Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il trucco del roaming delle compagnie telefoniche

  • 169

New Twitter Gallery

roaming_m5s.jpg

Addio roaming? Macché... esce dalla porta e rientra dalla finestra, forse addirittura più forte di prima. Il Parlamento europeo ha votato la proposta legislativa del Consiglio europeo sulle comunicazioni elettroniche nel mercato unico digitale, un provvedimento truffa per tutti i consumatori. Il roaming non sparisce dal 2017 così come solennemente promesso, ma cambia semplicemente nome e destinatari. Adesso lo paga solo chi usa il proprio telefono all'estero, nel 2017 lo pagheranno tutti, anche la casalinga di Voghera che non ha mai preso l'aereo. Com'è possibile? Ecco i 3 trucchi ideati dalle grandi compagnie telefoniche e supinamente recepiti in questo nuovo regolamento dalle Istituzioni europee.

TRUFFA 1. Roaming indiretto per tutti.

A partire dal 2017 il mercato europeo delle comunicazioni digitali cambierà volto. Ogni compagnia telefonica nazionale pagherà agli altri operatori (B2B) per il roaming dei propri clienti in altri Paesi dell'Unione. Facciamo un esempio: la signora Maria va a Londra per il fine settimana e il suo cellulare una volta atterrata si collega alla rete telefonica della compagnia inglese X. Finito il fine settimana X chiede alla sua compagnia telefonica italiana Y il "conto" del traffico dati utilizzato da Maria durante il suo viaggio. Questo canone B2B che X deve a Y verrà spalmato da X su tutti i propri clienti includendolo nei diversi piani tariffari di tutti i suoi clienti. Il roaming cambia nome e natura ma non sparisce: le grandi compagnie di telecomunicazioni scaricano i mancati profitti del vecchio roaming su tutti i cittadini, anche su quelli che non viaggiano mai. Questa è una socializzazione opaca di tutti i costi di roaming, altro che mercato libero!

VIDEO La finta abolizione del roaming

TRUFFA 2. Ecco quando il roaming ritorna

Per evitare la fuga verso gli operatori dell'Europa dell'est che hanno piani tariffari molto convenienti, le compagnie potranno fissare un tetto massimo di giorni di utilizzo del cellulare all'estero, oltre al quale il roaming tornerà magicamente a pagamento. Si chiama "profilo di utente medio" e stabilisce la media, secondi gli studi delle stesse compagnie, dei giorni trascorsi all'estero dagli italiani che hanno un cellulare. Sopra questa media l'addebito specifico di roaming al cliente ritornerà, con un supplemento al minuto approvato dalle Authority delle telecomunicazioni. Facciamo un esempio: se gli operatori italiani decideranno che il "profilo di utente medio" è di 20 giorni all'anno trascorsi all'estero, a chi ne trascorre 25 l'addebito per roaming riapparirà a partire dal ventunesimo giorno. E' una fregatura per tutti gli studenti Erasmus o quelli che si recano spesso all'estero per lavoro.

TRUFFA 3. Le deroghe per le compagnie che sbagliano i conti

Poiché il nuovo mercato delle telecomunicazioni presenterà delle incognite (vedi Truffa 1 - l'operatore farà una stima di quanto roaming B2B dovrà pagare per spalmarlo nei suoi piani tariffari), gli operatori sono riusciti a fare inserire nella legislazione una deroga: se le loro perdite diventano insostenibili (cioè se alla fine dell'anno i suoi clienti hanno viaggiato più del previsto e i costi di roaming per gli altri operatori crescono più del previsto) d'accordo con le Authority nazionali, potranno essere ritoccati i piani tariffari dei clienti retroattivamente, chiedendo un secondo sovraccarico specifico di roaming al proprio cliente. Facciamo un esempio: Maria vive a Sanremo ma ogni tanto si sposta a Cannes. Sottoscrive un piano tariffario con X e si adatta al "profilo di utente medio", cioè non viaggia più del tetto stabilito. Maria pensa di non pagare il roaming in Francia ma la compagnia telefonica X ha fatto male i conti. X potrà chiedere a Maria un canone aggiuntivo rispetto a quanto pattuito nel suo piano tariffario. Con questa norma si perde definitivamente la trasparenza del mercato delle telecomunicazioni a tutto vantaggio della discrezionalità dell'operatore e dei suoi profitti.

LA RETE NON SARA' PIU' NEUTRALE

Il voto del Parlamento europeo sancisce inoltre la fine della cosiddetta net-neutrality. Una rete neutrale dovrebbe essere a disposizione di tutti, senza imporre restrizioni arbitrarie su alcuni traffici né dare dei privilegi ad altri. Finisce il sogno di un Internet concepito come straordinario spazio pubblico globale, bene comune immateriale, motore straordinario di innovazione, conoscenza, uguaglianza e opportunità. Nasce l'era dell'open access, il modello voluto da questa Europa, che trasforma la rete in una autostrada con più corsie a pagamento differenziato.
Solo i grandi Big della rete (es. Facebook, Google, Amazon) potranno accedere alla corsia veloce per garantire prestazioni ottimali ai servizi che offrono, lasciando pagine lente, documenti da scaricare che non si scaricano, pessima qualità di rete ai concorrenti minori. La scuola che vuole inserire alcuni testi scolastici per gli studenti nel suo sito internet o la fattoria che vuole vendere i propri prodotti all'estero avranno una larghezza di banda inferiore e dunque perderanno clienti e opportunità. Si aprono, inoltre, delle vere possibilità di censura: il Parlamento ha rifiutato di trattare in modo uguale i servizi funzionali equivalenti. Facciamo un esempio: il gestore della rete potrà decidere, senza dare spiegazioni, se un giornale/sito/blog gli sta simpatico e metterlo così nella corsia veloce; se gli sta antipatico può invece essere degradato nella corsia più lenta. Questa è la negazione della libertà di espressione.
Questa Europa sta producendo nuove iniquità, nuove diseguaglianze, nuove corsie privilegiate anche nel mondo virtuale." M5S Europa

29 Ott 2015, 11:07 | Scrivi | Commenti (169) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 169


Tags: censura, compagnie telefoniche, Europa, net neutrality, Rete, roaming, truffa, UE

Commenti

 

Qualcuno riesce a trovare una, ma solo una, cosa positiva nell'essere entrati nell'Euro?

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 30.10.15 20:46| 
 |
Rispondi al commento

In che schifo siamo finiti. Mi viene da vomitare ogni giorno di più. Ormai l'ultima nostra speranza é il movimento 5 stelle

roberto zonelli 30.10.15 15:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno di m5s dovrebbe dare un'occhiata a questa Telecom che ha preso le strutture di stato gratis forse perché Dalema voleva fare un regalo a Carlo De Benedetti. Si è visto poi lo stesso con Montezemolo e le ferrovie di stato che aiutano tanto le locomotive francesi ed altro.
Si ha esperienze di fatture Telecom arrivate da Cuneo, Crotone, Asti, Palermo, etc.., per reclami facenti riferimento a Roma. Si sono avute svariate note di credito dopo aver fatturato incongruamente e sopratutto, proprio col 'roaming' si sono notati addebiti fatti da persone malate, specie per i computer portatili usati all'estero o telefonate dall'aereo. Qualcuno dovrebbe guardar sia quei centri di fatturazione che tutti i costi dei vari 'canoni' per utilizzo di materiale elettrico, come rooter, fili, scatole varie, etc.. Per chi usa molto i telefoni avere a che fare con la Telecom è una enorme perdita di tempo e tanti e tanti soldi pagati indebitamente sono stati 'dimenticati' per non perdere tempo con gente che ha difficoltà a capire cosa sia l'Onestà.
Per i passaggi azionari poi ci sarebbe da ridere a verificare quanto strani sono stati da quando è stata ceduta dallo stato a personaggi non proprio di specchiata Onestà. Se qualcuno poi verificasse gli attuali movimenti in Brasile e Argentina, può darsi che riuscirebbe a vedere tante cose strane, anzi stranissime di questi 'attivisti in azioni'.
Distinti saluti
Franco-Milano+

francesco Di matteo, Milano Commentatore certificato 30.10.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Questa politica attuale riesce a farci rimpiangere i peggior politici del passato ! Da Cicerone a Craxi tutti furono di gran lunga migliori . Mai si sarebbe potuto credere di rimpiangere gli Andreotti , Forlani , Berlinguer , Natta , Fanfani , Giolitti , Don Sturzo ecc .... Tutti molto superiori a questa accozzaglia lanzichenecca di predatori cialtroni e senza limiti ! Se siamo al punto attuale è perchè non ci meritiamo di meglio , pensare che ci sono persone che sostengono un Marino poi , fa cadere le braccia .


.

Samuele Bonanni, Spoleto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.10.15 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Non ci si capisce più niente ! I Cittadini restano “frastornati” !

Il Messaggero : Marino indagato per gli scontrini
http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CAMPIDOGLIO/marino_indagato_per_gli_scontrini/notizie/1650592.shtml

Il Tempo : “Marino indagato”. Il giallo dell’inchiesta sulla onlus del sindaco.
http://www.iltempo.it/roma-capitale/2015/10/30/marino-indagato-il-giallo-dell-inchiesta-sulla-onlus-del-sindaco-1.1473663

Il Fatto Quotidiano : Roma, Marino indagato per peculato : “Perché i politici non vogliono farmi parlare ? “
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/10/30/roma-marino-indagato-per-concorso-in-falso-ma-anche-per-truffa-ai-danni-dello-stato/2172697/

Il Corriere della Sera : Marino si barrica e attacca : “Sono indagato , ma il Pd non vuole un confronto pubblico democratico”.

La Repubblica : Marino : “ Resto sindaco”. Ma si riapre il fronte delle note spese : adesso è indagato.
http://www.repubblica.it/politica/2015/10/30/news/ma_per_il_sindaco_si_riapre_il_fronte_delle_note_spese_adesso_e_indagato-126202170/?ref=HRER3-1

Vincenzo Matteucci 30.10.15 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qui con l'europa ogni volta una fregatura

mi ricordo che quando istituirono l'euro la notizia diceva che ci sarebbero stati i centesimi
una chiara dimostrazione che si stava in mano a burocrati
non ha alcun senso pratico istituire cifre dopo la virgola nella moneta non legata a metalli di valore, al contrario è una vera perdita di tempo per chi la usa
da questo si poteva già capire che razza di truffa fosse l'euro
saluti

Alberto Ragazzi, Sesto san Giovanni Commentatore certificato 30.10.15 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Un po' del PD si è dimesso a Roma.
Ovviamente non Rifondazione comunista.
Fino a poco tempo fa per il movimento era imperativo che si dimettesse il sindaco della (sic) capitale.

Il M5* ha i sondaggi che dicono rose e fiori.

Allora perchè il M5S non aiuta ad andare alle elezioni? Perchè non si dimettono anche i stellati? Il M5* ha paura a governare?
Aiutatemi a capire...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 30.10.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento

ce n'è un'altra che non sta scritta

da tempo le compagnie offrono non ore di collegamento ma settimane ogni mese e giga scambiati ad alta velocità, a tutti, a prezzi non prima appetibili.
in pratica hanno venduto molto pur disponendo di poco, per cui all'inizio parte forte, ma dopo poco che si sta collegati sospendono o riducono la velocità
ma nessuno dice niente

cordiali saluti

Alberto Ragazzi, Sesto san Giovanni Commentatore certificato 30.10.15 11:40| 
 |
Rispondi al commento

anche i nuovi sistemi, che per definizione all'inizio migliorano il mondo, sono nient'altro che una ripetitiva versione di un mondo già visto. È il vecchio che si ripete.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.10.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Roba da Crozza...incu8!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.10.15 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono stufo dal fatto che ogni schifezza possibile pensata per arricchire le compagnie, venga posta come "imposta dall'Europa" quando è sottoscritta con gran sfregamento delle mani da TUTTE, al fine di fregare più soldini dalle tasche dei consumatori.
E' ora che il consumatore pretenda un contratto stabile e scritto in caratteri cubitali, in modo che non ci possano più essere sotterfugi da parte delle STESSE.

Pietro M., Villarfocchiardo Commentatore certificato 30.10.15 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Roaming o non roaming, bisogna uscire dall'€uropa. Studiamo un piano di boicottaggio e mettiamolo in opera. Se per far ciò è necessario, per un pezzo di strada, allearsi con il diavolo, facciamolo. Non se ne può più di simili questioni. Anch'io, mi chiedo che fine ha fatto il Referendum sull'europetta delle banche.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.10.15 10:11| 
 |
Rispondi al commento

E ti pareva. Credo che la "libertà" del web sia durata anche troppo visti i tempi che corrono....!
L'informazione è potere figurati se non ci mettono le mani sopra ad una rete enorme come il web ingordi come sono.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.10.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

ma nessuno parla piu' dei pensionati e di quel mostro giuridico di EQUITALIA?BISOGNA DENUNCIARLI TUTTI PER ESTORSIONE E TRUFFA AI CITTADINI CHE NON HANNO NESSUNA DIFESA.EQUITALIA SI E' FATTA UNA RENDITA VITALIZIA COI POVERI CRISTI
UN PICCOLO DEBITO TE LO RITROVI A VITA.MURIAMO EQUITALIA DOVE E' FINITO?

federico ., rieti Commentatore certificato 30.10.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2015/10/29/cresce-la-fiducia-express/

...Il sistema è questo: abbatto i diritti e di conseguenza i salari, ma per evitare un crollo dei consumi e dei relativi profitti, metto le persone in una spirale di debito perenne grazie al quale ricattarle meglio, guadagnando nel contempo enormi cifre sui prestiti in varia misura inesigibili o esigibili a un costo sociale enorme e drammatico. La crisi è esplosa proprio per l’inciampo di questa logica perversa che vale ovviamente non solo per le carte di credito, tuttavia continua allegramente e senza limiti dissipando il futuro. L’arretratezza dell’Italia rispetto al sistema liberista l’ha relativamente salvata da queste logiche, ma ora nel tentativo di nascondere la realtà e di sostenere artificialmente il consumo, questa mentalità comincia ad essere adottata anche da noi: tanto ci saranno sofferenze bancarie, ma ci si può sempre guadagnare. Del resto le banche in questi anni si sono riempite di case e il miglior modo per venderle a buon prezzo è quello di allentare le restrizioni sui mutui. Per tutto il resto c’è l’American Express o la Mastercard o le altre infinite soluzioni, compresa la liberazione di un po’ di nero con l’aumento del plafond massimo di contante. Qualsiasi cosa pur di creare un clima e una realtà artificiali, magari con l’aiuto di qualche virgola vagante nei tabulati di un istituto che non è terzo, ma dipende direttamente dal governo. E del resto i coglioni sono tanti, milioni di milioni, la stella dei ladroni è sempre là....

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.10.15 09:41| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1114743128536163&set=gm.1705394789689745&type=3

Caciara ........Roma Commentatore certificato 30.10.15 09:07| 
 |
Rispondi al commento

UN FATTO GRAVISSIMO! QUESTO E' UN ALTRO ESEMPIO DI DITTATURA FINANZIARIO-ECONOMICA DI QUESTA EUROPA OLIGARCHICA. PRIMA I CITTADINI EUROPEI SI LIBERANO DI QUESTO PARLAMENTO E MEGLIO SARA' PER TUTTI.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.15 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Marino da le dimissioni; si va al voto,i PD che manifestavno pro Marino, votano M5*.
Marino si candida; i PD che manifestavano pro Marino, lo votano, togliendo voti a PD, con il quale poi, faranno una coalizione ( e colazione).

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 30.10.15 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Crolla il tetto di una scuola; muore un onorev.., scusate, un poliz...,pardon, era solo un operaio che stava impermeabilizzandolo.
Per 1200 euri al mese.
I funerali, a carico della famiglia.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 30.10.15 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Viareggio:
naufragio peschereggio; 2 dispersi.
Per le ricerche, si leverà anche un aereo da Pescara (Marche, Mare Adriatico).
L'aeroporto militare di Pisa, dista 20 km. da Viareggio.
L'eliporto militare di Luni, dista 30 km. da Viareggio.
Perché deve levarsi in volo da Pescara?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 30.10.15 07:20| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa non serve a niente, si vede no? stiamo peggio di prima d'entrare all'Euro. Un'altra prova che e' inutile e' il fatto che non ha bocciato l'addebito del canone RAI in bolletta, l'ultimo soppruso alla liberta' degli italiani.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 30.10.15 07:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

DERIVATI -> MPS ->> DEUTSCHE BANK

Si è conclusa con la richiesta di rinvio a giudizio l'inchiesta sulla così detta operazione "Alexandria" che nei mesi scorsi ha fatto scoppiare lo scandalo Monte Paschi di Siena. La procura di Milano ha chiesto il processo per Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri, ex vertici di Mps, per Sadeq Sayeed ex ceo di Nomura International, per Raffaele Ricci e per le stesse due banche. I pm Giordano Baggio, Stefano Civardi e Mauro Clerici che coordinano i tre i filoni milanesi dell'inchiesta su Mps condotta dal Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza, hanno contestato ai cinque indagati - a cui si aggiungono le due banche in qualità di persone giuridiche - i reati di falso in bilancio e manipolazione del mercato in relazione al bilancio 2009 dell'istituto senese, approvato alla fine di aprile 2010. Le accuse Secondo l'accusa, con l'operazione finalizzata a ristrutturare il derivato Alexandria, posseduto da Banca Monte dei Paschi, attraverso un contratto stipulato tra Mps e Nomura, gli ex dirigenti avrebbero nascosto "perdite per oltre 300 milioni di euro" con un sistema che avrebbe permesso a Mussari di chiudere in utile e di 'abbellire' il bilancio. Un meccanismo, per inquirenti e investigatori, simile a quello dell'operazione sul derivato Santorini effettuata da Mps con Deutsche Bank e al centro di un altro filone di indagine nella quale l'istituto di credito tedesco figura tra gli indagati. Questo secondo filone di indagine assieme al terzo, quello sull'acquisizione di Antonveneta, sono in via di chiusura. Con la richiesta di processo per l'operazione Alexandria si interrompono i termini di prescrizione per Mps come persona giuridica.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/mps-chiesto-processo-mussari-vigni-baldassarri-nomura-c946196c-e915-4c66-9a9f-4e96ee84872c.html


antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.10.15 01:43| 
 |
Rispondi al commento

DERIVATI -> MPS ->> DEUTSCHE BANK

Si è conclusa con la richiesta di rinvio a giudizio l'inchiesta sulla cosidetta operazione "Alexandria" che nei mesi scorsi ha fatto scoppiare lo scandalo Monte Paschi di Siena. La procura di Milano ha chiesto il processo per Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri, ex vertici di Mps, per Sadeq Sayeed ex ceo di Nomura International, per Raffaele Ricci e per le stesse due banche. I pm Giordano Baggio, Stefano Civardi e Mauro Clerici che coordinano i tre i filoni milanesi dell'inchiesta su Mps condotta dal Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza, hanno contestato ai cinque indagati - a cui si aggiungono le due banche in qualità di persone giuridiche - i reati di falso in bilancio e manipolazione del mercato in relazione al bilancio 2009 dell'istituto senese, approvato alla fine di aprile 2010. Le accuse Secondo l'accusa, con l'operazione finalizzata a ristrutturare il derivato Alexandria, posseduto da Banca Monte dei Paschi, attraverso un contratto stipulato tra Mps e Nomura, gli ex dirigenti avrebbero nascosto "perdite per oltre 300 milioni di euro" con un sistema che avrebbe permesso a Mussari di chiudere in utile e di 'abbellire' il bilancio. Un meccanismo, per inquirenti e investigatori, simile a quello dell'operazione sul derivato Santorini effettuata da Mps con Deutsche Bank e al centro di un altro filone di indagine nella quale l'istituto di credito tedesco figura tra gli indagati. Questo secondo filone di indagine assieme al terzo, quello sull'acquisizione di Antonveneta, sono in via di chiusura. Con la richiesta di processo per l'operazione Alexandria si interrompono i termini di prescrizione per Mps come persona giuridica.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/mps-chiesto-processo-mussari-vigni-baldassarri-nomura-c946196c-e915-4c66-9a9f-4e96ee84872c.html


antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.10.15 01:41| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di telecomunicazioni..
Ogni 2 settimane delle compagnie telefoniche mi chiamano a casa per promozioni da offrire.

A parte il fatto che trovo assurdi essere chiamato da uno straniero (l'accento è chiaramente dell'est) per una compagnia italiota che si arricchisce FUORI DALL'ITALIA con assunzioni di stranieri ma pagati da noi italiani.

E poi..
se dico di no una volta volta, perchè si ostinano a chiamare??
Possibile che non c'è niente che ci tuteli dall'invasione di queste offerte a ripetizione?
Devo per forza iniziare a mandarli a quel paese e risponere a male parole?
Li posso denunciare per stalking o altro??
AIUTOOOOOOOOOOO!!!

franz ferro 30.10.15 01:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non resta che una soluzione immediata.
Hacker di tutto il mondo: all'attacco!!!

Christian L Commentatore certificato 30.10.15 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte e a domani a 'na qualche ora.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 30.10.15 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Se davvero sarà così alle prossime elezioni europee toccherà votare il partito più antieuropeo che si troverà sulla scheda

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.10.15 00:11| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO: Tutti i soprusi delle autorità e dei governanti imposti alla famiglia Gandini di Ferrara. Il nostro Blog in Italia è stato sequestrato, conteneva troppe verità scomode! Potete ancora trovare il Blog su siti stranieri: ci aiuterete a sconfiggere l'OMERTA'! E' questa che uccide! Grazie! Alessandra Gandini.
http://alessandragandini.blogspot.fr/
http://alessandragandini.blogspot.co.uk/
http://alessandragandini.blogspot.com.au/
http://alessandragandini.blogspot.de/
http://alessandragandini.blogspot.ro/
http://alessandragandini.blogspot.ae/
https://plus.google.com/112309778413136665009/posts

Alessandra Gandini 30.10.15 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S ha una sola possibilitá se un giorno vuole andare al governo.
Candidare Di Battista sindaco di Roma. Basta dimettersi da deputato e fare il sindaco. Dimettersi da deputato non tradisce la volontà dei cittadini, anzi fará il volere dei cittadini. Non candidare Di Battista a Roma vuol dire perdere l'ultimo treno per il governo. Con un'altro candidato a sindaco di Roma, il m5S perderá sia il comune di Roma che la possibilitá di andare al governo.

Federico Dario 29.10.15 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me Marino non si dimette perchè il M5S vincerebbe in caso di voto, con qualsiasi candidato. Grillo aveva ragione, non si voterà. A nessun costo. Un lungo commissariamento sarebbe un motivo troppo evidente. Idea folgorante. Marino resta e si vota nel 2018. Poi faranno pace, sempre che ci sia stata guerra.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 22:34| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMO DI MAIO: https://youtu.be/QoYuHjsucmk

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.10.15 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono una partita IVA e mia moglie e’ una dipendente, ognuno paga 40% in contributi allo stato. Ma l’altro giorno siamo andati al mare in macchina, per la quale abbiamo dovuto pagare il bollo, e le strade della citta’ erano piene di immondizia, abbiamo fatto benzina e due terzi di cio’ che abbiamo pagato erano le accise per il carburante, in autostrada abbiamo dovuto pagare il pedaggio, giunti a destinazione e’ stato necessario pagare lo ZTL per andare in albergo, prima di andare in spiaggia abbiamo comprato un telo del quale 22% era IVA e una volta arrivati, siamo stati costretti a pagare il gestore balneare per poterci sdraiare !. Leggendo un giornale sullo sdraio ho visto che il debito pubblico e’ 2000 miliardi !, L’Aquila non e’ stata ricostruita, le acque del nostro mare non sono in buona salute, non ci sono soldi per nuove carceri, il governo ha un debito di 40 miliardi verso le aziende, al Colosseo hanno scioperato perche’ non c’erano soldi per gli stipendi, una parette di Pompei era caduta perche’ sul sito non si fanno opere di conservazione, a Messina non c’e’ acqua e che, a causa dell’innefficienza delle istituzioni pubbliche, siamo al 63 posto nella classifica dei paesi per investire. Dopo aver preso un po’ di sole siamo andati a un museo e abbiamo dovuto pagare 8 euro per entrare. Inoltre dobbiamo pure pagare la tassa rifuiti, l’IMU, il canone TV e ancora, il bollo per operazioni burocratiche, per emettere fatture, per il conto corrente, per gli stratti conto, per il passaporto. Qualcuno mi sa’ dire a che servono le tasse prelevate dai nostri stipendi?

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 29.10.15 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un saluto a tutti Voi,
con grande dolore desidero informare il mondo e il mondo qui di Beppegrillo della scomparsa del Dr. Dr. med. Heinz Luebbe, Vi prego di visitare il sito : http://www.spaltkinder.org/de/home.html

anche in lingua inglese.

Questo in quanto siamo un sito di gente onesta.

Cerco di tradurre in Italiano per quanto io possa farlo in quanto non sono profi in traduzione:

Piangiamo per la nostra grande perdita del Dr. Dr. med. Heinz Lübbe, scomparso il 24. 9. 2015, all'età di 74 anni. In oltre 10 anni ha lavorato instancabilmente a costruire la nostra assistenza ai bambini affetti da schisi labbra-mascella. Padre della nostra organizzazione di soccorso lo ricorderemo sempre con gratitudine e onore . Noi continueremo a lottare per essa, per dare un migliore futuro ai bambini affetti da schisi labbra-mascella.

Chissa' forse potremmo tutti noi come Onore spedire sul conto del Suo fondato Aiuto per i Bambini nati con le labbra aperte un piccolo EURO.
Basterebbe anche 50 centesimi di Euro e potremmo regelare a tanti bambini per tutta la vita labbra sane che possano mangiare e sorridere con felicita'. A 2 mesi a Natale sarebbe un REGALO A 5 STELLE.

Grazie.

Nando M. Commentatore certificato 29.10.15 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Tempo addietro, quanno er telefeno serviva veramente:
LA SERVA AR TELEFONO

Pronto? pronto? Più forte, nun se sente...
È lei, sor conte, ch'ha telefonato?
Che? voleva parlà co' l'avvocato?
Nun c'è: sta fòra: è ito da un criente.
Vò sapé s'aritorna? Nun so gnente:
lui m'ha lassato sola, m'ha lassato...
Che dice? viè qua lei? come? ch'è stato?
Dico... sor conte, che je sarta in mente?
E già... ciamancherebbe puro questa!
Se viè nu' j'apro... nu' je la do vinta...
Pe' chi m'ha preso? So' 'na donna onesta!
Embè, la pianta? gnente ce vô un pugno?
Lei badi come parla, ché so' grinta
de daje 'sto telèfeno sur grugno!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Cacciate i mercanti dai templi


Salve
ma Voi in Italia cosa avete fatto,?
Grazie.

https://www.change.org/p/wir-sind-f%C3%BCr-netzneutralit%C3%A4t-und-gegen-ein-2-klassen-netz-regsprecher-was-sagt-frau-merkel

Nando M. Commentatore certificato 29.10.15 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vo immaginate er sor marino si ritornasse a fa er chirurgo e si je capitasse sotto pe' 'n trapianto er Babbeo?
Penzate che l'intervento riesca?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Più roaming per tutti?

Meglio sarebbe più pelo per tutti!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 29.10.15 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che dire sulle "leggi"ciofeca europee: BENVENUTI NELL'EUROPA DEI "POPOLI"...

... e sul governo "pilotato/censurato" dal presidente della repubblica portoghese: le elezioni "democratiche"non servono più a nulla... siamo entrati nella pancia di un mostro al servizio della speculazione e dell'avidità internazionale...

MaurizioAgostino 29.10.15 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci sono limiti alla sottomissione del popolo?
Le aziende telefoniche che si prendono i soldi dal credito telefonico, lo stato che ci addebita i bolli direttamente sull'estratto conto delle carte di credito, ora pure la RAI (che non abbiamo nemmeno scelto di acquistare) in bolletta!, ormai siamo diventati il bancomat dei ladri e parassiti

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 29.10.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Minoranza PD contro PD
PD e minoranza PD contro Marino
Il gioco delle tre carte: PD - minoranza PD - Marino
Solito giochetto dei finti avversari.
E Marino resta sindaco.
( M5S non DEVE prendere Roma!)

maurizio p. Commentatore certificato 29.10.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Cittadini ed Attivisti, FERMATEVI!!!!!
A Roma si sta compiendo un atto di vigliaccheria e di SCIACALLAGGIO che farà calare il consenso al Movimento.
Uscite dall'aula e lasciate sbranare Marino dal suo branco di cani. Non vi avvicinate ad una creatura in AGONIA, NON scendete così in basso, perdereste MILLE punti.

massimo turchetti viterbo 29.10.15 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi! Bravi! Bravi!
Stategli addosso a quei sciacalli, con M5S nessuno la fa franca!

maurizio p. Commentatore certificato 29.10.15 19:29| 
 |
Rispondi al commento

L'Associazione Nazionale Magistrati, abituata a ricattare buona parte della classe dirigente italiana, mal sopporta l'Autonomia e l'Autorevolezza del Magistrato Cantone, reo (secondo loro) di non essersi inchinato alle criminali volontà della loro casta.
Anche se non ha nessuno scheletro nell'armadio, vedrete che l'ANM qualcosa se la inventerà.
In fondo dei pentiti alla De Gregorio lo troveranno sempre.

gianfranco chiarello 29.10.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah, io 'o vedo sempre n' po' dimesso, 'Gnazzio....


dimesso
[di-més-so]
agg.
1 Umile, semplice, modesto: una persona timida e dimessa; si avvicinò con fare dimesso
‖ Trascurato, sciatto: abito, portamento, stile d.
‖ Sommesso, basso: voce dimessa; tono dimesso.

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.10.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Teo babbeo fa il bullo nei palazzi e sui social ma negli enti locali si becca dei bei calci in q.lo, e di punta anche.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.15 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Marino mi dimetto non mi dimetto .
Qesti ci stanno prendendo per il culo.
Democraticamente e pacificamente non se ne andranno mai.
Di essere Gandiano e non violento mi sono rotto i coglioni.

Dino L.. Commentatore certificato 29.10.15 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Li possiamo neutralizzare noi lo stesso, creandoci la rete libera alternativa usando gli stessi principi, ecco il progetto:
http://wiki.ninux.org/NinuxOrgFAQ#Cos.27.2BAOg_ninux.org.3F

Giovanni Frattini 29.10.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Claudio Messora Bis tramite Claudio Messora
33 minuti fa ·

L'ULTIMA FOLLIA UE: MANGERETE INSETTI![http://bit.ly/1MWPEpV]
Oggi a Strasburgo, il Parlamento Europeo ha votato per la semplificazione delle normative che regolano il cosiddetto "Novel Food", ovvero micro organismi, ma anche alimenti di cui è stata modificata la struttura molecolare primaria, oltre ad alghe, funghi, piante, culture cellulari o tissutali e, soprattutto, insetti. A pochi giorni dalla bomba sganciata dall'Oms sui produttori di carne, arriva ora l'apertura di Strasburgo sul consumo di insetti. Vengono presentati risultati di test secondo i quali un terzo degli intervistati mangerebbe prodotti alimentari a base di insetti (larve, blatte, grilli, locuste e così via...). Vieni sul blog a rispondere al sondaggio: tu li mangeresti? Per votare, clicca qui:

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.10.15 18:16| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
E così marino (un pagliaccio che più pagliaccio non si può) ha ritirato le sue dimissioni.
Mi chiedo se questo "individuo", che non posso definire uomo in quanto mi è difficile definire uomo uno che racconta balle a non finire e non non ha nessuna coerenza con le cose che dice, continua nella sua linea di quaqquaraqua (uno che non fa mai quello che dice).
Per me è stata tutta una manovra dei pidocchi, hanno mandato (pagati a suon di panino e bibita chiaramente, oggi come oggi le persone le comperi con nulla, si venderebbero pure la madre per pochi euro) quel migliaio di persone a manifestare pro sindaco in modo tale che, venendo rieletto se sarà sfiduciato, potranno addurre che, comunque, è la popolazione romana che lo stima per il ruolo che ricopre e lo ha rivotato a sindaco, loro ci avevano provato a farlo dimettere.
Se ci sarà la sfiducia e si tornerà alle urne ...... vedremo quanti romani lo rivoteranno.
Ah, certo però che ne ha di persone alla quale ha pagato le cene eh?
Ecco perchè aveva deciso di restituire 20 mila euro al comune, come minimo ci ha "spuntato sopra" almeno 10 volte tanto (il "marziano" che si fa bello con i soldi degli altri).

mario 29.10.15 18:07| 
 |
Rispondi al commento

marino a suo tempo ha dato "un pò di dimissioni",
come affermare che una donna ...è un pò incinta...avrebbe senso?
Per marino si.
Mmmmmhà !

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 29.10.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Boicottiamolo tutti....via le bande larghe dalle ns. Case e via i dati dai telefonini che non dobbiamo usare per lavoro...........e vediamo che fanno.....credetemi si puo' benissimo stare senza......

Andrea bonelli 29.10.15 17:36| 
 |
Rispondi al commento

premesso che il pd ed i suoi militanti non sono di mio gradimento, ma l'atteggiamento di marino mi ricorda il maschietto che si evira per far dispetto alla moglie....... Il "marziano" mette in difficolta' il partito, bene..... ma se il dottore si ripresenta da solo, con una lista extra-pd, dove pensa di andare?

Caciara ........Roma Commentatore certificato 29.10.15 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARINO E LE SUE DIMISSIONI


Avevo fatto una ipotesi con un amico di FB e del Blog.

La paura di un M5S al governo di Roma e non solo, è tanta, non possono rischiare una votazione con sconfitta.

I soldi, il potere in gioco è troppo alto.

Ed allora ho azzardato. Vuoi vede' che questi fanno finta de litigà e Marino rimane?

1) Le votazioni si rimandano alla naturale scadenza co la gente meno incaxxata e con poca memoria.

2) Ti aiutiamo sottobanco a dà una ripulita alla città e a qualche disservizio con tutti i media a tuo favore ( visto Marino quanto è bravo?)

3) Alle prossime votazioni ti presenti da solo con i presupposti 1 e 2 e vai a vince a mani basse.

Pè le nazionali nessun problema. Italicum cambiato con le coalizioni.

M5S arriva terzo sicuro e non conta più un caxxo.

Fine delle trasmissioni e della Democrazia.

Mauro T., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.10.15 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

""Roma, Marino sfida Renzi e ritira le dimissioni.""

ha fatto bene...

:)

vale la pena pagare il canone avvolte...a volte eh

pabblo 29.10.15 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARINO...rimane allora ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 29.10.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I forestali siciliani, costo 1 milione al giorno, si lamentano che non hanno lo stipendio.
La regione è in bancarotta.
La soluzione, ovvia, è che lo stato paghi lo stipendio di questi nullafacenti.
Cosa ne pensa il movimento siciliano?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Certo che chi ha venduto le PT è stato un mago, o dei polli quelli che hanno comprato le azioni.
L'ultima volta che sono stato in un ufficio postale vendevano di tutto, dai libri alle crociere.
Ovvio che se il mio business ( recapito posta ) va bene, non vado a cercare altri sbocchi.
Poverini i postini, devono combattere con gli extracomunitari che ti riempiono di pubblicità e con i furgoni di TNT & C., senza parlare della posta elettronica..
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Problemi per Deutsche Bank.
Dal Sole 24 ore “Deutsche Bank sopprimerà 15mila posti di lavoro, di cui 9mila a tempo indeterminato, e ritirerà la propria presenza in dieci paesi.”
E la maggioranza dirà " che me ne frega, anzi gli sta bene ai crucchi"
Avete presente la crisi del 2007, che dopo è arrivato Monti e la Fornero.... Ecco, se fallisce la banca tedesca, ricordatevi di Monti...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 16:20| 
 |
Rispondi al commento

BEN CI STA !

ed ora spiego il perché:

il Roaming forse cambierà nome, ma lo si è SEMPRE pagato da che esiste la telefonia mobile nel Pianeta... è impensabile espatriare e pensare di usare il nostro gestore italiano senza sovrapprezzo. Essendo OSPITI di una rete telefonica estera, che ci permette di collegarci comunque, ecco che il sovrapprezzo.

Davvero pensavate che vi regalassero qualcosa?

Dopo questa premessa, mi permetto di polemizzare, dato che questo è un sito e una realtà dove la polemica la fa da padrone, ma non i fatti!

Ci scandalizziamo del Roaming e poi stiamo da mattina a sera con le mani e gli occhi incollati allo smartphone.
girate in metrò, sul bus, nelle piazze: su 1000 persone, 700 stanno col telefono in mano ore ed ore.

Che cazzo avranno mai da dirsi, che il dialogo è ormai inesistente?

Che senso ha arrabbiarsi per il roaming quando GLI ABBIAMO VENDUTO IL CULO E IL CERVELLO, ANZI GLIELO ABBIAMO REGALATO PAGANDO PURE DI TASCA NOSTRA, per stare come zombie tutti coi telefonini in mano?

Penso che il danno veramente assurdo che NESSUNO tiene in considerazione, è l'abisso di DISUMANITA' in cui ci siamo fatti cacciare come imbecilli.

ecco perché ben ci stà!

Orlando Furioso 29.10.15 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

""INTERVISTA MARTIN SCHULZ
«Italia beffata sui migranti
I Paesi Ue mantengano i patti»""

com'è che dicevano i piddini?

ah...""quando c'era silvio l'italia non era tenuta in nessuna considerazione a livello europeo...ma adesso con renzi""....

le ultime parole famose :)

le piddì? c'est finì! :)

pabblo 29.10.15 15:12| 
 |
Rispondi al commento

E del balzello sul cellulare in Italia ne vogliamo parlare? 10,32 Euro di tassa di concessione ogni 2 mesi fa la bellezza di 61 euro e rotti all'anno...pure se il cellulare non lo usi. E il fisso Telecom? 19 euro al mese di canone...pure se non chiami. Fanno altri 128 euro l'anno. E stiamo a scandalizzarci per gli squali della telecomunicazione internazionale, quando il piu' fetente usuraio ce l'abbiamo in casa? Depredati nel nome del popolo italiano...cioe' nel nostro nome. Fatemi sapere a che ora fare una capatina in gioviale compagnia dalle parti di Roma. Vengo anch'io. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 29.10.15 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta di un dossier complesso. Alla base, lo squilibrio fra tariffe interne e tariffe estere nell' utilizzo della telefonia mobile: le tariffe estere costose finivano per sovvenzionare tariffe interne piu' basse. Si ricercava quindi un riequilibrio delle tariffe.

Il Consiglio dell' UE (e non il Consiglio europeo, come erroneamente riportato nell' articolo sul blog - c'e' una differenza sostanziale) ha raggiunto un accordo con il PE su un testo comune (commentato qui) http://data.consilium.europa.eu/doc/document/ST-10788-2015-ADD-1/it/pdf

"In base al compromesso, i sovrapprezzi del roaming al dettaglio nell'Unione europea
saranno aboliti dal 15 giugno 2017. Tuttavia, il compromesso definisce due situazioni in
cui l'applicazione di sovrapprezzi, fatti salvi criteri specifici, è ancora autorizzata.

In primo luogo, i fornitori di roaming potranno applicare una "politica di utilizzo corretto" per prevenire l'utilizzo abusivo o anomalo dei servizi di roaming al dettaglio regolamentati. Una volta superati i limiti della politica di utilizzo corretto, può essere applicato un sovrapp
rezzo. Il sovrapprezzo non può essere più elevato delle tariffe massime all'ingrosso. Le norme dettagliate concernenti l'applicazione della politica di utilizzo corretto saranno definite dalla Commissione in un atto di esecuzione entro il 15 dicembre 2016.

In secondo luogo, al fine di assicurare la sostenibilità del modello di tariffazione
nazionale, in circostanze specifiche ed eccezionali, qualora i fornitori di roaming non
siano in grado di recuperare i costi globali della fornitura di servizi di roaming regolamentati dalle loro entrate globali risultanti dalla fornitura di tali servizi, detti
fornitori, previa autorizzazione dell’autorità nazionale di regolamentazione, possono
applicare un sovrapprezzo, ma solo nella misura necessaria per recuperare tali costi."

In sostanza, restano quindi ancora da definire le norme dettagliate, e l' eventuale "riequilibrio" delle tariffe

ermenegildo m. Commentatore certificato 29.10.15 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Questa non è l'Europa dei cittadini ma delle lobbies e dei poteri che contano, prima ce ne convinciamo e meglio è.
Bisogna assolutamente venir via da questa fogna.

Beppe C. Commentatore certificato 29.10.15 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi i costi, che sarano aumentati, li pagheremo tutti ma i servizi buoni se li spartanno i pochi che se lo potranno permettere...

Questi distruggono le eccellenze nazionali e acuiscono le differenze in nome di un'unica realtà democratica... quella della pecunia!

Ancora una volta un alto esempio di Europa dei popoli, Europa unita!
Complimenti...

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 29.10.15 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ot

Dopole strade a pezzi ora in Sicilia c'è l'emergenza acqua : Messina da sei giorni in emergenza idrica.
Amici siciliani maaa .. aspettare sotto casa PACIFICAMENTE i numerosissimi e superpagati dirigenti e assessori che vi stanno rovinando e consigliar loro di dimettersi subito? No? Tocca a voi.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.15 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Sir Tim Berners-Lee
Vent'anni fa, gli inventori di Internet progettarono un'architettura semplice e generale. Qualunque computer poteva mandare pacchetti di dati a qualunque altro computer. La rete non guardava all'interno dei pacchetti. È stata la purezza di quel progetto, e la rigorosa indipendenza dai legislatori, che ha permesso ad Internet di crescere e essere utile. Quel progetto ha permesso all'hardware e alle tecnologie di trasmissione a supporto di Internet di evolvere fino a renderlo migliaia di volte più veloce, nel contempo permettendo l'uso delle stesse applicazioni di allora. Ha permesso alle applicazioni internet di venire introdotte e di evolvere indipendentemente.
Quando ho progettato il Web non ho avuto bisogno di chiedere il permesso a nessuno. Le nuove applicazioni arrivavano sul mercato già esistente di Internet senza modificarlo. Allora provai a rendere la tecnologia del web una piattaforma al contempo universale e neutrale, e ancora oggi moltissime persone lavorano duramente con questo scopo. Il web non deve assolutamente discriminare sulla base di hardware particolare, software, rete sottostante, lingua, cultura, handicap o tipologia di dati.
Chiunque può scrivere un'applicazione per il Web, senza chiedere a me, o a Vint Cerf, o al proprio ISP, o alla compagnia telefonica, o al produttore del sistema operativo, o al governo, o al fornitore dell'hardware.

La neutralità della rete è questo:
Se io pago per connettermi alla rete con una certa qualità di servizio, e tu paghi per connetterti con la stessa (o una migliore) qualità di servizio, allora possiamo iniziare una comunicazione con quel livello di qualità.
Questo è tutto.
I fornitori di accesso ad internet (ISP) hanno il compito di interagire tra loro affinché questo avvenga......

http://dig.csail.mit.edu/breadcrumbs/node/144

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.10.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che l'unione europea sia stata creata per facilitare il lavoro delle lobbies concentrando in un solo ente il centro decisionale: invece che "trattare" con 25 lo si fa con uno solo. E' bello vincere facile !!

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.10.15 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conviene usare solo prepagate oppure dispositivi con messaggi web o protocollo sip (video telefonate via internet);
chi è all'estero può acquistare una sim locale (ammetto che è scomodo);
il traffico voce è tecnologia obsoleta che andrebbe aggiornata, questa nuova ruberia si basa su pessime scelte degli utenti che continuano a telefonarsi come nel secolo scorso.
Un tablet con 3g (dual boot cinese) costa poco e permette di usare tutto il software per comunicare sotto windows (o android) riducendo sensibilmente i costi.

Era meglio il roaming esplicito e trasparente....


Riguardo alla neutralità della rete dovrebbe decidere chi paga e quindi il cliente isp.
Io pago un abbonamento flat per accedere in ugual modo a tutti i contenuti internet quindi l'idea di introdurre corsie preferenziali a spese mie lo considero una ladrata:
se un sito vuole essere visibile senza costi o con maggiore banda lo deve fare a proprie spese non approfittando della MIA banda impedendomi di ricevere i contenuti che un ladro ritiene meno prioritari.
Io ho pagato un servizio e non voglio che un paraculo euronazista me lo rovini.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.10.15 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente mi aspettavo una grande svolta da Imola, invece così non è stato.
Apparentemente i cittadini sono "attori" nelle decisioni del Movimento, ma quasi tutte le scelte vengono prese sopra la loro testa.
Anche quelle che sembrano passare per la rete, sono limitate a poche migliaia di iscritti, su nove milioni di elettori.
In trenta mesi non è stato indetto un solo convegno, per discutere sulle posizioni da prendere in Parlamento.
A volte si scopre solo e sempre sui media, la posizione politica presa dal Movimento in Parlamento.
Anche il Blog, che è l'unico strumento utilizzabile dai simpatizzanti del Movimento, è di fatto un canale sterile, perchè non permette di interagire con gli Eletti.
Se oggi qualcuno ci chiede perchè si voterà a favore delle unioni civili, o perchè ci si astiene sull'omicidio stradale, che tipo di risposta si deve dare?
Credete che sia Democratico chiedere una delega in bianco dagli elettori?

gianfranco chiarello 29.10.15 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..penso che sia sempre stato così.
Fregature a 360°.
Solo che prima non lo sapevamo...e quasi sembrava di star meglio.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 29.10.15 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Saremo sempre più fregati e defraudati da questo governo LOBBISTA e a ns/ insaputa (non troppo) saremo vessati e torturati sempre di pù (vedi Erdogan)!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 29.10.15 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Su una lettera di un lettore di metro, Con titolo "La Litizzetto ha esagerato", La suddetta comica???? ha dichiarato che coloro che hanno votato per il 5 stelle sono cacca. A prescindere dalla volgarità tutta imperniata sulla sua pseudo comicità, personalmente la ritengo impresentabile.
Roberto C.

Roberto Centracchio 29.10.15 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avvisate Crozza:
Un argomento meglio di questo per il suo
ormai mitico "IN Cool eight" nel
"Paese delle meraviglie"
credo che sia difficile trovarlo.
Oppure torni il Grillo di tanti anni fa con un
bel monologo del tipo "te lo do io il Roaming".
Almeno così sarà possibile avvisare tutti
quelli (troppi) che non si collegano ad Internet.

Torquato Apreda 29.10.15 13:10| 
 |
Rispondi al commento

ot

giggino di maio stamane in un collegamento tivvù:

"mentre ero qui un signore beneventano mi diceva che mentre lui rischiava la vita nel fango, a montecitoro i partiti approvavano la legge boccadutri, ecco questo sono i nostri amministratori... scusate adesso vi devo lasciare"


"scusate adesso vi devo lasciare"...:)
e le piddine in tivvù son rimaste col cerino in mano :)

allora... se non era preparata è stato in gamba e se era preparata , vabbene uguale

ps
il virgolettato è sicuro al 98,5%, ma il senso è quello

pps

ma cantone sta scrivendo le nuove tavole della legge? :)

pabblo 29.10.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte il controllo totale del grande "fratello", con proporzioni ormai planetarie, il problema del digitale e della rete, nelle seconde file, vede vere e proprie organizzazioni malavitose. Se non ci si rende conto che capitali, affari, servizi, sono gestiti da manager di "copertura", per conto di una finanza criminale e attraverso riciclaggi e truffe abilissime, si perde di vista la questione nel suo insieme. La corruzione è il mezzo attraverso il quale, poteri e lobby, stanno "governando" il pianeta.

Massimo Tramonti 29.10.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento

si tratta di decidere se aiutare solo i disgraziati e i meritevoli o aiutare tutti inistintamente oppure come va di moda ora aiutare caino e punire quel povero cristo di abele.

qui non si tratta più di fare robin hood ma di decidere quanta deve essere la soglia massima di ELEMOSINA.

don silvio disse a suo tempo che 1 terzo doveva essere il massimo assoluto non superabile ma non riusci neppure lui ad modificare l'andazzo.

la speda forzata del contribuente ( tasse e imposte ) devono tornare in parte a lui e in parte andare a quei disgraziati che anche volendo non sono in grado di produrre opere utili alla collettività.

qui mi pare che paghi senza avere indietro un buon servizio e per foraggiare le teste di minchia e non i disgraziati.

faccio un esempio semplice...

Se guardiamo quei cartellini degli invalidi vediamo che c'è sopra il simbolo di una sedia a rotelle che sottintende una cosa molto semplice e cioè che i parcheggi e gli accessi per invalidi sono ad esclusivo uso degli invalidi NON DEAMBULANTI eppure in italia si da quel cartellino a gente che si muove senza nessun problema perché ha delle invalidità che fanno aumentare i punteggi ma non hanno nulla a che vedere con la DEAMBULAZIONE.

quindi la legge deve elencare tutti gli eventuali casi di impossibilità alla deambulazione.

PS: il politico deve 1 indiduare un problema anche piccolo e 2 legiferare per risolverlo.... ma la cosa più importante 3 è che la legge non deve contenere parole dal significato astratto ma solo concreto.

l'accademia della crusca dice...

Nomi astratti e nomi concreti

La distinzione dei nomi tra "astratti" e "concreti" impegna notevolmente i grammatici nonostante che, come vedremo, essa sembri non incidere sul sistema morfologico della nostra lingua. Per ragionare su questo tema bisognerebbe innanzi tutto partire da una considerazione....

http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/nomi-astratti-nomi-concreti

dissento spesso 29.10.15 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho nostalgia del "duplex" il telefono ad uso per due utenze...in tempi diversi!
Quando l'azienda telefonica era dello stato!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ammazza, ma a quelli che studiano 'e infinite maniere pe' metterce a 90°, ma quando 'i metteremo noi, a 90°??? (pure 91, fa' 'o stesso...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.10.15 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre pensato che la telefonia mobile fosse una mostruosa inkulata planetaria.
Sono certo che non ci sia modo di difendersi nè dagli operatori nè dai disturbatori che fanno suonare l'aggeggio dovunque e a qualsiasi ora.
Sì, sono vecchio, della prima metà dell'altro secolo. Ma vi assicuro che col telefono a disco sul muro si stava meglio.
Ovvio che anch'io ho il cellulare, lo uso e rompo a mia volta.
Ciò non toglie che se dipendesse da me lo abolirei. Così come internet.
Ma il progresso avanza, subiamolo anche quando è dannoso.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Avviso ai naviganti.
Lo scrittore di cazzate Daria...ma in effetti dovrebbe essere Dario il checco,si chiama oggi Baria..un click per cortesia ,in attera che si chiami la prossima volta Maria!
Grazie!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.15 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

percezioni, chiamatele se volete percezioni...

ieri
""Mattarella: "Segnali di ripresa, crisi alle spalle"
28/10/2015 18:57 (Adnkronos) "
oppure:
""Sale la fiducia: al top da 13 anni
Renzi da Cuba: “L’Italia ci crede”""

oggi:

""Anziani più malati in Italia. "Colpa dei tagli alla Sanità"
E' quanto emerge da un rapporto dell'Università Tor Vergata. Ben 2,7 milioni di italiani hanno rinunciato a curarsi per motivi economici""

caro sergio, mi rivolgo a lei 'chè l'altro non mi sente :),
"crisi alle spalle?! sicuro sicuro?

reddito minimo now!
sergio datti da fare! con rispetto eh:)

pabblo 29.10.15 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisogna garantire internet gratuito per tutti e comunicazioni tramite la rete gratis come già accade con skype e whatsapp. Alla fine acqua,energia elettrica,gas o metano e telecomunicazioni dovrebbero essere molto più economiche invece ci marciano alla grande e il costo aumenta in maniera ignobile. Un po' di rivoluzione stà avvenendo con l'energia rinnovabile , ma si sà che non fa l'interesse dei grandio gruppi , quindi diventi "nemico" perchè una volta che diventi indipendente non sapranno più dove rubarti soldi se non attaccandoti tasse a manetta

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 29.10.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Correggete il punto 1: il canone è dovuto da Y a X dell'esempio ed è spalmato da Y su tutti i suoi clienti...

Massimo Di Donato 29.10.15 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto ormai l'alto livello continuo dei contenuti del post , proporrei un'alleggerimento tematico . Non possiamo sostenere a lungo l'alta tensione che richiedono i grandi temi politici , l'impegno cerebrale nell'esaminare e proporre soluzioni difficilissime ci sta estenuando ! L'argomento odierno è di importanza eccezionale , altro che l'invasione dei clandestini o i colpi di Stato a ripetizione , per non parlare della deriva dittatoriale che sta spingendo il Paese alla perdita totale di diritti ! Suggerirei anche un post sul calibro delle vongole , argomento vitale di rilevanza mondiale a cui si deve trovare una soluzione .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 29.10.15 11:50| 
 |
Rispondi al commento

diretta dal senato dove manca da ore il numero legale per iniziare.vergogna!!!

http://webtv.senato.it/3861#

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.10.15 11:39| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa cosi non serve a niente, dobbiamo uscire e al limite rientrare con certe condizioni e paletti, non da poveracci e in maniera disorganizzata come ci ha fatto entrare Prodi. Che fine ha fatto il referendum "fuori dall'Europa"?

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 29.10.15 11:37| 
 |
Rispondi al commento

considerato che hanno votato in 50 su 751 eurodeputati, e che non tutti hanno votato a favore...quanti del M5s erano presenti e come hanno votato? Perchè vista l'esigua partecipazione si sarebbe tranquillamente potuta bocciare la proposta di legge

LUCA GORIA, TORINO Commentatore certificato 29.10.15 11:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.byoblu.com/post/2015/10/27/la-ue-vi-ha-appena-scollegato-da-internet.aspx

PERCHE' E' GRAVISSIMO QUELLO CHE E' SUCCESSO IERI A STRASBURGO SULLA NEUTRALITA' DELLA RETE.
Ieri sera alle 10 vi ho raccontato cosa era appena successo al Parlamento Europeo, di come sia stata presa una decisione gravissima, che cambierà per sempre quel principio di libertà e uguaglianza che fino ad oggi ha consentito a chiunque avesse un collegamento internet di poter accedere a qualunque informazione sul web, in maniera paritaria: la neutralità della rete. Oggi vi racconto tutte queste cose in un video, con l'intenzione di raggiungere anche quelle persone che non leggono volentieri. E' necessario creare consapevolezza e fare pressione perché la rete resti a lungo, il più possibile, quel luogo che consente a chiunque non solo di pubblicare, ma anche e soprattutto di essere letto o ascoltato in condizioni di parità. Altrimenti sì che saranno guai.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.10.15 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!
qui ci stanno togliendo tutto.e non credo serva restare in parlamento.occorre uscire e portare il parlamento fuori,nelle piazze,ovunque.come avevamo votato un anno fa!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.10.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti alla lega nord!.

https://www.facebook.com/luigi.galloM5S/videos/vb.770978226269780/1075754982458768/?type=2&theater

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 29.10.15 11:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori