Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

M4 sì, ma con gli alberi! #PisapippaFermati

  • 12

New Twitter Gallery


La distruzione degli alberi secolari di Milano ad opera dell'amministrazione comunale va avanti senza sosta. Il pretesto è la costruzione della nuova metro M4, in realtà non c'è alcun bisogno di abbattere centinaia di alberi, è fatto solo per agevolare la cantierizzazione e far risparmiare l'azienda appaltatrice, ma Pisapia se ne frega e continua ad abbattere, Attila era un dilettante, ma anche più onesto, gli Unni non si candidavano come SEL (Sinistra ECOLOGIA e Libertà). I cittadini però si stanno alterando. Oggi Alessandra, un'attivista, è salita su un albero che doveva essere abbattuto e i lavori si son fermati. "Bisogna proteggere la natura" gridava dall'albero, e soprattutto bisogna tutelare la salute dei cittadini. Quegli alberi sono uno dei (pochi) polmoni verdi di Milano, chi attenta alla loro vita attenta alla vita dei cittadini. Il M5S ha denunciato Pisapippa per disastro ambientale: porteremo come testimoni gli alberi abbattuti in tribunale. Pisapippa si fermi subito prima che lo scempio sia concluso, forse gli daranno le attenuanti per albericidio.

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

6 Ott 2015, 17:13 | Scrivi | Commenti (12) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 12


Tags: alberi, alberi Milano, alberi Pisapia, alberi secolari, Pisapia Milano

Commenti

 

Vedi se c’è anche il tuo comune nella lista dove il livello di Arsenico nell’acqua potabile è fuori norma

http://quaeram.blogspot.it/2015/10/elenco-completo-dei-comuni-con-arsenico.html

raffaele 08.10.15 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Parto dal fatto che non conosco il progetto del comune di Milano in questione e la motivazione per questi abbattimenti, ma dalla foto posso dire che quelle sono piante di ippocastano. Una pianta il cui legno e' molto tenero, con tendenza a marcire, senza contare della ormai vasta presenza di Cameraria che ne aggrava la salute delle pianta. Sarebbe da scoprire se in effetti quelle piante possano presentare un rischio alla vita dei cittadini. Se marce, potrebbero schiantare al suolo, in una macchina o ancor peggio investire una persone alla prima bufera o folata di vento. Di sicuro non mi arrampicherei. Sarebbe interessante avere/vedere o richiedere delle perizie tecniche sulla salute delle piante. Una volta assestato che non presentano rischio per l'incolumità' dei cittadini, si potrebbe richiedere di applicare il vincolo paesaggistico. Se il progetto in questione pero', prevede comunque di piantare altre piante, una volta terminata l'espansione della metro, penso che ne gioverebbero tutti. Anche l'incolumità' dei cittadini. Se il piano e' quello di eliminare il tutto, senza pianificare altri impianti, allora sarebbe una grande perdita per tutti.

MAtt LAndarch 07.10.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Anch'ello fa parte dei rampolli degli italiani 'da bene' che hanno fatto il 68.
Quelli di POTEVE OPEVAIO A POVTO VOTONDO, che una volta al potere diventano più liberisti di forza itaglia.

john f. 07.10.15 15:49| 
 |
Rispondi al commento

A cosa serve parlare di ecologia,quando ha trionfato il sistema delle guerre sotto copertura "Missioni di Pace",nelle quali hanno usato munizioni arricchite con uranio ed hanno fatto crepare nella sofferenza anche i militari inviati a occupare militarmente le Nazioni "Serbia-Iraq-Ecc....A cosa serve parlare di Eco,qando Il Dio di turno assieme ai suoi discepoli vuole la testa di Assad per mettere KO la ex Grande potenza Russa?La testa di Assad serve per salvare le governance che governa la Colonia Italia-UE e quelle Globalizzate,proprio come era servita la testa di San Giovanni nel testamento effimero di Cristo.La testa di Assad darà onore al figliol Prodigo e alla grande ammucchiata finta sinistra/destra-centro e alla UE che hanno sostenuto le Missioni di Pace per realizzare la Globalizzazione.Le Torri Gemelle sono state il simbolo scatenante per dar il via alle guerre sotto copertura "Missioni di Pace" per realizzare il sogno di Hitler di dominare il mondo.Con la Globalizzazione, non ci sono più speranze per oltre la metà dei popoli governati da governi imposti e gestiti dai Burattinai che siedono dentro la Piramide del potere UE.Se uccidono civili innocenti con donne e bambini per poi affermare che si è trattato di un banale errore tattico,figuriamoci cosa può accadere per oltre il 50% del popolino italiano/greco e presto anche quello francese e ..... che non contano nulla.Quindi,preso atto della cancrena mondiale provocata dalla Missioni di Pace,tutti i politici della grande ammucchiata finta sinistra/destra-centro dovrebbero essere fatti Santi in occasione del Giubileo.Il vecchio Dio era immaginario,quello gestito dai padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano" è reale e la Globalizzazione ne è la conferma.Meglio subito una vera guerra che non ad altri 25 anni di agonia,è l'unico modo per veder soffrire anche i cari di chi è incollato sugli scranni e ridono facendosi vedere che vanno a messa e di chi annunca sempre i soliti Editti/Proclami.

Agostino Nigretti 07.10.15 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Pisapia,giu' le man

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.10.15 08:35| 
 |
Rispondi al commento

pisapia
stramaledetto

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.10.15 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Come ho già scritto riguardo all'argomento tempo fa. Sono fiero di Mattia e di tutti quei pochi che si oppongono a questo inutile scempio compresa la coraggiosa Alessandra . Ma dove cavolo sono e sono stati tutti gli abitanti delle zone dove abbattono inutilmente gli alberi? Pochissimi sono scesi nelle loro vie, anzi pochissime decine, a protestare, ad opporsi. La gran parte, anzi la grandissima maggioranza, degli abitanti di quelle zone se ne è letteralmente sbattuta le palle. Beppe ci ha sempre detto che un minimo bisogna mettersi in gioco. Troppo facile mandare avanti sempre gli altri. Anzi molto vigliacco. Chi è causa del proprio male pianga se stesso. Ad maiora.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 06.10.15 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono nata a milano ma sono contenta di non abitare piu' li'. hanno fatto scempio di una citta' bellissima. a scuola ci insegnavano ad amare gli alberi e imparavamo tante poesie su di loro e sull'aiuto che danno a noi, agli uccelli, all'ambiente. questo pisapia in che scuola e' stato? da dove viene? non puo' essere di milano e se lo e' e' un rinnegato che non ama la sua citta'. io sono via da tanti anni ma mi viene da piangere ogni volta che vedo come hanno ridotto questa citta'. capiscono tutti solo i soldi ma tutto si ritorcera' contro di loro, anzi, purtroppo, contro noi tutti.

rosanna scarpa 06.10.15 20:09| 
 |
Rispondi al commento

La "Milano Bene" guarda Expo ,duomo, navigli e darsena tra un aperitivo e una "sniffata" di aria insalubre.
Pisapia si prepara a lasciare il suo posto (visto che non si ricandida) per dar posto ad altri tromboni che continueranno a smembrare la città. Una città che è diventata una cementificazione unica tanto da non distinguersi l'hinterland .Celentano cantava qualcosa ,tanto tempo fa, della sua periferia. Adriano, sono arrivati "oltre" ma molto oltre. Cosa canterai adesso ? Sono rimasti solo pochi ragazzi che amano ancora la loro città con il verde e con l'aria respirabile e solo a loro porgo i ringraziamenti per il coraggio di protestare ma ..di non ..farsi sentire dai Milanesi. Donne coraggio, fatevi avanti perché i vostri figli non meritano questo futuro. Giovanni.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.10.15 19:01| 
 |
Rispondi al commento

A New York stanno scavando un tunnel di 60 metri sotto il livello stradale. A Milano basterebbe molto meno.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.10.15 17:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori