Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il #CanoneRAI in bolletta è illegittimo!

  • 85

New Twitter Gallery


"Renzi torna all'attacco con la questione del canone Rai in bolletta, nella bolletta elettrica.
Intanto lo denunciammo già l'anno scorso questa cosa è illegittima. Non si può inserire una tassa per un certo scopo in un' altra. Nel secondo caso è tecnicamente difficile da realizzare, ossia se io ho più utenze e quindi pago più bollette dovrò dimostrare che l'ho già pagato, se no rischierò, alla faccia dei 13 euro di sconto che propone Renzi di pagare tre volte il canone Rai.

Il canone è una delle tasse più invise ai cittadini, lo è perchè il servizio pubblico non risponde alle attese degli italiani. Renzi lo sta trasformando anche con questa 'riforma' che adesso è alla Camera in un ulteriore ministero di propaganda renziana. Lo vediamo perchè deciderà lui l'amministratore delegato, il CDA della Rai e di conseguenza a valle tutte le nomine di tutti i direttori.
Questo è inaccettabile. E' inaccettabile che i cittadini siano disinformati, è inaccettabile che i cittadini vengano rapinati in questo modo, ancora con le bollette ed i soldi in bolletta, è inaccettabile che Renzi abbia la sfacciataggine di attaccare così spudoratamente il servizio pubblico, al punto di arrivare di far dire ai suoi sgherri 'in Rai forse non hanno capito chi ha vinto'." Alberto Airola, portavoce M5S in Vigilanza RAI

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

5 Ott 2015, 15:40 | Scrivi | Commenti (85) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 85


Tags: #rai, Alberto airola, bolletta, canone rai, canone rai in bolletta, pd, propaganda, rai, renzi

Commenti

 

Non capisco........Noi Italiani ci facciamo inc...re da questi ladroni anche loro iscritti!!!!!!! E molti di essi sorridono all'idea che ogni giorno ci Dicono Noi Rubiamo e Non Andiamo in Galera per me ci Vuole solo la RIVOLUZIONE IN QUESTO STATO DIVENTATO DITTATORIALE . QUESTI NON SONO STATI ELETTI EPPURE NESSUNO DICE NIENTE ...SIGNIFICA SOLO CHE SONO SOLO LORO I LADRI E NOI I MAFIOSI CHE STANNO IN GALERA...PERCHÉ È SOLO UNA SCUSA CHE DICONO LA LOTTA CONTRO LA MAFIA....MA CHI È LA MAFIA .I POLITICI.....buona fortuna

Anselmo formicola 15.01.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento

La solita presa x culo
Dicono di aver diminuito il canone Rai e INVECE HANNO AUMENTATO LA BOLLETTA ELETTRICA

SVEGLIATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gian 15.01.16 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Per lo stesso motivo voglio anche io un fisso dai miei clienti che acquistino o no ,credo che mi menano se gli dico una cazzata del genere , cosi deve essere per tutti anche per rai e servizi ,che poi non ci sono , se adopero pago , altrimenti no
Il resto non e'democrazia ma dittatura e c'e'un solo sistema per evitarla distruggerla

Giovanni R., cerea vr Commentatore certificato 31.12.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO RICORDARE A TUTTI GLI ITALIANI CHE IL SIG. NAPOLITANO NON HA MAI LAVORATO IN VITA SUA. E' STATO PORTATO NEL PCI DI PALMIRO TOGLIATTI CHE LO HA ELETTO IN PARLAMENTO. IN CONCLUSIONE QUESTO ANIMALE-UMANO SIMILE A MILIONI DI ALTRI PER CIRCA SETTANTA ANNI è STATO STRAPAGATO DAI LAVORATORI ITALIANI. IL NOMATO INDIVIDUO E' COLPEVOLE DI AVER ORGANIZZATO SITUAZIONI PREGIUDIZIEVOLI PER IL POPOLO ITALIANO; E' COLPEVOLE DI AVER MANDATO A FANCULO LA POCA DEMOCRAZIA CHE C'ERA IN ITALIA. MI FERMO QUI. BUON ANNO A TUTTI I LAVORATORI CHE PRODUCONO BENI SOCIALI.

ANTONIO PIROSO (), caulonia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.12.15 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Il canone Rai al momento è dovuto solo per avere aquistato uno schermo TV, anche se non si usa per vedere programmi televisivi, ma solo per visione di spot pubblicitari all'interno di un esercizio. Mi sembra assurdo è ingiusto.


Apriamo una Petitione su https://www.change.org
raccogliamo delle firme
casa ne pensate.?

Nando M. Commentatore certificato 26.10.15 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere, ovviamente si fa per dire, cosa vorrebbe dire la frase "in Rai forse non hanno capito chi ha vinto"; ma"chi ha vinto cosa" visto che codesta armata brancaleone di squallidi parassiti occupa le proprie poltrone grazie ad un palese "colpo di stato" silente, complice l'analfabetismo intellettuale e rassegnata apatia di oltre il 50% degli italiani che non hanno votato! Ma che vadano tutti a c....re ,o meglio, a LAVORARE!!!!! - Umberto Telarico

umberto telarico 08.10.15 15:30| 
 |
Rispondi al commento

PRIVATIZZATE LA RAI !!
FINE DEL CANONE !!

regalatela ai dipendenti
datela in comodato d'uso alla caritas
alle onlus
ai lavavetri

MA ...
SBARAZZIAMOCI DELLA CONIGLIERA RAI !!!

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.10.15 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, paghiamo su un servizio che fa pietà! una marea di pubblicità, programmi accettabili pochi, l'informazione....ma quale informazione? Io sono una di quelle besughe che il canone lo pagano, ma ci sono persone invece, che la televisione non l'hanno più, altri che proprio non ci pensano nemmeno ad averla. Allora mi chiedo: perchè mai queste persone devono essere costrette a pagare un qualche cosa che non hanno? Questa è un'ennesima porcata!!!!!!!!!!!!!1

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 07.10.15 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Tutti coloro i quali non sono d'accordo al canone in bolletta ...non lo sono perchè, probabilmente, non hanno mai pagato il canone...
Quanti, fra Rom o fra extracomunitari credete che paghino il canone????...e se si dice che anche al sud pochi lo pagano (fra italiani)...qualcosa di vero ci sarà senzaltro o no ????
Quanti poi non pagano il bollo auto o, peggio, l'assicurazione...facciamo una conta???? milioni, sembra siano ...e allora, come la mettiamo?????...se poi diciamo che la tassa è ingiusta (almeno per quanto riguarda gli altri operatori televisivi)...sono con voi,(poichè si dovrebbe dividere tra tutti e non solo per la rai) ma, come tutte le tasse, fintanto c'è...si dovrebbe pagare....e paghiamo, dai.....

giorgio l., verona Commentatore certificato 07.10.15 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Roberta Marra: La pregherei di leggere attentamente i post prima di lasciarsi andare a commenti frivoli. Il riferimento ai "Lazzaroni di Napoletani" era una ironica _e da Lei non colta- risposta a una indagine demoscopica citata da un commentatore, secondo la quale la stragrande maggioranza dei partenopei non paga il canone. Secondo il commentatore, la proposta del canone in bolletta li avrebbe costretti a pagarlo una volta per tutte. Di qui la mia osservazione sarcastica, chiaro? Spero di essermi spiegato e La invito a raffreddare i suoi bollori. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 07.10.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Un (1) canale televisivo nazionale d' informazione, a gratis e basta!
Per il resto guardatevi il frigorifero! Il web sarà la vera informazione.

john f. 06.10.15 23:31| 
 |
Rispondi al commento

La RAI , il. Canone dovrebbe essere eliminato, s si vuole vedere la Rai si acquista una tessera da 115 € si inserisce nel decoder e chi vuole vedere la RAI se la vede. E basta con questa tassa inutile per vedere programmi inutili. Voto 5 stelle per due motivi: 1 Perr eliminazione canone TV 2) per dimezzamento stipendi parlamentari e abbassamento tasse inutili.

Giovanni d 06.10.15 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Tutti continuiamo a chiamarlo CANONE e non vogliamo convingerci che è una tassa sulle trasmissioni via etere. Proprio per questo motivo NON deve essere pagato. Se invece lo stato vuole incamerare questi soldi che SPRECA per un servizio che NON è degno di avere questo nome, che lo faccia su una qualsiasi bolletta non è poi così ingiusto. L'importante è che appaia come una tassa dovuta e non si mascheri sotto il nome di CANONE RAI.

Domenico Capurso 06.10.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento

la TV è digitale in tutt'Italia.
La RAI passasse a criptare il segnale e a qual punto chi vuole vedere paga, chi si accontenta della TV commerciale no.
mi sembra così facile.
ma forse con una pay per view forse sarebbero costretti a fornire anche una qualità accettabile...

ernesto brando, napoli Commentatore certificato 06.10.15 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

IN REALTA' IL CANONE NON SI DOVREBBE PAGARE:
PERCHE' LA PUBBLICITA' E' ASFISSIANTE E LE RETI TELEVISIVE, COMPRESE QUELLE PRIVATE, HANNO FATTO CARTELLO. INFATTI OGNI MEZZ'ORA SU TUTTI I CANALI VIENE DIFFUSA LA PUBBLICITA'.
COMUNQUE, MANCA POCO, TRA NON MOLTO LI MANDIAMO TUTTI A CASA A CALCI IN CULO.
VINCENZO D'ACQUAVIVA

vincenzo D., mola di bari Commentatore certificato 06.10.15 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Capisco la discussione se il canone sia giusto o meno, ma qui si parla di una tassa che passa da 113 a 100 euro. Non sembra una brutta cosa, anzi.
Ragazzi non perdiamo la coerenza che ci ha sempre contraddistinto. Questa va votata favorevolmente.

Roberto V., BG Commentatore certificato 06.10.15 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il canone RAI, così come è inteso oggi, tassa di possesso, è anticostituzionale. Il cittadino all'acquisto del televisore già paga l'IVA per cui nulla più è dovuto allo Stato. Lo Stato, volendo far pagare un canone, che dia, allora, il televisore in comodato d'uso e la tassa richiesta sarà giustificata, altrimenti che istalli il sistema "pagare per vedere" come fa Sky e Mediaset Premium. La richiesta attuale del canone lede la libertà di scelta. Il cittadino potrebbe anche non voler seguire i programmi Rai ma altri in chiaro. Inoltre la richiesta del canone è sleale nei confronti delle reti libere che si finanziano esclusivamente con la pubblicità. Il canone RAI è una truffa per ingrassare i soliti porci

Mario S. Commentatore certificato 06.10.15 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il #CanoneRAI in bolletta è illegittimo!

io ACCORCEREI

Il #CanoneRAI in è illegittimo!

PER RISPETTO DI QUEI "FESSI DI ONESTI" CHE LO PAGANO DA SEMPRE !!

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.10.15 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Siamo al Soviet supremo.Dobbiamo pagare e basta perchè noi del volgo non abbiamo le cognizioni e l'intelligenza per capire.Io la Rai non la guardo più perchè la sua informazione è di parte,i suoi commentatori sono oltretutto sgrammaticati.Facciamo una petizione per cui diventi privata.Si diano pane col loro lavoro non con i ns sacrifici.


UN'ALTRA BUONA OCCASIONE PER DIRE CHE SONO SOLO DEI GRAN PEZZI DI MERDA !

MI MERAVIGLIA CHE ME NE OFFRANO UNA O PIU? TUTTI I GIORNI !

Roberto Menini 06.10.15 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Questo e il risultato per volere una "rai migliore" .
Il bomba vi accontenta .
Mediaticamente parlando asseconda le richieste del M5s .
il canone va abolito senza se e senza ma e la rai venduta a chi se la compra.

Fico questo dovrebbe dire invece di cincischiare con " una rai miglire" .

State sottovalutando la capacita politica del bomba .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 06.10.15 08:30| 
 |
Rispondi al commento

E certo! Non basta equitalia. Ora il servizio di riscossione lo fa anche l'Enel!!!
Così se non paghi ti tolgono al'energia elettrica. O il gas.

Per cui, se non vedo i canali rai (come capita a me), sono legittimato a non pagare la bolletta enel.

Per inciso, ultima bolletta del servizio elettrico:

servizi di vendita: 17,60
servizi di rete: 51,37
Iva: 15,79

Il servizio di rete è un fisso. E' una tassa (che serve ad alimentare altre tasse) che non ha fondamento: la rete elettrica, come quella telefonica, l'abbiamo pagata noi cittadini in passato con le nostre tasse. La manutenzione della rete stessa, dato che è un servizio pubblico e dato che grazie a questo governo, costa il doppio rispetto gli altri stati ue, dovrebbe rientrare nel prezzo di vendita.
Invece, solita italietta dei furbetti, mettono un illegittimo obolo forzoso chiamato "servizio di rete".

Gian A Commentatore certificato 06.10.15 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Rai non fa servizio pubblico, ma solo propaganda e servizi su misura per i suoi lottizzatori, quindi i costi per il personale e per i servizietti giornalistici sempre a favore del governo se lo paghino i partiti, magari con i soldi dei rimborsi elettorali, oltre a quelli della pubblicità. L'idiota di Rignano, quello che privatizzerebbe anche l'aria, sa bene che un pachiderma come la rai non potrebbe camminare con le proprie gambe, e sa altrettanto bene di non potere assolutamente rinunciare al suo istituto luce.

fran Commentatore certificato 06.10.15 08:13| 
 |
Rispondi al commento

E' desolante leggere commenti di gente -che a torto consideravo Uomini liberi e forti- che tifano per il canone in bolletta. Idea gia' sventolata nella precedente legislatura, questa mascalzonata viene da alcuni vista con favore su base egualitaria: cosi' finalmente la pagano tutti, anche quei lazzaroni di Napoletani, giusto? Altri ancora sulla base della convenienza (all'italiano da sempre interessa l'ideale "prendi tre e paghi due"): cosi' te l'infilano nell'orifizio competente, ma con eleganza. Altri infine sulla base della comodita': cosi' finalmente paghero' via banca e non mi faro' infastidire dal bollettino. Una oscena mistura di popolarismo condominiale e di dolce tepore statalizzatore, che ti toglie anche l'ultima responsabilita': quella di prenderti in mano la tua dignita'. Chiedersi il perche' di una Rai degenere, plagiante, scevra di qualsiasi intelligenza e zeppa di nani, ballerine e politicanti da ribrezzo, che non trovi mai il tempo di mandare al diavolo (Gaber)...questo no'? E con queste persone vorremmo cambiare l'Italia? Una bella fanteria da battaglia, pronta a fermarsi a ogni pie' sospinto, per accertarsi che la divisa stirata da mamma non si sciupi. Non sia mai che dopo serva per l'inappuntabile foto di gruppo. Auguri!


In questo caso sono d'accordo col governo.
Meglio pagare tutti meno, che solo alcuni. Non facciamo gli ipocriti, il canone non lo pagano in troppi e non è giusto nei confronti di chi lo paga.
Poi possiamo discutere se sia una tassa giusta o no, ma la questione adesso è un'altra ed è un giusto passo avanti.

Roberto V., BG Commentatore certificato 06.10.15 07:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

canone rai? ahahahahahha altra tassa che in spagna non esiste........ Non siete stufi di farvi rubare dei soldi???? Sempre più convinto di aver fatto la scelta giusta 13 anni fa di andare a vivere in spagna........

maurizio s., conil de la frontera (cadiz) Commentatore certificato 05.10.15 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pagare il canone? Che mettano il decoder,pagamento alla consegna. Ma in un'italietta assoggettata a questi ladroni e al 73° posto nel mondo x libertà di espressione,NO! La propaganda se la facciano, ma non con i miei soldi come stanno già facendo. Luridi ladroni.
Un altra mossa di chi muove le fila del burattino bimbominchia.

mic fan 05.10.15 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Per me è l ' unica idea buona per farlapagare a tutti..
Tassa spregevole ma che a casa nostra è 40:anni che paghiamo.
Quello che serve veramente per la Raieè un ridimensionamento degli stipendi oltri 2500 € e meno capi redazione

mirco g (vperv), giacchemirco@gmail.com Commentatore certificato 05.10.15 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me va bene la tassazione come ha proposto Renzi:
1)ho uno sconto, rispetto al canone che pago oggi.
Naturalmente, al 60% dei napoletani (fonte:Radio 24) che non pagano non va bene. Difendete quelli?
2)La bolleta della luce ce l'ho in banca, pertanto non mi scasserò a pagare in posta il canone.
3)oggi ho scoperto (corriere della sera) che i tedeschi, gli inglesi e i francesi pagano di più degli italiani. Non discuto sulla qualità dei servizi, perchè non so della qualità degli europei, ma pensavo che il canone era un esclusiva italiana!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.15 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un altro aumento di tasse! Se l'evasione è stimata al 25% significa che solo il 75% paga 113 euro di canone. Se 75 ciitadini versano 113 euro la rai incassa 8475 euro, se la stessa somma (pagare tutti per pagare meno il motto del buffone) fosse pagata da tutti sarebbe di euro 84,75 e non di 100 come dice lui, ergo un altro aumento di tasse.

roberto di monte 05.10.15 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho due utenze una di casa e una in negozio . Mica dovrò pagare due volte il canone?

Vincenzo Maffei 05.10.15 21:45| 
 |
Rispondi al commento

scusa se tu hai tre case paghi per tre case

francesco miriello 05.10.15 21:28| 
 |
Rispondi al commento

A questo schifo di governo cosa opponiamo noi M5s ? Proteste sul blog . Non basta , è troppo poco ! Disertare il Parlamento sarebbe già qualcosa , che ci stiamo a fare li ? A rendere meno illegale questo governo ? Non riconosciamo nel governo Renzi la indispensabile legittimità , non l'hanno e non l'avranno mai se non passano per le elezioni ! Non abbiamo che qualche secondo , ogni tanto , sui telegiornali mentre gli altri partiti , sopratutto il PD , stanno sempre sul video !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 05.10.15 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono 40 anni che già pigliano tutto per dare un prodotto per sottosviluppati, con la complicità di politici traditori hanno contribuito allo spopolamento dei giovani italiani.
Se esiste Mediaset la Rai non ha senso è il canone è la solita truffa

Luca 05.10.15 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Vedete, le questioni con le tasse sono sempre 2: se sono giuste, e se le pagano tutti.

Per qualche ragione, la questione che suscita più entusiasmi è sempre la prima, e nessuno si interroga mai sulla seconda.

Sarebbe il caso di porsi entrambe le questioni. E quindi quando si parla del canone rai, se lo si vuole abolire o ridimensionare benissimo, spiegando dove trovare i soldi che verranno a mancare. Ma altrettanto spesso andrebbe ricordato che il canone rai NON LO PAGANO TUTTI.

E queste deformazioni in Italia devono finire.

Davide 8arbieri Commentatore certificato 05.10.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

gliel'ho sentito dire ieri su rai 3..nel programma di lucia annunziata..in mezzora...e sono rimasto basito dalla sua continua arroganza..e la sua convinzione..che gli italiani pagheranno come tanti pecoroni senz abatter ciglio..e purtroppo ha ragione..perché questo popolo prima che insorga..drà vedere i figli..e forse nemmeno in quel casolo farà..non o mai visto in 50 anni un popolo subìre così passivamente un premier spudorato arrogante..evigliacco..senza scendere nemmeno in piazza a ribellasi come si faceva ai mieitempi..negli anni in cui sentivamo odor di regime..60/70/80..dove sono finuiti quegli umini e qei giovani di un tempo..che per i propri diritti..facevano ferro e fuoco nelle strade d'italia??...ci siamo ridotti a rimanere impassibili all qualsiasi angheria questi bastardi ci propinano !!povera italia ..abitata da 60 milioni di codardi...di cui 40 votano il regime !!


Un'altro furto della banda Renzi & C., questa volta per pagare i loro servi della Rai. Non bisogna pagare, il M5S in Parlamento deve impedire questo furto.

angelo v., carrara Commentatore certificato 05.10.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento

se è per questo il canone rai è ILLEGITTIMO ipso iure ed ipso facto...
NON esiste in nessun paese europeo l'OBBLIGO di pagare un canone se non si usa il servizio, in francia per esempio il canone è obbligatorio se si ha una televisione ma il servizio pubblico NON PUO' FARE PUBBLICITA' (volutamente ho fatto l'esempio per paese europeo più socialista e statalista perché per esempio paesi progressisti come olanda e spagna lo hanno abolito, rimane il punto fermo (in tutta europa ovviamente) che a chi non ha la televisione non si può pretendere il pagamento del canone... in italia pretendono canone DA TUTTI e pure la PUBBLICITA'... il magna magna continua imperterrito...

alex bardi 05.10.15 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Scelgano, o canone o pubblicità, ma in ogni caso basta Conti e Clerici! Se li paghino i privati.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.10.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Basta cambiargli nome come tante tasse, accise, imposte e balzelli vari e LORO sono liberi di infilartelo nell'ano come e quando vogliono con buona pace di indignados e peones. Se non paghi c'è Equitalia, la magistratura e le forse dell'ordine; chi è debole subisce e un paese dove il campionato di calcio è l'argomento che riempie oltre il 60% dei quotidiani il popolo oltre che debole è pure cretino.

Paolo Andrea 05.10.15 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma è renzi a decidere il canone nella bolletta della luce ? Comanda anche l'enel e la rai ?
Diceva che nessun partito deve influenzare la rai!
Poi non deve decide l'enel e la rai ?
CHE FA' DECIDE RENZI? Ma allora la democrazia non cè più, mi dispiace per i pidioti che ancora lo vogliono votare ! ADDIO DEMOCRAZIA!
E poi lo stae ancora a sentire nei sermoni falsi in tv. ?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 05.10.15 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Subito una class action contro i Ladroni di Stato.

Gianni F 05.10.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

canone rai bollo auto idem . LADRI LADRI LADRI

marcello valà 05.10.15 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Da un mio punto di vista il canone rai è da abolire , perché non metterli a pagamento ? Come premium e sky ? Chi vuole vedere la tv paghi . Siccome dobbiamo campare tutti sti ladroni si inventerenno qualsiasi cosa pur di fare pagare ai cittadini.

salvatore corrao 05.10.15 17:51| 
 |
Rispondi al commento

REPUTO UN VERO E PROPRIO ABUSO DI POTERE IN QUANTO POTREBBERO ABOLIRE I VITALIZI AI POLITICI DIMEZZARE GI LORO STIPENDI ED ELIMINARE IL SOSTENTAMENTO AI PARTITI UNA VERA VERGOGNA...E PENSARE CHE COMUNQUE LA RAI SPERPERA FIOR DI MILIONI AI VIP COME CARLO CONTI FABIO FAZIO LA CARLUCCI ED ALTRI ...E' IMPOSSIBILE CONTINUARE A SOPRAVVIVERE(NON DICO VIVERE ) PER UN COMUNE CIVILE MORTALE .......RENZI TI PREGO RAVVEDITI

franco vollero 05.10.15 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Non credo proprio!
Finitela con queste BAGGIANATE!
Il canone RAI NON deve essere inserito nella bolletta della luce, è illegittimo e fuori da gnu principio pratico e morale!
Stai attenta RAI che ti fanno una denuncia collettiva che farai il CRACK per dover pagare tutti i danni agli UTENTI!!!
IMBROGLIONI!!!

Claudio pizzi 05.10.15 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe inserire il canone solo nelle bollette della luce legate alla casa di residenza che fra l'altro usufruiscono di tariffa differenziata rispetto ai contratti per le altre abitazioni se possedute.
E' da parecchi anni che questa tassa è impropriamente chiamata "canone Rai" mente è una tassa sul possesso di impianti audiovisivi, per la legge, che, preciso, non condivido, andrebbe pagata anche se hai solo un videocitofono...

Gaetano Fabio Riboldi 05.10.15 17:39| 
 |
Rispondi al commento

...un qualsiasi servizio erogato dallo Stato (come il servizio televisivo , ma che potrebbe essere anche del trasporto o sanitario)dovrebbe essere remunerato dalla fiscalità generale e da un piccolo contributo dato da chi utilizza il servizio stesso, ma, come in questo caso, quando gli operatori sono anche dei privati, sarebbe meglio venisse sostenuto solo da un obolo (canone) pagato dall'utilizzatore finale che verrebbe spartito tra gli operatori(e non solo dalla Rai )...per evitare evasione fiscale, si potrebbe pensare di fornire tale servizio con una pay tv...se vedi qualcosa...devi pagare...è semplice buonsenso ....non si può ( e non si deve )avere tutto gratis.....
Per quanto riguarda i superstipendi, beh, è tutta un'altra cosa.....

giorgio l., verona Commentatore certificato 05.10.15 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rappresentanti in parlamento!
Perché non proponete una soluzione simile alla piattaforma tivusat?

Chi vuole vedere quei canali immondizia, richiede la smartcard, pagando il canone per la visione, la richiede pagando.

Chi non possiede la smartcard, non è costretto a vedere quello schifo.

silvio agatone 05.10.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

regalate "CONIGLIERA RAI" ai dipendenti ...
fine del canone ..
silvio si incazzerà , perchè avrà un concorrente cialtrone quanto lui e perderà quote pubblicitarie ...
che gli italiani,FESSI, pagano indirettamente a lui.

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.10.15 17:09| 
 |
Rispondi al commento

E a cosa mi è servito dare la disdetta 8 anni fa se adesso me la infilano nella bolletta della luce?

adriano perrone 05.10.15 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non solo e illeggittimo, ma lo mettono perché ormai la Tv la guardano in pochi, e così si assicurano la poltrona.

pietro zambernardi 05.10.15 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Il canone Rai e' una tassa odiosa ed ipocrita. Tutti i cittadini italiani sanno e vedono le politiche culturali della Rai basate sulle regole commerciali della pubblicità e della propaganda.
Essere un servizio pubblico non vuol dire intascare milioni di euro martellando le persone con palinsesti pubblicitari interrotti da qualche film di categoria B e/o qualche bel prodotto culturale trasmesso in terza serata. Non è neanche produrre fiction da prima serata di categoria Z invendibili ad altre televisioni fuori dai confini del nostro piccolo mondo antico. Essere un servizio pubblico pagato dai cittadini significa : permettere a qualunque cittadino italiano di ricevere una informazione senza propaganda di parte, diffondere il dialogo interculturale e la libertà d'espressione. Certamente essere servizio pubblico non significa produrre un film documentario sui fatti del G8 di Genova 2001 e poi non trasmetterlo e/ o diffonderlo in prima serata . L'elenco potrebbe continuare quasi all'infinito.Se qualcuno deve pagare un canone rai allora si rivolgano ai partiti politici che si spartiscono il ridicolo potere della tv generalista e oscurantista italiana. Buona visione

Paolo Ferrari 05.10.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Saluti a tutti.
effettivamente come scritto nel post ci sarebbe il problema di chi ha intestato più utenze elettriche, ma personalmente trovata la soluzione a questi casi, e a chi non possiede veramente un televisore,(comunque pochini in Italia) non trovo scandalosa la proposta, anche perchè vi è una riduzione della tariffa, e finalmente si obbligherebbe tutti a pagare la tassa, perchè credo sia ancora una di quelle con maggior evasione.

Giuliano Bendinelli, Crevoladossola Commentatore certificato 05.10.15 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia figlia possiede una casa , che attualmente è confiscata e senza diritto d'uso, è titolar di utenza enel e gas,pur non abitandoci continuano a chiederle di pagare il canone RAI,nonostanti i tanti avvisi e per ultimo una raccomandata con ricevuta di ritorno,dove dichiara che non possiede una tv e che comunque,non potrebbe utilizzarla in quella casa.Con la nuova idea Renziana dovrebbe pagare?

giuseppe summa 05.10.15 16:29| 
 |
Rispondi al commento

IN BOLLETTA CI METTA L'ACQUISTO DEGLI AUTOMEZZI SIA PRIVATI CHE PUBBLICI DATO CHE AD OGGI CON 40.000.000 DI PEZZI IMPORTATI (80% DEL TOTALE) SONO STATI BUTATI ALL'ESTERO 5-6.000 MILIARDI DI EURO !!!

Franco Della Rosa 05.10.15 16:15| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/ragazzi basta rompere, fate in modo che chi come me prende 550 euro al mese di pensione non lo paghi,poi per dirla tutta, via questo canone,la tv fa solo schifo, capisco difendere posti di alvoro,però che li devo mantenere io che sono una pezzente basta, lavorate sul fatto che chi ha reddito basso il canone non lo paga

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.10.15 16:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori