Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Da comunista gramsciana, io mi iscrivo al M5S

  • 97

New Twitter Gallery

gramsci_ant.jpg

"Cari amici e compagni, io sono una insegnante. Mi sono sempre considerata una comunista gramsciana, non perché iscritta ad un partito o per militanza ma perché, in occasione del conseguimento della mia seconda laurea, ho avuto modo di studiare approfonditamente il fascismo e mi sono innamorata del messaggio di un grande maestro come Antonio Gramsci. Gramsci filosofo, Gramsci pedagogista, Gramsci politico... Ho fatto del suo messaggio un autentico modello di vita. Ma non mi sento rappresentata politicamente da nessun partito di sinistra, ed anzi ho constatato che la sinistra non riesce proprio a riorganizzarsi, per livori e battaglie interne. Stanca di ciò, ieri ho deciso di iscrivermi al Movimento 5 Stelle. Questo perché da tanto tempo ho visto i pentastellati concretamente vicini a me in molte battaglie politiche e sociali: per l’acqua pubblica, per il reddito di cittadinanza, contro le trivellazioni, sul No Tav, contro il Jobs Act e la Buona Scuola del governo, eccetera eccetera. E soprattutto, tra i pentastellati non ci sono indagati: i deputati del M5S, invece di rubare (cosa che oggigiorno va di moda sia a destra che a sinistra) si tolgono i soldi dallo stipendio per destinarli al credito per la piccola e media impresa! Inoltre sono contro i contributi all’editoria e contro i rimborsi ai partiti. Per questi motivi, in questi ultimi mesi si sono guadagnati la mia fiducia… E la vostra?"
Marina Franza

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

17 Ago 2015, 17:40 | Scrivi | Commenti (97) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 97


Tags: buona scuola, comunista, gramsci, jobs act

Commenti

 

GRANDE QUESTA SIGNORA IMITATELA CON IL PENSIERO E
LA SCELTA.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.08.15 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo l'iscrizione al movimento cinque stelle perche' e' l' unica ed ultima speranza per cambiare questo paese ormai allo sbando totale!!!

Vittorio allegrini 23.08.15 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Una difesa del capitano Ultimo.
Nessuno ne parla perché?

Pietro Franco Grillo, firenze Commentatore certificato 22.08.15 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha a cuore tutte le problematiche italiane =1es.il reddito di cittadinanza é dare una mano agli ultimi,al sud in particolare si inizierebbe a sconfiggere la criminalità organizzata dando una speranza ai giovani che vedono nelle mafie l'unica speranza di sopravvivenza!al sud c'è la mafia perché lo stato é da sempre assente sui territori,i politici che ci hanno governato, dai piccoli paesi alle regioni,sono stati al servizio solo dei propri interessi e quelli degli amici!cmq riguardo l'immigrazione se noi italiani siamo in grandissima difficolta come possiamo accudire gli altri es .se una famiglia é in difficolta nn può adottare un bambino ma deve pensare prima ai problemi e la felicità dei propri figli e questo nn é razzismo!

claudiog 21.08.15 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stupisce, il fatto che non ti senti, rappresentata che non ti senti rappresentata,dalla sinistra italiana, mi stupisce il fatto che ti Sei iscritta all movimento 5 stelle dicendo che sei una comunista gramsciana ti voglio ricordare che Grillo e il movimento 5 stelle hanno un politica xenofoba e antistraniera e antiimigrati ,, che addirittura si è messo in coliazione con il xenofobo e fascistone inglese farage uno dei più fascisti politici, dei nostri tempi,,,, dimenticando che il tuo idolo il grande Antonio Gramsci era un straniero di origini albanesi mio paesano, i suoi erano emigrati dall Albania in Italia,, o forse non lo sapevi ,se non lo sapevi informati che si Gramsci sia uno dei padri fondatori del Italia Francesco crispi erano figli di immigrati, albanesi in Italia e Grillo con le sue politiche non rappresenta questo,, non rappresenta neanche il 0,1 percento del tuo idolo


Ho seguito tutto il dibattito che ha suscitato la tua lettera. E seguo con molta attenzione l'evoluzione del M5S. E ti/vi confesso che molte cose mi sfuggono (e lo dico senza ironia). Da insegnante, e quindi tuo collega, ho apprezzato il sostegno parlamentare alla nostra lotta contro la restaurazione della scuola e soprattutto il discorso di Silvia Chimenti che cita Calamandrei. Non solo per le sue posizioni, ma soprattutto perché è stato un discorso di alto profilo culturale in un'aula resa "sorda e grigia" dal servilismo al capo. Il che vuol dire cercare delle radici nella parte migliore della nostra storia per andare avanti. D'altro canto, vedo nel Movimento ambiguità sulla questione dell'immigrazione e apprezzo poco l'insistenza di Di Battista sul fallimento del "governo di sinistra" (inutile dire che questo governo con la sinistra non ha nulla a che spartire, attaccare il Pd per la sua politica "di sinistra" è un tipico refrain berlusconiano). Lo stesso Di Battista, in una videointervista, negando di essere di sinistra rivendicava l'operato del padre, ex missino. Quando facevo parte della minoranza di Rifondazione, uno dei nostri cavalli di battaglia era l'opposizione al finanziamento pubblico del Partito, che si sarebbe dovuto reggere sui contributi dei militanti. Quindi non posso che vedere con favore questa battaglia del M5S. Mi spaventa però l'antisindacalismo del M5S, che ricalca un sentire comune da "maggioranza silenziosa" o, in un altro caso, di liberalismo ottocentesco. Credo che queste ambiguità, che forse servono per raccogliere consenso, vadano però sciolte soprattutto in vista di un eventuale governo.

Luigi Candreva 19.08.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cara amica nuova entrata, mi fa' piacere del tuo arrivo, ma dalla mia veneranda eta' una riflessione mi viene spontanea:son passati due anni e 6 mesi da quando la maggioranza dei votanti italiani ha dato il suo consenso a questo nuovo progetto politico, e mi chiedo , credimi senza polemica, tu con due lauree hai impiegato tanto tempo per convincerti al passo? cosa e' stato decisivo che gia' nel 2013 non si sapesse? te lo chiedo perche' non siamo ancora maggioranza nel paese ne' come numero di elettori ne' come attecchimento delle ns.ideee. grazie.

giuseppe pintaudi, poggiardo Commentatore certificato 19.08.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Che comici pedanti! Essi [i riformisti, ndr] non hanno capito che il suffragio nell'ambito, nelle istituzioni, nelle abitudini del parlamentarismo borghese è una parte dell'apparato statale borghese che dev'essere rovesciato e distrutto per realizzare la dittatura del proletariato, per passare dalla democrazia borghese alla democrazia proletaria.
Non hanno capito che, in generale, tutte le questioni politiche serie non si risolvono col suffragio, ma con la guerra civile, quando la storia pone all'ordine del giorno la dittatura del proletariato. (...)
Da veri filistei, i capi dell'Internazionale di Berna ripetono le frasi democratiche borghesi sulla libertà e l'eguaglianza e la democrazia, senza accorgersi di ripetere a memoria frammenti delle idee sul possessore di merci libero ed eguale, senza capire che il proletariato ha bisogno dello Stato non per la "libertà" ma per schiacciare il suo nemico, lo sfruttatore, il capitalista.(...) Il proletariato ha bisogno della soppressione delle classi: ecco il contenuto reale della democrazia proletaria, della libertà proletaria (libertà dal capitalista, dallo scambio delle merci), dell'eguaglianza proletaria (non l'eguaglianza delle classi, - su questa banalità si confondono i Kautsky, i Vandervelde, i MacDonald, - ma l'eguaglianza dei lavoratori che abbattono il capitale e il capitalismo).
Finché esistono le classi, la libertà e l'eguaglianza delle classi sono un inganno borghese. Il proletariato prende il potere, diventa la classe dominante, distrugge il parlamentarismo e la democrazia borghese, schiaccia la borghesia, schiaccia tutti i tentativi di tutte le altre classi di ritornare al capitalismo, dà un'effettiva libertà ed eguaglianza ai lavoratori (cosa realizzabile solo con l'abolizione della proprietà privata dei mezzi di produzione), dà loro non soltanto il "diritto", ma la maniera reale di godere di ciò che è stato tolto alla borghesia.
(Lenin - continua)

Lùcìö P., Íesì Commentatore certificato 18.08.15 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Marina,
Gramsci non è mai stato un vero comunista come apparentemente lo fu Togliatti che riparato a Mosca diventò segretario del Comintern firmando le "purghe" che il partito comminava ai compagni che si permettevano di discutere e non obbedire ciecamente alle loro decisioni.Anzi fu quasi un socialista che non ripudiò il capitalismo ma anzi cercò di avvicinarlo agli operai quasi a servirsene.Credo non fosse morto per malattia sarebbe stato un altro perseguitato comunista e prima o poi avviato ad altra fine certa.La sinistra di ieri e di oggi ha fatto il bello e il cattivo tempo qui in Italia grazie alla libertà e alla democrazia in cui ha vissuto goduto e fatto affari.Non abbia alcuno scrupolo specie di questi tempi in cui i "compagni della pagnotta" hanno distrutto un Paese bello e ricco.Il M5S è composto da cittadini coraggiosi che vogliono essere protagonisti e non sudditi di alcuno.

Giuseppe Simone 18.08.15 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Anche per me leggere Gramsci é stato fondamentale per la mia maturazione.É importante sapere che esistono persone buone disposte a dare la propria vita per combattere i poteri forti che fanno solo male ai popoli!i cinque stelle sono un'occasione unica per una vera democrazia sociale.Grazie marina per il tuo post

claudiog 18.08.15 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Se questo non è un pensiero a 5*****, che cos'è?
“Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la vostra intelligenza. Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il vostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la vostra forza”.

Antonio Gramsci

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 18.08.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se la Marina ex gramsciana leggerà questo mio post che vuole essere di sprono alla sua conversione al M5Stelle. Cara Marina, ora che hai capito cosa si propone il Movimento devi anche aiutarlo a crescere. Il 95 % di coloro che lo leggeranno sapevano già cosa vuol fare il M5S, perciò non lo trovo utile questo tuo messaggio. Questi pensieri, cara Marina, affinché aiutino il M5Stelle a diventare una forza politica sempre più numerosa, devi andare a propagandarli per strada, tra la gente, o in qualunque altro contesto tu vivi e lavori. Devi far conoscere le tue motivazioni e conoscenze a coloro che non sono documentati, che non sono informati o che non vogliono informarsi. Solo in tal modo potrai essere utile al Movimento5Stelle. Vorrei che il tuo prossimo post mi parlasse di ciò che stai facendo in tal senso, per questa causa. A tal fine non devi far altro che collegarti a qualche meetup o gruppo che è "attivo" nei dintorni della tua residenza e saprai solo allora cosa significa questa mia risposta alla tua "confessione". Se ti sentirai orgogliosa di te medesima allorché ti metterai in mezzo ad una strada, con la bandiera del M5S, distribuendo volantini per documentare i cittadini sull'operato del M5S allora potrai dire di appartenere al M5Stelle. Sono Gennaro De Meo, un ingegnere (con due lauree, una in chimica e una in edile), di 67 anni, di Potenza. Ho passato (e passo tutt'ora) migliaia di ore con mia moglie Agnese Gallicchio (anche lei con due lauree, una in legge e una in scienze motorie) al freddo e al gelo,o sotto un sole cocente per fare quello che mi aspetto da te. buon Movimento 5 Stelle.

Gennaro De Meo, Potenza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.08.15 19:04| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Italiani vivono con il mito che "Negli anni 1980 ce n'era per tutti" e chi vota M5S vorrebbe rivivere quella effervescenza economica che garantiva anche agli illetterati italici di trovare comunque un lavoro e di fare le vacanze in Grecia, Spagna, a Djerba o a Sharm El Scheik.
Purtroppo per loro, ciò era possibile solo perché i governi di allora stampavano vagonate di Buoni del Tesoro e permettevano lo sviluppo dell'economia con il Debito Pubblico. La pressione fiscale era allora minore e vi era una evasione pazzesca, permettendo di accumulare grossi patrimoni in BOT, CCT e Buoni Postali. I Paesi emergenti assorbivano enormi quantità delle nostre esportazioni, specialmente macchine utensili e attrezzature. Oggi quelle attrezzature, come anche quelle usate ed esportate delle Ditte che hanno delocalizzato, vengono utilizzate fuori dall'Italietta e ci stanno sommergendo di prodotti a basso costo. Il MoVimento racconta la favola che oggi, con la Cina completamente industrializzata con 1,3 miliardi di individui e l'India con 1,2 miliardi, il fatiscente sistema industriale italiano sia in grado di confrontarsi nella concorrenza globale. Questa favola serve solo a raccattare voti dai 'cittadini' impauriti di perdere le loro miserie, non ultime quelle immobiliari costituite da abitazioni con bassa classe energetica e quindi con valore inferiore a 100.000 Euro. Il Governo e i mezzi di comunicazione di massa diffondono la paura di perdere le nostre miserie e fanno trapelare che tra poco le case sfitte verranno requisite per alloggiare gli immigrati. Come ebbe modo di definire Lenin, l'Italia presenta un "Imperialismo straccione" e i suoi abitanti riflettono questa atavica paura di perdere ogni cosa, nonché una attitudine ad essere servi forse unica al Mondo. E' per questi motivi che il M5S, il PD e la Lega Nord prendono tanti voti, perché spacciano illusioni ad un popolo ignorante e impoverito. Gramsci era un RIVOLUZIONARIO e non un 'amministratore di condominio'come M5S.

Roberto Cena Lombardi 18.08.15 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... cara la mia Marina,insegnante da due lauree. Fino a quando i nostri onorevoli parlamentari non saranno estratti ad minkiam tra le persone del popolo, salvo poi controllargli la fedina, anche il M5S si farà delle gran sagole. In questo vedo il limite di questo movimento.

Ovviamente sono giunto a questa conclusione a seguito di elucubrazioni complesse e in ultima ratio che la pancia non mente.
Io li chiamo: gli avallatori.

Cordialità

mattdemon 18.08.15 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benvenuta! Ogni nuovo contributo contro un sistema marcio e per il bene dei cittadini italiani è prezioso! Anzi fondamentale.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.08.15 17:52| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMA:HI FATTO BENE!!!,

Rosella Di Paola, Catania Commentatore certificato 18.08.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

cara marina benvenuta anche se la parola compagni la potevi evitare. questo e il movimento del buon senso, dell'onesta. come saprai noi non siamo ne di destra ne di sinistra e l'appartenenza ad un ideale politico da noi e stata abbandonata fin dai primi anni. qui possono iscriversi persone di orientamenti diversi che convergono e condividono un non-statuto e alcune poche regole che ci rendono tutti uguali. anche qui potrai trovare persone che ti potranno deludere in futuro o che vorranno interpretare il movimento a modo loro. solo che pur provandoci falliranno miseramente e cio e gia accaduto e avviene continuamente. come ultimo consiglio ti invito a leggere il non-statuto. ciao

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.08.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Se sei qui non lo sei più.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.08.15 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Cara Marina,
un cordiale benvenuto da parte di chi come lei ha ritenuto questa sinistra ( sempre che si possa definire sinistra)in totale confusione mentale nelle sue gerarchie e purtroppo di servilismo e di accettazione acritica da parte di una base che sempre più vive in una sorte sonnambulismo..... spero che altri come Lei possano finalmente aprire gli occhi o meglio le loro menti...!!!!!

giuliano masini 18.08.15 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Il comunismo o simile è una scelta di vita e di comportamento individuale, non si puo' imporre.

luciano ruffaldi, Lugano Commentatore certificato 18.08.15 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Marina,

Credo che il pensiero di Gramsci dovrebbe essere conosciuto da tutti i sostenitori del Movimento, e anche chi ti critica capirebbe che certe idee per le quali il Movimento combatte hanno una storia molto più lunga di quanto immaginava...

Come avrai visto nel Movimento convivono tanti orientamenti diversi, ma tutti condividono la consapevolezza che il bene degli italiani si possa fare solo attraverso l'onestà e la trasparenza.

Iacopo Vettori 18.08.15 13:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Benvenuta :)
Non è mai troppo tardi (o quasi).

Non conosco il Gramsci filosofo ma credo che le azioni dei tradizionali partiti non si rifacciano ad alcun ideale diverso dal proprio portafogli (il che significa che se hai votato allora hai sempre votato contro i tuoi interessi).

Qui si accettano tutti:
fascisti comunisti anarchici insurrezionalisti! Tutti!
Sarà poi il loro interesse per gli approfondimenti politici e la costante lettura del blog ad aprire le loro menti.
"Nessuno nasce imparato" e "sbagliando si impara".

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.08.15 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un problema che mi cruccia da un po' di tempo, giacché, da gramsciana, pur votando m5s da svariato tempo, non riesco tuttavia ad iscrivermi. Noto, infatti, come la platea sia molto eterogenea e vorrei veramente col tempo imparare a conoscere meglio i partecipanti, guardarli in faccia. Quando penso ad un personaggio che stempera i colori foschi della destra come Indro Montanelli, lo rivedo in svariate facce di questo movimento, ma non in tutte (ricordo alcuni post in cui si usavano messaggi appellandosi con nomi tipo colonnello e non mi sentivo a mio agio). Che bello sarebbe costruire un movimento ponte di gramsciani e montanelliani, la parte forse migliore di due realtà storiche diverse ma parallele....

a 18.08.15 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi è costei? Una che aveva cariche all'interno del PD e ha contribuito in questi ultimi 30 anni a produrre tutte le porcherie che stiamo subendo?
Occhio! Da quando il movimento è diventato una realtà dobbiamo aspettarci "valanghe" di "saltatori sul carro"!

p.s.
mai fidarsi di uno del PD

Gian Carlo Dalto 18.08.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro sandro g. troverai riscontro al tuo quesito nella risposta che gìà ho dato a old dog. Destra e sinistra afferiscono a due precise concezioni della vita e della società: la prima al liberismo, la seconda al collettivismo. Bisogna decidersi sapendo che il liberismo, figlio della rivoluzione francese e del conseguente rivoluzione industriale , con tutte le sue storture, è quella che ha consentito di lasciarci alle spalle il governo della nobiltà e non solo inaugurare la democrazia (anche questa con tutte le sue storture) ma anche il progresso tecnologico grazie al quale oggi scriviamo sui blog, ci muoviamo velocemente da un punto all'altro del mondo, studiamo e curiamo le nostre malattie con farmaci adeguati. Tutte queste cose sono state create dallo spirito borghese (termine che un tempo era usato per insultare) ed imprenditoriale che, per quanto abbia come obiettivo l'arricchimento personale, è stato ed è di grande giovamento per tutta la collettività. Credi forse che siano stati i funzionari di partito a creare queste cose?

b. antonini 18.08.15 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuta tra cittadini consapevoli che intendono divenire SOVRANI assumendo l'impegno del governarsi per affermare il bene della comunità attraverso la propria DIGNITà ed il SERVIZIO Istituzionale... dal partito PIRAMIDALE e verticistico al movimento partecipe ed attivo che coniugando le diversità di ciascuno si realizzi nella benevolenza.

Mauro B. 18.08.15 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora.
Sarebbe ora che si cercasse in ogni modo di portare nell'M5S quei 3 0 4 milioni di elettori che si trovano a sinistra del PD e che non trovano o non vogliono trovare una collocazione degna di questo nome.
Sarebbe ora visto che il 90% delle proposte M5S è di sinistra, l'unica cosa giusta che ha detto Salvini un po' di tempo fa.
Sarebbe ora di smetterla di solleticare quei quattro o cinque elettori di destra presenti nel M5S.
Sarebbe ora.

Fulvio G. Commentatore certificato 18.08.15 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Su A. Gramsci le consiglio di leggere anche una biografia più approfondita e dettagliata, soprattutto sulla sua famiglia, quando vissero in Sardegna, per avere un quadro completo del suo pensiero. Ora le suggerirei di inviare la medesima lettera al sito del PD o alla redazione dell'Unità, anche se naturalmente non la pubblicheranno. Sia opinion leader a riguardo nella sua cerchia amicale, familiare e oltre; affinchè il programma 5stelle sia realizzato occorre che il Movimento vada al Governo, anche noi dobbiamo fare opera di convincimento, abbiamo degli ottimi argomenti, mica le spudorate bugie del Pinocchio di Rignano.

Sardegnamente 18.08.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerirei sommessamente alla direzione (se ne esiste una) di questo blog di evitare la pubblicazione di lettere come questa, la quale dimostra che neanche il M5S è esente da infezione. I "piccirilli", ossia i rimasugli del PCI, sono ovviamente degli utili idioti (anche il voto degli asini è buono), facili da riconoscere e impossibili da neutralizzare, tuttavia tenderei evitare di propagandare che il movimento ne sia contaminato.

b. antonini 18.08.15 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Marina Franza

da cittadino che ha sempre votato xchè lo ritengo un diritto/dovere, che è sempre rimasto deluso dalla politica ti dico che hai fatto la scelta migliore

qui non si tratta di andare verso una ideologia od un'altra qui si cerca di salvare questo paese
che è preda dei carrieristi della politica che non si fanno scrupoli di vendersi ai corruttori di qualunque genere pur di arrivare ad avere una poltrona

la diversità del M***** sta proprio qui
cittadini eletti da cittadini x servire i cittadini

ribadisco scelta migliore non potevi fare

saluti da un elettore del M*****

un saluto ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 18.08.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo siamo ridotti a questo punto perche´non c´e´piu´una sinistra, ma neanche una destra.
In un mondo globale chi comanda non ha piu´neppure una nazionalita´.
Lo scopo e´il profitto senza se e senza ma.
I diritti umani vengono dopo tutto.
Stanno facendo esperimenti al cui confronto Mengele era un santo.
Hanno trapiantato il cervello di un feto su un topo e hanno scoperto che il topo in questione e´quattro volte piu´intelligente dei suoi simili.
Lo scopo ultimo ´trapiantare un cervello di un moribondo (ovviamente appartenente all´elite) sul corpo di un giovane e quella secondo loro e´la vita eterna.
Hanno costruito l´HAARP in Alaska e di la´controllano il clima del mondo intero, creando terremoti, tsunami e alluvioni e poi trovando la scusa del riscladamento del pianeta.
A volte, vedendo psicopatici come Goldman Sachs, Rotschild, rockelfeller e co. penso che Hitler fosse sulla giusta strada, ha solo ammazzato quelli sbAGLIATI.
iNVECE DI 60 MILIONI, SAREBBE BASTATO ELIMINARNE 60 E IL MONDO SAREBBE MIGLIORE.

Patrizia 18.08.15 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Ottima scelta, relativamente parlando. Armati di coraggio e di tolleranza perche' il M5stelle non e' il paradiso (che per l'appunto non esiste), e neppure la terra promessa. E' un minestrone o meglio un Movimento ZigZag, come io dico. Ti incoraggi sapere che da noi vige la tolleranza e soprattutto l'onesta', il che non e' poco. Diciamo che e' il meglio che si trovi sulla piazza. Auguri!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.08.15 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Cara Marina,
benvenuta! Tornare alle origini si dice spesso, e nella palude delle personalità politiche e intellettuali italiane del secolo scorso ben pochi si salvano, eccetto appunto Gramsci, Pasolini e gli antifascisti come Pertini, etc. (che hanno pagato con la prigione e l'esilio le loro idee). Oggi invece si parla di “destra di governo”, di sdoganare il fascismo, e altre vergognose assurdità simili. Ricordare Antonio Gramsci ci fa recuperare alcuni principi essenziali .
Unico appunto: come mai hai aperto gli occhi solo oggi, agosto 2015? Non posso credere che una persona senza il prosciutto sugli occhi come te abbia solo oggi capito che la pseudo-sinistra è da almeno 20 anni (di più, ma lasciamo perdere) collusa e compartecipe con il potere P2-stico. Oggi con r..zi E' il potere P2-stico. In tutti questi anni, bastava vedere le giunte comunali cosiddette “di sinistra” che, senza problema alcuno, hanno dato man libera ai peggiori palazzinari nel continuare a cementificare tutto il nostro martoriato Stivale, a invischiarsi mani e piedi con le peggiori figure a suon di mazzette…
Non dirmi che finalmente solo oggi, agosto 2015, hai capito che i media raccontano solo menzogne ...
Vabbe' dai, adesso va bene così.
Aggiungo che Gramsci avrebbe forse suggerito che non basta aspettare passivamente il giorno delle elezioni e votare 5*****, occorre darsi da fare in altri modi per accelerare la caduta di questi ladri.
PS. io sto con Beppe almeno dal 2005, sin da subito per le sue battagli ecologiste e politiche, il Blog, poi la nascita del M5S, etc.

CarloSca 18.08.15 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Cara Marina, benvenuta fra gli onesti. Un unico appunto, a noi non interessa la tua provenienza politica, e non siamo "Compagni" ma soltanto cittadini.

antonio codari 18.08.15 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuta
io sto votando 5 stelle da quando esiste e nono pentito anzi sono contento che si provi a cambiare questo Paese

Tiziano Fraulini 18.08.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Lucio caro pseudo compagno da tavolo.Mi sono rotto le b...le di ascoltare il cicaleccio di chi probabilmente non è un proletario ma vegeta dietro una scrivania o simile.Ci siamo sbattuti abbastanza anni fa' per conquistare diritti e salute nel mondo del lavoro.Ora! Dove sono i compagni? Stanno svendendo tutto anche la dignità, specialmente dei più deboli.Vergogna! Ora le bottiglie con carburante andrebbero indirizzate verso chi ha permesso tutto questo. Perciò! Venduti!Andate a defecare in altri luoghi lontani da noi.


... ho avuto modo di studiare approfonditamente il fascismo e mi sono innamorata del messaggio di un grande maestro come Antonio Gramsci. Gramsci filosofo, Gramsci pedagogista...
---------------------------------------------------
Ha studiato il fascismo con gli occhi di Gramsci, come dire ho studiato il jihadismo con gli occhi di bergoglio e mi sono innamorata del vangelo scritto dai santi.So che può dare soddisfazione credere di provare le stesse senzazioni che dà uno scrittore della sua anima, ma nulla di eccezionale e quella verità vale il più delle volte per noi, quando si accoglie acriticamente una qual si voglia teoria supportate da senzazioni piacevoli non è roba nostra ma indotta.

...una volta per tutte 18.08.15 07:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io e' dal 2013 che sono iscritto.Voi insegnanti siete un po'ritardatari ,nella scuola pubblica mi ricordo vedevano come Monti il salvatore della patria e c'erano certe conferenze dove si biasimava che Berlusconi fosse il futuro. Insomma io dalla scuola pubblica non ho imparto niente sulla politica e democrazia diretta anzi ne sono uscito analfabeta funzionale

Carlo Jose' Dodich, Cuaba' (Brasile) Commentatore certificato 18.08.15 05:58| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuta Marina, sono felice di poter condividere con te le ragioni che ti hanno portato ad iscriverti ora al Movimento ed avere nella mia storia di vita molti punti in comune con quanto ci hai descritto, in particolare anche io sono innamorata dai tempi del liceo classico di Gramsci, del suo pensiero e percorso filosofico e politico, del patrimonio culturale e profondamente umano al quale tutti possiamo attingere e trovare, nel tempo dell'esercizio della vita, molte risorse e risposte al nostro Dove Quando Come Con Chi. Anche io mi sono iscritta di recente, maturando una scelta. Anche io ho conseguito due lauree, ho insegnato molti anni alle scuole superiori, poi per motivi personali gravi e dolorosi fui costretta a lasciare la mia professione ma ebbi la forza, dopo un certo tempo, di ricominciare da zero, in altri ambiti. E vorrei dire a Livio che non si è vanagloriosi nemmeno radicalchic nel racconto dei propri studi, passioni intellettuali, idee politiche e scelte di partecipazione ad altri nuovi eppur sentiti contesti. Accogliete bene anche me, miei cari compagni di cammino. In umiltà e coraggio, Luisa


chiedo venia per l'o.t.

carissimi dello staff

penso sia il caso di lavorare su un minivideo per la presentazione dell'Italia5Stelle a Imola

un suggerimento .. con queste basi

Cari Saluti

https://www.youtube.com/watch?v=EzM62ANxCzc

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.08.15 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Si vede lontano un miglio che si tratta di una spot di propaganda creato a tavolino dalla Casaleggio Associati per aumentare il numero degli scritti. E ci sono tutti gli elementi tipici di uno spot pubblicitario:

- Una “compagna” donna, che solletica sempre le curiosità maschili.
- Una “comunista gramsciana”, che crea quel fascino esotico e di mistero, visto che ormai in pochi sanno chi era Gramsci.
- Una comunista sì, ma un po’ per caso e per noia, mentre si prendeva la SECONDA LAUREA, un dettaglio che sembra buttato lì per caso, ma che invece tradisce una malcelata vanagloria.
- Una che ci tiene a precisare che non è militante e non si è mai sporcata con la politica attiva e di partito.
- Una che si è innamorata solo di Gramsci, mica della dittatura del proletariato…
- E poi giù un elenco dei meriti del M5S, tanto veri quanto privi di qualsiasi strategia realmente efficace e rivoluzionaria e che sembrano tratti pari pari da un volantino elettorale del movimento.
- E poi il finale da manuale propagandistico: “in questi ultimi mesi si sono guadagnati la mia fiducia… E la vostra?"

P.S: il link finale al fantomatico “Movimento radical(?)Socialista” svela alla fine il carattere piccolo borghese, salottiero e aristocratico di queste rivendicazioni che non hanno nulla a che fare con il vero comunismo: non per niente tra i loro maestri spicca l’assenza di Lenin, che dopo Marx ha ampliato e fissato le basi scientifiche e operative del movimento comunista internazionale.

Lùcìö P., Íesì Commentatore certificato 18.08.15 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io sono contento che tu sia con noi, ma notando una specie do orgoglio nella tua ammissione di essere stata comunista temo tu non abbia ancora capito in quale merda eri caduta. MI dispiace per te.

b. antonini 17.08.15 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Marina per il bellissimo post. Io ho cominciato a votare M5S 3 anni fa, dopo aver seguito in streaming il Sicilia Tour. Ho ascoltato i comizi di Grillo e le sue parole coincidono con le mie idee. Da ex PD dico che oggi l'unica speranza è il M5S. Ho 63 anni e vedo che le cose sono ancora in evoluzione, e per fortuna! E' la storia contemporanea che si sta svolgendo sotto i nostri occhi ed è importante farne parte.

Agostino Manni, San Cesario Sul Panaro (MO) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.08.15 23:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

..Ciao, visto che il M5S non è di destra ne di sinistra (altrimenti non sarei qua),...
Per quanto mi riguarda ti do la benvenuta,...nello stesso identico modo lo darei a chi arrivasse,.. da uno schieramento................ opposto al tuo.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 17.08.15 23:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Benvenuta

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 22:43| 
 |
Rispondi al commento

...grazie !! Siete accoglienti e con una gran carica di umanità... mi sento a casa!!

marina franza, Grottammare Commentatore certificato 17.08.15 22:42| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Marina, sei una Persona intelligente e non ideologizzata, sono felice di averti nella nostra grande famiglia. Continua a pensare con la tua testa. Ti stimo.

Dario Caviglione 17.08.15 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Cara Marina , benvenuta. Sono contento che condividi i punti del M5s. Tieni presente che iscriversi al M5s non è come iscriversi ad un partito . Infatti al primo punto recita : Il Movimento 5 Stelle non è un partito ne intende diventarlo in seguito.
Sulla tua bella introduzione volevo dirti che forse tu te ne sei accorta solo oggi , quando dici che rubare " oggigiorno va di moda sia a destra che a sinistra" ma in realtà la situazione va avanti da moltissimo tempo .. ripeto : moltissimo tempo .
Ciao e spero che ti trovi bene.
Antonio

Antonio F., perugia Commentatore certificato 17.08.15 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Qualche settima fa in merito alla riforma scolastica commentai un post
Dell on. Simone Valiante che è praticamente in mio paesano .
Glielo dissi chiaro che co sta nuova riforma avrebbero perso l ultimo serbatoio di voti che avevano in Italia .
Detto fatto.
Sig. ra professoressa il mio rammarico sapete quale è....
Che voi corpo docenti avete modellato per anni menti ed ecco cosa è diventata l Italia il paese dei balocchi.
Se tutto ciò E accaduto questo e anche merito vostro.
Ora vi prego mettete da parte il vostro comunismo (pura teoria illusionistica)
e rendete i vostri ragazzi civicamente e moralmente degli esempi perché e quello che nn avete mai fatto .
E questo il vostro compito prima di tutto, se volete salvare il futuro Dell Italia e dei vostri figli .

nicola guglielmini, futani salerno Commentatore certificato 17.08.15 22:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Benvenuta !!

angelo b., torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento

anche io voglio iscrivermi al movimento 5 stelle perche penso che facciano la cosa giusta, per pensare al popolo perchè anche loro sono il popolo.
Se il popolo prospera anche loro prosperano. Non vogliono vendere l'Italia come sta facendo il governo attuale loro lo vogliono salvare dallo sfascio. Il governo attuale per guadagnare soldi ci sta facendo invadere dallo straniero e tra l'altro quello peggiore, quel tipo di straniero fa in modo di farsi accogliere per poi castigarti.

Umberto lategola 17.08.15 20:42| 
 |
Rispondi al commento

bene ...letto bene i regolamenti ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 20:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Alla buonora Marina Franza o Spagna purche se magna,
ce ne hai messo di tempo,è dovuto passare monti e poi letta e poi l'innominabile ma per me resta sempre l'ebetino di firenze,hai l'ardire di chiedere " E VOI?"
Ci stanno qui dentro persone,che sono poi i migliori cittadini italiani,che il progetto del Movimento lo abbracciano sin dall'inizio,
personalmente dal 23 settembre 2008,già sette anni,nei quali hai votato sempre piiiddddiiiiii perche credevi che fossero gli eredi del PCI ma invece son gli eredi della DC,son quelli che odiavano Berlinguer perche con la sua questione morale gli rovinava gli affari della corruzione,questi son stati sempre pappa e ciccia con berlusconi sin dai tempi di drive in,ma meno male che te ne sei accorta seppure in ritardo,ma benvenuta tra noi,anche se dovresti cospargerti il capo di cenere prima di domandare "E VOI?" e anziche qui soltanto il tuo post dovresti pubblicarlo su repubblica e magari comprare un'intera pagina e pubblicarlo per rivolgerti a quegli OPPORTUNISTI che ancora votano e difendono il piiiiiddddiiiiiiiiiiii.

Un abbraccio Marina e benvenuta nella realtà.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Marina Franza,

dopo la tua lettera, io, da sempre non-comunista, proveniente anzi da "lidi" molto diversi, sarei felice di abbracciarti e condividere i tuoi VALORI nel Movimento. Sono certo che sarebbero gli stessi miei valori che il Movimento 5 Stelle nobilita. Noi siamo a Genova !!!!

lino cavanna 17.08.15 19:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Da parte mia te la sei conquistata ampiamente (LA FIDUCIA) !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 17.08.15 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Cara Marina dovresti fare opera di convincimento tra i colleghi insegnanti

Giovanna cagliari 17.08.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

ben venuta a brodo Marina ..

la nostra idea la puoi trovare nel Non Statuto

.. una cosa mi sento di dirti .. non siamo MANETTARI con la bava alla bocca , siamo per cambiare questo sistema di leggi scellerate

come la fini .. maria .. giovanrda ..

(per dirne una)

leggi Incostituzionali hanno creato e stanno creando solo discriminazioni e danni sociali

Buona Partecipazione cittadina !

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 18:50| 
 |
Rispondi al commento

TI CAPISCO HAI LETTO IL SUO DIARIO, MA SEI RIMASTA BAMBINA.

...una volta per tutte 17.08.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei complimentarmi con chi ha il coraggio di cambiare le proprie opinioni

daniela stepanova, viareggio Commentatore certificato 17.08.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Cara Marina,mi auguro che tu abbia letto i 5 punti inderogabili del movimento; se li condividi,sei la benvenuta tra noi

rita s., genova Commentatore certificato 17.08.15 18:08| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI HO VOTATI TRE VOLTE E NON MI HANNO MAI DELUSO

alvise fossa 17.08.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Cara Marina, la mia fiducia già ce l'hanno!!!

Daniele O. Commentatore certificato 17.08.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori