Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#Italia5Stelle per recuperare la sovranità

  • 74

New Twitter Gallery

"La moneta unica è un fallimento totale, questo è sotto gli occhi di tutti. Lo dicono i maggiori economisti indipendenti e 15 anni di dati economici. L'euro esaspera le divergenze tra la Germania e tutti gli altri, e gli Stati mediterranei, Italia compresa, vengono stritolati da una moneta troppo forte. Ma soprattutto, euro significa dare potere di decisione in materia monetaria e fiscale ad organismi che sono più potenti dei governi nazionali , organismi privati che per questo difendono gli interessi finanziari, invece che l’interesse dei popoli.

La Banca Centrale Europea, - una banca privata - il Fondo Monetario Internazionale e la Commissione Europea sono totalmente autonomi nelle loro decisioni e non sono vincolati alla volontà dei popoli, ma rispondono sostanzialmente ai Paesi più forti. Per questi motivi non ci stupiamo se le vie dell'euro e dei tagli a Scuola, Sanità, Pensioni, Enti Locali coincidono perfettamente. Per questo il M5S si è attivato per consentire ai cittadini di esprimersi democraticamente sulla moneta unica. 6 mesi di raccolta firme hanno permesso di depositare in Parlamento una legge di iniziativa popolare per cambiare temporaneamente la Costituzione e indire un Referendum di Indirizzo sull'euro. La scelta sulla moneta nazionale spetta ai cittadini italiani, a cui nessuno ha mai chiesto cosa ne pensassero dell'entrata in vigore dell'euro. Cittadini che nessuno ha mai informato delle vere conseguenze di questa scelta calata dall’alto. Il M5S si batterà in Parlamento perché la proposta di legge di iniziativa popolare venga discussa e approvata al più presto. Famiglie e imprese italiane non possono più attendere, anche perché al volgere della fortunata congiuntura economica internazionale le bugie del Governo Renzi riporteranno l'Italia nella recessione e nell'austerità.
Ti invitiamo a conoscere la nostra idea di economia e di Paese a Imola il 17-18 ottobre all'autodromo "Enzo e Dino Ferrari". Siamo l’unica forza politica che rifiuta il finanziamento pubblico e quindi ti chiediamo di contribuire con una donazione per sostenere Italia a 5 Stelle. L’Italia che vogliamo fa scegliere ai cittadini quale moneta conviene di più. L’Italia che vogliamo è un’Italia a 5 stelle".
Vito Crimi

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

4 Ott 2015, 12:17 | Scrivi | Commenti (74) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 74


Tags: 5 stelle, euro, imola, vito crimi

Commenti

 

comincia a trapelare un pò di verità dai piani alti :

http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11835665/Bce-capo-economista-Peter-Praet-euro-e-stato-un-fallimento.html

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.10.15 07:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

legge salva italia (ma non gli italiani) SEQUESTRA LE LIQUIDAZIONI (TFR) dei dipendenti publici per 2ANNI.dopo aver inalzato l'età pensionabile e non è finita..............una volta era il partito dei LAVORATORI! scrivere che si devono vergognare , è come fargli una carezza. si meritano ben altro!

lofoco gerardo 07.10.15 12:17| 
 |
Rispondi al commento

smantelliamo l'euro prima che l'euro smantelli noi

http://vocidallestero.it/2015/04/25/alberto-bagnai-smantelliamo-leuro-prima-che-leuro-smantelli-noi/

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.10.15 10:34| 
 |
Rispondi al commento

tutti discorsi inutili...l'euro è la nostra moneta irreversibile...discorsi per guadagnare qualche voto popolino ignorantello e perderne tanti altri...ma discorsi inutili...solo perdita di tempo

andrea rossi 06.10.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'UNIONE EUROPEA SCHIACCIA IL MADE IN ITALY E CI CHIEDE DI CAMBIARE LA NOSTRA ALIMENTAZIONE PER ARRICCHIRE IL PORTAFOGLIO DELLE MULTINAZIONALI EUROPEE. VOGLIONO CHE ACQUISTIAMO:

- FORMAGGIO SENZA LATTE (VE LO IMMAGINATE IL SAPORE DEL PARMIGIANO O DELLE MOZZARELLE FATTE CON LE POLVERI?);

- CIOCCOLATO SENZA CACAO (E IO PER FARLI CONTENTI DOVREI MANGIARMI UN IMPASTO DI BURRO E ZUCCHERO CON COLORANTI?);

- VINO SENZA UVA (CHE ALTRO DIRE? QUESTA E' UNA SCHIFEZZA DA FILM HORROR!)

- CARNE GONFIATA O ANNACQUATA (NE COMPRATE 1 CHILO E QUANDO LA CUOCETE IN PADELLA SI RESTRINGE SINO A DIVENTARE UN FRANCOBOLLO!)

- OLIO DI OLIVA ALLUNGATO CON ALTRI OLII (VEDRETE CHE TRA UN PO NON VI SARA' DIFFERENZA TRA QUESTO OLIO COMMESTIBILE E QUELLO CHE SI METTE NEL MOTORE!)

PER NON PARLARE DI TUTTI GLI ALTRI PRODOTTI CHE VENGONO DALL'ESTERO (OLIVE, ARANCE, PESCE, GRANO OGM ETC.) E CHE SONO QUALITATIVAMENTE INFERIORI AI NOSTRI.

VAFFAN.... BRUXELLES!

FORZA M5S, FUORI DALL'EURO! SUBITO!

Zampano . Commentatore certificato 06.10.15 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEN 7 PREMI NOBEL CONSIGLIANO ALL'ITALIA DI FUGGIRE DALL'EURO (O MARCO TEDESCO). NON CHE QUESTO FOSSE NECESSARIO, BASTA CHIEDERE A QUALSIASI FAMIGLIA ITALIANA (CON ESCLUSIONE DI QUELLE DEI BANCHIERI, MASSONI O BUROCRATI AL SOLDO DI LOBBY E MULTINAZIONALI) PER CAPIRE CHE LA MAGGIOR PARTE DI LORO DESIDERA TAGLIARE I PONTI CON QUESTE ORGNAZIZZAZIONI CRIMINALI DI ALTO LIVELLO. CHE ASPETTIAMO DUNQUE?
FUORI DALL'EURO SUBITO E FORZA M5S!

Zampano . Commentatore certificato 06.10.15 14:14| 
 |
Rispondi al commento

un pò di spiegazioni :

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=oM4AFFx1WS4

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.10.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

per me il solo modo di lasciare l'Euro è uscire dall'UE, ma per far cio' bisogna chiederlo agli italiani anche se per entrarvi non è stato chiesto il loro consenso che sarebbe stato in ogni modo scontato, mentre per uscirne non lo sia affatto ! C'è un solo modo per tagliar corto a questo problema che ci sta uccidendo: la dittatura ! Sperare nell'intelligenza degli italiani significa perder tempo !

Bruno Marioli 06.10.15 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho effettuato un conteggio per capire quanto costa produrre 1000 Mld. di cartamoneta ripartiti tra le sette pezzature, dai 5 ai 500 euro, ripartizione personale ma con una logica precisa, altro tipo di ripartizioni danno risultati analoghi. Occorrono meno di 17 Mld per produrne 1000. Possiamo asserire senza tema di smentita, che si possono produrre 983 Mld a costo assolutamente pari a zero. Allora perché dobbiamo farci prestare da una banca privata e poi restituire insieme agli interessi maturati? Siamo d'accordo che se l'Italia avesse attraverso il tesoro, non una banca in mano a privati(Banca d'Italia), da sempre stampato in proprio, oggi non avremmo un cent. di debito o interessi da restituire?, e naturalmente risorse illimitate da usare per far funzionare il paese? Pagasse la BCE i nostri debiti frutto di rapina.

Carlo B., Roma Commentatore certificato 05.10.15 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Due grandi economisti favorevoli all'uscita dall'euro:

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2015/07/-si-e-parlato-del.html

Angelo P. Commentatore certificato 05.10.15 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscita da U€ è di priorità assoluta!!
Basta referendum, la gente non è informata a dovere, si rischia un clamoroso autogol che taglierebbe per sempre le gambe al recupero della ns sovranità monetaria, politica fiscale ed economica!
Deve essere programma di governo.
Vi prego, pensate che siete l'unica nostra speranza.
Ci vediamo a Imola

Laura Panichi, ANGHIARI Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.10.15 15:34| 
 |
Rispondi al commento

sul breve termine con QUESTO Euro viviamo male
sul medio termine senza Euro vivremo peggio
sul lungo termine SAREMO TUTTI MORTI

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.10.15 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe molto bello invitare a imola colui che si è speso di più per cercare di fare informazione su questi temi : alberto bagnai.
lo so che per lui gli elettori 5 stelle sono "ortotteri",ma dopo una simile apertura potrebbe cambiare opinione.......

claudio g. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.10.15 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questa storia "fuori dall'euro" come dogma

il M5S perde un sacco di voti .

invece di lottare per un altra Europa ...
passa il messaggio che vogliamo sfasciarla

my 2 cent DI EURO non di banane

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.10.15 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me la questione dell'euro e' un tantinello piu' complicata. Dovremmo rifletterci ancora.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.10.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve
L'Europa fallisce adesso perché è stata "unificata" come lo fu l'Italia allora,con la forza del denaro adesso,allora delle armi.

L'EUROPA CHE FUNZIONA,CHE SIA MULTILINGUA,CHE SIA STABILE POLITICAMENTE ED ECONOMICAMENTE E SOCIALMENTE....ASISTE GIA'....IN PICCOLO.....E' LA......SVIZZERA....

Prego i pentastellati...proponete una GRANDE SVIZZERA, con quattro lingue paritarie (tedesco,francese,italiano e spagnolo,) il latino come lingua ufficiale .

Capitale CAMPIONE in Svizzera,al centro esatto dell'Europa.
inglese NON usato..... Mai

Inghilterra pregata di iscriversi agli USA ,de iure,visto che lo è già de facto.

QUESTA E' UNA COSA SERIA CHE POTETE FARE SUL SERIO

Ah......non sparate più cazzate sul reddito di cittadinanza.......se lo potevano permettere gli antichi romani ( pane e spoettacoli gratis) ma......essi se lo erano meritato e pagato col sangue ed il coraggio.

emphyrio galacticus 05.10.15 00:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'euro è utile per la finanza: esclude il rischio di cambio ed il rischio di inflazione.
L'euro è un danno per il lavoro: rende le nostre merci meno competitive e porta inevitabilmente disoccupazione, stipendi bassi e meno tutele sul lavoro.
L'euro è un flagello contro le democrazie: annulla la libertà dei parlamenti nazionali e impone scelte impopolari sull'inseguimento di parametri irrazionali.
Non sto a giudicare chi sostiene di essere pro o contro. Se ne avessi dei vantaggi sarei, egoisticamente, a favore, e al diavolo i poveri miserabili che perderanno lavoro e assistenza sanitaria.
Solo che io ho un lavoro, uno stipendio medio, non ho investimenti finanziari e non possiedo grandi capitali e penso che mi sarebbe utile un sistema di welfare efficiente. Per cui per me l'euro è solo una grossa truffa e francamente provo ripugnanza per l'Unione Europea, il sistema che ha messo in piedi questa truffa.

Francesco Ragazzi, Bergamo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.15 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema della tenuta dell'elettorato M5S e' che viene disorientato dalle uscite da "bar casablanca" di molti suoi esponenti (anche Grillo per quanto riguarda la NATO ) che si basano su una valutazione ideologica delle condizioni in cui si opera.

Non sfugge che i M5S che diventano sindaci (e si confrontano con la realta') il giorno dopo diventano un po' meno M5S.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 04.10.15 21:48| 
 |
Rispondi al commento

che pizza . parlare sempre contro l'euro come se esistesse un'alternativa valida che non si chiami miseria. questa storia fara' perdere consensi al cinquestelle e permettera' ai soliti noti di continuare a governare tranquillamente. manco la grecia con le pezze al c..o si sogna di uscire dall'euro , il cinquestelle che fa ? pensa di uscire. ma per favore piantatela con queste ca...e.

roberto de falco 04.10.15 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in portogallo...Clima di disaffezione, destra favorita nelle urne. E pensare che fino a due anni fa sembrava tornata la Rivoluzione dei Garofani. Poi gli indicatori hanno cominciato a crescere, e la protesta ha perso mordente...il popolo vuole l'euro...anche il M5S fara' la stessa fine...peccato che non ve ne accorgete...ormai è tardi

sonia raggio, roma Commentatore certificato 04.10.15 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Euro: ok , concordo

O.T.:
A fianco, dove non si puo' commentare:
Proposte a 5 stelle per una nuova Rai

NO NO NO !

Prima di tutto abolire il canone , poi vadano a fare quello che vogliono .

Mi sembra che anche il movimento voglia cercare di infilarsi nella RAI per partecipare al magna magna mediatico.

La RAI va venduta ai privati e che se la godano .

Le frequenze appartengono agli italiani: ogni italiano attraverso la sua banca ha il diritto di vendere la sua fetta di frequenza a chi gli pare.

E di intascarsi i soldi.

Con tutte queste leggi le frequenze vengono date ai soliti noti, invece di contribuire alle tasche dei legittimi proprietari: gli italiani.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 04.10.15 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Non solo la moneta. Sovranità è tante cose diverse per natura.
Gli italiani devono poter stabilire anche la posizione politica internazionale dell'Italia.
Quanti vogliono basi militari straniere abusive sul nostro territorio?
Quanti vogliono che il nostro esercito intervenga fuori dai confini nazionali allineato con ogni iniziativa altrui?
Quanti vogliono la NEUTRALITA' italiana per recuperare i rapporti commerciali e autonomi col resto del mondo, ricucire le troncature imposte ad esempio con embargo, Russia o con la Siria oppure ostacolati da forze straniere con proprie motivazioni esterne agli interessi italiani (venezuela?), ad es. con il vecchio Vietnam, con Cuba o nella paradossale e rocambolesca caduta della Libia di Gheddafi bombardato da caccia italiani con un trattato di amicizia in essere.
Quanti vogliono che le istituzioni Italiane emanino con violenza gratuita sulla cultura italiana leggi con titolo e intercalari in anglotossico prevaricando l'idioma Italiano ufficiale in favore di qualcosa che pone frustrazione e sudditanza culturale allo straniero?
Trattativa stato mafia, militari e istituzioni hanno fatto giuramento, la mafia è nemica dello stato... un giusto processo con corte marziale per alto tradimento dei partecipanti mi sembra il minimo dovuto agli italiani.Gli italiani che cosa dicono?
Gli italiani cosa dicono del porco Savoia su suolo italiano? E delle invasioni di campo nello stato laico della chiesa cattolica e dello stato vaticano???

1cr 04.10.15 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa devo dirvi? sono talmente demotivato che non so come vomitare x lo schifo politico, pensate che ho il sistema di scoprire e conoscere quello che dicono COSA C'è nell'interno dei loro discorsi, potessi dimostrarlo.. la gente saprebbe le verità, posso leggere la vita a tutti e scoprire il carattere e se ci si può fidare, o mandarli a cacare, siamo abituati a votare i politici x quello che dicono ma non conosciamo chi sono veramente, io ho il potere di dirvi tutto e di più di ogni essere, Grillo: non si accontenta della mediocrità, non vuole perdere, ma vincere, ama il contatto della gente, e se può sa portare avanti i suoi obbiettivi, sa essere generoso x chi merita, per dirla in breve può essere un Lider Maximo, la sua strada di vita è portato ha far del bene e lo fa con Amore, perché sente di doverlo fare, questo è BEPPE GRILLO, SCUSATE SE SCRIVO MALE, SPERO CHE ABBIATE CAPITO ...sono disponibile x qualsiasi chiarificazione ...premetto che non sono un ciarlatano...sono come JAMES RANDI ..LOTTO PER LE Verità

Giuseppe Lercara 04.10.15 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Sembra semplice ma ci sono in giro tanti che non si rendono conto di tutto ciò che l'euro comporta.

Armando ., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.10.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe farvi sapere alcune realtà di sedi di enti pubblici dove si continua a speculare e tenere del personale a girarsi i pollici tutto il giorno...per coprire non si sa che cosa...io sono uno di quelli che chiede dignità e trasparenza. ..chiedendo di essere utilizzato in sedi dove posso guadagnarmi lo stipendio e non aspettare il 27 come un parassita. .....che qualcuno mi contatti per spiegare personalmente quello che succede ho paura di spingermi oltre paura di essere preso e spedito a casa con qualche complotto....parlando di Milano cmq. Dove tutti sono onesti. ..non come giù da noi al sud...grazie e forza m5s

Stefano Salvadore Commentatore certificato 04.10.15 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un errore attribuire il reddito da cittadinanza con riferimento al reddito familiare. La persona che è disoccupata e ha una professione e avere la sua autonomia economica a prescindere dal reddito della famiglia. Per questo esiste la dichiarazione dei redditi che cumula i vari introiti che ha l'intera famiglia e li tassa. E' un errore abbinare l'attribuzione del reddito di cittadinanza al reddito della famiglia. La persona che ne ha diritto è quella che è sena un lavoro e un'autonomia economica. Va dato a tutti coloro che sono senza un lavoro e sarà cumulato con gli altri redditi della famiglia e tassato.

Gastone Paccagnella 04.10.15 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Avrei una proposta da fare: una raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare, (da inserire nella Costituzione), per rendere l`Italia un Paese "neutrale" al pari di Andorra, San Marino, Lussemburgo, Svizzera ecc., alcuni di loro per altro gia` presenti in Europa, cosi da impedire a qualche politicante pazzo (es. napolitano, berlusca....), di avere la malsana idea di spedire in giro per il mondo il nostro esercito. In tal modo si potrebbe anche, ridurre ,e di molto le spese militari e danni collaterali.
Caro Beppe , ti sembra una pazzia la mia idea?
Gianfranco Chiste`
(attivista M5S Poggibonsi (SI)

Gianfranco Chiste` 04.10.15 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori