Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I Casamonica comandano più del premier, di Carlo Freccero

  • 32

New Twitter Gallery



Intervista esclusiva a Carlo Freccero, consigliere di amministrazione della RAI

"Se c'è qualcuno che ha criticato Vespa in tutti questi anni è il sottoscritto. L'ho criticato perchè non ha mai denunciato il conflitto d'interessi, l'ho criticato sulle censure della RAI perchè non ha mai denunciato l'editto bulgaro dove Biagi, Luttazzi e Santoro sono stati cacciati. E potrei fare un elenco lunghissimo, ma questa volta ho un'opinione diversa perchè credo che un giornalista non debba mai nascondere lo sporco, la polvere o il marcio.
Perchè si sono così incavolati gli assessori del Pd? Si sono incavolati perchè l'ha detto la televisione ed ecco che tutti si sono scandalizzati. La cosa è andata in televisione perchè c'è stata, perchè quel funerale è avvenuto: far vedere quei volti, quella sicurezza, quella sicumera, questa è la dimostrazione di qual è il vero potere, ha fatto vedere l'ottavo Re di Roma qual è: è lo zingaro.
Dopo aver fatto vedere il premier far vedere i Casamonica spiega tutto quanto di come siamo ormai. Se uno è attento a leggere la televisione con occhi indipendenti e liberi, capirebbe che vuol dire che in Italia comandano più i Casamonica che il premier. Non solo, ma Porta a porta non ha sempre ospitato gente per bene, non è una fonte battesimale che purifica le persone. Quelle sedie bianche hanno ospitato molte volte gente che è finita in galera, non è la prima volta che ospitano personaggi discutibili.
Anche perchè Vespa sa che in questo momento la politica italiana è fatta di ripetizioni, di balbettii, siamo sempre alla solita: Salvini e i profughi, Salvini e gli immmigrati, il Pd e la minoranza... La politica italiana oggi non conta nulla, è una politica collusa, è una politica che si è fatta fregare da un clan di zingari. L'ottavo re di roma non è un imperatore, ma è un gruppo di zingari.
Vespa quindi, vista la situazione della politica stanca, svolge il suo programma in due, tre parti: una piccola di politica interna per fare le sue marchette, poi una parte di cronaca nera o infotainment e una parte di costume.
L'italiano che non ha competenze e vede la parente di questo boss che riceve gli onori della cronaca e la vede da Vespa che è una metafora del fatto che ha avuto successo, cosa può capire? E' il problema della manipolazione. Si può leggere nel senso che chi fa del male vince e ha la prima pagina. Questa persona è arrivata lì da Vespa perchè senza che nessuno controllasse è riuscita a far diventare un funerale in una cerimonia di incoronazione. La colpa non è di Vespa, che intervista la figlia del boss, ma è di quelli che le hanno permesso che il funerale di un boss diventi un'incoronazione, un evento. Questo è scandaloso, è qui che occorre denunciare. Questo deve far riflettere: oggi il M5S potrebbe facilmente conquistare la città di Roma a livello elettorale." Carlo Freccero

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

10 Set 2015, 16:08 | Scrivi | Commenti (32) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 32


Tags: boss, Bruno Vespa, Carlo Freccero, casamonica, porta a porta, premier, RAI, televisione

Commenti

 

ESCLUSIVO!!!!!!!!!!!!!
INTENZIONI DI VOTO IN TEMPO REALE METODO V.I.R.
VOTING INTENTION REALTIME
SONDAGGI IN TEMPO REALE AGGIORNATI OGNI ORA
http://www.quaeram.blogspot.it/2015/09/sondaggi-in-tempo-reale-metodo-vir.html

piero 15.09.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Vespa il mummificato tuttologo della RAI. Grazie ai contribuenti della televisione pubblica pasce e spadroneggia, in quanto proprietario di porta a porta (forse molto di più). Vive in costante e persistente delirio di onnipotenza! Ci sarà mai, in RAI, qualche mente di "normale livello" in grado di capire quanto ha stufato lui e e le altre solite facce altrettanto mummificate che ci propina da Anni?

Ermanno Testini, Tremestieri Etneo (Catania) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.09.15 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Dottor Freccero, la stimo per le sue idee, ma Vespa non li avrebbe dovuto invitare. Al massimo avrebbe fatto una intervista a casa loro e fare evidenziare il lusso che si son creato senza un lavoro adeguato. <poi i baciamano.... Arbore ha detto hanno vinto ancora una volta queste figure di mafiosi...... No vespa il metodo non andava adottato così-

nonuke asterix 12.09.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Ammazzaro tutti i casamonica non lascerò in vita nemmeno i loro figli anche se sono neonati. Senza pietà

mario 11.09.15 21:13| 
 |
Rispondi al commento

rosanna s., romano d'ezzelino (vi):
Il tuo commento è perfetto ! I cittadini del video dovrebbero fare come te (anche per altri talk faziosi)...solo così eliminiamo certi programmi da deficenti mentali ! W. il m5s !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 11.09.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Posso condividere il punto di vista di Freccero, che stimo molto, ma a mio modesto parere il Sig. Vespa poteva "evitare" l'inchino ed il "baciamano" a questi "loschi" personaggi, è stato "disgustoso"!!!

Alfina Sanfilippo 11.09.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Capisco il punto di vista di Freccero. Credo che però la vicenda vada letta diversamente: Vespa non è esattamente uno che fa del giornalismo la sua missione, la quale piuttosto somiglia allo scimmiottamento dei salotti più fighi e meno intelligenti del Paese. In quei salotti c'è spazio per tutte le amenità, compresa la celebrazione della banda bassotti. Vespa è prono al potere, di qualsiasi marca e genere. Ecco perché ha ospitato i Casamonica. E li ha fatti entrare nelle case degli Italiani. Una vergogna!

claudio dp 11.09.15 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Non foss'altro..
è rivoltante il baciamano:una vergogna senza ritegno ben visibile del servilismo pseudo-giornalistico prono,(non per niente..)a elementi appartenenti alla peggior specie:"Politica & Mafia-interrelati"..!

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.09.15 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Vespa bacia tutti i culi, basta che abbiamo l`odore giusto..

è questa è la tv pubblica???

FICOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.09.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO!!!!!!

IL PAESE È MAFIOSO FINO AL MIDOLLO.

VOMITO!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.09.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo d'accordo Freccero
si deve leggere anche cosi' , ma solo per legittima e lecita opportunita' politica

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.09.15 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il pretesto del diritto di cronaca questo porta in televisione dei totali sconosciuti che hanno l'unica caratteristica di essere membri di una famiglia criminale di zingari ma non sono ancora stati arrestati.
A me sembra molto OFFENSIVO nei confronti di chi la criminalità organizzata la subisce.
Oltretutto Vespa non ha nemmeno accennato a delle scuse anzi con testardaggine inarrivabile continua a trovare pretesti per giustificare le sue azioni.
L'editto quasi bulgaro è "gli zingari CHE DI SOLITO NON PAGANO IL CANONE dovete sopportarli nella televisione pagato da voi".
Io capisco che si voglia invitare l'avvocato del diavolo ma appunto avrebbe dovuto invitare UN AVVOCATO DEL DIAVOLO e non i parenti in odor di mafia:
invitare i parenti è stata una pessima scelta e -ripeto- assai offensiva nei confronti di chi guarda e non mi pare abbiano apportato contributi sostanziali alla discussione quindi la lor consacrazione tv è stata appunto solo una presenza decorativa che significa legittimare i parenti del criminale morto.
Il messaggio mediatico che ne esce è orribile e Vespa la sa benissimo.

Prima di invitare qualcuno è meglio controllare su internet:
https://it.wikipedia.org/wiki/Clan_dei_Casamonica

p.s. chissà come sono stati felici quelli a cui i casamonica hanno estorto denaro.... come mai non erano invitati?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.09.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Questo pseudo giornalista, il signor Bruno Vespa, già nel lontano 1969 la RAI doveva cacciarlo a pedate perchè durante un Telegiornale dell'epoca , cioè davanti a quasi venti milioni di telespettatori , chiamò assassino il signor Pietro Valpreda, che era vittima di una macchinazione politico -giudiziaria . Quindi , cacciamolo almeno adesso per riparare a quel torto di tanti anni fa !

giuseppe marcuzzi 11.09.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

tutto giusto quello che ho letto, ma si lascia sempre da parte la gente che guarda e che dovrebbe invece girare canale o spegnere la tv in presenza di certi personaggi. anche il telespettatore ha la sua responsabilita'.
se tutti spegnessero il video in presenza di certa gente, di certi personaggi corrotti o maleducati, di politici collusi, ecc.. penso che smetterebbero di invitarli. io faccio cosi'.

rosanna s., romano d'ezzelino (vi) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.09.15 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da romana di adozione è semplicemente rivoltante. L'unica consolazione e che questo gioca senza dubbio a favore dei 5S. Ma come si può forzare ed andare ad elezioni?

claudia p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.09.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Potere di ricatto? Hanno dato questa impressione: se la scrollino di dosso. Che significa Re di Roma? La politica non può essere ostaggio di chicchessia se si vuole fare l'interesse del Paese Paese. Avanti col reddito di cittadinanza.

alma.gemme 11.09.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Tanto i casamonica votano pd e amano il grullo fiorentino... Quale miglior spot per il pd mafioso e fascista?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.09.15 08:50| 
 |
Rispondi al commento

I politici passano: Tutti gli altri restano.

WM5S

Antonio . Commentatore certificato 11.09.15 08:41| 
 |
Rispondi al commento

E nn sono i soli...

WM5S

Antonio . Commentatore certificato 11.09.15 08:39| 
 |
Rispondi al commento

ma si tv vanno politicanti molto peggio dei casamonica non vedo il dramma ! politicanti votati dal popolo con promesse mai mantenute, politicanti che hanno ucciso persone indirettamente tipo l'ilva di taranto, politicanti che hanno distutto famiglie con tracolli bancari pilotati.......la tv serve a trasformare tutto in spettacolo...e ci riesce !

mario d., orbetello Commentatore certificato 11.09.15 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Siamo proprio alla frutta. I Casamonica in RAI che parlano a milioni di persone!!!
Ma le avete viste i video e le interviste su youtube sui Casamonica.

Questi aprono la bocca per prendere per il culo il popolo italiano, ci prendono per il culo da una vita e voi gli date pure microfono operatori e studi televisivi.
Siete proprio dei coglioni. Questi hanno un solo obiettivo truffarci, incuxxxci per bene e dimostrarci attraverso al loro strafottenza che sono più furbi di noi onsti lavoratori.. ma quando lo capite coxxxoni?

al fondo non c'è limite 11.09.15 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi vi faccio una domanda:
come si fa ad andare al voto???

manuela di nicola 10.09.15 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Un'amica greca si è rifiutata di commentare la capitolazione di Tsipras dopo il referendum; credo che non c'è niente da commentare se non ripetere ipocrisie vestite da analisi politiche.

ANTONIO PIROSO (), caulonia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.09.15 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Freccero se permette non sono d'accordo.
Vespa, finora, aveva ospitato anche gente che aveva in corso procedimenti giudiziari o condanne passate i giudicato, ma mai gente che, oltre a procedimenti pendenti, è appartenente a clan criminale dedito ad attività di spaccio, furti, contrabbando in maniera costante e continua.
Se vuole la marchetta ai Casamonica l'ha fatta Vespa, apertamente e spudoratamente, da boss televisivo, che si sente al di sopra delle leggi e degli onesti teleutenti.

M. Mazzini 10.09.15 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Tutto ciò non c'entra una mazza a Freccè!
NON devono essere intervistati in RAI delinquenti, farabutti e malfattori. Piuttosto andassero ad intervistarli nel loro ambiente.
Il mezzo prete ospitasse le vittime di questi farabutti negli studi della RAI , che è anche mia grazie ai Tutti i soldi che si è succhiata da decenni dalla mia famiglia.

Giovanno Veleno 10.09.15 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfetta l'analisi che fa Freccero silla situazione dell'informazione della politica che, qualche volta se la fa scappare di mano.
La cosa che mi ha colpito però, è un'altra: "mio padre è come Papa wojtyla! Questa signora Sint della stirpe dei casamonica, con tranquillità,fa un paragone che mi lascia basito.
Vespa potrebbe fare un'altra trasmissione, assieme a chi ha officiato la "cerimonia" dei Casamonica stavolta però, col giornalista più volte minacciato.

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.09.15 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Giuro, queste foto del baciamano mi han provocato un urto di vomito.
E non lo dico in senso metaforico.
"ancora baciamo la mano... Che bel miracolo italiano.. "

Massimo ., Busnago Commentatore certificato 10.09.15 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Finalemente sento dire la verità ogni tanto e speriamo che spariscano certe trasmissioni di parte

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 10.09.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori