre più misera la popolazione, cominciassero a distribuire quelle briciole che fanno sì che le persone abbiano una vita dignitosa e facessero una cosa veramente fantastica "SI ABOLISSERO TUTTI I LORO PRIVILEGI"
Bravissimo il M5S che è riuscito ad attenere questo.

Pietro Mantelli 13.07.15 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare ai magnifici componenti del movimento che quando i nemici del popolo li tampinano su dove vanno a reperire i 18 miliardi per il reddito di cittadinanza, vi vorrei rammentare che è stato detto a chiare note che in italia ci sono 8000 enti inutili dove se ci fossero delle persone serie in parlamento avrebbero già dovuto procedere, non finisce qua, il costo della politica Tedesca e di 500 miliardi l'anno, per l'Italia dove siamo 15 milioni in meno il costo della politica e maggiore di circa 400 miliardi se si volesse troppi miliardi potrebbero essere recuperati dal gozzoviglio politico

giancarlo Busso 13.07.15 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sto chiedendo che senso ha nel restare in una Europa dove non abbiamo nulla in comune.
Molti titoli di studi non valgono nulla negli altri stati , gli stipendi sono diversi, le tasse sono diverse ed ora ci stanno spremendo come le arance con la pensione verso ai 70 anni , l’Iva è stata alzata ed tante altre diversità che non sto qui a ricercare cmq. tutto senza alcuna votazione del popolo italiano…
ricordandoci che abbiamo tutti una lingua diversa e nessuno a parlato seriamente di unificarla .
e che ogni stato ha il proprio esercito ecc…ecc..
Se l’€euro è solo il finale di una manovra fatta unicamente per le banche, la Germania ed altro,
veniamoci fuori ed in fretta dato che con ho alcuna intenzione di alimentare con i miei ,ed i vostri soldi delle strutture che non mi danno nulla , ma hanno solo rovinato l’economia del nostro paese..Io non mi metto a fare i calcoli da economista per vedere i vantaggi e gli svantaggi di uscire dall’€uro , ho visto solo che ha portato una grande disoccupazione, una forte inflazione, ed un costo vita rialzato per 2,5 volte senza essere un Bocconiano. Avete paura di uscire da una moneta che non è servita a nulla ? Mettetevi in testa in ogni caso che i difensori dell’€uro stanno giocando molto su una nostra emozione che è quella della PAURA per il resto se desiderate profondamente di farvi trucidare da questo €uro siete liberi di fare quello che volete , ma poi non piangete come al solito quando è sempre troppo tardi. (Caratteristica delle pecore degli italiani molti bravi a parlare.. ma per il resto lasciamo perdere.)

giovanni.p(vicenza) 13.07.15 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene...ora l'Itala ci metterà 3 anni a ratificarlo e nel frattempo.....zi vostri

Alessio Marchetti 13.07.15 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza potrebbe essere corrisposto SUBITO.
Basterebbe che lo stato italiano creasse una moneta parallela a corso legale, cioe´valida a tutti gli effetti nel territorio italiano e che si potesse usare per pagare tasse e servizi sociali.
La moneta immessa nel maercato come "stpendio" ai disoccupati" verrebbe accettata come moneta legale per cibi e prodotti italiani creando la liquidita´che manca.
Sarbbe nient´altro che la copia della riserva frazionaria delle banche.
Solo un decimo della cifra immessa nel mercato dalle banche e´coperto da moneta legale il resto e´creato dal nulla.
Lo stato potrebbe essere la banca che emette le nuove lire e i cittadii potrebbero accedre al credito a tassi agevolati.
Sarebbe anche il modo per combattere i privilegi delle banche private.
PURTROPPO il PD non e´il partito adatto essendo lui stesso compromesso coi poteri forti.

Patrizia 13.07.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non l'avete pubblicato il mio comento...troppo cruda la realtà?
Ok va bene lo stesso... fatevela e mangiatevela.

glago 13.07.15 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#ThisIsACoup

http://tinyurl.com/kajo8ro/mobile.francetvinfo.fr/monde/grece/thisisacoup-les-internautes-denoncent-un-coup-d-etat-de-l-allemagne-contre-la-grece_996663.html

Nel mirino di Internet, la
Germania, e in particolare il
ministro delle finanze
Wolfgang Schäuble. Nelle reti
sociali, Domenica 12 luglio,
molte voci sono sollevate per
denunciare un "colpo di stato"
condotto contro la Grecia,
dopo la pubblicazione delle
misure necessarie ad Atene
dai ministri delle finanze della
zona euro.
>> Le trattative continuano.
Seguire l'avanzamento dei
lavori nel nostro live.
Questo lavoro basato in
particolare ha chiesto di
votare ad Atene, "entro il 15
luglio", una serie di leggi:
inclusa la legislazione in
materia di IVA, le pensioni, i
procedimenti civili,
l'indipendenza dell'Istituto
statistico greco o allargare
ulteriormente la base
imponibile.
"Un colpo di stato
mascherato"
"La proposta dell'Eurogruppo è
un colpo di stato mascherato
contro il popolo greco", ha
risposto su Twitter Sandro
Maccarrone. Secondo la
Reuters, l'uomo che si
descrive come un professore
di Barcellona (Spagna), è la
causa di mobilitazione sul
social network con la parola
chiave #ThisIsACoup ("Si
tratta di un colpo di stato") .
La propuesta del Estado
eurogrupo're un golpe
contra el pueblo
encubierto griego #
ThisIsACoup #Grexit
- Sandro Maccarrone
(smaccarrone) 12 luglio
2015
La sua rabbia è stato poi
adottato da molti utenti. "Non
riesco a credere a quello che
sta accadendo a Bruxelles,
scrivendo per esempio, un
altro utente di Twitter. Queste
applicazioni sono pazzo". "Io
sono greco, sono 27 anni,
riflette un uomo. Questa non è
democrazia, questo è
l'atteggiamento più
imbarazzante della storia
europea ".
Non riesco a credere a
quello che sta
succedendo a Bruxelles.
Queste richieste sono
pazzi. #ThisIsACoup
- Karsten Kuenne (@
ottojaeger15) 13 luglio
2015
Sono greco. 27 anni.
Questa non è
democrazia. Questo è il
comportamento più
imbarazzante della storia
europea. #ThisIsACoup
- Chris Kar (C

undefined 13.07.15 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Tsipras: tutto è perduto, anche l’onore.
[E’ evidente il carattere tutto politico del No della Commissione e la sua valenza punitiva. Il referendum è stato uno sgarbo inaccettabile: Tsipras ha fatto passare il precedente di una consultazione popolare su un terreno che deve restare di stretta pertinenza delle tecnocrazie finanziarie dell’Unione. Dunque, possiamo dire che Tsipras “cade in piedi” uscendone da “vincitore morale”? Neanche per sogno: la sua è stata una mossa tardiva e mal congegnata: non si lancia una sfida di quel peso se poi non si è sicuri di difendere il risultato. Se fai un referendum, e di quel tipo, dopo devi difenderne l’esito sino all’ultima goccia di sangue. Mentre, già con la sua proposta di accordo, Tsipras ha perso la faccia: se dopo che il No vince con quelle percentuali, offri una intesa al 95% coincidente con la proposta bocciata, sei un pagliaccio ed è lecito chiedersi cosa avresti proposto se avessero vinto i Si.]

http://www.aldogiannuli.it/tsipras-tutto-perduto/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 08:33| 
 |
Rispondi al commento

La Madia è stata fidanzata del figlio del PdR

chiedete a lei

^_^

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 13.07.15 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai abbiamo capito che è nata una nuova religione pagana e c'è un Unico Dio che si chiama MERCATO, nessuno sa dov'è, non è nell'alto dei cieli, si aggira tra noi poveri mortali e ci sta rendendo tutti piccoli servi poveri!
Il Dio Mercato a volte è agitato, è preoccupato, è arrabbiato e se ne frega di noi poveretti...chiede sempre più sacrifici e non vuole agnelli sgozzati, vuole la vita delle persone, si nutre della dignità delle persone rendendole prima schiave e poi completamente inermi!
Vuole crescere sempre di più da Solo...qual'è il suo fine è impossibile da capire....forse punta all'autodistruzione dell'umanità...poi compiuto lo scempio si trasferirà con la sua potenza distruttiva su un altro pianeta che già sta preparando!
Forse è la giusta punizione per una umanità imbarbarita, egoista e immeritevole.............
Abbiamo ancora una piccola fiammella accesa...si sta rianimando...non spegnamola!
Forza Movimento 5 stelle!

fabiola rossi 13.07.15 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in Inghilterra durante la rivoluzione industriale si definirono nuove classi sociali, l'immensa ricchezza dei pochi industriali e la diffusa povertà degli inglesi e degli immigrati e ex schiavi. Alcuni industriali si confrontarono con la loro ricchezza e le condizioni sociali che circondavano il loro benessere, giungendo all'applicazione del 5% philantropy, cioè l'uso del 5% del loro profitto applicato alla miglioria della vita dei più deboli e poveri. Questo permise lo sviluppo delle cooperative per costruire case popolari, le by-laws per la sanità pubblica,incluso fogne e direttive per la salubrità degli edifici,fino alla costruzione delle città giardino dove erano contemplate case della cultura e una vita di qualità per i lavoratori, un esempio Port Sunlight. Tutto questo senza fare manovre politiche ma semplicemente una motivazione di persone interessate verso il bene comune. Bisognerebbe indicare a chi raggiunge grandi profitti che basta poco per ottenere grandi risultati sociali verso il bene comune, sia con azioni filantropiche o non ostacolare una grande opportunità di integrazione sociale come il reddito di cittadinanza.


Sono veramente contento che ci sono persone che pensano ai loro cittadini che purtroppo sono senza lavoro!! Condivido in pieno e spero che quando si voterà la gente capisca per chi votare!!!! Solo movimento 5 stelle!!!!

Cancellieri Roberto 13.07.15 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, alla nostra portavoce che facendo cose normali, svolgere il suo mandato in modo leale e costruttivo, ha realizzato cose straordinarie,, perché la normalità in un mondo folle che stravolge regole e equilibri a seconda degli interessi da perseguire del '' politicante di turno, e cosa rarissima. Grazie grazie grazie.

Oreste Tamponi 13.07.15 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Nazional-economica, non più socialista, con i nordici “Sudetendeutsche” mentali, così si configura l'europa del quarto reich. Ne è la dimostrazione, l'imposizione politica imposta dalla Germania, che si fa beffe anche della Francia, quasi a ari-pagare il patto di Versailles ed i trattati di Parigi, dopo che gli sono stati condonati i danni di riparazioni di guerra, nella misura di 22 miliardi di dollari determinati a Yalta, tralasciando i precedenti ed i successivi aiuti riunificanti. Ciò che la politica tedesca non perdona e la “debellatio” conseguente alla soppressione di un qualsiasi governo post bellico, cioè non più un soggetto di diritto internazionale. Ora, forte di una economia “graziata dal perdono altrui”, nell'egemonia di pensiero unico da imporre, a rivalsa dell'onta subita, invade con la complicità del FMI e i partiti/soggetti istituzionali lacchè, i vari stati europei, deboli economicamente per colpa e dolo, indirizzando e decidendo i governi, escludendo l'elettorato di governo ed appoggiando il negazionismo del referendum sull'euro/europa così com'é (non si può fare). Indirettamente siamo i nuovi “territori suddetti o lo spazio vitale economico”. L'arroganza è dovuta anche alla debolezza americana perché trattare con uno, a nome di tutti, è più facile. L'unità di pensiero del popolo tedesco non può reggersi sul “nemico economico” esterno, né per lontana similitudine un'economia può reggersi a lungo sulla “Todt”, perché seppure volontari per sanare i debiti contratti, un trattamento non equo ed impopolare, castrante nella tassazione e sul sviluppo, porta alla ribellione. Umiliare il popolo greco per le colpe della politica anche europea che sapeva dell'inganno di bilancio é errato e pone la domanda: a quando noi Italiani se non facciamo bene i compiti a casa? Per una europa fatta male e che resterà tale, NOI cittadini Italiani siamo “stati venduti” come manodopera ed elettori che non contano. Almeno elinimiano le feste di liberazione.

f.d. 13.07.15 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#ThisIsACoup

http://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=2&hl=it&ie=UTF8&nv=1&prev=_t&rurl=translate.google.com&sl=auto&tl=it&u=http://www.ethnos.gr/article.asp%3Fcatid%3D22768%26subid%3D2%26pubid%3D64217337&usg=ALkJrhjW1yxgzEe7b8SeE55qIXV0j3Zuyg

Tra gli altri elementi delle
proposte dell'UE infuriati
alcuni commentatori è il
patrimonio suggerimento del
pubblico greco a circa 50
miliardi di euro trasferiti a un
fondo indipendente con sede
in Lussemburgo, i cui ricavi
dalla privatizzazione sarà
diretto direttamente al
rimborso di prestiti .
Il chastagk sembra serata
ispirata Domenica Sandro
Spaghetti, che afferma che
lui è un professore di Fisica
da Barcellona. Ha scritto su
Twitter: «Per Eurogruppo ha
proposto un colpo di stato
mascherato contro il popolo
greco. #ThisIsACoup. »
Nel giro di un paio d'ore ha
usato circa 200.000 volte.
"Non posso sostenere
un'Europa che agisce come
l'uccisione dell'ufficiale
giudiziario contro la Grecia #
Thisisacoup», scrive su
Twitter Susan Moore,
editorialista del quotidiano
britannico Guardian.
Barbara Lochmpiler
eurodeputato del Partito dei
Verdi tedesco, ha scritto: «Si
parla di fiducia. Solo per
elaborare una proposta che è
l'umiliazione puro. Idea
brillante. #ThisIsACoup ».
Immagini che accompagnano
hastag spettacolo tra cui il
Schauble una svasitka e
bandiera blu dell'Unione
europea in cui il cerchio di
stelle dorate ha riorganizzato
con lo stesso simbolo dei
nazisti. Mostra anche le
immagini della occupazione
tedesca della Grecia durante
la seconda guerra mondiale.
Nelle reazioni hanno
provocato e cittadini eminenti
economisti e le esigenze
polari in tutto il mondo degli
europei nei confronti della
Grecia si riferisce ad un
articolo intitolato "rabbia pan-
europea per il patrocinio della
Grecia" giornale finanziario
tedesco Handelsblatt.


Il parlamento europeooooo????
Alzatevi e andate via subito dal civo di vipere. Non abbiam bisogno della loro legittimazione per qualunque legge ma solo quella del ns grande pipolo Italiano. Italiaexit!!!!!


Il punto è proprio questo: non si deve recepire alla lettera gli euro-diktat in materia di austerità e far finta di niente quando parlano di "dare" al cittadino. Siamo in una bruttissima situazione e l'alibi della crisi "globale" scricchiola. Tutti a casa, che noi abbiam da lavorare parecchio per risolvere il macello regalatoci dagli amiconi delle banche.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Auspico 'na bona giornata...a voi,v'a raccomando...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.07.15 05:39| 
 |
Rispondi al commento

e' strano che nn sappiano che ilparlamento europeo nn conta nulla, se contasse qualchecosa non avremmo situazioni come la grecia e tra poco come noi

gian 13.07.15 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Piaccia o no, il Movimento 5 Stelle, con tutti i pregi e oi difetti che può avere è il MIGLIOR MOVIMENTO POLITICO IN QUESTO PERIODO.

Attaccato da destra e da sinistra è ben supportato dalle persone intelligenti provenienti sia dalla destra che dalla sinistra.

Qui sopra viene attaccato con le scuse più disparate, soprattutto discreditanti ... come per esempio ... non siete democratici, casaleggio e beppe sono i capi del Movimento perchè manca un portale per votare, non rispettate le promesse e cose di questo genere.

Generalmente questi critici di secondo pelo (facce gia viste qua sopra da tanto tempo) si attaccano al fumo della pippa ma forse non sanno che:

Il movimento 5 stelle, secondo fini politici e critici e giornalisti, non può fare politica ... ma lui non lo sa e la politica (quella buona per veramente) la fa lo stesso ...

Tiè!!!

VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE, BEPPE E GIANROBERTO, VIVAT!!!

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Un post ancora prima di andare a dormire.

casalingsa vogherese è un uomo, non una donna ...


vatte a ripone va ...

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei perso la faccia, qualcuno me la ritrova per favore?

Questi anarchici che usano concetti bassoborghesucci sono la quint'essenza dell'anarchia ... Così come i forzitalioti pensano che il loro berlusconi sia un santo ... il mondo s'è rivoltato ... Non ci sono più gli anarchici o i fascisti di una volta ...

Come faremo? Non si sa ...


Buonanotte blog, difendetevelo sto blog che ultimamente gira gentaccia ... accia ... accia.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Miri bene ma confondi o cazz' poo bang ell'acqua ... per capirci ...

Anche tu pensiero semplice ... ognuno ha i problemi suoi miro bene ... Buonasera.

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Casalinga di Voghera:

sei pretestuosa pedante e polemica.

a volte ti mantieni poi nun gliela fai e parti in quarta cercando di mettere in cattiva luce il movimento ... Non ti rispiego perchè, se non l'hai ancora compreso non è colpa mia ... dipende dal tuo grado di trollagine.

Una buonaserata troll ... ^_^ ("ancora" è finito, lo sei proprio ... senza tema di smentita).

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.15 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Jean-Luc Mélenchon ‏@JLMelenchon

Pour la troisième fois dans l'Histoire, un gouvernement allemand est en train de détruire l'Europe.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.07.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il diritto alla sopravvivenza dignitosa, e quindi un reddito di cittadinanza minimo, dovrebbe essere una priorità, specie in tempi di crisi. Invece, quelli che si definiscono di sinistra parlano solo di articolo 18 e dei diritti dei lavoratori, intendendo quelli sindacalizzati, dimenticando tutti gli altri, compreso chi il lavoro non lo ha. I soldi si potrebbero trovare riducendo molte abnormi pensioni retributive (non vedo perché io mi debba fare il C... Per contribuire, con le mie trattenute sul mio lavoro, a pagare pensioni esagerate a chi non ha versato adeguatamente, come invece saranno costretti a fare tutti i lavoratori del terzo millennio) vitalizi vari, F35 ecc...Forse potrebbe aiutare a far ripartire piccola economia e, ancora più importante, ridurrebbe quella disperazione che porta tante persone ad accettare lavori irregolari, sottopagati e, spesso criminali.

Rocco Racioppi 12.07.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma il reddito di cittadinanza va a tutti i disoccupati che hanno la cittadinanza italiana oppure se lo pigliano zingari, clandestini vari e "risorse" assortite con finti permessi di soggiorno???????

Beppe 12.07.15 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A francè 17:06
..nun fà er grosso...su ‘a critica costruttiva ..
mi verrebbe da dirti che magari nun c’hai capito ‘na ..... ^_^
Vabbè... polemico o paraqulo che Tu sia...
se rileggi il breve testo di legge che ho proposto, potresti arrivare a capire che essa consente unicamente di custodire/gestire la -riserva aurea pubblica- in nome e per conto del popolo sovrano, non in nome e per conto di privati.
Dunque, se la Banca d’Italia vuole restare privata, si può grattare gli zibidei perchè
in quel caso la riserva aurea verrebbe affidata a un istituto pubblico appropriato, per una custodia/gestione pubblica appropriata.

Allora, o che l’arcivescovo di Costantinopoli
si disarcivescostantinopolizzi
o che ti disarcivescostantinopolizzi tu...
sei per sette quarantadue,
più due quarantaquattro...
o argomenti meglio o
chiedi se qualcuno ti presta la faccia,
stai facendo una brutta figura.

^__^

casalinga voghera Commentatore certificato 12.07.15 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Harry haller
Non ho risposto alla tua replica delle 12:12. Grazie per l'italiano perfetto. Con concisione qualcosa ho da dirti.
“..Il caso della Sardegna, è particolare: un' isola di soli 1.600.000 abitanti che detiene il circa 70% delle servitù militari nazionali, inquinatissima” Mah, neanche Marghera (VE), per esempio non si lamenta. E non parliamo del Lambro (fiumiciattolo lombardo) Quando ci si avvicina a Torino, Milano, Venezia in aereo, nella pianura padana non c'è un ettaro libero. Ovviamente quando cominciano le montagne, i boschi fanno da re.
“ abbiamo un tasso di disoccupazione giovanile”io non obbietto che andare in Sardegna non sia difficile e scomodo, -non ci sono andato per ferie ma per lavoro- ma il lavoro che è stato fornito dallo Stato in Veneto, che era la Terronia del nord, è finito quando è finito porto Marghera.
Parliamo del turismo. Il Veneto ha il numero di turisti più alto d'Italia, la Sardegna non ha le Dolomiti, ma potreste “usare” le spiagge. Non avete Verona, ma “usate” i nuraghe.ù

E che cazzo, un tornado che è passato nel veneziano mercoledì scorso, ma i volontari hanno già pulito tutto.
“come ultima e piccola nota "patriottica", come saprà, il Veneto, alla Sardegna, deve moltissimo....”


[segue nel sottocommento)

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.07.15 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo ! Cosa possiamo fare in concreto per salvare la Grecia ? Come mai proprio oggi tanto silenzio da parte tua mentre gli stregoni e i volponi dell'Europa sostenuti dagli americani stanno affossando questo meraviglioso Paese? La cosa orribile - ne stanno parlando in questo momento su RAI 3 - vogliono accaparrarsi tutti i beni pubblici storici come il PARTENONE !!! Sosteniammo la Grecia ad uscire dall'Euro e dall'Europa ! E anche noi dobbiamo seguirla su questa strada se vogliamo salvarci da questa tortura della MALEDETTA TROIKA.

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

serve un reddito da lavoro non un reddito da cittadinanza che lo paga chi deve mantenere tutto lo stato con il suo lavoro

cercate di non andare in giro confusi se vi riesce

l'europa non esiste e non può aver chiesto niente a meno che si la si ascolti solo quando fa comodo

mi è andata bene che non vi ho dato il voto

cordiali saluti

Ragazzi Alberto 12.07.15 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E che cazzo, l'Europa ci tratta come sudditi. La Grecia è sulle pagine di tutti i quotidiani del mondo e qui si parla del reddito di cittadinanza. Importante fin che volete, anzi, importantissimo, ma qui bisogna farsi sentire. Siamo o no il M5S ?

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.07.15 22:38| 
 |
Rispondi al commento

---O NON RIESCO A CAPIRE, OPPURE CAPISCO BENISSIMO----

La situazione per la Grecia è talmente grave che la soluzione più conveniente per essa è il defoult!

Data per valita tale premessa, la Grecia sta manovrando la stupidità e l'ingordigia tedesca adottando il metodo "levantino", per indurre l'Europa ad espellerla e quindi a dichiarare il defoult e dare nulla a nessuno?

Se questa fosse la strategia, per poi allinearsi con i BRICS, credo che il manovrare della Grecia sarebbe geniale e credo anche che la stessa manovra, subito dopo, dovrebbe essere utilizzata dall'Italia.

Vedremo...


ma porca zozza -- ma chi l'ha raccomandato RIOTTA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.07.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le altre forze politiche si opporranno con ogni mezzo, sempre, non vogliono certo che il reddito di cittadinanza proposto da questo movimento passi, sarebbe uno smacco, la dimostrazione che la loro politica è fallimentare, che non si interessa ai problemi e soprattutto che hanno torto. La legge sugli ecoreati? Appariva in una lista dei "successi" del governo attuale. Il reddito di cittadinanza è una ottima cosa, ma bisogba considerare che una legge del genere di solito in altri paesi è in sintonia con un contesto giuridico e normativo che la supporta e la prevede. Ci sarebbe in Italia? Io vivo in un paese che ha un redito minimo garantito, ma con penalizzazioni e un obbligo a impegnarsi, si crea addirittura lavoro tramite corsi di aggiornamento, formazione... ma il pericolo in Italia, e succede già, che ci siano tentativi di truffa. Sentivo di gente che percepiva sussidi senza averne diritto.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.07.15 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il reddito di cittadinanza va ai cittadini italiani oppure finisce che se lo prendono tutto gli stranieri come succede già per le case popolari, gli asili, i sussidi ecc.???

Gino 12.07.15 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Televideo.Rai.it

12/07/2015 18:54
Italia tra i migliori contribuenti Ue
18.54
Italia tra i migliori contribuenti Ue
L'Italia, tra il 2007 e il 2013, ha
versato all'Ue 109,7 miliardi di euro,
ricevendone 71,8: il saldo negativo re-
gistrato è di 37,9 miliardi. lo rileva
la Cgia di Mestre su dati della commis-
sione Ue.

"Siamo - assieme alla Germania, al Re-
gno Unito e alla Francia - i contri-
buenti più generosi dell'Unione. Grecia
e Polonia, invece, sono i paesi più
"privilegiati" nel rapporto con l'Ue,
cioè tra quelli che hanno ricevuto più
di quanto danno (rispettivamente 32,2 e
57,8 miliardi).

A QUESTO PUNTO VOGLIO ANCHE IL REDDITO DI CITTADINANZA EUROPEA ... CHE VE NE PARE.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 12.07.15 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro straordinario per Ciuffi che je tocca pure la trasferta a Brussels!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.07.15 21:30| 
 |
Rispondi al commento

buonasera blog!!un saluto stellato agli amici!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo come mai non si voglia seguire l'impostazione di sociologhi del lavoro come Luciano Gallino primo fra i promotori del fallito movimento Cambiare si può poi Rivoluzione civile che come si vede in questo video: http://bit.ly/LavorodalloStato chiede direttmente non il reddito di cittadinanza ma il Lavoro.
Forse sono le cinque stelle che come negli hotel desiderano dare la voce al vertice della piramide che andrebbe ribaltata!

G. C. 12.07.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Povero Ciuffi, 'o famo lavorà puro de Domenica....


https://www.youtube.com/watch?v=v_NnpsgW90I

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.07.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono molto felice di questi risultati. Sono una madre sola con due figlie. La piccola studia e la grande nn riesce a trovare lavoro. Ed io? Dopo sei anni di onorato servizio in uno studio di amministrazioni condominiali all'improvviso sono stata licenziata trovandomi così con le spalle al muro. Da 10 mesi nn riesco a trovare un misero lavoretto. Ho 40 anni e sbatto la testa contro il muro al solo pensiero di nn avere soldi per mangiare per i libri le bollette e la retta scolastica. Aiuto.

carla lavorgna 12.07.15 20:54| 
 |
Rispondi al commento

si ma non diciamolo troppo in giro che "lo ha detto il Parlamento Europeo". Noi lo diciamo ormai da anni!! Ve lo chiedo davvero : cos'è il Parlamento Europeo? Cosa deve rappresentare per noi? E noi cosa rappresentiamo per lui? A cosa serve? Ha senso che continui ad esistere nella nostra idea di futuro? Io non ci capisco più niente...

Francesco Giussani, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.07.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

"L'europa vuole che produciamo formaggi senza latte"

NOOOOooooo.... BLEAH! PUH! SCHIFOOOO!!!!

"L'europa ci obbliga a sacrifici"

'STARDIIIiiiiii.... BUUUU!!!!! DITTATORI!!!!

"L'europa vuole l'introduzione del reddito di cittadinanza"

Eh beh una nostra vittoria, le leggi europee vanno seguite e rispettate, perche' cosi' dev'essere tra stati membri, la collaborazione di tutti, essere ligi ad accettare quanto....

L'europa non esiste,non e' voluta, e non e' -giustamente- considerata da nessuno, se non per comodo.

Patrick Alexander Amato, Samara, Oblast' di Samara Commentatore certificato 12.07.15 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Premier dentro di sé si chiama così:

MATTEO RE

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.07.15 20:35| 
 |
Rispondi al commento

i tedeschi adorano Schauble-Dottor Stranamore.
per forza, è un affamatore-sterminatore come tutto il popolo tedesco; ce l'hanno nel DNA, ce l'hanno nell'anima...per loro il nazismo non è mai né finito né iniziato, perché loro SONO NATI NAZISTI.
TUTTI.
indegni di appartenere al genere umano.


Non il reddito di cittadinanza, ma il reddito e cioè il LAVORO per tutti. Cazzo!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.07.15 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

e dopo queste altre

10 domande a matteore-nzi

1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
8)
9)
10)

e ziomauro, entusiasta, mi ha stretto la mano e mi ha detto:Lei è assunto è perfettamente in linea con la nostra linea editoriale!

"èungenio" annuiva convinto...

wow!!

:)

pabblo 12.07.15 20:22| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1667 12-7-2015 LA SOLUZIONE FINALE E L'ANNIENTAMENTO DELLA GRECIA

La Germania rifiuta tutte le proposte della Grecia – I Governi europei hanno svenduto i loro popoli – Rimettere o ristrutturare il debito – Si può fare o non un referendum sull’euro? – Insensate sciocchezze: un debito pubblico NON è la stessa cosa di un debito privato – Come mai in Grecia non si tassano gli armatori – Le baby pensioni – La sciagura di cui nessuno parla: i derivati – Ma quanti Paesi sono entrati in Europa con i conti truccati? – La dignità del popolo greco – Le contraddizioni della destra europea – Euroscetticismo -

ididit4love
In linea con il Führerprinzip, l'ultimo gerarca SchutzStaffel-SS-Oberst-Gruppenführer und Generalmajor der Waffen-SS, Wolfgang Schaeuble, ha il cuore tenero, sta invecchiando, un tempo avrebbe proposto di bombardare e passare la Grecia per le armi come rappresaglia o di usare lo Zyklon B, per fiaccare ed annientare la resistenza greca.
Das Reichsführer-SS SS-Helferinnenkorps frau Merkel non vede l'ora di festeggiare la vittoria davanti al Partenone.
Sieg Heil Viktoria!
.
La Germania rifiuta tutte le proposte di Tsipras e propone alla Grecia di uscire per 5 anni dall’eurogruppo senza uscire dall’Europa. Meglio sarebbe fermare l’euro per 5 anni e maturare l’uscita della Germania e il distacco dal Fondo Monetario.
5 giorni fa Obama ha telefonato alla Merkel perché arrivasse a una soluzione che permettesse alla Grecia di restare nell'euro.
Per ora Schaeuble sta facendo il contrario e il vice della Merkel. Sigmar Gabriele, è pure più nazista di lei, mentre i governi occidentali (vedi Renzi) non fanno nulla e sono come inebetiti e succubi sotto il comando assoluto della Germania
Che senso ha dire che la Grecia resta in Europa ma esce per 5 anni dall'euro, cioè nessuno compra più i suoi titoli di stato e le sue banche non vengono ricapitalizzate?

Per leggere tutto clicca il mio nome
o vai a
masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.15 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la Grecia esce i greci (ricchi) che hanno portato i capitali fuori saranno ricchi sfondati!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Tsipras:
Come calarsi le braghe avanti a 7 miliardi di persone.

aoh...se la grecia esce tutti in vacanza li ad Agosto, non costerà nulla e aiuteremo li greci.
Organizzate pulman
:)

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Vedo commenti in cui qualsiasi soluzione sociale
viene spesso interpretata come una stupida furbata a prescindere.

Siamo al solito vizio italico dove tutti sono più furbi
degli altri... che poi - in fondo - gli altri son sempre
il solito popolo di skazzati, tutt'insieme!

Forza sù, fate i bravi bimbi!

Il reddito di cittadinanza è già stato più volte approvato a livello europeo e dal Blog come autenticamente valido a fronte di varie controprove a conforto; anch'io l'approvo perchè qualcosa di simile - in piccolo - esiste già: sono i contratti di solidarietà
che mal auguratamente son stati spesso sostituiti
con la più volgare cassa integrazione.

Hasta pronto Blok.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.07.15 19:59| 
 |
Rispondi al commento

oohh..meno male!!..parlate, un pò di più, di qualcosa che veramente interessa alla maggior parte degli italiani.
Suggerisco anche l'argomento "età pensionabile".

Suggerisco anche di fare di più oltre che parlarne.

luigi58 12.07.15 19:54| 
 |
Rispondi al commento

ot

mentre le sue amazzoni e i suoi amazzoni cianciano di ...matteo di qua e matteo di la...dove si decide, lui non c'è mai:

http://images2.corriereobjects.it/methode_image/2015/07/12/Economia/Foto%20Economia%20-%20Trattate/ffff-kbnH-U43100325718748HYC-512x350@Corriere-Web-Sezioni.PNG?v=201507121854


sarà alla play con l'orsetto per la rivincita?

:)

ps

notato le facce nella foto...

più di mille parole...


pabblo 12.07.15 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Poi dicono della Grecia, in Vaticano sono duemila anni che praticamente non fanno un cazzo dalla mattina alla sera con la scusa che non si trova un lavoro come cristo comanda, a parte succhiare cazzi e tasse agli altri.

undefined 12.07.15 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Condivido e mi complimento per il successo, anche
se temo che il pd investirà in f35 e puttanate simili.

Gianfranco Mazza 12.07.15 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza NON va dato agli stranieri irregolari, ma solo a quelli che risiedono qui da almeno dieci anni, regolari e incensurati. Quanto agli italiani, non puo' essere discriminatorio il fatto di possedere una casa, perche' un tetto in testa bisogna pur avercelo e i mattoni, ahime', non si possono mangiare. Diversamente questi soldi andranno solo ai clandestini e noi italiani ce lo prenderemo in quel posto per l'ennesima volta. Non solo, come se ce ne fosse bisogno, chiameremmo ancor piu'clandestini, quindi attenzione a come proporlo: e' assurdo darlo al primo straniero irregolare che arriva qui non invitato da nessuno, e negarlo a un padre di famiglia disoccupato italiano solo perche' ha un appartamentino!

Illy 12.07.15 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Un Papa comunista ?
Vocabolario
C ........ Comunismo etimologia
sistema sociale per cui i beni di questo mondo dovrebbero essere goduti in comune da tutti
Dovrebbero .......
Non inviato per errore era con il vedi sotto
Scusate

Rosa Anna 12.07.15 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma certo, in Europa si parla di reddito di cittadinanza. Ve bene, che si approvi. Io credo che già le organizzazioni a scopo di frode si stanno fregando le mani. In Italia, con questi governanti, non può funzionare.
Se abbiamo inventato i falsi ciechi figuriamoci i falsi poveri.

Miro Bene, italia Commentatore certificato 12.07.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo arrivati al punto di non ritorno in tre o quattro secoli
di capitalismo hanno mutato la verità delle parole
Quando avevano cercato di utilizzarlo si è verificata una metamorfosi in statalismo
Un punto di non ritorno ?
Ora prendiamo in considerazione il reddito di cittadinanza
dobbiamo educare i cittadini che ne usufruiranno ad acquistare i prodotti per ecosostenibilità altrimenti è del tutto inutile
Insomma occorre combattere su due fronti se non vogliamo ritrovarci in un mondo alieno
Bellissimo disquisire su dove non possiamo intervenire
Ottimo esercizio misurare la nostra impronta ecologica di oggi
" persone che si ignorano stanno salvando il mondo "

Rosa Anna 12.07.15 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa qualcosa del Mose ? Come vanno le indagini , ci sono altri politici indagati ? E sull'EXPO ci sono novità , quanti sono ai domiciliari e ne hanno arrestati altri ? Si sa più niente del Monte dei Paschi , e di mafia capitale ? De Luca è contento ? Vendola ride ancora al telefono con il proprietario della fabbrica dei tumori ? E' vero che hanno tolto i vitalizi ai criminali , ho sentito che ne sono rimasti pochi a prenderli , poveretti come faranno a campare ? Vi scrivo dall'inferno : 40 gradi e Matteo sullo schermo tv !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 12.07.15 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Ora vado che ho a che fare ... al resto dei pentastellati, sarebbe gradito difendere sto blog da quattro persone che ne fanno strali (ma non d'amore) ...

Se vi pare sennò, fa niente ...
I mezzi ci sono, basta usarli, dalle parole con i più assennati al segnala c. i. ... Fate vobis.

Una buonaserata a tutti.


P.S.: non faccio ricerche o do consulenze a comando. Se qualcuno ha rodimenti del genere, basta che paga e celere celere faccio tutto.

Aggatis attaccatevi alla terza grazia ... ^_^

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non si acquisiscono notizie più che certe e non si studia bene una situazione, bene che va, si è solo megafoni delle notizie principali di giornali e TV.

Pertanto prima di scrivere posts sul culo di 11 milioni di persone (in questo caso ellenici) bisognerebbe studiare bene le situazioni e poi esporre le proprie idee.

Ai sapienti che dicono della Grecia che è spendacciona, mi scrivete, cortesemente, cosa ne pensate dei 350.000.000.000 di Euri che la Germania deve alla Grecia per danni di guerra ma che la Germania si è estinta senza onorarlo?

La Grecia con quei soldi risolverebbe tutti i suoi problemi. perchè secondo voi la Germania sarebbe meglio della Grecia, del Portogallo, della Spagna, dell'Irlanda?
ma lo sapete che l'unificazione delle due germanie l'abbiamo pagata tutti noi europei e col ca$$o solo i tedeschi?

Ma la vogliamo finire di sparlare sul culo di 11.000.000 di persone come bevessimo un bicchiere d'acqua?
Vogliamo finirla di sparlare di un popolo come se parlassimo del vicino di casa che per comprarsi la barchetta è fallito, per favore?

Ma ve la volete finire di farvi megafono di Televisioni e giornali e di cominciare ad informarvi per sul serio FACENDOVI COSI' UN'OPINIONE REALMENTE PERSONALE?
GRAZIE!!!

E CHE CA$$O!!!

P.S.: MA DAVVERO PENSATE CHE QUA SOPRA CI SIA BISOGNO DI AVERE PERSONE CHE RIFERISCONO, E IL PIU' DELLE VOLTE MALISSIMO, LE NOTIZIE RIPORTATE DAI MEDIA ASSERVITI AL POTERE DEI PARTITI FUORI DAL MOVIMENTO 5 STELLE?
FATE LA CORTESIA!!!

Francesco. Folchi.., AmoR Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un piano vero per salvare la Grecia c'è e siamo noi italiani ad averlo provato con risultati ottimi , il Paese è risorto e ora naviga in buone acque . La Merkel faccia salire lo spread a 560 mentre il capo dello stato greco Paulopoulos fa dimettere Tsipras e nomina un Monti greco ( se non ne hanno uno all'altezza gli prestiamo il nostro ) e una Frignero greca . Fatto ciò tutto tornerà a posto , il Monti greco tornerà al suo lavoro abituale e al suo posto si metterà un Renzi greco e se non ne trovano uno gli prestiamo Prodi ! Poi basta però , non possiamo privarci degli uomini migliori !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 12.07.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!??!!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potremmo prendere due piccioni con una fava : dare il reddito di cittadinanza ( ai cittadini italiani )con i soldi che diamo alla chiesa , che tra otto per mille , donazioni , lasciti testamentari e esenzione dalle tasse si aggira intorno ai 15 miliardi di euro . Si accontenterebbe così anche il buon Bergoglio che tanto predica di povertà .


Bellissima lettera.. Complimenti Laura!
La discussione sul reddito di cittadinanza adesso viene affrontata nelle strade e nei luoghi istituzionale.
Il M5S è da tempo che chiede questo reddito e finalmente adesso potrebbe diventare realtà.

Speriamo molto presto!!

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.07.15 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Ansa :
Tsipras: “Accordo stasera se tutti lo vogliono. Pronto a compromesso onesto, lo dobbiamo agli europei”
Speriamo che li buttano fuori, chi si fida a dargli soldi a un governo così?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.07.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che il popolo sovrano è in miseria nonostante l’italia abbia un patrimonio enorme,
-terza riserva aurea mondiale dopo Stati Uniti, Germania e Fmi- vorrei si stabilisse, una volta per tutte, di chi è l’oro della banca d’Italia
https://youtu.be/pN5F1mmaBwM

@ Staff e Portavoce,
da iscritta al m5s, vorrei dunque originare
(sul portale Movimento 5 Stelle affinchè, se votata dal 20% dei partecipanti,
sia portata in un’aula Parlamentare)

la seguente proposta di legge sulla PROPRIETA’ DELLA RISERVA AUREA:

-La riserva aurea Italiana appartiene al popolo sovrano -
Ne consegue che
-Essa deve essere interamente custodita in nome e per conto del popolo sovrano.
-Ogni eventuale gestione che esuli dall’ordinaria amministrazione, deve essere sottoposta alla preventiva ed esplicita approvazione del popolo sovrano.

--------
ps @spettando...ovviamente... Rousseau

casalinga voghera Commentatore certificato 12.07.15 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

tutti han dei sogni
sopratutto nel cassetto
ma non son sogni
son desideri
son fantasie
son sogni belli
di quelli che fan le belle persone
io non son bello
non ho di quei sogni
son strano
ed i miei sogni
son strani
son veri sogni sognati
ogni notte
l'acchiappo
od almeno ci provo:

terribile
vado a letto terrorizzato
un sogno mi rincorre da quando ero giovine
mi massacra
arriva improvviso
violento
come una tromba d'aria
arriva
un sogno che non lo vinci
si appropria di te
ti fa suo

sogno
di
sognare

sogno
di sognare
un sogno
in cui sogno

e sogno di sognare un altro sogno

e nel nuovo
un'altro ancora

5
6
7...

al punto che non so in che sogno sono

esco da uno
vorrei svegliarmi
cado nell'altro
mi rivolto nel letto
un labirinto

in che sogno sono?

VOGLIO USCIREEEEE

mi sveglio
sudato
ho sognato


benini davide, forlì Commentatore certificato 12.07.15 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

altre 10 domande a matteore-nzi

1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
8)
9)
10)

pabblo 12.07.15 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verdini pronto a soccorrere Teo babbeo.

A villa Wanda si brinda per una semina che sembrava infruttuosa.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 12.07.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie. Avete tutto il nostr supporto ed anche più.

patrizia piva 12.07.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento

C’era un paese dove erano tutti ladri. La notte ogni abitante usciva, coi grimaldelli e la lanterna cieca, e andava a scassinare la casa di un vicino. Rincasava all’alba, carico, e trovata la casa svaligiata. E così tutti vivevano in concordia e senza danno, poiché l’uno rubava all’altro, e questo a un altro ancora e così via, finché non si rubava a un ultimo che rubava al primo. Il commercio in quel paese si praticava solo sotto forma d’imbroglio e da parte di chi vendeva e da parte di chi comprava. Il governo era un’associazione a delinquere ai danni dei sudditi, e i sudditi dal canto loro badavano solo a frodare il governo. Così la vita proseguiva senza inciampi, e non c’erano né ricchi né poveri. Ora, non si sa come, accadde che nel paese di venisse a trovare un uomo onesto. La notte, invece di uscirsene col sacco e la lanterna, stava in casa a fumare e a leggere romanzi. Venivano i ladri, vedevano la luce accesa e non salivano. Questo fatto durò per un poco: poi bisognò fargli comprendere che se lui voleva vivere senza far niente, non era una buona ragione per non lasciar fare agli altri. Ogni notte che lui passava in casa, era una famiglia che non mangiava l’indomani. Di fronte a queste ragioni l’uomo onesto non poteva opporsi. Prese anche lui a uscire la sera per tornare all’alba, ma a rubare non ci andava. Onesto era, non c’era nulla da fare. Andava fino al ponte e stava a veder passare l’acqua sotto. Tornava a casa, e la trovava svaligiata. In meno di una settimana l’uomo onesto si trovò senza un soldo, senza di che mangiare, con la casa vuota. Ma fin qui poco male, perché era colpa sua; il guaio era che da questo suo modo di fare ne nasceva tutto un cambiamento. Perché lui si faceva rubare tutto e intanto non rubava a nessuno; così c’era sempre qualcuno che rincasando all’alba trovava la casa intatta: la casa che avrebbe dovuto svaligiare lui. ... segue nel sottocommento ...

cristiano i. Commentatore certificato 12.07.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Evitiamo il "ce lo chiede l'europa" anche quando ci chiede cose giuste altrimenti rischiamo di legittimare mediaticamente un organo la cui democraticità è tutta da dimostrare
2) evitiamo di dare troppa importanza ad una semplice relazione che non ha nessun valore vincolante:
L'EUROPA NON CI STA CHIEDENDO NULLA PER I DIRITTI MA CI COSTA DECINE DI MILIARDI DI EURO OGNI ANNO QUINDI PIÙ DELLO STESSO REDDITO DI CITTADINANZA (i costi li trovate ufficialmente registrati in bilancio sia sotto le voci di istituzioni europee sia di salvastati)
3) ogni paese deve essere libero di dare o non dare redditi di sostegno quindi non ci saranno mai direttive in tal senso ma solo moral suasion
4) i redditi di sostegno vengono pagati dal paese e non dall'europa che quindi gratuitamente potrebbe consigliare di dare anche miliardi di euro ad ogni singolo cittadino tanto non ci mette un centesimo
5) da noi il reddito di cittadinanza serve a minare il controllo mafioso del territorio (che in europa non sembrano neanche sapere cos'è) e a rimettere in moto l'economia interna che ormai rasenta il livello del dopoguerra proprio per colpa dell'europa (difficile prendere consigli da stranieri che non hanno idee chiare sulla nostra situazione né vogliono ammettere di esserne la causa).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sul reddito di cittadinanza, però vorrei che il nostro governo sviluppasse le condizioni per la creazione di nuovo lavoro, magari riducendo le tasse tanto quanto basta, per ridare fiato alle imprese e creare la possibilità di investimenti stranieri.
Il passato insegna.


giovanni lauta 12.07.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento


ot


10 domande a matteore-nzi

1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
8)
9)
10)

pabblo 12.07.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!p.s. il M5S ha bisogno di altre iniziative forti e nn solo di parlamento ed agorà.ormai servono iniziative più forti e visibili.secondo me.oltre a tutto il resto ovviamente ma dobbiamo svegliare le masse ed insistere col tutti a casa!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie

ettore frigeri 12.07.15 15:17| 
 |
Rispondi al commento

potrebbe essere anche ot, ma non ci giurerei :)

""entri in campo l'italia"".... vabbè... :)

"Roma, 12 lug. (AdnKronos) - "Dopo molte furbate del passato adesso l'ala radicale di Syriza vota in Parlamento il via libera all'accordo preannunciando che però voterà contro i provvedimenti che lo concretizzano. Questa ultima furbata ha fatto esplodere la diffidenza dei tedeschi. Solo un pazzo può dire: ti do la mia parola ma ti preavverto che non ho intenzione di mantenerla". Cosi' il vicecapogruppo vicario di Area popolare alla Camera, Rocco Buttiglione."Entri in campo l'Italia - aggiunge - Re-nzi dica a Tsipras che deve fare un nuovo governo con Nea Demokratia e senza quelli che vogliono stare in maggioranza solo per sabotare l'accordo. E dica anche alla Merkel che non si può condannare il popolo greco a pagare il prezzo della fame per la irresponsabilità dei suoi governanti se solo esiste una possibilità di evitarlo. Si chieda, se mai, ad Atene una tabella di marcia delle riforme condizionando ogni rata di erogazione degli aiuti al completamento di un pezzo del programma. Non si può rinunciare a venire in aiuto del popolo greco - conclude Buttiglione - senza avere fatto tutto il possibile per raggiungere l'accordo"."""


""vicecapogruppo vicario di Area popolare!!

ma perchè,quanti sono in area popolare? più di due?

:)

pabblo 12.07.15 15:13| 
 |
Rispondi al commento

ot?


""Schaeuble contro Draghi: “Non sono stupido”""

non discutere con uno stupido,la ggggente potrebbe non notare la differenza :)

pabblo 12.07.15 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il pallonaro di Firenze che ne dice?
o è troppo impegnato nei tweet e nelle conversazione telefoniche.......
Matteuccio mio fattene una ragione!

floriana 12.07.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento

chi dice che il rmg non è una cosa buona perchè bisogna invece cercare di aumentare i posti di lavoro...faccio notare che , escludendo il vaticano,non esiste paese al mondo dove c'è la piena occupazione...

senza parlare dei robot che stanno per soppiantare gli umani in molti lavori...

:)

pabblo 12.07.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento


mezzo ot e mezzo no...

dall'edizione odierna del ffattoquotidiano

""perché il segretario del Pd si fa dare
dello “stronzo” da un generale che tu-
ba al telefono con Gianni Letta?""

occhissaràmai 'sto segretario del piddì? :)

ps

chi non è per il reddito minimo vada in grecia...ad inziare da matteuccio, non in vacanza eh... :)

pabblo 12.07.15 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_____________________


pare strano che il UNITIC World Trade Towers (Momo and Uzeir twin towers) Sarajevo non crollarono dopo ore di incendio durante la Guerra di Sarajevo ...
ma le torri Gemelle NY si!

qui l'incendio: (il ferro non si è fuso come vogliono farci crede per le torri Gemelle NY!)
http://i.imgur.com/Qd2Pwo6.jpg

qui le vedete ancora in piedi:
https://www.google.com/maps/place/UNITIC/@43.8573838,18.4049305,204m/data=!3m1!1e3!4m2!3m1!1s0x4758c8d8a6950763:0x27c897dfcd9d038a

john buatti 12.07.15 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma l'equazione "reddito di Cittadinanza" è sulla scia delle carceri?
Ossia, invece che arginare e diminuire la Popolazione carceraria, si costruiscono piu' carceri?
...piu' aumentano disoccupati e indigenti e piu' il reddito di cittadinanza è utile?
Mi candido per i 5 Stelle!

Il governo europeo, quello del Ttip che prende ordini dalle multinazionali?
La Democrazia ce la siamo giocata...riposatevi e non affannatevi a invadere le piazze e marciare su Roma:...les tardes!

Déjà Vu (déjà-vu) Commentatore certificato 12.07.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento

___________The Bosnian War

sento parlare di circa 8000 vittime mussulmane...quando i veri numeri stimati sono tra i 90 mila ed i 300 mila.

io dico piu vicino alle 300 mila vittime.
http://cdn.theatlantic.com/assets/media/img/photo/2012/04/20-years-since-the-bosnian-war/b17_41118086/main_1200.jpg

Seven-year-old Nermin Divovic lies mortally wounded in a pool of blood as unidentified American and British U.N. firefighters arrive to assist after he was shot in the head in Sarajevo Friday, November 18, 1994. The boy was shot and killed by a sniper firing from an apartment building into the Sarajevo city center, along Sarajevo's notorious Sniper Alley. The U.N. firefighters were at his side almost immediately, but the boy died outright

http://www.theatlantic.com/photo/2012/04/20-years-since-the-bosnian-war/100278/


Buongiorno a tutti,

anche la Frignero la chiese l'Europa?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 12.07.15 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao, manco da un pò..

si può fare un OT?

benini davide, forlì Commentatore certificato 12.07.15 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

______

What was good for Germany in 1953 is good for Greece in 2015
Economic assistance under the Marshall plan was important to both countries, but it was the granting of debt relief that made a difference to the Germans

http://www.theguardian.com/business/2015/jul/06/germany-1953-greece-2015-economic-marshall-plan-debt-relief

john buatti 12.07.15 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Sebreniza 20 anni dopo . Una macchia che rimarrà per sempre sulla Serbia , una posizione di primo piano a fianco della Germania nell'Olimpo degli orrori ! Attila e Gengis Khan almeno vivevano nelle tenebre di quei tempi , ma questi due popoli hanno sterminato nel secolo ventesimo in cui siamo andati sulla Luna , nel tempo più civile del cammino dell'uomo . Non dimenticare per non ripetere ! Quando si pronunciano questi due nomi un brivido ci percorre il cuore e un pensiero di orrore ci percuote l'anima .


__________

Germans Forget Postwar History Lesson on Debt Relief in Greece Crisis

http://www.nytimes.com/2015/07/08/business/economy/germanys-debt-history-echoed-in-greece.html?_r=0

john buatti 12.07.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Lo scrivente è pienamente d'accordo con questa proposta,in quanto l'Italia è uno dei due Paesi europei che abbandona noi cittadini. Siamo vittime di questa crisi economica e soprattutto della politica italiana che pensa ai vitalizi ed ai propri interessi. Non vorrei più vedere italiani che chiedono per strada l'elemosina oppure che si tolgono la vita quando raggiunti dalle cartelle esattoriali di equitalia.

Cosmo Prestinicola 12.07.15 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Non si capisce perchè quando conviene al PD " l'Europa ce lo chiede " , quando non conviene è incostituzionale ! L'Europa da a tutti il reddito di cittadinanza ma Renzi dice di no , l'Europa dice di no ai clandestini ma Renzi dice di si ! Insomma se c'è da sganciare no , se c'è da incassare si ! State sereni !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 12.07.15 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusate OT.
Ma perché nessuno è andato a Parma per appoggiare la manifestazione contro l'inceneritore?

fabio m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.15 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

____________

Germania deve $ 303 miliardi del debito di guerra, il Parlamento greco viene informato!

---

Germany Owes $303 Billion War Debt, Greek Parliament Told

Greek Deputy Finance Minister Dimitris Mardas speaks at the parliament in Athens in February. On Monday he told a parliamentary committee that Germany owed Greece $303 billion in compensation for World War II.

http://www.wsj.com/articles/germany-owes-303-billion-war-debt-greek-parliament-told-1428418697
-----

Germany has defaulted on its debts, too

anche la Germania 4 volte in default:
L'Italia mai stata in default!
http://www.economist.com/blogs/graphicdetail/2014/07/daily-chart-23

Piketty is talking specifically about the aftermath of World War II, when West Germany owed a number of creditors about $7 billion, or $62 billion in today's dollars. In 1953, these creditors agreed to reduce the debt by about half, hoping that an economically stable Germany would be good for the rest of Europe and acknowledging the role that reparation payments had in fermenting the Nazi movement.
https://www.washingtonpost.com/blogs/worldviews/wp/2015/07/07/germany-has-defaulted-on-its-debts-too/
-----
The Greek government has threatened to seize German property as compensation for Nazi crimes in World War Two. The government says its calculations indicate that Germany should pay nearly €279bn ($303bn; £204bn).
Does Germany owe Greece wartime reparations money?
http://www.bbc.com/news/world-europe-31849430


----
Friday 26 April 2013

His speech, which was light on details, followed a leak this month of a finance ministry report showing that Greece wants Berlin to repay €162bn – consisting of €108bn for infrastructure damage during the occupation between 1941 and the end of the war, and €54bn as compensation for an interest-free loan Germany demanded to support its war effort.


http://www.theguardian.com/world/blog/2013/apr/26/greece-expose-german-loans-hypocrisy


APPUNTO L EUROPA DICE SI AL REDDITO DI CITTADINANZA!
Non la Russia di Putin, o assad o altri dittatori assassini: di uomini, di diritti umani, di giustizia sociale.
il movimento 5 stelle è un movimento di valori non di ideologia che come la più bieca politica giustifica sporchi mezzi per fini che in realtà non esistono!
IL MOVIMENTO 5 STELLE DEVE LOTTARE IN MODO ONESTO IN UN EUTOPA DEMOCRATICA PER MIGLIORARLA E FARE SI CHE I NOSTRI VALORI PREVALGANO SUL CINISMO POLITICO ECONOMICO.
Basta con i fanatici del blog che giustificano dittatori, che dovremmo considerare amici!
Basta con iniziative fini soltanto a un consenso elettorale, che non perseguono L avveramento dei nostri valori!
Io non sono religioso ma se dobbiamo prendere esempio prendiamolo dal Papà, che parla di lotta alla corruzione e aiuto alle persone più povere e deboli al inserimento nella nostra società.
Spero che il nostro movimento non diventi mai UNA GRANDE IPOCRISIA, che difende i vari privilegi delle varie caregorie e i piccoli egoismi dei vari utenti, facendo demagogia.
Il reddito di cittadinanza è giusto ma deve essere realizzabile e di aiuto ai più bisognosi:
I giovani quando hanno un aiuto di 400 euro e più che sufficiente, sono le famiglie e le ragazze madri che hanno bisogno di più aiuto se rimangono senza lavoro li bisogna aumentare il reddito per consentire di sostenere la famiglia.

Emanuele Piumazzi Commentatore certificato 12.07.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e come mai il nostro (haimè) presidente del consiglio ebbe a dire tempo fa che il reddito di cittadinanza non crea posti di lavoro e ultimamente ha detto pure che è incostituzionale ?
due son le cose: o costui mente consapevolmente oppure non è informato. Io opterei per la prima ipotesi. Io son 2 anni che non percepisco nessun reddito essendo disoccupato...proviamo a mandare i politici a casa togliendo loro tutti i soldi? vedremo poi se il reddito di cittadinanza è incostituzionale!

Rocco D., Ruvo di Puglia (BARI) Commentatore certificato 12.07.15 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' costituzionale dormire in macchina a stomaco vuoto ?

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 12.07.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Ormai questo blog si basa su due argomenti: uscita dall´euro e reddito di cittadinanza.
A seconda del post l´europa e´un bene o un male.
Lo scopo principale di QUESTA Europa e´sottomettere indistintamente il 99% e lo sta facendo egregiamente deindustrializzando e riducendo i cittadini in miseria e in tal modo completamente dipendenti dallo stato.
In fondo la liberta´inizia proprio con l´indipendenza economica.

Invece di combattere le conseguenze bisogna cambiare le CAUSE.
Se no finiremo con avere la gran parte della popolazione disoccupata e l´altra impiegata statale.

Patrizia 12.07.15 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza dará la possibilita alle periferie di nn morire!diciamo basta all'animo palazzinaro massonico che é impregnato nelle nostre istituzioni

claudiog 12.07.15 12:20| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
reddito di cittadinanza anche a noi anziani che restiamo fuori da tutto,magari sarebbe meglio a questo punto legiferare che se l'anziano è povero si ammazza ed amen,perchè vivere con le pensioni minime è solo crudeltà,gli 80 euro li hanno dati a tutti tranne che agli anziani,chi paga il canone rai sono in prevalenza anziani,i farmaci che erano in fascia a e adesso sono in fascia c li usano gli anziani e li devono pagare, noi anziani siamo ghettizzati,nessuno ci ascolta, manco i partiti di sinistra e nel m5s si fa fatica a essere ascoltati,pare da parte di tutti che sia scontato che l'anziano voti per chi gli dice il parente più prossimo,ma non è così,parecchi anziani sono soli e basta, votano quello che vedono in tv, è importante che la tv non sia più a pagamento e poi una pensione minima dignitosa per chi non ha altri redditi, sconto sulle bollette, e servizi a domicilio per gli anziani che fanno fatica, se chiami il medico e ti da la ricetta e poi devi uscire per prendere il farmaco,invece il medico può mandare la ricetta in farmacia e questa portare il farmaco,diamo 40 euro al giorno per gli immigrati e calci in culo agli anziani poveri che interessano solo per il voto e lì ci pensa la chiesa ad indirizzarli,cioè ad usarli

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Dire di no al reddito di cittadinanza sarebbe la logica continuazione della " politica " del PD : affamare il popolo ! Ci sta riuscendo bene , benissimo ! Vent'anni di questa sinistra ammazzerebbero anche la Svizzera , nessuna economia potrebbe sopravvivere , e dico vent'anni perchè anche quando non era al governo estendeva la sua malefica azione impedendo agli altri di governare . In un momento di crisi lo Stato fa da volano aiutando chi sta male , lo si fa a livello sanitario con i feriti e i malati perchè non con i malati di disoccupazione o di povertà ?! Come ci si può opporre a dare da mangiare a dei bambini il cui padre è stato licenziato a causa della crisi ? Ma è possibile che un Paese che ha un PIL di millesettecento miliardi di euro lasci nella povertà decine di milioni di cittadini ? E la beffa è che si chiami della sinistra ! Ora che siamo in guerra economica con tanto di morti ( suicidi ) e feriti ( impoveriti ) dobbiamo combattere o arrenderci , in ogni caso non possiamo vivacchiare alla giornata criticando la Lega o Fratelli d'Italia o Berlusconi , devono diventare nostri alleati nella cacciata del tiranno !!!!!!!! Ogni nostra azione , per adesso , deve tendere alla liberazione , dobbiamo capire che la priorità è salvare l'Italia ! Questa gente è collusa con gli stranieri che ci stanno portando via le nostre residue ricchezze e più non reagiamo più arraffano ; non ci può essere nessun dialogo ne con il PD ne con i figli di troica , sono spietati e non hanno sensibilità politica e umana , come i tedeschi hitleriani ! Viva l'Italia !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 12.07.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

IL VIDEO PIU' ODIATO DALLE BANCHE ! Mutui in Usura ecco dove è iniziato tutto ! Il video censurato che in poco tempo è diventato virale ,diffondete https://youtu.be/njYq4JIj5Hk

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.07.15 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Si riesce più a concludere nel parlamento europeo con 17 persone che in quello italiano.
Secondo me l'Europa deve diventare una Federazione di Regioni con non più di 10 mln di abitanti cadauna. E' dimostrato che un governo non funziona se troppo in grande. Tipo svizzera.

De Ma Commentatore certificato 12.07.15 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la proposta 5 stelle il reddito di cittadinanza nonostante il nome andrebbe pure agli stranieri che non hanno la cittadinanza. Inoltre bisognerà presentare anche l'Isee e questo toglierà di mezzo tutti gli italiani disoccupati possessori di una casa che non avranno diritto al reddito, il tutto a favore degli stranieri arrivati in massa in Italia negli ultimi anni che invece saranno i soli beneficiari nonostante siano privi della cittadinanza italiana.

Ale 12.07.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

stamani ho sentito in una rassegna stampa che l'innovazione europea non tiene il passo con i BIG, Cina, Stati Uniti, Brasile...
Ma mi accorgo anche che questi stati non hanno un sostegno sociale.

Purtroppo non si può fare entrambi, specie se la corruzione è dilagante.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.07.15 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Brava Laura. Batti i pugni sul tavolo anche per conto nostro.

Mario 12.07.15 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la giusta proposta di Agea.
Sarà una decisione finalmente veramente Europea non una delle solite decisioni strozzapopoli dei poteri finanziarì.
Qualche soldo a chi è veramente povero per potere sopravvivere.
Mi sembra che sia un diritto fondamentale, quello alla vita,che non può essere più ignorato.
Vivano i 5Stelle! Bravi!
Siamo propositivi sempre di ogni soluzione positiva. Accomunarci agli altri è disinformazione ed imbecillagine.

Ester Valla 12.07.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Harry, Haller da sette anni sono KO, quando ho avuto 43 anni un Ictus mi ha messo nella categoria dei mantenuti, un pò, dello stato. Dico un po' perchè avevo già 29 anni di contributi, ovviamente non lavoravo solo 8 ore al giorno. Purtroppo, in questo stato, ci sono differenze tra i cittadini: i siciliani (calabresi, romani..) che vengono nel trevigiano (milanese,bresciano..) per essere curati VOGLIONO essere valutati dall'INPS nella loro regione. Anch'io vorrei essere valutato dall'INPS IN SARDEGNA. Eh che cazzo, in Sardegna gli invalidi sono l'8,9% della popolazione, nel trentino il 2%, e che passeggiando nelle Dolomiti terre scoscese, c'è la possibilità di farsi male...

Ti scrivo con la sx, anche la gamba dx non funziona, ho crisi epilettiche ecc ecc, ma mi han dato solo 85% di invalidità; prova in Calabria con queste caratteristiche se non ti danno il 100%, e la agognata accompagnatoria.
M'incazzo, quando sento dei falsi invalidi, dell' inefficienza dello stato.
M'incazzo, quando mi parlano di tasse e dei liberi professionisti, artigiani che sanno solo evadere il fisco.
Quando lavori con ditte, se non c'è la fattura, col piffero ti pagano. E ti pagano, se ti pagano, a 90, 120... giorni.

Io ero un elettrotecnico, in proprio, e 20 giorni prima dell'Ictus ho donato sangue all'AVIS ( il Veneto è la 1à regione per quanto riguarda solidarietà, fatti, non parole ) e tutto in me funzionava benissimo; all'AVIS ti fanno un controllo, ogni volta che doni sangue.
Ma troppe tasse, troppo stress. Purtroppo l'efficienza veneta mi ha costretto a restare in vita...

Non ce l'ho con i sistema di vivere di una comunità, di una regione. Contenti loro... Ma che io DEBBA “aiutare” altre regioni che non hanno il mio sistema di pensare, vivere non mi andava giù.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.07.15 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non lo permetterebbe il vaticano, come in Grecia la chiesa ortodossa !!!!! siamo schiavi proprio da quelli che predicano dicendo che il danaro è lo "sterco del diavolo". E un gran bel VAFFANCULO a bergoglio !!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 12.07.15 11:38| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI',CHISSA' CHE QUELLI DEL PD,SI DEGBNINO DI ASCOLTARE L'EUROPA E NON AUSTERITY

alvise fossa 12.07.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe più rassicurante impadronirci del nostro paese,cacciando questi parassiti politici, che, senza permesso del popolo, si sono venduti l`Italia, e,avendosi concesso, vitalizi, pensioni, stipendi, per essi, e i loro parenti, lasciando suicidare,e, morire di fame il popolo italiano. solo cosi, avremo la certezza di avere un solo amministratore.., lo Stato italiano..!!!

Salvatore De Stefano 12.07.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento

il parlamento europeo senza il consiglio dell'unione europea emana "pareri" che non servono a nulla
ovviamente grazie a lisbona oltre ad avere qs due organi abbiamo pure il consiglio europeo che dal 2009 ci "aiuta" ad integrare rumeni turchi ed egiziani
nei solo 3 organi ci lavorano oltre 10.000 persone stipendiate da noi dai 3120 euro ai 17.340 euro al mese
e la deriva continua inarrestabile

alex bardi 12.07.15 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa normale, che solo in un paese anormale manca. 40 anni di governi fatti da banditi, buffoni, corrotti e mafiosi che hanno impedito di ottenere cose utili alla collettività. Forza 5 stelle e forza reddito di cittadinanza!

Gianluca Fagnani 12.07.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento

... DIECI ANNI FA!...

°°°°°

12/07/2005

Chi semina parcheggi raccoglie traffico

La più bella piazza di Torino, piazza San Carlo, è oggi un grande cratere.

Grazie ai contributi per le Olimpiadi 2006, è in costruzione un grande parcheggio sotterraneo.

Gli investimenti per le Olimpiadi daranno la possibilità, a migliaia di automobilisti, di recarsi nel centro di Torino.

Propongo di inaugurare "la via italiana al parcheggio ".

Coniughiamo Piazza del Duomo a Milano, Piazza Unità d'Italia a Trieste, Piazza San Pietro e Piazza del Quirinale a Roma, con dei bei parcheggi.

Sventriamole tutte e diamo la possibilità a italiani e stranieri di poter parcheggiare sotto le più belle piazze d'Italia.

Sviluppiamo il traffico nelle città, poniamoci al vertice mondiale dell'inquinamento cittadino.

Il sindaco di Londra, Ken Livingstone, autorizza nuove costruzioni nella sua città, solo se non viene costruito alcun posto auto insieme all'edificio.

Noi potremmo costruire parcheggi e, al limite, avere anche degli uffici a supporto.

Tra qualche anno le guide turistiche di tutto il mondo inseriranno negli itinerari italiani, oltre agli scavi, i monumenti e le chiese, anche i nostri parcheggi.

.-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.15 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza si risolvera´in una elemosina che asservira´ancora di piu´i cittadini rendendoli dipendenti da uno stato che potra´decretarne la sopravvivenza o no.
La vera battaglia dovrebbe essere la creazione di posti di lavoro "produttivi".
Con la Grecia gli eurpoei hanno perso la loro battaglia perche´NON HANNO FATTO NULLA aldila´di manifestazioni di solidarieta´che non contano nulla.
Solo uniti e TUTTI (compresi i tedeschi che sono sulla stessa barca) contro un´Europa suddita degli USA, della nato e della finanza.
Ridiscutendo innanzitutto i debiti (TUTTI I DEBITI non solo il greco) chiedendo una riduzione del 50% come minimo, chiedendo una diminuzione delle tasse i soldi spesi per i cittadini (non per la corruzione e i politici).
Invece tutti si stanno perdendo in discorsi idioti che mettono gli uni contro gli altri, che dividono quello che potrebbe essere la loro forza, cioe´l´unita´e il numero.
Stanno insomma facendo il gioco del divide et impera senza neppure capire di essere loro stessi i primi ad essere manipolati.

Patrizia 12.07.15 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCOLO IL BANDOLO DELLA MATASSA !

L'Italia non può far finta che non sia accaduto nulla. Non bisogna ascoltare i diktat di Bruxelles solo quando impone l'austerity e, invece, quando chiede più diritti ci si volta dall'altra parte. Il governo italiano deve dar seguito alle richieste europee.

IO STO ANCORA ASPETTANDO DI "ENTRARE NELL'EURO" ...
^_^ ...e in tanti ne vogliono uscire !!!


La sinistra europea con i suoi succubi e cloni sta uccidendo la Grecia. E’ passata ormai armi e bagagli dalla parte dei padroni del capitale. Al suo confronto i voltagabbana parlamentari sono figurine da presepe. Stiamo assistendo al più grande tradimento storico delle ideologie della socialdemocrazia ormai pronta a immolare il popolo greco in nome di un coacervo di microscopici e meschini interessi, come se buttando a mare ogni ideologia di sinistra, si potesse salvare dalla catastrofe attaccata alle poltrone di piccoli poteri personali nel più grande inganno mediatico che si possa immaginare. Oggi assistiamo all’orrore che è proprio la cosiddetta sinistra che tradisce i lavoratori, i cittadini, la democrazia. Il filosofo Diego Fusari si chiede se è per stupidità o tradimento e risponde: “tradimento”. E’ un quadro tragico a cui i cloni aggiungono la loro stupidità. “Gramsci è stato ucciso una seconda volta, dopo il carcere fascista, dalle stesse forze politiche che hanno tradito il suo messaggio e disonorato la sua memoria.” La dittatura del capitale oggi vince per suicidio dell’avversario. Oggi le forze che attaccano il capitale difendendo i popoli sono rimaste quelle che chiedono il ripristino della sovranità valutaria, l’uscita dall’euro, il distacco dal Fm, la contestazione delle agenzie di rating, la lotta ai derivati e al turbo capitalismo, un’altra Europa.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il reddito di cittadinanza e cosa buona e giusta .
la proposta di legge con le tecnicalita' implementative previste dal M5S e sbagliata in quanto prevede una area economica per l applicazione del diritto diversa dalla corrispondente area soggetta alla fiscalita generale .

parlando piu semplicemente: uno per il 730 avrebbe diritto alla integrazione al reddito ma per l Isee o altro strumento no .

la fiscalita generale e' l unica via per una gestione corretta del problema , altrimenti daremo il via al magna magna del caf, dei sindacati , dei consulenti ecc ecc

se i nostri rappresentanti non sanno come fare ve la posso scrivere io la legge con tale ipotesi correttiva .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 12.07.15 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente persone degne di aprire bocca ed esprimersi
Grazie io vi voto

Loris tambellini 12.07.15 10:53| 
 |
Rispondi al commento

...per eliminare la gestione non democratica della C.I.G.

ETTORE L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.07.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Errore strategico quello di non sostenere il sindaco M5S più importante in Italia e primo in assoluto sotto vari aspetti. Da parte del M5S vertici una sindrome di autodistruzione, modello "gruppi di sinistra" dagli anni 70 in avanti. Peccato vedere nel M5S questa forma di ignoranza politica nazionale e tipicamente italiana.

mauro lancioni, carrara Commentatore certificato 12.07.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

In-Topic:

il Post 'Reddito di cittadinanza' dimostra (ma non ce n'era bisogno)
come L'ATTUALE CLASSE POLITICA DOMINATRICE cerca di far capire
ai 'sottomessi' le atrocità della vita INFLIGGENDOLE;
spèrano (assurdamente) che qualcuno possa trovare la soluzione
a cotanta sofferenza vissuta tra le lacrime.
Questo, a mio parere, è tipico di una mente controversa e criminale.

Nell'occasione vi aggiorno:
Nichi Vendola presenterà un nuovo partito...

http://www.repubblica.it/politica/2015/07/11/news
/vendola_nuovo_soggetto_ottobre_basta_sinistra_ra
ncore_-118861142/

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.07.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La dignità delle istituzioni si misura con il reddito di cittadinanza
In uno stato in cui i politici e dirigenti pubblici prelevano stipendi mensili superiori del reddito annuo di quasi tutti i lavoratori

Rosa Anna 12.07.15 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente è importante anche l ammontare dell assegno...dovrà essere congruo e non un qualcosa per lavarsi la coscienza.

luca domenella 12.07.15 10:40| 
 |
Rispondi al commento

questa è la dimostrazione che il redditto di Cittadinanza non è fuffa !!!

Antonello D., Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

IL REDDITO DI CITTADINANZA
E'un grande obiettivo di civiltà ma anche di incentivo all'economia. Quest'ultimo aspetto mi sembra che non sia abbastanza evidenziato nelle varie discussioni politiche. Credo che sarebbe interessante fare una previsione economica di quanto l'economia del paese potrebbe giovarsi dall'immissione di circa 17 miliardi. Vorrei anche che i nostri parlamentari quando vengono intervistati ribadiscano con fermezza che il M5S una volta al governo realizzerà senza se e senza ma il reddito di cittadinanza come hanno fatto con tutte le altre promesse dell'ultima campagna elettorale.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 12.07.15 10:36| 
 |
Rispondi al commento

____________

Non scordiamo che è proprio il Parlamento Europeo che cerchiamo di eliminare...la UE!


percio non diamogli credito per iniziative del M5S!


Sono felice per il risultato, pero' ho anche un pensiero che mi preoccupa. Non e' che l'UE ha detto si perche' intende fare qualche prestito all'Italia con l'idea di venirci poi a chiedere il solito pizzo?

Zampano . Commentatore certificato 12.07.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Pagine senza omissis per Renzi e il figlio di Napolitano: è giallo
http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/napoli_renzi_intercettazioni/notizie/1459806.shtml

Paola L., Verona Commentatore certificato 12.07.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Off-Topic:

il Post 'forteto' dimostra (ma non ce n'era bisogno)
come la classe politica dominatrice cerca di far capire
ai 'sottomessi' le atrocità della vita con l'esempio personale;
sperando (assurdamente) che qualcuno possa trovare la soluzione
a cotanta sofferenza vissuta tra le lacrime.
Questo, a mio parere, è tipico di una mente controversa e criminale.

Nell'occasione vi aggiorno:
Nichi Vendola presenterà un nuovo partito...

http://www.repubblica.it/politica/2015/07/11/news
/vendola_nuovo_soggetto_ottobre_basta_sinistra_ra
ncore_-118861142/

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.07.15 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi basta il titolo, non li leggo neanche più questi post sul reddito perché tanto continueranno imperterriti a badare ai cazzi loro fin quando si sentono protetti dalla chiesa che ancora non prende le distanze.

OT
L'euro è come se uno vuole aprire un negozio di fiori dove prima c'era una pizzeria che ha fallito e ha chiuso, però se vuole aprire deve accollarsi anche tutti i debiti della pizzeria che ha fallito e quindi continuare a pagare gli interessi della pizzeria chiusa alla banca altrimenti non gli danno il permesso. Chi.accetterebbe a queste condizioni? I deficienti come me e te.




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori