Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Niente soldi per le famiglie con bambini autistici

  • 12

New Twitter Gallery


"La legge appena approvata dalla Commissione Sanità del Senato non è risolutiva per le famiglie con bambini autistici. La maggioranza, dopo essersi riempita la bocca di belle parole e false promesse, alla fine ha deciso di fare una legge a costo zero, senza stanziare fondi nemmeno per la ricerca. Così oggi ci ritroviamo con un provvedimento pieno di buoni propositi, ma insufficiente nei contenuti e nei risultati e per questo in Commissione abbiamo scelto di astenerci. Si è persa un'occasione preziosa per aiutare davvero le 368mila famiglie coinvolte dal problema dell'autismo. Nel testo è confluita anche una nostra proposta di legge sull'autismo, che è stata però completamente snaturata. Per noi senza un Fondo per la cura dei soggetti affetti da autismo non si va da nessuna parte, perchè senza risorse è impossibile non solo fare ricerca, ma anche garantire alle famiglie personale professionalmente preparato e la continuità didattica a scuola. Grazie a un nostro ordine del giorno approvato siamo riusciti ad ottenere l'impegno del governo a promuovere l'istituzione di un nucleo di ricerca avanzata stabile sui disturbi dello spettro autistico presso il Consiglio nazionale delle ricerche (CNR), con il coinvolgimento delle università e anche in coordinamento con analoghe strutture a livello di Unione europea, e a determinare annualmente le risorse destinate allo sviluppo delle attività del nucleo di ricerca". Manuela Serra e Paola Taverna, M5S Senato

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

Per donare tramite bonifico bancario usa questo IBAN: IT27F0200805153000103859867

Per donare tramite Paypal clicca sul bottone:






7 Ago 2015, 11:07 | Scrivi | Commenti (12) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 12


Tags: autismo, autistici, bambini autistici, Manuela Serra, Paola Taverna

Commenti

 

Il primo commento mi racconta di una mancanza di cultura verso l'autismo che credo sia la carenza più grande che difficilmente ci permetterà di fare passi in avanti. Abbiamo il dovere di informarci e abbiamo il dovere di educare e formare chi non è all'altezza di insegnare qualcosa ai nostri ragazzi e soprattutto di capire quanto loro insegano a noi!

Valeria Minervini 12.08.15 09:57| 
 |
Rispondi al commento

sono la mamma di un ragazzo autistico e i probblemi maggiori non me li ha creati la politica ma la maestra di scuola che non poteva perdere tempo ad insegnare qualcosa a mio figlio perchè "...tanto è inutile, non capisce...", o l'educatrice di turno che se ne stava a chiacchierare con le colleghe mentre mio figlio si annoiava,solo, in un angolino, a guerdaere gli altri bambini che giocavano, scusandosi dicendo "...non è colpa mia e lui che non interagisce con gli altri..." o la persona seduta di fronte a noi nell'autobus che si alza spaventata dal dondolare agitato di mio figlio, neanche fosse un leone in procinto di saltarle addosso per sbranarla. no, non sono i politici a darci probblemi ma la società che è composta dalle persone come me e voi, che ancora non ha capito che siamo noi a dover cambiare, senza aspettare che qualcuno lo imponga con qualche legge. la prossima volta che una persona affetta da autismo si siederà difronte a voi sull'autobus, invece di girare lo sguardo o alzarvi infastiditi, provate a guardarlo negli occhi, vi accorgerete che dentro a quell'involucro un po' acciaccato privo del loro controllo c'è solo una persona paziente e amorevole, che comunica ma non viene ascoltata, come scrive mio figlio tramite la comunicazione facilitata "...viviamo su di un mondo parallelo al vostro. cerchiamo di comunicare con voi ma non ascoltate...". ecco questo è il probblema di chi soffre d'autismo o della sindrome di down o di qual si voglia handicap, intolleranza, menefreghismo, ignoranza e se pensate che qualche politico possa varare una legge per risolvere il probblema, non avete capito che la vera forza sta' nella gente comune.

giusy milazzo 08.08.15 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani vengono ammazzati di tasse e se riescono a trovare lavoro non vengono pagati, mentre le coop di area speculano sulle centinaia di migliaia di disgraziati fatti entrare dalle mafie, interne ed esterne.

mario genovesi 08.08.15 06:57| 
 |
Rispondi al commento

molti bambini diventano autistici a causa delle vaccinazioni in cui sono presenti metalli. un medico omeopata austriaco stà ottenendo buoni risultati(tinus smits)

eugenio mazzola 07.08.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento

PIANO PIANO CI STANNO TOGLIENDO TUTTO, QUANDO INTERVERREMO PER CACCIARLI A CALCI NEL CULO DAL GOVERNO???

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.08.15 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avendo avuto a che fare con un bambino affetto da una grave forma di autismo, conosco le difficoltà cui vanno incontro le famiglie.
E' spesso un supplizio. E' veramente difficile tenere a bada un bambino quando la forma di autismo di cui è affetto è grave.
Queste famiglie hanno bisogno di aiuto, perché da sole è difficile tirare avanti.
E' da vigliacchi negare aiuto a costoro. Una società deve provvedere ai bisogni dei suoi membri, e queste famiglie, per quanto coraggiose e dignitose, sono da considerarsi come famiglie bisognose dell'aiuto della comunità.

Paolo G. Commentatore certificato 07.08.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

detto francamente il Governo del fankazzista matteo prende per il culo i cittadini italiani indifferentemente se sono in salute o malati.

Clesippo Geganio 07.08.15 12:30| 
 |
Rispondi al commento

L'importante è che i Bastardi si tengano in tasca i Vitalizi e i Privilegi.
Che persone di Merda.
Che politici Squallidi.
Vipere in costante attesa di azzannare il popolo per i propri interessi.

Solo e Sempre M5*

vaffan.... 07.08.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento

QUALCHE PICCOLO PASSO E' STATO FATTO,VERSO L'AUTISMO,MA IL PD NON NE VUOLE SAPERE

alvise fossa 07.08.15 11:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori