Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

DDL Scuola incostituzionale: la riscossa parte dalla Puglia

  • 6

New Twitter Gallery


"Il DDL Scuola continua a manifestarsi in tutta la sua assurdità: i suoi demenziali meccanismi costringono, infatti, migliaia di insegnanti ad inutili trasferte in giro per l’Italia, altri sono condannati alla disoccupazione, intere classi sono lasciate senza docenti. Ma il M5S che aveva incontrato di persona i precari, i professori, gli studenti, aveva promesso, e sta mantenendo la promessa, che la battaglia non sarebbe finita lì, e soprattutto che non avrebbe a spettato settembre. Così, nei Consigli Regionali in cui è presente il M5S, stiamo depositando delle mozioni che impegnano la Giunta ad impugnare il DDL Scuola per i suoi tre profili di incostituzionalità. Per esempio il primo, la chiamata diretta,il secondo profilo di incostituzionalità è l’alternanza scuola lavoro, e alla fine quello che inficia l’autonomia dei collegi scolastici a vantaggio dello strapotere dei dirigenti.
Le Regioni hanno infatti la possibilità di discutere la mozione per poi ricorrere alla Corte Costituzionale. In queste ore diverse Regioni stanno proprio calendarizzando la mozione, e venerdì 31 luglio, alla Regione Puglia, il M5S è riuscito a far approvare all’unanimità una mozione che impegna la Giunta a ricorrere alla Corte Costituzionale contro i profili di incostituzionalità de4lla Legge Buona Scuola.
Adesso noi continueremo a combattere, e chiediamo all’intero mondo della scuola e a tutti i cittadini di restare al nostro fianco." M5S Parlamento

3 Ago 2015, 12:19 | Scrivi | Commenti (6) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 6


Tags: Antonella Laricchia, buona scuola, puglia, riforma scuola, scuola, Viviana Guarini

Commenti

 

"RICORSISTE PER CASO"
Piano straordinario di immissioni in ruolo: clamorosi errori nelle graduatorie
"RICORSISTI PER CASO" sembra il nome di una serie televisiva a sfondo comico ed invece racconta la situazione paradossale che sta vivendo un cospicuo gruppo docenti iscritti a pieno titolo nelle graduatorie di merito del concorso 2012 per la Scuola PRIMARIA e dell'INFANZIA per la Regione Sicilia.
Dopo innumerevoli lotte nel corso dell'ultimo anno finalmente i famosi "idonei" hanno ottenuto giustizia rientrando nel piano straordinario di immissioni, sembrava l'inizio del coronamento di un sogno per tutti noi ed invece ?!
Appena uscito il modello online per compilare la domanda di immissione per svariate centinaia di noi la paradossale scoperta!! il sistema online ha mostrato svariati errori: idonei per 2 classi di concorso (infanzia e primaria) risultano iscritti a pieno titolo solamente per una delle classi di concorso, chi è iscritto per una sola delle due classi di concorso addirittura il sistema lo avvisa che non può produrre nessuna domanda poichè non possiede i requisiti ed infine non sono aggiornati i titoli di specializzazione per il sostegno, senza contare i molteplici errori raccontati nei giorni passati di preferenze non possedute che invece il sistema riconosce etc.
Segnalata immediatamente l'anomalia al Miur e all'USR della regione Sicilia le sfortunate "RICORSISTE PER CASO" hanno dovuto tartassare di telefonate, mail pec e andare fisicamente all'ufficio di competenza che nella confusione e disorientamento finalmente dopo l'insistenza per un chiarimento ha ammesso che nell' inserire i dati al sistema sono state attribuite delle riserve a chi invece era inserito a pieno titolo nella graduatoria di merito e, di conseguenza, se non si sblocca la situazione, chi aveva la riserva potrà partecipare al piano assunzioni al posto di altri, senza averne alcun diritto!
l’Ufficio per le vie brevi telefoniche concesse e svogliate ci ha confermato che sono a conosce

Nicolò Catania 05.08.15 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Dai pochi commenti si intuisce che gli insegnanti sono in ferie. Cari insegnanti voi fate le ferie più lunghe di tutte le categorie lavorative!

Pier 04.08.15 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Siete fantastici. Bravi

undefined 04.08.15 01:38| 
 |
Rispondi al commento

I sindacati non hanno tutelato i nostri interessi. Il loro scopo ésolo intascare soldi x ricorsi. Speriamo che M5S si opponga vivamente a questo modo di portare avanti il Paese senza considerare i diritti dei lavoratori. Dobbiamo essere tutti uniti. Ci dividono dando a pochi per governare a proprio piacimento. Diciamo basta. Fermiamo il nostro lavoro. Facciamoci valere!

anna santoro 03.08.15 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Eh si, ma abbiamo anche un Presidente della Repubblica che tra l'altro è stato anche in Corte costituzionale.
Ma Mattarella che fa?

maurizio p. Commentatore certificato 03.08.15 14:10| 
 |
Rispondi al commento

SEMPRE DALLA VOSTRA PARTE 5 STELLE,SEMPRE

alvise fossa 03.08.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori