Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Costituzione non è carta straccia

  • 135

New Twitter Gallery

firma_costituzione.jpg

"In un colpo solo il governo e il Pd - lo stesso che il 25 aprile e il 2 giugno fa retorica dai palchi delle celebrazioni nazionali - hanno fatto carta straccia della Costituzione e messo sotto i piedi il Regolamento del Senato: forzando le regole, hanno deciso che quello scempio che chiamano riforma costituzionale andrà direttamente in Aula già a partire da oggi, saltando a piè pari il lavoro della Commissione Affari Costituzionali, nonostante l'art.72 comma 4 della stessa Carta costituzionale imponga in questi casi un procedimento ordinario: "la procedura normale di esame e di approvazione diretta da parte della Camera è sempre adottata per i disegni di legge in materia costituzionale ed elettorale".

VIDEO TUTTO PER INTASCARVI 200 EURO A SEDUTA! FATE SCHIFO!

Governo e Pd hanno quindi deciso che la priorità del Paese non è dare un sostegno alle famiglie che non arrivano a fine mese, la priorità non è aiutare le piccole e medie imprese strozzate dalle tasse e costrette a chiudere, la priorità non sono i pensionati, beffati dalla Legge Fornero prima e da questo governo poi, la priorità non sono gli esodati rimasti senza lavoro e senza pensione. Per questo governo la priorità è stravolgere la Carta costituzionale e quindi si sente legittimato a farlo con una rapidità e una violenza che non si erano mai viste, come nemmeno Berlusconi nel 2005 era riuscito a fare.
Quando si tratta di fare i propri interessi, il governo non ha remore nel forzare le regole. Si è visto con la legge Boccadutri - la sanatoria che consente ai partiti di intascare rimborsi elettorali per oltre 45 milioni di euro senza controlli sui loro bilanci -, approvata in tempi da record pur di intascarsi i quattrini. E si è visto di nuovo oggi con questo colpo di mano sulla riforma costituzionale, tema su cui il Parlamento dovrebbe avere il tempo e lo spazio di confrontarsi, discutere, condividere. Quando si tratta degli interessi dei cittadini, però, il governo non ha la stessa fretta e allora la legge sul reddito di cittadinanza, che potrebbe ridare speranza e dignità agli italiani, può benissimo marcire in Commissione." M5s Senato

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

17 Set 2015, 09:30 | Scrivi | Commenti (135) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 135


Tags: Costituzione, governo, riforma costituzionale

Commenti

 

La libertà di espressione è sancita dall' articolo 21 della Costituzione Italiana ma oggi 21 settembre lo stato riprende il processo ad Erri De Luca per le sue opinioni contrarie espresse sulla Tav accusandolo di sabotaggio ; nel sito Iostoconerri è possibile, anche se solo verbalmente, esprimere il proprio appoggio allo scrittore nonché cittadino italiano Erri, ingiustamente perseguitato.

barlafuss 21.09.15 17:26| 
 |
Rispondi al commento

si ma anche i senatori 5 stelle ieri erano assenti in massa al senato durante la discussione sulla controriforma costituzionale...se fosse stati tutti presenti e loro erano assenti di fatto si poteva constatare il loro disinteresse di fronte ad uno stravolgimento della carta paragonato al vostro interesse a difesa dei cittadini .l'assenza dei senatori 5 stelle offre
ha offerto il fianco ad una critica visiva...
tutte i trolley pronti per il week-and compresi
i 5 stelle.
solo con la presenza assidua incalzante,precisa forse riuscirete a smuovere qualche coscienza dei parassiti. se alzate le braccia anche voi è la fine.

francesco degni, roma Commentatore certificato 19.09.15 16:16| 
 |
Rispondi al commento

sempre che le notizie che ho sono esatte, venerdì in senato c'erano una decina di senatori sulla discussione "legge elettorale". sarebbe bello che fossero tutti del m5s, ma sempre meno del totale dei senatori m5s. chi si è adeguato al modus procedendi dei partiti deviati, che prevede che il venerdì e il lunedì non si sta in aula?

domenico santacroce 19.09.15 11:46| 
 |
Rispondi al commento

ma poi sarebbe sufficiente leggere le critiche a questa riforma per esempio da Ainis e Zaghebrelsky per capire che stanno trasformando la Carta Costituzionale in carta igienica e nemmeno della migliore!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 18.09.15 16:49| 
 |
Rispondi al commento

grazie di cuore al senatore del mio partito:il m5s.avrei voluto gridarle io quelle cose.é stato liberatorio.

giuseppe VARESE.

giuseppe foresta 18.09.15 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.
dopo una mia latitanza di alcuni mesi ho ripreso la mia attività. da diverse settimane seguo nuovamente i commenti sul blog.
Mi è piaciuto notare che nel corso degli anni il Movimento è cresciuto sia nel numero delle adesioni che nella consapevolezza di essere la parte migliore della società. tutti coloro che si ritengono liberi sembra non abbiano altra scelta che aderire al Movimento, unica forza politica che riesce a dire tutto ciò che pensa non essendo infiltrata da "comodisti" tutti coloro cioè che pretenderebbero da un partito la soluzione ai loro privati problemi senza un'idealità effettiva come hanno gli aderenti al Movimento.
Oggigiorno tutte le forze politiche, compresi i sindacati tradizionali, "comprano" le adesioni agendo nell'interesse dei suoi adepti, mentre il Movimento ha una visione scevra da condizionamenti di qualsiasi tipo e tutto quello che fa ha ben presente l'interesse generale della collettività. tutto questo si evince oltre che dai gruppi parlamentari anche nell'ambito delle autonomie locali quali regioni e comuni.
Ecco, secondo me, perché i partiti tutti cercano di forzare la Costituzione per rimanere in tutti i modi a cavallo per mantenere la loro posizione di privilegio. Spero che quando le modifiche saranno giudicate dal popolo con il referendum si possa intervenire con forza smascherandoli tutti.
Adesso occorre che i parlamentari del Movimento con forza e decisione si oppongano in ogni modo al furto di sovranità che stanno perpetrando.

Giuseppe B., Bibbiena - Arezzo Commentatore certificato 18.09.15 10:02| 
 |
Rispondi al commento

La costituzione non è carta straccia. Bene e allora cosa si fa ? Azioni per impedirlo ? Chiamata in piazza del popolo quando ?

fabio piccinin 18.09.15 09:35| 
 |
Rispondi al commento

A questo sparacazzate tutto è concesso,da quando si è capito con "Enrico stai sereno"che elemento super ipocrita e traditore fosse, sono seguiti con più arroganza e disprezzo verso le istituzioni una serie di prove di forza,aiutato dai suoi amici toscan/emilianromagnoli(tutti non eletti) che nulla ha, a vedere con la democrazia.Questa persona messo li dai cosiddetti poteri forti italiani, dall'Europa con l'avallo sempre degli Usa e con la complicità dell'innominabile, dice che sono 70 anni che ..è finito.. il fascismo adesso con lui èd il suo pd è RITORNATO e con il prossimo bavaglio alle intercettazioni un'altro tassello è stato messo,l'ONESTA'MESSA IN ..ATTO.. DAL M5S FA PAURA..IN TUTTO IL MONDO!

Canzio R. Commentatore certificato 18.09.15 09:34| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione Italiana E' la più bella del mondo.
La colpa che LORO, l'hanno ridotta a carta da culo, è solo NOSTRA, è inutile che scarichiamo sempre la nostra Italianaggine su altri.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 18.09.15 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma dove sta bennigni quello che la costituzione italiana e la più bella del mondo.


Io ho quasi 70 anni e per quanto mi ricordo la Costituzione è stata carta straccia fin dal primo giorno.
- Prima perché era stata appena scritta e perciò serviva tempo per realizzarla,
- poi perché le cose miglioravano e di conseguenza la Costituzione avrebbe avuto un effetto "spontaneo",
- dopo ancora perché le cose andavano abbastanza bene al 60 percento della popolazione ignorante ed egoista,
- adesso perché è una Costituzione superata.
Insomma, per quanto mi ricordo io hanno tutti pensato a sbarcare il lunario mettendolo sotto la coda ai più fessi.
Non mi risulta che il M5S stia facendo qualcosa di diverso.
Lo fa in modo diverso ma sempre di presa per i fondelli si tratta.
Unica opzione è di farsi giutizia da soli.

Ivan.Ital 17.09.15 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Costituzione funziona bene sono i Senatori e Deputati che funzionano male (tranne M5S)!!!
La volontà di cambiare viene da parte dei poteri forti e sovversivi, la prova certa del funzionamento del bicameralismo perfetto l'hanno data CDX CSX quando governavano facendo passare leggi ad personam aziendam partitum in meno di 15gg.

Mi pare ovvio che a distanza di 70 anni qualcosina vada rivista e corretta come l'articolo che prevede il vincolo di mandato elettorale ed altri piccoli meccanismi che hanno bisogno di un aggiornamento, ma modificare sostanzialmente 1/3 della Costituzione senza il consenso popolare e dopo 3 Premier non eletti da nessuno con maggioranze risicate significa eversione e tradimento degli stessi principi costitutivi sui i quali hanno giurato fedeltà alla nazione e al popolo italiano.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 17.09.15 16:07| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa sta facendo ridere il mondo . Con l'Italia in testa che da il ritmo la Merkel , Hollande e altri capi di Stato si sono lanciati in un valzer sfrenato , volteggiando sul palcoscenico del mondo con movimenti eleganti e sinuosi si destreggiano leggiadri tra i profughi e clandestini inebetiti dall'incasinamento in cui sono capitati . Non ci capiscono più niente , si va dalla Merkel che , commossa fino alle lacrime , ha dichiarato che accoglierà mezzo milione di siriani all'anno a una condizione : che siano laureati e parlino fluentemente il tedesco . Da una prima sommaria indagine in Siria se ne sono trovati 415 , ci vorranno quindi milleduecento anni per fare la prima infornata ! Lo stesso Hollande e gli svedesi si accontentano di diplomati che parlino le rispettive lingue . Trovati 12500 per la Francia e sette per la Svezia ! Tutto il restante in Italia a imparare cos'è la democrazia .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 17.09.15 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Beh come vanno gli esportatori di democrazia ? Si democratizza ? Noi italiani andiamo in giro per il mondo al seguito della coalizione guidata dagli Stati Uniti per insegnare agli altri a essere democratici . Siamo maestri in questo , si dice che il prossimo Nobel per la democrazia sarà assegnato a Renzi che sta insegnando al mondo cos'è la vera democrazia !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 17.09.15 14:44| 
 |
Rispondi al commento

LA COSTITUZIONE NON È CARTA STRACCIA.

Quest'ultima mossa di Governo e maggioranza ben riassume l'atteggiamento di questa gente.

Spero vivamente che si capisca che margini per trattare con questa classe politica non esistono, inutile tentare mediazioni improbabili, se ne sbattono i coglioni!

Perchè ci si è ostinati a cercare "dialogo" con chi non l'ha mai voluto?

NON SI PUÒ FARE POLITICA CON CHI VUOLE FARE SOLO I SUOI INTERESSI A QUALSIASI COSTO!

Ci hanno preso per il cxlo daL primo momento che siamo entrati, hanno "rimosso" chiunque abbia cercato un dialogare con noi, o chi abbia sollevato obiezioni al loro modus operandi.

Hanno messo la fiducia su qualsiasi cosa, forzato ogni regolamento e legge, si sono presi gioco della Costituzione e dei loro Padri Costituenti, hanno fatto il bello e il cattivo tempo mentre ci prendevano in giro con il "finto" dialogo su argomenti a noi cari.

Ci tengono buoni con i sondaggi che crescono mentre non ci faranno mai votare.

Servivano e servono azioni forti che coinvolgano l'intera opinione pubblica, la nostra presenza parlamentare è stata "frenata" e resa inefficace da tutto il Parlamento, le vere opposizioni si sono viste quando c'è' stato da votare i rimborsi elettorali!

In due anni e mezzo di votazioni tra Camera, Senato e Commissioni, s'è visto il loro intento, quando serve si compattano e votano a favore anche se sono contrari, regole di partito!

E NOI VOGLIAMO QUESTO, UN MOVIMENTO CHE INSEGUE I PARTITI?

NO GRAZIE!

Arrivederci e grazie un par de palle!

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.09.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LORO, credono che Costituzione, si riferisca al LORO stato di salute, infatti, campano più di Matusalemme, sono di sana e robusta costituzione.
Con il seguente, poi, non ci si sono puliti il culo, ci hanno direttamente cagato sopra.

LA CORTE COSTITUZIONALE

riuniti i giudizi,

1) dichiara inammissibile l’intervento di T.G.;

2) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 24, comma 25, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici), convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 22 dicembre 2011, n. 214, nella parte in cui prevede che «In considerazione della contingente situazione finanziaria, la rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici, secondo il meccanismo stabilito dall’art. 34, comma 1, della legge 23 dicembre 1998, n. 448, è riconosciuta, per gli anni 2012 e 2013, esclusivamente ai trattamenti pensionistici di importo complessivo fino a tre volte il trattamento minimo INPS, nella misura del 100 per cento»;

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 17.09.15 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Equilibri politici...Pesi e contrappesi...sono finiti i contrappesi son rimasti i pesi...grazie bischero e grazie a coloro che lo hanno votato!
Tutti di sinistra?
Ma andate a fare in culo,ma poi non venitevi a lamentare se si è instaurata una dittatura e se si è concretizzato il piano gelli!
nON LO CONOSCETE ..ANDATEVELO A CERCARE E STUDIATEVELO...STUPIDI!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.09.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Questa giornata sarà calma, sui mercati.
Non dovrebbe succedere niente anche se la Cina ha fatto l'ennesimo tonfo.
Forse la FED cambia i tassi d'interesse.

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.09.15 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed ora chiedo a quelli che con convinzione non si erano recati a votare
Vi sentite un pochino di responsabilità
Che chi rappresenta meno del 20% dei cittadini
Scelga di ridurre la Repubblica in cui vivete producete reddito e pagate gabelle in queste condizioni
Avete abdicato i vostri diritti per ignavia

Rosa Anna 17.09.15 14:16| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione non è carta straccia

Invece si, con le sue pagine scritte mi ci pulisco il culo.

La odio come odio i politici e i partiti che la sottoscrissero.

La odio come quei deficienti di partigiani che combatterono per essa.

I posteri giudicano e il loro giudizio è confortato dai fatti non smentibili, chi si appella ad essa politicamente è un falso revisionista che vuole inutilmente imbrigliare le menti in una continua illusione come la bibbia o altre stronzate simili.

Una mente libera mai potrà abbracciare dogmi simili, con le sue pagine è meglio che vi arrotolate una sigaretta.

viprendonoperilculo 17.09.15 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infatti è carta igienica ma di quella ruvida,e noi?siamo sempre sulla riva del fiume tant'è che ci siamo mummificati,attendiamo sempre l'arrivo del messia?il rottamatore è piú un pescatore è continua a far abboccare sti italioti ,chissà se una meteora ci salverà

mark pejo 17.09.15 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Questa fretta per taluni argomenti, tutte queste forzature spropositate affermano apertamente che le istituzioni sono scavalcate da voleri altri che hanno politiche estraneee agli interessi dell'Italia e degli italiani.

Auspico un risveglio repentino dei nostri concittadini.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 17.09.15 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Fanno schifo, e si sa, ma ancor di più chi li vota ancora!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.09.15 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la CORTE COSTITUZIONALE operasse nullificherebbe la maggior parte dei provvedimenti legislativi degli ultimi 40 anni. Se non legifera è perchè LOTTIZZATA.

Mauro B. 17.09.15 13:18| 
 |
Rispondi al commento

"Sapere che ai vertici abbiamo personaggi incapaci, incompetenti e irresponsabili, leggermente, mi preoccupa. mandi"


'O vedi, come tutto dipende da 'i punti de vista...(a l'artri Paesi, che in Italia stia a governà 'na manica de stronzi, je va benissimo...)

https://www.youtube.com/watch?v=GtujUCURgtM

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.09.15 13:16| 
 |
Rispondi al commento

AVETE RAGIONE,QUESTO PD FA' VERAMENTE SCHIFO

alvise fossa 17.09.15 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci è rimasto nulla di sacro , neanche la vita dei bambini che , se ripresi dalle telecamere , si devono annebbiare non si sa bene perchè , ma poi vengono umiliati , sfruttati e violentati . Questi governanti italiani e mondiali se ne fottono ampiamente delle sofferenze che infliggono loro attraverso gli sfruttamenti intensivi dei loro padri e madri lasciati senza stipendio e senza aiuti . Per non parlare dei bambini che perdono la vita a causa dei giochetti strategici del Pentagono in giro per il mondo . In tutte le destabilizzazioni mediorientali e nordafricane e nelle conseguenti fughe di parte dei popoli che li abitano , milioni di bambini soffrono , vengono mutilati o muoiono a causa dei giochetti strategici dell'alta finanza mondiale , seminano morte e raccolgono denaro ! La brutta malattia chiamata potere uccide l'anima di chi ne è contagiato e qui da noi , in Italia , cominciano a essere troppi i malati ! Noi dobbiamo curarli altrimenti non serviamo a niente ! Basta con l'isolamento politico !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 17.09.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+7
Tramonti a Nordest

(Ospiti di gente unica 009)


IERI. OGGI. DOMANI.


Roberta Pinotti l’ha detto a chiare lettere. L’Italia manderà 5000 soldati in Libia sotto l’egida delle Nazioni Unite.

Il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, aveva preceduto Roberta Pinotti. La minaccia dell’Isis è diventata concreta a 200 miglia di navigazione dall’Italia, cioè dalle coste siciliane.


Gentiloni: in Libia scludiamo qualsiasi intervento militare.


----------------------


Sarà il caldo.


.

epe pepe 17.09.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/09/16/senato-danna-ala-a-castaldi-m5s-vergognati-tu-e-i-quattro-pezzenti-che-rappresentate/415088/

pezzenti?

sarà un complimento?

pabblo 17.09.15 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciò che si sta attuando in Italia è la dittatura della minoranza. Un ristretto gruppo di aspiranti oligarchi, in campo solo per difendere i propri interessi, ha deciso scientemente di impadronirsi del potere. Già i professori. Canfora e Zagrebelsky avevano descritto in un saggio come le neo oligarchie si infiltrino con una maschera democratica per oscurare l’aspetto usurpatore dell’operazione. I nuovi oligarchi rispondono solo alle lobby italiane ed internazionali. Dietro la maschera dell'attivismo in realtà puntano all'autoconservazione gattopardesca che impone di svuotare le contrapposizioni politiche e di annullare così la dialettica degli opposti propria delle democrazie. Con i loro entusiasti supporter rappresentano meno del 20% dell’elettorato complessivo tenuto conto che tra astenuti ed incerti si raggiunge la notevole quota del 59%. Così un esiguo gruppo di Italiani mai eletti e i loro seguaci stanno decidendo le sorti future del nostro paese e ci stanno consegnando a questa forma di dittatura. Forse per una presa di coscienza generale occorrerà far riflettere che una Costituzione ben funzionante e capace di armonizzare le contraddizioni faccia un gran bene agli interessi privati di tutti

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 17.09.15 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non è 1 punto della riforma di Gelli??

Davide R 17.09.15 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'A battuta sarebbe facile: nun è carta straccia, è carta iggienica; er Ducetto Babbeo Benzi, se vò libberà de 'i "lacci e lacciuoli" (atrimenti detti "contrappesi istituzionali") pè fa' quer che mejo je riesce: esattamente, 'i cazzi sua o de chi 'o teleguida; ogni ggiorno che passa, 'sto governo pare sempre de ppiù 'na massa de miserabbili straccioni a la mercè de 'n pazzo visionario......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.09.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro BEPPE sono contento che tu pubblichi tutte queste cose ma il problema è che noi non possiamo fare un bel niente, nel governo ci siete voi e quindi l'aiuto noi lo aspettiamo dal M5S. Il voto molti ve lo hanno dato ed ora aiutateci con i fatti e basta tasse per il sud non ne possiamo più. Grazie

michele pileggi 17.09.15 12:07| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra ne ha fatto carta straccia. La sua prerogativa storica è l'INGANNO. L'IPOCRISIA. IL TRADIMENTO. Volevano il potere ad ogni costo. Ad ogni costo lo terranno, con una popolazione in larghissima parte confusa dai giornali, dai media, dalle chiacchiere. Sintonizzati sulla lunghezza d'onda di un "progressismo" la cui morale è dare con una mano per riprendere con l'altra. Mai scegliendo il Bene, ma sempre con malizia. Con partigianeria. Con interesse. Alla fin fine, si contempla la decomposizione della democrazia, che ha retto da sempre sulla propaganda, piuttosto che sulla realtà vera delle cose e dell'uomo.

Massimo Tramonti 17.09.15 12:01| 
 |
Rispondi al commento

elisabetta d., Venezia
“Meglio spiantati che delinquenti o no?”
Ho letto anche il senato, per es. Vito Petrocelli, M5S Senato . Siamo coetanei. Ma lui è nato a Taranto e svolgeva il lavoro (? ? ?) in Basilicata.
Il suo mestiere è il geologo, che fa dal 1995. Quasi 20 anni.
Uno che aveva un giro d'affari, comprese le spese ( dichiarazione dei redditi del 2013 ) di €4.802.

Non capisco. Uno che viveva con €400 al mese.
Se capita nella mia provincia uno così, ripeto, di 51 anni, la GDF ti guarda storto. Minimo.
Ma d'altronde ci sono 2 Italie.
Sono convinto che adesso sta meglio come senatore; se Galan ha detto, e fatto vedere carte alla mano, che un parlamentare base recepisce €18.000 e spiccioli al mese, anche se il nostro Vito ridà indietro la metà, come i 5*, recepisce il doppio al mese dell' intero 2012.
Probabilmente che non vuole che il senato venga soppresso. Poverino, ha trovato l'America a Roma, e quel dittatore di Renzi lo riporta a casa a far il geologo. O chissà che faceva, €400 al mese...
Quando c'è la possibilità di togliere un po' di politicanti, togliamoli!!!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.09.15 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Non comprendo cosa ci si continua a lamentare?
Non comprendo quando si toccherà il fondo?
Ma un piccolo desiderio c'è l'ho: quando alla faccia di chi ha creato questa nazione saremo una regione del nulla.
Non mi si dica di avere pietà di quello stupido elettore del PD, quello che continua a cucinare salamelle per erre ed il suo clan. Propongo di iniziare a contarci perché adesso che arriverà il reddito di cittadinanza, o come lo chiameranno quell, in effetti stanno facendo entrare nuova forza lavoro non avente diritto. Beh Quel giorno non voglio essere accumunato a quei povertti del PD quelli che cedendo la sovranità monetaria, ci hanno ridotto a quei poveretti che siamo oggi alla faccia di chi ci ha messo la vita per questo stato tradito dai suoi partiti corrotti
W🌟🌟🌟🌟🌟

io ., verbano Commentatore certificato 17.09.15 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Come si può parlare di Costituzione,quando è stata calpestata e sotterrata per le guerre sotto copertura-lavoro-giustizia per potere eseguire gli ordini ricevuti e salvare i Maestri che legano la grande ammucchiata sostenitrice dei governi imposti?La novità è che ha trionfato la filosofia politica italiana spartitiva di tenere il piede in due scarpe,ereditata dalle due prime Repubbliche e con il grande pietoso spettacolo recitato sui morti dell'esodo Bibblico clandestino,provocato con Maestria divina sotto la copertura delle Missioni di Pace.L'evento più clamoroso dell'ESPO/Giubileo che Santifica tutti i protagonisti della grande ammucchiata sostenitrice dei governi imposti a governare la Colonia Italia e fa dimenticare tutti gli scandali provocati dalla Malapolitica spartitiva.La terza Repubblica è la fotocopia peggiore delle prime due,quindi ai loro eredi che vivono nell'abbondanza delle fortune e privilegi ereditati,non gliene frega niente del popolo,a loro interessa accontentare solo il 40 % degli elettori che sostengono la Finta sinistra/destra centro, per gli altri 60% prima crepano meglio è,poi non importa se crepano dopo un lungo accanimento terapeutico della Malapolitica.Dopo aver eseguito gli ordini ricevuti,spartito gli affari di famiglia e sistemato sugli scranni del potere i fidati manager/direttori pagati a peso d'oro della grande ammucchiata che sostiene i governi imposti e garantisce la continuità del sistema da prima Repubblica.Per questo motivo tutti i governi imposti per non intaccare il sistema spartitivo,ripeteno i soliti teatrini dei finti bisticci ed emanano i soliti illusori Editti e Proclami pavoneggiandosi sfruttando i successi di personaggi che non niente a che fare con i politici.I politici vogliono far credere che glli asini volano,quando tutti compatti hanno approvato leggi a Personam,la Blindatura delle Istituzioni per salvare la Malapolitica,finanziare le guerre sotto copertura delle Missioni di Pace e comprare gli F35.

Agostino Nigretti 17.09.15 11:51| 
 |
Rispondi al commento

""" la Boschi, riuscirà o no a farsi mettere nei libri di storia in qualità di madrina costituente?""


dalla valdarno s'alzò un monito...

"Damnatio Aeterna infligetur cui nostrum verbum dubitabit! ""

pabblo 17.09.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che se devono essere i portavoci 5 stelle quelli che devono fare la differenza in termini di democrazia e rispetto delle istituzioni e poi entriamo in Parlamento e diciamo (con il dito alzato..fate schifo!!)beh certo cadiamo nello squallore tipico nei modi e nei toni del Parlamento italiano...si può dire la stessa cosa con la stessa forza anche usando un linguaggio diverso più consono alle istituzioni...il fatto che poi gli altri tutti sono peggio e sono anche in alcuni casi dei ladri questo non giustifica certi atteggiamenti..un giudice,per esempio, nell'esercizio delle sue funzioni, durante un processo, pur sapendo di avere di fronte un assassino infame di imputato ben si guarda da dirgli in faccia pezzo di merda...dentro di se magari lo vorrebbe strozzare con le sue mani...cerchiamo di essere più intelligenti ed efficaci..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.09.15 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cristina Correani
Si continua a ripetere che le due camere sono un grave problema: impediscono alle leggi di poter essere discusse e approvate in tempi brevi, forse è per questo che per approvare la riforma Fornero ci hanno messo meno di due settimane e non sono bastati ventuno anni per scriverne una decente sul conflitto di interessi??
Essì, la riforma costituzionale è proprio il primo problema degli italiani che tutte le mattine si svegliano con l'annosa questione sulla quale riflettono tristemente mentre si fanno il caffè: " la Boschi, riuscirà o no a farsi mettere nei libri di storia in qualità di madrina costituente?"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.09.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno legalizzato il voto di scambio, hanno fatto in modo che i partiti fossero finanziati senza controlli, hanno difeso i propri delinquenti dai giudici, tagliano le intercettazioni, accorciano i tempi alle prescrizioni, candidano indagati e condannati, ed ora difendono una schifezza come l’umiliazione del Senato che cessa di essere un organo eletto dai cittadini per diventare un gruppo di nominati a servizio del Governo. Tutto questo rappresenta platealmente una deriva autoritaria antidemocratica e illegittima. E se non è un regime questo..!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.09.15 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Per coronare il successo del salvataggio dei non rottamati e del sistema spartitivo che tiene legata l'ammucchiata dei sostenitori del sistema ha comprato comprato l'aereo per essere al pari del Dio di turno.Il trionfo ha rafforzato l'architrave portante del suddito burocratico guerrafondaio pachiderma UE.Come si può nutrire speranza, quando la globalizzazione è il cancro maligno che ha generato le guerre di Religione e di razza,ha fatto crescere il loro figlio Mostro "Isis" che ha provocato l'esodo biblico dei clandestini.Come se non bastasse la loro ipocresia,cinismo,arroganza,usano il simbolo della Croce per strumentalizzare un bambino morto per far leva sul pietismo e salvare le grandi ammucchiate politiche spartitive che sostengono i governi imposti a governare le Colonie dei padroni del mondo e la stessa suddita burocratica guerrafondaia UE?Basta vedere la distruzione del territorio italiano causato della Malapolitica,dove la terra dei fuochi e Roma ladrona sono la ciliegina sulla blindatura delle Istituzioni salva sistema.Come si può parlare di ecologia,quando hanno fatto le guerre sotto copertura delle missioni di Pace usando munizioni all'uranio facendo morire anche gli stessi militari invasori,inquinando e distruggendo tutto?Come si pò aver fiducia dei politici che sfruttano i morti dell'esodo Biblico e non dicono una parola sui poveri bambini che crepano denutriti,affamati e assetati che hanno la disgrazia di essere nati nelle Nazioni prive di risorse primarie e strategiche che non interessano ai padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano"?

Agostino Nigretti 17.09.15 11:28| 
 |
Rispondi al commento

segue Zagrebelsky
A un osservatore non superficiale che non si fermi alla retorica esecutiva dei costi e della velocità, l’esistenza di una “seconda Camera” risulta bene fondata su “ragioni conservative”. Non conservative rispetto al passato, come fu al tempo delle Monarchie rappresentative, quando si pose la questione del bilanciamento delle tendenze anarcoidi e dissipatrici della Camera elettiva, propensa a causa della sua stessa natura a sperperare denaro e tradizioni per accattivarsi gli elettori. Allora ciò che si voleva conservare era il retaggio del passato. Oggi, di fronte alla catastrofe della società dello spreco, si tratterebbe dell’opposto, cioè di ragioni conservative di risorse e opportunità per il futuro, a garanzia delle generazioni a venire.
Il Senato come concepito nella riforma moltiplica la dissipazione. Se ne vuole fare un’incongrua proiezione amministrativistica di secondo grado di enti locali, a loro volta affamati di risorse pubbliche. A questa prospettiva se ne oppone una “costituzionalistica”. Nei Senati storici, le ragioni conservative corrispondevano alla nomina regia e alla durata vitalizia della carica: due soluzioni, oggi, evidentemente improponibili, ma facilmente sostituibili con l’elezione per una durata adeguata, superiore a quella ordinaria della Camera dei deputati, e con la regola tassativa della non rieleggibilità, come garanzia d’indipendenza da interessi particolari contingenti.
A ciò si sarebbero potuti accompagnare requisiti d’esperienza, competenza e moralità particolarmente rigorosi, contenuti in regole di incandidabilità, incompatibilità e ineleggibilità misurate sulla natura dei compiti assegnati agli eletti.I riformatori costituzionali pensano ad altro: a eliminare un contrappeso politico, ad accelerare i tempi. Non riuscendo a eliminare, puramente e semplicemente un organo, che così come è si ritiene inutile,si sono persi in un marchingegno la cui assurda complicazione strutturale porterà molti nodi al pettine

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.09.15 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Avevamo una bella Costituzione in un brutto Paese. Invece di abbellire il Paese si e' deciso di imbruttire la Costituzione. Non e' vero che invertendo l'ordine dei fattori il prodotto non cambia. E ce ne accorgeremo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.09.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante questa legge elettorale faccia schifo sara' la legge elettorale che consentira' al movimento 5 stelle di arrivare al ballottaggio con l' ebetino di Firenze e probabilmente a vincere le prossime elezioni politiche.Quindi fanculo la costituzione.

Fausto Made 17.09.15 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Gustavo Zagrebelsky
La prima vittima dell’illusione trionfalistica è il Parlamento.Se pensiamo che si tratti soltanto di garantire l’azione di chi “ha vinto le elezioni”,il Parlamento deve essere il supporto ubbidiente di costui o di costoro:deve essere un organo esecutore della volontà del governo
Altrimenti,è non solo inutile,ma anche controproducente
Le riforme in campo sono tutte orientate all’umiliazione del Parlamento,nella sua prima funzione,la funzione rappresentativa.Che cosa significano le leggi elettorali,che prevedono la scelta dei candidati attraverso le “liste bloccate” stilate direttamente dai capi dei partiti o attraverso la farsa delle cosiddette primarie,se non l’umiliazione di quella funzione nazionale:trionfo dello spirito gregario o del mercato dei voti.Il prodotto degradato,se non avariato,è davanti agli occhi di tutti.Così, mentre dalle istituzioni ci si aspetterebbe ch’esse tirassero fuori da chi le occupa il meglio di loro stessi,o almeno non il peggio,di fatto avviene il contrario
Queste istituzioni inducono alla piaggeria,alla sottomissione,all’assenza di idee,alla disponibilità nei confronti dei potenti,alla vigliaccheria interessata o alla propria carriera o all’autorizzazione ad avere mano libera nei propri affari sul territorio di riferimento.Per essere eletti,queste sono le doti funzionali al partito nel quale ti arruoli.Non devi pensare di poter “fare politica”.Non è più il tempo:il tempo è esecutivo!
Una prova evidente e umiliante dell’inanità parlamentare è la vicenda che ha agitato la vita politica negli ultimi 2 anni:la degradazione del Senato in Camera secondaria che dovrebbe avvenire col consenso dei Senatori.Si dice loro:siete un costo, cui non corrisponde nessun beneficio; siete un appesantimento dei processi decisionali, cui corrisponde non il miglioramento,ma il peggioramento della qualità della legislazione

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.09.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Grazie

Mauro FEDELE 17.09.15 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito di fatto a cosa servirebbe un senato elettivo invece che un senato di nominati, visto che in entrambi i casi immagino che metteranno quelli che dicono loro...infatti se li vai ad eleggere con liste di nominati la differenza è ben poca..sul piano poi operativo penso che non ci sarebbe nessuna differenza...visto che il senato delle autonomie non servirebbe in pratica a nulla..
Detto questo non penso nemmeno che Bersani &Co. alla fine voteranno contro e se voteranno contro è perchè sono sicuri che il governo i voti gli ha trovati da un'altra parte..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.09.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Tutto è cominciato dall'invenzione dell'automobile:

cioè quando pagammo il meccanico che non la riparò bene...
... e pensammo di risolvere il problema trovando un altro meccanico che fece lo stesso...

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 17.09.15 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Costituzione va anche CAMBIATA. Il Movimento è nato per cambiare l'Italia inclusa una costituzione vecchia di 70 anni fortemente vincolata ai timori e alle tensioni del periodo storico in cui è stata emanata.
Le proposte del Movimento 5 Stelle non sono come quelle degli altri partiti o fazioni parlamentari (senza alcun credito), hanno una dignità diversa che sicuramente verrebbe ascoltata con attenzione e con dispobibilità dai cittadini. Per questo mi auguro che anche per la Costituzione, come per l'economia ed il reddito di Cittadinanza, il Movimento diventi un motore di proposte e innovazione politica.

Domenica B. 17.09.15 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Il bello è che non stanno là per fare le leggi ma che fanno le leggi, come sono sono, pur di restare là. E' una questione di..passione! Quanto alla Costituzione è stata anch'essa frutto di compromessi. Ha lasciato difatti troppa mano libera a partiti e sindacati, forse in quanto vittime del lungo digiuno patito col regime.

loris cusano 17.09.15 11:07| 
 |
Rispondi al commento

La situazione forzosa del caimanetto&C. ci vuole portare al periodo fascista !
Abbiamo poco tempo per fermarli, ma sono troppi a cascarcvi per una poltrona!
Il nuovo aereo di renzi lo dimostra..."camperò" a lungo sul set politico !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 17.09.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Un parlamento illegittimo espressione della casta ha messo mano alla demolizione giuridico-politica dell'Italia, proseguendo la demolizione ambientale e sociale che la casta già da decenni sta con alacre sforzo attuando.
Ma la casta non è la principale colpevole: i principali colpevoli sono gli italioti: spregevoli omiciattoli e donniciattole, un po' per ignavia, un po' per convenienza, un po' per vigliaccheria, hanno sempre lasciato fare, in modo che i mafiosetti-guappi hanno sempre avuto mano libera.
re..zi è il tipico rappresentante di quanto un viscido essere può riempirti di menzogne e avere sempre una claque di pd-ioti che si fanno i selfie con lui.
La boschi è la rappresentante di tanta parte di certe donne italiane: sempre amiche dei potenti, bone fuori ma velenose (mortalmente) come le amanite falloidi.
Italioti fatevi governare da P2! Dopo pippetto (il nano vittorio em.III), mussolini e berlusconi, quello vi meritate!!!

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.09.15 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

se quanto riporta il ffatto di oggi corrisponde a verità:

""siparietto tra Alfano e Renzi. Quest’ultimo ha detto, infastidito, al capo di Ncd:“Bello, voi di Ncd finitela di girare attorno alla questione.Se pensate di far cadere il governo sappiate che il sottoscritto andrà da Mattarella e dirà da segretario del principale partito che vuole le elezioni anticipate ."""

vorrei dare un consiglio ad alfy...

il tosco, bluffa...

se va alle elezioni le perde... e lui lo sa.
quindi chieda anche la luna,l'avrà ... :)

ps

io "bello" da matteo non me lo farei dire, non perchè non sia bello... :)

pabblo 17.09.15 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Questi fanno schifo é vero.
Ma gli italiani che stanno a guardare, allora ?

rolando di vaio 17.09.15 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Un colpo di stato portato avanti per assenza di opposizione (Omero Muzzu)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.09.15 10:53| 
 |
Rispondi al commento

la Costituzione non va cambiata ma APPLICATA!
in questi 70anni è stata elusa per interessi personali/partitici, una prova eclatante è stata l'applicazione del titolo V con l'autonomia delle 20 Regioni diventati feudi medievali dove i partiti politici piazzano da 40 anni signorotti per arricchirsi a spese dei cittadini, parte consistente di quei 2200 MLD di debito pubblico sono causati dalle 20 Regioni.

Con il Senato NON elettivo si vogliono mettere al riparo quei 20 signorotti per lasciargli mano libera al furto legalizzato coprendoli con l'immunità parlamentare.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 17.09.15 10:48| 
 |
Rispondi al commento

I renziani sono così sicuri di "avere i numeri" che ora renzi si apre anche al soccorso mafioso
A Otto e mezzo Rampini aveva detto a renzi che non si può predicare il rispetto delle regole ai migranti appena sbarcati quando intere regioni sono in mano alla mafia. E la risposta di renzi è stata sbalorditiva: "NON SI PUO' DIRE che ci siano intere regioni in mano alla mafia"
Ah no? L'abbiamo sdoganata o cosa? Travaglio parla di 'negazionismo mafioso' e vorrei vedere come è sobbalzato Saviano o cosa hanno pensato quelli della Dia o i tanti volontari come quelli di Libera che lottano a rischio della vita contro l'idra dell'associazione criminale più grande del mondo. Insomma, prosegue Travaglio "se è lecito attaccare la Bindi che ha detto che la camorra è un elemento costitutivo di Napoli, sarà lecito anche accettare da renzi che la mafia non esista più, allora si può eliminare il 41 bis, il reato di collusione mafiosa e l'ergastolo!" Guarda caso, la sentenza su Contrada ha riattivato la propaganda berlusconiana per tirare fuori di galera Dell'Utri e la Moretti va a cena col gemello di Dell'Utri. E guarda caso renzi ha bisogno di voti per il senato. Il mercato delle vacche è anche questo. Tutto è lecito quando niente è legittimo


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.09.15 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Ci si sono messi tutti, governi di destra e di sinistra a demolire e snaturare una Costituzione considerata una delle piu' belle del mondo. Inapplicata in molte delle sue parti qualificanti per decenni, si e' deciso invece con l'ultimo governo di darle il colpo di grazia. E' una vergogna nazionale e un danno enorme che pagheremo caro nei prossimi anni, sempre che avremo una carta costituzionale. Perche'' a furia di tagliare, di snaturare, di mistificare, puo' succedere che a qualcuno venga in mente di abolirla la Costituzione. E' gia' successo di non averla, a difesa e garanzia dei diritti di tutti i cittadini. Allora si chiamava fascismo, domani si potrebbe chiamare renzismo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.09.15 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Macchiavelli, essendo in pensatore pratico, direbbe si all'eliminazione del senato, o , come sta facendo Renzi, la sua inutilità sul governo del paese, e la diminuzione dei senatori.
O i senatori del M5S si sono abituati alla cadrega, che sono migliaia di € al mese, contro €0 al mese che recepivano prima di essere eletti?
http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Gruppi/00000071.htm se guardate la “documentazione patrimoniale” dei senatori (cliccare sul senatore, prima ) del movimento, la maggioranza, fino al 2013, sono spiantati, anzi mi domando perchè l'agenzia delle entrate non ci abbia messo il naso, ovviamente tra le partite IVA. Qui nella mia provincia succede spesso. Ma la Guardia di Finanza sorvola in certi casi...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.09.15 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTROCORRENTE
La Costituzione va cambiata ed è prioritario. Non ha senso dire che i problemi del Paese sono altri. Sarebbe come dire che in una casa nuova bisogna mettere prima il cesso degli scarichi solo perchè ti scappa da ca...re. Le costituzioni inoltre si possono cambiare anche a colpi di maggioranza tanto poi c'è un referendum popolare che le legittima. Quello che contesto al Governo Renzi è però la totale incompetenza. Qui si gioca all'apprendista stregone senza sapere cosa si andrà a generare. Si parla di come eleggere i senatori senza dire quali saranno le funzioni del Senato...se non conteranno nulla allora chissenefrega, per me potrebbero anche sorteggiarli.

roberto franzone 17.09.15 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Correva l'anno 1922.......io non c'ero ma mi hanno raccontato cosa è successo.

Alessandro L. 17.09.15 10:32| 
 |
Rispondi al commento

"Il Papa cancella Eva: la donna non è tentatrice"...

E' proprio l'uomo che è coglione di suo...

già... 17.09.15 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Berlusconi prepara una "Leopolda" del centrodestra"...

Si chiamerà "Ubalda"...

già... 17.09.15 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Flüchtlingen (Profughi notizie in diretta dalla Werstfalen-Germania)

Mia moglie insegna qui in Germania Tedesco e Inglese ai Flüchtlingen (Profughi)...E´ una catastrofe : classi uniche di Afgani,Pakistani,Siriani,Etiopi,Mali Dagli 8 ai 16 anni come nel XIX secolo...2 hanno epatite A , che da medico ricordo essere in alcuni casi fulminante e mortale ,trasmissibile per via oro fecale...Alla faccia dei buonisti...Anche qui li mettono in alberghi e appartamenti privati e fanno buoni affari con i vari Länder e Gemeinde (Comuni) che chiedono soldi al Bund (Governo)...La protesta sale Non Hanno lavoro,bisogna mantenerli..Alcuni si sono comperati giacche in pelle che il tedesco medio non ha,perche´ zu teur (troppo caro)..Ne vedremo delle belle...e´ancora presto.

GIANCARLO V. Commentatore certificato 17.09.15 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il Presidente della Repubblica che fine ha fatto ? Non dovrebbe garantire lui per tutti gli Italani.

Giovanni C. Commentatore certificato 17.09.15 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe meglio dire che PD FI LEGA NCD l'hanno trasformata in Carta igienica.

Se come popolo non siamo in grado di difendere o far valere il nostro "documento di identità" personale e nazionale meritiamo d'essere cancellati dalla faccia della Terra.

Quindi avanti al miglior offerente... USA UK FR D Cina India chi offrirà di più?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 17.09.15 10:06| 
 |
Rispondi al commento

BERSANI & C........

Qualcuno pensa davvero che la minoranza PD con Bersani in testa farà saltare il banco?
Bersani è il principale responsabile della situazione attuale, in questi ultimi anni è stato sempre "L'uomo sbagliato al posto giusto".

"Non voglio governare sulle macerie" disse e così anziché andare a votare fu "instaurato" il governo Monti.
Quando poi si andò a votare riuscì a "non perdere" e anziché provare a coinvolgere la forza popolare che aveva realmente vinto le elezioni no, vorrebbe "solo" il loro appoggio esterno in cambio di un piatto di lenticchie!
Nel mezzo c'è da eleggere il Presidente della Repubblica, il suo partito gli brucia i candidati Marini e Prodi, non ostante il trattamento appena ricevuto, il M5S tramite Beppe gli fa capire che, se appoggia Rodotà si possono aprire "Immense Praterie"; niente da fare, il nostro non raccoglie.
Anzi è tra quelli che va a pregare Napolitano di rimanere in carica , cosa mai vista prima e ancora oggi incredibile.
Di conseguenza è il responsabile delle larghe intese per la "Pacificazione" e per le riforme che porta il nome del sereno Enrico Letta.
Ma il peggio sembra incredibile ma deve ancora arrivare: Infatti, alle primarie del PD del quale è comunque ancora segretario e da segretario candidato, decide di aprire le primarie del suo partito anche ai non iscritti, a quel punto, pullman di elettori di destra vanno in gita ai seggi del PD con in tasca 22 euro, 2 per il voto e il resto mancia, che comunque chi te li ha dati poi ne ricava tanti di più dall'elezione dell'astro nascente nel paese, che poi si rivelerà invece un meteorite che colpisce e affonda l'Italia.
Bersani, grazie di tutto ma non ti chiediamo proprio un cazzo!

Gianni B. 17.09.15 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è vero !!!
Come dice la Finocchiaro che il Parlamento è sovrano :: ... Se non rispetta le Leggi e la Costituzione non è sovrano una mazza .
Quì dovrebbe intervenire la Magistratura e far arrestare tutti i responsabili di questo COLPO DI STATO !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 17.09.15 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Natalino Balasso

Il senato italiano ha stabilito un altro caposaldo del pensiero: dire ad una persona di pelle nera che è un orango, non è un'offesa razziale, ma un'opinione.
Il precedente è molto interessante. Quindi dire che Calderoli è un somaro rientra nel novero delle opinioni che si possono esprimere in parlamento.
D'altronde, che gli epiteti e gli insulti anche se lontano dalla realtà fossero permessi in parlamento era cosa risaputa: c'è gente che definisce gli altri addirittura come "onorevoli".
La cosa interessante è che, dopo che anche il PD si è espresso a favore del fatto che in fondo, dire a una ministra che ricorda un orango perché è nera, è l'espressione di una propria opinione, la Lega ha deciso di ritirare tutti i suoi emendamenti alla riforma del senato.
Quello che conta è il principio.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.09.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione non è carta straccia, ma in parte deve essere radicalmente cambiata.
Il problema è che per cambiarla in maniera da essere più vicina alle esigenze dei cittadini, servono proposte non condizionate da anacronistiche ideologie.

gianfranco chiarello 17.09.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non è ancora venuto il momento di andare a roma con le torce?
Cosa aspettiamo?

mic fan 17.09.15 09:49| 
 |
Rispondi al commento


"21 luglio 2014
"Le parole, se utilizzate con questa violenza, rischiano di consumarsi. Le parole 'regime', 'deriva autoritaria', 'violenza sulla Costituzione' se pronunciate in quest'aula sono macigni". E’ quanto detto da Anna Finocchiaro del Pd, relatrice al disegno di legge costituzionale di riforma del Senato e del Titolo V della Costituzione, intervenendo nell'aula di palazzo Madama e ricordando gli interventi svolti in sede di discussione generale dai parlamentari del M5S. "Invito i colleghi, fermo restando che quest'aula è sovrana - ha aggiunto Finocchiaro- di riflettere sui toni che imprimiamo al nostro dibattito perché rischiamo di perdere per strada la pulizia dell'opera alla quale siamo chiamati, il rigore del disegno costituzionale". ""

i toni...eggià , il problema sono i toni...

a me sembra che i problemi siano le anna i matteo le Mary altro che toni...

:)

pabblo 17.09.15 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in ritardo:

Se vivessimo in un Paese non eccessivamente corrotto, gli azionisti avrebbero potuto fare una class action anche contro la magistratura italiana, che ha vergognosamente coperto i responsabili dello scandalo del MPS.
Questa stessa schifosa magistratura, ha prima portato in prescrizione una grossa fetta del processo a Penati, e adesso vuole condannare chi ha portato alla luce la vicenda di Sesto San Giovanni.

La magistratura italiana è diventata il male peggiore del nostro Paese, molto più pericolosa anche della nostra classe politica.
Fino a quando continuerete ad ignorarlo?

gianfranco chiarello 17.09.15 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Questi di democratico hanno solo il nome

mirco g (vperv), giacchemirco@gmail.com Commentatore certificato 17.09.15 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seppelliscono la Repubblica democratica a colpi di maggioranza

Rosa Anna 17.09.15 09:37| 
 |
Rispondi al commento


la relatrice al disegno di legge costituzionale di riforma del Senato e del Titolo V della Costituzione in una delle sue migliori interpretazioni...

matteo! ci penso io!...

https://www.youtube.com/watch?v=jYJQvQFcTtU

personaggi e interpreti

la relatrice:il volontario
matteo:steiger
paolo: coburn

pabblo 17.09.15 09:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori