Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola: La fattoria delle coccole, di Guido Gerletti

  • 134

New Twitter Gallery


Il Blog ha incontrato Guido Gerletti e Bianca Tagliabue alla Fattoria delle Coccole e all'Alpeggio delle Coccole. Qui gli animali non vengono sfruttati per il loro latte e le loro carni, qui gli animali vengono amati e coccolati! Due progetti incredibi, stupendi che fanno parte del grande sogno di Guido Gerletti Ingaia. "La vita è un dono. Per tanto tempo, noi uomini ci siamo comportati come sonnambuli, approfittando dei doni che ci offriva la Natura. Ma ora è tempo di svegliarsi e fare qualcosa d'importante, di buono. Per questo è nata INGAIA. Un sogno destinato a diventare visibile come una montagna, veloce come una rondine, forte come un abbraccio intorno al Pianeta. Ne vuoi fare parte?"

Guido Gerletti - Un saluto da Orimento a tutti gli amici del Blog di Beppe Grillo.
Ingaia è un grande sogno, un sogno che sto sognando da dieci anni e che è partito un anno fa. E’ un’associazione che, come dice il nome INGAIA, aiuta le persone a tornare in contatto con la natura. INGAIA perché spesso pensiamo di essere un’altra cosa rispetto la natura, invece noi siamo parte di Gaia, del pianeta vivente.

VIDEO Come si mantiene la Fattoria delle Coccole?

Abbiamo visto che il primo passo per aiutare le persone a ricollegarsi con la madre terra è quello di farle interagire con gli animali da reddito in maniera empatica, proprio perché quando riesci a capire che questi animali non sono molto diversi da un cane o da un gatto inizi a ricalibrare la tua relazione con la natura. In questa fase ci stiamo concentrando sul primo progetto che è la Fattoria delle Coccole, qui la vedete in versione montana e quindi l’Alpeggio delle Coccole, dove salviamo animali da reddito e li facciamo incontrare alle persone, proprio per cercare di buttare giù questa barriera culturale che si è creata fra l’uomo e l’animale da reddito.

VIDEO La crisi dei supermercati e il consumatore attivo

Bianca Tagliabue - Violetta, Peppa e Spider sono tre maiali, sono i primi animali entrati a far parte della Fattoria delle Coccole. Arrivano da un sequestro importante, fatto nel 2013 dalla Procura di Varese. Sono i primi suini italiani con uno Status Giuridico di suini da compagnia. Quindi, loro vivranno per sempre! La storia di Peppa e Spider è una storia incredibile e unica perché loro sono anche la prima famiglia italiana a vivere insieme. Quando abbiamo salvato Peppa e Spider abbiamo provveduto alla castrazione di Spider come facciamo con tutti gli altri animali. Sembra davvero una cosa incredibile: la notte prima della castrazione, Peppa e Spider hanno deciso di... sì! Il 21 ottobre 2013 sono nati 6 piccolini! Noi abbiamo tenuto Violetta mentre gli altri 5 sono andati in altri rifugi, abbiamo trovato per loro altre collocazioni. E’ come se fossimo un allevamento, quindi abbiamo i registri di tutti gli animali, lei è segnata con il nome di Battesimo: Violetta suino da compagnia. Non ha un codice numerico d’identificazione! E’ un bell’inizio!
La Fattoria delle Coccole è un modello di micro-rifugio dove sono ospitati e dove vivono animali salvato da maltrattamenti, da sequestri, da allevamenti. La Fattoria delle Coccole è un luogo aperto al pubblico, dove le persone possono incontrare direttamente diverse specie di animali: maiali, asini, capre, cani, gatti, mucche…

VIDEO Divento vegano e cambio vita

Abbiamo pensato a realizzare una Fattoria delle Coccole e capire come funziona, come si sostenta. Se ci fosse una Fattoria delle Coccole in ogni comune italiano tante persone, tante famiglie, tante scuole e tanti bambini potrebbero interagire direttamente con animali salvati e vederli nel loro comportamento naturale. Noi viviamo di donazioni e di alcune aziende e sponsor che ci sostengono, non riceviamo nessun tipo di finanziamento pubblico e anche grazie al progetto Cuore Vegan e attraverso l’adozione dei nostri animali. La grande missione la fanno loro che è quella di farsi conoscere, di far capire alle persone che sono specie differenti dalla nostra, ciò non significa che siano meno importanti di noi, il nostro diritto alla vita è anche il loro diritto alla vita! E’ importante, quindi le persone scelgono, è una scelta del cuore e dicono: “Okay, no, forse è più un sacrificio continuare a mangiare questi animali o utilizzare i loro prodotti, scelgo di smettere!”.

Guido Gerletti - Un nuovo progetto di INGAIA è un Alpeggio, di nuovo tipo e di nuova concessione. Ci è stato dato in gestione dalla Comunità Montana Lario Intelvese, qui siamo a San Fedele Intelvi, in provincia di Como. Stiamo costruendo un nuovo modello di Alpeggio. Abbiamo animali che sono stati salvati da situazioni di degrado, spesso sono sequestrati per maltrattamento e svilupperemo modelli alternativi di economia legati al mondo della montagna.

VIDEO Adottare un vitellino a distanza, la storia di Armando

Quindi l’utilizzo delle erbe alpine, l’educazione ambientale come traino turistico, l’offerta di ricette di montagna utilizzando anche prodotti vegani. Un ponte fra la tradizione e l’innovazione. In questo posto c’è un Ecomuseo, c’è un agriturismo, c’è una stalla moderna, ci sono 320 mila metri quadrati di pascolo per in nostri animali ed è un’avventura pochi giorni fa e siamo lieti di farla conoscere agli amici del Blog e a invitarvi tutti qui! Passate parola!

INGAIA
La FATTORIA DELLE COCCOLE

3 Ago 2015, 14:00 | Scrivi | Commenti (134) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 134


Tags: alpeggio delle coccole, animali, Bianca Tagliabue, fattoria delle coccole, Guido Gerletti, Passaparola, vegani

Commenti

 

Solo una Parola.EVOLUTI!

iuri caputo 06.08.15 14:36| 
 |
Rispondi al commento

siamo molto felici che anche in lombardia sia ora presente una realtà simile alla nostra e auguriamo BUON LAVORO noi siamo presenti in liguria Rossiglione con il nostro RIFUGIO NOMACELLO dal 2001con asini cavalli ponine cieche capretti tutti sotratti a macello e maltrattamenti
mail rifugio è a rischio chiusura per mancanza di soldi siamo sempre aperti
x info
cell. 3355454609
www.nomacello.org

maria grazia barbieri 06.08.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Le fonti rinnovabili nel mese di giugno hanno prodotto quasi la metà dell'elettricità nazionale.
Ai ministri trivellatori ed emettitori di CO2 di questo governaccio centrista venduto a petrolieri, cementieri, costruttori e proprietari di acciaierie ed impianti bruciarifiuti le trivelle infiliamogliele nel...

mario genovesi 05.08.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento

che bello !!! finalmente qualche buona notizia!!

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.08.15 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Blog, è ora! Go Vegan! E' una scelta di vita, ancor prima che alimentare. E' ora di dare il buon esempio, Beppe compreso. Se vogliamo parlare di rispetto per le persone, per il poopolo, per il paese, dobbiamo iniziare da qui, ovvero essere noi come Movimento 5 Stelle i primi a rispettare la vita, quella degli altri, ove per gli altri ci sono anche gli animali. Non è difficile, basta volerlo... è un pensiero, un modo di esistere che si allargherà ogni giorno, dal momento in cui lo si abbraccerà tutti e colpirà in bene ogni cosa. Basta solo volerlo, basta solo inziare a pensare diversamente, a rispettare il prossimo, che non necessariamente è una persona. Altro che lotta ai tagli alla sanità; l'alimentazione vegan elimina anche il problema della spesa pubblico della sanità. Meno malati. Più gente sveglia e sana. Basta provare anche solo qualche giorno per capire la differenza, al di la del fisico, proprio mentale. E' come se la mente funzionasse nel suo pieno potenziale, perchè non è annebbiata da sostanze che ci fanno male. Credo che sia un dovere etico, per il Blog, per Beppe e per i 5 Stelle, intraprendere finalmente questo cammino. Poi potremo cheidere rispetto, ma prima dobbiamo darlo e darlo ai fratelli animali. Cambiare testa si può e si deve, anche in considerazione dell'impatto ambientale (volendo tralasciare il discorso etico sugli animali e sull'alimentazione) che ha quotidianamente sull'ambiente e le risorse ambientali, l'allevamento intensivo, in Italia come nell'intero mondo. Mangiare qualcono (e gli animali come esseri intelligenti e senzienti - pesci e crostacei compresi - sono qualcuno e non qualcosa), fa di noi solo dei cannibali, punto e basta. E' questo che vogliamo essere? E' ora del cambiamento anche in questo senso... e solo un movimento di gente intelligente può avviare tutta questa positività. Facciamolo insieme!

federica grassi 04.08.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bello e condivisibile ma, se veramente amate la natura, perché CASTRARE quelle povere bestie? Cosa c'è di più naturale del procrearsi? A questo punto questa sembra una delle tante iniziative per far sentire in colpa e dire "IO SONO NEL GIUSTO E VOI SIETE NIENTE".

LUCIANO C., MANFREDONIA Commentatore certificato 04.08.15 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come IMPARARE ad amare gli animali e la natura

http://www.beppegrillo.it/2015/08/passaparola_la_fattoria_delle_coccole_di_guido_gerletti.html

Ancora una volta Beppe Grillo ed il suo Blog , insieme a Bianca Tagliabue e Guido Gerletti, si sono “messi a disposizione” , in maniera fantastica, di coloro che
vogliono AMARE gli animali e la natura !

Vincenzo Matteucci 04.08.15 07:22| 
 |
Rispondi al commento

mentre coccolate gli animali i tedeschi continuano a comprare attivita' degli italiani corrotti e incapaci (cui pero' fa molta gola)

http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2015-08-03/snaidero-cede-tedeschi-nobilia-rete-negozi-franchising-151804_PRV.shtml?uuid=ACcL96b

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.08.15 06:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace dare una notizia del genere ma...

nella fabbrica di fuochi artificiali, letteralmente polverizzata pochi giorni fa, la polizia ha filmato DECINE DI MOZZICONI DI SIGARETTE! INCREDIBILE! Fonte rainews24.

Condoglianze.

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 04.08.15 02:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

anche questo è un interessante articolo degno di nota e di lettura:

"CHE CRIMINE AVREBBE COMMESSO VAROUFAKIS E PERCHÉ?"

http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2015/08/03/che-
crimine-avrebbe-commesso-varoufakis-e-perche/

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 04.08.15 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Rubati i due computer nella casa del l'ingegner Marco Martens, referente per le opere infrastrutturali in Toscana dei 5 consiglieri regionali del M5s... Consulente dei gruppi parlamentari per le grandi opere... Sono venuti di notte questi ladri di idee, di progetti, ladri di sogni... Hanno lasciato le macchine fotografiche, i soldi sparsi sui tavoli, i cellulari e si sono presi i due computer, l'uno il backup dell'altro.... Furto su commissione? Ladri comuni per mandanti politici? Intanto indaga la magistratura... Volevano sapere come si formano le idee i progetti, come si stabiliscono le priorità' di intervento dentro il 5 stelle? Con Marco che è' anche referente del tavolo GDL regionale sulle infrastrutture toscane, con una spesa prevista di oltre 12.5 miliardi di euro? Hanno voluto colpire il cuore del Movimento 5 stelle? Colpendo Marco e le sue iniziative e progetti in campo infrastrutturale? Dove girano miliardi di euro e i miliardi fanno gola a quelli che mandano nelle case i ladri di polli e di Pc....

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 04.08.15 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo Harry,

però, empaticamente con te, il Post fluidifica (poi) verso un più
rassicurante "animali che sono stati salvati da situazioni di degrado".
Sembra quasi che 'la redazione' ti abbia "sentito"!

https://www.youtube.com/watch?v=w2DEr-
r86fc&index=1&list=PL4271654CEFCA95FB

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 03.08.15 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Proteggiamo senza indugio gli animali, diamo loro tutte le coccole che si meritano, ma non dimentichiamo di proteggere gli uomini e le donne di questo sfortunato Paese. Delle importanti nomine alla RAI sono alle porte, il M5S non può rimanere a guardare con un gattino in mano! Spero che il M5S non si dica fuori da questo girone RAI. I MEDIA italiani sono il cancro del Paese, prodotto sappiamo da quali nocive sostanze. Ci vuole una vera rivoluzione RAI!

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 03.08.15 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bove

"T'amo pio bove; e mite un sentimento
Di vigore e di pace al cor m'infondi,

O che solenne come un monumento
Tu guardi i campi liberi e fecondi,

O che al giogo inchinandoti contento
L'agil opra de l'uom grave secondi:

Ei t'esorta e ti punge, e tu co 'l lento
Giro dè pazienti occhi rispondi.

E del grave occhio glauco entro l'austera
Dolcezza si rispecchia ampio e quieto
Il divino del pian silenzio verde".

Giosuè Carducci
------------------------------------------------
https://www.youtube.com/watch?v=TNJ8P7YEWlI

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 03.08.15 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Però, che bbrutta dicitura, "animale da reddito": ne 'a categorìa, ce stamo pure noi........

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.08.15 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

blog, ma perché date spazio ai vegani senza nessuna base scientifica centrata sulla salute del cittadino? please stop vegan, é solo masochismo. Facciamo piuttosto una legge che regolamenti l'allevamento, metta fuori legge certe pratiche e permetta di avere proteine animali pulite. Quelle vegetali non possono bastare ed é così da centinaia di migliaia di anni e il nostro metabolismo ne é la conseguenza. semplice semplice e non alla moda.

stefano cassetti 03.08.15 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi vi prego,state attenti agli errori comunicativi su facebook! non vedete che quegli infami troll ogni volte che il deputato fa un errore di comunicazione iniziano ad agitarsi come cani rabbiosi? più attenzione dai!,fateli rosicare,cosi è la volta buona che vengono ricoverati in manicomio.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 03.08.15 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Ernesto, buonasera, non scrivo nemmeno nei sottocommenti perchè il mio nick è incasinato forte, e nei sottocommenti di dove sta qualcuno non può leggere, e va a capire il perchè.
Mi spiace ma su questo tipo di inibizioni c'è la zampa longa dello staff.
Mails inibiti (al plurale, perciò più mails comntempotraneamente), nick inibiti, con tutto quello che ne comporta (non ho più la medaglietta per l'ultimo evento al quale m'ero iscritto e pertanto passibile di clonazione) non è oipera di 5 miei detrattori, bensì qualcosa di diverso.

Ripeto anche a te, va bene così, forse la linea editoriale prevede ciò, va bene.

Ma ritengo anche che il mio tempo qua sia finito, di fatti un grazie staff del lavoro svolto glielo mando ... alla fine dei conti.

Ciao Ernesto, stai bene e resisti che sei uno dei pochi con sfumature di colore qua sopra.

P.S.: non mi frega molto della inibizione fattami, non usate questo mio (anche legittimo) lamento per cose che non ho detto, alla fine dei conti sta bene a tutti questa cosa, me incluso. Grazie

Frank Fo. 03.08.15 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Clima, Obama: Entro il 2030 elimineremo emissioni del 32%.

Ma che vuoi ridurre ma vaffanculo,va.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.08.15 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. un paio di palle!
Su una pensione da 1360 euri/mese, invece di 3800 euri più 90 euri al mese, il Bomba, restituisce 700 euri di "bonus".
E TUTTI ZITTI.
E la Corte?
Una volta, chiamavano corte, quella parte di terreno ove ammucchiavano le cagate degli animali.
Ora, avete capito perché nell'inno di mameli, c'è "..- stringiamoci a coorte..."?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.08.15 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Gran-cesco Folks de AmoR!

Esimio,

in mancanza di un tuo benevolo gemello...

SAREBBE MEGLIO PER ME TENER QUA L'ORIGINALE!
(pure le maiuscole me fai usà!)

Rifatte vivo! Vuelve aquì guapo!

Ernesto - ✰✰✰✰✰ La Habana 03.08.15 20:50| 
 |
Rispondi al commento

UOMO O BESTIA

Dove è scritto che l'uomo deve allevare il maiale o il pollo per poi ammazzarli e cibarsene?
Il coniglio,il vitello,il daino,il cervo chi li ha destinati alla morte per poter sfamare l'essere umano?
E' forse scritto nel nostro codice genetico che dovevamo industrializzare la carne e serializzare la morte degli animali?
Se non riusciamo a scrollarci di dosso la nostra primitività allora siamo rimasti bestie e non riusciremo a migliorare il futuro dell'umanità.
Attualmente possiamo dare un apporto nutrizionale al nostro organismo escludendo del tutto la carne poichè siamo in possesso delle giuste conoscenze per poter individuare le proteine necessarie contenute nei vegetali.
Se solo ci soffermassimo a ragionare da uomini scopriremmo di vivere in un mondo assurdo,un mondo che depaupera il nutrimento vegetale a scapito di miliardi di individui per poter assicurare la carne ad una piccola parte opulenta e affetta dai vizi.
Un mondo dove il safari provoca ancora appagamento nell'uccidere un leone o un elefante e dove il cacciatore si vanta dei suoi trofei spudoratamente senza pagare per un inutile quanto cruento omicidio.
Distruggere interi habitat per far posto ad allevamenti di bestiame o per produrre carburanti.
C'è chi muore di fame e di sete in una parte del mondo e chi spreca vegetali ed acqua per andarsene in giro in auto.
Il mondo potrebbe essere un posto migliore invece bisogna uccidere animali per alimentare le multinazionali del cibo,per vendere armi da caccia,per commercializzare mangime da ingrasso.
Uomo se non riesci a vedere che la carne ti fa ingrassare e ti fa morire allora sei rimasto la stessa bestia rappresentata in quelle figure nelle caverne di milioni di anni fa e da quando nacque la Terra non hai fatto alcun passo in avanti.
Nell'universo non c'è posto per la tua stupidità.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.08.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


BERLUSCONI
MANI IN ALTO!!!

ITALIANI
QUERELIAMO BERLUSCONI
ADESSO E’ ARRIVATO
IL MOMENTO DI ESSERE
RISARCITI!!!



Franco Rinaldin 03.08.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La carne è come l'eroina, è pericolosa appunto perché è squisita, come l'alcol, il sesso, bisogna non abusarne e considerare che ci sono anche gli altri che desiderano mangiarne, siamo quasi dieci miliardi. Rinunciare alla carne completamente va fatto a piccoli passi e non per amore, per consapevolezza, mangiarne ogni tanto sarebbe già un bel gesto perché a differenza del sesso e dell'alcol ha un grosso impatto ambientale per allevare animali oltre alla morte dell'animale.

unde fined 03.08.15 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Proprio ora al Senato art 8...sciolto il corpo Forestale dello Stato.... le eco-mafie...ringraziano!
Faremo cose di sinistra....hahahah...bastardi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.08.15 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Aoh!
Manco 24h cià messo lo Grecia a Bruciare le prime 2 trance di aiuti. Esattamente 40 minuti ci ha messo, dalle 9 alle 9 e 40.
Mano al portafogli signori, ne servono altri.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.08.15 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il massacro di Gaza, compiuto da Israele


Amnesty punta il dito contro Israele: "Nel 2014 a Gaza crimini di guerra e contro l'umanità" di redazione internazionale di Controlacrisi di giovedi 30 luglio

C'è una "forte evidenza" che le forze israeliane abbiano commesso crimini di guerra durante il conflitto di Gaza del 2014. L'accusa arriva da Amnesty International che, in un rapporto pubblicato ieri, sostiene che "nuove prove indicano che l'esercito di Tev Aviv ha commesso crimini di guerra nell'ambito dell'intenso e massiccio bombardamento di zone residenziali di Rafah,mostrando "un estremo disprezzo per la vita dei civili". L'organizzazione umanitaria, che non è potuta entrare nella Striscia perché bloccata da Israele, ha analizzato attraverso avanzate tecniche investigative messe a punto nell'ambito del Forensic Architecture (un progetto di ricerca del Goldsmiths' College di Londra) i fatti avvenuti tra l'1 e il 4 agosto dello scorso anno dopo il rapimento di un ufficiale israeliano da parte di Hamas. In quei giorni, ha dichiarato Philip Luther, direttore del programma Medio Oriente e Nord Africa di Amnesty International, a Rafah sono stati lanciati una serie di attacchi "sproporzionati e indiscriminati", anche in zone residenziali densamente popolate. Una "carneficina" con 135 palestinesi uccisi, fra cui 75 bambini.
La ferocia degli attacchi continuò anche dopo che l'esercito, il 2 agosto, dichiarò morto l'ufficiale, suggerendo l'ipotesi che i bombardamenti successivi fossero motivati dal desiderio di "punire" la popolazione di Rafah. Attacchi che secondo Amnesty potrebbero essere definiti come "crimini contro l'umanità. "Questo rapporto - si legge infatti nel dossier - presenta un'urgente richiesta di giustizia di cui va tenuto conto. L'analisi combinata di centinaia di foto e video, come pure di immagini satellitari e di testimonianze dirette, dimostra che le forze israeliane hanno commesso gravi violazioni del diritto internazionale umanitario. Atti che dev

Franco Rinaldin 03.08.15 20:14| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.senato.it/3861#

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.08.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Le macellerie espongono cadaveri di cui molti si cibano. Io no.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.08.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto a Mantova....
domenica 26 maggio il Centro Islamico Mantovano orgnizza un incontro
a scopo informativo rivolto a tutti coloro che sono interessati a conoscere
l'Islam, i Musulmani e le loro abitudini e anche per conoscere il luogo di culto
dei Musulmani
Vi aspettiamo numerosi all'indirizzo che trovate sulla foto
Fra le altre cose i corano prevede....
...32. Non ti avvicinare alla fornicazione. È davvero cosa turpe e un tristo sentiero.
...
hahahha....coglione!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.08.15 19:26| 
 |
Rispondi al commento

OT "boscoso";

Regà, a 'n Teleggiornale de l' anno I° de l'Impero Babbeo, ho visto 'a sora Boschi parlà ar Festival de l'Unità de Nunsodove: nun 'o so, ma appena sentita 'a sua banale frase detta pè compiacè 'o sparuto gruppo de anziani che 'e riprese nun riuscivano a fa' sembrare più numeroso de 'n centinaio, ne 'a mente mia, s'è accesa n'immaggine: 'no squallido capannone industriale immenso e vuoto.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.08.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

veloci.
un popolo informato non si prende in giro...

psichiatria. 1 03.08.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento

tanto per.. a caso
http://attivistam5s.blogspot.it/2015/06/un-bambino-lascia-di-stucco-alessandro.html

( un popolo informato non si fa prendere per il culo)?


complimenti. per il francese.

psichiatria. 1 03.08.15 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Su tutti i media c'è la vergona delle dichiarazioni del parlamentare Davide Crippa, su cosa ha detto su facebook, che coinvolge tutto il movimento. Ciedo a Grillo E Casaleggio che si prendano provvedimenti su questa persona, e farlo pubblicare sui media.

cromwell nel suo pugno la forza del popolo, Zena Commentatore certificato 03.08.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

a volte si è contenti di essere italiani

Alberto Benati 03.08.15 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. per Oreste 5 stelle di Sp.

Ciao mio caro, ti volevo lasciare con questa ultima massima di Fra ca$$o da Velletri che non riesci a leggere.

Ciao stai bene e belle cose a te e famiglia.

* * * * *

Vabbè ... per l'ultima volta il frate ... il famoso Fra Ca$$o da Velletri mi dice di riferirti ...

Va tranquillo amico Oreste, la strada della vita è perigliosa, ma, con la stella nel cuore (magari per te ... le cinque stelle nel cuore) il viandante è retto e ritto sulle sue gambe con le quali deve camminare ...
Il frate mi dice che tante ca$$ate tutte insieme non le aveva mai dette, per la verità ... dice inoltre che è evidente che tu lo metti di buon umore e ci lascia con una sua massima.

Tristo è il Logo ove un vecchio barbagianni crede di essere il più migliore del resto ... appellandosi pure all'Anarchia ... per di più ...

Anarchia, anarchia, non si sa chi tu sia
sei un po come la vecchia zia.
L'Euridice
che non si comprende cosa dice
sta sempre in mezzo ai maroni
e rompe solo li cojoni ...

P.S.: è anziano il vecchio saggio Frate, dice che passerà gli ultimi anni della sua vita in un monastero del Tibet sconosciuto a tutti ...

Grande Fra Ca$$o da Velletri ...

Ciao Orè, un saluto etnico e solidale da parte mia e del vecchio saggio *_^

Frank Fo. 03.08.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 20 per cento delle fattorie e delle terre dell'Argentina ( non solo ) , sono di proprietà della chiesa . Mandrie immense che fluiranno come bistecche sulle nostre mense e che credo che saranno prima della macellazione benedette . Bisogna che vi informiate , che sappiate le cose come stanno . Siete credenti , per la maggior parte , ma non seguite la vostra religione che gestisce la morte di milioni di animali al giorno , che se lo fa un motivo ci sarà ! Non credo che lo faccia per divertimento , vuole che siate nutriti a dovere . Il fatto che possieda un decimo delle proprietà del mondo ne fa una Nazione più ricca dell'italia , o giù di li e noi , riconoscenti le diamo l'otto per mille 6-7 miliardi all'anno togliendolo ai nostri figli . In più non paga tasse e son altri 10-12 miliardi che prendono il volo diretti al cupolone da cui Bergoglio predica la povertà !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 03.08.15 17:56| 
 |
Rispondi al commento

""SUL SUD NUOVO SCONTRO REN-ZI-SAVIANO
“Piagnisteo? Definizione facile, mi addolora”""

i renz-boys allertati...

defcon 2!

:)

pabblo 03.08.15 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

llllllllll

orazio r., giardininaxos Commentatore certificato 03.08.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

apprezzo molto l'attenzione del Movimento circa le tematiche ambientaliste/animaliste; specialmente perché sono convinto che sono sincere e non prese per il c**o come siamo stati abituati per tanti (troppi) anni con i verdi di m***a "italiani" fasulli come il caro PD...

Massimiliano S., Roma Commentatore certificato 03.08.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Siamo allo sbando, ci alziamo con l'angoscia e ci dedichiamo anima e corpo alle diete perché pensiamo che la causa dell'angoscia dipenda da quello che abbiamo mangiato la sera prima; è deprimente uscire, è deprimente incontrare gente, ingrassiamo senza mangiare un cazzo e diventiamo pelle e ossa per fare diete sempre più leggere che ci faccia dormire almeno qualche sonno tranquillo. Tutti speravano almeno in questo ennesimo papa che invece si è rivelato una sòla come tutti gli altri. Siamo allo sbando in tutti i sensi, noi abbiamo il movimento, questi tipi hanno la loro fattoria, l'importante è sentire di avere qualcosa in comune per non lasciarsi andare, qualcosa riusciremo pur a cambiare se uniamo le forze...


mi chiamo silvio,mi consenat,bello l'argomento ma non sarebbe meglio parlare di fattoria delle zoccole?facio io il passaparola.....cribbio,son un esperto

michele montaldi 03.08.15 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diminuire i costi parassitari dello Stato stratassando i lavoratori dipendenti oltre 75.000 euro annui al 90% ( quasi tutti parassiti votoscambisti dirigenti consulenti statali ). Diminuire le tassazioni sulle imprese portandole al 20% e dare ampie facilitazioni alle piccole imprese in modo che tanti aspiranti produttivi statali o precari o disoccupati siano incentivati a dare un senso corretto produttivo progettuale alla loro esistenza. Il NordEst delle piccole imprese e' la luce per tutta italietta...

Neto Misonve 03.08.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

In questa fattoria vedo più una reazione alla disperazione del modello occidentale che un esempio da imitare, un modo per non soccombere.

unde fined 03.08.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento

In occidente, l'occidente cristiano, i 'cristiani' non sanno come illuminarsi perché in occidente è tutto marcio, dalla chiesa in giù, così mi spiego questa fattoria delle coccole, siamo tutti allo sbando e sperimentiamo ogni maniera per un po' di sollievo spirituale, è dura ormai vivere qui dove c'è un'abbondanza di cultura ma anche un'ottusità da profitto veramente scoraggiante.

unde fined 03.08.15 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente l'organizzazione cattolica non ha l'equivalente di quello che in oriente chiamano illuminazione, i cristiani sono abbandonati a se stessi perchéil papa non è una persona illuminata ( d'altronde se lo fosse non sarebbe lì), capisco questa cosa della fattoria delle coccole, solo che se mi dovessero tagliare prima le palle preferisco reincarnarmi in un mangiabraciole.


mi piacerebbe che il movimento cinque stelle finanziasse con i loro soldi aziende come queste, o aziende di agricoltura biologica, non qualsiasi tipo di azienda, in modo che con quei finanziamenti si riesca anche ad invertire un po' la rotta di questo mondo, oppure aziende del turismo che non cementificano ettari di terra per costruire mega alberghi ma che si impegnano in proggetti di albergo diffuso....

Ada 03.08.15 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Morto uomo che si era dato fuoco in Tribunale
Padre di un bimbo che stava per essere allontanato da famiglia

Alcuni allontanamenti di Tribunali dai genitori (fatto grave e pesante) verso specie di istituti casa-famiglia destano sospetti..molte case- famiglie sono dirette da ex pubblici funzionari ( da Presa Diretta Rai 3) pagate dallo Stato...Mi ricorda le cooperative e i migranti( ?) Non se ne parla , ma sono sospetti molto gravi.Se alcune famiglie sono in difficolta' economiche, anziche' aiutare la famiglia come succede in tutti i Paesi del Nord Europa , si portano via i bambini per darli in gestione a strutture ben pagate (560 milioni all'anno)

klaus k. Commentatore certificato 03.08.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

dal ffattonline

"""“Questi tagli”, ha scritto su Facebook Luigi Di Maio, “destinati a peggiorare un dato già drammatico: più di 9 milioni di italiani dichiarano di non aver potuto accedere ad alcune prestazioni sanitarie di cui avevano bisogno per ragioni economiche e di questi ultimi 2,4 milioni sono anziani, 5 milioni vivono in coppia con figli e 4 milioni risiedono nel Mezzogiornò”.

A difendere il provvedimento è invece il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta: “Questo decreto è il risultato di incontri approfonditi con tutte le rappresentanze degli enti locali e l’esito è stato un’intesa che la stragrande maggioranza di Comuni, Province e Regioni ha approvato. Per la sanità non si tratta di tagli ma di non erogazione di cifre previste”


no tagli ma:

!non erogazione di cifre previste"!!!


'sti ren-ziboys so' troppo forti...

ma all'accademia della cruscaso' preoccupati....

:)

pabblo 03.08.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERESSANTE QUESTA FATTORIA DELLE COCCOLE,INVECE CHE SFUTTARLE ADOPERARLE PER FARLE CONOSCERE

alvise fossa 03.08.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Tutto ciò denota grande sensibilità e bontà d'animo , merce rara in questi tempi oscuri . Ma quando scopriremo che anche le piante vivono , gioiscono e soffrono , cosa faremo ?


Primo...onestamente...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.08.15 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori