Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Colonia Italia

  • 369

New Twitter Gallery

for_sale.jpg

"Da Creta a Santorini, da Mykonos a Salonicco, è ufficiale: quattordici aeroporti greci, tra i più redditizi, saranno ceduti alla Germania fino al 2055. Prima le conquiste avvenivano con le guerre, oggi si fanno con l'Euro. In Italia la Lamborghini, la Ducati, Italcementi e altri colossi sono in mani tedesche da oltre un anno. Parmalat, Galbani, Eridania, Bulgari, Gucci, Buitoni, Sanpellegrino, Perugina, Motta sono tutte finite in mani francesi.
Tra il 2008 e il 2013, 437 tra i più famosi marchi italiani sono finiti in mani straniere. Ci hanno trasformato in un outlet, dove da tutto il mondo si viene a fare shopping senza che il governo batta ciglio. Recentemente inglesi e sudafricani hanno comprato la birra Peroni e lo spumante Gancia. Per non parlare di Ansaldo ai giapponesi, Terna e Pirelli ai cinesi, il marchio Valentino agli arabi. A quando l'acquisto del Colosseo?
La Grecia è stata dapprima strangolata nei vincoli di bilancio dell'Euro, quei vincoli che Germania e Francia si sono potute permettere di non rispettare tante volte. Adesso che il Paese è totalmente dipendente dai bonifici della Banca Centrale Europea e del Fondo Monetario Internazionale, gli fanno cedere i gioielli di famiglia in cambio di qualche spicciolo. In queste nuove guerre di conquista, Germania e Francia la fanno da padrone. In Grecia fanno shopping dei servizi più redditizi: l'anno scorso la Grecia ha totalizzato il record di 23 milioni di turisti ed è ovvio che gli aeroporti siano una miniera d'oro. Per questo li vogliono, in cambio della riapertura degli sportelli bancari. In Italia invece hanno fatto shopping delle aziende del Made in Italy, con una strategia quasi militare. Prima i governi del PD, Forza Italia e Lega le hanno asfissiate con l'aumento delle tasse, perché "ce lo chiede l'Europa". Poi, quella stessa "Europa" (in realtà l'asse franco-tedesco) le ha comprate da imprenditori ridotti allo stremo. Un po' come quando in guerra si radono al suolo le città e poi si entra nel business della ricostruzione. L'Europa ha bisogno di riassaporare il gusto degli stati sovrani, quelli che non si fanno svaligiare ringraziando.
Se vorrete darci la possibilità di governare, la nostra idea di Italia è chiara: riportare a casa molte eccellenze del nostro Made in Italy. Potremo farlo attraverso il Fondo Strategico Italiano di Cassa depositi e prestiti che le potrà acquisire.
Riacquistando questi gioielli di famiglia creiamo un'occasione per rilanciare l'occupazione e l'eccellenza in Italia. I profitti sul Made in Italy resteranno in Italia e la arricchiranno. Dovremo mettere in discussione anche questo euro che non può essere arma di colonizzazione di altri Stati. Il Movimento 5 Stelle vuole mostrare all'Europa cosa vuol dire avere al governo persone libere di decidere".
M5s Camera

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

20 Ago 2015, 09:57 | Scrivi | Commenti (369) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 369


Tags: colonia, euro, germania, italia, marchi, svendesi

Commenti

 

Offerta di finanziamento tra privato
Per tutte le vostre preoccupazioni di finanziamento: credito, pagamento di fattura d'alloggio o elettricità o le spese scolastiche dei vostri bambini, o siete in pensione e più che per sovvenire alle necessità della famiglia, tu che sono vedovi u vedovo, venite e fatte tutte chiede d'aiuto. Grazie di me contattate sull'e-mail: claudio.trani27@gmail.com per qualsiasi informazione sul credito mutua assistenza e sorridere della famiglia.

claudio trani 18.05.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

sembra un sogno....ma almeno sogniamo positivo ogni tanto

umberto maggetti 31.08.15 11:35| 
 |
Rispondi al commento

se la grecia ha venduto gli aeroporti : in Italia i ns governanti hanno fatto di peggio : l'Alitalia è stata prima spolpata e poi svenduta a quattro soldi considerando che l'Alitalia ha gli scali in tutto il mondo e 14 aeroporti in grecia,la germania sembra l'asso pigliatutto.
la riflessione è : MA DOVE STIAMO ANDANDO CON L'EURO ?? non hanno senso tutti i ns sacrifici se dopo 15 anni dell'euro siamo ancora in caduta economica.
l'euro doveva proteggere l'europa ma se l'america è in crisi,l'euro è in crisi ; se la cina ha l'economia in espansione l'euro ne risente ; se la borsa cinese crolla allora l'euro ne risente !!! insomma che c..zo di moneta è !!! per noi comuni mortali è una grande fregatura e quando sento i ns governanti che dicono che ci vuole più europa : allora mi girano i c....oni !!
saluti

michele p., torino Commentatore certificato 29.08.15 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Le notizie di acquisti preoccupano... ma CHI HA VENDUTO? E se accettiamo il libero mercato, dov'è lo scandalo? Il problema può diventare futuro, quando il nuovo proprietario decide che quell'attività non frutta più e la chiude. Ci sono tuttavia vari modi per impedire ripensamenti di tale genere che si possono inserire nel contratto di cessione/compravendita. Non facciamo scandalo di ciò che non è.

Cataldo Marturano 27.08.15 14:02| 
 |
Rispondi al commento

LA ONESTA' E LA BUONA VOLONTA' NON BASTANO ... QUESTA è LA NOSTRA UICA SALVEZZA ... PUO' ESSERE LA NOSTRA PROSPETTIVA ?

Nazionalizzare e Militarizzare in tutta Italia i SERVIZI VITALI


Trasporti ...
Acqua ...
Energia ...
Turismo ...
Assistenza Sanitaria
Assetto Fisico del Territorio
Igiene del Territorio
Equilibrio Faunistico

Privatizzare

Tutta la Produzione Manifatturiera
Contratti Aziendali di Lavoro

max cisbano 26.08.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento

giusto?


Casaleggio 2
E questa la chiamano economia e globalizzazione;io lo chiamerei saccheggio! Non ci vogliono fiumi di parole per descrivere i fatti. Domandina elementare per tutti voi : "contro il saccheggio e l'invasione degli africani e dei mussulmani come ci si dovrebbe comportare? "

Amedeo De Francisci, Messina Commentatore certificato 25.08.15 00:03| 
 |
Rispondi al commento

la notizia, come per altro i commenti, evidenziano la nostra incapacità a pensare a domani, secondo il principio "dopo di me il diluvio!"
Bene, con "dopo di me il diluvio",non si va da nessuna parte, tanto meno un popolo. Lo Stato per continuare ad esistere ha bisogno di un popolo, di un governo e di un patrimonio. Il resto sono chiacchere!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.08.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Ferrovie Vendesi ferrovie!!!

Steven H. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.08.15 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Viva la germania...meglio sotto berlino che sotto roma

sonia raggio, roma Commentatore certificato 23.08.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Spero veramente che il movimento 5 stelle cresca ancora in modo spropositato in modo tale che al governo ci si può andare con la maggioranza assoluta che meritiamo. Forza M5S, sto facendo anche io del mio meglio per promuovere le vostre (nostre) idee.

Marco Salvini, Thiene Commentatore certificato 23.08.15 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma per favore, per favore! Le povere aziende del Made in Italy che svendono "I LORO GIOIELLI DI FAMIGLIA"! Fanno affari d' oro, altro che storie, perché sono pagate profumatamente e i soldi li intascano - giustamente - i titolari dell' Azienda.Per favore, non cominciate anche voi a fare PROCLAMI. Date una notizia? Bene. Viene venduta un' azienda top dell' italianità ?Bene. Allora si metta nero su bianco il costo dell' operazione, gli acquirenti, i "debiti" dell' Azienda e l' utile netto. La Grecia sì che viene dilaniata e rapinata all' inverosimile delle sue proprietà! Proprietà dei cittadini non per loro volere ma per strozzinaggio. (Ricordate i debiti di guerra della Germania? 60% condonati e il rimanente spalmati fino al 1983, se non sono passati in cavalleria anche quelli sotto varie forme, ma nessuno ne parla). Adesso toccherà all' Italia: un "pacco" è già pronto (e lo aveva preparato Tremonti alcuni anni fa; a proposito, che fine ha fatto? Non lo si sente più nominare). Scorporazione dalle FFSS dei tratti ferroviari delle province di Monza-Brianza, Varese, Como, Sondrio, Bergamo, Brescia con i dentriti di Milano, Pavia, Genova, Bologna... Si chiama TRENORD. "Che VENGHINO, signori. Che VENGHINO! Il pacchetto è confezionato su misura e pronto (è la rete ferroviaria che rende di più perché usufruita dai pendolari). Caro M5S... Stai abbassando la guardia e me ne dispiace molto...
Informazioni chiare, esaustive e complete con dati oggettivi inconfutabili. Basta paginate di parole che raccontano... ma non documentano. Grazie.
Sibilla12

Sibilla12 23.08.15 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Da alcuni mesi l’economia mondiale ci sta offrendo un’occasione unica per risanare il debito, diminuire i costi per le aziende e per le famiglie: il basso prezzo del barile. Se uno dei problemi che affliggono il nostro paese è l’alto costo energetico, se la massiccia importazione di petrolio crea disavanzo di bilancio…forse ora sarebbe il momento giusto per salutare tutti e andarsene dall’eurozona......continua a leggere su www.romanopisciotti.com Saluti, Romano Pisciotti

Romano Pisciotti 23.08.15 15:17| 
 |
Rispondi al commento

sono idiota perché dico che comanda il più forte?

fuerteventura aeroporto Commentatore certificato 22.08.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Più che l'acquisto da Marchi Stranieri c'è da preoccuparsi per le svolte che impongono alla mano d'opera, le cosiddette regole contrattuali saltano per essere sostituite da quelle degli stati di provenienza dove non esistono tutele per i lavoratori.
Tutto questo in favore della cosiddetta Globalizzazione. Qui è sicuramente colpa della Dirigenza Sindacale asservita alla Politica, (Vediamo quanti hanno cavalcato la lotta sindacale per poi arrivare allo scranno di Montecitorio) Questi personaggi non faranno mai le difese di chi lavora, ma solo quelli delle Lobby a cui sono asserviti.
Anche se d'altro canto c'è da dire che molte delle tutele per i "lavoratori" sono state prese per tutelare i furbetti che con il loro comportamento hanno leso tutta una classe lavoratrice.
Siamo solo capaci d'imitare gli stati stranieri per quel che c'è di peggio, mentre potremmo imitarli per il meglio.

Pietro M., Villarfocchiardo Commentatore certificato 22.08.15 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi vi avevamo dato la possibilità di governare e non l'avete voluta, perché non volevate allearvi con nessuno. E se, alle prossime elezioni, non raggiungerete la maggioranza assoluta, non entrerete nel governo per fare opposizione a vita? Come ben sappiamo, le leggi le fa il governo e non l'opposizione, tanto è vero che siamo stati colonizzati da barbari e siamo governati da avanzi di galera e padrini.

LUCREZIA ARGENTO 22.08.15 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Però quando la luxottica ha comprato la rayban, quando la recordati compra aziende farmaceutiche, quando la campari si compra marchi esteri di wisky, la lottomatica compra la g-tech loro non dovrebbero incazzarsi? i loro governi non dovrebbero intervenire? Ci dobbiamo preoccupare se vendono i marchi della moda agli stranieri o ci dovremmo preoccupare che i marchi 100% italiani vanno a produrre in transnistria e usano cinesi trattati come schiavi per produrre in Italia. Io ho idea che voi del movimento 5 stelle dovreste chiarivi un attimo le idee perchè state diventando come Salvini. Poi mi fanno incazzare le questioni outlet di cosa? ma dove gli imprenditori sono stati strangolati, ma cosa state dicendo vaneggiate. La pirelli i cinesi l'hanno strapagata ed è stata venduta perchè chi ne deteneva il controllo voleva soldi, I fratelli ferragamo hanno venduto perchè si sono intascati 2 miliardi di euro di azioni lvmh. Questo è solo becero populismo da 2 soldi chiacchiere da bar.

paolo malavolta 22.08.15 02:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTO GRAVISSIMO. IL GOVERNO CONSENTE ALLE MULTINAZIONALI UNA NUOVA COLONIZZAZIONE, SENZA CHIEDERE IL CONSENSO DEI CITTADINI.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.08.15 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P.S ALCUNE CORREZIONI DA APPORTARE AL MIO SCRITTO CHE CI TENGO A PRECISARE:
(i)alla 4°riga "leggi" asse attrezzato
(ii)alla 13°riga"leggi" asse attrezzato
(iii)alla penultima riga "leggi"non siamo un partito,non siamo una casta,siamo dei cittadini punto e basta.

franco dimasi, anzio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.08.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P.S. quello precedente per aggiunta di parole che non mi rientravano.
Alla 4° riga "leggi" un >
alla 13°riga "leggi" >
alla penultima riga"leggi"con questo slogan:>!CREDETICI,CI RIUSCIREMO!!!BENE!!! EVVIVA IL MOVIMENTO cinque STELLE da qui al 3°MILLENNIO

franco dimasi, anzio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.08.15 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe che si divulgasse cosa hanno prodotto i miei 5 professori di indiscussa competenza in materia di urbanistica(anni 1955 e'62) per comprende come roma è dei cittadini.Pensate essi dopo tre anni interi di assiduo studio e con profonda conoscenza della storia di ROMA hanno creato un > ad EST per decentrare le nuove attrezzature direzionali che salvano la roma storica,e lasciando questa storica e bellingerante citta vecchia (si fa per dire)ai cittadini e ai turisti che sicuramente capiscono come si gode una città piena di felicità,socialità,sostenibilità in cui i personaggi vivono,le emergenze architettoniche resistono alle calamità naturali e stanno sempre in cima ai monumenti che il terremoto non ha distrutto.Siamo all'anno zero,non sto qui a ricordare l'ultimo tra i tanti misfatti di
"mafia capitale",ma l'amministrazione capitolina a guida M5S può ancora salvare la faccia con l'ausilio di studiosi e professionisti onesti intellettualmente.Insomma si tratta di coordinare gli studi dell'> e di indire concorsi in modo che chiunque,a prescindere dalla "sua" radice culturale,possa dare l'idea di città che una commissione di esperti giudicherà,ma sempre a decidere è il popolo che è SOVRANO.Infatti i visitatori di tutt'ITALIA E NON,saranno chiamati a giudicare il plastico di ROMA 2100 sotto una tenda luminosa.Niente retorica,discorsi brevissimi,nessuna spesa inutile,bando alle parate;silenzio assoluto per carità di patria,sulle nefandezze perpretate negli ultimi cento anni.Tale programma può essere attuato,e senza infingimenti;solo il M5S lo può attuare:se volete darci la possibilità di governare,la nostra idea di ITALIA è chiara,e quello che più affascina e che parte da ROMA(amor) la capitale d'ITALIA proclamata nel 1861 e che tutt'oggi di capitale ancora non se ne ha un'acca;ma ora il M5S la confuta con questo slogan:>!CREDETICI,CI RIUSCIREMO!!BENE!!

franco dimasi, anzio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.08.15 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Una sola cosa non condivido: che siano gli imprenditori in crisi a vendere.
Magari!
Sono i nostri capitalisti d'accatto, magari di seconda o terza generazione, che ricevuto il regalo da chi, prima di loro si è fatto il culo per creare delle aziende invidiate, vogliono monetizzare alla grande e andare in pensione senza aver mai fatto nulla con qualche euro (sic!) in tasca.
A questi si aggiunge lo stato mangione che vende i gioielli di famiglia per pagare le bollette della luce piuttosto che programmare e realizzare una reale spending review.
Magari vendessero le aziende in crisi a chi potrebbe raddrizzarne le sorti! Quelle le fanno diventare delle idrovore di soldi pubblici per guadagnare consensi, con la complicità del sindacato e del fancazzismo nazionale.
Comunque nulla da meravigliarsi, e se pensiamo che questi atteggiamenti siano solo delle classi dirigenti, guardiamoci intorno.
Ormai, salvo rare eccezioni, siamo alla civiltà delle veline e dei p.r., dei pensionati (ante-Fornero) e dei clientes.

Guido Bartolucci 21.08.15 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Sì, l'Italia è stata svenduta a causa delle dimissioni della Politica che è incominciata tanti anni fa con il fascismo. Fascismo = non politica. Ovvero potere in mano a pochi gruppi d'interesse che non fanno certo gli interessi del Paese.
Il M5S, se vuole riportare l'Italia in Europa e nel Mondo, deve fare Politica, una Grande Politica. La battuta di spirito, l'iperbole critica,l'opposizione indiscriminata, il rifiuto di alleanze, le dimissioni dalle responsabilità nazionali e internazionali, che caratterizzano le frange estreme del Movimento mi rendono pessimista sul futuro del M5S e duqnue dell'Italia. L'Italia venduta, svenduta sta accumulando dei ritardi colossali nello sviluppo industriale, ma anche culturale, rispetto la maggior parte dei Paesi occidentali, ma non solo. Cina, India, oltre a Germania e Francia, faranno dell'Italia un deserto dell'economia mondiale. Almeno che... una nuova politica non riesca a ribaltare questa situazione di decadenza. Nuova politica significa pensare, agire "Nuovo", e nello stesso tempo parlare, parlamentare con tutte le forze democratiche, all'interno e all'esterno. Alleanze, alleanze!!! Adelante, adelante!!! Trovo entusiasmante l'idea di scommettere sul futuro di un'Italia democratica con un progetto ambizioso di riforma radicale, ma nello stesso tempo realista.

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 21.08.15 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Cosa volete che gliene importi ai politici dei governi passati e presenti del paese? Ormai l'orgoglio é solo usato per proclami e propaganda. Era prevedibile che la grecia avrebbe usato i prestiti SOLO per pagare interessi, i cittadini greci vedranno solo qualche centesimo di quesi soldi: è strozzinaggio e basta. E le imprese italiane svendute? È lo stesso, l'articolo scritto lo dice bene, se la pressione fiscale é alta (ma a volte è anche brama di denaro), le imprese sono vendute. La grecia è emblematica, l'Èuropa è il nido di predoni, la sua copia riveduta e scorretta sono gli USA, un prodotto europeo, ma più estremo e più potente.Ormai si vede bene, è disgustoso il servilismo italiano. Per un certo tempo ho pensato che l'Europa poteva essere qualcosa di buono, ma vedendo cosa si sta facendo (anche e soprattutto) con la Grecia ho pensato diversamente. Il "ce lo chiede l'Europa" è una scusa per fare comodamente da subalterni le cose e non governare il paese, per incapacità e per furbizia. I politici la usano come scusa. L'Italia ha un potere di negoziazione poco maggiore della Grecia e potrebbe sfruttarlo...ma ci vuole coraggio e a guardare i politici al governo...

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.08.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo ceduto aziende, abbiamo ceduto sovranità, abbiamo ceduto moneta, abbiamo ceduto la nostra riserva aurea, abbiamo ceduto democrazia, abbiamo ceduto libertà, abbiamo ceduto la nostra lingua, abbiamo ceduto le nostre anime.... eppure difendiamo tenacemente le nostre catene e i nostri aguzzini e ci scagliamo contro chi potrebbe toglierci qualche voto alle prossime elezioni. che magnifico popolo! sempre furbo nelle barzellette e sempre soccombente nella realtà.

gianni 21.08.15 11:26| 
 |
Rispondi al commento


lE RICETTE DI ALFANO: leggi speciali

"Siamo di fronte alla crisi economica più lunga dal dopo guerra: servono leggi speciali anti-crisi per almeno 5 anni. A settembre, presenterò a Renzi una proposta dettagliata su fisco, burocrazia, incentivi alle famiglie".

Riguardo la BUROCRAZIA, Alfano dice: "Per alcuni anni ci deve essere per cittadini e imprenditori libertà assoluta di realizzare ciò che le leggi consentono loro senza dover chiedere autorizzazioni, licenze o permessi".

---In sostanza, una "DEREGOLAMENTAZIONE", che non ha neppure bisogno di coperture. Detta così, mi sembra un "via libera tutti", un passaporto ad ogni cosa.---

Per quanto riguarda il FISCO, Alfano osa uno choc fiscale: "botta secca alla tassazione prima casa"

----Qui lo choc viene ai comuni cittadini (che già ora non pagano l'IMU sulla prima casa, se questa è una semplice abitazione ad uso civile): non pagherebbero L'IMU neppure i proprietari delle abitazioni di lusso.----

Per il sostegno alle FAMIGLIE: "detrazioni e deduzioni per i nuovi nati, aiuti alle spese ( dai pannolini ai libri), soldi alle famiglie che fanno figli e alle famiglie che assistono gli anziani in casa".

Il costo di questo "family act" sarebbe di 7,5 miliardi da reperire con un robusto taglio alla spesa pubblica. Alfano aggiunge: "non c'è una vittima dei tagli predestinata: serve uno sforzo di selezione della spesa, senza individuare un nemico ideologico"

Urge fare pressione alla camera per il reddito di cittadinanza.

marina s. 21.08.15 10:18| 
 |
Rispondi al commento

L'altra sera su Rai 3... - il fallimento dell'Argentina- Mi sembrava -l'Italia oggi-
-Privatizzazioni ad un decimo del loro valore, ai soliti noti. L'acqua: privatizzata
elettricità Privatizzata
petrolio privatizzato
gas privatizzato
treni privatizzati
autobus privatizzati
telefoni privatizzati
etc.etc.etc............privatizzati
Tutte davano occupazione e utili allo stato!
Conclusione: disoccupazione a livello record
la gente ha subito aumenti di tariffe esorbitanti tanto che la maggioranza non riesce più a pagarle, sfascio di tutte le infrastrutture che nessuno se ne occupa più...tutti i politici arricchiti che fanno la bella vita assieme ai generali complici...
Rai tre- storia due tre giorni fa...la fine che faremmo noi- controllare prego! Sembrava : Ritorno dal futuro...

glago 21.08.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SETTIMO:NON RUBARE

Come avviene in natura dove ogni forma di energia si trasforma, anche le vicende umane si evolvono secondo regole ben note ma che ognuno fa finta di dimenticare.
Tutto ció che non guadagnamo col sudore della fronte e che ci sembra scontato possedere in realtà ci sará tolto in una maniera o in un altra perchè alla fine l'energia dovrà essere bilanciata.
Così le guerre, le ruberie che ogni paese compie ai danni di un altro saranno ripagate con la stessa moneta e come in fiume in piena che esonda nessuno ha il potere di opporsi a ció che si consuma.
Solo gli stupidi o chi fa finta di esserlo crede che le crisi economiche, le migrazioni di massa, le epidemie, le lotte di religione e di civiltà siano un fenomeno ciclico "naturale" e non una conseguenza delle nostre scellerate azioni.
Davvero esistono uomini sulla terra che pensano che l'inquinamento,l'innalzamento delle temperature,i disboscamenti, l'estinzione di interi habitat siano un normale ciclo evolutivo?
Qualcuno crede ancora che i governi delle nazioni siano una propaggine democratica dei popoli?
Esiste un dio al di sopra di tutte le razze e di tutte le culture che regola il corso delle nostre vite e credere di essere al di sopra di tale forza significa solo prendersi per il culo.
Più rubiamo e deprediamo, più ci renderà la vita un inferno.Più mettiamo pezze al disfacimento in atto e più le cose andranno storte.
Settimo:non rubare e che ogni uomo di qualsiasi religione, razza e cultura si faccia un bell'esame di coscienza.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 21.08.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


VENTI DI GUERRA

ANSA :"Alta tensione fra le due Coree, pioggia di cannonate"

"Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha dichiarato il "quasi-stato di guerra" nelle aree di prima linea nel mezzo delle crescenti tensioni con Seul: secondo i media di Pyongyang, giovedì sera si è tenuta una riunione di emergenza della Commissione militare centrale del Partito dei Lavoratori dopo lo scambio di colpi di artiglieria al confine occidentale".

Le questioni irrisolte rimangono quiescenti, ma prima o poi riemergono.


marina s. 21.08.15 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Il viagra femminile sicuramente giovera´in prima istanza alla ditta che lo produce, poi al farmacista che lo vende, poi al medico che curera´gli effetti collaterali di un eccesso ormonale.
Quello che e´dubbio e´se servira´ad intensificare il piacere femminile ed in ultimo a "soddisfare" il maschio.

Patrizia 21.08.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento

NELL' ASTA DEI GIOIELLI IL M5STELLE HA TUTTE LE RAGIONI MA inganna QUANDO PROMETTE CHE GOVERNANDO POTRA' RICOMPRARLI TUTTI ... non sarà mai più possibile ... la soluzione è diversa

max cisbano 21.08.15 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Ormai ci sono solo due tipi di aziende: quelle che valgono ancora qualcosa e che sono vendute al miglior offerente, e quelle che non valgono nulla e chiudono.
Ci sono due tipi di lavoratori, quelli che hanno qualche specializzazione ed emigrano e quelli che non hanno alcuna specializzazione e sono sostituiti dalle macchine.
E il futuro sara´ancora peggio.
E a chi dice che sono pessimista e catastrofica rispondo che sono realista.
E chi si vuole salvare non deve aspettare nulla dallo stato.
Quello e´buono solo a prenderti il poco che hai.
Aprire gli occhi e pensare a se stessi e´l´unica salvezza.

Patrizia 21.08.15 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Europa va sempre peggio. Per fortuna hanno creato il Viagra per le donne,
la pillola per desiderare di desiderare

PIETRANGELO BUTTAFUOCO

..la pasticca Addy per le signore affette da calo cronico del desiderio sessuale in conseguenza di ineluttabile menopausa supererà il Viagra maschile perché le donne rispetto agli uomini hanno scioltezza, trafficano con il proprio corpo senza patire tabù e sono spiritose al punto da prosciugare e rinnovare volentieri, con una pillola, le proprie dotazioni di dopamina e serotonina.
Ma per la signora l’orgasmo è mistero, è multiplo e silente, è raggiante, ilare, commovente a volte e non come per i signori uomini un’espettorazione
A un certo punto strappare il desiderio a una signora è una vicenda di eleganza dove poi la giostra delle emozioni comincia per l’unico tramite: il batticuore
E’ lo sguardo da fare al capitano nel lungo corso del cuore quando, a un certo punto, l’esitazione stabilisce l’esatta misura di una distanza. Quella di un bacio. Al prezzo, al più, di una mentina.

(Io invece penso che il problema che aleggia nel tempo non sia quello di desiderare il piacere ma di neutralizzare gli imbecilli. Capisco che anche fare l'imbecille può essere per alcuni l'unica forma di piacere esistente, tuttavia ritengo che l'esistenza degli imbecilli sia, oltre le calamità irriducibili, un fastidio che dovremmo in ogni modo annichilire)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.08.15 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c’è uno degli ultimi tre premier italiani che non abbia detto che il problema sono gli investimenti esteri
Ora ne abbiamo in abbondanza, visto che ben 78 dei grandi marchi dell’industria italiana sono passati sotto controllo tedesco
Italcementi, Parmalat, Galbani, Bulgari, Gucci, Loro Piana, Edison, CariParma…tutti profitti che vanno all’estero.
Un poco alla volta, usando la crisi come uno strumento militare, la Germania si sta impossessando di buona parte dei beni nell’Europa del Sud, li manda in fallimento, li costringe a vendersi per due soldi e si fa i suoi grassi interessi. Per quanto deve continuare ancora questo saccheggio? Per quanto dovremo ancora avere dei capi del governo che sono i cagnolini della Merkel?
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.08.15 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo! Siamo tornati all'IRI. Era ora che si proponessero soluzioni nuove.
Alcuni temi che non sono riuscito a capire dal post:

Riacquistiamo le aziende in mano straniera con i soldi dei risparmiatori italiani (naturalmente senza consultarli perché la democrazia vale solo se ci da ragione) ma se gli altri non vogliono vendere che si fa?!? Nazionalizziamo?!? Come il Venezuela? È così che vedete il futuro dell'italia?

Cosa ne facciamo di quelle aziende che hanno comprato all'estero (exor, ferrero, fiat, luxottica, autogrill, finmeccanica, ecc)? Se gli altri non dovrebbero comprare aziende italiane a che titolo le italiane fanno acquisti all'estero?

Stefano Scazzola 21.08.15 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.08.15 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il M5S al governo dovrà imporre all'Europa subito poche cosette....
1) Una fiscalità omogenea fra i vari stati (è una cosa talmente ovvia ....).
2) Eurobond. Le differenze tra i tassi di interesse dei titoli fra vari paesi è una usura legalizzata.
3) Una politica estera univoca. E' assurdo che Francia e UK possano decidere univocamente di fare guerra a chi vogliono (vedi Libia etc.) o difendere interessi personali spesso a danno di partner europei.
4) Una politica sull'immigrazione univoca. Invece ogmi stato sta alzando i muri ai propri confini ( vedi ungheria, macedonia, UK e francia).

gaiaterra 21.08.15 07:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GOVERNEREMO RAGAZZI...GOVERNEREMO....!!

Carmine R., Villanova di Guidonia Commentatore certificato 21.08.15 05:46| 
 |
Rispondi al commento

quelli che hanno delocalizzato col cazzo che ritornano... lo sanno che le promesse dei politicanti italioti sono fuffa ... la parola in itaGlia non vale più niente ... venderebbero pure loro madre... figuriamoci se rispetterebbero.....

oramai le uniche ditte che non delocalizzano sono quelle della distribuzione e della vendita ma tutto il resto viaaaaaaaa.... stanno delocalizzando pure i pensionati ... alcuni alle canarie che è abbastanza apprezzao per il clima .... ma alcuni perfino in tunisia nonostante i casini che ci sono ....

Purtroppo l'ItaGlia si è data un sacco di leggi del cazzo che senza un reset non permettono altro che un peggioramento lungo lento costante e inesorabile!

Quando però cerchi di dire che quelle leggi non vanno bene ... subito "non si può!" oppure "è inevitabile" ...oppure ancora " sei un rasssistaaaaaa!"

passano solo le leggi ancora peggio di quelle che già ci sono!

ma andate a fanculo tutti va che è meglio

dissentivo ma ne ho le palle piene 21.08.15 05:35| 
 |
Rispondi al commento

per essere paese libero

AUTARCHCHICI

NAZIONALISTI

PROTEZIONISTI

ARMATI FINO AI DENTI

INTOLLERANTI verso l'immigrato che non porta vantaggi concreti alla nazione.

Questi sono gli ingredienti... senza questi non si può fare ..... come quello che vuol fare il dolce senza zuccero o il salato senza sale.... non si puà punto e basta.... ma andiamolo a dire gli italioti e vediamo cosa rispondono.


un uomo se non è armato e non è cattivo non è libero .... diventa schiavo degli armati e dei cattivi che possono anche aparire buoni padroni finché fai come vogliono loro ... quando decidi di fare diverso si incazzano e tu che non sei armato lo prendi in quel posto.... ma vallo a spiegare ai buonisti riempiti di bacarozzi e segatura nel cervello da anni e anni di propaganda scolastica buonista cattocomunista fatta passare per obbligatoria!

dissentire è d'obbligo 21.08.15 05:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta globalizzazione, torniamo ad essere possessori del nostro mondo e aiutami gli altri a fare lo stesso.
Dobbiamo riprenderci tutto

Alessio S., Parma Commentatore certificato 21.08.15 04:27| 
 |
Rispondi al commento

Per me non c'è una soluzione a parte la dittatura, ma feroce pero'! Se gli italiani continueranno a sostenere governi come questi che abbiamo avuto, non c'è altra soluzione! Siamo allo stesso punto della Grecia che è stata svenduta alla Germania !
Contrariamente a quello che disse Grillo in un suo sketch i responsabili di questo tradimento del paese dovranno essere puniti ....con la ghigliottina !

Bruno Marioli 21.08.15 01:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

Buona notte ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

old dog 21.08.15 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COLONIA ITALIA.

Perdonatemi se ve lo dico, queste cose le scriviamo da anni su questo " bistrattato" Blog.

Era evidente da tempo il fine di questa crisi, ridurre tutti a strozzo e comprare a due spicci le eccellenze.

In Grecia si è forzata di più la mano, ma in Italia sono anni che attingono.

La peggior cosa, aver ceduto ai francesi quasi totalmente il settore alimentare!

Noi patria del food, abbiamo in mano l'oro e lasciamo che siano gli altri a vendere finti prodotti italiani tipo la "mogzarella" fatta in Germania, finti vini fatti in kit, pecore dell'est " sardegnizzate" con un semplice passaggio in porto.

Fantastici prosciutti di Parma che di Parma non sono.

E poi, e poi basta che me rode er cxlo!

Noi abbiamo importato il Made in china, mentre avremmo dovuto esportare i nostri prodotti creando lavoro a vita.

Perdonatemi se lo dico...

Il M5S potrebbe essere una forza di governo migliore di quelle avute ultimamente, non ci vuole molto, ma di sicuro più attenta alle tematiche degli italiani , però per andare al governo servono nuove lezioni, o un Presidente della Repubblica che ci affidi il mandato.

Quale strada intendiamo percorrere?

No, perché di qui al 2018, non lo so chi sarà ancora in vita!

In ogni modo, come dicevo sti giorni, servono azioni toste, ma toste veramente, e quelle devono partire dalla nostra delegazione parlamentare, l'unica "immune" che può cose che ai "comuni cittadini" sono proibite.

AZIONI TOSTE, QUESTE ANALISI DEI FATTI FANNO SOLO ARRABBIARE DI PIÙ.

Buona notte al Blog.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.08.15 00:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

--QUESTA E' UNA INFORMAZIONE CHE VA DISCUSSA IN CHIARO--

Attenzione : stanno creando un sistema per svendere due grosse banche del nordest. Veneto Banca e Banca popolare di Vicenza, ai danni di noi piccoli azionisti.

Pavan gregory 20^08^15 21^49

-------------------

Io mi chiedo: "ma questi azionisti, come fanno a comperare azioni di banche non quotate in borsa? INCREDIBILE!

Dunque il "giocattolo" funziona così:
Un cittadino compera delle azioni di una banca e il prezzo di queste azioni chi lo stabilisce? LA BANCA!
Quel cittadino vuole vendere le azioni, a chi può venderle? SOLO ALLA BANCA CHE GLIELE HA VENDUTE!
Chi stabilisce il prezzo di vendita di quelle azioni? LA BANCA CHE DOVREBBE COMPERARLE SE LE PARE, ALTRIMENTI RESTERANNO INVNDUTE!

Vi pare che cittadini che investono in questo modo i loro risparmi siano degni di rispetto?

IO PENSO DI NO!


O.T.?!?

Caro Angelino ... appari sempre quando le dighe son crollate!

NON APPARI MAI!
https://www.youtube.com/watch?v=sY4fv2RB4TI

«A volte non ho più alibi
oggi siamo tutti comodi
non ci sono più "uomini"
oggi vanno bene quelli come te
che arrivano dopo....oh...Oh
e che non c'entrano mai
Non sai più "se è un film"
oppure se è successo veramente
oggi è la TV a dire "SE"
se una cosa "è vera" o "se hai sognato te"!!
e prova a dire "che".....
che vedrai!

Tu non sei , non sei più in grado
neanche di dire SE!
quello che hai in testa l'hai pensato te!
Qui non sei, non sei NESSUNO
qui non si esiste più
se non si appare mai in TI VU!

Ma dove sono gli uomini, ma dove sono quelli che
credevano che vivere
non è sempre solo rispondere che......va bene com'è
per evitare guai!

Tu non sei , non sei più in grado
neanche di dire SE!
quello che hai in testa l'hai pensato te!
Qui non sei, non sei NESSUNO
qui non esisti più
se non appari mai in TI VU!

.......problemi?!.../qui non esistono problemi....
qui siamo tutti quanti uguali..../qui siamo tutti "belli e sani"
E non c'è niente da pensare..../qui basta solo lavorare
e puoi guardare la TI VU......./magari oggi ci sei anche tu.!!!! »

Pappa Francesco 20.08.15 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è il PARROCO che oggi ha celebrato i funerali del BOSS CASAMONICA:

Don Giancarlo MANIERI,
Salesiano, MARCHIGIANO, nato nel 1941, sacerdote dal 1970

Parroco di San Giovanni Bosco
Viale dei Salesiani 9 - 00175 ROMA
tel. 06-71.04.01.235 (segreteria) - tel. 06-71.04.011 (centralino) - fax 06-71.04.01.330
e-mail: manieri.sdb@gmail.com; donbosco-parrocosdb@donbosco.it
(dati di pubblico dominio trovati in rete)

Nel caso qualcuno volesse fargli qualche complimento…

Lùcìø P., Ièsì Commentatore certificato 20.08.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il prestito alla Grecia
Verrà usato per pagare la rata del debito e gli interessi

Questa è realtà ossessiva del denaro che cannibalizza se stesso in questo strano mondo odierno

E l'uomo ?

Rosa Anna 20.08.15 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione : stanno creando un sistema per svendere due grosse banche del nordest. Veneto Banca e Banca popolare di Vicenza, ai danni di noi piccoli azionisti.


Chiedete le dimissioni di Alfano.
Che a Roma si sia potuta svolgere un funerale con banda che intonava “il padrino”, fiori dall'elicottero, carrozza con 8 cavalli neri per un boss morto, senza che la questura ne sapesse niente, ma con i vigili deviavano il traffico è o da collusi o da incompetenti.
Per ciliegina sulla torta, il funerale è stato svolto dallo stesso prete che ha negato le esequie a Welbi (non so come si scrive ) la persona che ha voluto che le “staccassero la spina” per una malattia debilitante, che aveva solo le palpebre che rispondevano al comando volontario quando è morto.
Ma la chiesa è senza dubbio collusa.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nascondiamo una bomba dentro un pollo arrosto cattolico con le patate e doniamolo al papa, solleveremo il popolo d'europa contro tutte le corone.

un2fined 20.08.15 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito dire che ziprax si è dimesso.
Alle prossime elezioni in Italia chissà quale partito fantoccio metteranno su per sottrarre voti al M5S.

Giovanno Veleno 20.08.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"LETTERA APERTA A BEPPE GRILLO"

Caro Beppe, la presente mail è per metterti a conoscenza di quanto mi sta capitando.

Sono un cittadino italiano che per una serie di circostanze che non sto qui a elencarti, nei mesi scorsi, mi sono ritrovato, purtroppo, senza lavoro.Il punto è che non riuscendo a trovarlo mi sono ritrovato in difficoltà.

Ho una laurea conseguita con il massimo dei voti, parlo correttamente Inglese, Spagnolo, oltre all'Italiano ed ho esperienza anche come dirigente.

A Firenze le ho tentate di tutte, lasciando, circa 200 CV anche nei negozi del centro. Quegli stessi negozi dove negli ultimi anni, stranamente, hanno assunto tantissimi immigrati.

Ebbene, nonostante avessi sottolineato che avevo "urgenza di lavorare", che avrei accettato le stesse condizioni dei neo-assunti anche ad una paga inferiore, "nessuno mi ha mai chiamato". Questo da Maggio scorso.

Fra l'altro, ho una invalidità parziale (non visibie), che mi affatica più di altri, quindi, non mi era e non mi è facile, impegnarmi in lavori manuali pesanti, altrimenti lo avrei fatto.

Come farebbe, qualunque cittadino italiano che si dovesse trovare momentaneamente in difficoltà, ho deciso di rivolgermi alle istituzioni.

All'ufficio di collocamento, dicono che non possono aiutarmi.

Nella disperazione ho deciso di scrivere alla Presidente del Consiglio del Comune di Firenze CATERINA BITI.

Ebbene, non ci crederete, ma nonostante le mie 3 mail, non mi ha mai degnato nemmeno di una risposta.

Questi, caro Beppe, sono i nostri rappresentanti, pagati migliaia di euro al mese con le nostre tasse e che di fronte ad una richiesta disperata di un semplice aiuto o fosse altro anche solo di un supporto morale, si girano dall'altra parte.

Non dico altro ma mi limiterò a rendere pubblico l'accaduto.

Intanto ho dovuto lasciare Firenze, la mia città, a causa delle difficoltà economiche.

P.s. Non chiedo niente anche perchè non ho NESSUNA fiducia in queste istituzioni.

Saluti dalla vera Italia.

Un disoccupato italiano che preferisce restare anonimo 20.08.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

eppure sarebbe semplice anche se doloroso: uscire dall'euro, stampare la nostra moneta, ripartire con l'agricoltura e la piccola industria in modo da diventare autosufficienti, fregarsene dell'export che in ogni caso e' solo uan piccolissima fetta del PIL. pianificare l'economia italiana in modo che la produzione dei beni essenziali copra i bisogni di tutti. come contorno poi eradicare corruzione, mafia e malaffare. In ogni caso a non fare cosi' finiremo male e dovremo ripartire con tutto. in fondo dopo la seconda guerra mondiale, dove erasvamo?

franco ., verona Commentatore certificato 20.08.15 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ chi mi conosc:

non sono "da Velletri"! (purtroppo);
ma qualcuno mi ha bombardato uguale!
Che idioti!
Vabbèh, intanto Tsipras ha dato le dimissioni!
Siate indulgenti prego!

A horita pueblo!

Pappa Francesco 20.08.15 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voja de vomità?? Approfittatene.....

(...)All'esterno della chiesa intanto è stata appesa una gigantografia con la scritta "Vittorio Casamonica: Re di Roma", insieme a un fotomontaggio che raffigura il vecchio boss, con tanto di crocefisso, accanto al Colosseo e alla Basilica di San Pietro. Un cocnetto rafforzato in un altro manifesto: "Hai conquistato Roma, ora conquisterai il paradiso".

Il funerale va avanti. Il prete che celebra la messa assicura che Cristo "aspetta a braccia aperte questo nostro fratello". Quando la messa finisce, c'è tempo per un ultimo colpo di scena: un elicottero rosso sorvola la piazza e, proprio quando la bara viene portata fuori per partire verso il Verano a bordo di una Rolls-Royce, sparge sulla folla centinaia di petali rossi. E al clan della Romanina regala l'illusione che a piovere siano "le lacrime del cielo".


Me auguro che 'nvece finisca a l'Inferno e che 'o appendano pè 'i cojoni a fianco der sempre ricordato Francesco K.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.15 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin.....avete aperto le finestre!
Ecco, adesso si respira...finalmente!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma come cazzo facciamo a fare l'unione degli stati se per la metà buona abbiamo ancora a capo la monarchia? Assassiniamoli prima tutti se non abdicano come hanno fatto i francesi a cominciare dal papa poi magari se ne può anche parlare democraticamente.


Faccio notare che da un po' di tempo, su tutte le televisioni, trasmettono molti telefilm (stimati oltre il 60% del totale)di produzione tedesca. Vogliono forse inculcarci la loro mentalità e farci diventare come loro? O forse stanno monopolizzando anche le nostre televisioni e a noi non ci dicono niente?

Maurizio R. 20.08.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mafioso morto a Roma, i suoi compari hanno voglia di fare funerali sfarzosi, rimane sempre un cadavere stramuort'.
A Napoli si dice:SENZA DENARI NON SI CANTANO MESSE.

Giovanno Veleno 20.08.15 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Per i Troll in genere, consiglierei questo link...così potrete tacere e rosicare!

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/attivitaproduttive/2015/08/

Informare è il miglior modo per il movimento per cambiare le cose...purtroppo però bisogna leggere e capire!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'A situazzione è chiara: er Popolo, nun conta 'n cazzo da tempo, e pure er Parlamento, comincio a sospettà che conti n' cazzo e mezzo: ma questo, se pò chiamà ancora "Paese", o è ggià n' bottino de Guera nun dichiarato???

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.15 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"mi sono convinto che se il reddito di cittadinanza, SE fosse realtà, con la propensione che hanno gli italiani a fottere lo stato, molti, troppi miei concittadini si intascherebbero gli €800 o più senza averne diritto.
Quando, da nord a sud, i controllori dei treni controlleranno che tutti i passeggeri abbiano il biglietto, e quelli che non ce l'hanno pagano anche la multa,
allora sarò d'accordo di estendere aiuti, che sarebbe GIUSTO.

Ma attualmente non mi fido degli italiani. Troppo “furbi”.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta 18:10
---------------------------------------------------------------------

allora immagino che, dato che ci sono i falsi invalidi, tu sia contro ogni sussidio/pensione di invalidità.

giusto?

Rio Savè Commentatore certificato 20.08.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'A Germania sta a l'Italia, come 'i Stati Uniti stanno ar Messico: ormai, semo solo 'o zerbino de casa Merkel (che 'nfatti, quanno viene in Italia, dice de stare a casa: c'ha pure er maggiordomo toscano, (de Rignano) che ce tiene tanto, a faje vede come 'a tiene pulita, 'a sua seconda casa.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.15 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

segnatevelo eh...

lavorare meno lavorare tutti ,fa anche bene alla salute!

:)

http://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(15)60295-1/abstract

matte' te che lavori dalle 5 am alle 23 occhio :)

datte 'na regolata...fai fare anche ad altri, mollalo un po' il joystick :)

ps

reddito minimo!
what else? :)

galantino e la cei dicono qualcosa al riguardo?

pabblo 20.08.15 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSTO!!! Riprendiamoci il nostro paese, fuori dalle palle gli svenditori del patrimonio degli italiani.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.15 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potremo farlo attraverso il Fondo Strategico Italiano di Cassa depositi e prestiti che le potrà acquisire.

-------------------

aaaaaahhhhhhhh.... ma allora era questo il posto giusto !

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 20.08.15 19:56| 
 |
Rispondi al commento

IL MOVIMENTO CINQUE STELLE INVITI GLI ITALIANI A COMPERARE PRODOTTI ITALIANI !!!
SOLO IN AUTOMOBILI/AUTOMEZZI (OLTRE IL 70%) AD OGGI SONO STATI BUTTATI ALL'ESTERO CIRCA 6.000 MILIARDI DI EURO !!!
UN'AUTOMEZZO STRANIERO COSTA QUASI IL DOPPIO DI UNO ITALIANO TRA IL PREZZO D'ACQUISTO E LA SOTTRAZIONE DI DENARO ALL'ECONOMIA NAZIONALE !!!

Franco Della Rosa 20.08.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E qualcuno ancora non crede che siamo in guerra?

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.15 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Rimango sconcertato nell'apprendere che nel Paese targato PD-PDL il signor Vittorio Casamonica sia deceduto senza alcun titolo nobiliare, neppure Cavaliere del lavoro.......

stefanodd 20.08.15 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accoglierei con molto favore la notizia che i tedeschi hanno comprato i nostri aeroporti (e non solo). Sarebbe la volta buona che cose comincerebbero a funzionare. Sarebbe un caso completamente diverso da quelli citati nell'articolo. Le aziende possono essere delocalizzate, ma non gli aeroporti. Lo stesso dicasi delle aziende municipalizzate e tutte le realtà che, in mano a PD, FI ecc producono solo perdite. Vere e proprie idrovore e covi di delinquenti, molto peggiori del delinquenti comuni perché delinquono sotto l'usbergo della rispettabilità politica.

b. antonini 20.08.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Staff...come non è ancora arrivata la società eco-spurghi di Mantova???
Su da baravi, con il clik...pulite!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Totò - Gli onorevoli Comizio Antonio La Trippa

"E allora sapete cosa vi dico? Che siete degli ingenui, dei fessacchiotti, dei deficienti, degli incoscienti! Perché io una volta eletto per Roccasecca non potrò fare un cacchio… dico cacchio!! Perché questi signori appena saranno eletti poseranno i loro sporchi deretani sugli scanni della camera e penseranno solo ai loro sporchi affari, vi faranno fessi perché sono papponi! Papponi!! "

https://www.youtube.com/watch?v=ikc955eMoJE


Totò e la riunione pre elettorale...non è cambiato niente

https://www.youtube.com/watch?v=p2e-7D4ZAyw

Dino Colombo. Commentatore certificato 20.08.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento

PAOLO Z. E' ANCHE UN PROVOCATORE.

Il sig. Z. Paolo oltre ad essere un leghista filo-secessionista ed indipendentista è anche un anti-meridionale di merda!
Non è la prima volta che commenta appositamente sotto bloggers meridionali le sue contrarietà sul reddito di cittadinanza, facendo velatamente intendere che i meridionali sono dei parassiti.

NON DATE CORDA A QUESTA GENTE DI MERDA!

Sig.Z: se ha deciso di rovinarsi la salute e la vita per lavorare come uno Schiavo sono cazzi suoi. Se una persona decide di fare lo Schiavo, non si deve lamentare, lavora e subisce la sua condizione di Schiavo. Voi del nord, DOVETE PIANTARLA DI PROVOCARE E DI POLEMIZZARE, se voi volete solo lavorare sino a rovinarvi la salute, sono affari vostri. Pagate il fio in silenzio e subite le conseguenze della vostra filosofia di vita errata.
VIA I LEGHISTI SCHIAVI ED INCONSAPEVOLI DAL BLOG!

Via Bongiovanni,7 20.08.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi scivola e muore. Arriva alle porte del Paradiso dove l’attende paziente San Pietro:

“Benvenuto in paradiso, prima di farla accomodare devo purtroppo anticiparle che abbiamo un piccolo problema da risolvere..vede, è molto raro che un politico d’alto rango arrivi qui in Paradiso e la verità è che non sappiamo cosa fare con lei. Così abbiamo deciso di farle trascorrere un giorno all’inferno ed uno in paradiso cosicché lei possa scegliere liberamente dove trascorrere la sua eternità…”.

Così San Pietro accompagna il nuovo arrivato all’ascensore e questi scende, scende fino all’inferno, si apre la porta e Renzi si trova in mezzo ad un verdissimo campo di golf. In lontananza intravede una lussuosa club house e davanti tutti i suoi amici politici che avevano lavorato con lui; gli corrono incontro e lo abbracciano commossi ricordando i bei tempi andati, quando tutti insieme si arricchivano alle spalle degli italiani.

Decidono di fare una partita a golf e poi cenano tutti assieme alla club house con caviale e aragosta. Alla cena partecipa pure Satana, che in realtà si dimostra essere una persona molto simpatica, cordiale, e divertente.

Renzi si diverte talmente tanto che non si accorge che è già ora di andarsene. Tutti gli si avvicinano e prima che parta gli stringono calorosamente la mano, lasciandolo triste e profondamente commosso.

Cont nel sottocommento...


Mi ricordo che in passato, per scaricare il barile la nostra classe politica dava la colpa ora al "grande vecchio" (ai temi di Craxi), ora ai "servizi segreti deviati", ora alla CIA ecc. Oggi vedo che la colpa sarebbe dell'Euro. Cristo Santo! Come facciamo a non renderci conto che la colpa è della criminalità organizzata in partiti politici? Il buco da 2,2 miliardi di Euro (5,5 milioni di miliardi di vecchie lire) non si è creato per caso. La causa è stata la degenerazione predatoria e clientelare dei delinquenti che ci hanno da sempre governato. A cosa servirà scagliarsi contro la Germania o uscire dall'Euro se la classe governante rimane la stessa? I tedeschi han fatto benissimo a comprare i 14 aeroporti greci. I debiti si pagano e se non si hanno soldi per pagarli li si paga in altri beni. Signori miei, tutto questo è lapalissiano. Il resto sono cazzate.

b. antonini 20.08.15 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Per la prima volta ho anticipato tutti (ma non è un vanto).
Infatti, ieri alle ore 9:30 su Facebook, scrivevo questo:
"Una volta gli imperi invadevano le terre altrui per creare colonie (vedi Francia, Inghilterra). Oggi le nazioni si offrono volontarie per diventare colonie (vedi Grecia e Italia), della Germania. I soldi conquistano e non fanno morti (almeno subito)."

Lorenzo Ponte, Vizzini Commentatore certificato 20.08.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

è ora di dirlo chiaro e tondo: lo smantellamento dell'IRI voluto negli anni 90 operato da Prodi con svendite vergognose a profittatori vari è stato un crimine contro l'economia nazionale.
L'IRI produceva utili! Ci hanno raccontarono che privatizzando gli asset industriali nazionali l'economia avrebbe funzionato meglio...abbiamo visto i risultati! Lo smantellamento dell'IRI è servito solo ad ingrassare qualche manipolo di profittatori a danno della collettività.
Dopo l'ubriacatura neo liberista degli anni 90 è ora di cambiare rotta, l'industria di stato fu, dal dopo guerra in poi, l'asse portante del miracolo industriale italiano.
Ora occorre rinazionalizzare tutti i marchi del made in Italy che, attraverso la crisi eurista, sono stati fraudolentemente sottratti al controllo nazionale.
Ricordiamo a chi fosse digiuno di questioni economiche (troppi purtroppo) che un marchio italiano comprato da investitori esteri significa che gli utili prodotti da quel marchio partiranno all'estero...dunque significa ricchezza sottratta all'economia nazionale, col relativo corollario di disoccupazione e miseria.

diego r., Roma Commentatore certificato 20.08.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

elisabetta d., Venezia
Mi chiedi se faccio parte del movimento, forse perchè non sono indottrinato.
Non è detto che tutto quello che 2,3, 10 anni fa era un dogma sia un dogma anche adesso.
Grillo 13 anni fa sfasciava i PC nel suo spettacolo; dopo s'è convinto che internet serve e con Internet i PC.
2 anni fa non bisognava andare in TV pena la scomunica, adesso, ieri, vogliamo la TV.
Il reddito di cittadinanza è bello, nessuno lo mette in dubbio.
Ma mi sono convinto che se il reddito di cittadinanza, SE fosse realtà, con la propensione che hanno gli italiani a fottere lo stato, molti, troppi miei concittadini si intascherebbero gli €800 o più senza averne diritto.
Quando, da nord a sud, i controllori dei treni controlleranno che tutti i passeggeri abbiano il biglietto, e quelli che non ce l'hanno pagano anche la multa,
allora sarò d'accordo di estendere aiuti, che sarebbe GIUSTO.

Ma attualmente non mi fido degli italiani. Troppo “furbi”.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANSA

"Sel chiede ad Alfano chiarimenti sul funerale di Vittorio Casamonica."

E'INCREDIBILEN E SURREALE

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/08/20/vittorio-casamonica-cavalli-e-rolls-royce-per-il-boss-re-di-roma/1971020/9/#foto

marina s. 20.08.15 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Fuori Tema.
Il Fatto quotidiano blocca le opinioni rispettose della netiquette ma contrarie ai propri interessi omosessuali.
Il Fatto Quotidiano dimostra quanto vale l'opinione libera, cioé ZERO se è sgradita agli omosessuali censori del Fatto Quotidiano.

Vietato esprimere la opinione rispettosa ma decisa contro gli omosessuali, contro i clandestini e contro i musulmani.
La Costituzione Italiana permette l'espressione libera del proprio pensiero.
In Fatto Quotidiano No.

Ivan Italico 20.08.15 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccezionale
Magnifico
Stupendo.....

La colonizzazione è il male da combattere.
Lo stile, la metodica non violenta , la capacità di acquisire le informazioni , l'eloquenza.. dio che spettacolo Beppe ..hem hem signor Grillo , davvero commovente.
Speriamo solo che , in questo periodo disgraziato, queste parole servano a fermare le ganasce di avidi megalomani forse anche psicotici.
La colonizzazione è un male storico, dovrebbero farsi avanti anche studiosi ...storiografi di prestigiose università , sempre che c'è ne siano ancora alcune libere , a dare man forte al movimento... non è la prima volta che la colonizzazione devasta più economie.

giuseppe calliera 20.08.15 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono chiesto tante volte: ma tutta quella moltitudine di elettori, che non votano più perche stanchi di false promesse e dai proclami fine a se stessi, di quelli che " tanto sono tutti uguali" o "tanto non cambia nulla", queste cose le sanno? E se no perchè? Forse perche' fa parte di quelle persone che ascolta e crede solo ai telegiornali di regime; perchè utilizza come mezzo d'informazione la tv, perchè non ha un computer o non lo sa' usare; perchè convinto di aver capito tutto. Un giorno la gente utilizzera' per connettersi col mondo solo il web, ma intanto continua ad utlizzare il mezzo televisivo per informare ma soprattutto per rivelare la verità a queste persone? Io e il mio amico Willyam Pacelli avevamo preparto un progetto che lo avrebbe reso possibile. Forse l'esposizione di progetto, che è stato inviato all'attenzione dello Staff di Casaleggio, non era stato chiaro. Se foste curiosi di conoscerlo contattate anche su Facebook me o il mio amico Willyam Pacelli.

Felice S. Commentatore certificato 20.08.15 17:53| 
 |
Rispondi al commento

ANSA

"Tsipras verso e dimissioni. Il premier greco dovrebbe ufficializzarle in serata e contestualmente annunciare anche la data delle elezioni, probabilmente il 20 settembre"

Il Governo e il suo stesso partito non approvano le riforme; Tsipras è costretto a chiedere il voto delle opposizioni.

marina s. 20.08.15 17:46| 
 |
Rispondi al commento

CHIAMALI SCEMI...!!!

Il Sole 24 Ore
Grecia verso le elezioni anticipate. Tsipras stasera si dimette
Il Sole 24 Ore - ‎1 ora fa‎
Alexis Tipras potrebbe dimettersi questa sera per aprire le porte a nuove elezioni anticipate in Grecia. E' quanto ha rivelato oggi la televisione pubblica greca, Ert1, mentre già negli ambienti politici di Atene circolano le voci sulla possibile data ..
--------------------------------------------------
Prima aspettano di ricevere i soldi poi vanno al voto, dopo aver votato e tirato avanti ancora un poco ti dicono che non hanno più i soldi da restituire, intanto chi l'ha preso l'ha preso (quello, si quello).
Viva la democrazia dei furbi i fatti sono fatti anche loro si salvano come gli italiani, con la magia del prestigiatore..., poi tutti si ritorna a sperare e dare fiducia...
Lillusione domina le vostre menti.

dicolamia 20.08.15 17:43| 
 |
Rispondi al commento

O.T.:

Ma ........ Al Fano .... non dice niente ???????

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/08/20/vittorio-casamonica-cavalli-e-rolls-royce-per-il-boss-re-di-roma/1971020/11/#foto

Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 20.08.15 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Se Roma Capitale è il bidet dei Casamonica
Usatele contro di loro, le ruspe che sfoggiate con baldanza. Siate prepotenti con i prepotenti, se davvero non riuscite farne a meno. E invece oggi Roma, la capitale che respinge sdegnata ogni accusa di mafiosità, è diventata lo zerbino dei Casamonica, il bidet per il funerale del capoclan.
Cronaca
Editoriali
20 agosto 2015 17:05
di Giulio Cavalli
Se Roma Capitale è il bidet dei Casamonica

Adesso verrebbe da dire: prendetevela con loro. Se davvero il problema di Roma sono i rom e gli zingari ci viene difficile capire come possa uno sparuto gruppo partito dall'Abruzzo colonizzare Roma da Romanina, Anagnina fino verso sud, con un impero di 90 milioni di euro (ipotizzato per difetto) e la gestione di molte piazze di spaccio della Capitale. Usatele contro di loro, le ruspe che sfoggiate con baldanza. Siate prepotenti con i prepotenti, se davvero non riuscite farne a meno. E invece oggi Roma, la capitale che respinge sdegnata ogni accusa di mafiosità, è diventata lo zerbino dei Casamonica, il bidet per il funerale del capoclan.

continua su: http://www.fanpage.it/se-roma-capitale-e-il-bidet-dei-casamonica/">http://www.fanpage.it/se-roma-capitale-e-il-bidet-dei-casamonica/
http://www.fanpage.it/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.08.15 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Servirebbe fare un po' di chiarezza, I problemi dell'Italia sono :

1
Il parassitismo politico caratterizzato da privilegi incomprensibili e inaccettabili (vitalizi, megastipendi, superpensioni, diarie, rimborsi elettorali, ecc.)

2
La mafia

3
La burocrazia

In quell'ordine, poi c'e' l'immigrazione, il sistema bancario, il lavoro, bla, bla, bla, ecc. ecc. Ma questi ultimi, sebbene debbano essere risolti, sono problemi comuni a tutti i paesi, mentre se i primi 3 non sono eliminati, le possibilita' di cambiare sono zero. Ed e' su di essi che il Movimento dovrebbe concentrare l'attenzione.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 20.08.15 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALL'ATTENZIONE DELLO STAFF DEL BLOG:


http://www.quifinanza.it/9571/video/l-islanda-lascia-fallire-banche-ed-ora-
suo-pil-vola.html"

mic. 20.08.15 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Mandare via l'abusivo che sta a palazzo chigi con tutte le veline e gli inetti che lo circondano, incriminare per alto tradimento l'arteriosclerotico che la nominato e forse il paese ripartirà.

toni b., roma Commentatore certificato 20.08.15 16:40| 
 |
Rispondi al commento

questa volta sono d'accordo solo in parte con il m5s. La peroni è sudafricana eppure è ancora buona e non è stata minimamente cambiata dai nuovi proprietari e così molte altre aziende. In puglia c'è un azienda privata fiore all'occhiello che produce piccoli aerei e ha commesse anche all'estero. Il problema è vendere società pubbliche, ad esclusione giustamente dei monopoli naturali ( terna, rfi, rete in fibra, ecc), bensì venderle per quattro soldi, ai soliti noti oltretutto non modificando la condizione di mercato.

Marcello C. 20.08.15 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma come ragioni? Fanno tutti così. Questi scelgono chi paga di più e non chi è più bravo.
Come le raccomandazioni, uno si fa raccomandare x mettersi al pari degli altri......

Vincenzo Pallavicini 20.08.15 16:31| 
 |
Rispondi al commento

E che volete da un Premier che e' piu' preoccupato a fare l'amicone con tutti i leader europei che a fare valere i valori dell'Italia

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 20.08.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Titolerei questo mio post "il danno del jobs act per i gia' assunti a tempo indeterminato prima della sua attuazione".
Faccio riferimento a situazione che e' reale.
Riuscito ad ottenere un mutuo per acquisto prima casa grazie al fatto che ho 23 anni di lavoro alle spalle (a tempo indeterminato REALE e non FITTIZIO) e buono stipendio (non avendo ulteriori garanzie), ora mi ritrovo nella spiacevole situazione che al lavoro non mi sento piu' considerato per cio' che penso di valere, per quello che so fare grazie alla mia esperienza piu' che ventennale nel e sul campo.
Siccome la riforma del jobs act e' stata STROMBAZZATA come una riforma che da una altissima flessibilita' in uscita, mi ritrovo nella spiacevole situazione di NON POTERMI PERMETTERE di provare a cercare altro lavoro.
Questo perche'?
Perche' perderei i diritti che attualmente ho essendo stato assunto quando ancora l'art. 18 dello statuto dei Lavoratori esisteva.
Mi e' difficilissimo, infatti, pensare di cambiare lavoro ben sapendo che se fossi assunto oggi come oggi lo sarei SICURAMENTE a tempo indeterminato (quasi un obbligo per le aziende e comunque sicuramente un vantaggio per loro) ma, essendo un tempo indeterminato fittizio, potrei essere tranquillo solo per 3 anni.
E poi (sempre che la nuova azienda non mi mandi a casa prima dei 3 anni)???
Certo, se mi mancassero 2, massimo 3, anni alla chiusura del mutuo potrei pure rischiare, ma mancando mooolto di piu' ......... chi va a rischiare una cosa simile.
Nulla, tocca rimanere a lavorare in posto che attualmente non mi soddisfa per nulla (visti anche i trattamenti riservati da chi non ha ancora cambiato nemmeno i denti da latte).
Purtroppo in vicende simili credo di non essere il solo, ma di essere in buona compagnia.
Evviva il jobs act dunque, nel mio caso SICURAMENTE NO.

mario 20.08.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finchè avremo agenti stranieri ai piani superiori andrà così. L'esterofilia sta contagiando ormai tutti quelli che contano qualcosa, come per tante altre turbe psichiche che ci vengono procurate dai poteri interessati a svuotarci dei nostri patrimoni economici, sociali e culturali ed a riempirci di sedicenti rifugiati. Certamente qualcuno godrà di qualche piatto di lenticchie in più. La miriade di politici e politicanti che affligge il paese come un cancro e la infestante burocrazia ci ridurranno poi come i paesi comunisti del dopo-muro. Solo che noi non abbiamo le risorse per riprenderci: ce le avranno tolte tutte! Così vedremo i nostri uomini sui gommoni e le nostre donne proporsi come badanti se non come "modelle" su internet. C'è comunque da temere che chi si oppone, più o meno fermamente, a questo stato di cose prima o poi venga accoppato da eroiche bande. Historia docet!

loris cusano 20.08.15 15:43| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=NTwCAuI-NU4

mario 20.08.15 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per far ritornare in Italia vecchi marchi o per far crescere quelli che sono rimasti (bisogna darli merito) la ricetta è semplice: portare la pressione fiscale alla media europea eliminando sprechi e ruberie da primato mondiale. Per quest'ultimo non ci batte nessuno!!!

Vincenzo L 20.08.15 15:23| 
 |
Rispondi al commento

ot

attentato al Cairo rivendicato dai blak blok!
Ahahahah
Il prossimo attentato (i servizi segreti furbissimi) lo attribuiranno al Movimento!

Pappa Francesco 20.08.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento

...Ok, è da tanto che non scrivo, ma adesso ho qualcosa da dirvi che va oltre i ringraziamenti per quanto state facendo ma adesso, anche per me, che di pasienza ne ho tanta, è finita!...Ne ho abbastanza di sentire di porcate e falsità, ne ho abbastanza perchè è da quattro anni che non lavoro! Ne ho abbastanza perchè non sopporto più di vedere il cazzaro e le sue troie che "vanno avanti" a forza di fiducie e spot televisivi. Non sopporto più questa distruzione sistematica di questo paese e del sud. BASTA. Basta. Basta con queste riforme volute da un massone e schiavista napoletano. Basta con questo pischello cazzaro ed arrampicatore che pensa solo a se stesso. BASTA. BASTA. Io in vacanza non ci sono andato. Sono sulle barricate da troppo tempo per sopportare anche le vostre, di vacanze. Qui si sta morendo!...Hai capito Beppe?...QUI STIAMO MORENDO!...ED ANCORA NON VI SENTO PARLARE DI ELEZIONI! DI VOTO!...Tutte sacrosante le battaglie combattute fino ad adesso, ma io non lavoro, ed a 52 anni questo è inammissibile!...NON C'E' LA FACCIO PIU'!...BASTA. Dobbiamo andare a votare. Anche perchè non voglio credere che state lì a frenare una rivoluzione a cui avete inneggiato ma che ancora non parte. NON PARTE!... O volete fare lo scherzetto che Tzipras ha fatto alla Grecia?...Non credo che manchino argomenti, per chiedere le elezioni, o ancora dobbiamo sentire i moniti del traditore napoletano di non disfare la tela?...Dobbiamo andare a votare. Dobbiamo dire assolutamente che siamo contro questa europa che non unisce, ma che arricchisce solo la germania!...Dobbiamo mettere innanzi a tutto i diritti dei cittadini e non la visione distorta di quel nazista shauble! Spero non siate l'ennesima bufala prodotta per dare un contentino a quanti stanno soffrendo come i cani!...Vabbene vi siete fatti le vacanza, ma basta con le stronzate! perchè se la vostra è una presa per il culo, state attenti che è peggio di quella del cazzaro di firenze!...SVEGLIA?...LO DICO A VOI! SVEGLIAAAA!

Andrea Pisciotta, palermo Commentatore certificato 20.08.15 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italiani é guerra al potere,L'Italia è degli italiani nn é di questi bastardi crociati(il popolo e ignaro delle strategie di potete da sempre)!

claudiog 20.08.15 15:08| 
 |
Rispondi al commento

ot

ahòòòòò!! STAFF!

Esigo le scuse! Avete usato l'atomica e avete bannato anche qualche innocente!

VE POSSINO!

Pappa Francesco 20.08.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Ri-prova...

Pappa Francesco 20.08.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Cassa depositi e prestiti, che è una parte dei soldi messi in posta dai risparmiatori.
Una piccola parte dei risparmi. Fatta da Tremonti. https://it.wikipedia.org/wiki/Pagina_principale
Penso che se vogliamo ricompare aziende che dopo essere vendute si sono valorizzate ( vedi Ducati ) costerà. Ma a che prò?
Ducati dentro Audi-Volkswagen è dentro un gigante, se torna in Italia torna nana. E statale.
Ovviamente la storia non ha insegnato niente. Ricordate l'Alfa Romeo, la Reggiane, l'Isotta Fraschini https://it.wikipedia.org/wiki/Isotta_Fraschini_Motori sotto lo stato, che erano rinomate nel mondo per gli scioperi.

Negli USA ci sono delle banche, fondi, che per mestiere investono in aziende innovative. Spesso va male; i giovani sono utopistici e sognatori, ma per quello hanno la fantasia, la creatività che gli anziani nascondono sotto la prudenza, e ogni tanto va bene.

Quel che manca in Italia sopratutto è la possibilità di espandesi, e quello è globale, istituzionalizzato , ma individualmente è l'acrimonia , la bile, l'invidia contro qualcuno che riesce.
Dal “ha fatto i soldi in 30 anni, quanto avrà rubato” fino “i soldi non danno la felicita”.
Per assurdo, i soldi sono una conseguenza del far bene un prodotto, un lavoro, un servizio. Uno che si è impegnato è contento delle sedie, del vino, l'appagamento dei clienti.

Non inseguiamo le mucche che sono scappate dalla stalla, rendiamo la stalla confortevole.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe come al solito hai ragione da vendere.Ma purtroppo la tua capacita di vedere oltre l’apparenza da sola non basta.
Per Governare un Paese oltre a quella ci vogliono anche competenza, coraggio e soprattutto serietà, per questo ho votato per Ren-zi. Ti ammiro molto ma lui che da solo sta combattendo il sistema corruttivo e clientelare dei Partiti dimostra di avere davvero le “palle”, inoltre è l’unico che ha avuto il coraggio di mettere la propria faccia su scelte necessarie ma impopolari tipo Riforma della scuola. Purtroppo se sulle Riforme e sulla lotta ai parassiti Ren-zi ha fatto e sta facendo cose eccezionali, altrettanto non si può dire sull'invasione dei clandestini dove sta sbagliando tutto visto che ormai è evidente che la situazione è fuori controllo. Credo che proprio per questo alle prossime elezioni voterò per Salvini perché oltre ad avere le idee chiare sui clandestini è anche l’unico che pensa seriamente all’abolizione della riforma Fornero sulle pensioni. Matteo Salvini è L’unico che prima di tutto mette gli Italiani. Beppe la tua opposizione è Fantastica, spero che nel tempo possa crescere e diventare sempre più forte per poter continuare ad essere stimolo e pungolo a questo e ai Governi che verranno. Ciao Beppe ti Abbraccio
Tua per sempre Irene

irene marras Commentatore certificato 20.08.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non Si tratta, come ho letto sotto in un post, di mettere fuori giuoco il diritto di acquistare aziende che stanno sul mercato. Ci mancherebbe...anche imprenditori italiani fanno shopping all'estero. Piuttosto ritengo necessario fare in modo che lo stato intervenga a tutela di asset strategici, di cui -per la sua assoluta primizia- fa parte il nostro sistema agroalimentare. Ed e' il piu' importante di tutti, poiche' quotidianamente fornisce la piu' sensibile delle nostre materie, il nutrimento. Su questo punto non mi sentirei di lesinare sforzi per mantenere sotto controllo statale tali aziende, intendendo in tal senso un ausilio quale l'IRI...ben inteso quella pre repubblicana...prima che la oscena spartizione partitocratica, che raggiunse la sua ingloriosa fine con la liquidazione per mano di Romane Frodi, ne sancisse la sparizione. Auguri!


Vorrei che fosse quantificata anche la predazione di tutti i brevetti dell'ingegno italiano che con l'acquisto di queste aziende si sono presi
Credo che questo sia uno dei maggiori danni irreversibili fatti
Scusa Beppe se mi permetto l'appunto

Rosa Anna 20.08.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono convinto che una parte del problema sia fiscale:
-l'imprenditore italiano e' tassato piu' della concorrenza estera .
-le estero-vestizioni fasulle vengono perseguite con sempre maggiore efficacia dal fisco
Soluzione (es.: Gucci con Kering )
-se la famiglia italiana vende alla holding straniera ottenendo in cambio una partecipazione azionaria sul gruppo intasca utili localizzati in una holding estera "reale" .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 20.08.15 14:40| 
 |
Rispondi al commento

L'analisi proposta nel blog di Grillo è chiarissima ed ampiamente condivisibile.

Il ministro tedesco Shaible, alla luce delle acquisizioni tedesche delle società greche, non sembra più il "falco" che appariva fino a pochi giorni fa. Oggi è una persona serena e contenta.

Cosa penso dell'Europa Unita? E' una gran fregatura per l'Italia, la Grecia, il Portogallo e la Spagna!

Rocco D'errico 20.08.15 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arriveremo presto a dover sparare ai clandestini , purtroppo !


ma
e' l'europa che ce lo chiède

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.08.15 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Colonia Italia.
Leggo tutti i giorni il blog ed i suoi commenti,ne traggo molta informazione e buone proposte di lotta alla casta che non vengono prese in considerazione.
L'argomento di oggi mi sta particolarmente a cuore.
Ritengo fondamentale la sua soluzione,a quel punto vuol dire che siamo riusciti ad evolvere facendoci capire dalla maggioranza dell'umanità.
LIBERATECI DALLE CATENE CHE NON CI FANNO FARE.
Non serve riprenderci le aziende vendute,se fossimo LIBERI di FARE siamo in grado di EVOLVERE quello che abbiamo venduto.
Questi alieni lo sanno benissimo per questo ci tengono INCATENATI.

salvatore castellano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.08.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

COLONIA ITALIA
Prima si affidano alla mala (gestione)i beni culturali, vero patrimonio del paese; poi, con un colpo di scena di una cialtroneria senza precedenti, si nominano Direttori di Museo italiani sette stranieri. E un dubbio sorge legittimo, quali interessi curerà ad esempio il tedesco Eike Schmidt, neo direttore delle Gallerie degli Uffizi, la cui nomina appare come una marketta alla Merkel?
Il Partito Democratico ha superato Forza Italia nella politica cazzara degli slogan e degli spot pubblicitari.

Pietro Rotai 20.08.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma Tsipras, non sarà mica il Bomba greco?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 20.08.15 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai poveri greci non gli é rimasta una cicca del famoso prestito della magnanima europa. Glieli hanno dati con la destra e se li sono ripresi con la sinistra. Bravo a ziprax, ottimo lavoro!

Giovanno Veleno 20.08.15 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Al momento la Cassa Depositi e Prestiti è troppo impegnata a salvare i bilanci dei comuni piddini, a partire da Torino: Fassino (che è sia sindaco di Torino che consigliere d'amministrazione della Cassa) ogni anno vende alla CDP (che paga coi soldi dei risparmiatori italiani) qualche immobile irrecuperabile che nessuno vuole, in cambio di qualche milionata di euro che tappa i buchi del bilancio...

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 20.08.15 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono anni che vedo il mio paese in balia di cialtroni che dovremmo chiamare CRIMINALI per quelloche ci hanno fatto sino ad ora.
Sono anni che cerco di fare nel mio piccolo il possibile per informare e per cambiare le cose anche se vedo la sistematica inutilita' di qualsiasi mio operare.
Sono anni che vedo il paese divorato da chi lo comanda e gestisce e fatto a pezzi per darlo in pasto a chi li ha messi al comando del vapore.
Oramai resta poco da salvare, ho sempre detto eravamo sotto attacco e che la guerra si era spostata di luogo, non piu' sui campi di battaglia ma tra le pieghe dell'economia a debito.
Se non va a governare qualcuno che vuole davvero il bene del paese ci levano quel pcoo che resta e poi ci lasciano a morire.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.15 14:03| 
 |
Rispondi al commento

e qual'e' la strategia per convincere questi zucconi di italiani? di certo i nostri governanti si faranno ammazzare prima di cedere un millimetro ed il sospetto e' che ad ogni cessione loro guadagnino qualche cosa in potere, o in soldi o in voti. chiacchiere ne fanno tante e per me pero' stanno a zero, ma ci sono tantissimi italiani che sembra abbiano il paraocchi e sembrano inoltre sordi o, peggio ancora, disinteressati.

io sono sempre con voi. forza cinquestelle. speriamo non sia gia' tardi. aspetto con ansia l'autunno ma, di stagione in stagione ho visto solo la rovina di questo paese che amavo. sono avvilita.

rosanna s., romano d'ezzelino (vi) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.08.15 13:55| 
 |
Rispondi al commento

L’Europa ha salvato le banche ma si è dimenticata di profughi e migranti
Don Aldo Antonelli
La Grecia cede ai tedeschi 14 aeroporti delle isole per di 1,23 miliardi.In compenso Berlino darà il suo ok al prestito di 86 miliardi
Un'operazione da straccivendoli e la consacrazione di una gestione da delinquenti della politica economica,e a livello mondiale e a livello europeo.Sarà bene ricordare il fiume di miliardi di dollari che,nel corso della crisi mondiale,sono andati a rimpinzare allegramente e spudoratamente le casse delle grandi banche
Citigroup 2.513 miliardi di dollari
Morgan Stanley 2.041miliardi
Barclays 868 miliardi
Goldman Sachs 814 miliardi
JP Morgan 391 miliardi
Bnp Paribas 175 miliardi
Dresdner Bank 135 miliardi
Per un totale di 6.937 miliardi!
Da notare che la Goldman Sachs è stata quella ha aiutato la Grecia a falsificare i dati per poter entrare nella zona Euro.Sono cifre che gridano vendetta

Guido Viale:"L'Ue in mano all'alta finanza e agli interessi commerciali del grande capitale tedesco ha concentrato le sue politiche nel far quadrare i bilanci degli Stati membri a spese delle loro popolazioni e nel garantire il salvataggio delle sue grandi banche.Così,anno dopo anno,ha concorso a far sì che ai suoi confini si creassero situazioni di guerra e di caos permanenti,di dissoluzione dei poteri statali,di conflitti per bande di cui l'ondata di profughi e di migranti è la più diretta conseguenza"
In Italia, intanto, la politica casereccia si accanisce a in una sfida vergognosa tra i "pro" e i "contro" gli impoveriti, gli orfani di lavoro, i senza residenza e i morti di fame. Tutti vittime di due filiere di morte: l'economia assassina dell'Occidente e la rete necrofila degli scafisti nordafricani

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.08.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono affascinato dal M5S quando mi ha fatto capire che il PD era come il PDL senza la elle.
Perfetta sintesi comunicativa!!!
Adesso il problema non è il PD che fa mangiare quelli del suo clan esattamente come B ha nutrito i suoi.
Il problema è quella volpe della base del PD che VA A CUOCERE A GRATIS LE SALAMELLE, le volpi che votano ancora PD LORO SI SONO IL PROBLEMA
Infatti erre dice che la base lo sta seguendo.
AMEN tanto a noi di andare in vacanza in Grecia con una compagnia a base straniera o locale cosa cambia?
Finché esisterà la base del PD meglio vendere tutte le aziende Almeno così non ci mettono nei consigli di amministrazione quelli del clan di erre. E poi ristatalizziamo tutto :-)
W🌟🌟🌟🌟🌟

io ., verbano Commentatore certificato 20.08.15 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d'accordo!
La mia famiglia vi/ci vuole al Governo!
Riprendiamoci pacificamente la sovranità!
Questi qui che svendono, poi, dovranno comunque pagare I danni di tasca loro....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.08.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Però bisogna ammettere che i Greci sono più furbi degli Italiani. La concessione degli aeroporti per 40 anni non è una vendita: domani potrebbe essere ridiscussa da un nuovo governo, e comunque alla scadenza la proprietà tornerà ai Greci. E poi l’amara medicina, come l’aumento della tassazione immobiliare, vale ben 85 miliardi di prestito europeo. Nel caso dell’Italia, la stessa medicina ci è stata prescritta del tutto gratis: sono le famose riforme che ci chiede l’Europa, con letterine come quella firmata da Trichet e Draghi, senza darci in cambio un euro, anzi prendendo dalle nostre tasche più di quello che ci restituisce. E la vendita delle imprese è stata definitiva: l’unica possibilità sarebbe appunto ricomprarle, magari a prezzi maggiorati. Troppo comodo! Pretendiamo invece la restituzione di quello che ci è stato preso!

Renato O., Venezia Commentatore certificato 20.08.15 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente in non riacquisterei nessuna delle aziende vendute:
per proteggere il made in Italy è sufficiente MODIFICARE la definizione di made in Italy imponendo ad esempio la sede in Italia e la proprietà in Italia (oltre a diverse parti della lavorazione).
Piuttosto che recuperare le aziende vendute è molto più efficiente crearne di nuove rendendole più competitive tassando quelle straniere (ovviamente prima è sempre necessario uscire dall'Ue altrimenti saremo senza sovranità legislativa e la recessione non avrà mai fine).

La Germania e la Francia sono nostri nemici economici, uscire dall'Ue serve a non trasformarli in nemici militari (l'odio di una vittima può sfociare in violenza e quando gli italiani si accorgeranno di essere stati pesantemente derubati la guerra la chiederanno a gran voce).

I nazisti sono ancora il cancro d'Europa, impiccare un po' di banchieri e speculatori è l'unico rimedio ma oggi come allora nessuno vuole applicarlo.

p.s. per favore smettiamo di adorare l'Ue come un dio perfettissimo e giusto quando è solo una accozzaglia internazionale di criminali approfittatori e che ha portato un regresso nell'economia paragonabile solo a una guerra mondiale.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.08.15 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani per ottenere il risultato di riprendersi i loro gioielli dovranno rimettersi a creare valore. Cioè dimezzare (almeno) il personale dell'amministrazione pubblica, informatizzare il Paese, rilanciare la scuola e la ricerca scientifica. Questo è il severo compito del governo. Mi riferisco al PROSSIMO GOVERNO, ovviamente, perché quello attuale, nato da una congiura di palazzo, partito con una regalia elettoralistica di 80 €, di quale severità può essere capace?
Andrea Pirro

Andrea Maria Pirro, Cagliari Commentatore certificato 20.08.15 13:23| 
 |
Rispondi al commento

...è la conseguenza ovvia, degli "esami di riparazione" che la sinistra (in ogni paese del mondo...) si propone di "superare" ogni volta....Grandi promesse, grandi speranze popolari....grande consenso e alla fine...si sgonfiano...passano ai SALDI...con il massimo della ubbidienza alla "invisibile" Matrix, a prescindere...e senza dignità...Più che costruire, il progressista è abile nel demolire. Con l'aggiunta che destra e sinistra, sono ormai le facce della medesima medaglia.

Massimo Tramonti 20.08.15 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo perdendo tutto per colpa di gente disonesta e anche incapace.

liberato marfella 20.08.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma si dai, statalizziamo tutto che sti privati han rotto le balle...
Comunque non mi è chiaro il senso di questo articolo, siamo contro l'internazionalizzazione delle imprese? ditelo chiaramente e se è sbagliato che ditte straniere acquistino aziende italiane allora, allo stesso modo, è sbagliato per le aziende italiane fare shopping all'estero, e lo fanno.
Se invece il tema che affermate è la svendita di aziende italiane all'estero allora è una gran balla e questo è un chiaro articolo propagandistico volto a spaventare i vostri e-lettori.
basta andarsi a controllare i dati, L'italia investe all'estero molto di più di quanto dall'estero si investa nel paese.
http://knoema.com/OECDFDIS2014/oecd-foreign-direct-investment-fdi-statistics-2014?country=1000180-italy
Ma non solo l'italia, assieme alla Grecia, è uno dei paesi che meno si è aperto al''internazionalizzazione, meno del 2% all'anno rispetto al PIl (al pil nemmeno allo stock di capitale, un'inezia) e sapete chi è il paese, tra quelli più grandi, che riceve più investimenti? Gran Bretagna che non è manco nell'euro e che investe anche molto di più all'estero
tempo fa avevo scritto un pezzo (piuttosto grezzo ma faccio altro nella vita) a proposito in riferimento ad un articolo di Bagnai sullo stesso tema.
http://ilblogpollitico.blogspot.co.uk/2013/09/ecco-vedi-berto-questo-httpgoofynomics.html

alessandro Silvestrin 20.08.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A 15 mila euro e rotti mensili, è difficile li in Parlamento fare gli interessi legittimi degli Italiani...
Parlamnetari che non sono altro che donne e uomini Presidio della Repubblica euro-troika, pagati per non far nulla se non di votare quello che sottobanco gli propone la stessa troika(i cosidetti compiti a casa)...
I nostri Parlamentari non hanno ne la stoffa ne la capacità e forse nemmeno la voglia di proporre e di inventarsi almeno qualcosa di diverso che faccia uscire da questo impasse la politica italiana...e anche se ne avessero la voglia, figuriamoci se gli permeteerebbero di fare qualcosa..sarebbero tacciati subito di populisti markettari a caccia di voti

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 20.08.15 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Forse questa esperienza ricorda a tutti i politici ed economisti che non esiste un "buon debito" esiste solo "fotto la prossima generazione per il bene presente."

Grazie a chiunque a supportato Andreas Papandreou (e altri) per la Grecia, e grazie chiunque ha supportato negli ultimi 50 anni la politica Italiana... I prossimi siamo noi.

Giuseppe Verdi 20.08.15 12:55| 
 |
Rispondi al commento

A.A.A. cercasi Romano Prodi...

arnaldo ., roma Commentatore certificato 20.08.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per comprarsi la Grecia hanno dovuto prima minacciare di strangolarla, noi gli offriamo tutto senza batter ciglia

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.08.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ridotti così per le politiche scellerate ventennali, in accordo con la ue (germania francia &C.), e con le tangenti hanno distrutto tutti i gioielli di famiglia, co tasse e balzelli che non hanno eguali in europa e nel mondo !
E queesti lobbisti politicanti-mafiosi, non si riescono a schiodare....finchè il popolo dorme e
non danno la possibilità al m5s di governare...sarà la catastrofe !!!!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 20.08.15 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono fatti veri e palesi, cioè che abbiamo tutti sotto gli occhi e possiamo vedere senza bisogno di fare alcuna ricerca. Ma è altettanto vero e palese che da 2/3 a 3/4 degli italiani (intendo italiani che si recano alle urne, gli altri purtroppo da questo punto di vista non contano) hanno votato e, temo, continueranno a votare per i responsabile di questo disastro. Questa è la verità, purtroppo.

Oreste Martinelli 20.08.15 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono distruggere l,artigianato per far post all'industria delle multinazionali, specie nel settore alimentare dove fanno leggi a danno degli artigiani ed a favore delle solite multinazionali da cui sono prezzolati. Per ultimo sui canali rai fanno pubblicità a favore dell'industria alimentare e contro gli arigiani del settore

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 20.08.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento

continuando a votare la solita obsoleta e fallimentare politica si diventa complici di eversione contro lo Stato italiano cioè contro se stessi.

Clesippo Geganio 20.08.15 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo che una quota fra il 20/30 % della cassa depositi e prestiti fosse andata alla Cina la scorsa primavera. Confermate?

Marco Rossi 20.08.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Non attinente
Europa impotente davanti l'arroganza dei trafficanti
Udita poco fa da Bruxelles
Oggi si sconta la tracotanza centenaria dell'Europa
e degli amici d'oltre oceano
Inutile arginare un fiume che sta esondando
Almeno negli ultimi decenni doveva essere organizzata una crescita civile anziché depredare e avallare solo governi corruttibili. Con l'emancipazione femminile l'espansione demografica del continente africano si sarebbe contenuta.
Sono stati denudati dei regimi deprecabili. Regimi autoritari riuscivano a contenere il sistema islamico. Non si assisterebbe a decapitazioni medioevali
Non si sarebbero dovuti raccogliere i morti sulle spiagge mediterranee ne creare lager per ospitare i vivi
Col senno del poi riempiamo le fosse
Ma che lo dico a fare per l'ennesima volta
È solo che mi arrabbio ascoltare certe fesserie
Come quella udita
O le esternazioni del caprone leghista che si reca a Bruxelles

Rosa Anna 20.08.15 12:34| 
 |
Rispondi al commento


San Pellegrino, Buitoni, Motta gelati e Perugina a dir il vero sono di Nestle'... una simpatica multinazionale la cui sede si trova a Vevey in Svizzera. Un giorno mi ci faccio portare, con sottobraccio un gingillo tattico da un paio di chilotoni...niente di che. Qualcuno mi fa da guida? Auguri!


Stiamo così perché i nostri politici hanno rubato assieme a imprenditori senza scrupoli da cui hanno preso mazzette per..fare opere inutili o molto più costose del prezzo giusto. Al Terminillo sono dieci anni che devono completare dove c'era un bel parco giochi e pista pattinaggio, una piscina orrenda che ad oggi è costata 6 milioni e nessuno indaga e punisce questi ladri criminali

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 20.08.15 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo analizzare approfonditamente
Un po di responsabilità diamola anche agli imprenditori nostrani incapaci di investire sulle industrie e rapaci di facili guadagni sulle speculazioni
Da quanto tempo in Italia non si fa industria ?


Rosa Anna 20.08.15 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Salvini , la Lega , Meloni e un pezzo di Forza Italia . Tutte forze avversarie , nemiche del PD , come noi . La Lega ci porta via voti ? Non credo siamo in forte crescita entrambi ! Hanno rubato ? Si poco e soldi loro , non del popolo . E' di destra ! E allora ? Se facciamo troppo gli schizzinosi e continuiamo da soli dobbiamo aspettare una catastrofe peggiore della Grecia perchè la gente ci voti in massa , altrimenti la casta ci bloccherà in tutti i modi ! Le cose precipitano , le bugie di Renzi non dureranno a lungo , in Ucraina c'è una brutta aria e abbiamo l'Isis che si sta sicuramente infiltrando nel Paese mescolato ai clandestini ! Basta con i sogni di gloria , con la puzza sotto il naso degli eletti !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 20.08.15 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno.Questa è L'Europa signori! Le multinazionali non creano posti di lavoro;prima portano il sistema economico di un paese al collasso, acquisiscono le eccellenze ad un prezzo ridicolo,le spolpano,rubano il know how e poi tagliano la corda.La Grecia insegna. Italia,Portogallo,Grecia,Spagna,potrebbero creare un'altra Europa economicamente forte e non più assogettabile alla troika ne al fmi; se solo si volesse.
Stefano.

Stefano 20.08.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

... suvvia, un po' di sano nazionalismo.
Se le nostre aziende sono tanto appetitose per i palati esteri un motivo ci sarà no!?.
Loro c'hanno i soldi... i soldi e basta... poareti!
Noi abbiamo le idee... e lo sanno bene... caspiterina se lo sanno bene!!!

mattdemon 20.08.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento

C’è un piccolissimo dettaglio che vorrei rimarcare. Chi è che Renzi ha messo a capo della cassa Deposito e Prestiti? Ma guarda! Proprio quel Claudio Costamagna, bocconiano, che ha fatto carriera in Goldman Sachs. E dunque qualcuno può pensare che da uno che esce dalla Goldman Sachs possa venire qualcosa di buono per l’Italia?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.08.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

La grecia sta facendo la fine dell'Argentina degli anni 80 e 90 quando la teoria economica del liberismo selvaggio, teorizzata da Von Hayek e dall'università di Chicago, ha prodotto SVENDITE di aziende pubbliche, disocuppazzione e la distruzione dello stato sociale.
Insomma ha lasciato solo MACERIE.
Bssta cercare su Youtube "saccheggio argentina" per avere un'idea di quello che è successo e delle conseguenze.
E l'Italia ?
Beh, stiamo seguendo a ruota......

Max 20.08.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente Vero si stanno combattendo guerre utilizzando come arma di ricatto l'euro, certo che un po' di colpa ce l'abbiamo anche noi che non ci opponiamo, però il disegno Tedesco è chiaro.
Non ci sono riusciti col Nazismo ora ci provano con l'euro e tutti quanti (indirettamente ed inconsapevolmente le stiamo agevolando il compito), tutelando magari spot i nostri piccoli singoli interessi a scapito di quelli collettivi ed in fin dei conti pure nostri. Apriamo gli occhi!!

Adrian Forenza 20.08.15 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe il caso di fare una bella riflessione sul "capitalismo" italiano e i suoi imprenditori. Abituati a campare con sussidi e favori di stato si sono squagliati quando i soldi pubblici sono finiti. Proprio come e' successo ai partiti della prima repubblica.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Per "riportare a casa" le eccellenze italiane cadute in mano estere, bisogna che queste siano in vendita e che le logiche di mercato le liberino, rendendole disponibili.

Una cosa spero sia EVIDENTE: la convinzione ideologica che i mercati siano capaci di autoregolarsi è un principio sul quale non può più fondarsi un'economia.

marina s. 20.08.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento

E´terribilmente ingenuo credere che il mondo politico finanziario segua le leggi della morale quando NEPPURE la chiesa che a parole predica bene,di fatto dice quello che si dovrebbe fare OVVIAMENTE coi soldi degli altri.
L´euro e´andato BENISSIMO fino al 2008 e il governo greco ha fatto carte false per entrarvi, pensando di aver trovato il bengodi dove indebitarsi costava un decimo che con la vecchia dracma.
Sotto stress allora l´euro e´diventato il nemico numero uno, dimenticandosi che i debiti ad libitum a basso interesse erano stati possibili grazie al fatto di essere garantiti con una moneta CHE NON SI POTEVA SVALUTARE.
ORA i debiti diventano illegali e i creditori diventano criminali.
Non dimentichiamoci pero´che, nel caso dell´italia, i creditori sono e saranno sempre di piu´"Italiani" cioe´le banche italiane.
MOLTI ingenui non hanno ancora capito che quando la bolla del debito esplodera´(ed e´sicuro) pagheranno ANCHE COLORO CHE NON POSSIEDONO BOND.
Le banche SEMPLICEMENTE per non fallire sequestreranno i conti correnti e li ripagheranno con i bond dello stato.
In un mondo di furbi i debiti, legali o no, si pagano con quello che si possiede.

Patrizia 20.08.15 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In fondo c'è qualcosa di giusto in tutto ciò , la vita è una lotta sempre e noi non siamo buoni lottatori . Siamo un popolo di poeti , santi e navigatori ma anche di mezzoanalfabeti , ladri e ignoranti cialtroni . In più abbiamo la chiesa e le mafie e non siamo un popolo , non abbiamo coesione genetica ne mentale . Un valdostano non ha niente in comune con un sardo o un calabrese , il primo ha un po di senso civico che agli altri due è quasi assente . L'influsso negativo della dogmatica chiesa ha frenato di molto l'evoluzione mentale e materiale del centro sud nei secoli , ha favorito la stratificazione per classi della società meridionale inchiodandola alla terra in una troppo lunga servitù della gleba sfruttati dal clero e dalla nobiltà . L'Italia è divisa in due distinte parti : il Nord dalla toscana in su e il centro sud dove l'influenza negativa della chiesa è ancora viva smorzandone il pensiero con le sue pesanti intromissioni nella conduzione delle cose , nella politica ! Le varie mafie favorite nella loro nascita da questo terreno intriso di ignoranza e povertà , si sono allargate contaminando il resto del Paese e entrando subdolamente nei palazzi del potere . Un Paese così non tarda molto a marcire specialmente se lo si destabilizza politicamente e istituzionalmente come ha fatto la sinistra nel 1992 . La saldatura tra questi due sistemi , distruttivamente parassitari , ha portato il Paese alla povertà dei tanti e all'arricchimento esagerato dei pochi . Non ne usciremo con le denunce dei tanti misfatti , le nostre grida sono flebili e il popolo è sordo e cieco fino al punto di continuare a votare il partito che è al potere grazie ai continui imbrogli e colpi di stato .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 20.08.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento

mah che dire, da italiano dispiace essere colonizzato, però se il management straniero funzionasse per le aziende private forse sarebbe un bene per il ssitema economico italiano. Visti "i capitani coraggiosi" degli ultimi decenni meglio essere un feudo straniero che sappia gestire la creatività e inventiva di un popolo che forse sta meglio "sotto padrone"... discorso diametralmente opposto per i "gioielli di famiglia" pubblici. nessun servizio può essere ceduto nè privatizzato, lì ci dovrebbe essere monolitico servizio pubblico, solo pubblico. per il privato, vinca il migliore tanto a chi sta sotto poco cambia....

cri 20.08.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalle vostre idee di gestione di sanita' e scuole e dalla vostra vicinanza ai vari Landini e diritti sindacali, si puo' capire la vostra attitudine imprenditoriale. Uguale perfettamente uguale a quella dei vostri predecessori politici storici. Improduttiva, improduttiva, improduttiva. Mai funzionale, mai efficiente, mai profittevole. Assistenzialista parassitaria, mantenuta da Veneti e Lombardi e da continuo debito pubblico e magari svalutazione della nuova liretta. Non avete NESSUNA idea di quello di cui state parlando. Senza inoltre contare che MAI NESSUNO e' mai riuscito a rendere produttivo un qualsiasi statale che non desideri esserlo. Anni luce bene e meglio che VENGANO I TEDESCHI. M5S sempre peggio...

Neto Misonve 20.08.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so chi ci sia dietro l'is, ma sono una massa di bestie fetide di satana, non vorrei pronunciarla, ma la parola 'crociata' purtroppo mi balena sempre più spesso in testa, soprattutto sentire queste cose:
È stata un'esecuzione pubblica in una piazza di "Palmira, alla quale hanno assistito decine di persone, quella in cui l'Isis ha decapitato ieri pomeriggio Khaled al Asaad, 82 anni, uno dei massimi esperti siriani di antichità ed ex direttore del sito archeologico locale."

Giovanno Veleno 20.08.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non solo industria

In 15 anni gli alberi da frutto si sono ridotti di un terzo, con la scomparsa di 140mila ettari di piante di mele, pere, pesche, arance, albicocche e altri frutti alla base della nostra Dieta mediterranea. Il disboscamento delle campagne italiane è il risultato di un'invasione di frutta straniera, con importazioni salite del 37%

http://www.italiaatavola.net/articolo.aspx?id=40638

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 20.08.15 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

risolto il problema dei profughi in italia?


secondo il daily...forse :)

http://i.dailymail.co.uk/i/pix/2015/08/14/01/2B57E8A300000578-3196619-image-a-55_1439511318516.jpg

pabblo 20.08.15 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Stamani per televisione, che tra parentesi è risalita nel gradimento del M5S, ho sentito parlare di Poppi.
Poppi è un comune toscano, nella rossa toscana, ma vicino alla rossa Emilia; tutto rosso, penso che sarà rosso anche Poppi, sarebbe strano che la gente di Poppi fosse leghista o fascista.

Il prode sindaco di Poppi si è visto assegnare, con anticipo, un po' di ciabattanti-migranti-rifugiati.
Ha chiesto ai suoi 6000 e passa concittadini se vogliono ospitarne qualcuno in casa, tanto paga lo stato, 30-35 euri al dì, sigarette escluse.

4 prodi cittadini di Poppi si son fatti avanti: chi aveva una casa disoccupata in una frazione perchè la madre era morta, chi perchè l'inquilino era emigrato. Eh gli affari son affari.

Però non hanno tenuto conto degli altri 5996 e passa concittadini che han subissato di ingiurie e offese il prode primo cittadino, così i 4 prodi si son ritirati.

Se succedesse a Treviso, Brescia o Bergamo, si dà la colpa ai leghisti.

A Poppi cosa è successo?

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed intanto continua il torpore dell'italica classe politica che vede il Movimento5Stelle come l'acerrimo nemico.
Poveracci, dietro i loro interessi, non hanno capito una cicca.

Giovanno Veleno 20.08.15 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Non sono cretini ne stupidi questi al governo solo fanno quel che devono fare per essere ringraziati con un po di milioni di euro su una banca a le isole caiman

Adalberto 20.08.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento

La shell come l'isis. Due facce della stessa moneta assassina. La prima ha partorito la seconda. Entrambe si muovono per cancellare le radici conosciute del mondo umano. Vogliono al momento nelle "due aree" la globalizzazione, omologazione dei popoli, del cibo, sapori, povertà. Un poco alla volta cercano cancellano gli stati, entrambi puntano all'impero. Il primo in nome di una democrazia che non possiede e che ha tradito dal nascere; così il secondo in nome di una religione che non possiede. Entrambi distruggono a scala diversa la civiltà. Guarda caso nessuno uccide i padroni assassini dei monopoli, i lobbisti, gli uomini del Bildeberg. In Europa i loro alleati, prima ancora della morte di Hitler, sono stati la Germania nazista e i leaders della Francia. I loro servi in Italia sono tutto il PD+L che gli permette la cancellazione della qualità della nostra vita, l'acquisto delle nostre Imprese pubbliche e private, la distruzione della Costituzione. Ora, un po' per volta, per abituarci, la nostra storia e i beni culturali, come i musei e altro. Ad esempio agli Uffizi, tramite Renzi sindaco, è stato permesso loro vendere a clan tedeschi i biglietti di ingresso, poi acquistato Renzi, da "primo ministro" nominato, lì è avvenuta a lume di candela, nel proscenio nei nostri capolavori la colazione con la Merkel. Ora nomina sovrintendenti, senza meriti curriculari. Già la Goldman Sachs aveva messo gli occhi addosso a Pompei e Ercolano con film e mostre. C'è da chiedersi a quando il furto: debito-Uffizi+debito. Ripristinare il Piave e cacciare l'euro assassino e ladro dall'Italia è un obbligo. Nel frattempo mi sembra necessario che il M5S, oltre a depositare le firme per il referendum sull'euro, promuova subito grandi convegni con i maggiori esperti internazionali sul tema, nel rispetto del suo DNA, per essere pronti, preparati e leader nel momento del governo per non doversi rimangiare il tutto come avvenuto al banale Tsipras.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.08.15 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buy a million twitter followers Commentatore certificato 20.08.15 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Eh già è vero, però abbiamo in ostaggio il vero DIO, papa e Vaticano insieme, possiamo rifarci quando cazzo ci pare.

un2fined 20.08.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Venne il giorno in cui fu proposta l'Unione Europea Monetaria. L'Inghilterra ragionò un attimo e poi disse "No grazie". Allora lo domandarono alla Svezia che rispose "No grazie". Poi fu la volta della Daimarca che rispose "No grazie".

Allora lo chiesero all'Italia. L'Italia disse, scodinzolando, CERTO! SUBITO! anche senza referendum popolare. Cosa c'importa del popolo. Allora quelli dell'UE che vedevano l'Italia sempre con un po' di pregiudizi, domandarono:"Ma siete sicuri di centrare i parametri di Mastricht richiesti" ? L'Italia rispose...un attimo. Allora andò dietro uno sgabuzzino e falsificò le carte del bilancio, facendo "carte false" per entrare e ci riuscì. Fiuuuuu che fortuna, dissero i politici e gli economisti itaiani.

Allora quelli dell'UE lo domandarono alla Grecia che fece esattamente come l'Italia.Fiuuuuu che fortuna, dissero i politici e gli economisti greci.


Passarono gli anni e le cose iniziarono ad andare male sia per la Grecia che per l'Italia.

Allora i furbi politici italiani e greci, iniziarono a scaricare tutte le colpe sui tedeschi e sulla germania.

Il popolo di bbestie li seguì senza batter ciglio e così tutti a dare addosso ai Tedeschi...mentre i politici e gli economisti greci e italiani, scappavano di soppiatto dal retro con il sorriso sotto i baffi.

Karnak 20.08.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ecco come i Tedeschi ci prendono anche per i fondelli spiegandoci nel modo più chiaro e divertente che cosa sono austerità e crisi e a cosa serve il debito

https://youtu.be/_6J8Pgr1SNU

Grazie Lalla!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.08.15 11:02| 
 |
Rispondi al commento

E ricette l'amo conservate,no??

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.08.15 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni SUBITO !!!

Tuareg 20.08.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Quando una nazione ha al governo delinquenti per giunta imbecilli questa e´la fine che si fa.
D´altra pate ANCHE il movimento ha le sue colpe.
Se, dopo le elezioni, con un mandato PARI agli altri due partiti HA SCELTO di stare all´opposizione il risultato e´quello che e´.
E´importante controllare e denunciare ed e´quello che fa un piccolo partito con pochi voti.
Storia vuole che quando un partito ottiene il 25% dei voti DEBBA per rispetto dei propri elettori fare qualcosa di piu´.

E´ora di finirla col trovare SEMPRE un capro espiatorio per tutto e per tutti.
Se gli altri stati vengono a far shopping in Italia la colpa e´degli Italiani che lo permettono o che si sono messi in condizione da lasciarlo fare.
Se non fossero tedeschi o francesi sarebbero cinesi e indiani.
Quando un prodotto e´in vendita non si piange perche´c´e´qualcuno che lo compra.
NON VENDERE e´estremamente piu´facile che RICOMPRARE.

Patrizia 20.08.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zampano mi perdòni:

---------- CONSIGLI PER GLI ACQUISTI ----------

AAAAAAA:

AFFITTASI/VENDESI/ASFÀLTASI TERRITORIO YTAGLY-ANO!

ANCORA OCCUPATO MA CON SFRATTO ESECUTIVO!

SI CESTINANO PROPOSTE YTAGLY-ANY,

BENVENUTI €UROINOMANI, TROIKE, DELINQUENTI, MAFIOSI, MISERABILI,
TERRORISTI O CINESI CON BASTONY INFUOCATI.

Citofonare Matteo presso Presidenza del Consiglio - Roma - Ytaglya.

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 20.08.15 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Anche la Germania, sentito per Rai 3 stamani, ha problemi con i cinesi che comprano le aziende teutoniche.
L'UK ha venduto tutta l'industria dell'auto, da decenni.
Come direbbe la Boldrini; "qui ci vuole un dibattito"
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo una persona che reputa la maggior parte degli italiani cretina.
Perchè ho fatto questa ralazione?
( treccani : Cretino= Affetto da cretinismo. Nel linguaggio corrente, con sign. più generico e senza relazione con la malattia, stupido, imbecille e sim., per lo più come titolo d’ingiuria ) perchè Max mi da del cretino; ho la patente, pago le tasse ( questa può essere una colpa da cretinismo) e negli esami, statali o privati ( per programmazione, sicurezza delle macchine...) non ho mai avuto problemi; ovviamente quelli che mi erano dietro, negli esami, erano cretini, secondo Max Stinger. Lui non dice questo. Ma bisogna capire. Se 1 + 1 fa 2...

Cretino, secondo Max, è uno che non censura un nazista/fascista che scrive nel blog: secondo me è al massimo è un punto di vista divertente. Però non ho mai visto censurare gli interventi di un comunista. E' giusto, il comunismo ha vinto il fascismo, e i libri di storia sono scritti dai vincitori.
E è chiaro come scrivono le persone che stanno sulle palle a Max; stampatello (ops) come i bambini che si vogliono far vedere dalla maestrina.

E vabbè, ho scherzato, solo io sono il cretino. O che abbia sbagliato anche il Treccani?

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 20.08.15 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna tornare alle urne.
Portate aventi il referendum sull'euro come avevate detto.

Rosa 20.08.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Azz.!!
Vi accorgete SOLO adesso che faremo la fine della Grecia ??? ... dico meglio : Che Ci hanno fatto fare la fine della Grecia ??
E' dal 2011 ( da Monti in poi ) che Lo sapevamo !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 20.08.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Il problema che nessuno vuole o fa finta di non capire è che quando una multinazionale straniera acquista un azienda italiana la spolpa fino all'osso portando via brevetti, know how e in pochi anni sposta come minimo la produzione in qualche paese tipo Cina o Polonia e quando va male sede legale e fiscale all'estero. Quindi ci troviamo senza posti di lovoro (delocalizzati), senza tecnologie (in mano a multinazionali straniere) e senza tasse sugli utili che vengono pagate in paesi con regimi fiscali più bassi. Beffa delle beffe tutti i lavoratori lasciati a casa gravano sulle nostre spalle con i vari ammortizzatori sociali...ma nessuno lo vuole capire che ci stanno prendendo in giro?

Fabrizio Sala 20.08.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticato il marchio Loro Piana ai francesi
Qui si trema in Valsesia se decidessero di delocalizzare la fabbrica
Del manifatturiero della lana che dava lavoro e reddito a migliaia di famiglie e arricchiva le città per indotto, terziario e commercio non è rimasto quasi nulla

Rosa Anna 20.08.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

...
"Potremo farlo attraverso il Fondo Strategico Italiano di Cassa depositi e prestiti che le potrà acquisire."
...
"Dovremo mettere in discussione anche questo euro"

vedo che le priorita' come al solito sono al contrario..d'altronde come dice casa-leggio "non e' l'euro il problema". Difatti mi sa che sia il movimento.
Bye

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 20.08.15 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Ok denunciare, ma agire quando ? A Novembre che si fa, si scende in piazza ? Una risposta a Salvini la date ?

Ettore Mauri 20.08.15 10:21| 
 |
Rispondi al commento

ot?

riguardo i direttori dei musei....

"""franceschini:"Serviva un salto di qualità" ...""Un passo storico per l'Italia e i suoi musei che colma anni di ritardi..."""

disfattista, mi sembra... :)

poteva limitarsi a dire, chessò:purtroppo a questo giro sono risultati vincenti non tutti italiani...mi auguro che la prox...etc etc

:)

#litaliacambiaverso

#lavoltabuona

non li legge gli hashtag del suo capo?

ps

e il nostro oggi ci racconta anche una barzelletta che riporto:" ma vogliamo considerare stranieri gli europei?"
:)

pabblo 20.08.15 10:04| 
 |
Rispondi al commento

ot

rimini e dintorni...
chessò,riccione cattolica igea marina... :)

consiglio lettura pezzo di marcot.ravagli0 sul fatto in edicola di oggi...

è quest'acqua qua...

:)

pabblo 20.08.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori