Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ncd, Nuovi negrieri

  • 241

New Twitter Gallery

caramineo_S.jpg

"Il CARA (Centro Accoglienza Richiedenti Asilo) di Mineo è il più grande d'Europa ed è finito nell'inchiesta Mafia Capitale. Odevaine, l'uomo forte di Veltroni (a proposito ma non doveva andare in Africa?) divenuto uno dei boss della gestione dell'immigrazione in Italia ha appena parlato ai magistrati spiegando per filo e per segno il sistema Mineo. Un sistema che permetteva a vari soggetti di spartirsi soldi nostri e a Castiglione, sottosegretario NCD del Governo Renzi, di avere un ritorno in termini di voti.
I soldi nostri vanno a Mineo (pare siano 1050 euro ad ospite, di cui una minima parte va al migrante e il resto è gestito dall'associazione - ndb)con la scusa dell'emergenza immigrazione ma poi spariscono, rubati da un branco di malfattori. Una cooperativa vicina a Comunione e Liberazione, "La Cascina" che pare abbia ottenuto appalti truccati, è secondo Odevaine il grande sponsor di NCD, il partito più indagato della storia repubblicana. In tutto ciò sembra che sia stato un ospite del centro a commettere i due brutali omicidi a Catania.
Ma Alfano è ancora ministro dell'Interno, Castiglione sottosegretario all'agricoltura (il PD ha bocciato una nostra mozione di sfiducia su di lui). Il tutto perché i voti di NCD, un partito prossimo all'estinzione, servono al premier mai eletto per approvare le sue porcate in Senato. Il governo del PD si tiene in piedi grazie ad un partito formato da innumerevoli furfanti e che ha più indagati che elettori. Viva la rottamazione... di legalità!"
Alessandro Di Battista

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

1 Set 2015, 14:20 | Scrivi | Commenti (241) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 241


Tags: alfano, cara mineo, immigrazione, mafia capitale, ndc

Commenti

 

Come biasimare il Nuovo Centro Delinquenziale, dato che per loro è l'ultima fonte di guadagno questa legislazione?

Alessandro Masoni Commentatore certificato 06.09.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Si dà la colpa alla Lega per i problemi recenti che interessamo il Cara Di Mineo. Si dice " Maroni, quando era ministro degli interni, ha approvato la soluzione Cara di Mineo. Ciedo a tutti voi, la colpa di un incidente stradale è da imputare a chi guida maldestramento o sotto gli effetti dell'alcol o droga o da imputare al costruttore dell'auto veicolo? Le conseguenze degli ultimi avvenimenti, che hanno interessato quell'area sono da imputare esclusivamente alla superficialità, incompetenza e corruzione in atto dall'attuale governo

Mario S. Commentatore certificato 05.09.15 11:45| 
 |
Rispondi al commento

1
L’IMMIGRAZIONE PILOTATA
Paolo De Gregorio
L'immigrazione è ormai endemica e di proporzioni non compatibili con l’economia europea. Volendo ragionare sui fatti e non su convinzioni religiose o ideologiche,diciamo che la feroce dominazione colonialista e i tentativi dei missionari cattolici di convertire le popolazioni,sono stati un fallimento per quanto riguarda la risoluzione dei problemi economici e di eccessiva natalità,e il continente in un solo secolo è passato da 200 milioni di abitanti al quasi miliardo di oggi
Chiunque può capire che non è certo l’emigrazione che può risolvere i problemi africani,anche a causa della strategia neo-colonialista, finanziaria e commerciale,di depredazione delle materie prime grazie alla corruzione sistematica delle classi dirigenti africane da parte di tutte le più grandi multinazionali del mondo,che hanno cominciato addirittura a comprare le terre più fertili o le più adatte allo sfruttamento turistico,minerario,petrolifero,fino alle concessioni di pesca industriale che hanno impoverito le popolazioni
Questo è l’amore e la solidarietà che l’Occidente cristiano riserva all’Africa ed è una componente del fenomeno di una emigrazione di rivalsa che si è vista colonizzare,schiavizzare,derubare e ora pretende un posto a tavola in Occidente
Un’altra componente è la destabilizzazione creata dalle guerre in Irak, Afghanistan,Libano,Siria, Libia a cui bisogna aggiungere i colpi di Stato e le rivoluzioni in Egitto Tunisia,Algeria,la presenza dell’Isis e del Califfato in molte zone del Medio Oriente,dietro le quali non è difficile vedere i giochi geopolitici dell’Occidente, in particolare degli USA, che da questo caos possono trarre notevoli vantaggi.

Fotografo Di Matrimonio Milano Commentatore certificato 05.09.15 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di ricordare che Berlusconi aveva messo il SEGRETO DI STATO sui bilanci dei centri di accoglienza. La cosa è molto "significativa". Qualcuno può verificare se c'è ancora questo segreto di stato?

Salvatore C. Commentatore certificato 04.09.15 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Si è scoiolto nella cacca

sposarsi Elena Vella Commentatore certificato 04.09.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Su di te non posso decidere: sei inaffidabile!

sport e alimentazione corretta Commentatore certificato 03.09.15 11:42| 
 |
Rispondi al commento

BEN DETTO ALESSANDRO !!! AVANTI COSI !

marco bollin Commentatore certificato 02.09.15 22:41| 
 |
Rispondi al commento

E riguardo ai flussi di migranti quasi nessuno dice perchè, perchè fuggono, certo, la guerra, certo la miseria, certo i problemi ma CHI e COSA li produce? L'Agrica aveva un suo geosistema, lo hanno distrutto gli europei con la brama di diamanti e colonie. L'Africa era perfetta SENZA confini di stati imposti per definire il pezzo di preda della colonizzazione. Ma l'attenzione dei media distorce attraverso la lente della convenienza e del voyerismo...

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.09.15 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro,
nel tuo post manca un nome, che pare faccia paura soltanto a pronunciarlo: Gianni Letta.
Buzzi e Odevaine parlano del personaggio, da lustri dietro le quinte, per il favore che fece a Pizzarotti e per il favore che fece affidando direttamente la gestione , senza appalto, alla Croce Rossa di Milano (Letta sorella era la Presidente della CRI Lombardia).

Pietro Rotai 02.09.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo ad andare alla radice dei problemi, anzitutto la natura truffaldina: è un fatto culturale, è inutile gridare al cattivo, alla fine debellata una organizzazione, se ne crea un altra, questo riguarda Mineo, ecc. il flusso di migranti non si blocca...certo, se scappano dalle guerre è perché chi vende armi, ha bisogno di guerre, e chi vende armi? Inoltre, si fannno guerre per petrolio, diamanti, minerali e risorse...non finisce qui, molti paesi sono strangolati da meccanismi finanziari ed internazionali e gli africani ci vanno di mezzo (quelli poveri), infine, si stanziano risorse per i flussi e quindi eccoti Mineo, la lucrativitá criminale dei centri ecc. Se fossi un africano, chiamerei a raccolta gli africani del continente e sbatterei chiunque non sia africano nel vero senso della parola (compreso chi in sudafrica é figlio di generazioni passate...) fuori dall'Africa.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.09.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

FARSE E TEATRINI

L’Italia è politicamente inceppata con una rappresentanza totalmente estranea all’elettorato con attori che all’occorrenza recitano la parte di una assurda farsa a cui assistiamo quotidianamente.
E’ dai tempi di Monti che l’Italia è commissariata ma il non eletto di nome Renzi dice di poter prendere decisioni autonomamente senza il consenso della Merkel e del suo fido Schauble.
Dopo sei mesi di invisibile presidenza Italiana alla CE ed un nulla di fatto in materia di immigrazione e politica estera, oggi,il protagonista principale della soap opera pd-ncd afferma di poter celebrare il funerale della tassa sulla casa,un pò come fece il suo maestro Berlusconi salvo poi a ritrovarci le tasse raddoppiate dopo circa un anno di fischi e pernacchi.
Un premier che non riesce neanche a mettere ordine nel suo partito con sindaci e presidenti di regione che scorazzano liberi di inguaiare città ed intere comunità senza alcun controllo,con alleati di governo che sono dei delinquenti acclamati,con gli stessi amici di partito che come asini matricolati votano tutto ciò che serve per tenere in piedi il teatrino,questo premier vorrebbe imporsi all’Europa.
Ma come si fa a credere a questi ciarlatani?
Appena il pil e l’occupazione si muovono di qualche zero percentuale è tutto un tripudio di complimenti al cast governativo che ha promosso la sedicente riforma del lavoro non importa se il regista principale era a cena con la mafia.
Anche Boeri stamane si è svegliato attore promuovendo il job act e la riforma delle pensioni come responsabili dell’andamento “positivo “ occupazionale.
Ma stiamo scherzando?E' così che si governa una nazione?
L’Italia affoga nell’inquinamento,nel dissesto idrogeologico,ci sono migliaia di profughi che vagano sul nostro territorio in cerca del nulla,inchieste su inchieste su corruzione e collusioni tra politica e mafia,precari,esodati,disoccupati,aziende che chiudono per una tassazione da cravattari e i nostri attori gongolano.
Pagliacci!!

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo io ti ho sempre sostenuto. Condivido quasi tutte le tue idee. Sono stato fra i primi 100.000 followers tuo Blog però adesso ci sono molte cose che non mi tornano. Guarda, già da quando ero alle elementari, la mia maestra ci diceva:"Non è solo importante il risultato ma anche il tempo impiegato ad ottenerlo".

Voglio dire...a nulla ti serve laurearti con 110 e lode se lo fai a 60anni.....a niente ti serve sconfiggere la malattia se lo fai dopo che il paziente è morto......a niente ti serve costruire una bellissima casa, spaziosa e resistente, se la termini quando hai 80anni....a niente ti serve gridare "abbiamo vinto noi" se lo fai quando l'Italia è ormai ridotta ad un cumulo di macerie o poco più.....

Capisci Beppe ? Se non riusciamo a risolvere le cose in tempi brevi, perchè siamo all'opposizione....perchè servirebbero più voti....etc. etc.....allora vuol dire che bisogna cambiare strategia....vuol dire che il tempo delle chiacchiere è finito...o almeno dovrebbe essere finito.

A meno che....a meno che il M5S non sia una "occulta stampella del potere" eh ? No ? Tu dici di no ? Allora come si spiega che alle politiche del 2013, al picco massimo di fiducia del paese nei "genuini desideri" di cambiamento del M5S, il M5S prese il 25,56% dei voti...mentre oggi, dopo le epurazioni.....i cambi di casacca dei parlamentari pentastellati.....nemmeno uno dei 20 punti programmatici realizzato.....la devastazione del paese in tutti i sensi......insomma dopo circa tre anni che non abbiamo concluso un fico secco (perchè questo è....nei fatti concreti rispetto ai 20 punti di programma)....il M5S è dato al 28%.

2+2 fa 4 eh ! Servizi segretiiiiiiiii ooooooooo dove sieteeeeee ? ;-)

Marco Fe 02.09.15 10:52| 
 |
Rispondi al commento

@Santo Cielo, inferno
a proposito di “ma dove trovi ste robe?” come sottocommento della Vivarelli.
I sinistri hanno fantasia, sono belli da ascoltare, sono poetici.
Il problema è quando si fanno mantenere dalle istituzioni, sono prof., insegnanti.
C'ho perso anni per rendermi conto che quello che mi diceva il prof alle medie era campato in aria.
E non si possono licenziare con addebito: al mio prof gli avrei chiesto un po' di milioni di lire di risarcimento.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene Di Battista. Sulla Compagnia delle Opere, e pure sui settori di Lega Coop che in vari contesti vi si sono accompagnati, ci vorrebbe una commissione parlamentare d'inchiesta.
Non si può tacere qui però del delitto efferato di Palagonia. Non l'unico né l'ultimo di quel genere purtroppo. Se quanto trapelato, cioè che l'anziana signora sarebbe stata violentata prima di essere uccisa, fosse confermato dal referto autoptico, allora - senza riguardo al colore bianco nero o verde del/dei colpevole/i epperò a più forte ragione ove si trattasse di individuo/i ospitato/i a cura dello Stato e dunque a spese di tutti noi - mi riesce difficile immaginare una punizione bastevole. Facilmente invece finirà, se va bene, con pochi anni di carcere. È un problema: alcuni concetti di illuminismo giudiziario potevano indurre al tempo loro un miglioramento civile; oggi, in un contesto sempre più brutalizzato dal globalismo, guardando alle condotte che oggettivamente si collocano fuori dal consorzio umano più che l'obiettivo della "rieducazione" dei colpevoli si pone quello di proteggerne la comunità, segregandoli o espellendoli da essa. Il liberalismo, anch'esso non privo all'origine di buone intenzioni, una volta che il liberismo economico sfrenato - socialmente criminogeno e anomico - se ne appropriò ideologicamente, ha generato il garantismo a senso unico, che non è corretto definire buonismo in quanto la presunta "bontà" è appunto a senso unico, verso i colpevoli, e dunque integra verso le loro vittime, soprattutto se povera gente come nel più dei casi, un intrinseco disprezzo. È una visione perniciosa, da dismettere. Dagli stupratori assassini ai narcotrafficanti che diffondono morte agli inquinatori omicidi per profitto, e all'apice della piramide criminale alle oligarchie etnocide e democide, i criminali sociopatici dissociali vanno estromessi, quando necessario anche con misure vigorose, dalle comunità che ne sono vittime.
Marco Signori, attivista M5S Milano e Bagnolo in Piano

Marco S., Milano Commentatore certificato 02.09.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Copio da Wiky
Con il termine troll, nel gergo di Internet e in particolare delle comunità virtuali, si indica una persona che interagisce con gli altri utenti tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, con l'obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi.
Il termine deriva dal mitologico troll, creatura umanoide diffusa, secondo la leggenda, nell'Europa settentrionale, in particolare in Norvegia.
Dal sostantivo troll si derivano comunemente, sia in lingua inglese sia tramite l'adattamento alla lingua italiana, il verbo to troll, trolling (tradotto in trollare), ovvero l'agire come un troll (fomentare gli animi provocatoriamente), e la locuzione farsi trollare, ovvero il cadere nella trappola di un troll, rispondendo alle sue provocazioni.
Alternativamente, l'origine proverrebbe da un altro significato del verbo inglese to troll, muovere un'esca in modo tale da spingere un pesce ad abboccare.


oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo ASSOLUTAMENTE riprendere in mano il VERGOGNOSO scandalo dei 98 miliardi di euro delle slot machines
http://www.beppegrillo.it/2013/09/slot_condonate.html

Non è possibile che possano farla FRANCA !!!

Vincenzo Matteucci 02.09.15 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vivarelli non ha idee proprie? Occupa spazi enormi per dire cosa?

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 02.09.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il potere italiano é in mano alla mafia!la politica italiana ê mafia!questi nn amano gli immigrati e nemmeno gli italiani,questi amano la schiavitù e in casi estremi di economia bloccata le guerre!!questi si eccitano risentire mussolini che grida in piazza SIAMO IN GUERRA!QUESTI FANNO SCHIFO ALL'UMANITÀ!

claudiog 02.09.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Bè cosa dire.
Purtroppo questo sistema si conosce, da tempo è sotto gli occhi di tutti solo che nessuno fà niente. Possibile che NCD ancora sia il peso della bilancia su cui questo governo si regge?

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.09.15 09:41| 
 |
Rispondi al commento

In questo post siamo arrivati a 200, e passa commenti. Nel post di domenica, una sessantina di contatti.
L'argomento era “fermiamo le trivellazioni nei nostri mari” E ha avuto 30 ore di tempo per farsi “apprezzare”.
Pochi don chisciotte si sono spesi contro il trivellamento attorno all'Italia
Il giorno che l'ENI ha fatto autosufficiente l' Egitto per quanto riguarda il gas, da estrarre nel mediterraneo,.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perdonate l'eccessivo pragmatismo, forse fuori luogo davanti a così alte e poetiche digressioni poetiche.
Se la lingua italiana non ha subito profondi stravolgimenti, il termine RAZZISMO significa, in soldoni, ritenere un altro essere umano inferiore per via del colore della pelle e/o del credo religioso e/o della condizione economica.
Affermare che non siamo in grado di sopportare un'emigrazione forzata e imposta non può e non deve essere considerata un'affermazione razzista. Cerchiamo di non fare di tutta un'erba un fascio. I migranti NON sono tutti uguali. Le persone che vengono in Italia a cercar lavoro esistono, certo. Nel mio paese, almeno la metà degli operai nei cantieri proviene da nazioni dell'est e la convivenza è, salvo rare eccezioni, più che tranquilla. Mettere sullo stesso piano un onesto lavoratore rumeno che si è giocato coraggiosamente la vita per contrastare dei delinquenti e una pletora di personaggi caricati a forza su qualsiasi cosa sia in grado di galleggiare è offensivo e stupido. (Cerchiamo di sfatare le favolette che vorrebbero un nigeriano in grado di pagare cash 5000 dollari per un passaggio. Non pagano un accidente. Gli viene "offerto" gentilmente un passaggio verso il paese di bengodi e i poveracci abboccano all'amo. Finchè lo stato italiano continuerà a "comprare" immigrati, il fenomeno non accennerà a diminuire. Il giro di denaro è enorme e, aldilà di tutto, il denaro è la molla che carica un meccanismo perverso.)
Tutto il resto sono, perdonate la franchezza, stronzate buoniste o il loro esatto contrario.
Il movimento dovrebbe chiedere l'immediata sospensione dei denari destinati ai centri di prima accoglienza e attività connesse. A mio parere tale provvedimento farebbe immediatamente diminuire dell'80% il fenomeno.

Gasperino Carbonaro 02.09.15 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma come vuoi andare avanti con quello che tweetta di gufi, gufetti, pappagalli e ca22ate a reazione da compgnucci della sua parrocchietta. Ma venisse sul pianeta terra a vedere come ci sta riducendo con tutte le tasse e balzelli per 80 euro date a chi già ce li ha.
E i beoti tutti a bocca aperta a ricevere la loro dose di ca22ate quotidiane per avere la coscienza a posto per non aver detto e fatto niente.

Giovanno Veleno 02.09.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo essere più incisivi e iniziare una mobilitazione generale forte. Se continuiamo con l'immobilismo e con la semplice rendicontazione dei fatti fatta di numeri e di cifre non se ne esce. La misura è colma ed è ora che il popolo scenda in piazza contro la mafia del governo ebetino per andare subito a elezioni e governare in modo serio il paese.

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 02.09.15 08:57| 
 |
Rispondi al commento

..considero valore difendermi e difendere la mia famiglia da persone malvagie .
Se così non fosse non avrebbe nessun senso avere la porta di casa mia chiusa a chiave.
Quante sono le persone che non hanno la chiusura sulla porta di casa loro.?
Considero valore il difendermi da mentalità malate che estremizzano...interpretazioni religiose.
N.B..le persone malvagie esistono..sia tra i ricchi sia tra i poveri.....

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 02.09.15 08:55| 
 |
Rispondi al commento

01 settembre 2015| Ora 08:42
ROMA (WSI) - "I dati sull'occupazione, al di là dei tentativi di abbellimento da parte del governo, sono fino a questo momento deludenti". E' quanto afferma Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera, democratico.
"Per questo poiché vogliamo che il Jobs Act abbia successo, suggeriamo al governo di ascoltare i consigli che vengono dalla commissione Lavoro della Camera".
"Se ci si accorge che nelle nuove assunzioni c'è una forte spinta alle conversioni da lavoro precario a tempo indeterminato, mentre il risultato è pari a ‘zero incremento’ rispetto all'anno scorso nella occupazione aggiuntiva del contratto a tutele crescenti, è perchè non si è tenuto conto delle correzioni che abbiamo suggerito".

pabblo 02.09.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Viviana


NON VOGLIO

Non voglio i fantasmi
lugubri del passato
le tenaglie dell’Inquisizione
i cappucci del Ku Klux Klan
o i grembiulini dei Venerabili
i roghi dei libri e i linciaggi del pensiero
i crocifissi impugnati come clave
e i poveri Cristi mandati al macello.
Non voglio tornare nelle catacombe
per avere il diritto alla verita’
e diventare di nuovo martire
di indegni Colossei.
Cominciano ad essere troppe
le soperchierie del Potere.
Pretendono il peggio della storia
e lo rivestono dei loro orpelli.
Impongono le loro caverne nere
sui mondi colmi di luce.
Non voglio che i mostri risorgano
dal loro putridume
per abbigliarsi di bombe e dollari
sporcando le parole che piu’ amo
con le loro bocche maledette.
Violentano il mondo bambino
impongono dazi al mio cibo, al mio latte,
all’acqua che bevo, al cielo
che respiro.
Impongono mani sporche di morte
sul grano dorato, i frutti di sole,
le strade che cammino.
500 padroni con nuove ferraglie
imprigionano la Terra
la dolce Gaia che mi nutre e boccheggia
stremata da grinfie malvagie.
500 padroni di morte
coi vecchi labari, gli antichi terrori
sul mondo che voleva soltanto
camminare per strade nuove e felici.
Non voglio sentirmi cosi’ sola
io che sono mondo e gente e vita
che dovrei essere tutti
quelli che essi non sono
che dovrei essere la vera/ maggioranza della Terra.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LORIANA

IO SONO NOI

Chiudo gli occhi e vedo nelle stagioni della terra
la bellezza della vita
Fiori rosa sbocciati sugli alberi
primule che ingialliscono i verdi prati
tranquille passeggiate nei boschi che l’aria tiepida
ti fa amare
Nelle calde serate a cercare il fresco
campi maturi pronti per essere arati
lente bracciate nell’infinito mare

Gialle e rosse le foglie sugli alberi
Macchie di colore meravigliose sulle mie montagne
fresca pioggia sulla natura assetata

Bianca neve sui monti austeri
attorno a scoppiettanti fuochi a mangiar castagne
famiglie riunite nella Santa Notte piu’ amata

Vedo e rivedo
quante stagioni sono passate
Ma poi apro gli occhi e vedo delle stagioni dell’uomo
la durezza della vita

Bambini in fiore che lavorano maltrattati in buie
strette caverne per l’avida ricchezza
Lurido commercio di corpicini inorriditi, usati e straziati,
dal piacere dei deviati

Angeli affamati di cibo e d’amore
Quanto abbiamo pianto, quando cercavamo
protezione e affetto

Corpi di giovani donne senza volto
subiscono nelle case dei loro padri e dei loro uomini
non conoscono la dignita’ del loro essere
partorienti lacerate dalla loro verginita’ imprigionata
quanto abbiamo pianto quando cercavamo amore
nei suoi occhi

Uomini non riconosciuti come tali
come bestie condannati dal colore e dalle idee
che i loro padroni hanno tramandato
torturati dal potere, dai loro stessi fratelli
prigionieri nell’amata terra che li ha partoriti
Quanto abbiamo pianto quando cercavamo rispetto

Vecchi abbandonati in case sconosciute
lasciati soli nel ricordo di chi amavano

Vite senza speranza arrotolate sotto coperte di cartone

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIVIANA

POLITICI

E dunque quante volte sara’ calpestata la pace
da quelli che portano bandiere
e sfilano con doppiezza ai cortei?
Quante volte assisteremo a questa tragica
parata di questi tragici
portatori di potere,
mai costruttori di pace?
Confusamente sentono il valore
confusamente, dal fondo di una coscienza
non morta
sentono l’afflato popolare, la potenza
benefica di un mondo diverso
le voci che giungono dai confini del mondo
o dai vicoli di Roma
ma il garbuglio dei loro interessi
continua a brusire
e a confondere loro le idee
E intanto gli uomini continuano a morire
e a soffrire, vicini, lontani…
milioni milioni milioni ...
in tutte le parti del mondo
milioni milioni milioni...
Quante volte tradiranno la loro causa
prima che canti il gallo?
Una causa non di destra o di centro o di sinistra
una causa umana

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Forse nel tremore che avverto a volte
nell'anima, l'improvvisa paura verso
l'uomo, v'e’ l' orrore di mia madre,
quando vide quel generale con le
budella fra le mani chiedere una sigaretta,
ridendo, a spregio della vita che se ne andava,
a spregio delle vite che aveva spento,
o c'e’ il terrore e le grida di quando
venne rinchiusa con altri
in una stalla e poi fu dato fuoco alla paglia
del fienile, ed i militari se ne andarono,
indifferenti, ed il calore era diventato insopportabile,
e fu per caso che vennero liberati,
o forse c'e’ l'angoscia di quando
sentiva nella notte il rombo degli aerei,
e aveva imparato a distinguere quali erano i bombardieri,
e il piccolo cuore batteva forte e lei correva
nel rifugio a Milano,
tra lucertole e topi,
o da sfollata, a Ferrara, correva nel
grande fosso coperto dagli alberi
assieme a tanti, e li rimaneva,
non si poteva sapere per quanto, a volte giorni,
o quando arrivo’ quell'uomo
da sua madre, ad avvisarla che suo fratello era affogato
al largo di Creta, nella pancia della nave,
come un topo, con inganno li avevano imbarcati
facendogli credere che sarebbero tornati a casa,
appena al largo furono colpiti e affondati.
Di cose come queste la mia mamma ne ha vissute
troppe, e quando la vedo fissare lo schermo e nel
suo sguardo quei sentimenti: impotenza,
incredulita’ e paura,
capisco che forse il tremore e' questo....

Rita Rubin

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:48| 
 |
Rispondi al commento

BARBARA RAMINI

EVOLVERE

Aver capito che quelle che sono state le mie esperienze negative
non sono state solo una bambinata
Sapere che anche gli altri hanno sofferto mi ha portato ad aprirmi
a guardare con occhi diversi
Togliere le barriere, lottare contro i pregiudizi, imparare
a non etichettare, non giudicare
amare

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:45| 
 |
Rispondi al commento


ANCH’IO TI HO TRADITO, PADRE MIO

Anch'io ti ho tradito, Padre mio,
Padre nostro.
Con le mani giunte, non era preghiera,
le lunghe dita rose da disumano egoismo.
E gli occhi erano chiusi per davvero.
Muori fratello mio, tra le mie braccia e il mio cuore di pietra, non sei nemmeno un ricordo, che’ non ti ho mai visto, e breve e nitore della mia sporcizia, la mia pieta’.
In un rettangolo Arcobaleno illumina
la Messa
e che la PACE , quella buona, sia, per una volta, dentro me.


MIRIAM

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Nessun perdono per questi politici pazzi criminali infami e incapaci, maledetti da Dio e dagli Uomini!

Giuseppe Grasso02, Catania Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.09.15 08:43| 
 |
Rispondi al commento

LA VIA CIVILE

Considero valore stare dalla parte dei deboli,
saper leggere e scrivere
vedere il mio geranio che cresce,
avere una casa,
avere buoni rapporti con i miei vicini di casa,
sentire che cambio punto di vista sulle cose.
Considero di valore l'amicizia profonda, quella in cui ci si puo’ dire tutto,
telefonare spesso agli amici, incontrarli, stare insieme, condividere una
cena rimediata li’ per li’ mentre ci si racconta.
Considero di valore vedere ancora in edicola il miei quotidiani preferiti e
poterli comperare,
rifiutare gentilmente i giornali gratuiti che distribuiscono per strada per
non portare il mio cervello all'ammasso,
tenere spenta per molto tempo la TV.
Considero di valore ascoltare musica e leggere libri.
Considero di valore abbandonarmi a giocare con i colori, mescolarli e
lasciarli fare accettando che, nel bene e nel male, cio’ che esce e’ il mio
autoritratto del momento.
Considero di valore avere una memoria.
Considero di valore essere in una relazione sentimentale che e’ nata
difficile, non e’ cambiata ma che, in realta’, e’ sempre piu’ gioiosa da
vivere,
Considero di valore giudicare meno gli altri con l'idea di possedere la
verita’ .
Considero di valore imparare qualcosa ogni giorno.
considero di valore l'esperienza del viaggio in tutti i sensi, dentro e
fuori di me, senza pregiudizi, mettendomi in gioco.
Considero di valore sentire che potrei continuare questo elenco
all'infinito

BARBARA POLETTI


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:43| 
 |
Rispondi al commento

"Oggi ci troviamo in una terribile voragine, una specie di abisso, perche' il presupposto oggi e' che le politiche non esistono piu'. Questo e' quello che vuole la propaganda. Ma io non credo alla propaganda. Non credo che le politiche, la nostra coscienza politica e la nostra intelligenza politica non esistano piu': se cosi' fosse, saremmo veramente condannati. Per quanto mi riguarda, non riesco a vivere in questo modo. Mi e' stato detto cosi' spesso di vivere in un paese libero, e, al diavolo, voglio essere libero. Con cio' intendo che ho l'intenzione di mantenere la mia indipendenza di pensiero e di spirito e che credo che questo sia un obbligo per tutti noi. La maggior parte dei sistemi politici parla un linguaggio talmente vano che e' nostra responsabilita' e nostro dovere di cittadini reagire criticamente contro il ricorso a un tale linguaggio. Certo, cio' significa tendere all'impopolarita'. Ma al diavolo la popolarita'!"

Harold Pinter
-----------------------

I razzisti si mettono insieme per coprire meglio le loro vergogne
I politicanti corrotti si mettono insieme per fare leggi e provvedimenti di governo che coprano le loro porcherie
Occorre ora che anche gli onesti si mettano insieme per combattere gli uni e gli altri e ristabilire la giustizia e la verità!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:42| 
 |
Rispondi al commento

da 'Cronache nere'
Una specie di demonio si aggira dunque per la città, invisibile, e sta forse preparandosi a nuovo sangue.
La gente comincia ad avere paura. Non è più una faccenda altrui, buona per quattro chiacchiere fra comari, e dopo dieci minuti non ci si pensa più; nessuno può dirsene estraneo, l'ombra del male scivola intorno a ciascuno di noi e ci potrebbe toccare.
(Buzzati)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Anche il razzismo (e i peggiori sono quelli che sul razzismo ci speculano e fanno potere), anche il razzismo è una feroce e miserabile malattia che colpisce la mente e l'anima (se pure di anima a questo punto sui può parlare)

Per descrivere questa piaga puzzolente che rende l'uomo nemico della propria specie prendo le parole di Buzzati (non esiste specie animale dove uno attacchi il proprio simile, ma solo i peggiori della specie umana godono nel fare proprio questo):

"D'improvviso si rende conto di quello che forse sapeva già ma finora non ha mai voluto crederci. Come chi da tempo avverte i sintomi inconfondibili di un male orrendo ma ostinatamente riesce a interpretarli in modo da poter continuare la vita come prima ma viene il momento che, per la violenza del dolore, egli si arrende e la verità gli appare dinnanzi limpida e atroce e allora tutto della vita repentinamente cambia senso e le cose più care si allontanano diventando straniere, vacue e repulsive, e inutilmente l'uomo cerca intorno qualcosa a cui attaccarsi per sperare, egli è completamente disarmato e solo, nulla esiste oltre la malattia che lo divora,, è qui se mai l'unico suo scampo, di riuscire a liberarsi, oppure di sopportarla almeno, di tenerla a bada, di resistere fino a che l'infezione col tempo esaurisca il suo furore. Ma dall'istante della rivelazione egli si sente trascinare giù verso un buio mai immaginato se non per gli altri e d'ora in ora va precipitando."

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:38| 
 |
Rispondi al commento

DINO BUZZATI
IL DESERTO DEI TARTARI

A farci stare in palpiti sono le favolose circostanze del dramma, quale non abbiamo finora conosciuto che nei libri e nei film di fantascienza? È la durata enorme dell'incertezza, che sembra doversi prolungare per giorni interi? È la spaventosa distanza che ci separa dai tre, librati in un mondo paurosamente straniero e nemico, per noi pressoché inconcepibile? È l'interrotto colloquio fra la Terra e la temeraria navicella che potrebbe trasformarsi in sepolcro, per cui rabbrividiamo al dubbio di dover ascoltare la spietata progressione di un addio?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Konstantinos Kavafis

- Che cosa aspettiamo cosi’ riuniti sulla piazza? - Stanno per arrivare i Barbari oggi. - Perche’ un tale marasma al Senato? Perche’ i Senatori restano senza legiferare? - E' che i barbari arrivano oggi. Che leggi voterebbero i Senatori? Quando verranno, i Barbari faranno la legge. - Perche’ il nostro Imperatore, levatosi sin dall'aurora, siede su un baldacchino alle porte della citta’, solenne e con la corona in testa? - E' che i Barbari arrivano oggi. L'Imperatore si appresta a ricevere il loro capo. Egli ha perfino fatto preparare una pergamena che gli concede appellazioni onorifiche e titoli. - Perche’ i nostri due consoli e i nostri pretori sfoggiano la loro rossa toga ricamata? Perche’ si adornano di braccialetti d'ametista e di anelli scintillanti di brillanti? Perche’ portano i loro bastoni preziosi e finemente cesellati? - E' che i Barbari arrivano oggi e questi oggetti costosi abbagliano i Barbari. - Perche’ i nostri abili retori non perorano con la loro consueta eloquenza? - E' che i Barbari arrivano oggi. Loro non apprezzano le belle frasi ne’ i lunghi discorsi. - E perche’, all'improvviso, questa inquietudine e questo sconvolgimento? Come sono divenuti gravi i volti! Perche’ le strade e le piazze si svuotano cosi’ in fretta e perche’ rientrano tutti a casa con un'aria cosi’ triste? - E' che e’ scesa la notte e i Barbari non arrivano. E della gente e’ venuta dalle frontiere dicendo che non ci sono affatto Barbari... E ora, che sara’ di noi senza Barbari? Loro erano comunque una soluzione».

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:31| 
 |
Rispondi al commento

* “Privati della vista, a meno che
Gli occhi non ricompaiano
Come la stella perpetua
Rosa di molte foglie
Del regno di tramonto della morte
La sola speranza
Degli uomini vuoti”

(Thomas Eliot)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Non gridate piu’
Cessate d'uccidere i morti,
Non gridate piu’, non gridate
Se li volete ancora udire,
Se sperate di non perire.
Hanno l'impercettibile sussurro,
Non fanno piu’ rumore
Del crescere dell'erba,
Lieta dove non passa l'uomo.

Giuseppe Ungaretti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Non vivere su questa terra
come un inquilino
oppure in villeggiatura
nella natura
Vivi in questo mondo
come se fosse la casa di tuo padre
credi al grano al mare alla terra
ma soprattutto all'uomo.
Ama la nuvola la macchina il libro
ma innanzitutto ama l'uomo.
Senti la tristezza
del ramo che si secca
del pianeta che si spegne
dell'animale infermo
ma innanzitutto la tristezza dell'uomo.
Che tutti i beni terrestri
ti diano gioia
che l'ombra e il chiaro
ti diano gioia
che le quattro stagioni
ti diano gioia

ma che soprattutto l'uomo
ti dia gioia.
Nazim Hikmet

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:28| 
 |
Rispondi al commento

TEMPO DI PEDONI

Cadono torri, piovono missili-alfieri
Sulle citta’ e sui campi piu’ magri del pianeta.
I pezzi grossi della scacchiera chiamano:
"Chi ci ama, ci segua", i vassalli si accodano.
E' tempo di pedoni, maggioranza dei pezzi.
La via Perugia-Assisi non arriva a Kabul
pero’ e’ fumo negli occhi ai generali,
grano nella pupilla della mira.
E' tempo di pedoni, pedine di nessuno,
alleanza di Pasqua e Ramadan.
Se l'appoggio di un corpo sta nei piedi,
loro, i pedoni, sono l'equilibrio del mondo.

Erri De Luca

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Invano cerchi tra la polvere,
povera mano, la citta’ e’ morta.
E’ morta: s’e’ udito l’ultimo rombo
sul cuore del Naviglio. E l’usignolo
E’ caduto dall’antenna, alta sul convento,
dove cantava prima del tramonto.
Non scavate pozzi nei cortili:
i vivi non hanno piu’ sete.
Non toccate i morti, cosi’ rossi, cosi’ gonfi:
lasciateli nella terra delle loro case:
la citta’ e’ morta, e’ morta.

quasimodo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Vite perdute
da "Vita di Agricola" di Tacito
di Daniele Sepe

"Predatori del mondo intero
adesso che mancano terre
alla vostra sete
di totale devastazione
andate a frugare anche il mare.
Avidi se il nemico e’ ricco
arroganti se e’ povero.
Gente che ne’ l'oriente
ne’ l'occidente possono saziare.
Solo voi
bramate possedere
con pari smania
ricchezza e miseria.
Rubano, massacrano, rapinano,
e con falso nome
lo chiamano impero.
Rubano, massacrano, rapinano,
e con falso nome
lo chiamano nuovo ordine.
Infine,
dove fanno il deserto,
dicono
che e’ la pace."
..

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Rifacciamo il conto
di Robert Bly

rifacciamo il conto dei corpi,
se solo potessimo rimpicciolire i corpi,
il formato dei teschi,
potremmo far bianca di teschi un'intera pianura
al chiar di luna!
se solo potessimo rimpicciolire i corpi,
forse potremmo avere
davanti a noi su una scrivania la caccia di
un intero anno!
se solo potessimo rimpicciolire i corpi,
potremmo foggiare
un corpo in un anello, da tenere sempre per
ricordo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:24| 
 |
Rispondi al commento

E poi sulla terra intera
di David Maria Turoldo

E poi sulla terra intera a innalzare
monumenti "AI CADUTI"!
cosi’ felici di essere caduti!
ma provate a fissare quei corpi squarciati,
a fissare la loro smorfia ultima
sulle facce frantumate,
e quegli occhi che vi guardano,
provate a udire nella notte
l'infinito e silenzioso urlo degli ossari:
uccideteci ancora e sia finita! -
..

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:24| 
 |
Rispondi al commento

«La vilta’, avvezza a vedere morire
nel modo piu’ atroce gli altri
nella piu’ strana indifferenza...»

(Pier Paolo Pasolini)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Mentre i media stanno parlando degli immigrati...stanno venendo al pettine i nodi della nostra scuola a seguito della riforma del racconta balle!
Sssss...silenzio da parte dei sindacati,nessuna mobilitazione,ma il m5s lo aveva preannunciato:a settembre la scuola buona sarà sistemata!
Grazie pifferaio!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.09.15 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Microsatira di Alberto

Un centrodestra con Salvini leader e Berlusconi regista. E Massimo Boldi che fa le puzzette.
.
La storia è ciclica, i coglioni si ripresentano.
.
Ci si preoccupa tanto delle vittime dell’Ebola, poco di quelle dell’ignoranza.
.
La pensione è come la Metro C, non sai quando arriverà, se arriverà.
.
Renzi-Berlusconi, ha scricchiolato il patto del Nazareno. I due ladroni che si disputano chi deve stare a destra.
.
Quando la minoranza contraria del PD ha votato a favore pur essendo contraria e promette battaglia alla Camera. Interessante, sembravano le parole di uno strappo di carta igienica che promette battaglia allo sciacquone.
.
Renzi, D’Alema e Bersani. Il bullo, il brutto e il lassativo.
.
Muore dopo essere stata anestetizzata. L’Italia del governo Renzi.
.
Quella linea sottile che nel Senato regionale separerà i manifesti elettorali dalle foto segnaletiche.
.
Renzi: «Con Angela Merkel c’è intesa». Se qualcuno ruba un euro per te, sotto sotto c’è UE.
.
Sei stronzo, ti criticano. Sei educato, ti criticano. Sei grasso, ti criticano. Sei magro, ti criticano. Muori, eri una bella persona.

(Da masadaweb.org)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:20| 
 |
Rispondi al commento

PER RENZI IO(ANTIBERLUSCONIANO)HO ROVINATO L’ITALIA
Don Aldo Antonelli

Dunque,secondo Renzi,io,antiberlusconiano di prima data e fin dal midollo,sarei uno che ha rovinato l'Italia! L'avrei rovinata al pari di colui che per vent'anni ha spadroneggiato umiliando il Paese, ridicolizzandolo, sdoganando i fascisti, sfornando leggi a proprio uso e consumo, domiciliando le istituzioni, popolando le Camere di profittatori, mafiosi e prostitute, rendendo costume il malcostume.
Insomma, chi ha cercato di far argine all'onda fangosa del malgoverno e del malcostume, nella mente confusa del premier, destra e/o sx, berlusconiani e/o antiberlusconiani, sono tutti equamente responsabili del degrado.
Sì, è pur vero che, come affermava Mounier, "la preoccupazione morbosa della coscienza senza macchia finisce col soffocare in chi ne è abitato il senso autentico dello spirituale", nel nostro caso della correttezza. Ma ciò non può indurre nessuno, tanto meno un "leader democratico", a fare di tutt'erba un fascio e ad accomunare, in una laida confusione, comandanti a comandati, padroni e servi, ladri e gendarmi: questi non del tutto innocenti, ma quelli pienamente colpevoli.
È pur vero che la Sx avrebbe dovuto e potuto fare di più, invece che coartarsi nel doppio gioco della pubblica denuncia e della muta accondiscendenza. Resta comunque il fatto che, come denuncia Piero Ignazi, "quasi tutti gli indicatori socio-economici e culturali di questi vent'anni, messi a confronto con quelli degli altri paesi dell'Ue, per non dire del G7, mostrano una perdita di terreno. E in più, è stato inquinato lo spirito civico di questo Paese".
Se l'antiberlusconismo ha una colpa, essa è quella di essere stato poco "anti". Ciò contro la colpa del premier, questa più che certa, che è quella di non essere stato nemmeno "anti": assente e silente!

(Da masadaweb.org)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:19| 
 |
Rispondi al commento

2
De Gregorio
Nessuno dei nostri colti e raffinati “giornalisti” coglie un aspetto, che a me sembra chiaro, che questa immigrazione in Europa, massiccia e selvaggia, in una fase di recessione, sia pilotata e orientata a favorire in Europa una reazione politica di destra (vedi Lega, Le Pen in Francia, fascisti in Ungheria) per facilitare i disegni anti russi degli USA e un rafforzamento minaccioso della Nato in Ucraina e nei paesi ex-sovietici.
Un altro aspetto di cui tener conto, per cercare di comprendere il perché di questa invasione di migranti, è l’appoggio anche economico, che viene dato da paesi integralisti, come l’Arabia Saudita e da tutte le organizzazioni religiose musulmane, a diffondere l’Islam in tutto il mondo, convertire gli infedeli, anche tramite i matrimoni misti, fare più figli possibile al fine di diventare una realtà di peso sia politico che di numeri.
Ricordo che negli USA i bianchi sono ormai minoranza rispetto ai neri sommati ai “latinos” provenienti dall’America Latina e questo è successo in pochi anni, prima che fosse eretto un muro sul Rio Grande.
Voglio solo invitare a tener conto di questi fattori religiosi e geopolitici quando discutiamo di immigrazione, senza dividerci in modo rozzo tra accoglienti e razzisti, magari possiamo arrivare a comprendere che politica e interessi occulti tirano le fila di un gioco sporco contando sulla nostra ingenuità e sul
nostro disinteresse.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:17| 
 |
Rispondi al commento

1
L’IMMIGRAZIONE PILOTATA
Paolo De Gregorio
L'immigrazione è ormai endemica e di proporzioni non compatibili con l’economia europea. Volendo ragionare sui fatti e non su convinzioni religiose o ideologiche,diciamo che la feroce dominazione colonialista e i tentativi dei missionari cattolici di convertire le popolazioni,sono stati un fallimento per quanto riguarda la risoluzione dei problemi economici e di eccessiva natalità,e il continente in un solo secolo è passato da 200 milioni di abitanti al quasi miliardo di oggi
Chiunque può capire che non è certo l’emigrazione che può risolvere i problemi africani,anche a causa della strategia neo-colonialista, finanziaria e commerciale,di depredazione delle materie prime grazie alla corruzione sistematica delle classi dirigenti africane da parte di tutte le più grandi multinazionali del mondo,che hanno cominciato addirittura a comprare le terre più fertili o le più adatte allo sfruttamento turistico,minerario,petrolifero,fino alle concessioni di pesca industriale che hanno impoverito le popolazioni
Questo è l’amore e la solidarietà che l’Occidente cristiano riserva all’Africa ed è una componente del fenomeno di una emigrazione di rivalsa che si è vista colonizzare,schiavizzare,derubare e ora pretende un posto a tavola in Occidente
Un’altra componente è la destabilizzazione creata dalle guerre in Irak, Afghanistan,Libano,Siria, Libia a cui bisogna aggiungere i colpi di Stato e le rivoluzioni in Egitto Tunisia,Algeria,la presenza dell’Isis e del Califfato in molte zone del Medio Oriente,dietro le quali non è difficile vedere i giochi geopolitici dell’Occidente, in particolare degli USA, che da questo caos possono trarre notevoli vantaggi.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Doriana Goracci
Il supermercato Piccolo di via Selva era a pochi passi da casa e così Anatolij Korov, insieme alla sua bimba di neanche due anni, è andato a fare la spesa...
Nel carrello c'era quanto aveva pagato e la sua bambina; a casa lo aspettava la moglie e altri due bambini, lui di soli 38 anni, ucraino residente a Castello di Cisterna, nel Napoletano, per aver tentato di sventare una rapina nel punto vendita, è morto tragicamente.
Ha visto due criminali giungere a bordo di una moto nera, e non ha esitato a lasciare la piccola ed il carrello per tornare indietro e ha cercato di bloccarli, perché stavano minacciando la cassiera intimandole di consegnare l'incasso. Gli sciagurati hanno esploso alcuni colpi di pistola, ferendo l'ucraino al petto e ad una gamba: colpi mortali per portarsi via 300 euro d'incasso.
La cronaca ce lo descrive così Anatolij Korov: "La vittima, residente a Castello di Cisterna da diversi anni, e con regolare permesso di soggiorno, era molto conosciuta in paese così come tra i clienti del supermercato, che ricordano il 38enne come «un gran lavoratore». L'uomo, senza un lavoro fisso, si prestava, infatti, ad ogni tipo di mansione per poter sfamare la propria famiglia. Padre di tre bambini, Korov è ricordato soprattutto per la sua disponibilità incondizionata verso quelli che ormai erano diventati i suoi compaesani."
Credo non debba aggiungere altro ma spero fortemente che il Comune di Castello di Cisterna dove vive la sua famiglia e la Regione Campania, aiutino economicamente la signora Korov e i suoi bambini, non è una richiesta, ma un dovere.
Grazie Anatolij Korov, un eroe che non volevamo in Italia

(da http://masadaweb.org)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Con quello che sta combinando il PD, il povero Enrico Berlinguer si sta rivoltando nella tomba. Lui che della “Questione Morale” aveva fatto cardine della sua politica ponendola al primo posto per poter governare e continuare a far politica. Non è un caso che, dal momento in cui Berlinguer ha assunto questa posizione, il PCI ha invertito la rotta dei consensi andando in discesa a favore del PSI di Craxi (protettore di Berlusconi), Brunetta (suo consigliere economico ed attuale paladino di Berlusconi) ed i vari Pillitteri, De Michelis ecc.
A buon intenditor, poche parole………

LUCIANO C., MANFREDONIA Commentatore certificato 02.09.15 08:12| 
 |
Rispondi al commento

segue
LE MOSCHE
5. In Italia la generalità dei migranti sono sottoposti a vessazioni crudeli e ignobili, sovente a condizioni di schiavitù. Vi è un razzismo istituzionale criminale e criminogeno, incostituzionale e barbaro, depositato in misure amministrative anomiche e perverse, in antileggi sadiche e infami. Fino all'infamia dei campi di concentramento, fino all'infamia delle deportazioni. Queste antinorme devono essere abrogate, queste strutture e pratiche malvagie devono essere abolite. L'Italia deve tornare al rispetto della sua Costituzione repubblicana, democratica, antifascista: quindi antischiavista e antirazzista; l'Italia deve tornare ad essere uno stato di diritto, un paese civile.
6. Senza girarci intorno: occorre soccorrere, accogliere, assistere tutti gli esseri umani in fuga dalla fame e dalle guerre; occorre riconoscere a tutti gli esseri umani il diritto di giungere in modo legale e sicuro nel nostro paese; occorre andare a soccorrere e prelevare con mezzi di trasporto pubblici e gratuiti tutti i migranti lungo gli itinerari della fuga, sottraendoli agli artigli dei trafficanti; occorre un immediato ponte aereo di soccorso internazionale che prelevi i profughi direttamente nei loro paesi d'origine e nei campi collocati nei paesi limitrofi e li porti in salvo qui in Europa; occorre cessare di fare, fomentare, favoreggiare, finanziare le guerre che sempre e solo consistono nell'uccisione di esseri umani; occorre proibire la produzione e il commercio delle armi; occorre promuovere la pace con mezzi di pace.
Ogni vittima ha il volto di Abele. Solo la nonviolenza può salvare l'umanità.

(riportato da masadaweb.org)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:11| 
 |
Rispondi al commento

LE MOSCHE
Centro di Viterbo per la pace

Muoiono come mosche i migranti nel Mediterraneo.
Ed invece di scaturirne corale e profondo un sentimento di pietà, di solidarietà, di umanità, nel nostro paese prosegue la persecuzione razzista e schiavista, e dilaga la propaganda nazista.
Ripetiamole allora queste poche parole la cui ovvietà non le rende meno vere.
1. Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignità, alla solidarietà. Vi è una sola umanità, e tutti gli esseri umani ne fanno parte. Salvare le vite è il primo dovere.
2. Per far cessare la disperata fuga dalla fame e dalle guerre occorre cessare di fare le guerre, occorre cessare di imporre la fame - che e' conseguenza della rapina coloniale e neocoloniale, imperiale e subimperiale, delle altrui risorse e dei beni comuni. Responsabili delle guerre e della fame sono i poteri dominanti nel mondo, le cui centrali di comando sono ovviamente nel Nord ricco - e ricco appunto perché rapinatore e stragista.
3. Ma finché non si riesce a far cessare le guerre e la fame occorre almeno salvare le vite che salvare e' possibile, e per salvare le vite che salvare e' possibile occorre innanzitutto soccorrere, accogliere, assistere tutti gli esseri umani in fuga dall'orrore.
4. I responsabili primi della strage nel Mediterraneo, come della rapina e delle guerre che insanguinano il Sud del mondo, sono i governanti europei che impedendo agli esseri umani in fuga dall'orrore e dalla morte di giungere in salvo in modo legale e sicuro, li costringono a gettarsi nelle grinfie dei trafficanti mafiosi, schiavisti e assassini. Basterebbe quindi che i governanti europei, o almeno un solo stato europeo, l'Italia ad esempio, riconoscesse a tutti gli esseri umani il diritto di giungere in modo legale e sicuro nel nostro paese, nel nostro continente, e la strage nel Mediterraneo cesserebbe di colpo, e il lucroso e sanguinolento mercato illegale nelle mani dei trafficanti mafiosi scomparirebbe.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Pietro Ancona (da facebook)
1 h ·

La meschina propaganda del regime!

Ieri per tutto il giorno in tutte le televisioni Renzi si è vantato di avere creato 44 mila posti di lavoro e ne ha fatto una sorta di segnale per la salvezza che sarebbe in corso della situazione italiana.

Trattasi di una cifra ridicola ed insignificante anche se fossero davvero tutti posti nuovi di zecca,.

La popolazione attiva italiana è di 24,3 milioni di persone ed è rispetto questa cifra che bisogna valutare il risultato che Renzi attribuisce alle riforme,. cioè alla Job Act. Oltre tre milioni sono i disoccupati che in grande parfte hanno perso financo la speranza di trovare qualcosa.

Potrebbe addirittura trattarsi anche di un riciclaggio di lavoro esistente nel precariato dovuto al premio di 24 mila euro nel triennio di durata del contratto a tutele crescenti che è un contratto triennale e non a tempo indeterminato come viene spacciato-.

Aggiungo che sottrarre 8000 mila euro l'anno all'INPS è criminale e primo o poi metterà in crisi il sistema pensionistica per mancanza di entrate.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.09.15 08:10| 
 |
Rispondi al commento

L’Europa ha salvato le banche ma si è dimenticata di profughi e migranti
Don Aldo Antonelli

La Grecia cede ai tedeschi 14 aeroporti delle isole per di 1,23 miliardi. In compenso Berlino darà il suo ok al prestito di 86 miliardi.
Un'operazione da straccivendoli e la consacrazione di una gestione da delinquenti della politica economica,e a livello mondiale e a livello europeo. Sarà bene ricordare il fiume di miliardi di dollari che,nel corso della crisi mondiale, sono andati a rimpinzare allegramente e spudoratamente le casse delle grandi banche.
Citigroup 2.513 miliardi di dollari
Morgan Stanley 2.041miliardi
Barclays 868 miliardi
Goldman Sachs 814 miliardi
JP Morgan 391 miliardi
Bnp Paribas 175 miliardi
Dresdner Bank 135 miliardi
Per un totale di 6.937 miliardi!
Da notare che la Goldman Sachs è stata quella ha aiutato la Grecia a falsificare i dati per poter entrare nella zona Euro. Sono cifre che gridano vendetta.
Guido Viale: "L'Ue in mano all'alta finanza e agli interessi commerciali del grande capitale tedesco ha concentrato le sue politiche nel far quadrare i bilanci degli Stati membri a spese delle loro popolazioni e nel garantire il salvataggio delle sue grandi banche. Così, anno dopo anno, ha concorso a far sì che ai suoi confini si creassero situazioni di guerra e di caos permanenti,di dissoluzione dei poteri statali,di conflitti per bande di cui l'ondata di profughi e di migranti è la più diretta conseguenza".
In Italia, intanto, la politica casereccia si accanisce a in una sfida vergognosa tra i "pro" e i "contro" gli impoveriti, gli orfani di lavoro, i senza residenza e i morti di fame. Tutti vittime di due filiere di morte: l'economia assassina dell'Occidente e la rete necrofila degli scafisti nordafricani.

(ripreso da masadaweb.org)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:09| 
 |
Rispondi al commento

SIMONE MOLINAROLI
Il mondo è morto

Il Mondo è Morto, non senti l’odore?
Si sente odore d’incenso e idrocarburi,
di eroina e trasmissioni elettorali.
Non senti il suono continuo
del calcolatore bizzarro che sancisce
la Sua Morte?
Non senti il canto degli Sterminati?
I traccianti nel cielo non sono
pirotecnie di compleanno
e nemmeno naufraghi in gommone
che segnalano disperati la posizione.
In televisione non ne danno notizia.
Guardie armate sparano
colpi d’avvertimento verso il cielo
per arrestare la marcia dei curiosi
e spesso un Tedesco vestito da Donna
parla della necessità del confronto,
ma necessariamente, nella Verità.
Il Mondo è Morto, non senti l’odore?
Non senti le trombe, gli sciacalli, gli avvoltoi
il buonumore raro del barista
che ti parla di un futuro improbabile
ti passa un bicchiere avvelenato
da un sorriso fuori tempo?
(Le profezie, la termodinamica, il buonsenso, la noia,
pronosticano in tempi diversi lo stesso evento
peraltro già avvenuto…)
.
Nessuno lascia la casa a meno che la casa non sia la bocca di uno squalo
Scappi al confine solo quando vedi tutti gli altri scappare
I tuoi vicini corrono più veloci di te
il fiato insanguinato in gola
Devi capire che nessuno mette i figli su una barca
A meno che l’acqua non sia più sicura della terra

Nessuno si brucia i palmi sotto i treni
Sotto le carrozze
Nessuno passa giorni e notti nel ventre di un camion nutrendosi di carta di giornale
A meno che le miglia percorse non siano più di un semplice viaggio
Nessuno striscia sotto i reticolati
Nessuno vuole essere picchiato, compatito
Nessuno sceglie campi di rifugiati o perquisizioni a nudo che ti lasciano il corpo dolorante
Né la prigione. […]

Nessuno ce la può fare, Nessuno può sopportarlo
Nessuna pelle può essere tanto resistente […]
Voglio tornare a casa, ma casa mia è la bocca di uno squalo
Casa mia è la canna di un fucile
E nessuno lascerebbe la casa
A meno che non sia la casa a spingerti verso il mare

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Corriere pubblica un’intera pagina di riccastri d’Italia che sostengono ‘il coraggio’ di Renzi, 209 esponenti dell’élite economico- finanziaria
Ma quale ‘coraggio? Faccia di tolla, direi!
Vogliamo ricordare alcune delle frasi storiche di Renzi?
Ecco l'appello di un anno e mezzo fa di Frenzi Cetto Laqualunque. - "Mai al governo senza elezioni"
- "L’articolo 18 è un totem ideologico, inutile discuterne"
- "Il PIL sarà a + 0,8% entro l'anno"
- "Nessuna preoccupazione sui conti pubblici"
- "Mai più larghe intese e chi vince governa cinque anni"
- "Antimafia? Porterò questo tema anche sui tavoli del semestre
europeo"
- "Dal 2015 gli 80 euro anche a partite IVE e pensionati"
- "Lavoriamo per una ripresa col botto a settembre"
- "I consumi aumenteranno del 15% con gli 80 euro".
- "Nel Jobs Act ci sarà il salario minimo"
- "3,5 miliardi per l'edilizia scolastica entro aprile"
- "Pagamento di tutti i debiti della PA entro il 21 settembre"
- "La spending review la faremo lo stesso anche senza Cottarelli"
- "Sulle unioni civili ci sarà una proposta ad hoc del governo sul modello
tedesco"
- Legge sul conflitto di interessi entro i primi 100 giorni di governo"
- "2 miliardi subito per gli alluvionati di Genova".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.09.15 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Insomma, abbiamo appena celebrato a Roma un funerale di mafia in pompa magna con tanto di carrozza, banda ed elicottero ed il ministro NCD alfano (ma ci rendiamo conto???)è ancora lì.........Bella invenzione la scoperta dell'acqua calda!!

Carmine R., Villanova di Guidonia Commentatore certificato 02.09.15 05:56| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=uXAYDAEvkJE

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.09.15 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Non rimpiango di essere scappato in sudamerica.

antonio de vittorio 02.09.15 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei capire perchè Maiorano sia stato lasciato solo. A Firenze non esistono meetup!?

Mauro B. 02.09.15 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Viva Orban!

fabio t 02.09.15 00:44| 
 |
Rispondi al commento

E' anche ora che il M5S cominci a parlare in moodo chiaro sul problema dell'immigrazione specie per quanto riguarda il problena dei FINTI PROFUGHI. Se Salvini dice che devono essere immediatamente espulsi ha ragione ha ragione e basta.

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.09.15 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Basta proteste e lamentele varie !Cercate piuttosto di farcadere questo governicchio prima posibile e poi andare subito al voto. Questa e' L'UNICA SOLUZIONE !

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.09.15 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Tranquillo a mezzanotte mi scade l'abbonamento alla connessione e non ho nessuna intenzione di rinnovarlo finché gli internet provider italiani non cambiano musica. Il blog è tutto tuo, mi raccomando...

Ps. Ricordati della caserma ogni tanto.

raiPNOL 01.09.15 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono molto bravi a creare la coreografia dell'ONU, ma nella parte pratica sui problemi dell'immigrazione causata da guerre ci vedo ben poco chiaro nell'utilità pratica di questa
istituzione..
Enti istituiti dall'Assemblea Generale
UNCTAD – Conf.za delle Naz.ni Unite sul com.cio e lo sviluppo (Ginevra, Svizzera)
UNDP – Progr. delle Naz.i Unite per lo sviluppo (New York, Stati Uniti)
UNIFEM - Fondo di sviluppo delle Nazioni Unite per le donne (New York, Stati Uniti)
UNV - Volontari delle Nazioni Unite (Bonn, Germania)
UNEP – Progr. delle Nazioni Unite per l'ambiente (Nairobi, Kenya)
UNFPA - Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (New York, Stati Uniti)
UNHABITAT – Progr. delle Nazioni Unite per gli insediamenti umani (Nairobi, Kenya)
UNHCR - Alto comm.to delle Nazioni Unite per i rifugiati (Ginevra, Svizzera)
UNHCHR - Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ginevra, Svizzera)
UNICEF - Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (New York, Stati Uniti)
UNODC – Uff. Nazioni Unite per contr.lo della droga e la prev.ne del crim.e (Vienna, Austria)
WFP – Progr. Alim.re mondiale (Roma, Italia)
INSTRAW - Istituto inter.le delle Nazioni Unite per la ricerca e la form.ne del prog.so delle donne (Santo Domingo, Repubblica Dominicana)
UNICRI - Istituto intern.le delle Nazioni Unite per la ricerca sul crim.e e la giust.a (Torino, Italia)
UNIDIR - Istituto di ricerca delle Nazioni Unite sul disarmo (Ginevra, Svizzera)
UNITAR - Istituto delle Nazioni Unite per la formazione e la ricerca (Ginevra, Svizzera)
UNRISSD - Istituto di ricerca delle Nazioni Unite per lo sviluppo sociale (Ginevra, Svizzera)
UNHCO – Organ.ne delle Nazioni Unite per i problemi sanitari (New York, Stati Uniti)
UNSSC - Staff college del sistema delle Nazioni Unite (Torino, Italia)
COPUOS – Comm.ne delle Nazioni Unite sull'uso pacifico dello spazio extra-atmosferico (New York, Stati Uniti)
UNAIDS – Prog.delle Nazioni Unite per l'AIDS/HIV (Ginevra, Svizzera)
etc...

giovanni.p(vicenza) 01.09.15 23:20| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Mi chiedo coma mai i dati ISTAT sono cosi' altalenanti.
Io una idea me la sono fatta, quando il governo NON "sgancia" la "money" ISTAT espone pubblicamente i dati reali, non appena il governo promette qualche briciola in piu' (a dirigenti, aumenti di contratto, bonus, aumento benefit e quanto altro) ecco che magicamente che i dati ISTAT si ribaltano a favore delle riforme fatte dal governo.

mario 01.09.15 23:17| 
 |
Rispondi al commento

35% di italiani ancor oggi voterebbe pidocchi.
Ce ne stiamo ancora qui a raccontarcela?

mario 01.09.15 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Vecchiaccio del cazzo, vai amMorire ammazzato tu e tutti i toscani :)

raiPNOL 01.09.15 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mori... bondo

raiPNOL 01.09.15 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gran giornalista Riotta ciò!
Mega spot al governo col babbeo e padoàn. È tutto il giorno che ci martellano gli zebedei con stì dati farlocchi. Maggioni ha superato brillantemente il periodo di prova.
Puah!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 01.09.15 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Ernesto Mori vai a rompere le palle ai carabinieri quando non sai che fare, lo sai...


Risolvere i problemi a monte, gran parte dei quali causati da questo sistema malato, sposato dal cazzaro. Autonomia decisionale e sovranità. Questo è uno Stato. Il resto sono solo cure palliative.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.09.15 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Il problema base di questa immigrazione irrefrenabile sta nel fatto che tutti i politici , compresi anche quelli del resto di questa malandata Europa sono molto bravi nel parlare sui problemi da risolvere , ma arrivare a delle decisioni concrete rimane sempre difficile a loro nel farlo e per questo si rimanda sempre mese per mese per non dire anno per anno la soluzione d'ogni problema . Tanto per chiudere il commento, il nostro Renzoski ha dichiarato alla stampa che lo stato Italiano creerà 20.000 posti di lavoro per questi immigrati... Domanda Ovvia : E a noi Italiani che siamo al 46-47 % di disoccupazione a noi nulla ?? dobbiamo immigrare anche noi all'estero ??

giovanni.p(vicenza) 01.09.15 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Giuro che passo dalla parte dei buonisti a patto che mi venga detto quanti ne potremo accogliere.
E' una richiesta oscena? Razzista? Sbagliata?

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 01.09.15 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Prenditi le tue responsabilità, che significa forse? O si o no, deciditi. 'Sei solo sconnesso' punto.

raiPNOL 01.09.15 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e con tutto questo, dai sondaggi il pd e' ancora in testa. non capisco come si spiega questa cosa. se qualcuno e' piu' intelligente di me e me lo spiega per favore. grazie.

italiani, accidenti, battete un colpo. ma in testa a chi dico io. non avete ancora capito?

rosanna s., romano d'ezzelino (vi) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.09.15 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Oddio è pericoloso! Aiuto!

raiPNOL 01.09.15 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Chiedo l'immediata rimozione dall'incarico di
Alto Rappresentante dell'Unione
per gli affari esteri e la politica di sicurezza
a miss-ing Mogherini Federica
nonchè le immediate dimissioni della medesima
per deficiente, inefficiente, inefficace e/o assente assunzione di responsabilità
nel ricoprire la salvaguardia, la sicurezza e la salubrità di esseri umani ai confini e all'interno dell'Unione da ella rappresentata.

In attesa di gentile riscontro invio
cordiali saluti.

Il sottoscritto di questo commento.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 01.09.15 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Il punto esclamativolo è rafforzativo, pericoloso è sufficiente, pericoloso! invece presuppone che io sia un coglione in partenza, è pericoloso, cioè intendo che pericoloso è un dato di fatto, è pericoloso! presuppone che tu sia un coglione che capisce solo i disegni perché il punto esclamativo è un disegno non è una lettera e allora ti faccio il disegninobdel punto esclamativo perché ti considero un testa di cazzo. Diverso è per Cazzo! che sta per cazzo dritto, oppure cazzo... puntini puntini che sta per delusione. A che cazzo serve il punto esclamativo per pericolo, pericolo è esclamativo in sé

'non attraversare i binari, è !'

raiPNOL 01.09.15 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo andati per più di 300anni a rompere i coglioni in Africa(noi Europei) e adesso questo è il risultato. Per procurarci materie prime e vendere armi, abbiamo contribuito ad uccidere tutte le democrazie che nascevano in quel continente. Senza contare tutte le guerre che abbiamo fatto direttamente.
Quando i profughi saranno più milioni, disposti a morire, gli manderemo contro Salvini, la Santanchè e tutta quella truppo di dementi e poi vedremo come se la caveranno. I soliti ..armiamoci e partite!

adriano 01.09.15 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ragazzi se sono fuori argomento chi mi aiuta a far in modo che il blog di Grillo si mobilita per far ripristinare la pagina di Paolo Barnard?

donato lecci, montesano salentino Commentatore certificato 01.09.15 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Relax, viviamo in un un'epoca che religiosamente scrive 'SEVERAMENTE VIETATO ATTRAVERSARE I BINARI' invece che 'non attraversare i binari, è pericoloso', ci vuole pazienza, io ogni tanto mi incazzo come una bestia, scusate se esagero.

raiPNOL 01.09.15 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIA FORZA!

raiPNOL 01.09.15 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si delega troppo allo stato in Europa, lo stato deve provvedere a tutto ( manco in URSS...),
e manca totalmente una qualsiasi iniziativa umanitaria a favore di questi profughi, contro la guerra ( dove sono i pacifisti o erano solo pacifisti per finta ma solo anti USA e magari filo terroristi islamici?) , manco un concerto ( mi ricordo gli U2 che presero posizione quando ci fu la guerra neiu Balcani e non solo loro ...,il Papa che fa prediche ma nelle chiese non vedo un profugo..e se ci svegliassimo?siamo abituati da qualche anno a sentirci noi i miserabili, per poi andare a mangiare al ristorante , far le ferie , andare in barca....

Mario t., milano Commentatore certificato 01.09.15 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa. Castiglione non ė un ministro, è un sottosegretario.

maurizio p. Commentatore certificato 01.09.15 20:39| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1680 1-9-2015 VARIE SETTEMBRINE

Nuovi aiutini di Renzi a chi ha imboscato fondi neri in Svizzera- La collusione del Pd coi corrotti – La giustizia non colpisce mai politici e potenti- Der Spiegel: perché all’Italia converrebbe uscire dall’euro- Renzi ha tolto il tetto alle pensioni d’oro- I fondi neri protetti da Juncker – Chi è contro Renzi – 5 stelle – I banchieri gangster – Negli USA votano solo i più ricchi – Renzi, l’iperberlusconiano- L’immigrazione pilotata- La scomparsa della sx- Un pezzo celebre di Brignano: viaggio nei dialetti italiani

“La vita è una continua ricerca”
Fabiana
.
«La maggioranza invisibile è un gigante bambino che deve ancora prendere coscienza della sua forza: chi riuscirà a svegliarlo e a renderlo attivo farà la storia questo Paese».
Ferragina
.
Di sopra il mondo infame
di mezzo in mondo infame
e sotto stiamo noi: il terzo mondo.
.
"Roma capoccia der monno 'nfame" (Venditti)
.
Marino : “Sono forse io il guardiano di mio fratello?”
“-Se sei il sindaco, sì.”
.
Il chiasso di tre cose
va per il mondo sopra oceani,nevi,
terre di siccità e risaie:
e nessuna membrana dell’udito
lo cattura, il chiasso di tre cose.
Il chiasso del sole che va per il cielo,
il chiasso della pioggia
quando il vento la stacca dalle nuvole
e il chiasso dell’anima
da un corpo che la sputa.

Erri De Luca

-----
Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.09.15 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo si regge su uno sputo, lo sputo di NCD.
È clamoroso come i media stiano minimizzando le dichiarazioni di Odevaine.
In primo piano cazzate.
Ma qui c'è di mezzo la caduta inevitabile del governo, altro che cazzate.
Castiglione c'è dentro con tutta la trippa.
Castiglione!!! Ministro di questo governo.
Alfano non sapeva proprio niente?
Ci sono dentro tutti, dai politici agli affaristi di Mafia capitale.
Ma che sta succedendo?
Perché questo assurdo silenzio?

maurizio p. Commentatore certificato 01.09.15 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON LI VOGLIO

Ormai tutte le campagne elettorali sono imperniate sull’allontanamento dell’extracomunitario dal proprio giardino. Chi più ne caccia,più ne smista al vicino,chi più ne ammazza “a sua insaputa”,più voti prende dall’elettore “cittadino”.
Eppure erano extra comunitari anche gli attuali comunitari che solo in base ad una recente ridefinizione dei confini Europei possono circolare liberamente da un paese all’altro della UE.
Il Regno Unito ha superato anche questa ultima distinzione ed il suo premier sta facendo campagna elettorale anche sul rifiuto del “comunitario”,Italiano compreso.
Anche la Svizzera in verità sta facendo una cosa simile con i frontalieri,Italiani compresi,temendo che la concorrenza di questi ultimi faccia livellare gli altissimi stipendi elargiti nel “paradiso” elvetico.
Chi sarà il “cacciatore” più osannato dalle folle?
Sarà Salvini con le sue ruspe oppure Orban con il suo muro?
Forse il più furbo che col finto buonismo dell’accoglienza guadagna vagonate di soldi sulla pelle dei disgraziati.
Qua’è la ricetta più efficace per combattere l’apocalisse della migrazione?
Chiudere i confini con filo spinato e mine anti uomo,affondare i gommoni direttamente con i migranti a bordo,bombardare l’intero Medio Oriente e il Nord Africa?
Dove emigreranno i “comunitari” quando non ci sarà più lavoro,chiusi nei propri giardini dell’oblio?
La verità è che senza migrazioni non ci sarebbe di cosa parlare,nessuno si adopererebbe per scendere in strada a protestare contro Rom e Africani invece che contro corrotti e corruttori,il magna magna fa comodo a tutti.
Cosa farebbero tutti i lavoratori del Mineo ,delle cooperative bianche e rosse e di tutto l’elefantiaco apparato di accoglienza finanziato dall’Europa?
Ma dal punta di vista macroeconomico chi ci darebbe petrolio e gas?
A chi venderemmo le armi?
Chi assemblerebbe il nostro lusso per pochi euro al giorno?
E’ aperta la caccia all’extra comunitario capro espiatorio della nostra ambiguità.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.09.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

io spero tanto che sempre più persone tornino a postare qui sul blog ed a farlo vivere.compresi i nostri parlamentari che non ci sono mai!!!e daiii insomma :)

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.09.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

smetto di leggere perchè sono stata colta da un attacco di nausea....

Marcella Massidda, Cagliari Commentatore certificato 01.09.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Librandi è sparito di circolazione.

Chissà perchè!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 01.09.15 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è proprio un paese di merda, guidata da politici di merda.

E gli italiani che non votano M5S cosa sono?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 01.09.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Resta una sola cosa da dire , e cioè che siamo in mano a dei criminali che non sanno più cos'è la vergogna. Tanto lo sanno che al massimo finiranno in qualche villa agli arresti domiciliari aspettando lo sconto della pena. Una passeggiata considerato tutti i soldi che hanno rubato. Qua bisogna fare subito una legge che li faccia rimanere nel carcere vero. Altrimenti succede come stà uccidendo adesso che quello che ruba la bistecca al supermercato perchè non riesce a tirare avanti si fa il carcere vero e quelli che rubano milioni di euro si fanno l'anno sabbatico in casa con la colf che gli prepara aragosta e caviale con un calice di champagne

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 01.09.15 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come biasimare il Nuovo Centro Delinquenziale, dato che per loro è l'ultima fonte di guadagno questa legislazione?

walter ., roma Commentatore certificato 01.09.15 19:19| 
 |
Rispondi al commento

L'EUROPA va, corre verso il disastro! Un disatro peggiore di quello della Seconda Guerra Mondiale! Gli IMMIGRATI? Sì, che vengano, ma dov'è la nostra statua della LIBERTA' ? Quali sono i nostri Valori? Il vuoto dell'Europa non è solo politico, ma anche SIMBOLICO! Gli immigrati accorrono in massa non per aderire ai principi universali di Libertà e Uguaglianza e Fraternità, ma per profittare di un sistema che non nega un pezzo di pane a nessuno. Un sistema che non prevede una politica di accoglimento umanitario, né d'integrazione. L'Italia è incapace di dare lavoro ai suoi cittadini, mai riuscirà a dare lavoro ad una massa di persone poco qualificate. Almeno che non ci pensi la Mafia! Distesa sopra una polveriera, senza una politica e una strategia comune, l'Europa aspetta l'esplosione che non tarderà.

Democrazia O., Parigi Commentatore certificato 01.09.15 19:13| 
 |
Rispondi al commento

La Cina,in particolare gli stati ai confini,stanno sperimentando la moneta unica(rublo)negli scambi commerciali,per non dipendere dal dollaro e dall'euro.
Noi invece siamo sciavi dell'euro e manco ci sogniamo di adottare la nostra vecchia Lira......che i cinesi siano stupidi?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.09.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

mi da fastidio
solo quest'anno i "media" danno notizia degli sbarchi in Grecia, dei confini Ungheresi assediati, dei muri della Spagna, di Calais.
e quanto altro ancora

l'hanno scorso e l'hanno prima e l'hanno prima ancora non l'hanno mai detto

anche il blog e forse di più i bloggher si sono fatti trascinare...

non è una migrazione è un esodo

va bhe...

psichiatria. 1 01.09.15 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Perché non inoltrate come argomento, anche l'amaro gioco che la Fornero sta confabulando a riguardo della futura opportunità di un prepensionamento, discutendo sull'imposta del 3-3,5 % dal totale della pensione per ogni anno di lavoro annullato, oltre al fatto che non capisco ancora di più questa sua nuova apparizione , sicuramente non desiderata dalla gran parte degli italiani, dato che il governo tecnico non esiste più da anni o siamo in un circo ?.

giovanni.p(vicenza) 01.09.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Inghilterra di Cameron terrà duro perchè sa benissimo che l'invasione aumenterà a dismisura per mettere fuori gioco l'Europa . Una prima bella botta ce l'hanno data nel 2008 , ora la seconda che ci porterà decine di milioni di clandestini , centinaia ? La terza ?


o alle prossime elezioni vinciamo noi che vogliamo buttare fuori tutti i migranti, anche quelli che provengono da zone di guerra,
oppure anche i vostri figli (di voi buonisti) se ne dovranno andare dall'Italia che sarà nel frattempo diventata una paese arabo.
Io sto cercando casa nella svizzera italiana.

Francesco Zani 01.09.15 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per il coraggio con cui deniciate queste cose.

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.09.15 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è quella roba di Pelù e Salvini? Non ci ho capito nulla ma vorrei sapere se Pelù vota e sostiene il M5S. O se essendo un artista si tenga lontano dalla politica.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 01.09.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

La Piovra Democratica ha i tentacoli ben radicati sul territorio e fa comodo al caro presidente.

Robin Hood 01.09.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Solo una certezza in questo bailamme: non se ne vogliono andare. Anche se sepolti escono dai tumuli e proclamano cose nuove.
Mastella dice che vuole ricostruire il centro così il babbeo per vincere deve inchinarsi a loro e allearsi.
Neanche a cannonate. È bene rendersi conto di cosa abbiamo difronte perché forse il pessimismo è ancora poco.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 01.09.15 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la soluzione? Togliere i soldi alle coop ed altre società che si occupano di immigrazione e nel giro di due mesi non sbarcherà più nessuno!

La quasi totalità di chi sbarca ha con se un telefonino in grado di comunicare con il paese d'origine avvertendo gli altri che per l'Italia non c'è trippa per gatti.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 01.09.15 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cafferino a 5 stelle qui!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.09.15 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un problema politico di eccessiva vicinanza al crimine da parte di NCD.
Il PD governa con NCD.
Considerando che "o si è parte della soluzione o si è parte del problema" allora il PD è parte del problema e in maniera abbastanza attiva.
Ma se dovessimo cacciare tutti i politici invischiati in ruberie il parlamento rimarrebbe semideserto... e questo è antidemocratico perché gli elettori hanno voluto e vogliono essere rappresentati da tali personaggi.

Prima di tutto bisognerebbe rendere pubblici tutti i documenti pubblicabili sugli appalti del centro accoglienza.
Poi bisognerebbe esaminare la posizione di coloro che nel centro ci stanno (sono davvero rifugiati? o banalmente clandestini? un primo discriminante è la lingua parlata); escono senza permesso? magari per commettere reati? e allora vanno cacciati!!
Lo stato non può sperperare oltre 1000 euro al mese per un probabile clandestino che è arrivato senza regole e non ha nessuna intenzione di seguirne.... e non mi interessa se è un povero perseguitato! chi non vuole seguire le regole non deve essere accolto in Italia e probabilmente hanno fatto proprio bene a perseguitarlo!

Accogliere onestamente non significa aiutare i disonesti.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.09.15 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno si è accorto che questa "migrazione" è in realtà un'invasione programmata?
Vorrei che chi non la contrasta mi spiegasse cosa vengono a fare in Europa milioni (ormai col numero ci siamo) di persone quando la disoccupazione media è (circa, non andando per il sottile) del 10%.
Avete visto negli stadi gli striscioni a favore dell'accoglienza? Sapete chi li espone? Un "tedesco di Germania"? Io credo siano gli emigrati, veri emigrati o loro figli.
E la marcia di Vienna? 20.000 persone? Ma in che film? Ci sarà stato qualche buonista ma lì c'erano i clandestini o loro parenti. E la folla a Budapest?
Speriamo che almeno i paesi dell'Est Europa non cedano. Vorrei che i miei figli o nipoti avessero un posto dove fuggire .... da rifugiati politici veri.

Santo Cielo, inferno Commentatore certificato 01.09.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Se uno ha avuto problemi con la madre dall'infanzia diamo più fondi al servizio sanitario nazionale per le assistenti sociali, psicologhe, se un altro ha problemi di fame diamogli il reddito di cittadinanza, che senso ha dare miliardi a questi cazzoni del vaticano che chiamano dio la fame e il disagio psicologico e la cui unica medicina è farsi prete per non morire di fame o suicidarsi?

raiPNOL 01.09.15 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo un buon resoconto della situazione CARA di Mineo, ma soprattutto la genesi di questo centro da Berlusconi a Letta passando per cielle e Ncd, a questo link

http://www.sconfini.eu/attualita/54-approfondimenti/3352-la-storia-del-cara-di-mineo-da-berlusconi-a-cl-passando-da-mafia-capitale-e-ncd.html

Luca Farisi Commentatore certificato 01.09.15 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Battista, la denuncia non basta. Sul sito i tentativi di analisi dei fenomeni migratori si fermano sempre all'origine del problema e alla diagnosi. La terapia non è chiara e si presta a troppe ambiguità. Anche io, come te. ho fatto in Africa molta cooperazione allo sviluppo e so benissimo che farebbero volentieri a meno di venire da noi. Però i giovani africani che passano ore negli internet point ci vedono come un paradiso raggiungibile e, soprattutto, facile. Se poi ci mettiamo la presenza nei loro paesi degli espatriati europei ( anche cooperanti ) che guadagnano stipendi che per loro sono miraggi, la voglia di venire a prendersi parte del "maltolto" diventa forte. Serve una forte opera di controinformazione nei loro paesi che mostri la vera europa con i suoi poveri, i disoccupati e le emarginazioni crescenti tra la gente italiana. Bisogna impegnarsi molto in questa operazione verità per frenare il flusso dei migranti economici che sono la gran parte degli arrivi dall'Africa sub sahariana.Per i rifugiati, il diritto all'accoglienza non si può ne deve negare, ma va fatta una forte campagna per portare a galla lo schifo dei tanti CARA che ingrassano le coop e CL !!!

Walter bassani 01.09.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Si può capire quanti soldi vengono spesi nell'attuale processo di accoglienza? Quanti soldi arrivano dall'europa e quanti vengono messi dallo stato italiano? quanto ci costa il pattugliamento del Mediterraneo? sicuramente sono un fottio di soldi che si stanno impegnando e il tutto non sta producendo un processo di accoglienza adeguato ma un disagio sia per i profughi che per gli italiani stessi, costretti a convivere con notizie per nulla incoraggianti. Si parla di andare a parlare con le Nazioni da cui partono , si parla che dobbiamo cercare di aiutarli in casa loro, ma alla fine non si sta facendo niente. Abbiamo il ministro degli esteri Europeo Mogherini....mi piacerebbe capire che politiche vuole mettere in atto per calmare la situazione ma ....la cara lady pesc (politica estera e sicurezza comune) tace e il suo silenzio lo trovo altamente imbarazzante.

Vincenzo Caggiula, parabita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.09.15 16:37| 
 |
Rispondi al commento

MA STì MAGISTRATI ROMANI e il CSM...a roma che fanno...DORMONO ???????

silvana rocca, genova Commentatore certificato 01.09.15 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe cosi´semplice risolvere il problema dell´immigrazione.
ABBIAMO LE AMBASCIATE in Africa e Medio Oriente?
Benissimo: chiunque voglia immigrare in Italia o in altro paese europeo DEVE munirsi di visto.
Le ambasciate provvederanno a rilasciare il visto di ingresso a coloro che ne hanno diritto: rifugiati politici o altre situazioni etc. etc.
COSTORO invece di pagare 1000 dollari per un passaggio su un barcone possono comperare un biglietto aereo e immigrare se provvisti di VISTO.

TUTTI gli altri devono essere fermati sulle coste da cui si imbarcano con pattuglie navali e uso di strumenti satellitari per individuare eventuali barconi etc.
Devono essere rispediti al luogo di partenza.
SEI MESI e nessuo sara´piu´cosi´cretino da pagare 1000 dollari per essere rimpatriato.
TUTTO e´possibile, basta volerlo.

Patrizia 01.09.15 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.byoblu.com/post/2015/08/31/siamo-caduti-in-una-trappola-stefano-fassina.aspx#more-36067

Qualche anno fa, agli inizi del 2013, ero negli studi dell’Ultima Parola, il talk di Gianluigi Paragone che andava in onda su RaiDue. Quello che mi trovavo di fronte nel parterre era uno Stefano Fassina decisamente diverso da quallo di oggi. Allora era responsabile economico del Partito Democratico e credeva ancora nell’Eurozona. Oggi ha cambiato idea. E’ fuoriuscito dal PD, si appresta a costruire una nuova forza politica che vedrà la luce in autunno e, da deputato, combatte per un superamento concordato dalla moneta unica.

Cos’è cambiato? Gliene ho chiesto conto nella videointervista di oggi, di cui vi anticipo un estratto.
“L’euro è stato un errore di prospettiva politica, perché abbiamo scommesso su una processualità politica conseguente all’avvio della moneta unica che non si è verificata. Ora c’è la necessità di mettere in tavola un percorso per il superamento concordato della moneta unica.

Questa eurozona, in particolare, a qualcuno va bene. Alla finanza va bene. Alle grandi imprese multinazionali va bene. I grandi creditori vanno molto d’accordo con un’Eurozona in cui il nemico è l’inflazione e non la disoccupazione, perché proteggono i loro crediti. E’ evidente che noi siamo finiti in una trappola“.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.09.15 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI INTERESSI DI NCD E PD NON MANCANO MAI DIETRO CARA DI MINEO

alvise fossa 01.09.15 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo ALE sei insuperabile nel dire la verità, peccato che anche qui, ci sia un trollaccio che spadroneggia senza censura ( e poi dicono che siamo antidemocratici)!
Qusto qui su altri sito lo sbattono fguori o non entra neppure ! CACCIATELO !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 01.09.15 16:22| 
 |
Rispondi al commento

PUNTATE SEMPRE I RIFLETTORI SU QUESTA VICENDA:
il Governo di Renzi è già in fase calante per varie questioni.
Se l'inchiesta sul Cara di Mineo riesce a fare luce su tutto IL GOVERNO RENZI CADE.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.09.15 16:19| 
 |
Rispondi al commento

NcD PD Udc Pdl Fi Sc LN Gm At.... FANCULIZZATEVI !

WM5S

Antonio . Commentatore certificato 01.09.15 16:04| 
 |
Rispondi al commento

La cartella si annulla per silenzio/assenso

http://www.altalex.com/documents/news/2013/03/21/la-cartella-si-annulla-per-silenzio-assenso

Dal 1° gennaio di quest’anno se il contribuente ritiene di aver ricevuto una cartella esattoriale “pazza” o comunque di subire un’azione cautelare (ad es. ipoteca, fermo amministrativo) o esecutiva (pignoramento mobiliare o immobiliare) infondata, egli potrà far sospendere immediatamente gli effetti di tale azione con una semplice istanza al concessionario della riscossione.

Inoltre, se entro duecentoventi (220) giorni dal deposito dell’istanza il contribuente non dovesse ricevere alcuna risposta, il debito tributario è da ritenersi annullato.

È questa in sintesi una delle novità più importanti previste dall’ultima legge di stabilità (legge n. 24 dicembre 2012, n. 228, art. 1, commi da 537 a 544), la quale ha previsto un nuovo strumento di difesa nei confronti del concessionario della riscossione.

In pratica, la norma prevede che entro novanta giorni dalla notifica di un qualsiasi atto da parte del concessionario, il contribuente possa fermare tale azione con una semplice istanza.

Al fine di comprendere meglio la portata della norma, si consiglia di leggere l’articolo 1, comma 537, della legge sopra indicata laddove prevede espressamente che i “concessionari per la riscossione SONO TENUTI A SOSPENDERE IMMEDIATAMENTE ogni ulteriore iniziativa finalizzata alla riscossione delle somme iscritte a ruolo o affidate, su presentazione di una dichiarazione da parte del debitore…”.

A seguito del deposito della dichiarazione al concessionario, dunque, quest’ultimo è tenuto ad avvisare entro dieci giorni l’ente competente – che potrebbe essere, ad esempio, a seconda del debito, l’INPS per i contributi previdenziali, l’Agenzia delle Entrate per i tributi, gli enti locali per le sanzioni amministrative, etc… – il quale a sua volta deve rispondere al contribuente entro sessanta giorni (comma 539).

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.09.15 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Contrariamente a quanto si crede Beppe Grillo sull'immigrazione ha le idee molto chiare
I troppi sinistroidi imbucati nel M5S gli impediscono di attuarle.Sono tanti e non può cacciarli tutti ma prima o poi con questi abusivi ci sara un'altro scontro
Io sto con Beppe!!

irene marras Commentatore certificato 01.09.15 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preferisce farseli consegnare a domicilio da Amazon con i barconi invece di alzare il culone, in fondo è tutta una rimessa con questi negri, chi cazzo glielo fa fare? Soldi buttati via, non c'è speranza, meglio far pagare il solito italiano coglione, ne mantiene tanti, uno più uno meno... Madonna che pacchia, dove cazzo lo trova un posto meglio dell'Italia per tenere il Vaticano, siamo sinceri.

raiPNOL 01.09.15 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Uno a roma ha lavorato un'ora per pulire le cicche che lui stesso, fumatore accanito, butta...sfido io che la juve ha perso...Domani nevica pure?...
Oggi comunque è la trentesima volta in un anno che pulisco, come quaranta anni da questa parte, la buia strada franante comunale della mia città. Sono cinquanta anni che non vedo uno spazzino. Già... Ma pago IMU, la TASI, la TARSU (agli ndranghetisti), l'IRPEF, l'IVA e chi più ne ha più ne metta...Già...
Comunque ho pulito le erbacce, ho spazzato per terra e ho tolto i fazzolettini e le porcherie di chi passeggia o corre nella mia zona pieno di livore oltre che di m. da buttare.
E non mi sono fatto nessun selfie e non ho scritto nessun twitter...Già..
Sarà che non ho bisogno, per vivere, di avere le sovvenzioni pubbliche dal ministero delle attività culturali e del turismo, per fare dei film penosi che nessuno ricorderà mai...Già...
Brutta storia essere un figlio d'arte e non avere il talento neanche del pelo del c. del padre.
Brutta storia sì...Già...
Tocca fare poi politica e essere “imbarcato in certe cose con chiunque”...e la regola non vale solo per i piddini sini-stronzi...
Noto che è una regola generale...Già...
Ah ma ora cambierà tutto eh! Sì,sì...come no...

pietro roccia 01.09.15 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi spieghi tutti questi paladini del governo che sventolano solidarieta'verso gli immigrati mentre nessuno muove un dito per risolvere e migliorare la vita delle fasce piu'deboli dei cittadini(pensionati,portatori di handicap,lavoratori,terremotati,alluvionati ecc.ecc.).Visto i precedenti del nostro "Stato"E'logico pensare che qualcuno ci guadagna da tutto questo.Fanno finta di preoccuparsi di quanti ne muoino in mare e della loro salute ma per il santo dio denaro le sigarette (che e'assodato che fanno male) sono monopolio di stato.Avete la CREDIBILITA'pari a ZERO!!!!!!!
Purtroppo non abbiamo le palle come i francesi che con la loro rivoluzione li impiccarono tutti i loro governanti schifosi!!

Paolo C. 01.09.15 15:46| 
 |
Rispondi al commento

NCD, NUOVI NEGRIERI

La vita umana non vale un caxxo, anzi, vale quello che ci si può guadagnare sopra!

Se volete ve la spiego, perchè delle volte, capirsi da solo non basta.

Lo vedete che tutti corrono appresso alle cause dell'esodo, ai migranti, e non alle cause dell'esodo stesso?

Del fatto che nei loro paesi non si possa vivere, niente, non se ne parla, il problema è l'accoglienza, perchè nei loro paesi va tutto bene, ogni interesse è tutelato, sti caxxi di morti e profughi.

Allora di cosa vogliamo parlare, di come accogliere milioni di disperati, o di come potremmo aiutarli a vivere con dignità nei loro paesi?

L'essere umano ha una considerazione numerico-economica, deve produrre, consumare, ammalarsi e morire in modo da dare profitto.

Della vita umana non je ne frega una mazza, di quanto ci possono guadagnare si!

" Una cooperativa vicina a Comunione e Liberazione, "La Cascina" che pare abbia ottenuto appalti truccati, è secondo Odevaine il grande sponsor di NCD, il partito più indagato della storia repubblicana."

Con "un quarto" di quello che spendiamo in accoglienza, questa gente vivrebbe "ricca", senza fare un caxxo, nel loro paese, 'na spiegazione ci dovrà pur essere!

Arrivederci e grazie, graziella e grazie a st'effetti del caxxo!

Nando da Roma.

p.s.

Dal min 14,30 circa.

Beppe Grillo: "Il Blog è un treno, ve lo ricordate?...Non seguite un caxxo qui!"

https://www.youtube.com/watch?v=ArpRfaBw6t0

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.09.15 15:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Bisogna rispolverare, aggiornandolo, "il Politometro"!

giovanni faraone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.09.15 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Ricordi. Verginità, di pensiero.
Negli anni 70 vedere un nero era una sensazione forte, specie nei piccoli paesi.
Andando a scuola ci educavano che gli americani, cattivi, erano razzisti. Mai i neri, solo i bianchi anglofoni. Mai gli indiani, i cinesi & co., mai gli ispanici. Mai che mai gli italiani che sono grava gente.
Addirittura, la previsione del mio libro di italiano, diceva che grazie alle lotte sindacali prima o dopo si lavorerà 20/24 ore al giorno (in fabbrica, nei servizi, gli statali erano già avanti) e la pensione sarà a 40 anni ( idem come sopra).
Col tempo ci siamo resi conto che non era così, ma i sinistri sperano che arrivi il mondo delle favole.

Purtroppo anche nel movimento 5S ci sono dei sognatori. Spero che il risveglio non sia molto traumatico.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.09.15 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Il "film" che tutti ormai, stiamo vedendo, è il premio oscar della sinistra italiana, della sua profonda natura corrotta, della sua ipocrisia, della malizia con la quale ha gestito il potere, a partire dalla cosiddetta "liberazione" e della sua naturale vocazione all'inganno. La sua abilità storica è stata solo quella di aver saputo "pescare", a destra, al centro e alla sua sinistra estrema, il peggio dei vizi della umanità contemporanea.

Massimo Tramonti 01.09.15 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo laggiù se ce ne trova di materia prima se vuole, avoglia a fare del bene grandissimo paraculo.

raiPNOL 01.09.15 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Una persona normale a una certa età si trova una fidanzata e un posto di reddito, se invece si fa prete o è la fame o è sintomo che lo schifo è tanto e insormontabile per la madre zoccola.

raiPNOL 01.09.15 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Io dico che se non sono figli di mignotta non si fanno preti, difatti si fanno preti per non sposarsi talmente era troia la madre.

raiPNOL 01.09.15 15:20| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/2015/09/caso-cara-di-mineoma-in-italia-e-tutto.html
caso Cara di Mineo,ma in italia è tutto così, lo vedi nelle città, nei piccoli comuni, i partiti sono quelli,mai sono cambiati,hanno solo il nome cambiato,ma gli uomini sono sempre gli stessi
il renzi del pd è solo la dc, risorta, non che lui sia il principale responsabile,ma è lui che ha portato a compimento l'operazione opa sul pc, cominciata col cambio di nomi e sigle che parevano non potersi più riconoscersi in nulla ed ecco che nasce il pd, partito democratico manca il cristiano ed è fatta i colori sono della dc, il presidente Napolitano tornato alle sue origini fasciste che tale era alla fine della guerra, ha dato la benedizione e gli strumenti per la logistica e poi il compimento completo, Mattarella presidente, figlio di uno che lo dicono le cronache della storia era nella mafia e con un fratello ammazzato dalla mafia, ma perchè non è dato sapere, cioè perchè abbandonati dal Mattarella fratello? Perchè traditi, perchè non più gradito, ossia non era un falcone o un borsellino,lui faceva parte del sistema come lima ed altri e lo stesso Andreotti e dunque Mattarella è l'erede giusto, quello che terrà gli equilibri, messi gli uomini del vecchio sistema politico seppur anziani,insomma diciamocelo, vecchi, amato alla corte che pure questo è come mettere un ladro a giudicare, lui prendeva le tangenti del psi,non di certo craxi,il cassiere era amato, e poi tutto il lercio che abbiamo avuto nella prima repubblica se non è morto è risorto, adesso poi dire che siamo un paese democratico è delirio assoluto, dopo il fascismo il potere mise gli uomini al posto giusto per continare a comandare e fare la belle vita, infatti io penso che Napolitano detto figlio illegittimo del re, sia solo un infiltrato nel pc , poi basta vedere il suo comportamento per capire, adesso c'è il caso Cara di Mineo,ma in italia è tutto così, lo vedi nelle città, nei piccoli comuni, i partiti sono

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.09.15 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Innegabile che il governo fantoccio si regga sui numeri del NCD...purtroppo anche sui fuoriusciti del Movimento cinque stelle. Se, in subordine al risolutivo confederalismo, vi sara' mai una legge costituzionale da cambiare senza se ne ma, questa sara' quella dell'articolo 67 della carta. Il vincolo di mandato dovra' essere ferreo. Sei stato eletto col M5S? Ci rimani fino alla fine della legislatura, altrimenti ti dimetti ed esci dal parlamento. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 01.09.15 15:17| 
 |
Rispondi al commento

che strano?
dove sono finiti i 5 stelle che fino a qualche mese fa parlavano di accoglienza incondizionata e si indignavano se qualcuno commentava un certo disappunto?
sono passati ad altri partiti/movimenti/schieramenti?

oppure hanno semplicemente "aperto gli occhi"?

il sole, roma Commentatore certificato 01.09.15 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Magari perché stando sullo stesso fuso orario è banale, mentre in america sono cinque-sei ore di differenza, vuoi mettere che ficata? Affittiamo qualche isoletta ai caraibi e portiamocali così vediamo se se li caga nel suo prossimo ennesimo viaggio alle americhe a breve verso settembre-ottobre...

raiPNOL 01.09.15 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma i cittadini che votano questa cosca non si vergognano? la cosa triste é che partiti da uno o due virgola qualcosa esprimono posti apicali . Vedi Alfano o l'Anthony Perkins de noantri.
Buon pomeriggio .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 01.09.15 15:13| 
 |
Rispondi al commento

NCD il partito più indagato della storia repubblicana? Di Battista stai sbagliando: quando è “nato” NCD è stato chiamato a gran voce il PARTITO DEGLI ONESTI.
Ma Alfano è ancora ministro dell'Interno? Stai sbagliando ancora: lo è, ma è sopratutto e di fatto il segretario politico di NCD ed è colui che gridava siamo e saremo il partito degli onesti.
NCD ha più indagati che elettori? Di Battista continui a sbagliare nel numero, ma non alla proporzione.
Il governo del PD si tiene in piedi grazie ad un partito formato da innumerevoli furfanti? Vorrei darti ragione, ma dissento. Si mantene come è nato, perché ha l'approvazione e l'appoggio esterno alla nazione in corruttela con componenti interne in dispregio alla costituzione, che ora cambiano a loro piacimento ed a “insaputa” di alcuni. Lo ha creato e teneva in piedi l'inquilino a titolo gratuito per incarico del Quirinale, dimessosi; saccente dell'infallibilità “papale”.
Viva la rottamazione?! Guarda che non è più di moda, l'amichetto l'ha fatta passare in canterina.
Legalità? Parola vecchia, oggi priva di significato in quanto concernente all'uomo “libero”; libero dall'avidità e non lacchè o vassallo; pago della soddisfazione di agire bene e nel bene, all'interno di quanto concesso dalla società civile-leggi.

f.d. 01.09.15 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Tutti parlano dell'invasione ! Dei danni che ci sta procurando , dei morti , degli stupri e delle violenze crescenti ( spesso taciute dai media proni al " governo " ) . Tutti condannano l'operato del PD , compresi i suoi elettori , rare voci si alzano incerte tra la plebe : " Ma bisogna aiutarli ! " . Solo il PD e l'NCD sono graniticamente fermi nell'appoggiare e finanziare , con i nostri soldi , il compito preciso che gli americani gli hanno affidato : destabilizzare l'Europa ! Gioco neanche tanto sottile di una America che non vuole superpotenze tra i piedi a intralciare i suoi piani di dominio del mondo . Ci costerà molto caro questo progetto , ci porterà a sommosse e violenze da parte della gente imbestialita stanca dei soprusi e violenze che inevitabilmente centinaia di migliaia e poi milioni di giovanotti in piena carica testosteronica compiranno oltre alle normali piccole e grandi criminalità ! Continuate a votare questi geni voi del PD , poi non vi lamentate .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 01.09.15 15:08| 
 |
Rispondi al commento

vi volevo segnalare una faccenda che mi è successa il giorno 29 agosto 2015, mentre mia mia moglie sciorinava,nel cortile condominiale,si presentano una decina di persone alcuni bianchi e una decina di neri.

mi wife chieste spiegazioni, si sente rispondere dal proprietario, a suo dire,dell'appartamento confinante il mio,che la prefettura della mia citta, che non nomino per carità di patria, aveva loro assegnato questi extra comunitari per farli soggiornare nel loro appartamento .
insomma un mini cara di mineo nel cortile di casa.

vi chiedo, è normale ed è ammesso dalle leggi italiane che in un condominio si possano ospitare profughi senza che vi sia un controllo giornaliero dei medesimi e senza cheicondomini ne vengano informati preventivamente?

ho scritto alla prefettura per ragguagli ma ancora non ho avuto riposta vi terrò informati.

io li manderei nel cortile di ines a pontassieve ma sicuramente la maestrina si opporrebbe...

ps

uno due evvabbè , ma dieci in un piccolo appartamento mi pare un pò esagerato...

sos sos sos

pabblo 01.09.15 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Alessandro, certamente saprai che al CARA di Mineo sono ospitati in media 3500 persone, e che per il loro mantenimento vengono erogati mediamente euro 35 giornaliere procapite. Dunque 35 x 3500 vuol dire 122.500 euro giornaliere che per 365 giorni fanno una cifra totale di 122.500 x 365 = 44.712.500 quarantaquattromilionisettecentododicimilacinquecento euro.
Facendo i conti, ed io li ho fatti, tolte tutte le spese si ha un utile almeno del 30%, vale a dire circa 13 milioni e mezzo annui.
Noi di parliamo di società, di futuro, ma qualcuno invece parla di denaro.
Stanno continuando a spolpare la nostra società.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato 01.09.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma il papa invece di volare sempre a ovest per le americhe perché non va giù visto che li ama tanto, della serie 'ti voglio tanto bene ma stammi alla larga che se ci vedono insieme...'.

raiPNOL 01.09.15 15:00| 
 |
Rispondi al commento

ma quand'è che vi siete accorti che la classe media nn esiste più?
quand'è che avete cominciato a temere per il futuro dei vs figli?

ricordatevi,
i soldi, i Soldi con la esse maiuscola, nn si fanno con il lavoro.......

il lavoro è pane per i poveri, quello che qualcuno chiama dignità....ma è solo "pane"

il sole, roma Commentatore certificato 01.09.15 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Nel lupanare che è diventato il nostro Paese l'NCD si distingue come nessun altra forza " politica " nel seguire quella linea di condotta resa famosa da uno dei discepoli di Cristo . Se nel PD troviamo la protervia del prepotente imbroglione e smargiasso , nell'NCD risalta a caratteri cubitali la frase : " una poltrona val pure l'onore !" La mancanza di questa qualità è totale e , probabilmente neanche se ne ricordano il significato . Dal loro capo trasuda arrivismo sconfinato , slealtà allo stato puro , volontà ferrea di serveggiare con il potente di turno , qualsiasi esso sia ! Molto probabilmente , quando vinceremo le elezioni , ce lo ritroveremo a fare anticamera da Grillo per portarci il suo aiuto disinteressato . Comunque preferisco avere a che fare con l'NCD che non nasconde la sua natura di approfittatore piuttosto che con Il PD che decanta sempre e comunque la sua preoccupazione per il benessere del popolo e la sua sinistrosità !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 01.09.15 14:50| 
 |
Rispondi al commento

La ricca Boldrini potrebbe accoglierne un centinaio, i soldi li ha.
Ora il papa chiede l'amnistia e pannella gongola.
Togliamo il passaporto agli olandesi ed evitiamo di comprare tulipani?
Forza Cameron.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.09.15 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia e la stragrande maggioranza dei suoi abitanti- sono la vera chiavica di questo paese-
ogni popolo si merita i suoi governanti -
false notizie x i vari tg- giornalai venduti, sindacati - stravenduti ai politicanti, di cui molti di essi passati alla politica x arricchimento personale, un paese di vecchi rimbambiti, partitocrazie clientelari da sempre
E TUTTO UNO SCHIFO
WWWWWWWW MOV . 5 *************************
CLASSE 1049

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.09.15 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto che giovanotti manifestano a Budapest?
Ne vedete uno malnutrito? Ne ho visto anche di obesi.
Fuggono da cosa invece di combattere?
Qualcuno ha fissato un limite di fuggitivi che l'Europa può accogliere?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.09.15 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

però, guardiamoci intorno un attimo e ragioniamo.
vivo in un condominio "importante" in termini di unità abitative. Ogni qualvolta viene indetta una riunione condominiale, siamo "TUTTI" GLI UNI CONTRO GLI ALTRI....
ecco che l'interesse comune viene sopraffatto da quello individuale...e parliamo di un condominio...
pensiamo ad una collettività
pensiamo ad una organizzazione dove gira il soldo
pensiamo ad un'Italia "voltagabbana"

e pensiamo anche che, oltre alla sacrosanta denuncia, occorre risolvere il problema dell'Immigrazione con più intelligenza e meno falso buonismo

il sole, roma Commentatore certificato 01.09.15 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho scordato il punto interrogativo dopo uomini
Ripeto si possono uccidere gli uomini ?
A Palmira si è uccisa la civiltà

E l'ONU defunto ?

Rosa Anna 01.09.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Emblematico o scuter...si poi,se tratta de 'na bicicletta...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.09.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

LA TERRA DEL FUOCO

Sembra che i cambiamenti climatici siano sempre una preoccupazione delle generazioni che verranno,tra 10,forse 50 anni.Tutti facciamo finta di non vedere che tali cambiamenti sono già in atto e che nel nostro paese stanno provocando danni incalcolabili con un forte peggioramento della qualità di vita di intere comunità.Da uno studio del CMCC,la nostra penisola ha una tendenza al surriscaldamento superiore di una volta e mezza rispetto alla media delle terre emerse ed il doppio rispetto a tutto il pianeta.Qualcuno forse non se ne è accorto?
La percentuale delle precipitazioni medie aumenta di anno in anno,le temperature dei mari sono vicine ai 30 gradi e gli eventi estremi sono diventati la normalità.
Trombe d’aria tendenti a tornado,pesci tropicali e squali,interi ecosistemi che cambiano,siccità o piene alluvionali che provocano danni irreparabili alla nostra agricoltura senza contare i danni e i morti che si verificano a causa del dissesto idrogeologico.Eppure tutto fa presagire il peggio perché non si intravvede nessuna inversione di tendenza da parte dei nostri governanti.Infatti si continuano ad incentivare trivellazioni per la ricerca di giacimenti di fossili,si promuove tutto ciò che brucia come inceneritori e ciminiere,si bypassano tutti i controlli sull’ambiente e si riattivano le aziende più inquinanti con l’eterna propaganda dei posti di lavoro.
La politica,sponsorizzata dalle lobbies dell’energia,degli inceneritori e del cemento, è responsabile della distruzione dell’ambiente e del territorio poichè dovrebbe incentivare la green economy con una forte riduzione della produzione dei rifiuti e delle emissioni attraverso l’utilizzo di energie alternative e la nascita di nuove attività lavorative meno inquinanti.
La politica,il cui unico impegno è finalizzato al consenso,dimentica che quel territorio è lo stesso che abita la sua famiglia e che la probabilità che si verifichi un evento catastrofico è alta ed estesa su tutta la penisola.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.09.15 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si possono uccidere gli uomini
Ma a Palmira è stata uccisa la civiltà

Rosa Anna 01.09.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento

che dire?????
se non:
"ma dai"? "ma nn mi dire"?
"questa proprio nn l'avrei mai immaginata"
"tutta quella brava gente, così distinta...."

il sole, roma Commentatore certificato 01.09.15 14:26| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori