Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La stabilità del lavoro del rigor mortis

  • 192

New Twitter Gallery

mummia_poletti.jpg

Il Governo sta mettendo in atto da mesi una gravissima campagna di disinformazione sulle condizioni del mondo del lavoro. A ogni occasione utile, quando escono i dati Istat o Inps, si impegna a capovolgere la realtà. Oggi vanta i 259 mila contratti "stabili" in più del primo semestre 2015, certificati dall'Inps. Peccato che di stabile i nuovi contratti non abbiano nulla. Dopo l'approvazione del contratto a tutele crescenti (7 marzo 2015), i datori di lavoro hanno portato avanti una massiccia conversione di contratti a tempo determinato in contratti a tutele crescenti, proprio perché rassicurati dalla estrema facilità di licenziamento che garantisce la riforma del mondo del lavoro. Nei primi 3 anni, infatti, i datori di lavoro potranno disfarsi dei lavoratori adducendo motivazioni economiche ed erogando loro l'equivalente monetario di 2 mensilità per ogni anno di servizio, anche se il licenziamento è dichiarato illegittimo dal giudice. Si legalizza in pratica il licenziamento arbitrario, in cambio di un tozzo di pane. Solo dopo 3 anni di servizio i contratti a tutele crescenti devono essere stabilizzati per davvero, ma nulla vieta ai datori di lavoro di scaricare poco prima i lavoratori a tutele crescenti e assumerne di nuovi. Si profila così una gigantesca operazione "usa e getta" che vedrà coinvolti nei prossimi anni i nuovi assunti. Va detto, peraltro, che l'Istat ha già messo una pietra tombale sulla propaganda governativa: a giugno la disoccupazione è tornata al 12,7% e gli occupati sono in calo anche rispetto al giugno dell'anno scorso. Un disastro totale, che il Governo cerca di coprire manipolando i dati Inps, i quali calcolano non i nuovi posti di lavoro, ma i nuovi contratti di lavoro. Incrociando i dati Istat e Inps viene fuori la cruda realtà: il Governo non ha creato un solo posto di lavoro, e ha coperto il suo fallimento con la conversione dei contratti a tempo determinato in contratti ancora meno stabili, vendendoli per quello che non sono.

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:


11 Ago 2015, 15:20 | Scrivi | Commenti (192) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 192


Tags: bugie, disoccupazione, giudice, inps, istat, tutele crescenti

Commenti

 

Non solo. Vi sono vari casi che, per riorganizzazioni azinedali o cmabio di appaltante (tra aziende riconducibili a medesimi soggetti) viene proposta la cessazione del rapporto di lavoro con la realtà che in prospettiva non riuscirà ad assicurare impiego, verso quella che subentra assicurando, potenzialmente, occupazione futura. Nel passaggio ovviamente si avvia il nuovo rapporto di lavoro con il merdaviglioso jobs act, perdendo ogni precedente tutela.

Charliepd 22.08.15 08:47| 
 |
Rispondi al commento

basta venire in veneto in provincia di venezia per scoprire e annusare l'aria puzzolente e marcia che tira!!! specialmente le aziende pensano di usare i lavoratori come mangiare per cani e invece si chiudono all'interno di chissa' che cosa ! anzi testimoni dicono che e' la stessa mentalita' dei tedeschi verso gli anni 1940/44!

Jacopo Sbravati Commentatore certificato 19.08.15 11:29| 
 |
Rispondi al commento

e il voto è da abolire.


Lavoriamo senza sosta per fare la differenza nel modo in cui le persone cercano qualcosa e qualcuno che le può accontentare.

B&B matteo ferronato Commentatore certificato 17.08.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutto quello che sai fare è importante, poiché il lavoro dei nostri Manager ha un effetto sulla vita quotidiana delle persone nel mondo.

Che tu sia un professionista in qualsiasi campo, che tu sia un commerciante al dettaglio di qualsiasi oggetto o che tu semplicemente abbia del tempo da dedicare , puoi essere un nostro Manager.

Lavoriamo senza sosta per fare la differenza nel modo in cui le persone cercano qualcosa e qualcuno che le può accontentare.

In questo momento nel mondo qualcuno sta cercando: un elettricista , un toner per la sua stampante , dove fare la festa per la figlia , chi lo accompagni a fare un giro per la città di Napoli, chi gli fa una traduzione italiano-russo , dove andare a mangiare questa sera, una bicicletta , qualcuno che ripara la persiana, chi può andare a prendere un documento in un certo posto , chi possa fare una ripetizione di matematica a casa o on line, chi è disposta a venire a cena o ad aiutarmi nello shopping in una città che con conosco , chi mi aggiusta l’antenna, chi mi porta una pizza a casa , dove posso farmi un vestito su misura, dove posso portare mio figlio a fare un corso di inglese, dove posso comprare gli ingredienti per fare il cous-cous, un cuoco che venga a cucinare a casa , chi mi porta i biglietti del teatro , chi pulisce il mio giardino , dove posso comprare le pasticche freno della mia auto , chi mi porta all’aeroporto una batteria per il mio smartphone , dove trovo un maestro di pianoforte per mia figlia, chi può venire a casa mia a controllarmi la caldaia , in quale libreria vicina posso trovare quel libro , dove posso trovare chi mi cambia la serratura.

Tu puoi fare una di queste cose ? SI , puoi diventare un nostro Manager

Iscriviti in modo gratuito, dicci chi sei, cosa puoi o cosa sai fare oppure cosa vendi, noi ti inviamo le richieste dei nostri clienti che cercano quello che hai da offrire.
http://www.myquaeram.com

per informazioni info@myquaeram.com

raffaele 16.08.15 17:58| 
 |
Rispondi al commento

ho inviato un commento e non è apparso cosa succede???

gege2 d. Commentatore certificato 14.08.15 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è incredibile quello che sta accadendo in questo paese .. la mafia finanziaria su noi italiani a testato con esito positivo la loro tesi basilare di come "pochissimi uomini senza religione ed appartenenza politica ...determinati solo dalla comune volontà di schiavizzare ed estenuare un popolo di decine di milioni di individui".... siano riusciti nel loro intendo con la solo forza della disinformazione mediatica!!!

gege2 d. Commentatore certificato 14.08.15 18:34| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia era una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità apparteneva al popolo, che la esercitava nelle forme e nei limiti ..

Versione contemporanea:
L'Italia è una Repubblica cleptocratica, fondata sul plusvalore. La sovranità appartiene all' UE che la esercita nelle forme di una farsa di marionette senza limiti all'indecenza.

Graziano ., Praga Commentatore certificato 13.08.15 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito a prestare attenzione a quello che sta avvenendo in alcune emittenti, approfittano della vostra assenza per dire tutte le falsità di qusto mondo contro di noi. Dobbiamo assolutamente partecipare per portare le loro porcate sulla giusta interpretazione. Non mollate questa opportunità.

giancarlo Busso 13.08.15 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Nella mia vita ho letto e sentito di molti "scioperi della fame" da parte di or questo or quel politico ma nessuno che abbia mai fatto uno sciopero della fame in favore del lavoro. Non ho sentito di nessun sciopero della fame per la non abolizione dell' ART. 18. Certo da noi anche questa forma di protesta non ha nulla di paragonabile alle proteste dei prigionieri Irlandesi come Sands e Lynch. Ormai è califana, ci credono solo i Presidenti della Repubblica ma forse solo per atto dovuto alle poche prerogative "così vogliono farci credere" che hanno ovvero lettere di solidarietà al politico scioperante . Non ho mai sentito di un Presidente che scriva di vicinanza ad esempio alla famiglia di un caduto sul lavoro anche solo in un'azienda di Stato come l'ILVA.

antonio maggi 13.08.15 07:53| 
 |
Rispondi al commento

..il mare è sempre più blu....il cielo sempre più grigio e il futuro di
questo paese sempre più. .nero!
È fnita gente! Il sonno della ragione (che continua) genera mostri sotto
forma di chi ci stà governando/distruggendo negli ultimi anni in
particolare dal 2011 dall'avvento di "rigor montis", siamo in discesa
libera verso l'oblio del paese chiamato Italia, tutto previsto tutto
pianificato e messo in atto dai servi al governo su ordini "superiori"!
Rassegnatevi pecore, oppure....ribellatevi se ne avete le palle! Non ci
sarà nessun cavaliere su bianco destrier che vi verrà a salvare....game
over!"

nick900 12.08.15 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quelle di poletti sono tutte TROIATE - e' IMPERATIVO ALMENO TENTARE di " riattivare" le citta' e non solo i centri storici ma anche le periferie , chiudendo o limitando l'operativita' centri commerciali alienanti e corrotti, vedi iperccop, incentivando col massimo sforzo le piccole micro aziende , botteghe, artigiani, CON OGNI MEZZO , le luci si stanno spegnendo inesorabilmente , tutti gli incapaci amministratori hanno contribuito allo sfracello dei "piccoli" - un ottimo esemplare e' pisapia - occorre recuperare il decoro urbano con piccoli interventi , niente di trascendentale-- i miglioramenti seguiranno SUBITO -- le occasioni di lavoro si moltiplicheranno

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.08.15 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto leggendo un po' di blog dei giornaloni stamani, è un fuoco di fila contro Grillo: in sostanza viene detto che il M5S è nato per propiziare il suo ritorno in TV, ed in effetti la disastrosa intervista di ieri offre una bella sponda. Io credo nella buona fede di Grillo e di tutto il Movimento, ma vi prego dovete completamente rivoluzionare la comunicazione che fa degli autogol che neanche Ranocchia. Non guasterebbe, come segno di buona volontà, che Beppe dal suo buon ritito non tornasse in TV mai più e che rinunciasse pubblicamente alla proprietà del marchio, magari per affidarlo a dei garanti. Ho solo stima e riconoscenza per Beppe Grillo, ma ora trovo che sia controproducente per il Movimento; la gente attacca lui e non discute delle ns. proposte, fate pace con Pizzarotti e mettetelo al timone, e soprattutto non pensate per un attimo di candidare il Direttorio come prossimo governo alle elezioni, la gente non li voterebbe ci vuole gente con curricula più sostanziosi, e Capitan Pizza ha dimostrato di essere un eccellente amministratore e comunicatore.

federico2 s. Commentatore certificato 12.08.15 14:26| 
 |
Rispondi al commento

La classifca dei manager più pagati d'Italia: il re è Marchionne
„E' Sergio Marchionne il manager italiano più pagato nel 2014 con un compenso di 9 milioni di euro. Lo scrive l'Espresso in un articolo sui manager più pagati aggiungendo - secondo quanto riporta una nota - che la cifra andata in tasca all'amministratore delegato di Fca finisce per triplicare con azioni e altri incentivi cash.“

http://www.today.it/economia/manager-piu-pagati-italia.html

LA CRISI NON È TALE PER TUTTI. DALLA POVERTÀ DEI MOLTI DERIVANO LE RICCHEZZE DI POCHI

Ecco il rapporto, negli Stati Uniti, tra gli stipendi degli alti manager e quelli degli operai:
- 1965: 24 a 1
- 1989: 71 a 1
- 2005: 262 a 1
- 2011: 325 a 1

Questi dati non sono molto distanti da quelli italiani, seguendo lo stesso andamento dovuto in primo luogo all'espansione delle politiche capitalistiche neoliberiste. Nello specifico Luciano Gallino ci spiega come e perchè ciò sia potuto accadere:

“I redditi più alti e le maggiori ricchezze sono cresciuti soprattutto per tre motivi.
Il primo sono gli astronomici compensi attribuiti sia agli alti dirigenti delle corporations, sia ai traders, coloro che effettuano materialmente le transazioni sul mercato dei titoli per conto dei grandi gruppi finanziari, in ordine al quale si stima che per l'80% abbia un contenuto speculativo.


http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
sono decenni che non c'è lavoro, e sempre più non ci sarà e questi adesso con la scusa dell'umanità come se loro fossero capaci di essere umani,stanno portando gente dall'africa, finiremo tutti schiavi,anzi lo siamo già, non credo che grillo sbagli,io sto con lui,inutili essere umani per fare la guerra fra poveri,in africa se vuoi aitatare ci vai e dai una mano,senza croci e coperative, con volontari,microcredito,dando alla gente gli aiuti e non agli stati,altrimenti siamo sempre lì, una mangiatoia infinita mondiale, che gli africani a rubare non stanno dietro all'italia

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.08.15 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che mi massacrerete ma questa e la mia opinione.
L articolo 18 era da modificare anzi io avrei fatto molto di più .
Avrei levato anche il tfr
Non capisco perché un azienda deve pagare ore nn lavorate.
Chi lavora e produce va premiato chi no deve stare tranquillo a casa e godersi il reddito di cittadinanza.
A parte tutte le opinioni che avete credo che in sostanza il problema di tutti quelli che scrivono e sono contro a questa modifica e che guardano tutti dallo stesso lato e cioè quello del dipendente.
Ma chi e che oggi garantisce giustizia al datore di lavoro?e non sto a parlare di grandi aziende che la giustizia se la fanno da soli
Ma delle PMI oggi queste aziende che hanno fatto grande l italia sono il vero salvadanaio del governo le stanno massacrando e nn si sente una sola voce che grida sto scandalo
Potrei stare qui a scrivere almeno un libro per spiegare tutti i problemi che ogni piccola realtà deve affrontare con coraggio e abbnegazione tutti i giorni per portare avanti una azienda ma ciò a chi interessa .
Ora voi vi chiederete colpa ha il dipendente in tutto ciò ?
Be la cosa e semplicemente una il problema di nn avere senso civico come tutti gl italiani di assuefarsi ai diritti acquisiti di pretendere senza voler dare .
Non voglio fare di tutta l erba un fascio ma di sicuro questa e la realtà che ogni impresa deve subire più o meno nella realtà quotidiana .
Se a questo ci aggiungiamo lo STATO SOCIO I CLIENTI INSOLVENTI in primis gli enti pubblici avrete una vaga idea del mix esplosivo che si innesca in una azienda italiana oggi


nicola guglielmini, futani salerno Commentatore certificato 12.08.15 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa stiamo aspettiamo dato la situazione d'empasse al senato x andare all'attacco? Che si riorganizzino meglio tra loro?
Allora?

carmelo 12.08.15 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Ormai abbiamo imparato come funziona certa informazione, e quando in certi giornali/telegiornali si sentono notizie trionfalistiche su presunti traguardi raggiunti, il sospetto di propaganda sorge subito

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato 12.08.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento

la distruzione dello stato sociale è una delle fasi della deindustrializzazione di uno Stato.

Ora i fatti possono essere "due".

1. la totale incapacirà di questi "personaggetti" prestati alla politica e made in tv ... sia renzie è un ebete della ruota della fortuna e lo stesso berlusconi un "prendintore" anche mediatico ...

2. QUALCUNO LI PAGA O LI RICATTA ...TRAMITE QUELLA MUMMIA EX PdR ...senatore a vita !

cmq, in ogni caso, dimostrano che non sono un cazzo , ne' socialisti ne' liberali ...

LO ZERO ASSOLUTO.

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 12.08.15 13:30| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualche problema a postare oggi o sbaglio?

Buondì.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 12.08.15 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il direttore del giornale lo vedo bene,dopo le cazzate di ieri sera,sotto un ponte,non deve fare nulla va bene così,senza trucco!
Leviamo i contributi di stato per cortesia,leviamo l'acqua alla papera ,così non galleggia!
Che schifo...con questa gente andremo a finire all'ultimo posto per la libertà di stampa e per l'informazione.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.08.15 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Tra poco si vota , le cose stanno precipitando e il nuovo patto tra i due Statisti Renzi e Berlusconi non decolla perchè quest'ultimo si è rotto le balle di fare la stampella quando serve e di essere maltrattato quando no . Poi c'è il lombrosiano Al fano che gli sta sulle palpebre e a fargli un favore , anche se indiretto , il grande Silvio proprio non gli va giù . Il PD perde pezzi a causa delle troppe schifezze che i suoi adepti devono mandare giù . Quasi tutti sono ultraconvinti che l'invasione dei clandestini sia una grande stronzata ma devono far finta che sono d'accordo . Tutti capiscono che Renzi stia sbagliando su troppi punti , dal jobs-act al reddito di cittadinanza , dai troppi soldi dati alle banche ai troppi scandali che infaciscono il partito . Poi c'è il lavorio sotterraneo dei rottamati che lo odiano come Annibale odiava Roma , senza dimenticare che i suoi padroni dell'alta finanza sono scontenti del suo operato troppo lento nella distruzione del Paese . Le continue bugie non convincono più nessuno , neanche la massaia di Voghera che vede aumentare le bollette e i prezzi al mercato e il cui figlio non trova uno straccio di lavoro . Comunque prepariamoci al tremendo compito di controllo delle votazioni che deve essere totale , sopratutto al Viminale .


Questi leghisti non hanno memoria. E' come se scrivessero le loro promesse e vicende sulla sabbia. Prima onda e via tutto, chi ha mai detto o fatto (soprattutto non fatto) nulla?
Ve lo dice uno che credeva nella (oramai) buffonata del federalismo.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.08.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politici incompetenti mantenuti grazie al debito pubblico, diverso sarebbe se giudicati e retribuiti per il loro sapere o fare, i risultati sono sotto gli occhi di tutti in tutto il mondo, capaci di creare guerre, fame, povertà, insicurezze e popoli allo sbando, delinguenza a grandi livelli, perdita di valori e altro, tutto in modo negativo.


Io sono per i referendum propositivi e abrogativi...per togliere eventualmente anche la fiducia ai premier con le elezioni in qualunque momento! Il Popolo è il solo Sovrano!!!!!


A parte le schifezze di sti governi... Io sono per il contratto di lavoro libero e senza trattenute in busta paga.


tutto molto prevedibile, dopo Agosto incominceranno ancora i balletti di cifre numeri e spot da parte dei nostri governanti e la musica non cambia .Lavoro in Italia è, discriminazione, sfruttamento,e schiavitù per le persone nell'indifferenza e la rassegnazione generale.

antonio 12.08.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ai capito i due dritti ? Grillo ha proposto Freccero e in cambio ha ricevuto la promessa di potere tornare in tv ! Queste sono le cose che rovinano il Paese , che ci sputtanano all'estero ! Operazioni vili e vergognose al cui confronto i vari colpi di stato del PD sono cosucce da niente !


COME DARE PERLE AI PORCI

L'intervista concessa a La7 da Beppe al programma(?) "In Onda" trasmessa ieri sera, offriva più di uno spunto per chi avesse avuto l'onestà intellettuale di analizzare e discutere seriamente di temi di attualità, di politica e società; per fare questo però, prima di tutto ci vuole la volontà di farlo; questa era palesemente assente, i due Pseudo (o Psico) Conduttori che già giudicavo tra i più incapaci e inspiegabilmente presenti sui media sono riusciti a riunire un variegato parterre di ospiti che primeggiano già normalmente nel diffondere controinformazione e falsità quotidianamente....peccato per loro, la trovo una occasione sprecata (per loro) di poter smentire non tanto me ma chi, ad esempio stila le classifiche sulla libertà di stampa mondiale che, dopo la puntata di ieri sera avrà certamente rivisto al ribasso la nostra già di per sé (73a) inquietante posizione. Complimenti a tutti gli attori in campo, l'italiano aspetta fremente per dare un giudizio sul vostro operato politico e giornalistico non appena gliene sarà data la possibilità, che però a sto punto potrebbe anche decidere di prendersi sponte propria!

Gianni B. 12.08.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento

MA PERCHE' QUESTO POST? C'É IN QUESTA CLOACA UMANOIDE QUALCUNO CHE NON LO AVREBBE ANCORA COMPRESO? AHI AHI SEMO MESSI PROPRIO BBENE???

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 12.08.15 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono i miracoli della statistica. Chissa' se un giorno verra' beatificata.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.08.15 10:29| 
 |
Rispondi al commento

GAME OVER

INSERT ALTRA FUFFA

booooooooooom 12.08.15 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francamente anche un’po’ ciglia stanche e arrugginite di sostare in ritardo a dar spavento. Ciglia alla sera come tenenti di picchetto o guardiani senza consono aspetto che l’unica azione consentita e di riporre i due bambini a letto. Ciglia così tanto intransigenti verso se stesse che hanno strutturato un soppalco alle loro future mancanze e esigenze. Le sopracciglia in vista dell’inverno. Una coibentazione artigianale per non mescolarsi con le lacrime del cielo. Un cielo allora, strafottente e in latitanza o riferimento naturale di ogni non spiegata istanza?

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 12.08.15 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Le ciglia e il cielo.
Lo stato d’innocenza, di non belligeranza, solitamente si contrappone allo sfogo riversato a distanza. A distanza tenuta dai propri occhi, come per paura di essere osservati da se stessi e non riuscire più a comprendere l’ordine direzionale delle proprie passioni. Passioni al tritolo, passioni all’uranio impoverito, impoverito di quel grammo in meno di autocoscienza disciplinare che quasi sempre sfocia non troppo lontano dall’ultima pubblica sdraio in riva al mare, come a presagire l’irriverenza del sostare. In fin dei conti siamo tutti ospiti, nonostante i moderni ponti e gli antichi volti. Un sostare leggiadro e idilliaco sopra un proprio occhio con quel bel canneto di ciglia che delimita il pianto. Un pianto che sarebbe opportuno evitare, muoversi sempre con accortezza lasciando in ordine ogni depositata incertezza, evitando la totale comprensione logica dei dubbi. Lo stato di non belligeranza trattiene tra gli occhi stretti le lacrime. Un sforzo disumano, una torsione di pietà delle guance pari alle spostamento delle dune in pieno deserto. Il peggior nemico dell’uomo e il suo approvato autoconvincimento. Malcontento di sabbia che si modella a suo piacimento. Un libeccio d’animo nobile, un intreccio avvolte reso labile, in un contesto paesaggistico che non si vuol docile. Docile è la luce, labile è l’asse a cui con duce. Un patto di acciaio sorretto da una svenduta falce e martello di stagno. Montagne di fuoco da attraversare in un decennio, e in un attimo spianate di sfogo su cui danzare al tramonto di un regno. Uno sfogo umido, per l’ennesima volta dalle ciglia non approvato. Allora si ricomincia, ma senza lacrime ormai deposte sul prato. Ciglia fatali, ciglia a ventaglio contro i rigurgiti sentimentali, ma non politici. Ciglia talvolta inferiate di ferro, palizzate chilometriche contro il vento, come cavi dell’alta tensione, come covi dell’alta intenzione. Francamente

Alessandro morigi, Bracciano Commentatore certificato 12.08.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Doppia svalutazione in 24 ore: lo yuan fa tremare i mercati. Ai minimi da 4 anni, si teme la guerra valutaria. L’obiettivo di Pechino: aiutare l’export..
Aiutare l’export?...
Strano...Ma non era meglio per loro “fare le (solite) riforme”?...
Ah...no, il capannone tossico industriale del mondo chiamato Cina ha già tutte le riforme fatte:

-Niente democrazia e una dittatura fatta da compagni comunisti illuminati con il c*lo degli altri tutti con le chiappe al caldo nella Pubblica Amministrazione burocrate, stracciona e corrotta.

-Nessun diritto per i lavoratori

-Risparmiatori e cittadini usati come bancomat per ogni cazzata.

-Economia, borsa e servizi tutti truccati ...tutti in mano ad oligarchi che ultimamente sono,scappati dalla Cina con centinaia di miliardi tutti doverosamente elettronici (altro che contante) e non pagando le tasse.

Insomma un'italietta in grande.

E l'export langue...guarda un po'...e la produzione va a picco malgrado i salari DA FAME...già...

Ed ora che fanno per rubare altri soldi ai poveracci?
Svalutano la “liretta” cinese tanto i mafiosi che li comandano hanno portato con un click i soldi altrove...
...già...

e l'FMI applaude 12.08.15 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo talmente disoccupati ... che sembra quasi un lavoro! Per questo i dati sono discordanti.

eugenio rega, cosenza Commentatore certificato 12.08.15 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera La7 ha strumentalizzato un'intervista fatta a Beppe Grillo per insultare e offendere il movimento.
Si sono divertiti a trasmettere solo una parte dell'intervista e a offendere Beppe e il movimento senza che nessuno dei presenti potesse contraddirli.
Sallustri è stato inguardabile.
Era chiaro l'intento di fare terra bruciata intorno al movimento.
Non dovreste lasciargliela passare liscia.

Rosa 12.08.15 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come dicevo ieri, oggi abbiamo la conferma, con le dichiarazioni di Romani,...che il patto del nazzareno non è mai morto!
Hanno cambiato i termini ma esiste sempre.Il bischero sa che la riforma del Senato(uccisione della democrazia) non passerà ed allora chiede aiuto al delinquente ormai ridotto ai minimi termini,anche perchè il tosco sta perdendo consensi.
Quindi si baratta, come al mercato delle vacche,:..se mi dai i voti che servono(dice il bischero)io ti cambio la legge elettorale e ritorneremo al "premio di maggioranza alla coalizione".
Evvai ancora una volta il Movimento verrà messo all'angolo.
Mi ricorda tanto i vecchi tempi,quando la DC (monocolore di governo) chiedeva al MSI i voti per far passare alcune leggi,ma allora si discuteva in Parlamento.
Oggi invece si va avanti a forza di voti di fiducia,e, per non perdere la poltrona ,i sodali votano...eeee...se votano!
Che schifo,quale serietà politica,quale rispetto per le minoranze?
E poi si dice che sono incompetenti?
Questi sono competentissimi per mantenersi le poltrone,anzi se possono le moltiplicano, per il principio del "voto di scambio".
Che grande democrazia!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.08.15 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Mieli indefinibile ieri sera a La 7. Se c'è Grillo, basta remare contro e sono tutti contenti. Senza sapere cosa dicono, l'importante è "dire contro".

Gli altri presenti,... ho dovuto cambiare canale.

...ora il M5* ha votato contro l'abolizione dei vitalizi...
...detto da un partito che versava 12.000 euro mensili di "paghetta" al figlio del Segretario del partito stesso...

Gian A Commentatore certificato 12.08.15 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Macumbe, messe contro e rosarioni giganti in sala mensa (tipo Fantozzi) per questi incompetenti magliari e truffatori.

mario genovesi 12.08.15 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli incompetenti oltre ad essere ladri sono anche falsi e bugiardi. Un trinomio perfetti per la classe politica italiana da Giollitti "fallimento banco di Sicilia" mi pare fin ad oggi. Per non parlare del fascismo che aggiunse al trinomio l'aggettivo di assassini.

Savio1 12.08.15 00:42| 
 |
Rispondi al commento

-----------------ri-posto perché in tema-------------
ITALIAN SUPER BOWL

altro che U.S.A. se 10 MILIONI DI POVERI alla TV assistono ad uno SPOT pagato 18 MILIARDI

Con i nuovi contratti di lavoro a tempo "indeterminato" (in realtà soggetti a giornaliero tacito rinnovo)PENNIVENDOLI E TELEPROSTITUTI VARI SI SONO SCATENATI nelle solite TRUFFE SEMANTICHE SUGGERITE DAL MINCULPOP 2.0 "dimenticando" di dire che 952.359 contratti costeranno mediamente 6.000 € annui ciascuno (stima prudenziale) e finiranno per comportare quasi SEI MILIARDI l'anno di dilapidazione di risorse pubbliche (in tre anni 18 MILIARDI).

Esaminando la questione in via più particolare, visto E CONSIDERATO che quel numero, 952.000, corrisponde al 36% in più rispetto al 2014 è agevole constatare che i contratti a tempo "ri-determinato" sottoscritti in più sono SOLO 257.000 e che QUEI 18 MILIARDI complessivi di costo fanno si che IL MISTIFICATORE DEL CONSIGLIO per ognuno di quei contratti in più ci stia presentando un conto non inferiore a 70.000 euro.

IN PRATICA 18 MILIARDI BUTTATI VIA solo per l'ennesimo spot trasmesso a PENNIVENDOLI unificati visto che in un anno gli OCCUPATI SONO IN REALTà DIMINUITI DI ben 40.000 unità (vedi http://www.ilfattoquotidiano.i...)

Qualsiasi italiano onesto SAREBBE CON IL M5S A DIRE che con questi 6 e passa miliardi all'anno si poteva e si doveva fare ben altro se si considera che:

- ogni euro investito in turismo in Italia produce altri 6 euro per lo Stato;

- INVESTENDO nelle ristrutturazioni energetiche si darebbe SUBITO LAVORO VERO ALLE IMPRESE, AGLI ARTIGIANI, AI COMMERCIANTI e SI FAREBBE RISPARMIARE (GUADAGNARE) IL NOSTRO STATO PER SEMPRE con, inoltre, 17.000 VERI posti di lavoro per ogni miliardo investito;

- con la stessa cifra si sarebbe finanziata quasi la metà di quanto complessivamente richiede il REDDITO DI CITTADINANZA ed oltre 4.000.000 di italiani sarebbero già stati sottratti alla povertà assoluta.


NON SONO POLITICI TRUFFATORI, SONO ASSASSINI

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.08.15 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo scherzando con il fuoco ! Teniamo il portone spalancato mentre la fuori è pieno di belve feroci in cerca di sangue e carne da straziare . Dormiamo in piedi e quando lo facciamo a letto lasciamo le finestre aperte sicuri che non succederà niente , che a noi non può accadere niente di male , chissà perchè ! Qualcuno protesta e a lui si aggiungono in tanti , ma i capi dicono che tutto va bene e che i portoni e le finestre restano aperte .


Ultima ora dei mezzi di disinformazione di massa.
"Ad oggi expo visitato da 8 miliardi di persone" (ma non eravamo di poco oltre i 7 nel mondo???)
E poi "sono 60 i milioni di cittadini italiani attualmente in vacanza", quindi risulta giusto il calcolo dei disgraziati poveri in canna, 10 milioni circa i restanti cittadini sono tutti cosi' miliardari da potersi permettere LUNGHE VACANZE estive.
EEEHHHH giornali e tv se non ci foste voi, che avete rimpiazzato i vari Stanlio ed Olio, Toto' e Peppino, Gianni e Pinotto e chi piu' ne ha piu' ne metta, per ridere, oggi giorno, vi si dovrebbe inventare.

mario 11.08.15 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENDO ANCORA UN POST CONTRO LE FRASI FARNETICANTI DEL SIGNOR BERGOGLIO che il 7 agosto ha detto che respingere i migranti “è guerra, questo si chiama violenza, si chiama uccidere”.

Poichè il signor Bergoglio è così generoso sulla pelle degli altri, intanto inizi lui ad ospitare centinaia di miglia di migranti visto che la CHIESA CATTOLICA GESTISCE IL PIÙ GRANDE PATRIMONIO IMMOBILIARE AL MONDO DEL VALORE DI 2000 MILIARDI: 115 mila immobili in Italia e il 25 % di tutti gli immobili della capitale.

Questa di sicuro assomiglia ad una rapina…

Lùcìö P., Íesì Commentatore certificato 11.08.15 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel post si dimentica di dire che le aziende che cambiano il contratto da atipico, determinato,e lo fanno diventare indeterminato, avranno fino a 7000 euro l'anno di tasse in meno sui contributi dell'assunto che lo stato gli abbona per tre anni.
niente di piu semplice prendi un precario lo fai stabile becchi il contributo e alla fine dei tre anni se non c'è comunque crescita lo rimandi a casa.
risultato le persone che lavoravano sono gli stessi di adesso solo con contratto diverso, ma il paese affonda in un mancato piano industriale, metre che la propaganda di governo cresce a doppia cifra, l'unico dato in crescita, le buggie del PD.

marco s., guidonia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.08.15 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marcello Foa

VIVA IL MODELLO AMERICANO! O FORSE NO: QUESTI DATI DIMOSTRANO UN'ALTRA VERITA'. SCOMODA

Confesso : sono stato, in gioventù, un grande ammiratore degli Stati Uniti. Poi, da inviato speciale, ho iniziato a girare questo grande Paese in lungo e in largo ma non nelle solite, note grandi città – New York, San Francisco, Boston, Washington – bensì nell’America profonda, quella, noiosissima, mai battuta dai turisti e dove i giornalisti si recano solo se costretti dai loro direttori. Un paio di anni fa con la mia famiglia abbiamo trascorso le vacanze negli Usa ; lasciammo la Grande Mela per addentrarci nello Stato di New York, su verso Albany e Catskills Mountains, sedotti dalla descrizione, letta sulle guide turistiche, dei tipici, deliziosi villaggi, simbolo di una vecchia America.
Bastarono poche decine di chilometri per restare sconcertati: i villaggi erano davvero vecchi ma tutt’altro che deliziosi. Erano angoscianti, costellati di case derelitte e talvolta piegate su ste stesse ; viaggiavamo su strade piene di buche da cui spuntavano erbacce che nessuno strappava più da tempo e intorno a noi vedvamo solo povera gente. I più fortunati vivevano in baracche di legno, gli altri vagavano trascinando i propri cenci nei carrelli della spesa.
Scoprimmo, allora, l’altro volto dell’America, quello che i turisti non vedono mai sulla Fifth Avenue o nel centro di San Francisco ed è un’America molto più numerosa di quanto si immagini, isolata, ignorata da tutti, abbandonata a se stessa.
Capii allora che erano veritiere le denunce di un commentatore molto coraggioso l’economista Paul Craig Roberts; non uno qualunque, ma uno dei principali collaboratori del presidente Reagan, docente universitario, pluripremiato. Craig Roberts sostiene che parte dei dati concernenti gli Usa, a cominciare da quelli sulla disoccupazione, non sono attendibili, in quanto manipolati alla fonte. Per intenderci : è uno di destra, un liberale. Ma con gli occhi aperti e un’autentica passione ci

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.08.15 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

basta venire in veneto in provincia di venezia per scoprire e annusare l'aria puzzolente e marcia che tira!!! specialmente le aziende pensano di usare i lavoratori come mangiare per cani e invece si chiudono all'interno di chissa' che cosa ! anzi testimoni dicono che e' la stessa mentalita' dei tedeschi verso gli anni 1940/44!

alex marson 11.08.15 23:26| 
 |
Rispondi al commento

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

buona notte ai monelli del blog

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩


old dog 11.08.15 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Speravo di racimolare qualcosa con la mia roulottina ma mi chiamano tutti disperati peggio di me che mi fanno sentire come un miracolato di berlino ovest. A che cazzo serve radunare un branco di morti di fame già camperizzati per due giorni di musica-di-battista-di-maio, diamo una roulotte a chi ancora non ce l'ha, l'inverno è alle porte.

un2fined 11.08.15 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Corrao mettiti le mollettine che i capelli lunghi fanno sciatto e di moda ci sono le barbe hipster non i capelli anni '70 da centro sociale-la gente che vi ha votato ha ben altre gatte da pelare che il buon tempo di ascoltare la tizia salita a bordo del titanic sorella kiengi la missionaria..
ragazzi vedete di non esagerare pero' noi qui stiamo alle corde molto tirate ed essere presi da babbani non e' cosa contemplata dal manifesto ELETTORALE,le nostre reali esigenze convergono altrove,resettatevi,consultateci e chiedeteci dove elaborare strategie di pianificazione PROGETTUALI, perche'gli obiettivi sono il benessere della gente che fa fatica a fare la spesa per tirare il mese,non altre storie campate in aria a random-
pensavo fosse superfluo ma vedo che invece no, serve sottolinearlo, mah!

mary dg 11.08.15 23:12| 
 |
Rispondi al commento

30,4 milioni di italiani in vacanza ?
Che....?
........ hanno contato le anime morte ?

Stiamo su scherzi a parte


Rosa Anna 11.08.15 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi la PIDDINA rasta che fa i panini al camioncino della piazzetta, mi ha detto che tutte le etnie che arrivano sui gommoni son brava gente che i cattivoni siamo noi che lei quando va a sfamare i senzatetto trova persone splendide...
(a questi nemmeno il microchip di riserva puo' dare supporto)

sara'..ad oggi quel che vedo e'devasto e degrado e schifo totale ovunque ti giri, da questo concentrato di fortuna biblica, non ho ancora trovato il fulcro del bingo settimanale-

in compenso l'albanese arrivato negli anni '90 illegalmente e poi fattosi muratore e in pochi anni ridiretto verso la sua villetta in montegro, mi ha detto specifiche parole: siete proprio dei COGLIONI a mantenere con le tasse per il vostro futuro, tutta questa gente che arriva qui solo per invadere UN PAESE..ora io dico.. se lo dice un ex clandestino che ha cercato una quadra a 17 anni, per dare un senso alla sua vita, perche' non devo credere?qualche mattone impilato, viste com'erano combinate le mani, lo lascera' in sto paese disgraziato-
MAI MAI avrei pensato di poter osservare queste divergenze di identita' di radice-
Beppe altro che semantica, qui siamo oltre si', ma molto oltre-e i posseduti dalla tessera pd cosa fai li metti sotto vuoto come le olive in salamoia ?

mary dg 11.08.15 22:49| 
 |
Rispondi al commento

IGNAZIO CORRAO, eurodeputato siciliano del M5S ha organizzato per domani 12 agosto ad Alcamo un convegno sull’immigrazione, il cui ospite d’onore sarà l’ex ministro magna magna, ora eurodeputata del PD, CÉCILE KYENGE, che stasera alla trasmissione “In Onda” si è vantata dell’esistenza di tanti parlamentari come CORRAO, che la pensano come lei e non come Grillo.

Ci saranno anche due emeriti tromboni specializzati in “Diritto di Asilo e Statuto Costituzionale dello Straniero” e “Diritto Costituzionale e Diritti Fondamentali”, un tromboncino esponente di “Siciliamigranti: Borderline” e infine anche la trombo regista sig.ra Tasneem Fared, autrice del film film-documentario “Io sto con la sposa”, un vero e proprio inno apologetico all’immigrazione clandestina…

Pronto, c'è qualcuno?

Lùcìö P., Íesì Commentatore certificato 11.08.15 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALLUSTRI CHE DA DEL PARACULO A BEPPE!
AHAHAHA! SALLUSTRI MA TI SEI GUARDATO ALLO SPECCHIO? SEI PATETICO CON QUELLA BARBA SFATTA!
MA CHI TI CREDE........PAZZESCO!
IL TRIO DI QUESTA SERA SULLA7 RAPPRESENTA LA MALA POLITICA, IL VECCHIO, IL TRITO E IL RITRITO!
BASTAA!


...l'inverno si avvicina.

un2fined 11.08.15 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in un paese a LEGALITA' SOSPESA, dove

il lavoro è la palla con cui il pd e forza italia si buttano addosso sulle spalle della gente

l'ambiente è un terreno da depredare

e il voto è da abolire.

E SI STANNO ANCORA CHIEDENDO se votare o meno m5s !


Vogliamo fallire? continuiamo così.


John Vattelapesca 11.08.15 22:26| 
 |
Rispondi al commento

OPA dei cinesi su Pirelli che già controllano al 26.2%.
Ma bisogna mettere x forza l'ultima tesserina per leggere il disegno?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.08.15 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe ora di fare una.campagna tipo 'dona un camper o una roulotte' invece di queste minchiate di raduni di saggiccie birra e pallosi musicisti del cazzo? C'è gente che sta perdendo casa e lavoro e non sa come fare. Capisco che c'è chi ne ha comprate tre o quattro di vi... ehm...appartamentini modesti, ma ciò non toglie che potremmo prendere noi blogghettari del cazzo l'iniziativa. Ne ho le palle piene del faccione di cancellieri e quella stradina del cazzo, abbiamo capito, ma non sarebbe ora di prendere qualche altra iniziativa positiva oltre a ciò o bisogna ciucciarsela ancora?


L'Unione europea ha stanziato nel periodo 2007-2013 ben 4 miliardi di euro per la gestione del problema e ne ha stanziati altri 3.2 per il periodo 2014-2020.

Ecco perché Buzzi nelle intercettazioni di Mafia Capitale diceva al suo interlocutore: "Lo sai che gli immigrati rendono più della droga?".

Mons. GALANTINO...niente da dichiarare su quanto sopra??? E guarda caso Buzzi 'OPERAVA' a Roma...Mah....

Dino Colombo. Commentatore certificato 11.08.15 22:22| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
BEPPE GRILLO IN TV.

E pensare che c'è chi lo vorrebbe "rottamare"!

Dopo eletti ovviamente, che prima so' tutti devoti e idolatranti.

Co st'intervista mo pure Parenzo me diventa giornalista, e La7 affidabile, a Beppe, C tua!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.08.15 22:12| 
 |
Rispondi al commento

se le tesi complottistiche sul 9/11 fossero vere non ci saremmo accorti di nulla.

Aldo Masotti, Verona 20:50
-------------------------------------------------------------------------

E' il ragionamento + assurdo che abbia mai sentito

Rio Savè Commentatore certificato 11.08.15 22:08| 
 |
Rispondi al commento

E sempre a proposito di immigrazione selvaggia:

Monsignor Galantino, capo della CEI, ha parlato a conclusione della sua missione in Giordania, compiuta a nome di tutti i vescovi italiani. In riferimento alla situazione nel nostro Paese, il presule ha detto che "noi come italiani dovremmo un poco di più imparare a distinguere il percepire dal reale. Cosa intendo dire? Noi qui sentiamo dire e sentiamo parlare di 'insopportabilità' del numero di richiedenti asilo: guardate, questo, secondo me, è un atteggiamento che viene, in questi giorni, purtroppo alimentato da questi quattro 'piazzisti' da quattro soldi che pur di prendere voti, di raccattare voti, dicono cose straordinariamente insulse! Capisco, lo so. Lo so che l'accoglienza è faticosa; lo so che è difficile aprire le proprie case, aprire il proprio cuore, aprire le proprie realtà all'accoglienza".

A proposito di "APRIRE LE PROPRIE CASE"...Monsignor Galantino, Lei, proprio Lei...quanti immigrati ha accolto NELLA SUA DI CASA...QUANTI IMMIGRATI SONO ADESSO OSPITI TRA LE MURA DEL VATICANO?

Quanti nei conventi O NELLE LUSSUOSE DIMORE DI TANTI VESCOVI ITALIANI COME LEI?...

O negli APPARTAMENTI PRIVATI DI SUORE E PRETI?

Eh...caro Galantino...sempre facile fare i grandi sul cu...ops...sulle SPALLE DEGLI ALTRI...

Le sue parole mi fanno tornare in mente le parole di Uno i cui detti dovrebbero tornarle familiari ...

"Gesù disse: «Guai anche a voi, dottori della legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito»


Per chi si fosse perso l'intervista integrale a Beppe...

https://www.youtube.com/watch?v=uy4oAD3L9BQ


A proposito di immigrazione...

Che io sappia, una nave battente bandiera di una nazione E' A TUTTI GLI EFFETTI TERRITORIO di quella nazione.

Se per es. una nave inglese imbarca clandestini o immigrati, dato che le leggi dicono che i migranti sono SOTTO LA TUTELA DEL PRIMO PAESE CHE LI ACCOGLIE
per logica quei migranti presi a bordo di una nave inglese (così come su navi di altre nazioni)DEVONO ESSERE MESSI SOTTO TUTELA DA QUELLA NAZIONE...quindi l'inghilterra in questo caso.

Ora io mi domando e dico: perchè dalle altre nazioni ce li rimandano indietro dicendo che essendo sbarcati prima in italia quegli immigrati sono sotto la responsabilità dell'italia (che se li riprende senza fiatare), E INVECE LE ALTRE NAZIONI SI SENTONO LIBERE DI AMMOLLARCI PURE GLI IMMIGRATI SBARCATI SUL LORO SUOLO? (la nave)

Dove cazzo è LA LOGICA in tutto questo?

Ah già...in italia gli immigrati vogliono dire arricchimento delle mafie e dei suoi aggregati politici e non....

Qui la logica c'è eccome...


...certo che questo blog è pieno di problemi tecnici :(

Su questo ultimo post si riesce benissimo a pubblicare commenti... mentre su 'discussione sull'immigrazione' no, è tutto bloccato....

che strano! :))

Mario 11.08.15 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

"osentitequestasichebellapoi"

Sallusti su la7 che afferma che sarebbe uno scandalo se Grillo tornasse in Rai

ma con tutte le volte che ci siamo dovuti sorbire la sua faccia da potremmo vedere il ritorno di Grillo in tv o no.

saluti ai monelli del blog

old dog 11.08.15 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Grillo...ritorna in TV grazie a Freccero perchè ha bisogno di soldi!
Bastardi...andate a fare in culo!
Falsi,siete falsi.
Ecco la sette ottimo canale di spurgo dove scorrono fiumi di merda!
Il movimento ha bisogno di soldi...bastardi!
Non è vero,il movimento si auto-finanzia e non prende i contributi.
Ladri,mafiosi,pezzi di merda!
Non dimenticheremo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.08.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Grecia cresce la tensione, scontri a Kos tra migranti e polizia

Il popolo comincia a rompersi i cabazizi...Ma quale guerra da cui scappano !! Balle..Vogliono farsi mantenere da Cameron e Merkel...far niente in albergo..Smart phone e poi auto..E su questo ci sono amiconi dei politici che ci guadagnano miliardi...Chi nisciuno e' fesso

klaus k. Commentatore certificato 11.08.15 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque hanno scoperto (incredibile in questo Belpaese) che i dirigenti della CISL hanno stipendi da nababbi! Milioni di lavoratori che continuano a pagare la tessera, diritti che, tranne nel pubblico impiego, vengono limati e erosi sempre più. Dunque l'italioti si ritrovano i politici più pagati al mondo, i sindacalisti più pagati al mondo, una pletora di dirigenti e amministratori del pubblico impiego più pagati al mondo, ergo è il Paese che funziona meglio al mondo. Ora di chi è la colpa di tutto ciò? Quanti sono gli Italiani che si indignano, che non ne possono più, che vogliono buttare all'aria il tavolo? Siamo ancora troppo pochi.....ne dobbiamo ancora ingollare di fiele.....la ggente ha ancora del grasso che cola!

stefanodd 11.08.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ruolo del Lobbista in Italia, è identificato da sempre come un personaggio oscuro e pronto a tutto (anche alla corruzione), pur di tutelare gli interessi di una determinata categoria.
Questi personaggi si aggirano da decenni al Senato e alla Camera, per favorire lecitamente ed illecitamente le Lobby da loro rappresentate.
Anche se non se ne parla abbastanza, ma sono tanti i Rappresentanti dei cittadini, che vengono finanziati da questi loschi individui.

In considerazione di ciò, quanti sono i Parlamentari italiani, che ricevono "mazzette" dalla Lobby dei petrolieri?
Chiaramente questa resterà una domanda senza risposta, perchè nessuno ci dirà mai quanti sono, e sopratutto nessuno ci dirà chi sono.

Per come sono diffidente, io non escluderei nessuno, anche perchè tutti tengono famiglia.

gianfranco chiarello 11.08.15 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Povero Mieli..... che cazzo dici... con i contratti a tempo indeterminato, puoi andare in banca e ti danno...un calcio in culo!
Mavaffanculo....inbecille

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.08.15 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINALMENTE avremo di nuovo uno show TV con Grillo. Beppe, mi raccomando, chiamala "TE LA DO IO, L'ITALIA!"

Maurizio C. Commentatore certificato 11.08.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravi

Michele S. Commentatore certificato 11.08.15 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe a in onda la 7

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.08.15 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Fino al 2013/14 il costo del petrolio si aggirava intorno ai 100 dollari a barile.
In quel periodo, il costo della benzina al distributore, si aggirava intono ad 1,90/2,00 Euro.
Oggi che il costo al barile del petrolio è costantemente dimezzato (sotto i 50 dollari), il prezzo della benzina alla pompa, solo raramente è sceso sotto 1,60 euro.
Perchè al calo del prezzo al barile, non corrisponde il calo alla pompa?

Ecco cosa dovrebbero spiegarci i Parlamentari del M5S, invece di cercare sempre un motivo di conflitto con Beppe Grillo.

gianfranco chiarello 11.08.15 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Articolo perfetto.!!
Realtà vera e cruda!
Altro che vendita "porta a porta"...vi ricordate? (così senbrano i nostri governanti)

luigi58 11.08.15 20:33| 
 |
Rispondi al commento

«... lo so, lo so.
Ma si può uscire dall'Europa, facciamo una Cuba denojaltri... Paolo TV».

GRAN BELLA IDEA!

Gracias della fiducia Paolo!
Me pare de convertì Maometto al Cristianesimo!

Ciao.

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 11.08.15 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

la sapete l'ultima?

l'ultima mo... per quest'inizio di serata...purtropppo twitter anche se in difficoltà, non chiude mai :)

eccola comunque:

"Roma, 11 ago. (AdnKronos) - "Centomila persone al giorno all'Expo. E i soliti che si auguravano il flop? spariti! Viva l'Italia che non si arrende, mai". Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Matteo Renzi, sottolineando il successo di pubblico dell'esposizione in corso a Milano."

allora vuol dire che il caldo è stato domato! e i tornelli funzionano correttamente...chissà se sala è al corrente :)

pabblo 11.08.15 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' fra gli uomini più stupidi della terra !!!!!

https://www.youtube.com/watch?v=vpzmY0DX3qY

Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 11.08.15 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'O.T.:

"Dubai, padre lascia annegare la figlia per non farla toccare dai bagnini.
Arrestato un uomo asiatico che ha impedito ai soccorritori di trarre in salvo la ragazza che è morta. «Se la toccate la disonorate»"

Ma oltre i piddini quanta è la demenza umana ????
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 11.08.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Ci salveranno i barbari.

angelo ., roma Commentatore certificato 11.08.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che gli acquirenti di un prodotto, anche se funziona male, è in ritardo sulle consegne ( non solo quindi Stato ), DEBBA ricomprarlo. Si deve scegliere un prodotto italiano, se c'è.
Questo semplice legge farebbe riaprire l'elettronica made in Italy, le scarpe made in Italy l'auto ( viva la Bianchina del rag. Fantozzi ) ecc.

E' sovietica come legge, ma se si proteggono i dipendenti, bisogna proteggere anche le ditte che fanno lavorare (?) questi dipendenti.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.08.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Sig.ra e sig., questo messaggio si rivolge ai privati, a tutti coloro che sono nella necessità di un prestito particolare per ricostruire la loro vita. siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento ma siete vietato bancario o la vostra cartella ad estate respinta alla banca. Ho un contatto molto serio che è un privato, egli assegno prestiti che vanno di 3.000€ a 5 000.000 € ad ogni persona capace di rispettare le condizioni. Il suo tasso d'interesse è pari al 2% ha il 3% l'anno. Se avete necessità di denaro per altre ragioni, non esitate a contattarla per ulteriori informazioni. Privati seri ed onesti. Grazie dello contatta per posta elettronica: cinziamilani62@gmail.com

Giona Cossano 11.08.15 19:11| 
 |
Rispondi al commento

E meno male che è finito l'art.18 per i dipendenti delle grosse industrie.
Resta il problema degli statali e dei dipendenti assunti prima della riforma.

Prima di essere partita IVA, per 16 anni ho lavorato con ditte che possono licenziare, le piccole ditte; 2 volte sono stato licenziato (anche negli anni'80 '90 c'è stata la crisi ), per migliorarmi mi sono licenziato io.
Non ho preso una lira di cassa integrazione, o altro.

Mi sono sempre tirato su le maniche e ho non ho fatto lo schizzinoso ; tra l'altro manutentore/installatore nelle fonderie, segherie, fungaie ecc.

Io so solo che quando ho cercato personale, spesso le risposte sono state: “In trasferta? Estero? Lavorare durante le feste comandate? Fare più di 9 ore al giorno? Sporcarmi? Lavorare in cantiere, al freddo? No grazie!”
Le persone che da dipendente, o da partita IVA, mi seguivano ricevevano sempre cultura del lavoro, ma era molto difficile pagarle; bisogna pagare a nero, in pratica bisogna essere delinquenti per il mio Stato.

Mi spiego; se sono in trasferta a 1000 chilometri da casa, non puoi limitarti alle 9 ore ( esempio aperture delle fiere, modifica di macchine, ecc.)

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.08.15 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i nodi tornano al pettine.

Nel 2013 nove milioni di italiani, grazie solo all'autorevolezza di Beppe Grillo, hanno deciso di votare per il M5S.
Da quel momento in poi, quando gli Eletti in Parlamento hanno preteso autonomia, prendendo le distanze dalle posizioni del fondatore del Movimento, la contrapposizione è sempre stata netta (se non si è arrivati ad una rottura totale, lo si deve solo alla maturità di Beppe).
Considerando che in voti reali, in questi due anni si sono persi quasi il 60% di quelli confluiti nel 2013, riterrei opportuno (ma anche doveroso) che tutti gli Eletti, chiedano a Beppe di ritornare ad essere il Leader politico e strategico del Movimento, almeno fino a quando il M5S non arrivi al Governo del Paese.
Una volta al Governo, ed una volta fatta una salutare pulizia nelle Istituzioni, solo allora si potrà applicare con successo il principio "uno vale uno".

Pensare di poterlo fare prima di allora, è stata "la più grande stronzata da quando l'uomo inventò er cavallo".

gianfranco chiarello 11.08.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Votate pd gente, votate. Le masse di folli buonisti, e godetevi i frutti della vostra pazzia!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.08.15 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoro lo si può trovare se aumenta la produzione ,altrimenti sono solo bugie e artifici contabili . La deregulation dei Carter e dei Reagan insieme alla globalizzazione selvaggia ha aperto il mondo come una scatoletta di tonno , servito con il limone della competizione , alla finanza internazionale sopratutto americana e inglese ! La tenaglia si completò con le guerre stellari a cui l'Unione sovietica non poteva opporsi , non avendone la capacità economica per contrastarla . L'Europa in fase di concreta strutturazione venne ostacolata da queste destabilizzazioni ad hoc , la Germania , perno dell'Unione europea dovette frenare per potere assorbire la Germania est , l'Italia , pernacchia europea fu affidata alle amorevoli cure di D'Alema e Ochetto . Senza più i dazi eravamo fottuti noi europei , i paraculi americani li rimisero presto e poterono frenare l'invasione dei prodotti cinesi . Se per i lavoratori tutto ciò è stato distruttivo altrettanto non si può dire per i grandi industriali e per l'alta finanza che ne stanno trovando grandi benefici ! Competere ! Questa la parola d'ordine che correva per le Borse e le banche del mondo , per gli uffici studi della Benetton , dell'Adidas , dei Dolce e Gabbana , ecc ecc , che delocalizzando raddoppiavano i guadagni già enormi alle spalle di bambini di pochi anni che lavoravano come negri ( che lavorano tanto ) . Per completare la distruzione delle economie più fragili dell'Europa e Russia fu inventato l'euro che non è altro che un insieme di regole rigide a tal punto che solo una società precisa e ordinata come quella tedesca e svizzera potevano usarla impunemente . Gli svizzeri non essendo europei non l'adottarono , ma poco importa che sono strapieni di tutte le monete mondiali . Ora noi diamo addosso ai Renzi di turno senza capire che il problema non è lui ma chi ce lo impone attraverso quello spiritato alchimista napoletano .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 11.08.15 18:22| 
 |
Rispondi al commento

..il mare è sempre più blu....il cielo sempre più grigio e il futuro di questo paese sempre più. .nero!
È fnita gente! Il sonno della ragione (che continua) genera mostri sotto forma di chi ci stà governando/distruggendo negli ultimi anni in particolare dal 2011 dall'avvento di "rigor montis", siamo in discesa libera verso l'oblio del paese chiamato Italia, tutto previsto tutto pianificato e messo in atto dai servi al governo su ordini "superiori"! Rassegnatevi pecore, oppure....ribellatevi se ne avete le palle! Non ci sarà nessun cavaliere su bianco destrier che vi verrà a salvare....game over!

nick900 11.08.15 18:01| 
 |
Rispondi al commento

'A battuta più simpatica sur lavoro, l'ho sentita stamatina da 'n cojone PD "la Scuola deve insegnare ad apprendere, non ad insegnare una professione: i ragazzi si devono preparare a cambiare lavoro continuamente";(ovviamente, chi o'dice, c'ha sempre n' lavoro a prova de Caterpillar); semo dunque arrivati al "just in time" umano, 'na massa de dequalificati da programmà a l'occorrenza........

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.08.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO ALLA FOLLIA ISTITUZIONALE,ANZI ALLA GRECIA ISTITUZIONALE,FAREMO LA FINE COME LA GRECIA

alvise fossa 11.08.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Continuando a dare i numeri a casaccio il governo finira' per andare in confusione. O ci e' gia' andato?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.08.15 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Siamo arrivati al raggiro istituzionale.

Giusy Romano Commentatore certificato 11.08.15 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Sò 'i miracoli de 'a "disinformatia", spacciando pè vittoria n' pareggio o, peggio, 'na sconfitta; per quer che ve posso dì, io vedo che 'e attività commerciali continuano a chiude, 'i ragazzi a restà disoccupati e appesi a la pensione de papà e mamma e quelli che potevano scappà, sò annati all'estero; 'a novità, è che quelli che c'avevano er tempo determinato, mò c'hanno er contratto a tempo 'ndeterminato (e grazie ar cazzo, cò 8000 euri a gratis che pagherà quarcun artro)... Er sole splende, er merlo canta, er bischero twitta: tutto come ar solito......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.08.15 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Che i contratti " a tempo indeterminato" siano solo contratti triennali con verosimile licenziamento finale lo sanno tutti ma la stampa e le TV di regime sono state inquadrate (obbligate?) e ripetono sempre la stessa bugia a quei poveri ascoltatori ancora disposti a farsi prendere per il c.... Basta andare a chiedere un prestito in banca ai nuovi assunti per rendersi conto come il nuovo "lavoro a tempo indeterminato" per le banche vale come il precariato più assoluto. Ma una bugia ripetuta continuamente finisce col diventare una verità. Come tante volte detto, vista l'emarginazione pressocchè totale imposta al M5S da parte di tutti gli organi di stampa e delle TV (paura che raccolga consensi) per potere parlare meglio alla gente e non rischiare di scomparire del tutto dalla realtà non sarebbe meglio potere contare su un mezzo televisivo proprio?

francesco 11.08.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

ma di quale posti di lavoro parlano sti ciarlatani io disoccupato sto aspettando l'indennità di disoccupazione da due mesi sapete INPS cosa ma risposto che ancora la mia domanda e in visione intanto vivo con 400.00 euro al mese lo stipendio di mia moglie dove lavoravo e stato comprato dai cinesi e io sono finito in mezzo a una strada a 50anni e questi pensano ai finti profughi cerco lavoro se qualcuno mi può dare una mano grazie.

mario benavoli 11.08.15 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Proprio ieri mi e' capitato di sentire il tg3 di regime nella sua edizione notturna.
Ebbene i giornalai oramai hanno raggiunto dei limiti davvero impensabili per quello che riguarda il LECCACULISMO.
La prima notizia in assoluto (come se fosse la piu' importante di tutto quel che successo in giornata) e' stata proprio i dati INPS che rivelano un 250 mila "nuovi" contratti a tempo indeterminato nei primi 6 MESI dell'anno.
Allora, intanto si parla di 6 MESI e, con tutti i tagli servizi, aumenti tasse, ed aiuto agli imprenditori con la riforma lavoro, per pensare che tali manovre hanno ottenuto dei risultati i nuovi contratti in 6 mesi dovevano essere minimo 1 milione.
La cosa che mi ha fatto di piu' IMBESTIALIRE (mentre davano la notizia al tg3) e' stato il modo di sottolineare la tipologia dei contratti.
Infatti quando hanno detto quanti nuovi contratti a tempo indeterminato l'INPS ha calcolato sono stati fatti c'e' stato proprio lo scandire della parola 250 mila nuovi contratti a tempo I N D E T E R M I N A T O, poco dopo hanno poi detto come siano calati invece i contratti a tempo D E T E R M I N A T O, anche qui scandendo bene la parola che interessa loro resti impressa nella mente (di quegli ignoranti degli italiani secondo il loro pensare a mio avviso).
Intanto pero', per conto ISTAT dice che la disoccupazione NON E' CALATA.
Mi aspetto a breve l'intervento del capo-pagliaccio che abbiamo a capo di governo.
Non si e' lontani da un cambio ai vertici ISTAT secondo me, sapete come e', mica si puo' continuare a lasciare che un ente dica l'esatto contrario di cio' che dice il capo di governo.
Le prove per tale cambio le ha gia' fatte quando ha sostituito quei 10 suoi componenti di commissione che avevano motivato la loro contrarieta' alla riforma della scuola.
Gia' allora nessuno si e' scandalizzato .... anzi, i mezzi di disinformazione di massa sono hanno avvallato la sua decisione.

mario 11.08.15 16:11| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo post!
tutto vero!

floriana 11.08.15 16:07| 
 |
Rispondi al commento

il governo mente sempre.punto.buon pomeriggio blog e qui caffè a 5 stelle!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.08.15 15:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/economia/15_agosto_11/italia-che-produce-perde-sempre-piu-terreno-solo-grecia-fa-peggio-8cdd67ca-3ff1-11e5-a1d8-4e4de2e3fad8.shtml

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.08.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento


scoop!

le ultime dichiarazioni di matteuccio agli iscritti e volontari del suo mal partito...e agli italiani tutti...

https://www.youtube.com/watch?v=U94UrUekSsQ

pabblo 11.08.15 15:27| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori