Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Vodafone, Tim e Wind denunciati all'Antitrust

  • 31

New Twitter Gallery

vodatimwinddenuncia.jpg

"ABBIAMO DENUNCIATO VODAFONE, TIM E WIND ALL'ANTITRUST! Fino ad oggi le offerte telefoniche mensili attivate dagli utenti duravano 30 giorni, mentre d'ora in poi ne dureranno solo 28, come vedete dall'sms che ho ricevuto anch'io. La decisione unilaterale degli operatori Vodafone, Tim e Wind, costringerà i cittadini a pagare ogni anno 13 MENSILITÀ invece di 12.

Questa pratica scorretta è un INSULTO alla concorrenza, dato che la rimodulazione delle tariffe è stata fatta praticamente all'unisono dai tre operatori, uniti in un sodalizio che costerà agli italiani in media l'8% in più rispetto a prima.

VIDEO La truffa delle compagnie telefoniche

I deputati del Movimento 5 Stelle in Commissione Trasporti hanno DENUNCIATO all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato questa furbata delle compagnie telefoniche. Per noi è un inaccettabile "cartello" formato ad hoc dai gestori telefonici a danno dei consumatori!" Francesca Businarolo

20 Ott 2015, 17:14 | Scrivi | Commenti (31) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 31


Tags: antitrust, M5S, multa, tim, vodafone, wind

Commenti

 

ecco l'sms di Wind di ieri:

"Modifica offerta. Le ricordiamo che il 09/04/16 All Inclusive Fresh si rinnova al costo di 6.05 euro. Dal primo rinnovo successivo al 02/05 la sua All Inclusive diventa MAXI: avra' 1 Giga extra alla velocita' del 4G (ove disponibile) a soli 1,50 euro in piu' ogni 4 sett. (50% di sconto). puo' rinunciare al Giga extra inviando NO MAXI al 4033 entro 30 gg. puo' esercitare il diritto di recesso o cambiare operatore senza penali entro 30 gg. Info su wind.it"

che merde-----

nicola crosato, treviso Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.04.16 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Vodafone andrebbe denunciata anche per aver bloccato un smartphone dopo aver accettato la proposta di pagamento di alcune bollette secondo loro, non pagate. Nonostante la pratica sia stata chiusa il telefonino continua ad essere bloccato, o meglio dal codice IMEI neppure chiamando il 190 il quale mi fa presente che se non è un numero VODAFONE non possono fare nulla. Inutile anche cercare di parlare con i loro operatori ...

Ornella Boni 04.04.16 15:17| 
 |
Rispondi al commento

io sono alle prese con la mancata spedizione di prodotti xcompresi nell'offerta da mesi e addirittura oscurano i miei messaggi su facebook. Stamattina ho fatto partire denuncia ad agcom ma se una forza politica agisse i tempi sarebbero decisamente piu brevi. Quindi foerza ragazzi, avanti cosi e mettiamoli alla fame sti operatori LADRI

mario cencio 30.11.15 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così ragazzi, ma dovete spiegarmi perchè come si apre il Blog improvvisamente appare una pubblicità TIM.
TIM:
- la stiamo denunciando o la stiamo incentivando?

Non dovremmo mai sostenere chi danneggia i cittadini........."Per noi è un inaccettabile "cartello" formato ad hoc dai gestori telefonici a danno dei consumatori!"

Mariano Antoni (mamo-org), Lucca Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.10.15 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho ricevuto il messaggio di wind che mi annuncia la fregatura dell'abbonamento che si riduce a 28 giorni anziché un mese..... Ladri!!! Forza ragazzi andate avanti così.

stefano alimonti 22.10.15 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Ben fatto siete dei grandi come al solito, gia ci facevano riattivare l'offerta un giorno prima adesso vogliono addirittura attuare una truffa bella e buona!
Bravi ragazzi continuate così non possono averla vinta

Giovanni Moretti 21.10.15 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato anch'io la questione dei 28 giorni (che molto "correttamente" era stata comunicata dai tre gestori ai propri clienti). E quando ho fatto notare a un dipendente TIM - ero andato a ricaricare l'ipad - che così facendo avrei finito con l'anticipare piano piano il pagamento dalla fine del mese (quando cioè avevo stipulato il contratto) ai primi del mese delle ultime rate, mi è stato detto che era una decisione presa non soltanto dalla TIM ma anche dalle altre "ditte" in comune accordo. Nulla ha risposto e replicato sul questo autentico furto. Cosi è!!! Lasciandomi impotente di fronte a questo ennesimo sopruso dei "poteri forti". Adesso che anche voi l'avete denunciato, che cosa si può e si deve fare di concreto? Attendo riposte sulla conseguente azione... Grazie!

undefined 21.10.15 14:59| 
 |
Rispondi al commento

wiki "Nei procedimenti avviati per presunte violazioni della disciplina in materia di concorrenza, le sanzioni possono arrivare sino al 10% del fatturato dell'impresa."
In questo caso il guadagno annuale per l'impresa è già paragonabile alla massima multa e dal secondo anno in poi è tutto grasso che cola.

A questo punto la domanda sorge spontanea:
che ci sta a fare il carrozzone del garante alla concorrenza se di fatto la massima sanzione (che in questo caso non è probabilmente applicabile) è addirittura di molto inferiore al guadagno portato dal cartello?
Abbiamo trovato un altro ENTE INUTILE da tagliare (con la ghigliottina?).

p.s. la notizia della tredicesima rata è vecchia e nessuno ha fatto nulla quindi sappiamo già che è finita a tarallucci e vino.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.10.15 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma vogliamo parlare delle promozioni che attivano senza alcun consenso?? Ho appena disattivato questa "Vodafone Exclusive" dal piano tariffario di mio padre. Le ricariche infatti, nonostante un uso molto esiguo del cellulare, gli duravano sempre troppo poco. Ho scoperto che questa promozione gli toglieva 1,90 euro al mese.. sembra poco, ma moltiplicato per tutti i milioni di sprovveduti anziani, vedete quanto rubano! Il basso importo poi, è studiato subdolamente per non farsene accorgere nell'immediato.. uno schifo!

Sergio Vatore 21.10.15 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Solita furbata all'italiana, ma quando la finiranno di rubare in tasca alla gente?

Emilio Angeloni 21.10.15 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Con un governo che tutela i potenti e dimentica i deboli cosaci si può aspettare se non cose del genere. Ormai è diventato il paese dei balocchi

Guglielmo Fontana 21.10.15 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Non è obbligatorio rimanere con queste tre compagnie,ci sono alternative.

Pierandrea Colombu 21.10.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Fin che a governare ci saranno ladri e truffatori, la logica conseguenza è che tutti si sentiranno legittimati a rubare e se 20 anni fa lo facevano in sordina, ora sanno che possono farlo palesemente, senza pudore, perchè poi comunque se erano impuniti prima, ora, addirittura, sono premiati.
Se non li si elimina al più presto, chissà a cosa arriveranno.
Onestà ! Non avete visto che scandalo ha dato al parlamento questa parola.
Non so cosa stiamo aspettando a mettere in funzione le ghigliottine.

mic fan 21.10.15 00:48| 
 |
Rispondi al commento

una domanda semplice con risposta multipla

una volta che l'Antitrust da' ragione hai consumatori emettendo una multa alle compagnie telefoniche questi soldi a chi vanno?

-allo Stato
-ai consumatori
-alle banche
-a Fiorello o Panariello di turno
-non viene pagata la multa

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 20.10.15 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono circa 2anni che stanno facendo cartello tra gestori. I rialzi delle opzioni arrivano a distanza di 15gg l'un gestore dall'altro e sulle stessa cifra...

Leonardo M. Commentatore certificato 20.10.15 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Rivolgetevi al Corecom, tutti!
Erano 2 anni che Vodafone pretendeva soldi da me, volevano 1950 €, ne ho proposti 500 ai loro avvocati, hanno rifiutato e risposto in modo arrogante
Stamattina udienza presso il Corecom, 400 € e ho chiuso il discorso
1 - 0 per me

Riccardo Bertoncelli 20.10.15 21:08| 
 |
Rispondi al commento

e se si legge il contratto che mette a disposizione i minuti illimitati, in un passaggio scrivono " si fa fede al buon senso dell'utente"....

Vincenzo Panelli 20.10.15 20:54| 
 |
Rispondi al commento

propio ieri sono andato nel punto vendita del mio gestore (vodafone) per ricaricare la mia scheda e controllando con l'operatore il mio piano tariffario mi sono accorto che la mia promozione scadeva 2 giorni prima del previsto ma nn capivo il perche'e l'impiegato mi ha convinto che ero io che sbagliavo a fare i conti...adesso capisco!!!!!!
anche gli impiegati sono addestrati ad imbrogliare per mantenersi il posto di lavoro è guerra tra poveri forza 5 stelle!!!! Mario Roma

Mario Marino 20.10.15 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Già il fatto che lo facciano tutte, presuppone l'esistenza di un "cartello": ma a che cazzo serve l'Antitrust, se gli fanno quel che vogliono sotto al naso???

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.10.15 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...più che compagnie telefoniche, sono allegre brigate malavitose. Certo, certo, a dirigerle magari, ci sono i "bocconiani"...come mister Mario (...per truffare alla grande, serve la laurea e un'invito ai comitati del bildelberg...)...viene da ridere. (I capitali delle avvenute privatizzazioni delle medesime compagnie, per lo più, sono stati riciclaggio di denaro sporco...) E' tutta vita-mala. MALAVITA...

Massimo Tramonti 20.10.15 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Riporto una risposta fatta più in basso per dargli maggiore visibilità:
'Sono "piccole truffette" per noi consumatori che ci vediamo tolta una mensilità all'anno.
10€ in più non cambiano la vita.
Ma per le compagnie questa è una SUPER TRUFFA!
In Italia sono attive 93milioni di sim.
Ipotizzando che solo la metà (in realtà quasi tutti abbiamo un piano tariffario con costi mensili) abbiano attiva una promozione con un fisso mensile e che il costo medio sia di 8 euro (basso anche questo) otteniamo un guadagno di ben: TRECENTOSETTANTADUEMILIONI di euro per le compagnie telefoniche.
372mln sono veramente tanti.'

Gianluigi C. Commentatore certificato 20.10.15 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho si fa una petizione, questi vengono multati dall'antitrust ma continuano a fare quello che gli pare

dino melandri 20.10.15 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho chiamato il 155 Wind e ho fatto rimostranze per questa cosa e mi è stato detto che da contratto, il mese dura 28 giorni. Appena accennato il furto di tre giorni al mese, sono stto trattato con tono strafottente. Non ce la faccio più a subire!!!

Antonio T., Teramo Commentatore certificato 20.10.15 18:40| 
 |
Rispondi al commento

La solita Italia dei furbi.....

Giacomo B. Commentatore certificato 20.10.15 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Confermo.
E' UNA TRUFFA AGLI UTENTI
TUTTI GLI OPERATORI SI SONO MESSI D'ACCORDO CREANDO UN MONOPOLIO DI FATTO AI DANNI DEGLI UTENTI

UNA TRUFFA CHE SI VA AD AGGIUNGERE A QUELLA DELLE PENALI PER IL CAMBIO DI OPERATORE OD IL DISTACCO


NELL'ITALIA DELL' AIR-SBRUFF-ONE TUTTO CIO' CHE E' CONCESSIONE PUBBLICA PORTA i prenditori di Stato ed i loro sodali politici a considerare GLI UTENTI come PECORE DA TOSARE.
E' MAFIA 2.0


Grazie, Francesca.
VIA LA MAFIA DALLO STATO!
VIA LA MAFIA DALLO STATO!
VIA LA MAFIA DALLO STATO!


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.10.15 18:00| 
 |
Rispondi al commento

mi sembrava infatti , ma credevo di essermi sbagliata, che paraculi

MANUELA ., ROMA Commentatore certificato 20.10.15 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Bravissima Francesca.. Le ho scritto anche su Facebook

orgoglioso che prendete a cuore queste piccole truffette

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 20.10.15 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori