Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Quattro proposte sull'immigrazione, di Vittorio Bertola

  • 825

New Twitter Gallery

immigratiburtina.jpg

immagine: immigrati alla stazione Tiburtina di Roma prima dello sgombero

di Vittorio Bertola, consigliere comunale M5S Torino

1. Giro di vite sui permessi di soggiorno per protezione umanitaria, che solo l'Italia concede in massa. Da noi quasi un asilo politico su due viene dato a persone che non ne avrebbero diritto secondo i trattati internazionali sui rifugiati, ma che noi accogliamo comunque per "gravi motivi umanitari". Negli altri Paesi europei questo tipo di permessi non esiste o viene usato in misura molto minore, da noi invece con questa motivazione si fanno entrare persone che non dovrebbero, perché? Proprio per alimentare l'industria dell'accoglienza.

VIDEO Il campo profughi alla Stazione Tiburtina di Roma

2. Istituzione di sistemi efficienti per il rimpatrio forzato delle persone a cui viene respinta la domanda di asilo. Non è ammissibile che anche a quel 40-50% di domande che viene respinto corrisponda di fatto una ammissione in Italia, come clandestini, perché ci si limita a consegnargli un foglio con scritto "devi lasciare il Paese, fallo tu, ok?". Questo non è un comportamento serio, se uno deve essere espulso deve essere accompagnato alla frontiera e/o caricato su un aereo per il suo Paese di origine, a forza se necessario.

3. Istituzione di una procedura specifica per la trattazione dei ricorsi contro il diniego dell'asilo. Non è possibile che uno che non ha diritto all'asilo, anche palesemente, possa restare in Italia per anni semplicemente facendo ricorso contro il provvedimento di diniego dell'asilo, perdipiù a spese nostre perché essendo nullatenente gli avvocati li paghiamo noi. E' giusto dare una possibilità di ricorso per evitare abusi, ma essa segua un suo percorso d'urgenza in modo da venire evasa nel giro di un mese o due e da non dare scuse a chi non ha diritto di stare in Italia.

4. Sorveglianza più stretta dei profughi nel sistema di accoglienza. Qui a Torino qualche mese fa c'è stato un profugo senegalese che per settimane usciva tutte le mattine alle 5 dal suo ostello (pagato da noi) e andava a rapinare e accoltellare le donne alle stazioni della metropolitana. Dopo 8 rapine violente l'hanno preso, e ci si chiede: ma la cooperativa che gestiva l'accoglienza non si è mai accorta di niente? E' giusto che continui a ricevere fondi pubblici per progetti S.P.R.A.R.? Persino nello S.P.R.A.R. la percentuale di "uscita per integrazione" è meno di un terzo, almeno due terzi escono senza avere la minima speranza di mantenersi e di fatto vanno a vivere in ghetti nelle fabbriche abbandonate e/o diventano manovalanza per la criminalità organizzata.

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

Per donare tramite bonifico bancario usa questo IBAN: IT27F0200805153000103859867

Per donare tramite Paypal clicca sul bottone:






8 Ago 2015, 10:34 | Scrivi | Commenti (825) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 825


Tags: CARA, clandestini, immigrati, profughi, proposte immigrazione, SPRAR, Vittorio Bertola

Commenti

 

http://lemigrazionielasindromedelcagnetto.blogspot.it/

Ulisse Di Bartolomei, Milan Commentatore certificato 20.06.16 15:59| 
 |
Rispondi al commento

IL PD VUOLE LA CITTADINANZA PER TUTTI. Possiamo votare sul Blog come si deve indirizzare il 5 stelle?

Enrico I., Rome Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.10.15 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho anch'io una proposta:
si accolgano i profughi nel Mediterraneo, in acque internazionali (così si evita il trattato di Dublino),su grandi navi attrezzate di tutto punto come le grandi navi da crociera, si controllino, si sfamino, si curino ecc. ecc., ma soprattutto si censiscano e quelli che ne hanno diritto vengano distribuiti in tutta l'Unione (unione si fa per dire) Europea, OVVIAMENTE IL TUTTO A SPESE DI TUTTA L'UNIONE EUROPEA. Chi non è profugo venga rispedito in patria.

Maria L., Venezia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.08.15 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Quando avremo un Governo serio queste proposte potranno diventare realtà . Renato Cappellari-Udine

Renato Cappellari, Udine Commentatore certificato 19.08.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Tutti parlano dell'immigrazione dal punto di vista dell'arrivo, dell'accoglienza o del respingimento e in minor misura di non farli partire dal loro paese. Pochissimi ricordasno che è stato uno sbaglio deporre ghedaffi e altri pochissimi dicono che bisognerebbe aiutare questi migranti al loro paese... ma non argomentano, non dicono che significa "aiutare" e tutto fluisce in parole superficiali.
Nessuno, dico nessuno, in tv o altrove solleba il vero ed unico grande dilemma: Perché interi popoli stanno fuggendo dai oro paesi? Perché Europei e Americani per primi non affrontano queste cause che evidentemente sono dovute all'enorme sperequaziobe della ricchezza oggi esistente sul nostro pianeta come neappure ai tempi dei faraoni? Perché nessuno dei niostri politici affronta il tema che dovrebbe riaguardare in realtà l'ONU intera? Chi arma i8 guerriglieri dove la guerra costringe le genti alla fuga? Vhia arma l'Isis? A chi giova questa enorme destabilizzazione globale in atto? Questi sono gli argomenti che dovrebbero essere sollevati quando da qualche Monsignore, da qualche Salvini e da altri politici demagoghi si sentono invece discorsi mediocri.

rino lagomarino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.08.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe interessante capire se la posizione del M5S nei confronti dell'immigrazione è quella di Grillo oppure quella di Buccarella.
Sarebbe utile fare un po di chiarezza.
Alessandro

Alessandro Paolino 17.08.15 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Fermare il fenomeno dell'immigrazione è come tentare di fermare uno Tsunami.
E cioè è impossibile.

"Se non puoi battere il tuo nemico alleati con lui" Sun-Tzu, L'arte della guerra

I migranti arrivino e si guadagnino il diritto di rimanere.
Lavori socialmente utili e altre attività necessarie in cambio di un ospitalità dignitosa che comunque rappresenti un netto passo avanti per chi arriva da condizioni economiche e politiche disastrose. Tutto ciò per un certo periodo da definire (diciamo 2/3 anni?).
Alla fine esame di italiano e costituzione italiana.
Se tutto va bene permesso di soggiorno altrimenti a casa.
Aprendo un varco di speranza sarà anche più semplice determinare i paesi di origine perché gli immigrati saranno più disposti a dire la verità una volta arrivati.
In tal caso sarà possibile rimpatriarli in caso di non superamento del periodo di prova.
Nel frattempo interventi strutturali nei paesi di origine.

Luca D., Belluno Commentatore certificato 17.08.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

L'immigrazione è un fenomeno naturale che non si può arrestare in nessun modo, se non intervenendo alla fonte, e cioè nei paesi di origine. Ma si sta' dando ad intendere che intervenire nei paesi di origine sia una soluzione facile. Anche organizzando un buon piano di interventi ci vorrebbero anni perchè dia i suoi frutti in termini di riduzione del fenomeno. Stiamo parlando di paesi in guerra, spesso senza esecutivi politici ufficiali o, nella migliore delle ipotesi di paesi economicamente sottosviluppati con forti problemi di corruzione.
Inoltre ci dimentichiamo, da buoni cittadini che è un diritto di chiunque quello di potersi giocare la carta della salvezza in un paese (Italia o Europa che sia) dove ci sono possibilità di miglioramento o per una grandissima parte dei migranti, per la salvezza.
La distinzione fra rifugiato politico e rifugiato di altra natura è una chimera. Chi è in grado di distinguere fra le due? Stiamo parlando di persone che arrivano senza documenti e che spesso o parlano lingue incomprensibili, o parlano 2/3 lingue differenti o parlano lingue universali, come l'arabo.
Buona parte delle colpe per le attuali condizioni dell'Africa sono da ricercarsi in uno sfruttamento irresponsabile da parte dei paesi occidentali, e quindi stiamo pagando dazio per colpe anche nostre.
Le soluzioni suggerite sono inattuabili per un unico e semplice motivo:
Il rimpatrio dei migranti è IMPOSSIBILE. Una volta che i migranti sono arrivati è difficilissimo stabilire il paese di provenienza, ed i paesi di provenienza non darebbero l'autorizzazione al rimpatrio di voli charter pieni di potenziali dissidenti. Non scadiamo anche noi in facili populismi cavalcando l'onda del malessere diffuso ma studiamo una soluzione intelligente. Magari pretendendo con più forza che l'Europa si faccia carico della sua parte, limitando gli spechi delle cooperative, studiando un serio piano di integrazione e migliorando il sistema di accoglienza in termini di schedature e sicurezza.

Luca D., Belluno Commentatore certificato 17.08.15 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono un sostenitore M5S da molto tempo e ringrazio chi all'interno del movimento fa quello che fa e per come lo sta facendo.
Naturalmente non sempre si può essere d'accordo con tutte le posizioni ufficiali del movimento.
Per quanto può valere la mia opinione, M5S sta sbagliando in tromba la posizione sugli immigrati.
E' vero che i cittadini sono arcistufi della situazione derivante dal problema immigrazione. Sembra quindi quasi logico sostenere la posizione radicale dei respingimenti.
Ma tutti dovremmo sapere che l'immigrazione è un fenomeno naturale che non si può arrestare in nessun modo, se non come si sostiene, intervenendo alla fonte, e cioè nei paesi di origine.
Ma si sta' dando ad intendere che intervenire nei paesi di origine sia una soluzione facilmente attuabile, quando non lo è per nulla. O meglio, anche organizzando un buon piano di interventi ci vorrebbero anni perchè dia i suoi frutti in termini di riduzione del fenomeno. Stiamo parlando di paesi in guerra, spesso senza esecutivi politici ufficiali o, nella migliore delle ipotesi di paesi economicamente sottosviluppati con forti problemi di corruzione.
Inoltre ci dimentichiamo, da buoni cittadini e paladini della giustizia quali pretendiamo di essere noi M5S, che è un diritto di chiunque quello di potersi giocare la carta della salvezza in un paese (Italia o Europa che sia) dove ci sono possibilità di miglioramento o per una grandissima parte dei migranti, per la salvezza.
La distinzione fra rifugiato politico (avente diritto all'asilo) e rifugiato di altra natura (chiamiamolo migrante economico) è una chimera. Chi è in grado di distinguere fra le due? Stiamo parlando di persone che arrivano senza documenti e che spesso o parlano lingue incomprensibili, o parlano 2/3 lingue differenti o parlano lingue universali, come l'arabo.
Buona parte delle colpe per le attuali condizioni dell'Africa sono da ricercarsi in uno sfruttamento irresponsabile da parte dei paesi occidentali, e quindi stiamo pagando daz

Luca D., Belluno Commentatore certificato 17.08.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUINTO: andare nei paesi dai quali questi qua "fuggono" (per meglio dire, dove vengono presi in rete e imbarcati aggratis con la pistola alle spalle, altro che 5000 euro a testa! Anzi, prima erano "quasi 10000", poi sono diventati 5000, oggi dicono 3000! TV DI BUFFONI!), liquidare i regimi violenti, stabilire task forces e poi concedere prestiti per ricostruzioni e per far sì che possano costruirsi un'economia (ad es con l'energia sostenibile, con cui potrebbero dare elettricità all'intera Africa... E magari estrarre anche l'acqua che c'è sotto il Sahara!).
Ma siccome all'America non conviene la pace dove possono vendere armi... Se invece fossero stati paesi come l'Iraq e la Libia, sai come correvano a "ristabilire la democrazia"?

Biagio C. Commentatore certificato 16.08.15 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' così complicato capire che l'Italia non è più un Paese in grado di accogliere? E' così difficile comprendere che l'accoglienza ad ogni costo è soltanto un affare che rimpingua le già strapiene casse della malavita (e non solo!!!)? Ci vuole tanto a rendersi conto che accogliendo quando non possiamo non facciamo altro che aggiungere malessere al già esistente degrado e malessere di queste persone che sperano di trovare un futuro migliore del loro terribile presente? Accogliendo in questo modo non offriamo loro che la possibilità di cadere preda dei trafficanti e di doversi barcamenare fra espedienti spesso illegali e quindi una realtà peggiore (a mio avviso) di quelle dalla quale fuggono. Senza dire e specificare che in questo modo si esacerbano gli animi e aumentano i casi di razzismo: gli italiani non ne possono più!!! W M5S!!!!!

margesimpson 16.08.15 12:52| 
 |
Rispondi al commento

concordo con le quattro proposte sull'immigrazione.

nicola borgianni 16.08.15 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbero gli USA a finanziare il traffico di africani dalla Libia verso l’Italia
CRONACA, NEWSsabato, 15, agosto, 2015
immigra3
di Maurizio Blondet
Sarebbero gli Stati Uniti a finanziare il traffico di migranti africani dalla Libia verso l’Italia.
Lo afferma l’austriaco InfoDirekt, che dice di averlo appreso da un rapporto interno dello ’Österreichischen Abwehramts (i servizi d’intelligence militari di Vienna): ed InfoDirekt è un periodico notoriamente vicino alle forze armate.
Il titolo dice: “Un Insider: gli Stati Uniti pagano i trafficanti (di immigrati) in Europa”. Il testo non dice molto di più. Dice che i servizi austriaci valutano il costo per ogni persona che arriva in Europa molto più dei 3 mila dollari o euro di cui parlano i media.
“I responsabili della tratta chiedono cifre esorbitanti per portare i profughi in Europa” Si va dai 7 ai 14 mila euro, secondo le aree di partenza e le diverse organizzzioni di trafficanti; e i fuggiaschi sono per lo più troppo poveri per poter pagare simili cifre. La polizia austriaca che tratta i richiedenti asilo sa questi dati da tempo; ma nessuno è disposto a parlare e fare dichirazioni su questo tema, nemmeno sotto anonimato.
Da parte dei servizi, “Si è intuito che organizzazioni provenienti dagli Stati Uniti hanno creato un modello di co-finanziamento e contribuiscono a gran parte dei costi dei trafficanti”. Sarebbero “le stesse organizzazioni che, con il loro lavoro incendiario, hanno gettato nel caos l’Ucraina un anno fa”. Chiara allusione alle “organizzazioni non governative” americane, cosiddette “umanitarie” e per i “diritti civili”, bracci del Dipartimento di Stato o di Georges Soros.

Francesco B., Firenze Commentatore certificato 15.08.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se fosse fascista , piuttosto che votarlo mi taglierei le palle con le forbici da cucina


Il modello sociale occidentale, inteso come l'insieme di norme, istituzioni, regole e organizzazioni, è finito con la globalizzazione che è un nuovo modello sociale basato sull'immigrazione dai paesi poveri e la delocalizzazione industriale verso i paesi poveri.
Possiamo opporci soltanto a parole, metterci una pezza qua e là: la nostra sorte è segnata.

Pier 14.08.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che non si è in grado di impedire il fenomeno migratorio attuando una delle due possibili soluzioni, meglio che si riempa l'italia prima possibile. Solo allora saremo costretti a mettere mano al problema. In maniera violenta. Ovviamente.

SAE10W30 14.08.15 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci saranno anche due emeriti tromboni specializzati in “Diritto di Asilo e Statuto Costituzionale dello Straniero” e “Diritto Costituzionale e Diritti Fondamentali”, un tromboncino esponente di “Siciliamigranti: Borderline” e infine anche la trombo regista sig.ra Tasneem Fared, autrice del film film-documentario “Io sto con la sposa”, un vero e proprio inno apologetico all’immigrazione clandestina…

compra followers Commentatore certificato 14.08.15 11:15| 
 |
Rispondi al commento

vattene a dormire -- vaiiiiiii

www.bbcasazul.com Alessia Commentatore certificato 14.08.15 09:23| 
 |
Rispondi al commento

la butto lì...

e se ogni paese europeo mettesse al largo di lampedusa una propria nave da crociera trasformata in nave da accoglienza... e ognuno va direttamente dove gli pare.

creare un database anagrafico comune

una nave da rimpatrio per chi non ha diritto di asilo

e noi si fornisse solo l'appoggio logistico per eventuali aerei per lo svuotamento delle navi?

e chi più ne ha più ne metta.... non si risolverebbero un bel po di problemi e capiremmo chi, effettivamente millanta ospitalità, dice il vero o il falso?

Maurizio 13.08.15 21:09| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE: SE PAPA RATZINGER SI DIMISE UN MOTIVO C’ERA


Piuttosto si dovrebbe invitare gli Italiani e la Chiesa a riflettere sul fatto che essa non fa più differenza fra gli Italiani e gli immigrati, ma sempre in favore di questi ultimi. Così come la Chiesa non fa differenza ormai fra il Cristianesimo e le altre religioni (in particolare Islam, Ebraismo). La domanda da porsi è: stando alle dichiarazioni frequenti del papa (in buona fede), la Chiesa Cattolica si sta avviando verso un’unica religione sincretistica mondiale, abbandonando così il Cristianesimo? Come mai in San Pietro non si nomina mai Gesù Cristo? Bergoglio preferisce parlare dell’Uomo nuovo al di là di ogni religione particolare; un uomo che somiglia all’umanità divinizzata della Gnosi (da duemila anni la dottrina nemica del Cristianesimo). Lascia davvero perplessi questo papa che esorta a rivolgersi “al proprio dio”, qualunque Dio? Gesù Cristo non ha mai detto che un dio vale l’altro, ha detto “abbiate fede in me e nel Padre mio”. Il Cattolicesimo concepisce un solo Dio, quello cristiano, una sola dottrina vera, quella cristiana. Ma per questo papa tutte le fedi sembrano equivalersi.
E’ ancora una chiesa cristiana quella di Roma? Dire che ciascuno ha il suo Dio e che va bene così non è privo di conseguenze, significa che il Cristianesimo di fatto non c’è più! Per molto meno nel medioevo si finiva sul rogo. Alla luce della difesa appassionata dell’invasione migratoria, fatta ogni giorno dal Vaticano si comprende come e perché Ratzinger fu dimesso, perché non era favorevole a certi disegni concepiti in quelle che molti chiamamno Massonerie superiori.

Carl Buttero, Milano Commentatore certificato 13.08.15 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Non so se il commento che sto per fare vedrà la luce della pubblicazione, comunque ci provo.
Ormai siamo a 1000 immigrati al giorno. Questa emergenza, nonostante i 600 milioni di euro stanziati e gli altri che verranno, ci travolgerà.
Non subito, non nell'immediato.
Quando le strutture sanitarie cederanno per l'immane richiesta di salute, verrà giù lo Stato italiano fondato sulla Costituzione, tenuto finora in piedi con la fatica e con i sacrifici degli italiani.
Allora ci diranno che ce lo chiede l'Europa, che ce lo chiede l'America, mentre noi subiremo i danni di una guerra, senza essere andati in guerra.

Mariangela 12.08.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento

La stravagante e ipocrita idea di alcuni "pragmatici" italiani vuole
convincere (e convincersi) che è giusto invocare il diritto internazionale
solo quando questo consente di respingere la domanda di aiuto di persone
in fuga dalla morte per fame e sete; mentre, quando si tratta di concedere
asilo politico ad alcuni di loro, che fuggono da guerre e persecuzioni,
dato che, a loro insindacabile giudizio, sono "troppi", allora il diritto
internazionale non vale più e ribaltano completamente la frittata. Qualche
demente, forse colpito da delirio hitleriano, arriva addirittura a
teorizzare delle pericolose contaminazioni etniche da parte degli africani,
che trasformerebbero la "ariana razza italica" in una "pericolosa razza meticcia" e
nessuno rimuove il post per manifesto razzismo xenofobo!
Beppe Grillo, in uno dei suoi spettacoli pre-M5S, nel contestare delle
affermazioni aventi un'interpretazione geopolitica del mondo secondo
un'ottica marcatamente euro-centrica, ebbe a dire che se i poveri del
mondo si posizionassero lungo i confini europei e si mettessero a pisciare
contemporaneamente, moriremmo tutti affogati. L'esodo biblico di milardi di
persone è solo all'inizio, ogni giorno che passa senza che si affronti con
realismo ed umanità il problema, costituisce un passo in avanti verso
un'irreversibile catastrofe di livello planetario!

Luigi F., Sezze Commentatore certificato 12.08.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IMMIGRAZIONE?? - L'ITALIA E' DIVENTATA LA DISCARICA D'EUROPA. L'ITALIA CON TUTTI I PROBLEMI CHE STA' SOPPORTANDO A CAUSA DELLA DISONESTA' POLITICA E' IN GINOCCHIO.
L'IMMIGRAZIONE NON E' ALTRO CHE UN PROBLEMA CHE CAUSA PARASSITISMO DA PARTE DI QUEI PARTITI POLITICI CHE NE APPROFITTANO PER RIEMPIRSI LE TASCHE.
MENTRE IN ITALIA I NOSTRI GOVERNI SI IMPEGNANO A SMANTELLARE LA SANITA' PUBBLICA E SVENDERE O FAR CHIUDERE MOLTE AZIENDE SOPRATTUTTO PUBBLICHE GLI APPARTENENTI ALLA NOSTRA CLASSE POLITICA SI ATTIVANO PER INCREMENTARE I LORO LUCROSI E DISONESTI PRIVILEGI.
E COSI TRA VITALIZI " ANCHE A CONDANNATI PER MAFIA", INDENNITA' ASSURDE - DI PARRUCCHIERE - DI TRASPORTO - DI LOCAZIONE - DI SPESE TELEFONICHE - DI RISTORO - DI PORTABORSE "FAMILIARE" , INSOMMA UN PARASSITISMO DISONESTO E VERGOGNOSO, I NOSTRI GOVERNANTI SI ATTIVANO QUOTIDIANAMENTE PER DISSANGUARE LA POPOLAZIONE CON TASSE ASSASSINE " OGNI CITTADINO LAVORA 6 MESI ALL'ANNO PER LO STATO GOVERNATO DA DELINQUENTI.
PROPRIO IERI E' STATO EVIDENZIATO QUANTO GUADAGNANO I NOSTRI GOVERNANTI - SONO PARTITI DAI BARBIERI DEL PARLAMENTO CHE GUADAGNANO ALL'ANNO 136.000,00 EURO E A MOLTI CHE NE GUADAGNANO OLTRE 550.000,00 EURO ALL'ANNO. CHE VERGOGNA SE PENSIAMO CHE OBAMA PRESIDENTE DEGLI U.S.A. PERCEPISCE UNO COMPENSO ANNUO DI 300.000 DOLLARI.
E IL NOSTRO PRESIDENTE CHE A SENTIRE I QUOTIDIANI CI COSTA 6 VOLTE IL COSTO DELLA CASA REALE INGLESE?? CHE VERGOGNA.
E POI GLI U.S.A. HANNO 400 PARLAMENTARI E 120 SENATORI CI FA DISGUSTARE DEL NOSTRO PAESE CHE E' UN CINQUANTESIMO DEGLI U.S.A. E CI GOVERNANO 630 PARLAMENTARI E 330 SENATORI . CHE VERGOGNA, CHE PARASSITISMO, CHE DISONESTA'.
MA QUANDO FINIRA' QUESTA DISONESTA' POLITICA??
PER GLI IMMIGRATI?? L'ITALIA FA PARTE DELLA NATO, EBBENE PER STRONCARE LE PARTENZE BISOGNA ELIMINARE GLI SCAFIST E TUTTE QUELLE ORGANIZZAZIONI ASSASSINE E PARASSITE.
AL VATICANO CHE CI CRITICA?? DOVREMMO DIRE: SEI UNO STATO RICCHISSIMO CHE PRENDE DALL'ITALIA 1.500.000,00 EURO CON 8 PER MILLE.VERGOGNA .

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 12.08.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Beh, i primi due punti sono la normalità in quasi tutti i paesi del mondo quindi è assai difficile criticarli senza dare prova di profonda ignoranza sull'argomento (oppure profonda propaganda inserita nei neuroni bruciacchiati dalla tv).

Sul punto 3 devo dire che non capisco per quale motivo si debba istituire un ricorso sul diniego dell'asilo:
ma quanti gradi di giudizio dobbiamo inventare?
Se un giudice o una commissione dice chiaramente che tizio non è un profugo ma un semplice clandestino mi spiegate perché dobbiamo star a perderci tempo? e perché non esiste un ricorso per chi è stato dichiarato profugo? magari è un terrorista! E allora va a finire che si faranno ricorsi su ricorsi per tutti quanti all'infinito.

Il punto 4 ovvero la sorveglianza è praticamente impossibile a meno di non prevedere costi altissimi oppure centri di accoglienza all'estero o in zone poco accessibili e quest'ultima ipotesi oltre ad essere quella economicamente migliore in assoluto permette di accogliere in modo concorde con i trattati internazionali e di filtrare automaticamente i "furbetti" che vogliono solo emigrare per denaro dai veri profughi che pur di non stare sotto le bombe si adattano benissimo a un nuovo ambiente non dotato di tipica ricchezza occidentale.

p.s. davvero non capisco gli insulti a questo post che sono scritti senza nemmeno averlo letto: nessuna critica sui contenuti ma solo inutili insulti sputati d'istinto a conferma che la propaganda spinge ad azioni illogiche.

p.p.s. una votazione sull'espulsione dei criminali credo sarebbe da fare (giusto per capire se gli iscritti vogliono l'accoglienza per gli amici criminali oppure no)...
la domanda è a trabocchetto: se uno vuole accogliere i criminali si potrebbe poi espellerlo dal movimento così finalmente restano i più o meno onesti.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.08.15 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Toc. . . Toc. . .
Riflessione: “. . . . e venne un uomo chiamato Gesù”

Le raccomandazioni buoniste e le successive esortazioni da parte della Cei, della Fondazione Migrantes, della Caritas, delle cooperative, più o meno rosse, che incassano 35 euro al giorno per fare “solidarietà”, si rappresentano per quello che sono: ipocrite!
A questi signori vorrei, umilmente, far presente che:
_ entrare da clandestini in Vaticano è reato!
_ il Vaticano NON sta ospitando alcun “profugo”!
Ma ancora più interessante è leggere il “nuovo vangelo pratico quotidiano dei credenti”, il catechismo, ritenuto da tutti i cattolici lo strumento con cui si devono uniformare le coscienze.
All'art. 2241 recita: “Le nazioni più ricche sono tenute ad accogliere, NELLA MISURA DEL POSSIBILE, lo straniero alla ricerca della sicurezza e delle risorse necessarie alla vita, che non gli è possibile trovare nel proprio paese di origine. I pubblici poteri avranno cura che venga rispettato il diritto naturale, che pone l’ospite sotto la protezione di coloro che lo accolgono.
Le autorità politiche, in vista del BENE COMUNE, di cui sono RESPONSABILI, possono SUBORDINARE l’esercizio del diritto di immigrazione a diverse CONDIZIONI GIURIDICHE, in particolare al rispetto dei DOVERI DEI MIGRANTI nei confronti del paese che li accoglie.
L’immigrato è tenuto a RISPETTARE con RICONOSCENZA il PATRIMONIO MATERIALE e SPIRITUALE del paese che lo ospita, ad OBBEDIRE alle sue leggi, a CONTRIBUIRE ai suoi oneri”.
Tal che si evince che la stessa Chiesa Cattolica ribadisce come l’accoglienza degli stranieri non possa essere cieca, sorda, senza limiti di sorta.
Fissare con chiarezza che vi devono essere delle regole precise, dei contingentamenti, un numero chiuso, oltre il quale non è carità andare, è essere coerenti e razionali.
Ma di cosa stiamo parlando?

Malgher 12.08.15 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Occorre bloccare il flusso dei migranti, specie musulmani, che portano tutte le loro idee pericolose per la società democratica. L'Onu li deve sistemare in Africa. Sradicali è un grave errore. Ovunque li hanno presi creano problemi.

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.15 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'autore dell'articolo è poco informato e le spara a caso.
Quasi nessuno di questi ragazzi riesce a raggiungere lo status di rifugiato (1 su 20, non di più). Possono tutti fare ricorso e con i tempi della nostra giustizia il loro soggiorno forzato nel nostro paese si allunga di altri 7/8 mesi. Ogni migrante ha quindi tempi di attesa non inferiori ai due anni, ma molti scappano prima con il loro permesso temporaneo che gli permette di arrivare fino ai confini con Francia e Austria. Dove vengono fermati in tutti i modi possibili. Chi ha fortuna passa e può raggiungere i propri parenti e amici oltralpe.
A parte ciò, l'accoglimento di queste persone è doveroso da parte di un paese civile, qualsiasi sia il motivo del loro migrare (per guerra o per bisogno)
Il problema è solo razziale, perché la maggior parte degli italiani è razzista nei confronti delle persone di colore.

susanna 12.08.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intendo far conoscere la realtà a chi non è di Roma o del lazio, a tutti quegli italiani onesti che abitano altrove.
Qui a Roma il Vaticano possiede interi edifici ,ville con giardino, che farebbero invidia ad un Hotel di Lusso in grandezza e posizione storico-naturalistica : dal Pincio,al Gianicolo, all'Aurelia alle zone centralissime intorno al Vaticano,ecc.
Queste immense,gigantesche strutture sono pressoché vuote ,abitate da poche suore, da pochi preti o frati a seconda dei casi e le centinaia,migliaia di stanze e posti letti vengono soltanto affittati (come al Giubileo) ai pellegrini e religiosi in visita a Roma.
Sarebbe un bell'esempio di "carità cristiana" se tutti questi posti letto fossero offerti gratuitamente ai rifugiati e alle persone che sbarcano ogni giorno in Italia, invece che essere affittati a scopo di lucro : a noi Cattolici ci è stato insegnato che "i soldi sono lo sterco del diavolo", quindi perchè queste strutture cristiane preferiscono lo sterco del diavolo alla carità e all'accoglienza generosa dei profughi? Un po' di buon esempio e un reale gesto di umanità (invece di parole astratte) gioverebbero all'immagine della Chiesa nel mondo.

Alessandro Zanazzo 12.08.15 13:05| 
 |
Rispondi al commento

1) che non ci siano o ci debbano essere gerarchie nel m5s per me' e' un principio sacrosanto e fondante.-
2) Il reato di clandestinita'c'e' in moltissimi paese al mondo, ma il ns. e qui sono stato d'accordo con Buccarella per l'abolizione, per cosi' come e' strutturato e solo una perdita di tempo in lungaggini burocratiche non funzionanti, che poi paghiamo sempre noi citttadini tartassati.
3) sul come affrontare questa ondata di immigrazione epocale, e qui mi rivolgo sempre a Buccarella, non sapevo dell'esistenza di gente preparata e che conosce la materia e quindi ha soluzioni pronte in tasca, che aspettate, datecele confrontiamole mettiamole in rete, certo se un pentastellato chiede una maggiore attenzione e scrupolosita' e soprattutto solerzia, per il rispetto delle leggi vigenti , non lo si puo' ignorare o passare per razzista.Come diceva qualcuno che cia'zzecca il razzimo con l'hotel a 4 stelle e con i ns. concittadini ancora fuori dalle loro case in tutte le citta' colpite da calamita' naturali? perche' la diocesi di Treviso non ha voluto ospitare i profughi nel proprio seminario vuoto, risposta?? perche' l'ingresso nel territorio del vaticano viene interdetto con l'arresto ? e qui in Italia no?? risposta?? e' facile predicare, le soluzioni sono un'altra cosa, e ora che stiamo entrando nei territori con consiglieri regionali e comunali, ci tocca dare delle risposte e soluzioni ai cittadini che incominciano a interfacciarsi con noi,mica siamo l'80 % dell'elettorato, imponiamo a tutti le nostre idee?

giuseppe pintaudi, poggiardo Commentatore certificato 12.08.15 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In ogni caso non si sa perché, disponendo anche di avanzati mezzi di informazione, non si avvertono, magari anche con continui "bombardamenti" di volantini, le popolazioni che si accingono ad imbarcarsi, dei gravissimi rischi che corrono nella traversata. Di questo passo stiamo diventando complici dei delinquenti che organizzano gli imbarchi assassini.
A questo punto c'è davvero da pensare che prosperino da noi luridi interessi economici sulla pelle di questi disperati.
Le guerre c'entrano come cavolo a merenda. L'Africa è vastissima e l'accoglienza dei pochi perseguitati politici da parte dei paesi africani in pace è possibile.
Difficile poi pensare che nei rispettivi paesi da cui provengono i "profughi", vi siano tanti politici, più di quanti ne abbiamo noi, di nostri!

loris cusano 12.08.15 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho io 4 proposte sul tema immigrazione:
1- snellimento della procedura di rilascio del permesso di soggiorno in modo da smaltire la pratica in un mese;
2- in quel mese di tempo, in cambio di vitto e alloggio, i migranti ai lavori socialmente utili come manutenzione autostrade, linee ferroviarie, infrastrutture specie al sud;
3- scaduto il mese e ottenuto il permesso di soggiorno, via verso nuove... frontiere (in c.ulo alla Merkel)

Cordialmente.

Davide O., Milano Commentatore certificato 12.08.15 03:21| 
 |
Rispondi al commento

Non mi riconosco in queste proposte.
Non solo: me ne vergogno.
Chi decide la linea del movimento, caro Grillo? La base o tu? (O Salvini??)
1 vale sempre 1? E vale anche x te?

E' ora di prendere sul serio la nostra vocazione democratica: referendum on line sul tema e poi... rispettarne l'esito, una volta per tutte! O avete paura?

Davide O., Milano Commentatore certificato 12.08.15 03:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IGNAZIO CORRAO, eurodeputato siciliano del M5S ha organizzato per domani 12 agosto ad Alcamo un convegno sull’immigrazione, il cui ospite d’onore sarà l’ex ministro magna magna, ora eurodeputata del PD, CÉCILE KYENGE, che stasera alla trasmissione “In Onda” si è vantata dell’esistenza di tanti parlamentari come CORRAO che la pensano come lei e non come Grillo.

Ci saranno anche due emeriti tromboni specializzati in “Diritto di Asilo e Statuto Costituzionale dello Straniero” e “Diritto Costituzionale e Diritti Fondamentali”, un tromboncino esponente di “Siciliamigranti: Borderline” e infine anche la trombo regista sig.ra Tasneem Fared, autrice del film film-documentario “Io sto con la sposa”, un vero e proprio inno apologetico all’immigrazione clandestina…

Da portavoce a eurotromboni il passo è breve...

Lùcìö P., Íesì Commentatore certificato 12.08.15 00:01| 
 |
Rispondi al commento

ATTENDO ANCORA UN POST CONTRO LE FRASI FARNETICANTI DEL SIGNOR BERGOGLIO che il 7 agosto ha detto che respingere i migranti “è guerra, questo si chiama violenza, si chiama uccidere”.

Poichè il signor Bergoglio è così generoso (sulla pelle degli altri) intanto inizi lui ad ospitare centinaia di miglia di migranti visto che LA CHIESA CATTOLICA GESTISCE IL PIÙ GRANDE PATRIMONIO IMMOBILIARE AL MONDO DEL VALORE DI 2000 MILIARDI: 115 mila immobili in Italia e il 25 % di tutti gli immobili della capitale.

Questa invece non è una guerra, ma di sicuro assomiglia ad una rapina…

Lùcìö P., Íesì Commentatore certificato 11.08.15 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del Movimento ! Mi dispoace dirlo ma con questi discorsi continui sulla immigrazione non se ne pole piu'. Il brutto e' che questi discorsi vengono sempre elargiti durante qiei pochi momenti in cui le famiglie sono normalmente unite e cioe' nelle ore dei pasti. Cio' provoca irritazione e discussioni a volte anche poco simpatiche tra i familiari.Tanto oramai, a meno di una decisione energica da parte di qualche vero e bravo responsabile di questo governicchio, non c'e' niente piu' da fare. Se non si prendono immediati provvedimenti quanto prima saremo davvero alla lotta tra poveri anche in questo nostro disgraziato paese che andra' a finir male e la causa principale sara' di chi continua a governarci senza un minimo di capacita' per arginare questa onda in arrivo.Mettono sempre avanti molte scuse, spiegazioni tergiversanti,colpe all'uno o all'altro, ma solo per nascondere la realta' che invece oramai e' a conoscenza di tutti : Questa immigrazione e' un grande vantaggio per qualcuno e un grande disastro per la nazione intera. Abbiamo visto quello che sta succedendo in Grecia sempre per la questione profughi ! Nessuno pensa che cio' potra' accadere anche in Italia ? Se siete cosi' sicuri allora continuate pure su questa strada e buona fortuna !

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.08.15 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, mi appello a chi critica tutto, voi, cosa proponete, accogliere tutta l Africa? L'Italia può accogliere tutta l Africa? Nel vostro comune di residenza, chi crea più fastidi?
Rispondetevi e fatevi un bagno di coscienza, per voi, per l Italia e per i vostri figli, se ci riuscite

Storia I., NAZIONE ITALIA Commentatore certificato 11.08.15 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'IMMIGRATO amplifica il problema, ma non ne è la CAUSA solo l'EFFETTO. il problema non stà nell'immigrazione in sè o nel clandestino ma è la cultura occidentale che è giunta al capolinea la società italiana e i suoi cittadini (con la classe politica chiaro di cui ne è diretta e degna rappresentante)..ricordate..un IMPERO CORROTTO come quello ROMANO è stato travolto dalle invasioni barbariche (non quelle della 7..) e non tanto per motivi bellici quanto per la CORRUZIONE e LASSISMO che allora come oggi dilagavano anche nella stessa Europa la situazione si sta omologando a quella italiana.
La caduta delle ideologie e dei nazionalismi in realtà non fanno che alimentare questo torpore nichilista imperante questa frenesia consumistica e individualista ci stà travolgendo tutti!
A questo punto come i barbari un tempo prima iniziarono con le distruzioni unne e di Attila poi iniziarono a ricostruire nuove società ..i Goti ..i Longobardi ..i Bizantini nel bene e nel male hanno creato nuove nazioni ..questi faranno lo stesso ci sommergeranno di cacca e poi cominceranno finalmente a ripulire.

Marco C., Spilimbergo Commentatore certificato 11.08.15 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno dei peggiori post mai scritti sul blog per pochezza di contenuti, approssimazione e linguaggio da peggiore dei politicanti vecchio stampo. "giro di vite" mi sa tanto non di Salvini, ma di DC

Andrea Rossi, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.08.15 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma si lasciamo le cose come sono che va bene. Ogni giorno, dico ogni giorno vediamo che arrivano altri barconi e le mafie degli scafisti e quelle del business dell'immigrazione si arricchiscono di più', lasciamo che non si lascino identificare o che scappino dai centri di accoglienza e che si integrino da soli, qualcuno dovrà pur mangiare o magari vorrà vivere, perciò qualcuno e magari pochi, creeranno problemi di ordine pubblico. Nella mia città ogni giorno c'è una rissa per ragioni di spaccio, qualche accoltellato, qualche altro che minaccia, stupra, in un solo giorno a Sanremo, uno in città vecchia e uno al porto sono stati fermati perchè minacciavano passanti o buttavano giu' i tavolini dei bar, (entrambi non era la prima volta anzi uno dei due era l'Ottava) inveendo contro gli Italiani e poi aggredivano agenti. Uno il giorno dopo era già libero. Lasciamo tutto così perché i nostro giovani che abbiamo cresciuto ed educato si sentano insicuri a casa propria, magari ne vanno all'estero pochi. Ogni tanto avrete sentito di stupri o omicidi di personaggi che non dovevano neanche essere qui. Siì lasciamo tutto così che va bene. Ma non lo dicono solo i giornali Io ho visto situazioni di prepotenza e arroganza di immigrati che gridano vendetta. In negozio da me alcuni dei miei ragazzi hanno trovato alcuni magrebini che rubano li hanno bloccati e lasciati andare, ma tanto non gli fanno niente e sono pericolosi. Nei giorni successivi quando entravano li hanno seguiti e si sono sentiti dire "Ce l'avete con noi perché siamo marocchini" non contenti li hanno affrontati a muso duro e una volta usciti li hanno aspettati fuori dal negozio. Abbiamo dovuto chiamare la Polizia. Un'altra volta hanno palpeggiato una commessa (di tutto ciò' ho decine di testimoni). Si sentono impuniti, sanno che in Italia la legge è clemente. Questi personaggi danneggiano anche i loro connazionali onesti. Dite(o votate)quel che volete ma chiedere legalità e controlli sull'immigrazione non è razzismo

giulio moro 11.08.15 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito diversi interventi televisivi di Alessandro Di Battista,molto,ma molto più approfonditi di queste 4 proposte.La storia dell'umanità è una storia di migrazione .La stagione attuale ha delle caratteristiche ben specifiche: "la migrazione annunciata" per un insieme di fattori geopolitici,bellici e interessi di oligarchie economiche.Questi fattori,il vero problema della questione non cambieranno e non cambierà la migrazione né con 4 né con 6 né con 100 proposte.

Hans ., lugano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.08.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rabbrividisce quando il M5s viene solamente accostato alla Lega riguardo l'mmigrazione clandestina.Mi piacerebbe se il movimento cercasse di perfezionare una legge come la turco-napolitano in modo da evitare tragedie in mare ed evitare il lucro che fanno le mafie su questa situazione.Si possono coinvolgere i governi del nord Africa investendo proprio da loro nello sviluppo e tenendo così alla larga i delinquenti, altrimenti sarà la fine della nostra civiltà con queste invasioni di massa. Non dobbiamo lasciare in dietro nessuno ma nel loro paese. Con affetto G.S

Giorgio Scaravilli 11.08.15 11:26| 
 |
Rispondi al commento


Noi abbiamo le prove che i vertici del potere europeo che si sarebbero poi costituiti in UE, pianificarono con gli stati arabi l'immigrazione islamica, con una cura particolare, concordata tra le parti, per il mantenimento della cultura islamica stessa e la sua propagazione nel continente europeo. Quando dico "prove" dico prove, peraltro già rese di pubblico dominio quando il libro che denunciava tutto questo ( "Eurabia", della saggista egiziana di nazionalità britannica Bat Y'Eor) fu allegato a "Libero" nel 2007. L'attuale immigrazione africana è la "fase B" dell'operazione, operazione pianificata dai poteri forti USA, attraverso i suoi camerieri della UE, con l'obiettivo di destabilizzare in modo permanente l'Europa. Un Europa libera e coesa, forte della sua identità, dialogherebbe infatti con il suo naturale interlocutore geopolitico: la Federazione Russa. E allora addio leadership mondiale degli USA, addio ai suoi scagnozzi italiani, come Prodi, Monti e Napolitano che tentano da anni di fare dell'Italia e dell'Europa la sguattera degli Stati Uniti.Io non ho incontrato un solo uomo politico che, di fronte alla documentazione che certifica tutto questo, non se la sia fatta sotto non degnandomi neppure di una risposta. Voi appartenete alla stessa
razza? Spero di no e per questo vi scrivo. Non cerco visibilità che rifiuterei anche se me la offrissero. Sono soltanto un uomo che non vorrebbe terminare la sua esistenza tra profughi di professione e islamici che pregano allah a culo per aria nelle nostre strade. Se vorrete prendere visione dei documenti cui faccio riferimento, inviatemi una mail e un indirizzo. Ve li invierò. Un' ultima cosa. preferisco il silenzio cui sono abituato, cioè una mancata risposta, piuttosto che un " mandi pure" di cortesia. La materia in esame non lascia spazio al bon ton. L'immmigrazione a regia USA, se non sarà fermata, distruggerà l'Europa.Chi voglia opporsi all'operazione, deve tirare fuori le palle, non il bon ton.
Cordialità

Mario Di Giovanni 11.08.15 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguito di “né xenofobia né buonismo"

Oltre tutto da informazioni che giungono dai paesi di provenienza di queste persone coloro che vorrebbero emigrare sono un'enormità da esodi biblici.
In Italia il problema  da parte governativa è stato affrontato malissimo: talvolta con debolezza e buonismo  dando lo status di rifugiato a chi non ne aveva diritto, altre volte furbescamente  consentendo la non identificazione dei clandestini per consentire loro di passare in altri stati europei.
Dunque gli emigranti per motivi economici che sono in proporzione maggiore rispetto ai profughi e che saranno in futuro sempre più una fiumana di gente, non potranno mai essere integrati per via del loro numero elevato,  il rischio concreto è quello di  sconvolgimenti sociali con lotte tra poveri di casa nostra, che stanno sempre più aumentando a causa della crisi economica, oppure della formazione di ghetti come le banlieue francesi o ancora che si creino i presupposti per il razzismo.
Del resto penso proprio che sia azzeccato il paragone che fa il prof. Romano Benini con il volume “Declini e destini” riguardo a questo momento storico con la caduta dell'impero romano, quando l'Italia e l'Europa regredirono di secoli sotto le invasioni barbariche.
La Chiesa cattolica ben faccia a farsi sentire sui principi etici e in particolare su sue utopie umanitarie ma non entri nelle scelte politiche di uno stato laico perché esso è chiamato a prendere sul piano umanitario decisioni concrete e realistiche.
 
Giancarlo Albertini
 

Giancarlo A. Commentatore certificato 11.08.15 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Né xenofobia né buonismo

Le recenti affermazioni di monsignor Galantino mi hanno dato lo spunto per esprimere le mie riflessioni sul fenomeno dell'immigrazione.
Il problema che è estremamente serio e di grandiosa diffusione non solo in Italia ma in tutta Europa, per non parlare di altre parti del mondo, non deve essere considerato come una presa di posizione per una fazione o l'altra. Il problema se lo si vuole affrontare organicamente e con la scelta di eventuali giusti rimedi richiede di mettere da parte l'emotività e esaminare obiettivamente le cause che l'hanno provocato.
Innanzi tutto bisogna distinguere per questo tipo di immigrazione che ci sono due tipologie di migranti: i profughi veri e propri che fuggono da guerre o regimi sanguinari e coloro che si spostano per motivi economici.
Per i primi non c'è da accoglierli come prevede il trattato di Dublino, e applicare correttamente le disposizioni che prevede, anche se a mio avviso, poiché la situazione mondiale è drammaticamente peggiorata, dovrebbe essere rivisto, ad esempio prevedendo di tenere i profughi in stati prossimi alle aree di conflitto in modo che quando torna la pace possano rientrare nella loro patria; ovviamente la comunità internazionale si dovrà fare carico di sostenere i paesi che li ospitano dal lato economico e con l'invio di personale di ausilio.
Per i secondi che non sono certamente coloro che sfuggono dalla fame, perché quelli veramente poveri non si spostano dal loro paese non avendo neppure di che pagarsi il costoso viaggio, ma si tratta di persone che vogliono avere il tenore di vita occidentale e che non possono avere stando a casa loro. Sicuramente è comprensibile il desiderio di migliorare le proprie condizioni di vita ma come si comportano questi altri, arrivando illegalmente in stati esteri, non è proprio possibile, perché le leggi vanno rispettate. Oltre tutto da informazioni che giungono dai paesi di provenienza di queste persone coloro che vorrebbero emigrare sono un'enorm

Giancarlo A. Commentatore certificato 11.08.15 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani in larga maggioranza hanno sempre schifato la sinistra e i loro sinistri rappresentanti
Se il M5S vuole essere movimento che ambisce a governare dovrà necessariamente liberarsi di tutti i sinistrati con la pancia piena, benefattori con il c. degli altri, nonché dei preti e loro seguaci anch'essi tanto bravi a fare beneficenza però con le tasse degli italiani: guai a chiedere che le paghino anche loro con le loro cliniche private, scuole private, alberghi, case, etc etc

Giovanni Russo 11.08.15 02:20| 
 |
Rispondi al commento

questa gente quando la richiami ai loro doveri ti da del razzista, ogni cosa, sei un razzista, ma razzisti sono loro che non rispettano le ns leggi. al mio paese le case di cortile dei centri storici sono piene di migranti e il degrado è dilagante, io non li sopporto. al TG ci dicono che fanno viaggi allucinanti per venire qui e poi però si lamentano perchè non gradiscono le lasagne e non hanno internet. arrivano dal continente dove è iniziato il cammino dell'umanità e ancora sono conciati così, cosa hanno fatto mentre si costruiva la torre di Pisa e il Colosseo e la torre Eiffel e si scriveva la divina commedia???

anita stucchi 10.08.15 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma a chi è venuto in mente di sparare le cazzate che ho sentito sui migranti..Beppe basta cazzate che ci tocca votare sel.


Vittorio,
neppure il Bossi dei tempi d'oro, quando proponeva di sparare ai barconi, ha mai sortito l'effetto scatenato dal tuo post.
Ti hanno dato del cretino, del coglione, dello sconosciuto, ecc.
Vittorio tu hai solo fatto quattro proposte di buon senso, emendabili, da approfondire.
Oggi ha esternato anche la Chiesa.
Secondo me, a chi vuole lasciare le cose come stanno, è da addebitare il reato di istigazione al razzismo del popolo italiano.

M. Mazzini 10.08.15 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché cazzo pubblichiamo questi post, se il giorno dopo dobbiamo smentirli (vedi intervento di Fico)…??? Ma perché cazzo continuiamo a farci del male da soli…???????

Alberto d'Anna 10.08.15 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C’è da riflettere sull’inadeguatezza di un sistema di accoglienza che, si può definire con l’ossimoro di "accoglienza respingente", cioè che non accoglie, che crea marginalità, che sperpera risorse pubbliche favorendo sfruttamenti da parte di cooperative politico-criminali (“gli immigrati rendono più della droga”). Questi poveri disgraziati non sono anche loro esseri umani a cui dover riconoscere diritto alla sopravvivenza? Invece vengono ignorati, beffeggiati, malmenati, arrestati, privati di quella libertà che dovrebbe essere un cardine per i valori dell’Occidente liberale e democratico. E poi che senso ha rispedirli a casa loro? Tanto, prima o poi ritornano, non hanno nulla da perdere se non la vita su altre chiatte della disperazione.
Ci sono diversi di loro nelle carceri italiane. È vero. Ma quali sono i loro reati? È notorio che in carcere finiscono i poveracci, i ladri di galline ; quelli senza protezioni, i veri criminali socialmente pericolosi sono fuori, protetti da potentate onorevoli eccellenze. Nulla di diverso rispetto alle carceri americane degli anni 20-30, di gran lunga più sature, che rigurgitavano di migranti italiani emarginati.
“Aiutiamoli a casa loro” è un’altra frase ricorrente, un modo altrettanto ipocrita di lavarsene le mani. E, di grazia, a chi spetterebbe il compito di aiutarli a casa loro? E sarebbe davvero un aiuto, o l’ennesimo sfruttamento mascherato? Sia detto chiaro: il migliore aiuto che si potrebbe dare all’Africa sarebbe andarsene tutti via smettendola di sfruttarne le immense risorse minerali ed energetiche e facendo tornare quel continente alla condizione precoloniale di relativo benessere economico e pacifica convivenza sociale. Ma un rimedio ancora più risolutivo ci sarebbe...

Antonello Chichiricco, Roma Commentatore certificato 10.08.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HE' preoccupante che un post che ha ben poco di politico ma che scriva cose che dovrebbero essere banali come il rispetto delle regole e della legalità crei un putiferio simile.
Non c’è scritto che bisogna lasciarli affogare nel momento del bisogno, non c’è scritto che bisogna criminalizzarli, ma semplicemente che chi arriva in maniera illegale debba se ne ha diritto (reale profugo) restare ma se invece è alla ricerca di una migliore condizione di vita essere rispedito indietro, perché per entrare nel nostro paese esistono delle regole in cui si fa domanda e in base ai requisiti si può poi entrare, ciò in base a una programmazione di un numero massimo annuo di persone che il nostro paese può accogliere.Chi invece vuole saltare la coda arrivando illegalmente (e in questo modo scavalcare chi ne ha diritto) deve essere riportato indietro. Oggi il numero di persone che arrivano in maniera illegale è tale da rendere impossibile la programmazione di un numero “legale” di arrivi dato che il flusso è già incredibilmente oltre la nostra possibilità di accoglienza.
Se poi chi legge pensa che si debba far entrare tutto e tutti come fossimo una specie di zona di nessuno dove a tutti è permesso tutto, basta che entrino (poi ce ne freghiamo di come queste persone debbano vivere: per strada, rubando (anche chi non è malvagio deve poi in qualche modo sopravvivere),o peggio) allora questo qualcuno è caratterizzato da una profonda miopia. Non si rende conto che sta seminando razzismo, le basi per profondi scontri sociali,e guai non per noi .. ma per i nostri figli, perché saranno poi loro a pagare il nostro falso buonismo. L’accoglienza non è fai entrare tutti e poi si vede.Ma è quella in cui a chi entra non si toglie la sua dignità ma gli si danno gli strumenti per vivere , crescere , integrarsi e far parte di una società. Quindi vorrei invitare tutti a restare con i piedi per terra in modo da non distruggere tutto ma far si che ciò che oggi è improponibile sia in futuro possibile

Storia I., NAZIONE ITALIA Commentatore certificato 10.08.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si continua con questa stupida ipocrita distinzione fra profughi e migranti “economici” irregolari. Che vuol dire “economici”, che vengono a cercare un lavoro per mandare soldi a casa? È questo il loro crimine nefando? E il clandestino? Il clandestino è di due tipi: uno che è arrivato di nascosto contravvenendo alla legge, oppure è un richiedente a cui viene rifiutato l’asilo (a volte dopo anni e senza motivazione), giuridicamente definito “diniegato”. Comunque sia, il reietto ha davanti un bivio, anzi un trivio: o viene rimpatriato, o passa “alla macchia” e diventa “niente”, scomparendo, o viene arrestato.
Il profondo sentimento di sconforto che subentra nei diniegati è frutto della mancanza di riconoscimento sostanziale della persona che si cela dietro queste categorie identitarie collettive coniate a nostro uso e consumo (profugo, richiedente, diniegato, ecc.) e può portare questi poveri derelitti a sbandamenti depressivi, ac-cattonaggio, violazione di altre leggi oltre quella infame di “reato di clandestinità”, ma il vero delitto è quello della nostra opulenta e macilenta società che in dispregio a tutte le leggi morali lascia che molte di queste persone arranchino senza meta come larve subumane fino alla morte per inedia, assideramento, percosse, suicidio.

Antonello Chichiricco, Roma Commentatore certificato 10.08.15 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA E' AL LIMITE DEL FALLIMENTO ECONOMICO E NON E' IN GRADO DI SOSTENERE L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA.
VOGLIAMO VEDERE COSA FANNO GLI ALTRI STATI CHE SONO GIUDICATI PIU' CIVILI DELL'ITALIA E CERTAMENTE PIU' SOLIDI ECONOMICAMENTE??
VEDIAMONE 3 : AUSTRALIA - CANADA - E U.S.A.
L'AUSTRALIA CONCEDE SOLO 3 MESI DI SOGGIORNO E SOLO SE HAI UN LAVORO - DOPO 3 MESI OBBLICA L'IMMIGRATO A LAVORARE PER 4 MESI IN UN ALLEVAMENTO DI BESTIAME DANDOGLI SOLO ALLOGGIO E VITTA. DOPO 4 MESI CONCEDE ALTRI SEI MESI DI PERMESSO MA SOLO SE HAI LAVORO, ALTRIMENTI TI PORTA ALL'AEROPORTO E TI RISPEDISCE A CASA.
IL CANADA : CONCEDE IL PERMESSO DI SOGGIORNO SOLO SE HAI IL CONTRATTO DI LAVORO MA DEVI AVERLO OTTENUTO NEL TUO PAESE E CIOE' IN ITALIA.
GLI U.S.A. TI DANNO 3 MESI E SE NON PARTI ALLA SCADENZA TI SPEDISCONO A CASA TUA CON L'INDICAZIONE DI INDESIDERATO ISCRITTA SUL PASSAPORTO.
E L'ITALIA? BE NOI CON LE NAVI MILITARI COSTATE UN POZZO DI DENARO DEL POPOLO ANDIAMO A PREDERE GLI IMMIGRATI, LI ALLOGIAMO NEGLI ALBERGHI A 3 STELLE, SPENDAMO 40 EURO AL GIORNO PER MANTENERLI, CON IL RISULTATO DI FARE ARRICCHIERE I POLITICI E AQMMINISTRATORI PUBBLICI ( VEDI MAFIA CAPITOLINA), E INCREMENTARE IL NOSTRO PAESE DI LADRI, MIGNOTTE, E DELINQUENTI CHE POI DI FRONTE A REATI NON VENGONO PUNITI.
E POI GLI ZINGARI??? BE LORO GODONO DI UNA ASSISTENZA CHE NESSUNI CITTADINI ITALIANO OTTIENE NONOSTANTE SIA TASSATO AL 50% DEL PROPRIO REDDITO.
MA PERCHE' TUTTO QUESTO?? : ABBIAMO LA CLASSE POLITICA PIU' DISONESTA D'EUROPA.
CHE VERGOGNA, CHE SCHIFO, CHE DISASTRO.
COSA BISOGNA FARE?? UNA RIVOLTA POPOLARE VIOLENTA PER DEBELLARE , DISTRUGGERE, SCARDINARE,SMANTELLARE , LA DISONESTA' POLITICA CHE AMMINISTRA IL NOSTRO PAESE.

Gianni Gutti, Roma Commentatore certificato 10.08.15 17:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Secondo me, la vera posta in gioco non è la politica nei confronti dei migranti ma l'essenza stessa dl Movimento 5 stelle.
E' evidente che dopo la deriva comunistoide degli ultimi tempi (sulla scuola pubblica, sul reddito di cittadinanza etc. ) alcuni si erano illusi che questa fosse la linea definitiva del partito.
Questo intervento sui migranti probabilmente li riporta alla realtà e pone apertamente alcuni quesiti.
Ha senso che M5S diventi un partito "di sinistra" in cui raccogliere i voti dei transfughi o degli orfani ex PCI ?
Quali prospettive ci sono che intorno ad una linea del genere si coalizzi una forza maggioritaria nel paese ?

Baldazzi 10.08.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei ricordare inoltre che la maggior parte degli immigrati arriva in Italia non per scelta ma per una posizione geografica notoriamente ravvicinata al continente africano e data l'impossibilità di acquistare un biglietto di solo andata per motivi che mi sembra decisamente inutile spiegare.
Lei ha ragione solo nell'affermare che come ha mostrato l'inchiesta su Mafia capitale, il sistema d'accoglienza è diventato appannaggio di cooperative che lucrano su un problema umanitario.
Trovo però indecente che una proposta avanzata da un consigliere comunale di un movimento che rappresenta molti italiani in parlamento (fortunatamente non la sottoscritta che si è sempre ravveduta dal darvi fiducia) venga presentata come soluzione, in quanto contenete una serie di falsità frutto di cattiva informazione ed ignoranza sul tema, dove per ignoranza si fa riferimento all'accezione latina del termine.
Non sono mai intervenuta su questo blog e spero che non ci siano altre occasioni in cui mi sentirò di farlo, ma stavolta mi sembrava doveroso.
Saluti
CS

chiara savona 10.08.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ww.ilfattoquotidiano.it/2015/08/08/il-blog-di-beppe-grillo-sullimmigrazione-il-razzismo-a-5-stelle/1945043/
ECCO IL RISULTATO DI STA BELLA TROVATA

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.08.15 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In tutti i paesi del mondo i clandestini una volta identificati se ne tornano al mittente,fatevene una ragione.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 10.08.15 15:02| 
 |
Rispondi al commento

MA LO SAPETE COSA HA COMBINATO LA LEGA??????
IL PD FA PENA- LA LEGA E' PEGGIO -------------CHIARO ???????????????????

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.08.15 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo, ci vuole una severa regolamentazione a meno di non volere fare regali alla mafia.

rodolfo z., cividale del friuli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.08.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

qui a chi critica , viene detto , VAI DAL PD, ma porca vacca - queste sono le REGOLE SCHIFOSE FATTE DALLA LEGA E BERLUSCONI -BOSSI FINI-- ACCORDO DI DUBLINO COMPRESO --- AVETE CAPITO O NO ?
E NOI COSA FACCIAMO ?
NON SOLO NON LE CAMBIAMO , MA PURE LE RAFFORZIAMO CON IL GIRO DI VITE--- INFATTI SONO GIA' LI A DX A VOLERE IL REATO CHE --- NOI --- ABBIAMO ABOLITO

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.08.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' preoccupante che un post che ha ben poco di politico ma che scriva cose che dovrebbero essere banali come il rispetto delle regole e della legalità crei un putiferio simile.
Non c’è scritto che bisogna lasciarli affogare nel momento del bisogno, non c’è scritto che bisogna criminalizzarli, ma semplicemente che chi arriva in maniera illegale debba se ne ha diritto (reale profugo) restare ma se invece è alla ricerca di una migliore condizione di vita essere rispedito indietro, perché per entrare nel nostro paese esistono delle regole in cui si fa domanda e in base ai requisiti si può poi entrare, ciò in base a una programmazione di un numero massimo annuo di persone che il nostro paese può accogliere.
Chi invece vuole saltare la coda arrivando illegalmente (e in questo modo scavalcare chi ne ha diritto) deve essere riportato indietro. Oggi il numero di persone che arrivano in maniera illegale è tale da rendere impossibile la programmazione di un numero “legale” di arrivi dato che il flusso è già incredibilmente oltre la nostra possibilità di accoglienza.
Se poi chi legge pensa che si debba far entrare tutto e tutti come fossimo una specie di zona di nessuno dove a tutti è permesso tutto, basta che entrino (poi ce ne freghiamo di come queste persone debbano vivere: per strada, rubando (anche chi non è malvagio deve poi in qualche modo sopravvivere),o peggio) allora questo qualcuno è caratterizzato da una profonda miopia. Non si rende conto che sta seminando razzismo, le basi per profondi scontri sociali,e guai non per noi .. ma per i nostri figli, perché saranno poi loro a pagare il nostro falso buonismo. L’accoglienza non è fai entrare tutti e poi si vede.Ma è quella in cui a chi entra non si toglie la sua dignità ma gli si danno gli strumenti per vivere , crescere , integrarsi e far parte di una società. Quindi vorrei invitare tutti a restare con i piedi per terra in modo da non distruggere tutto ma far si che ciò che oggi è improponibile sia in futuro possibile

Francesco C., Torre del Greco Commentatore certificato 10.08.15 14:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN ITALIA TROPPE LAUREE IN DIRITTO...e POCHE LAUREE IN DOVERE.
Occorre equilibrio tra le due cose.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 10.08.15 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono delle persone che stanno pubblicando post provocatori da mondo dei sogni, per creare confusione. Se la pensano veramente così votino direttamente PD o SEL .
Il Movimento non è ne di destra ne di sinistra e dunque è giusto che si renda conto di quello che stà accadendo,..altrimenti perderà i voti di quelli che lo hanno appoggiato sin dall'inizio, di quelli che han creduto veramente nel buon senso,... che lo contraddistingue dagli altri.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 10.08.15 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Votiamo le proposte di Bertola sul blog... Che poi sono le proposte per quelli che non devono essere accolti, come ha commentato Bertola in una intervista... Forza Grillo, facci vedere che la democrazia diretta e' il marchio di fabbrica del Movimento... Facciamo una votazione sul blog, ricordandoci che se si danno alle cooperative di dx e di sx che seguono gli immigrati 32.5 euro al gg perché' non si devono dare direttamente 32 euro al gg a quelli che in Italia non c'è la fanno più' che hanno perso il lavoro, che si suicidano, che dormono in macchina o nel camper... Se non si fa il reddito di cittadinanza e si continua a finanziare l'industria dell'accoglienza il paese avra' una deriva razzista, perché' oggi siamo veramente alla frutta o al dopo caffè'.... Io propongo una votazione sul blog ufficiale alle proposte di Bertola... O la democrazia diretta fa paura a tutti?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 10.08.15 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono delle persone che stanno pubblicando post razzisti e provocatori per creare confusione. Se la pensano veramente così votino direttamente Lega. Il Movimento non è niente di tutto questo e se continua con queste furbate per raccattare il voto di qualche fascista ignorante, perderà i voti di quelli che lo abbappiamo appoggiato sin dall'inizio, credendo veramente che un altro mondo fosse possibile.

Maria G., Ponte San Pietro (BG) Commentatore certificato 10.08.15 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non capisco dove, questo post, sia razzista, "salvinista" o cosa.
Io lo riassumo così.
1) C'è chi ha diritto di entrare e chi no. Chi ne ha diritto entri, chi non ne ha diritto ESCA senza scuse (alternativa: non facciamo nulla, facciamo entrare tutti, tanto le risorse sono illimitate e possiamo ospitare tutti).
2) Le persone che sono entrate e che NON potevano entrare, vanno rimpatriate e non si lascia questa legge idiota che dice "Vai a casa" ma poi non fa nulla (alternativa: non vanno rimpatriate quindi, come sopra, facciamo entrare tutti)
3) Qualcuno potrebbe aver diritto a restare ma qualcun altro vorrebbe mandarlo via? Che questo qualcuno abbia la possibilità di fare ricorso in tempi adeguati e che la procedura sia veloce (alternativa: facciamo in modo che la procedura rimanga invariata così durerà anni ingolfando inutilmente la giustizia... tanto funziona già bene).
4) Sorveglianza nei centri d'accoglienza. Dal momento che ci sono stati episodi di violenza (più di qualcuno), mi sembra il minimo avere un po' di controllo su chi facciamo entrare (alternativa: non controlliamo e se entra qualche delinquente... che vuoi che sia! Ne abbiamo già tanti in Italia).
Dalle lamentele avevo pensato che il post parlasse di torture, pestaggi, "morete all'uomo nero"... Boh. Io non ho visto nulla di tutto questo.
Ma forse ho capito cosa non è piaciuto del post.
E' stata la frase "giro di vite".
Alcuni hanno letto questa frase e non hanno capito più nulla.
Hanno visto immagini di Hitler e di campi di concentramento... probabilmente.
A tutti quelli direi... "provate a rileggervi il post con calma".

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.15 13:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito se questa è la posizione ufficiale del M5S o un opinione personale. Nel primo caso mi dispiace ma non vi voterò più! Non sopporto i razzisti comunque mascherati...

Renato Mantovani 10.08.15 12:57| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sento "più commenti positivi"...che negativi..su questa presa di posizione del POST a tema immigrazione.
Anche da persone che non pensavo.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 10.08.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercare di arruffianarsi una parte di elettorato con discorsi dai toni disumani non appartiene certo al M5S e sono sicuro che altri lo sanno fare molto meglio di noi.
E' una remissione certa e anche abbastanza imbarazzante per il resto del movimento che questi articoli trovino spazio nella Home page del blog.

Lotta ai privilegi delle cooperative, certo, studio e ripristino della legalità in tutti i settori, chiaro. Ma questa storia non la possiamo certo trattare come una questione squisitamente tecnica!! Noi siamo dalla parte dei cittadini, degli esseri umani, da qualunque parte essi arrivino del mondo.

Trattare questo tema in questo modo è degno della burocrazia fascista. Consiglio umilmente al consigliere, di farsi 3-4 gg di volontariato in un centro accoglienza della sua città e poi magari di rileggersi il suo articolo.

Grazie
Giuliano


non sono d' accordo su nulla .
chi scrive non ha idea della legge bossi /fini in auge , non ha idea delle sofferenze di questa gente
mettiamolo ai voti e vediamo se passa.
proposta :
chi scatena guerra deve pagare le conseguenze :
Libia? - francia / Inghilterra si devono prendere i profughi
Egitto ? li da sempre gli Americani seminano zizzania -- bene , emigrati , in USA
E VIA DICENDO
vediamo se stanno più buoni
Non si può fare ? come dice di battista , proponiamolo in Europa , e vediamo se cominciano a riflettere , sarebbe già qualcosa
saluti

SPARTACUS 10.08.15 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco che per governare ci vogliono i voti e che il problema del'immigrazione debba essere gestito in modo serio e limpido. Posso anche accettare che chiunque esprima le proprie opinioni sull'argomento, anche se molto lontane dalle mie. Ma se il Movimento dovesse mai decidere di votare o proporre politiche discriminatorie e razziste non lo voterò mai più. A malincuore, perché ci credo veramente.

Maria G., Ponte San Pietro (BG) Commentatore certificato 10.08.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era ora che il M5S esprimesse un pensiero sano e condivisibile sul problema dell'immigrazione clandestina. Chi parla di toni troppo salviniani semplicemente non si rende conto della gravità del problema e che questi quattro punti dovrebbero essere la normalità in un paese civile.

The Stampede 10.08.15 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sul fatto che il problema sia enorme e che non si stia affrontando in modo efficace (probabilmente anche volutamente per specularci sopra) ma il tono del post mi sembra troppo filo salviniano e, che che se ne dica, la forma dice molto ed è sostanza: i profughi, gli immigrati, i clandestini.. insomma tutta la povera gente che è costretta a fuggire dal proprio Paese per guerra o per fame non è mia nemica e sono disposto a cedere qualche mio privilegio per far si che qualcuno di loro trovi una condizione migliore.
Quindi si ad una regolamentazione equa ma no ad una criminalizzazione di queste povere persone e si all'accoglienza del maggior numero possibile di loro.
Voglio restare umano anche al di là del M5S se sarà necessario!

maurizio f., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.15 11:18| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LIMITARE LE NASCITE nei paesi che producono migranti!


L'immigrazione è una piaga che si può risolvere in una generazione, impossibile prima.
Tutte le proposte di limitazione di spostamento di persone, sono fallite in passato e ciò nonostante ancora hanno il coraggio di proporcele, come la Lega e questo genio di Torino che scrive con un italiano da scuola elementare....


Alla fine degli anni '60 quando sono nato io, eravamo in 3,5 miliardi di individui, ora siamo quasi a 7 miliardi e mezzo,
come si può pensare che tutto sia uguale a prima?
come si può pensare che questi 3,5 miliardi di persone in più su questo pianeta rispetto a 40 anni fa, non siano attirati dal benessere dell'occidente???


La verità è che se un politico dice che per risolvere questo problema, servono vent'anni, perde voti sicuramente,
se invece per vent'anni prende x il culo l'elettorato dicendo di risolverlo ora (Lega...), prende un sacco di voti.
Quindi ora noi che siamo nuovi, non possiamo ricalcare la stessa via dei vecchi (vedi legge Bossi-Fini totalmente inefficace).

A volte mi sembra di ascoltare persone che vivono su marte, ma è mai possibile stare a sentire politici che dicono di adottare politiche dure sull'immigrazione come l'Inghilterra, la Svizzera, la Germania, etc.???
Ma non vedono che nonostante questi muri all'ingresso, i migranti sono in OGNI paese dell'occidente???
Ci vuol tanto a capire che qualsiasi politica di limitazione dell'immigrazione, è destinata a fallire????


Alla fine ci prenderanno ancora x il culo e tra dieci anni saremo qui ancora a parlare di immigrazione, ma avremo perso dieci anni nel frattempo...

cristiano b., legnano Commentatore certificato 10.08.15 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.08.15 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Quando vedo commenti come:
"avete perso un'altro voto"...

E a chi lo darai il tuo voto? FENOMENO!!!...

Se questa gente non fosse stata bombardata dai paesi "pacifisti" - Italia compresa - ....., se i politici - Lega compresa - non avessero firmato il trattato di Dublino, che non fa altro che contribuire ad ammassare immigrati per anni, soltanto da noi..., se la politica tutta non avesse e non faccia in modo che ogni immigrato rimanga anche per anni nei centri di accoglienza per lucrarci sopra, se gli altri stati europei contribuissero alle spese e alla soluzione del problema, invece di sospendere addirittura anche gli accordi di Schengen - come fa qualche stato - , la fame di queste persone, sarebbe diversa? Sarebbe minore o maggiore? Questa gente preferirebbe stare a casa loro o continuerebbe ad ammassarsi nel nostro paese?

Il M5S, è l'unica forza politica che mette in primo piano questi problemi fondamentali, per attenuare o combattere veramente il problema immigrazione. E allora?

Angelo P. Commentatore certificato 10.08.15 10:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

fino a quando l'M5S non si libera a calci nel culo della sua componente si sinistra assisteremo sempre a decisioni sbagliate e poi cambiate.
Una trottola.
I sinistri che se ne vadano con SEL o con il PD.

Francesco Zani 10.08.15 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono contento che si sia specificata questa presa di posizione, che tra l'altro mi trova anche d'accordo.
Questo non è un post che ci avvicina alla lega, è soltanto una presa di coscienza di un problema che và regolamentato mettendo anche delle ristrettezze sui permessi che negli ultimi tempi sono stati rilasciati con troppa superficialità.

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.08.15 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
il problema dell'immigrazione è enorme e i cittadini, inascoltati, non sanno dove questa situazione li porterà.In spiaggia,ogni trenta secondi,un africano vende merce contraffatta,fuori dai bar,gli africani allestiscono le loro illegali attività,trovare un parcheggio "regolare" è impossibile, i centri storici sono in mano ai loro commerci illegali e le città sono abitate da un vergognoso degrado.Come mai le altre etnie si integrano e lavorano onestamente? E' irrispettoso per tutti gli onesti, immigrati e non, vessati da tasse inique,tollerare verso i migranti africani questo lassismo;con le nostre tasse paghiamo la loro sanità ed altri bisogni,mentre gravi situazioni di mancanza di welfare per gli italiani non vengono neppure considerate,come nel caso degli anziani non autosufficienti che gravano, per anni, sulle famiglie. E poi,la sicurezza;non abbiamo diritto neppure a quella e lo dobbiamo accettare nel nome dell'accoglienza. Nel 2001, all'epoca dell'esodo albanese,mi sono trovata, di notte, in casa, un ladro di tale etnia. Due anni di cure per superare i danni dello shock,oltre alla follia per cui, nel caso fossi stata armata e me ne fossi avvalsa, avrei rischiato conseguenze penali per eccesso di difesa... I nostri politici non immaginano le conseguenze dei conflitti sociali che, inevitabilmente, emergeranno e che non potranno essere "gestiti" con l'accusa di razzismo.Inoltre,dato che gli sbarchi non cessano,quante persone ancora DOBBIAMO accettare? Soprattutto...chi ci ascolta?
E il Vaticano,con la dissennata non regolamentazione delle nascite,ha fortemente e irresponsabilmente contribuito a tutto questo e ora, discetta sull'accoglienza. La religione e i buoni sentimenti non sono adatti alla gestione politica,abbiamo BISOGNO DI POLITICI CAPACI CHE SAPPIANO COME GOVERNARE LE SITUAZIONI AL DI LA' DEGLI IDEOLOGISMI.
Cari saluti, Patrizia Fondelli

Patrizia Fondelli, Firenze Commentatore certificato 10.08.15 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco che su questo tema orribilmente trattato e scritto da questo cretino di Torino si crea una grossa frattura non sanabile. Se non si rivede ufficialmente la posizione si perderanno molti voti. Per primo il mio.

Ruggero Albanese, Aci Castello Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.08.15 09:46| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma, al di là del diritto internazionale, qual'è la differenza in termini sostanziali tra chi scappa dalle guerre e chi scappa da fame e sete? Tra i bisogni primari di un uomo, al primo posto vi sono quelli legati alla necessità di soddisfare i propri bisogni fisiologici, in particolare: alimentarsi e dissetarsi. Il problema sono gli affamati oppure è la fame? Sono gli assetati oppure è la carenza di acqua potabile? Adesso anche il M5S punta alla costruzione del consenso con argomenti demagocici e populisti verso un'opinione pubblica sempre più drogata da un'incessante lavorìo mediatico, teso ad alimentare il "mix" di rabbia ed orrore latente nella coscienza di ognuno di noi? Voi siete l'unica speranza per ricostruire una società più equa e giusta, non scadete anche voi nei ridicoli dibattiti "salviniani" che immagina un'umanità limitata ai confini di una nazione, di una regione, di una città...Il fine non può giustificare i mezzi perchè, altrimenti, si rischierebbe di stravolgere quei valori di giustizia, equità, armonia sociale verso i quali è indispensabile propendere, per quanto utopici possano apparire.


Avete perso un altro voto...complimenti.

Beppe C 10.08.15 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scoperta un po' tardiva e che mi trova completamente d'accordo con l'articolo, ma le vostre truppe la pensano così? A me pare che in parlamento avete messo troppa sinistra per portare avanti queste istanze, ma se ci credete davvero (e io lo spero) lo vedremo nei fatti, speriamo che qualcuno non voglia fare lo schizzinoso votando con la Lega.

claudio ruffini castiglione 10.08.15 08:30| 
 |
Rispondi al commento

non possiamo impantanarci in ste robe in sto modo -- no Beppe e Gianrob NON ESISTE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.08.15 05:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dico Beppe per dire tutti i nostri delegati , tutti quanti, dico Beppe simbolicamente

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.08.15 04:59| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, siamo messi male

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.08.15 04:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene sono contento da attivista per questa presa di posizione ! Non esiste al mondo paese che in tema di immigrazione si comporta come L' Italia ..forse perché non hanno le coop rosse !

MARCO M., Sondrio Commentatore certificato 09.08.15 23:49| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete proprio fascisti. Gli emigranti che scappano con i propri figli lo fanno solo perché disperati. Il giro di vite d'attesa in testa così l'ossigeno dell'aria vi rimette in moto i neuroni. Dovete solo vergognarsi. Io sono padre se decido di intraprendere un viaggio così pericoloso senza sapere se riuscirò ad arrivare vivo con la mia famiglia. Vuol dire che dove vivo sarò certo morto io e la mia famiglia. Uccisi dall'isis dai siriani ecc. Meglio tentare un viaggio così disperato e voi volete fare i giri di vite i 4 punti. Vergogna vergogna. Guarda che facevano ai nostri minatori in Belgio dove vivevano. Siete senza memoria storica.


Onestamente non commento mai i post, ho sempre votato 5stelle ma ultimamente percepisco un'aria un po' troppo di chiusura verso il prossimo che discosta così tanto dal mio modo di vedere ed ho deciso di dire la mia...
queste sull'immigrazione non sono proposte accettabili, tendono a salvaguardare solo la nostra società e non sono rivolte minimamente ai migranti non risolvendo comunque il problema.
Concordo con chi sostiene di fare interventi sul territorio di provenienza e magari farla pagare ai farabutti che mangiano sulla pelle delle PERSONE in difficoltà.
LA "STORIA" DOVRA' PUR AVERCI INSEGNATO QUALCOSA

Italo Alberto Stradiotti 09.08.15 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pura linea Salvini, che non tiene conto delle fughe da genocidi veri e propri. Ma voi, vedete mai quei bimbi con il ventre gonfio, quegli occhi grandi e impauriti che urlano d aiutarli, i loro genitori, se vivi, tutti stipati in campi profughi e in balia delle peggiori malattie e morti infantili perché in fuga da stermini. Non si tratta di buonismo, ma di semplice solidarietà umana, alla faccia dei razzisti panciuti che cercano di eliminare fisicamente esseri umani indifesi e incolpevoli. La vita è un bene supremo( non lo dice papa Francesco, ma un agnostico totale come me). Mi rincresce, credo fermamente nel movimento e nella sua onesta visione, ma queste parole sono decisamente oscure e contro la mia filosofia di vita. Se questa è l'intenzione, perdete un voto: il mio. Magari ne guadagnate tanti, ma tutti beceri e ipocritamente ignoranti. Provate, piuttosto, a mettere in galera a vita gli organizzatori dei viaggi della speranza(o della morte) che , come iene, vivono su cadaveri, In galera a vita i vari caimani che gestiscono i centri accoglienza, prendono 35 euro/die per immigrato e mettono in tasca milioni di euro, urlando ai quattro venti che a ogni immigrato(in attesa di permesso), si intasca personalmente quella cifra e i più beceri gli credono pure. I diritti UMANI sono sacri e inviolabili, i diritti politici sono escrementi maleodoranti e puzzolenti. MAI con i barbari , mai con i nazifascisti, mai con i comunisti, ma sempre con i cittadini(del mondo)!

Emilio Risari 09.08.15 21:55| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo in pieno il post...non si può più andare avanti così,le nostre città sono diventate dei dormitori a cielo aperto,le nostre strade urinatoi puzzolenti... chi non scappa da una guerra deve essere rimpatriato...adesso basta!

susy c., campania Commentatore certificato 09.08.15 21:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

So che quello che dirò a molti non piacerà ma mi esercito sempre ad andare oltre il comune senso. io ho studiato Cesare Beccaria non so voi. Per me l'obbiettività è un esercizio intellettuale prossimo alla santità ma spesso può anche essere scambiato dai disonesti di spirito per cinismo. Ma non vedete..non vedete negli immigrati una risorsa ? Una risorsa che potrà far crollare il sistema ? su queste pagine avete citato il 326 D.C. i Goti spinti dalla disperazione a riversarsi nei confini dell'Impero quelli i cui discendenti oggi vivono della presunzione di super potenze e competono l'un l'altro nella dissoluzione di un'altro impero che è quello Americano a causa dei suoi errori ed orrori. Non vedete questo magnifico esercito senza armi, senza logistica senza scarpe e nemmeno senza identità ? L'eser cito più economico della storia umana. La massa scavalca, stradica, travolge, spiana con la sola forza della disperazione e della fame. Potete mettervi in quel posto soldati palestrati e odorosi di doccia. Potete mettervi in quel posto il grande Fratello, i satelliti i GPS i Droni...il DNA e tutta la tecnologia che giorno dopo giorno ci toglie libertà con la scusa della sicurezza. Potete mettervi in quel posto i vari Cameron camerieri e camerati perchè loro avanzano cioè noi veri libertari avanziamo . Come non vedere nel disegno la sfida e la vendetta di Spartaco. Altro che i Blak Blok che a piazza Sitagma lanciavano qualche bottiglietta incendiaria in diagonale senza attaccare il palazzo a pochi metri. La massa avanza, scavalca, stradica spiana per ora solo con la forza della disperazione e della fame ma cosa succederà quando prenderà coscienza della propria forza ?

antonio maggi 09.08.15 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando viene pubblicato un post serio, onesto e pragmatico si scatenano sul blog piddini e sellini pentiti oltre chiaramente ai media asserviti a coloro che hanno quasi distrutto l'Italia.
PD & C. rispecchia quel modo di pensare che ai problemi concreti e vicini che riguardano gli italiani preferiscono curarsi di problemi generali e lontani infatti si preoccupano più per l'umanità in generale(nobile si, ma prima bisogna risolvere i problemi in casa!!!) ma non per il vicino e per i propri cittadini che stanno male!!!
Il M5S piace a tantissimi perchè è post-ideologico non è nè di destra nè di sinistra e non ha paura di dire le cose così come realmente sono e soprattutto perchè interpreta il comune sentire del popolo!!! Ciò che ci tiene insieme in primis è l'onestà e la voglia di cambiare questo Paese....a riveder le stelle!

Gilberto P. Commentatore certificato 09.08.15 20:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido in pieno le proposte. E vadano affanculo tutti quelli che sono così imbecilli da giudicare prima di aver letto e ragionato sulle proposte. Posso ospitare questi dementi nel caf dove lavoro e ci restino 4 anni come me e poi potranno parlare. Io aiuto le persone di qualsiasi colore, razza, religione ad ottenere gli aiuti a cui hanno diritto. Ci sono onesti immigrati lavoratori autonomi, che vengono trattati a pesci in faccia che si sentono presi per i fondelli, e che mi raccontano di loro conoscenti che si fanno passare per profughi. Ho l'esperienza diretta di due immigrati che si sono rivolti a me. Il primo non è assolutamente un profugo, me lo ha confessato, al quale non hanno dato lo status di rifugiato, e lui stesso mi ha detto che fanno tutti ricorso perché i tempi sono di due anni, in cui senza averne diritto gira tranquillamente in Italia. Al contrario mi sono battuto per risolvere un problema di un VERO profugo torturato dai talebani ( ho visto i segni delle violenze ) a cui hanno negato il permesso come rifugiato. Anche lui ha fatto ricorso ed ha dovuto attendere la sentenza; ha un diploma e volendo iscriversi all'Università, non può richiedere nessun beneficio in quanto non avendo ottenuto la residenza in Italia non può avere il permesso di soggiorno umanitario e di conseguenza l'ISEE Universitario, e non può nemmeno ottenere l'ISEE parificato per stranieri non residenti perché mancano i documenti del suo paese ( lui dovrebbe richiedere i redditi ad una autorità dalla quale è scappato !!!! ) tradotti in italiano e autenticati dalla Ambasciata Italiana). SE invece le pratiche per il riconoscimento durassero meno ( o dentro o fuori ) si eviterebbero situazioni simili, si allontanerebbero i furbi che approfittando della possibilità di fare ricorso guadagnano abusivamente due anni, e si aiuterebbe chi veramente è un profugo che ha subito torture reali e violenze. Chiedete a chi lavora nei caf, così' per curiosità

Claudio Bertoni, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.15 19:14| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfettamente d'accordo,la regolamentazione dell'immigrazione è importante non si può continuare così,abolire il reato è stato un passo falso del Movimento voluto dalla sua anima di sinistra .Un Movimento come i 5 stelle non deve fare scelte ideologiche, deve essere razionale e proporre cose di buon senso ,che come si vede,oggi in politica sono del tutto ASSENTE.

orazio r., giardininaxos Commentatore certificato 09.08.15 18:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo 2 europarlamentari, Corrado e Laura Ferrara, che stanno facendo un lavoro serio e sensato in europa, partendo da quello schifo di trattato di Dublino,e invece che far scrivere a loro un articolo diamo voce a un c...one come questo consigliere comunale? Ma come cavolo siete messi li nello staff? Le proposte in se non sono del tutto scartabili, ma sono di una incompletezza e di una banalità che neanche Salvini dopo un intervento al cervello potrebbe farle...e dai,smettiamola di far nicchie di cazzate su sto blog e cominciamo a parlare di cose serie, che di gente sveglia ed in gamba ce n'è, sia in parlamento che in Europa.


Immigrazione: quale soluzione?

a)la legge è uguale per tutti quelli che vivono
sul territorio italiano.
b)chiunque non sia in regola per reati con pena
sotto un anno viene processato immediatamente.
c)si organizzano container mobili (pranzo, igiene,
cucina, dormitorio, svago) per gruppi di 50
persone.
d)si vestono i detenuti con tute appariscenti.
e)una commissione tecnica decide lavoro/tempo
per tutto il gruppo che ne è responsabile.
f)se il gruppo finisce prima si riduce la pena
al contrario aumenta per tutto il gruppo.
Considerazioni:
1)spiegatemi la differenza tra un minatore
italiano ed un immigrato irregolare.
2)i lavori potrebbero essere molti: pulizia
torrenti, boschi, lavori leggeri per donne
e indisposti.
Vi piace l'ultima?
Due immigrati sulla sponda libica si parlano.
Il primo: dove sei diretto?
Il secondo: in Italia.
IL primo: guarda che ti fanno lavorare subito!
Il secondo: allora non ci vado!!!!

Luciano 09.08.15 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente ! ! !
Dopo la criminale decisione di votare per la depenalizzazione del reato di clandestinità. qualche barlume di lucidità arriva anche nella testa di Grillo e Casaleggio.
IO però non mi fido, ero iscritto al M5S e li ho votati due volte e volevo candidarmi nel mio comune.
Ma dopo quel voto ho rotto i rapporti e ho ripreso a votare per la Lega2.0 di Salvini.
Tutti gli stranieri che non lavorano (anche della UE) vanno espulsi.
Schengen va abolito immediatamente.

Francesco Zani 09.08.15 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

copio incollo quello che qualcun altro ha già scritto : Finalmente una presa di posizione chiara del Movimento sull'argomento. Completamente d'accordo. L'immigrazione incontrollata è solo uno strumento usato dal capitale internazionale per erodere i diritti dei lavoratori italiani duramente conquistati e disgregare ulteriormente il tessuto sociale. I problemi degli africani vanno risolti in Africa

danilo abbruciati Commentatore certificato 09.08.15 17:12| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ho scritto più volte a Di Stefano e a Di Battista che l'esodo immigrati non si risolve con sparate regionali o emergenze tampone. Il problema va affrontato a monte: nei Paesi di esodo e in quelli di guerra tutte le Ambasciate devono aprire sportelli specifici per i richiedenti asilo o espatrio, esaminare documenti accertabili, fare selezioni mirate, fissare quote semestrali in accordo con le proprie nazioni, organizzare voli a basso costo pagati dagli emigrati, dare visti di entrata rinnovabili, fare piani di ritorno in caso di superamento delle crisi. I vantaggi sono notevoli: la gente non fugge, non si posta nel deserto in mano ai ladri, spariscono i trasferimenti per mare, gli scafisti, la tratta di esseri umani, i morti, i muri spinati e le speculazioni di assistenza ai confini europei. Ma quello che non si dice mai faremo lavorare finalmente le Ambasciate e la casta di intoccabili che non si prendono le responsabilità legate ai loro compiti e ai loro scandalosi stipendi!!!! Proviamo a denunciare e pretendere come cittadini coscienti!! Ciao a tutti, Mime (Mestre-Ve)

Mime Ruffato 09.08.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sostiene Buzzi, boss delle Coop, davanti al PM: " Tutti quelli che arrivano in Italia c'hanno i soldi perché se no non arriverebbero, perché il viaggio costa un sacco di soldi, quindi non creda alla favola che non hanno i soldi, c'hanno i soldi...quelli che non arrivano in Italia non c'hanno i soldi".
Buzzi= credibilità 0
ma questa dei soldi è un'altra storia da approfondire, chi paga gli scafisti e, soprattutto, perché?

Pietro Rotai 09.08.15 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando sento queste uscite da qualcuno del M5s mi sale una vera angoscia !! Sapere che ci sono esponenti che portano avanti queste idee sul fenomeno immigrazione è davvero doloroso! Non sono assolutamente d'accordo e peraltro è davvero un'analisi superficiale .. E' un argomento talmente delicato e importante dato che riguarda la vita di altre persone, che, se portato avanti in questo modo, prima o poi rischia di far allontanare persone che come me credono fermamente nel M5s da parecchi anni .. Vi supplico non fatelo ! Personalmente porterò avanti una comunicazione che faccia prevalere la parte del Movimento che NON la pensa così !!!

katia bolognesi 09.08.15 16:45| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se questa è la posizione del movimento io mi dissocio. E non potrò più votare per voi e torno ad astenersi. Come me tanti altri, le TV non hanno perso tempo e vi rimarranno solo elettori e militanti con la testa rasata. Urge smentita.. E categorica, altrimenti è finito il sogno

Cardarelli Simone 09.08.15 16:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN ARGOMENTO COSI' SERIO NON PUO' ESSERE TRATTATO COSI' SEMPLICEMENTE.IL PROBLEMA ESISTE.IL M5S PRENDA AUTONOMAMENTE LA SUA INIZIATIVA SENZA SUGGERIMENTI CHE MI SEMBRANO VAGAMENTE RAZZISTI.

carmelo riccardo maria giuffrida, catania Commentatore certificato 09.08.15 15:42| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro sogno, dei cittadini che amministrano se stessi, deve tener conto della nostra mediocrità. Quando le questioni sono grandi, come questa biblica immigrazione, solo grandi uomini possono ardire di fare proposte.Uomini che abbiano cultura preparazione e intelligenza da mettere al servizio del pianeta terra.Noi piccoli uomini, privi dei necessari mezzi intellettuali e culturali, dovremmo avere il pudore di tacere.

giancarlo perdelli 09.08.15 15:37| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfettamente d'accordo. Come in tutti i paesi che si rispettano ospitalità a chi ne ha diritto e se la merita. cominciamo a far rispettare le leggi a chi se ne approfitta e delinque perché siamo in Italia e mentre dagli Italiani viene mantenuto, spaccia rapina o peggio. Anche perché così magari finirebbe il business dell'accoglienza.
Pretendere il rispetto della legalità anche dalle cosiddette risorse non è razzismo.

giulio moro 09.08.15 14:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora paghiamo anche i danni delle guerre puniche, i danni risalenti all'invasione romana di Taranto e magari la distruzione di Cartagine? Per quanto ancora dovremo sentire le solite stronzate?

Antonio P. Commentatore certificato 09.08.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

post tappacuchi feriali -- demagogico e MOLTO DANNOSO per il movimento

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.08.15 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finalmente una presa di posizione seria contro l'immigrazione clandestina, qui si parla della legalitàà cosa sparita nel nostro paese dove tutti possono fare quello che vogliono ., poi chi paga sono i soliti noti che pagano le tasse , non quei fannulloni che vivono alle spalle del sistema e mi riferisco ai Pidioti , vedo molti che scrivono in questo Blog.I morti in mare ce li hanno sulla coscienza quelli che fanno credere che qui c'è il bengodi e che tutti sono pronti ad accoglierli , facendo invece arricchire corrotti corruttori malavita , e dissipando quelle poche risorse del Paese.

Dino ., Bolotana Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.15 14:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento Cinque Stelle si è sempre distinto per un alto rigore morale e irreprensibile coerenza ideologica, ebbene che aspettiamo a sbatter fuori individui spregevoli come questo signore? Cos'ha a che spartire un individuo del genere con i nostri ideali di tolleranza,giustizia sociale,solidarietà?
Che sia un agente provocatore che fa il gioco del sistema marcio che combattiamo o che sia solo un imbecille razzista poco mi interessa. Personaggi come lui sono pericolosi e contagiosi come la peste.

Antonello Chichiricco, Roma Commentatore certificato 09.08.15 14:18| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento Cinque Stelle si è sempre distinto per un alto rigore morale. Ebbene che aspettiamo a buttar fuori individui vomitevoli come

Antonello Chichiricco, Roma Commentatore certificato 09.08.15 14:08| 
 |
Rispondi al commento

M5S = accozzaglia di incapaci divisi su tutto che hanno saputo mandare in parlamento personaggi inutili alcuni dei quali fanno la stampella al pd dallo scranno del gruppo misto.

ma ancora non avete capito che con 2 milioni di voti persi alle regionali aver mantenuto una percentuale così alta significa che stanno tarokkando in ogni modo possibile i risultati elettorali quel tanto che basta per rendervi inutili e per immobilizzare le destre?

fra qualche anno il razzismo sarà incontrollabile e ne vedremo delle belle....prevedo parlamentari pd che cambieranno casacca e inciteranno il popolo a fare guerra allo straniero...il mio compito sarà di ricordare chi è responsabile di questo attentato al popolo italiano perché la punizione arriverà e sarà durissima per quelli che hanno voluto questo vomito...non sarà permesso il voltafaccia.

dissenso 09.08.15 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immigrazione.Quelli che scappano dalle guerre OK ospitiamoli.Anche se dovrebbero conbattere per la propria nazione.Normalmente quelli che arrivano non sono poveracci.I poveracci senza soldi non si inbarcano pagando quelle cifre che sappiamo.Poi siccome in quei paesi dove vi sono guerre vengono aperte le carceri.Alla fine ci troviamo pure dei delinquenti che stuprano e commettono reati.Come è avvenuto per con la Romania.Dopo la destituzione di ciausenchu hanno aperto le carceri, ci ritroviamo oltre a nostri delinquenti pure quelli.Personalmente non avrei fatto entrare nell'euro subito anche la Romania ma piu tardi.
Ci vuole un coordinamento che non c'è in Italia.
Controllo dei rpofughi, chi ne ha diritto OK altri rimandarli a casa propria.Se non cominciamo a fare chiarezza su questo esodo biblico, che non possiamo permetterci.A chi parla di razzismo gli Usa non lo hanno ancora risolto vedi omici di poliziotti bianchi verso i neri.Lo vogliamo risolvere noi? che partiamo da zero?Non abbiamo neppure risolto quello tra il Nord e il Sud D'Italia.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.08.15 13:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quanto becero razzismo camuffato in questa pseudoanalisi!Chi è questo signore(?).Certo non parla a mio nome.Mi fa senso che sia stato ospitato sul blog e non su radio Padania.CASALEGGIO un po'di riposo?

Guido Calabro 09.08.15 13:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

‪#‎IoSonoComeTeAccoglimi‬
Le mie quattro proposte sull'immigrazione:
1 Accoglienza
2 Solidarietà
3 Amore senza misura
4 Nessuno deve rimanere indietro. Se siete d'accordo condividete!

salvatore morra (maestrosalvatoremorra), napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.15 13:08| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto vero!!.. queste sono le soluzioni da attuare al più presto..chi la pensa diversamente è un'ipocrita...la nostra terra ce la stanno portando via sveglia italioti!!!

gianluca l., roma Commentatore certificato 09.08.15 12:03| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post è pieno di luoghi comuni, falsità e razzismo mascherato. Da sostenitopre del movimento 5 stelle mi sento veramente indignato ed offeso, certe cose lasciatele dire ai leghisti ed ai fascisti, col movimento centrano poco e niente. Il problema immigrazione è un problema importante che va risolto con soluzioni umanitarie serie, non con luoghi comuni come deportiamoli con la forza, e dove li vuoi deportare se non sai neanche da che paese arrivano? E chi paga per riportarli indietro?
La realtà è che se si vuole risolvere il problema degli immigrati bisogna costringere l'Europa a collaborare e condividere le responabilità, i costi e i trasferimenti, bisogna cancellare il patto di Dublino che impedisce ai rifugiati una volta riconosciuto di lasciare il paese in cui è avvenuto il riconoscimento e cercare tante altre soluzioni tra le quali anche la liberazione delle loro nazioni dalle nostre multinazionali che continuano a devastargli il territorio privando le popolazioni autoctone degli spazi necessari a coltivare qualcosa e portandosi via tutte le loro ricchezze (petrolio, diamanti, gas, oro... etc etc).
Ma è un argomento troppo lungo per parlarne in un post sul blog, prima di scrivere certe cose bisognerebbe informarsi meglio, perchè quando si scrive qui sul blog poi si rischia di far passare per imbecilli razzisti ignoranti anche gli altri che non lo sono. Buona giornata a tutti!!!

Andrea Floris 09.08.15 12:02| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parliamoci chiaro: maggiori controlli, espulsioni e rimpatri di chi non ne ha diritto sono attività e consuetudini del tutto normali in Tunisia, in Arabia Sauduita, in Algeria, in Marocco, in Svizzera, etc. etc.Ed allora ?
Si potrebbe dire : "la solita aria fritta".."

In realtà é in corso una "montaura mediatica" destinata a stoppare un possibile inizio di una alleanza pericolosa per il PD: quella fra Grillo e Salvini.

Questa é la piccola e semplice verità di chi " ha paura del lupo cattivo"..
Che se poi sono due i lupi cattivi allora bisogna proprio sparargli addosso fin da subito..
Un abbattimento controllato, come fossero cinghiali..

Una alleanza 5 Stelle-Lega che potrebbe far convergere i voti su alcune pericolose proposte di Legge da dormono da tempo in Parlamento..
Una alleanza poco Santa che potrebbe far finire il flusso dei quattrino dell'oro negro.

Per il resto clicca su topbtw.com


Sono anni che esiste il problema immigrazione e sono anni che i vari intellettuali blaterano di razzismo dal salotto di casa o dalla villa al mare...Sono anni che il partito unico della nazione lucra sui disgraziati senza distinzione di razza, religione, sesso o appartenenza politica, nazionali ed extra nazionali, mica siamo razzisti perbacco! L'immigrazione di massa non serve solo per ruberie spicciole, come Mafia capitale, ma a creare una moltitudine di poveri, nazionali ed extra nazionali, masse di poveri ricattabili e facilmente soggiogabili, il progetto è molto più vasto e articolato, pericoloso.La guerra fra poveri e ' sempre stata usata dal potere in ogni epoca storica ed ora ci siamo dentro, questa è la vera guerra! Il Vaticano oltre a parlare metta a disposizione i propri immobili gratuitamente su cui pretende di non pagare tasse, ecco questo potrebbero essere un motivo di deroga, contribuisca in parte o del tutto , visto che ha ingenti mezzi, al sostentamento (i famosi 35 euro a migrante) degli immigrati, insomma cacci i soldi che le parole sono belle ma non salvano nessuno ! Poi la vera domanda e risoluzione del problema : ma chi fa profitto sull'immigrazione ? Chi ci guadagna ? O credete davvero che gli scafisti siano diretti dai terroristi? Sono altri che alimentano il problema per trarne vantaggi economici e di potere e hanno come unico dio il denaro !

alessandra ruspetti, Siena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.15 11:26| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toc. . . Toc. . .
Riflessione: «immigrazione: la nuova ingegneria sociale»
Ci stiamo stupendo di quello che accade?
Ci stiamo stupendo delle reazioni?
Forse è il caso di riflettere sul fenomeno utilizzando punti di vista più precisi e consoni: per capire.
Concretamente si potrebbe dire, innanzi tutto, che quello che sta accadendo faccia parte di un disegno preciso imposto da chi governa il mondo.
I poteri economico finanziari hanno elaborato una loro “morale” che è diventata il “metro” con cui valutare ed incasellare tutto ciò col solo fine di poterla governare a loro piacimento e secondo i loro interessi.
Politici, servi, si prestano, nascondendosi dietro un buonismo di facciata, per applicare le scelte che a livello europeo, meglio sarebbe dire mondiale, qualcuno ha deciso: distruggere le diversità e l'identità dei popoli per poter governare la povertà.
Questo disegno si incentra su un progetto che viene da lontano e che fa riferimento a quello che viene definito “il piano Kalergi”.
Un piano che prevede la destrutturazione identitaria delle popolazioni europee e la creazione di una “massa” (quella che lui definisce nel suo «Praktischer Idealismus» una: «sub umanità resa bestiale dalla mescolanza») gestibile e controllabile, più facilmente, da un gruppo ristretto di persone che esercitano il loro potere manovrando sapientemente e spietatamente le leve della finanza e dell'informazione.
La struttura stessa di questa Europa nasce con quelle caratteristiche che la inseriscono, attraverso i vari trattati (che involgono esclusivamente l'aspetto economico e il controllo sociale), in un continuum logico, proditorio e funzionale alla nascita di un “nuovo ordine mondiale” il cui obiettivo è quello di togliere potere decisionale ai popoli.
E' evidente come sia in atto, attraverso una immigrazione di massa, l'applicazione di quel piano.
Neque irasci, neque admirari, sed intelligere (Non arrabbiarsi, non stupirsi, ma comprendere)

Malgher 09.08.15 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi vergogno di quanto è stato scritto sul blog. Capisco che ormai nel nostro Movimento c'è di tutto. Penso che ci siano anche infiltrati pagati per discreditarci agli occhi di quella stampa che aspetta ogni nostro passo falso! Stiamo attenti a quello che si pubblica, non mi piace essere paragonata a Salvini! Chi la pensa come lui vada ad accrescere le sue fila!

rossana bortolin 09.08.15 11:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) e 2) sono i accettabili. 3), i primi che lo vogliono sono proprio i richiedenti asilo. 4) mi sembra scontato e comunque non specifico del problema immigrazione ma del problema più generale sulla sicurezza.
"Ci vogliono far credere che viaggiare sia una colpa. Se lascio il luogo dove sono nato e vissuto, lo faccio per uno strano capriccio. Devo fornire spiegazioni e devono essere spiegazioni convincenti. Il mio viaggio deve essere accettato, senza una ragione contiene in sé il peccato. A meno che non sia un viaggio turistico, quello esente da obblighi. La colpa del mio viaggio può essere cancellata con una certificazione di sofferenza. Devo dimostrare di essere stato male nel luogo in cui vivevo, devo assicurare che era questione di vita e di morte a non concedere alternativa alla fuga. Se sono il padre di una bambina morta per mancanza di medicine durante il viaggio su un barcone, devo difendermi dalla morte di mia figlia. Spiegando che i marinai erano delle bestie e nel mio Paese piovono bombe e non passa giorno senza un attentato. Ma io, migrante e figlio di migranti, non vi devo alcuna spiegazione, non ho nulla di cui dovermi giustificare con voi. Il viaggio non contiene una colpa, contiene un sacrificio e una sofferenza. Per quanto possa essere brutto il posto in cui ho visto la luce, resta il posto in cui ho visto la luce. Il luogo in cui ho conosciuto la vita, i genitori, gli affetti e anche le gioie, non solo le lacrime e il bisogno di andarmene. Se me ne privo, lo faccio con dolore e per alimentare il mio diritto alla felicità. La speranza non potete levarmela, non ne avrete mai il diritto. È solo per un calcolo di probabilità che voi siete nati dove io voglio arrivare. Ma la terra non vi appartiene, ci siete capitati per caso. Non appartiene più a voi di quanto possa appartenere a me. Avete avuto solo un gran culo. Io la vostra fortuna me la devo sudare e magari ci muoio pure. E voi vorreste spiegazioni e certificazioni di sofferenza?"

Leo Mignemi 09.08.15 11:12| 
 |
Rispondi al commento

In Algeria ed in Tunisia, muoiono ancora di cancro per le radiazione rilasciate dai 17 esperimenti nucleari francesi.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 09.08.15 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si permettono divenire qui con barconi, senza permesso?
NOI, siamo andati da loro con tanto di navi da guerra, aerei, e li abbiamo massacrati.
Avete mai sentito parlare dell'IPRITE? Era contenuta nelle bombe che sganciavamo sulle loro teste, è un vescicante, che causa una morte orrenda, specie sui bambini con la pelle tenera.
Ecco perché, anche ora, Noi Italiani Brava Gente, quando succede qualcosa di brutto, diciamo che è un Amba Aradan.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 09.08.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo solo 4 cose...
La nostra Marina dovrebbe sorvegliare le nostre acque territoriali e non dare passaggi " gratis tra l'altro ".... Chi richiede asilo politico lo deve fare attraverso le ambasciate , o la chiesa cattolica , ed una volta accolto potremmo anche andarlo a prendere in aereoporto e farlo integrare in Italia....tutti gli altri che dicono vogliono andare in altri Paesi Europei dovrebbero seguire questo stesso iter da me scritto ed una volta accettati gli altri paesi si devono prendere la briga di andarli a prendere in aereoporto e portarseli a casa loro...L'Italia sembra diventata una terra di transumanza ! Chi non vede accettata la richiesta deve fare i conti con la propria realtà e non imbarcarsi in un barcone per affogare vicino le coste Africane . Una posizione seria va ricercata , non è possibile vivere questa Babilonia...che ricordo a tutti è stata distrutta :)

Enrico Ciancabilla, Perugia Commentatore certificato 09.08.15 10:34| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sono completamente d'accordo con con Antonello c. di Pescara ..a capo di tutto ci sono le multinazionali che fanno il bello ed il cattivo tempo su tutto!pure sui nostri diritti,bravo!

michele b., ROSOLINA Commentatore certificato 09.08.15 10:31| 
 |
Rispondi al commento

non sono d'accordo col post proveniente da torino, ma ciò che è più interessante è lo sciame di commenti che lo accompagna. specchio del moVimento e delle individualità che lo compongono, delle provenienze culturali e politiche. ragazzi abbiamo molto da lavorare su noi stessi.

luca del guercio, Modica Commentatore certificato 09.08.15 10:26| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

seguito:
il primo mantenimento dei migranti dal contributo (18 miliardi se non ricordo male) che diamo all'Europa. Almeno un problema, il costo, l'avremmo risolto.
Poi sì potremmo sveltire le pratiche per l'identificazione, munire i soggetti di passaporto e lasciare che vadano dove vogliono.
E se l'Europa minaccia sanzioni mandiamoli a remengo, rispondiamo che non le pagheremo mai e se a loro non sta bene che ci caccino.
Che forse non sarebbe neppure un gran male.

V. M., bologna Commentatore certificato 09.08.15 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RICORDO A TUTTI I PARTECIPANTI DEL BLOG CHE LA DEMOCRAZIA E' ASCOLTARE TUTTI I PARERI E LE PROPOSTE. GUAI A NON ASCOLTARE TUTTI, SAREBBE LA NOSTRA FINE!

Giovanno Veleno 09.08.15 10:10| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ragione Fabio R. di Roma (post del 9/8 ore 3.08), ogni volta che si va benino si tira fuori un post discutibile, a dir poco, che riporta indietro i sondaggi.
Punto primo: chi critica non è per forza un Komunista o un fascista o un troll o quello che vi pare, può anche essere qualcuno che vi osserva e sta pensando se unirsi a voi oppure continuare ad astenersi.
Proprio adesso che con la strada in Sicilia avevate dimostrato quello che si può fare, se solo si vuole, e si poteva confrontare col nulla che stanno facendo gli altri, ve ne uscite con un post del genere, che a molti può davvero non piacere.
Punto secondo: un partito nuovo come il M5S, secondo me, dovrebbe essere inclusivo e non allontanare persone che possono avere idee diverse.
Da dove credete che vengano i vostri voti? Da destra, da sinistra e dall'astensione. Di certo non da Marte.
Quindi le offese gratuite potreste risparmiarvele.
Punto terzo: La proposta n. 2 è davvero poco condivisibile. Ci costerebbe una fortuna e non risolverebbe sicuramente niente. Se uno scappa dal proprio paese perché là si muore, una volta riportato là riscapperebbe di nuovo e di nuovo e ancora di nuovo. Cosa facciamo? Avanti e indietro nel Mediterraneo, spendendo soldi che non abbiamo, per non risolvere nulla?
Che poi chi scappa dal proprio paese perché là non ci riesce a vivere, che sia perché c'è una guerra o si muore di fame è lo stesso, sempre di morte si tratta. E quando l'alternativa è la morte, la gente scappa. Se studiate un po' la storia, è sempre successo e sempre succederà, e non ci sono muri, nè spari, nè rimpatri, nè nessuna altra cosa che fermi le migrazioni dei popoli.
Quindi le proposte potrebbero anche andare abbastanza bene, tranne la 2, ma c'è qualcosa di molto meglio che potremmo fare. Si dice sempre che dovrebbe intervenire l'Europa, la quale dal canto suo ci ha risposto picche. Bene, togliamoci i soldi per l'accoglienza ed il primo

V. M., bologna Commentatore certificato 09.08.15 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alle solite......nel paese al contrario una persona fa 4 proposte serie,magari criticabili e queste vengono definite"banalità estive"un'altra persona interpreta queste proposte come la nascita di un alleanza tra 5* e lega e ci si fa il titolone.......
IO SONO STUFO...........

alessandro m., Piacenza Commentatore certificato 09.08.15 10:07| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

grillo/casaleggio e i suoi grillini esterni del partito, alla fine sono un nuovo "fascio" (di fiorellini) volete combatteri i poteri forti mandando al rogo le streghe

riccardo c., barcellona Commentatore certificato 09.08.15 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo sicuri che questo signore sia del M5S? A me pare più uno della Lega...... leggere il contenuto di questo post non mi è piaciuto affatto.

Assunta Barbieri 09.08.15 09:57| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le quote? Le cifre? I numeri?

Aiutare anche un solo migrante, quando nel nostro Paese i cittadini soffrono la fame, dormono per strada e si suicidano, è qualcosa di inaccettabile.
Se poi qualcuno mi farà capire che il mio voto, non è finalizzato ad eleggere un Governo Nazionale, ma un Governo mondiale (cioè atto a risolvere tutti i problemi del mondo), allora cambierò opinione.

Per favore smettetela di farvi facilmente manipolare, da chi usa la comunicazione come strumento di coercizione.

gianfranco chiarello 09.08.15 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho trovato la soluzione!:
Tiriamo il tappo al mediterraneo, così siamo una cosa sola, ci facciamo quattro risate!

Giovanno Veleno 09.08.15 09:50| 
 |
Rispondi al commento

COLONIALISMO DI RITORNO
Il fatto è che, negli anni, agli immigrati clandestini è stato concesso più di quanto viene concesso a un italiano indigente.
Un esempio per tutti: i venditori ambulanti abusivi e non. Entrano dappertutto, vanno e vengono senza che nessuno li fermi, godono di una extraterritorialità che un italiano, se poco poco facesse come loro, verrebbe fermato, sequestrata la merce, sbattuto fuori a calci.
Un discorso a parte merita la paccottiglia che fanno finta di vendere: sì, fanno finta, perché non campano da quello. Sono anni che abbiamo la sensazione che attraverso gli ambulanti è in atto una occupazione capillare del territorio italiano.
Mi dispiace per loro perché vengono manovrati ma devono ritornare nei loro paesi d'origine, la strategia di occupazione non funziona più.

Pietro Rotai 09.08.15 09:47| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Per il Movimento nato il giorno di San Francesco,
TUTTI A CASA era vs la casta o vs i migranti?
ROVESCIARE LA PIRAMIDE ...?
RIVOLUZIONE CULTURALE... ?
Siamo OLTRE.

Daniela Pace Commentatore certificato 09.08.15 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene! Finalmente il Movimento affronta con coraggio un argomento spinoso senza ideologie vetero catto/comuniste! Una cosa e'l'accoglienza verso chi ha bisogno di aiuto, un'altra cosa e'Subire un'invasione senza precedenti con costi altissimi. Come piccolo imprenditore assisto da anni ad una vera e propria discriminazione nei confronti di Chi prova a sopravvivere in questo paese ingrato...se avessimo avuto la stessa attenzione e cura da parte di tutto lo stato come E'stato fatto con gli immigrati, molti non avrebbero chiuso la loro attiviTa'e avrebberO creato posti di lavoro veri e non come quelli creati dalle coop di assistenza!

Sandro Giatti 09.08.15 09:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

le grandi multinazionali hanno bisogno di profitto a qualsiasi costo e con qualsiasi mezzo ..

quindi , a farsi fottere il controllo demografico delle nascite , i diritti acquisiti e i contratti di lavoro con le dovute tutele ..

oggi più che mai occorre manodopera al meglio schiavizzata .. e i paesi che , dopo anni di dure battaglie hanno conquistato , non privilegi , ma DIRITTI , vedendo nuovi "schiavi moderni" che sgobbano senza tutele e a 10Eurinii al giorno , abbasseranno la testolina e si adatteranno ..

Intanto le lobbie d'affari si coalizzano e dettano le loro regole di mercato agli Stati governati da politici corrotti fino al midollo e succubi del sistema bancario

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.15 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Il PD e company è quel modo di pensare che ai problemi concreti e vicini preferisce curarsi dei problemi generali e lontani. Si preoccupa per l'umanità ma non per il vicino e per i propri cittadini che stanno male!!! Tutto ciò è nobile ma poco efficace!!. IL LORO MORALISMO IDEOLOGICO PREVALE SUL REALISMO EFFICACE. Chi non la pensa come loro non è un avversario politico ma un nemico dell'umanità del progresso, della pace...
Sono sempre più convinto che l'unica via d'uscita a questo totale disastro italiano è il Movimento 5 Stelle. Quindi avanti così senza nessuna esitazione...grazie per esserci e a riveder le stelle...

Gilberto P. Commentatore certificato 09.08.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento

proposte condivisibili, ma le fonti delle percentuali date si citano se no hanno vita facile gli orfini con l'acqua alla gola a gridare di demagogici sciacalli (con ampio respiro di sollievo). Poi, con molti commenti condivido il fatto che si dovrebbe cominciare a lavorare a una legge seria sul portale. Si dovrebbero coinvolgere i vari sindacati di polizia, amnesty, l'UNHCR, etc. per avere una buona legge di partenza. E' difficilissimo, ma se si pensa che la legge che abbiamo ora e' la Bossi Fini e nessun governo ha osato metterci le mani..... Se pero' riusciamo a preparare una legge buona, ci potremmo distinguere dai bla bla bla ruspanti leghisti. Se la legge fosse pronta prima delle prossime elezioni, avremmo una carta vincente per le elezioni!

Marco P., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.15 09:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
per far sì che non muoia più nessuno nell'attraversare il mare e non permettere più ai malvagi scafisti di arricchirsi, siccome noi siamo il paese dell'accoglienza, istituiamo un servizio di traghetti e, se non bastano ,navi da crociera, che dall'Africa e dintorni, porti qui tutti coloro che vogliano venire. Viva la solidarietà!
( ..e chi se ne frega se poi tagliano la sanità e si tengono i soldi delle pesioni che dovevano ridarci... noi voliamo più in alto !)
P.S. non sono né leghista né fascista

mauro cardoni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.08.15 09:15| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Non c'è nessun illiberale di un liberale pacifista.
Se non la pensi come lui sei....Nazista, Fascista, reazionario, bacchettone, violento, eversivo, assassino..........ecc.
buon proseguimento

lupo solitario 09.08.15 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un paese di cialtroni e il pd ne e' il rappresentante legale.(esempio realmente avvenuto): provate a far entrare in italia un ingegnere giapponese che deve apportare 4 milioni di capitale ad una azienda... e' quasi impossibile, documenti ,inviti ,code in questura e quando arriva , altre code in questura in mezzo a puttane e papponi per vidimare il visto. Siamo il paese che fa entrare in nome dell'ipocrita buonismo della sinistra , la spazzatura dell'umanita' che nessuno vuole. ci stiamo scavando la fossa (meglio) polizia aggredita da clandestini , violenze , furti stupri. Negli altri paesi se provi ad entrare ti sparano , se hai una condanna penale non entri neanche se piangi, neanche come turista , qui entrano terroristi , delinquenti , spacciatori. Piantiamola con il politicamente corretto : se uno serve allo sviluppo del paese ed e' onesto entra , gli altri a casa ; espulsioni immediate con la forza, tutti quelli senza visto devoo andarsene immediatamente ,se il papa non e' d'accordo se li ospiti lui in vaticano , e' libero di farlo , sono tutti culattoni col culo degli altri

angelo 09.08.15 09:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma come si permette Beppe Grillo, a far passare un messaggio del genere.
Negli ultimi due anni i Parlamentari del M5S, si sono sempre (supinamente) allineati alla linea politica di SEL e della minoranza del PD.
Adesso con questo post, si rischia di perdere quel credito, utile per essere considerati a pieno merito, come degni di appartenere alla famiglia della sinistra internazionale.

Eppure lo abbiamo detto in tutti i modi, che Grillo deve abbandonare il M5S.


Comitato Eletti dal popolo, da sempre distanti dalle posizioni reazionarie e fasciste di Grillo.


p.s.
Qualcuno ha dimenticato troppo in fretta, che il popolo nel 2013 ha votato il M5S, solo per merito di Beppe Grillo.
Farsi abbindolare dai media e dai sondaggisti, serve solo per evitare quella salutare analisi, che deve essere fatta per capire le motivazioni della notevole perdita di consensi (meno 60% di voti reali), che si è palesata nelle elezioni Europee del 2014 e nelle Regionali del 2015.

gianfranco chiarello 09.08.15 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IMMIGRATI DER PORO BERTOLA.

A Vittò, t'hanno messo 'n mezzo sti quattro ciarlatani de giornalisti, l'infiltrati manco a citalli,

Se qualcuno lo leggesse er Blogghe, lo saprebbe chi è Vittorio, uno di pochi eletti che ancora o legge e ce partecipa!

Vittò, non te stancà a risponde, era chiaro il tuo messaggio, so loro che hanno pensato male.

Magara hanno pensato che poi e squadre de pallone non potevano più fa giocà nissuno, non sia mai, poi de che caxxo discutono tutta la settimana?

Buon giorno na sega!

Nando da Roma

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 09.08.15 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche oggi sul blog si può capire come nome fu appropriato"Piddioti" ed "ebetino"..basta leggere oggi i loro interventi!
Fantastici!
E poi vi lamentate se perderete voti!
Siete finiti..state superando FI2 e NCD!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.15 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli anni '60 Hong Kong ha visto un esodo di massa dal Vietnam e la popolazione nel giro di pochi anni e' passata da 600.000 abitanti agli attuali 6 milioni. A differenza dell'italia, tutti sono stati messi a lavorare senza diritti sindacali. A parte questo problema, che puo' trovare una soluzione progressiva, sarebbe giusto impiegare gli immigrati per far concorrenza ai paesi emergenti. Penso che dare lavoro, quindi con l'obbiettivo di sviluppo, sia piu' che positivo.Se la nostra Italia e' una grande famiglia, e' giusto che chi e' ospitato a casa nostra concorra alnostro bene e allo sviluppo della nostra nazione; non puo' solo pretendere i benefici dello stato sociale. Dovrebbe quindi darsi da fare per mantenerci. Se d'altronde noi con l'ospitalita' forniamo assistenza e salviamo queste vite, chi trae benefici da questo cosa fa per ricambiare?


Ah ah ah Siete tutti allucinati non sapete più che pesci pigliare, è comprensibile, la vostra malattia si chiama fantasia, speranza fideista, siete visionari come quelli del 68 poi guardate che fine hanno fatto..., ora sono drogati e la loro prole pure, è il potere della vostra democrazia, un allucinogeno.

italiani caput Commentatore certificato 09.08.15 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da Ieri la nuova politica della RAI!
Belin...non è cambiato nulla,tutto come prima!
Facciamo paura,quindi cambieranno quanto prima la legge elettorale tornando al porcellum...premio di maggioranza(ridotto) alla coalizione ...visto che il PD sta perdendo consensi!
Della serie "la Casta si sta difendendo"!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.15 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ragione il Papa. Il respingimento in mare è un atto di guerra. Ma anche la " invasione" di un territorio è un atto di guerra.
L'asilo a chi viene da zone di guerra è una fesseria. Sulla base dello stesso criterio nel 40-44 tutta la popolazione europea, americana, giapponese filippina etc... avrebbe avuto diritto all'asilo in Svizzera.
L'M5S la gran cazzata l'ha fatta. Votare per l'abolizione del reato di clandestinità.
Le proposte sono ragionevoli, ma scarsamente risolutive. Costituiscono un possibile inizio.
I vecchi sono responsabili del paese che hanno costruito. I soli irresponsabili sono i bambini. Asilo ai minorenni. Tutti gli altri restino a casa loro, e se non gli piace il loro paese, prendano il fucile.

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 09.08.15 08:08| 
 |
Rispondi al commento

ma io vorrei sapere chi ha preso in mano questo blog cloaca. chi lo gestisce? è diventato illegibile, ripugnante, fascistoide... beppe smarcati immediatamente da questi mancati bildeberg!

marina minicuci 09.08.15 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ops...ho sbagliato blog...sono su quello del PD!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.15 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pretume bocchinaro italiano si è stufato di violentare i bambini bianchi, anche perchè ne rimangono pochi e optano per quelli neri, con buona pace dei credenti che si genuflettono nei casini, che sui campanili espongono in bella mostra la croce, 2000 anni di schifosa umanità.

italiani caput Commentatore certificato 09.08.15 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

integrerei al 2° punto anche sanzioni al paese di origine dei non aventi diritto di modo che,oltre al rimborso parziale delle spese sostenute per il rimpatrio, si stimoli il lavoro di repressione verso questo fenomeno iniziando proprio dall'origine,ovviamente integrato da una campagna di informazione che illustri la realtà occidentale.

federico allegrucci (jumbok) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.15 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Vittorio,
permettimi di dissentire sul contenuto del tuo post.
1)Il fatto che l'Italia conceda permessi di soggiorno per motivi umanitari troppo facilmente: Le cifre? Dove sono? Dal sito dell'UNHCR, che ho aperto sotto gli occhi mentre sto scrivendo così non parrebbe. Se poi vogliamo dire che quelli dell'UNHCR scrivono cazzate, bisogna contestarli con cifre reali e concrete, non con populismo salviniano. Bisogna stare attenti a ciò che si afferma, perchè poi i media di regime ci si buttano sopra a pesce, e oggi, domenica, a parte il Corriere della Sera e Il Fatto quotidiano su tutta la stampa nazionale e locale è una gara a celebrare "gli sciacalli del M5S" o "il nuovo asse LEGA-M5S".
2)Il rimpatrio forzato. Può essere un'idea, ma, quanto costa? E' realizzabile? Oppure rischiamo sanzioni? Le proposte devono essere ben spiegate, altrimenti hanno ragione a dire che siamo come la LEGA.
3)Sulla proposta di trattazione d'urgenza del ricorso contro il diniego del diritto di asilo non ho alcuna critica da fare, mi pare corretta e ovvia, e infatti, la stampa nemmeno la nomina.
4)Sulla sorveglianza più stretta nei centri di accoglienza, anche lì sono d'accordo, ma bisogna fare attenzione, il personale deve essere adeguatamente formato per il compito al quale deve assolvere e della sorveglianza secondo me dovrebbero occuparsene esclusivamente le forze dell'ordine, anche lì con persone scelte adeguatamente. Non possiamo rischiare che avvengano soprusi che non farebbero altro che innalzare la tensione.
Personalmente avrei evitato comunque di scrivere questo post, avrei studiato una proposta di legge da presentare sia in Italia che a Bruxelles e ne avrei coordinato il testo assieme all'UNHCR. Che volenti o nolenti è il referente accreditato per la gestione dell'immigrazione. Noi NON siamo la LEGA NORD, Vittorio.
Buon lavoro

Maurizio Tomasetig, Drenchia Commentatore certificato 09.08.15 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cos'e' il modo di esprimersi questo ?
GIRO DI VITE ??!!!!!

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.08.15 06:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso chiedo scusa se ho esagerato--
ma pero' che cazzo , non si puo' sparare ste stupidaggini- ma veramente ci prendono per scemuniti-
votiamo per l'abolizione del reato di clandestinita' poi postiamo sta robaccia ???
ma dai -- e' patologico

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.08.15 06:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giro di vite sui permessi di soggiorno per protezione umanitaria----------------------------------
TE LO DAREI IO IL GIRO DI VITE

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.08.15 06:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI TUTTI . FUORI TUTTI . ANCHE QUELLI CHE VENGONO DA PAESI IN GUERRA. La proposta del M 5 S
è ragionevole sulla carta ma impossibile a realizzarsi. FUORI TUTTI e senza ripensamenti

gina alba, altamura Commentatore certificato 09.08.15 05:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ormai ho la certezza matematica che ogni volta che stiamo andando troppo bene nei sondaggi uscirà un post come questo o una affermazione di Grillo che avrà come risultato un calo di voti.

Fabio R., Roma Commentatore certificato 09.08.15 03:08| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calma ragazzi, la proposta di fare come gli altri paesi che selezionano le persone che vogliono far entrare limita la libertà dell'uomo.
La soluzione per l'immigrazione è una sola, rendere il loro paese ospitale, non "esportando democrazia" come fanno gli ameriCani ma dialogando con i loro governanti, lottando contro la corruzione nel nostro e nel loro paese. Io sono del Sud, e per lavoro mi sono dovuto trasferire al Nord, se qualcuno dei nostri politici passati avesse avuto la decenza di pensare alla nostra istruzione, alla nostra condizione sociale a quest'ora me ne starei insieme alla mia famiglia, a casa mia, senza pagare l'affitto, senza pagare l'asilo nido, senza preoccuparmi per mia madre che, nonostante abbia una casa di proprietà, fa molta fatica ad arrivare a fine mese. La guerra fra poveri fa bene solo ai nostri padroni! La maggior parte di questi immigrati non vuole rimanere in italia, vogliono andar via e raggiungere le loro famiglie. Per sfortuna/fortuna geografica il paese più vicino siamo noi!!! Che Caxxo ci dobbiamo fare?!
-dobbiamo far capire all'europa che il ricongiungimento familiare è un diritto irrevocabile di tutti,
-dobbiamo smetterla di vendere le armi ai paesi in guerra,
-dobbiamo smetterla di andare in altri paesi ad "esportare democrazia",
-dobbiamo smetterla di darci la zappa sui piedi!!!!!!
-non siamo ne di destra ne di sinistra, SIAMO OLTRE ma non solo a parole, dovremmo esserlo anche nei fatti e queste 4 regole sono una emerita minchiata!
Qui si tratta di persone che scappano dalla guerra e dalla fame, di famiglie che sperano in un futuro migliore per i loro figli, di gente che ha avuto la sfiga di nascere in un posto ostile alla loro dignità.
Siamo un piccolo puntino nell'Universo, senza scopo o significato, cosa ci resta se non i sentimenti, cosa ci rende diversi dagli altri esseri viventi (a parte la tirannia).Io credo nel moVimento 5 stelle, mi sento rappresentato da voi in mille altri modi ma non in questo. Viva la VITA!!!

Antonello De Fusco 09.08.15 03:01| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente una presa di posizione chiara del Movimento sull'argomento. Completamente d'accordo. L'immigrazione incontrollata è solo uno strumento usato dal capitale internazionale per erodere i diritti dei lavoratori italiani duramente conquistati e disgregare ulteriormente il tessuto sociale. I problemi degli africani vanno risolti in Africa

Alessio S., Parma Commentatore certificato 09.08.15 02:21| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...
2) Equiparazione dei diritti dei poveri italiani almeno ai diritti dei rifugiati: se lo Stato si impegna a garantire ai rifugiati un posto dove dormire e cibo, deve fare lo stesso con i nullatenenti italiani. Non ci si possono stracciare le vesti per le condizioni dei centri di accoglienza e accettare tranquillamente che ci siano senza tetto sotto casa nostra (italiani e non).

3) Perche' il problema sia sentito da tutti e il peso delle conseguenze dell'inefficienza dello Stato non ricada sempre sulle stesse fasce sociali, i centri di accoglienza devono essere distribuiti equamente in zone centrali e periferiche della citta'.

Distinguiamoci da Salvini vi prego. E certo anche da Gad Lerner e compagni (che sanno solo dire retoricamente e quasi commossi che bisogna accogliere, ma non hanno un centro di accoglienza sotto casa e contano che nessuno ce ne mettera' mai uno).

Valeria Pesce 09.08.15 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe soluzione per i buonisti...
Risolviamo così:
Ogni cittadino italiano maggiorenne deve fare una dichiarazione nella quale dice sì o no ad accogliere tutti. Se dice sì un immigrato se lo porta a casa lui e lo mantiene....voglio vedere quanti buonisti rimangono.
Come la vedi?!?!?

PS
Questo post non è razzista. Nessuno ha parlato di razze. E' buon senso.
Chi lo afferma è o ignorante o prevenuto.

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee 09.08.15 02:17| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Secondo me questa proposta non e' del tutto adeguata alla complessita' del problema, anche se grazie a Dio e' piu' realistica del nulla del PD e piu' articolata della beceraggine di Salvini.
Io sono d'accordo sui maggiori controlli e sull'essere piu' efficienti nell'espellere chi delinque. E sono anche d'accordo che con il buonismo non si va da nessuna parte (e in realta' quello del PD piu' che buonismo e' ignavia nei casi migliori, insieme a disinteresse perche' le conseguenze non li toccano, e connivenza nei giri di malaffare nei casi peggiori).
Pero' non condivido il primo punto e non lo metterei al centro della proposta. Il giro di vite sulle richieste di asilo e' una misura di chiusura, ha una connotazione negativa ed e' un segno di resa.
I 5stelle fanno scelte belle e coraggiose quasi su tutto, scelte che di solito vanno nella direzione di ampliare i diritti e ampliare il benessere, ma su alcuni temi mi sembra che ci sia la tendenza a pensare in termini di pura difesa e chiusura (come sul ritorno alla lira).
Io invece di misure di semplice chiusura che somigliano troppo alle proposte della Lega penserei a misure piu' ampie e originali, che abbiano come obiettivo lo scoraggiamento di chi vuole venire qui e l'attenuazione dei sentimenti di antagonismo degli italiani verso di loro:

1) Campagne massicce di comunicazione nei paesi di origine per diffondere la conoscenza di come si sta qui: molti immigrati una volta arrivati non raccontano a chi resta li' come vivono qui, per orgoglio o per altri motivi, e sappiamo che ci sono interessi che alimentano le speranze di un inesistente benessere in Italia. Gli immigrati devono capire che in Italia ci sono molti poveri e non possono legittimamente sperare di poter stare meglio di loro.
Allo stesso scopo, punire efficacemente gli scafisti e pubblicizzare la loro sorte (a parte la notizia iniziale dell'arresto dello scafista, chi ha mai sentito ulteriori notizie sul loro destino? Restano in carcere? Per quanto?)

2) ...

Valeria Pesce 09.08.15 01:57| 
 |
Rispondi al commento

La nostra è una comunità di idee che come fine ha quello di spazzare via tutti gli affaristi che popolano i palazzi del potere, da Montecitorio al comune di 5000 abitanti.
Quindi ordini non venirci a parlare di sciacallaggio perché i tuoi compagni di merende sono i primi a farlo sulla pelle degli italiani,che come partito di SX dovevate proteggere e confrontarvi..
Debbo dire la verità, anche ìo fino a tre anni fa votavo PD, e sono convinto che anche persone eccezzionali come Beppe Grillo,Di Maio,DiBa lo facessero(riportocda alcune loro interviste).
Ma la misura è colma, il "point break" è stato percepito da loro prima e da quelli come me dopo.
Quindi basta con il finto buonismo per oleare gli sporchi affari della sinistra e avanti con idee rivoluzionare, forse ritenute tali in Italia,ma normali in tante nazioni progredite del mondo.

O 5 stelle o niente

mirco g (vperv), giacchemirco@gmail.com Commentatore certificato 09.08.15 01:43| 
 |
Rispondi al commento

AHOOOO
E CHE E', ER PIDDI' S'E' RIVERSATO SUR BLOGGHE? CE STAN TANTE CAPOCCETTE VOTE CHE VONNO DIFENNE PURE MAFIA CAPITALE. ANNAMO BENE...

FORZA M5S!

Zampano . Commentatore certificato 09.08.15 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in guerra, siamo già dentro la guerra ibrida e asimmetrica dove anche i migranti sono usati come "bombe umane" dai signori della guerra e del caos, gli stessi che vendono ai loro paesi d'origine le armi made in Italy con la benedizione del Governo e del Clero, magari.
Non c'è più posto per il falso e interessato pietismo, a la guerre comme a la guerre dicevano i Francesi..
Sono d'accordo con le proposte del consigliere 5*di Torino.
O mandiamo via loro o essi manderanno via noi. Siamo in troppi, e in miseria per giunta. Non c'è più posto per gli stranieri nella terra dei nostri padri.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.15 01:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai il governo non ha varato una legge fortemente punitiva verso gli scafisti?
Ma è ovvio, come farebbero altrimenti a tornare in Libia e a portarcene degli altri?Sembra che qualcuno sia già al terzo viaggio d'altra parte anche questo è un lavoro e il governo si sa che difende l'occupazione.

Francesco B., Firenze Commentatore certificato 09.08.15 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Da destra passo a m5s...anche se so il70% è comunista. Mandarli via tutti ...denudarli

Maga 09.08.15 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I ce l'ho col mov 5 stelle perché fa sempre piangere Orfini io mi domando come farà il PD senza gli immigrati? Già gli hanno arrestato Buzzi
un così bravo ragazzo che ha aiutato tanto il partito e le cooperativa rosse e il comune di Roma
Cosa deve fare un povero partito difensore dei marocchini, algerini tunisini libici sudanesi egiziani ........per campare non certo bastano le cene e quella miseria dei fondi statali.
Su caro Beppe smettila e corri a prendere qualche clandestino con la barca portalo poi un po' alla Boldrini il resto a Orfini e se ne avanza qualcuno anche a quella persona colta e campione di diplomazia del nostro ahimè papa Francesco

Francesco B., Firenze Commentatore certificato 09.08.15 00:35| 
 |
Rispondi al commento

E niente... l'itaglione medio non è in grado di discutere serenamente su proposte più o meno valide tra l'altro di un argomento di attualità molto urgente.
Essendo un popolo di tifosi o sei bianco o sei nero e in questo caso o sei buonista o sei razzista.
Chissà poi perchè v'affanate così per mostrare a tuti quanto siete ...itaglioni.

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.15 00:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai l'immigrazione è la gestione degli immigrati rappresenta uno dei pochi affari che rimangono in Italia, diviso fra le cooperative di dx e di sx, quelle vicino alle curie e quelle vicino al Pd ... A Prato di 250 domande di immigrazione solo il 10 per cento è' risultato profugo, intanto ci sono voluti mesi per sapere chi erano questi immigrati e in questi mesi hanno fatto i soldi le cooperative che gestivano questi immigrati .... Le slot machine e il settore scommesse in Italia e la gestione degli immigrati sono gli ultimi affari... Rendono più' della droga, tanto a Roma quanto in periferia... In questo Paese di ciarlatani e venditori di pentole dove il uonismo di facciata nasconde bilanci a sei o sette zeri di queste finte onlus

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 09.08.15 00:33| 
 |
Rispondi al commento

E'ridicolo il polverone alzato dai giornalisti intorno alle polemiche sul post migranti (4 minchiate di 4 politicanti), è ridicolo che un mezzo uomo come Orfini dia degli sciacalli al m5s (invece il pd che sta spolpando gli ultimi resti del paese come vogliamo chiamarlo?) è ridicolo leggere alcuni commenti con ancora razzismo, destra, fascismo, intolleranza, comunismo, movimento gandhiano, ecc. Il m5s non è niente di questo, non ha ideologie estremiste, ha e deve avere un 'idea trasversale, di buon senso, pragmatica. Con le ideologie astratte non si risolvono i problemi, tipo appunto l'immigrazione.
Nel fare politica potrebbe capitare, e non lo trovo scandaloso, di avere dei punti di incontro sia con la Lega che con Sel, secondi i temi da trattare.

donatella davanzo 09.08.15 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Preciso che queste proposte, relative a come migliorare l'allontanamento di chi non ha diritto all'asilo politico, sono da intendere in aggiunta a quelle relative a migliorare l'accoglienza per chi invece ne ha diritto, già esposte in un altro post un paio di giorni fa.

Per il resto, tra tanti politici e giornalisti tromboni a cui non interessa risolvere i problemi connessi agli sbarchi ma solo pontificarci sopra, ho trovato tanti cittadini che invece hanno capito perfettamente, uno per tutti un certo Umberto G. che nemmeno conosco e che commenta così:

"Il consigliere comunale del M5S Bertola chiede:
1) Che il diritto di asilo venga dato solo a chi ne ha veramente diritto.
2) Che chi non lo ottiene venga accompaganto alla frontiera (senza contare sul fatto che torni nel suo paese da solo).
3) Che il ricorso contro il diniego del diritto di asilo abbia tempi rapidi e certi, e non si protragga per anni, rendendo il rifiuto d'asilo praticamente inutile.
4) Sorveglianza dei profughi ospitati nelle strutture di accoglienza.
Ora, queste sono misure elementari di ogni stato degno di questo nome, cose date per scontate in altri paesi dove lo stato funziona e dove l'immigrazione non è sfruttata per ingrassare gli amici dei politici.
Di che razzismo parla?
Bertola non attacca gli immigrati, attacca lo stato che non sa gestire il fenomeno dell'immigrazione (e Salvini ringrazia...)."

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 09.08.15 00:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io avrei la 5 proposta, visto che la sinistra e i politici del PD sono a migliaia e vivono di politica con i soldi pubblici e fanno credere agli italiani che sono gente di cuore e umani con gli emigrati, se ognuno di loro si porterebbe a casa sua un emigrante il problema sarebbe risolto.

claudio a., verona Commentatore certificato 09.08.15 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimissime piddiate:
Richiamati dalle ferie circa 150 troll piddini per smerdiare sul blog di Grillo.


C'è da impazzire nel constatare quanta ignoranza regna nel popolo , oltre il trenta per cento che vota i carnefici del PD , il 2 dell'NCD ,poi quelli dei resti di FI che sono un po meno rimbambiti e Sel che fa il pesce in barile . Gli altri un po si sforzano di capire e sono la parte di popolo che può salvare il Paese ! Dobbiamo capire che se portiamo le cose alle lunghe rischiamo una rivoluzione , la gente , compresi quelli che votano i carnefici , è stanca ! Ogni cento italiani ne abbiamo novanta con le scatole a pezzi , la grande maggioranza di noi è contro questa politica , compresi i buoi , e noi dobbiamo dare una risposta , subito ! Uniamoci con Lega e Fratelli d'Italia per cambiare le cose , facciamo cadere il " governo " se no ci aspetta un futuro tremendo !


Lo scenario che stiamo subendo è stato ordinato.Quello che dovrà essere l'Italia nel futuro è stato preordinato. L'attuale classe politica dirigente esegue tabellarmente degli ordini.L'incorporazione di masse enormi di migranti sul territorio e'funzionale a un progetto precostituito. Proviamo a concentrarci ogni tanto su questa ipotesi e immaginiamo dove ci può portare, se fosse vera.... Pensare non costa che qualche decina di minuti ogni tanto...

Lucio M., UD Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.15 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il peggior articolo da quando frequento il blog di Beppe Grillo. Piuttosto che avverturarvi in ipocriti quanto disumani discorsi di rimpatri forzati e di rispetto di trattati internazionali (ma sti trattati vanno bene solo quando fanno comodo?), avreste fatto cosa migliore a ricordare la depredazione e l'insopportabile devastazione portata dall'occidente (italia compresa) in quei paesi da dove la gente scappa da guerre (fomentate sempre dall'occidente) e dalla disperazione.

Mi dissocio completamente da questa serie di non proposte che hanno il sapore di una rincorsa al voto leghista.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.15 23:52| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le tue proposte sono inaccettabili in quanto non risolvono il problema degli sbarchi.
1) permessi umanitari per tutti entro 15 giorni dall'a'arrivo

2) Espulsioni effettiive

3) investimenti nei paesi non in guerra e d accordi

ROSA E LO FARO 08.08.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dissentire si può, a maggior ragione su un tema così delicato. Però nessuno dei contrari ha espresso compiutamente il proprio pensiero. Ci provo io
Quatto proposte per l'immigrazione
Di Fabio T., Vicenza
Uno- precettazione di traghetti ed equipaggi . Zero morti in mare.
Due-fondi per nuovi e più capienti
CARA
Tre-fondi per medici infermieri polizia farmaci ecc
Quattro-fondi per affittare immobili o per ristrutturare beni del demanio da adibire a residenza in attesa del visto . Naturalmente internet telefono sigarette e generi di conforto.
Così può andare? Manca qualcosa?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.08.15 23:48| 
 |
Rispondi al commento

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

buona notte ai monelli del blog

✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩

old dog 08.08.15 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I migliori 'buonisti' sono quelli che chiudono il finestrino al semaforo rosso, dopo che il poveraccio gli abbia pulito il parabrezza."

Giovanno Veleno

--------------------

I peggiori invece, sono quelli che aspettano che il poveraccio si avvicini e dopo avere scoreggiato in macchina aprono il finestrino appena quel tanto che il poveraccio si possa annusare il refolo...; si chiama... condivisione.


la chiesa cattolica non ci tratta da "cristiani", si intromette nei nostri affari interni e decide con i suoi "santi" cosa fare del popolo italiano.IL mondo è grande ma di Italia ce ne una sola.

ettore caterino 08.08.15 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Le condivido al 100%.

giovanni faraone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.08.15 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I migliori 'buonisti' sono quelli che chiudono il finestrino al semaforo rosso, dopo che il poveraccio gli abbia pulito il parabrezza.

Giovanno Veleno 08.08.15 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ritira questo post e chiedi scusa agli iscritti.

roberto gioffredi, verolanuova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.08.15 23:20| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Come classificare questo intervento? Una vergogna? Uno schifo?

Beh.. per me solo la dimostrazione della vera natura del duo Grillo-Casaleggio.

Altro che consultazione, rete, democrazia.. Hanno capito benissimo che nel Movimento oltre che urlare "tutti a casa" non si può fare niente.
Non esiste una linea politica, un quandro di idee alle quali fare riferimento.
L'unica cosa che tiene insieme il 5 Stelle è lo schifo prodotto dalle attuali forze dominanti.

Quali sarebbero le idee del Movimento in caso di vittoria politica? Quali soluzioni proporrebbe per la riorganizzazione dello Stato, per la crescita economica, per la Giustizia, per la Difesa?
E nel caso specifico quali sarebbero le proposte per fronteggiare la fame, l'emigrazione, la crescita del fanatismo religioso..

La verità è che non esiste un progetto, non esiste un'idea comune su questi temi. Solo urla, solo "tutti a casa".. come se questo bastasse..

L'alternativa è quindi fra uuna elite di pessimo livello e un gruppo di facinorosi senza idee capitanati da due persone che oltre a stategia di comunicazione sanno fare nulla.

Povera Italia!

onofrio 08.08.15 23:19| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Secondo quel ridicolo omuncolo di Orfini, dopo questo post ci dovremmo iscrivere nella Lega. Non dice però che il suo commento delirante è causato dalla paura. Si paura, perchè se venisse attuato quanto proposto da Bertola, il magna magna per il PD e NCD comincerebbe a ridursi drasticamente e sempre di più,cominciando dal Cara di Mineo. Come farebbero poi a derubarci ancora ? Si dovrebbero inventare qualche altra porcata !!! E questo anche secondo le loro sopraffini menti criminali potrebbe cominciare ad essere sempre più difficile, visto che adesso s'è aperto il vaso di Pandora dove hanno sempre nascosto le loro luride porcate.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 08.08.15 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Orfini , se noi siamo sciacalli voi cosa siete ?! Noi che cerchiamo di salvare il Paese da pazzi come te che , o per soldi o per incapacità mentale , volete farlo diventare africano , con gli ovvi disastri conseguenti ! Vattene ! Non solo non servi a niente ma ti permetti di insultare chi sta salvando pure il culo ai tuoi figli , tu non hai il diritto di attribuirci lo sciacallaggio cosa in cui tu e i tuoi compari eccellete ! Almeno in quello , che per il resto non vali niente .

</
vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 08.08.15 23:15| 
 |
Rispondi al commento