Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Furto alla pompa

  • 146

New Twitter Gallery

furtopompa.jpg

intervento di Carla Ruocco, M5S Camera

"Vi è mai capitato di fare rifornimento di carburante presso un distributore automatico, pagando con carta di credito una cifra, ad esempio, di 18 euro, e di vedervi contemporaneamente, per alcuni giorni, bloccata sul conto, non si sa come e perchè, una cifra 4 volte superiore?
Partendo da una serie di casi segnalati, abbiamo riscontrato che si tratta di una prassi molto diffusa la cui dinamica è sempre simile. Qualsiasi sia l’importo di carburante che si acquista,18, 30 ,40 o 50 euro, contestualmente all’addebito, avvenuto regolarmente, si aggiunge il blocco di un importo per alcuni giorni pari a circa 101 euro, valutazione forfettaria di un pieno.
Nessun segnale preventivo viene in qualche modo dato al cliente. Solo a posteriori, talvolta, viene inviato un SMS.
L'unica traccia effettiva è rinvenibile sul conto corrente dei clienti che, al momento di pagare, si vedono alterare ingiustamente e senza avviso alcuno la disponibilità del proprio conto. Proprio perchè non segnalato, di questo abuso non tutti se ne accorgono; infatti, nella maggioranza dei casi, si scopre solo se “casualmente” e in quel preciso momento si controlla il conto o se sulla carta si ha una disponibilità limitata coincidente con l’importo bloccato e, ciò a sorpresa preclude qualsiasi altro acquisto. La cosa potrebbe dunque passare tranquillamente inosservata: se non ti accorgi che quella cifra è di fatto bloccata, dopo qualche giorno la liberano e il gioco è fatto. E cosa succede nell'arco di quei giorni ai nostri soldi? Vi immaginate il beneficio finanziario che i gestori di carte di credito, e, quindi, il settore bancario traggono potenzialmente da questa operazione, estesa ovviamente in modo massivo, ai danni dei loro clienti?
E’ ovvio che siamo di fronte a una procedura che vìola tutti i principi e le norme basilari sulla trasparenza, correttezza, informazione e pubblicità dei servizi di credito e pagamento. Stiamo parlando di quelle stesse norme che, senza troppi problemi, vanno in deroga e vengono infrante a totale piacimento e interesse delle banche!

VIDEO ATTENTI! Via libera al prelievo forzoso!



Per citarne solo alcune ricordiamo che, come disciplinato dal Testo unico Bancario, con questa irragionevole prassi le banche, o chi per loro, vìolano:
- le norme sulla TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI E DEI RAPPORTI CON I CLIENTI (titolo VI Tub), l’art. 116, comma 1, stabilisce infatti che che “ Le banche e gli intermediari finanziari rendono noti in modo chiaro ai clienti i tassi di interesse, i prezzi e le altre condizioni economiche relative alle operazioni e ai servizi offerti, ivi compresi gli interessi di mora e le valute applicate per l'imputazione degli interessi
- gli obblighi riguardanti le Informazioni relative alle operazioni di pagamento e ai contratti tali per cui La Banca d'Italia disciplina:
a) contenuti e modalità delle informazioni e delle condizioni che il prestatore dei servizi di pagamento fornisce o rende disponibili all’utilizzatore di servizi di pagamento, al pagatore e al beneficiario. Le informazioni e le condizioni sono redatte in termini di facile comprensione e in forma chiara e leggibile. In particolare, l’utilizzatore dei servizi di pagamento è informato di tutte le spese dovute al prestatore di servizi di pagamento e della loro suddivisione. Sono previsti obblighi di trasparenza semplificati nel caso di utilizzo di strumenti di pagamento che riguardino operazioni o presentino limiti di spesa o avvaloramento inferiori a soglie fissate dalla stessa Banca d'Italia;
b) casi, contenuti e modalità delle comunicazioni periodiche sulle operazioni di pagamento. (art. 126 – quater, comma 1)
- le disposizioni di cui al comma 3 dell’art 126 – quater per cui: Prima di disporre l’operazione di pagamento l’utilizzatore è informato: a) dal beneficiario, di eventuali spese imposte o riduzioni proposte per l’utilizzo di un determinato strumento di pagamento; b) dal prestatore di servizi di pagamento o da un terzo, di eventuali spese imposte per l’utilizzo di un determinato strumento di pagamento

Stesso discorso per il Codice del Consumo, le cui disposizioni sono infrante nella misura in cui la prassi descritta rientra nella categoria di “azioni ingannevoli” (art.21) e “Omissioni ingannevoli” (art.22) comportando di fatto l’omissione “..di informazioni rilevanti di cui il consumatore medio ha bisogno pendere una decisione consapevole di natura commerciale

Qual è il senso di bloccare 101 euro in aggiunta all’importo già pagato per l’acquisto del carburante? Che fine fanno i soldi "bloccati" e sottratti alla disponibilità del conto? In base a quale assurdo principio la società che gestisce le carte di credito o chi per lei, si prende il diritto di bloccare una somma che viene sottratta per giorni alla disponibilità del conto senza che il titolare ne sappia nulla? Che fine fanno questi soldi, a chi servono, chi ci specula?

La storiella che si tratterebbe di una forma di cautela o garanzia non regge. In questa vicenda gli unici non tutelati sono i cittadini ai danni dei quali le banche (azioniste, ricordiamolo, delle società di gestione delle carte di credito) speculano proprio con la scusa di doversi cautelare.
E allora come mai, tanto per fare uno dei tanti esempi, la stessa "prudenza" non è stata utilizzata da istituti come Banca Popolare di Vicenza, che per fare i propri comodi e in totale assenza dei doverosi controlli della Banca d’Italia, ha prestato 957 milioni di euro ai suoi clienti imponendo loro di acquistare azioni della stessa banca per accedere a fidi o prestiti (prassi VIETATISSIMA DAL CODICE CIVILE) registrando inoltre perdite per oltre un miliardo di euro, che dovranno essere ripianate dagli azionisti già salassati da ben 1,5 miliardi di aumento di capitale, dovuto alla svalutazione del valore dello stesso, gonfiato precedentemente del 23%?" Carla Ruocco

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

3 Set 2015, 17:30 | Scrivi | Commenti (146) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 146


Tags: benzina, carta di credito, costo benzina, frodi carta di credito, pompa, soldi bloccati carta di credito

Commenti

 

Ciao signor / signora
E 'con profonda gratitudine che voglio te
portare la mia testimonianza qui, voi che state cercando
prestito di denaro, non so come condividere con voi
la mia gioia per essere me stesso alla ricerca di prestito I
Ms Anissa attraverso Kherallah affari. Ha concesso
un finanziamento di € 150.000 con un tasso del 3%, e ho parlato a
molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti da
che la signora senza preoccupazioni. Soprattutto per me,
Ho ricevuto la mia richiesta di credito da un bonifico bancario
durata 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio
è che questa donna continua a fare
si chiede alle persone che sono veramente nel bisogno.
Così ho deciso di condividere questa opportunità con voi
che non hanno il beneficio di banche o che doveva
fare per disonesti istituti di credito che non abusano di
la personalità degli altri; si dispone di un progetto o di bisogno
il finanziamento, è possibile scrivere a lui e spiegargli
la situazione; vi aiuterà se è soddisfatta
la tua onestà. Ecco la sua e-mail: developpement.aide@gmail.com

jake william Commentatore certificato 24.10.16 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Lampante esempio della razionale e motivata contrarietà all'abolizione della circolazione monetaria del contante, che certe mosche sul letame pappagallescamente ripetono in ogni dove dimostrando ancora una volta del loro ruolo di sciocchi imbrattacarte o vomitatori fastidiosi di altrui veline.

undefined 05.09.16 16:48| 
 |
Rispondi al commento

questa cosa è fuori del normale , mi è successo che mi è preso quasi un colpo perché era da un po' di tempo che non facevo rifornimento con carta di credito e quando mi è arrivato il messaggio sul cellulare sono stato male fino al lunedì mattina che sono dovuto andare al distributore a chiedere spiegazioni , immaginate una persona anziana , comunque non sapevo che trattenevano i soldi , manca informazione !!!!!!!

giancarlo meistro, La Spezia Commentatore certificato 05.01.16 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Meno male; dar titolo, pensavo che er prezzo de 'a prestazzione professionale de 'e battone fosse schizzato a 'e stelle.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.12.15 11:04| 
 |
Rispondi al commento

PRIMO bisogna punire la banca in maniera esemplare quando viene scoperta con sanzioni pecuniarie come fa equitalia con i cittadini; SECONDO punire il direttore con una lieve detenzione senza sconti; TERZO se ripete comportamenti anomali triplicare le pene con l'obbligo di rimozione dall'incarico del direttore che ha praticato quel reato e condanna detentiva pesante per i quadri dirigenziali a cui fanno riferimento quelle attività. In conclusione bisogna imporgli paura come fanno negli USA. Logicamente tutto questo può accadere se fra governi e banche non ci siano commistioni o peggio ancora attività corruttive.

gaetano savoca 13.10.15 06:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi è successo a Giugno 2015:
stessa prassi pagato con il mio Bancomat di PosteItaliane Bancoposta e per circa 30 giorni la somma di 101€ è stata bloccata sul mio conto. Solo dopo essermi accorto e aver chiamato il call center Poste Italiane il giorno successivo mi è stata ripristinata la somma bloccata.

Sarei molto curioso di sapere cosa ci fanno con quei soldi le banche o i gestori delle pompe di benzina?

Manuel A. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.09.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, apprezzo il movimento e l'onestà. Però il reddito di cittadinanza (fino a 800 euro al mese per 9 milioni di italiani) creerà un aumento del debito pubblico e quindi delle tasse. Non calcolare un futuro PIL. E' futuro, non è certo. Calcola solo il presente.
Non va bene questo assistenzialismo.
La gente cerca un lavoro, lavoro.
Proponi il LAVORO di Cittadinanza. Lo stato ci mette 800 euro e il resto dello stipendio il datore di lavoro. Poi il datore paga le tasse e l'INPS e alla fine diventa a costo zero e crei decine di migliaia di posti di lavoro con un reddito di 1200 euro e non di 800 euro con la gente che non fa niente.
Ricordati che è il lavoro che crea ricchezza non a stare a casa a spese dello stato.
LAVORO DI CITTADINANZA!!!!!

EMILIO L., Franciacorta - Brescia Commentatore certificato 09.09.15 19:25| 
 |
Rispondi al commento

devo dire che parlare di importi bloccati/impegnati su un e/c di carta di credito lasciando intendere che qualcuno li ha presi e magari investiti altrove lucrando qualche giorno di valuta denota due possibili alternative:
- totale ignoranza giuridica e di conoscenza dei processi;
- malafede e "buttiamola in caciara".

entrambi i casi sono preoccupata...

Giulia Claudia De Martino Commentatore certificato 09.09.15 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me e successo una volta sola. Dopo di chè ho fatto ciò che farebbe qualsiasi persona di buon senso...non ho più fatto rifornimento ad un self con la carta di credito bensì con il BANCOMAT. E basta! Non mi è più capitato. Pago con la carta solo quando il distributore è aperto ed il gestore ha il POS in funzione. In quel caso i 101 euro non vengono trattenuti. Quindi.....basta ingegnarsi per metterlo in quel posto ai gestori carte e alle banche!

scat arron, torino Commentatore certificato 06.09.15 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Ne la Germania ne la Francia ne l'Italia ne l'UK presero l'iniziativa per intervenire e si chiamavano già UE o EU !

roberto chiari Commentatore certificato 06.09.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Che bufala colossale. Una parlamentare non può essere tanto ignorante. Si tratta non di un prelievo, ma di una prenotazione e il motivo é che il carburante viene erogato dopo l'inserimento della carta. Se non si facesse ciò un cliente che avesse una prepagata con 50 euro dentro potrebbe tranquillamente fare benzina per 100.


Succede anche per i pagamenti su e_bay e amazon, me ne sono accorto con la carta ricaricabile dove c'era la cifra esatta, rifiutato il pagamento per mancanza di fondi; alla fine con la mia banca è venuto fuori che pay pal deve controllare che la carta sia regolare (???), così fa un prelievo di circa 0,90 euro, e li restituisce dopo una settimana.

antonio . Commentatore certificato 05.09.15 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Normale proprio non direi, piuttosto un ladrocinio. Se ho a disposizione quei 1600 euro mensili (in genere) non vedo perché la banca deve cautelarsi sulla somma stessa. Tanto è vero che se paghi con carta di credito, la somma pagata non la vedi subito registrata ma dai 1600 euro disponibili ti viene scalata immediatamente.

Luca A., Quarrata Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.09.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma è normale, che cazzata hanno scoperto? In un self-service tu metti la carta di credito e ti viene fatto un impegno di spesa, ad esempio in Austria 130 €, viene interrogato il sistema per quell'importo e se c'è l'autorizzazione la pompa si attiva, in questo caso fino a massimo 130 €. In realtà smetti di utilizzarla prima, e l'importo erogato sarà quello addebitato, cancellando l'impegno di 130€ ma utilizzando l'autorizzazione preventiva. Altrimenti come potresti fare rifirnimento senza conoscere l'importo finale? Pagando dopo aver fatto il pieno? Ovvio che a tutela del benzinaio ci sia un'autorizzazione preventiva (che di solito genera anche un sms di avviso ). Altrimenti niente self service, ovvio!

Giampi Brex 04.09.15 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Non so se il fenomeno che da del cretino a chiunque e sa tutto ma non sa spiegare sia in rete ora.
Caro, hai offeso gli aderenti al M5S in quanto hai dato del deficiente a chiunque possegga e usi con costanza una carta di credito. Certo, non hai nominato il M5S ma non hai nemmeno escluso gli iscritti.
Hai offeso, come al solito. Evidentemente credi di sapere e ti nascondi dietro il "non posso spiegartelo se non capisci".
Gente come te fa del male al nostro Movimento che sulla discusione dovrebbe puntare e per quanto vedo, punta.
Fatti semicupio di umiltà, vedrai che il cervello ne avrà giovamento.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 04.09.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento


e cito le regole:

spiare whatsapp ios da pc Commentatore certificato 04.09.15 11:20| 
 |
Rispondi al commento

in italia non esistono leggi valide che tutelano i consumatori
è un buon terreno di battaglia per il M5S,muovetevi.

il consumatore 04.09.15 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Morale della fava?:
PAGATE IN CONTANTI!
Le carte di credito costano, cari miei, ma l'acqua è poca e la papera non galleggia. Chi le ha viste mai ste carte di credito.


che bello rubare legalmente ! il top dell' ingegno italico !

mario d., orbetello Commentatore certificato 04.09.15 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che bello rubare legalmente ! il top dell' ingegno italiaco !

mario d., orbetello Commentatore certificato 04.09.15 10:14| 
 |
Rispondi al commento

E' successo anche a me a Cagliari distributore Q8, vado dal gestore e mi dice che è la banca che trattiene quell'importo per tutelarsi, vado alla mia banca ING e mi dice invece che è i circuito bancario a cui si appoggia il distributore a procedere alla trattenuta di 101 a titolo precauzionale, cmq morale della favola la mia banca mi ha sbloccato l'importo.... aiuto no si sa più nemmeno dove poter fare gasolio

gigi 04.09.15 10:14| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe, tra quanto na 'mandrakata'?
A ggente se scorda de noiantri!

Giovanno f. 04.09.15 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno “spaccato” dell’Italia !
Oggi, su “il venerdì”, supplemento de “la repubblica”, a pag. 36,37,38 e 39, è uscito un articolo di Antonio Corbo con titoli : “ Da giocatore incallito e perdente a re dell’azzardo. Ascesa e caduta di Mario Gennaro, detto Mariolino, che ha scoperto come truffare il Fisco italiano e riciclare gli incassi a Malta, con l’appoggio della mafia-Vince chi bara e lo Stato perde sempre”.

Consigliamo di LEGGERE attentamente tutto l’articolo, per le IMPORTANTI “informazioni” che fornisce.

Tra le altre cose, il Procuratore di Reggio Calabria, Dott. Federico Cafiero de Rhao, ha dichiarato : “…..C’è danno allo Stato per le tasse evase sul gioco e per ripulire capitali non chiari” e il giornalista ha aggiunto : Il procuratore sollecita un intervento del Parlamento :
“ Chi vigila sul gioco non ha poteri sufficienti, non può controllare attività svolte in Italia con licenze estere. Più delle indagini, adesso è importante adeguare le leggi”.

Parole CHIARISSIME ! Cosa aspetta il Parlamento italiano ?

Vincenzo Matteucci 04.09.15 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Ormai, c'è da stare attenti anche a chinarsi; ti ritrovi inchiappettato senza che neppure te ne accorgi.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 04.09.15 09:43| 
 |
Rispondi al commento

A noi è accaduto che con il passaggio di Telecom a Tim hanno cambiato il contratto del tel fisso di mamma. Il nuovo prevede telefonate infinite e scatto alla risposta, loro dicono che lo hanno fatto perché è un opzione vantaggiosa
Siamo dovuti tornare indietro dopo aver pagato una cinquantina di europ dovuti perché mamma rispondeva alle nostre chiamate. PS ce ne siamo accorti solo perché essendo una non vedente non poteva comporrei i numeri indicati in "uscita" morale della favola, il pesce puzza dalla testa.
Poi il resto si adegua. Ditelo all'elettore tipo del PD quello che cucina a gratis salamelle al clan di erre
W🌟🌟🌟🌟🌟

io ., verbano Commentatore certificato 04.09.15 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

== ¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!! ==

Conosco un tipo che dopo un anno di "lettura stimata" di gas e energia elettrica
ha deciso di inviare la propria auto lettura convalidata dal gestore.

Risultato:
gli sono stati rimborsati la bellezza di circa 1000 €uro! Dimostrabili!

Morale della favola:
FATE SEMPRE L'AUTOLETTURA DI GAS & ENERGIA ELETTRICA!
(Ve lo consiglieranno anche presso i numeri verdi relativi ai vostri gestori,
basta chiedere).

FATELO!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.09.15 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ti mando un bacione a Firenze
Continua la saga
I cittadini italiani fanno festa
Rientrano capitali usciti dalla finestra
Esentasse
Questo è il paese del ben godi
Se vi affrettate trovate ancora qualche monetina nelle fontane delle piazze
A fine mese qualcuno ha una busta paga
Si legge il guadagno in cima e poi incassate l'importo in fondo a destra, la differenza è servita per le mancette extra della sagra
È un paese di gente sana che al massimo gli serve una tisana
Infatti chiudono gli ospedali per non permettere che ti ammali
Hanno chiuso i manicomi
Vi avverto
Il parlamento è sempre aperto

Rosa Anna 04.09.15 09:13| 
 |
Rispondi al commento

La stessa cosa, e per importi ben maggiori, avviene quando noleggi un'auto. Bloccano una cifra enorme oltre a quella che paghi per il noleggio. E se la tua carta non arriva a coprire l'intero importo non accettano soldi contanti.

viviana oliva 04.09.15 09:12| 
 |
Rispondi al commento

A' benzina tu lo sai
serve tanto pe campà.
Si nu tien o machinario
nun puoi andare a faticà.
Ma dicess' io a te
ma che fessi che noi siamo!
Basta o sol, o mar o maccaron'
pe te fa recrià.
Tu me chier come fai
a comprà o maccaron
si nun vai a faticà.
Cazz toia dic' io
statt buon e nun scuccià.

O Poeta e Napule

Sti cazz e mariuol', so sempe e banche a chiagner' e fotter'. Cioè chiagnen' pe te fotter'!

F o poeta 04.09.15 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco. La carta di credito non leva i soldi direttamente dal conto. Quando uno paga può anche non avere un euro sul conto stesso (si chiama di credito apposta). Forse, se così fosse, diminuirebbe la disponibilità della carta ma, in ogni caso, non sarebbero soldi dell'utente. Se parliamo di bancomat poi la cosa è ancora più strana. Per variare il saldo e la disponibilità dovrebbe figurare sull'estratto conto (i cui movimenti sono ormai consultabili via web quasi in diretta) un prelievo pari non alla cifra spesa ma a quella ipoteticamente impegnata (mai successo). Una spiegazione sarebbe gradita.


O.T.:

Buenos Dias!

EKYSSENE, C'HO I MILIONI!!!
Importante è che la completa distruzione di tutti i diritti umani fondamentali
(a fatica conquistati dai popoli con lacrime & sangue)
venga equamente distribuita, in percentuale, su tutti i poveri disgraziati dell'Unione Europea!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.09.15 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questi giorni avete visto che cosa è l'UE!
Un'accozzaglia di gentaglia,arroganti,prepotenti a cui interessa solo ed esclusivamente i propri interessi!
Quale comunità!
Quale unione!
Ognuno si fa le leggi nel proprio interesse.
Ognuno cerca di fregare l'altro.
Pure l'unità monetaria fa acqua.
Infine fra lacci e lacciuoli si sono creati organismi e poltronifici per pochi nominati.
Anche in europa si stanno buttando denari nel...cesso!
Eppure ancora molti beoti pensano che uscire dall'europa sia una tragedia!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.09.15 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Svuotare di essere umani un continente come l’africa disgregandolo,
per riempirne un altro come l’europa disgregandolo a sua volta,….
significa…….essere disfattisti sia per gli uni che per gli altri

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 04.09.15 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le quote di immigrazione per le relative nazioni europee…non servono a nulla.
Occorre un NUOVO piano Marshall,…ed un cordone navale militare…per impedire che vengano lasciate le coste di partenza...dai migranti.
Tutto il resto…non conta una bietola.
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2015/06/suggerimento-al-m5s-per-soluzione-al-problema-immigrazione.html

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 04.09.15 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Migranti : quote obbligatorie, ci sara' da ridere

Quando a qualche Siriano,Nigeriano, Iracheno verra' dato il biglietto per Portogallo,Slovacchia,Grecia,Italia,Irlanda,Ungheria,mentre tutti gridano Germany...lui sparira'per qualche angolo sperduto d'Europa, in attesa di raggiungere illegalmente la Deutschland...
Frau Merkel,wissen Sie es ?

klaus k. Commentatore certificato 04.09.15 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Davvero singolare: se un modo di agire è "contra legem" per quale diavolo di motivo non viene rilevato e sanzionato dagli organismi competenti? Che fine hanno poi fatto tutti quei bei carrozzoni che dovevano essere preposti al contrasto delle "pratiche o condotte commerciali ed economiche illecite"? Tanto più che non servirebbe nemmeno un'indagine particolarmente complessa per determinarne i responsabili e l'ammontare del profitto illecito incamerato perché tutto è (appunto) tracciato e documentabile! Cosa aspettano? Una denuncia? Eppure qui il codice penale prevede la procedibilità "d'ufficio"! È possibile che si debbano tollerare le furbate degli amici degli amici sempre e comunque? Cosa deve accadere perché si attivino finalmente le Procure nel cui territorio hanno sede gli istituti che perpetrano questa truffa e provvedano a togliere i responsabili dai loro scranni? Perché non accade? Questo vorrei capire!
Carla perché non provi a sensibilizzare le istituzioni che esistono per tutelare tutti noi e regalarci "in chiaro" le loro risposte?
Ti ringrazio se avrai la pazienza di leggere questo appello e di voler in qualche modo replicare alle mie istanze!
Un cittadino attivista.

Gabriele Lamanna 04.09.15 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Non sta alla UE o Germania o Francia o a nessuno a decidere le quote di quanti profughi si prendono!

Un Rifugiato è libero sotto il Trattato delle Nazioni Unite di scegliere il paese su dove richiedere rifugio...

poi sta al Paese in cui arriva il profugo processare la domanda di asilo o di rifugiato!


smetta la UE di inventarsi regole per comodi propri!

le regole sono sotto

aaaaaa 04.09.15 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fra 2 giorni nessuno ricorderà piu il bambino annegato Siriano!

aaaaaa 04.09.15 06:21| 
 |
Rispondi al commento


Mattarella che dice:

"L'evidenza dei fatti e delle tragedie a cui si assiste hanno una forza di persuasione molto alta"

come dire che un povero assetato ha bisogno d'acqua...!


aggiungo: non sembra persuadere la UE ne nessun'altro nella UE...

ognuno passa la palla all'altro...Napoleone schiera i Gendarmi al confine con l'Italia cioè Liguria per respingere gli emigranti...e Cammeron chiude l'entrata agli emigranti!


ma andate affanculo

aaaaaa 04.09.15 06:05| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa dimostrarmi quanta gente è stata "sfamata" con l'Expo?

il Papa ne fu primo promotore!

aaaaaa 04.09.15 05:53| 
 |
Rispondi al commento

In Jugoslavia ne fecero morire 600.000 prima di intervenire...

Ne la Germania ne la Francia ne l'Italia ne l'UK presero l'iniziativa per intervenire e si chiamavano già UE o EU !

aaaaaa 04.09.15 04:52| 
 |
Rispondi al commento

I Treni Ungheresi che portano ad Auschwitz sono fermi...


aaaaaa 04.09.15 04:31| 
 |
Rispondi al commento


Alan Kurdi è morto perche il Canada ha rifiutato una domanda di asilo/rifugiati da parte dei genitori che volevano riunirsi a parenti che avevano in Canada!

According to the UN High Commission for Refugees, the population of Syria was 22.4 million in 2011. Now, more than half the population has been killed, displaced or has fled that godforsaken country.

The poignant Canadian angle to this story is that the Kurdis were trying to reach family in British Columbia. Dad, Abdullah, has a sister, Tima Kurdi, in Vancouver. Earlier reports that they’d applied for refugee status have now been denied by the federal governemt. Officials now say there was no formal application. All the same, you can expect finger-pointing.

http://www.torontosun.com/2015/09/03/canada-must-ensure-little-alan-kurdi-did-not-die-in-vain

aaaaaa 04.09.15 04:18| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono i Paesi che hanno firmato il Trattato delle Nazioni Unite sui Rifugiati ed il loro obbligo di aiutarli e di non rimpatriarli sotto nessuna circostanza eccetto se hanno commesso gravi crimini!

http://www.unhcr.org/3b73b0d63.html

aaaaaa 04.09.15 04:08| 
 |
Rispondi al commento

1)

Le Nazioni Unite hanno firmato un trattato sui rifugiati ed emigranti...

dove dichiarano di aiutare i Rifugiati per Legge!

Ora non dite cazzate appoggiandovi a varie leggi europee che non contano un cazzo difronte al Trattato che hanno firmato!


e cito le regole:

What rights do refugees have under the 1951 Convention?-

The 1951 Convention contains a number of rights and also highlights the obligations
of refugees towards their host country. The cornerstone of the 1951
Convention is the principle of non-refoulement contained in Article 33. According
to this principle, a refugee should not be returned to a country where
he or she faces serious threats to his or her life or freedom. This protection
may not be claimed by refugees who are reasonably regarded as a danger to
the security of the country, or having been convicted of a particularly serious
crime, are considered a danger to the community.
Other rights contained in the 1951 Convention include:
• The right not to be expelled,
except under certain, strictly
defined conditions (Article 32);
• The right not to be punished for
illegal entry into the territory of a
contracting State (Article31);
• The right to work (Articles 17 to 19);
• The right to housing (Article 21);
• The right to education (Article 22);
• The right to public relief and
assistance (Article 23);
• The right to freedom of religion
(Article 4);
• The right to access the courts
(Article 16);
• The right to freedom of
movement within the territory (Article
26); and
• The right to be issued identity
and travel documents (Articles 27 and 28).
Some basic rights, including the right to be protected from refoulement,
apply to all refugees. A refugee becomes entitled to other rights the longer
they remain in the host country, which is based on the recognition that the
longer they remain as refugees, the more rights they need.

qui le regole

http://www.unhcr.org/4ec262df9.pdf


segue

aaaaaa 04.09.15 04:00| 
 |
Rispondi al commento

2)

________________
Can a country that has not signed the 1951 Convention refuse to admit
a person seeking protection?-
The principle of non-refoulement, which prohibits the return of a refugee to a
territory where his or her life or freedom is threatened, is considered a rule
of customary international law. As such it is binding an all States, regardless
of whether they have acceded to the 1951 Convention or 1967 Protocol. A
refugee seeking protection must not be prevented from entering a country as
this would amount to refoulement.
---------
UNHCR is mandated by the United Nations General Assembly to seek
international protection and permanent solutions for refugees. It also has
the responsibility to supervise the implementation of the 1951 Convention by
States Parties. States Parties are required to cooperate with UNHCR, and provide
relevant information and statistical data. UNHCR’s role complements that
of States, contributing to the protection of refugees by:
Promoting accession to, and implementation of, refugee conventions and laws;
Ensuring that refugees are treated in accordance with internationally recognized
legal standards;
Ensuring that refugees are granted asylum and are not forcibly returned to
the countries from which they have fled;
Promoting appropriate procedures to determine whether or not a person is
a refugee according to the 1951 Convention definition and/or to other definitions
found in regional conventions; and
Seeking durable solutions for refugees.
http://www.unhcr.org/4ec262df9.pdf

aaaaaa 04.09.15 04:00| 
 |
Rispondi al commento

1)

Chi è che ha destabilizzato il Medio Oriente?

Gli USA!

Chi sono gli ISIS?

Sono gli assassini di Obama!

Perche gli ISIS non attacano mai l'Israele essendo la terra di Gesu? Strano ...no?


Chi è che ha ucciso Alan Kurdi ?

risposta: Il Canada che ha rifiutato un'applicazione di rifugiati da parte dei suoi Genitori...che si sono visti la domanda rifiutata e sono stati costretti ad avventurarsi sul mare per scappare dalla morte del'ISIS!

Avevano fatto una regolare domanda al Canada....e non volevano essere abusivi...ora però hanno pagato con la loro vita questa legalità che seguivano!


La colpa di questo flusso di rifugiati che scappano dal Medio Oriente ...è la colpa dell'Europa ed USA che rende impossibile ad una persona o famiglia l'entrare in Europa legalmente...per scappare dalla morte!!


Sono morti piu di 300 000 Siriani e l'Europa lo sapeva!

L'Europa non ha fatto nulla per fermare la guerra perche gli USA erano i destabilizzatori della regione...


La marina militare ha affondato barconi pieni di rifugiati...

i barconi sono stati pure speronati da mercantili facendo credere che è stato un'incidente! Strano che altri barconi in altri paesi non affondano cosi! Non affondano e basta!


Invece di spendere miliardi per quattro capannoni dando soldi ad amici della casta .....in nome della Fame....

perche non usano l'Expo per accogliere questa gente che scappa dalla morte?


Il governo voleva bombardare questi barconi della speranza....ora invece li senti dire che è un 'orrore'... e strumentalizzano queste morti sparando slogan come Renzi fa ora...e la Merkel fa! Gli stessi che volevano bombardare i barconi della speranza!

Quelli come a Roma che hanno mangiato sugli emigranti...€1 per emigrante ecc.


ora sono tutti buoni a far bun faccia a cattivo gioco!

Sono piu di Venti anni che parlano di unione Europea...e su come il fatto che siamo Europei ci unisce...
ma fatemi il piacere!

segue

aaaaaa 04.09.15 03:46| 
 |
Rispondi al commento

2)

Non riescono neanche a mettersi daccordo su cose futili...immaginiamo se riescano ad accordarsi su una soluzione sugli emigranti/rifugiati!

L'inghilterra che chiude le porte,,la Francia che schiera i militari sul confine Italiano in Liguria..poi parla di Fraternitè Umanitè...

ma andate affanculo!

aaaaaa 04.09.15 03:46| 
 |
Rispondi al commento

Ai distributori automatici non si può pagare con le carte di credito..... tranne ma solo con il bancomat.
Forse ora che le carte hanno anche il pin probabilmente potrebbe succedere!!!!!

Pasquale Cofone 04.09.15 01:56| 
 |
Rispondi al commento

... e ricordate...

come al solito...

anche questa notte...

il Blog sparirà per un pò dietro la Luna!

https://www.youtube.com/watch?v=n2MtEsrcTTs

Buenas Noches.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.09.15 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte e a domani a 'na qualche ora per altri avvincenti commenti proprio qui.
Il confronto anche aspro è salutare!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.09.15 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il diversivo obbligatorio:

https://www.youtube.com/watch?v=qGKrc3A6HHM

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 03.09.15 23:12| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Conosco un tipo che dopo un anno di "lettura stimata" di gas e energia elettrica
ha deciso di inviare la propria auto lettura convalidata dal gestore.

Risultato:
gli sono stati rimborsati la bellezza di circa 1000 €uro! Dimostrabili!

Morale della favola:
FATE SEMPRE L'AUTOLETTURA DI GAS & ENERGIA ELETTRICA!
(Ve lo consiglieranno anche presso i numeri verdi relativi ai vostri gestori,
basta chiedere).

FATELO!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 03.09.15 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Forse il furto alla pompa è un altro. Il prezzo del petrolio nell'ultimo anno si è quasi dimezzato, tornando ai livelli del 2009, ma la benzina verde costa oggi il 36% più di allora. Ogni commento è superfluo.

Renato O., Venezia Commentatore certificato 03.09.15 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho mai avuto problemi con la mia banca, nè con bancomat nè con carta di credito.
Verificate le condizioni del vostro contratto.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 03.09.15 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse bisognerebbe fare chiarezza, perché la notizia è inesatta.
I soldi non vengono sottratti dalla carta di credito, ma vengono "congelati", nel senso che la carta viene pre-autorizzata per un importo di 100 euro, il massimo erogabile dalla pompa con una transazione con carta di credito. Questo perché prima di procedere al rifornimento ovviamente si verifica l'effettiva disponibilità della carta (che potrebbe essere di credito o di debito, ovvero le cosiddette prepagate). Una volta appurata la disponibilità si da il via libera all'erogazione. Finito ciò, in base a quanto erogato si addebita la somma effettivamente dovuta prendendola dai 100 euro congelati e contestualmente si storna la differenza. A causa però dei tempi bancari, che possono variare a seconda degli istituti che emettono la carta, dopo alcuni giorni (3 - 10 o anche 30) la differenza torna a far parte del saldo disponibile. Questo per una forma di garanzia, mica si può erogare carburanti prima e poi pagare nella cassa automatica, e se poi la carta non funziona? Al massimo si può star a discutere sul perché non si può scegliere un taglio di quanto si vuole erogare, 10, 30 o 50 euro ecc. (e quindi farsi pre-autorizzare solo quella data somma). Però dire che i nostri soldi fanno chissà quali giri tra gli istituti bancari direi che è una bufala... pazzesca!

Alex B. 03.09.15 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi chiedo se gli italiani sono fessi o collusi che aspettate a votare 5stelle e li mandiamo tutti a casa.

caterina pratico' (catera48), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.09.15 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo di VISA, Mastercard, DIners??? Bisogna vedere se diertro ci sia lo zampino delle banche, o istituti Italiani... Tipo "Carta RENZI" con la Mastercard..

Non credo che questi colossi abbiano voglia di rischiare così tanto da rovinarsi la reputazione...

Non mi meraviglierei però se dietro tutto cio ci fosse il truffaldino Italiota...

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.09.15 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è cosi. Il servizio di rifornimento carburante previsto da visa e mastercard prevede un primo impegno di importo di circa 100 euro in attesa che venga erogato il carburante e quindi aggiornato l'importo effettivamente speso. Non sempre il secondo messaggio viaggia o viene correttamento gestito dal gestore tecnico della banca, e quindi bisogna attendere qualche giorno perché si riceva l'addebito vero e proprio che sarà con il giusto importo. I circa 100 euro inizialmente impegnati comunque non sono soldi presi dalla banca, anche temporaneamente, ma solo resi non spendibili al titolare della carta per un tempo limitato. Dal m5s mi aspetterei più accuratezza prima di pubblicare certe notizie....

corrado regini 03.09.15 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è che i consumatori in Italia sono poco o nulla tutelati. Trafiletti sbraita ma anche quando beccati con le mani nella marmellata, monopolisti, banchieri lobby del gioco ecc sono sempre perdonati per così dire. Per non parlare delle compagnie telefoniche! Recessi unilaterali dei contratti,servizi non richiesti.. belle storie!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.09.15 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Non mi risulta che si possa fare carburante al distributore automatico con la carta di credito!

Giovanni Mannarino 03.09.15 21:12| 
 |
Rispondi al commento

L'IPOCRISIA DELLA COMMOZIONE

Dopo che le foto del bimbo siriano ritrovato morto sulla spiaggia di Bodrum hanno fatto il giro del mondo,i capi di stato delle rispettive nazioni si commuovono e sono pronti ad accogliere i profughi.
Quante foto dovrebbero fare il giro del mondo per far capire all'umanità che ogni giorno muoiono bambini per colpa delle scelte scellerate degli stessi capi di stato che ora ipocritamente si commuovono?
I bambini muoiono dappertutto in Africa vengono sgozzati dai gruppi di Boko Haram,armati dall'occidente, solo per ammonimento.
In Iraq o in Afghanistan muoiono mentre giocano fuori il cortile di casa perchè gli aerei della coalizioni sbagliano il bersaglio di pochi metri.
Muoiono negli attentati in un comune mercato,in Libia,in Egitto,in Siria mentre le madri tentano di fare la spesa.
Muoiono nella striscia di Gaza mentre gli aerei israeliani dimostrano la forza dell'"esercito" di Dio.
Muoiono anche in Europa i bambini dalle parti dell'Ucraina dimenticata dall'occidente distratto che però era attento a rovesciare il precedente governo.
Quanta ipocrisia da parte dell'Inghilterra,della Francia,della Germania,dell'Italia,degli Usa.
Quando si trattò di bombardare la Libia nessuno si fece lo scrupolo dell'esistenza di bambini in quella nazione e la stessa coalizione non si scandalizza se in Medio Oriente per uccidere un gruppo di rivoltosi viene raso al suolo un intero villaggio di civili.
Bambini annegati in fondo al Mediterraneo che inseguivano il sogno di un mondo migliore,bambini dilaniati dalle mine mentre tentavano di varcare il confine del proprio paese,bambini trucidati per colpa di guerre incomprensibili.
Ma di che si commuovono,in questi casi il silenzio è d’oro ed un uomo con un minimo di dignità rinuncerebbe alla ricerca del consenso a tutti i costi.
Uomo?Dignità?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.09.15 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo alcune indiscrezioni con il nuovo corso avviato da Grillo soltanto il 20-30% degli attuali Parlamentari,avrebbe speranza di fare un secondo Mandato e quasi nessuno la sicurezza di essere riconfermato.La Fonte,ritenuta attendibile,prevede molte clamorose esclusioni
Beppe ti ho sempre detto che per il bene del Movimento insieme alle mele marce era necessario allontanare anche quelle troppo Rosse, vedo che col tempo mi stai dando ragione. Io qualunque sarà la tua scelta sarò sempre dalla tua parte! IRENE

irene marras Commentatore certificato 03.09.15 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si potrebbe fare una denuncia in diretta TV? o è proibito?
Beppe li vogliamo sputtanare si o no?
O le false notizie le lasciamo passare...chi tace acconsente!
E le false notizie risultano ...VERE!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.09.15 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Az e anche un altro fatto da acclarare
Per chi non esegue puntualmente e comunica le letture gas o luce
Vengono addebitati importi elevati più del dovuto
Così il sistema fa cassa

Rosa Anna 03.09.15 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON MI RIFORNISCO COSI',COMUNQUE,FATE IL POSSIBILE PERCHE' TORNI LA LEGALITA' NEL NOSTRO PAESE

alvise fossa 03.09.15 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Si va poco in TV,
..... ragazzi...che succede ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.09.15 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ancora non l'avete capito che è tutta una truffa? E' prima di tutto una truffa SEMANTICA. Tutti diciamo che 'depositiamo' i soldi in banca, in realtà li stiamo prestando alla banca.

Le carte di credito sono solo la punta dell'iceberg.

L'unica soluzione è concedere al cittadino di poter depositare il denaro presso la banca centrale. Solo così sarebbe un vero deposito, perchè la banca centrale è l'unica che può concedere le garanzie.

Chiedo al M5S di riflettere su questa cosa perchè quando l'Euro esploderà (ed esploderà come confermano tutti gli economisti) sarà un'ottima occasione per riprogettare in maniera sana le regole del nostro sistema bancario.

Dario Genovese Commentatore certificato 03.09.15 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo il titolo e vedendo la foto pensavo che l'argomento fosse tutt'altra cosa. Farò attenzione.

Davide C., Pantigliate Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.09.15 20:06| 
 |
Rispondi al commento

ot

sento molti piddini e anche non piddini dire riguardo al fatto che il matteodue vuole chiudere il cara di mineo:" lo dica a maroni che quel centro lo ha aperto"...

ma cosa significa? adesso comanda il piddì? reputa il piddì quel centro non compatibile con la dignità umana o similia?

se è così, che significa che è stato maroni che lo ha aperto, lo chiudano.punto


certo ci credo che poi salvini aumenti i voti...
ma meno del m5s comunque :)

pabblo 03.09.15 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in un paese di ladri.

Ladri dappertutto, al governo, nelle istituzioni e anche nelle pompe di benzina.

E a proposito di carburante, paghiamo ancora per la guerra di Abissinia o per i vari terremoti risalenti a 40 e più anni fa, mentre i terremotati che aspettavano le case, nel frattempo sono morti di vecchiaia. Cosa che, nei paesi civili d'Europa, non succede e sarebbe impensabile che succedesse.

Abbiamo politici corrotti e indagati che rimangono al loro posto dopo aver giurato sulla Costituzione. Ladri e malfattori dall'Unità d'Italia a oggi governano il popolo italiano che continua imperterrito a votarli.

Il pesce puzza dalla testa, quindi di cosa ci dobbiamo meravigliare?

L'Italia è il paese della pizza mafia e mandolino, come, giustamente, dicono di noi.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.09.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MITICA CARLA RUOCCO!!!
FORZA M5S!!!

Zampano . Commentatore certificato 03.09.15 19:47| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO SICURI DI MERITARCI LA DEMOCRAZIA ?


IMBECILLI CHE SI CREDONO MODERNI, CON UNA TESSERINA DI PLASTICA

Poveri imbecilli!

Li vedi ovunque si debba compiere acquisti, sfoderare, orgogliosi, la "magica" tesserina di plastica e digitare il PIN, al fini di aprire "le porte" della loro banca e completare il pagamento: che goduria! Mi immagino che se un bar permettesse la transazione, non esiterebbero a pagare il caffè con la tesserina.

Imbecilli!

Incapaci di comprendere i vantaggi di una invenzione, utilizzandola solo quando si presentasse la necessità.

Imbecilli!

Incapaci di reggere nelle proprie tasche, il peso di 2/3 banconote da 20 o 50 euro ritengono di essere al passo con i tempi nell'estrarre la tesserina e digitare un codice: imparano mai nulla!

Hai voglia di invitare costoro a togliere i risparmi dalle banche e lasciare solo quello che serve per le bollette e per le spese giovarsi del contante: LASCIATELI AL LORO DESTINO E NON PREOCCUPATEVE DI COSTORO!


Avengo fatto software simile sulle carte di credito posso illustrare quanto segue:

-il "merchant" (la pompa di benzina) puo' richiedere la riserva di un "plafond" che , se non viene confermato , sparisce da solo dopo un tempo variabile fra i 10 ed i 20 giorni in dipendenza della carta. Non vengono sottratti soldi, viene solo ridotta la disponibilita' .

Cio' e' fatto per poter estrarre la carta subito, come la prenotazione dell'albergo , che addebita la prima notte in caso di "no-show" .


Poi segue il rifornimento, se tutto va a buon fine viene addebitato l'importo effettivo .

Lamentevole e' che non venga stornata la prima operazione , cio' succede perche' la macchina non sempre avrebbe il tempo di farlo essendo immediatamente impegnata in un nuovo rifornimento e perche' dovrebbe memorizzare i dati della carta, cosa che aprirebbe il vaso di pandora delle clonazioni.

Prima di scrivere cose come queste varrebbe la pena informarsi di come le cose funzionano.

Possono fare le leggi che vogliono ma se non vi sono possibilita' tecniche di fare diversamente per tutelare chi vende (e' lui che paga sia il software che la connessione) non si cava ragno da buco.

Le regole delle carte sono ancora quelle dei tempi in cui si andava a mano , i software sono diventati istantanei .

Quando queste regole sono nate le carte si strisciavano a mano e si ottenevano le autorizzazioni via telefono , per gli importi superiori a quelli assicurati.


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 03.09.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1962 L'URSS POSIZIONA ARMI DEL PATTO DI VARSAVIA A 100 KM DAGLI STATI UNITI : KENNEDY MINACCIA LA GUERRA ATOMICA . ANNI 2000 GLI STATI UNITI VOGLIONO METTERE LA NATO AL CONFINE TRA RUSSIA E UCRAINA E PUTIN DEVE STARE ZITTO E NON FARE NIENTE .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 03.09.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Anche gli inglesi sono disposti ad accogliere i siriani (colti, civili e più simili alle abitudini degli occidentali).
Provate ad immaginare chi ci toccherà accogliere in Italia?

gianfranco chiarello 03.09.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' sempre la solita vecchia storia: i Partiti sono senza soldi (perchè se li mangiano, non per altro) e chiedono prestiti alle Banche. Le Banche sono felici di prestare soldi ai partiti così quando hanno bisogno di una legge a loro favore la chiedono ai Partiti che a quel punto hanno due possibilità: o fanno la legge che chiedono le Banche oppure restituiscono i soldi.
Indovinare cosa faranno i Partiti e, ancora più difficile, indovinare chi pagherà i costi generati da quella legge.

giorgio peruffo Commentatore certificato 03.09.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Appena lo verrà a sapere Mattarella, vedrete come si incazzerà.
Prenderà Renzi per il cravattino, e lo farà rotolare dalle scale del Quirinale.

Questo è un Presidente con le palle!

gianfranco chiarello 03.09.15 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

farebbe meglio al posto di Ban Ki-moon?

http://video.corriere.it/fermate-guerra-noi-non-veniamo-europa-risposta-bambino-siriano-fa-giro-mondo/752a6eb2-5229-11e5-aea2-071d869373e1

pabblo 03.09.15 19:16| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Migranti, Renzi: “Icona del bambino morto impone all’Ue di non perdere la faccia”""

""Migranti, Salvini visiterà al Cara di Mineo. Alfano: “Razzista che specula sui morti”""

escludendo " razzista" vedo delle similitudini ...

pabblo 03.09.15 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Attendo tweet dal piazzista al governo sull'argomento. Sono molto fiducioso, perché ESSO, ha dichiarato a più riprese di combattere i poteri forti.

giuseppe incardona 03.09.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Bene, è di moda sbattere la salma in pubblico. Prima quel fenomeno inglese e anche qui una commentatrice.
I morti innocenti sono tutti uguali. Si devono mostrarne le foto per far capire quanto sia brutta la morte?
Non vedo la differenza tra la povera creatura sulla spiaggia turca e un qualsiasi morto da pirata della strada.
Cosa vuol dimostrare la commentatrice?
Ha mai visto un morto per gas nervino o per lanciafiamme?
Di foto ce ne sono tante, dai pubblicale.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 03.09.15 18:57| 
 |
Rispondi al commento

-Che bello essere un coglione e nn saperlo-

Antonio . Commentatore certificato 03.09.15 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Egregia Carla,

sospetto che lo stesso scherzetto sia "allungato" nei conguagli fatti periodicamente per le bollette energetiche gas & energia elettrica!

... E per più di qualche giorno, qualche mese direi.

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 03.09.15 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Questi ci dovrebbero portare fuori dalla Recessione in cui ci hanno portato negli ultimi 8 anni....

ma uno dice una cosa e l'altro ne dice un'altra!

FMI dice che l'Italia accelera:

Fmi: "In Italia crescita superiore alle attese"
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2015/09/03/fmi-crescita-globale-resta-moderata_SLxAbSNOsvjO048ykTSTiJ.html?refresh_ce

Italia, Fmi vede accelerazione crescita economica
http://it.reuters.com/article/topNews/idITKCN0R31RU20150903


Chi dei due ha Ragione?
.......

invece la BCE dice :

Nuovi rischi per la crescita e l'inflazione: Draghi taglia le stime e rafforza Qe

http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2015/09/03/nuovi-rischi-per-crescita-inflazione-draghi-taglia-stime-rafforza_gCn5QuegwRbAZgrh7Dgo4N.html?refresh_ce

Bce, ripresa più lenta attese. Qe anche oltre settembre 2016

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/italia/bce-ripresa-piu-lenta-attese-qe-anche-oltre-settembre-2016-no845908


---

fuori dalla UE e dall'€uro

aaaaaa 03.09.15 18:20| 
 |
Rispondi al commento

sono stato "bidonato" anche io con una carta ricaricabile e proprio dopo un rifornimento di carburante, ancora mesi fa, ho attribuito la cosa a un "disguido" e non ho dato peso alla cosa, ho chiamato la banca facendo presente la cosa e i famosi 100 euri, mi sembravano, e non 101.., sono stati riaccreditati qualche giorno dopo...

se quel giorno è successo ad altre 100mila persone

il sistema si è imboscato 10 milioni di euro per alcuni giorni

e poi bisogna togliere i contanti per la tracciabilità dei pagamenti?
un VF

psichiatria. 1 03.09.15 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per dire... se questo che leggo è vero, potete scordarvi il mio voto...e mica solo il mio.

http://www.lastampa.it/2015/09/03/italia/politica/soldi-e-doppio-mandato-il-ms-e-laddio-alle-sue-regole-gqEPVNjwg6MPh9WaTAJ8ZI/pagina.html

Vedete di riprendervi perche' se devo votare dei politici come gli altri preferisco andare al mare...
Visto come state cambiando pelle, o ottenete risultati SERI in ambito politico o per me siete solo storia.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unico commento ragionevole che mi viene è il seguente:

"LI MORTACCI LORO E DE STI FIJI DE' 'NA GRANDISSIMA MIGNOTTA ROTTAINCULOOOOO!!!"

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.09.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.controinformazione.info/wp-content/uploads/2015/02/Vittime-civili-dei-bombardamenti-a-donetsk.jpg

Per gli smuovitori di europei. Questa foto dall'Ucraina vale qualche punto?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mitragliate della Marina militare contro gli scafisti

:
:

Il Governo Italiano non sapeva che la sua Marina Militare ingaggiava cosi i barconi con gente dentro...?

e che un proiettile puo rimbalzare dall'acqua..come facevamo da ragazzi con le pietre piatte...?

Notate come sparano vicino alla coda...e poco dopo durante il traino affonda ed il video si interrompe ..e poi riparte quando è mezzo affondato.

http://www.ilgiornale.it/video/cronache/fregata-aliseo-spara-verso-barcone-degli-scafisti-1004689.html

http://video.repubblica.it/dossier/emergenza-lampedusa-2010/mitragliate-dalla-nave-della-marina-al-barcone-degli-scafisti/160378/158868

http://www.repubblica.it/cronaca/2014/03/24/news/quegli_spari_al_barcone_degli_scafisti_le_foto_che_imbarazzano_la_marina-81773653/

http://www.leggo.it/NEWS/ITALIA/la_nave_della_marina_aliseo_spara_contro_un_barcone_di_scafisti_che_affonda/notizie/593009.shtml

http://www.iltempo.it/multimedia/il-video-degli-spari-al-barcone-degli-scafisti-1.1233429

aaaaaa 03.09.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

della serie le regole valgono per i popolo bue ...lor signori invece se ne strafottono

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.09.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma ci sarebbe un pazzo (2-3) che si aggira per il Blog...

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 03.09.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori