Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - La banda larga: opportunità e pericoli dell'Italia digitale, di Maurizio Matteo Dècina

  • 126

New Twitter Gallery

Quanto conta l'affare Telecom nell'improvvisa decapitazione dei vertici di Cassa depositi e prestiti? Lo stop al decreto comunicazione è solo un problema di coperture economiche oppure c'è dietro lo scontro sulla nuova governance della Rete, tuttora in corso, tra le compagnie di telecomunicazioni? Sono tutte domande a cui vogliamo dare delle risposte con Maurizio Matteo Dècina, autore del libro "La Banda Larga- Opportunità e pericoli dell'Italia Digitale".

"Ciao a tutti e un saluto agli amici del Blog di Beppe Grillo!
Io sono libero professionista nel campo delle analisi economiche e finanziarie. Sono stato assistente universitario presso la cattedra di Economia Politica, gestisco un portale che si chiama economiapolitica.it che è uno dei punti di apprendimento online per gli studenti di Economia.

Gli ultimi dati che sono stati pubblicati anche dal Blog di Beppe Grillo dimostrano che l’Italia per velocità di Banda è forse uno degli ultimi Paesi del mondo, in prossimità addirittura dei Paesi africani. La nostra velocità media è tra i 10/15 mega, mentre la media europea sta intorno ai 40/50 con dei Paesi che hanno passato i 100. Siamo in una situazione abbastanza disastrata, ma il problema non è tanto la Banda Larga. Il Governo, soprattutto il PD, non ha assolutamente le idee chiare. Non sanno che cosa fare, perché un giorno escono con lo “switch off del rame”, cioè l’abbandono dell’infrastruttura primitiva di Telecom Italia, un’altra volta escono con Enel, un’altra ancora con altri piani. Dicono che hanno 7 miliardi ma dopo si scopre che sono 830 milioni. Quindi il Governo, secondo me, non sa che cosa fare, ma la cosa più grave è che non capiscono che una Banda Larga, senza servizi, non serve assolutamente a nulla! Noi possiamo avere anche la Banda Larga per far transitare la televisione e per fare un piacere a Berlusconi o altri produttori dei media, ma su questa Banda Larga dobbiamo far transitare dei servizi: la domotica, la telemedicina, la teleassistenza, tutte le applicazioni a supporto delle piccole e medie imprese tartassate da questo sistema fiscale e da questo sistema monetario. La Banda Larga deve essere uno strumento di rinnovamento del Paese intelligente, funzionale all’incremento del PIL e funzionale all’occupazione. Noi dobbiamo dare occupazione.

Oggi il Governo fra il gioco delle 3 carte “investiamo, non investiamo” è una bolgia di interessi in cui l’unica cosa che conta è accaparrarsi i fondi pubblici che non ci sono. Loro non sanno a mio parere quello che stanno facendo e non sanno neanche che cosa è la Banda Larga. Questa è la mia modesta interpretazione.
Il mio libro è intitolato La Banda Larga, pericoli e opportunità dell’Italia digitale.
Io credo che il più grosso pericolo sia quello della disoccupazione tecnologica, oggi ci sono dei signori Google, Facebook, Skype e altri che si chiamano gli “over the top”, ovvero coloro che sono al di sopra di tutto e al di sopra di alcune regole. Questi non pagano le tasse, hanno un contenzioso di quasi 600 milioni di euro di tasse non pagate. Sono come delle sanguisughe, stanno succhiando la Rete a chi invece dovrebbe costruirla: Telecom, Fastweb, la società della Rete, si servono gratuitamente della Rete per far girare le loro applicazioni. Questa è una cosa corretta perché noi abbiamo dei benefici enormi nell’utilizzo di Google, di Facebook, questo è chiaro, ed è buono perché c’è un abbattimento delle tariffe che noi chiamiamo gratis. Beppe è stato il primo a mandare a quel paese Telecom Italia per dire “Guardate che voi fra 10 anni siete morti”. E’ giusto, però noi non dobbiamo scordarci che questi qui con l’evasione fiscale e anche violando alcune volte le norme per la privacy, fanno quello che vogliono. Tutto ciò ha un impatto terrificante sul settore delle telecomunicazioni perché l’Istat rileva che la perdita occupazionale del settore è del 5% annuale. Gli “over the top” stanno erodendo il fatturato senza contribuire. Loro dovrebbero reinvestire i loro profitti o i loro extra-profitti in Italia, nella costruzione delle reti o nel supporto dei servizi, che non sono solo l’intrattenimento. Io ho parlato di telemedicina, teleassistenza agli anziani, telelavoro. Questo è l’impatto sociale della Banda Larga. Non pensare solo alla stupidaggine del Web, a tutte quelle stupidaggini che passano alla televisione. Oggi, secondo me, il problema della Banda Larga è che viene interpretata solo come un divertimento e non come un’opportunità produttiva per rilanciare il tessuto produttivo delle imprese e i servizi delle pubbliche amministrazioni. Altri pericoli sono sicuramente quelli delle cyber-valute, dell’elettrosmog ovvero i campi magnetici. Adesso noi non ce ne rendiamo conto, ma fra 10 /20 anni che cosa succederà? Quando ci sarà Wifi dappertutto, quando ci sarà la domotica, quando ci sarà l’Internet delle cose? Sono necessarie analisi approfondite su quelli che sono i pericoli sulla salute umana, psicologica, gli stili di lavoro, tutti i danni ai bambini che stanno 5/6 ore attaccati al computer, questo fa un po’ paura e va razionalizzato.

Il Governo naviga nel caos, non sa nemmeno lui come fare la Banda Larga e come non farla. Prima dicono che stanziano 6 miliardi, poi fanno un passo indietro, poi annunciano lo “switch off del rame”, potrebbe essere una provocazione per Telecom, poi puntano su una Rete a controllo pubblico. Il premier aveva sbandierato la Banda Larga come obiettivo primario dicendo che sarebbe stata una Rete pubblica, con un’acclamazione forte da parte del popolo, adesso però sembra che di pubblico non ci sia nulla, se non gli interessi delle Lobby delle Televisioni che stanno lì come dei predatori. Io credo che il compito spetti ai tecnici. Io sono un fanatico delle analisi economiche, sono un fanatico dei fogli Excel e se ci fossero persone nel Governo che sapessero fare dei Business Plan su come realizzare la Banda Larga con quello che è il mix di tecnologie FTTC, cioè Fibra che arriva fino all’armadio di strada o Fibra che arriva fino a casa dell’utente... Questa è una delle più grandi controversie e uno dei più grandi dibattiti: FTTC o FTTH? Fibra che arriva fino all’armadio o Fibra che arriva fino a casa? Se ci fossero dei tecnici che sapessero utilizzare il foglio Excel e facessero dei Business Plan e poi postarli su Internet così si creerebbe una comunità di esperti, di analisti finanziari come me e come altri (ce ne sono altri molto ma molto più bravi di me) che potrebbero vedere quello che sta facendo il Governo, controllando casella per casella il foglio Excel. Questo è il mio augurio, forse fra 20 anni ci riusciremo! Passate Parola!"
Maurizio Matteo Dècina

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

17 Ago 2015, 14:10 | Scrivi | Commenti (126) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 126


Tags: banda larga, governo, Internet, rete

Commenti

 

La rete deve essere PUBBLICA e NEUTRALE !!
sui servizi ??
VINCA IL MIGLIORE !
e se voglio , ME LI FACCIO DA ME !!!


TV normale 4mega minimo 3,3!

comprare followers Commentatore certificato 22.08.15 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Fibra che arriva fino all’armadio di strada o Fibra che arriva fino a casa dell’utente... Questa è una delle più grandi controversie e uno dei più grandi dibattiti: FTTC o FTTH? Fibra che arriva fino all’armadio o Fibra che arriva fino a casa?

alla telecom ne parlavano già 20 anni fa anche perché la fibra gli italiani la mettevano in arabia saudita già 20 anni fa.

solo che se in venti anni ancora sono li azz!

anche perché non ha senso mettere la fibra fino a casa, quando l'hai portata in ogni piazza e in ogni via principale poi con le wifi di ora a 200 megabit ( falsi ma sempre tanti ) non ha senso il cavo!

non dimentichiamoci che quella diatriba era ancora quando le fibre erano sottosfruttate ( manco 1 gigabit ) e il cavo era un vero e proprio cavone coassiale tipo quelli del baracchino (RG8)!

brunin basson detto dissen.... 19.08.15 03:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

datevi da fare e proponete una leggina per definire la banda larga

io farei così

considerando tra upload e download il valore peggiore dei due

A sotto 0.1 banda strettissima
B da 0.1 a 1 megabit Banda stretta
C da 1.0 a 10 megabit Banda media
D da 10 a 100 megabit banda larga
E oltre 100 banda ultralarga

banda minima garantita il 20% del valore nominale altrimenti sotto di 1 classi per esempio se è una 50 mega (D) ma non garantisce il 20% minimo allora diventa C.

affidabilità di funzionamento 96% cioè deve funzionare 23 ore su 24 altrimenti passa nella banda inferiore per esempio se è una 50 mega (D) ma non garantisce 23 ore su 24 il valore nominale va considerata (C).

se la rete ha entrmbi i difetti allora sotto di 2 classi!

le tasse eviterei cose strane ma metterei l'iva a

zero A
5% B
10% C
15% D
20% E

ridotte del 5% se enti non profit o onlus mentre i NAP-IXP zero tasse se ci sono almeno 5 compagnie che interscambiano in modalità non selettiva.

obbligo pee le compagnie di dichiarare la classe di fornitura nel contratto nel senso che se mi vandi una adsl a 20 mega con solo 07 in up e zero banda minima garantita diventa B per via del upload basso e poi diventa A per via della banda minima garantita o della mancanza di affidabilità di funzionamento ( dovrebe andare sotto A ma quella è la soglia minima )

le lettere possono anche essere invertite mettendo A pe le migliori oppure si possono usare i numeri...


per gli streaming video dunque servirebbe almeno una D per l'alta definizione e una C per la normale.

e dunque le linee in questione dev
ovviamente è una bozza che butto li come punto di partenza ... tutta da valutare e correggere da gente più esperta di me sia tecnicamente che a livello di legge ed economia.

Su datevi da fare e fate vedere che sapete fare qualche leggina utile anche voi che almeno lo stipendio da parlamentare lo prendete per qualcosa invece di stare solo a urlare questo non va e quello neppure.

dissidente per passione 19.08.15 02:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che nemmeno Maurizio Matteo Dècina
sa che cosa sia la banda larga

la banda larga è ,DOVREBBE ESSERE,una strada
su cui TUTTI :
a piedi,in auto, su un taxi o in autobus

dovremmo essere liberi di transitare

i taxi e gli autobus sono i servizi "pubblici"
l'auto "un servizio privato acquistato da terzi"
i piedi "un servizio faidate"

Google, Facebook, Skype
sono servizi "privati" "gratuiti" pagati dagli sponsor , LA PUBBLICITA'

ma nulla vieta o meglio ,"vieterebbe" di farsi da se quei servizi
ANZI E' AUSPICABILE !!


Con la banda ultralarga basata su IP6 nuovo protocollo che permette a ognuno di avere l'ambito IP FISSO (un numero civico) che ci permette di essere raggiungibili sempre ,se il nostro modem è acceso ..

sarebbe una banalità mettere in piedi autonomamente :

un servizio e-mail (mandando a quel paese gmail)
un servizio voip basato su standard aperti come sip (mandando a quel paese skype e quella fottuta linea fissa telecom)
un servizio di chat di quartiere o mondiale a tema Xmpp

saremmo tutti reperibili semplicemente telefonando a sip:rossi.mario@famiglia_rossi.it
scrivendo a rossi.mario@famiglia_rossi.it


Mi fanno quasi pena le telco italiane ,GRANDI E PICCOLE !!
che si sbracciano e si agitano , perché dicono che perdono entrate dalle grandi SKYPE GOOGLE FESSBOOK
e che "questa è la causa del mancato sviluppo dell'infrastruttuta di rete " ..

STRONZI !!
sono due settori diversi che DEVONO essere DIVISI !!

La rete deve essere PUBBLICA e NEUTRALE !!
sui servizi ??
VINCA IL MIGLIORE !
e se voglio , ME LI FACCIO DA ME !!!

io sono un sistemista ..
con un rapsberry pi , da 35 euro posso mettere in piedi un servizio di e-mail e voip con software LIBERO e funzionante in mezza giornata
lasciando l'utente LIBERO E AUTONOMO da qualsiasi multinazionale comprese quelle itaGliane !!

banda ultralarga; un universo di servizi che gli artigiani tecnologici(come me) potranno me potranno mettere in piedi per i propri clienti
lobby permettendo
-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.08.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutaci a realizzare una APP innovativa
Puoi contribuire anche solo con 1,00 euro

Help us to achieve innovative APP.
You can help with just 1.00 €

Ayúdanos a lograr APP innovadora.
Usted puede ayudar con sólo 1,00 €

Aidez-nous à atteindre APP innovante.
Vous pouvez aider avec seulement 1.00 €

Helfen Sie uns, innovative APP zu erreichen.
Sie können mit nur 1.00 € helfen

http://www.kapipal.com/de29fcbf417f4992ac718769041e74c2

raf 18.08.15 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Da il Gazzettino di Venezia

Elton John contro
Brugnaro per il bando
dei testi gender: «Bigotto e bifolco»

---------------------------------------------------
In venexian " Elton John ti xe un recion e un culaton"

...una volta per tutte 18.08.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure basterebbe poco per liberare i Marò ! L'India che fa la prepotente con noi , cosa risponderebbe a un invito da parte degli Stati Uniti a liberare i due nostri militari ? Si butterebbe in ginocchio chiedendo umilmente perdono ( agli Stati Uniti )e liberebbero i nostri due sfortunati concittadini ! Come spingere Obama a questo ? Minacciando di ritirare le nostre forze armate dai vari scenari caldi internazionali .


Uniamoci e partiamo ! Tutti quelli che ci stanno , escluso il PD , confluiscano in uno schieramento ad hoc che , dopo la vittoria sul tiranno , ritorni alla sua autonomia e indica vere elezioni ! Dobbiamo liberare il Paese ! Non ci deve interessare se nella Lega o in Fratelli d'Italia ci sia qualche ladrone perchè dobbiamo liberarci di un partito che ha qualche persona onesta , di un partito che ci ha derubato non solo dei soldi ma anche di qualcosa di più prezioso dei soldi : la libertà !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 18.08.15 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Qui in Italia le sanguisughe come Google, facebook, ecc. trovano terra fertile perche' nessuno reagisce. Per quello ci sono anche i super pensionati, quelli che prendono i vitalizi, i politici con i mega stipendi con due o tre incarichi... ecc., vivendo sulle spalle del popolo, indisturbati. Possiamo anche parlare per anni e i nostri parlamentari stellati continuare a lottare ma come possiamo vedere i politici non mollano la presa. Mi dispiace dirlo ma forse non c'e' una via democratica per risolvere il problema delle sanguisughe, l'unica soluzione e' una presa della bastiglia o qualcosa del genere, Beppe, aspettiamo solo il via. Qualche altra idea?

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 18.08.15 13:13| 
 |
Rispondi al commento

"Se ci fossero dei tecnici che sapessero utilizzare il foglio Excel e facessero dei Business Plan e poi postarli su Internet così si creerebbe una comunità di esperti, di analisti finanziari come me e come altri (ce ne sono altri molto ma molto più bravi di me) che potrebbero vedere quello che sta facendo il Governo, controllando casella per casella il foglio Excel."

Il mio consiglio è che l'autore Maurizio Matteo Decina proponga una prima bozza di foglio di Excel da condividere con GoogleDoc o altri servizi o con il sistema operativo del Movimento per rendere pubblico un documento che sia propositivo e renda i cittadini consapevoli di cosa potrebbe essere realizzato e con quali costi.


Di bande ne siamo strapieni , ma d'altro tipo . Siamo tra due fuochi , da una parte l'alta finanza ( i governanti del mondo ) dall'altra il PD ( gli sgovernanti dell'Italia ) . Senza il PD l'alta finanza potrebbe fare poco , con un partito normale che osteggiasse gli intrighi dei grandi capitalisti non avremmo avuto un Monti ne un Napolitano ne un Renzi e il Paese starebbe molto meglio ! E non è finita qua perchè l'attuale governo sta preparando piattini molto indigesti per il popolo bue , altre tasse mascherate e nuovi tagli ai già supertagliati stipendi e pensioni bassi , quelli sotto i 2000 euro , che tagliare quelli alti è incostituzionale . Intanto tutto procede per il peggio , si parla di intervento militare in Libia " a guida italiana " il che equivale al fallimento della missione ! Gli Stati Uniti non demordono dal loro progetto di indebolire l'Europa attraverso la via più facile : l'Italia . Ci stanno rimpinzando di clandestini a cui hanno spianato la strada destabilizzando la Libia e ordinando al PD di gestire l'invasione al meglio , cioè al peggio , con l'intenzione di farla allargare al resto o a buona parte d'Europa esclusa la Germania . La Merkel è stata chiara : fate come vi pare ma non toccate il mio Paese ! Anche lei ha promesso di dare una mano all'alta finanza e ha preteso da Tsipras di favorire l'invasione della Grecia in cambio di sostanziosi aiuti . Tra un po toccherà a Spagna e Portogallo , sarà un po più difficile perchè in quei Paesi c'è ancora un po di senso dell'onore !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 18.08.15 13:12| 
 |
Rispondi al commento

La banda larga in Italia ce l'abbiamo da 50 e più anni. Più che larga è diffusa dappertutto, raggiunge qualsiasi sito. Pensiamo a questa prima di addentrarci in progetti tecnologici che così come siamo non servono a nulla.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.08.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Banda larga garantita 2,1 mega da Agcom. Italia unico paese dove si usano ancora i mini dislam. Italia unico paese dove si fa traffic sharing. Italia al 25 posto nell'indice EU. Ultimo è il 26esimo.
La larghezza di banda media è di 3 mega e non di 10. Se non parte la fibra non parte iptv e connessi servizi di telemedicina ed automotive. Amen

Francesco vasapollo 18.08.15 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Libia, verso missione internazionale per fermare l'avanzata dell'Isis
TGCOM - ‎2 ore fa‎
Accordo tra Europa e Usa su un intervento di pace guidato dall'Italia. Appello della Mogherini: "Serve un governo di unità nazionale". 09:27 - Serve una missione anti-Isis in Libia: l'intesa c'è tra Berlino, Londra, Madrid, Parigi, Roma e Washington. E ...

-------------------------------------------------

CI SARA' CHI RIDE E CHI PIANGE
I primi saranno quelli che avevano visto giusto i secondi gli altri.

...una volta per tutte 18.08.15 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le cose sono molto semplici: una disponibilità per tutti di una connessione internet decente farebbe si che la gente possa videotelefonarsi quasi gratis, vedere i video e i programmi tv che vogliono e quando vogliono senza farsi bollire il cervello dai programmi demenziali raiset, sparirebbero società come telecom italia e mediaset. Allora cominciano i giri di parole, tipo il problema sono i "servizi" eccetera. No, il problema è una infrastruttura di rete moderna, affidabile e disponibile a tutti, poi ognuno la usa per fare quello che vuole, con le proprie applicazioni. Ovvio che se l'obiettivo è avere più posti di lavoro, allora bisogna lasciare tutto com'è, aumentando l'efficienza si fanno MOLTE più cose con MOLTE MENO risorse.
Enzo

Enzo Rossi 18.08.15 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Concordo tutto.

Aggiungo: la priorita' della banda larga andrebbe data alla pubblica amministrazione per eliminare duplicati e personale in eccesso.

ot:
regione Veneto, Asl 20 Verona, mammografia di controllo , 7 mesi di attesa.

Ovviamente cerchero' per mia moglie nel privato .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 18.08.15 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi scrivo dall’estero.. Perché il momento è molto brutto per gli Italiani, in quanto in Italia non si sa quale è la vera malattia italiana... e quante esse siano. Causa una mentalità sociale molto negativa, tipo greca.

Il futuro è solo al peggioramento : 8 almeno le Cause, tra cui il manco di Realismo nella politica e l’abbondanza di chiacchiere di quelli che, non conoscendo la gestione eccellente.., parano, parlano e parlano, ma promuovono l’abbondanza di Corruzione, nella società che la accetta invece di combatterla....

Quando si sveglieranno i cittadini, che consegnano a figli e nipoti una società basata su menzogne ed inghippi ? Si accorgeranno che la gestione del Paese vien fatta su una dimensione surreale ? Sapete che l’ignoranza sociale diffusa è una catastrofe, il contrario della certezza del Diritto ? Sapete che lo stato è amorfo, lascia fare a chi vuol corromperlo, non si difende ? E’ più inquinato o più incapace ? Ti sei chiesto chi è più forte, le cosche o lo stato ? ?

Se l’Italia non scopre le sue malattie sociali, allora povera Italia ! Il futuro darà ben peggio...., per la mancanza dei Fondamentali.

Da sociologo espatriato, ho scoperto che la società ital. non puo’ funzionare se si conserva il rovinoso modello attuale dell’imbroglio in tutte le direzioni.., modello senza speranza !

Sono disponibile a partecipare a tavole rotonde o quadrate, ma senza politica ! Non ci sono in Italia le conoscenze per raddrizzare un Paese, il quale sta a terra per il manco di comprensione su come va gestita una società nazionale..


Un Paese che non si guarda allo specchio non puo’ avere ambizioni ...Un Paese che manda la Corruzione al potere, inizia ad affondare...., se non apre gli occhi !

Sciatteria sociale/istituzionale = motivazione minima e impegno ridotto (nelle istituzioni) + criteri per la selezione degli uomini pubblici “al peggio” + assenza di binari e di paletti, come di certezze (per l’enfasi sul lavoro di terza qualità).
U. Realist

Ulrico Reali 18.08.15 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVE, volevo comunicare a chi NON lo sapesse o evita di saperlo , che IERI 17/08 nel forum uffiiciale nazionale del M5S si è svolto uno sicopero di presenze contro l'abbandono e la NON PRESENZA del forum di uno staff gestionale e di cotnrollo, con regole ben precise !! la partecipazione è stata buona,massiccia quasi totale . il forum è in mano a pochi noti personaggi che con nik name multipli continua a disturbare ; SAREBBE opportuno un intervento se si vuol salvare il forum nazionale del M5S !! SEMPRE DISPONIBILE a dare semplici suggerimenti di gestione gratuiti !!! cordiali saluti a tutti NB proverbio : prima di guardare l' erba del vicino, guarda e cura il tuo prato

claudio mondini 18.08.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Non è una novità che il governo sia incompetente.
Sono gli italiani coglionazzi a lasciare amministrare l'Italia da questi sfascia bilanci.
Nessuna persona lascierebbe i propri beni, i propri risparmi nelle mani di incompetenti, ballisti, come sono i politici del PD.
Questi non sono neppure in grado di amministrare i loro apparati, pensate come hanno ridotto l'Unità. Milioni di debiti che il governo ora deve pagare, per un codicillo inserito al momento opportuno. I milioni di contributi elettorali spariti dal bilancio del PD. La sparizione dei beni immobili del partito.Le loro cooperative, lasciate sul lastrico, con milioni di debiti anche nei confronti dei soci lavoratori per TFR, indennità non pagate ecc.
L'ex sindaco di Livorno ha nascosto fra le pieghe del bilancio i milioni di debiti accumulati dal comune nella gestione spazzatura.
Quindi è un dato di fatto che sono degli incapaci e la soluzione è mandarli a casa.
E sono incapaci anche nella gestione della banda larga, ci stanno rovinando.
Io ho visto tante volte, nella gestione degli enti da parte del politico di turno, buttare alle ortiche, procedure informatiche,testate e funzionanti, in favore di nuove non altrettanto valide. Molte probabilmente assunte per clientelismo e interessi del politico di turno.

Rosa 18.08.15 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Larga Banda, in Italia, vor dì larghi profitti, larghe rubberìe, larghi monopòli: 'a sola cosa che se allargherà, sarà er conto in banca de quarcuno e er buco der culo de 'i contribbuenti......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.08.15 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che questo signore non venga preso in considerazione dal M5S.
Il piccolo miglioramento che l'ADSL ha avuto in Italia è solo grazie agli over the top, quindi che tasse volete fargli pagare? Dovete ringraziarli! E poi la banda larga deve essere fornita affinché anche noi si possa realizzare sopra servizi da mettere a disposizione della gente.

Poi la ca...ta che le cyber valute sono un pericolo ha fatta capire che nemmeno questo signore ci capisce qualcosa!

Ciliegina sulla torta la storiella di Excel.

Questo ne sa tanto quanto i nostri politicanti!

Daniele s 18.08.15 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Forza Italia si schiera con Salvini: “La Cei deve smetterla di interferire”

E che posizione prende il Movimento?

...una volta per tutte 18.08.15 07:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la CRESCITA forsennata. Perciò cominciano dalle tasse, poi l'inflazione, poi il PIL, poi la crescita dei consumi, poi della ricchezza (di pochi), della povertà (di tanti), la crescita della produzione, la crescita demografica, della criminalità...alla fine crescerà per tutti il riscaldamento globale, e sopra ogni cosa, la stupidità umana. La vera immensità dell'Universo. Come diceva Einstein. Stiamo attenti: così si va verso l'autodistruzione, che forse è il vero destino del genere umano, ormai privo di predatori naturali esterni. Così si sta perdendo il senso ed il valore dell'EQUILIBRIO, unica fonte di saggezza e di felicità. La crescita tecnologica e della conoscenza, queste sì ineluttabili, da sole non danno felicità e benessere.

Gian Paolo Barsi, Serravalle Pistoiese Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.08.15 00:54| 
 |
Rispondi al commento

E'inutile che ci girate attorno;l'unica forza politica,anzi il M5S è solo la chiave di svolta del paese;infatti con la sua eleganza culturale riesce a penetrare negli animi,anche di quelle persone che dicono di non volerne sapere di politica(sono curiosi di sapere che cosa è il reddito di cittadinanza),inoltre si avvicinano ai banchetti della mia città di anzio e vogliono sapere che cosa fà il moVimento e noi a spiegare loro che sono al servizio del cittadino affinchè egli non rimanga indietro e con un reddito di cittadinanza di €780,00 egli può mettersi a disposizione degli enti locali e lavorare,non da schiavi ma da responsabili perchè hanno acquisito una dignità lavorativa e si mettono a disposizione delle aziende per migliorare e prolungare il sistema lavorativo,capace di aumentare il reddito senza speculazione o sottomissione al datore di lavoro,il quale non è più un signorotto che preme sul lavoro,ma un semplice cittadino che con responsabilità apprende e risponde con coscienza alla attività lavorativa che è partecipativa e economicamente vantaggiosa.E' possibile portare l'ITALIA fuori da questo MEDIOEVO oscurantista?IO DICO "SI",però bisogna che il m5s vinca le elezioni!Sappiate che questa non è demagogia(questa appartiene ai partiti tradizionali),ma solo bontà veritiera:questa lo si vede come agiscono in parlamento,nelle piazze,e in tutti i luoghi dell'universo,con delle regole "benedette"ma precise tendenti a non fare della politica un mestiere,ma un servizio per il cittadino;loro si decurtano lo stipendio per aiutare le pmi che sono la linfa vitale dell'economia del paese.Inoltre il loro operare dura due legislature,e ciò è buono perchè il moVimento è sempre in azione e con forze giovani capaci di rendere sempre fresca,competitiva l'economia.Insomma diamo la fiducia al m5s e vedrete che l'ITALIA occuperà i primi posti nel mondo in termini di banda larga con forte occupazione dell'Italia digitale,in termini di istruzione,trasporti,urbanistica dei cittadini!

franco dimasi, anzio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Giornata,climaticamente parlanno,eccezzionale...due,tre all'anno ce ne stanno de giornate così...certo,si fosse capitata de Domenica...

https://youtu.be/lSWeIK-0u10

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.08.15 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Sarà che il web sia così importante, forse. Secondo me ha fatto e farà più danni che utilità.
Dopo l'invenzione del fax ogni innovazione nelle telecomunicazioni, secondo me, è stata una bufala.
Sì, va bene, sono vecchio, ben oltre i 65.
Però con lo smartphone e il web non ho visto alcun miglioramento della vita, per me no di sicuro, per altri spero di sì.
In ogni caso largo ai giovani e viva Lucio Battisti ante e post '80.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.08.15 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sub MessageBoxExample()
Dim iRet As Integer
Dim strPrompt As String
Dim strTitle As String

strPrompt = "Sono un caprone?"

' Dialog's Title
strTitle = " SI!!!!!!"

'Display MessageBox
iRet = MsgBox(strPrompt, vbYesNo, strTitle)

If iRet = vbNo Then
MsgBox "Sempre si!!"
Else
MsgBox " Oh Yes! all right man!!"
End If
End Sub

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.08.15 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppeeee , dove sei?!
Il tuo supporto e le tue delucidazuioni sono sempre importanti!!!

Giovanno Veleno 17.08.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha lanciato una proposta, sarà anche una provocazione ma è interessante ed il fine è comune. Vero che la votiamo e non la bolliamo come una "sciocchezza leghista"?

emilio s., bergamo Commentatore certificato 17.08.15 16:08


Emilio,
se la stessa proposta fosse arrivata da Civati o da SEL, i Parlamentari e molti attivisti nel blog avrebbero aderito con entusiasmo.
Questa gente, se il Movimento non virerà deciso a sinistra, preferirà farlo andare a sbattere contro gli scogli.
Eppure basterebbe fare una attenta analisi sui risultati delle elezioni europee del 2014 e su quelle regionali del 2015, per capire che c'è stato un grande travaso di voti dal M5S a favore della Lega (confrontando i dati con quelli delle politiche del 2013).
Certo, ci sono ancora tanti ingenui, che amano farsi prendere per il culo dai sondaggisti e dai media, liberi di farlo, ma prima o poi faranno i conti con la realtà.

Ci sarà pure un motivo, se il M5S e la Lega pescano la loro stragrande maggioranza dei voti nello stesso bacino elettorale.
Ci sarà pure un motivo se i voti per il M5S, solo in minima parte arrivano da quel bacino, dove pescano SEL e l'estrema sinistra italiana.
Però questa realtà, viene volutamente e vergognosamente ignorata dai Parlamentari.
Fino ad oggi, neanche Beppe Grillo è riuscito a farli "ragionare".


gianfranco chiarello 17.08.15 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensi per caso al medico che ti manda la ricetta contemporaneamente a tutet le farmacie....???? Come nei paesi del nordeuropa??? E che il paziente, non debba perdere mezza giornata dal medico????

Gli ospedali che non si servono piu del postino per mandare le lastre da A a B...???

Tutto questo ed altro in italia???

Se questo succede min prendera un colpo...

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.08.15 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo aver letto questo:

http://www.civonline.it/articolo/bilancio-diffida-della-prefettura

possiamo ammettere che spesso un'amministrazione comunale eredita una situazione talmente difficile da essere costretta a "ricorrere ad un aumento del prelievo fiscale e alla riduzione al minimo di quelle che sono le attività di ordinaria amministrazione", per poter attuare un percorso di risanamento?

Possiamo dire che questo avviene piuttosto di frequente e che i cittadini, il più delle volte, addebitano il tutto all'ultima amministrazione comunale?

marina s. 17.08.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma su dai... Questi caproni non sanno nemmeno cosa sia Excel. Ma guardati i le scrivanie, delle persone "illustre" piene di cartacce.... Quella cartacce ti fanno capire cosa hanno in testa. Ha ha ha

Paper free society??? Ha ha ha ha

Non 'e il caso di itaglioland

Forse tar 30 anni se gli incitRulliti di oggi ci lasciano prima del tempo..

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.08.15 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la banda larga perchè nell'affare oltre al PD c'è FI NCD banche holding S.p.A nazionali e straniere,
come per la gestione dell'acqua pubblica, della scuola, sanità, delle FS, ALITALIA ecc... prima o poi lo faranno anche per la gestione dei Musei e aree archeologiche pubbliche.

Così come per la produzione e gestione del denaro passato dalle mani pubbliche dello Stato italiano in quelle dei privati speculatori.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 17.08.15 19:24| 
 |
Rispondi al commento

buonasera blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i casini che il bravo Decina denuncia sono il risultato di una politica basata esclusivamente sull'arraffo : io ti do questo , tu mi dai quello ! Gli incontri e le conversazioni dei politici sono contraddistinti da circospezione e mano davanti alla bocca per impedire eventuali riconoscimenti delle conversazioni dal labiale . Cosa hanno da nascondere ? Tutto ! Roba da sette segrete , la mafia gli fa un baffo ! Non sperate in niente di buono da gente così , neanche per caso !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 17.08.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento

La Banda ultra-larga,così come la TAV e i
Termo-valorizzatori sono opere che dovrebbero servire a modernizzare il Paese ma in realtà sono come la diagnosi precoce dei tumori,non servono a niente.Quelli che le sponsorizzano in qualche modo ci "Pappano" sopra. Ciao Beppe KISS!!

irene marras Commentatore certificato 17.08.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

La banda larga (sic!)

come ho già commentato una volta in Italia siamo efficienti con la "banda ladra"

essa, la "banda ladra" è esperta in furti legalizzati, in corruzione, in danni erariali,
in falsi in bilancio, etc. etc.

in questo credo che siamo uno dei primi paesi al mondo ed è motivo di orgoglio xchè finalmente siamo nelle prime posizioni in classifica.

Stiamo sempre in attesa della "Banda degli onesti"
xchè questo paese non avrà nessun beneficio sino ad allora

M*****onestà coerenza credibilità

saluti ai monelli del blog
anche agli assenti x vari motivi

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 17.08.15 18:42| 
 |
Rispondi al commento

In effetti allargare la banda per l'Italia è molto pericoloso,già con la banda normale, ci hanno tolte anche le brache!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.08.15 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non si fa un referendum per escludere Roma dalle olimpiadi 2026 come Boston (USA) http://www.dagospia.com/rubrica-30/sport/chi-vuole-olimpiadi-roma-beha-boston-non-ha-presentato-106975.htm ?

Eddai. risparmiamo qualche soldo!!

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.08.15 18:27| 
 |
Rispondi al commento


Belin...che velocità...chi ha chiamato la
SPURGHI ECOSPURGHI DI MILANI S.R.L. di Mantova?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.08.15 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Un ladro non ruba mai in casa di un ladro!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.08.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Si vede che in casa di Alfano non hanno mai rubbato!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.08.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

ammazza che astio hanno questi contro il M5S! Devono essere troll pagati dal PD oppure espulsi dal M5S, perchè non si spiegherebbe altrimenti il livore impresso ai quei commenti.

Clesippo Geganio 17.08.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Libia, Italia e 5 Paesi occidentali condannano bombardamenti Sirte
Reuters Italia - ‎3 ore fa‎
ROMA (Reuters) - I governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti "condannano con forza gli atti barbarici che terroristi affiliati all'Isis stanno perpetrando nella città libica di Sirte". ADVERTISING. E' quanto si legge in ...
-------------------------------------------------
SPUDORATAMENTE DELINQUENTI NEMMENO IL CORAGGIO DI STARE ZITTI L'ITALIA E L'EUROPA. NON LAMENTATEVI SE POI QUALCHE F.F. VI FANNO UN ATTENTATO IN CASA POI TUTTI A PIANGERE, CHI E' ANDATO IN LIBIA A BOMBARDARE E CREARE QUESTO MACELLO? TANTO SARA' LA POVERA GENTE CHE SALTERA' IN ARIA, MI AUGURO CON TUTTO IL CUORE CHE FACCIANO UN MACELLO NELLE VOSTRE FAMIGLIE BASTARDI IMMONDI.

...una volta per tutte 17.08.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che questo tecnico ha fatto copia-incolla per scivere un pò di più.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.08.15 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Passaparola - La banda larga: opportunità e pericoli dell'Italia digitale, di Maurizio Matteo Dècima Mas

...una volta per tutte 17.08.15 16:41| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
SULLA QUESTIONE IMMIGRATI
oggi il CARDINAL BAGNASCO
dice che il comportamento
dell'ONU E' VERGOGNOSO
ma anche la chiesa con le
sue cooperative e gli attache
politici che difendono
questo modus operandi non
scherzano
(forse incominciano a capire
che su questa questione
GLI ITALIANI SI SONO ROTTI
VERAMENTE ....I COGLIONI)

franco red, palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.08.15 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha lanciato una proposta, sarà anche una provocazione ma è interessante ed il fine è comune. Vero che la votiamo e non la bolliamo come una "sciocchezza leghista"?

emilio s., bergamo Commentatore certificato 17.08.15 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da la nuova Venezia

Donazzan: mi scuso per quell’insulto ma i ladri sono bastardi
Il furto delle bici e il «magrebino di m... » catalizzano il web 350 mila contatti, i più plaudono ma c’è chi grida «fascista»

VENEZIA. «L'espressione “magrebino di m...” non mi appartiene, è una frase volgare e a mente fredda chiedo scusa, oggi non la ripeterei. Io sono stata educata in una famiglia di militari dove le parolacce non erano ammesse. Mia madre, stamattina, mi ha telefonato scandalizzata: “Elena, che modo di parlare è questo?” Detto ciò, ribadisco la mia indignazione verso chi ruba, i ladri sono dei bastardi e la sicurezza è un problema prioritario che investe l'incolumità delle persone e i loro beni, soprattutto della gente comune che non ha i mezzi per difendersi ed è alla mercé dei deliquenti».
di Filippo Tosatto

Certo che se fosse stato italiano e gli avesse detto "italiano di merda..." allora tutto bene. LA FOGNA DEL PENSIERO DI SINISTRA SI SENTE LONTANO UN CHILOMETRO VERRA' IL GIORNO CHE FAREMO I CONTI "...ED ALLORA FINITA SARA' COME DICEVA UN BEL RITORNELLO DELLE BRIGATE NERE.

...una volta per tutte 17.08.15 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Mai come in questo fondamentale argomento si manifesta la totale incapacità, ignoranza e incompetenza, nonchè il desiderio di rubare ancora della nostra classe politica... L'unico vero insormontabile problema e causa di sottosviluppo sono stati e resteranno LORO: la casta... Non ne verremmo + fuori, signori miei....

Lucio M., UD Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Adsl ? Fibra ? switch off ??? Ma di cosa stiamo parlando, abito a S. Martino in campo a 1o km dal centro di Perugia capoluogo di provincia, e da noi nonostante anni di petizioni e richieste la linea ADSL è un sogno, questa zona è servita da una centralina Telecom in eternet oramai illegale, ma vista la pericolosità i tecnici Telecom non possono forarla per appendere le apparecchiature necessarie a fornire il servizio, non sia mai sostituire la centralina !!! Noi siamo ancora al periodo del Far west, e queste chiacchiere sono solo parole al vento, 100Mb?? di questo passo tra pochi anni ripristiniamo i Piccioni Viaggiatori ma solo se non saremo costretti a mangiarceli per la Fame !!

Antonio Piselli 17.08.15 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVE, invece di commentare sempre, GIUSTAMENTE , gli ERRORI e ORRORI fatti da altri , perché nessuno dello staff M5S che gestisce il WEB non commenta o aggiusta quello di SBAGLIATO c'è nel forum ufficiale del M5S, abbandonato a sé stesso,senza nessuna regola e o moderatore ???? OGGI 17_ 08 _2015 siamo,NOI ISCIRTTI E CERTIFICATI al M5S con nome e cognome ,ad uno sciopero di protesta contro al gesitone del forum ,perchè il BLOG non ne parla, e o lo staff non interviene ???cordiali saluti a tutti

claudio mondini 17.08.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Invece secondo me il governo ha capito perfettamente:
niente banda larga=sopravvivenza propaganda tv e maggiore guadagno delle compagnie per servizi mobili.

Vorrei ribadire per l'ennesima volta che ci sono molte parti d'Italia che non sono coperte nemmeno dalla banda stretta (cioè se non sei a tot metri da una centralina NON ti viene nemmeno dato un allaccio internet da 1 megabit, niente, neanche uno sputobit).

Chi parla di switch off del rame lo fa non sapendo nemmeno cos'è uno switch e non sapendo nemmeno che un comune cavo di rete porta 1 gigabit per oltre 80 metri di distanza:
in telecomunicazioni il rame non è un diavolo anche se raggiunge distanze molto minori della fibra ottica ( https://it.wikipedia.org/wiki/10_gigabit_Ethernet#Cavi ).

Appurato che Google, Facebook, Skype e Berlusconi non pagano le tasse viene ragionevolmente da chiedersi quanto abbiano pagato in mazzette ai nostri politici affinché la legge li esonerasse con il pretesto della sede o frode all'estero (basterebbe moltiplicare l'irap per tali aziende sfanculando l'europa delle lobby);
faccio notare che feisbuc e scaipe non sono obbligatori e hanno delle licenze indegne (quindi se fanno soldi non è colpa dell'universo ma di parecchi comuni mortali).

p.s. attualmente l'euro è per il 99% una cyber valuta.... una riflessione su questo sarebbe il caso di farla.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Loro conoscono sol il termine..BANDA.

michele p., venosa Commentatore certificato 17.08.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

"Loro non sanno a mio parere quello che stanno facendo e non sanno neanche che cosa è la Banda Larga. Questa è la mia modesta interpretazione."
Matteo, Matteo,non sono d'accordo su quanto sopra; LORO, SANNO BENISSIMO cosa stanno facendo; credi a me.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 17.08.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

E' UNA COSA COMPLESSA LA BANDA LARGA,DOBBIAMO VENIRNE FUORI AL PIU' PRESTO

alvise fossa 17.08.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Una Banda ancora più larga di QUESTA?
Siamo rovinati.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 17.08.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento

??

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.08.15 14:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori