Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La bolla cinese

  • 80

New Twitter Gallery

maobolla.jpg

La svalutazione decisa dalla banca centrale cinese ha colto di sorpresa i mercati finanzari. Dopo aver ancorato lo yuan al dollaro all’interno di un margine minimo di oscillazione a seguito della crisi Lehman, le autorità cinesi hanno progressivamente allargato la banda di oscillazione passando nel 2014 da 1% a 2%. La decisione di agosto di sganciarsi dal dollaro ha consentito che fosse il mercato a stabilire la fluttuazione della propria moneta e la Cina non è intervenuta a correggere l’oscillazione del valore dello yuan, decretandone così il deprezzamento. Perchè?

VIDEO Il crollo della Cina

I motivi della svalutazione

Una prima risposta risiede nel calo annuale dell'8% dell’export cinese nel mese di luglio. Agganciare lo yuan al dollaro dopo la crisi del 2008 ha eliminato il rischio di cambio e facilitato l’afflusso di investimenti esteri ma ha anche comportato una rivalutazione dello yuan che ha penalizzato la bilancia commerciale Infatti il tasso di cambio reale cinese si è apprezzato del 30% dal 2008 al 2014, gran parte di cui nell’ultimo anno a seguito delle attese di rialzo dei tassi in USA e del relativo apprezzamento del dollaro. Il risultato è stato un export in calo al punto da spiegare oggi non più del 20% del PIL cinese contro quasi il 40% di qualche anno fa. Svalutare per sostenere la crescita dunque è una prima ovvia chiave di lettura del rinnovato atteggiamento mercantilista delle autorità monetarie cinesi.

La bolla immobiliare cinese

Il 2008 ha segnato l’inizio della bolla immobiliare cinese.

VIDEO La bolla immobiliare spiegata con un cartoon

Il regime di fatto a cambi fissi con il dollaro e le enormi riserve in valuta estera hanno garantito la convertibilità dello yuan facilitando l’afflusso di capitali e l’espansione a dismisura del credito alle famiglie. Se dal 2008 tutte le economie avanzate sono entrate in fase di contrazione del credito (deleverage), la Cina da allora ha viaggiato in direzione opposta: dal 2008 al 2014 il debito privato cinese è passato da 100% del PIL a 180% (di cui il debito corporate è passato da 85% a 140% del PIL e quello delle famiglie è quasi triplicato dal 15% del PIL nel 2008 al 40% del PIL oggi). Ciò significa che il rapporto debito privato / PIL ha raggiunto e superato in soli sei anni in Cina i livelli che Giappone e Stati Uniti hanno registrato dopo ben 17 anni, dal 1993 al 2010.

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

2 Set 2015, 10:23 | Scrivi | Commenti (80) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 80


Tags: bolla cina, bolla cinese, bolla immobiliare cinese, borsa cinese, Cina, crisi cina, crisi cinese, dollaro, mutui subprime, USA, yuan

Commenti

 

2 Set 2015, 10:23 | Scrivi | Commenti (79) | Ascolta

Invia il tuo video


| Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery





davide trainito Commentatore certificato 07.09.15 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un esperto di economia, perciò correggetemi se sbaglio.
Quando si rafforza il valore della moneta, immagino si dia ad essa più potere d'acquistò. Quindi chi ha soldi vede aumentare il proprio valore senza una goccia di sudore (come per magia).
Ma cosa comporta? Un ricco diventa sempre più ricco; un indebitato diventa sempre più povero; un impresa che produce beni vede diminuire il valore delle proprie merci; i prestiti gli costano di più e molte non ce la fanno. La chiusura delle imprese crea disoccupazione, il disoccupato non consuma e crollano i consumi sul mercato interno. Le esportazioni vanno peggio altre imprese chiudono ecc. ecc.
Se si svaluta la moneta, immagino che i depositi perdono valore. Cosa succede? Il ricco diventa più povero; le esportazioni aumentano la competitività; si esporta di più e le imprese lavorano di più; l'occupazione aumenta, aumenta il potere d'acquisto del mercato interno (perché gli occupati consumano più dei disoccupati). Chi è emigrato all'estero e mandano soldi in patria, aumentano il valore della riserva valutaria in moneta estera, i poveri diventano più ricchi e siccome i ricchi diventano più poveri, la forbice del divario sociale si riduce.
I cinesi hanno svalutato la propria moneta!? Ma no! Pensano al bene collettivo a scapito dei più ricchi!? Ma sono comunisti sti cinesi?

Russo 03.09.15 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Uè strunz!
E mò c'avit scassat o caaazzz!!

E' la seconda vota che me sparisce a poesia mentre che scriv'.
ma comm' cazz funziona stu cazz e blog!!!

Uè Grillo, e fallo meglio no?

Ma vafammocc va!!!

F o poeta 03.09.15 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre il partito delinquenziale segue gli ordini tedeschi .
Beppe su Schengen aveva chiosato due mesi fa , e tutti a dargli addosso..
Adesso?!!
A ma noi lo diciamo diversamente.(PD)
Si, magari scrivendo Scienghen in questo modo

mirco g (vperv), giacchemirco@gmail.com Commentatore certificato 02.09.15 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Renminbi cinese (o yuan) https://it.wikipedia.org/wiki/Renminbi_cinese
Su Wiki dicono che la moneta cinese è sottovalutata, “Secondo il Fondo Monetario Internazionale, un dollaro statunitense era equivalente a circa 3,462 renminbi nel 2006, a 3,621 renminbi nel 2007 e a 3,798 renminbi nel 2008, valori che corrispondono a quasi il doppio del reale tasso di cambio.”
Se lo yuan si deprezza, i dipendenti cinesi ( in Cina) dovranno pagare le BMW più care. Ma forse non sono tanti i dipendenti cinesi che possono acquistare una BMW, una Ferrari. Ma essendo 1.300.000.000 di persone, hanno anche i milionari (in $ ).
Detto questo, la svalutazione di una moneta italiana, che sia € o lira o ducato, il dipendente, e il pensionato italiano, si trova a comprare non solo le automobili tedesche a maggior prezzo, ma quasi tutto, perchè il settore primario non è sufficiente per le richieste del paese, escluso il vino, i fagioli, e il riso; le materie prime non abbondano, e i prodotti asiatici sono concorrenziali; chi ce la fa a competere con le paghe per fare le magliette con un bimbo indiano?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Uè ma comm cazz' funzion' stu cos'.
Stavo scrivendo na poesia bella bella e me s'è anniscost' tutte cose! M'è sparita 'a poesia e so arrimanut co na man' annanz e una aret'.

Uè amminstratori senza ministri come cazz' funzion' stu cazz e blog?

O poeta e Napul'.

F o poeta 02.09.15 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'età pensionabile in europa, varia tra i 65 ed i 70 anni.
Degli immigrati che vi lavorano e versano contributi previdenziali, NESSUNO camperà tanto da prendere una pensione.
ASPETTATIVA DI VITA (espressa in anni) DELLE SEGUENTI POPOLAZIONI AFRICANE:
Sahara Occidentale 62,27
Tanzania61,24
Benin61,07
Senegal60,95
Etiopia60,75
Malawi59,99
Guinea59,60
Burundi59,55
Ruanda59,26
Rep. del Congo58,52
Liberia58,21
Costa d'Avorio58,01
Sierra Leone57,39
Camerun57,35
RD del Congo56,54
Zimbabwe55,68
Angola55,29
Mali54,95
Burkina Faso54,78
Niger54,74
Uganda54,46
Botswana54,06
Lesotho52,65
Nigeria52,62
Mozambico52,60
Gabon52,06
Namibia51,85
Zambia51,83
Somalia51,58
Rep. Centrafricana51,35
Swaziland50,54.
Adesso, indovinate chi intascherà i contributi che hanno versato e versano questi disgraziati?
Bravi, avete indovinato.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 02.09.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani

Mi spiace che c'avete
l'Italia in testa.
Dovreste amare la vita
per quella che è.
Non siete particolarmente arguti.
Siete solo un popolo ....
di cornuti ...

F o poeta 02.09.15 15:13| 
 |
Rispondi al commento

@viviana vivarelli, bologna
“CHE TU FOSSI L'ULTIMO DELLA CLASSE LO HANNO CAPITO PROPRIO TUTTI :-))”
“QUANDO LA CULTURA PARLA L'ASINO RAGLIA”
“gli idioti invece sulla cultura ci sputano
e con godimento! il che dimostra che sono fatti di terra bruta”

Penso che tanti cantanti/cantautori siano di sx, e sono belli da ascoltare, ma la differenza di numero di prof di sx e dx e schiacciante per i sx.

Cara signora, mi piace leggere limes, girando per Le Scienze fino a Tex, amo Oriana Fallaci, mi piace Robert Harris fino a Beppe Severgnini. E la Bibbia, che è indispensabile con i preti e i Testimoni.
Il teatro non mi piace, però mi ha dato qualche €, facendo macchine (anche) teatrali, mi sono accorto che il teatro è visto da pochi eletti, e il conto lo paga il popolo. Quasi tutti, nel mondo, i teatri sono in perdita. Eh, la gente vuol essere pagata.

Forse ha capito che sono stato l'ultimo in classe perchè ogni tanto faccio errori d'ortografia, di sintassi.
E' il mio problema. Spero che a lei non accada un ictus sulla sx del cervello. Spesso viene, tra l'alto, afasia, che essendo Lei una donna di cultura sa cos'è. Ecco, tra l'altro io ho da 8 anni problemi di afasia.
Però, con il mio cervello a scartamento ridotto, vorrei sfidarla a programmare... La cosa che serve alle macchine industriali per muoversi, dagli osservatori astronomici fino alla macchinetta del caffè. Non serve forza fisica!
Essendo Lei la prima della classe, spero che mi darà la possibilità di scegliere il PLC o il CNC per fare un simpatico programma di prova.
Suo
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 15:12| 
 |
Rispondi al commento

"decidiamo noi,non l'europa!"
hahahha....buffone!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Occhi a mandorla gialla la pelle liscia.
Produzione tripla con operai poveri,
marcia la Cina con Mao in testa.

F o poeta 02.09.15 15:08| 
 |
Rispondi al commento

La Cina e la Russia cercano di uscire dal predominio del Dollaro e dell'euro!
Noi invece che facciamo?
La Cina cerca di non indebolire la sua moneta perchè il debito USA in loro mani ...tenderebbe a diminuire di valore perchè il Dollaro si sta apprezzando!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 15:07| 
 |
Rispondi al commento

OT?: a proposito di monete e contromonete e finanze più o meno creative....

Qualcuno di voi ha prvato a fere il "miner" riguardo a bitcoin o altre montete similari?

è una truffa?

dissentire fa bene alla salute 02.09.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Volete risolvere i problemi degli immigrati?
Bene...prendete costa Crocere,andate davanti alle coste africane li...imbarcate tutti eeeee...si portano oltre atlantico sulle coste della Florida.
Voglio poi vedere cosa fanno i grandi esportatori di democrazia!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che bolla Cinese...c'abbiamo noi una bolla,anzi una bollona italiana.
Scaduta l'ultima rata dell'IMU per il Dicembre 2015 vedrete che la stessa tassa cambierà nome....ed esisterà ancora, anzi ancor più onerosa per i cittadini.
Scommettiamo?
Verrà istituita una nuova valutazione del reddito catastale ed allora ci saranno non più A1-A2-A3,ma limitidi valore: 500 € esenti,501-1000 € tassa del 16 x1000,1001-2000 € tassa del 32x 1000,20001-3000€ tassa del 44x1000...ecc.ecc. lo stato incasserà molto di più...
ed il Pifferaio di firenze continuerà a dire...."abbiamo abbassato le tasse,abbiamo abolito l'IMU"...hahahha...credeteci!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Il Masaniello della casa: i trucchi di Renzi
Di ilsimplicissimus
https://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2015/09/02/il-masaniello-della-casa-i-trucchi-di-renzi/

Tutto secondo copione: la riduzione delle tasse e in particolare l’eliminazione di quella sulla prima casa erano un ballon d’essai di puro sapore berlusconiano che Renzi ha inventato per riuscire a risalire i sondaggi nonostante la sua impossibilità visto che nel 2016 scatta il fiscal compact, che l’economia è cresciuta di un nulla, comunque meno del previsto e molto meno del propagandato, che lo scenario globale rallenta invece di crescere, che insomma non ci sono né i soldi, né le condizioni per una misura del genere nonostante un brutale taglio da 10 miliardi sulla sanità.

Però come avevo osservato un mese e mezzo fa il gruppo dei consigliori di Renzi ha giocato le sue carte non sulle possibilità di arrivare a un effettivo taglio delle tasse, ma proprio sulla sua impossibilità: lo stop ovvio e atteso di Bruxelles ha dato il destro al guappo di presentarsi come oppositore dei diktat europei quando in effetti non ne è che l’esecutore e di sostenere come un geloso campione della sovranità che i tagli di tasse li decidiamo noi. Purtroppo non è così perché l’Europa può imporre a parziale compensazione degli eventuali tagli l’aumento dell’Iva e il governo di questo Masaniello di cartapesta può peraltro introdurre altri balzelli al posto dei vecchi. Con un risultato paradossale: quello di far aumentare e di molto la tassazione, specie quella odiosa sui consumi che colpisce direttamente i ceti più poveri, di dare un nuovo colpo all’economia nazionale e al tempo stesso di conferire al guappo di Rignano la patente di eretico dell’austerità.

Mal che vada egli potrà sempre addebitare all’Europa la mancata abolizione della tassa sulla prima casa che era comunque impossibile alla luce dei conti, con un ritorno di immagine, indecorosamente supportato dai media mainstream, a fronte di una pura smargiassata mediatica.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.09.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi, torniamo ad ospitare Bagnai sul blog, è l'unico che sta facendo la vera battaglia di informazione contro l'euro in Italia.

Luca M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.09.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento

FUORI DALL'EURO!

TORNIAMO ALLA NOSTRA SOVRANITA' MONETARIA!!!

Zampano . Commentatore certificato 02.09.15 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto interessante. Grazie per il linguaggio semplice e chiaro.

Ivan Solinas, Scandicci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.09.15 14:40| 
 |
Rispondi al commento

In un mondo globale dove l'economia si fa a debito, noi siamo gli unici pirla che ricercano il pareggio di bilancio. Perché ci dicono che un governo si deve comportare come un bravo padre di famiglia Ma chi spiega all'elettore tipo del PD, quello che cucina salamelle a gratis per il clan di erre che un governo i soldi, oggi carta straccia, li stampa e non li deve andare a lavorare?
Suvvia, proviamo a volare alto e andiamo a spiegare cosa accadrebbe se in un istante tutte le borse del mondo chiudessero?
Della serie: ma chissenefrega.
Eppure ci tartassano i maroni con +0,1 + 0,2 ecc ecc
Perché?
W🌟🌟🌟🌟🌟

io ., verbano Commentatore certificato 02.09.15 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Non credo sia opportuno dare credito ai sondaggi comunicati dall'Istituto Piepoli, commissionati da un giornale di regime come la Stampa.
Bene l'iniziativa di Beppe Grillo, nel voler esaminare con attenzione i futuri candidati del M5S.
Bene non ripetere alcuni errori, che in passato hanno ostacolato la crescita del Movimento.

gianfranco chiarello 02.09.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In italia le merci viaggiano a rischio dell'acquirente. C'è qualcosa che non convince. Se io pago in anticipo non sono assolutamente colpevole se il prodotto non mi arriva. Chi è il colpevole:
1: in primis è il trasportatore se ha danneggiato l'oggetto
2: In secundis è il venditore se non ha dato una merce corrispondente a quello che ha messo in vendita.
Bisogna pertanto ribaltare il concetto legale vigente che sia l'acquirente a pagare per gli erori altrui, infatti lui ha pagato in denaro buono ma gli arriva una merce inidonea.
Pertanto ci vuole una legge che attribuisca la responsabilità o al venditore o al trasportatore.
DOPO TANTE LEGGI INUTILE ALMENO NOI 5 STELLE PROPONESSIMO UNA LEGGE GIUSTA

Scusate se inserisco il commento in un contesto diverso, a questo punto sento la mancanza di un co-blog in cui si possano esprimenre i consigli e le proposte di un cittadino come io sono

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.09.15 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

10 giugno 2015

""Migranti, Grillo: “Italia sospenda Schengen. Ue ci sta lasciando nella merda”""

non ricordo le risposte del piddì...

ma oggi:

""Migranti, la Germania non si fida dell’Italia
Chiede e ottiene ripristino controlli al Brennero
Ok del governo a una sospensione di fatto del trattato di Schengen dopo la richiesta esplicita di Berlino""

renzen:jawohl!mein anghela!

:)


pabblo 02.09.15 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francamente non mi pare che la Cina abbia subito alcun crollo e la decisione di sganciarsi dal dollaro dipende dal fatto che a livello internazionale la Cina non ha più intenzione di lasciar decidere a Washington un così importante elemento della propria economia.
I fessi che regalano la sovranità monetaria siamo noi.
In Cina alle amministrazioni locali non è consentito indebitarsi (una roba tipo "fiscal compact") e per accedere al credito creano delle compagnie fittizie creando oltremodo debito privato.
L'indebitamento privato di solito tende a diventare indebitamento pubblico cioè per salvare le banche troppo generose nei confronti di qualche cliente o le aziende amiche i debiti passano dal privato al pubblico e considerando che il rapporto deficit/pil è al 282% direi che c'è motivo di preoccuparsi.
Bisogna però tener presente che la Cina è ancora in forte crescita quindi il debito non è un grave problema come invece lo è per noi che siamo sempre sulla soglia della recessione da 20 anni.

Siamo molto più in crisi noi dei cinesi.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.09.15 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Da quando i rappresentanti del M5S vannoi n televisione la gente li ascolta e

c'è stato un balzo schok nei sondaggi ANDATE IN TV ANDATE IN TV.


Bolle? Di fuoco, direi.
Avete notato come ultimamente gli impianti chimici Cinesi saltano in aria con gran fragore in mezzo a fumi e fiamme?
Solo coincidenze, naturalmente, non c'entra niente con la guerra asimmetrica e ibrida in corso tra le bande armate del pianeta, con in prima fila gli Anglosionisti, naturalmente..

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.09.15 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo cinese si meritava Mao.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 02.09.15 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Si è arresa pure la Germania , siamo perduti ! Doppia ,tripla razione di clandestini .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 02.09.15 12:39| 
 |
Rispondi al commento

LA BOLLA CINESE.

TROPPO CASINO SULLE DISGRAZIE DELL'IMMIGRAZIONE.
'NDO CE STANNO A FREGÀ?

I governi mondiali stanno facendo uno schifo, tutti, come mai si caricano di colpe, cosa che non fanno mai?

Non c'entrerà mica la "bolla cinese"?

Cina, Russia, Stati Uniti, Europa(quella che conta quasi un caxxo), diciamo Germania, stanno facendosi la guerra economica, ma c'è rischio di qualcosa di peggio se qualcuno decide di buttarla in caciara.

Troppo casino intorno all'immigrazione, troppo!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.09.15 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+7
Tramonti a Nordest

(Ospiti di gente unica 002)


DACIA ARENA o STADIO FRIULI ?


Profughi, l'allarme di Honsell:
con la fine dell'estate situazione non più gestibile.

Il sindaco di Udine scrive a prefetto e Regione: 150 profughi abbandonati all’aperto. "La situazione diventerà presto insostenibile non appena scenderanno le temperature e arriveranno le piogge. C’è infatti il rischio che la situazione diventi presto insalubre e che possa essere difficilmente gestibile, con possibili e probabili ricadute sull’ordine pubblico".

http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2015/09/02/news/honsell-non-ci-sta-udine-trasformata-in-un-bivacco-1.12025163?ref=hfmvudel-1


------------------------------


Ordine pubblico ?


Un immigrato rende più della droga.


Fattene una ragione.


.

epe pepe 02.09.15 12:32| 
 |
Rispondi al commento


@ matte renzi

una considerazione che potrebbe forse servirle

più appare in tivvù e più perde voti, non dia retta ai suoi consigliori...sono indietro...

e lo dico da osservatore neutrale in questo caso :)

pabblo 02.09.15 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Sapete chi vincerebbe di sicuro alle prossime elezioni?
Chi mettesse al primo punto del programma il dimezzamento di tutti i politici a tutti i livelli.
E al secondi la cancellazione del 90% dei privilegi della casta lasciando solamente ciò che a buon diritto una personalità deve avere.
Esempio: 200 auto blu in tutto, areo gratis per una decina di persone e così via.
Sociale, lavoro, economia, immigrazione ecc. passerebbero non in secondo ma in centesimo piano.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dispiace vedervi ancora in italia,paese davvero ridicolo

Davide R 02.09.15 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Dal precedente post
Il 25% degli abitanti di Londra non è nato in Inghilterra
Statistiche di questo genere fanno sorridere
Non esiste una legge internazionale che impedisca l'acquisto di terre e di miniere in nazioni dove il reddito è al di sotto dei valori di sopravvivenza del popolo, l'Inghilterra ha vissuto delle rendite del colonialismo per secoli
Una legge che difenda la sovranità di queste popolazioni ?
Noi reclamiamo la nostra !
Chi fa le leggi in questo secolo di democrazia folle ?
Nulla è cambiato anzi tutto peggiora
Trattati come TISA estromettono le nazioni della loro
dignità.
Ogni tanto una richiesta di firme solidali per salvaguardare qualche gruppo etnico o per evitare l'estinzione di animali rassicura la nostra coscienza
Ci si finge partecipi di tragedie che non ci sfiorano, ridicolo
Oggi che si è messo in moto un esodo irrefrenabile, causato da guerre volute a tavolino per destabilizzare quei governi che potrebbero intralciare gli interessi degli speculatori.
Si riversano su questi sbandati gli odi razzisti o alla meno peggio i buoni si trincerano al grido: prima noi
Tutti nel nostro uso quotidiano, vedi telefonini, usiamo qualche tonnellata di metalli rubati dalle loro terre
C'era qualcuno che si era acquistato anche diamanti africani con i soldi delle feste sul Po. Questi sono quelli che reclamano di più
La grande Africa che si riversa nella piccola Europa
Due piccioni con una fava. Distruggere la stabilità europea e sgombrare i territori africani
A CHI GIOVA?

Rosa Anna 02.09.15 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Economia irreale
In un mondo di realtà parallele

Rosa Anna 02.09.15 11:46| 
 |
Rispondi al commento

il PAPA chiede l'amnistia alla patria della corruzione.
il VATICANO farà la fine di PALMIRA?

il grillino 02.09.15 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi consiglio questo
http://scenarieconomici.it/i-media-italiani-suggeriscono-un-qe-per-la-cina-fan-finta-di-non-capire-che-e-la-cina
Altro che bolla cinese!!!
Da non perdere

ambara bacci (lamandero), s. lazzaro di savena Commentatore certificato 02.09.15 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

>>>

http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2015/08/il-sistema-tozzo-nella-gestione-dei.html

Matteo Mattioli 02.09.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento

incollo


Dati Istat. Renzi la smetta di giocare con i numeri
http://www.dazebaonews.it/primo-piano/item/36336-dati-istat-renzi-la-smetta-di-giocare-con-i-numeri.html


I giovani occupati sono in calo (-3,6%) e gli inattivi sono in aumento (+2%), sono questi i veri effetti del Jobs Act


http://www.dazebaonews.it/primo-piano/item/36336-dati-istat-renzi-la-smetta-di-giocare-con-i-numeri.html

aaaaaa 02.09.15 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' UNA BRUTTA STORIA QUELLA DELLA BOLLA CINESE,MA BISOGNA AGIRE NEL MODO GIUSTO

alvise fossa 02.09.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento

come si fa a dire che la disoccupazione è in calo quando circa 100 000 persone sono inattive nel cercare lavoro? come fai a fare il vero calcolo quando esiste la variabile degli Inattivi!

le solite notizie di regime per far credere che il Governo abbia il merito di cio e visto che ci sono elezioni all'angolo!

Anche altri paesi di regime come UK Australia USA parlano di riduzione tasse...si coordinano su come ingannare il popolo per rimanere al potere! NWO....
Il Governo non ha neanche i soldi per gli insegnanti per gli autobus di Roma ne per le pensioni Giubileo ecc e parla di abolire l'IMU...stile Berlusca tempo addietro..

Invece è l'economia drogata dal QE (Draghi) ed il basso petrolio che riduce il costo della vita per poi saltarti addosso piu in la quando la tua casa non vale piu quello di prima...

...

Lavoro: Istat, a luglio +99.000 inattivi (+0,7%)

Dopo la lieve crescita di maggio (+0,1%) e il calo di
giugno (-0,3%), la stima degli inattivi tra i 15 e i 64 anni aumenta
nell'ultimo mese dello 0,7% (+99 mila persone inattive, prevalentemente
donne).

Lo rende noto l'Istat aggiungendo che il tasso di inattivita' e' pari al
35,9%, in aumento di 0,3 punti percentuali. Su base annua l'inattivita' e'
in calo dello 0,6% (-87 mila persone inattive) e il tasso di inattivita'
di 0,1 punti.

http://www.milanofinanza.it/news/lavoro-istat-a-luglio-99-000-inattivi-0-7-m-m-201509011104061258

aaaaaa 02.09.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Cina non crollerà mai, almeno per i tempi umani.
Questi post tecnici su argomenti a livello mondiale sono troppa roba. Nessuno può dire nulla di realistico sul futuro.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 10:31| 
 |
Rispondi al commento

ot
questi grandi strateghi , hanno defenestrato gheddafi, saddam,destabilizzato mezz'africa e medio oriente ...hanno, con le loro politiche economiche messo alla fame milioni di persone in tutto il mondo e ancora ci raccontano la favola che loro metteranno le cose a posto...
riferito anche ai fini pensatori italici...

ps

il prefetto della mia città, pensando di fare cosa a me gradita ,mi ha impiantato un mini cara di mineo nel cortile di casa...
se leggerete di me sulla cronaca nera del corriere la colpa sarà del prefetto.

una cosa positiva comunque c'è , quando non sarò più in grado di pagare l'affitto mi rivolgerò al signor prefetto che gentilmente troverà una sistemazine per me e per i membri della mia famiglia... ero in ambasce effettivamente...ma vedo che potrò tranquillamente risolvere questo problema

pabblo 02.09.15 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori