I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Novembre 2015


30.11.15

Elezioni comunali - repetita iuvant

comunali_m5s_repetita.jpg

Per partecipare alle elezioni comunali bisogna seguire la procedura di richiesta di certificazione. Nel caso di più liste e in mancanza di un accordo per presentarne una sola si procederà se il caso con una votazione on line tra gli iscritti al M5S del comune.


30.11.15

Passaparola: #Expo, fallimento passato presente e futuro - di Gianni Barbacetto


0_3j3dulsc.jpg
Tutti i giornali ripetono il mantra del governo sul successo ell'Expo. Nessuno tira fuori i dati però. Nel Passaparola di oggi Gianni Barbacetto, autore del libro "Excelsior. Il gran ballo dell'Expo", fa i conti e prevede un buco di bilancio che sarà fra i 200 e i 400 milioni di euro. E questo è solo l'inizio. Passaparola!

"Un saluto agli amici del blog di Beppe Grillo! E' diventato obbligatorio celebrare, applaudire, glorificare in successo di Expo perché Expo ci è stato presentato come l’icona dell’Italia che riparte. Ma è stato davvero un successo? Guardiamo i fatti, guardiamo le cifre e guardiamo la sorte del dopo Expo!


30.11.15

#SilvioGoditiLaVecchiaia, al futuro dell'Italia ci pensa il M5S

silviovecchio.jpg

Silvio Berlusconi è entrato da poco nel suo ottantesimo anno d'età. Oggi è un arzillo vecchietto che nella vita ne ha viste tante, compresi i servizi sociali per la condanna per frode fiscale. E' stato amico di Craxi che gli ha permesso di costruire il suo impero con un decreto, ha conosciuto persone con un passato torbido come Mangano e altre con un futuro certo (dietro le sbarre) come Dell'Utri. Ha creato personaggi mitologici come Brunetta, Gasparri e tra i recenti Yoghi-Toti.


30.11.15

5 giorni a 5 stelle: Soldi dall'Italia ai terroristi? #PadoanRispondi

padoarnrisp.jpg
Terrorismo: il M5S ha le idee chiare. Usare bene l’intelligence, ma soprattutto affamarlo, togliergli la "benzina, come spiega Angelo Tofalo. Ovvero bloccare i flussi di denaro che partono da tanti Paesi anche “insospettabili” e consentono all’organizzazione terroristica di funzionare. Ma Pier Carlo Padoan, Ministro dell’Economia, è l’unico ministro che ancora non si è presentato al Copasir per la sua relazione sul terrorismo. Noi vogliamo sapere da lui se esistono flussi di denaro dall’Italia verso i terroristi: Padoan deve rispondere.


30.11.15

Banchieri salvati, piccoli risparmiatori derubati #IlPdTiFrega

furtoetruria.jpg

Il contatto diretto, faccia a faccia. Il rapporto di fiducia con il cliente, il correntista che molto spesso è anche obbligazionista o socio e che ti affida i risparmi di una vita. La conoscenza del territorio, il sostegno agli artigiani e alle piccole imprese, con l’elasticità e la comprensione per i momenti di difficoltà. Sono queste le qualità e le ragioni di esistere che di solito caratterizzano una banca popolare, la banca della porta accanto, fatta di gente con cui ti incontri allo sportello e poi magari al bar per un caffè.


29.11.15

A Livorno deve pagare il Pd, non i cittadini #NonPagoPerIlPd

pd_paga.jpg Quella di A.AM.P.S., azienda della gestione rifiuti, di proprietà del Comune di Livorno, è una pentola che non deve essere scoperchiata e in molti nel PD non dormono sonni tranquilli di fronte alla prospettiva di portare i libri contabili in tribunale. Il PD a Livorno non si è preoccupato di riscuotere la tariffa rifiuti per anni, tanto a tenerla in vita c'erano le banche, come il Monte dei Paschi di Siena. Istituti di credito che, col M5S ad amministrare, hanno chiuso i rubinetti. È per questo che l'amministrazione 5 Stelle ha ereditato dal Pd 42 milioni di euro di debiti.


29.11.15

Il Natale a Rozzano

natale_milano.jpg

Il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Garofani di Rozzano Marco Parma ha deciso di cancellare il concerto di Natale che si tiene ogni anno grazie al lavoro dei bambini con i maestri dell’Associazione 11 Note. L'evento è stato fatto slittare al 21 gennaio e ribattezzato "Festa d’Inverno". Una decisione stupida e ipocrita, fatta più per comparire sui giornali che per l'educazione dei bambini, che ha fatto giustamente infuriare i genitori e ha portato il preside alle dimissioni.


29.11.15

#MicrocreditoInAzione: la pizza 5 Stelle di Massimo Barale

micropizza.jpg
"A Torino apre una nuova attività grazie al fondo del Microcredito. Continuiamo a sostenere le PMI, sia nella nostra attività legislativa in Parlamento, che attraverso gesti concreti come il versamento di parte dei nostri stipendi al fondo per il Microcredito. Soltanto i parlamentari piemontesi, nell'ultima rendicontazione, hanno già restituito a quel fondo più di un milione di euro. E' con questi soldi che Massimo Barale, a Torino, è riuscito ad aprire la sua piccola azienda.


29.11.15

Un parlamento di #voltagabbana

voltagabbanaparlamento.jpg di Piero Ricca

"Nel disinteresse generale, mentre il mondo è scosso da gelidi presagi di guerra, prosegue come un rito stanco l'iter parlamentare per la riforma della Costituzione voluta dal governo Renzi. A meno di colpi di scena dell'ultimo momento, l'approveranno. E sarà l'atto più grave della legislatura in corso. Per ragioni di metodo e di contesto. Ma soprattutto per il modello di Repubblica che tale riforma contribuisce a plasmare, in combinata con la nuova legge elettorale: un premierato di fatto del leader del primo partito, senza validi contrappesi e con un'ulteriore riduzione di partecipazione, controllo e rappresentatività. Sul tema è necessaria un'ampia riflessione pubblica, in vista del decisivo referendum popolare.


28.11.15

Disastro ambientale in Brasile: la situazione è gravissima

disastrobra_S.jpg

"Lo scorso 5 novembre il Brasile è stato colpito da una tragedia ambientale senza precedenti. Gli argini di due dighe trasportanti liquidi di scarto industriale altamente tossici hanno ceduto, riversando nel Rio Doce 60 milioni di metri cubi di sostanze inquinanti.


28.11.15

La Turchia protegge l'ISIS con i soldi degli europei?

erdo_tur.jpg

L'Europa indirettamente potrebbe finanziare il terrorismo islamico. Il dubbio è nato subito dopo l'abbattimento da parte della Turchia del jet russo impegnato nelle operazioni di contenimento dell'Isis. Da che parte sta la Turchia? Circolano su Internet delle fotografie di Bilal Erdogan, figlio di Recep Erdoğan, con alcuni miliziani dell'Isis. Sono vere? Di cosa parlavano a cena? Ci sono prove di una collaborazione militare fra Turchia e Isis, c'è un video del Daily Mail che mostra i combattenti dell'Isis scambiarsi saluti cordiali coi soldati turchi, ci sono forti sospetti che il commercio in nero del petrolio passi dalla Turchia, la stampa internazionale mostra documenti che dimostrano come Bilal Erdogan sia il grande regista di questa alleanza. Il figlio di Erdogan può smentire di essere il proprietario dell'azienda turca che compra il petrolio dell'Isis e dell'azienda che con 500 camion lo importa illegalmente?


28.11.15

Alla fiera dell'est

topolino_d.jpg

Alla fiera dell'est, per due soldi, la Turchia a un jet russo sparò E venne la Nato, che creò l'Isis, che al mercato Obama comprò E venne la Francia, che bombardò l'Isis, che al mercato Obama comprò Alla fiera dell'est, per due soldi, l'hezbollah al mercato l'Iran comprò E venne lo scita, che morse il sunnita, che il saudita al mercato comprò.


28.11.15

Livorno 5 Stelle

beppe_nogarin.jpg

Per amministrare ci vuole coraggio e determinazione. Per questo a Livorno la giunta Nogarin ha responsabilmente deciso di avviare la procedura di concordato preventivo in continuità per Aamps, l'azienda rifiuti partecipata del Comune. Una scelta difficile ma necessaria per evitare a tutta la cittadinanza livornese una manovra lacrime e sangue che avrebbe comportato il taglio di servizi essenziali, dal sociale, alla scuole, ai trasporti, nonché ulteriori perdite di posti di lavoro lungo l'arco dei prossimi anni. Si è scelto invece di sanare l'azienda, salvaguardare i suoi lavoratori, i suoi creditori e il servizio pubblico essenziale dell'igiene ambientale. Una scelta che solo il MoVimento 5 Stelle poteva prendere, perché non abbiamo le mani legate, non dobbiamo servire poteri forti, non abbiamo "debiti elettorali" da saldare.


27.11.15

Dove presentare i documenti per le candidature M5S a Roma

romaairomani.jpg

Come spiegato in questo post dal 24 novembre 2015 al 4 dicembre 2015 sono aperte le candidature M5S per l'Assemblea Capitolina di Roma. I requisiti per candidarsi sono stati già illustrati. Chi pensa quindi di volersi mettere a disposizione della sua città, si potrà recare a consegnare la seguente documentazione


27.11.15

Il ciclone Cina sulle PMI italiane

ciclonecina.jpg

"C'è un ciclone che sta per abbattersi sull'economia italiana ed europea. Se venisse riconosciuto lo status di economia di mercato alla Cina, si farà tabula rasa delle piccole e medie imprese italiane ed europee. Acciaio, legno, ceramica, alluminio, carta, vetro, componenti per auto, chimica, tecnologie ambientali: sono alcuni dei settori che verranno travolti dall'invasione cinese.


27.11.15

La liberazione degli scimpanzè

librazione_scimpanze.jpg

Francis Collins, direttore del NIH (National Institutes of Health, USA), la più grande organizzazione di ricerca biomedica nel mondo ha dichiarato il 18 novembre 2015 che "Il NIH non finanzierà più la ricerca biomedica sugli scimpanzé" Francis Collins ha replicato così ad una rapporto scientifico commissionato due anni fa dallo IOM, Istituto di Medicina degli USA, nel quale erano inclusi studi scientifici presentati dal Physicians Committee for Responsible Medicine. Di conseguenza i 50 scimpanzé detenuti negli stabulari del NIH veranno liberati e mandati in un centro di riabilitazione idoneo al loro benessere (già nel 2013 dallo stesso centro erano stati liberati ben 310 esemplari della stessa specie).


27.11.15

Max Bugani con i commercianti di Bologna: via la delirium tax

buganicommercia.jpg

di Max Bugani, candidato sindaco M5S Bologna "Ho avuto negozi di fotografie in città per 15 anni. So cosa vuol dire avere un'attività commerciale, una piccola media impresa, e so quanto stiano soffrendo i commercianti bolognesi in questi anni. Avere un'attività oggi a Bologna, come in molte altre città d'Italia, è durissima. La grande industria ti schiaccia, la grande distribuzione ti schiaccia, l'abusivismo ti schiaccia, la concorrenza è spietata, il cliente conosce i prezzi di qualsiasi cosa e li confronta con i tuoi costringendoti a mostruosi ribassi.


27.11.15

Torino: l'alternativa è Chiara!


chiaraappendinosindaco.jpg
Sono Chiara Appendino, sono la candidata sindaco di Torino, dove la prossima primavera, i cittadini saranno chiamati al voto per scegliere quale sarà il futuro della loro città. In questi anni da consigliera comunale mi sono battuta per una Torino più equa e più trasparente in grado di dare un'opportunità a tutti e dove nessuno deve essere lasciato indietro. Ho 31 anni e non posso arrendermi all'idea che la nostra città sia avviata verso il declino. Io e la mia squadra vogliamo mettere un freno a tutto questo e far ripartire veramente questa città.


26.11.15

Il caso dell'Ente nazionale sordi, tra buchi e mancette

bambina_sorda.jpg

L'Ente Nazionale dei Sordi (ENS) è un ente che si occupa di assistenza, integrazione e promozione delle persone sorde. La Onlus, che è sotto la vigilanza del Ministero del lavoro e della Corte dei Conti, riceve un contributo annuo di 516.000 euro a carico del bilancio dello Stato, cioè dei cittadini. Tutti questi soldi, però, non sono serviti ad evitare buchi nel bilancio dell'Ente: secondo quanto riporta l'ultima relazione della Corte dei Conti, infatti, negli ultimi anni l'Ente ha avuto un deficit di bilancio di 12,5 milioni di euro.


26.11.15

#A18VotoM5S per abbassare le tasse universitarie

carlotta_bonus.jpg

Ieri la denuncia del Blog sul nuovo tentativo di compravendita del voto, questa volta dei giovani che compiranno 18 anni nel 2016, da parte del premier con un bonus "cultura" di 500 euro si è diffusa in Rete grazie all'indignazione dei ragazzi. Il nuovo bluff del Bomba che vuole pagarsi la campagna elettorale delle comunali 2016 con i nostri soldi è stato scoperto. Se il governo vuole incentivare la cultura, abbassi le tasse universitarie che sono le più alte d'Europa, come proposto dal M5S di modo che a tutti i giovani sia garantito il diritto allo studio. Di seguito i messaggi in Rete di alcuni ragazzi che non vogliono bonus, ma risposte concrete. Manda il tuo con l'hashtag #IoNonMiVendo su Twitter.


26.11.15

Ora il metodo M5S per eleggere i giudici della Consulta

metodom5s_consulta.jpg Il metodo dei partiti, quello degli inciuci, per eleggere i tre giudici mancanti della Corte Costituzionali ha fallito. L'unico metodo possibile è quello M5S, il metodo della trasparenza per il bene dei cittadini.

Altra fumata nera ieri, a Camere riunite, per l'elezione dei tre giudici mancanti alla Corte Costituzionale. Questo è il risultato delle scelte dei partiti che, invece di optare per un voto trasparente insieme al MoVimento 5 Stelle, hanno optato per l'eterno inciucio allo scopo di piazzare due loro politici alla Consulta e poterne, così, controllarne l'operato. Ma gli è andata male. Il Pd, infatti, dopo le richieste del M5S di fare pubblicamente un nome che il MoVimento potesse vagliare, a meno di 48 ore dal voto ha tirato fuori quello del professor Barbera. Costituzionalista affermato, ha militato nelle fila del Pci - Pds - Ds, deputato alla Camera dal 1976 al 1994, con tanto di incarico da ministro dei Rapporti col Parlamento.


26.11.15

Il #condannatoPd del giorno: Stefano Esposito per diffamazione ai notav

espositocondannato_.jpg

Stefano Esposito, senatore (del Pd, ndr) ed ex assessore a i trasporti di Roma (più vari incarichi che ricopre contemporaneamente) è stato condannato questa mattina per diffamazione nei confronti di quattro notav.


26.11.15

Olio contraffatto: Martina sapeva e non ha difeso il Made in Italy

martina_olio.jpg

La vicenda dell’olio d’oliva, spacciato come extravergine ma in realtà di qualità inferiore, ha finora mobilitato Agenzia delle Dogane, magistratura e, pochi giorni fa, anche l’Antitrust. Manca però all’appello il Governo, a cominciare dal suo ministro alle Politiche Agricole, Martina. Martina non ha fatto nulla, eppure sapeva. Tant’è vero che una delle fonti utilizzate dal procuratore di Torino è l’Agenzia delle Dogane che, in un’audizione secretata presso la Commissione parlamentare d’inchiesta sulla Contraffazione alla Camera dei deputati, ha rilasciato un dossier sull’olio extravergine d’oliva taroccato da cui emergevano le dinamiche evidenziate poi dall’inchiesta giudiziaria.


25.11.15

#SalvaBanche: i profitti ai banchieri, le perdite ai cittadini


badbank_lannuti.jpg
Domenica scorsa il governo ha approvato il cosiddetto decreto "salva-banche": 3,6 miliardi di euro messi a disposizione da Intesa Sanpaolo, UniCredit e Ubi, per salvare quattro istituti del centro Italia, Banca delle Marche, Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio (quella del papà del ministro Boschi), Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti e Cassa di Risparmio di Ferrara. Il blog ha intervistato Elio Lannutti, presidente e fondatore di Adusbef (Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari Finanziari Postali e Assicurativi). "La bad bank, la banca cattiva, dovrebbe farsi carico di mettere in un veicolo tutte le perdite delle banche, le cosiddette sofferenze bancarie che sono circa 200 miliardi di euro frutto, da una parte della crisi economica iniziata nel 2007, e dall’altra dagli incauti affidamenti dati a amici e compari dei banchieri.


25.11.15

L'elemosina al potere #TienitiIlTuoBonus

tienitiiltuobonus.jpg

Un governo inetto ed incapace di fare una manovra economica che aiuti gli italiani a rischio povertà (il 28,3% dell'intera popolazione) si limita solo a fare annunci a promettere bonus utili solo per la propaganda come fossero caramelle. L'elemosina al potere. Gli italiani trattati come mendicanti. Ha iniziato con gli 80 euro in busta paga che non hanno avuto alcun effetto nella possibilità di spesa degli italiani, voto di scambio per le europee.


25.11.15

In Toscana aumento spaventoso e incontrollabile delle morti sul lavoro

135mortitoscaba.jpg

In Toscana aumento spaventoso e incontrollabile delle morti sui LUOGHI DI LAVORO per infortuni. Più 135% sull'intero 2014. Con la morte di Nicola Mazzucchelli a Carrara la Toscana si conferma la regione con un numero spaventoso di morti sui LUOGHI DI LAVORO rispetto al 2014. In tutto il 2014 i morti sui LUOGHI DI LAVORO, escluso itinere e morti sulle strade sono stati 28. Oggi 24 novembre 2015 siamo a 66. L'aumento è raccapricciante +135%. Le morti sono aumentate in tutti i settori, ma anche in Toscana fa da protagonista (in negativo) l'agricoltura.


25.11.15

Vittoria M5S: Bimbi salvi dalla pubblicità su Rai YoYo

stop_pubblicita.jpg

Vi do una grande notizia! Finalmente dopo tante battaglie ce l'abbiamo fatta: dal primo maggio 2016 su Rai YoYo non ci sarà mai più la pubblicità. I bambini non saranno più bombardati da spot pubblicitari.


25.11.15

I nomi per la #Consulta

francomodugno.jpg

L’assemblea congiunta dei portavoce di Camera e Senato riunita lunedì ha scelto all’unanimità il professor Franco Modugno come componente della Corte costituzionale da votare nella seduta del 25 novembre. Franco Modugno è uno tra i maggiori costituzionalisti italiani viventi. La sua carriera parla per sé, ha sempre insegnato materie costituzionali partendo dall'Università di Teramo, Macerata, Salerno, e poi, a Roma, nelle Università "La Sapienza", "Luiss" e “Roma Tre”.


24.11.15

Roma: le candidature

candidature_m5s_roma.jpg

Si aprono le candidature MoVimento 5 Stelle per le comunali di Roma. Mafia Capitale ha mostrato il vero volto dei partiti nostrani, legati a clan criminali, finanziati da retrobotteghe del malaffare e pronti a speculare su una delle città più belle del mondo. Ora tocca a te, a noi, a tutti quei cittadini che negli ultimi 20 anni sono stati ostaggio degli interessi di politici corrotti. Possiamo riprenderci la nostra rivincita e possiamo farlo in modo pulito, leale, trasparente, riconsegnando Roma a chi la vive ogni giorno. A chi la ama davvero.


24.11.15

Davvero è legale vendere armi all'Arabia Saudita? #PinottiRispondi

famigliacristiana_renzi.jpg

Anche Famiglia Cristiana (non proprio un giornale eversivo) chiede al Ministro Pinotti (Ministro della Difesa, PD) se "sia davvero legale vendere armi all'Arabia Saudita". I sauditi, indicati da tutti come sostenitori indiretti dei fondamentalisti, stanno bombardando da mesi i ribelli sciiti in Yemen. Ovviamente questi bombardamenti hanno già prodotto migliaia di vittime civili (di cui 830 tra bambini e donne).


24.11.15

Il governo salva la banca del #papàDellaBoschi

boschisalvata.jpg

Il governo salva la banca del papà della Boschi (Banca Etruria, ndr), lo ha fatto di domenica, sperando che nessuno se ne accorgesse, che pochi ne parlassero. Il governo ha approvato il cosiddetto decreto "salva-banche": 3,6 miliardi di euro messi a disposizione da Intesa Sanpaolo, UniCredit e Ubi, per salvare quattro istituti del centro Italia, Banca delle Marche, Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio (quella del papà del ministro Boschi), Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti e Cassa di Risparmio di Ferrara.


23.11.15

La bancarotta di Expo

expobancarott.jpg

Expo: The Financial statements! Ricavi in negativo sia per il 2011 che per il 2012. Persi dopo conti fatti - 4,2 milioni di euro per il 2011 e - 2,4 milioni di euro per il 2012 ma li chiamano "buoni numeri"!


23.11.15

Passaparola: Chi ha ucciso David Rossi? - di Luca Goracci


0_el9ihjr9.jpg
David Rossi, il responsabile della comunicazione del MPS si è buttato (lo hanno buttato?) dalla finestra di un ufficio del Monte dei Paschi a Siena dopo una lunga telefonata (con chi ha parlato? possibile che non si possa risalire all'interlocutore? o non si voglia?) il 6 marzo 2013. Fino a qualche giorno fa per la procura era stato un suicidio e come tale è stato archiviato per ben due volte, adesso grazie anche all'attività dei portavoce M5S il caso è stato riaperto. Abbiamo intervistato l'avvocato della vedova Rossi, Luca Goracci, che ci racconta quali sono gli elementi che hanno portato alla riapertura del caso. Verità e giustizia per David Rossi!


23.11.15

Daniele Manca: il sindaco Pd in fuga dai cittadini

sindaco_pd_fuga.jpg
Lunedì scorso 16 novembre il sindaco si presenta, vistosamente nervoso, ad una assemblea pubblica ma dopo un'ora di presenza distratta, il sindaco Daniele Manca si alza e se ne va, tra i fischi del pubblico. Imola non si merita un sindaco prono ai poteri economici delle aziende che fanno business con i rifiuti avvelenando l'ambiente e sordo davanti alle proteste dei cittadini.


23.11.15

#SerracchianiBugiarda sturati le orecchie

serracchianibugiarda.jpg

"Il Pd non ha paura di Grillo. Piuttosto: gli italiani hanno paura del M5S? Perché li ho ascoltati in tv, ho sentito dire che per risolvere le drammatiche vicende di questi giorni bisogna dialogare con l’Isis, tagliare i fondi alla Difesa per finanziare il reddito di cittadinanza e riaprire l’ambasciata in Siria. Vi sembrano risposte all’altezza del problema?" Debora Serracchiani, vicesegretario Pd. La Serracchiani ha problemi di udito, o di intelletto, o più semplicemente segue la linea del suo partito di dire sempre e comunque il contrario della verità. Il M5S in Tv, sul blog, su Facebook, nelle piazze ha detto che per eliminare l'ISIS bisogna togliergli la benzina


22.11.15

Una settimana drammatica

tree.jpg

Una settimana drammatica per il mondo intero, ancora sotto choc per gli attentati di Parigi. In Parlamento si è affrontata una discussione a volte accesa, in cui il M5S ha presentato le sue proposte e anche le sue critiche all’azione del governo che secondo noi non va nella direzione giusta per fermare e combattere il terrorismo. Come hanno affermato in aula Di Battista, Tofalo e Giarrusso l’Italia deve anzitutto dare più risorse alla sicurezza e all’intelligence, anziché tagliarle; cambiare rotta sulle missioni all’estero spesso inutili e costose; affamare il califfato tagliandogli le risorse come il petrolio, i finanziamenti (di Paesi troppo spesso da noi considerati “amici”) e la vendita di armi; e poi, uscire dallo strangolamento della crisi che impoverisce le stesse popolazioni europee. A proposito di strangolamenti, al Senato Barbara Lezzi interviene sulla legge di stabilità: non solo è una rapina nei confronti del Sud e di tutto il Paese, ma è anche un vergognoso mercimonio tra i politici, in cui il bicameralismo è usato come merce di scambio per appoggi trasversali.


22.11.15

Il ritorno degli Stati nazione e la fine dell'UE

atten.jpg

I terribili avvenimenti di Parigi hanno gettato la Francia nel caos, e il Presidente Hollande ha fatto quanto ci si aspettava da lui, proclamando lo stato di emergenza. Secondo Sapir la massima autorità francese probabilmente non si è resa conto dell’importanza della sua decisione: proclamando lo stato di emergenza e avocando a sé speciali poteri, il Presidente ha – probabilmente senza volerlo – riaffermato che la sovranità francese è nazionale e non può appartenere a nessuna entità europea sovranazionale. Questa svolta – analizzata da Sapir in termini giuridici – avviene proprio mentre l’Unione Europea si sta sgretolando, e potrebbe essere il primo passo nella riaffermazione degli Stati-Nazione.


22.11.15

Cordoglio per la scomparsa di Enrico Liverani

enricoliverani.jpg

"Enrico Liverani (candidato sindaco del Pd a Ravenna, ndr) non era un mio amico, non lo conoscevo. In questi pochi mesi di rapporti istituzionali ho potuto vedere in lui scaltrezza, intelligenza e sensibilità. Non voglio apparire ipocrita e dire cose che non so e che non conosco, sarebbe estremamente irrispettoso. Certe parole le lascio a chi lo amava, ai suoi cari, ai suoi amici, a sua figlia. Io posso solo dire che mi rendo conto della grandezza di questa tragedia e soffro a livello umano. Molto. Questa è una tragedia umana che tocca nel profondo al di la di qualsiasi rapporto, è la vita che scorre davanti agli occhi. La vedi passare e nemmeno ti accorgi di quello che sta succedendo. A 39 anni avresti dovuto vivere tanti altri momenti, e i tuoi cari assieme a te. E invece il destino ha voluto così, e non si torna indietro, si resta solo sgomenti.


22.11.15

La SaudiConnection che frena la lotta all'Isis

saudiconn.jpg

Di seguito un articolo di Alberto Negri sul Sole24Ore che spiega cos'è la Saudi Connection e soprattutto perché frena la lotta all'Isis di Alberto Negri "In questi giorni appare folgorante una frase riportata dal Financial Times del defunto principe Saud Feisal al segretario di Stato Usa John Kerry: «Daesh è la nostra risposta sunnita al vostro appoggio in Iraq agli sciiti dopo la caduta di Saddam». Ecco in cosa consiste la Saudi Connection: una politica estera intossicata dalle involuzioni di Riad con i jihadisti mentre la sua campagna militare in Yemen, denominata “Decisive Storm”, è diventata un Vietnam del Golfo.


21.11.15

Università: parte il tour M5S per abbassare le tasse

futuro_unive.jpg

"L'Italia ha una delle tassazioni universitarie più alte d'Europa e al contempo uno dei più carenti sistemi di sostegno allo studio. La conseguenza? Disincentivazione allo studio e il più basso numero di laureati dell'Unione. Per invertire questa tendenza, che rischia di affossare qualunque prospettiva di crescita per il nostro Paese, il M5S ha presentato una proposta di Legge con la quale si chiede prioritariamente di abbassare le tasse universitarie e di creare una no tax area per le fasce economicamente più deboli.


21.11.15

Whistleblowing: il Pd dalla parte dei corrotti

westn.jpg

"Il Pd e il Governo ancora una volta dimostrano di non volere una serie lotta contro la corruzione. Questa volta lo fanno lasciando soli i cittadini che vogliono combatterla. La legge sul whisteblowing presentata due anni fa dal M5S a tutela di chi denuncia casi di corruzione e malaffare è stata distrutta in poche ore da una serie di emendamenti vergogna. Il Pd ha tolto premialità e protezione, depotenziando la lotta contro la corruzione anche per i soggetti che lavorano nel privato.


21.11.15

#MicrocreditoInAzione: la startup innovativa di Francesco Perone

luzzi_micro.jpg

"Grazie al taglio dei nostri stipendi e al taglio delle eccedenze e nostri rimborsi, fino ad oggi abbiamo restituito al fondo del microcredito ben 13 milioni di euro. Le imprese che chiederanno un prestito al fondo del microcredito possono avere fino a 35.000 euro a un tasso di interesse bassissimo e senza dare reali garanzie. Ogni giorno fino a 4 nuove imprese riescono ad avere accesso al fondo del microcredito, e oggi ci troviamo in Basilicata a Potenza per conoscere una di queste aziende lucane che ha chiesto ottenuto un finanziamento al fondo del microcredito si tratta di Bardox un’agenzia di comunicazione che si occupa di marketing e di posizionamento per le imprese di tutta Italia.


21.11.15

Oggi Francia, domani Italia

houle.jpg di Michel Houellebecq, dal Corriere della Sera "All’indomani degli attentati del 7 gennaio, ho passato due giorni incollato ai notiziari televisivi, senza riuscire a staccare lo sguardo. All’indomani degli attentati del 13 novembre, non credo nemmeno di aver acceso la televisione. Mi sono limitato a chiamare amici e conoscenti che abitano nei quartieri colpiti (e si tratta di parecchie persone). Ci si abitua, anche agli attentati. Nel 1986, Parigi è stata colpita da una serie di attacchi dinamitardi, in vari luoghi pubblici (si trattava dell’Hezbollah libanese, credo, che all’epoca ne rivendicò la responsabilità).


20.11.15

#IoNonAvveleno mio figlio: interviene il Ministero!

vittoriam5s_psico.jpg

intervento di M5S Europa

"FAI INFORMAZIONE! Condividi questa notizia usando l'hashtag #IoNonAvveleno mio figlio. Il Ministero della Salute ha aperto un tavolo di confronto per studiare il delicato tema della somministrazione di psicofarmaci ai minori, e più specificatamente degli antidepressivi, prescritti in Italia anche dai medici generici senza alcuna specializzazione in neuropsichiatria infantile. E' una notizia molto importante che il Movimento 5 Stelle aveva chiesto in una lettera inviata dal portavoce al Parlamento europeo Piernicola Pedicini.


20.11.15

Libertà è partecipazione, l'intervista di Casaleggio a La Stampa

casaleggio_russo.jpg di Massimo Russo per La Stampa

"Il nuovo simbolo, con la scomparsa del nome di Beppe Grillo, «è un pit-stop. Noi abbiamo fatto il cambio gomme, gli altri resteranno presto senza benzina». Quel che sta accadendo con il terrorismo è il «ritorno degli imperi centrali. Abbiamo preteso di tracciare i confini con il righello e ora la storia ci presenta il conto». In Vaticano «è in corso la notte dei lunghi coltelli». Tra cinque anni si vede a «trascorrere più tempo in famiglia e a curare un bosco abbandonato». Si dice soddisfatto del sistema di scelta dei candidati alle amministrative, e alla richiesta di un pronostico risponde «miglioreremo ovunque il risultato». Il capo futuro del Movimento? Né Di Maio né Di Battista, perché «il leader del Movimento Cinque Stelle è il M5S stesso». Gianroberto Casaleggio è più Casaleggio che mai.


20.11.15

#BagheriaOnesta: apre il primo sportello antiracket!

bagheriaonesta__.jpg
"Solo nei migliori terreni crescono i migliori frutti e il seme dell’onestà sta già mettendo le radici e, come per quasi tutte le fasi della storia italiana, parte dalla Sicilia. Da Bagheria, residenza prediletta e scelta da Bernardo Provenzano come il centro dei suoi interessi mafiosi, politici ed economici. La stessa città in cui si sono registrate due stragi. Quella del natale 1981, con 3 morti, di cui un passante, che ha portato anche all’omicidio del medico legale che non ha voluto piegare la sua perizia ai voleri dei mammasantissima. E poi, nel 1989, con l’assassinio di tre donne, colpevoli solo di essere parenti di un pentito.


20.11.15

Embargo ai produttori di armi: #DissanguiamoIsis

armaisis.jpg

intervento di M5S Europa

Bisogna dissanguarli. Per combattere davvero in modo efficace l'Isis e il terrorismo islamico bisogna recidere tutte le arterie che portano sangue al centro nevralgico del loro potere. Senza armi l'Isis non può uccidere, offendere, terrorizzare, avanzare nella sua folle guerra. Da dove arrivano, dunque, quelle armi?


20.11.15

La Marcia Globale per il clima: il M5S c'è

m5s_clima.jpg
Domenica 29 novembre si terrà a Roma, in contemporanea con centinaia di città in tutto il mondo, la marcia globale per il clima, una mobilitazione che vedrà la partecipazione centinaia di associazioni e migliaia di cittadini. Il Movimento 5 Stelle aderisce alla marcia per dare sostegno ai cittadini che si mobilitano contro il cambiamento climatico e le politiche economiche e sociali che lo hanno prodotto. Chiediamo con forza che i governi impegnati nei negoziati della COP21 di Parigi stipulino un accordo equo, legalmente vincolante, ambizioso, che consenta di limitare il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 gradi centigradi, accelerando la necessaria transizione verso la completa decarbonizzazione dell’economia.


20.11.15

L'Italia ha aiutato l'Isis? #RenziRispondi

addestrisis.jpg

L'Italia potrebbe aver addestrato in Yemen centinaia di combattenti con l'obiettivo di prepararli alla lotta anti-Isis, peccato che finito l'addestramento, nel giro di 36 ore, i miliziani pare si siano dileguati per arruolarsi proprio con l'ISIS. La notizia è stata riportata in un servizio trasmesso da Report il 15 novembre scorso. Se fosse confermata metterebbe in grave imbarazzo un governo ed un premier che solo qualche giorno fa si trovava a stringere mani a sceicchi e principini in Arabia Saudita, uno dei Paesi finanziatori dell'Isis dove si applica in modo radicale la "sharia" (legge islamica).


19.11.15

From Sardinia with love: l'Italia manda le armi all'Arabia Saudita


bombecagliari.jpg
Come denunciato da Amnesty International, l'Italia continua ad esportare bombe in quel Paese. Non solo. Proprio poche ore fa da Cagliari è partito un carico di bombe destinato proporio all'Arabia Saudita. Il tutto in barba alla legge 185 del 1990 che vieta l'autorizzazione all'esportazione di armi verso Paesi in guerra.


19.11.15

IVA sul pellet al 22%: il regalo del governo alle lobby

pellet_iva.jpg

RESTA L’AUMENTO DELL’IVA SUL PELLET DAL 10 AL 22%: IL GOVERNO FA CASSA SU AMBIENTE E CITTADINI VIRTUOSI! Il governo, ancora una volta, ha mentito agli italiani. Lo scorso anno, in pieno inverno, aveva aumentato l’Iva sul pellet dal 10 al 22%: una misura assurda che ha saccheggiato le risorse degli onesti contribuenti, favorendo le lobbies del settore del gas.


19.11.15

Colpire l'ISIS nel portafoglio e finanziare la sicurezza

diba.jpg
"Siamo indignati e preoccupati che in una fase drammatica per l’Europa e per l’Italia, il PD - al posto di indicarci le sue soluzioni per contrastare il terrorismo - stia pensando solo ad attaccare il M5S strumentalizzando ogni nostra dichiarazione. Il terrorismo per noi si sconfigge prima di tutto colpendolo nel portafogli e togliendogli benzina. E oggi la gran parte dei giornalisti italiani, sempre pronti a vivisezionare qualsiasi parola detta dal M5S, dimostra codardia nei confronti di Renzi.


19.11.15

Il terrorismo nasce dai bombardamenti, di Massimo Fini


fini%20massimo.jpg
intervento di Massimo Fini

"Saluto tutti gli amici del blog di Beppe Grillo! L'occidente ha fatto un errore capitale. È andato a intromettersi in una guerra in cui non c’entrava, quello tra sciiti e sunniti. Americani e francesi in particolare hanno bombardato gli uomini dell’Isis e quindi ci si poteva sicuramente aspettare - l’ho scritto anche parecchio tempo fa - che loro avrebbero portato la guerra in Europa, ovviamente nei modi in cui gli è possibile, e cioè con il terrorismo kamikaze. Dunque non è affatto una sorpresa. Noi da 15 anni facciamo una guerra al mondo musulmano, prima l’Afghanistan, poi l’Iraq, poi la Somalia per interposto Etiopia e poi la Libia. È chiaro che a un certo punto tu crei un fenomeno di musulmanesimo radicale come l’Isis.


18.11.15

Non si dialoga con chi finanzia il terrorismo

renziarabia.jpg

Tutti i Paesi che sostengono direttamente o indirettamente il terrore jihadista devono essere isolati e sanzionati, in particolare l'Arabia Saudita. Il M5S vuole eliminare il terrorismo islamico, non dialogare con i suoi finanziatori come ha fatto il premier italiano appena qualche giorno fa e che oggi tenta di riparare dicendo che "L'Italia intesa come Paese non fa affari" con i Paesi che finanziano il terrorismo. Può darci le prove?


18.11.15

Eliminare l'ISIS e i suoi finanziatori


sorial_terrorismo.jpg
intervento di Giorgio Sorial, capogruppo M5S Camera, pronunciato nell'Aula di Montecitorio lunedì 16 novembre 2015

"Gli attacchi di Parigi sono stati terribili e hanno scosso la coscienza e la percezione di ognuno di noi. Nella capitale francese è stata realizzata una vera e propria azione militare con un commando specificatamente addestrato e pronto a morire. Gli attacchi di Parigi sottolineano ormai quanto siano deboli e facilmente attaccabili i sistemi occidentali, incerti e fortemente divisi sulle forme di contrasto al terrorismo e il nostro Paese, con il Giubileo alle porte, rischia di oggi di divenire il primo bersaglio dei fondamentalisti.


18.11.15

Le cartelle Equitalia poco chiare sono illegittime

cartellillegi.jpg

Una bella notizia per i cittadini onesti! Una sentenza interessante è stata prodotta dalla Commissione Tributaria Regionale di Milano. E' stato approvato un ricorso di un cittadino che sosteneva di aver ricevuto cartelle da Equitalia e Agenzia delle Entrate che non fossero trasparenti e chiare. Infatti la cartella era lievitata in pochi anni fino a 28.600 euro senza spiegare al contribuente come ciò fosse accaduto.


18.11.15

#IoNonAvveleno mio figlio: ritirate il farmaco che induce i bambini al suicidio!

farmaco_suicida.jpg

C'è un farmaco in commercio in tutta Europa che induce al suicidio. La rivelazione shock viene da una delle più autorevoli riviste mediche al mondo - il British Medical Journal - che in uno studio pubblicato lo scorso 16 settembre ha dimostrato scientificamente che il potente antidepressivo a base di Paroxetina, prescritto da migliaia di medici in Italia e in tutta Europa, induce al suicidio e all'aggressività. Anziché combattere la depressione, questo medicinale la rende letale.


18.11.15

Max Bugani sindaco di Bologna: Dalla parte dei cittadini onesti


buganisindaco.jpg
intervento di Massimo Bugani, candidato sindaco per il M5S a Bologna

"Bologna con un sindaco a 5 stelle ripartirà dalla cultura. L'agenda politica cittadina cambierà completamente, dalle infinite discussioni sulle mega infrastrutture di cemento, dagli infiniti cantieri aperti dalle cooperative di costruzioni, dall'eterno quanto strumentale scontro fra estrema sinistra e Lega Nord, si passerà a parlare di arte, di teatro, di musica, di letteratura, di cinema e fotografia.


17.11.15

Il nuovo simbolo del M5S

logom5s_new.jpg

La votazione è terminata. Hanno partecipato alla votazione 40.995 iscritti certificati. Hanno votato per il simbolo con l'http://www.movimento5stelle.it 31.343 iscritti, per il simbolo senza http 9.652 iscritti. Il cambiamento del simbolo non avverrà immediatamente per questioni burocratiche. Nei prossimi tre mesi le persone con titolarità di utilizzo del logo del MoVimento 5 Stelle riceveranno istruzioni su come comportarsi. Fino ad allora potranno continuare a utilizzare il simbolo del MoVimento 5 Stelle attuale. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato alla votazione!


17.11.15

Verità e giustizia per David Rossi #Mps

davidrossimsconf.jpg
Il M5S lo chiedeva da mesi. A settembre, in aula, il governo ci aveva pure risposto con un muro di omertà. Ora, però, anche grazie alle pressioni dei portavoce Cinquestelle, la procura di Siena ha deciso di riaprire le indagini sulla morte di David Rossi, l’ex capo della comunicazione del Montepaschi, volato dalla finestra del suo ufficio a Rocca Salimbeni, il 6 marzo di due anni fa. La vicenda inquietante di Rossi si intreccia con gli scandali finanziari di Mps sotto la gestione Mussari-Vigni-Baldassarri. E troppo frettolosamente è stata liquidata sotto l’etichetta del suicidio.


17.11.15

#FuoriiNomi dei giudici della Consulta

fuorinomiconsulta.jpg

La Corte costituzionale è mutilata, incompleta, fin dal giugno 2014. Già da allora, il M5s ha reso noto le personalità che avrebbe votato come giudici per la Corte costituzionale


17.11.15

La legittima difesa del Made in Italy

difesamadeinita.jpg

Due atleti sono impegnati in una gara: uno fa uso di doping e l'altro non prende l'aspirina neanche quando ha il raffreddore. Chi vincerà? Questa semplice metafora rappresenta bene il funzionamento dell'economia di mercato nell'era della globalizzazione. Le aziende europee devono rispettare rigidissimi protocolli, ma al contempo gareggiare con l'economia cinese dopata grazie a sovvenzioni pubbliche, costi dell'energia bassissimi, sfruttamento della manodopera, anche quella minorile. Chi vincerà?


17.11.15

Comunicato politico numero cinquantasei

comunicatopolitico56_amleto.jpg

Il 16 gennaio 2005 nasceva il Blog e il 4 ottobre 2009 a Milano fu fondato il Movimento 5 Stelle il cui simbolo riprendeva l'http://www.beppegrillo.it/. E' stato il primo movimento politico nato da un Blog. Io ci ho messo la faccia, il nome e anche il cuore, ma oggi che il MoVimento 5 Stelle è diventato adulto e si appresta a governare l'Italia credo che sia corretto non associarlo più a un nome, ma a tutte le persone che ne fanno parte. Per questo voglio cambiare il simbolo eliminando il mio nome.

La consultazione di oggi è relativa al nuovo simbolo, che comunque dovrà essere riconducibile a quello attuale. La scelta è tra nessun indirizzo http al posto del mio nome o un nuovo http://movimento5stelle.it.

Le votazione saranno aperte dalle 10.30 alle 19 di oggi. Vota ora!


16.11.15

Passaparola: Più attività fisica, meno medicine - di Roberto Verna


passaparola_verna.jpg
Roberto Verna è Professore Ordinario di Patologia Clinica e Direttore del Centro di Ricerca per la Medicina e il Management dello Sport dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza. E' Presidente Eletto della World Association of Societies of Pathology and Laboratory Medicine (WASPaLM) e rappresenta la WASPaLM presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Membro del Consiglio Direttivo della Federazione Italiana delle Società di Medicina di Laboratorio - FISMeLab. Medico Chirurgo, Specialista in Endocrinologia; Scienza dell'Alimentazione; Patologia Generale, da anni si occupa degli aspetti fisiopatologici delle attività sportive, in molteplici aspetti. E’ autore di oltre 150 pubblicazioni sulle principali riviste internazionali e di 12 libri. Oggi ci parla di come è possibile diminuire la spesa sanitaria non con i tagli lineari, ma incentivando l'attività fisica a partire dalle scuole.


16.11.15

Come sconfiggere i grandi evasori

evasione_fiscale.jpg
La diretta inizierà a partire dalle 16

"Da una parte i piccoli contribuenti vessati dalla riscossione di Stato e difesi dal M5S, che ha appena inaugurato un nuovo centro "Sos Antiequitalia" a Catanzaro, il primo nel Sud Italia a fornire consulenza e sostegno gratuito in favore di chi si imbatte in una cartella esattoriale. Dall’altra i grandi evasori che hanno scappatoie sempre più ampie e possono farla franca grazie a molte delle norme recenti approvate del governo.


16.11.15

L'onestà è tornata di moda a #Sedriano5Stelle

sedriano5s.jpg

Tanti auguri da tutto il MoVimento 5 Stelle ad Angelo Cipriani, nuovo sindaco di Sedriano in Lombardia. Sedriano è stato il primo comune sciolto per mafia in Lombardia, da oggi è anche il primo comune M5S in Lombardia. A Sedriano oggi l'onestà è tornata di moda!


16.11.15

Polizia in panne

poliziapanne.jpg

intervento di Igor Gelarda, dirigente Consap

"Non c’è dubbio che quello che è successo l'altra sera davanti Palazzo Chigi, può capitare ed è capitato a chiunque di noi. Anche nelle migliori e più ricche famiglie. Restare in panne per una batteria che si scarica, improvvisamente o meno. E allora stiamo lì a cercare qualcuno con i cavetti che ci aiuti a rianimare la nostra batteria, per fare risuscitare la nostra auto. E se solo guardando questa foto dicessimo che la Polizia non ha i mezzi per combattere il terrorismo, o la criminalità saremmo sciocchi e banali


15.11.15

5 giorni a 5 stelle: #delucadimettiti

5g5sdelcua.jpg
Questa settimana si parte dal caso De Luca. A Montecitorio, in conferenza stampa, una delegazione di parlamentari e di consiglieri regionali campani hanno proposto una soluzione alla 'Marino' a Matteo Renzi, necessaria per uscire dall'imbarazzo istituzionale dovuto alla miopia del Partito Democratico, incapace di scegliere candidature prive di problemi con la giustizia. Basta copiareil Movimento 5 Stelle diciamo noi e lo ripetono ai nostri microfoni Valeria Ciarambino e Roberto Fico.


15.11.15

Il licenziamento che prova il fallimento del #jobsact

stopja.jpg

Il M5S denuncia da mesi che il contratto a tutele crescenti introdotto con il Jobs Act, non è un contratto stabile che da, dunque, certezze come sostiene il governo, ma si tratta invece dell’ennesimo contratto precario. Il caso del licenziamento di un lavoratore della società Pigna Envelopes S.r.l. di Tolmezzo, dimostra che le denunce erano fondate.


15.11.15

#GrazieFassino

graziefassino.jpg

Grazie Fassino, sei meglio di un amuleto, di una benedizione divina, della manna dal cielo. Nel 2009 ci spronasti a entrare in politica. A Repubblica Tv a una domanda di Giannini rispondesti: "Se Grillo vuol fare politica, metta in piedi un'organizzazione, si presenti alle elezioni vediamo quanti voti prende. Perché non lo fa?". Detto fatto


14.11.15

L'olio extravergine italiano rischia di scomparire

olioscompare.jpg

Nuova mazzata per l'olio extravergine di oliva Made in Italy. Dopo l'emergenza xylella che ha messo in ginocchio la produzione pugliese, dopo la truffa dei 7 grandi marchi che spacciavano un olio di bassa qualità per uno extravergine, adesso dall'Europa arriva il colpo finale per il settore.


14.11.15

Qui Italia: più tasse meno servizi

tassetassetasse.jpg

Quante tasse pagano gli italiani ? L’Ufficio studi della CGIA ne ha individuate un centinaio, un elenco lungo di voci che include addizionali, accise, imposte, sovraimposte, tributi, ritenute, ecc.. A un sistema tributario frammentato, che vessa cittadini e imprese con le sue tante scadenze fiscali, si accompagna invece un gettito estremamente concentrato: le prime 10 imposte valgono 417,7 miliardi di euro e garantiscono l’86 per cento del gettito tributario complessivo che nel 2014 si è attestato a 486,6 miliardi di euro.


14.11.15

#MicrocreditoInAzione: La raccolta differenziata di GreenEvo

micrecreditoaccili.jpg
intervento di Riccardo Fraccaro

"L’atto più rivoluzionario che in politica oggi si possa fare è mantenere le promesse. Noi vi avevamo promesso che ci saremmo tagliati lo stipendio e l'abbiamo fatto: ora i nostri soldi sono in un fondo per le imprese italiane, che ha già aiutato più di 500 piccole imprese, la spina dorsale della nostra economia. Secondo il ministero dello sviluppo economico ogni 25 mila euro di microcredito si generano 2,4 posti di lavoro, una vera e propria manovra economica: e per la prima volta, è una manovra economica realizzata dall’opposizione. L’ingegner Adriano Accili oggi presenta Greenevo, la prima azienda del Trentino alto Adige ad aver avuto accesso al microcredito:


14.11.15

Parigi

paris.jpg

"Quanto accaduto a Parigi è scioccante. Siamo vicino alle famiglie delle vittime, alla Francia, a tutto il popolo francese, colpito oggi da un attacco terribile, che deploriamo con fermezza." MoVimento 5 Stelle


13.11.15

L'ulivo

ulivosecolare.jpg

"L’ULIVO

Je parlavo e pareva me capisse:
Hai tenuto mi nonno pe’ la mano...
e sei sempre lo stesso:
è mejo esse na pianta ch’esse umano!


13.11.15

La finanziaria del M5S


finanzm5s.jpg
Il M5S si oppone alla politica economica di questo Governo e rilancia con la sua idea di economia a partire dal Reddito di Cittadinanza, le cui coperture sono appena state dichiarate ammissibili in Commissione Bilancio al Senato. Il Reddito di Cittadinanza, quindi, si può fare. Basta volerlo.


13.11.15

I 5 Stelle ''cacano 'o cazz'': #CampaniaAlVoto

cacacazz.jpg

"A combattere l'arroganza del Pd e di De Luca abbiamo i nostri sette consiglieri regionali campani che per la prima volta in quella Regione stanno facendo OPPOSIZIONE. Valeria Ciarambino e gli altri 6 eletti del MoVimento Cinque Stelle Campania stanno mettendo in seria difficoltà la Giunta De Luca.


13.11.15

Angelo Cipriani sindaco di Sedriano!

cipriani_sedriano.jpg
Questa sera 13 novembre alle ore 21 il candidato sindaco M5S di Sedriano Angelo Cipriani sarà in Piazza del Seminatore a Sedriano (Milano) con Luigi Di Maio e Stefano Buffagni. Partecipate! Onestà per Sedriano!

intervento di Angelo Cipriani, candidato sindaco M5S Sedriano

"Un sindaco a 5 stelle per Sedriano Sono Angelo Cipiriani ho 45 anni, sono padre orgoglioso di due splendidi bambini, mi sono messo a disposizione di un gruppo di cittadini onesti per cambiare rotta al mio paese. Sono il candidato portavoce sindaco del M5S a Sedriano, il primo comune lombardo sciolto per mafia nel 2013.


12.11.15

#InsegnantiPrecari a tempo indeterminato

precariinsegnatni.jpg

Per gli insegnanti precari, dopo il danno arriva anche la beffa: Renzi li mette alle dipendenze di un preside manager, li priva del loro status giuridico, li costringe ogni tre anni a ricominciare da capo, li trasforma in tappabuchi e riserve dei loro colleghi di ruolo


12.11.15

Giù le mani dai nostri ulivi

giulemaniulivi.jpg

In Puglia è in atto una mattanza di ulivi secolari. Sono oltre 1000 gli ulivi già abbattuti. Ormai è chiaro a tutti che il "Piano degli interventi" del Commissario Silletti per far fronte all’emergenza sul rischio di diffusione del batterio "Xylella fastidiosa" è assolutamente inefficace. Non serve infatti abbattere migliaia di ulivi, simbolo regionale e risorsa nazionale, quando in realtà basta che una macchina con sopra l’insetto vettore della Xylella viaggi a nord del Salento per diffondere la patologia.


12.11.15

La pensione senza lavorare della Presidente Pd dell'Umbria

marinirispondi.jpg
Non a tutti i politici del Pd basta una pensione da nababbi alla faccia degli anziani che (non) sopravvivono con la pensione minima da fame, Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria sta accumulando i contributi per la sua turbopensione senza lavorare manco un giorno grazie all'aiuto della Legacoop e con i soldi dei cittadini. Tutto è possibile nel magico mondo del Pd. I portavoce M5S in Umbria hanno trovato i documenti che confermano lo scandalo. Da leggere con cautela: potreste incazzarvi.

"Catiuscia Marini, Presidente Pd dell'Umbria, è dal 2007 dirigente in aspettativa di Legacoop; fu assunta il 13 giugno 2007, pochissimi giorni dopo aver lasciato da sindaco il Comune di Todi.


12.11.15

Elezioni amministrative 2016

m5s2015.jpg

Nel 2016 andranno al voto 1283 comuni. Il MoVimento 5 Stelle cercherà di essere presente con una propria lista ovunque. Le regole per la presentazione delle liste per essere certificate sono sempre le stesse e si possono leggere qui.


12.11.15

4 miliardi in meno per la salute dei cittadini

sanitatavrna.jpg
Questo Governo ha tagliato la Sanità più di qualunque altro. Neanche Monti ha fatto tanto. Solo un anno fa il Fondo sanitario nazionale era a quota 112 miliardi ed era previsto per il 2016 a 115,4 miliardi di euro. Nel corso del 2015, attraverso il Dl Enti locali, il Fondo è stato abbassato a 109,7 miliardi di euro e la previsione per il 2016, di conseguenza, a 113,1 miliardi. Questi 2,3 miliardi di tagli sono stati accompagnati dalla lista di proscrizione del Governo, che ha eliminato circa 180 prestazioni diagnostiche dalla lista dei servizi sanitari gratuiti per i cittadini. I medici sono stati allertati con la minaccia di una decurtazione dello stipendio nel caso si azzardino a prescrivere con troppa facilità una di queste 180 prestazioni sanitarie.


11.11.15

Il #FronteDelPorto di Augusta


augusta.jpg
intervento di Cettina Di Pietro, sindaco M5S di Augusta

"Ci troviamo ad Augusta, dove c’è un porto commerciale molto importante, un porto Core, quindi destinato a livello europeo a grandi traffici di navi. Tuttavia, per scelte che sono state prese dalle precedenti amministrazioni, ci troviamo in una situazione paradossale: abbiamo una grossa base militare, una base Nato, il più grosso petrolchimico d'Europa e il porto è stato destinato a fare da base per gli sbarchi.


11.11.15

No alla pubblicità sull'azzardo: scriviamo ai senatori! #Noslot

stoppubbli.jpg

Le associazioni anti-azzardo non hanno dubbi e lo chiedono a gran voce: Votate l'emendamento Endrizzi (Movimento 5 Stelle) per vietare in maniera assoluta e totale la pubblicità sul gioco d'azzardo. No Slot, Slot Mob, e le associazioni aderenti alla campagna Mettiamoci in Gioco, che la scorsa settimana erano al fianco del M5S nel presentare questa proposta, a 24 ore dal voto in Commissione Bilancio lanciano la campagna #noslot e chiedono a senatori e senatrici di votare l'emendamento del M5S


11.11.15

Il governo abolisce l'autotutela dei cittadini contro Equitalia

governo_equitalia.jpg
Nel primo punto di soccorso AntiEquitalia di Cagliari abbiamo usato molto lo strumento dell'autotutela. Strumento concesso dalla legge finanziaria del 2012 al comma 538 lettera F. Questo strumento da una opportunità ai cittadini di fare ricorso in maniera semplice contro le richieste sbagliate e illegittime di Equitalia al costo di una raccomandata. Il ricorso in autotutela sospende la riscossione e lascia 220 giorni a Equitalia per esaminare ogni singola pratica. Al termine della quale, se non vi è risposta, il debito viene cancellato.


11.11.15

#DeLucaDimettiti

deluca_wanted.jpg

Vincenzo De Luca, governatore della Campania scelto e sostenuto dal Bomba è indagato per concussione. La vicenda è clamorosa. Mastursi, braccio destro di De Luca, avrebbe promesso al marito di Anna Scognamiglio un'assunzione in cambio di “una parola buona” con la sua consorte.


11.11.15

Migranti al circo, #mafiacirco

circhiii.jpg

C'è un giro losco di migranti assunti al circo. Solo in Italia... si dice spesso. Ma in questo caso è vero. Allora, per farsi assumere per finta al circo, praticamente per quasi tutti i circhi che transitano nella penisola, il migrante pagava 15.000 euro al funzionario corrotto di turno della Regione Sicilia.


10.11.15

A Ragusa non si spirtusa #NoTriv


ragusa_spirtusa.jpg
intervento di Federico Piccitto, sindaco M5S di Ragusa

"Stiamo trasformando Ragusa in una delle poche città, forse l'unica, dove le zone in cui potrebbero nascere nuove trivelle saranno convertite in aree agricole. Così, d'ora in avanti, ogni nuova richiesta di perforazione sarà irricevibile in partenza. E questo ha un valore aggiunto in una Sicilia dove la Regione si accorda con le multinazionali petrolifere per favorire nuove trivellazioni, pure in mare.


10.11.15

Apocalisse #Fukushima

apocalissefukushima.jpg Da Bioradar.net una galleria di immagine con gli scenari apocalittici di Fukushima oggi, a 4 anni dal disastro.

"Il fotografo polacco Arkadiusz Podniesinski ci ha abituati a viaggiare tramite i suoi reportage in luoghi inarrivabili. Dopo aver immortalato la situazione in cui oggi versa Chernobyl, si è spinto a Fukushima per indagare sul disastro nucleare del 2011 attraverso l’obiettivo fotografico. Lo scopo del progetto è nobile: vedere con i propri occhi gli effetti dell’incidente per trarre delle conclusioni che non siano influenzate da media, propaganda politica o lobbisti del nucleare, i quali - a suo avviso - stanno provando a minimizzare le conseguenze del disastro. Dopo aver ottenuto il permesso speciale per accedere alla zona interdetta, Arkadiusz si è trovato di fronte ad uno scenario post-apocalittico: “Nè il terremoto nè lo tsunami sono colpevoli del disastro avvenuto alla centrale nucleare di Fukushima, bensì l’uomo” si legge sul suo sito.


10.11.15

#MicrocreditoInAzione: la paninoteca di Luca Rufini

ruocco_panino.jpg
Il microcredito, che abbiamo finanziato con i tagli del nostro stipendio da portavoce, inizia a dare i suoi frutti. I cittadini imprenditori che hanno avuto accesso ai finanziamenti adesso iniziano a realizzare il loro sogno. Piccoli imprenditori in tutta Italia che riescono ad avviare un'attività e a guadagnarsi onestamente da vivere. Andremo a trovare queste persone per conoscere le loro storie e le difficoltà che affrontano tra tasse abnormi e burocrazia. Il primo imprenditore che vi presentiamo è Luca Rufini, romano di 26 anni, che ha aperto una paninoteca nel quartiere Ostiense, grazie anche ai soldi dei nostri stipendi. Questa è la sua storia


10.11.15

I debiti della sinistra li paghi tu #iononpagolunità

debitiunita.jpg

I cittadini italiani è giusto che sappiano: i loro soldi servono a pagare i debiti della sinistra. Parliamo di 107 milioni di euro che lo Stato ha versato alle banche creditrici per ripianare i debiti del giornale L'Unità durante la gestione degli ex Ds, oggi PD.


09.11.15

Roma capoccia

romacapoccia.jpg

Se il M5S governerà Roma, nulla sarà più come prima perché spazzeremo via il marcio che fino ad oggi ha soffocato il Campidoglio. Tutto questo avrà un prezzo, ma a pagarlo non saranno gli onesti. Non avranno nulla da temere le migliaia di dipendenti pubblici che ogni giorno svolgono il proprio lavoro con onestà sfidando il malgoverno che li circonda.


09.11.15

Passaparola: I misteri del #Vaticano, di Gianluigi Nuzzi


nuzzi_vaticano.jpg
Il Passaparola di Gianluigi Nuzzi, giornalista, conduttore e scrittore, sul nuovo scandalo Vatileaks, suscitato dall'uscita del suo ultimo libro "Via Crucis", dopo i best seller Vaticano SPA e Sua Santità.

"Un saluto agli amici del blog di Beppe Grillo e ricordiamoci: sempre meglio un libro delle manette. Bisogna ricordarsi che ci sono due visioni della Chiesa, quella di Papa Francesco e poi un’altra che dice che non si amministra la Chiesa con le Ave Maria, e lo diceva un Signore che si chiamava Monsignor Paul Marcinkus che ha fatto dei disastri allo Ior portando anche i soldi di Cosa Nostra. Il Papa vuole cambiare la Chiesa, ma più che altro vuole cambiare la Curia. Il mio libro racconta questo, racconta di misfatti e quindi ha creato grande imbarazzo.


09.11.15

Il pacco dell'ecobonus 2016

girotto_ecobonus.jpg
Una misura di questo tipo è davvero efficace - in termini di risparmio energetico, utili delle imprese e occupazione - solo se prolungata negli anni, perché va dato tempo ai condomini di proporre e approvare la ristrutturazione edilizia, di valutare il preventivo e di aspettare la fine dei lavori. La proroga di un anno depotenzia quindi l'Ecobonus, e serve soprattutto al Governo per far finta di percorrere la via delle energie rinnovabili e dell'efficientamento, mentre tra incentivi e accumulo di norme contrastanti il target di riferimento dell'esecutivo è ancora il petrolio.


09.11.15

FinanzCapitalismo: il mostro che uccide la democrazia - in memoria di Luciano Gallino

gallino.jpg

Ieri ha lasciato il corpo il professor Luciano Gallino, sociologo, studioso dei problemi del lavoro, intellettuale lucido e indipendente. Negli anni giovanili aveva collaborato con Adriano Olivetti. Nei saggi della maturità troviamo analisi profonde e per nulla rassegnate del sistema finanziario globale. Un sistema che concentra il potere nelle mani di pochi e sacrifica tutto al profitto, dai beni comuni alla dignità delle persone. Un sistema che mortifica il principio di uguaglianza e lo spirito critico, svuotando di senso le istituzioni democratiche. Il prof. Gallino chiamava questo mostro Finanzcapitalismo. Ed è questo mostro che occorre abbattere per creare un mondo nuovo, davvero umano. Di seguito una sintesi dell'introduzione al suo saggio Finanzcapitalismo (Einaudi)


08.11.15

Calamità naturali: il Governo volta le spalle alla sicurezza degli italiani

calam_d.jpg

"In principio dovevano essere 9 miliardi di euro tra il 2014 e il 2020. Ma fino ad ora sono stati stanziati solo 50 milioni di euro nel 2015, mentre nella legge di Stabilità per il 2016 non ci sono nuovi fondi. Stiamo parlando del piano del Governo contro il dissesto idrogeologico, che dovrebbe servire a mettere in sicurezza un Paese che cade a pezzi sotto i colpi di frane e alluvioni previste e prevedibili.


08.11.15

Il mese delle tasse

tasseee.jpg

"Da sempre novembre è il mese delle tasse e anche quest’anno le scadenze fiscali che si addenseranno tra lunedì 16 e lunedì 30 saranno da “brivido” (vedi Tab. 1 allegato ) . Tra l’Iva, gli acconti Irpef, Irap, Ires, le addizionali Irpef e le ritenute di imposta, gli autonomi, le imprese e i lavoratori dipendenti verseranno all’erario 53,5 miliardi di euro. La fotografia è stata scattata dall’Ufficio studi della CGIA che ha stimato lo sforzo fiscale che le imprese, i lavoratori dipendenti e i possessori di altri redditi saranno chiamati a sostenere il mese prossimo.


08.11.15

5 giorni a 5 stelle: la salute non è un mercato

dimaci.jpg

"Questa settimana 5giornia5stelle dedica l'apertura al contrasto al gioco d'azzardo: Luigi Di Maio e Giovanni Endrizzi hanno infatti presentato in conferenza stampa la proposta del M5S di abolire la pubblicità delle scommesse. Ci spostiamo poi in Sicilia, dal sindaco Patrizio Cinque che ci racconta come non sia un caso l'arresto di 22 esponenti dei clan denunciati per racket dai commercianti di Bagheria, ma il frutto della lunga battaglia condotta dal meetup al fianco delle associazioni locali. Ma la Sicilia è anche teatro del dissesto idrologico e di un governo che pensa a delle macrostrutture piuttosto che a dichiarare lo stato di emergenza al fine di mettere in sicurezza e garantire servizi essenziali le case dei cittadini. La frana che chiude i rubinetti dei cittadini messinesi da quasi due settimane è oggetto dell'interrogazione alla Camera di Alessio Villarosa e Francesco D'Uva.


08.11.15

Emergenza Sorrisi

sossorrisi2015.jpg

Emergenza Sorrisi lancia la campagna di raccolta fondi: “Il Sorriso dei Bambini” Emergenza Sorrisi è un’organizzazione non governativa costituita da medici volontari che realizza missioni chirurgiche nei Paesi più disagiati per operare bambini affetti da malformazioni del volto, quali labiopalatoschisi, esiti di ustioni e traumi bellici.


07.11.15

Eccellenze in estinzione - #Savearturo

savear.jpg

Arturo Valentini è allevatore di Serra San Quirico, paese in provincia di Ancona, da 25 anni. E’ anche il titolare dell'Azienda Vito Celeste, una delle tante eccellenze di questa regione, le Marche. "Qualcuno compri il mio super-latte" è il titolo dell’intervista inviata al blog che deve essere letta come un grido di aiuto.


07.11.15

A chi va l'otto per mille?

sanpdall.jpg

di Piero Ricca
"Caro Beppe e cari Amici del Blog, è tornato alla ribalta delle cronache in questi giorni il deficit di trasparenza (chiamiamolo pudicamente così) dei vertici della Chiesa cattolica nella gestione delle ingenti risorse economiche che le vengono donate dai fedeli. Forse è il momento buono per una rinnovata riflessione sul sistema dell'Otto per mille, un meccanismo di finanziamento alle confessioni religiose opaco e distorto che, nel silenzio complice dei governi e sopra la testa dei cittadini, frutta alla Chiesa cattolica oltre un miliardo di euro l'anno.


07.11.15

Lombardia Felix

lombardia_felix.jpg

Cresce del 9% la povertà assoluta in Lombardia, in controtendenza rispetto al contesto nazionale, dove si registra invece un calo del 7%. Questa la fotografia che emerge dal Bilancio sociale 2014 dell’Associazione Banco Alimentare della Lombardia “Danilo Fossati” Onlus, presentato a Milano.


07.11.15

Il #PonteSulloStretto è una presa per il culo

pontestretto.jpg

L'acqua deve tornare pubblica, la rete colabrodo risanata con investimenti statali ed eliminato il rischio del dissesto idrogeologico che sta distruggendo i bacini idrici. Questo è quello che serve all'Italia che invece oggi viene presa per il culo con l'ennesimo annuncio, da parte di uno che più che un statista sembra l'ingegner Cane della Gialappas, della costruzione del Ponte sullo Stretto, un'opera faraonica che non vedrà mai la luce, già costata circa 600 milioni di euro ai contribuenti, per il quale 3 anni fa il governo Monti stanziò 300 milioni per il pagamento delle penali per la NON realizzazione del progetto


06.11.15

L'Italia dei bari

italiabari.jpg

Nel Far West, al tavolo da poker chi veniva sorpreso a barare, a truccare le carte faceva una brutta fine. In Italia invece va al Governo ed è inutile gridare al destino cinico e baro. Qui non si tratta di destino, ma di volgari truffatori della democrazia che cambiano il mazzo di carte e le regole del gioco ogni volta che gli conviene senza che nessuno intervenga. Se Montanelli avesse potuto scrivere l'ultimo libro sulla Storia d'Italia, l'avrebbe intitolato "L'Italia dei bari".


06.11.15

Giacenza media

giacenzamedia.jpg

di Dino Colombo

"Non so se lo sapete tutti ma adesso esiste una legge che impone a chi deve iscriversi all'Università (mia figlia in questo caso) di produrre un documento che fa riferimento a una non meglio identificata "GIACENZA MEDIA"...sul conto corrente naturalmente dei genitori dell'interessato/a


06.11.15

Milioni di euro esentasse al Pd con i rimborsi ai senatori

finanz_pd.jpg

intevento di Vito Crimi

"Quello che vedete è il rendiconto quadrimestrale delle "spese di mandato" di un senatore Pd, del quale non vi diremo il nome. Lo ha inviato per sbaglio a tutti i senatori. Potevamo tenerlo per noi? No, che non potevamo. Cosa sono le spese di mandato? Sono le spese che ogni senatore sostiene per collaboratori, consulenze ed eventi sul territorio. Il contributo erogato dal Senato ammonta a 4.180 euro mensili. Per averne diritto, ogni 4 mesi il parlamentare deve dimostrare -tramite un rendiconto quadrimestrale


06.11.15

Il referendum in UK spaccherà l'Europa, prepariamoci al piano B #brexit


brexit_farage.jpg
Il referendum in Gran Bretagna sulla permanenza in Europa avrà delle conseguenze deflagranti sulla futura evoluzione dell'assetto istituzionale europeo. Qualunque risultato esca dalle urne sarà l'inizio di un cambiamento epocale. Le proposte di maggior autonomia che il governo inglese vorrebbe garantite da Bruxelles - in modo da potersi schierare apertamente per il "" al referendum - saranno il cavallo di troia per creare una Europa a geometrie variabili. La richiesta di Cameron (alla quale la Merkel non ha detto di no) prevede una "super-Europa" chiusa nel fortino dell'euro e delle politiche di bilancio basate sull'austerità e una "semi-Europa", dove ciascun Stato conservi le proprie monete nazionali ma mantenga i vantaggi della partecipazione al mercato unico.


05.11.15

Tutti i numeri di #Italia5Stelle

numeriita5stelle.jpg

"Siete stati bravi", queste tre semplici parole le abbiamo sentite tante e tante volte dopo Italia5Stelle a Imola, e sono la più bella ricompensa per tanto lavoro. Perché abbiamo lavorato tanto, ce l’abbiamo messa tutta. D'altronde è un po' nel nostro stile, fin dall'immenso evento di San Giovanni 2013: ogni volta accettiamo la difficile sfida di dimostrare che il MoVimento 5 Stelle ce la fa, che anche semplici cittadini volontari sono in grado di prendere in mano un’organizzazione complessa e costosa e sanno portarla al successo. Senza sbagli, senza sprechi, senza inciuci, senza gravare sulle finanze pubbliche, senza perdersi d’animo e con l’amore di quando si crede davvero in qualcosa.


05.11.15

Il cuculo alla Fontana di Trevi

marinotrevi.jpg

Quando c'è da prendersi un merito ( in questo caso "l'innominabile" non c'entra niente perché il restauro é cominciato sotto Ignazio Marino ad opera di una multinazionale (Fendi, ndr), questo fenomeno é sempre in prima fila! Ma possibile che siamo tutti fessi?


05.11.15

Pd e Forza Italia insieme a Roma: il partito di #MafiaCapitale

comunali2016.jpg

Il ministro Lorenzin ieri ha proposto l'unione di Pd e Forza Italia per le comunali di Roma in sostegno di Marchini per battere il M5S. Pd e Forza Italia hanno iniziato a governare insieme nel 2011 con Monti e continuano a farlo con i residuati di Ncd e il taxi di Verdini. A Roma governano insieme da anni come dimostra l'inchiesta di Mafia Capitale (il processo inizia oggi e ci sarà da divertirsi). Ricordate gli arresti di giugno?


05.11.15

L'orso cinese e la fine delle Pmi italiane

orsocinese.jpg

Intervento di Nicola Morra portavoce M5S Senato

"Segnatevi questa data: 11 dicembre 2016. E’ da temere come il giorno dell’Apocalisse, potrebbe essere l’inizio della fine del nostro sistema produttivo. I Paesi membri dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC, più conosciuto come WTO in lingua inglese) entro quella data potrebbero essere riconoscere alla Cina il cosiddetto “Market Economy Status” (MES) e cioè di essere diventata, nonostante non in possesso dei requisiti previsti dal diritto internazionale e da quello comunitario, una economia di mercato ai fini dell'imposizione di dazi anti-dumping. Avrebbe cioè la stessa “qualifica” dell'Unione Europea, di Usa, Giappone, Russia, India, Australia, Canada e gran parte dei Paesi del mondo.


04.11.15

Chi è il pazzo?

pazzo_pazzo.jpg

A furia di sentire che tutto va bene madama la marchesa e non avere un contraddittorio degno di questo nome quando un ministro o il bomba fanno la loro sparata quotidiana di falsità, ci si sta abituando a vivere nel mondo dei sogni, a far finta di essere sani. Un luogo dove tagli feroci alla sanità e ai trasporti si chiamano efficienza, dove un mentitore professionista cinico e baro dice sempre il contrario di quello che fa


04.11.15

#NoSlot: Stop alla pubblicità sull'azzardo

noslot.jpg
La lotta all' azzardopatia che colpisce oramai un milione di cittadini di cui circa il 20% giovani, causando danni sociali ed economici di miliardi di euro l'anno, passa attraverso l'approvazione immediata del disegno di legge del MoVimento 5 Stelle che vieta totalmente la pubblicità sul gioco d'azzardo.


04.11.15

La trasparenza di Rosa Capuozzo, sindaco M5S di Quarto

rosaquarto.jpg

intervento di Rosa Capuozzo, sindaco M5S di Quarto

"Da giorni circola un plico di documenti, inviato ai consiglieri di opposizione di Quarto, su un presunto abuso edilizio che, seppur parzialmente, mi riguarderebbe. Io stessa sono venuta in possesso di questo "incartamento" contenente una lunghissima serie di illazioni, affermazioni infamanti e calunnie a profusione.


04.11.15

#BugiardiDemocratici con le tasche piene

bugiardidemocratici.jpg
Il Partito Democratico, grazie alla legge Boccadutri, si è intascato la sua bella fetta di rimborsi elettorali per il 2013 e il 2014 pari a oltre 20 milioni di euro. Per giustificare ai cittadini questa porcata - approvata in fretta e furia nei giorni in cui l'alluvione ricopriva di fango i territori del Beneventano e il governo si apprestava a presentare una legge di Stabilità che per il dissesto idrogeologico non stanzia un soldo -, il PD manda in tv i suoi bugiardi seriali e ben allenati a mentire. Qualche giorno fa è stata la volta della deputata Alessia Rotta, che a L'Aria Che Tira su La7 ha avuto la faccia di bronzo di dichiarare che...


03.11.15

Il M5S non deve vincere

lauricellapd.jpg

Giuseppe Lauricella, parlamentare Pd, si è inventato la clausola anti-M5S per evitare che possa vincere le elezioni. Senza alcun pudore nella relazione del disegno di legge per modificare l'Italicum scrive


03.11.15

Come combattiamo la mafia a #Bagheria5Stelle

bagheria5stelle.jpg
intervento di Patrizio Cinque, sindaco M5S di Bagheria

"Una retata dei carabinieri porta in cella ventuno persone, quasi tutti estorsori del racket. Un'operazione possibile solo grazie alla collaborazione prestata da imprenditori e commercianti che si sono decisi a denunciare qualcosa come 50 diversi episodi di estorsione. E tutto ciò accade non in una città qualunque, ma nella mia città, Bagheria, quella che un tempo era la casa prediletta di Bernardo Provenzano.


03.11.15

Legge di #stabilità: niente investimenti per il Sud

morrasud.jpg
Gli investimenti pubblici solo il volano della crescita economica. L'Italia ne ha un bisogno disperato, dopo anni di austerità e il crollo della produttività del lavoro. Eppure, nella legge di Stabilità 2016, il Governo taglia. Non c'è traccia degli investimenti per il Sud promessi e il calo degli investimenti complessivi prosegue, dato che la Nota di aggiornamento al Def certifica un -2,7% rispetto al 2015


03.11.15

Le nuove regioni dell'#ItaliaFrankenstein

nuoveregioni.jpg

Nuove Regioni. E' in arrivo la riforma che dovrebbe accorpare Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta, Marche, Abruzzo e Molise, Veneto, Friuli-Venezia-Giulia e Trentino-Alto Adige, all'Emilia Romagna si aggiungerebbe la provincia di Pesaro, quindi, tutte insieme, Toscana, Umbria e provincia di Viterbo. Il Lazio diventerebbe un distretto con il nome di Roma Capitale, la Basilicata verrebbe soppressa e la provincia di Matera assorbita dalla Puglia. Intoccate Lombardia, Calabria, Sicilia e Sardegna.


02.11.15

La Calabria affonda nell'indifferenza del governo

calabriaffonda.jpg
Ci risiamo. Le apocalittiche immagini che state vedendo dalla Calabria non sono quelle di questa estate. La scena è la stessa, ma si ripete qualche chilometro più a sud, nella provincia di Reggio Calabria proprio in queste ore. Fra qualche anno allo 'stivale' della nostra penisola visto dall’alto mancherà la punta, perché di questo passo la Calabria sarà sommersa. Ci arrivano segnalazioni ogni minuto.


02.11.15

Passaparola: Il motore del cambiamento sei tu, di Marc Luyckx


luycks.jpg
Amo le persone con le idee che parlano. Ascolterei questo uomo parlare ore, ore e ore perché è accrescere la propria conoscenza. E un grande uomo, ha fatto un sacco di cose, ha scritto dei libri meravigliosi che vi spiegherà lui e oggi ve lo presento. Il Passaparola di oggi, registrato nel camper a Imola durante Italia 5 Stelle, è di Marc Luyckx, saggista, filosofo e teologo di origine belga.


02.11.15

L'inquinamento uccide 10 volte di più degli incidenti stradali

inquiinci.jpg

L'inquinamento uccide 10 volte di più degli incidenti stradali. Lo smog provoca in Europa oltre 400 mila morti premature l'anno ed è causa di malattie e ricoveri ospedalieri. Basterebbe questo dato per svegliare la classe politica e costringerla a prendere dei provvedimenti seri in difesa della qualità dell'aria, ma per l'Europa la salute dei cittadini viene dopo gli interessi delle lobby economiche. Questo sospetto è diventato certezza quando il Parlamento europeo ha votato la nuova direttiva relativa sull'inquinamento dell'aria.


02.11.15

#BagheriaOnesta alza la testa: i cittadini denunciano i boss

bagheriaonesta.jpg

Un abbraccio ai 36 imprenditori che si sono ribellati: siamo con voi! Manda un messaggio di sostegno alla loro iniziativa con #BagheriaOnesta su Twitter. L'onestà sta tornando di moda!

"Stamattina è spuntato il sole. Grazie al coraggio degli imprenditori e al lavoro delle forze dell'ordine. Un vaffanculo ai mafiosi e agli antimafiosi che fanno i mafiosi. Viva lo Stato. Questa terra può cambiare." Patrizio Cinque, sindaco M5S di Bagheria


01.11.15

Dissesto idrogeologico: il governo se ne frega

dissestoitalia.jpg

Ennesima conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che i numeri sparati dal governo non corrispondono mai a realtà. Succede anche nel caso del dissesto idrogeologico: il premier rassicura annunciando nove miliardi in sette anni, mille cantieri all'anno. Ma non ce n'è alcuna traccia.


01.11.15

I conti in tasca all'#Expo


0_3t4fhctk.jpg
È finito Expo. Per i controlli di questa Esposizione Universale è stata creata una macchina dai costi molto pesanti e non ripetibili dallo Stato per altre opere. Sono stati spesi miliardi di soldi pubblici, ci sono conflitti di interesse riguardanti la vendita dei terreni, milioni di euro in ballo per le bonifiche, un bilancio economico ancora da definire. Ne è valsa la pena? Per sei mesi non si è potuto nominare il "verbo" Expo senza essere calunniati come gufi. Chi governa sta cercando di salvare il bilancio complessivo di un evento impattante come Expo con la foglia di fico del numero di visitatori.


01.11.15

In Islanda comanda il popolo, non le banche

banchisla.jpg

L’Islanda ha sbattuto in galera i banchieri corrotti per il loro diretto coinvolgimento nella crisi finanziaria del 2008. Ora tutti gli Islandesi riceveranno una rendita dalla vendita di una delle tre più grandi banche d’Islanda, Islandbanki. Se il Ministro delle Finanze Bjarni Benediktsson riuscirà nel suo intento - e probabilmente ce la farà - gli Islandesi riceveranno 30.000 corone dopo che il governo prenderà possesso della banca