Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

CARA di Mineo: un caso di Stato

  • 127

New Twitter Gallery

caradimineocaso.jpg

Dentro il CARA di Mineo oggi sono ospitati (detenuti?) circa 4.000 richiedenti asilo. Ognuno di loro frutta al centro 36 euro quotidiani, per un totale di circa 140.000 euro al giorno, quindi più di 40 milioni ogni anno. Una rendita sicura garantita da una gestione opaca su cui nessuno mette bocca. A parte Buzzi che ha dichiarato "se comincio a parlare del CARA di Mineo cade il Governo".

intervento di Ignazio Corrao, portavoce M5S in Europa

Lo ha definito così, "Caso di Stato", il procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera, lo stesso pm che sta indagando sul sistema di truffe, parentopoli, turbative d'asta e corruzione che gira intorno al più grande centro per richiedenti asilo d'Europa. Si, perché quello di Mineo, piccolo comune della provincia di Catania, è il più grande centro d'accoglienza in Europa. Anche se questo centro in realtà è molto altro, molto di più. Infatti è anche e soprattutto una grandissima occasione per "certa politica" per fare soldi e controllare consenso.

VIDEO Il procuratore Verzera: gli affari sugli sbarchi sono un caso di Stato

Quella stessa politica che volutamente considera la parola emergenza sinonimo della parola affare, e che affare!

L'affare del CARA di Mineo

Il CARA di Mineo è nato in fretta e furia e nel generale silenzio (ancora è difficile trovare i decreti autorizzativi) il 18 marzo del 2011 quando nel corso della Primavera Araba venne dichiarato lo stato d’emergenza dal governo Berlusconi.
In quella area della piana di Catania, in una distesa infinita di agrumeti, sorgeva una serie di appartamenti a schiera costruiti quattordici anni prima dalla Pizzarotti e Co. di Parma per i militari statunitensi di base nella vicina Sigonella. Un perfetto villaggio all'americana con strade ordinate e campi da basket e da baseball.
Accade però che nel 2010 i militari americani decidono di lasciare le villette di Mineo per spostarsi in un nuovo villaggio adiacente alla base di Sigonella, annullando così il ricco affitto delle villette alla Pizzarotti. Cosa si decide di fare allora con il residence degli aranci? Farà la fine dello smilitarizzato centro gemello di Comiso? No. Ci pensa il Ministero dell'interno a salvare la Pizzarotti con un apprezzato indennizzo da sei milioni di euro all’anno, creando di fatto il centro per richiedenti asilo più grande d’Europa, in quel villaggio americano che a pieno regime ospitava circa 1600 marines (meno della metà dei circa 4000 richiedenti asilo che oggi popolano il CARA).

L'immigrazione business srl

Con la Sicilia terra di confine e di sbarchi Mineo diventava quindi il luogo ideale dove mettere in mostra la solidarietà italiana più volte sbandierata dal ministro Angelino Alfano e dal Governo in generale. Oppure, a seconda dei punti di vista, l'emergenza immigrazione diveniva una grande occasione per attivare ancora la già oleata solidarietà politica o solidarietà verso la costituenda "immigrazione business srl", una potentissima e spietata società d'affari che coinvolge in via trasversale esponenti del partito unico e le cooperative dei diversi colori. Lo stesso Salvatore Buzzi, ras delle cooperative romane implicato nello scandalo "mafia capitale", incalzato dai pm è arrivato a dichiarare che "se comincio a parlare del CARA di Mineo cade il Governo" chiedendo ai giudici Prestipino e Cascini di staccare il registratore se volevano sapere come funzionasse il meccanismo di gestione del grande centro di Mineo. Rafforzando così la teoria portata avanti dagli inquirenti per cui il centro del catanese rappresenta l'emblema di questo perverso sistema di corruzione.

La situazione odierna del CARA di Mineo

Nel centro vivono oggi circa 4.000 migranti in attesa di protezione internazionale. Ma anche e principalmente in attesa di una risposta da parte dello Stato Italiano, perché dato che sono dei "richiedenti" dovrebbero stare lì per un piccolo periodo di tempo, quello necessario ad esaminare ed evadere la richiesta di protezione internazionale. Invece la prima cosa che noti quando vai Mineo e parli con gli ospiti è che li la gente ci resta per tanti mesi, se non addirittura anni (la media delle persone che ho intervistato erano lì da 12 a 18 mesi)...

Immigrati, una rendita sicura

Partiamo da un presupposto: i migranti rappresentano una rendita fissa per chi ne amministra l'accoglienza. Un affare certo. Il numero più alto di presenze garantisce il più alto rimborso a chi gestisce il centro (la famosa quota immigrato di cui tanto si parla) ma nessuno può sapere con precisione quante persone ci sono realmente nel CARA di Mineo. Un numero così alto è impossibile da controllare sia per gli operatori che per le forze dell'ordine. Così Mineo è di fatto un centro autarchico ed ingestibile, dove all'interno si è formata una micro società autogestita con le sue regole.

140.000 euro al giorno

Proviamo a ricapitolare quanto detto finora e fare due conti: Le persone che vengono spedite a Mineo dovrebbero soggiornare poche settimane in attesa di ricevere asilo politico. Ma le lungaggini burocratiche protraggono la permanenza dei richiedenti nel centro all'infinito (creando peraltro un grosso senso di esasperazione). Di riflesso si allunga anche il contributo che lo Stato elargisce ai gestori di Mineo: 36 euro quotidiani per ogni migrante, per un totale di circa 140mila euro al giorno, quindi più di 40 milioni ogni anno. Di questi soldi al richiedente asilo, in via effettiva, va solamente un pocket-money di 2,50 euro (adesso aumentato a 3,50 euro a quanto pare) che però vengono commutate in pacchi di sigarette dal medesimo valore (anche a chi non fuma!!!) che chiaramente gli ospiti rivendono a metà prezzo alimentando un peculiare mercato nero. Il resto dei 36€, ossia quasi tutta la quota, viene gestito da coloro che si aggiudicano l'erogazione dei servizi. Quindi sono soldi che finiscono alle imprese e cooperative che gestiscono il centro.
Un vero e proprio affare per chi lo gestisce e una super mangiatoia per la politica corrotta che ne fa da regia.

Come funziona il sistema delle cooperative attorno al CARA?

La provincia regionale di Catania, che era presieduta proprio dall'attuale sottosegretario Giuseppe Castiglione di NCD (o ex provincia, dato che in Sicilia si sta trasformando in questi giorni in città metropolitana) è il soggetto attuatore per decreto del Governo ed ha affidato la gestione ad un consorzio siciliano (un raggruppamento temporaneo di imprese) di cooperative sociali, denominato "Sisifo". La Sisifo è iscritta a Legacoop e funge da capofila di questo raggruppamento di cui fanno parte anche altre cooperative come sol.co Calatino, la "cattolica" Domus caritatis e la coop-azienda di ristorazione Cascina di Roma (coop legata a comunione e liberazione).
Sisifo oltre ad essere finita nella bufera per la gestione del centro di Lampedusa, ha vinto anche l’appalto per CARA di Foggia e amministra il CSPA (Centro di soccorso e prima accoglienza) di Cagliari. Ha sede a Catania in un immobile di proprietà di Giovanni La Via (che si è detto estraneo alla vicenda in quanto l'immobile sarebbe affidato ad una società immobiliare), eurodeputato del NCD molto vicino all'ex Presidente del consorzio Giuseppe Castiglione.

Alfano, NCD e il CARA di Mineo

Il partito di Alfano è una presenza costante nelle vicende che riguardano il Cara di Mineo, a sostituire il sottosegretario Castiglione nella presidenza oggi c'è un altro militante di NCD, Anna Aloisi, Sindaco di Mineo che fu segnalata più volte nei pressi del Centro d’accoglienza (con cui collaborava da avvocato) ai tempi della campagna elettorale. A confermare queste voci negli ultimi giorni la procura di Caltagirone ha notificato cinque avvisi di garanzia per un caso di posti di lavoro al centro dati in cambio di voti in consiglio comunale. Al Cara lavorano infatti più di 250 persone: numeri importanti in tempi di elezioni amministrative in un comune che conta cinquemila abitanti.

L'indagato Castiglione

Ritorniamo sull'uomo di punta dell'organizzazione indagato nelle inchieste riguardanti il CARA, ossia il sottosegretario Giuseppe Castiglione, ex presidente della provincia di Catania e presidente del consorzio Calatino Terra d’Accoglienza, nonché ex portavoce siciliano del PDL. Quando il governo Berlusconi (con Ministro dell'interno Bob Maroni, della Lega, partito che tanto parla a sproposito di immigrazione) decreta l’emergenza sbarchi, il consorzio dei comuni presieduto da Castiglione diventa ente attuatore del centro richiedenti asilo. Ed è proprio Castiglione a spingere affinché il Cara di Mineo nominasse come esperto Luca Odevaine, ex vice capo di gabinetto di Walter Veltroni in Campidoglio, coinvolto nell’inchiesta sulla Mafia Capitale della procura di Roma e finito in manette con l’accusa di corruzione aggravata. I rapporti di Odevaine con il Cara risalgono al 2011, ed il suo incarico viene prorogato ogni anno fino al 2016. Dopo l’arresto il contratto di Odevaine verrà rescisso dal direttore generale del consorzio Calatino Terra di Accoglienza, mister Giovanni Ferrera. Secondo Castiglione Luca Odevaine era un vero esperto di immigrazione, ed infatti per gli inquirenti, l’ex vice capo di gabinetto di Veltroni era l’uomo che gestiva gli affari nel campo dell’immigrazione per Mafia Capitale.

E l'autorità anti-corruzione?

Dal 2011 le concessioni sono andate sempre state alle stesse cooperative, senza alcun bando trasparente e pubblico, in un meraviglioso sistema bipartisan che ha messo d'accordo il partito unico degli affari sia sul versante del centrosinistra (Sisifo) che su quello del centrodestra (sol.ca calatino). Insomma, un evidente business redditizio per gli imprenditori e serbatoio di voti per la certa politica. Ma tutto ciò è regolare? Durante l'ultima commissione d'inchiesta sul sistema d'accoglienza Alfano si è esposto al ridicolo tessendo le lodi dell'azione del governo sulle politiche d'immigrazione come se il suo partito non fosse invischiato fino al midollo con Mafia Capitale e Mineo.
Per comprendere la portata della corruzione in questi giochi l'ultima gara d'appalto del Cara ha ricevuto le attenzioni del presidente dell’Anticorruzione Raffaele Cantone che l’ha definita “lesiva della concorrenza” e “senza alcuna trasparenza”. Si parlava di un affare da cento milioni, mica di briciole. Una gara d’appalto che, per l’Anticorruzione, sembra “cucita addosso” ai vecchi gestori, capaci nuovamente di aggiudicarsi quel bando a nove cifre nel giugno 2014.

Il silenzio di Alfano

Il silenzio di Alfano quando Cantone dice che la gara di assegnazione del Cara è illegittima è esemplificativo del sistema. In pratica a Mineo né il ministero dell'interno né la prefettura hanno avuto alcun ruolo nella definizione delle gare d'appalto per l'affidamento dei beni e servizi e nessun controllo è stato mai effettuato. Il consorzio infatti decide, infischiandosene, di tirare dritto per la sua strada e in una delibera di nove pagine, datata 15 maggio, il direttore generale Ferreri spiega che il parere dell’Autorità Anticorruzione “non incide direttamente sugli atti amministrativi” e “non è vincolante”.
Purtroppo (o chiaramente in un sistema come il nostro) ha ragione. Il parere dell’Autorità Anticorruzione non è vincolante per poter annullare una gara d’appalto. Ma certamente dovrebbe far riflettere, ed anche tanto, dato che i decantati principi di concorrenza, proporzionalità, trasparenza, imparzialità ed economicità rimangono lettera morta.

Le condizioni di vita dei richiedenti asilo

Il problema del Cara di Mineo, però, non è costituito solo da chi lo gestisce: il male originario è rappresentato anche dalla stessa idea che sta alla base del progetto dei centri per richiedenti asilo. Concentrare e detenere quattromila esuli provenienti dai luoghi più infernali dell’Africa e del medio oriente in un villaggio al centro della Sicilia non è certamente un atto di solidarietà.
Un richiedente asilo che sta lì da un anno e mezzo senza alcuna certezza vive detenuto in un limbo, in un villaggio surreale in cui i gestori, che dispongono della quota, provvedono a 3 pasti al giorno, assistenza medica e sanitaria e attività di sostegno alla persona e formativa. Da qualche tempo agli ospiti viene data una carta magnetica che dovrebbe registrarne entrate ed uscite e consentire di usare il "pocket-money", salito a quanto pare a 3,5 euro, non solo per ricevere sigarette nello spaccio interno ed alimentare il mercato nero, ma per poter comprare beni alimentari nei supermercati della zona. Bisogna aggiungere che dato che gli ospiti di Mineo non possono fare niente all'interno del centro ("fanno tutto gli operatori bianchi, i neri non devono fare niente, neanche a volerlo"), spesso vanno a lavorare nelle campagne vicine a cifre irrisorie favorendo fenomeni di caporalato, o ancor peggio, danno vita a fenomeni di prostituzione all'interno o all'esterno del centro, più volte segnalati.
All'interno del CARA vige il divieto di cucinare per ragioni di sicurezza, ed a tal fine sono state smantellate tutte le cucine all'interno delle abitazioni, anche se molti continuano ad arrangiarsi cucinando per terra, un po' per non volersi omologare è un po' perché non gradiscono il cibo della mensa, e sanno benissimo che per le cifre che vengono stanziate (e che percepiscono i gestori) avrebbero diritto a dei pasti decenti e differenziati.

Un diabolico sistema

La politica aziendale del CARA di Mineo con il tempo è cambiata, si è aperta, vuole dimostrare che il centro funziona bene ed è un esempio positivo di accoglienza, si organizzano tornei sportivi e presepi, si fanno corsi di formazione e di italiano. Tutti si vogliono dichiarare indipendenti alla politica, anche se tutti sanno che quel centro è meravigliosamente bipartisan.
I lavoratori sono anch'essi delle vittime, seppur consapevoli e compiacenti, di questo diabolico sistema. Come delle vittime non compiacenti sono gli ospiti. I dipendenti hanno famiglia, hanno bisogno di lavorare, così come tanti altri in una terra in cui il ricatto lavorativo-clientelare è una regola storicamente affermata ed incisa nella testa delle persone. Loro devono il loro posto di lavoro a questo sistema che abbiamo descritto. Ed è del tutto naturale che essi cerchino di preservare il loro posto di lavoro, proteggendo e fiancheggiando anche quelli che sulle loro spalle ci fanno la "cresta" e facendo apparire il centro come un meraviglioso parco giochi rappresentativo della fantastica accoglienza all'italiana. Ma tutti sanno benissimo che non è così. Il reddito di cittadinanza che propone il M5S renderebbe liberi da questo genere di ricatto lavorativo anche tutti i dipendenti.

Segui i soldi e troverai la mafia

"Segui i soldi e troverai la mafia" diceva Giovanni Falcone, e visto che l'immigrazione è una rendita per la criminalità che va oltre le generiche attività illegali, seguendo i soldi troveremo la mafia a braccetto con la politica ed un giro d'affari che fa si che il Cara di Mineo possa essere definito come un vero e proprio Caso di Stato.
Concludo citando quella massima per cui la corruzione è come una palla di neve che nel momento in cui comincia a rotolare non può far altro che ingrossarsi. Il M5S è l'unica componente politica che può sciogliere quella palla di neve e creare le condizioni per pensare ad un futuro in Italia"

Ignazio Corrao, portavoce M5S in Europa

2 Ago 2015, 14:40 | Scrivi | Commenti (127) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 127


Tags: Africa, Alfano, buonismo, Cara di Mineo, Castiglione, clandestini, Ignazio Corrao, immigrati, immigrazione, Mare Nostrum, Mediterraneo, migranti, profughi, propaganda, regolamento di Dublino, Schengen, schiavismo

Commenti

 

Essendo stato ripetutamente vittima della truffa sui prestiti di denaro
FSBO ho finito per trovare una persona di buon cuore che
mi ha dato il prestito di denaro a che ho voluto per anni e grazie
lo ho potuto realizzare i miei sogni e pagare i miei debiti. Ho pagato niente come fresco e in 48 ore già ricevuto sub sul mio conto. Lode a Dio vi propongo anche per tutti i vostri problemi finanziari lascio la sua mail, contatto e vi aiuterà.
delacoutieremarie@gmail.com

Marie DELAGOUTIERE 17.10.15 04:31| 
 |
Rispondi al commento

OFFERTA SERVIZIO DI FINANZIAMENTO E DI PRESTITO

carlospissard@gmail.com

Ciao.
Avete bisogno di prestito per costruzione, progetto immobiliare, creazione del proprio business, aumentare la tua attività personale, avete un desiderio da realizzare.

Tu che sei nei guai, che hanno orari non pagati, voi che ha avuto problema diverso. Io sto archiviato un aiuto. È necessario essere in grado di rimborsare e condizioni di pista.

Si renderà la vita più facile è.

Condizioni
IL DEPOSITO CAUZIONALE È RICHIESTO.
-Che vanno da €3.000 a €5.000.000
-Tasso: 2%
-Durata di 1-30 anni massimi

Bene grazie a te.

carlospissard@gmail.com

giuseppe venosta 08.10.15 00:03| 
 |
Rispondi al commento

ciudere subitoooo EQUITALIAAAAAAA E RIMBORSI AI CITTADINI OPERA DEI FURTI ILLEGALI E MALEFATTE DI OGNI GENERE.FORZA MOVIMENTO 5 STELLE ANDATE A PARLARNE IN TUTTE LE TRASMISSIONI TELEVISIVE.

fede 09.08.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

bersani,uno svergognato amante delle poltrone,ha votato la legge MONTI_FORNERO ASSIEME A TUTTI GLI ALTRI DEL PD E FORZA ITALIA,E' STATO UNO STRNUO SOSTENITORE DI EQUITALIA E COSA VOGLIAMO METTERCI DI PIU'?DEVE ANDARE A CASA.RICIACCIA ASSIEME A PRODI ED ALTRI OGNI VOLTA CHE SI SENTE ODOR DI POLTRONE.VERGOGNOSI ...!!!!ANDATE VIA AVETE RIDOTTO L'ITALIA IN QUELLA CHE E'.

fede 07.08.15 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che Buzzi e Odevaine stiano parlando.
Ci vorrebbe una metaforica gogna in piazza monteciborio.

mario genovesi 05.08.15 16:32| 
 |
Rispondi al commento

[URL]https://www.youtube.com/watch?v=M42sz3y-Qj0[/URL]

Come faccio a rendere cliccabile questo link?

Ajeje Bradzorf Commentatore certificato 05.08.15 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Su tutti i media c'è la vergona delle dichiarazioni del parlamentare Davide Crippa, su cosa ha detto su facebook, che coinvolge tutto il movimento. Chiedo a Grillo E Casaleggio che si prendano provvedimenti su questa persona, e farlo pubblicare sui media.

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 03.08.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

va bene
ma c'è una proposta del M5S per, non dico risolvere, ma almeno per procedere verso una possibile soluzione?

se c'è già l'ho persa

psichiatria. 1 03.08.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GOVERNO SCAFISTA !!!

Corsiero Corsieri 03.08.15 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Lusitania per la prima guerra mondiale , Pearl Harbor per la seconda e torri gemelle per la terza ? Gli americani non hanno bisogno di scuse per fare guerra a chi gli pare , ma per i loro elettori , il loro popolo che , come tutti i popoli , è restio a entrare in guerra e a farsi massacrare i figli e ,perchè no , anche i figli degli altri . Chi vuole la guerra ? I soliti , i Giulio Cesare di turno che scalpitano per arraffare beni da chiunque , per derubare ovunque si possa , più gente si possa ! C'è in ogni nazione un piccolo gruppo di magnati che vogliono magnare sempre più , a qualsiasi costo , degli altri . Oggi la conquista della grana è più sottile e meno sanguinosa , si lavora per vie traverse ( in genere ) evitando di avvicinarsi alle escalation che potrebbero portare alle armi nucleari , qualche scontro armato di lieve entità qui , una minaccia e sanzioni la e si porta il mercato la dove si vuole . L'Europa unita potrebbe diventare una minaccia per il primato americano nel mondo ? La si snervi economicamente attaccandola la dove è più debole : nel sud . La Russia sta diventando troppo amica dell'Europa ? Si crei un governo amico in Ucraina che aspiri a diventare membro Nato e il gioco è fatto ! Si metta anche qualche sanzione e la Russia non sarà più tanto amica dell'Europa evitando così il formarsi futuro di una Europa fortissima , molto più degli Stati uniti e Inghilterra : l'Eurussia ! Non è facile per la maggior parte dei popoli capire queste dinamiche che servono solo a fare arricchire i trust economici internazionali mentre spesso e volentieri il popolo se lo prende in quel posto con i tanti morti e invalidi che ne conseguono e l'impoverimento ovvio che ne deriva . Il popolo è come una mandria di bufali che attaccati dai leoni fugge , si impaurisce non capendo che se reagisse ( come accade di rado ) potrebbero schiacciare senza sforzo chi lo vuole divorare .


Stiamo spendendo miliardi per andare a recuperare gli immigrati africani fin sulle coste della Libia, per ospitarli ( si fa per dire ), ma soprattutto per lasciarli liberi di vagare per l'Italia fino ai confini europei che abbiamo incasinato in modo difficilmente recuperabile. Stiamo facendo danno agli immigrati, che non hanno davanti a se alcun futuro, al nostro paese e all'intera Europa. La questione e' ormai di rilevanza internazionale e rischia di rovinare le relazioni tra gli stati europei. E' ora di finirla con questa tragicommedia "umanitaria" e trovare una soluzione razionale a un problema enorme e non risolvibile in Europa.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.08.15 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riparte la politica d'aiuto per il Sud con 80 miliardi di euro...ovviamente non si sa se arriveranno a destinazione come sempre è successo negli anni precedenti dato che siamo sempre con la solita storia .
Noi lavoriamo per finanziare la inutile TAV la freccia rossa con i biglietti più cari di un volo , per le rotatorie, per le pedemontane,per l'EXPO, per l’anomala assistenza esasperata che facciamo solo noi , per gli extracomunitari che ci arrivano ogni giorno senza identità senza permesso, senza controlli medici…e tante altre opere inutili....e per ringraziarci ci hanno dimezzato lo stipendio con questo cavolo di euro che ci hanno imposto e non chiesto d’averlo grazie al un governo tecnico nato dal nulla, ed eletto da nessuno, ci hanno allungato il lavoro con la pensione a 77 anni e più , ma va sempre tutto bene. Io ora dovrei essere in pensione...ma non posso farlo grazie alla bontà di questo stato di m.... capace solo di gestire solo i propri interessi e non certo per il popolo italiano dato che siamo manipolati da un sistema d’informazione in una forma ossessiva , ma pochi hanno capito questo malefico sistema di comandare con poca fatica un popolo facilmente malleabile tramite dei bravi oratori racconta balle. La parte tristemente amara, è che molti sono anche soddisfatti del contenuto di tutte le bugie che ci raccontano in maniera ciclica ogni giorno..

giovanni.p 03.08.15 11:44| 
 |
Rispondi al commento

mineo...


""Sondaggi effettuati nel 1958 e 1962 nelle contrade Pietre Nere-S. Ippolito e Calvario hanno identificato due distinte necropoli arcaiche con ceramiche locali, soprattutto kòthones tardo-corinzì di imitazione.""

http://www.treccani.it/enciclopedia/mineo_(Enciclopedia-dell'-Arte-Antica)/

pabblo 03.08.15 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Abito in Francia,sono Siciliano di nascita,vado in Sicilia tre volte l'anno.Sono propetario d'un terreno in contrada "FINOCCHIARA" nel comune di Mineo,distante dal "villaggio" circa due km.
Quando sono in Sicilia vado tutti i giorni in campagna e quello che vedo é dell'incredibile: Le mie terre sono setacciate da individui d'ogni sorta che fanno man bassa di tutto e tutto l'anno.Le mie terre non sono coltivate da molti anni ma gli alberi d'arance producono sempre,cosi come pure gli uliveti.I miei vicini e limitrofi,i fratelli Ticli,hanno le guardie armate. Nelle campagne dei dintorni succedono le stesse cose.Ma non é tutto. Se si vuole avere mano d'opere buon mercato tutto l'anno basta andare nelle piazze principali dei paesi anvironanti alle sei del mattino e li si possono ingaggiare operai a centinaia.Basta un semplice cenno alla persona interessata.
Se po si ha bisogno di compagnie particolari,ci sono i "VENDITORI" a portata di mano.
Ecco cosé,fra l'atro,il C.A.R.A. di Mineo.
Tutti sanno,moltissimi ne sottraggono un beneficio finanziario o altro,nessuno ne parla,e tutti vivono felici e contenti.
Sono convinto che non c'é differenza fra partiti destra,centro o sinistra.Quando sono al potere la stragrande maggioranza di questi politicanti DIVENTA DISONESTA. lE PROVE SONO INCONFUTABILI.Ecco perché bisogna mandarli dutti a casa e una buona parte sotto processo.Da qualsiesi parte mi giro vedo Beppe Grillo dire: TU VAI A CASA.

salvo ciciulla, Neuchâtel(svizzera) Commentatore certificato 03.08.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Stanno appositamente e scientificamente creando i presupposti per la non controllabilità dei migranti, giunti nel territorio Italico. La motivazione si trova, oltre al ricavato economico ed al transito verso gli altri stati, anche nel potenziale futuro voto politico ed amministrativo a seguito della cittadinanza ai nati in Italia, con conseguente -unione famigliare dovuta al minore-. Non si sottrae alla marea d'interessi, oltre a quelli giustamente relativi alla fede religiosa, la Chiesa, che su questo ha rinsaldato l'unione politica con il PD ed affini (ognuno guardi al proprio comune, quartiere, ecc.). Il PD forte di questa alleanza e con una inusuale debolezza del clero, impegnato nel campo dell'accoglienza, presenterà le leggi sui matrimoni gay, ecc.. Si accontenterà, diversamente dal passato, in base ai principi di morale-fede della non adottabilità, segnando il passo ad una svolta sociale non di poco conto. La collusione sull'immigrazione non potrà altro che non interferire con il governo su altre materie di principio-fede, presentando una parvenza di lotta, ma di fatto guardando anche ai contributi alle paritarie, all'IMU sugli edifici non di culto, ecc., mentre il fedele, riceve indicazioni all'accettazione a/di tutto-i, per una società-umanità migliore. Fede, politica, Chiesa, Stato e razionalità sono e devono essere argomenti distinti, perché la commistione porta alla confusione dei laici o dei fedeli, ricordandogli politicamente la DC. Questo è un pensiero di richiesta di chiarezza totale!

f.d. 03.08.15 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Sabato mattina ore 9,05 su RaiMovie:
Signorina
veniamo noi con questa mia a dirvi, adirvi una parola, che scusate se sono poche ma 700 mila lire ;a noi ci fanno specie che quest'anno, una parola, c'e' stata una grande moria delle vacche come voi ben sapete . : questa moneta servono a che voi vi consolate dei dispiacere che avreta perche' dovete lasciare nostro nipote che gli zii che siamo noi medesimi di persona vi mandano questo perche' il giovanotto e' uno studente che studia che si deve prendere una laura che deve tenere la testa al solito posto cioe' sul collo . ; . ;
salutandovi indistintamente
i fratelli Caponi(che siamo noi)

Covelli de 'a curva sudde, mazza che cardo.. () Commentatore certificato 03.08.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+7
Tramonti a Nordest

(Quando si parte per la guerra? 067)


PROTE'ONE 'IVILE


Dario Nardella sindaco di Firenze

Tra le ipotesi esaminate c'è anche la possibilità di utilizzare i profughi ospitati in Toscana per i primi interventi di pulizia e ripristino.


-----------------


Mi scusi Signor Sindaco.

Ma da voi.

Protezione Civile si traduce Colletti Bianchi ?

Perchè, sa...

Quassù abbiam le squadre d'emergenza 24/7.


.

epe pepe 03.08.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Stamane per rai3, alle 09:30 è intervenuto Giovanni de Vivo, titolare di un locale del centro storico che insiste che ha bisogno di camerieri (=turismo= giovani disoccupati ) ma non li trova. Dicono che lavorare la sera e il fine settimana non gli piace, vogliono essere assunti a nero perchè hanno già qualcosa di statale....
L'avevo già scritto che il Mattino, riportato da Libero, aveva già intervistato questo imprenditore di Napoli, ma qualcuno non mi ha creduto...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.08.15 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi su “il Fatto Quotidiano”, a pag 9,
( consigliamo di leggere tutto l’articolo ! ), c’è un interessantissimo “articolo-inchiesta” di Ferruccio Sansa, con titolo “ Vado e Savona, i soliti noti preparano un altro disastro” e, sopra al titolo :

“ In LIGURIA-Dopo lo scandalo della centrale a carbone, ora nel centro storico – accanto alla fortezza cinquecentesca del Priamar- si vuole realizzare uno dei più grandi depositi di bitume d’Italia”.

Già Beppe Grillo ed il M5S si erano interessati il 15 giugno 2015, dei “traffici” di Savona-Vado :

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2015/06/retata-elettrica---per-la-centrale-a-carbone-di-vado-ligure-la-procura-di-savona-indaga-per-disastro.html
e
http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2014/05/01/tirreno-power-farsa-dellautocontrollo/

Anche il settimanale “Panorama” aveva trattato il caso, il 18 giugno 2015 :

http://www.panorama.it/news/cronaca/tirreno-power-carte-inchiesta/

Vincenzo Matteucci 03.08.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ULTIMA SPERANZA PER LE PERSONE ONESTE È IL M5S SPERIAMO CHE RIESCANO A METTERE FINE A QUESTO SCHIFO.

luigi. gino falcone, Milano Commentatore certificato 03.08.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento

In sostanza tutto il sistema Italia ruota sull'emergenza!
Emergenza voluta per baipassare controlli e trasparenza e riempirsi le tasche!
Che schifo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.08.15 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

smisurata preghiera

Alta sui naufragi
dai belvedere delle torri
china e distante sugli elementi del disastro
dalle cose che accadono al di sopra delle parole
celebrative del nulla
lungo un facile vento
di sazietà di impunità

Sullo scandalo metallico
di armi in uso e in disuso
a guidare la colonna
di dolore e di fumo
che lascia le infinite battaglie al calar della sera
la maggioranza sta la maggioranza sta

recitando un rosario
di ambizioni meschine
di millenarie paure
di inesauribili astuzie
Coltivando tranquilla
l'orribile varietà
delle proprie superbie
la maggioranza sta

come una malattia
come una sfortuna
come un'anestesia
come un'abitudine

per chi viaggia in direzione ostinata e contraria
col suo marchio speciale di speciale disperazione
e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi
per consegnare alla morte una goccia di splendore
di umanità di verità

per chi ad Aqaba curò la lebbra con uno scettro posticcio
e seminò il suo passaggio di gelosie devastatrici e di figli
con improbabili nomi di cantanti di tango
in un vasto programma di eternità

ricorda Signore questi servi disobbedienti
alle leggi del branco
non dimenticare il loro volto
che dopo tanto sbandare
è appena giusto che la fortuna li aiuti

come una svista
come un'anomalia
come una distrazione
come un dovere

https://www.youtube.com/watch?v=whdEMbGwrmA

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.08.15 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi, interessante articolo su “Il Secolo XIX”, in prima ed ottava pagina, di Ferdinando Boero, docente dell’Università del Salento, Wwf-Italia.
Titolo : “ L’Italia non va bene per gli orsi, ma per i dentisti del Minnesota” . Consigliamo di leggere tutto l’articolo, per comprendere bene i fatti raccontati .

Beppe Grillo ed il M5S hanno fatto una proposta di legge a “tutela della salute, ambiente ed imprese sane” :
http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2015/05/ecoreatiuna-legge-firmata-m5s-a-tutela-di-salute-ambiente-e-imprese-sane.html

Beppe Grillo ed il M5S sono, da sempre,
a
TUTELA della SALUTE, dell'AMBIENTE e delle imprese sane ! ! !

Vincenzo Matteucci 03.08.15 07:04| 
 |
Rispondi al commento

E L'EUROPA DOVE E'???

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.08.15 02:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia ci sono 15 milioni di italiani poveri ma al governo del "Bomba" non gliene frega un cazzo.
L'unica cosa importante è fare arricchire i mafiosi delle cooperative e i compagni di merende con il business dei clandestini. Che schifo!!!!!!!!!!

Mario 03.08.15 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://solangemanfredi.blogspot.it/2015/07/grecia-il-crimine-decisivo.html

Grecia: il crimine decisivo?


Grecia: Il crimine decisivo?


Trovo quanto successo in questi giorni per quanto concerne la situazione greca di una gravità assoluta.

Le scelte sconsiderate fatte da tutti i partecipanti ai negoziati avranno i loro effetti, temo devastanti e contagiosi, che si protrarranno per lungo tempo.

Nel mio libro Psyops. 70 anni di operazioni di guerra psicologica in Italia mettevo in evidenza, tra le altre cose, proprio questo pericolo.

Dopo aver trattato, nel primo capitolo, dei principi fondamentali della guerra psicologica, nel secondo capitolo iniziavo la mia analisi storica proprio partendo dalla prima guerra mondiale e da quello che "sintetizzando il XX secolo e il secondo millennio, la Millennium Issue dell’Economist (23 dicembre 1999) ha definito “The final crime” (il crimine decisivo)",[1] cioè il Trattato di Versailles.

Non a caso scelsi di iniziare la mia analisi dal Trattato di Versailles, come, non a caso, scelsi di concludere il mio libro evidenziando, nell’ultimo capitolo, i pericoli che corriamo oggi.

Vedevo, infatti, nella modalità di agire degli uomini ai vertici dell’unione europea le stesse pericolose debolezze che avevamo afflitto i “grandi” seduti a Versailles. Vedevo come si stessero compiendo gli stessi errori/orrori.

Stessi errori/orrori che ieri si sono confermati. Infatti, nel 1918, l’economista John Maynard Keynes, componente della delegazione ufficiale inglese alla conferenza di pace di Versailles, vedendo gli errori macroscopici che si stavano compiendo in quei negoziati, dopo aver cercato inutilmente di far ragionare gli uomini seduti al tavolo delle trattative, lasciò la conferenza e, in soli due mesi, denunciò in un libro la sua preoccupazione per quanto stava accadendo: "Il trattato non comprende alcuna clausola che miri alla rinascita economica dell’Europa ….Vi sono altri argomenti, che anche il più ottuso non può ign

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.08.15 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma un po d'ordine e pulizia no?!

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 02.08.15 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che è stato postato ovunque l'avvenimento sottostante con tanto di foto in cui si riprende il cartello con il nome della VIA DELL'ONESTA' e che quindi chi voleva reperire informazioni in merito non aveva certo difficoltà nel farlo,vi posto l'articolo uscito sul corriere on line:
CORRIERE DELLA SERA ON LINE Scillato (PALERMO) - Gli ultimi fondi li hanno recuperati il 27 luglio con un concerto di Francesco Cafiso, Marco Ligabue e tanti altri cantautori innamorati della Sicilia spezzata in due dal viadotto chiuso per rischio crollo da marzo sull’autostrada Palermo-Catania. E quattro giorni dopo, con il robusto contributo di 300 mila euro donati dai deputati regionali del M5S, ecco inaugurata la «trazzera degli incazzati». L’hanno chiamata così la bretella d’emergenza, una scorciatoia realizzata a tempo record per bypassare il viadotto.
LA STRAZZERA DEGLI INCAZZATI?ahahahahahahahah Cioè proprio la parola ONESTA' non riescono neppure a trascriverla!!!!!

Paola L., Verona Commentatore certificato 02.08.15 22:45| 
 |
Rispondi al commento

@ pabblo

pe mme, dura minga........
pe l'artri nun lo so...........


cerea, neh.........

Covelli de 'a curva sudde, mazza che cardo.. () Commentatore certificato 02.08.15 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si da il chi va là 3 volte a voce alta la prima e urlando le altre. Se il soggetto non viene riconosciuto ma si ferma si intima "Girare al largo". Se non si ferma si inserisce il caricatore e si intima per l'ultima volta "fermo o sparo" dopodichè se l'intrusione prosegue si fa fuoco mettendosi al riparo (si consiglia vivamente di farlo ancora prima e non appena si sente puzza di bruciato...). Ovviamente si spara SOLO per uccidere in quanto non siamo in guerra dove si cerca di causare più feriti che morti perchè "costano" di più al nemico e un bersaglio ferito è comunque un bersaglio in grado di reagire. Si ricorda che qualunque arma va portata non a tracolla ma appesa al collo (per evitare di doverla sfilare in caso di necessità) e disposta trasversalmente al corpo con sicura inserita e caricatore in giberna o inserito a seconda delle disposizioni.

non ci sono altre soluzioni 02.08.15 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Ora mi spiego perché si chiamano "CARA" ,per via dei costi.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.08.15 22:18| 
 |
Rispondi al commento

buonasera blog e qui cafferino a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.08.15 21:17| 
 |
Rispondi al commento

e la privacy e la fica :)

unde fined 02.08.15 20:52| 
 |
Rispondi al commento

I pensionati italiani dovrebbero rinunciare, imposto dal governo, ai propri diritti sulla rivalutazione delle pensioni, accontentandosi di un elemosina rispetto a quello che realmente spetta per migliorare la propria vita, per tenere in piedi una struttura che truffa e dilapida i soldi dei contribuenti, come il centro immigrazione di Mineo. Complimenti vivissimi al governo ! e un appello ai pensionati: non dategli tregua fatevi dare fino all'ultimo centesimo che vi spetta, altrimenti i vs soldi andranno ai politici e agli immigrati clandestini.

Dolphin 02.08.15 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Che testa

http://m.youtube.com/watch?v=Kp4miZUKA2Y


EUROPA
Viviana Vivarelli

La terza guerra mondiale è in atto ed è una guerra finanziaria – Lo Stato è un dio mortale – La crisi italiana aumenta: dati sulla disoccupazione secondo Istat, Fm, Bloomberg e Vismez – Il nostro Sud ha una economia che è metà di quella greca – I debiti delle banche tedesche – Qualunque sx andasse al potere in uno Stato europeo avremmo un’altra Grecia - Al posto del Pil dovremmo adottare il FIL, l’indice di felicità – Una società multiculturale - La famiglia di fatto- No alla riforma della scuola di Renzi- Lazzi e frizzi di Renzi, Poletti, Azzollini e altre volgarità

Oreste manda:

L'ingiustizzie der monno
Quanno che senti di' "cleptomania"
è segno ch'è un signore ch'ha rubbato:
er ladro ricco è sempre un ammalato
er furto che commette è una pazzia.
Ma se domani è un povero affamato
che rubba una pagnotta e scappa via
pe' lui nun c'è nessuna malatia
che j'impedisca d'esse condannato!
Così va er monno! L'antra settimana
che Yeta se n'agnede cór sartore
tutta la gente disse: - È una puttana.
Ma la duchessa, che scappò in America
cór cammeriere de l'ambasciatore,
- Povera donna! - dissero - È un'isterica!...
(Trilussa)
.
Ivo
Prima, vennero i montiani, che vedevano luci in fondo ai tunnel
Poi, vennero i Lettiani, quelli con le palle d'acciaio
Poi, vennero i renziani, quelli che #statetuttisereni, che ci penso io.
Domani, verranno finalmente i vulcaniani, che ci traghetteranno tutti sull' Enterprise, e troveremo finalmente lavoro, su Marte
.
LA TERZA GUERRA MONDIALE E’ IN ATTO ED E’ UNA GUERRA FINANZIARIA
Viviana Vivarelli

La Germania ha già tentato due volte con le sue aggressioni di distruggere l'Europa con armi belliche.
Ora, per la terza volta, ci riprova con armi finanziarie. Il papa stesso ha detto che siamo nella terza guerra mondiale.
..
Per leggere tutto
clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.08.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori argomento, immmagini per gli amici 5stelle nella zona vicentina


http://poveranatura.altervista.org/i-campi-condannati-dalla-pedemontana/

giovanni.p(vicenza) 02.08.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Rega ho.fatto questa cover un po' a cazzo con la chitarra, fa schifo ma ve la dedico lo stesso :) ciauz

unde fined 02.08.15 20:34| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/è sempre stato così,tutto quello che riguarda l'assistenza diventa invece che cura o assistenza una cancrena, anche per i vari centri di rieducazione per ragazzi, pensionati,insomma sono posti dove le coopertative sfuttano dei poveracci, che siano immigrati, o bambinimo pazzi, o vecchi,sono per le cooperative merci da sfruttare al amssimo

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.08.15 20:26| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Da domani 4 milioni di voti e di pioli per i pazzi furiosi al governo!

Saludos.

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 02.08.15 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Durante il regno di Mister B., sì proprio quello che sta vendendo il Milan al broker Mister Bee (sembra che se lo vendi e svendi a se stesso) la corruzione si è elevata a sistema.
Gli americani lasciano le villette di Mineo mettendo in difficoltà il business della Pizzarotti & C.? Nessun problema, si prendono al balzo le Primavere arabe e diventiamo agenzia di viaggio low coast per profughi e finti profughi.
Ricordate il G.8 che si doveva tenere a La Maddalena (soldi incassati ma lavori appaltati non finiti)? Nessun problema, arrivò provvidenziale il terremoto dell'Aquila a far spostare il G.8 nella zona terremotata dove arrivò Obama mente Mr. B. già pensava al business delle casette per i terremotati.
E così via... Odevaine con Veltroni era a livello artigianale, le performance le ha raggiunte con Buzzi.

Pietro Rotai 02.08.15 19:50| 
 |
Rispondi al commento

I traditori del M5S si meritano un piolo, dove decidetelo voi.

Buone vacanze a tutti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 02.08.15 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un isola disabitata dove convogliare tutti gli immigrati da subito, autogestito da loro stessi e controllato da esercito e polizia.
Basta fughe incontrollate, lavoro nero, traffico di droga, degrado abitativo, consapevolezza per i migranti che non esistono vie di fuga. Dall'isola si esce solo se è stata individuata esattamente la destinazione di chi esce.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.08.15 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Magistris ha preso ampiamente le distanze da Renzi ed ha proposto una sorta di azionariato popolare per risolvere in via definitiva il caso Bagnoli. Sarebbe il caso di perdonarlo per quel suo sbaglio davvero minimo; sono convinto che si avvicinerebbe volentieri al M5S.

.Sereno. .Despero., Napoli Commentatore certificato 02.08.15 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riassumendo.
Abbiamo sistemato il "Lavoro"
Abbiamo sistemato i giovani con i nuovi contratti a tempo indeterminato.
Abbiamo sistemato le banche (che avevano il buco).
Abbiamo sistemato la Confindustria.
Abbiamo sistemato gli statali.
Abbiamo sistemato la scuola.
Abbiamo sistemato la sanità.
Abbiamo sistemato l'agricoltura.
Abbiamo sistemato il made in Itali.
Abbiamo sistemato il senato.
Abbiamo sistemato l'art.18.
Abbiamo sistemato la RAI
Mo ci tocca sistemare i Sindacati e i contratti collettivi nazionali.
Stiamo lavorando per sistemare la Costituzione.

Ecco adesso abbiamo rottamato l'ITALIA!
Che uomo,ma perchè non lo abbiamo scoperto prima...facevamo prima la fine che faremo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.08.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E allora ? Cari amici del M5S ! Se le cose stanno veramente cosi come voi ce le confermate e da tempo oramai la maggioranza degli italiani lo sa ,perche' non prendete la strada migliore ? Sapete qual'e' ? QUELLA DI DIRE BASTA CON I CLANDESTINI E I PROFUGHI e i FINTI PROFUGHI. Ne abbiamo tutti le palle piene di questa storia anche perche' quasi ogni giorno ne sentiamo di belle su gran parte di questi gente. Perche' non raccontate in Parlamento di quei TRE ragazzi EGIZIANI ospiti di una casa di accoglienza a FIUGGI che si sono permessi di STUPRARE una delle assistenti del Centro ? BASTA per favore. Cominciamo a raccontare i fatti cosi come sono veramente: ALTRIMENTI SI RISCHIA DI PERDFERE LA CREDIBILITA'. Non giochiamo con la politica per fare solo contraddizione dimostrando finta umanita' quando invece questa non c'entra niente. Quando un argomento e' giusto e condivisibile si deve fare gruppo e unirsi con chiunque e questo per il bene di tutti e specialmente per il bene degli italiani tutti che non ne possono piu' nel sentire continuamente notiziari sugli sbarchi, Se non vogliamo arrivare al punto di alzare i muri,come gia' stanno facendo altre nazioni piu' previdenti della nostra, cerchiamo allora almeno di mettere piu' attenzione su questo gravissimo problema che oltretutto,secondo quanto dichiarato dalla Ministra Pinotti circa un mese fa il problema era stato risolto con l'immediata messa in funzione dei DRONI e l'ausilio della Marina Militare. Ma quale aiuto ci sta dando l'Europa ? Quello di caricarli sulle loro navi e poi di SCARICARLI nel nostro territorio ? BASTA VOGLIAMO CHIAREZZA

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.08.15 19:26| 
 |
Rispondi al commento

E questo è uno dei tanti trogoli dove i suini si abbuffano ! Quanti sono gli altri ? Tanti , ma proprio tanti , ovunque ci sia da trogolare : Expo , Mose , Tav , appalti e subappalti , piani regolatori , commesse estere , Eni, Saipem , Fin meccanica , ecc ecc.... Potremmo stare a elencare fino a domani . Ognuno vuole la sua parte e siccome sono tanti il bottino deve essere grosso , altro che i 60 miliardi ipotizzati dall'Europa ? In questo campo siamo i primi al mondo ! Esportiamo questa nostra eccellenza anche all'estero ! Negli Stati Uniti , in Africa , in madioriente e in Asia , perfino in India dove fatta grossa con gli elicotteri , che agli indiani ancora gli girano ! Noi popolo intelligente a scrivere sul blog , l'altra parte di popolo a votare e incensare i trogolanti , tranne Librandi che sta sul c... pure a loro .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 02.08.15 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Si ma i punti d'incontro vanno cercati e trovati con Germania ed Europa del Nord, non certo con la Grecia ed altre situazioni mediterranee...tutte nelle stesse condizioni di Stati/Partiti/Sindacati MAFIE...

Neto Misonve 02.08.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento

E Ninì e Cocò e Cachemelucazze, ce ne manca ancora uno, fra un po' arriva :)

unde fined 02.08.15 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Renzi dal Giappone: "L'Italia è in crescita, il Meridione dovrebbe tirarsi le maniche su e dire basta ai piagnistei".
Cane idrofobo.
Bisognerebbe che qualcuno lo avvicinasse colpendolo tra labbro superiore e naso con una sonora testata. Il dolore sarebbe forte, lancinante e duraturo, così da fargli rimanere impresso nella mente che offendere a sproposito qualcuno è cosa ingiusta e denigratoria; specialmente se si è presidente del consiglio.
Ma sarebbe un atto violento e quindi non lo si deve fare...

.Sereno. .Despero., Napoli Commentatore certificato 02.08.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Giuseppe Ciardiello.

Forse la soluzione in questo paese di m. e´andare in Libia e ritornare in Italia col primo barcone.

Patrizia 02.08.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Vuol dire 5 miliardi e passa all'anno per il mezzo milione di clandestini entrati in Italia negli ultimi 4 anni ? Se calcoliamo le spese accessorie : navi , elicotteri , aerei , manutenzione e acquisto di attrezzature e altro , arriviamo ai 10 miliardi ? La stessa cifra che recupera equitalia al costo umano che sappiamo : centinaia di suicidi all'anno , decine di migliaia di persone ammalate di depressione , centinaia di migliaia di famiglie a cui è stata pignorata la casa o qualcos'altro , milioni di persone preoccupate persecuzione degli avvisi ! Insomma se fossimo un Paese europeo ( che non accetta invasioni di sorta ) ligio alle leggi , con un vero governo , potremmo liberarci dall'incubo equitalia soltanto non facendo entrare clandestini ! Caro elettore del PD che stai leggendo il post e i commenti che ne dici ? Sei sicuro che il tuo partito sia il migliore , che stia agendo con correttezza e senso di responsabilità ? Come fai a non capire che se fosse vivo tuo nonno e tuo padre che erano di sinistra ti prenderebbero a calci sapendo che sostieni questa accozzaglia di gentaglia che di sinistra non ha nulla ? !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 02.08.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile come ad una conoscenza cosi precisa dei fatti non corrisponda un'adeguata risposta amministrativa e giudiziaria.
Speriamo che il Procuratore citato vada fino in fondo ed operi secondo quanto ogni cittadino onesto si attende.
E' al solito triste vedere l'assenza della stampa nazionale; una vicenda cosi' dovrebbe stare tutti i giorni su tutti i quotidiani che contano. Non parlo della televisione per non far ridere (molto amaramente, in verita'). Ricordate Arbore: "no, non e' la BBC, ma e' la RAI, la RAI TV".
Non c'e' niente da fare, l'ultima speranza e' il 5 stelle.

claudio scarponi 02.08.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Se si legalizzasse direttamente l'eroina anche questi espedienti clamorosi non avrebbero più ragione d'essere, soldi che poi finiscono inevitabilmente a nero anche nei paradisi fiscali; tanto ormai rende anche di più il mezzo che il fine.

unde fined 02.08.15 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Osceno.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.08.15 17:44| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog,
insisto nel chiedere:
ma chi paga il passaggio a tutti questi immigrati????
grazie a chi mi puo' dare una risposta esaustiva.grazie

Adriano Zampieri 02.08.15 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...castiglione è sparito ...non si sente non si vede nessuno ne parla ...quindi il botto sara sicuramente grande

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.08.15 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Che fine ha fatto il cantiere sociale di Villaricca NA? http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2015/07/villaricca-na-che-fine-ha-fatto.html

Matteo Mattioli 02.08.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

ot

come si fa ad ignorarlo..ditemi voi, come si fa? :)

""“Sul sud basta piangersi addosso. Certo è un grande problema il fatto che il sud cresce meno del resto del Paese, sicuramente il governo deve fare di più, ma l’Italia è ripartita, lo dicono tutti i dati: ora rimbocchiamoci le maniche”. """"

insomma per il nostro pdc l'istat dice cose tanto per dire...

gli italiani in povertà sono immaginazione...

il debito pubblico che ogni mese scala nuovi record sono quisquilie...

lui è il verbo!

maria e giuseppe son preoccupati...

:)

pabblo 02.08.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica sono gli affari e gli affari sono la politica... Oggi il business dei migranti e' uno dei più' redditizi in Italia e senza rischi... E poi con 800 milioni di persone che premono dall'Africa assume carattere continuativo... Basta continuare a vendere armi ai dittatorelli locali e scatenare guerre, cosi' ci guadagnano due volte: 1) con gli incrementi di fatturato di Finmeccanica legati al commercio delle armi 2) con la gestione dei profughi, i milioni e milioni di euro dati alle cooperative di dx e di sx, che poi riversano il consenso sociale sui politici di dx e di sx che alimentano questo stato di emergenza continua.... Business is business

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 02.08.15 16:34| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo andare al governo o il Paese muore!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.08.15 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno cari amici del MV5S e TUTTO Chiaro di queste informazione che' ci date ,quello che' non fanno ,i Criminali giornalistico ,e in pedendo a Giornalisti ONESTI di dare notizie molto scomode ,pero' chiedo al grande MV5S, la Corte italiana ,i Generale di Corpo d'armata ,quando lo avranno il coraggio di dire BASTA ,difronte a questo Scempio che' Stanno Portanto questi Criminali politici alla distruzione della nostra ITALIA, non si puo' essere in sensibile ,essendo che' anche loro sono ITALIANI !!! In quando dei politici di italianita' non ANNO NULLA sono solo Criminali di Stato Mafia loro non interessano gli italiani onesti e la nostra Terra meravigliosa .come dice il Mafioso Padrino gli affari sono affari ,come la storiella della Mucca !!!!
Ciao franco WMV5S

franco iannucciello 02.08.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento


ot

""Rai: Gasparri, Ren-zi ricordi che per presidente servono due terzi""

io so' disponibile...

di tivvù m'intendo... in famiglia sono preposto a spostare l'antenna...interna...

:)

pabblo 02.08.15 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi che siete cacciatori professionisti di "impresentabili" e candidate ai vertici RAI uno come Carlo Freccero - il peggiore presidente che RAISAT abbia mai avuto, il peggiore direttore di Rai tre, dalla sua fondazione - dimostrate la vostra piccolezza e la vostra estrem a incompetenza. In Francia, in Inghilterra, negli Usa uno come Carlo Freccero non lo vorrebbero neppure come usciere alle Poste. Alfredo Antonaros

ALFREDO TARACCHINI 02.08.15 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

:)


https://www.youtube.com/watch?v=OgZFNzo29-E

pabblo 02.08.15 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono situazioni dove non deve essere e non è consentito cambiare idea. Il tuo chirurgo non può, cistifellea in mano, dire cz c'ho il cineforum andate avanti voi.
Un pilota d'aereo in mezzo al pacifico non può scusate qui é il comandante si torna indietro perché ho karate' tra due ore e mi ero scordato.
Un eletto che cambia idea va a casa porca zozza! Maledetti traditori .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 02.08.15 16:09| 
 |
Rispondi al commento

L’autorità competente alla decisione in merito alla domanda di protezione internazionale è la Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale (in Italia sono da poco aumentate a una quarantina composte di 4 persone).
Brutto dirlo ma il 90% delle richieste d'asilo vengono bocciate quindi il centro sta attualmente mantenendo oltre 3000 spudorati clandestini.
Poi si può sapere come diavolo fa la commissione a sapere se un richiedente asilo è stato veramente perseguitato o è un terrorista con documenti falsi che racconta un sacco di balle?
Nessun mortale è in grado di discernere i due opposti con sicurezza (specialmente in lingua straniera).
Se il permesso d'asilo viene negato il clandestino rimane comunque in Italia (magari a fare ricorso) quindi mi spiegate che ca##o li paghiamo a fare i commissari se il loro giudizio non è definitivo e materialmente non serve a nulla?
Nel primo trimestre 2015 15245 domande di asilo ai 160 commissari.
Una volta concesso asilo nessuno controlla più se esistono condizioni per il rimpatrio (ovvero la fine del pericolo).

Il solo centro di Cara costa 50 milioni ogni anno (più i 6 di indennizzo) per soli 4000 migranti che col loro tenore di vita si accontenterebbero di meno di un quinto di tale cifra pur di gestire direttamente il denaro senza intermediari (insomma il magna magna fa lievitare i costi del 400%).

A nessun rifugiato anche minorenne viene mai chiesto di denunciare quelli che li hanno trasportati in Italia e non mi pare che nessuno provi a indagare in tal senso per fermare alla radice l'industria dei clandestini.

Le eventuali attività criminali all'interno del campo vengono ignorate e comunque il comportamento dei richiedenti NON ha praticamente mai alcun tipo di influenza sulla domanda di asilo.

p.s. il divieto di cucinare è assolutamente illegittimo (un microonde o fornelletto elettrico non è pericoloso) ed è finalizzato a impedire ai migranti di arrangiarsi autonomamente.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.08.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento

spero che questa lettera possa essere letta da BEPPE GRILLO...comincio con il presentarmi....mi chiamo ciardiello giuseppe...sposato con stoenescu mihaela...e padre di ciardiello sofia.quest' ultima affetta da ritardo cognitivo dalla nascita...invalida al cento per cento.ora ci troviamo da sette mesi senza acqua in casa,e con un ordinanza di sfratto,l'acqua non si sa come mai,probabilmente per delle perdite nell' androne condominiale,c'e' stato questo giudice che ha deciso di chiuderla.ora vi scrivo perche' la cosa piu' indecente,e' che le istituzioni,sindaco e tutti gli assistenti sociali non stanno facendo nulla per darci una mano.dimenticavo di dire che parlo del comune di pieve emanuele in provincia di milano.visto che seguendo il sign.GRILLO in vari suoi spettacoli e dibattiti vari,mi sono accorto che parla e fa' notare tante ingiustizie in italia e di tante cose che andrebbero cambiate.....e ora io mi chiedo questo.....una famiglia con una minore disabile,e' giusto che sia da sette mesi senza acqua??' e' giusto che breve verra' l' ufficiale giudiziario a sbatterci fuori???tra le tante cose che andrebbero cambiate non credete che ci sia anche l'organo che rappresenta il governo in comune???3388608969.....sono da padre disperato...e spero che queste parole vengano lette da un padre come me....che si preoccupa di non far finire una figlia di anni 13 con cui la vita e' gia' stata crudele ,in mezzo a una strada..

giuseppe ciardiello 02.08.15 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Se il parere dell’Autorità Anticorruzione “non incide direttamente sugli atti amministrativi” e “non è vincolante”, perché lo paghiamo noi italiani 'sto Cantone? Perché l'hanno nominato? Perché se ne sta ancora lì, eh?


Dove c'è denaro c'è la politica,La Mafia e i prenditori.
Dove ci sono solo debiti ci sono i cittadini onesti!
Questo è il liberismo sfrenato e globale!
Ve lo immaginate se ritornassimo al "baratto"?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.08.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sicuri che è la più bella del mondo? Parlo della costituzione italiana. Per me sono bestemmie l'assenza del vincolo di mandato, la politica che vota sé stessa sull'arresto di un parlamentare e addirittura il " non vincolante il parere di una commissione che si occupa di corruzione". La scritta va modificata in "la legge dovrebbe essere uguale per tutti".

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 02.08.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Messaggio per gli abitanti di Mont.Maggiore e zone limitrofe a seguito del fatto che ci stanno prendendo in giro con la costruzione di una strada inutile , assururda e costosissima.

http://poveranatura.altervista.org/tangenziale-a-montecchio-maggiore-in-trasformazione-da-libera-ad-a-pagamento/?preview=true&preview_id=40&preview_nonce=6d0b725cc6

giovanni.p(vicenza) 02.08.15 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARA DI MINEO ANDREBBE CHIUSA,CI SONO TROPPI INTERESSI CHE CI GIRANO INTORNO

alvise fossa 02.08.15 15:22| 
 |
Rispondi al commento

ot

non per polemizzare sempre.. :)

ma mentre il paese sta per esalare l'ultimo respiro...questi si preoccupano delle loro piccole sedie...

""Roma, 2 ago. (AdnKronos) - "Stamattina su 'Repubblica' leggiamo il progetto in solitaria di Gotor che per il troppo caldo ha indossato per sbaglio gli abiti di Brunetta e di tutta l'opposizione dimenticandosi di essere un senatore eletto dal Pd. Altro che trattare e discutere. Qua si sta paventando una vera e propria imboscata. Un atteggiamento poco di sinistra e ancor meno democratico specie se si pensa che tutti gli organi dirigenziali del Pd, le assemblee di Camera e Senato hanno deciso di votare quanto il nostro senatore contesta". Lo afferma Ernesto Carbone, deputato e membro della segreteria del Pd. "Adesso, capisco il tormento di Gotor -aggiunge- nel voler restituire ai cittadini senatori eletti dal popolo. Ma mi chiedo: quel suo stesso tormento che oggi lo muove contro il suo partito dov'era quando a differenza di altri è stato eletto con listino bloccato al Senato? E poi la doppia morale ce l'hanno gli altri".""

pabblo 02.08.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento

la tivvù non ne parla , quindi nessun affare di stato...

sarà gossip?

per i ren-ziboys..forse ...

pabblo 02.08.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori