Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La NATO si prepara alla guerra, di Mario Albanesi

  • 136

New Twitter Gallery


"La Nato - ne parliamo per i più giovani - venne costituita il 4 aprile del 1949 su iniziativa degli Stati Uniti per concretizzare un loro pensiero ben preciso ed efficace: qualora si fosse verificato un conflitto con L'Unione Sovietica, ogni bomba caduta sul suolo europeo sarebbe stata una di meno a colpire gli Stati Uniti.
Caduto il Muro di Berlino, la Nato per un breve periodo fu considerata morta, ma invece non era a questo punto, si era trasformata in una sorta di salma infetta che sprizzava veleno in tutte le direzioni con i suoi generali, colonnelli superstipendiati e chiusi dentro le loro fiammanti divise. Essi cercavano disperatamente un nemico per giustificare la presenza loro e dell'intera organizzazione; e alla fine li trovarono i nemici, la Yugoslavia, la Libia, tanti altri paesi che contribuirono efficacemente a distruggere facendo montagne di morti.

Ora, identificata la Russia come la principale antagonista, dietro input degli Stati uniti, si sono invertite le parti, le iniziative quasi sempre le prende la Nato e gli Usa, pur essendo gli ispiratori di fondo, dopo una serie lunghissima di operazioni sbagliate sono come frastornati, sono in piena confusione mentale.
E allora le provocazioni si susseguono da parte della Nato. E' appena finita una grande manovra di truppe aviotrasportate che già ne comincia un'altra; l'attuale segretario, sia detto per inciso tra l'altro, potenza dei nomi! Si chiama Stoltenberg, e sta dando luogo, appunto, ad un'altra grande manovra stolta, che avrà luogo dal 3 ottobre al 6 novembre. In questo caso saranno impiegati aerei, navi militari da parte del tridente che è composto da tre nazioni: la Spagna, il Portogallo e l'Italia.
Noi ci rivolgiamo come all'inizio ai giovani; ci sono tanti problemi nel nostro paese da affrontare ed è bene badare a quelli, ma non dimentichiamoci di questi mascalzoni." Mario Albanesi

Articolo di approfondimento, da Il Manifesto: Trident Juncture 2015, la Nato prepara altre guerre - di Tommaso Di Francesco e Manlio Dinucci

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

3 Ott 2015, 17:00 | Scrivi | Commenti (136) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 136


Tags: Guerra, MArio Albanesi, nato, russia, Siria, USA

Commenti

 

Concordo pienamente sulle esigenze dello sceriffo globale, che un po' per ridare adrenalina al Paese (e casualmente risollevare le finanze: fatalità ricorrente post depressione economica ) e un po' (tanto, di più ) per gratificare i preziosi sponsors (quelli dall'F -35 facile e missionario) si sta da tempo concentrando sulla creazione d'un novello Stato canaglia o almeno sulla civilizzazione - ovviamente a scibile U.S. Army - d'una comunità ancora tribale (dittatori o zulù, per loro è lo stesso). Poi opportunamente da apparecchiare, crocifiggere mediaticamente e infine far deglutire all'umanità (tra un bombardamento live by Cnn e civilissimi centri di ravvedimento per superstiti ancora selvatici). Quello che però dubito - e tenderei convintamente ad escludere - è che il generale Custer se la prenda proprio con qualcuno ancor più 'permaloso' (oltrechè pericoloso, potente, organizzato) dei Sioux o degli Stati pollicino inceneriti dal dopo Vietnam; che non usa lance o grottesche arme di sterminio ma armamentari sofisticatissimi e letali quanto i loro; che non si piegò neppure ai robot criminali dell'imbianchino pazzo; che a testimonianza o racconto di non pochi (più o meno affidabili) pare custodiscano - tra ghiacciai e tundre off limits - ritrovati atomici continuamente aggiornati e perfezionati. Quindi, al di là di rispolveri o crisi d'identità della Nato, sospetto che il Campidoglio probabilmente s'inventerà un'altra missione per bombardare la pace, ma credo mai - e poi mai - s'alzerà un 'all'attacco' frontale verso i russi e neppure verso Stati dell'Est loro affiliati o controllati. Anche perchè, nell'eventualità considerando i fuochi d'artificio a disposizione di entrambe, il day after lo racconterebbero in pochissimi

homofaber 06.10.15 06:45| 
 |
Rispondi al commento

La Nato si può definire un cagnolino da riporto.
Serve a portare il giornale al padroncino americano.
Ma quello che dice Assad, 'l'appestato' secondo alcuni, è quasi il Vangelo. Certamente sono stati gli americani a far nascere l'ISIS con i massacri gratuiti di iracheni per eliminare Saddam dietro richiesta israeliana come ha detto John Kerry a Ginevra (quando si è rotto un ginocchio in bici), e
come ha ripetuto per molti giorni Obama avverso i contestatori dell'accordo con l'Iran. Ma siccome di famiglie menomate da USisraele sono tante in quei paesi, le fila dell'ISIS si sono ingrossate facilmente. La Russia ha un vecchio legame ideale con i siriani, molti mattrimoni e sincerità che, naturalmente, l'occidente non può capire. Non si tratta certo di basi o di pretesto per l'Ucraina o altre fesserie adombrate dai mezzi d'informazione.
Quando si potrà ascoltare la Verità dunque si saprà chi ha causato tutte le guerre e tutte quelle centinaia di migliaia di morti nel medio oriente (un po' anche in Africa). Quello che si deve tentare di fare è fermare l'ossessione dei di quei due paesi di ammazzare quanti più islamici possibile e sempre preferendo l'opzione ricercata di 'islamici ammazzano islamici', pagando bene e armandoli con vecchi arnesi. Bisognerebbe magari sentire anche l'opinione dei siriani che hanno preferito fuggire piuttosto che combattere contro uno o l'altro. Ed anche utilissimo sarebbe sentire l'opinione di quelli dell'Isis che non sono gente che vuole fare del male, ma semplicemente tentare di patirne meno in futuro. Hanno delle storture nostrane da aggiustare, sono idealisti prima di tutto e la loro rivolta è comprensibilissima.
Franco-Milano+

francesco Di matteo, Milano Commentatore certificato 05.10.15 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Vi propongo l'articolo apparso su Difesa on line di Franco Iacch) 03/10/15 forse ci può aiutare a capire da che parte arriva il nemico oggi è chi ci può salvare da questa peste.
Franco lacch) 03/10/15 - Lo Stato islamico, la terribile organizzazione terroristica che ha scioccato il mondo per la sua crudeltà e violenza contro indifesi, il movimento fondamentalista che del mercato del sesso ha fatto un proprio marchio compiendo inimmaginabili atrocità, ha paura dei russi.

Forse la parola che meglio descrive l’atteggiamento di al-Baghdadi e dei suoi uomini pronti al martirio, è "terrore". Terrore dei russi.

La conferma arriva da un episodio, che non ha precedenti nella breve (ma purtroppo già lunga) vita del califfato. Lo Stato islamico ha annullato la preghiera del venerdì nella città siriana di Raqqa e svuotato le moschee per paura degli attacchi aerei russi.

Lo abbiamo ripetuto più volte in questi mesi, fin da quando abbiamo iniziato a seguire lo scacchiere siriano. I russi, sono quanto di peggio i fondamentalisti potessero incontrare per le loro regole di ingaggio, diverse da quelle occidentali.

Mosca, che ha sempre affermato di agire in osservanza al diritto internazionale, ha un modus operandi diverso da quello americano. E per capire il diverso approccio tattico, basterebbe analizzare i primi attacchi nella “capitale” dello Stato islamico in Siria con aerei russi che nelle ultime ore hanno eliminato 12 jihadisti mentre si stavano recando a pregare. Giovedì scorso, una moschea nella città di Jisr al-Shughour, catturata dai ribelli islamici all'inizio dell’anno, è stata rasa al suolo.

Secondo l’Osservatorio siriano per i Diritti Umani, i terroristi dello Stato islamico “hanno paura di morire pregando”.

Marco C., Spilimbergo Commentatore certificato 05.10.15 14:58| 
 |
Rispondi al commento

La NATO è diventata un'organizzazione criminale, guerrafondaia e dunque pericolosissima, in quanto strumento della politica degli USA, paese che risponde - con Israele - a tutti i requisiti(dettati dagli stessi USA) dello "stato canaglia". Purtroppo, non ho alcuna speranza che un paese come l'Italia - asservito a USraele - possa uscirne. Possiamo comunque firmare petizioni, mostrare il nostro dissenso, e divulgarlo, e mantenere accesa - individualmente - la fiamma della consapevolezza, in questo pazzo e crudele mondo alla rovescia!

claudia berton 05.10.15 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Si vis pacem para bellum.

Aggiungerei che se vuoi la pace devi anche uccidere i guerrafondai che incredibilmente non sono i militari (che spesso preferiscono i tempi di pace in cui non devono far nulla di pericoloso) e a volte nemmeno i politici ma sono i lobbisti e gli elettori, sì proprio gli elettori.
Se il tuo partito del cuore pacifinto fa una guerra e tu lo rivoti allora il guerrafondaio non è il militare ma l'elettore:
di fronte a uno sterminio l'elettore guerrafondaio vota i partiti che hanno appoggiato la guerra e tale elettore è un guerrafondaio anche se ha la faccia pulita e i partiti gli l'hanno narcotizzato con la ca##atona oppiacea della missione di pace!
Il veleno ce l'hanno gli elettori nel sangue:
totale menefreghismo di fronte a mezzi genocidi.
Ce l'ho pure io il veleno.
Anch'io me ne fregavo quando il politico votava allegramente uno sterminio ingiustificato...
adesso sono un po' meno bastardo ( mica per generosità ma perché ho imparato che potrei fare pure io la fine dello sterminato) e almeno il cialtrone non lo rivoto (purtroppo non sono ancora così illuminato da fucilare il politico assassino ma forse più avanti...)

Riguardo alla Nato direi che il M5S non uscirà mai (la convenienza a schierarsi con la Russia è quasi inesistente) e probabilmente la strada migliore è solo pretendere una maggiore autonomia cacciando le basi militari straniere e riducendo la partecipazione a guerre (podemos? proviamos!).

p.s. in Italia il nemico sarebbe la mafia quindi si potrebbe fare un bel richiamino dei soldati all'estero per una missioncina nostrana molto più utile che infliggere sofferenze a popolazioni poco armate.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.10.15 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Allora, vedo che c'è sempre una ricerca per scoprire chi sono i buoni e chi sono i cattivi.Non esiste solo il bianco e li nero ma esistono infinite tonalità che dal bianco vanno al nero. Detto questo se si vuole scoprire chi ha ragione ,è semplicissimo. Chi ha ragione? I bambini di tutto il Mondo hanno ragione per diritto di vita!Nessuno può contestare questo!La NATO, è nata per contrastare non la Russia ma il comunismo, da prima della seconda guerra mondiale.Chiaro che la Russia non sta con le mani in mano e non vuole la supremazia USA.Detto questo, ogni altra Nazione, dovrebbe ragionare con la sua testa ma ciò, viene permesso?No! Non viene permesso ma esiste un pilotaggio dei governi verso la Russia o l'America e questo ,è un altro fatto incontestabile.La paura,il rischio di una terza guerra Mondiale, esiste e l'imminenza di una simile tragedia, ha un importanza relativa e constatare che guerre sono in atto su tutto il Pianeta , è un fatto che dimostra che comunque siamo già dentro a conflitti che coinvolgono tutte le Nazioni. I 5S,non sono visionari ma purtroppo realistici!Se la Russia dovesse temere una supremazia Americana lo scenario sarebbe ancor più disastroso.Il fatto stesso degli aiuti concordati alla Grecia sono la conferma di paura che Nazioni strategicamente importanti passino ai Sovietici.E l'intervento Russo in Medio Oriente vuol dire da parte Russa :"Ci siamo anche noi, ricordatelo!" Qui non c'entra simpatizzare da una parte o dall'altra, c'entra evitare la tragedia!Questo deve entrare nella testa di TUTTI!Le bombe, i missili ,non sanno se colpiscono un filo Americano o un filo Russo. Concetti banali ma che devono essere ben chiari per chi si schiera di qui o di la!Quindi occhio ma occhio a ciò che si applaude, lo spettacolo ci può coinvolgere in modo tragico noi e le nostre famiglie!! Così la penso e così scrivo! Un caro saluto a tutti! Paolo buon.

paolo romanello 04.10.15 23:12| 
 |
Rispondi al commento

L italiano medio purtroppo ha un grande difetto quello di dimenticare da un giorno all altro ciò che succede
pensate che possa ricordarsi della storia ???
Qualcuno come sottocomento al mio ha detto che ci hanno schiavizzati.
Ok .
Ma qualcuno si ricorda la vecchia URSS la non mi pare che era un grande esempio di liberta .
Se poi l America magari ci ha schiavizzati la colpa e solo della nostra politica e indirettamente dal popolo non mi pare che altre nazioni Inghilterra Francia o Germania siano tanto sottomesse all America magari ci si confrontano noi no subiamo e basta
infondo oggi siamo schiavi della Germania mi vien da pensare seguendo il filo logico del ragionamento Dell amico offeso .

nicola guglielmini, futani salerno Commentatore certificato 04.10.15 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Si prepara alla guerra contro gli ospedali di medici senza frontiere !!

pietro a., rimini Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 04.10.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARA VIVIANA VIVARELLI TU CHE SCRIVI SUL BLOG CON L INDICE PIÙ VELOCE DEL WEB
AVREI VOLUTI FARTI PARLARE UN PO CON MIO NONNO CHE PURTROPPO NON CE PIÙ
PER FARTI CAPIRE DA UN PRIGIONIERO DI GUERRA CHI SONO GLI AMERICANI
CHI SONO I FRANCESI E CHI SONO I MAROCCHINI
SE VUOI TI MANDO QUALCHE RACCONTO DI QUEI GIORNI CHE MIO NONNO INSIEME AI PARECCHI PRIGIONIERI IN AFRICA PASSO A QUANDO AVEVA VENTI ANNI PER DARTI IL DIRITTO GRAZIE ANCHE AGLI AMERICANI DI SCRIVERE OGGI PARECCHIE VERITÀ MA MOLTE PUTTANATE SU INTERNET

nicola guglielmini, futani salerno Commentatore certificato 04.10.15 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ispirato dalla celeberrima Viviana Vivarelli (un nome così nemmeno ad inventarlo) vi dò una definizione del M5S:

Coloro che hanno bisogno di un nemico e trovano mille pretesti per giustificare la guerra,da cui non ricevono né compenso né mercede ma che la guerra ce l'hanno dentro come un desiderio insopprimibile e malefico di prevalere su qualcuno e distruggerne l'esistenza
... e questi sono i peggiori e i più ingiustificabili

Ancora iper-brava!

Damiano Bettagli Commentatore certificato 04.10.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

La NATO si prepara alla guerra! Anche i marziani si preparano a combattere!

Damiano Bettagli Commentatore certificato 04.10.15 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Ho sempre seguito con interesse e attenzione la maggior parte delle notizie diffuse dal tuo sito, soprattutto quelle correlate all'attuale triste stato della corrotta e disonesta politica italiana.
Ho sempre letto approfondimenti interessanti, giusti e approfonditi. Ti seguo anche su Facebook dove però, da un po' di tempo a questa parte, compaiono articoloni seguiti da notizie non proprio correlate o comunque di entità e importanza decisamente inferiore da quella "promessa" dal TITOLONE dell'articolo.
Io e molti altri tuoi seguaci, dai commenti che vedo su fb, cominciamo ad essere VERAMENTE STUFI di questo atteggiamento più da Novella2000 o giornalacci del genere.
Il M5 sta facendo molto bene, credo però che se continuate con quezta strategia comincerete a perdere estimatori e quindi consensi.
Io non dico di non pubblicare questo tipo di notizie, ma di farlo in modo coerente e concreto.

La mia stima rimane la stessa, ma la pazienza (nel continuare a leggere questo tipo di notizie) comincia ad esaurirsi.
E come la mia credo pure quella di MIGLIAIA di altre persone.

Buona giornata

Ferdinando Hippoliti


Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato ed è per questo che si arrivati allo scontro contro la grande Russia.Questa è la sola mia consolazione,si mi hanno fatto passare come un criminale,però io non contavo nulla e nonostante tutte le sirene inviate per far cadere nelle trappole dei padroni del mondo l'Orso Russo,hanno fallito e dopo 25 anni di intrighi si è giunti al capolinea.Proprio per qesto la Nato non pò fermare e il Dio di Turno alimenta l'Odio contro la Russia per sostenere i combattenti per far rovosciare i governanti che non vogliono sottomettersi ai loro comandi.Basta vedere cosa è successo in Serbia-Iraq-Libia-Ucraina-Ecc.Guarda caso quando il potente esercito di Dio "NATO & Alleanza Atlantica" uccidono donne,bambini e poveri civili viene considerato n banale errore tattico,quando i Russi uccidono terroristi o comattenti finanziat e sostenti dai padroni del mondo per impadronirsi della Nazione,vengono cosiderati dei criminali.Nel 96,dopo il trionfo di Eltsin,la Russia e l'America hanno siglato strategici accordi ed è per qesto che la Russia non è interventa nella guerra per difendere i fratelli Serbi.Eltsin aveva detto "Lasciateli fare,arriverà il giorno che dovranno abbassare il tenore di vita alle loro popolazioni per mantenere la nostra zavorra.Così,mentre i nostri cari politci giocano alle guerre mascherate per mantenere i loro scranni,il 60% del popolo italiano crepa nell'indiferenza dell'informazione pilotata.

Agostino Nigretti 04.10.15 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Il vecchio sogno delle sinistre europee di uscire dalla NATO o di scioglierla si e' rivelato inattuabile. Quello che e' oggi possibile e' riorientare la strategia della NATO sempre che si affermi anche dopo di lui la nuova politica di Obama di non considerare piu' la Russia come il nemico supremo e di provare invece a collaborarci per perseguire obiettivi comuni, primo tra tutti la lotta al terrorismo. Certo sara' necessario un uguale cambiamento nei Paesi dell'UE, ancora dominata da governi di destra spesso ultraatlantici. Qualcosa si muove, oggi in Inghilterra domani forse in Italia, Spagna, Francia e perche' no in Germania. Dovesse il M5S vincere le prossime elezioni politiche sarebbe un ottimo viatico per il cambiamento della NATO.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.10.15 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unico bisogno dell'uomo è esistere!

Se crei dei generali questi vogliono esistere!
Se crei dei preti questi vogliono esistere!
Se crei di una figura questa farà di tutto per giustificare la sua esistenza.
Un pò come il carrozziere che va in giro a graffiare le auto.
Oppure i servizi segreti che creano, supportano, fiancheggiano la mafia per giustificare la loro esistenza e fare un pò il cazzo che vogliono.
Ma i servizi segreti chi li ha creati?
Allora chi ha creato la mafia (quella vera forte silente e aristocratica no quella dei quartieri malfamati che è solo l'ultimo rivoletto)?
Siamo un paese allo sbando, non c'è prospettiva!
Al governo ci sono le cavallette.
Solo poltrone ecco questo è il governo delle poltrone che fa riforme che non servono ad una beneamata minchia.
Come la riforma della costituzione.
Quando hanno approvato la legge sui conti dei partiti ci hanno messo 5 minuti.
allora non è vero che non funziona l'attuale sistema bicamerale.
non lo si vuole far funzionare.
E la colpa è di chi li vota.

Responsabilità, un pò di responsabilità sennò non cambia più niente

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.15 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preso atto che lo scopo era quello di realizzare il sogno di Hitler "Dominare il Mondo",è meglio subito na vera guerra che non ad altri 25 anni di teatrini politici,almeno soffriranno anche i cari del sistema.Sono 22 anni che cercano di dominare l'Orso Russi ed è per questo che hanno fatto le gerre mascherandole con le Missioni di Pace ed il risultato è sotto gli occhi di tutti,dove l'esodo Biblico e il rafforzamento del Mostro Isis conferma il cinismo di chi per coprire la Malapolitica ha preteso di esportare la Democrazia con le armi.L'Italia è una Colonia americana governata dal Vaticano ed è per questo che i politici volano fregentemente oltre Oceano per ottenere l'appoggio per occpare gli alti scranni del potere.Si è realizzato tutto quanto mi era stato detto da alte personalità sul finire degli anni 80.Infatti i Rssi che pensano agli interessi della propria Nazione e difendono la loro Patria sono considerati come gli appestati,mentre che si fa vedere che va a Messa e Borbarda Nazioni ricche di materie prime iene santificato.La Globalizzazione è il cancro maligno cresciuto grazie ai politci-banchieri-imprenditori senza scrupoli.Unica cosa certa è il trionfo di chi negli anni 90 ha seguito gli apostoli delle Missioni di Pace autorizzate dall'Onu e benedette dal Vaticano che hanno dato inizio alle guerre vere contro la Serbia.Il bello che adesso fanno leva sull'esodo biblico da loro provocato per aiutare gli amici ad arricchirsi e loro fare la bella figura pavoneggiandosi.

Agostino Nigretti 04.10.15 10:16| 
 |
Rispondi al commento

OT: Sono stata all’Expo
Seconda parte
I padiglioni: (generalmente nei padiglioni non c’è molto da vedere, qualche video che illustra il paese (molto meglio National Geografic) bancarelle ( tipo vu compra sulla spiaggia ) e l’immancabile ristorante, dove un menu degustazione costa circa 45 euro.
Alcuni padiglioni esternamente hanno un’architettura accattivante: e questo è anche un messaggio di EXPO: l’esteriorità e l’immagine sono obiettivi primari!
E qundi questo è EXPO per me: un contenitore senza contenuto con pochi messaggi per il futuro del pianeta nel campo dell’ alimentazione e dell’energia.
Dimentico di dire che il nostro seminario e così come gli altri 23 organizzati dal CNr sono forse le poche tesimonianze di innovazioni nel campo : Ma il messaggio è arrivato solo a pochi addetti e si è perso in questa fiera paesana, un pò centro commerciale, un pò parco di divertimenti, dove predomina il kitsch e dove di innovazione non c’è quasi traccia e dove l’importante è quasi eslusivamente apparire.

Clara M. Commentatore certificato 04.10.15 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT: Sono stata all’Expo
Prima parte

Premessa: sono stata all’EXPO per lavoro: ho contribuito ad organizzare un workshop all’auditorium di padiglione Italia. Non ci sarei andata altrimenti, perchè non condividevo l’idea di EXPO. Ma sono contenta di esserci andata perchè ho capito che non era un preconcetto il mio rifiuto a priori di EXPO.
Che cosa è EXPO per me?: Un grande carrozzone inutile, dove il bellissimo ed accattivante tema “nutrire il pianeta, energia per la vita” non è nemmeno sfiorato, anzi l’idea che dà è diametralmente opposta: spreco di energia e di risorse: e le bancharelle di plastica con frutta ed alberi finti nel decumano indicano qual è l’idea del cibo ed energia che hanno i progettisti . Ma ancora peggio sempre nel decumano la bancarella dei salumi: rigorosamente di plastica con tanti maiali finti ed addirittura uno squartato (sempre di plastica). Per non parlare della parata: una tristezza con figuranti vestiti da alimenti: Meglio i carnevali paesani!
File dovunque, per entrare, per visitare i padiglioni, per bere un caffè, per mangiare un panino,tutto caro : Un panino piccolo con qualche fetta di prosciutto che normalmente costa 4 euro al prezzo di di 7 euro.
La maggior parte dei visitatori sono italiani: molti anziani, al mio sguardo pochi addetti ai lavori, tante scolaresche di tutti i livelli: : non si capisce come si costringono bambini delle elementari a visitare EXPO: una sfacchinata per entrare, anche loro fanno una fila, per visitare qualche padiglione ed per arrivare a questo famoso totem, albero della vita (una costruzione di legno decorata con fiori di plastica, che di sera si illumina). I bambini lì sono contenti, si divertono, quando le maestre non guardano, a gettare i sassolini nell’acqua : Ma le scuole servono per fare numero! Mi sembra che il ministero dell’istruzione ha comprato 2/3 milioni di biglietti

Clara M. Commentatore certificato 04.10.15 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spagna,Portogallo e Italia...piove sul bagnato...come buttare nel cesso altro denaro,invece di investirlo nelle difficoltà dei tre paesi!
Gli USA stanno ridendo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.10.15 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Nel mondo ci sono 250(credo) stati sovrani,ma se fossero veramente sovrani....immaginate quante guerre o ribellioni dovrebbero sostenere gli USA!Io dico che non ce la farebbero....invece basta colpire le Unioni...e il gioco è fatto!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.10.15 10:02| 
 |
Rispondi al commento

traurig
Il consumismo richiede la costante DISTRUZIONE di tutto per poter andare avanti.
Si costruisce e poi si distrugge. Case, città, industrie, esseri umani, ecc. finiscono tutti nell'inceneritore per poter essere rimpiazzati dai nuovi pezzi, facendo così girare l'economia.
Gli Usa hanno capito perfettamente che il consumismo, sul quale si basa la sua economia, deve essere "esportato" nel mondo. Loro dicono di voler "esportare la democrazia", ma in realtà esportano solo morte e distruzione senza fine.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.15 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Inglorious Italian

Spero che giustizia sia fatta. Gli ameriCani hanno cambiato l'aspetto geopolitico di questo pianeta, rendendolo insostenibile. Hanno esportato democrazia in Bangladesh con stipendi da 20€ al mese per realizzare Nike. Hanno esportato democrazia in Iraq tanto da poter costruire impianti Chevron ed Exxon. Hanno esportato democrazia in Vietnam rilasciando agente arancio nell'aria, ancora oggi in Vietnam nascono bambini democraticamente malformati.
Hanno occupato territori sacri fuori dalla loro nazione, riducendoli ad opere per il loro scopo di esportare democrazia nel mondo(vedi il sughereto di Niscemi).
La pace nel mondo è impossibile da raggiungere se gli ameriCani non vengono isolati.
L'unica soluzione sarebbe un embargo mondiale contro l'america, ma gli interessi dei politici vanno oltre quelli dell'essere umano.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.15 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

maria Ennio Bello
Ieri su un quotidiano francese un lettore faceva notare che solo negli ultimi vent'anni la guerra in Afghanistan è costata ai soli paesi occidentali 8000 miliardi di dollari. Naturalmente si chiedeva quanto si sarebbe potuto fare per quel disgraziato paese spendendo la stessa cifra per aiuti. Scuole, ospedali strade avviare una macchina amministrativa funzionante, tante borse di studio in occidente per preparare una classe dirigente locale in grado di far funzionare il tutto . Come dare torto a quel lettore? Di mio aggiungo che vorrei sapere quanto sono costate le varie guerre calde e fredde contro gli stati canaglia e quanto quei soldi spesi per la pace avrebbero contribuito a fermare gli attacchi terroristici contro l'occidente e a limitare l'ondata di profughi che vengono da noi in cerca di condizioni di vita che avremmo potuto garantirgli a casa loro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.15 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Graziano,se mi leggi.
Com'è ad Antibe?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.10.15 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Danilo 17
La guerra è sempre causata dall'avidità di pochi, e dall'ignoranza di molti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Raga...che abbiamo perso anche Ernesto?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.10.15 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Le guerre la fanno in primo luogo i finanzieri che con le guerre arricchiscono le loro speculazioni finanziarie
Poi la fanno i mercanti che mirano a rendere mercato tutto il mondo,in primis per la vendita delle armi e la razzia di risorse
Poi i banchieri che ricevono il massimo dei loro forzieri dalle guerre permanenti,dagli affari sporchi connessi,dai traffici delle armi e degli armati,dal business delle occupazioni belliche,dalle depredazioni illegittime di risorse,dai sempiterni paradisi fiscali,dalle sempiterne mazzette politiche
Poi le Chiese che,mentre fingono sostegni alla pace,continuano a collaborare con chi le guerre le decide e le fa,prendendo nei loro confronti posizioni deboli e ipocrite,quando non partecipano addirittura a provocarle
Poi i politici che sono a servizio non dei cittadini ma di poteri ben diversi che non hanno nulla di democratico o sociale e li tengono a guinzaglio come il padrone tiene il cane che rinuncia alla sua libertà per un piatto di lenticchie
Dunque i governi,che sotto lo scudo della guerra nascondono le loro porcherie deviando l'attenzione dei loro governati
E soprattutto le guerre le decidono quegli organismi sovranazionali che nascono con l'alibi di difendere i popoli dall'aggressione di altri popoli,e con quella scusa sono essi i primi aggressori,manipolando l'informazione e aizzando le coscienze per apparire paladini del Bene, mentre sono solo esecutori di interessi che col Bene dei popoli non hanno nulla a che fare,ma servono solo cricche ristrette di finanzieri,mercanti,banchieri,politici e altra feccia sociale
Poi i media che uccidono la verità e la coscienza e sono i servi dei servi
Infine le guerre le fanno coloro che hanno bisogno di un nemico e trovano mille pretesti per giustificare la guerra,da cui non ricevono né compenso né mercede ma che la guerra ce l'hanno dentro come un desiderio insopprimibile e malefico di prevalere su qualcuno e distruggerne l'esistenza
... e questi sono i peggiori e i più ingiustificabili

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.15 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=6&pg=12876

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.15 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Mio fratello era aviatore
di Bertolt Brecht

Mio fratello era aviatore.
Un giorno gli diedero una carta,
e fece i bagagli, con rotta verso Sud.
Mio fratello e’ un conquistatore.
Al nostro popolo serve spazio,
e’ un nostro antico sogno
avere terre.
Lo spazio mio fratello l'ha conquistato
nel massiccio del Guadarrama.
E’ lungo un metro e ottanta,
profondo un metro e cinquanta.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Vite perdute
da "Vita di Agricola" di Tacito

"Predatori del mondo intero
adesso che mancano terre
alla vostra sete
di totale devastazione
andate a frugare anche il mare.
Avidi se il nemico e’ ricco
arroganti se e’ povero.
Gente che ne’ l'oriente
ne’ l'occidente possono saziare.
Solo voi
bramate possedere
con pari smania
ricchezza e miseria.
Rubano, massacrano, rapinano,
e con falso nome
lo chiamano impero.
Rubano, massacrano, rapinano,
e con falso nome
lo chiamano nuovo ordine.
Infine,
dove fanno il deserto,
dicono
che e’ la pace."

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento


E poi sulla terra intera
di David Maria Turoldo

E poi sulla terra intera a innalzare
monumenti "AI CADUTI"!
cosi’ felici di essere caduti!
ma provate a fissare quei corpi squarciati,
a fissare la loro smorfia ultima
sulle facce frantumate,
e quegli occhi che vi guardano,
provate a udire nella notte
l'infinito e silenzioso urlo degli ossari:
uccideteci ancora e sia finita! -

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.15 09:24| 
 |
Rispondi al commento

il testo proviene dal manifesto .
Evidentemente orientato e portatore di interessi contrari agli interessi nazionali italiani .

Come il Pc negli anni sessanta fa propaganda per distruggere e non per costruire .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 04.10.15 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli usa ci hanno liberato dai tedeschi coll'intento di stare affianco a loro e va bene ma dopo 70 anni deve finire tutto altrimenti non è una liberazione ma un'occupazione. la nostra svolta naturale e confinante, per moltissime ragioni ben note, è l'oriente inteso come russia o cina. ora sta alle multinazionali usa dettare programmi ai loro poloitici che ciò non avvenga !

mario d., orbetello Commentatore certificato 04.10.15 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E un post breve ma quanta verità racconta su uno dei più mostruosi sistemi di guerra mai inventati per tenere sotto il tacco degli americani l'Europa

maurizio tomassini 04.10.15 08:40| 
 |
Rispondi al commento

E' sacrosanto che Medici senza Frontiere protestino per il bombardamento subito, ma la guerra è guerra, ed in guerra i danni collaterali sono sempre stati all'ordine del giorno.
Molti innocenti muoiono sotto i bombardamenti, per questo Medici senza Frontiere entrano nelle stesse statistiche di tutti gli altri.
Certo, al contrario dei cittadini che nelle zone di guerra ci vivono, i volontari ci vanno per loro spontanea volontà.

gianfranco chiarello 04.10.15 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia ha una superfice di 350.000 Km2.
Tutta l'Europa, ha una superfice di 5.000.000 di Km2.
La Russia ha una superfice di 17.000.000 di Km2
L' Europa ha 700 milioni di abitanti.
La Russia, ha 180 milioni di abitanti, le maggiori ricchezze in materie prime di tutto il pianeta (petrolio, gas, oro, uranio, etc. etc.)
E dovrebbe minacciare noi?
CI TIENE ALLA LARGA, OH, SE CI TIENE ALLA LARGA.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 04.10.15 08:17| 
 |
Rispondi al commento

La NATO aveva un senso nel dopoguerra, perchè la più disumana delle dittature (comunismo), era una minaccia concreta per l'Italia e per l'Europa, oggi, visto il mutare del contesto internazionale, restare ancorati alla NATO, significa accettarne passivamente anche le tantissime scelte sbagliate, che spesso sono degenerate in veri e propri crimini.
Detto questo, è indispensabile però analizzare un eventuale nuovo riposizionamento strategico dell'Italia, anche alla luce del fallimento programmatico della Comunità Europea.
Per il futuro cosa vogliamo fare?
-Entreremo nell'orbita della Russia di Putin?
-investiremo moltissime risorse per adeguare le nostre forze armate?
-seguiremo l'esempio della Svizzera?
In ogni caso, la vicenda non ha una facile soluzione.

gianfranco chiarello 04.10.15 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se qualcuno crede ancora in certi "errori" degli USA, non ha capito ancora quale realmente sia, lo "stato canaglia" per eccellenza: colpire "Medici senza frontiere", è stato solo un avvertimento....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.10.15 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Se non ricordo male fu con il piano Marchsl che dava lo zuccherino per farci ingoiare il rospo. In quel periodo tanti ex partigiani Comunisti morirono in incidenti alquando banali .

Savio1 04.10.15 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La NATO si prepara alla vittoria non alla guerra dato che in guerra c'è sempre e perde sempre e questa sarà la sua fine.

un2fined 03.10.15 22:36| 
 |
Rispondi al commento

La "NATO" è veramente una fabbrica di morti e di sprechi di risorse fuori da ogni logica. Fin che Francia e Germania continuano a non capire che l'Europa deve essere prima di tutto una confederazione di stati fuori dalla logica imperialista e paranoica anglo-israelo-americana, autonoma finanziariamente e commercialmente, non se ne esce. La II guerra mondiale è finita da 70 anni ma sempre come fosse ieri.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.10.15 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Sig. albanesi che gli USA non sono angeli lo so da quando avevo i pantaloni corti. Poi capii pure che la Russia e il Patto di Varsavia non sono solo diavoli ma anche loro non erano angeli. Sono stati sempre due poteri in opposizione e lo sono ancora oggi nonostante la dissoluzione del Patto di Varsavia e perfino dell'Unione Sovietica che ormai è rimasta solo Russia. Dire però che la Nato come pure l'Italia si preparano alla guerra solo perché sono scattate le esercitazioni mi sembra un'affermazione gratuita e poco ragionata. Quelle esercitazioni si fanno da decenni perché una forza militare deve essere sempre pronta a combattere e per esserlo deve esercitarsi sempre.

gaetano savoca 03.10.15 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Basta con queste assurdità

La Nato ha difeso l Europa occidentale contro i Sovietici ed è la base della nostra difesa dal 1949

E, fortunatamente, lo resterà nel futuro prevedibile

ermenegildo m. Commentatore certificato 03.10.15 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripetita juvant:
Ai Jiadisti Afgani, non andava giù che quei senza Dio di Comunisti, volessero introdurre in Afganistan la parità di genere, mandare a scuola gratuitamente tutti i ragazzi e RAGAZZE, ed allora, armati fino ai denti dagli USA ed alleati, al comando di Bin Laden (socio di Bush) combatterono i sovietici fino alla loro cacciata.
Contemporaneamente, USA ed alleati, insediavano in Iraq, Saddam Ussein “ultimo baluardo contro il Fondamentalismo Islamico ”, ed il primo ordine fu di ammazzare tutti i comunisti irakeni. Saddam ubbidì.
Poi, esaurito il suo compito,(usarono il Kuwait come vasellina. Glielo promisero e poi gli fecero marameo) l’Iraq fu bombardato dagli USA e Getta e Saddam Ussein, finì come sapete. (chissà che fine hanno fatto i 40 miliardi di dollari che aveva nelle banche americane).
Poi, USA e Getta, invadono l’Afganistan e bombardano i vecchi alleati Jiadisti.
Pochi mesi fa, volevamo bombardare Assad perché bombardava i Jiadisti, poi, contrordine, bombardiamo i Jiadisti che vogliono bombardare Assad, però, diamo loro il tempo di sterminare i Curdi, rei di essere influenzati da quei senza Dio Comunisti, dove persino le RAGAZZE curde, anziché indossare il burka, imbracciano il mitra.
Oggi, i Senzadio russi, vanno in Siria per combattere i Jiadisti, i francesi la bombardano con le famose bombe “ in do coio coio”, montate sui missili “in do vado, vado” tanto, o beccano i Jaidisti, o beccano i Siriani, o beccano i Curdi. Speriamo non becchino i Russi perché questi, sì che sono suscettibili.
Oggi, con i missili di cui sopra, hanno bombardato anche un ospedale di Medici Senza Frontiere; per ora ne hanno contati 19 di medici morti.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.10.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento

D'altra parte i petardi nei magazzini sono come gli abiti: al cambio di stagione si tirano fuori gli adatti e vengono riposti i superati dal clima. Gli si dà il giro in pratica. È una pratica periodica e obbligata a farsi.
Come non si gira col piumino in agosto così si testano nuove cluster bombs da produrre per le prossime stagioni . Un diamante é per sempre, una granata scade.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.10.15 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Dicono che in america hanno aperto un inchiesta sul fatto dell'ospedale, la num. 37432...

Giuseppe G., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.15 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna, che è un premio Nobel che esporta Democrazia; Medici Senza Frontiere ringrazia ed aspetta la prossima democratizzazione.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.10.15 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che guardate i vostri figli pensate alla Fornero

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.10.15 20:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni volta che guardate i vostri figli, ringraziate Vasili Arkhipov.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.10.15 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la Nato altro non è che una mascheratura dell'esercito Usa. E' quindi un esercito di occupazione - ovviamente con governi-fantoccio, in primis quello italiano - pronto però a spingersi sempre più ad Est. Cosa stanno a fare centinaia di migliaia di soldati e armi di tutti i tipi in Europa? Aspettano la famosa cavalleria cosacca?

mario45 massini, roma Commentatore certificato 03.10.15 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Ora, pensate, per un momento, se la Russia, non avesse le armi che ha.

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.10.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercavano una guerra e lo hanno trovato riferendoti a quella della Jugoslavia!?!?!

Sei un essere umano disgustoso!! Ecco cosa sei.
I serbi hanno fatto un genocidio in Croazia, Bosnia e Kosovo e tu definisci tutto questo una scusa.
Ma ultimamente Beppe pubblica anche feci.
Complimenti Beppe che ti permetti di pubblicare un articolo del genere.

giacomo 03.10.15 20:43| 
 |
Rispondi al commento

la nato,associazione a delinquere internazionale,piena di gallonati,che pensano solo a fare girare armi,incantando tutti.Se siete all'altezza andate a leggervi i blog dei marine-usa nei loro siti,sempre se maneggiate benino la CIPOLLA e ne sentirete delle belle!Tipo:mi arruolo perchè sparo gratis(uccido) senza problemi legali,questa è l'usarmy,questa è la nato, una massa di esaltati in cerca di polpacci d'azzannare,che dio ci salvi....vedere oggi l'ospedale bombardato,perchè? Si sono sbagliati? Ma chi vogliono tirare per il culo??????

antonio 52 03.10.15 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Vendola, può andare in pensione a 57 anni, perché la sua pensione, è più alta di 1,5 dell'assegno sociale (ossia 670euri al mese). Se fosse stata inferiore ( come quella che avranno le lavoratrici part time), avrebbe dovuto aspettare i 70 anni SALVO ADEGUAMENTO ASPETTATIVA DI VITA, 3 MESI/ANNO(art. 24 comma7 legge Fornero).

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 03.10.15 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli americani, che si spacciano per portatori di democrazia, al contrario, sono il popolo più guerrafondaio del globo.

La loro ricchiezza proviene dalle guerre e dai colpi di stato che ha sempre programmato a tavolino.

Un non-popolo, senza radici, un'accozzaglia di gente che vive sulla pelle degli altri.

Tutti i mali vengono da lì.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.10.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA NATO
è una organizzazione militare che ha la parvenza di essere una associazione di nazioni che collaborano per la difesa comune. Falso!. La Nato è una organizzazione che dipende esclusivamente dagli USA e fa in primis gli interessi degli USA. Sono molti i paesi che sono fuori dalla NATO come ad esempio la Svizzera e stanno benissimo.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 03.10.15 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Staff togli la pubblicità a mezza pagina che ci impedisce di leggere e scrivere bene !!!


La Nato ha fatto benissimo a intervenire in Jugoslavia dove i serbi massacravano le popolazioni civili peggio dei nazisti ! Centinaia di migliaia di morti e fosse comuni da decine di migliaia di morti . migliaia di ragazze usate e poi sgozzate ! Che sia da criticare sono d'accordo , ma sia fatto in maniera chiara ! Lo stato confusionale lo escludo in quanto dipendente dal Pentagono che fa quello che il governo americano vuole .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 03.10.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

A)Non sono d'accordo con il post.

B)Il M5S (com Grillo ) e' nella sua totalita' d'accordo di uscire dalla NATO ? Cioe' la cosa e' gia' decisa ?

C)Se cosi' non fosse , spero che altri siano d'accordo con me nel tentare di far cambiare opinione al movimento su questo punto.

E' inutile star qui a illustrare ragioni e contro ragioni se viene aperto un dibattito comune li' si interviene, se e' gia' deciso evidentemente mi sono perso una opportunita' di esprimere il mio voto , ma non so quando e' avvenuto .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 03.10.15 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La NATO, ossia la più potente organizzazione militare del mondo, partecipata da tutti i maggiori stati capitalisti ex colonialisti e/o imperialisti che, pentiti e contriti delle loro trascorse invasioni e malefatte, la destinano a soli scopi filantropici, umanitari, pacifisti e filodemocratici (costi quel che costi)
Quest'oggi la NATO ce ne offre un caso esemplare: il bombardamento in Afghanistan dell'ospedale di Medici senza Frontiere con decine di morti e feriti. Naturalmente "per errore" anche se, guarda caso, Medici senza Frontiere, unitamente ad Amnesty, ha denunciato più volte le stragi di civili compiute dai raid filantropici della NATO

alessandro cimino 03.10.15 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Esercitazioni con la NATO le facevo 50 anni fa, quando ero in Marina.
Dire che la NATO si prepari alla guerra è sbagliato se non se ne hanno le prove.
La NATO dev'essere sempre pronta, nel senso di stare in allerta.
Il post mi fa pensare che stia organizzandosi per andare in guerra.
Quando? Dove? Contro chi?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.10.15 18:26| 
 |
Rispondi al commento

un caro saluto al compagno vendola in pensione da nababbi...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.15 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi propongo un azione di massa contro il giornale l'unità ognuno posti un video o un post spiegando perché questo giornale non vale un cazzo.

Daniele C., Ascoli Piceno Commentatore certificato 03.10.15 17:47| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1687 3/10/2015 VALVOLE TERMOSTATICHE E ALTRE FINZIONI

Obbligatorie per legge europea le valvole sui radiatori per i condomini. Preparatevi a una stangata di 2-3000 euro ad appartamento – Di Ici e dintorni – Gli sprechi del sindaco Marino – I mascalzoni bypartisan: Cimoli- Ma è peggio la Volkswagen o la Deutsche Bank? – Spese pazze del Governo denunciate dal M5S – Disperati sugli scogli – Il Jobs Act bocciato anche dal Fondo Monetario- Dei 9 miliardi promessi da Renzi per il dissesto idrogeologico arriveranno 50 milioni- Il giornalista masochista- Io e Lei, film su una coppia gay

Viviana Vivarelli

Visto che è tempo di riunioni condominiali, vorrei introdurre un argomento che interessa ogni proprietario di abitazione che sia in condominio.
Una direttiva Ue ci chiede di introdurre anche noi il reddito di cittadinanza e noi la ignoriamo.
Una direttiva Ue ci chiede di mettere delle VALVOLE SUI RADIATORI e noi ubbidiamo come degli zombi, anche se ciò comporterà un obbligo di spesa per ogni proprietario che va dai 2.000 euro in su.

...
Per leggerlo tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.10.15 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta vedere come si comporta in giro sta classe dirigente merdosa americana, quando scendono dalle macchine con la loro camminata alla John Wayne (diceva il presidente venezuelano), si sentono a casa loro ovunque...O i loro attori, che si sentono delle divinità in terra, incredibile la loro demenza...
Beccatevi la colazione di Obama da Putin, che clima rilassato..

Giuseppe G., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.15 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo in guerra da sempre.
Siamo in una dittatura globale.
Usano la strategia della tensione.
Gli esseri umani sono usati come zerbino da calpestare.
Una bella denuncia collettiva al tribunale dei diritti umani è il minimo che il m5s deve fare.
Vinciamo noi,a suon di vessare l'umanità si sveglierà.

salvatore castellano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.15 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che sono loro il famoso anticristo

Giuseppe G., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori