Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

#NoTTIP: no alla svendita della democrazia!

  • 13

New Twitter Gallery


"IL VIDEO FINORA INEDITO CHE SVELA LE VERE CONSEGUENZE DEL TTIP: UNIAMOCI CONTRO LA SVENDITA DELLA DEMOCRAZIA!
Il TTIP, il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti che l’Ue sta per siglare con gli Usa, è un accordo criminale che smantellerà tutte le tutele su economia reale, ambiente e salute. In questo video finora inedito in Italia si svelano i pericolosi precedenti di questo trattato e le sue vere conseguenze nei confronti della nostra democrazia.

È in atto la più grande operazione segreta di svendita dei diritti. Il M5S sta lottando con tutte le proprie forze contro l’approvazione del TTIP, ora anche in Germania e negli altri Stati i cittadini si stanno movimentando per impedire ai grandi gruppi economici e finanziari di dettare legge. I popoli europei devono unirsi per riaffermare l’Ue come comunità, facciamo controinformazione e massa critica per riprenderci la nostra sovranità!" Riccardo Fraccaro

28 Ott 2015, 11:14 | Scrivi | Commenti (13) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 13


Tags: democrazia, svendita democrazia, ttip

Commenti

 

I risultati dell' 11° round di negoziati del TTIP (23 ottobre 2015 (purtroppo, disponibili solo in inglese) http://trade.ec.europa.eu/doclib/docs/2015/october/tradoc_153910.pdf

il negoziato vero e proprio e' stato preceduto da incontri con piccole e medie imprese e forze sindacali (c' erano sindacati italiani ?)

le schede sui vari capitoli del negoziato http://trade.ec.europa.eu/doclib/press/index.cfm?id=1250&serie=866&langId=it

ermenegildo m. Commentatore certificato 28.10.15 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Il paradosso e' infatti che solo un' Europa unita e forte puo' dialogare alla pari (almeno sul piano economico e commerciale) con gli Stati Uniti

demoliamo l' Unione Europea, e ti saluto "dialogo" con gli Stati Uniti... non resterebbe che semplicemente accettare regole, standard, politiche di stampo US
(a meno di erigere tanti bei muri e di isolarsi dietro tante barriere nazionali altissime ... non solo per impedire il transito di persone, ma anche di beni, servizi e capitali)

ermenegildo m. Commentatore certificato 28.10.15 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Il TTIP e' un nuovo tentativo di colonizzazione, commerciale e produttiva, da parte dei nostri "amici" americani. Per loro e' soprattutto una nuova versione della globalizzazione, diciamo piu' ristretta, che vuole escludere e isolare i "nemici" comunisti di Russia e Cina. In pratica si vuole tornare indietro a una sorta di guerra fredda economica che unisca tutti gli amici degli USA per frenare lo sviluppo commerciale soprattutto della Cina ormai sul punto di superare gli americani. E' un progetto avventuroso e unfair che puo' portare a tragiche co seguenze nel medio-lungo termine. Bloccarlo sarebbe quanto mai necessario, ma sara' possibile? Giappone e il blocco orientare filoamericano hanno gia' firmato un simile accordo; il TTIP chiuderebbe la tenaglia intirno a Cina e Russia. Dubito che ne' gli Stati ne' i cittadini europei abbiano la volonta' e la forza per contrastare l'egemonia americana. Non lo abbiamo fatto nell'ultimo secolo e oggi e' forse troppo tardi. Sarebbe possibile solo se esistesse un'Europa unita e forte, ma cosi' non e'. Proviamoci comunque!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.15 15:45| 
 |
Rispondi al commento

I testi del progetto TTIP e l' informazione sui negoziati sono pubblicati dalla Commissione UE qui http://ec.europa.eu/trade/policy/in-focus/ttip/index_it.htm

ermenegildo m. Commentatore certificato 28.10.15 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l' O.T. , ma poi neanche troppo...
Questa notizia è vera ?
http://vocidallastrada.blogspot.it/2015/10/lu-vi-ha-gia-scollegato-da-internet.html?utm_medium=referral&utm_source=pulsenews

marco r. Commentatore certificato 28.10.15 14:16| 
 |
Rispondi al commento

il ttip ripropone in chiave statunitense ciò che gli italiani hanno sempre applaudito:
il libero mercato europeo.
Difficile essere pro liberismo europeo e contro il ttip.
Cioè l'UE è totalmente basata sugli stessi principi del ttip quindi sperare che tale accordo venga cestinato dall'UE solo per il dissenso popolare senza bisogno di uccidere nessuno è ingenuo.
Anche l'Europa è un'area di libero scambio che ha portato disastri in economia e disoccupazione con in più il gravissimo errore dell'unione monetaria.
Dire no ttip e sì UE (o peggio chiedere onestà e trasparenza all'UE) significa non aver capito una cippa.

L'UE accetterà il ttip quindi l'unico modo per non cascarci dentro è uscire dall'UE (anche per non finire come la Grecia).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.10.15 13:33| 
 |
Rispondi al commento

è incredibile e vergognoso che in italia non si parli del TTP , e ancora piu' incredibile che nessun sindacato dei lavoratori se ne occupi, in tutta europa si sono svolte manifestazioni di piazza ma in italia niente , coraggio non mollate w il 5 stelle

simone lunardi 28.10.15 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Va da se' che il TTIP sia un giuoco fatto apposta per ingrassare i monopoli, che hanno la politica per valvassino. Un po' come il vecchio TOTIP...dolci assonanze. A guadagnarci era sempre lo stato. Sottolinierei tuttavia, che e' sopratutto l'ennesimo tassello che va a ricoprire -soffocandola del tutto- la democrazia a qualunque livello. Chi vuole il potere del popolo, levi gli scudi. Auguri!

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 28.10.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Per esperienze pregresse dobbiamo evitare qualsiasi coinvolgimento in faccende come queste : accordi , unioni , globalizzazioni che servono a rendere i popoli schiavi dell'alta finanza ! Quest'ultima associazione a delinquere ha efficacemente dimostrato di volere sfruttare fino all'osso le risorse del mondo accatastando miliardi a non finire e , rendendo il mondo instabile , trasformare i popoli in servi senza diritti che lavorano duramente per fare sempre più alti i suoi guadagni . Queste sono premesse per un mondo pericoloso che vedrà guerre e sofferenze a iosa ! Torniamo al nazionalismo e alle frontiere chiuse , ne trarremo grandi vantaggi sicuramente , gli unici a rimetterci saranno i grandi potentati finanziari , ma se lo possono permettere .

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 28.10.15 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Vanno segnati i nomi di chi difende questo trattato!
Va vista la carriera loro e dei famigliari!

Se ti comporti da giuda occorre saperlo vale per il futuro!

Ai figli di queste persone viene garantito il futuro che viene tolto ai tuoi figli!

A mo basta!

Ci vorrebbe uno come papa Francesco che dia sganassoni a destra e a sinistra

Abbiamo bisogno di gente seria!

Per roma perchè non sostenere uno come Arfio Marchini? Un appoggio esterno per politiche sane.
E' entrato in consiglio comunale e ha fatto una legislatura.
Quindi per una legislatura possiamo sostenerlo.
Quando fu nominato in rai alzò i tacchi e questo ci piace!
Ha mostrato in più occasioni di rifiutare l'abbraccio soffocante del nano.
Ha rifiutato il PD perchè sa che rappresenta il marcio e non si cambia nulla con il PD.

Arfio ha bisogno di noi e noi di uno come Arfio!

Insieme si può far bene!

Ovviamente occorre capire se sposa appieno le politiche del M5S ma mi sembra che anche su questo ci sia convergenza.

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.10.15 11:28| 
 |
Rispondi al commento

USA criminali, NO TTIP
Chiudere subito le basi U$A in Italia! Che il M5S si impegni (anche) per questo.

Alex Pieri 28.10.15 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori