Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le mani del governo sono sporche di sangue

  • 9

New Twitter Gallery

kuwait_armi.jpg

"Mentre in Siria è in corso uno dei conflitti più sanguinosi dell'ultimo secolo e migliaia di rifugiati spingono per ricevere una protezione dai Paesi dell'Unione europea, il governo italiano continua a vendere armi agli Stati del Golfo, direttamente coinvolti nella guerra civile siriana e tra i primi finanziatori del terrorismo". La scorsa settimana è stata firmata un'intesa dal governoper la vendita di una maxi-commessa di 28 caccia Eurofighter Typhoon al Kuwait. In questi mesi dal nostro Paese sono continuate ad essere inviate bombe e forniture militari per le forze armate dell’Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti che, secondo diverse ong internazionali, possono essere state usate nei bombardamenti contro la popolazione yemenita, ma che non si esclude possano essere state impiegate anche nella "guerra per procura" siriana.

VIDEO “Cercasi schiavi immigrati siriani da sfruttare” chiedere di Angela

Di recente il presidente del Cosniglio ha siglato un memorandum d’intesa con il suo omologo kuwaitiano, Al Hamad Al Sabah, per la vendita di una maxi-commessa di 28 caccia Eurofighter Typhoon (la cui capacità di produrli completamente in Europa dimostra, per inciso, l’irrazionalità del programma di acquisto degli F35 made in Usa). Questo significa che, in sostanza, nonostante il nostro premier continui a chiedere aiuto all'Europa sull'emergenza migranti è il primo che contribuisce a fomentare tale emergenza, armando un paese in guerra di dubbia affidabilità e, peraltro, in violazione del divieto di vendere armi a Paesi coinvolti in conflitti previsto dalla legge 185 del 1990. Di questo ne chiederemo conto in Parlamento e nelle opportune sedi istituzionali, proponendo già al ministero della Difesa, in un'interrogazione, un congelamento della stessa commessa" M5S Parlamento

VIDEO Di Battista all’attacco: “Vogliono che la guerra duri nel tempo”

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

18 Set 2015, 12:15 | Scrivi | Commenti (9) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 9


Tags: aziende produttrici di armi, esportatore di armi, governo, M5S, Siria

Commenti

 

Siamo nell'impero degli ipocriti .
In una democrazia queste cose non dovrebbero succedere e quando succedono e ci sono le prove chi e responsabile deve pagare perchè il messaggio che mandate ai cittadini e schifoso come le persone che si arricchiscono alle spalle della povera gente e le guerre fatte con i mezzi italiani prima o poi questi omicidi si pagano o in questo mondo oppure nell'altro mondo quello che prima o poi ci arriviamo tutti

Pacifico 18.09.15 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao amici del mv5s grande Alessandro di battista ,si è capito tutto tutti i governi sono criminali di tanto scempio di questa povera gente innocenti gli Emirati Arabi ché comanda tutta l'Africa è gli Israele sono partecipi di questo criminalità ,in accordo con il loro Amico Americani è Europea, evidentemente il governo di Israele. Si sono dimenticati di Adolfo Hitler ,dovrebbe dare esempio di ripudiare la guerra ,perciò non c'è nulla da fare ogni stato è criminali a paro livello di Adolfo Hitler ....
Cordialmente franco WM5S

Franco iannucciello 18.09.15 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Russia e Cina attualmente risulta che non sponsorizzano focolai e nemmeno guerre come gli Stati Uniti.
Invece l'ytaglya fa questo ed altro:
"L'Italia vende trenta aerei da guerra a Israele
La Alenia Aermacchi (Finmeccanica) si è aggiudicata una commessa da un
miliardo di dollari. La consegna degli M-346 a partire dal 2014".
Ripeto... i profughi di tutti i tipi sono creati da focolai e guerre DA QUALSIASI PARTE SIANO CREATE!

L'informazione mediatica si guarda bene dal sottolinearlo a chiare
lettere!!!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 18.09.15 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Questi giochetti, queste strategia miserabili, questo cinismo vomitevole, tutto questo è quello che "loro" definiscono politica... e vorrebbero che il M5S si comportazze con le stesse modalità...
questi ignoranti ipocriti!

Il NO a questi è un dovere civico e morale!

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 18.09.15 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLUCINANTE,SEMPLICEMENTE ALLUCINANTE,E POI RAZZOLANO PER FINO MALE

alvise fossa 18.09.15 14:32| 
 |
Rispondi al commento

giusto!

Tra criminali si coprono..

ma quando tornano a casa parlano di pace!

John Buatti 18.09.15 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Pensano solo ai soldi per comprere l'aereo a renzi, e poi compriamo gli f35 dalla ns/ padrona America! Le lobbi delle armi in tutto il mondo domina e fa le stargi e le immigrazioni che vediamo: Bisogna arrestare i fabbricanti di armi !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 18.09.15 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Credo che almeno l'80% dei profughi e dei migranti che arrivano in Europa siano Mussulmani ma non vedo navi o aerei di questi beduini arricchiti impegnati a salvare vite o a dargli rifugio nei loro paradisi petroliferi. Al contrario è risaputo lo sfruttamento che va avanti da decenni da parte dei paesi + ricchi del golfo di persone (della loro stessa religione) prelevati in Bangladesh Pakistan e altri stati con una povertà abissale, portati a fare praticamente gli schiavi nei cantieri e nelle case di questi "campioni dei Diritti Umani".

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.09.15 12:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori