Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Saipem, un disastro annunciato

  • 83

New Twitter Gallery


"Saipem va a fondo, come denunciavamo già un anno fa.
La società controllata dall’Eni, la più grande e «la più corrotta azienda italiana», ha dovuto riconoscere ufficialmente ciò che molti sapevano da tempo: sono in vista 8800 licenziamenti in 3 anni è il debito aziendale è salito a 929 milioni di euro di debiti. Ha anche ammesso che deve demolire 5 navi della sua flotta. Stima ottimistica, se pensiamo che tra le 5 piattaforme non c’è una delle ammiraglie, la Saipem 7000, che andrebbe fermata subito perché non a norma. Si dovrebbe infatti indagare sulle certificazioni navali della Società Anonima di Perforazione e Montaggio.
In una riunione recente con i direttori d'area, l’attuale Ad della Saipem, Stefano Cao, avrebbe anche affermato che, se il prezzo del greggio rimane fermo ai valori attuali (intorno ai 50 dollari a barile), la società non farà utili e se stipulerà contratti di lavoro saranno tutti in perdita, a riprova ulteriore che il petrolio non fa più rima con “oro nero”.
L’Ad Cao avrebbe anche ammesso che il debito societario è maggiore del valore della stessa società. Dunque, chi compra titoli Saipem, è bene saperlo, acquista debiti e non azioni. Queste ultime sono in discesa vertiginosa da quando Beppe Grillo, accompagnato in rappresentanza del M5S dal senatore Vito Petrocelli, è andato a denunciare all’assemblea degli azionisti Eni il sistema corruttivo di portata internazionale messo in piedi dalla più grande società italiana, definendola "un’attività criminosa retta dalla corruzione, dal governo e dai Paesi africani".
Grillo puntò il dito sulla gestione affaristica sia dell’Eni che della Saipem, perfettamente in linea col sistema imprenditoriale del Paese. Parmalat, Telecom, Mps, Alitalia e ora Saipem sono lo specchio della classe dirigente che sta svendendo non solo l’argenteria del Paese e i diritti dei sui abitanti, ma anche il suo buon nome nel mondo.
È dal 2013 che il M5S denuncia l'affaristica gestione dell'Eni, andata in scena, purtroppo, per mare e per terra.
È dal 2013 che chiediamo ai ministri vecchi e nuovi dell'Ambiente, del Lavoro e dello Sviluppo economico, di rispondere a delle precise accuse in merito alla possibilità che la controllata di'Eni, Saipem, possa aver utilizzato personale specializzato, con certificazioni falsificate sulle loro reali competenze tecniche, e che possa aver condizionato a suo favore le certificazioni navali che garantiscono la sicurezza e, indirettamente, anche il valore commerciale della sua flotta off-shore.
È dal 2013 che denunciamo che siamo di fronte al più grande caso di evasione/corruzione della storia della navigazione italiana, ma i ministri italiani non rispondono ad alcuna nostra richiesta di trasparenza, perché l’affarismo imprenditoriale si nutre di queste complicità di Stato.
Due anni di lavoro che hanno portato alla nostra richiesta di istituire una Commissione d’inchiesta parlamentare sull’Eni e le sue consociate, mentre nella realtà, come dovrebbe funzionare nelle democrazie compiute, tutto questo nostro impegno di denuncia avrebbe dovuto portare già da tempo a un intervento risolutivo del governo, prima che la più grande e rappresentativa azienda del Paese iniziasse a essere irreversibilmente vittima della sua stessa gestione affaristica." M5S Parlamento

31 Lug 2015, 18:07 | Scrivi | Commenti (83) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 83


Tags: Beppe Grillo, corruzione, crimini, crisi, disastro, ENI, M5S, ministri, navi, saipem, Vito Petrocelli

Commenti

 

la Saipem e' in passivo?? come fa ad esserlo??se impiega una moltitudine di operai e tecnici asiatici, africani, e chissa' ancora da dove, sfruttati, sottopagati, spremuti e sottoposti a contratti da negrieri. Non e' che ci sia una allegra gestione come in qualsiasi altra azienda a partecipazione statale?? cacciare via tutti....e' questa la soluzione

antonio damiata 08.08.15 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma non eravate democratici? Mi state impedendo di inserire un commento, e non è nemmeno la prima volta

Sai Pem 08.08.15 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Cito una parte del post per poi commentare:

"Queste ultime sono in discesa vertiginosa da quando Beppe Grillo ... è andato a denunciare all’assemblea degli azionisti Eni il sistema corruttivo di portata internazionale messo in piedi dalla più grande società italiana, definendola un’attività criminosa retta dalla corruzione, dal governo e dai Paesi africani.
Grillo puntò il dito sulla gestione affaristica sia dell’Eni che della Saipem, ... lo specchio della classe dirigente che sta svendendo non solo l’argenteria del Paese e i diritti dei sui abitanti, ma anche il suo buon nome nel mondo".

Beppe, ma per caso credi che la Shell, la Exxon, e le altre compagnie petrolifere vanno in giro nel mondo a fare beneficenza e a creare un ambiente più pulito?! Come credi si possa gestire una compagnia petrolifera se non con una gestione affaristica?

Non sono a favore della corruzione, ma nemmeno delle informazioni di parte. Da questo post sembra quasi che l'ENI sia l'unica compagnia petrolifera al mondo a compiere schifezze. Il petrolio genera schifezze in generale.

Mi sa che sei tu l'ottimo svenditore dell'argenteria e degli ori del Paese. Prima, dando spazio a una fantomatica Loretta, hai creato il panico tra i risparmiatori italiani che hanno quindi svenduto i propri titoli di Stato.

Poi fai scendere, con le tue dichiarazioni, i valori dei titoli dell'ENI. Chi credi che abbia comprato i titoli di Stato italiani, e in quali mani credi che cadrà la compagnia petrolifera italiana, se non in mani straniere?

Ma forse è proprio questo ciò che vuoi, non è così?

Sai Pem 08.08.15 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema capitalistico e ormai al collasso, il vertice della piramide sta divorando la base, il crollo e inevitabile, il dramma e tutto cio che ne consegue, la disoccupazione galoppante, quindi ineluttabile depressione, anticamera dello schiavismo, si torna indietro nel tempo.
Peccato, oggi la conoscenza, insieme ad una buona coscienza, potrebbe aprirci scenari nuovi, siamo passati con l'avvento del terzo millennio, dal fossile al digitale, possiamo creare energia dal sle, dal mare, dal vento, idrogeno, persino dalla p..i e dalla p..u, basterebbe cambiare davvero mentalita, smettere di andare dietro a queste strutture di corruzzione inutili, che hanno creato soltanto devastazioni e malattie, a beneficio di pochi malfattori, da idealista sognatore, vorrei sentire parlare di nuovi piani di sviluppo, moderni, ecologici, digitali, led.
I loro buchi lasciamoglieli, i carri armati, le boombe, lasciamogliele, voliamo alto, anche se abbiamo una croce da portare.

Giovanni Allegra 01.08.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è qualcuno che si arraffa 94.5 mila euro al mese pensando di meritarseli, sarà dura che le nostre industrie di spicco non collassino... Un piccolo imprenditore come ditta individuale quei soldi li versa in 30anni di sudore all'apparato INPS... quindi questo signore si succhia 30 anni di quella che dovrà essere la mia pensione in un mese, 12 imprese in un anno servono aperte per dare a lui il resoconto dell'ottimo lavoro che ha svolto nel "disinteresse" dell'azienda nazionale che avrebbe dovuto guidare.
Forse 'Mbarazzante è riduttivo!

Roberto Olimpo 01.08.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento

il debito di SAIPEM NON è salito A 929 milioni, ma è salito DI 929 milioni

maurizio romani 01.08.15 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Paragonata alle altre aziende in borsa non sembrerebbe andare peggio di altri ma l'andamento è ormai stabilmente negativo e da alcuni anni l'azienda continua a indebitarsi senza che si intravedano segni di cambiamento.
L'eccessivo livello di corruzione non gioca a favore e probabilmente è una causa primaria dei risultati negativi che quindi sono da imputarsi ad una gestione politica poco accorta prima ancora che a un calo del prezzo petrolifero.
Competenze e professionalità ci sono ma se i guadagni finiscono in mazzette allora il risultato finale è una condanna a morte emessa anche dalla politica italiana.

Il piano di rilancio saipem;
non farà miracoli ma è meglio di niente anche se "razionalizzazione degli asset produttivi" creso sia una perifrasi per licenziamenti (il costo della corruzione e malagestione alla fine si scarica sempre sui lavoratori)
http://www.saipem.com/sites/SAIPEM_it_IT/con-side-dx/comunicato%20stampa/2015/Relazione%20finanziaria%20semestrale%202015%20e%20piano%20di%20rilancio.page

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.08.15 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Altri 8800 pseudo statali sul groppone dell'INPS? Scivoli prepensionamenti ricatti mobilità senza fine? Ma basta..

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.08.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'É SOLO D'AGGIUNGERE: INCREMENTARE L'INFORMAZIONE FUORI INTERNET E RADDOPPIARE I CONSENSI PER GOVERNARE !!!
COME VA IL MONDO DA QUALCHE DECENNIO É PIU' CHE CHIARO !!!
INFORMAZIONE IN STRADA !!!
DAZIBAO !!!

Franco Della Rosa 01.08.15 09:46| 
 |
Rispondi al commento

STIA ATTENTO A QUELLO CHE DICE!!!(minacci in stile mafioso) dopo qualche secondo, sono vietete le riprese!!!(che schifo, una che dice la verita viene intimorito e censurato in tutti i modi possibili) ora le persone che hanno pronunciato quelle parole dovrebbero essere carcerate!!!!!!

val 01.08.15 09:18| 
 |
Rispondi al commento

La libbertà

La Libbertà, sicura e persuasa
d’esse’ stata capita veramente,
una matina se n’uscì da casa:
ma se trovò con un fottìo de gente
maligna, dispettosa e ficcanasa
che j’impedì d’annà’ libberamente.

E tutti je chiedeveno: - Che fai? -
E tutti je chiedeveno: - Chi sei?
Esci sola? a quest’ora? e come mai?...
- Io so’ la Libbertà! - rispose lei -
Per esse’ vostra ciò sudato assai,
e mò che je l’ho fatta spererei...

- Dunque potemo fa’ quer che ce pare... -
fece allora un ometto: e ner di’ questo
volle attastalla in un particolare...
Però la Libbertà che vidde er gesto
scappò strillanno: - Ancora nun è affare,
se vede che so’ uscita troppo presto!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.08.15 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Buon sabato a tutti.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 01.08.15 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo , sugli scandali ENI, aveva INFORMATO tutti, ma senza il Blog di Grillo, non sapremmo NULLA !
http://www.beppegrillo.it/2015/07/saipem_un_disastro_annunciato.html

Di Maio, M5S, fanno proposte SERIE che, se realizzate, cambierebbero il volto dell’Italia :
https://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Di_Maio
https://it.wikipedia.org/wiki/Movimento_5_Stelle
Semplificando al massimo, in sintesi :
Abolire vitalizi – Stipendi dimezzati a 5.000 euro- Abolire indennità di fine mandato-Abolire indennità di carica- Rendicontazione obbligatoria.
Mezzi di informazione, televisioni, ecc… su queste PROPOSTE, c’è il SILENZIO quasi TOTALE !

INFORMIAMO noi i CITTADINI !

Vincenzo Matteucci 01.08.15 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://secure.avaaz.org/it/petition/al_Presidente_della_Regione_Umbria_Catiuscia_Marini_bloccare_la_preapertura_della_caccia_nella_Regione_di_San_Francesco/?copy

Giovanni Barcheri 01.08.15 06:41| 
 |
Rispondi al commento

La 3'za Republica è la peggiore fotocopia delle prime due.Era ora che le persone oneste inizino ad aprire gli occhi e vedere la realtà senza lasciarsi imbonire dai Discepoli del vero e unico Dio gestito dai padroni del mondo " America-Inghilterra-Israele-Vaticano "!I quali usano la leva del pietismo vittismo per farsi vedere quanto sono onesti-sapienti-giusti,si fanno vedere che vanno a Messa e organizzano Maestose Cerimonie Religiose per celebrare i giubilei e anniversari per farsi vedere in prima fila,belli e sorridenti emanando Divini Editti e Proclami incantato.Mi fa stupire che uno come Casson, abbia potuto credere nella finta sinistra,nonostante sia già stato usato per isolare gli idealisti di una vera alternativa di governo a Venezia.Infatti,la prima volta lo hanno candidato appositamente perchè i Maestri Burattinai erano sicuri che avrebbe vinto Cacciari.Come poteva Casson,pensare di fare il sindaco di Venezia,quando ha indagato sugli affari sporchi del sistema (Ilaria,traffico di armi)?
Il Figliol prodigo innalzato tramite un la Blindatura delle Istituzioni e con il sostegno della Grande ammucchiata continua a fare miracoli.Cosa serve parlare di giustizia,quando i politici & C. sono immuni alla legge, le quali vengono fatte/usate per colpire i nemici e salvare politici presi con il bottino nel sacco?Gli eredi dei responsabili delle stragi provocate dalla Malapolitica si godono la vita,mentre gli eredi dei creduloni morti nelle tragedie crepano nella disperazione.9 ottobre 1963 metà di una montagna precipitò nel lago della grande diga del Vajont, al confine tra Veneto e Friuli.Un'enorme massa d'acqua superò la diga cancellando letteralmente tutti i paesi intorno a Longarone provoca 1.910 morti,vite uccise per colpa della politica clientelare tangentista,affarista clericale speculativa.L'onda assassina di Stava, tragedia dimenticata,Alle ore 12, 22 minuti e 55 secondi del 19 luglio 1985 cede l'arginatura del bacino superiore della mi

Agostino Nigretti 01.08.15 06:40| 
 |
Rispondi al commento

chissa' chi lo saipem...

Zampano . Commentatore certificato 01.08.15 01:48| 
 |
Rispondi al commento

ZAMPANO-->>>> Perché la SAIPEM, sei TU!!!

have a sweet night

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 31.07.15 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD Berlusconi a confronto era una chicca fate a dir poco schifo.

stefano b., Castelfidardo Commentatore certificato 31.07.15 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAVISSIMO A VICENZA : LA CASERMA DEI CARABINIERI COSTRUITA DAL CLAN; LA DITTA DEI LONGO HA ESEGUITO I LAVORUI A DUEVILLE NEL VICENTINO ED HA AGEVOLATO LA 'NDRANGHETA CALABRESE!!!

Franco Rinaldin 31.07.15 22:51| 
 |
Rispondi al commento

L'ingiustizzie der monno

Quanno che senti di' "cleptomania"
è segno ch'è un signore ch'ha rubbato:
er ladro ricco è sempre un ammalato
er furto che commette è una pazzia.

Ma se domani è un povero affamato
che rubba una pagnotta e scappa via
pe' lui nun c'è nessuna malatia
che j'impedisca d'esse condannato!

Così va er monno! L'antra settimana
che Yeta se n'agnede cór sartore
tutta la gente disse: - È una puttana.

Ma la duchessa, che scappò in America
cór cammeriere de l'ambasciatore,
- Povera donna! - dissero - È un'isterica!...

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.15 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

????

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.15 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Oggi dialogo in pescheria
La titolare: ha visto che schifo con azzolini?
Io cliente da una vita: è una vita che i partiti mi fanno schifo!
La titolare: e pensare che erano solo i "domiciliari"!
Io: veda io voto 5 Stelle e un motivo ci sarà?
Lei: anch'io e la mia famiglia!
trallare...trallalà...un commerciante che vota 5 stelle!
Dai che ce la facciamo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.15 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio vedere quanti voti raccatterà alle prossime elezioni il PD...con tutte queste figure di m***a quotidiane.
Che schifo!
Non mi sono mai sognato di votare DC...ma oggi votare PD è come votare la peggiore DC mai esistita.
Un motivo ci sarà perchè voto Movimento 5 Stelle ...semper!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.15 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

articolo da INCORNICIARE (e da studiare),è la STORIA DI UN CRIMINE ,che purtroppo è ANCORA IN ATTO.......

http://blog.ilgiornale.it/greco/2015/07/31/monti-ha-salvato-il-paese/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 31.07.15 22:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I soliti politicastri,sottomessi ai padroni angloamericani,che svendono le poche e grandi aziende italiane rimaste,come se fossero di loro proprietà privata agli stessi speculatori che hanno impoverito e distrutto la Nazione.Per i crimini che hanno inflitto all'Italia,questi delinquenti traditori,non pagheranno mai abbastanza.

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.15 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Una settimana fa ò visto alle Canarie (non ricordo esattamente i porti)7 8 navi piattaforme,sicuro 2 avevano la bestiola a 6 zampe erano in porto solo 1 poco fuori.
Ero rimasto incuriosito,ed ecco la risposta alla mia curiosità dal post,sono in disarmo.

salvatore castellano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.07.15 21:32| 
 |
Rispondi al commento

L'ignavia (corrotta) dei governanti e la burocrazia hanno portato la nazione alla miseria. Speriamo non sia troppo tardi per risollevarne le sorti, oggi ib Sicilia ero a Caltavuturo per l'apertura della bretella di collegamento finanziata con le restituzioni dei deputati 5 stelle (bravissimi) che si possa partire da qui per raddrizzare le sorti dell'Italia e dimostrare che buona volontà ed onestà possono far tornare grande questo paese

Marco 0rio1esi, Messina Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.07.15 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Non avrei creduto.
Ma sento a parlar molto bene (anche da parte di molti leghisti), della strada sistemata dai 5 stelle in sicilia con i loro soldi.
L'effetto, sulla popolazione è molto di più ,di quanto pensassi.
Eccellente..

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 31.07.15 21:18| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che Jacovitti, ai tempi di Mattei, faceva il verso al cane sputafuoco dell'Eni disegnandolo a guisa di gatto a sei zampe, con la scritta "Supercortemaggiore"...come direbbero a Trastevere, a ridatece Coccobill!!! Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 31.07.15 21:02| 
 |
Rispondi al commento

IL COMMENTO DI PRIMA è PARTITO INCOMPLETO...lo ripropongo per intero.

FUMUS PERSECUTIONIS:

Oggi renzi, a proposito del caso azzollini ha detto:

"La posizione della Giunta è stata di un tipo ma il capogruppo Zanda ha letto le carte e ha lasciato libertà di coscienza. Potrebbe esserci fumus persecutionis perché è una questione complessa".

Leggo da Wikipedia:

"La locuzione latina fumus persecutionis (in italiano: «parvenza/sospetto di persecuzione») è un'espressione giuridica, con cui si indica che le azioni compiute da un soggetto giuridico non sembrano dettate da applicazione della legge o ricerca della verità, ma dall'intenzione di nuocere a una precisa persona o ente[1].

Questa locuzione, ricalcata sul brocardo fumus boni iuris[2], è stata spesso utilizzata dalle camere del Parlamento italiano come motivazione per negare l'autorizzazione a procedere nei confronti di numerosi politici italiani, a partire dagli anni novanta (Tangentopoli)[3], sulla base dell'ipotesi che la magistratura fosse intenzionata ad abusare delle proprie prerogative (arresti, perquisizioni, intercettazioni)"

Ora DELLE DUE L'UNA:

O Azzollini era COLPEVOLE e quindi non si è sentito manco l'odore del FUMUS PERSECUTIONIS...

o, di contro, i magistrati di Trani volevano "PERSECUTIONARE" Azzollini e quindi...

si devono SOSPENDERE E INDAGARE IMMEDIATAMENTE DEI MAGISTRATI CHE HANNO VOLUTO 'PERSEGUITARE'un 'povero' parlamentarino indifeso...

Non che io mi auguro davvero che si indaghi o sospendano i magistrati di Trani...(e ci mancherebbe...)

MA ORMAI CI HANNO ROTTO I COGLIONI CON STA STORIA DEL "FUMUS PERSECUTIONIS" di craxiana memoria...

O si butta in galera il potente di turno o si indaga su chi VOLEVA PERSEGUITARLO INGIUSTAMENTE.

nON C'è UNA TERZA VIA....


FUMUS PERSECUTIONIS:

Oggi renzi, a proposito del caso azzollini ha detto:

"La posizione della Giunta è stata di un tipo ma il capogruppo Zanda ha letto le carte e ha lasciato libertà di coscienza. Potrebbe esserci fumus persecutionis perché è una questione complessa".

Leggo da Wikipedia:

"La locuzione latina fumus persecutionis (in italiano: «parvenza/sospetto di persecuzione») è un'espressione giuridica, con cui si indica che le azioni compiute da un soggetto giuridico non sembrano dettate da applicazione della legge o ricerca della verità, ma dall'intenzione di nuocere a una precisa persona o ente[1].

Questa locuzione, ricalcata sul brocardo fumus boni iuris[2], è stata spesso utilizzata dalle camere del Parlamento italiano come motivazione per negare l'autorizzazione a procedere nei confronti di numerosi politici italiani, a partire dagli anni novanta (Tangentopoli)[3], sulla base dell'ipotesi che la magistratura fosse intenzionata ad abusare delle proprie prerogative (arresti, perquisizioni, intercettazioni)"

Ora DELLE DUE L'UNA:

O Azzollini era COLPEVOLE e quindi non si è sentito manco l'odore del FUMUS PERSECUTIONIS...

o, di contro, i magistrati di Trani volevano "PERSECUTIONARE" Azzollini e quindi...

si devono SOSPENDERE E INDAGARE IMMEDIATAMENTE DEI MAGISTRATI CHE HANNO VOLUTO 'PERSEGUITARE'

Dino Colombo. Commentatore certificato 31.07.15 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi
esisterà un Governo Italiano che farà
semplicemente
le cose GIUSTE e TRASPARENTI
con il solo scopo di restituire
legalità, giustizia sociale e uguaglianza
ai suoi cittadini.

Forza e Coraggio M5S !
Grazie, sempre, a Beppe e Gianroberto, siete Uomini Meravigliosi !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.07.15 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ieri il Mattarella con fare solenne e "con viva e vibrante" sollecitazione (così come "vivo e vibrante" era il suo predecessore...) si è detto convinto che LE RIFORME...(ste benedette riforme...bhe io mi tocco là sotto quando li sento parlare di "riforme"...)LE RIFORME, diceva, devono essere portate avanti!"

Carissimo presidente...mi sa citare una, DICO UNA! delle cosi tanto sbandierate riforme portate avanti dai diversi (s)governi da 20 anni a questa parte che non gliel'abbia messa in quel posto a qualche categoria di italiani???

Ma è mai possibile che si facciano SOLO RIFORME CHE FANNO PIANGERE GLI ITALIANI?...

E MAI...dico MAI qualcuna che li faccia invece felici????


Ma dico io...ma è mai possibile avere a capo del governo un tizio che in Parlamento passa il suo tempo a trastullarsi col suo telefonino mentre i parlamentari espongono le loro tesi?...Così come farebbe un qualsiasi ragazzino ebetino?...

Quanto gliene frega a uno così delle ragioni degli italiani?

Uno che è lì dov'è senza che l'ha eletto nessuno?

Ma con uno così che si salverà MAI un'Italia che sta ANDANDO A ROTOLI?...

Dino Colombo. Commentatore certificato 31.07.15 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Di tutti quelli che licenzieranno non ce ne uno che ci vota, anzi, se potessero ci impiccherebbero perchè siamo per le energie alternative.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.07.15 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cinquantotto milioni di giudici dovranno giudicare due milioni di ladroni , ci vorrà del tempo ma ce la faremo .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 31.07.15 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Beh, con certi risultati l'A.D. Meriterà almeno una decina di molioni di buon uscita.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.07.15 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Appena pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale le tabelle contenente gli importi spettanti ai partiti come rimborso elettorale. Diffondetele per favore...

http://www.gazzettaufficiale.it/do/atto/serie_generale/caricaPdf?cdimg=15A0601800200010110001&dgu=2015-07-31&art.dataPubblicazioneGazzetta=2015-07-31&art.codiceRedazionale=15A06018&art.num=1&art.tiposerie=SG

rolla lorenzo 31.07.15 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Il Problema Saipem....mi riporta ad altri problemi simili:
Telecom
MPS
Alitalia
Marò...seee direte voi che centrano i marò...eee se centrano,pensate alle mazzette nella vendita degli elicotteri all'India.....basta frugare perbenino...sempre di soldi si tratta....segui il flusso del denaro(anche elettronico) e trovi il politico,il mafioso,il delinquente!
Non è difficile basta volerlo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.15 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Necessità di un prestito? Contatta diretta: (silvia19manecchi75@gmail.com) sono riuscito ad avere il mio prestito tramite il sig. tomishi andrea che lo ha messo in contatto con un particuliére la signora MANECCHI Silvia che ha saputo soddisfarla il più rapidamente possibile. Se d'altra parte avete bisogno di un credito o se siete vietato bancario volete prendere contatto per mail (silvia19manecchi75@gmail.com) o per messaggio privato saprà voi aiutate

aniello 31.07.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Pezzo dopo pezzo l'Italia affonda come una nave colpita da un siluro.

E il premier che fa? Li caxxi sua.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 31.07.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Che peccato, improvvisamente è sera
l'autunno inesorabilmente avanza
l'orizzonte del mare è diventato cupo
ma le lampare lontane accendono
innumerevoli fari di speranza.
Vorrei tutta la notte camminare
come nel tempo della mia giovinezza
lungo il grande viale dei gelsomini.
La mia anima alla vita era aperta:
quest'orizzonte ora così cupo
era azzurro allora e senza confini.

(Emilio Greco, Appunti di una vita)

M. Mazzini 31.07.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento

cgelle ciselle e uielle

ma ci sono ancora?

psichiatria. 1 31.07.15 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caso Azzollini, il Babbeo: non siamo passacarte della Procura.
Certamente non lo siete, non peraltro, ma perchè non volete processare voi stessi.

Marketing&marchette 31.07.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

ORA MAI CI STANNO SVENDENDO TUTTO QUELLI DEL PD,E LA GRECIA E' SEMPRE PIU' VICINA

alvise fossa 31.07.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E il M5S non è contento che una ditta che usa il petrolio/gas sparisca?
E dopo, la Svizzera ha una legge che permette alle ditte svizzere di pagare le tangenti all'estero ( Italia, Ruanda..) e dichiararle per l'esenzione fiscale.

Gli svizzeri sono pratici; se serve la tangente per lavorare nel terzo mondo, basta scalare dalle tasse.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

pensare che trasparency international la pensa diversamente

http://www.lastampa.it/2014/11/06/economia/leni-la-multinazionale-pi-trasparente-del-mondo-QrXyTrE4BjI4Vr7qXbIIsO/pagina.html

la realta' e'che tutte le multinazionali del mondo visti i paesi con cui hanno rapporti e i sistemi oscuri di pagamento e di tassazione fanno un po quello che vogliono, ma di certo c'e' molto peggio

http://www.imolaoggi.it/2011/12/06/corruzione-la-multinazionale-regina-delle-mazzette-e-tedesca-non-italiana/

che forse sto tema della corruzione sta diventando stantio ed elusivo e le motivazioni sono (forse) ben altre, come gia' capitato ad altri gioielli italiani (tipo nuovo pignone)

"esistono enormi similitudini tra ieri ed oggi: anche allora vennero messe sotto inchiesta aziende poi privatizzate, il Pignone ad esempio (oggi sono sotto inchiesta Saipem e Finmeccanica). Come allora le aziende sotto inchiesta avevano grande valenza geostrategica, oggi Saipem può permettere alla Russia di fare la differenza nell’artico [infatti la russa Rosneft ha dichiarato in varie occasioni il suo interesse per l’azienda del gruppo ENI], Finmeccanica è la difesa militare del Belpaese per altro leader in settori strategici quali l’elicotteristica da guerra. E guarda caso – oggi come allora – abbiamo visto concentrarsi le indagini per corruzione internazionale proprio su tali due aziende negli scorsi mesi"

http://scenarieconomici.it/le-indagini-urlate-su-saipem-et-al-sembrano-fotocopie-di-quelle-su-g-cagliari-ed-il-pignone-poi-svenduto-esiste-ancora-una-correlazione-tra-giustizia-mediatica-e-svendite-di-stato/

con il solito fine..deprezzare e privatizzare a buon mercato per i predatori in attesa

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 31.07.15 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe V
Ci si rende conto che quando si compete in una ditta, non c'è possibilità di prevalere tra gente che ha studiato?
E tutta questa gente ce li troviamo nei posti statali, con risultati mediocri.
Io vorrei che alla prova invalsi eccellessero... Ma anche al nord hanno abbassato la qualità per studente, tanto che le ditte che cercano personale chiedono esperienza, solo esperienza, e la scuola ( o la squola) propinano ai nostri figli diritti ma non una buona base, per esempio, di matematica,
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.07.15 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

first

un saluto al rhodense... :)

second

dal minuto 09:53 al minuto 11:30

roberto d'agostino fantastico conoscitore dei problemi italici

https://www.youtube.com/watch?v=SXKQMkE2iU8

però se si occupasse solo del suo dagospia sarebbe meglio :)

farebbe meno figure...
..
ammontare medi dei depositi bancari nel 2013 per aree geografiche
nordovest oltre 14mila procapite,

nordest circa 14mila procapite,

centro circa13mila procapite

sud ed isole meno di diecimila.... pro capite

https://www.bancaditalia.it/…/2014-ricchezz…/suppl_69_14.pdf

qui invece dati per regione...

http://www.comuni.it/2014/10/i-depositi-bancari-comuni-italiani-scheda-n-39/

la tivvù .... di tutto dippiù :)

pabblo 31.07.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA PAESE CORROTTO, LA CUI CLASSE POLITICA E' INDEGNA DI RAPPRESENTARCI!


buonaserata blog e qui caffè a 5 stelle!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.07.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori