Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pisapippa denunciato per disastro ambientale

  • 26

New Twitter Gallery


Dove passa Pisapippa non crescono più gli alberi.

"In queste settimane la giunta Pisapia sta abbattendo centinaia di alberi per i cantieri della metropolitana M4. Noi siamo a favore della metropolitana, ma la metro si può fare anche SENZA abbattere tutti questi alberi. Gli abbattimenti infatti non sono dovuti a una stringente necessità tecnica, non sono a causa di interferenze con le strutture della metro, il problema non sono le radici o altro (le metropolitane milanesi passano sotto a cantine, grattacieli, viali alberati, navigli, fiumi interrati!)
Gli abbattimenti sono solo per un cantiere temporaneo e a causa di una cattiva pianificazione dei lavori. In pratica per far fare manovra meglio alla betoniera, per avere più spazio per le macchine di scavo"oppure per i gabbiotti degli operai, abbattono centinaia di alberi decennali.
Il Comune (il sindaco Pisapia e l'assessore Maran) lo ha permesso e ha sbagliato. Questo è assolutamente inaccettabile. A Milano è in atto un disastro ambientale. Noi siamo qui oggi per denunciare i responsabili.

E non è tutto... scavando sotto gli appalti, abbiamo trovato molte ombre.....
L'impresa che sta costruendo la M4 è Impregilo, azienda non nuova alle cronache giudiziarie...
Siamo andati a vedere gli appalti e i progetti in gara... e abbiamo visto che nel progetto della Impregilo, i cantieri esterni sono molto grandi, molto impattanti sulla città, sulla viabilità, sul verde. Mentre nel progetto arrivato (stranamente...) secondo in gara i cantieri esterni erano più piccoli e il numero di alberi da abbattere sarebbe stato bassissimo.
E sarà sicuramente una coincidenza il fatto che all' epoca dell' assegnazione del bando, il presidente di Impregilo (la società che ha vinto) era anche presidente della più grande banca milanese. Come sarà una coincidenza il fatto che è stato poi arrestato poco tempo dopo....
Tante ''coincidenze''. E una certezza: più di 500 alberi verranno abbattuti. E i responsabili di questo disastro ambientale non possono restare impuniti!" Paola Caribelli, M5S Camera

banner475x1502.jpg

Copia e incolla questo codice per incorporare il banner sopra sul tuo blog:

1 Ott 2015, 11:50 | Scrivi | Commenti (26) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 26


Tags: alberi, Mattia Calise, Pisapia, Pisapippa

Commenti

 

Purtroppo questi individui (tutti politicanti ad ogni livello) HANNO UNA COPERTURA POLITICA, che rallenta o imbavagla la magistratura, che a volte non procede sollecita quando riguarda ppunto i politici (ci mette una vita) vedi Forminchioni...e poi arriva la prescrizione,,, come alla DIAZ di genova e promozioni a non finire !
Dopo gli avvisi di garanzia o iscrixzioni nel registro degli indagati...PER ANNI NON SI SA' PIU' NIENTE! Anzi tutto passa sotto vari occultamenti !
SOLO IN ITALIA CIO' ACCADE!!!
Risolviamo tutto con talk insulsi e non risolutivi..ma solo parole. Come i parolai fissi delle tv. !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 02.10.15 12:49| 
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTISSIMO! Grillini di milano sollecitate direttamente i magistrati che si diano una mossa prioritaria e non "dilunghino" i fatti o lascino nel cassatto la pratica. In tre mesi devono arrivare a sentenza! SVEGLIA AI MAGISTRATI , Nel nome della città dfi milano !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 02.10.15 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Gli alberi sono la vita, il nostro ossigeno. Già assistiamo a continue deforestazioni per incendi sempre dolosi, in più stanno sparendo tutte le foreste equatoriali, in più ogni volta che si costruisce si leva verde prezioso e altri alberi e infine ci si mette di mezzo anche un sindaco poco attento all'ambiente che potrebbe bloccare questo scempio ma non lo fà. Eppure lo hanno anche votato, e così adesso staranno tutti senza alberi.

Pippo.1 02.10.15 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma che schifo però... un banner che copre mezza pagina e non si può neanche chiudere!
Mi spiace molto, questo blog sta diventando un cartellone pubblicitario, vabbè rientrare con i costi ma qui ritengo si stia esagerando.
Beppe, regoliamoci ok? Così perdiamo visitatori e ci perdiamo anche in credibilità!

Daniele Bologna 02.10.15 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Ha dell'incredibile!!!

http://www.agricolae.eu/agea-federcontribuenti-sul-tavolo-di-mattarella-un-invito-a-indagare-sotto-accusa-pa-agricola/

Gian A Commentatore certificato 02.10.15 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Via tutti gli alberi.
Così quando piove forte non cadono sulle auto.
Come diceva bush
Via gli alberi così non ci sono incendi.

Giorgio p. 01.10.15 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Un albero potrà, per fortuna, sempre essere ripiantato anche se non delle dimensioni dell'originale. Potrebbe essere utile chiedere al comune di metterne giù il doppio nelle zone toccate a compensazione di quelli che stanno eliminando. Naturalmente a spese della ditta che sta facendo i lavori.

kevin a. 01.10.15 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi abbatte un albero senza ragione, che gli caschino gli zebedei!

Mara T., Oristano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.10.15 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la denuncia per disastro ambientale e spero sia condannato.

antonio giulietti (giutonino), Pisa Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.10.15 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ossigeno, poi, lo faranno con le betoniere.
Gli cadessero in testa!!!

Silvano ghisleri 01.10.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento

PISAPIA NON SI SMENTISCE MAI,AVETE FATTO BENE A DENUNCIARLO

alvise fossa 01.10.15 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Immagino che per far risparmiare macchine e soldi alle ditte sub - appaltatrici dei lavori, l'impresa aggiudicataria che ha intascato il grosso dei soldi, se ne frega di sub appaltare a ditte specializzate; immagino che queste ditte lavorino ai minimi contrattuali, con macchinari vecchi, pochi operai; immagino che distruggere per loro sia facile mentre conservare impossibile.
Immagino che Cantone gli abbia fatto l'antimafia, immagino non siano mafiosi.

Pippa 01.10.15 17:01| 
 |
Rispondi al commento

....vediamo cosa seglieranno i milanesi fra non molto tempo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.10.15 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Sì confermo solo in una piccola parte di zona 6 sono stati tolti alberi centenari in zona vincolata un mezzo parco con area giochi 2 aiuole enormi una via alberata intera con un mercato fatto sloggiare e via così. ... pisapia premiata segheria

undefined 01.10.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono segni di inciviltà inequivocabili.

L'Italia è un Paese criminogeno le cui abitudini culturali/amministrative si basano sulle scelte più immediate e di convenienza senza alcuna preoccupazione per le conseguenze.

Le giustificazioni, di chicchessia ad ogni livello, dei fatti in palese contrasto con i diritti, con il rispetto per ogni forma di vita, per ogni frutto dell'ingegno umano mirato al benessere collettivo, con il quieto vivere o semplicememnte con il buon senso comune, devono essere prima di tutto bandite socialmente, considerato che le lungaggini burocratiche della legge, soprattutto in Italia, ha fatto, fa e farà sfumare nel nulla qualsiasi riscatto e ripristino della giustizia.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 01.10.15 15:53| 
 |
Rispondi al commento

ed io invece sono sicura che rimarranno impuniti. ormai ho conati di vomito giornalieri e sicuramente non ci sara' sollievo a meno che non si cominci ad essere meno educati. diciamola cosi'.

rosanna scarpa 01.10.15 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Tanto finirà come al solito: si domostrerà che l'abbattimento di 500 (500?) alberi era necessario, che la metropolitana riduce l'inquinamento, che la metropoliTANTA crea occupazione, che gli alberi saranno ripiantati, e così via.

Gian A Commentatore certificato 01.10.15 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Sempre parlando di metropolitane e di disastri annessi ai lavori, vogliamo dire qualcosa sulla metro C di Roma, nel tratto che va lungo i fori imperiali?
Vi è capitato di passare di lì e notare le possenti impalcature allestite per evitare crolli?
Perchè, una volta teminati i lavori e tolte le impalcature, pensano che le vibrazioni non nuoceranno più ai resti romani?
Oppure lasceranno lì quelle mostruosità?
Ma era proprio necessario far passare la metro proprio in quei siti?
Bah!

Donatella Cardarelli 01.10.15 14:33| 
 |
Rispondi al commento

evidentemente gli alberi a Milano
li possono avere solo quelli che li pagano milioni di euro
come quel bagaglio di palazzo , con quei bagagli che ci abitano
questo sogna Shenzhen

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.10.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono una cittadina milanese e posso affermare che da quando Pisapia è sindaco la città di Milano è peggiorata tantissimo, basta farsi un giro per rendersi conto del degrado,il centro città sembra una baraccopoli dedita esclusivamente alla pubblicità dell'expo, mentre appena esci dalle strade del centro , giri l'angolo e ti dirigi nella periferia, c'è sporcizia sui marciapiedi, cacche e pipì di cane, vomiti e macchie di ogni genere di vecchia data che ristagnano da mesi.

E' uno schifo! E' una vergogna vedere una delle città più importanti d'Europa ridotta così.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.10.15 14:24| 
 |
Rispondi al commento

BraVo Mattia.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 01.10.15 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Pisapippa fai schifosamente schifo, spero che con quel legno ti facciano presto una casa eterna..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.10.15 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Bravi!! Bene!
radiamo al suolo questi bastardi!
L'albericidio in una città come Milano o Roma dovrebbe essere punito in modo esemplare, figuriamoci un bosco!!!
speriamo bene, sappiamo che tanto la casta poi la fa franca comunque ;-((

CarloSca 01.10.15 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente qualcuno sta guadagnando con il legno, 500 alberi sono un bosco

fabio borganti 01.10.15 12:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori