Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#MarinoDimettiti e Roma subito al voto!

  • 40

New Twitter Gallery


"Ora non ci sono più scuse. Ha mentito non solo ai cittadini romani, bensì all'istituzione del Campidoglio, dichiarando il falso, ovvero di aver pagato, il 26 ottobre 2013, una cena al ristorante "Sapore di Mare" ad alcuni rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio. Peccato che la stessa comunità di Sant’Egidio lo abbia, però, rapidamente smentito: "Alla ormai famosa cena non è stato invitato né ha partecipato alcun nostro responsabile".

Eppure Marino nel suo rendiconto delle spese effettuate con la carta di credito intestata alla tesoreria del Comune, reso noto guarda il caso dopo il blitz del M5S Roma, aveva dichiarato, “sotto la propria responsabilità”, che detto pagamento era relativo a “una cena offerta per motivi istituzionali”. E a dimostrazione delle menzogne, oggi arriva un’altra smentita, quella del ristoratore della “Taverna degli amici”, un locale in piazza Margana, a Roma: altro che cena di lavoro, il titolare ha spiegato che Marino era andato a cena con sua moglie.
Nel svelare le incongruenze sulle spese effettuate dal Sindaco, il M5S Roma ha fatto semplicemente il suo dovere. Siamo venuti a sapere di alberghi di lusso, di voli per San Francisco in business class pagati 5mila euro, di cene, appunto, un po’ ingorde. E allora ci siamo guardati attorno, come facciamo ormai da oltre due anni e abbiamo visto una città irriconoscibile: mezzi dell’autobus fatiscenti, controsoffitti della metro crollati, strade dissestate, infrastrutture indegne per una città come Roma, sporcizia e immondizia ovunque.

VIDEO Ennesima figuraccia di Marino in diretta Tv

A quel punto ci siamo sentiti in obbligo di compiere delle verifiche. Sacrosante. Noi la chiamiamo giustizia sociale, perché è inaccettabile che in un momento così delicato per la Capitale, sconvolta dalla corruzione e dal malaffare dell’inchiesta "Mondo di Mezzo", Marino usi il suo mandato istituzionale e i soldi dei romani per fare il “fico” tra hotel e ristoranti, a Roma e negli States.
C'è un limite a tutto. Anche agli sfottò di Marino e del Pd. Oggi, per lui, è il giorno del giudizio: deve rispondere delle sue colpe, fare ammenda e dimettersi. E’ una questione politica, soprattutto, ma anche morale. Quando abbiamo letto che ha rendicontato persino una colazione di 8,63, pagata, come lui stesso ha dichiarato, a un reduce dell'Olocausto, siamo rimasti letteralmente schifati.
Roma non merita un sindaco del genere. I giochi sono finiti. Game over Marino. Subito al voto!" I portavoce M5S di Roma nelle istituzioni

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

7 Ott 2015, 14:37 | Scrivi | Commenti (40) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 40


Tags: Di Battista, M5S, Marino, Marino Papa, sindaco Marino

Commenti

 

Vi ripeto la mia testimonianza su Marino: circa 2 anni fa partecipavo all'assemblea di Acea spa nella quale il Comune di Roma possiede il 51% e,con mia sorpresa, noto l'azionista Marino allora semplice candidato a Sindaco di Rm."Mi presento"e ascolto la sua logica proposta,immediatamente rigettata dalla maggioranza dell'assemblea,sul rinvio della nomina " del nuovo CdA" a dopo le elezioni Comunali.Atto secondo, stessa scena un anno dopo,Marino eletto Sindaco di Roma " manda a casa tutto il CdA Acea riducendo del 70(settanta)% la sua Remunerazione".ROMANI:ci sembra poco? Quello era solo l'inizio!!!!!!!!!!!!!. Prof.L.Chiurazzi presidente APAI -Ass.ne indipende piccoli azionisti italiani -

luigi chiurazzi 14.10.15 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con A. Scanzi che nella puntata odierna di ottoemezzo afferma che dovete uscire dallo schema capestro che il deputato o il senatore 5S non si possono candidare in quanto già eletti. Di fronte alle schifezze di quelli che saltano da un partito all' altro magari per soldi, questa sarebbe una missione più che legittima e logica. ALE DIBBA sindaco ! Poche balle, candidatelo !

barlafuss 09.10.15 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Per il prossimo sindaco spqr la finta sinistra potrebbe candidare un calciatore famoso oppure un cantautore di una certa età oppure rispolverare un sindaco passato ma sempreverde ; non più estranei nativi di altre città specialmente se per leggenda col braccino corto . . . Si ma coi propri soldi non con quelli pubblici. Dai 5S è ora di fare pulizia e soprattutto giustizia; i francesi sono sempre stati un passo avanti.

barlafuss 09.10.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il cielo a nuvole nere del sindaco di destra e dopo il cielo a nuvole più nere che rosse del sindaco di sinistra (?) il popolo spqr ritorni a riveder le stelle !!!

barlafuss 09.10.15 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la voce dei Romani é forte e chiara. Alessandro Di Battista Sindaco di Roma. Inventatevi una deroga o una votazione degli iscritti al Blog ma serve una figura vera e forte per vincere le eventuali elezioni. Forza. É il momento!!!


Test.

Raffaele F., Torino Commentatore certificato 08.10.15 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Vedi se c’è anche il tuo comune nella lista dove il livello di Arsenico nell’acqua potabile è fuori norma

http://quaeram.blogspot.it/2015/10/elenco-completo-dei-comuni-con-arsenico.html

raffaele 08.10.15 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Le bucce di banana sono pericolose. Non glielo ha detto la mamma? Si scivola e ci si dimette anche.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.10.15 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei proporre un'idea trasversale a quelle classiche.
Ammettendo che Marino fosse sostanzialmente onesto, o per lo meno abbastanza per i canoni italiani, lo scenario e' che si trova ad essere sindaco senza la capacita' ed il potere di farlo.
Grandi poteri li ha l'apparato ed i controlli sono ben difficili da eseguire se il tuo referente di fiducia, l'assessore per esempio, ti falsa i dati.
Quindi le possibilita' sono due: si dimette con la nomea del xxxxx, oppure cerca di resistere e di far cambiare le cose soprattutto in vista del Giubileo.
Per inciso, immaginate cosa sara' il Giubileo per un successore di Marino ben immanicato con tutti e con le giuste capacita' d sotterrare le prove.
Ragion per cui il M5S ora non dovrebbe tanto sbattersi per far cadere Marino, il cerino acceso tra le dita dei piedi l'ha il PD. Lasciamoglielo.
Piuttosto puo' esserci un dialogo sereno con Marino.
Se sei veramente onesto fai piazza pulita degli assessori e nomini persone del M5S, sai benissimo che sono diversi dai tuoi "amici".
Collaboreremo assieme e faremo in modo che tu possa finire il mandato a testa alta e dare un senso al voto che ti e' stato dato.
In caso contrario stiamo sulla riva del fiume.
Se fosse vero che Marino e' solo sostanzialmente incapace di gestire dei malandrini va aiutato da subito con la buona gestione di persone oneste e con tutti i vantaggi per Roma.
Le altre alternative mantengono e, nel migliore dei casi, pospongono la risoluzione del problema.
Se non gli va, peggio per lui.

mario c. Commentatore certificato 08.10.15 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia paura ora è il fatto che si rischia di essere commissariati almeno per un paio d'anni. Nella speranza che la memoria delle persone svanisca. Ovviamente spero di no!

Diego Cappuccini, Marino Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.10.15 15:15| 
 |
Rispondi al commento

NOOOOO!! Beppe sbagli come hai sbagliato co Bersani

pierinaramella 08.10.15 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi rendo conto che la questione Elezioni al Comune di Roma crea incertezze e scompensi ideologici tra il vecchio modo di ragionare e la concezione pragmatica/teorica del M5S. Soprattutto tra i giornalisti del Fatto Quotidiano. Mi rendo conto che un nome romano conosciuto, qualunque sia il cittadino/a, ora presente in parlamento forse, alla carica di sindaco, per i più, potrebbe essere un vantaggio. Ma il M5S sarebbe ancora tale? Credo di NO. Chi di noi, compreso Beppe Grillo, sino all'altro anno conosceva quelli che ora sono noti? Sottolineo che sono orgoglioso, per quello che fanno, di averli votati. Ma preferisco che il M5S resti così come è e vinca per quello che dice e promette. Soprattutto che sia coerente sempre in modo che attragga voti e consenso per questa sua unicità: la coerenza.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.10.15 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Non dimenticate quel famoso proverbio che dice che "IL PESCE QUANDO VA A MALE, PUZZA DALLA TESTA!!
Ciò si sta dimostrando una "vera" verità (la parola, quando viene raddoppiata, dà maggiore valore a quello che si vuole dire).
Certi "inghippi" non si fanno sapere ai cittadini, perchè temono di essere fischiati quando fanno la passeggiata con le loro mogli o le loro compagne.
Il popolo votante deve "purgare" la società da queste "scorie umane", altrimenti non si potrà avere una società civile (di fatto e non a chiacchiere).
In base al principio detto dal MARCHESE DEL GRILLO, si permettono di compiere atti che, se loro fossero all'opposizione, li condannerebbero.
Se agissero, secondo i crisma delle leggi, perchè nella pratica poi fanno il contrario di quello che vanno blaterando? SONO DEI GRANDI IPOCRITI!
NON SONO CREDIBILI IN NESSUN CASO!
Non mi riferisco solo al sindaco di ROMA (Marino) ma a tutto il "cucuzzaro a partire dal segretaio, e dal presidente del PD.
ATTENTI ELETTORI!!! QUESTO TIPO DI PERSONE SI PRESENTANO COME AGNELLINI, MA NON LO SONO. ANZI!!
Auguro alla città di Roma di ritornare ad essere di nuovo bella, pulita e senza quella parte di
"pretoniani" non educati che "bivaccano" mei pressi del Colosseo (Anfiteatro Flavio) o altri siti storici che ci ricordano le nostre italiche e gloriose origini.
Date "metaforicamente" una grande spinta a questi
"rifiuti della buona società" e buttateli nel TEVERE perchè la città di ROMA non merita una cattiva nomea e tantomeno la meritano i romani.
Vi esorto a votare, senza farvi plagiare, per coloro che "VOI e soltanto VOI" riteniate che siano meritevole della vostra fiducia.
L'ITALIA e gli Italiani restano in attesa di conoscere le vostre scelte politiche!!!

marcello acquaviva 08.10.15 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Perchè MARINO non ha comprato alla COOP una bottiglia di MERLOT da euro 3,50 come faccio io ??? WWWM5***** SEMPRE

Carlo A. 08.10.15 08:52| 
 |
Rispondi al commento

A tutti coloro che scrivono commenti contro il M5S voglio solo far notare che un sindaco (con lauto stipendio) che rendiconta uno scontrino da 8 euro è veramente poco dignitoso. Pensate a tutte le volte che si entra al bar per prendersi il caffé con qualche amico, lo facciamo con il nostro denaro perché abbiamo una dignità, un valore, la maggior parte di noi (escluso qualche tirchione) fa a gara per pagare. Non sopporto venire amministrato da personaggi di questo calibro, tutti gli altri discorsi hanno una pochezza disarmante, con il M5S questa gente piano piano scomparirà, ma occorre la fiducia di tutti senza se e senza ma.
Roberto da Sassari

Roberto Sanna 07.10.15 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, vedo un linciaggio mediatico e un accanimento su Marino senza precedenti, e premetto che non voglio giudicare se sia giusto o sbagliato..
La domanda è: ma da Rutelli in poi (sono quelli che mi ricordo)dite che anche loro non facevano le stesse cose di Marino? Marino non ha ereditato problemi che si trascinavano da tempo?
Perchè sembra che le colpe di tutto siano tutte di Marino..

Giuseppe G., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.10.15 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io ho benedetto il tuo arrivo in politica ma ad oggi devo dirti:
invece di esortare le dimissioni di Marino a Roma guarda in casa tua e rottama Sindaco e giunta di Parma. NON NE POSSIAMO PIU' !!!
Stanno producendo una cagata dietro l'altra !
Che peccato ! un occasione sprecata !

FILIPPO SERBELLONI 07.10.15 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Marino confessa di aver preso i soldi ma rimane ATTACCATO alla poltrona

Schavan (ministro tedesco dell'istruzione) accusata di aver copiato la tesi di dottorato SI DIMETTE http://www.repubblica.it/ester...

Fino a quando dobbiamo tenerci dei politici ladri e incapaci? Marino DIMETTITI!!!

Egidio Pozzi 07.10.15 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma non era anche stato invitato personalmente dal papa? Forse vorrà farlo San Stronzo

adriano perrone 07.10.15 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Il dottor che stava in America ha capito Che l'America sta In itaglia.

Giorgio p. 07.10.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Sbagliamo noi aun che ruba non si chiede ,per favore vuoi andare in galera?? Ma lo si sbatte dentro,che discorsi sono ,dimettiti,prima ti sbatto in galera poi mi rendi ilmal tolto con sanzioni e interessi
P.s con io va cosi

Giovanni Rigatelli 07.10.15 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Marino come Oudevaine...con difficili rapporti oltreoceano, loro (gli americani) li sgamano e li cacciano via a pedate o non li fanno neanche entrare negli USA. Noi invece li mettiamo nelle più alte cariche.

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.10.15 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono dell'avviso che una volta al potere bisognerebbe istituire un comitato di salute pubblica composto da cittadini probi che metta sotto la lente il comportamento di tutta la classe politica negli ultimi 30 anni. Se trovati colpevoli bisognerebbe istituire la pena di morte per delitti gravi contro lo stato e giustiziarli. Averli ancora vivi a fare la parte delle vittime e a organizzare sabotaggi distruggerebbero il paese. Per fare questo bisogna avere dalla propria parte le forze armate e modificare la costituzione in questo senso. L'unica soluzione mandarli alla forca.

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.10.15 19:27| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S SE VA AL GOVERNO DEVE (GENTILMENTE) TOGLIERE A TUTTI (POLITICI, FUNZIONARI DI QUALSIASI AZIENDA DI STATO NOMINATI DALLA POLITICA) TUTTO QUELLO CHE GUADAGNANO OLTRE I 5000 EURO. E CIOE' SE PRENDONO 20 MILA EURO SARA' MENO 15000 MILA ECC. ECC. RISULTA CHE TUTTI QUESTI STIPENDI LI PRENDONO I POLITICI I FIGLI I PARENTI TUTTI E GLI AMICI DEGLI AMICI DEGLI AMICI. QUESTO DEVE ESSERE FATTO ANCHE PER LE PENSIONI DI QUESTI SIGNORI, E ALLORA CI SONO I SOLDI PER TUTTO E PER TUTTI E CIOE' PER IL REDDITO DI CITTADINANZA E TUTTO QUELLO CHE DI BUONO SI VORREBBE FARE. RICORDO A TUTTI INFINE CHE 5000 EURO AL MESE IN ITALIA SI VIVE DA RICCHI E' INUTILE CHE DICONO STRONZATE, POI SE VOGLIONO GUADAGNARE DI PIU' CHE SE NE VADANO A FARE UN ATTIVITA' PRIVATA E POI VEDIAMO SE IL DATORE DI LAVORO O IL MERCATO GLI OFFRE 20 MILA ERUO COSI' FACILMENTE COME LI PRENDONO CON LO STATO O PARTECIPATE O ENTI AMMINISTRATIVI STATALI. IL PRIMO SU CUI INTERVENIRE E MARINO PERCHE SAPPIAMO QUELLO CHE HA FATTO

Salvatore Esposito 07.10.15 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Non pensavo che Marino fosse una così schifosa persona, pensate gli altri piddini!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.10.15 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta fuori dal vaso (per calcolo elettorale e/o per immaturità politica?)Sto pensando se non sia il caso di coinvolgere qualche altro pezzo grosso nel linciaggio mediatico.Mi pare che siate ancora troppo pochi.

Adriano Marco 07.10.15 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Bene ragazzi. Avanti così cin De Vito e l' Emme5Esse!

maurizio p. Commentatore certificato 07.10.15 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Papa Francesco NON HA invitato MARINO
Marino NON ha INVITATO la Comunità di Sant’Egidio
Il M5S di Roma INVITA MARINO a dimettersi : con la la carta di credito intestata alla tesoreria del Comune, si è pagato con i nostri soldi, un pranzo non solo salato, ma anche dal gusto “marino” ..

renzo d., genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.10.15 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco Marino comincia a farmi un po'
pena, in fondo mica è colpa sua se è nato
scemo.

giorgio peruffo Commentatore certificato 07.10.15 17:00| 
 |
Rispondi al commento

non si dimettera ..non conviene a nessuno del "giro"...e poi i romani saranno veramente pronti per votare il mov ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.10.15 16:47| 
 |
Rispondi al commento

55€ per una bottiglia di vino in una cenetta privata a spese del contribuente,sono un insulto a tutti gli italiani,in primis a coloro che l' hanno votato Chissà che non abbiano imparato a non farsi prendere più per il sedere.

Paola L., Verona Commentatore certificato 07.10.15 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..comunque vada.."..dada?.."..per Noi..è..LICENZIATO..anzi licenziati tutti i membri illeciti per danno di..IRRESPONSABILE GIOCO inVERSO alla TUTELA della VITA UMANA..rimasta..nonostante.. intoccabile..giusto la Verità..per scelta..una indiscutibile..e non più..versioni illuse..illustre?..non esiste..solo un Movimento di Persone senza etichetta..appartenenza..limiti..può con il suo semplice fare..riordinare..equilibrare..Infinite possibilità..nell'Innalzare la Qualità dell'Esistenza..un dovere..alla stessa..Noi tutti..comunque vada.."...."..bene infinito!..

emiliana gambale 07.10.15 16:32| 
 |
Rispondi al commento

e quanta verità c'è in quest'altro articolo ?

http://www.ilgiornale.it/news/politica/storica-figuraccia-negli-usa-quando-chirurgo-venne-cacciato-1067038.html

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.10.15 16:06| 
 |
Rispondi al commento

quanta verità c'è in questo articolo ?

http://pietromelis.blogspot.it/2013/04/ignazio-marino-un-medico-pazzo.html

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.10.15 16:05| 
 |
Rispondi al commento

E quando mai questo si scollerà dallo scranno ? Come tutti i politici non M5S, usa una colla superpotente e, per alzarsi dalla sedia, bisogna che si tolga i pantaloni.....o che glieli togliamo noi.

Alessandro L. 07.10.15 15:26| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che quando all inizio si è presentato al pubblico mi era parso una brava persona, parlava di espianti fatti, di corse nel tempo, ecc.come del resto tanti del PD che dopo mi hanno fatto cadere le braccia. Ma allora il m5s era poca cosa.
Vai Marino, vai Marino ritornatene in America.




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori