Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

A chi va l'otto per mille?

  • 162

New Twitter Gallery

sanpdall.jpg

di Piero Ricca

"Caro Beppe e cari Amici del Blog,
è tornato alla ribalta delle cronache in questi giorni il deficit di trasparenza (chiamiamolo pudicamente così) dei vertici della Chiesa cattolica nella gestione delle ingenti risorse economiche che le vengono donate dai fedeli.
Forse è il momento buono per una rinnovata riflessione sul sistema dell'Otto per mille, un meccanismo di finanziamento alle confessioni religiose opaco e distorto che, nel silenzio complice dei governi e sopra la testa dei cittadini, frutta alla Chiesa cattolica oltre un miliardo di euro l'anno.
Un caso di scuola di disonestà intrinseca alla legge.
In singolare coincidenza con gli ultimi bollettini di Vatileaks, a ribadire la necessità di rivedere il meccanismo è intervenuto agli inizi di novembre un soggetto non proprio sospettabile di anticlericalismo come la Corte dei Conti, che già si era espressa più volte sul tema, con rilievi critici particolarmente duri, riassunti in questo comunicato.
La Grande Abbuffata dell'Otto per mille viene apparecchiata a metà anni Ottanta con la revisione del Concordato fra Stato e Chiesa, ed entra in vigore nei primi anni Novanta. Da allora la torta si fa ogni anno più grande, mai sfiorata dalla lama delle spending review. Oggi vale oltre 1,2 miliardi di euro l'anno. Circa l'80% di questi soldi va puntualmente, per il tramite della Cei, alla Chiesa cattolica, la quale però è indicata come destinataria del contributo sull'Irpef solo da una minoranza dei contribuenti. Com'è possibile questo miracolo? Grazie a un diabolico cavillo.
Proviamo a spiegarlo. I contribuenti che non esprimono alcuna indicazione versano comunque la loro quota, che non va allo Stato, come verrebbe naturale immaginare, ma viene ripartita in modo proporzionale alle varie confessioni religiose e allo Stato sulla base delle scelte espresse. Secondo gli ultimi dati disponibili, relativi al 2011, per esempio, solo il 46 per cento dei contribuenti italiani hanno espresso una scelta nella dichiarazione dei redditi. E solo il 37 per cento ha assegnato la preferenza alla Chiesa cattolica. Ma l’82 per cento dei fondi del gettito totale Otto per mille è finito comunque alla Chiesa cattolica, in quanto soggetto largamente più gettonato dalla minoranza che sceglie.

Tutto chiaro? Se dai una indicazione, bene. Se non la dai, per l'ottanta per cento finanzi a tua insaputa la Chiesa cattolica, la quale peraltro utilizza queste risorse solo in piccola parte per le opere di solidarietà suggestivamente illustrate nelle pubblicità.
Secondo una stima del settimanale l'Espresso, negli ultimi quindici anni solo il sistema della ripartizione delle quote inespresse è valso alla Chiesa cattolica qualcosa come 10 miliardi di euro.
A onore del vero, non tutte le confessioni religiose ammesse all'intesa con lo Stato (attualmente sono undici) si comportano allo stesso modo, per esempio i Valdesi impiegano i fondi dei contribuenti solo per progetti di solidarietà. Altri rinunciano alla quota inespressa. Ma i punti oscuri dell'Otto per mille, contestati dai giudici contabili, sono numerosi. Eccone alcuni:

- Opacità e assenza di controlli e rendicontazioni sull'utilizzo dei fondi
- Disinteresse e malagestione da parte dello Stato per quanto attiene la quota di sua competenza
- Esclusione di alcune confessioni religiose non ammesse all'intesa con lo Stato
- Carenza di controlli sull'operato degli intermediari delle dichiarazioni dei redditi
- Eccessivo incremento delle quote rispetto a congiuntura economica e reali esigenze dei destinatari
- Pubblicità spesso ingannevole, che dirotta risorse verso fini impropri

Colpisce nell'analisi della Corte dei Conti il ruolo dello Stato, che in buona sostanza fa il palo, il garante, "l'apparente contrappeso" dei privilegi concessi alla Chiesa. Infatti: non pubblicizza il suo Otto per mille, non rendiconta le destinazioni, attinge da quei fondi per finalità improprie e talvolta antitetiche allo spirito dichiarato dell'Otto per mille (in passato ci si è serviti di quei soldi anche per finanziare missioni militari all'estero o per tappare buchi di bilancio), rinuncia ad attivare le pur previste procedure di revisione di un sistema ormai troppo gravoso per le casse pubbliche, finge di non vedere che la parte preponderante del finanziamento deriva dalle quote inespresse.
Insomma, "in un periodo di generalizzata riduzione delle spese sociali" è vigente da molti anni - osserva la Corte - una procedura "opaca, senza controlli, senza informazioni per i cittadini, discriminante dal punto di vista della pluralità religiosa, sempre più gravosa per l'Erario, che ha rafforzato enormemente il peso economico della Chiesa cattolica".
Il monito della Corte dei Conti appare destinato a cadere ancora una volta nel vuoto, com'è rimasto senza esito il lungo impegno dei Radicali e di altri movimenti di opinione d'impronta laica che nel corso degli anni hanno provato a cambiare questo meccanismo. All'interno dell'attuale sistema di potere, è prevedibile che nessun governo si prenderà la briga di urtare su un tema così delicato la sensibilità delle gerarchie ecclesiali.
Ma le cose possono cambiare. E non è detto che l'attuale sistema di potere duri ancora a lungo.
Quando - e se - avremo in Italia un governo non più succube del Vaticano, tra le riforme da realizzare senza indugi dovrebbe esserci anche questa.
L'obiettivo minimo sarà immettere trasparenza ed equità nel meccanismo della contribuzione volontaria: ai culti religiosi devono andare, rigorosamente registrati e rendicontati, solo i contributi di chi, al momento della dichiarazione dei redditi, indica una precisa preferenza. E' il modello spagnolo.
Ma c'è un'altra possibile soluzione: abolire in toto il meccanismo dell'Otto per mille, perché ogni organizzazione religiosa deve sostenersi con le donazioni dirette e spontanee dei propri fedeli, senza discriminazioni e senza oneri per la collettività. Così avviene per esempio in Francia e Gran Bretagna.
Io propendo per questa seconda ipotesi. Voi che ne dite?"

avolte_banner_ca.jpg

7 Nov 2015, 15:34 | Scrivi | Commenti (162) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 162


Tags: chiesa cattolica, governo, gran bretagna, ottopermille, piero ricca, vatileaks

Commenti

 

NON BISOGNA CONFONDERE LA CHIESA DI CRISTO CON QUELLA DEI CARDINALI CON I SUPER ATTICI
============================================================
Nessuno cada nell’errore di confondere la Chiesa di Cristo con la chiesa degli pseudo religiosi che vivono nei super attici ristrutturati con le offerte degli ignari fedeli, con la chiesa delle lobby bancarie, dei preti pedofili e di altri che tradiscono il giuramento di fede e infangano il messaggio divino preferendo ai valori sacerdotali il dio denaro e lo sfarzo di una vita dissoluta e senza alcuna morale. La Chiesa di Cristo è tutt’altra cosa! Non ci sono titoli né di “eminenza” né di “eccellenza” ma è la Chiesa dove “chi vuole essere il primo si fa ultimo e servitore di tutti”. La Chiesa di Cristo non ha nulla a che vedere con l’enorme patrimonio immobiliare e finanziario accumulato da lestofanti travestiti da preti che “guadagnano il mondo intero ma perdono la propria anima”. La vera Chiesa di Cristo è fatta da coloro che non si fanno complici dell’omertoso comportamento di alcune “alte cariche ecclesiali” che cercano di nascondere squallide nefandezze. La vera Chiesa è fatta da coloro che vivono quotidianamente nell’esempio e nelle azioni di tutti quei religiosi e laici che operano per il bene comune con il preciso obiettivo di onorare il Vangelo, in ogni momento.
Raffaele Pisani

Raffaele Pisani 08.04.16 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Niente da fare, nemmeno il clero si astiene da queste cose

Calze Running Commentatore certificato 17.12.15 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Finita il vostro disturbisce ed iniziare la vostra attività 3.000€a 1. 900.000€ contacto :: maria_carthe16@hotmail.com

maria 14.11.15 02:51| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ( III PARTE )-----


BISOGNA EVITARE DI FARE I POLLI CHE SI COMBATTONO PER SERVIRE LA CHIESA LASCIANDO LA FINTA AI BERLUSCONES CHE ORA SONO ACCETTATI COME " ALTERNATIVI " AI FONZI DI PARROCCHIA ( PURCHE' FINTI ) MENTRE PRIMA ERANO VITUPERATI E (QUASI ) DISTRUTTI MENTRE ORA VENGONO RECUPERATI IN 4 E 4 OTTO E BISOGNA EVITARE DI CONSIDERARE CHI VIENE RECUPERATO SOLO AL FINE DI ANTIGRILLO, SENZA DARGLI IL PESO DI ESSERE ANTIBERLUSCONES .

TANTO BERLUSCONI E' IL 1°) ANTIBERLUSCONE CHE ESISTE , -1 CHE SI E' FATTO FREGARE IL PALAZZETTO DELLO SPORT DA UN MARIOTTO PER RICEVERE LA GENTE IN UN MAGAZZENO DELLA VECCHIA FIERA DI ROMA , MENTRE I SUOI " ELETTI " ( DA PIANGERE )SI VEDEVANO DA UN VIDEO IN UNA SALETTA .

BERLUSCONI HA PERSO LA' METTENDOSI A SERVIZIO DELLA CHIESA E NON DI ISTANZE LIBERALI CHE PURE HA PRESO DA MIEI ARTICOLI ?

SE SI VUOLE GESTIRE L'ITALIA DELLA LIBERTA' E DEL BENESSERE NON SERVONO RISULTATI ELETTORALI CHE CERCHERANNO DI IMPEDIRE RIABILITANDO BERLUSCONES IN 15 GG ( COL SISTEMA BERLUSCONI /VS GRILLO ) DOPO AVERE FATTO TUTTI LA HOLA CONTRO BERLUSCONES.

BASTA L'ANALISI E NON LIMITARE GLI OGGETTI A FATTI SOMMABILI CON CUI MAI ARRIVERAI A RAGGIUNGERE IL 100 % DEGLI INTERESSI PERCHE' GLI EVENTI ( COME FUNZIONI ) SONO SCOMPONIBILI IN SERIE DI TAYLOR , CHE VUOL DIRE CHE -3 O -4 FATTORI PRINCIPALI "SPIEGANO" ( O DETERMINANO ) IL 90 % DEL FENOMENO , MENTRE CON GLI INFINITI ARGOMENTI RESIDUI O MINORI? NON CI FAI MAI IL 10 %--- CHE VUOL DIRE NON ARRIVARE MAI ?.

ORA L'ANALISI E' L'ANTICIPO DEL FATTO E LO SVIAMENTO DELL'IMBROGLIO COME QUELLO DI FINANZIARE IL NEMICO DELLA ITALIA E DEGLI ITALIANI , PERCHE' GLI EVENTI NON SONO CASUALI MA ORDINATI COME PROGRAMMA DI SOTTOMISSIONE DEGLI STATI DA PARTE DEI PRETI PEDERASTI CHE OGNI VOLTA CHE SI LASCIA FANNO.

TUTTO QUESTO E' PIU' IMPORTANTE DEL VOTO( A CUI NON CONSEGUE NIENTE )PERCHE' L'ANALISI ( VERA ) DISTRUGGE IL FALSO E NON SERVE NIENTE AS

PROF MARCELLO PILI 13.11.15 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Io proporrei che una parte venisse destinata agli esodati e a quelli che a 60 anni non possono andare ancora in pensione. Una parte potrebbe andare anche al reddito di cittadinanza e perchè no anche per favorire l'assunzione dei giovani.

Modesto 12.11.15 10:16| 
 |
Rispondi al commento


CARO GRILLO ( II PARTE ) ---


PAGARE CHI TI COSPIRA CONTRO E' STUPIDO , COME HA VISTO MUSSOLINI , COME VEDONO TUTTI QUELLI CHE RICEVONO INCARICO DAI PRETI NEL DOPOGUERRA , CON SOSTITUZIONE CONTINUA DI UNO COL SUCCESSIVO CHE DEVE ESSERE VOTATO PER FORZA ( SOCIALISTI - COMUNISTI - BERLUSCONES ), SE NO SI NOMINA LO STESSO UN FONZI DI PARROCCHIA E TORNIAMO AI VESC-OVILI COME "COLA DI RIENZO" CHE PERO' PROTESTA E VIENE MESSO A PARTIRE DA PIAZZA "RISORGIMENTO " .

LA CHIESA SAREBBE TITOLARE ANCHE DEL PANTHEON E NON CI SI CREDE CHE LA DIMORA DEGLI ANTICHI DEI MICENEI DI MARC'AURELIO DIVENTI UNA PARROCCHIA --A CHE TITOLO ? E TUTTI VANNO LI' MAGARI PENSANDO AD UN MONUMENTO LAICO ( UN OSSERVATORIO ASTRONOMICO - CON FORO NEL CIELO ) CON CIO' CONFERMANDO CHE LA CHIESA SI COSTITUISCE COME ENTITA' STATALE TOTALE E PROPRIETARIA DI OGNI ECONOMIA , E QUESTO SI STA FACENDO CON L'OCCUPAZIONE CON FONZI DI PARROCCHIA CHE DEVONO ACCENTRARE LA FINANZA NELLO STATO CHE PERO' E' GIA' OCCUPATO DAI FONZINI CHE DECIDONO TUTTO COME COMANDATO PER RITORNARE AL CONTROLLO TOTALE DELLA ECONOMIA CON ASSUNZIONI NELLA PA MOLTIPLICATE DI -6 VOLTE DAL 1970 A 2015 ( DA 1.000.000 A 6.000.000) CHE DANNO CLIENTELA E VOTO DIPENDENZA RAFFORZATO CON "ANTICAPITALISMO" CHE AUMENTA LA DISOCCUPAZIONE E QUINDI IL RICATTO AL DISOCCUPATO---

EBBENE IL MODELLO HA UNA LOGICA ( PIU' AUMENTI I PREZZI E PIU'TI TIRI LE TASSE ) PIU' TI SOSTENGONO I COMMERCIANTI CHE PERO' CHIUDONO E I VUU CUMPRA' CHE IN UN GIORNO MANTENGONO I FAMILIARI PER -1 ANNO , MENTRE GLI ITALIANI NON CAMPANO E QUESTO RAFFORZA IL RICATTO CHI NON SI SOTTOMETTE MUORE ?-- MENTRE E' GIA' MORTO-SOTTOMESSO .

COSI E' LA DISTRUZIONE DEL MONDO , COME OGNI VOLTA CHE I PRETI AVEVANO IL DOMINIO TOTALE NEO -LITICO E ORA RIPROVANO , E IL DRAMMA NON E' SE RUBANO SULL'8 %° MA E CHE SI SAPPIA DICONO !

PER SPIAZZARE L'INFORMAZIONE SI ANNUNCIANO VIAGGI MA NON O

QUESTA E' LA BANDA DEI SANTI PEDERAST

PROF MARCELLO PILI 11.11.15 22:11| 
 |
Rispondi al commento

si ho dimenticato una d ,questo abbasserà la mia
media,accidenti

ruggero t., roma Commentatore certificato 11.11.15 22:02| 
 |
Rispondi al commento

qualche professoressa ci ha esposto la storiella
del clero derubato ed espropriato dei beni.
come avevano accumulato queste ricchezze?
io personalmente toglierei i crocifissi da tutte
le scuole e uffici pubblici.
saluti.

ruggero t., roma Commentatore certificato 11.11.15 21:52| 
 |
Rispondi al commento

nessun tipo di aiuto economico a qualsivoglia ordine religioso,si supportino da soli.
allargherei il diniego ad aiuti economici
a tutte le scuole private,chi vuole mandare
i figli\e in queste strutture,se le paga
autonomamente,per intero.
avanti così 5stelle,saluti

ruggero tupputi 11.11.15 12:26| 
 |
Rispondi al commento

vorrei solo ricordare che l' otto per mille ha sostituito i così detti "supplementi di congrua" previsti dal Concordato del 1929, Concordato che, a sua volta, faceva giustizia del colossale furto operato dallo stato unitario italiano con le leggi Siccardi, Rattazzi e la legge del 7 luglio 1866, che avevano di fatto espropriato la Chiesa Cattolica di tutti i suoi beni immobili posti in territorio italiano. Quello sottratto alla Chiesa era un patrimonio immenso le cui rendite avrebbero superato almeno di 100 volte quanto poi riconosciuto coi supplementi di congrua e con l' 8 per mille. Non dimentichiamoci della storia prima di dire che è la Chiesa Cattolica a vivere a spalle dello stato....

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.15 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si io sono d'accordo, la chiesa, ogni chiesa, deve finanziarsi con i contributi diretti dei propri adepti. ma voglio qui parlare di un altro scandalo. ieri sono comparse su la Repubblica (9-11-15) le intercettazioni tra Giuseppe Profiti, ex direttore dell'Ospedale Bambin Gesù di Roma, e il cardinale Bertone, quello dell'attico per capirci. e cosi si scopre che il governo Letta nella finanziaria 2013 da 80 milioni di euri al Vaticano affinché questo possa comperarsi l'altro ospedale religioso di Roma, l'IDI, portato al fallimento da un altro religioso che si era rubato 600 milioni dei soldi che la regione Lazio dava all'ospedale per l'assistenza svolta. Cioè lo stato italiano, da dei soldi al vaticano per ricomperarsi un ospedale, cioè un'azienda sicura, dopo che un religioso lo ha portato al fallimento.

Ora, mi chiedo, visto che ogni ospedale accreditato con il sistema sanitario nazionale, è il più grande affare della modernità, perché lo stato italiano non si è comprato lui quell'ospedale ? e Letta cosa ha ricevuto in cambio d Vaticano?
Sono belle domande vero?

gabriella bianchini 10.11.15 11:16| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe
Tutti sono contro la Chiesa Cattolica che fa tanto bene ai poveri nel loro sostentamento e per la loro salvezza.Come mai non attaccate Radio Radicale pagata dai contribuenti.Ci costa 10 milioni di euro e non rappresentano quasi nessuno politicamente. Io personalmente darei, parte delle mie tasse, a Radio Maria.Spiritualmente e culturalmente è meglio di Radio Radicale che esprime un pensiero unico e mortifero. saluti
Roberto

roberto lombardo 09.11.15 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo di destinare l’8 per mille laddove la chiesa ha fallito in modo inequivocabile: servizi alle famiglie (più asili e tutele per le neo mamme) e sostegno economico ai bisognosi.

Vincenzo 09.11.15 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono un cattolico che dopo aver visto i super attici dei Cardinali,penso sia meglio destinare l'8 per mille al reddito di cittadinanza, piuttosto che portare all'opulenza questi porporati che nulla hanno a che fare con il Vangelo predicato da GESU' CRISTO.

gaetano frassica, messina Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.11.15 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, tra le tante idee buone del m5s, due sono deleterie sia per il consenso che per l'intelligenza umana. Essere contro la tav e essere contro la chiesa davvero fanno perdere stima, voti, affetto al m5s.
Se si dice che la chiesa in passato è stata un po' come i politici, arraffoni, etc.. va bene. Ma se si dice che la chiesa non deve dire le sue opinioni su
quanto succede nel mondo, questo non va bene non per chi scrive che non crede in nessuna religione, ma non va bene per l'equilibrio mentale degli italiani.
Vedi Beppe, i circuiti neuronali italiani hanno formulato, o hanno bisogno, di un certo equilibrio che rispecchia la gente e la terra italiane. Così come gli arabi e buddisti hanno bisogno di una diversa 'immaterialità', pur detta 'spiritualità' per avere le risposte che il raziocinio non sa o non può dare. A certe persone non è necessario il bastone della religione per orientarsi nelle cose che non sono spiegabili con la logica e proprio a queste persone è indispensabile credere a qualche religione, specie quando sono più anziani e temono di non andare in un posto migliore (per questo si dice passare a miglior vita).
Accettiamo dunque il bello dell'aumento di viaggi con la tav e accettiamo che la chiesa possa fare il suo mestiere di aiutare i meno forti. Lo fa da millenni ed ovunque, basta vedere cosa provoca un temporale col suo buio e tuoni prima della pioggia. Non si riuscirà mai a depravare la chiesa nonostante abbia alcuni depravati nelle sue fila. Sminuirla non può essere accettato dalla maggior parte della popolazione. OVUNQUE.
La chiesa, di qualsiasi religione, serve appunto a dare risposte 'pulite', che l'essere umano proprio perché può essere depravato non può dare, neppure nella scienza astratta o nei casi di guarigioni in medicina che non hanno spiegazioni razionali.
Scritto da chi non crede a nessuna religione.
Saluti/Franco-Milano+

francesco Di matteo, Milano Commentatore certificato 09.11.15 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Io pure abolire l'otto per mille, che si sostengano da soli...come faccio io!

omar romeo 09.11.15 09:40| 
 |
Rispondi al commento

LA CHIESA CATTOLICA SI PRENDE ANCHE IL MIO 8 PER MILLE CHE NON VOGLIO PROPRIO DONARLO,ANCHE SE SONO UN CREDENTE CRISTIANO.Il pensiero che il vaticano prende questi soldi dei lavoratori per pagare i super attici ai cardinali e le serate di baldoria per i preti pedofili e le loro prostitute mi da il vomito.
Se almeno ci fosse uno della gerarchia vaticana comprese il papa che predicasse il vero vangelo la cosa mi starebbe anche bene. Lo spirito del clero cattolico è in antitesi con lo spirito cristiano espresso da GESU' nei Vangeli. Lo spirito cristiano deve essere servire gli ultimi ,quello cattolico il clero si fa servire dagli ultimi. Non li vedete quando in centinaia celebrano la messa a s.Pietro ,sembrano tanti faraoni,principi belli ingrassati che vivono sulle spalle degli altri e sul sangue dei santi? proprio come è scritto in apocalisse.Si allungano le loro vesti si siedono sempre ai primi posti ,hanno nomi di principi e appellativi di eccellenza,reverendo ,santità,ecc.ecc.GESU' NON AVEVA UN POSTO DOVE RECLINARE IL CAPO.pOVERI NOI,POPOLO DI PECORONI

giuseppe 08.11.15 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato riconosce la Chiesa. Mi sembra un po' strano che i cittadini non facciano lo stesso.
Mentre dal punto di vista tecnico (riferendomi al primo post) mi sembra sensato pretendere che il cittadino sia informato di come vengono utilizzati i suoi soldi.

Michele Salvagni (michele_93), Pieve di Bono Commentatore certificato 08.11.15 18:44| 
 |
Rispondi al commento

http://icostidellachiesa.it/
purtroppo oltre all'8 per mille alla chiesa ci sono anche molti altri costi che sommati fanno una finanziaria da oltre 6 miliardi (un terzo del reddito di cittadinanza) che evidentemente non trovano riscontro adeguato nelle poche opere di bene spesso sostenute da volontari non pagati.
Mi pare evidente che l'appartamento del cardinale sia anzi spartano se confrontato con il patrimonio gestito dalla chiesa.

Molto rilevante a livello economico è la religione a scuola, proselitismo religioso su coloro che non hanno difese e che quindi vengono psicologicamente asserviti alla religione con soldi pubblici provocando costi superiori a tutti i finanziamenti ai partiti italiani messi insieme.
Siamo in crisi ma i soldi pubblici per il clero si trovano sempre, esattamente come nel medioevo.
Il potere temporale nasce dal proselitismo scolastico che alcuni anni fa è stato raddoppiato (2 ore settimanali) e che è un costo doppio poiché è necessario avere anche un altro insegnante per chi non fa religione.

E di fronte a tanti sprechi ufficialmente documentati, in tv ci scassano gli attributi con fughe di notizie di rilevanza zero.

Abolire 8 5 e 2 per mille sarebbe normale, si dovrebbe invece chiedere nella dichiarazione dei redditi come spendere quel 985 per mille versato e di cui non si riesce a sapere nulla dai media, chiedere se il contribuente vuole continuare a versare il 90 per mille al fondo salvastati (o salvaladri, 20 miliardi che sono un 9% circa delle imposte dirette) che tutti manteniamo con grande gioia delle banche francotedeske, chiedere se contribuire col 10 per mille a tutte le esenzioni fiscali assurde di cui gode la chiesa.....
Invece nella dichiarazione dei redditi ci sono solo scelte economiche irrilevanti tanto che la maggioranza degli italiani neanche le guarda.

p.s. religione e chiesa son cose completamente diverse che consiglio di non confondere e possibilmente di non mescolare (miscela esplosiva).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.11.15 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Modifica 8x1000: Contribuzione VOLONTARIA ed abolizione della ripartizione delle scelte inespresse.

paola 08.11.15 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Abolire l'8 per mille. Chi vuole contribuisca per proprio conto ad enti o fondazioni. Idem per la Chiesa o le altre confessioni religiose. E poi basta con queste raccolte fondi, che penso siano piuttosto malaffare che veri aiuti, i vari telefoni blu, rossi verdi, pro malattie e ricerche...
Basta. Il problema, il guasto vero di questo e di tutti i tempi, è la ricchezza, l'accumulo parassitario del denaro, le borse e tutto il fradiciume che rende la vita maledetta per milioni di persone. Ciò che si possiede in più del necessario per vivere, è semplicemente RUBATO al povero. Di sicuro non è un "premio" di Dio...

Massimo Tramonti 08.11.15 12:58| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO -------------

L'INFORMAZIONE ? PUBBLICA ARTICOLI DEL pope dei cattoliks CHE DICONO DI " COMPAGNI CHE SBAGLIANO " E NON SI SA SE SI TRATTA PIU' DI QUELLI CHE HANNO PASSATO INFORMAZIONI O DI QUELLI CHE USANO IL 8 %°?

8%° E' UNA INVENZIONE FENICIA ( PRETESCA )

PERCHE' NESSUNO CAPISCE QUANTO E' L'8 %° PERCHE' E' %° -MA E' 8 E QUINDI E' QUASI 1 % E TUTTI CAPISCONO CHE E' UNA MOSTRUOSITA'.

1% DEL REDDITO DEGLI ITALIANI E' IL REDDITO DI 500.000 ITALIANI -E TUTTI CAPISCONO CHE E' UNA MOSTRUOSITA' .

IL PEDAGGIO ( NON LA MAZZETTA ) E' STATO PAGATO DALLO STUPIDO MUSSOLINI PER EVITARE LA CRISI DEL '29 CHE IN AMERICA DEVASTAVA ( PERCIO' FATTA ) E SI PROPONEVA ALLA AMERICA ( I PRETI ? )DI FARE UNA BELLA GUERRA ( RACCONTANO CHE CON LA GUERRA ERA UN VIA VAI DI TRENI MERCI PIENI E PEYTON PLACE IL RESTO )--COSI' COME OGGI L'AMERICA STA IN BUONA ECONOMIA MENTRE SFASCIA IL MONDO -PER I PRETI ?- CHE GIA' ORGANIZZANO IL PASSAGGIO ALLA CINA DA CUI E' PIU' FACILE IL 3° STADIO COMUNISMO -ISLAMISTI.

LA GUERRA E' SERVITA AL RECUPERO DI EUROPA E ITALIA COME ORA SI STA RECUPERANDO IL MEDITERRANEO E LA TRADIZIONE TERRORISTICA DEI CATTOLIKS SI E' VISTA NEL FILM DI IPAZIA MATEMATICA -UCCISA PER CUI C'E' LO SPIAZZAMENTO SU ISLAMISTI -PARTNER PETROLIFERI.

LA MORTE CHE QUESTO PORTA AL MONDO -COME NELLA CADUTA DELL'IMPERO ROMANO A MANO DI BARBARI CHIAMATI E BENEDETTI -- HA PORTATO ROMA A 30.000 ABITANTI E FORSE -1 KMQ , CHE ANCORA TUTTI VISITANO ER LE RELIQUE DEL PANTHEON DEGLI ANTICHI MICENEI GIA' PRE ROMANI DI CUI SI SONO TROVATE STELI SOTTO AL PALATINO IN GRECO MICENEO COME ALTRE STELI DEL MEDITERRANEO DEI POPOLI DEL MARE ( MICENEI DEL MEDITERRANEO ) .

NON E' LA TANGENTE DI SOTTOMISSIONE ( NON MAZZETTA ) MA E' CHE I PRETI DA MUSSOLINI IN GIU' NON VOGLIONO IN ITALIA QUESTI , POI QUELLI , POI VOGLIONO QUELLI NON ELETTI E POI INDICATI DI PARROCCHIA NON VESC-OVILI.

LA LIBERTA' NON E' OCTROY

PROF MARCELLO PILI 08.11.15 12:15| 
 |
Rispondi al commento

A parte il tono anticlericale nella specie anticattolico dell blog. Chi non vuole dare il contributo alla chiesa basta che segni un'altra casella confessionale o dello stato. Oppure altre associazioni mettendo il codice fiscale, ce ne sono centinaia. Io personalmente conoscendo il meccanismo non indico nessuno, ma sicuramente non indicherei lo stato, non voglio alimentare "MAFIA CAPITALE & C."

AGOSTINO FRANCO, ROMA Commentatore certificato 08.11.15 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo sempre perchè il M5S non abbia ancora presentato un disegno di legge per eliminare quella distorsione di falsa carità rappresentato dall' 8 e dal 5%o, rimettendolo in tasca agli italiani, finalmente liberi di decidere sul loro spirito di aiuto verso il prossimo, verso associazioni e verso il proprio credo religioso. Togliendo di mano alla politica ed ai partiti la gestione clientelare anche di questa forma ipocrita di buonismo.

Paolo Andrea 08.11.15 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Io ssarei favorevole all'abolizione dell'8 per mille perchè con il sistema attuale si finisce per sostenere comunque una Istituzione religiosa che incamera grandi risorse senza rendere conto della loro destinazione. Peraltro in questi giorni stanno emergendo "scandali" vari, anche sull'utilizzo degli oboli: pare siano destinati in buona parte a coprire i deficit degli investimenti finanziari!! E poi gli Italiani vorrebbero sapere anche perchè un cardinale, un prelato, ha bisogno di 500 mq per vivere...

maria rita nucci Commentatore certificato 08.11.15 10:36| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo per ciò che mi riguarda ogni confessione religiosa deve essere sostenuta da chi la segue è ogni iniziativa verso i più bisognosi deve essere controllata severamente da un organismo al di sopra delle parti.

Marcello Fontana, Roma Commentatore certificato 08.11.15 10:05| 
 |
Rispondi al commento

i capi annegano nell'oro e il popolo annega nella merda felici e contenti, salvo poi gridare all'ingiustizia, ma guai a vedere veramente quello che c'è di reale, uno sfruttamento dell'essere umano a tutti i livelli anche quelli religiosi.

bartolini emilio 08.11.15 09:53| 
 |
Rispondi al commento

In pratica è come il finanziamento pubblico ai partiti, nominalmente abolito, in concreto sempre in piedi.
Chi (governo Craxi?) a metà degli anni Ottanta, in cambio della revisione del concordato, firmò la legge che destinava soldi pubblici da destinare alla Chiesa Cattolica, attraverso il prelievo sulle tasse versate dai cittadini italiani secondo il sistema perverso in cui anche chi non esprime nessuna opzione viene coartato, è stato un governo LADRO.

Ercolino di Carosello 08.11.15 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, Di Battista, Di Maio, Taverna......e tutti coloro che si stanno battendo coraggiosamente per far vincere il M5S alle Elezioni Comunali di ROMA, MILANO, TORINO, FIRENZE, BOLOGNA, NAPOLI, ecc....
Non pensate che la CONOSCENZA del risultato delle primarie che si sono tenute a Milano sabato 7 novembre, potrebbero essere UTILISSIME per "spingere" il risultato delle prossime Elezioni Comunali ? ? ?

Vincenzo Matteucci 08.11.15 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le due donne massacrate e ridotte in fin di vita dai due delinquenti rumeni, non verranno facilmente dimenticate da una gran fetta di elettori, nel momento in cui verranno chiamati a votare.
Il problema della sicurezza, è oggi diventato il primo motivo di preoccupazione per il popolo italiano.

gianfranco chiarello 08.11.15 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Si sentiva proprio il bisogno dell'ennesimo articolo contro la Chiesa Cattolica. Basta pensare al servizio offerto dalla Caritas e a tutte le persone in difficoltà aiutate quotidianamente da tutte le parrocchie e subito il miliardo di euro e più che ripagato


Possiamo sicuramente NON RAPPRESENTARE gli iscritti al M5S, ma come SIMPATIZZANTI riteniamo di avere diritto a conoscere i risultati delle Elezioni primarie del M5S di Milano . Per favore "qualcuno" può fornircele ?

Vincenzo Matteucci 08.11.15 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Perché NON DATE notizie sulle Elezioni primarie del M5S di Milano ? ? ?

Vincenzo Matteucci 08.11.15 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si puo' proporre il referendum senza quorum e poi disapprovare il sistema dell'8 per mille. Ogni anno si compila il modello 730: e' un referendum, per chi non sceglie (vota), votano gli altri. Preferisco dare i miei soldi ad una Chiesa che sa scegliersi Capi come Bergoglio che a uno Stato sulle cui scelte apicali ci sarebbe da discutere. Oramai siamo arrivati al punto che i Pontefici si pongono come S. Leone Magno contro Attila.

paolo diamante 08.11.15 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Si ha quasi l'impressione che NON INTERESSINO le Elezioni primarie del M5S fatte a Milano ? ? ?

Vincenzo Matteucci 08.11.15 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se con un euro salvo un bambino, con 10 miliardi, dovrebbero essere tutti salvi.

Wlad d. Commentatore certificato 08.11.15 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Potete dare qualche notizia su questo Blog sulle Elezioni primarie fatte ieri sera ?

Vincenzo Matteucci 08.11.15 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa volta, i canadesi si sentono orgogliosi (e chissà un poco boriosi, ma con giusto diritto). Ecco perchè :
Abbiamo un Ministro dell'Ambiente e dei CAMBI CLIMATICI.
Abbiamo un Ministro dell'Immigrazione, Cittadinanza e RIFUGIATI.
Il nostro Primo Ministro è un smanettone appassionato di fantascienza.
Il nostro Ministro della Salute Pubblica è proprio un DOTTORE.
Il nostro Ministro per le Famiglie, Fanciullezza e Sviluppo Sociale è un ECONOMISTA DELLA POVERTÀ
Il nostro Ministro delle Scienze è proprio uno scienziato (oh... ed è anche un Premio Nobel).
Il nostro Ministro della tutela delle Donne, effettivamente è una donna.
Il nostro Ministro dei Reduci di Guerra è un quadriplegico. E' stato colpito durante una sparatoria in corsa.
Il nostro ministro dell'Impiego, Sviluppo della Mano d'Opera e del Lavoro è un professionista geologo.
Il nostro Ministro delle Istituzioni Demogratiche è un rifugiato mussulmano.
Il nostro Ministro per lo Sport, per le Persone con Disabilità, è un atleta paraolimpico.
Il nostro Ministro della difesa è un cazzuto eroe di guerra. Ex combattente in Afganistan, e ufficiale di polizia.
IL NOSTRO MINISTRO DEI TRASPORTI È UN ATRONAUTA, cazzo !
La metà dei Ministri sono donne.
La metà dei Ministri sono uomini.
Due dei nostri Ministri sono appartengono alle Prime Nazioni Inuit.
Tre dei nostri Ministri sono nati fuori el Canadà (India, Afganistan).
Due dei Ministri sono di religione Sikh.
Almeno uno dei nostri Ministri è mussulmano.
Almeno due dei nostri Ministri sono Atei.
Uno dei nostri Ministri sta combattento il cancro al seno.
Uno dei nostri Ministri è in carrozzina.
Uno dei nostri Ministri è cieco.
Uno dei nostri Ministri è dichiaratamente gay.
Uno dei nostri Ministri è apertamente lesbica.
E l'onorevole Navdeep Bains ha dei perfetti baffi a manubrio.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 08.11.15 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le Elezioni primarie fatte a Milano,
chi è il candidato a Sindaco di Milano,
Potete dare qualche notizia anche su questo Blog ?

http://www.02blog.it/post/88505/primarie-m5s-candidati-sindaco-milano

Vincenzo Matteucci 08.11.15 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Non esiste soltanto il problema dell'8 per mille.Pensiamo ai sindscati, quote iscritti, Caf,Patronati, investimenti senza alxun controllo, al finanziamento pubblico dei giornali piccoli, di partitini vari, alle pseudofondazioni che fanno riferimento ai partiti, alle varie associazioni dei parlamentari, dei consiglieri regionali ed altre sconoaciute ai piú che pompano soldi dalle tasche dei cittadini, alle varie manifestazioni pseudoculturali ecc, che hanno trasformato questo nostro belpaese nel paese della cuccagna, nella repubblica delle banane.E non dimentichiamo il turismo con i suoi enormi interessi che viene generato dal patrimonio culturale della Chiesa.

IVIC 08.11.15 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è il candidato a Sindaco di Milano, dopo le Elezioni primarie, fatte, sembra, ieri sera, sabato 7 novembre ?
Potete dare qualche notizia anche su questo Blog ?
http://www.02blog.it/post/88505/primarie-m5s-candidati-sindaco-milano

Vincenzo Matteucci 08.11.15 08:15| 
 |
Rispondi al commento

BLA BLA BLA ..........sempre chiacchiere.....e intanto non succede niente. WWW M5*****

Carlo A. 08.11.15 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il candidato a Sindaco di Milano, dopo le Elezioni primarie, fatte, sembra, ieri sera, sabato 7 novembre ?
Potete dare qualche notizia anche su questo Blog ?
http://www.02blog.it/post/88505/primarie-m5s-candidati-sindaco-milano

Vincenzo Matteucci 08.11.15 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Gesù Cristo rovesciò i tavoli dei cambiamonete e scacciò i mercanti dal Tempio; chiamava gli esponenti del clero di allora “ipocriti” e “progenie di vipere”: si sono ravveduti? No, l’hanno crocifisso! Sono finiti più o meno così coloro che da allora in poi si sono azzardati a mettere in discussione la loro posizione di privilegio.
La commistione tra Stato e Chiesa cattolica non è frutto del Concordato, perché non c’è mai stata una vera scissione tra le due entità, fin dai tempi in cui gli imperatori romani l’hanno elevata a religione di Stato. Semplicemente, se l’insegnamento di Cristo fosse applicato, non potrebbe esistere una Chiesa cattolica e nessun’altra religione di Stato.
Anche se si riuscisse a far abolire l’8 x 1000 (a proposito, esiste già il 5 x 1000, che è una contribuzione diretta senza sotterfugi), state certi che si inventeranno altre forme di finanziamento pubblico alla Chiesa cattolica, così come hanno fatto per il finanziamento pubblico ai partiti.

Piero Nigra 08.11.15 06:46| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per farvelo notare, la foto che rappresenta piazza di San Pietro è rovesciata.

Marco F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 08.11.15 06:42| 
 |
Rispondi al commento

Più trovate qualcosa sull'8x1000
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b34a1170-c0e9-49b7-bda3-46f7c3355f33.html#p=

Angelo CT 08.11.15 03:12| 
 |
Rispondi al commento

e allora chiediamoci anche: a chi vanno i soldi dei musei in cui sono esposte le opere d'arte sacra sequestrate alla Chiesa? A Firenze la Galleria dell'accademia ha tutte opere sacre e c'è una fila di centinaia di persone tutti i giorno, agli uffici le stanze del 1200 sono tutte di opere d'arte sacra sequestrate a chiese, il musei di san Marco pure, ecc. ecc....

Luciana Zanchini 08.11.15 02:28| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte e a domani a 'na qualche ora.
E così sia.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.11.15 00:51| 
 |
Rispondi al commento

due cose :
1- corrisponde al vero che la chiesa cattolica prene i proventi dell'ottoper mille in anticipo mentre la altre confessioni religiose devono attendere 2-3 anni?

2- voi menzionatew sempre i valdesi : tanto per cambiare andate ad intervistare i responsabili della chiesa avventista del settimo giorno cosi vi farete una idea migliore di come vengono spesi i soldi

gian romanini 08.11.15 00:48| 
 |
Rispondi al commento

c' è una montagna di denaro pubblico che viene sprecata o peggio usata per fini dolosi ed adesso vogliamo andare a togliere ciò che sostiene spesso in modo esemplare, contesti che costerebbero dieci volte tanto se intervenisse lo stato, come tuttI sanno...

Fabrizio Valle 08.11.15 00:26| 
 |
Rispondi al commento

il matrimonio e tutto quello che è legato è un business tra Stato e Chiesa. Andatevi a sposare ancora.....

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 07.11.15 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Io dico che va azzerato tutto.
I soldi vanno lasciati nelle tasche dei contribuenti che decidono poi se e come finanziare chi vogliono.
I soldi ci servono per finanziare il M5S.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 07.11.15 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Pur di evitare che i clericali cattolici romani si pigliassero il mio otto per mille l'ho sempre donato ad un altra confessione piemontese che lo usa unicamente per aiutare i poveri
Non ho mai lasciato la casella in bianco

Rosa Anna 07.11.15 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Io Sono del parere Che chi vuole Dio se lo paghi e se lo prega.

Savio1 07.11.15 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando si vota si conteggiano i voti di chi è andato a votare così avviene nel meccanismo dell'8xmille. Robespierre affermava che la democrazia corrispondeva alle sue idee, non vorrei che Piero Ricca sia un epigono di tale personaggio. Il suo discorso non si tiene in piedi.

Giampietro Petroselli 07.11.15 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Usiamo "le quote inespresse" dell'8 per 1000 per finanziare almeno in parte, il "reddito di cittadinanza".
Credo che anche Papa Francesco sarebbe d'accordo.

Torquato Apreda 07.11.15 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Herri,i capolavori devono esse pe' tutti...e no sortanto p'i ritardatari...

"'A Bona Novella"

Ner mentre che stava appeso a la Croce,
Diceva Cristo co' n' filo de voce
"che sacrificio, me tocca de fa',
Pe' sarva' st' Umanità,
pe’ fa' 'n modo che dar mio Dolore,
fiorisca 'n mondo pieno de Amore,
'ndove 'a ricchezza, è schiavitù,
e solo 'a Umiltà, è 'a più grande virtù";


Ma se si ‘o fosse immaginato
Ner vede quer ch’è stato de' l’insegnamenti suoi,
c’avrebbe maledetti, a tutti noi:

Se sarebbe scandalizzato
Ner vede er lungo colonnato,
'a scorta der Porporato,
'a magione der Papato,
l’anelli d’oro ar dito,
'o stipendio garantito,
er superattico der Cardinal Bertone
e 'a miseria de troppe persone;

Da l’occhi santi avrebbe fatto scintille,
ner sapè de l’otto per mille,
je se sarebbe gonfiata ‘a giugulare
ner vede er Vescovo gozzovigliare,
je si sarebbero pure gonfiate ‘e sfere,
ner sapè tanti preti godere;

Ma a la fine, co’ ‘a bontà sua infinita,
ce avrebbe guardato dicendo soave:
" Sì, e’ vero, ho sbajato: se ricomincia tutto daccapo: nun dico più gnente, nun arringo più ‘a ggente,nun predico Pace, nun mortiprico ‘i pesci, nun risuscito morti, nun curo più ‘i ciechi, nun caccio Mercanti, nun ve faccio Santi:
lasciateme solo a dorso de un mulo:
riparto domani: voi, annate affanculo…..

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.15 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O papà se ne stava ad Avignone poi ifrancesi gli dissero vai In italy che li ce da magna de più.

Giorgio p. 07.11.15 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Dico che è un abuso, un furto, un tributo dei politici (l'ultimo Craxi) ai ns sovrani-parassiti.Altro che libera chiesa in libero Stato, ma chiesa sovrana-parassita su stato sottomessole. Le chiese e i preti SE LE PAGHINO I CREDENTI-FEDELI: vedremo quanti ne resteranno. La chiesa potrà finalmente praticare la sua povertà evangelica, altro che ricche vesti e pesanti croci-catenone DORATE !

Leonardo Cirasole 07.11.15 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma diamoli tutti all'Islam questi soldi. Così avremo tutti il c**o più sicuro e fare di esso l'uso che ci sollecitano continuamente.

loris cusano 07.11.15 21:39| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' DARE L'8x1.000 DATO CHE LE RELIGIONI SONO INFONDATE !!!
WWW.GRUPPORICERCAFOTOGRAFICA.IT/L'ARELIGIONE.HTM

Franco Della Rosa 07.11.15 21:27| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' DARE L'8x1.000 DATO CHE LE RELIGIONI SONO INFONDATE ???
WWW.GRUPPORICERCAFOTOGRAFICA.IT/L'ARELIGIONE.HTM

Franco Della Rosa 07.11.15 21:21| 
 |
Rispondi al commento

!!

undefined 07.11.15 21:14| 
 |
Rispondi al commento

'' Da vescovo, Albino Luciani (diventerà papa come Giovanni Paolo primo) diede poi una straordinaria dimostrazione del suo sentimento di ripugnanza per una chiesa ricca e materialistica. Esorto' ed autorizzò tutti i parroci e i rettori di santuari a vendere il loro oro,le collane e gli oggetti preziosi. Il ricavato doveva andare al ''don Orione'',il centro per disabili''.

Albino Luciani fu trovato morto dopo appena 33 giorni di pontificato.
Ora della morte:sconosciuta.
Causa della morte:sconosciuta.
Fu imbalsamato in fretta il giorno dopo vanificando così qualsiasi tentativo di un esame autoptico.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 07.11.15 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cominciassero a fare le ricevute fiscali per, battesimi, comunioni, cresime, matrimoni, messe per defunti, funerali,ecc,ecc
la chiesa ti "accompagna" dalla culla alla tomba.

aniello r., milano Commentatore certificato 07.11.15 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

''Un giorno sedevo sulla riva di un fiume. Presi dall'acqua una pietra tonda e la spezzai. All'interno era perfettamente asciutta. Quella pietra era stata per moltissimo tempo nell'acqua ma questa non vi era penetrata. Allora pensai che la stessa cosa succede agli uomini in Europa. Per secoli sono stati circondati dal cristianesimo ma questo non è riuscito a penetrare in loro, non vive dentro di loro.''

Sandhu Singh. (Tratto da ''In nome di Dio'' di David Yallop)

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 07.11.15 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Io lo penso da quando pago l'irpef. D'accordissimo!

giuseppe orlando 07.11.15 20:20| 
 |
Rispondi al commento

---------------CONCORDATO STATO CHIESA--------------

1929: Concordato con dittatore BENITO MUSSOLINI,
(dittatore fascista italiano)

1984: Revisione del Concordato con BETTINO CRAXI


1933: Concordato con ADOLF HITLER,
(Dittatore nazista del 3° Reich)

1940: Concordato con Oliveira Salazar,
(dittatore fascista del Portogallo)

1953: Concordato con Francisco Franco,
(dittatore fascista della Spagna)

Con una Chiesa che riconosce ufficialmente questi personaggi e queste situazioni politiche, c'è veramente bisogno di un concordato inserito in costituzione?

IL CONCORDATO VA ABOLITO!


L'8 per mille agli esodati e ai pensionati da fame.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 07.11.15 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Io abolirei o ridurrei al minimo anche il suono delle campane.
Un modo con cui la chiesa segnala la sua presenza direttamente ed anche a livello inconscio nelle nostre menti.
Poi consiglierei alle persone di riflettere bene sulla parola credo anche consigliando qualche lettura come "La Bibbia di Rajneesh" di Osho.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.15 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Certamente il concetto di libertà si esplica anche nel concedere, a chi ne fa espressa richiesta, di donare parte delle sue tasse (che dovrebbero servire per i servizi) ai servizi che egli desidera, e dunque anche una qualsiasi organizzazione religiosa. Dissento dal parare dell'autore, espresso in coda, perchè, a mio giudizio, lascia trasparire più che un atteggiamento laico, un certo laicismo che difficilmente si concilia con i criteri di rappresentatività e libertà che si vorrebbero portare avanti.

Giuseppe Trovato 07.11.15 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Giustamente ,io sarei propenso al metodo di non dare nulla ,ma solo offerte dei fedeli . cosi vorrrei vedere ,come fanno certi personaggi (sic) a vivere in appartamenti di 700 metri ,500 metri ,400metri .e (Colui) che rappresentano ,è nato in una stalla .SARA CONTENTO ????

mario boselli 07.11.15 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe indire un referendum o proporre una legge di iniziativa popolare per togliere la cittadinanza italiana ai preti alle suore ed a tutti quelli che prendono uno stipendio dal vaticano essendo uno stato straniero ed anche excomunitario, ricordandoci che non fa parte neanche dell'Onu?

tradingonline 07.11.15 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Veramente chi vuole dare i soldi allo stato lo può fare. Evidentemente chi non sceglie vuole che il suo contributo vada ripartito secondo quello che decidono gli altri. Se volesse darli allo stato gli basterebbe fare questa scelta.

Giuseppe Spazzafumo 07.11.15 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa stiamo parlando... la scoperta dell'acqua calda. Chi ha studiato un pochettino la storia della chiesa ha la visione di cos'era e di come cambi pelle ma non la sua sostanza.
C'è anche chi ha perso la vita con il caso P2-IOR guardando non molto lontano.
Allora gli scandali nella chiesa è una vita che ci sono .
Ma in un mondo dove i soldi sono il potere , la chiesa è molto potente e intoccabile.

Mimmo ., Vicenza Commentatore certificato 07.11.15 19:34| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Nasce Sinistra Italiana, da Fassina a Mineo, Fava e Ferrero""

""Fassina: "Siamo alternativi al liberismo da Happy Days"""

bene son contento :)...dico però ai vari componenti del novo format che sarebbe il caso di abbandonare tutte le alleanze in essere col piddì, in ogni dove...

altrimente non siete poi tanto alternativi al liberismo da Happy Days?

:)

pabblo 07.11.15 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Calcoli strani ! L'ottanta per cento dell'otto per mille del gettito irpef per il 2014 ( circa 500 miliardi ) dovrebbe aggirarsi attorno ai tre miliardi e passa , non uno e passa . Perchè questa differenza ? Inoltre andrebbe considerato l'immenso patrimonio immobiliare , venti per cento del totale italiano e il relativo gettito e che è esente da tassazione ! Aggiungiamoci la moltitudine di lasciti dei tanti credenti e avremo cifre colossali al cui confronto il miliardo che viene citato è poca cosa . Se consideriamo i beni esteri che sono ancora più redditizi , ci apparirà una potenza economica di tutto rispetto ! Intanto Bergoglio predica la povertà ! La beffa oltre che il danno ! Che schifo !

vincenzodigiorgio digiorgio, roma Commentatore certificato 07.11.15 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Anch io propongo la seconda ipotesi!
La collettività ha priorità più urgenti come scuola sanità reti idriche carceri ecc ecc.
Prima i bisogni dei cittadini!

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.15 18:59| 
 |
Rispondi al commento

ot
dichiarazione di Beppe, Di Battista e tt il Movimento:
se a Roma avremo un Sindaco 5S,
alcune scelte che andranno fatte, potranno essere dolorose per i cittadini...tagli, tagli, tagli

dichiarazione "totalmente condivisibile", ma estremamente pericolosa per gli eventuali consensi...
e allora mi chiedo ancora:
vogliamo vincere davvero?


ilsole *., roma Commentatore certificato 07.11.15 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La seconda C' hai detto:)

Luca S., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.15 18:54| 
 |
Rispondi al commento

A Francè...lunga vita,però ricordati di chiudere lo Jor!

ps: chissà quanti cardinali e vescovi s'incazzeranno!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.11.15 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Preti e suore cor passaporto della CDV pe' entra' 'n Italia.
Ogni stato s'organizza ar mejo a proprie spese!
C'è da rifà na chiesa, s'a' paga a CDV!
C'è o stipendio o 'a penzione der clero,s'a' paga a CDV!
Tanto più che noi semo messi popo male!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.11.15 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Quello che politicamente succederà in questo fine settimana (sabato a Roma è domenica a Bologna), unito alla probabile modifica dell'Italicum (premio alla coalizione), probabilmente modificherà radicalmente l'esito delle prossime elezioni amministrative e politiche.
A prescindere dalle troppo generose previsioni dei sondaggisti, le già scarse opportunità per il Movimento (corre in solitudine), in seguito ai due eventi sopra citati, finiranno per ridursi ulteriormente, sempre che non decideranno di cambiare strategia.

gianfranco chiarello 07.11.15 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.byoblu.com/post/minipost/la-satira-tedesca-contro-la-politica-estera-usa

Claudio Messora Bis tramite Claudio Messora
43 min ·

LA SATIRA TEDESCA CONTRO LA POLITICA ESTERA USA
Dopo avere ferocemente, con ironia e sagacia, preso in giro le convinzioni dei tedeschi sul caso Grecia, il noto programma di satira tedesco affronta ora la questione della politica estera USA e i loro metodi di propaganda e di conquista. Un video da guardare e da diffondere, tradotto e sottotitolato da Tiziana Fiore:

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.11.15 18:36| 
 |
Rispondi al commento

I PRETI CITTADINI COME GLI ALTRI
A mio parere i preti e tutte le comunità religiose devono avere un trattamento fiscale uguale agli altri cittadini. Eccetto se fanno una vera attività di pura assistenza sociale. Ma non devono incassare una lira che è una lira. Quanto all'otto per mille deve essere distribuito in parti uguali sia a chi fa vera ricerca medica sia a chi fa assistenza sociale. Escluderei la questione religiosa. La fede religiosa è del tutto personale e non deve avere incentivi economici.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 07.11.15 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Ora, avete capito perché Finanza e Clero, hanno sempre visto i Comunisti come il fumo negli occhi?

Antonio- D., Carrara Commentatore certificato 07.11.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento

ot
oggi Roma era piena di posti di blocco (Polizia e CC)....
inoltre, incredibile, operai per strada che ribattevano i sampietrini...

Tronca, che fai? ti prepari per il Giubileo?

Guarda che le periferie, fanno sempre pietà.....
e la sicurezza, lì...è latitante

ilsole *., roma Commentatore certificato 07.11.15 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cioè, PAOLO BERNINI, ossia quello che ci ha fatto perdere un paio di milioni di voti per via del microchip sottocutaneo

https://it.wikipedia.org/wiki/Paolo_Bernini

ora ha fatto una proposta di legge per installare il microchip su tutte le biciclette italiane.

ma qualcuno gli dica di fare pace col suo cervello!!!

e di bere meno NOVELLO, porca di quella sbomballata.

questo è fuori come un balcone...
sta praticamente facendo il più grosso regalo alle compagnie di assicurazione, alla burocrazia già demenziale di questo infelice paese...e quando vi chiederanno la targa, il bollo e la polizza sulla vostra bici da passeggio e magari pure il pedaggio sulla ciclabile, vorrò avere il suo indirizzo di casa per andargli a dire due paroline di persona!!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 07.11.15 18:22| 
 |
Rispondi al commento

D I C O
C H E
I
P A R A S S I T I
V A N N O
S C H I A C C I A T I

MK ROMA Commentatore certificato 07.11.15 18:17| 
 |
Rispondi al commento

ot
Papa Francesco:
"l'età pensionabile è stata più volte rivisitata fino ad estremismi aberranti"

Grande Francesco

ilsole *., roma Commentatore certificato 07.11.15 18:15| 
 |
Rispondi al commento

potrebbe non rientrare negli ot.. :)

er pontifex maximus dixit:

""«Vergognose le ingiustizie sociali»
Lo ha fatto durante l’incontro con i dipendenti Inps. E come al solito non ha usato toni «morbidi»: «Il riposo è un diritto che tutti abbiamo quando abbiamo un lavoro. Ma se la situazione è quella di disoccupazione, ingiustizia sociale, di lavoro nero, come io mi posso riposare?"""

copio e incollo dal corriere... vabbè direte, non è una novità... :)

okkei okkei,però io ho sentito le parole del gaucho e il corriere ha omesso una parola: "precarietà"

" Ma se la situazione è quella di disoccupazione,ingiustizia sociale, di lavoro nero, di "precarietà", come io mi posso riposare"...

si riferiva , per caso eh, al famoso job act che da la possibilità al datore di lavoro di licenziare un dipendente in ogni momento?

:)

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_novembre_07/papa-lavoro-rimedi-che-puntano-ridurre-personale-sono-veleno-9351a1da-8546-11e5-8384-eb7cd0191544.shtml

ps

caro francesco cl non la vuoi sciogliere evvabbè.. me ne faro una ragione... però, sarebbe stato il caso, fidati :)

pabblo 07.11.15 18:06| 
 |
Rispondi al commento

tenerissimo Papa Francesco
quando ieri ha ribadito che i possedimenti della Chiesa nn possono essere ceduti perchè Patrimonio dell'Umanità...
e che, invece, si è è prodigato affinchè i Suoi doni ricevuti fossero venduti

il Potere della Chiesa
il più grande e forte potere del mondo
inattaccabile nelle viscere

ilsole *., roma Commentatore certificato 07.11.15 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Concordato fu firmato da Mussolini, la revisione dello stesso da Craxi. Ne' Benito ne' Bettino erano ferventi cattolici. Il Concordato serviva ad assicurarsi la benevolenza della Chiesa cattolica e soprattutto i suoi voti alle elezioni. Negli ultimi decenni l'influenza dellla Chiesa cattolica e delle religione in genere e' crollata grazie ai progressi e alle scoperte della scienza. I fedeli diminuiscono di giorno in giorno, le vocazioni scemano man mano che aumenta il livello culturale della popolazione. Quello che ancora rimane alla Chiesa e' un enorme patrimonio immobiliare e artistico. Migliaia e migliaia di chiese, monasteri, basiliche, abazie e opere d'arte pagate con i denari, la fatica e la vita della povera gente. Troppa ricchezza dice papa Francesco ed ha pienamente ragione. E' opportuno accontentarlo e cominciare e tagliare i fondi e a ridurre il patrimonio immobiliare della Chiesa cattolica che non sia legato ai suoi compiti istituzionali.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.15 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa più normale è che la chiesa si debba sostenere con le donazioni volontarie dei propri fedeli.Ci troviamo ad affrontare, solo un "piccolissimo"dettaglio siamo in Italia dove i partiti,TUTTI, ripeto TUTTI,(anche quelli santi) si sono votati e prelevati in 5 minuti 45 milioni di euro.La cei tramite il loro giornale(L'avvenire) finanziato da noi,è tutto filo governativo, (e me cojoni)spara a zero ,per fare vedere che è allineato allo sparabombe ,appena può, contro il M5S reo...di non sapere neanche,.. rubare.Questo è il pdm, ossia partito della nazione,quelli che de riffa e di raffa hanno distrutto l'Italia con responsabilità pesanti anche da parte del clero in questa coalizione.

Canzio R. Commentatore certificato 07.11.15 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Si la seconda!!!
Via i soldi dalla politica!

Più intermediari metti tra i tuoi soldi e quello che ne vorresti fare e più li usano come non vorresti!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.15 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Non per nulla il Vaticano ha sempre sostenuto i politici boloccato sul nascere tutti gli idealisti di una Alternativa.A cosa servono ancora i teatri quando gli spettacoli vengono recitati direttamente sul palco della Globalizzazione?Visto che la Globalizzazione è compiuta e la Russia seguendo il sistema politico all'italiana è decaduta dal ruolo di Superpotenza fino a dover subire l'umilazione Ucraina e adesso Siriana,quindi è meglio che si sottometta subito alla UE-Nato-ONU-FMI-BCE-TPI.Come può Putin combattere il Terrorismo,quando i padroni del mondo con le loro Colonie sostengono i gruppi armati per ridurre la Siria come l'Iraq e Libia.Cari amici che non fate parte del sistema che sostiene la grande ammucchiata finta Sinistra/Destra-Centro/Lega,non rodetevi il fegato per le drammatiche notizie di morte-sofferenze-esodo-povertà perchè sono il cuore usato dai Grandi Maestri Burattinai per impaurire,imbonire,commuovere i pecoroni creduloni sul falso pietismo-vittimismo per tenere sugli scranni del potere i fidati Discepoli innalzati a governare le Colonie Globalizzate.Basta ricordare le stragi e trucidazioni avvenute in Italia,dove subito dopo i pecoroni creduloni correvano a votare per confermare le grandi ammucchiate spartitive,quindi guardate con la stessa ottica gli eventi mondiali.Guerra in Cecenia,contro la Serbia,armi distruzione di massa e Torri Gemelle per giustificare l'invasione armata in Iraq,guerra contro Gheddafi per destabilizzare la Libia,ecc.Ucraina,destabilizzazione Siria dove Putin per paura del risveglio dei generali Orsi Russi è corso in soccorso a Saddat,però deve piegare alle volontà dei padroni del mondo e guarda caso pronto il miracolo dell'aereo dove vengono sacrifcati 224 poveri cristi che giustificheranno la consegna della testa di Assad su unpiatto d'oro alle divinità del terzo Millennio.Nella vita non si deve credere a niente,è solo questione di potere-denaro e solo la politica ti permette di vivere bene e sitemare famiglia.

Agostino Nigretti 07.11.15 17:30| 
 |
Rispondi al commento

non si può cambiare il mondo in una volta: non mi pare una buona idea la proposta finale, meglio la prima alternativa.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.15 17:30| 
 |
Rispondi al commento

d'accordo con Ricca: Non vogliamo che lo Stato laico abbia rapporti privilegiati con una qualsiasi confessione religiosa.
Le religioni hanno fatto un sacco di danni e noi dobbiamo sostenerle? siamo loro complici.
Ogni fedele che lo ritenga opportuno può sostenere come vuole la propria religione. stop

maria t., olbia Commentatore certificato 07.11.15 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Quella dell'otto per mille è stata un'invenzione per favorire la Chiesa Cattolica ovviamente.
Tuttavia, quando si parla di risorse economiche date alla Chiesa non credo che si faccia un cattivo investimento. C'è da ricordare che ospedali, ospizi, mense per i poveri, sono invenzioni della Chiesa, come oratori che educhino i giovani... anche se non sono più di moda...
Poi c'è la questione di Porta Pia... non dimentichiamo i furti fatti alla Chiesa... anche se in fin dei conti benefici...

Bruno Zanella 07.11.15 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso tocca ad Avignone...sorbirsi la Chiesa!
E basta a Roma,un pò per uno non fa male a nessuno!
Date fuoco al concordato....retaggio fascista!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.11.15 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prima e piu' grande balla e' che l'8xmille non costi al contribuente, cosi' come il 5 o 2 per mille.
E' quasi un 1xcento in piu' di tasse che ci pesano sul groppone.
Se non ci fosse l'1xcento potrebbe essere ridotto dalle tasse, oppure questi soldi utilizzati per scopi dello stato.
Chi crede dovrebbe sostenere la sua fede senza mettere le mani nei portafogli degli altri.
Tra l'altro rubare, anche se legalmente, per un cristiano dovrebbe essere peccato capitale.
D'altronde cosa ci si poteva aspettare?
Il Concordato non si puo' piu' tenere in piedi? Se ne fa uno peggiore, per le nostre tasche ovviamente.
I cittadini chiedono che non ci siano piu' finanziamenti ai partiti?
Si modifica il meccanismo aumentando le quote.
Finche' al governo ci sono farabutti perche' stupirsi?
Mario

mario c. Commentatore certificato 07.11.15 17:10| 
 |
Rispondi al commento

OT
pare che il Comune di Firenze abbia consegnato alla Magistratura quei famosi scontrini delle spese pazze fatte dall'ex sindaco sparaballearaffica.
Che il M5S facesse domanda per averne copia... e verificare l'attendibilità, il tempo occorso per consegnarli lascia presagire qualche magheggio.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 07.11.15 17:10| 
 |
Rispondi al commento

mentre il Papa cerca di ripulire il suo Stato del Vaticano dai corrotti e corruttori di anime e coscienze, il PD al Governo dello Stato italiano fa l'esatto contrario, candida corrotti e corruttori, condannati dalla Giustizia in primo grado e con sentenze definitive, salvandoli con la riforma del Senato della repubblica.

Ahooo Caligola quando elesse il suo cavallo a Senatore si dimostrò un signore!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 07.11.15 17:03| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere...cosa si fuma il nostro parlamentare PAOLO BERNINI che s'è messo in testa di infilare un RFID su ogni bicicletta di questo paese?


Paghiamo tasse dirette e indirette a:
1- lo Stato
2- le Regioni
3- enti locali Comuni consorzi ecc…
4- la Comunità Europea
5- a società private che gestiscono beni dello Stato
6- i più sfortunati il pizzo a mafie camorra e n’drangheta
7- alla Chiesa cattolica e altre confessioni religiose

Siamo un popolo vessato da infingardi, ladri, corrotti e corruttori che si facciano chiamare onorevoli o eminenze non cambia il risultato.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 07.11.15 16:57| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe interessante sapere dove lo stato del Vaticano conferisce i suoi rifiuti solidi urbani e con quali costi, sapere anche se paga l'approvvigionamento idrico di acqua potabile oltre allo smaltimento delle acque reflue al comune di Roma o Regione Lazio.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 07.11.15 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anch'io opterei per l'eliminazione dell'8 p.m. e lascerei la scelta del 5 p.m. estendendola anche agli istituti religiosi, inoltre per chi non sceglie la destinazione i fondi non andrebbero erogati per niente.

Cesare F., bergamo Commentatore certificato 07.11.15 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il regalo della DEMOCRAZIA CRISTIANA, per la bella propaganda elettorale che i preti hanno fatto per un bel periodo e che ci ha condotto alla rovina oggi, con la presenza dei PARTITI figli di quel partito di ladri e assassini ancora al governo.

Mancu li cani 07.11.15 16:51| 
 |
Rispondi al commento

questa ennesima fregatura è stata ordita dal Governo italiano e il Vaticano a danno dei cittadini contribuenti.
Più o meno come successo per i finanziamenti ai partiti politici è bastato cambiare le parole in "rimborso elettorale" per fregare il popolo a norma di Legge.

Ma la domanda che tutti ci dovremmo porre è: perchè un cittadino per fare una donazione alla Chiesa d'appartenenza deve passare per le casse dello Stato italiano?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 07.11.15 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Grande Piero, mi sei sempre piaciuto, purtroppo non voglio essere blasfemo per rispetto di tutti ma sono veramente schifato da questa banda di prescelti da dio autocertificati che ci tormentano da 2000 anni, ora col papa buono si sono riverginati e col giubileo va a finire che ci vendono a prezzo di regalo pure loro le pentole.
Intanto ci vuole una bella patrimoniale, nessun privilegio e che vadano a lavorare, in questo paese la gara di ipocrisia è tra politica e religione imbellettata dai media proni.
Amen

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.11.15 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Un abbraccio a Piero, sei un grande !!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 07.11.15 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Non solo me quanto costa ,l'ora di religione nelle scuole ai cittadini,con quali esempi di umiltà insegnano questi bigotti!per esempio ancora c'è gente che spende soldi per recarsi al giubileo l'Expo di Roma,é questo che insegna la Chiesa ,cieca sudditanza,ormai il meccanismo é obsoleto solo i cogl....ci andranno(purtroppo tanti)

Antonio rubino 07.11.15 16:03| 
 |
Rispondi al commento

E' una cosa ovvia, sacrosanta: perchè ci dobbiamo far carico del mostruoso "apparato" della Chiesa cattolica, quando una decina di milioni di Italiani, sono alla fame????

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.11.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per chi abita a milano!!


http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/milano/2015/11/i-cittadini-costruiscono-il-programma-per-la-milano-del-futuro.html

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.15 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima di tutto bellissimo vedere ricca qui!!grazie piero!!!e ovviamente concordo con te :).via l'otto per mille!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.15 15:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Invece di darli alla chieda perché non devolvere l'8 per mille per il reddito di cittadinanza? 1,2 mld su 17 che servono in totale non sono male.

Carmine Sanfile, Catanzaro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.15 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Voi che ne dite!
E ce lo chiedi pure, certo che si!!!
⋆⋆⋆⋆⋆

giuseppe 07.11.15 15:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori